Zingaretti e Marino: Gianni e Pinotto

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
zingaretti_marino.jpg

Zingaretti e Marino erano lì mentre MafiaCapitale si estendeva su Roma. Possibile che non si siano accorti di nulla? Manco un sospetto? E se qualcosa sapevano o intuivano perché non emettere non dico un urlo, ma un gemito. Niente. Sono rimasti zitti, caduti dalle nuvole. Non hanno colpe? Forse, ma manco meriti. Non sono stati in grado di svolgere il loro compito nella maniera migliore. Che garanzie danno ai cittadini che ora non si stia continuando a rubare indisturbati? E' stato provato che Marino non poteva non conoscere le irregolarità e le anomalie degli affidamenti da parte del Campidoglio alle cooperative sociali. Adesso vengono fuori 16 milioni di euro della Regione Lazio sottratti ai finanziamenti delle imprese e finiti alle coop di Buzzi. Zingaretti dovrebbe riferire in Aula nel merito, ma nel frattempo si dimetta. Insieme a Marino. I cittadini di loro non si fidano.

"Questa mattina il corriere.it ha pubblicato una serie di dati che gettano tinte fosche sui rapporti tra la regione guidata da Zingaretti e la ditta "Buzzi e Carminati" confermando i sospetti che ripetiamo da mesi. "Il diavolo" si annida nell'"emergenza" e negli affidamenti diretti.
Dai documenti emerge che oltre 16 milioni di euro sarebbero stati deliberatamente sottratti ai finanziamenti per le imprese, e trasferiti direttamente alla "galassia Buzzi" sotto il solito telone dell’emergenza. Per questi motivi abbiamo depositato un'interrogazione a risposta immediata affinché Zingaretti riferisca all’aula su questa gravissima vicenda, dal momento che il Presidente ha sempre sostenuto che la sua amministrazione non ha mai finanziato Mafia Capitale." Gianluca Perilli, capogruppo M5S Lazio

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Agostino Nigretti 2 anni fa
    Per pietà basta con questi spettacoli salva finta sinistra e grande ammucchiata.Il PD è la salvezza della Globalizzazione,soprattutto è la salvezza della Casta-Banche-sistema spartitivo & C.,della UE e delle Piramidi di Potere BCE-FMI-ONU-NATO-TPI. I Grandi Maestri Burattinai si sono serviti del Messia Berlusconi per salvare la finta sinistra e innalzare il figliol prodigo,perciò è ora che i politici la smettano di recitare.Se non c'era il Messia Berlusconi sarebbe crollata la grande ammucchiata della farsa politica della 2'da Repubblica e non ci sarebbe stato il Trionfo della finta Sinistra,soprattutto non sarebbe nata la 3'za Repubblica peggiore fotocopia delle prime due.Non dovete arrabbiarvi,ha trionfato il sistema politico inciuciario delle grandi ammucchiate da prima Repubblica Tangentista Clericale-Affarista Speculativa clientelare nel tenere il piede in due scarpe,dove una serve per fare gli interessi dei padroni del mondo ed i propri,l'altra come trappola per attirare come una sirena i nemici dei padroni del mondo.
  • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 2 anni fa
    5 metri di corda costano 5 euro, il palco e il pubblico sono gratis. la frusta costa 10 euro, la schiena è pronta
  • paolo pintadu 2 anni fa
    ma dai,sono ladri parassiti uomini di merda traditori vigliacchi stop!
  • marioz o. Utente certificato 2 anni fa
    Alla stessa stregua del mammasantissima Vincenzo Deluca che non vede la terra dei fuochi,la camorra e gli sversamenti tossici.
  • Eva Di Siena 2 anni fa
    Non potevano non sapere. Soprattutto il caro Ignazio. A quando lo scioglimento di questa giunta vergognosa? Roma sarà distrutta se la Procura se la prende comoda.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
    ..della serie non vedo non sento non parlo ...e se c ero dormivo
  • luisella bussetti 2 anni fa
    Vorrei proprio sapere quando a un disoccupato verranno offerti 2 0 3 lavori- Mia figlia- diplomata e invalida-quindi con diritto a un posto pubblico-è iscritta al collocamento da almeno 5 anni- ha fatto tutti i concorsi possibili- e non ha trovato nulla- Peggio ancora-anni fa- tramite una selezione- era stata assunta all'urp della provincia, per 6 mesi, e con proroga poi di 1 anno- Dopo di che è stata licenziata-Naturalmente senza cassa integrazione, che non è prevista per gli impiegati pubblici-E questo sarebbe il lavoro che offrono- E' una vergogna-In italia lavorano solo i parenti dei politici- Gli altri devono andare all'estero-
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 2 anni fa
      chi vuole lavorare aspetta invano per decenni, chi si gratta i c. o dà il c. lavora subito.
  • alvise fossa 2 anni fa
    CHISSA' CHE MARINO E ZINGARETTI SI DIMETTANO UNA BUONA VOLTA
  • Sabina M. 2 anni fa
    Sempre la solita storia, fino a quando non cambia la mentalità degli italiani non cambia nulla, ci si affida alle deleghe e alle bustarelle
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus