115 ore per ammazzare i diritti dei cittadini

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
vito_crimi_trasparenza.jpg

"Ci danno 115 ore per discutere e votare un testo di riforma della Costituzione! Un governo arrogante e incapace, di fronte alle opposizioni che chiedono di discutere, cosa fa? Mette una doppia tagliola che taglia i tempi di discussione in Aula e insieme i diritti dei cittadini: il diritto di vedersi rappresentati e il diritto di scegliere i propri rappresentanti".
Vito Crimi, Portavoce M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus