Passaparola -La transizione verso le economie locali - Rob Hopkins

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
La transizione verso le economie locali
(08:30)
rhopkins-transitionTown.jpg

“Se la crescita globale e globalizzata andava bene per il ventesimo secolo, quando c’erano combustibili fossili a basso prezzo, ora non è più fattibile, bisogna utilizzare la resilienza e far sì che siano le persone normali a fare accadere il cambiamento.
Io viaggio per tutto il mondo e vedo che queste cose stanno accadendo.
I governi possono fare delle cose, le aziende e le imprese possono farne altre, ma per superare la crisi ci vuole la gente normale, che rappresenta la grande riserva di risorse, di energia, non sfruttata”. Rob Hopkins

Ciao, sono Rob Hopkins, uno dei fondatori del movimento “Transition Town Transition Network”. Uno dei progetti che abbiamo in atto è proprio la Transition Town, la Totnes. Sono a Milano per un paio di eventi che hanno a che fare con Transition.
Transition è un processo bottom up, parte dal basso verso l’alto per rendere la comunità locale resiliente. Non è un movimento politico, non è una cosa di destra odi sinistra, non è verde, non è contro la crescita né a favore della crescita, ma mira semplicemente a coinvolgere tutte le persone, la popolazione locale, nel creare questa forma di resilienza come forma di sviluppo economico.
Come forma di sviluppo abbiamo la creazione di società energetiche, di piccole società agricole, l'agricoltura urbana, il tentativo di rivitalizzare a livello locale le comunità, dare supporto a agli imprenditori locali. Nella città di Bristol, una delle Transition Town, c’è la valuta locale, hanno fatto la Sterlina di Bristol con il supporto dell'amministrazione comunale.
Se la crescita globale e globalizzata andava bene per il ventesimo secolo, quando c’erano combustibili fossili a basso prezzo, ora non è più fattibile, bisogna utilizzare la resilienza e far sì che siano le persone normali a fare accadere il cambiamento.
Io viaggio per tutto il mondo e vedo che queste cose stanno accadendo.
I governi possono fare delle cose, le aziende e le imprese possono farne altre, ma per superare la crisi ci vuole la gente normale, che rappresenta la grande riserva di risorse, di energia, non sfruttata.
Uno dei progetti realizzato recentemente da Transition Network è “The New Economy in Twenty Enterprises”, la nuova economia in venti imprese. Abbiamo mappato tutto il territorio del
Regno Unito e scelto venti imprese rappresentative dell’economia di transizione, che potevano essere replicate ovunque, non dipendenti perciò da una particolare situazione geografica o altro. Abbiamo scelto una banca della comunità, la comunità che aveva la propria valuta, piuttosto che il proprio sistema di trasporti, gestito dalla comunità, l’agricoltura, le aziende agricole della comunità, fonti energetiche, etc.. Alcune di queste iniziative nascono e si sviluppano in modo del tutto spontaneo, la differenza che fa Transition è creare un collegamento tra tutte queste cose.
Infatti dalla natura, dall’ecologia, abbiamo imparato che la cosa potente è il collegamento tra i vari elementi che vanno così a formare un sistema. Transition fa questo: tesse il tessuto che collega l’economia locale consentendo a queste iniziative di parlare le une con le altre facendo sì che la resilienza della comunità diventi una forma di sviluppo economico.
Transition è nata nel Regno Unito nel 2005, e da allora si è diffusa in tutto il mondo, siamo presenti in 44 paesi e ci sono migliaia di iniziative Transition in tutto il mondo, che è un movimento che si auto-organizza, nel senso che noi non siamo come un franchising della Coca Cola, che è sempre uguale ovunque esso si trovi, il nostro modello è diverso a seconda di dove nasce. C’è un movimento Transition, un’organizzazione, un Network Transition anche in Italia, che è stato uno dei primi posti a replicarlo, con grande successo, nel paese di Monte Veglio, in provincia di Bologna.C’è questa storia molto positiva, dove l’amministrazione locale ha promulgato una risoluzione per rendere il paese più resiliente, quindi esiste Transition Italy, se c’è qualcuno che sta ascoltando ed è interessato sappiate che ci sono a disposizione possibilità di training, di collaborare a dei progetti, c’è una rete molto attiva, molto vitale, in Italia, cui ci si può collegare se si è interessati a Transition.
Spesso pensiamo che il cambiamento possa accadere soltanto attraverso le proteste, i picchetti con i cartelli, le dimostrazioni, etc., e sottovalutiamo quello che è il potere di ritirare il nostro supporto a ciò che non ci piace.
C’è un movimento negli Stati Uniti che si chiama Divest, cioè disinvestite, che invita e incoraggia a disinvestire dal combustibile fossile per investire invece nelle rinnovabili.
Si può disinvestire in un modo molto semplice, cioè con la spesa che facciamo ogni giorno, invece di fare delle scelte di acquisto che vanno a privilegiare l’economia corporate, quella delle grandi aziende, si scelgono prodotti che stimolano la resilienza locale, una economia locale, più inclusiva.
Oogni giorno possiamo scegliere dove depositare i nostri risparmi, se dare supporto alle aziende locali o meno.
Ho letto, per esempio, che negli Stati Uniti, prima che scoppiasse la guerra con l’Iraq,l’amministrazione Bush aveva previsto, le dimostrazioni, ma era anche altrettanto sicuro che questa protesta non si sarebbe tradotta in cambiamento di modello del consumo, infatti non le persone non hanno smesso di comprare benzina.
Quindi il sistema è concepito proprio per lasciare sfogo a questo rumore, a queste dimostrazioni, perché tanto questo non corrisponde a un cambiamento delle azioni delle persone.
Oggi dare supporto all’economia locale rappresenta una delle scelte più radicali che si possano fare.
Passate parola !

Grazie allaFondazione Cariplo, per aver organizzato il Convegno sulle "Comunità resilienti", e per aver reso possibile l'intervento di Rob Hopkins sul Blog.

Clicca sul banner per scaricare il volantino:
banner_europee.jpg

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • digestivo antonetto 3 anni fa mostra
    Perchè i midddia a noi poverini pentastellati ci censurano!! Siamo al 76esimmo posto sulla libertà di stampa! E gne gne! Però la verità che ci rode il culo la censuriamo... Lista Tsipras (tutti compagni dirigenti con la panza piena)?... Ha ragione la Le Pen: Grillo, sei un rivoluzionario in pantofole...calde pagate dal PD e quindi da noi. Bei tempi quando ti pagavano in RAI per tirare merda su Craxi! Eh?!!
  • Romano Mastrogiacomo Utente certificato 3 anni fa mostra
    Brindisi, 24 mar. - Sono 199 le persone indagate dalla procura di Brindisi nell'ambito di un'inchiesta relativa a presunte lottizzazioni abusive nel territorio di Francavilla Fontana persone che fingendo di essere agricoltori avevano ottenuto i permessi per costruire edifici rurali, realizzando invece grandi ville, alcune delle quali complete di piscina. Tra gli indagati - a cui vengono contestati i reati di abusi edilizi e lottizzazione abusiva -figurano i proprietari delle abitazioni ma anche sei dirigenti del Comune di Francavilla Fontana, 40 tecnici progettisti e direttori dei lavori oltre ad ex assessori e consiglieri comunali. bisogna regalare il sud all'africa: l'italia ci guadagnerebbe!!
  • Romano Mastrogiacomo Utente certificato 3 anni fa mostra
    Fa paura l'epidemia di virus Ebola che si sta diffondendo da febbraio nell'Africa subsahariana: la febbre emorragica ha ucciso 59 persone in una zona isolata nel sud della Guinea. Potrebbe essere stata colpita anche la Liberia, con undici casi sospetti e ... mi raccomando prendiamoceli tutti in casa altrimenti se ne usciranno con la frase che gli italiani son razzisti e queste parole sono veleno per i fuori di melonera dei sinistri , centri sociali, grilli, sinistri vari, amanti del multicolore della pace, pacifistume e buonistume vario!!!
  • Romano Mastrogiacomo Utente certificato 3 anni fa mostra
    Dalla fregata della Marina vengono partono alcune scariche di mitragliatore e poi alcuni colpi singoli, indirizzati verso la poppa del barcone con a bordo 16 foresti traghettatori; in alcuni casi si vedono distintamente le colonne d'acqua sollevate dagli spari a poca distanza dall'imbarcazione degli immigrati. Le immagini sono state acquisite dalla Procura di Napoli, che ha aperto un'indagine sul caso. Dalla Marina Militare spiegano come l'imbarcazione fosse una "nave-madre" sorpresa a rimorchiare un altro barcone con a bordo 176 immigrati , l'imbarcazione è stata poi raggiunta dall'Aliseo, che ha sparato alcuni colpi per arrestarne la fuga. "Eravamo certi di non colpire esseri umani. E' stata l'ultima ratio per bloccare la fuga degli scafisti, ha consentito di assicurare alla giustizia 16 trafficanti di esseri umani", L'Aliseo, ha intimato l'alt alla barca degli scafisti, che però non ha obbedito all'ordine . <L'unica volta che ne fanno una giusta (Vedi che se ne tirano giù un paio, la smettono di arrivare) per i Giudici napoletani, fratelli degli Africani, non va bene e aprono un'inchiesta! Pensassero a Bassolino, Jervolino e alla Camorra!!!!!!
  • compagni con il culo degli altri...ovviamente.. 3 anni fa mostra
    Lista Tsipras?... Ha ragione la Le Pen: Grillo, sei un rivoluzionario in pantofole...calde pagate dal PD e quindi da noi.
  • Romano Mastrogiacomo Utente certificato 3 anni fa mostra
    Milano è in ginocchio I ricoveri senza più posti Un'altra ondata di profughi siriani. Sono arrivate quasi 600 persone in pochi giorni, sbarcate soprattutto tra sabato e domenica in stazione Centrale Milano non riesce quasi più a reggere nuovi arrivi. Anche i due matti buonisti con il pugno alzato ex avanzi dei centri sociali l'assessore comunale al Welfare Pierfrancesco Majorino e quello alla Sicurezza Marco Granelli si sono accorti che c'e qualche problema con questa invasione in atto. I 600 siriani sono sbarcati in Sicilia una decina di giorni fa e hanno raggiunto in treno la Centrale. «Hanno ricevuto pasti caldi, coperte, scarpe e un posto letto che ormai non c'è più per tutti» Il Comune torna a puntare il dito contro lo Stato e gli altri enti: «Di fronte all'emergenza dei siriani, i posti nei ricoveri sono finiti, non possiamo affrontare da soli questo ulteriore flusso che ci costringe a respingerne di nuovi. Giorni fa la Lega ha protestato davanti alla prefettura, ha detto basta a nuovi arrivi. L'assessore regionale alla Sicurezza del Pirellone, Simona Bordonali, era stata chiara: «La Lombardia ha finito le risorse per nuovi profughi. Questa politica dell'accoglienza a tutti i costi ci porterà allo sfascio, abbiamo migliaia di disoccupati e dobbiamo destinare le risorse a questa emergenza. I nuovi arrivi sono stati promossi dal governo senza coinvolgere gli enti, alcuni Comuni con scelte scellerate hanno sostenuto progetti di accoglienza cofinanziati dallo Stato: solo in Lombardia nel 2014 costeranno 9 milioni». Ribatte anche l'assessore provinciale alla Sicurezza Stefano Bolognini (Lega): «Anziché lamentarsi con il governo, Majorino ne chieda le dimissioni. Le politiche sull'immigrazione condotte dal ministro Alfano si sono rivelate disastrose e hanno attirato sulle nostre coste decine di migliaia di clandestini e di finti richiedenti asilo, di cui il governo non è in grado di gestire la collocazione. Le nostre città sono invase di migranti e
    • Romano Mastrogiacomo Utente certificato 3 anni fa mostra
      mah..veramente non ho ancora ucciso nessuno al contrario dei tuoi amici fratelli che in quanto ad uccisioni di italiani non sono secondi a nessuno
    • F F (thats all folks) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Tu parli solo di morte, guerrafondaio. KLIKK!
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    39 anni fa... sembra ieri feroce giorno in cui un poeta è caduto 1976 Pasolini sparito, ucciso come un cane bastardo in una sgomenta periferia di fango in un giomo di novembre mai più ritornerai in questa Italia del miracolo dove la tecnocrazia fra poco trionferà, il conformismo dei nuovi padroni, laidi nazisti atei o cattolici di un dissenso solo nominale che perseguita i diversi, distruggendo ogni anarchia, ogni bellezza ideale; vista mai dimenticata per te vivendoti accanto per tanti anni ormai poeta dimenticato, incrostato nelle tue menzogne radiose di poeta civile sublime compagno di notti in terra ferma parlando di libri e di amori. Questa poesia proviene da: Poesie di Dario Bellezza
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Si scusa Viviana, l'ho capito solo dopo aver inviato il commento :)
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      Danila, è la poesia è stata scritta nel 76
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      "I so" leggila intelligentone, poi chiediti se Pasolini è stato ucciso per la sua omosessualità, quantomeno ti verranno dei dubbi!
    • Romano Mastrogiacomo Utente certificato 3 anni fa mostra
      si, ci mettiamo a piangere a vita per 365 giorni all'anno per uno che ani fa , di notte, su una spiaggia si voleva fare un giovane. peccato che il giovanotto era un tantinello incazzato e non voglioso di ricevere questo dono sessuale altre vostre icone per cui mettersi a piangere , non ne avete ?
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Viviana, solo per la precisione, Pasolini è morto il 2 novembre del 1975. Il mondo dovrebbe piangere ogni giorno per il suo omicidio. Capito tu che qui sotto scrivi queste bestialità?
    • Romano Mastrogiacomo Utente certificato 3 anni fa
      scusa, ma il pier paolo stava tentando di inc.. pardon infinocchiare un giovincello... : che cosa pretendeva ? di essere fatto santo per voler far sapere al mondo intero che omosex e' bello ?
  • luca ferro 3 anni fa mostra
    l'Ennesima pagliacciata proposta da un pagliaccio come Grillo
    • pier p. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Condivido con claudio....la barzelletta è appropriata...insieme a quelle di renzie...ovviamente !!!!
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ... aggiungo ... perchè non vai agli incontri di Silvio che ti diverti ... ascolti una bella barzelletta su Silvio e Dio ... ed il morale ti si risolleva ...
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      solo 2 domande 2 ... chi 6 ? che vuoi ? poi una considerazione ... scrivere quello che hai scritto senza argomentare ti squalifica ... te ne rendi conto ???
    • F F (thats all folks) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ed anche informarsi e fare la propria cultura sul "manuale delle giovani marmotte" non porta bene ed annacqua il cervello. vai e non peccare più ti malezitto.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      nn sei su topolino dai....hai sbagliato sito.saluti..
  • Gavino 3 anni fa mostra
    A me questo articolo sembra la supercazzola brematurata con scappellamento ecologico !!!! Cmq vuol tornare al medioevo ? Le piccole società chiuse con la loro moneta e il proprio campicello, poi ci mettiamo mura e castello e siamo a posto! Alla gleba villici a zappar lo campo dello signore vostro, anzichè perder lo vostro tempo sullo internet dello diablo!! Feudalesimo e Libertà !!!
  • Grillo il cyber-guru 3 anni fa mostra
    Rileggi che ti fa bene, cazzone rhodense! AHAHAHAHAHAHAHAHHA!!! *********************** «Il M5S si attesta al 56%! In salita dunque. Siate tutti passaparola ed informati. Vinciamo noi!» luca m. (di mentecatto), rho **************************** Il tuo quoziente intellettivo, invece, si attesta al 10. Seguito di pari passo dal tuo livello di demenza, che si attesta al 200%. Povero grullino deficiente, come stai messo male...
  • Grillo il cyber-guru 3 anni fa mostra
    "Il M5S si attesta al 56%! In salita dunque. Siate tutti passaparola ed informati. Vinciamo noi!" luca m. (di minchione o mentecatto), rho **************************** Il tuo quoziente intellettivo, invece, si attesta al 10. Seguito pari pari dal tuo livello di demenza, che si attesta al 200%. Povero grullino idiota, come stai messo male... AHAHAHAHAHAHAHAHHA!!!
  • Fatima Trollo 3 anni fa mostra
    SONO 6 ANNI CHE SCRIVO IN MAIUSCOLO IN QUESTO VESPASIANO SONO 6 ANNI CHE MI CONOSCETE COME FASCISTA, RAZZISTA E OMOFOBO E QUALCUNO ANCORA MI DA DEL PIDDINO? MA ALLORA CASALEGGIO USA VERAMENTE DEI PIRLA DA CALLCENTER!
    • Sebastiano Tilloca Utente certificato 3 anni fa mostra
      Se firmi Fatima Trollo che vuoi che pensino ?
    • andrea cotza 3 anni fa mostra
      MAIUSCOLO! MA CENTRA CASALEGGIO CON LA SCELTA INDIVIDUALE DI AMA IL M5S. MICA SIAMO I SERVI DI QUALCUNO. OGNI ATTIVISTA DEL M5S AGISCE PER LA COSCENZA DELLE COSE GIUSTE.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa mostra
      e tu stai 6 anni a perder tempo qui? ooooooh, non spererai mica di prendere la pensione in questo modo eh?!
    • MOVIMENTO ANTI-PD Utente certificato 3 anni fa mostra
      Tra tutti gli insulti che hai riportato il più grave è "toll piddino". Una grave offesa alla dignità di una persona.
  • Fatima Trollo 3 anni fa mostra
    Le promesse mancate del comunicato politico numero quarantacinque Ogni iscritto al M5S incensurato, non iscritto ad alcun partito, che non ricopra al momento delle elezioni cariche elettive (ad esempio consigliere comunale o regionale) o non abbia esercitato due mandati, anche se interrotti, potrà candidarsi. [FALSO. Le candidature per il Parlamento sono state riservate ai trombati delle amministrative. Per la presidenza della Repubblica,pero', il bileader ha deciso che si poteva proporre qualunque cittadino italiano, perfino se ha esercitato piu' di due mandati politici]
  • Fatima Trollo 3 anni fa mostra
    MENTRE I NUOVI PROFUGHI ARRIVATI A MANTOVA HANNO PASSATO SABATO E DOMENICA A GIOCARE A CALCIO E A DAMA IN UN'APPOSITA STRUTTURA, NELLE ULTIME 36 ORE 4 ITALIANI SI SONO SUICIDATI. HO LETTO DELLA CONVENZIONE PROFUGHI. 30 EURO + IVA (VITTO E ALLOGGIO AL GIORNO) MA SONO POCHI E STANNO TRATTANDO DIARIA (NON E' DATO SAPERE AI CITTADINI L'IMPORTO MENSILE) TESSERE TELEFONICHE E SIGARETTE
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa mostra
      beh, dov'è la novità, negli anni '90 lo abbiamo già fatto con gli albanesi..schifo allora e schifo ora.. ma tu dov'eri?
  • Fatima Trollo 3 anni fa mostra
    BERSANI MANDATO AL MASSACRO: NE HO LE PROVE! GRULLOIDI CI SIETE? E IL CAZZARO CI FA?
  • Fatima Trollo 3 anni fa mostra
    SOLO 2 MILIONI DI TELESPETTATORI PER IL MONOLOGO FRA IL PATACCA E SCODINZOLINO MENTANA! AH AH AH AH AH AH GLI ALTRI 7 MILIONI DOVE RAZZO ERANO?
  • Fatima Trollo 3 anni fa mostra
    DAL MERDONE QUOTIDIANO #M5S, secondo i parametri di Casaleggio il blog incasserebbe 12 milioni all’anno,#sapevatelo! PARE CHE BOTTARO VADA A PROCESSO PER RESPONSABILTA' LEGATE AD UN SITO CHE PORTA LA FACCIA E IL NOME DI BEPPE GRILLO E CHE CI SCRIVA I POST LA CASALEGGIO. (VEDI ULTIMA VITTORIA DI BORGHEZIO DOVE BOTTARO ERA DIFESO DAL NIPOTE AVVOCATO DI BEPPE GRILLO) PER ME E' MOLTO STRANO CHE UN BOTTARO SI PRENDA LE BEGHE GIUDIZIARIE ED ALTRI INVECE SI FANNO SOLDI CON LA PUBBLICITA'! PERO' MARCO ANDREATTA DELLO STAFF DI HCE DICHIARA Al momento il 99,9% del mio tempo libero è felicemente dedicato ai miei figli e a mia moglie. Nella parte rimanente mi riposo.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma voi der Pd potreste armeno cercavve de i nomi meno dementi, c'avete 'na fantasia c'avete, come er vostro lieder, un nick una garanzia! e nun bevete troppo rosso che è quasi finito!
    • silvanetta* . Utente certificato 3 anni fa mostra
      ecco prendi esempio da quest'ultimo e riposati, magari al 100% ....
  • Grillo il cyber-guru 3 anni fa mostra
    Grillo: «Nessuna alleanza con Marine Le Pen». Grillo, come volevasi dimostrare, sei solo un patetico bluff e una ridicola farsa politica. Caro guru dei miei coglioni, non intendi stipulare alleanze con nessuno perché alla fine non te ne sbatte un benemerito cazzo dei cittadini e di chi soffre veramente! A te ed al tuo avido socio in affari Ka$al€ggio stanno a cuore solo ed esclusivamente i vostri interessi economici... tutto il resto vale meno di zero. Caro santone, vai affanculo! Sei solo un impostore ed uno squallido imbonitore di masse...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus