I dati (falsati) sull'occupazione

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

bugiardo_.jpg

"La figuraccia era nell'aria e alla fine è arrivata, pesante: il ministero del Lavoro si è dimenticato 1.392.196 contratti cessati. Un “errore” che gli ha permesso di fornire un numero di rapporti di lavoro stabili creati (cioè a tempo indeterminato) più che doppio rispetto a quello effettivamente registrato nei primi 7 mesi dell’anno, in confronto allo stesso periodo del 2015: non sono 630.585, ma 327.758. E, senza contare le trasformazioni di contratti a termine in indeterminati, la cifra si ferma a 117.498. L’incredibile errore è stato riportato ieri da Marta Fana sul Manifesto. Il ministero guidato da Giuliano Poletti martedì sera aveva ammesso al Fatto la possibilità che i dati potessero non tornare, e ieri pomeriggio lo ha messo nero su bianco in una nota surreale: “Martedì purtroppo un errore nei calcoli relativi alle diverse componenti ha prodotto valori non esatti”. Va detto che gli avvisi alla prudenza erano arrivati da più parti, ben ultimo il presidente dell’Istat Giorgio Alleva, che aveva parlato di “caos desolante sui numeri del mercato del lavoro”. Il riferimento era ai dati – “che sono amministrativi e non statistiche”,aveva sottolineato Alleva – delle comunicazioni obbligatorie fornite dal ministero, cioè i contratti attivati e cessati nel settore privato (al netto della Pa e del lavoro domestico). Da gennaio, su input di Poletti, il ministero ha iniziato a usarli per dimostrare che i generosi incentivi alle assunzioni stabili (10 miliardi in tre anni) e il Jobs Act (l’abolizione dell’articolo 18) stanno funzionando, se non altro sui titoli dei giornali. Martedì il dicastero di via Veneto ha pubblicato i dati di luglio. Manco a dirlo, cifre da capogiro: “767.168 nuovi contratti attivati…” etc. Come sempre, guardandoli con più attenzione, si scopre che la realtà è ben diversa: i “nuovi contratti” – cioè al netto di quelli cessati – sono 135.417,di cui solo 47 a tempo indeterminato. Rispetto a luglio 2014, poi, ci sono 4.966 contratti“in più” (10 mila con le stabilizzazioni)".
Dal Fatto Quotidiano del 27 agosto

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • stefano valente 2 anni fa
    volevo esporre la mia esperienza, io sono un operaio qualificato di 40 anni che non riesce a trovare un lavoro stabile, vengo assunto da tecno rail srl gestita da stefano masi e maurizio dalfiume con il nuovo contratto a tempo indeterminato del job act questa ditta lavora negli impianti di trenord a milano, dopo 4 mesi vengo licenziato perche mi dicono che non hanno piu commesse quindi sono di nuovo disoccupato, ora ditemi che razza di imprenditori sono questi, che razza di contratti sono questi io sono un uomo serio cerco un lavoro serio ed esigo per il bene del paese che questa gente e chi fa capo a loro vengano diffidati e mandati via, perche questo meritano.
  • francesco 2 anni fa
    Chiamare quello che è successo "Un errore" richiede tanta fantasia e tantissima fiducia che questo governo sicuramente non merita. Continuare a definire contratti "A tempo indeterminato" quelli che saranno (in larga parte) solo triennali è una forzatura che sinceramente non appare comprensibile.Ma tutti si preoccupano poco della disinformazione dilagante ed i furbi profittano della ingenuità della gente (tanta) per dare notizie false a proprio beneficio.A quando un canale TV per il M5S?
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Questa, l'ho sentita con le mie orecchie. Poletti: "630.000 o 330.000, la sostanza non cambia" INCREDIBILE!
  • Morena . Utente certificato 2 anni fa
    "Il bello della realtà.. è che mai potrà mentirti"..!
  • giovanni cali 2 anni fa
    questo post smentisce notaio su tutta la linea di pensiero
  • PIPPO 2 anni fa
    Che figura di merda !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    OT ma non troppo: economia Il governo propone un abbassamento delle tasse su settori normalmente lenti nei tempi di reazione (casa cioe' edilizia) . Questo e' un errore: bisogna togliere le tasse (anche a parita' di importo) dove e' piu' facile trasformare il rientro fiscale in consumi . Abbassare l'IMU a chi ha una casa (ed io ce l'ho e sai quanto lo vorrei ) non trasforma immediatamente il risparmio fiscale in consumi . Lo farebbe piu (esempio) una ri-strutturazione a parita' di gettito del bollo auto . Se aboliamo il bollo auto sulle auto con piu' di 10 anni ( o 6 o 7 a scelta) otteniamo il risultato di dare denaro alle classi meno abbienti che hanno un lavoro (l'auto serve per lavorare) ma non hanno una casa (19 milioni i proprietari di case , almeno 30 milioni i proprietari di mezzi ). Queste cose me le insegnava 30 anni fa il mio professore di scienza delle finanze, che , fra l'altro e' anche esponente del PD !!!
    • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
      Identificavo una incongruenza della proposta governativa . Tuttavia riicordo che le dimensioni contano : il non effetto degli 80 euro e' tutto qui: conti fatti pensando al consenso televisivo e non con i dati in mano .
    • old dog 2 anni fa
      Aldo il modo più veloce è quello usato dal M***** rinunciato ai imborsi soldi disponibili x la comunità quindi tagli alla casta meno tasse ai cittadini questo risparmio rimarrà nel tempo saluti
  • adriano 2 anni fa
    Ma c'è qualcuno sano di mente, che ha mai avuto dei dubbi, che fossero dei CONTAPALLE?
  • luigi58 2 anni fa
    Il bello è che qualcuno gli crede pure....
  • Antonio Salvagno Utente certificato 2 anni fa
    Quando parlavano di contratti non hanno mai parlato di posti di lavoro, lo sapevano da sempre e ci raccontano palle!!!!!
  • floriana 2 anni fa
    soggetto subdolo e sporco! mi indigna e quando penso a quella foto con quel gruppetto di amici a cena mi inferocisco! vergogna!!!!!
  • Mauro Q. Utente certificato 2 anni fa
    poletti ricordi: chi è bugiardo, E' LADRO!!!
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    Spregevole individuo (guarda che faccia e capelli che ha)! Non è caspace a fare il suo mestiere in parlamento, forse era valido (per se stesso) sulle coop !!!!
  • Massimo Tramonti 2 anni fa
    Non bisogna criticare...questo tortellino fa il suo mestiere: dà i numeri...è questo il suo lavoro. Dare i numeri. Per una "giusta " causa....ovviamente...Da buon progressista è abituato a dare i numeri, li raddoppia, li dimezza a secondo della necessità. Regna sulla quantità...La qualità non è il suo forte...Se sbaglia non se ne accorge neppure...lo fa senza saperlo...Quello di sinistra è uomo dalle illimitate opinioni...Se c'è qualche cosa che non va, la causa è sempre da ricercarsi in quei bastardi "fascisti" che hanno governato prima. O nel destino ingrato...Si rimbocca le...ganasce e...giù a sparare dati, statistiche...numeri. Il bingo e il "gratta e vinci", ispira nascostamente il suo progetto economico.
    • floriana 2 anni fa
      FAMMI CAPIRE! MA TU QUINDI LO GIUSTIFICHI? UNO CHE SA LA FA CON I CASAMONICA
  • Walter bassani 2 anni fa
    L'idea di lavoro che ha Poletti è quella delle Coop. Niente diritti perchè " la coop sei tu " !! Stipendi di 6-7 € l'ora ( comprensivi di ferie, TFR e mancata mensa ) e grandi convegni di coop e CL per esaltare l'economia sociale !!
  • domenico porrino Utente certificato 2 anni fa
    Magari potreste proporre voi una legge che ne pensate di questa"abbattere il costo del lavoro del 50% e dare 30 di galera per chi fa lavorare in nero e 20 per chi accetta questa condizione e aumentare lo stipendio del 30% e il20 resterebbe al datore di lavoro e facendo emergere il lavoro nero aumenterebbero le entrate.altro che jobact del cazzo che regala soldi agli imprenditori furbetti che non creano neanche un posto di lavoro in più.
  • giorgio peruffo Utente certificato 2 anni fa
    Le capacità dirigenziali dei nostri Ministri sono di livello molto basso, ma anche così potrebbero svolgere le loro funzioni ad un livello quasi decente. Il problema è che servono interessi diversi da quelli per cui sono stati nominati. In pratica tradiscono il loro mandato e non c'è Patria per un traditore.
  • claudiog 2 anni fa
    Ascoltare di Maio di battista e tutti gli altri mi fa stare bene!la sincerità rende liberi!!!Papa France a chi aspetti x elogiare questi ragazzi?!?!La terza guerra mondiale?anche l'immigrazione é uno scopo dei potenti!!!!!!!!!!!immigrati che arrivano in Europa=europei(italiani spagnoli e tutti)costretti ad emigrare in altri paesi=i conti,umanamente parlando,nn tornano!nn sono guerre dettate dal popolo o dalla religione ma solo ed esclusivamente dai poteri forti!!!
  • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
    POLETTI SE CHI VA CON LO ZOPPO ZOPPICA, CHI VA CON IL GUERCIO CARMINATI CHE FA? SBAGLIA I DATI?
  • alvise fossa 2 anni fa
    NON CI SONO PAROLE DI FRONTE ALLE ENNESIME "BALLE" DI POLETTI E DEL SUO MINISTERO
    • Morena . Utente certificato 2 anni fa
      Le menzogne politicanti son regali per gli stolti!! 'Notte! :)
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    E BASTA DI CHIAMARLI "INCAPACI" "INCONSAPEVOLI" "IGNORANTI". Questi sono preparatissimi nel delinquere, capacissimi di qualsiasi cosa CON PREMEDITAZIONE, perfettamente CONSAPEVOLI delle conseguenze delle loro azioni, ma assolutamente MENEFREGHISTI di tutto tranne che per i loro privilegi e le loro poltrone.
    • floriana 2 anni fa
      VERISSIMO! SONO DELINQUENTI E BASTA
  • alessandro fossati Utente certificato 2 anni fa
    Renzi dice basta con i gufi. Io dico basta con le bugie; questo dimostra che Renzi è solo un gran coglione,ballista insieme al suo seguito(Boschi,Moretti Picierno,Padoan,ecc.),non è da meno.Il Job Acts è un totale fallimento, creato più che altro per le multinazionali. Abbassare le tasse alla piccola media impresa,veramente non a parole.Un governo non eletto con persone pagate,per andare sempre in televisione a discutere senza risolvere niente. Gente messa lì a difesa degli interessi del mercato,della Germania,degli USA,della BCE,del FMI,dei super ricchi, ma sicuramente non a difesa degli interessi del suo popolo. Renzi la brutta fotocopia di Berlusconi.
  • Lorenzo M. Utente certificato 2 anni fa
    beh era ovvio che questo era uno scemotto mafioso, non ricordate con chi andava a cena? solo una mandria di polli pd poteva credere che una cretineria come er ciabatt portasse mezzo posto di lavoro, ma non temete, il fallimento di questo incapace pagliaccio sarà ancora più palese sul lungo periodo.
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Il ministro Poletti bugiardo? Ma no.....!
  • Antonio Maria Vinci Utente certificato 2 anni fa
    ...Come previsto! La vere condizioni dell'iItalia sono sotto gli occhi di tutti, basta non guardare la televisione. Altri voti persi per il governo. E non finisce quì...
  • Rosa 2 anni fa
    Poletti che allestisce uno stand ad Expo per sponsorizzare il jobs act: che tristezza. Non si capisce se sono ignari o lo fanno in malafede. Comunque in giro si sono viste diverse conferenze sul jobs act, anche nelle università. Pensate un po' che cosa sponsorizzano.
  • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
    il PD si arricchisce con le menzogne impoverendo l'Italia e gli italiani.
  • Franco R Utente certificato 2 anni fa
    Adesso aspettiamo i dati veritieri delle presenze all'EXPO, anche se sicuramente tarderanno altrimenti l'ebetino non potrà utilizzarli per i suoi show nei teatri. Un saluto dai gufi!! Sempre e solo M5S
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    Intanto l'errore (assai probabilmente intenzionale) ha comunque permesso di fare propaganda facendo credere ai gonzi che ancora guardano la televisione che il bjobs act è cosa bella buona e giusta. Ma come si fa a credere che licenziare aumenta i posti di lavoro? Oltretutto il cambio di contratto non è stato a costo zero per lo stato. I contratti in più dipendono dalla SVALUTAZIONE dell'euro con conseguente aumento dell'esportazione fuori dall'eurozona, anzi sono anche troppo pochi considerando quello che ha perso l'euro in potere d'acquisto (banalissima economia per bambini che gli italiani ignorano completamente). p.s. truccare i dati per mesi o anni e poi smentirli in sordina in un paio di giorni è un classico metodo di propaganda.
  • Franco R Utente certificato 2 anni fa
    I soliti dilettanti allo sbaraglio. Adesso aspettiamo la cancellazione di IMU e TASI, per poi rettificare. Penosi. Sempre e solo M5S
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    " Preferisco salvare vite umane e perdere voti " ! AHAHAHAHAH AHAHAH AHAHAH .....
  • old dog 2 anni fa
    eh eh eh ossentitequestasichebellapoi dopo i boiardi di stato siamo passati ai bugiardi di stato e l'italiano abbocca saluti ai monelli del blog ▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Ma chi se lo sarebbe mai aspettato ?! Un uomo come Poletti integerrimo e ex comunista convinto che mente ! Capo di tutte le cooperative italiane , ministro di un governo efficentissimo come mai il Paese ha mai avuto , persona schiva dedita da mane a sera a lavorare per il bene dell'Italia , uomo di fiducia dell'altrettanto sincero e leale "presidente del consiglio " , mente , sciorina dati fasulli , annuncia l'aumento di centinaia di migliaia di occupati mentre non è vero . Siamo perplessi ma sereni !
  • roberto 2 anni fa
    ma quale errore... errori sono quelli che hanno la medesima possibilità di essere sia pro che contro... questi sono tutti e sempre pro-governo... quindi non errori ma malafede
  • mario 2 anni fa
    Ecco i risultati di un modo TOTALMENTE INCAPACE di gestire le cose. Con tutto quello che hanno fatto, dalla legge fornero alla ultima riforma del lavoro del pagliacccio a capo di governo, sono riusciti a "creare" nemmeno 120.000 nuovi posti di lavoro. E' UNA DISFATTA TOTALE ma l'italiano medio di questo non se ne preoccupa, e' piu' preoccupato dal fatto che la juve ha perso la prima partita. Comincio a pensare che i pagliacci non siano i governanti, loro si fanno i loro interessi, i pagliacci sono quel 30 e passa % di italiani che ancora oggi come oggi se si andasse al voto voterebbe degli assoluti INCOMPETENTI.
    • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
      Infatti sono competenti a rubare tutto e a manipolare la verità i attesa che gli allocchi (italioti) abbocchino !!!
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Incompetenti ? Stai scherzando vero ? Sono competenti e come , a depredare !
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus