Alfano e il caso Yara

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
alfano_yara.jpg

"Una nuova "impresa" del nostro brillante Ministro dell'interno, Angelino Alfano, che dopo il caso Shalabayeva, riconquista gli onori della cronaca per una clamorosa "svista" istituzionale. Il giovane ex rampollo di Berlusconi, difatti, pur di millantare meriti di certo non propri, ha rivelato notizie riservate in merito alla svolta investigativa nel drammatico omicidio della povera Yara. Alfano con il suo tweet, come denunciato dal Procuratore della Repubblica di Bergamo, ha messo a rischio tutto l'importante lavoro svolto da magistrati e forze dell’ordine in anni e anni di pazienti riscontri. La sconcertante ansia di visibilità di Alfano costituisce un'ulteriore indecorosa pagina di inadeguatezza di un personaggio politico che, ormai, non puo' che rassegnare le dimissioni o, in alternativa, essere sfiduciato e mandato a casa. Il M5S aveva gia' richiesto le dimissioni di Alfano con una mozione di sfiducia. Oggi i cittadini hanno conferma della bonta' di quella iniziativa e della assoluta incapacita' di questa maggioranza di governo." Lello Ciampolillo, M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Cristian M. Utente certificato 3 anni fa
    Non si può "sbattere il mostro in prima pagina" prima ancora che siano state fatte tutte le indagini per provare al 100% la sua colpevolezza. Finché c'è la PRESUNZIONE di colpevolezza, sussiste pure quella di innocenza. Se venisse dimostrato che quelle tracce di DNA siano finite sugli indumenti della povera Yara per qualche strano caso estraneo all'omicidio, vi rendete conto del danno fatto a quell'uomo? Chi lo risarcisce poi?
  • Ivan I. Utente certificato 3 anni fa
    Alfano si spara le pose.
    • Ivan I. Utente certificato 3 anni fa
      Alfà fatti un selfie ed un belfie.
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Non crediate che chi ci munge da mezzo secolo sia più stupido di quel che è. Alfano sapeva benissimo che parole usare, solo che in questo modo ha creato un diversivo, peraltro innocuo, è come se avesse contestato un rigore dei mondiali tanto fumo e niente arrosto. Intanto non si parla del resto, di quello di cui dovrebbero parlare o meglio fare. Tutta la nostra vecchia classe politica è maestra in questo tatticismo, credo l'abbiano imparato dagli antichi senatori romani.
    • Maria R. Utente certificato 3 anni fa
      spostamento dell'attenzione mediatica dal canale di Sicilia , infatti non se ne parla più
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Ma vi ricordo che lui ha detto così: "Abbiamo catturato l'assassino di Yara!". A me fa ridere l'abbiamo e la sua certezza assoluta. Forse il garantismo vale solo per i membri di Forza Italia e del nuovo centro destra?
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Alfano il garantista... Si, ma se c'è dafarsi belli... Mica lo è più!
  • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
    Cosa deve fare ancora questa nullita' per essere cacciato?
  • Fabrizio rispoli 3 anni fa
    Che imbecille.....
  • carlo c. Utente certificato 3 anni fa
    il presunto assassino di Yara , ha anche una gemella , quindi il Dna dovrebbe essere verificato anche in quella direzione. Dal momento che tutti prima o poi ci facciamo fare delle analisi del sangue con prelievo ,forse qualcuno potrebbe mettere in scena il delitto perfetto ...!!?Alfano ,oltre che tacere , doveva aspettare che fossero gli inquirenti a parlare .. !Solo ipotesi , ma ogni verifica deve essere sempre fatta !(il metodo scientifico insegna )
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 3 anni fa
    Alla faccia del garantismo! Il supergarantista Alfano ha dimostrato che il garantismo vale solo per gli amici e gli amici degli amici. Vergognoso e ignobile "sbattere il mostro in prima pagina" prima ancora del rinvio a giudizio. Non e' necessario continuare a sfiduciare Alfano, lo fa benissimo da solo con una disarmante coazione a ripetere.
  • lorenza m. Utente certificato 3 anni fa
    Altro che dimissioni! Dovrebbe essere cacciato dall'Italia! Oramai vergognarsi, per noi cittadini, non basta più. Ancor più viscido di Berlusconi, e non lo credevo possibile!
  • Lucio D. Utente certificato 3 anni fa
    "Presunzione di innocenza vale per tutti".. ma chi ci rappresenta?
  • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
    DIMISSIONI ---IMMEDIATE---
  • john f. 3 anni fa
    Un'altra splendida figura da aggiungere all'album
  • giuseppe Amato Utente certificato 3 anni fa
    al fano dovrebbe tornare ad agrigento a pascolare le pecore
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    STA MERDA ULTRA GARANTISTA PRO PUTTANIERE EVASORE MULTI MILIARDARIO, MA SE SEI UNO SFIGATO POVERACCIO, SEI GIÀ COLPEVOLE APPRESCINDERE E SOLO PER "VOCI DI CORRIDOIO". UN'ALTRO DEGNO ESEMPLARE DELLA FECCIA FECALE ITALIOTA CHE SIETE IN MAGGIORANZA, MA CHE ITAGGHIANI BRAVA GGENTE SIETE LA VERGOGNA DEI COSI DETTI PAESI CIVILI E NON PERDETE OCCASIONE PER RICORDARCELO E METTERVI IN MOSTRA, MISERABILI, TRISTI, MESCHINI, CHE CLOACA UMANOIDE SENZA VERGOGNA, BLEAH...
  • nicola crosato Utente certificato 3 anni fa
    Esattamente.."ansia da visibilità"...ze proprio un mona
  • marco benedetti 3 anni fa
    sono un sostenitore di grillo da molti anni ma questa che state prendendo è una cantonata enorme! Veniamo ai fatti. 1)il ministro lancia un comunicato stampa semplice dopo il fermo dell'indiziato di omicidio di Jara. 2) perché un fermo e non una richiesta di custodia cautelare visto che pericoli di fuga e reiterazione dopo 4 anni sono impropri? forse la procura voleva sfruttare l'onda mediatica? Non è che un Procuratore se parla declama il vangelo, magari gioca anche lui al "falò delle vanità". Anzi la scelta di un provvedimento restrittivo senza presupposti mi fa dire che questa fosse proprio la volontà della Procura; attendere una custodia cautelare avrebbe richiesto pochi giorni in più e un vaglio su prove che il Procuratore stesso definisce da verificare. 3)nessuna e ripeto nessuna notizia viene comunicata nel comunicato stampa del ministro se non il nome dell'arrestato che deve essere pubblico, visto che ha diritto a conoscere le carte che lo accusano (gliele notificano al momento del fermo) e a d avere un un avvocato 4) il diritto alla presunzione di innocenza resta ma anche il sospetto che sia l'autore di un omicidio e non viene meno perché il MInistro lo afferma , perché la procura lo accusa e lo ferma. Sono uno di quelli che ha votato Grillo per la sua capacità di non stare rinchiuso in un'ideologia, ma bisogna stare attenti a giudicare un uomo sulla base di preconcetti ideali, si rischia il boomerng. Alfano non mi piace e non la penso, spesso, come lui, così come non credo che la sua storia politica sia un vanto, ma non ha violato nessun principio costituzionale e lui al falò delle vanità ci abita di diritto, i Procuratori della Repubblica no! E il loro silenzio mi manca tanto
    • armandino coscia 3 anni fa
      Il ministro non ha competenza a lanciare un comunicato stampa prima che la procura abbia concluso le indagini. Ha violato il segreto istruttorio, poichè preso dalla fregola di trovare un capo espiatorio, non il capo espiatorio.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Lo fa apposta per rubare meriti altrui, non è per niente una svista!! Quando uno è ladro nello spirito applica tale stile in tutte le cose che fa.
  • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa
    Tutti a casa per favore, non ce la faccciamo piu', questi non fanno altro che puntellare la loro baracca che l'evoluzione del pensiero ha deciso di far crollare, e non esitano a sfoderare la peggiore umanita' pur di arraffare l'arraffabile insieme al loro codazzo di incapaci leccaculo. NESSUNO DEVE STARE INDIETRO.
    • Rosa Strati Utente certificato 3 anni fa
      Purtroppo Gli Italiani Sono incapace di difende se stessi gli viene più facile vendersi , e vivere alla giornata , Italiani senza spina dorsale ,
  • massimo vernier Utente certificato 3 anni fa
    Cosa non si farebbe per ottenere un po' di visibilità. Questa fa il paio con lo sgarbo di Taiani a Bruxelles....
  • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
    Intanto il presunto omicida si dichiara innocente... Mi pare che il ministro Alfano sia laureato in giurisprudenza,e che sia un garantista convinto, anche perche' ' cresciuto ' da Berlusconi... Non capisco il suo comportamento a dir poco inopportuno. E pensare che ha preso il posto della ' rimpianta ' Cancellieri, che dire ? Quando chiediamo le dimissioni di questa caricatura ?
  • luca cappilli Utente certificato 3 anni fa
    Sono tutti invidiosi TUTTI VORREBBERO STARE A CAPO DI UN MOVIMENTO DI 6 MLN DI PERSONE essere la seconda forsa del paese Adesso non ci sono alibi Grillo è stato chiaro
  • stefano 3 anni fa
    C'è un refuso " ha messo a rischio tutto l'impprtante lavoro svolto da magistrati ..." Da correggere.
    • Livio D. Utente certificato 3 anni fa
      Non è il solo, leggi più attentamente perché ce ne un altro
  • antonella policastrese 3 anni fa
    Questo è un governo illegittimo.Le riforme non dovevano prevedere la partecipazione di tutte le forze politiche? Invece gli accordi segreti si sono fatti con un condannato e nonostante la corte costituzionale abbia intimato Napolitano di sciogliere le camere e procedere con le elezioni, si stanno portando avanti le controriforme, si sta cancellando il senato, si sta puntando a fiaccare l'indipendenza della magistratura. Credo che sia questo il momento di ergersi a paladini della costituzione, portando avanti un genere di protesta come quella che fece Ghandhi contro i colonialisti inglesi. Adesso o mai più. Siamo in pieno ventennio fascista. Basti vedere cosa stanno combinando, con un parlamento paravento di lobbye e poteri forti, nonchè di giornali, tv confindustria e anche sindacati che continuano a rimanere calmi e buoni. Siamo ad un passo dalla fine. Dopodicchè ci chiuderanno la bocca per sempre . Ormai il fantoccio è stato caricato per portare a compimento la distruzione della democrazia.
  • Roberto Perini 3 anni fa
    Il mondo ride dell'Italia, per i Ministri incapaci che questa classe politica riesce a generare. Persone nominate ministri di materie completamente sconosciute...Personaggi che ambiscono solo alla loro vanità, fregandosene del lavoro miticoloso e particolare degli organi investigativi, dove ogni frase, ogni virgola è di massimo riserbo.
  • angelo b. Utente certificato 3 anni fa
    MA NON ERA ALFANO CHE MANIFESTAVA SOTTO IL TRIBUNALE DI MILANO COME GARANTISTA ???
  • Luca 3 anni fa
    Il Mr.Bean della politica italiana. ne combina una più di bertoldo.
  • gemma m. Utente certificato 3 anni fa
    sono situazioni veramente delicate, non si deve per nessun motivo mettere a rischio l'operato dei magistrati. la sofferenza di una famiglia coinvolta in un caso di omicidio e' sempre viva! il tempo in queste situazioni non aggiusta nulla e l'unica cosa che possa placare in minima parte il tuo dolore e' sapere che l'assassino(uso questa definizione che puo' sembrare forte ma, e' quello che e')paghi per la sua colpa! yara, come fernando non torneranno piu' e a questo non c'e' rassegnazione se non quella che i colpevoli paghino la loro colpa.
  • paolo col Utente certificato 3 anni fa
    cosa ha fatto in sintesi? una stronzata che ti puoi aspettare , forse, da un adolescente di 14 anni..........ma come? un ministro dell'interno(che dovrebbe essere uno degli incarichi più importanti dell'intero paese)che si mette a fare il fighino su twitter ...neppure l'avesse scoperto lui l'assassino...il presunto assassino. ....su twitter..su twitter.. vabbè incompetenti, vabbè bugiardi, vabbè corrotti o presunti corrotti, adesso pure infantili. e queste sono le istituzioni.
    • diego rizzotto 3 anni fa
      Loro san bene cosa fanno , si adattano alla massa , fanno continuamente sondaggi per capire e sfruttare l opinione pubblica
  • PICCO ASSUNTA 3 anni fa
    E' UN POVERO FALLITO CHE CAMPA SUL LAVORO DEGLI ALTRI,PERCHE' SE ASPETTAVAMO LUI, YARA RIMANEVA NEL DIMENTICATOIO PER SEMPRE,SI VANTA PURE CHE VERGOGNA
  • GIANNI DEL BEATO 3 anni fa
    Sviste che un Ministro della Repubblica non dovrebbe fare.....un minimo di accortezza credo sia indispensabile....
  • vittorio barrale Utente certificato 3 anni fa
    ma che devo commentare.questo si squalifica da solo.
  • gelty 3 anni fa
    Una sola domanda al ministro: quanto è costato fare l'esame del DNA ad una intera cittadina? Quanto è costata in totale l'indagine? E perché quando si tratta di intercettazioni bisogna tagliare i costi? La risposta ce l'avrei, ma vorrei sentire il rumore delle unghie sugli specchi...
  • A L. Utente certificato 3 anni fa
    In tutti i Paesi civili rappresentanti siffatti sarebbero già stati sostituiti. Purtroppo nel regno di Fuffalandia dove gli 80 euro dettano legge e gli accordi nelle sedi dei partiti sostituiscono il parlamento, è ordinaria ammnistrazione. Far fuori l'amico che regge un governo di ILLEGITTIMI E INCOSTITUZIONALI, è impraticabile.
  • Aldebrando Fitozzi Utente certificato 3 anni fa
    **V*** Marco (12,38-40): Diceva loro mentre insegnava: " Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti. Divorano le case delle vedove e ostentano di fare lunghe preghiere; essi riceveranno una condanna più grave".
    • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa
      @elis sono quelli che usano le cariche istituzionali al fine di ottenere vantaggi personali fino al sopruso dei diritti dei cittadini.
    • elis arrigoni 3 anni fa
      gli scribi sono i parlamentari del pd???
  • giancarlo santus 3 anni fa
    E' una vergogna e anticostituzionale , abbiamo la maggior parte dei ministri e naturalmente il presidente della repubblica , corrotti e collusi, viviamo in uno stato dittatoriale senza via di fuga per i cittadini che non hanno votato questi personaggi . Bisognerebbe denunciarli tutti per crimini contro il popolo italiano e contro i diritti umani ...
  • Susanna Sbragi Utente certificato 3 anni fa
    Per Alfano la presunzione di innocenza esiste solo per i politici ladri, corrotti e mafiosi. Ma vaffaungiro!
  • Fabio Tatti 3 anni fa
    PER FAVORE CI VUOLE IMMEDIATAMENTE UNA MOZIONE DI SFIDUCIA A QUESTO CIALTRONE!!! BASTA LEGGERE QUESTO ARTICOLO PER CAPIRE CHE RAZZA DI INDECOROSO MINISTRO DEGLI INTERNI CI RITROVIAMO... BASTEREBBE SOLO ALLONTANARLO MA SICURAMENTE è INCOLLATO AGLI SCANNI QUINDI MODIFICARE IL SUO MINISTERO IN MINISTERO DELLE ESTERNAZIONI + CHE DEGLI INTERNI... LEGGETE IL DISAGIO DEL PADRE DI UNA VITA... http://www.corriere.it/cronache/14_giugno_19/rabbia-padre-ufficiale-io-preso-giro-quarant-anni-3f3012c4-f76e-11e3-8b47-5fd177f63c37.shtml
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus