Il demanio italiano non si tocca. Una vittoria del MoVimento e degli italiani!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Il M5S è riuscito ad evitare la svendita all’estero dei gioielli di famiglia e delle ricchezze immobiliari del nostro Paese. Infatti abbiamo colto l’esecutivo con le mani nella marmellata e, anche grazie alla nostra denuncia, abbiano sventato il pericolo dell’approvazione del pacchetto di modifiche alla manovra presentate dal Governo, che prevedevano la possibilità di vendere agli Stati esteri gli immobili del demanio italiano, anche quelli dei Beni culturali e della Difesa, con riassegnazione dei proventi al ministero da cui sarebbe arrivato il via libera per la dismissione del bene.

In pratica, volevano farci fare la fine della Grecia e la cosa grave è che il Governo aveva proposto questo pacchetto di modifiche in sordina, sotto traccia, approfittando del silenzio di una domenica pre-natalizia. Li abbiamo beccati, abbiamo denunciato il tutto, e l’esecutivo è stato costretto a ripiegare tramite la presentazione di un subemendamento all’emendamento dello stesso governo. Questa nuova norma riduceva la vendita a uno stabile: subemendamento poi dichiarato a sua volta inammissibile dallo stesso esecutivo. Volevano svendere, infatti, al Qatar Palazzo Caprara, sede dello Stato maggiore della difesa fino a poche settimane fa.
Sono capaci di tutto e cercano non conoscono il senso del ridicolo. Beccati con le mani in pasta, hanno fatto marcia indietro e hanno bocciato la loro stessa indegna proposta. Cosa non si fa per fare cassa. A questi governi non è bastato svendere la nostra sovranità monetaria e il nostro sistema del credito, sacrificato sull’altare della grande concentrazione bancaria, adesso hanno provato pure a cedere persino i cespiti immobiliari.

Il Demanio, guidato dal solito renziano che risponde al nome di Roberto Reggi, aveva chinato la testa e aveva eseguito. Eppure parliamo di un patrimonio di 43mila fabbricati e terreni per un valore di 60 miliardi di euro, di cui l’84% (quasi 22mila beni e 51 miliardi di valore) in uso governativo, il 12% (quasi 6mila beni per un valore di 7 miliardi) di demanio storico e artistico e il 4% (2,1 miliardi) di patrimonio disponibile alla concessione.

Di fronte a un debito pubblico che sfiora i 2.300 miliardi, si sarebbe trattato, comunque, di cifre che avrebbero rappresentato una goccia nel mare. Ma governi che non hanno una visione, che non sanno usare in modo virtuoso le risorse pubbliche e che sono proni ai voleri dei grandi poteri internazionali, non possono che concepire svendite dal ridottissimo beneficio, pensate solo per racimolare qualche briciola con cui compensare bonus e mancette elettorali. Per fortuna, grazie alla nostra vigilanza in Parlamento, abbiamo evitato questa svendita del nostro patrimonio. Ma a marzo, quando finalmente ci faranno tornare a votare, avremo un motivo in più per mandarli a casa.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • sono matto? forse si! 24 giorni fa
    vogliono portarci via la terza riserva in oro nel mondo.... vogliono indebitarci di cartaccia stampata dal nulla che fa arricchire la germania e impoverisce la grecia e la spagna e l'italia..... pagare la carta straccia eura con oro sonante dellenostreriserve è il loro obiettivo primario. i francesi li hanno edulcorati mettendo li un loro fantoccio (il frncese è spesso più idiota dell'italiota ma ha le bombe atomiche e questo fa la differenza) e regalando un po di benessere pagato anch'esso con la carta straccia stampata dal nulla .... il vantaggio lo prende tutto la germania... ne da un po alla francia perché con le bombe atomiche non conviene scherzare.... e poi il conto lo fa pagare alla grecia e all'italia e alla spagna...... semplice no? perciò converrebbe spendere in una decina di testate nucleari quelle tonnellate di oro che ancora possediamo....... cambierebbe tutto!
  • Pietro Marini 24 giorni fa
    **Contra furtes estote parati** *Assurdo che ci si debba guardare da chi detiene il potere pro-tempore al governo. Tuttavia non è la prima volta, infatti stiamo ancora attendendo la definizione dell'ormai famoso quanto esecrato "trattato di Caen", sottoscritto in segreto da Gentiloni.Per chi non ricordasse, con tale trattato si cedono ampie zone pescose di mare ai Francesi, Mar Ligure, Mar di Sardegna ed di Toscana. I gamberoni di Sanremo diventeranno Les grosses crevettes de Nice. Italiani, sveglia! Cincinnatus da Genova
  • ANNA TUZZOLINO Utente certificato 24 giorni fa
    I beni non si toccano. .il popolo non deve essere venduto e neanche un pezzo dell'Italia va toccato. Se i politici vogliono ricavare guadagni vendano casa loro e non i monumenti
  • Fabrizio . Utente certificato 25 giorni fa
    TRADITORI. NON SOLO QUESTI CRIMINALI PAGATI DAL BILDERBERG E DAI POTERI OCCULTI ATLANTICI CI HANNO RIDOTTO A CRESCITA ZERO E QUINDI ALL'ESTINZIONE COME ITALIANI, MA VOGLIONO DEFINITIVAMENTE MINARE IL FUTURO DELLE ULTIME GENERAZIONI SVENDENDO ANCHE IL PATRIMONIO DELLO STATO. ALTO TRADIMENTO. DA PUNIRE CON L'ERGASTOLO E LA PENA DI MORTE SE IL POPOLO SOVRANO DECIDERA' DI RIPRISTINARLA. SPAZZIAMOLI VIA, CON IL VOTO E IL DIRITTO ALLA FELICITA',DOVESSE ANCHE COSTARCI UN'ALTRA GUERRA MONDIALE. SIAMO UNA CIVILTA' SOVRANA CHE HA INSEGNATO AI BARBARI CHE COSA FOSSE LA VERA CIVILTA'. ABBIAMO LASCIATO VESTIGIA E NON MACERIE COME FANNO LORO DA SECOLI DISTRUGGENDO POPOLI E CIVILTA' SOLO PER LA RAZZIA E PER IL POTERE BARBARO, PRIMITIVO E MERAMENTE SOPRAFFATTORIO. E' UNO SCONTRO EPOCALE. INDIVIDUARE IL NEMICO E COLPIRLO. DOVREMO USARE TUTTE LE ARMI DELLA RAGIONE E ANCHE DELLA FORZA SE SARA' NECESSARIO. MA DOBBIAMO REIMPORRRE LA LEX, CHE NON AMMETTEVA ERRORI E DAVA DIGNITA' ANCHE AI PIU' MISERI ESSENDO FEROCE SOPRATTUTTO CON CHI ABUSAVA DEL POTERE E DEI PRIVILEGI ACQUISITI. MA SOPRATTUTTO DOBBIAMO COLPIRE LE CONNIVENZE INTERNAZIONALI CHE NEL NOSTRO PAESE HANNO DISSEMINATO BOMBE NELLE PIAZZE E COMMESSO OMICIDI, MANIPOLAZIONI ISTITUZIONALI E FINANZIARIE CHE HANNO GENERATO MORTE E POVERTA'. I RESONSABILI PAGHERANNO CON L'ERGASTOLO. ESTOTE PARATI. RESISTIAMO ADUNATI. BUON LAVORO A TUTTI ORGOGLIOSI PER LE SPERANZE CHE DIAMO ALL'ITALIA.
  • undefined 26 giorni fa
    Bravi ☺
  • Donatella davanzo 27 giorni fa
    Grazie!! È come stare in trincea ....non bisogna mai perdere d occhio il nemico , traditore
  • perché va sempre peggio 27 giorni fa
    l'italia ha cominciato a sprofondare negli abissi da quando è arrivato l'euro (2001).. prima galleggiva ( dal 1996 al 2001 ).. le causee sono innumerevoli ma bisogna pure fare una riflessione sulle causee più importanti. senz'altro c'è una relazione diretta tra l'euro e il problema.. poi c'è il problema dell'imigrazione incontrollata e il mancato controllo delle frontiere. ma ci sono almeno 2 aspetti che forse sono più importanti ai quali nessuno fa caso più di tanto... il primo viene dall'abitudine di certi politicanti italioti nel fare non l'interesse dell'italia e degli italiani ma di qualcuno che arriva dall'estero e che finanzia personaggi incapaci che altrimenti non potrebbero essere li dove sono... messi li per fare gli interessi stranieri a discapito di quelli nazionali. non dobbiamo dimenticare che il pci è stato sempre finanziato dalla russia e che molti esponenti dei pci ( spesso il peggio del fascismo riciclati ) sono abituati di eseguire ordini provenienti dall'estero per il loro interesse personale (potere, soldi ecc.)... questi ex pci (già ex fascisti) non avendo più il padrone urss han cambiato padrone cioè quella cerchia ristretta di circa 25 persone ( satansiti ) votati da nessuno e che non devono rendere conto a nessuno ... questi che decidono per l'unione europea. SOLUZIONE: pena di morte per chi non fa gli interessi dell'italia a vantaggio di altri paesi unione europea compresa... in altre parole va bene stare dentro la UE ma stiamoci da protagonisti e non da colonia di sfruttamento con gli unici italici avvantaggiati i leccaculi venduti allo straniero. Altro problema ma non meno importante che è ideologico e arriva anch'esso da certa sinistra e che può essere compreso benissimo leggendo quel libricino di giuseppe mazzini I doveri dell'uomo che spiega chiaramente che non si può avere un diritto senza prima adempiere ad un dovere equipollente. vengono erogati diritti a cani e porci facendo pagare tutto il costo solo a qualche fesso!
    • bruno r. Utente certificato 27 giorni fa
      Non penso proprio che sia così, noi abbiamo iniziato a sprofondare nel lontano 1981, quando quel pezzo di m.... di Ciampi insieme ad Andreatta, toccò la sovranità della Banca d'Italia
    • Nuovo che avanza 27 giorni fa
      se se se - per chi va sempre peggio Carissimi, come ve lo devo dire? Non siamo noi che sovvenzioniamo gli immigrati ma è la UE - a trazione piano Obama - che ci dona i fondi per l'accoglienza. Di questi fondi usufruiscono le Cooperative, rosse nere e gialle, che ci mangiano su facendo cadere qualche briciola per le finte assunzioni di giovani. Quindi noi italiani non contiamo un cazzo, sia per i soldi (vedi Roma per la sistemazione dei nomadi) che per tutto ciò che riguarda i confini nazionali.
    • se se se 27 giorni fa
      i fessi stanno invecchiando sempre più quindi, anche volendo, non possono più coprire i diritti infiniti erogati alla feccia di importazione e anche a quella nazionale..... i giovani, che non sono fessi, hanno capito che è maglio non darsi da fare che tanto è tempo perso.... voglio capire allora chi pagherà? gli immigrati falsi italiani perché gli hanno regalato un passaporto del paese del menga? ciaoooooo!
  • gennaro a. Utente certificato 27 giorni fa
    Quando si parla di uscita dall'euro il M5S si fa autogol con l'aiuto della stampa che mette terrore nelle case degli italiani. Gli unici che dovrebbero uscire dall'euro è la Germania che stà impoverendo gli stati con governi traditori del proprio popolo, infine sta creando nazionalismi e nazifascismo in giro per l'europa, per questo la germania dovrebbe uscire dall'euro solidale pensata dai padri fondatori. https://www.nextquotidiano.it/cosi-la-germania-si-compra-la-grecia-pezzo-a-pezzo/
  • sergio boscariol 27 giorni fa
    e qui casca l'asino una comissione d'inchiesta e'da non sottovalutare vanno processati !!!
  • Silvio . Utente certificato 27 giorni fa
    Ben fatto! = Well done! Certo che quel Reggi e I suoi mandanti dovrebbero fare un po' di galera solo per la proposta di cedere a "stati esteri" I beni pubblici italiani (una vergogna inaudita). Forza Movimento! Non perdiamo per strada lo spirito originario che ci ha fatto nascere....avanti tutta sino al Governo! Quand'è che conosceremo la squadra di governo?
  • elio d'annunzio 27 giorni fa
    anch'io sono perplesso circa la mancanza di Laurea di un candidato a capo di governo..diciamo che non sarebbe un bell'esempio per i tantissimi giovani che sono costretti ad emigrare con una laurea in tasca...PERO' se Di Maio e gli altri 5s agiranno veramente per il bene di TUTTI GLI ITALIANI,e specialmente per il bene dei più deboli, allora puo' andare bene lo stesso.. stoppare la svendita del nostro patrimonio pubblico è stata una buona azione saluti speranzosi
  • Rino Terzi 27 giorni fa mostra
    Ma chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
    • Silvio . Utente certificato 27 giorni fa mostra
      Più che a far "dietrologia" ...pensa al programma che c'è, ai contenuti e, se questi non ti soddisfacessero, puoi sempre fare le tue proposte... Di Maio si è prestato ad un arduo compito ma, insieme a lui c'è una buona fretta di Italiani stufi di questo andazzo e persone altamente competenti...quindi???
  • oreste .. Utente certificato 27 giorni fa
    Perchè non avete capito che siamo governati da ladri che si svendono l'argenteria di famiglia?
  • Elia .. Utente certificato 27 giorni fa
    Ho inviato una mail al mittente, GRAZIE RAGAZZI!!!!
  • ROSSANA I. Utente certificato 27 giorni fa
    BRAVI GRAZIEEEEEEEEEEEE DI CUORE senza di voi NON SO CHE FINE AVREMMO FATTO!!! SIETE L' ORGOLGLIO DELL' ITALIA SOVRANA!
  • Roberto Maccione Utente certificato 27 giorni fa
    Notizie da far inserire nei tg di prima serata non asserviti. Si spera!
  • Flavio P. Utente certificato 27 giorni fa
    Bravissimi! Per fortuna che ci siete voi! Grazie
  • dario pietroburgo Utente certificato 27 giorni fa
    Una sola parola ...... GRANDI!!!
  • Patrizia M. Utente certificato 27 giorni fa
    Bravissimi!
  • giorgio peruffo Utente certificato 27 giorni fa
    Fanno i sotterfugi, come i bambini dell'asilo. A danno di chi? Dell'Italia e quindi anche di loro stessi. Però, loro dicono, sanno governare. I giornali fanno come le tre scimmiette, non vedono, non parlano e non sentono. Però piangono miseria per la perdita di lettori. L'Italia stà morendo. Però molti italiani non vanno a votare, hanno paura dei cambiamenti, vogliono la pace. Quella del cimitero.
    • Maria 27 giorni fa
      Concordo con te. L'Italia sta morendo, lo si vede anche da quei temi etici (eutanasia) che, respinti dalla coscienza collettiva per tanti anni, hanno preso il sopravvento in Parlamento, complice la politica del taglio dei costi (i cui provvedimenti sono gli unici su cui la UE non ha nulla da obiettare) che ha reso impellente liberarsi di malati gravi, vecchi allettati e aiutare chi volontariamente intenda suicidarsi.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 28 giorni fa
    ...privatizzare come in grecia ..ovviamente il tutto verra' ..minimizzato fq a parte ...i famosi 4 occhi non bastano piu' per controllare questi " signori" ..
  • FABRIZIO P. Utente certificato 28 giorni fa
    ...privatizzare come per la gracia ..ovviamente il tutto verra' ..minimizzato fq a parte ...i famosi 4 occhi non bastano piu' per controllare questi " signori" ..
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus