Il tributo di sangue all'Europa

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda il video
mes_fiscal_compact.jpg

>>> Oggi e domani sarò in Trentino - Alto Adige per sostenere i candidati del M5S alle elezioni regionali che si svolgeranno il 27 ottobre. Oggi giovedì 24 ottobre sarò a Trento, piazza Dante, ore 20.30. Domani venerdì 25 ottobre, sarò a Bolzano, piazza Magnago, ore 18.

"IMU, IVA, TARSU, TASI, TARES, TRISE: termini ostici che il cittadino fatica a comprendere appieno. Eppure è su questi che si concentra la battaglia politica ed è su questi che si accendono continuamente i riflettori dei media. Ma ci sono altri termini, poco immediati, che nessuno conosce: in confronto ai primi hanno un impatto sulla nostra economia superiore anche di cento volte. Tuttavia, nessuno ne parla. Vengono nascosti nelle ultime pagine dei giornali e vengono trattati dal Parlamento senza che trapeli una sola discussione, una sola spiegazione, senza che vi sia apparentemente nessun confronto politico, né acceso né tenue. Sono contenuti nel dizionario di Bruxelles, quello del "Ce lo chiede l'Europa". Si chiamano MES, LTRO, Fiscal Compact, Redemption Fund... Sono il frutto della religione dell'austerità, valgono centinaia di miliardi di euro, sottraggono ogni residuo di sovranità agli Stati che li fanno propri e condannano i governi a non poter investire nella spesa sociale e nell'economia reale.
Grazie al Fiscal Compact siamo condannati a trovare ogni anno 50 miliardi, tra tasse e tagli, per vent'anni. Grazie al MES abbiamo già pagato 15 miliardi di euro (che ora una organizzazione privata sta paradossalmente investendo in titoli tedeschi, finanziando l'economia di chi ci chiama "maiali") e ci siamo indebitati per altri 125 miliardi, solo per "tranquillizzare" i detentori esteri dei nostri titoli di Stato.
Cifre da capogiro, che da sole basterebbero a riavviare la nostra economia, a ridare fiato alle nostre imprese, a fare del nostro Paese uno Stato florido, a rendere inutili per qualche anno tasse come l'IMU e l'aumento dell'IVA. Eppure nessuno sa cosa siano. Nessuno ne è stato informato. Ogni dibattito è stato precluso. Abbiamo firmato assegni in bianco, che i destinatari possono compilare con qualunque cifra a piacimento, ma l'opinione pubblica viene costantemente dirottata altrove: ci costringono a fissare le briciole mentre il grosso della pagnotta viene divorata altrove.
Abbiamo fatto un giro per le strade per verificare quanto i cittadini ne sapessero di MES e Fiscal Compact. Il risultato (sconfortante) è quello che potete vedere nel video.
Di seguito, un breve compendio di facile comprensione. Imparatelo almeno voi.

MES - Meccanismo Europeo di Stabilità

Altrimenti detto Fondo Salva Stati. E' un trattato approvato nel luglio 2012, di cui i media hanno dato notizia con 5 righe e mezza a pagina 7 del giorno dopo, che ci ha impegnati a versare 15 miliardi di euro a un'organizzazione con sede a Lussemburgo a titolo di anticipo (finiti a finanziare il welfare tedesco), che ci ha inoltre impegnati a versare altri 125 miliardi di euro in caso di aggravamento della crisi, che ci ha poi impegnato a indebitarci illimitatamente, a discrezione del consiglio direttivo di un'organizzazione finanziaria sulla quale il nostro Parlamento, presente o futuro, non ha alcun controllo e neppure la facoltà di leggerne la produzione documentale interna. E in caso di necessità, ovvero nel caso chiedessimo di essere "salvati"? Il MES servirà unicamente a concederci il beneficio di poterci indebitare ulteriormente, prendendo a prestito soldi a tassi di mercato. Un'assicurazione, insomma, che prevede un premio ma che, in caso di sinistro, anziché pagarti i danni, ti dà il permesso di fare nuovi debiti per retribuire il carrozziere. Il MES è stato già giudicato incostituzionale dalla Germania, che ha così modificato il trattato rispetto a quello ratificato da noi (rendendo i conferimenti in denaro non più automatici ma dipendenti da una determinazione del Parlamento e autorizzando il Parlamento stesso a leggere i documenti prodotti a Lussemburgo). Il che rende conseguentemente il MES incostituzionale anche per noi, giacché rappresenta una limitazione di sovranità che avviene non più in condizioni di parità con gli altri stati membri, così come disciplina l'art. 11 della nostra Costituzione. Ma chissà: cambieranno anche quello (o quel che ne resta)?

Fiscal Compact

E' un trattato che introduce meccanismi di stabilità, coordinamento e governance nell'unione economica e monetaria, e che mira "a salvaguardare la stabilità di tutta la zona Euro". Il "patto" prevede che i Paesi che detengono un debito pubblico superiore al 60% del PIL rientrino entro tale soglia nell'arco di 20 anni. Siccome il nostro debito pubblico è superiore del 120% al nostro Pil, noi dovremo rientrare in vent'anni del 60%. Si parla di tagli o nuove tasse per 50 miliardi all'anno, giacché con il Pareggio di Bilancio, parte dello stesso trattato di stabilità (inserito nella Costituzione con una modifica trasversale e silenziosa all'articolo 81 avvenuta nell'aprile del 2012), non è possibile finanziare lo stato sociale o l'economia senza assicurare l'equilibrio tra le entrate e le spese del bilancio. Anche il Fiscal Compact, secondo giuristi noti come l'ex Ministro delle Finanze Giuseppe Guarino, non sarebbe applicabile, poiché in contrasto con il Trattato sull'Unione, che recepisce il Trattato di Lisbona, il quale recepisce a sua volta il Trattato di Maastricht che fissa al 3% il parametro del deficit di bilancio. Nello stesso trattato che istituisce quello che in gergo viene appunto denominato "Fiscal Compact", si asserisce infatti chiaramente e in più punti: "il presente trattato si applica nella misura in cui è compatibile con i trattati e il diritto europeo". Lo stesso Guarino definisce quindi il Fiscal Compact "frutto di trucchi, imbrogli, arbitri e illegalità"." M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Vito Catozzo in Rollo 4 anni fa mostra
    FANCULO TE IL PATACCA E LA COZZA!
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa mostra
      ehi, citrullo,devo cominciare le benedizioni?Sparisci che è meglio per te
  • Vito Catozzo in Rollo 4 anni fa mostra
    LA UE CI "INVITA" A CESTINARE LA BOSSI-FINI FANCULO UE DI MERDA! E' DI ALCUNI GIORNI FA UNA PROTESTA DI MIGRANTI A BERLINO. SONO STATI IDENTIFICATI DAUI TEDESCHI E ACCOMPAGNATI IN ITALIA PERCHE' L'ASILO PUO' ESSERE CHIESTO ED OTTENUTO SOLO NEL PAESE DI 1° APPRODO E QUINDI SONO TUTTI NOSTRI!
  • Vito Catozzo in Rollo 4 anni fa mostra
    ++++++++++++++++++++++++++++++++ POVERO MOVIMENTO 5 PUGNETTE! PER STARE IN TEMA ALLA VOSTRA PRESA PER IL CULO DELLE COMPETENZE IN AGRICOLTURA DELL'ATTUALE MINISTRO DELL'AGRICOLTURA, RICORDO A TUTTI CHE ALLA COMMISSIONE ANTIMAFIA SONO STATI ELETTI CULO E CAMICIA! UNA MANCATA SUORA DI CLAUSURA (LA BINDI) E UN EMOPATOLOGO DI CURTATONE (MN), LEGHISTA SINO A IERI! SICURAMENTE I MAFIOSI DOPO AVER SENTITO QUESTO ANNUNCIO AVRANNO GIA' PRENOTATO BIGLIETTI ALITALIA PER FUGGIRE DAL PAESE! NE DI DESTRA NE DI SINISTRA MI SPIEGATE COME LUIGI GAETTI (VICE DELLA BINDI) DOVRA' FARE PER NON COLLABORARE E LAVORARE CON IL PD? RAZZA DI BALORDI!"
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      Uhhhhhhhheeee ci mancavi collione! Anche oggi puoi andare a cagare!
    • Piero da Messina () Utente certificato 4 anni fa mostra
      Stai a pensà sempre e pugnette tu, eh, ora capisco da dove arrivano i tuoi disturbi mentali
  • Vito Catozzo in Rollo 4 anni fa mostra
    BEPPE, PRIMA DI FARTI DARE I VOTI DELLE EUROPEE VUOI AVERE LA GENTILEZZA DI DIRE A TUTTI IN QUALE GRUPPO ANDRANNO GLI ELETTI 5 STELLE? IL POST E I COMMENTI INNUMEREVOLI DI GRILLINI CERTIFICATI ANTI UE, MI FAREBBERO PRESUPPORRE CHE IL GRUPPO SIA QUELLO DOVE C'E' ANCHE L'ONOREVOLE BORGHEZIO E QUALCUNO DI ALBA DORATA!
  • Vito Catozzo in Rollo 4 anni fa mostra
    POVERO MOVIMENTO 5 PUGNETTE! PER STARE IN TEMA ALLA VOSTRA PRESA PER IL CULO DELLE COMPETENZE IN AGRICOLTURA DELL'ATTUALE MINISTRO DELL'AGRICOLTURA, RICORDO A TUTTI CHE ALLA COMMISSIONE ANTIMAFIA SONO STATI ELETTI CULO E CAMICIA! UNA MANCATA SUORA DI CLAUSURA (LA BINDI) E UN EMOPATOLOGO DI CURTATONE (MN), LEGHISTA SINO A IERI! SICURAMENTE I MAFIOSI DOPO AVER SENTITO QUESTO ANNUNCIO AVRANNO GIA' PRENOTATO BIGLIETTI ALITALIA PER FUGGIRE DAL PAESE! NE DI DESTRA NE DI SINISTRA MI SPIEGATE COME LUIGI GAETTI (VICE DELLA BINDI) DOVRA' FARE PER NON COLLABORARE E LAVORARE CON IL PD? RAZZA DI BALORDI!
  • Vito Catozzo in Rollo 4 anni fa mostra
    viviamo nell'epoca del "a sua insaputa" ... c'è chi delinque a sua insaputa, c'è chi ha la casa ristrutturata a sua insaputa, manuela bellandi ++++++ A BELLANDI, QUELLO CHE TI E' ACCADUTO E PER LA SECONDA VOLTA http://www.loschermo.it/articoli/view/57082 http://www.luccaindiretta.it/2011-08-07-02-51-49/item/16600-chiuso-dal-questore-per-15-giorni-il-prodotto-non-conforme.html TI E' ACCADUTO A TUA INSAPUTA? E' UN ACCANIMENTO POLITICO GIUDIZIARIO? HAI MAI PROVATO AD ANDARE A FARE IN CULO CONSAPEVOLMENTE? AH AH AH AH AH AH
  • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
    viviamo nell'epoca del "a sua insaputa" ... c'è chi delinque a sua insaputa, c'è chi ha la casa ristrutturata a sua insaputa, c'è chi rapisce bambine e mamme straniere a sua insaputa... e poi c'è chi si indebita per secoli a sua insaputa Non è questa la moda che noi vogliamo, non è questa l'epoca per cui vogliamo farci studiare sui libri (eBook) di storia... L'onestà tornerà di moda e sarà una moda CONSAPEVOLE! ...a riveder le stelle
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      Ti tiriamo in ballo perchè sei un anarco-individualista vicino all'estrema sinistra. M: E' TROPPO FACILE DEMOLIRE UN IDIOTA, MA SONO COSTRETTO! NON LO SCRIVO PER TE, CHE IN QUANTO IDIOTA SERVE A NULLA, MA LO SCRIVO PER CHI LEGGERA'. DEFINIRE UNO CHE SI FIRMAA "Max Stirner" un "anarco-individualista vicino all'estrema sinistra", SIGNIFICA ESSERE NON SOLO UN IGNORANTE ABISSALE, MA ANCHE ESSERE TALMENTE LIMITATO DA NON ESSERE NEPPURE IN GRADO IN GRADO D'INFORMARSI E PENSARE CHE BASTEREBBE CLICCARE SUL MIO NICK PER SAPERE CHI FU MAX STIRNER. Di concreto non fai NULLA, anzi fai solo danni ma te ne accorgerai alle prossime politiche. M: COSA IO FACCIA DI CONCRETO TU NON PUOI SAPERLO! Che tu sia Manuela o non lo sia, per Noi non fa differenza, M: EH NO! HAI AFFERMATO CHE IO, LA BELLANDI E ALTRI NICK SIAMO LA STESSA PERSONA! SE ORA VIENE DIMOSTRATO CHE COSì NON è, SI DIMOSTRA ANCHE CHE TUTTE LE TUE IDIOTE "FILASTROCCHE" SONO SOLO FUMO! te lo abbiamo già detto, la CONOSCI BENISSIMO e quindi per Noi uno o due non fa differenza. M: SE NON FACESSE DIFFERENZA NON AVRESTI AFFERMATO CHE SIAMO LA STESSA PERSONA: SEI PROPRIO UN IDIOTA! Invitiamo tutte le persone Intelligenti ad andare a leggere la nostra replica a Manuela Bellandi che spiega bene le responsabilità di questo "signore" e dei suoi amici, multinick vari compresi. M: COME VEDI LA STORIA MULTINICK ESCE DI NUOVO, QUINDI TI SMENTISCI DI NUOVO. COME TU POSSA PARLARE D'INTELLIGENZA, VISTA LA SITUAZIONE, PARE IMPOSSIBILE CHE TU LA POSSA RICONOSCERE. Tu continua a fare finta di niente, farai la fine che ti meriti, saranno le stesse persone che ora stai prendendo per il culo che ti manderanno a cagare! M: IO NON HO BISOGNO CHE ALCUNO MI MANDI A CAGARE! OGNI GIORNO LO FACCIO REGOLARMENTE DA ME; TU NO? ECCO PERCHé SEI PIENO DI MERDA! Banda Bellandi MAX STIRNER
    • Banda Bellandi 4 anni fa
      Te lo abbiamo già detto in passato. Per Noi sei colei che gestisce tutti questi nick, ma anche se non lo fossi, Stirner, jb caruso e Merlino li CONOSCI BENISSIMO. Quindi per Noi, uno o due non fa differenza. Se ti piace prendere per il culo il 95% degli stolti che frequentano questo blog, traendo piacere ad "elevarti" in mezzo alla merda sono affari tuoi. Sappi però, che la vita, il mondo e la politica non sono così. Esistono anche delle persone Intelligenti e le persone Intelligenti hanno capito chi siete e quali ideali rappresentate. Nè di destra, nè di centro, nè di sinistra, VERGOGNATEVI per le menzogne che avete detto. Come minimo farete la fine di sel (che poi sono tutti amici vostri) con percentuali ad una cifra, ridotti ai minimi termini come da secoli avviene qui al Nord. VERGOGNATI e VERGOGNA ai dirigenti del movimento, che danno credito a persone subdole, false e di estrema sinistra come voi!
    • manuela bellandi Utente certificato 4 anni fa
      sei proprio scemo, scusa se te lo dico, hai scritto una marea di sciocchezze ^_^
    • Banda Bellandi 4 anni fa mostra
      Buonasera Stirner, jb caruso, Merlino etc.... Che onore, oggi sei in vena di trasparenza ed intervieni con il tuo vero nick. Riguardo al "motto" a riveder le stelle del vostro amico volontario unicef (amico degli stranieri) Di Battista, ci teniamo a precisare che non sono mica tutti barboni proletari anti-borghesi come voi. C'è chi le stelle le ha sempre viste benissimo e continua a vederle benissimo.
  • Grillo l'affarista 4 anni fa mostra
    L'ennesima conferma che il sinistrume italiano, da vent'anni e più, ha le mani in pasta ormai dappertutto. "Come da copione. Salvato dagli amici il giudice a tavola con Vendola prima di assolverlo." http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/1337468/COME-DA-COPIONE--Salvato-dagli-amici-il-giudice--della-foto-a-tavola-con-Vendola.html La piaga n° 1 di questo malandato e disastrato paese sono i sinistroidi al potere: una vera e propria peste per la democrazia italiana. Forza compagni, ora tutti a festeggiare cantando a squarciagola "Bella Ciao"! AHAHAHAHAHAHAHHA!!! Patetici bolscevichi del cazzo...
  • claudio casalini 4 anni fa mostra
    L'Ungheria c'e' l'ha fatta. La banca centrale è nuovamente di propietà degli ungheresi informare.over-blog.it L'UNGHERIA HA CACCIATO L'FMI E ADESSO CONTROLLA E STAMPA MONETA SENZA GENERARE…
  • claudio casalini 4 anni fa mostra
    Antonio Azzollini, l'indagato per truffa presidente della Commissione Bilancio http://espresso.repubblica.it/in... Il senatore che si occuperà legge di stabilità è sotto inchiesta per truffa ai danni dello Stato e associazione a delinquere per i lavori milionari nel porto di Molfetta. E proprio con la legge finanziaria riusciva a sovvenzionare i suoi affari
  • claudio casalini 4 anni fa mostra
    La Spagna si riprende, la Grecia peggiora, e l'Italia? Fallimento... By Edoardo Capuano - Posted on 20 ottobre 2013 Crisi ItaliaL’Italia, nonostante le patetiche rassicurazioni di Letta, Alfano e del loro sodale Napolitano, è un caso clinico, incurabile verrebbe da dire. La crisi che ha investito il mondo, e l’Europa tutta in particolare, nel lontano 2008 non molla la presa, ma ha costretto tutti a prendere provvedimenti, in particolare i cosiddetti PIIGS, i paesi dell’area mediterranea del continente. Tra questi, i vicini di casa peggio messi erano la Grecia e la Spagna, cugini economici dell’Italia da barzel(Letta) dei giorni nostri. Cosa è accaduto in quei paesi a 5 anni di distanza? Per quel che riguarda la Grecia, ecco cosa scrive l’agenzia di stampa Reuters: “I greci sono in media più poveri di quasi il 40% rispetto al 2008, secondo alcuni dati che illustrano l’impatto della brutale recessione e delle misure di austerità che il governo potrebbe essere costretto a estendere al prossimo anno. Il reddito lordo disponibile è sceso del 29,5% tra il secondo trimestre del 2008 e lo stesso periodo del 2013, ha reso noto oggi il servizio statistico Elstat. Tenuto conto dell’inflazione, il calo si avvicina al 40%”. Cure da cavallo, che hanno intaccato i risparmi e ridotto gli ingressi, oltreché tagliato qualche privilegio: “Tagli alla spesa e aumenti delle tasse per soddisfare i termini dei prestiti internazionali, insieme alla disoccupazione record, hanno eroso i consumi interni, che in Grecia rappresentano circa i tre quarti del Pil, la proporzione maggiore tra i 17 Paesi dell’Eurozona. Gli stipendi dei lavoratori sono scesi del 34% dal secondo trimestre 2009, sempre secondo i dati Elstat. Nello stesso periodo, il governo ha ridotto i benefit sociali del 26%. Il servizio statistico dice che la crisi ha interessato anche i livelli di risparmio delle famiglie, scesi dell’8,7% nel secondo trimestre del 2013 contro un calo del 6,7% di un anno prima”. E la Spagna?
    • Barnard nel m5s?!? 4 anni fa mostra
      Presumiamo che lei sia Paolo Barnard. Ci può spiegare (se possibile) perchè negli ultimi mesi continua a leccare il culo al movimento, quando con grande intelligenza ha in passato elaborato una perfetta analisi dello stesso movimento, denunciando i suoi difetti nella gestione politica, nella mancanza di capacità e nella miopia dirigenziale? Inoltre non capiamo come una persona con le sue capacità, che non ha mai accettato compromessi da nessuno stia qui a "mendicare" quando dovrebbe sapere benissimo che questo movimento ha in realtà un futuro nebuloso ed è destinato a diminuire drasticamente nei consensi, a causa della sua scelta di emarginare tutti gli ex elettori di centro-destra che lo hanno votato alle ultime politiche. Una persona della sua esperienza come fa a non pensare che alle prossime politiche il movimento andrà verso il 10%? Si mette anche a fare tifo da stadio con eposmail e cita il quotidiano l'indipendenza senza sapere che questo movimento è infestato dall'estrema sinistra che delle istanze del Nord SE NE FREGA! Magari ci siamo sbagliati, ma se così fosse ci piacerebbe sapere cosa ci fa lei qui e se per caso è "impazzito".
    • claudio casalini 4 anni fa mostra
      E la Spagna? “La Banca centrale spagnola ha fatto sapere che è uscita dalla recessione: dopo oltre due anni si prevede una crescita del Pil dello 0,1% nel terzo trimestre del 2013. Un aumento che «dopo nove trimestri consecutivi di cali», si accompagna a un miglioramento sul fronte dell’occupazione, ha osservato l’istituto centrale stimando che la disoccupazione raggiungerà, nel terzo trimestre, il dato meno negativo dall’inizio della crisi, dopo aver segnato il 26,3% nel secondo trimestre”. Anche in terra iberica, tagli e qualche tassa, ma gli spagnoli – a differenza degli italiani (parliamo di governi) – hanno invertito la rotta. Nonostante Letta insista nel raccontare che in Italia è in corso una non ben specificata crescita e l’uscita dalla recessione, i dati Eurostat hanno certificato l’ennesimo picco del debito pubblico, che ha toccato quota 133,3%. C’è una morale in tutto questo? Sì, l’Italia è un paese fallito (impoverito ovviamente), ma soprattutto irriformabile. Autore: Marietto Cerneaz / Fonte: lindipendenza.com
  • claudio casalini 4 anni fa mostra
    Giuseppe Montanini Incazzati Neri INCAZZATI NERI CI TENGONO NASCOSTA LA NOTIZIA,MA LA GRECIA E' FALLITA! NON SI CONTANO PIU' I SENZATETTO,CHI VIVE AL BUIO PERCHE' NON PAGANO LE BOLLETTE,LE RAPINE SONO AUMENTATE DEL 60%,I DISOCCUPATI SONO SENZA SPERANZA,CHI LAVORA PERCEPISCE UN SALARIO MEDIO DI 586 EURO ESSENDOCI STATA UNA RIDUZIONE DEI SALARI DEL 22% E NON ARRIVA NEANCHE A META' MESE. EPPURE "GRAZIE" ALLA TROIKA ALLA GRECIA SONO ANDATI 100 MILIARDI(decr salva stati) MA NE DOVRANNO RESTITIRE 130. MILIARDI CHE COMUNQUE SONO FINITI NELLE CASSE DELLE BANCHE(quindi non salva stati ma salva banche)e non ALLE IMPRESE O CITTADINI. ED ECCO ALLORA ALTRE TASSE PER CERCARE DI PAGARE IL DEBITO,ED ECCO ALLORA LA GRECIA IN DEFAULT(FALLITA),NON PUO' FARCELA! QUESTA E' LA SITUAZIONE CHE PRESTO POTREBBE ESSERE DELL'ITALIA(avanti così,non ci siamo molto lontano). "PERDONA LORO PERCHE' NON SANNO COSA FANNO"DICEVA QUALCUNO MOLTO IN ALTO,MA CHI CI HA PORTATO IN QUESTA SITUAZIONE NON E' DA PERDONARE MA CONDANNARE,PERCHE' HAN SEMPRE GOVERNATO PER SE' STESSI E MAI COL CONCETTO ITALIA E PER GLI ITALIANI,SAPENDO QUELLO CHE FACEVANO E INFISCHIANDOSENE DEL NOSTRO FUTURO.
  • Anna Rita Calgatti 4 anni fa mostra
    Visto che il blog continua a nasconderlo,bene ribadire,invece, le otto correnti in cui si divide il Movimento. (le % sono indicate con approssimazioni sostanziali,ma riflettono la rappresentanza della corrente,sia in merito ai parlmamentari che-lì l'approssimazione è più netta-gli iscritti): Diarchia: 21% rappresenta ancora la parte più dura e organizzata del Movimento.Grillo e Casaleggio i capi incontrastati. Neofascisti:16% capeggiati da Morra crescono continuamente,finanziati dalle "creste" su appalti Rai. Toscani: 13% fanno capo a "simpatia" Lombardi,la donna che parla come un uomo e hanno il loro centro tra Orbetello(sic) e Firenze Neopiddini:12% spingono per far confluire Movimento pentastellato in Pd.Forse già a inizio 2014,cioè prima europee.Capeggiato da deputati non sicuri di ricandidatura. Casaleggiani: 12% vorrebbero affrancare Diarchia da presenza ingombrante di Beppe.Sono in crescita Pidduisti:11% è l'ala conservatrice,quella che ha spinto (contro il volere di Beppe) per la campagna contro Boldrini e Grasso.Li guida Di Battista. Autonomisti: 8% Il loro leader è Crimi: più realisti del Re, vogliono ritorno a origini e VERA restituzione rimborsi. Redazionisti: 7% è il gruppo dei precari sfruttati della Redazione.Benche conti solo poche migliaia di iscritti e tre parlamentari (tutti e tre senatori)ha armi per ricattare Casaleggio e getterà ombre sul suo passato.Sotto elezioni.
    • alessandra c. Utente certificato 4 anni fa mostra
      e il blog ha anche uno strumento fantastico che danno alle persone come te ciò che meritano... infatti... click!!!
    • spuseta 4 anni fa mostra
      Poi ci sono gli" stronzisti "alla cui categoria tu appartieni con l'1%
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      aridajjie cagacazzi!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus