Il registro tumori è legge nel Lazio grazie al M5S

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.



"Ieri è stata approvata all'unanimità la legge che istituisce il "Registro Tumori della popolazione".
Un’importantissima vittoria del MoVimento 5 Stelle alla Regione Lazio: dopo oltre 40 leggi presentate nei primi 2 anni, questa e’ la prima arrivata in aula per la votazione finale.
Sconfiggere per sempre il cancro, seconda causa di morte, questo è l'ambizioso obiettivo che ci siamo posti.
Il numero di nuovi casi di cancro diagnosticati ogni anno è in costante aumento negli ultimi decenni: sono 2.250.000 gli italiani che al 2010 hanno ricevuto una diagnosi di tumore nel corso della loro vita, e solo nel 2014 ci sono stati addirittura 366.000 nuovi casi.
Il Registro tumori Lazio è un arma incredibile che da oggi ricercatori e medici avranno a disposizione per mettere in relazione tutti i dati sanitari per analizzarli senza piu' ritardi, in modo da risalire alle cause stesse dei tumori.
La parola chiave e’ PREVENZIONE: grazie al registro tumori saremo in grado di identificare tutti i fattori che fanno ammalare di tumore, soprattutto quelli connessi all’inquinamento ambientale (inceneritori, discariche, ecc), ed intervenire in modo puntuale nei comuni e nelle province dove e’ segnalata la crescita esponenziale della malattia, non solo negli anziani ma anche nei bambini.
Da oggi grazie al MoVimento 5 Stelle nel Lazio potremo mappare migliaia di persone, studiando le loro patologie insieme all’efficacia delle cure, permettendo alla direzione regionale della sanita’ di intervenire con svariate iniziative di prevenzione primaria.
Infatti è questo l’errore del nostro sistema sanitario: noi semplicemente “aspettiamo” che la malattia si evidenzi nelle sue forme piu’ o meno gravi e il malato di tumore arrivi in ospedale…perchè tutta la nostra attenzione è sulla “cura” e non ci concentriamo invece sulla prevenzione stessa del tumore.
Dobbiamo rivolgerci ai cittadini “sani” nei quali si può cercare la fragilità o il difetto che conferiscono loro una certa predisposizione a sviluppare la malattia, riducendo o addirittura eliminando l’esposizione ai principali fattori cancerogeni.
Il registro tumori della Regione Lazio da oggi è una realtà, grazie al MoVimento 5 Stelle e all’impegno di tutte le associazioni, dei comitati, dei medici e di tutti i cittadinii che da tantissimi anni chiedevano a gran voce di far partire il registro tumori.
Insieme al registro tumori sono stati approvati, sempre all’unanimità, 4 ordini del giorno del MoVimento 5 Stelle: riconoscimento della rete degli psiconcologi del Lazio, avvio dello sportello cancro sul portale regionale, avvio della Rete Oncologica e verifica utilizzo macchinari di radioterapia oncologica, riduzione rischi e danni da amianto.
Il registro tumori approvato alla Regione Lazio e’ la prova che il MoVimento 5 Stelle, anche dai banchi dell’opposizione, sta trasformando l’Italia, migliorando la vita di tantissimi cittadini." M5S Lazio

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus