Il 25 ottobre tutti a Roma per dire BASTA

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Luigi Di Maio

Mercoledì 25 ottobre dobbiamo tutti insieme scendere in piazza a Roma per dire BASTA.
Dobbiamo farlo perché questa volta l’arroganza di questi partiti e di questa classe politica ha raggiunto il limite.

La legge che abolisce i vitalizi è ferma in Senato e lì la faranno morire. L’approvazione a luglio alla Camera era tutto un bluff, un contentino per farci stare buoni. La verità è che non stanno abolendo un bel niente. Si stanno tenendo stretti i vitalizi, così come si tengono gli stipendi da 15mila euro e le auto blu. In questi mesi ci hanno solo preso in giro. Sono arroganti e pensano di essere anche furbi. Ma io non ci sto e so che non ci state nemmeno voi.

I partiti che a luglio hanno approvato alla Camera la legge che cancella i vitalizi ora devono fare lo stesso anche al Senato.
Non ci sono scuse. Perchè qui fuori - fuori da quei Palazzi - non è più tempo per i privilegi. Voi fate sacrifici, li devono fare anche i politici.
A loro dei vostri sacrifici non interessa nulla. Pensano solo al vitalizio e alla poltrona. Ed è per questo che si stanno approvando la terza legge elettorale incostituzionale. Una legge che favorisce le ammucchiate e penalizza l’unica forza che ha il coraggio di presentarsi da sola e che, da sola, rappresenta la prima forza politica del paese, cioè il MoVimento 5 stelle.

A noi questo non preoccupa, anzi ci sentiamo ancora più forti. Siamo preoccupati però per il voto di quei 9 milioni di italiani che dal MoVimento 5 Stelle si sentono rappresentati, perché con questa legge quel voto varrà meno degli altri elettori e questo è inaccettabile. E anche chi non vota per il MoVimento si deve preoccupare perché con il Rosatellum il suo voto ad una lista potrebbe finire col farne vincere un’altra e perchè se sceglie un candidato il rischio è che ne venga eletto un altro.

Con questa legge elettorale l’Italia ripiomba nel passato, quando comandavano i segretari di partito e i governi venivano ricattati dai partitini. Non a caso Clemente Mastella ha detto di essere pronto a rientrare in campo con il suo Udeur. Può farlo perché questa legge elettorale glielo permette.

Ci ritroveremo con un Parlamento di nominati e di impresentabili. Gli stessi impresentabili che stiamo vedendo in Sicilia. Nelle liste che sostengono Musumeci ci sono un candidato con 22 capi di imputazione e un ex sindaco arrestato per truffa. Nessuno di loro si vergogna di andare a chiedere il voto dei siciliani. non si vergognano loro né Musumeci, che pur di vincere li ha accolti a braccia aperte nella sua accozzaglia.
Loro si sentono al di sopra di tutto. E se ne fregano dei cittadini. Allora noi vogliamo fargli sentire la vostra voce. Giornali e tg potranno silenziarci, ma vi assicuro che se mercoledì 25 ottobre saremo tutti insieme davanti al Senato, la nostra voce, arriverà forte e chiara. Proviamo a abolire i vitalizi una volta per tutte e a fermare il Rosatellum.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Lorenzo Accornero 2 mesi fa
    A firmare questa infame legge c'era pure Napolitano,bestia di Satana!!!
  • Maria P. Utente certificato 2 mesi fa
    Questa porcheria di legge elettorale con la quale andremo a votare era già pronta quando hanno fatto saltare la precedente legge (tedeschellum) ora è chiarissimo!!!!
  • Giovanni Messina 2 mesi fa
    Oltre che dinanzi alla Corte Costituzionale, ritengo che occorra presentare un ricorso anche alla Corte di giustizia Europea, la quale ha già emesso una sentenza di condanna nei confronti della Bulgaria per avere alterato in modo sostanziale le regole delle elezioni a ridosso della scadenza elettorale. Nel nostro caso (Rosatellum bis), peraltro, il meccanismo del voto congiunto e quello relativo alla selezione dei due terzi dei parlamentari impediscono lo stabilirsi di un rapporto diretto tra elettori ed eletti.
  • Shahab Shirakbari Utente certificato 2 mesi fa
    CI VEDIAMO A ROMA ....
  • vittorio c. Utente certificato 2 mesi fa
    nel 2016 il 15% in più di italiani che vanno all'estero in cerca di lavoro. possibile che non siamo capaci di mandare chi ci governa e per sempre a quel...paese.
  • Paolo Z. Utente certificato 2 mesi fa
    Zampano . Non ho mai pensato che gli anglosassoni siano virtuosi, dei santi; anzi penso che il Regno unito è diventato ricco con i corsari, con lo sfruttamento del mondo; ma la differenza tra il sistema latino e il sistema anglosassone, è che la Spagna / Portogallo, ha depredato ( famoso quanto oro ha tratto dal Perù https://it.wikipedia.org/wiki/Francisco_Pizarro) senza che il popolo si sia migliorato; gli inglesi/americani/australiani, hanno depredato, ma i ricchi sono stati di più,nei secoli, e questo non è una mia opinione! Per questo dico che noi latini, siamo invidiosi se i nostri vicini diventano ricchi, hanno successo. E godiamo se vanno in rovina. Se una donna ha una Mercedes nuova, un aereo, è una troia, e se è un uomo è un ladro; questo è spesso il pensiero in Italia; negli USA, le persone con questi beni, sono persone di successo. Paolo TV
  • Francesco C. Utente certificato 2 mesi fa
    Basta anche con la pena di morte. Per chi erroneamente crede che l'iniezione letale consenta di passare da un dolce sonno indotto da farmaci al sonno eterno. (tradotto da inglese) https://translate.google.com/translate?sl=en&tl=it&js=y&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&u=https%3A%2F%2Fdeathpenaltyinfo.org%2Fsome-examples-post-furman-botched-executions&edit-text=&act=url url originale : https://deathpenaltyinfo.org/some-examples-post-furman-botched-executions
    • Paolo Z. Utente certificato 2 mesi fa
      Ripristiniamo la ghigliottina, non penso che il dolore sarà tanto. Però io so come fare per morire senza dolore; si causa un ICTUS al cervello ( ovviamente); non si soffre. Lo so perchè sono paralizzato da un ictus, ma quando mi sono trovato con gli arti flosci, a 43 anni, non ho sofferto, solo perplessità; anzi, anche gli arti colpiti, spesso non trasmettono più il dolore, di una bruciatura, di un slogamento ecc. Paolo TV
  • francesco s. Utente certificato 2 mesi fa
    Io ci sarò, non prenderanno L'Italia senza che io non faccia niente.
  • mario rossi 2 mesi fa
    un peccato che il M5S non abbia preso una posizione sul referendum per l'autonomia del lombardo veneto. Secondo me una posizione andava presa. Io sono Veneto e naturalmente sono andato a votare e naturalmente ho votato SI. MA avrei preferito andare a votare per un altro refendum: quello che abrogava tutte le autonomie. Eh si perche se puo essere autonomo il trentino alto adige, il friuli, la sicilia, perche non puo esserlo il lombardo veneto? tutti autonomi e vediamo chi ci perde di piu ok? Io farei anche di piu: annetterei il veneto all'austria. Vivo in austria parecchi giorni dell'anno e vi garantisco che il loro modello politico amministrativo è molto meglio del nostro. visto che oramai ho perso qualsiasi speranza di recuperare l'italia. I M5S se andra bene prenderanno il 20% dei voti...troppo pochi per fare qualsiasi cosa. Spero che alla fine qualcuno proponga un governo europeo..anche questa sarebbe una salvezza per l'italia...ma col nostro debito pubblico chi ci vuole? ebbene si all'apparir del vero ho perso la speranza. anche la scarsa affluenza alle urne in lombardia su un tema cosi sentito dimostra che ormai la gente non ci crede piu....non crede piu a niente..per cui continueremo la bnostra discesa..l'altro giorno ero in un bar tutto tapezzato di foto del dice....mi pare che c'è piu di qualche locale che espone ste cose.....speriamo bene...
  • Fredianoleuzzi@gmail.com Fredianoleuzzi@gmail.com Utente certificato 2 mesi fa
    Impossibile fermare il rosatellum2 Ci sarò
  • Lino V. Utente certificato 2 mesi fa
    Cosa sarebbe dell’Italia se un nemico controllasse il suo esercito? (di Davide Gionco) Oggi in Europa non si fanno più le guerre/colpi di Stato con gli eserciti , il colonialismo ufficiale non è formalmente ammesso come forma di governo. Ma le guerre e le azioni coloniali non sono cessate : oggi vengono attuate mediante il controllo della Sovranità Monetaria e del Sistema Bancario. Diceva Mayer Amschel Rotschild : - « Datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa Chi farà le sue leggi » - . In realtà siamo in guerra. Da 17 anni (minimo). E nessuno ce lo ha mai spiegato. Una guerra lenta, graduale, portata avanti all’oscuro dei Mezzi di Informazione di Massa ( controllano anche quelli !!! pare evidente… ), con un crescente e silenzioso impoverimento degli italiani. Non conosciamo neppure il nome di coloro che stanno conducendo questa guerra contro di Noi, né in quale parte del Mondo si trovino. continua ad informarti : https://scenarieconomici.it/cosa-sarebbe-dellitalia-se-un-nemico-controllasse-il-suo-esercito-di-davide-gionco/
    • Paolo Z. Utente certificato 2 mesi fa
      E secondo te, non è un problema che il 25% della tassazione venga speso per i vecchi in pensione, e ogni anno l'età media sale; nel 1980 l'età media era di 75 anni x le donne, adesso 86 anni. Abbiamo migliaia di centenari, da assistere. La maggior parte degli ottantenni sono dementi, o da alzhaimer o da demenza senile. Negli anni '80 del xx secolo, i giovani del baby-boom avevano 20/25 anni, lavoravano, si sposavano. Adesso le classi degli anni '60, vanno in pensione. E saranno tanti pensionati da mantenere, altro che complotti!! Paolo TV
  • darigo 2 mesi fa
    Ci vorrebbe una specie di Rivoluzione Francese dei giorni nostri...privandoli però delle mani anziché della testa, cosi sarebbero sempre riconoscibili...
  • Lella Adamo (lella704) Utente certificato 2 mesi fa
    La conoscete tutti la storia di Sansone e il suo detto? "MUOIA SANSONE CON TUTTI I FILISTEI." Ora visto che il governo sta facendo del tutto per far morire il M5S....e io vi dico che ci riuscirà,...perchè sono troppo infami. Allora facciamo in modo che anche il governo muoia con noi. E' chiaro che intendo politicamente,...anche se tutti loro meritano veramente l'impiccagione in piazza. Ma noi vogliamo essere buoni e pacifisti,...vero? Allora rivoltiamo il governo sotto sopra tanto perso per perso,...cosa ci rimettiamo?
  • Claudiog 2 mesi fa
    Ragazzi ma i referendum che si sono tenuti in Lombardia e in Veneto sono giusti secondo voi?L' italia va migliorata migliorando prima la politica a fare il bene di tutti,e poi si può pensare a una sorte di federalismo regionale!Quando il Sud stava bene, 150 e passa anni fa ,ha fatto comodo al nord nonostante loro poi abbiano rovinato la nostra società ...e oggi grazie al loro allearsi con dei banditi pur di prendersi le nostre ricchezze e cacciando personaggi di spessore culturale che siamo cosi rovinati.A questo punto io una volta che siamo arrivati a questo proporrei di rifondare il Regno delle due sicilie anche se oggi non è facile visto la presenza delle mafie che loro hanno fatto diventare grandi facendole entrare in politica!
    • Claudiog 2 mesi fa
      Scusate ma io rispondo in questo modo perché l'arroganza del nord nei confronti del sud mi da molto fastidio
  • massimo m. Utente certificato 2 mesi fa
    Saremo bendati, ma non saremo pochi, a meno che qualcuno già sa che che non parteciperà a questo evento invocato con forza dal nostro MoVimento. La nostra presenza compatta sarà l'ennesima prova di essere a fianco di chi contro questa legge truffa si sta da sempre battendo in Parlamento. E se ci saremo Tutti faremo impallidire i nostri avversari, fosse solo per il fatto che sono loro che non hanno seguito, che nessuno li segue nelle piazze se non per rincorrerli a parolacce e che da sempre muoiono di invidia a vederci numerosi, sempre uniti e sempre compatti accanto ai nostri. Li lasciamo soli i nostri portavoce? “Ma sì, tanto serve a poco il nostro manifestarci vivi"! "Tanto non ci ascoltano gli avversari” ? Noi non scendiamo accanto ai nostri per far udire i sordi o per far vedere i ciechi, che sappiamo non daranno neanche la notizia, fossimo pure 300 mila mercoledì. Noi scenderemo in piazza per Esserci! Quella piazza sarà il nostro Parlamento, un Parlamento bendato ma senza alcuna discontinuità con i nostri portavoce parlamentari. Non ho mai fatto la cosa giusta per un risultato facile e scontato, sempre cose difficili quasi impossibili, ma alla fine mi sono tolto soddisfazioni insospettabili, credendoci sempre anche irrazionalmente e non mollando mai. Continuiamo ad essere temerari: sono sempre i pochi che hanno cambiato le cose; quei pochi ma convinti che da due sono diventati prima cento, poi mille, e poi più di Otto milioni. Mercoledì tutti quelli che possono devono esserci, in special modo tutti quelli che vivono a Roma e nel Lazio, fino al’Alto Adige. “Tanto non serve a niente, a quale fine…?”. Il momento è grave. Ogni omissione oggi è un tradimento. Il fine Siamo noi.
  • giuseppe b. Utente certificato 2 mesi fa
    Forza tutti a Roma
  • Antonio Valentini 2 mesi fa
    Dovremo essere tanti, tanti, tanti; ma la state organizzando sta cosa? Cioè, mercoledì 25 ottobre ore 9.30 (ma anche prima) tutti davanti a Palazzo Madama, corso Rinascimento (zona piazza Navona), Roma, giusto? Come si arriva? Che difficoltà ci sono (a parte che è giorno lavorativo)?
    • massimo m. Utente certificato 2 mesi fa
      Da stazione Termini qualsiasi bus in direzione Piazza Navona. 10 minuti
  • fabio S. Utente certificato 2 mesi fa
    questo Paese e' malato....la gente che ci vive e'malata....pensa Luigi che alle prossime votazioni, ci sarà ancora tanta gente che rivoterà PD.....da film Horror.....questa gente si merita solo questo...che vengano presi in giro e derubati in ogni momento della loro vita....se lo meritano.....proprio perche' continuano a votare per queste persone, che in modo semplicemente furbo, se ne approfittano, nascondendosi dietro il valore delle istituzioni, per continuare a fregarli....li fregano addirittura con le donazioni solidali....guarda i soldi di Amatrice...guarda i soldi ogni anno di Telethon a chi li fanno tirare fuori....sono come quei signori di quando ero piccolo, che li vedevo in tre a Porta Portese con il banchetto mobile di legno, a fregare i turisti e non , con il gioco delle tre carte.....carta vince carta perde...tolgo le auto blu, e invece non le tolgo....tolgo i vitalizi e invece non li tolgo.......e la gente, oggi come allora, e li' intorno al banchetto di legno a guardare in TV il Grande Fratello Vip o cosa ha fatto la Juve.........questa gente si merita di essere derubata...si merita di andare a lavorare per mantenere alla bella vita questi furbi.....io ho perso le speranze nel credere che ci sia ancora una logica in quello che accade in Italia.......
    • Giuseppe D. Utente certificato 2 mesi fa
      Di che ti meravigli ? Guarda in Sicilia, lo specchio d'Italia e degli italiani, guarda Musumeci di che gente è circondato e sta a vedere quanti voti piglierà. Amico mio l'Italia è questa non puoi farci niente. Siamo in un sistema oligarchico e l'unica cosa che puoi fare è scendere in piazza ma sarai sempre da solo o quasi perché gli italiani hanno altro a cui pensare, c'è il pallone, c'è il grande fratello, c'è Maria De Filippi con la sua tv spazzatura etc etc. Posso solo consigliarti 2 amici fidatissimi, uno si chiama Samuel e l'altro Pietro, il primo è nato ad Hartford l'altro a Gardone Val Trompia. Auguri.
  • rosanna scarpa 2 mesi fa
    oggi ci sono state le votazioni in veneto ed io ci sono andata anche se con un po' di vomito pensando che la lega sta davanti. il quorum e' stato superato ma se salvini e zaia credono che votero' per loro si sbagliano alla grande. il mio riferimento sono sempre i cinque stelle e votero' per loro. credo che anche altri hanno intenzione di fare come me e che hanno diviso le due cose. fra l'altro non servira' a nulla questo voto se non a far credere a salvini d'essere fortissimo.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 mesi fa
      Anch'io ho votato. Dato che Zaia è intelligente, ovviamente non penserà di aver conquistato il 60% dei voti veneti. C'erano solo i comunisti e ex, contro. Era difficile trovare uno contro l'autonomia. Bagolaggio: qualche giorno fa, in una radio ( Piter Pan ) c'era un conduttore ( Fedro, già Grande Fratello, che probabilmente è romano ) telefonava, con accento veneto, a delle persone meridionali, e le avvisava che dopo il referendum, dovranno pure loro, pagare le tasse... Ovviamente saranno sogni! Paolo TV
  • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 2 mesi fa
    ci andrei volentieri ma non posso, sia per il lavoro sia per il tempo e i soldi. Spero comunque di essere degnamente rappresentato
    • rosanna scarpa 2 mesi fa
      ci andrei anch'io ma credo che l'importante poi sia il voto. votando i cinque stelle non sbagliamo. comunque auspico una grande folla sostenitrice. chi abita piu' vicino vada per favore. io intanto ringrazio tutti.
  • simona verde 2 mesi fa
    Chiediamo sempre di scendere in piazza, ora ci stanno dando questa possibilità. Prendiamoci permessi dal lavoro...facciamo il possibile per essere in tanti, tantissimi. Se lo fanno in Catalogna, possiamo farlo anche a Roma. Coraggio! Ne va del nostro futuro e soprattutto quello dei nostri figli!
  • verde simona Utente certificato 2 mesi fa
    Sotto Montecitorio eravamo tantissimi,sotto il Senato dobbiamo essere molti di più. Bloccare tutto!
    • vittorio c. Utente certificato 2 mesi fa
      lo so che costa sacrifici ,mi rivolgo ai tanti giovani in cerca di lavoro ,fatevi sentire ,partecipate , difendete la vostra dignità. non è possibile che partecipate in 8000 a un concorso per soli 2 dico due posti da infermieri senza ribellarvi.
    • Giuseppe D. Utente certificato 2 mesi fa
      Cara Simona sai che cazzo glIe ne frega a quelli se tu vai a protestare ? Una bella sega. Se però ci vai con la doppietta conta pure su di me.
  • Paolo Graziosi Utente certificato 2 mesi fa
    "Zampano" concordo con te che il vero scopo della lega è l'indipendenza ma negli ultimi anni la lega è cresciuta moltissimo al nord e paradossalmente e' apparsa al Sud perché punta su temi scottanti: immigrazione, controllo del territorio ecc . Persone che non vogliono l'indipendenza votano lega per le sue chiacchiere sulla sicurezza e le politiche a favore delle pmi. Forza Italia non ha le stesse idee è palese l'alleanza finta. Il M5S deve parlare agli elettori che giustamente chiedono sicurezza con politiche inerenti alla certezza della pena e al sano controllo del territorio sennò la lega con la sua demagogia crescerà.
    • Beppe A. Utente certificato 2 mesi fa
      difatti non c'e' nessuna alleanza..se ha prove le palesi
  • Paolo Graziosi Utente certificato 2 mesi fa
    Ricordiamo sempre in ogni trasmissione e nelle piazze che la lega nord ha approvato la legge elettorale. Diversi portavoce nazionali ( deputato e senatori) si focalizzano sempre su pd e forza Italia. Ricordiamo anche Salvini. Salvini è di fatto alleato con forza Italia e tanti partitini. Salvini critica la UE e le su politiche ( in gresso dell'olio tunisino , ingesso di insetti sulle nostre tavole, nuovo regolamento di Dublino ecc ) forza Italia invece vota a favore. In Italia per esempio per quanto attiene al caso Visco Salvini vuole il ricambio ai vertici della Banca d'Italia Berlusconi no. Di fatto hanno programmi diversi ma stanno insieme. I voti dei leghisti aleggeranno deputati e senatori di forza Italia e di partitini fasulli . A gran voce il M5S deve ribadire l"assurda alleanza di lega e forza Italia. Gli elettori leghisti sono ancora troppo accecati dalle chiacchiere di Salvini.
    • Zampano . Utente certificato 2 mesi fa
      Credo che ormai abbiano capito tutti da che parte sta la lega, che usa partiti e partitini semplicemente per raggiungere il suo scopo: l'indipendenza di alcune regioni del nord, programma che natutalmente loro non diffondono ma che è sempre presente sullo statuto della lega...
  • Paolo Z. Utente certificato 2 mesi fa
    Leggo dal post: “Mercoledì 25 ottobre dobbiamo tutti insieme scendere in piazza a Roma per dire BASTA...” Spero che gli altri partiti, o i giornalisti, non si segnino questa dichiarazione, perchè ci saranno 4 gatti a manifestare, e se questi 4 gatti è la forza di Di Maio – Movimento5stelle, i partiti / giornalisti si faranno 4 risate. E poi, mi sono rotto le palle, che nell'immaginario 5S siamo tutti poveri, nullatenenti; per me può essere vero, ma nelle strade circolano tante belle auto, ci sono tante belle case, i bar/ristoranti hanno il problema di aver i cuochi, le cameriere, non la gente da servire; i miei conterranei vanno in ferie sia in Italia, sia all'estero. Spesso è in proporzione alla capacità di fare, lavorare. Se io avessi un parlamento efficiente, ovvero che mi dà lavoro a milioni di persone, giustizia nei tempi accettabili, ecc. altro che €15.000 al mese... Ovvio che non posso averlo, è scritto in costituzione!!! Qua si va a cercare come abbassare gli stipendi di una casta, ma mai alzare chi ha poco. Ovvero si dovrebbe alzare i redditi di chi attualmente lo ha basso, non invidiare chi ha il reddito alto, tipica invidia latina, copiate dai popoli anglosassoni, che non detestano chi ha soldi; io non riuscivo mai a lavorare con i pezzenti, ma solo con chi ha soldi. Paolo TV
    • Zampano . Utente certificato 2 mesi fa
      Caro Paolo TV, "tipica invidia latina"? E questa da dove salta fuori? Per te invece gli anglosassoni sarebbero migliori, magari un modello? Ti sei dimenticato la famosa nave Britannia, lo yacht della Corona inglese, quella di Her Majesty? Che cosa è venuta a fare al largo del Mediterraneo nel 1992? Forse a parlare di calcio e non di come truffare l'Italia e svendere i suoi beni con l'aiuto di USA e UE? Lasciamo perdere l'invidia e guardiamo ad altre cose, soprattutto a quali potenze straniere è dovuto lo sfacelo del nostro Paese, che era quinta potenza industriale nel mondo, prima di regalare certe etichette ai nostri connazionali e pensare che gli altri sono invece dei geni, probi o modelli di virtù...
  • silvana 2 mesi fa
    io ci sarò di sicuro...io credo però che lorsignori faranno una mossa a sorpresa....l'hanno fatta grossissima....mi metto dalla parte del diavolo...io non la passerei al senato...se la fanno sotto adesso...devono fare qualcosa...comunque tuuto quello che faranno sarà assolutamente inutile...siamo un fiume in piena...ci vuol altro che qualche marcio ostacolo...ci si vede a roma...un abbraccio
  • giorgio peruffo Utente certificato 2 mesi fa
    Gli italiani sono sempre stati convinti che i Politici andassero in Parlamento per fare gli interessi della Nazione. Certe "Convinzioni" sono dure a morire. Dopo aver preso bastonate in testa da tutti i Partiti, gran parte degli italiani, crede ancora di aver ricevuto quelle bastonate per il suo bene. Giornati e TG si guardano bene dal non fargli cambiare idea.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 mesi fa
      Io, la mia famiglia e i miei conoscenti, non credevano che cercavano l'interesse della nazione. Semplicemente cercano l'interesse di una PARTE. Questa parte ( dipendenti pubblici, artigiani, pensionati, imprenditori, militari ecc.) spera che il partito/movimento li dia la possibilità di vivere meglio in relazione agli sforzi attuati nel tempo. Strano che tu conosca italiani che sperano che tutta la nazione, dalla casalighe, ai notai, ai pescatori passando per i pensionati, migliori. Cavoli, che persone generose che conosci. Io ho sempre sentito che più di una categoria, dai calciatori fino ai farmacisti, guadaga troppo Paolo TV
  • gianluigi f. Utente certificato 2 mesi fa
    Tutti sotto il senato senza se è senza ma.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 mesi fa
      Ci sono i panini?
  • ALDO BALASSI Utente certificato 2 mesi fa
    Dobbiamo invitare ascendere in piazza anche tutti i movimenti politici che stanno rischiando sulla loro pelle la salvezza del Paese. In primis il Movimento Liberazione Italia e la sua Rete Civica Nazionale. Solo con la coalizione con i movimenti della società civile potremo avere una maggioranza politica.
  • Rosario Manco 2 mesi fa
    Spero solo che tutti gli italiani onesti si rendano conto di quanto siano stati presi in giro e derubati per decenni da chi sfrutta tutti i sistemi di comunicazione pubblici e privati per infangare le lotte e i sogni di chi vuole recuperare i valori del armonioso e democratico vivere civile. Rosario Manco
  • Antonio Interdonato 2 mesi fa
    tUTTI IN PIAZZA IL 25oT5STOBRE OSSIA DOMANI.Specificare il raduno,la Piazza. Roma Regione Sicilia e Nazione con #M5S e chi vorra' sostenere dall'esterno per il bene del popolo tutto Italiano come #uniboro da sinistra a destra.Cio che conta non sono le ideologie del passato...tramontate.Ma sono le idee per fare stare bene tutti gli Italiani.Casa lavoro famiglia istruzione figli almeno uno media.Saluti a tutti domani tuttiiiiiiiiii in Piazza
  • Antonio Interdonato 2 mesi fa
    Se volesse la sinistra con M5S e tutta la destra si potrebbe fare cadere il Governo subito.bISOGNA CHE #Visco protetto dalla #UE #bce #Draghi sveli i nomi dei dirigenti Banche corrotti che hanno dato somme cospique senza garanzie agli Amici e Politici tramite responsabili UFFICI FIDI.nON ATTACCARE VISCO ma stimolarlo a restare al potere sino al chiarimento.Per non fare il gioco del #PD TOGLIENDO TESTIMONIANZA senza incarico poco importante.(pSICOLOGIA INDOTTA)
  • Giovanni F. 2 mesi fa
    O.T. BASTA ALTERNANZA SCUOLA LAVORO! PRIMA LA SCUOLA! DOPO IL LAVORO! REDDITO PER GLI STUDENTI CHE LAVORANO. BASTA SFRUTTAMENTO! REDDITO DI CITTADINANZA PER STUDENTI CHE HANNO FINITO IL LORO CICLO DI APPRENDIMENTO PER TUTTI GLI ORDINI E GRADO.REDDITO DI CITTADINANZA PER GLI STUDENTI IN TIROCINIO!!! DIRITTO ALLO STUDIO, DIRITTO AL LAVORO!! LAVORARE MENO, LAVORARE TUTTI!!!
  • il campagnolo 2 mesi fa
    Ciao Luigi, scommetti con me che il vero collante del Rosatellum bis è e sarà l'approvazione di una nuova legge per il finanziamento pubblico dei partiti? Quindi si terranno i vitalizi e dopo le prossime elezioni, appena potranno tutti insieme amorevolmente per la nuova legge per salvare dalla bancarotta tutti i loro carrozzoni!
  • Giovanni F. 2 mesi fa
    La speranza s'è girata, coglie l'appello dalla freccia pd. Dice che si deve combattere contro la destra amica loro. Ma come si può fare. Anima di mamma mia, aiutaci tu. Ma si rendono conto.
  • drago pietro 2 mesi fa
    si ma non dobbiamo essere 2 o 3 mila dobbiamo essere 60.000 come in spagna e anche più tutta roma deve essere bloccata e questi non devono poter uscire dal parlamento se non prima approvano la legge. come potete pensare che questi si taglino gli stipendi essi sono professionisti seri della politica e della corruzione. questi pensano che gli italiani sono tutti scemi e purtroppo hanno anche ragione.
  • pabblo 2 mesi fa
    ot "Rosatellum" come la cicuta?... "Come racconta Platone nel dialogo del Critone, "il piddì", pur sapendo di essere stato condannato ingiustamente, una volta in "senato" rifiutò le proposte di fuga dei suoi "avversari"," e si immolò per fare un favore a silvio :)
    • oreste .. Utente certificato 2 mesi fa
      ma forse era tutto preordinato per distruggere il PD. Altrimenti non ci sarebbe stata ragione per il Bischero,rimettersi in corsa sapendo l'esito del Referendum,d'altra parte aveva dichiarato che si sarebbe ritirato. Di contro anche Napo,valige fatte...invece di lasciare è rientrato nelle sue funzioni,anche liu per... distruggere completamente l'economia del paese: questi i risultati davanti agli occhi di tutti!
    • pabblo 2 mesi fa
      io non capisco il toscano e nemmeno il Toscano :)... ma certo un suicidio così non lo avrei mai immaginato... deve essere il colpo del 4 dicembre che continua con i suoi effetti...
    • oreste .. Utente certificato 2 mesi fa
      Un certo Craxi invece preferì la fuga per fare un favore al Nano!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus