Io sono un brutto figlio di puttana

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

pescecane.jpg

>>> Oggi, giovedì 6 giugno, sarò a Pomezia alle ore 21. Domani, venerdì 7 giugno, sarò ad Assemini alle ore 21. Le dirette saranno trasmesse su La Cosa

"Sono del '63 e, quando la mia mente ha visto la luce, ho ascoltato, senza cassarli anticipatamente, i discorsi degli adulti, e per un pò ci ho pure creduto, beh... non ero figlio di proletari, e neppure di miliardari, ma il mio entourage familiare ruotava intorno ad una concezione del mondo che si rivelerà con il tempo la più criminogena in assoluto.
Io ero in mezzo a cattocomunisti e catto-anticomunisti, una di queste persone, mia zia, andò in pensione dalla scuola a 38 anni. Così, mentre affilava il suo coltello nel futuro di figli e nipoti proclamava il nome del Signore.
Ma il peggio non erano quelle contraddizioni, era la frase "i soldi non contano nella vita" la vera bomba. Io amavo la vita, ero un ragazzino. Volevo divorare il mondo, ma pieno di gusti, idee, teorie, scienza, arte e bum-bum! Al colmo d'anni, forte ormai, tutta la mia famiglia e annessi pareva impegnata in dotte dissertazioni sull'altruismo. E mentre infarcivano me e i miei colleghi generazionali di quelle falsità stavano prosciugando il nostro futuro.
Caro Beppe, non ci sono soltanto i figli dei Padri Puttanieri ma anche i Brutti Figli di Puttana come me: ci hanno guastato più dei padri puttanieri perché hanno tradito il nostro senso morale. Peggio che tradito: DISORIENTATO!
Molti di quelli come me hanno intorno ai 50 oggi vedono saltare lo Stato sociale. Sono increduli, ma immersi nei ricordi e quando riemergono hanno denti affilati come spade. Io oggi so che mi avevano preso per il culo! Se la spassavano, pregavano, e fottevano MA... mi avevano convinto che "i soldi non sono importanti" e oggi, con 4 stipendi arretrati, io sono istruito, forte...
Per quanto tempo il M5S saprà contenere i figli del popolo e i Brutti Figli Di Puttana come noi?" Un brutto figlio di puttana

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Matteo Doria 4 anni fa
    I Cittadini hanno il DIRITTO di SAPERE !!! Dieci società che gestiscono le slot-machines NON HANNO PAGATO E NON VOGLIONO PAGARE allo Stato 98 MILIARDI di euro "verificati-riscontrati" nel 2007 in seguito ad un ACCERTAMENTO della Guardia di Finanza, richiesto dalla Corte dei Conti. Il 12 ottobre 2010,durante il processo davanti alla Corte dei Conti, il PM della Corte dei Conti, ha ribadito la richiesta dei 98 MILIARDI, come è documentato nell'articolo de "Il Secolo XIX" http://www.mil2002.org/battaglie/slot/101012is.pdf e nel Post pubblicato nel Blog di Beppe Grillo il 5 dicembre 2008 http://www.beppegrillo.it/2008/12/98_miliardi.html Per NON PAGARE tale somma,che derivava da "penali" previste nella "Concessione originaria" del 2004, NON RISPETTATA, ma liberamente SOTTOSCRITTA dalle società, le stesse hanno ottenuto, NON SI SA COME, di sottoscrivere una "nuova" Concessione nel 2008, che ha ridotto ENORMEMENTE tali "penali" ed hanno ottenuto che fosse anche RETROATTIVA, in modo da "condizionare" la Corte dei Conti che NON HA POTUTO APPLICARE le "penali" della prima Concessione, con il risultato che invece di 98 MILIARDI , vogliono pagare solamente 980 milioni !!! I CITTADINI hanno il DIRITTO di SAPERE perché nel precedente Parlamento, nelle Commissioni ed in aula, sono state approvate queste "ENORMI" "variazioni delle penali" !!!! E quali partiti e parlamentari lo hanno fatto !!!!
  • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
    cosa stiamo aspettando per scendere tutti in strada a a manifestare contro questa classe politica che ci sta uccidendo piano piano ogni giorno???
    • Fantomas. k Utente certificato 4 anni fa
      io sono d'accordo sullo scendere in piazza, ma stiamo attenti agli infiltrati, prima o poi provocheranno incidenti gravi (anche molto) per dare la colpa al M5S. In Italia finisce sempre così, le manifestazioni di protesta vengono abilmente disinnescate facendole passare per violenza gratuita di giovani teppisti.
    • Elisa . Utente certificato 4 anni fa
      me lo chiedo anche io. Il m5s deve organizzare un raduno grande, davvero grande. Fatelo, in luglio magari, facciamo vedere quanti siamo
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
    Spiace dirlo ma sono proprio i ragionamenti come i tuoi caro figlio di “puttana” a toglierti il futuro. Dunque la colpa sarebbe di tua zia andata in pensione a 38 anni e perché non ti chiedi quanti invece non ci sono arrivati a prenderla pur avendola pagata, perché morti poco prima o subito dopo averla presa? Perché non ti chiedi come mai devono esistere persone che si accaparrano ricchezze tali, che potrebbero sfamare una intera città e che oltretutto non riusciranno mai a consumare perché creperanno anch’esse come tutti noi? Perché non chiedi che quelle ricchezze vengano utilizzate dalla società per il benessere di tutti, invece che tenerle nei bunker che non servono a nessuno? Perché non fai valere il tuo diritto derivante dal fatto di essere nato e per questo necessiti di sfamarti, di avere un tetto per ripararti dalla pioggia, di mantenere i figli che a loro volta hanno il diritto di rimanere in questa Terra? Esamina bene la storia di noi esseri umani, così ti accorgerai che la giustizia su questo nostro mondo se l’è messa sotto i piedi quella parte di “esseri umani”, che vivono sfruttando quelli come te, perché sono quelli che ragionano come te a permettere loro di utilizzare migliaia di altri esseri umani come schiavi, per poter essi rubarti la vita e vivere loro al posto tuo. Non credere che questi pochi vampiri abbiano delle capacità o dei meriti superiori ai tuoi, perché non è vero! I geni e le menti superiori come i grandi inventori, gli artisti eccezionali, i grandi poeti o scrittori non si sono accaparrati ricchezze immense e vergognose, né tantomeno hanno sfruttato altri uomini. La sola dote di questi vampiri è solo quella di saper sfruttare quelli che ragionano come te!
  • B. M …..y ( né d - né m ) 4 anni fa
    Il 10% delle famiGGHIE italiane detiene quasi il 50% della ricchezza totale del paese . Eh , Grillo ? Eh , Casaleggio ? P.S.: Io so il nome del " brutto figlio di puttana " e , so che non è del 63. H….!
  • gianni pi Utente certificato 4 anni fa
    Sono del '64. Capisco la sensazione (per esperienza diretta, diciamo) e condivido gran parte di ciò che dici. Però c'è un però. E' solo colpa loro? No. La nostra generazione ha 50 anni e abbiamo vissuto in questo paese, abbiamo grandi responsabilità. In questi anni non ci siamo accorti di niente? Chi abbiamo votato? Abbiamo rinunciato a votare? Cosa facevamo mentre ci stavano depredando? Abbiamo cercato la nostra fetta di torta? Abbiamo chiuso la porta e pensato al nostro piccolo clan? Siamo scesi in piazza solo per i mondiali di calcio. E adesso guardiamo con malinconia e ammirazione a oriente ma siamo sfiancati e non abbiamo la forza di toglierci le pantofole per scendere in strada. Se è vero che qualcuno ci ha fregato il futuro è altrettanto vero (pur ammettendo la buona fede) che ce lo siamo fatti fregare e oggi che la tranvata è forte siamo qui, disorientati, a leccarci le ferite.
  • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
    PER TUTTI E PER NESSUNO Questo post non è illeggibile come alcuni scrivono, ma é sbagliata la data di nascita del "figlio di puttana". Non può essere responsabile la generazione dei nati dal 1960 in poi! I veri "figli di puttana sono i nati dal 1940 al 1955, al massimo, e vi spiego il perché. I nonni della generazione nata in quel periodo, furono coloro che "inventarono" il fascismo, ovvero i nati tra il 1870 al 1990. I padri della generazione di cui parliamo furono coloro che il fascismo lo sostennero fino almeno al 1943 e furono i nati tra il 1900 al 1920. Queste due generazioni furono quelle che ci portarono il Fascismo e le relative conseguenze, che ancora stiamo pagando anche dopo la fine della 2° guerra mondiale. Esse ebbero il torto di avere prodotto la distruzione totale dell'Italia e la perdita della sovranità nazionale, ma dal 1945 al 1970, ovvero in 25 anni si riscattarono consegnando un vero tesoro di ricchezza ai loro figli e nipoti, ovvero quelli nati i nati tra il 1940 e il 1955 circa: COSTORO SONO I VERI "FIGLI DI PUTTANA" CHE DISSIPARONO IL TESORO IMMENSO CONSEGNATO LORO DAI NONNI E DAI PADRI, ricostruito dopo la 2° guerra mondiale. I nati nel 1963, sono i figli dei "figli di puttana" e sono coloro che ereditaro lo sfacelo già in atto a causa dei loro genitori. Così penso!
    • antonio l. Utente certificato 4 anni fa
      @maria di como :non è vero che la generazione 40-45 55 è responsabile ...e semmai vittima di un errore e di una scoffita ....non è infatti colpa di un'intera generazione se un pugno di squilibrati preferi gettare la testa nell'immondizia ..e il cuore molto oltre l'ostacolo che pretendeva di affrontare. per chi non lo vuole riconoscere, molti dei diritti e delle liberta che sono state STRAPPATE ALLO STATO FASCISTA POST-BELLICO sono dovute alle lotte e al coraggio di quella generazione. SCONFITTI SI ma non ci hanno vinto mai, ALTRIMENTI NON SAREMMO QUI. franco rosso
    • antonio l. Utente certificato 4 anni fa
      invece di insultare, se ti riesce prove a rispondere nel merito,....del resto i 4 ...ROSSI non te li ho messi io FRANCO ROSSO ps lo so che non ti conviene, ..ma che ci vuoi fare
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      @ antonio l., palermo Dalla tua rissposta si evince che hai capito una beata cippa; succede a tutti qualche volta. Piuttosto che niente, meglio una cippa; o no?
    • maria . Utente certificato 4 anni fa
      Concordo. In Italia il processo di degrado di tutti i "valori" e' stato progressivo, ma le basi sono state poste dalla generazione 40-55 (la mia) la quale non ha saputo trasmettere i valori che aveva ereditato. La generazione successiva si e' trovata priva di "radici" ed e' cosi' stata facile preda dei "venti" illusori che hanno spirato in abbondanza. Ovviamente a sua volta questa generazione non poteva tgrasmettere alla successiva cio' che non aveva ricevuto e percio' il processo di degrado e' andato accellerando.
    • antonio l. Utente certificato 4 anni fa
      cioe tu dici che quelli che furono i responsabili dell'ascesa del fascismo e della sua elevazione a sistema dopo lo sfacelo della guerra "ricostruirono" e ci consegnarono a quelli nati nel primodopoguerra un tesoro che ci saremmo mangiati. 1^ chi nacque nel dopoguerra soffri gli stenti e le privazioni che questi bei signori di cui parli hanno prodotto col fascismo. 2^ si trovarono a fronteggiare uno stato fascista perche solo chi non ha vissuto in quel periodo puo dire che erano rose e fiori mentre l'intera struttura statale rimase lungamente fascista. 3^ queste generazioni --45 55-- hanno duramente lottato in tutti i luoghi, scuola lavoro societa famiglia e perfino nella sovrastruttura idee e cultura per affermare un primo tentativo di modernizzazione dalle nebbie presenti e dalle quali provenivamo 4^ un gravissimo errore è stato commesso, ed è stato quello di essere acquiscenti con idee -non so fino a che punto strumentali ..o strumentalizzate-- che ci hanno portato verso un errore --almeno in alcune frange-- di accelerazioni o scorciatoie non piu possibili nelle nostre societa 5^ questi errori hanno causato un reflusso che ha portato a una democrazia rapace di stampo oligarchico CHE HA FAVORITO TUTTI I FIGLI DI BUTTANA CHE C'ERANO PONENDO AI MARGINI LA MEGLIO GIOVENTU 6^ da questo stiamo cercando di uscire con estrema difficolta col m5* e con beppe, sperando che non vengano commessi molti errori che non causino UNA ULTERIORE FASE DI RIFLUSSO, ...CHE COMUNQUE PER QUANTO MI RIGUARDA SAREBBE L'ULTIMA 7^ infine quello che mi dispiace e per i miei figli ed è per loro che mi sento ancora di lottare perche loro per foruna NON HANNO DOVUTO LOTTARE TANTO. franco rosso
    • antonella g. Utente certificato 4 anni fa
      Temo che tu abbia ragione, nel senso che sono gli appartenenti alla generazione che ha avuto di più, anche e soprattutto in termini di diritti e di tutele. Purtroppo adesso fanno i conti con la realtà che hanno contribuito a creare e utilizzano i risparmi per supportare i figli.
  • kalda-major ((no dogma)) 4 anni fa
    a parte che mi sembra che il tuo commenta sia stato pubblicato ma perché lo vieni a dire a noi sulla parte destra della home, in fondo, trovi la figurina di una busta ed è quello il posto dove puoi scrivere allo staff Viviana Vi, bologna ***** Lo ho scritto qua perchè so che c'è qualcuno dello staff che sta leggendo, dato che sono in contatto con lui via skype. Se ti crea tanti problemi mi scuso, ma è sufficiente che lo ignori per evitarti fastidi. Quanto al presente commento puoi ben vedere che l'ho dovuto postare con un nick provvisorio, cioè NON certificato e NON è uguale al mio account certificato, ma soltanto SIMILE. Inoltre ti faccio presente che già il mio nick originario certificato (che era un altro ancora) non funziona da oltre un mese ed è per questo motivo che ho dovuto crearne un altro, appunto kalda major (no dogma). Se non ti dispiace, si intende eh! Buona giornata.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      prima di tutto pensavo che non lo sapessi e volevo solo aiutarti dunque, che il blog abbia dei difetti e delle disfunzioni lo sanno tutti e molti lo hanno provato di persona la mia registrazione è sparita per 5 volte e con pazienza me ne sono rifatta un'altra con delle variazioni altrimenti non la prendeva la stessa cosa hanno fatto tanti per cui la tua non è una novità e posso suggerirti solo di fare come ho fatto io per 5 volte in ogni caso scrivere qui per protestare con noi non serve a niente registrati di nuovo e prima fai il logout del vecchio account
  • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
    I soldi non contano quando li hai sono del 57 ho qualche annetto piu' di te e i miei non c'erano a basta, quindi niente idee inculcate ma trovarsi in mezzo a una strada a 15 anni e arrangiati, eppure rivedo quei tempi con nostalgia , anche il dover dormire sotto una pensilina mi ha formato mi ha reso forte , non avevo quei nobili ideali non me lo potevo permettere di averli era sopravvivenza la strada sa essere una maestra di vita. Ho raccolto pomodori come adesso lo fanno gli immigrati, lavorato in trattorie , fatto stagioni a Rimini lignano dovunque ci fosse lavoro , barista a Bologna per poi approdare al servizio militare finito quello , la Germania mi ha aperto le sue porte lavapiatti in pizzeria e via salendo a piccoli passi fino a possederne una mia da circa 20 anni. Mai seguito attivamente la politica fino a quando non mi sono imbattuto in Grillo , prima per i suoi spettacoli satirici poi mi ha aperto gli occhi col suo blog con le sue scarse apparizioni. La ragione per cui Grillo si impegna io l'ho capita perche' e' quello che sento io : hai raggiunto e realizzato i tuoi obiettivi e vuoi fare qualcosa per gli altri meno fortunati vuoi che abbiano un futuro, che pochi arroganti pezzenti cialtroni corrotti im prenditori in odore di mafia si arrogano il diritto di mandare in malora una intera nazione per il proprio tornaconto personale. Ho ammirato poche persone venute alla ribalta in vari campi : Berlinguer,Pertini, Gardini. Un Grillo lo vorrebbero tanti popoli Italia e' fortunata ad averlo. Fin quando ci sara' Berlusconi al governo scordateveli investimenti provenienti dall'estero nessun sano di mente lo farebbe. Vegliate su Grillo mai come ora cercheranno in tutti i modi di fermarlo.
  • Pompilia Cetra (mauriziomio) Utente certificato 4 anni fa
    A proposito di figli di puttana... Sti due di Taranto ? Capisco che vedere tutti sti soldi sul conto corrente fa ingolosire ma almeno che non ci venissero a raccontare balle !!! I dissidenti.... I soldi fanno gola punto !!! cominciate a rinunciarci e POI fateci vedere la dissidenza.... o è su questo che dissentite... Quanto a Civati che ci racconta tutto tronfio che raccatta una ventina di giuda pronti a mollare il Movimento... Che se li prenda !!! Non li vogliamo, li avevamo messi in conto fin dall'inizio anzi pensavamo peggio con la crisi che c'è in Italia... Lui è abituato a stare con i traditori il suo partito ne è pieno... Ma il nostro caro Civati che tanto si occupa di sottrarre onorevoli al M5S perchè non fa qualcosa di sinistra e si dà da fare per cambiare il suo partito... o gli va bene così ? Guardatevi i sondaggi Lorien e ditemi con chi è il Pd... Ormai siete al partito unico e Renzi è il nuovo venditore di pentole !!! Contento tu Civati contenti tutti !!!!
  • Luigi Guarnaccia Utente certificato 4 anni fa
    Mi sono reso conto che per me è giunto il tempo di fare una scelta che mai in vita mia ho pensato di fare e cioè entrare in politica per dare il mio contributo a questa nazione che è ridotta in cocci. Per far sì che le generazione future abbiano prospettive migliori di quelle che ho io. IO CREDO NEL FUTURO DEL MIO PAESE! IO VOGLIO CREDERE NEL FUTURO DEL MIO PAESE… IO CREDO! Il tempo dell’indignazione è finito… oggi è tempo di agire! Così come è finito il tempo delle mezze misure… oggi è il tempo dell’azione! Stare nell’ombra mi è servito ad analizzare quello che sta succedendo nel mondo e in Italia, uomini corrotti che rimangono la dove non dovrebbero essere! C’è bisogno di una trasformazione epocale che scaturisca da ognuno di noi, c’è bisogno di scuotere le nostre coscienze se vogliamo davvero cambiare le cose in Italia. C’è bisogno di gente nuova ed onesta che non scenda a patti con il clientelismo, col mal costume, e con la corruzione.
  • Anna F. Utente certificato 4 anni fa mostra
    STEFANO CUCCHI NON PASSA GIORNO IN CUI IO NON GRIDI ALLO SCANDALO DI STATO IN TUO NOME.
  • emi m. Utente certificato 4 anni fa
    quando uno si ammala si cerca di scoprire di quale male è stato colpito,poi si trova la cura ... la malattia degli italiani di mezza età 40 50 aani è oltre stata l ascesa di berlusconi anni 80 prima con le tv spazzatura dove ci ha riempito di situazioni vita americane con i vari telefilm e programmi dove l immagine dei ragazzi si identificava con veline giochi e altre goliardate come se la vita fosse quella, berlusca da grande mediatico ha ammaestrato i teen agers di quel tempo ipnotizzandoli davanti a stili di vita astratti e impossibili sta continuando ancora ,come gli scambi elettorali promettendo rimborsi imu in cambio della nomina elettorale ALLORA QUESTA è LA MALATTIA CHE BISOGNA ELIMINARE NON CURARE , ELIMINARE QUALE FOSSE UN CANCRO MALIGNO, DAI BEPPE ABBIAMO BISOGNO DEL CHIRURGO
  • Terzo Nick Utente certificato 4 anni fa
    Il Co.Pa.Sir. alla Lega Nord. Geniale mettere le "camice verdi" secessioniste a capo del comitato per la sicurezza e l'ordine nazionale. GENIALE...
    • Salah al din Utente certificato 4 anni fa
      Ma quali secessionisti! Quelli sono più integrati al sistema di chiunque altro.
  • Rocco Palmr Utente certificato 4 anni fa
    Non ve la pigliate con i vostri genitori!Essi hanno potuto fare poco o nulla per l'educazione dei figli. La GRAN TROIA, madre putativa delle due ultime generazioni di italiani è stata la TELEVISIONE, ed i padri quelli che gli hanno dato gli indirizzi: i politici asserviti ai poteri forti. Ditemi una sola cosa positiva che hanno diffuso per formare una generazione responsabile: tale da salvarla dalla rovina: Tutti attori e ballerini era il modello!! Troie gongolanti, alla Venier, che insegnavano alle altre donne ad essere troie come loro... Il programma di Hitler per annientare il popolo russo qualora lo avrebbe conquistato era: MUSICA VODKA.
  • Pino M. Utente certificato 4 anni fa
    NON SO PIU COME DIRLO....DOBBIAMO LIBERARE L'ITALIA DA QUESTI DELINQUENTI/MAFIOSI CHE SI SPACCIANO PER POLITICI SONO VENTI ANNI CHE SI ARRICCHISCONO IMPOVERENDO NOI CITTADINI SONO VENTI ANNI CHE CONTINUANO A DISTRUGGERE QUESTO PAESE SONO VENTI ANNI CHE NOI CITTADINI NON FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE DOBBIAMO SVEGLIARCI!!!!!!QUESTI DELINQUENTI ANDRANNO AVANTI COSI FINO A QUANDO NON LI CACCIAMO A CALCI NEL CULO DALL'ITALIA MA LO ABBIAMO CAPITO SI O NO???????
    • Gian Paolo Barsi Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo. La Storia è sempre stata scritta con il sangue, non con la matita.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      SONO PRONTA PER LA RIVOLUZIONE!
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    E' DA TEMPO CHE SONO PRONTA CON L'ELMETTO! L'IMPORTANTE E' ORGANIZZARSI!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      ah ah ah grande stefania!
    • e. d. Utente certificato 4 anni fa mostra
      presente anch'io! Gia' incazzata di mio oggi quindi piu' agguerrita che mai!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      grandissimaaaaa stefi!!!!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      moni----se spingo mi esce anche qualcos'altro!
    • b. v. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sì, siete le più brave. Uniche?
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Vai Stefania, tanto le palle ormai ce le hanno fatto venire anche a noi, quindi usiamole!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      ciao ragazze! sempre presenti! mi sa che siamo noi le piu' combattive!
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Non ci si deve organizzare. Fallirebbe tutto. Le rivoluzioni nascono spontaneamente. Vedrai che se continuano così una scintilla darà il via all'incendio. Ho l'impressione che non ci sia ancora abbastanza paglia secca. Vero è che si stanno dando da fare per accumularla.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Soldato Monica presente!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      anche io stefania!!
  • Antitalioti 4 anni fa
    Oltre a lamentarvi e frignare sul web quand'è che alzerete il culo da quella scrivania? 21 GIUGNO - ROMA https://www.facebook.com/pages/Questa-%C3%A8-L-Italia/240152065998077 Avete ancora qualcosa da perdere? Anche in nordafrica sono insorti. Beppe non è Gesu Cristo, non potete aspettare che lui da solo vi cambi la vita SVEGLIATEVI
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      O mejo,aspettamo i Steits...è er nostro esperimento...ma,nun dillo 'n giro eh...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Che ce voi fa...noantri annamo,sempre,controcorente...
  • mauro lancioni Utente certificato 4 anni fa
    Il copasir ad un partito non presente su tutto il territorio , antiitaliano, non di opposizione, è il massimo della scelleratezza e mafiosità. E col 3% a livello nazionale.
    • giuseppe g. Utente certificato 4 anni fa
      devono darlo a chi diversi anni fa stava per creare un esercito parallelo armato che come obiettivo principale aveva la secessione, progetto stroncato sul nascere... ma sempre di un progetto contro l'unità nazionale si trattava... e' vero? o solo una favola? forse chi era nel copasir in quel periodo lo sa meglio di tutti...
    • Italo De Ponti Utente certificato 4 anni fa
      guarda che ti devi aggiornare sulla barca di Bossi : solo voi grillini avete abboccato!!
    • Fausto O. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Italo il tuo nome è vilipendio al nostro paese! ps:VAI A FARE IL PIENO ALLO YACTH DI BOSSI E POI LAVA IL PONTE CHE LA LINGUA TUA SARA'UN METRO!
    • Italo De Ponti Utente certificato 4 anni fa
      a chi dovevano darlo ? a dei dilettanti incapaci e rivoluzioni antitutto ?
  • Gian A Utente certificato 4 anni fa
    40 anni fa le esigenze erano diverse. Dire che i genitori degli attuali 50anni hanno rubato il loro futuro, mi sembra inverosimile. Tanto è vero, che molti 40/50enni di oggi, purtroppo, vivono con i risparmi accumulati dai loro genitori. Se prima si riusciva a risparmiare ed investire o costruirsi la casa (senza indebitarsi come oggi) e adesso non si riesce più, non credo c'entri qualcosa il genitore o quella generazione. Un esempio concreto. Oggi vedo la fattura del gas nella cassetta delle lettere. Vivo al nord di Italia per cui il riscaldamento è indispensabile. Apro e vedo subito il periodo di fatturazione che arriva al 30 aprile 2013. Importo da pagare: 675 euroooo!!!! Stupito, guardo cosa sto pagando; servizi di rete, oneri diversi, servizi di vendida, e poi le due voci del socio occulto: imposte per 140 euro e Iva per 113 euro!!!! Ora, se a fronte di una bolletta da 675 euro, devo versare un tributo (a quale titolo non so) di oltre 250 allo stato, è impensabile parlare di ripresa economica. I saggi, in quanto tali, potranno mai illuminarmi in merito?? Certamente no, perchè sono, populista, qualunquista. Ed eccola qui come si presenta l'imposta sui consumi, le indirette. Ultima spiaggia dei sistemi fiscali più arretrati. Ed ecco qui chi mi ruba il futuro. su qualunque pagamento faccia.
    • Gian A Utente certificato 4 anni fa
      Da noi con i livelli di tassazione si frena tutto. Solo che il prelievo sia diretto che indiretto ha livelli così alti da frenare l'economia di una nazione. Infatti sempre di più scappano dal paese.
    • riccardo s. Utente certificato 4 anni fa
      con le indirette si frenano i consumi . CON LE DIRETTE SI FRENA IL LAVORO . entrambe aumentano il costo dei prodotti/servizi
  • Massia Ellecibò Utente certificato 4 anni fa
    ...un comico diceva: Se i soldi non fanno la felicità... figuriamoci la miseria..!!! Mi chiedo... - perché davanti a palesi prese per i fondelli di tutti i tipi molti continuano a votare i soliti...va di moda il masochismo?? - perchè la TV ha il potere di lobotomizzare i cervelli?? - perchè gli italiani non si accorgono che se domani andiamo a votare, ancora ci sarà il porcellum ed ancora non l'hanno modificato? - perché...??? perché..??? Non ne posso più...
  • valerio lupo Utente certificato 4 anni fa
    Lo vado dicendo da tempo: i sessantottini glorificati dalla loro rivoluzione (?): a. non hanno voluto studiare (6 politico per tutti) b. non hanno voluto lavorare (lotte sindacali per ottenere tanti diritti?????, pochi o nessun dovere, protezione massima per i fannulloni) c. sono voluti andare in prepensionamento (in base a quale diritto non é dato sapere) Oggi ce li ritroviamo nei posti chiave (ed al governo!!!!!) a dirci a quali sacrifici sottoporci per mantenere i loro privilegi. Firmato: uno che è incredulo al solo pensiero che un tempo, all'età di 45 anni sarebbe stato già in pensione con un dignitoso vitalizio e che oggi si rivede incredulo tra 22 anni con una pensione da miseria ... quando sarà troppo tardi per prendersela con i veri colpevoli!
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      hai ragione-----ci sono quei fancazzisti 68ttini al potere ora e si vede che bravi che sono stati con tutti i loro bei idelai del caxxo
  • Vinicio C. Utente certificato 4 anni fa
    Sono in mobilità da gennaio e prenderò la disoccupazione fino ad agosto 8 mesi perche non ho più di 50 anni.Chi supera i 50 è coperto per 12 mesi. Io e la mia famiglia non mangiamo come come il disoccupato che ha 50 anni? Dove sono i sindacati? Chi stabilisce queste regole? REDDITO DI CITTADINANZA!!!!!!
  • paolo boccali Utente certificato 4 anni fa
    Chiedo scusa se il mio commento non è in tema ma vorrei solo ribadire un concetto molto semplice: lavorare sodo nella difficile situazione in cui certamente operano i nostri rappresentanti in parlamento, è come lavorare quasi niente se quello che loro fanno non viene divulgato in maniera organizzata almeno in questo Blog. Sono alla costante ricerca, un pò quà ed un pò là delle notizie che li riguardano e che spesso trovo a spizzichi e bocconi. Nei comuni in cui ci sono nostri consiglieri avviene pressochè lo stesso. So che i nostri fantastici Beppe e Casaleggio cercano soluzioni. Ma LA COMUNICAZIONE E' DIVENTATO UN PROBLEMA URGENTE, IMPELLENTE.
  • Nonno felice da Bologna 4 anni fa
    HO VISTO L'INTERVISTA DI LETTA, HA PARLATO 30 MINUTI MA NON HA DETTO NIENTE DI CONCRETO.. Questo è un governo di figuranti, senza arte ne parte in mano ai poteri forti delle lobby.. non mi aspetto niente di buono da questi..
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Signori non lamentatevi,lo avete voluto voi. I segnali che arrivavamo a questo punto c'erano tutti ma tutti zitti.(e tutti a votare berlusconi)e i suoi compari. Sono pochi quelli che negli ultimi 20 anni contestavano ...l'andazzo. Adesso avete rotto i coglioni e ve lo dico , vi stà bene... Gli italiani sono delle teste di cazzo e hanno quello che meritano. Pultroppo paga sempre chi non dovrebbe,questo è il vero dispiacere.
    • michele . Utente certificato 4 anni fa
      I coglioni si riconoscono da quello che esprimono caro il mio Rocco Palmr
    • Rocco Palmr Utente certificato 4 anni fa
      Ma questo deficente disfattista di michele da quale casa di cura è scappato? Hai bisogno di sfogarti e rompi le palle al prossimo? Se per te non c'è nulla da fare perché non se ne vai a cuccia a dormire? Su micheluccio .........
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo
    • Maria E. 4 anni fa mostra
      Rocco: lui non si lamenta, e' solo più consapevole di molti molti italiani, bravo!!
    • Silvia S. Utente certificato 4 anni fa
      straquotoooo
    • Rocco Palmr Utente certificato 4 anni fa
      Ma se la pensi così, che stai a fare qui: a rompere i coglioni?
  • Gabriele Righetti 4 anni fa
    Breve storia di una generazione: Eravamo ragazzi e ci dicevano: “Studiate, sennò non sarete nessuno nella vita”. Studiammo. Dopo aver studiato ci dissero: “Ma non lo sapete che la laurea non serve a niente? Avreste fatto meglio a imparare un mestiere!”. Lo imparammo. Dopo averlo imparato ci dissero: “Che peccato però, tutto quello studio per finire a fare un mestiere?”. Ci convinsero e lasciammo perdere. Quando lasciammo perdere, ...rimanemmo senza un centesimo. Ricominciammo a sperare, disperati. Prima eravamo troppo giovani e senza esperienza. Dopo pochissimo tempo eravamo già troppo grandi, con troppa esperienza e troppi titoli. Finalmente trovammo un lavoro, a contratto, ferie non pagate, zero malattie, zero tredicesime, zero T.f.r., zero sindacati, zero diritti. Lottammo per difendere quel non lavoro. Non facemmo figli - per senso di responsabilità - e crescemmo. Così ci dissero, dall’alto dei loro lavori trovati facilmente negli anni ’60, con uno straccio di diploma o la licenza media, quando si vinceva facile davvero: “Siete dei bamboccioni, non volete crescere e mettere su famiglia”. E intanto pagavamo le loro pensioni, mentre dicevamo per sempre addio alle nostre. Ci riproducemmo e ci dissero: “Ma come, senza una sicurezza nè un lavoro con un contratto sicuro fate i figli? Siete degli irresponsabili”. A quel punto non potevamo mica ucciderli. Così emigrammo. Andammo altrove, alla ricerca di un angolo sicuro nel mondo, lo trovammo, ci sentimmo bene. Ci sentimmo finalmente a casa. Ma un giorno, quando meno se lo aspettavano, il “Sistema Italia” fallì e tutti (LORO!) si ritrovarono col culo per terra. Allora ci dissero: “Ma perchè non avete fatto nulla per impedirlo?”. A quel punto non potemmo che rispondere: “Andatevene affanculoooooo!!!!!”. da "Breve storia di una generazione" di: Torto Og
  • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
    PER TUTTI E PER NESSUNO Questo post non è illeggibile come alcuni scrivono, ma é sbagliata la data di nascita del "figlio di puttana". Non può essere responsabile la generazione dei nati dal 1960 in poi! I veri "figli di puttana sono i nati dal 1940 al 1955, al massimo, e vi spiego il perché. I nonni della generazione nata in quel periodo, furono coloro che "inventarono" il fascismo, ovvero i nati tra il 1870 al 1990. I padri della generazione di cui parliamo furono coloro che il fascismo lo sostennero fino almeno al 1943 e furono i nati tra il 1900 al 1920. Queste due generazioni furono quelle che ci portarono il Fascismo e le relative conseguenze, che ancora stiamo pagando anche dopo la fine della 2° guerra mondiale. Esse ebbero il torto di avere prodotto la distruzione totale dell'Italia e la perdita della sovranità nazionale, ma dal 1945 al 1970, ovvero in 25 anni si riscattarono consegnando un vero tesoro di ricchezza ai loro figli e nipoti, ovvero quelli nati i nati tra il 1940 e il 1955 circa: COSTORO SONO I VERI "FIGLI DI PUTTANA" CHE DISSIPARONO IL TESORO IMMENSO CONSEGNATO LORO DAI NONNI E DAI PADRI, ricostruito dopo la 2° guerra mondiale. I nati nel 1963, sono i figli dei "figli di puttana" e sono coloro che ereditaro lo sfacelo già in atto a causa dei loro genitori. Così penso!
    • antonio l. Utente certificato 4 anni fa
      max stirner il commentatore del giorno e della notte 00: 22 e 13:32, e poi dicono che gli altri sono troll,...nel frattempo si organizza la squadretta per avere solo FANTASTICI, ma dove vuoi andare con questo comportamento, comunque sei tu che non hai capito una minchia, e quindi ribadisco: cioe tu dici che quelli che furono i responsabili dell'ascesa del fascismo e della sua elevazione a sistema dopo lo sfacelo della guerra "ricostruirono" e ci consegnarono a quelli nati nel primodopoguerra un tesoro che ci saremmo mangiati. 1^ chi nacque nel dopoguerra soffri gli stenti e le privazioni che questi bei signori di cui parli hanno prodotto col fascismo. 2^ si trovarono a fronteggiare uno stato fascista perche solo chi non ha vissuto in quel periodo puo dire che erano rose e fiori mentre l'intera struttura statale rimase lungamente fascista. 3^ queste generazioni --45 55-- hanno duramente lottato in tutti i luoghi, scuola lavoro societa famiglia e perfino nella sovrastruttura idee e cultura per affermare un primo tentativo di modernizzazione dalle nebbie presenti e dalle quali provenivamo 4^ un gravissimo errore è stato commesso, ed è stato quello di essere acquiscenti con idee -non so fino a che punto strumentali ..o strumentalizzate-- che ci hanno portato verso un errore --almeno in alcune frange-- di accelerazioni o scorciatoie non piu possibili nelle nostre societa 5^ questi errori hanno causato un reflusso che ha portato a una democrazia rapace di stampo oligarchico CHE HA FAVORITO TUTTI I FIGLI DI BUTTANA CHE C'ERANO PONENDO AI MARGINI LA MEGLIO GIOVENTU 6^ da questo stiamo cercando di uscire con estrema difficolta col m5* e con beppe, sperando che non vengano commessi molti errori che non causino UNA ULTERIORE FASE DI RIFLUSSO, ...CHE COMUNQUE PER QUANTO MI RIGUARDA SAREBBE L'ULTIMA 7^ infine quello che mi dispiace e per i miei figli ed è per loro che mi sento ancora di lottare perche loro per fortuna NON HANNO DOVUTO LOTTARE MOLTO. franco rosso
    • Paolo G. Utente certificato 4 anni fa
      concordo pienamente con l'analisi di Max
    • personellarosadeiventi! . Utente certificato 4 anni fa
      touchè! paolo
    • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
      che palle! sempre a guardare il dito invece della luna! Io ho parlato di generazioni, non di singoli individui! almeno prestare un po'di attenzione a quello che si legge! Secondo il tuo criterio, se uno scrivesse chela generazione degli attuali trentenni e quella che più soffre della situazione, uno ti rispondesse: "non tutti, non tutti; ammetterai che solo alcuni sono sofferenti!" Quanta pazienza occorre per avere qualche scambio!
    • personellarosadeiventi! . Utente certificato 4 anni fa
      "" COSTORO SONO I VERI "FIGLI DI PUTTANA" CHE DISSIPARONO IL TESORO IMMENSO CONSEGNATO LORO DAI NONNI E DAI PADRI, ricostruito dopo la 2° guerra mondiale.""" max,una piccola percentuale di questi vorrai dire. non mi sembra che in italia ci sia mai stata "la comune"!!! m.p.p. ovviamente paolo
  • Maurizio R. Utente certificato 4 anni fa
    non dite stronzate il problema è l'economia e il debito. Sono tutti problemi creati dalle banche appoggiate da una classe dirigente corrotta ( Caste ) TUTTI IN PIAZZA CONTRO LE BANCHE E LE CASTE. grazie
  • Matteo A. Utente certificato 4 anni fa
    SESTO GIORNO DI PROTESTE E DI CONTESTAZIONI IN TURCHIA. Noi, COSA cazzo stiamo aspettando? Cosa deve ancora succedere? Cosa stiamo aspettando di perdere ancora? Oggi, 5 giugno 2013 la III Corte d'Assise assolve sei tra infermieri e guardie penitenziarie i quali, secondo i giudici, non avrebbero in alcun modo contribuito alla morte di Stefano Cucchi.
    • b. v. Utente certificato 4 anni fa
      tengo famiglia - salvo poi morire silenti di fame...
    • Antitalioti 4 anni fa
      21 GIUGNO - ROMA https://www.facebook.com/pages/Questa-%C3%A8-L-Italia/240152065998077 Dopo Piazza Pulita settembre 2011 in cui andarono 4 gatti, sarà la volta buona che gli italioti si svegliano? Tu ci sarai ?
  • giuseppe g. Utente certificato 4 anni fa
    dicevo... sempre in cerca di un lavoro stabile... ho fatto di tutto dal pulire i vetri in un albergo al professore d'informatica in corsi di formazione finanziati dalla UE dove prendevo 50 euro all'ora... ma era tutto provvisorio .. solo briciole di una grande torta di cui solo pochi riuscivano a riempirsi la pancia e "conservarne per il giorno dopo " fino a quando si prospetta un lavoro destinato nel tempo a diventare da tempo determinato a tempo indeterminato... operaio forestale gli operai forestali in Sicilia non hanno mai goduto di una buona reputazione... ma intanto "TANTI" padri di famiglia, riescono a "campari a famigghia" anche perche' hanno diritto ad una indennità di disoccupazione per i mesi di riposo forzato... che nel mio caso sono di piu' dei mesi che lavoro... quindi... non posso cercare un altro lavoro... tranne che in nero... ma oggi non si trova lavoro nemmeno in bianco o grigio... e si e' costretti a rimanere a casa.. con tutto cio' che ne consegue: conflitti interiori, conflitti con la moglie, conflitti con i figli... si perde la dignità di essere padre... le esigenze ci sono ogni mese... e poi arrivano le bollette e poi arriva l'RC auto che sembra una rapina legalizzata... quelli che fumano e non riescono a smettere ( con questo malessere interiore come fai a smettere di fumare? ) hanno bisogno delle 5 euro giornaliere.. che bastano anche per prendere un caffe... insomma... si "llicca a sadda" trad. si lecca la sarda.. una vecchia storia siciliana di poverta' dove in una famiglia povera un padre lega ad un pezzo di spago una sarda salata e la fa pendere al centro del tavolo.. dove i figli mangiano il pane e come companatico danno una leccata alla sarda.. a turno... Crocetta... Lo sa questo Crocetta? E Letta? Berlusconi? Lo sanno lor signori quante famiglie rischiano di disgregarsi anche a motivo del precariato o della disoccupazione? Io credo nel M5S per tanti motivi e spero che presto possa cambiare questa situazione politica.. Senno' GUERRA!
  • Marcos Rui Ferreira (marcos992000) Utente certificato 4 anni fa
    Niki Aprile Gatti Giuseppe Casu 60 anni Francesco Mastrogiovanni (Franco) 58 anni Stefano Frapporti 48 anni Aldo Bianzino, 44 anni Vito Daniele, 37 anni Riccardo Rasman, 34 anni Simone La Penna, 32 anni Cucchi Stefano , 31 anni Marcello Lonzi, 29 anni Gabriele Sandri, 26 anni Federico Aldrovandi, 18 anni Mario Castellano, 17 anni
  • MASSIMO FRAZZANI Utente certificato 4 anni fa
    Scusate ma mi riposto. LEGGEREZZE !!! Cari PDbla e PDLbla sapete cosa ? Me la godo anche un pò in questo blog,certe volte me la suono e me la canto anche,mi ci sento proprio bene,imparo e trasferisco. Accendo ancora la televisione,lo ammetto, d'altra parte ce l'ho. Mi serve principalmente per sapere il-non-da-sapere. Fa sempre bene verificare cosa si arriva a fare per la pagnotta. Vai in televisione ,trasformi la tua presenza nell'ovvio giornalistico e oplà,sei un giornalista. Poi,siccome parli a tutti ,voilà, sta a vedere che riesci a far pensare che sei la libera informazione che rende pure liberi. E non c'è verso di far capire a certe testolone che i veri giornalisti non si possono vedere in tv. Comunque ,riprendo il filo: ma come mi soddisfa odorare la libertà,anche se fate di tutto per non darmela ( però attenti che siamo milioni) e come mi eleva l'aver capito.E poi,in più,che sensazione il sentirmi nel giusto e contemporaneamente in mezzo ai complici mascherati che fanno capannello intorno al loro capo che fa il gioco delle tre carte. Sapete ,per concludere,vi racconto la mia nuova emozione: ho sentito che dentro di me c'è un posto anche per la paura,quella paura che il Popolo non ce la farà. E sapete cosa ? Ci sto danzando con la mia paura e tutti i giorni mi parla e mi ricorda che il mio tendere mi porta alla libertà.E voi complici delle tre carte ,questo nuovo sentimento non lo conoscerete mai. Ora ,io,non sono più inceredulo di fronte alle bassezze dei nostri bei governi,ma con il posto al caldo della mia paura la mia pila è infinita. Voi non lo avete tutto ciò.
  • ballantaine 4 anni fa mostra
    trovo vergognoso che membri del movimento eletti da grillo lo pugnalino alla schiena,detti individui gente prezzolata, senza alcuna moralità senza senso del pudore possano inserirsi in altri contesti con il solo scopo di attingere a piene mani ai soldi pubblici, gente ancora piu peggiore del nano e conbriccola, questi profittatori devono uscire dalle istituzioni devono tornare nelle fogne da dove sono usciti
  • renato m. Utente certificato 4 anni fa
    Ma cosa stiamo combinando? Ci riempiamo la bocca con la piazza? Non vediamo l'ora di scontrarci ed ammazzarci? Guardate che è esattamente quello che vuole la casta. Cercano in ogni modo di dividerci per poter continuare a fare i loro porci comodi. Il problema è il baby pensionato che non esiste più da almeno 30 anni? E quel baby pensionato quanto pensate possa prendere oggi di pensione? €.350 mensili? Ma ricordate per cosa dobbiamo combattere? IL REDDITO DI CITTADINANZA di €.1000 a cittadino disoccupato/licenziato. E le pensioni non dovrebbero essere inferiori. E bisogna controllare il valore del denaro. Dove vanno presi i soldi? Da quelli che se li sono rubati in questi anni, dagli evasori, dai manager pubblici strapagati, dai doppi/tripli/.../ventesimi incarichi, dagli amministraatori incaricati in mille imprese, dai politici ingiustamente strapagati. Dobbiamo ripristinare quel senso della moralità che non dovrebbe consentire a nessuno di essere pagato 1000 volte più di un altro. Devono essere imposti dei limiti e non solo sul mercato del lavoro. I capitali portati allestero devono essere tassati in modo giusto. Le industrie portate all'estero per guadgnare sul costo del lavoro devono pagare dazio quando riportano in Italia i loro prodotti. L'italiano industriale che va via dall'Italia per risparmiare sul costo del lavoro e poi pretende di vendere in Italia a prezzi italiani o che magari fa richiami al nazionalismo, deve essere svergognato e deve pagare dazio. L'Italia istruisce i propri cittadini, gli assicura la scuola, la sanità, i servizi ed è ora che pretenda dai suoi cittadini i frutti dell'ottima formazione e organizzazione che gli ha garantito. In ultimo, è inutile creare ulteriore povertà perché se i soldi non girano ci perdono tutti. Chi sbaglia deve pagare. Il MPS è uno scandalo? Che vada istituzionalizzato, assorbito dallo Stato. E così con tutti. Basta col fare la guerra tra poveri. E la globalizzazione incontrollata è una iattura da evitare.
    • renato m. Utente certificato 4 anni fa
      @ vito asaro Il potere lo prendi convincendo la gente a votare il M5S. Come? Spiegandogli in tutti i modi e con tutti i mezzi la bontà delle proposte di Beppe Grillo. E bisognerebbe creare regole interne per le quali i rappresentanti nelle istituzioni del M5S si occupino solo di ciò che viene stabilito prima...
    • vito asaro 4 anni fa
      uello che dici è giusto.il problema è che sono cose che vanno imposte non chieste.per imporle bisogna prendere il potere e,il potere,come lo prendi?chiedendolo per piacere?
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      quoto in pieno
  • adriano 4 anni fa
    Ho appena sentito l'ultima cazzata in un TG, non vogliono essere chiamati saggi, ma ESPERTI! Da non credere quanto sono fuori dalla realtà! Non potremmo caricarli tutti sul TAV, e lanciarli su un binario morto?
    • Tullio Mucciolo Utente certificato 4 anni fa
      Beh SE FOSSERO STATI VERAMENTE ESPERTI NON AVREBBERO ACCETTATO L'INCARICO BEN SAPENDO CHE SCAVALCARE IL PARLAMENTO E' ANTICOSTITUZIONALE!! ...... TANTO DIRANNO CHE E' L'EMERGENZA A GIUSTIFICARLI!!!! ...FIGURATI QUESTA EMERGENZA DURA DA 40 ANNI :-))))) .....grande commento!
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    OT vergogna vergogna vergogna per la sentenza Cucchi! questo è un paese senza democrazia e senza giustizia
  • Capitano Rasi Utente certificato 4 anni fa
    blablablablablablablablablabla.... In Italia tante chiacchiere e dalle altre parti si scende in piazza e si lotta, vd Turchia! Una vecchia canzone siciliana diceva: "Tu ti lamenti, ma che ti lamenti? Pigghia nu bastune e tira fora li denti... "
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Sono sempre stata una accanita lettrice di giornali ma ora mi ritrovo ad essere talmente schifata dalla stampa italiana che non ne compro quasi più e limito le mie letture al web I giornali italiani sono infarciti solo di propaganda partitica(calunnie,menzogne, diffamazioni,spot,spam,gossip e stalking)che le vendite non fanno che scendere e in 5 anni sono diminuite del 22%,ma non erano brillanti nemmeno prima,visto che dal dopoguerra a oggi non sono riusciti ad aumentare le vendite,vivono da parassiti solo grazie alle larghe prebende e ai benefit pubblici e sono ormai incapaci di imprimere informazione,innovazione e critica costruttiva a questo Paese,confondendosi in una melma comune dove i diritti e i bisogni dei cittadini sono ignorati,si amplificano calunnie senza fondamento,si tace sui mandanti occulti della crisi,si ripetono titoli a pappagallo e si è privi persino della sintesi,della chiarezza e della critica che dovrebbero essere sinonimi di buon giornalismo.Stampa di regime e di corte che nulla ha a che fare con una informazione seria e che ha rinnegato la sua funzione primaria di cane da guardia del potere,di organo di denuncia dei mali pubblici e di sprone positivo all'inerzia e al regresso dei partiti Ormai i giornali sono tutti uguali,usano gli stessi titoli,trattano gli stessi argomenti e allo stesso modo,si guardano bene dal criticare la casta e sono tutti unanimi nel difendere l'euro,il neoliberismo,la partitocrazia, l'inciucio e ad attaccare con la stessa persecuzione falsificante il M5S con una demonizzazione unanime che non abbiamo mai visto nei confronti di Berlusconi,dei fascisti sdoganati,dei corrotti di Stato,dei riciclati o della Lega La conseguenza è un utile passato da 92,8 a 42,3 milioni di euro, la metà Sempre in calo le copie vendute.In 5 anni i quotidiani hanno perso 1.150 milioni di copie, un lettore su 5.La vendita dei settimanali è calata del 6,4%. I lettori sono diminuiti del 14,8% solo nell'ultimo anno Muoiono ma non cambiano!
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    QUELLI DELLA TERRA DI MEZZO. Io pure so' della terra de mezzo, sono del '64! Nun so' un fijo de na mignotta, e per questo me rode er cxlo anche di più! Qui la crisi d'identità, è di soldi, no dei valori! L'unica ricchezza di questa caxxo di crisi, è la "rinascita" delle comunità! Le gente dopo decenni di falsità sta vivendo una grande empatia, da qui bisogna partire. Se il Movimento 5 Stelle, bloccasse la riscossione di Equitalia, salverebbe milioni di persone, non solo le imprese, anche la gente caxxo! Ci servono azioni d'ingegno, che arrivino al cuore delle gente, che colpiscano l'opinione pubblica! Adesso se arriva la Vigilanza Rai, le cose cambiano! Non hanno potuto mollare i segreti del Copasir, troppo rischioso, hanno scelto il male minore...pensano loro! Pensate un po' Grillo che torna in Rai??? Finimola de esse "solo" incaxxati, dovemo esse lucidiiiiiiii, quanno ce ricapita!!! Arrivederci e grazie torno in Sicilia. Nando da Roma.
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Na',si er berlo,nun te da effetti collaterali,nun vedo perché dovresti smette...a meno,che ,o fai pe' solidarietà 'nd'i confronti mia...
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Luca te saluto qui, ciao Ashoka Fruttarò, io o bevo tutte le mattine er latte, che devo smette? me piace :(
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Come nun c'o sai?? T'o sto a di'... Me l'ha spiegato er gastroenterologo(150 euri de visita,'tacci tua e dell'agopunturista)che a 'na certa età,nun c'avemo più l'enzimi pe' diggeri' er latte...
    • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
      Quoto, ci sono tante forme di lotta e qualcuna non l'abbiamo mai messa in pratica, non capisco perché certe proposte non vengono prese seriamente in esame. ti leggo ciao
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
      si te fa male er latte nun lo so' ma aiuta la calcificazione, poi conta dieci settimane, pe' dormì so caxxi, la posizione è panza all'aria, però se fai come li motociclisti, devi guarì prima. se soffre, 'na rottura de cojoni, te ne accorgi quanno guarisci, dormi mejo ;) Ciao, bravi i ragazzi siciliani ;)
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      'Mazza,Na',rispetto a te so' 'n regazzino...so' der sessantacinque... Aho,dije all'agopunturista che,fino a mo','n gran mal de panza...spero 'n risurtati a lungo termine...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao nando!!!sono in diretta anche io con la sicilia!!
  • Corrado Colangelo Utente certificato 4 anni fa
    Dobbiamo organizzarci! Scendere non nelle piazze ma nella Piazza di Montecitorio e far sentire il nostro grido!
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      cosi finisci in gattabuia,C'è altro fa fare,speriamo in Sicilia usino bene la matita.questa è la rivoluzione
  • michelemaria quinci Utente certificato 4 anni fa mostra
    Condivido..l'incredulità... per elencare le malefatte, l'ingordigia, il fallimento della classe politica italiana negli ultimi 20 anni non basterebbe un misero post... Grillo quando era solo un clown piaceva ai ben pensanti della sinistra, andavano ai suoi spettacoli pagando e sbrodolandosi dal divertimento, ma il buffone ha osato troppo: propone , ha delle idee ha un programma, parla alle folle!!!Grillo ha osato dire qualcosa "di sinistra" è ha fatto imbestialire i saputelli pseudocomunisti, coloro che tutto sanno, che hanno studiato e si parlano addosso con dialettica ricercata bla bla bla bla... non sanno proporre nulla, vivono immersi nelle loro dottrine novecentesche e non si scandalizzano se l'avvocato personale di Berlusconi , le sue concubine, i suoi magnaccia i suoi amici mafiosi sono al parlamento, non si scandalizzano se il maggior partito di "sinistra" inciuccia con lui per poter continuare a "scalere banche" manovrare denaro pubblico per i loro interessi no no lo "SCANDALO" è il M5S
  • tinazzi . Utente certificato 4 anni fa
    Onesto figlio di puttana , io non lo sono . E ho la tua età. Sono invecchiato dal 2006 con il blog di Grillo. L'unica colpa è essere svegliato non svegliarsi; quindi Beppe non capisco perchè hai dormito fino al 2005 D! INaccettabile. Poi una volta svegliati , non basta , bisogna dotarsi di mezzi per cambiare il sistema e combattere ; rete -partecipazione-meetup-liste civiche -parlamento ---ecc E qui ho la coscienza a posto , sono arrivato ai 50 anni e passa con l'M5S E SONO QUASI 8 ANNI ...che ci si agita , contribuisce , combatte. Non è mai tardi per svegliarsi ; ben vengano i figli di puttana che si svegliano solo ora , ma vedo che ci sono milioni di teste di cazzo che proprio non vogliono svegliarsi . Coperti da e già , invecismo e alibi si nascondono dietro a qualche nostro errore per lavarsi la coscienza anche perchè non pochi parassiti a rimorchio della casta non ce l'hanno. Gli italiani lo scriviamo sul blog da 6-7 anni si risvegliano quando il frigorifero fa l'effetto eco , quando la benzina scarseggia , quando il viaggetto non si fa ed il branzino è un lusso. Per altri la disperazione , un quarto degli italiani è povero , altri milioni e arriveremo a 15-16 ....a fine anno che stanno entrando nel buco nero. Questo mentre i porci grassi senza ali disquisiscono di semi--presidenzialismo e stronzate ....nemmeno fossero sul titanic....troppa gloria .....ma sono sulla concordia dei ladri e una moltitutide di fessi Tinazzi
    • tinazzi . Utente certificato 4 anni fa
      ^_^ ....si sfogano qui'..... non sanno che..... ciao !
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
      Ammazza li carciofi rossi a Sindaco! Ma de che c'avranno paura sti rossatoristi? Più che fiji de na mignotta semo un po' cojoni, ma sempre mejo che infami! Ciao
  • GIOVANNI I. Utente certificato 4 anni fa
    Non si può in due o tre mesi , spazzare il potere di persone che lo hanno costruito nel corso degli ultimi 25 anni. Vedete chi siede al Copasir ,ho anche timore nel dire certe cose . Purtroppo oggi noi siamo sotto dittatura spacciata per democrazia .Ho anche il timore che possano far del male al nostro amato Grillo, sono convinto che non dovrebbe essere solo lui a denunciare il malaffare tutto Italiano .Non sono un pessimista , ma vedendo come viene trattato un movimento di 9 milioni di persone ,perdo proprio la speranza che in Italia ci possa essere un cambiamento serio. La colpa è solo nostra che abbiamo aiutato con il nostro modo di fare tutte queste persone senza scrupoli , ubriache di potere . Si il potere da alla testa lo dicono i fatti di oggi .M5S ridatemi la speranza
    • adriano 4 anni fa
      Hai troppe paure! In certi momenti bisogna decidere da che parte stare, e questo è uno di quei momenti. La crisi di questo modello capitalistico, stà mostrando tutti i suoi limiti, stà volgendo al termine, coinvolgendo quasi tutte le fascie sociali. Dobbiamo partecipare attivamente per poter cambiare.
    • giorgio a. Utente certificato 4 anni fa
      dammi retta il cambiamento è già in atto,fatelo dire da uno che vede le cose da fuori come le vedo io,ormai indietro non si torna, anche in Germania ci guardano con Interesse,l'unico modo per fermarci è l'Esercito, Ma non possono permeterselo.
    • Americo M. Utente certificato 4 anni fa
      Sono perfettamente d'accordo con te
  • Ferrara G. Utente certificato 4 anni fa
    BEPPEEEEEEEE ! Il COPASIR alla lega BEPPEEEEEEEEEEE! CAZZZZZZOOOOOOOOOOOOO !!!!! Bisogna fare un macello BEPPPPPEEEEEEEE ! Non possiamo farci trattare così di merda ! Siamo l'opposizione con il 25,6 % di consensi e ci trattano come se fossimo la lega che è praticamente scomparsa mentre Bossi e Maroni si contendono l'osso ! Ma come possiamo stare fermi mentre ci decapitano !La vigilanza RAI ha poteri limitati e ruolo marginale ecco perché ce l'hanno data ma il COPASIR se lo sono tenuti stretto ! Non possiamo permetterlo Beppe ! Non possiamo permettere tutto questo ! FERMIAMOLI SUBITO !FACCIAMO QUALCOSA SUBITO !
  • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
    Se di miseria dovrò morire non avrò certo paura di rinunciar al più, poiché sarà in tal rinuncia che ritroverò la mia forza. Se di miseria dovrò morire La selvaggia mela sazierà la mia fame La sorgente eterna placherà la mia sete il sole sarà il mio calore e le stelle la mia luce. Se di miseria dovrò morire Il canto degli uccelli basterà a farmi danzare Il rumore della pioggia a farmi addormentare Il raccontar di fate a farmi innamorare. Ma Attenti a voi tiranni dei miei stivali Il mio arco sarà sempre teso Il mio scudo ben dritto li sulla porta, Perché se di miseria dovrò morire A nessun prezzo la mia gloria potrete strappare Né il mio cuore, né il mio coraggio Saranno mai vostri servi silenziosi
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      monicaaaaaaaaaaaaaaa una poetessaaaaaaaaaaa tra noi!!!!meravigliaaaaaaaaaaaa!!!brava!!!!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie a tutti, siete troppo buoni! Uff... è andata vah! Fruttarò, mannaggia a te, cosa vai a raccontare i miei errori!!! :D :D :D
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Miiiii! ha rragione Lucrè! è più profonda dell'abisso delle Marianne! E nun scherzo! Però..vedete che coi fatti date un po de raggione anche a me? Con l'esercizio, a mmano se muove mejo su a carta, e er dito su de 'n tasto, più facile er sentimento sentito, che ai artri appare :) my compliments!!
    • mi sento responsabile 4 anni fa
      minch... ops scusa monica, ma sei strepitosa. azzardati ora a tirar indietro la penna e ti vengo a cercare di persona...quà se deve stappà l'assenzio. offre il nano.
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      'Mazza aho,da quarcuno che scrive cigliege o ciliege...'n'ode cosi' nun te l'aspetti...me cojoni... Ode ar se o alla miseria??
    • LUCREZIA p. Utente certificato 4 anni fa
      Molto profonda. La eleverei a inno del m5s
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      monica è bellissima e vera!!!ti abbraccio stella!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Fa schifo? Se fa schifo ditelo, non mi offendo :D
  • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
    Io anche sono un figlio di puttana e sono cresciuto in una modesta limitatissima, come numero, famiglia che "la politica è una cosa sporca e i preti sono mangiaperniente". Abbiamo anche un morto partigiano ucciso dai tedeschi a 24 anni. Oggi sento parlare i clericofascisti al governo (con i loro altoparlanti tv e giornali) e sembra che essi stessi facciano tutto il possibile abbruttendosi fino all'indecenza per spingere qualunque persona onesta e ragionevole a votare 5 stelle ..e ci si ritrova con il 30% fascista e un altro 30% che gli tiene il sacco ..Mah...Quel tizio di 24 anni (mio zio che non ho conosciuto) non credo che si fosse giocato la vita perchè le cose fossero così e ora ci sono questi clericofascisti che pure vogliono mettere mano alla costituzione tramite 35 pidocchi con inoltre il capoclan Berlusconi che vuole il presidenzialismo. Maledetti..sono le loro commemorazioni di chi ha dato la vita per avere la democrazia.
  • MK ROMA Utente certificato 4 anni fa
    Ciao brutto figlio di puttana, sono il tuo omologo più giovane (neanche poi così tanto, visto come corre la vita). In più di te, ho avuto intorno anche gli aristocraticomunisti... parole, parole, parole e ancora parole. Anche questi non hanno mai amato il denaro salvo, però, vivere negli stessi quartieri, nelle stesse case di quelli che i soldi li facevano (e li fanno) con la pala. Si lo dico, ho il dente avvelenato contro gli aristocraticomunisti: si sono persi in fiumi di parole, offrendo su un vassoio d'argento il paese a quanto di peggio ci poteva essere: la corruzione fatta sistema. Preoccupandosi, quello si!, di tenere il naso ben in alto... chi non è come loro puzza! Non glielo perdonerò mai! Sai, caro e brutto figlo di puttana, penso spesso a cosa potrebbe succedere se saltasse il contenimento e come mi comporterei. ... non lo so... Ma credo fermamente che si è messo in moto, e non da ora, un processo culturale che porterà a rivoluzionare il modo di gestire tutto ciò che riguarda le nostre vite. Viviamo nella corruzione fatta sistema, stanno ancora tentado di forzare la mano (pensiamo a chi sobilla il presidenzialismo) ma una larga fascia della popolazione, la più attiva e partecipe, sta con la testa avanti di infinite lunghezze. Per cui dico che è solo questione di tempo. Ti abbraccio brutto figlio di puttana.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      radical chic! hai ragione sono i peggiori di tutti---mi han sempre fatto schifo---cmq la gente oramai ha capito come li hanno presi per il culo e si, si stanno svegliando------io son pronta con l'elmetto1
  • Diego T. Utente certificato 4 anni fa
    Eh, no, troppo comodo dar la colpa ai genitori! Cosa dovevano fare? Dovevano prevedere che 40 anni più tardi ci sarebbe stata questa crisi? In fondo quasi tutti quelli della loro generazione sono riusciti a risparmiare un bel gruzzoletto per i figli. Scommetto che la casetta dalla quale ti diletti a scrivere queste stronzate te l’hanno comparata loro, con i risparmi di una vita. Loro hanno lavorato, hanno prodotto, anche con il sudore della fronte, hanno risparmiato e anche grazie alla loro onestà hanno contribuito a fare dell’Italia una grande nazione. Purtroppo è stata la nostra generazione a rovinare tutto. La nostra generazione, che crede che lavorare significhi portatile, conference call, e reportistica. La nostra generazione che ha cominciato a spendere più di quanto guadagnasse, dilapidando i risparmi di genitori e nonni e drogando il mercato. La nostra generazione, che denigrava la Ritmo di mamma e papà e che si è comprata automobili da 30 milioni (25 anni fa).La nostra generazione, che ha creduto di poter arrivare al successo attraverso scorciatoie ed ha messo in primo piano la finanza, distruggendo l’economia. La nostra generazione, che ha portato l’Italia alla deriva morale, cercando di sdoganare come virtù l’evasione fiscale, la prepotenza, l’intolleranza, la sopraffazione e la furbizia. Prima di attribuire tutte le colpe ai tuoi genitori, pensa ai tuoi errori!
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    la storia del "avete vissuto al di sopra delle vostre possibilità" è una fregnaccia incredibile------negli anni 90 le finanziare nascevano come oggi nascono i locali delle slot------ti facevano finanziamenti per qualsiasi cosa---io ricordo che una grossa finanziaria specializzata nel dettaglio (cioe' facevano finanziamenti per gli acquisti come lavatrice, tv, viaggi, etc) mi mandò direttamente a casa la tessera senza che io avessi mai acquistato nulla a rate------ oggi questo te lo sogni---ogni finanziamenti nn li fanno piu' a nessuno neppure a quelli che hanno un lavoro stabile! quindi-------tutte cazzate quelle che ci vogliono fare digerire è per farci sentire in colpa quando la colpa è di questo sitema capitalfinanziarioligarchico che ci ha inculcato uno stile di vita distruttivo-----
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    anch'io del '63...leggo:consulta dice no ai tagli sulle pensioni d'oro oltre i 90000 euro... Io ho perso tutti i contributi che ho versato all'inps..sono invalido a causa di una malattia rara..e lo stato italiano mi da 276..al mese..a me i tagli invece possono farli.. Non ho "giurato" fedelta alla Repubblica Italiana, quando ero militare di leva..e mai giurerò "fedelta" a "questa Repubblica"!!mai e poi mai..quando le istituzioni mi "rispetteranno me" io allora le rispetterò...(rispetto solo le persone).. Mi sento un "partigiano" che deve lottare ancora perchè in questo paese "diritti libertà e Giustizia" sono un optional... Ripeto hanno il coraggio di criticare la Turchia..!chi non ha peccati scagli la prima pietra..!Basta rammentare la TAV e le manganellate distribuite in quantità industriali..+ lacrimogeni... AAAAA...come mi divertirei ad avere la cittainanza ELVETICA..con tanto di passaporto diplomatico...vorrei ridere..!!loro sono un paese "democratico".....
  • Loredana H. Utente certificato 4 anni fa
    Non so se corrisponde al vero, ma ho appena letto: - Copasir va alla Lega Nord. Satellite che ovviamente si è proposto per le elezioni in alleanza con il PDL, altrimenti non esisterebbe. Inotre non ha votato contro il governo, ma si è astenuto, quindi è in dubbio che questa possa essere definita opposizione. Credo abbia 3-4% - Giustizia va a SEL satellite che si è presentato alle elezioni con il PD senza il quale non esisterebbe. Credo abbia 3 - 4% - M5S Opposizione reale e effettiva ha solo la vgilanza RAI (con poteri limitati)con il 26% dei consensi. Tutto questo mi sembra democraticamente un po' 'starno'. Non so come funziona, MA se il M5S può abbandonare il Parlamento, credo sia il momento di farlo.
    • b. v. Utente certificato 4 anni fa
      Sì, penso anch'io come te - deve farlo - via tutti dal luogo che non c'è - via ora!
    • Italo De Ponti Utente certificato 4 anni fa
      e' anche troppo per i grillini.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    b POVERI “Nei paesi ricchi nuove categorie sociali si impoveriscono e nascono nuove povertà.In aree più povere alcuni gruppi godono di una sorta di supersviluppo dissipatore e consumistico che contrasta in modo inaccettabile con perduranti situazioni di miseria disumanizzante» Il teologo cileno Pablo Richard:«Nell'attuale sistema di globalizzazione neoliberista,la situazione del povero è mutata sotto molti aspetti. Ci sono più poveri di prima.Il loro numero si è moltiplicato.Inoltre,il povero è anche un escluso.In passato era necessario come forza lavoro o come consumatore.Oggi i poveri non contano né come manodopera,né come consumatori. Sono superflui».In più la povertà oggi è intesa come un dato naturale.Ed è legata non solo alla ingiusta distribuzione della ricchezza ma al modo stesso di produrla.Dunque compito dello stato non è più e solo la equa ridistribuzione delle ricchezze ma intervenire nello stesso processo di formazione della ricchezza a salvaguardia dei diritti delle persone e contro lo strapotere autoreferenziale del capitale finanziario. A partire dagli anni 80,con le politiche liberiste di Reagan e della Thatcher,abbiamo avuto sempre “più Mercato e meno Stato”,con lo smantellamento dello stato sociale,lo sventramento della Politica e il connubio col Liberismo più spinto fino al “turbocapitalismo” globale e letale Luciano Gallino,in“Finanzcapitalismo” o “La civiltà del denaro in crisi” viaggia «nei deliri cinici e a volte patologici del mercatismo.Un sistema economico basato sull'azzardo morale e sull'irresponsabilità del capitale,sul debito che genera debito e sul denaro che produce denaro e che ci porta a un capolinea drammatico: la completa svalorizzazione del lavoro,la devastazione delle risorse industriali e naturali,la desolazione di una massa di donne e uomini che ormai non sono più "ceto medio",ma "classe povera"» segue
  • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
    il lavoro non è un diritto ma un dovere! Proviamo a pensare a cosa significa questa frase e come improvvisamente cambierebbe il mondo.
    • Salah al din Utente certificato 4 anni fa
      Il "dovere" del lavoro ha un vago aroma di fascismo, o sbaglio? Il lavoro non è nè un diritto, nè un dovere. E' una cosa che si fa se non si ha di meglio da fare, come disse Oscar Wilde.
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
      non fa alcuna differenza.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa
    Io ho tre anni in meno del signore della lettera, e proprio ieri parlavo con un mio caro amico degli anni passati e di come tante persone dicevano cose sbagliate e nessuno gli diceva niente. Quei pochi che erano consapevoli delle puttanate dette (il sottoscritto), non potevano fare niente perchè in netta inferiorità(ero proprio solo). Valori sbagliati, infarciti di violenza, modi di fare che oggi farebbero ridere, filosofia dell'effimero, materialismo spiccio, modi di vivere tipo "DALLAS" o "WALL STREET".... Niente di reale, tutto fumo dell'esaltazione. Al ricordo provo una sensazione mista a rabbia, malinconia e mi viene pure da ridere, potete immaginare. Una volta arriva, era intorno al 1981, uno che dice ad un mio amico e questo lo abbiamo ricordato ieri : "Ma che uomo sei ? Non ti droghi, non fai le rapine e non sei nemmeno mai stato in galera".... Vi rendete conto ? Io e questo mio amico siamo stati gli unici che ci siamo guardati negli occhi, c'erano una quindicina di persone e nessuno ha avuto il coraggio di..... sputare ! Anche per paura, perchè il personaggio era un brutto ceffo, ed infatti anche se oggi ha messo la testa a posto paga ancora le conseguenze delle sue stronzate. La cosa eclatante è che quello che aveva avuto il cazziatone, si sentiva colpito nell'orgoglio. Ed infatti inizio anche lui, e qualche anno dopo lo trovarono in un vicolo malfamato di Ercolano morto di overdose. L'Italia degli ultimi anni è stata questa, e poi ci sorpendiamo che in questi decenni uno come il nano abbia spadroneggiato ? Ed ancora oggi lui e i suoi complici (PD con D'Alema in testa) non vogliono arrendersi ! Capisc'a me
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    M5S senza se e senza ma!!!!ci credo,ci credo,ci credo!!!!è una spinta che viene da dentro!!un urlo che non puoi più ricacciare indietro!!prego che i cittadini tutti si sveglino e smettano di dormire il sonno della ragione!!!
    • Anna Fideli Utente certificato 4 anni fa
      Lucaaaaaaaaa che brioooooooooo :))))
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      eheheh Luca, devi avere sangue meridionale nelle vene, poche volte ho percepito tanta sole e tanto entusiasmo p.s. una piccola tessera nel tuo mosaico..... "Chi la dura la Vince!" :D
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      un abbraccio monicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ci credo anch'iooooooooooooooooooo!!!!!!! Sono con voi, Luca, fino alla fine!
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    commento che fa riflettere------ verità assolute-----io sono del 70 e mi ricordo una mia prof che è andata in pensione anticipata a 35 anni----- ea il 1983---ora sono passati 30 anni e la prof prende ancora la pensione------che vergogna! io ho lavorato dai 20 ai 40 anni come libero professionista e ho pagato fior di contributi perche' avevo redditi molto alti ora che nn ho piu' un lavoro e ho solo 42 anni e nn ho prospettive cosa dovei fare?dovrei tenere la partita iva aperta per continuare a pagare i contributi ma come si fa senza un lavoro! conosco gente che si fa passare per pazza o depressa o fuori di testa per percepire pensioni----è incredibile---mi vergogno dello Stato a cui appartengo sono delusa e se qualcuno mi dicesse vieni che andiamo a fare la rivoluzione per un domani migliore per i ns. figli sono la prima che parte e sarei disposta anche a fare cose poco ortodosse -----
    • franco G. 4 anni fa
      Il punto è: tu ti lamenti della prof, ma mentre tu realizzavi "elevati guadagni per 20 anni" quella faceva sempre di più la fame perché se ne è andata col 40% dello stipendio (2% ogni anno di servizio) che già allora non era gran che. Adesso mettici 30 anni di inflazione e mancati recuperi della stessa e avrai un'idea delle condizioni in cui si trova quella lì. Potevi anche tu scegliere un lavoro statale ed adesso avresti anche tu un posto sicuro. Però gli "elevati guadagni" ti attiravano... ed è anche da vedere se saresti stata CAPACE di guadagnartelo, un posto statale... come lei che lo è stata...
  • Gian Paolo 4 anni fa
    C'è gente che ha saputo pensare ai cavoli propri e ha succhiato dalle mammelle dello Stato più di quanto gli altri poveri fessi come me versavano di contributi. I furbi e i fessi ci sono sempre stati. Pensate alla guerra, a quanti sono morti, anche eroicamente per salvare altri, e a quanti invece hanno pensato ad arricchirsi col mercato nero... Ma è inutile rimuginarci troppo sopra. L'Italia non è allo sfascio per queste cose. Certo, i furbi ci hanno rubato un pezzo di stato sociale e un pezzo di futuro. In un paese serio, andrebbero puniti. Ma non è ancora questo il motivo del disastro. Oggi abbiamo un rappresentante del gruppo Bildemberg a guidare il governo. È succeduto ad un altro rappresentante dello stesso(di cui neppure ci si era presi la briga di farlo eleggere dal popolo). Il vero problema sono questi politici-maggiordomi. Vengono messi lì a curare gli interessi dei Rothschild. Che speranza possiamo avere di saltarci fuori, quando bisognerebbe fare tutto il contrario di quel che stanno facendo loro? La crisi è pilotata. È stata pianificata a tavolino per distruggere il ceto medio, per togliere diritti ai lavoratori, per renderci schiavi a vita delle banche e farci fare una guerra tra poveri. Le vagonate di extracomunitari importati da anni, servivano a questo scopo, a creare un esercito di "crumiri" disposti a tutto per un tozzo di pane. L'obiettivo era smantellare lo stato sociale e ricostituire un sistema feudale (o mafioso, se preferite). Se ne esce fuori solo in un modo. Primo, vincere noi le elezioni. Tutti gli altri sono maggiordomi. Secondo, essere così bravi da non farsi sorprendere da un colpo di Stato e così onesti da non farsi comprare dai poteri forti. Terzo, superare tutte le ideologie e rifondare il contratto fra Cittadini e Stato. Uniti si può vincere, divisi si perde: non c'è alternativa.
    • Claudio R. Utente certificato 4 anni fa
      La crisi purtroppo non è pilotata dagli uomini ma dal denaro. Come fu per l'impero romano, tutto cadrà a pezzi, compresi quei presunti piloti cui si attribuiscono doti intellettuali di regia mondiale. Il denaro, pezzi carta, di quelli sono i maggiordomi.
    • Gian Paolo 4 anni fa
      @ sciikimici 1) Scusa se ho sbagliato a cliccare una lettera con un'altra sulla tastiera... Pena di morte? 2) Lo so che sono riunioni ad inviti. A me per altro non mi hanno mai invitato [il pleonasmo è voluto, rilassati]. E a te? O forse bisogna far parte di un alto grado di quella massoneria denominata "Illuminati"? Esistono le società segrete o me le sono sognate io? Ci sono ricchissimi banchieri, magnati del petrolio, presidenti di multinazionali, politici che perdono il loro tempo prezioso a far riunioni del genere o no? lo fanno perché sono dei burloni o per controllare e indirizzare gli eventi del mondo? È un caso che Monti sia diventato Premier? e dopo di lui Letta? Ohè, se è un caso porta bene far parte del Club in questione! 3) La Lilly Gruber sarebbe garanzia di cosa? Sai come funzionano le piramidi? La Gruber non ha bisogno di conoscere i Rothschild, il suo referente è un altro che a sua volta si rifà ad un altro, su su fino al vertice della piramide. Non mi meraviglierei dunque se prossimamente la signora in questione la vedremo al vertice, che so, de La 7, oppure ministro e via che va. Il Bilderberg porta bene. Mica si fa carriera perchè è una società segreta che gestisce i poteri forti, no, no, si fa carriera perchè si è bravi, come la Gruber, come Monti, come Letta... Quello che non capisco riguardo a quelli come te (che presumo siano della mia "razza" e non di quella dei banchieri) è perchè se la prendano tanto non con chi i complotti li fa ma con chi li denuncia. Pensi che il "signoraggio" sia una stronzata, vero? Non sai che se ora siamo nella merda fino ai capelli è perchè abbiamo una moneta a debito. No, amico mio, gli stronzi non sono Maurizio Blondet, Giulietto Chiesa, Paolo Barnard, Giacinto Auriti... Magari ce ne fossero di uomini così! Gli stronzi sono quei banchieri che ci stanno rendendo schiavi.
    • sciikimici 4 anni fa
      1) si chiama bilderberg 2)al suo interno i componenti ruotano perchè è una riunione ad inviti 3)ne fa parte anche lilly gruber,che immagino sia in strettissimi rapporti con i rothschild....potevi metterci il signoraggio e le scie chimiche no?almeno il post da supercomplottista era piu completo
  • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo, gente come Labriola e l'altra là (com'è che si chiama? Ho dimenticato persino il nome) non sono che lo specchio di un problema persistente in Italia: la pochezza morale. Perché è pochezza morale rigirare su questioni di libertà d'espressione (come se Grillo li avesse imbavagliati...) defezioni motivate da povertà di ideali in partenza e voglia d'adeguarsi a un sistema che purtroppo pare indistruttibile, quale è quello della "politica" italiana, impostata sul privilegio, sul soldo e sulla corruzione. Inutile qualsiasi dialogo: se avessero avuto l'intenzione di far capire il perché, avrebbero dovuto comunicarlo a chi di dovere, anziché andarsene su due piedi. A questo punto, si può solo dire "non ci curiamo di loro, ma guardiamo avanti": speriamo anzi che, se ci sono altri personaggi simili, se ne vadano al più presto. E speriamo soprattutto che i soliti sciacalli del giornalismo prezzolato la smettano di fare i "gufi in anteprima", strumentalizzando notizie del genere per far credere che il movimento sia agli sgoccioli, perché tanto perdono solo tempo: potranno abboccare soltanto elementi del genere, non le persone serie.
    • Sax Giorgi () Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo, per fretta o per impreparazione, fra i candidati sono finite anche alcune persone che nel movimento tutto facevano meno che attivismo e quei due tarantini ne sono la prova. Ora è il momento di radicarsi sul territorio e stare fra la gente. Oltre la rete c'è l'effetto pelle che ti dice chi hai davanti. Dietro il PC son tutti buoni, faccia a faccia il falso si svela.
  • b. v. Utente certificato 4 anni fa
    Allora qui proprio ora qui nel blog TUTTI dicono a parole: BASTA. Va bene MA solo a parole? Inventiamo una lotta bella d'amore pacifica risolutiva? L'inventiamo TUTTI insieme e fino in fondo andiamo in fondo - anche si dovesse poi andare a fondo... FACCIAMOLO - INVENTIAMO! - FORZA!
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      veramente è gia stata "inventata" una lotta bella d'amore pacifica, si chiama M5S... risolutiva può diventarlo se TUTTI insieme gli diamo forza :)
    • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
      Cominciamo a non comprare nessun prodotto che fa pubblicitá in tv, finanziando indirettamente la gran presa per il culo globale, colpiamoli dove piú gli fa male!!! salu2
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Aho,io,c'ho pronto er pezzo... http://youtu.be/DdwuxoSHsSo
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
    una volta c'era "l'armata rossa" , ora c'è "l'armata degli idioti" - Russia / Italia ... come cambiano le teste di cazzo... insomma... gli sbirri del cazzo hanno menato pure a un sindaco! ma dico, non se faranno schifo da se ? ... eh! gli stipendi con il contagocce, la benza nelle auto che ogni tanto la devono anticipà! e questi TESTE DI MERDA se la prendono con un politico (raro) che difende i lavoratori e il paese dalla merda ... che li sta appestando da un ventennio... ormai! SBIRRI SI NASCE IDIOTI NEL DNA ! ... solo rari casi ne sono esenti.... MI RIVOLGO A QUEI "RARI CASI"... istruite i vostri commilitoni al BENE e non alle cazzate ! GRAZIE ! POVERA ITALIA ! :'(
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Desa',io,pe' nun pesa' su e spese(che gioco de parole...)me so' fratturato tre costole da solo...che dichi,avrò fatto bene??
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      Condivido ogni virgola, porca puttana troia!!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc3/971876_485210744889192_1476292576_n.jpg POLIZIA di STATO ??? ... ma di quale STATO ? ... nemmeno un giudice e un sindaco contano più un CAZZO in questo STATO ! e TU POLIZIOTTO DI MERDA... NON NE HAI VERGOGNA !!!?????? EH !
  • paolo bianchi 4 anni fa
    Voglio rispondere alla persona che ha scritto il post nato nel 1963. Appunto tu non eri figlio di proletari e almeno fino a qualche tempo fa te la sei spassata. Magari casa lasciata dal paparino, il posto anche se adesso và male trovato con qualche raccomandazione catto-comunista, una bella infanzia, una bella adolescenza magari ricca di ragazze...Ecco invece moltissimi di noi siamo figli di proletari, quelli che i genitori perchè non ce la facevano con i bassi salari ,ci mandavano a lavorare a 14 anni, niente pomeriggi liberi a gozzovigliare in giro, niente ferie estive e d'inverno oltre al lavoro la sera lo studio perchè cercavamo il riscatto dall'indigenza di vederci dentro casa le dame di san vincenzo ( magari c'era tua ziA...) della chiesa che venivano a portarci gli avanzi dei signori. E adesso mi dispiace contraddirti oltre ad aver subito da giovani il pietoso sguardo dei tuoi catto-comunisti, subisco pure il tuo vittimismo... Bè ti faccio presente che i tuoi parenti oltre a rovinare il tuo futuro patinato hanno rovinato prima il nostro passato giovanile e poi ci hanno presentato il conto anche per quello futuro.. Noi figli dei proletari non abbiamo avuto nè passato, poco presente e nessun futuro. Forse ti lamenti perchè non sei abituato alle ristrettezze mentre noi su quello abbiamo i calli... C'è solo una piccola differenza che molti di noi chiamati lavoratori precoci con più di 41 anni di contributi ci hanno negato la pensione oggi, proprio per continuare a pagarla alla tua cara zia catto-comununista che è andata in pensione a 38 anni... Ti prego di riflettere su quello che hai scritto, perchè le coltellate come dici tu a noi ce l'hanno date da quando siamo nati.
  • Franco Russo 4 anni fa
    Alla fine mi conviene essere un FIGLIO DI PUTTANA perché adesso mi sono davvero stancato di guardare gente che ha un lavoro e non lo fa giustificato e coperto da partiti e sindacati. Cito solo come esempio l'assurdità del godimento del diritto di assistere familiari o parenti disabili della Legge 104. E' una norma di civiltà, ma è possibile che in una ASL su circa 6000 dipendenti circa 1700 godano di questo diritto, che si sostanzia in 3 giorni di permesso al mese che non devono essere giustificati in nessuna maniera. Funziona così: sono un dipendente pubblico, ho un parente disabile entro il terzo grado, presento una domandina su carta semplice e posso godere di tre giorni di permesso al mese senza giustificare e/o motivare che in qualche modo ho prestato assistenza a questo parente o familiare disabile. Davvero assurdo non vi pare???
  • sfresyer 4 anni fa
    facciamo una banca dei pazzi, per esempio chi ha diecimila euro in banca ne dona cinque, chi ha quattro paia di scarpe ne dona due, chi ha due case ne dona una, chi due macchine, due pc,... sarebbe una novita' contagiosa e in sei mesi, un anno risolleverebbe le sorti della societa' civile.
    • anib roma Utente certificato 4 anni fa
      Bella la tua idea e, sarebbe una Banca dei Sani invece, è ora in in questa epoca e in queste società malate che stiamo impazzendo tutti, quello che proponi sarebbe la Svolta, l'Evoluzione dell'Umano ma, ho paura che ne siamo ancora lontani, però chi lo sa, può anche accadere un risveglio di Coscienza Collettiva e seriamente dovremmo augurarcelo tutti. Ciao ;)
    • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
      con la carità non si risolve niente. Io volevo guadagnarmi la casa, la macchina, le scarpe. Un proverbio cinese dice: Se un uomo ha fame, non regalargli il pesce, insegnagli a pescare.
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    letta:non commento le decisioni della magistratura sul processo berlusconi!bravo letta,tanto lo sappiamo che farete di tutto per salvarlo come avete sempre fatto!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Manu, hai ragione, la miglior difesa è ignorarli. Che ne dici di un deca accompagnato da un cioccolatino? Tanto quelli dell'assenzio mi sa che sta sera ci danno buca...
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      monica...sei troppo forte!:D:D manu anche io di solito non amo polemizzare .....ma questa sera tra la sentenza Cucchi, il post sopra.... e letta mi girano nu' poco....:-)
    • e. d. Utente certificato 4 anni fa
      spesso le discussioni sono del tutto inutili e lasciano il tempo che trovano, io lascio correre.......
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Dani, hai visto??? Ho fatto la rima! Incredibile!!! :D :D :D :D :D
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      è arrivata anche la monaca clarissa a dirci quello che possiamo e non possiamo dire!! se a te va bene il governo letta sei libera di pensarla come ti pare!! e io altrettanto!! chiaro?
    • e. d. Utente certificato 4 anni fa
      soprattutto falsa e ipocrita
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Oh, è arrivata la clarissa che non si diverte se non la butta in rissa
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      questa è la gente che piace agli italiani, ben educata, posata, moderata... e ... bastarda, falsa, ipocrita, assassina (lo aggiungo io dopo) oh mi sono sfogata :)
    • e. d. Utente certificato 4 anni fa
      ciao! gia' oggi ho le palle girate di mio se poi guardo anche quello .............poi divento cattiva davvero
    • clarissa con 4 anni fa
      Ma che cazo doveva dire..per voi?!!!! che cazzo criticate sempre senza senso scrivendo improperie ma a che cazzo serve/servite?!!!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao manu, io sono masochista!:)
    • e. d. Utente certificato 4 anni fa
      non posso guardarlo
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      monica non so se a te fa lo stesso effetto,ascoltarlo mi fa venire una rabbia terribile!!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Merdacce senza senso della vergogna
  • b. v. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Lo scrivo oggi e poi mai più: e alzare il culo e fare e andare e protestare no? Vogliamo arrivare troppo tardi o mai? Questo è un invito all'intelligenza: COME la marcia del sale di Ghandi: FORZA! inventiamo INSIEME una lotta vera dura pacifica che davvero cambi la merda che ci affoga: siamo arrivata alla bocca,
  • °#Mozart °# Utente certificato 4 anni fa
    Mio caro figlio di puttana! Mi ricordo che quando ero giovane (una decina di anni più di te), il lavoro non mi faveva schifo anzi molte volte lavoravo anche di sabato e di domenica per aver qualche soldo in più! Allora il lavoro non mancava ma c'erano molti giovani (come oggi) che quel lavoro non lo cercavano, volevano un lavoro che gli piacesse! Vivo in una vallata (nonostante la forte crisi) che certi lavori (usauranti, umili, mortificanti) li svolgono dei giovani Extracomunitari perchè i giovani di questa vallata non li vogliono fare e che se non ci fossero loro chiuderebbero parecchie fabbriche ed imprese! Se in questo paese non c'è più così tanto lavoro la colpa è anche di chi il lavoro non se lo va a cercare! Sono convintissimo che se fossi un figlio di puttana come te un lavoro lo troverei, costi quel che costi! I nostri antenati ci hanno costruito il paese più bello del mondo e ora in poco tempo lo si sta distruggendo! Sicuramente la maggior parte della colpa è dei nostri stupidi politicanti ma un pò di colpa è anche di chi non ha seguito l'esempio dei nostri predecessori! BY!
    • °#Mozart °# Utente certificato 4 anni fa
      Nessuna vergogna e mi vanto della mia vita che ho trascorso! La schiena l'ho sempre tenuta DRITTA!
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      HA PARLATO :IL SAVELO TODO ., ma chi ti credi di essere tu x dare lezioni di vità hai tuoi simili , presuntoso arrogante VERGONATI ...
  • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
    fuori i dissidenti subito dal m5s se credono che gli atteggiamenti di Beppe siano fascisti non hanno capito che chi come noi sostiene il m5s e li abbiamo mandati li a rappresentarci, di gente che fa del moralismo per andare a percepire una busta paga piu cospicua in altri gruppi(vedi mastrangeli e venturino)non ce ne facciamo nulla....quindi si accomodino fuori dalla porta grazie... Noi vogliamo essere rappresentati da gente come Di Battista,Di Maio,Lombardi,Fico,Morra,e tutti coloro che fino ad oggi si sono contraddistinti in parlamento per avere davvero creduto nel progetto per cui sono stati incaricati ...per tutti gli altri miracolati dalla rete che fino a ieri magari non portavano piu di mille euro al mese ed oggi reputano che non bastano i 3- 4 mila euro che gli abbiamo permesso di guadagnare cercando di ambire ai lauti stipendi dei loro colleghi degli altri schieramenti che percepiscono dentro il parlamento,ribadisco ......la porta per voi è sempre IN FONDO A DESTRA !!!
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      MI sembra più che naturale..
    • Mirco M. Utente certificato 4 anni fa
      BENE! anche io condivido il tuo pensiero. vogliamo gente come Di Battista. via Mastrangeli, la vergogna del M5S
  • RobertoD. 4 anni fa
    Mi sono rotto i ciglioni di sentire le solite cazzate da lavaggio del cervello da inculcare ai giovani che i Padri a causa delle pensioni elargite in giovane età hanno rubato il futuro ai figli!! Menzogne per dividere gli Italiani e continuare a rubare e mantenere i privilegi in cambio della distruzione dell'Italia , della cessione della Sovranità monetaria e Politica e dello smantellamento della Costituzione, mai applicata ultimo baluardo della libertà!!!
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      Sovranità monetaria... il popolo è sovrano ma non della sua moneta... e la BCE la presta a costo 0.5 alle banche... avete mai provato a chiedere un prestito allo 0.5%?
  • Paolo R. Utente certificato 4 anni fa
    “SE ANCHE I RICCHI-RICCHI PIANGONO, NON PUÒ MICA FINIRE BENE”. Oggi ho avuto un colloquio con un mio vecchio cliente, uno di quelli ricchi sul serio, di quelli nati con la camicia, che nella sua vita non ha mai avuto problemi di disponibilità finanziarie, uno di quelli del 1%, bene “OGGI SI È LAMENTATO DELLA DRAMMATICA SITUAZIONE ECONOMICA CHE STA PASSANDO” e che vede la stessa cosa nel suo ristretto gruppo d’amici ricchi. Se uno come il mio vecchio ricco cliente, vede la situazione economica a tinte nere, “L’ITALIA È NELLA MIERDA FINO AL COLLO”, è solo questione di tempo, ma alla fine in Italia ed in Europa si scatena un putiferio mai visto. “PREPARIAMO L’ELMETTO”.
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      l'1% di arricchiti sono soprattutto politicanti e ammanicati, quel tuo amico probabilmente non è nel giro che conta e appartiene alla vecchia borghesia benestante. Rimane il fatto che i ricchissimi hanno continuato ad accumulare grandi ricchezze negli ultimi anni di crisi mentre tutti gli altri (anche ricchi) si sono impoveriti: il denaro non si usa per accendere il fuoco e se qualcuno lo perde vuol dire che qualcun altro lo guadagna (e lo nasconde).....
    • Paolo R. Utente certificato 4 anni fa
      No, lo conosco troppo bene, per sbagliarmi, mi ha sicuramente detto la verità.
    • Bob C. Utente certificato 4 anni fa
      Tranquillo, te lo diceva per solidarietà.
  • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
    Bello il post. Condivido. Io sono classe 64, quasi dell'eta dell' autore. Però proletario. O quasi, perchè i miei genitori partendo da zero, ignoranti, si sono fatti il gruzzoletto, e hanno aiutato i figli. Quello che non posso fare io. Il difficile è farlo capire che loro, gli anziani, e anche noi anni '60 e '70, con il debito pubblico esploso negli anni '90, scegliendo i politici che non hanno fatto niente per abbassare il mostro, hanno scelto di vezzeggiare i nipoti e dopo farli andare incontro alla disperazione...
  • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
    "i soldi non contano nella vita" La più grande stronzata intergalattica che ci hanno raccontanto i ricchi
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Ragazzi, era tutto premeditato! E che ne dite di quella frasetta che piace tanto ai professori di religione "porgi l'altra guancia"? Anche questa mica male
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Verissimo Monica! Erano però le premesse per il capitalismo liberale che in Italia si è concretizzato con le teorie Biagi(contratti capestro) e con l'economia globalizzata(delocalizzazione) e gli accordi Bilderberg(perdita sovranità nazionale).
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Si può vivere senza musica,senza gioia,senza amore e senza filosofia. Ma,mica tanto bene. Vladimir Jankélévitch. Aho,i sordi manco i menziona...
  • Stefano R??13 Utente certificato 4 anni fa
    La risposta al "Fino a quando?" Fino a quando non ci saranno le code alle mense dei poveri. Fino a quando non ci si accorgerà di quanto sprechiamo di superfluo. Fino a quando daremo da mangiare ai nostri figli una suola di scarpa in brodo di lacci. Fino a quando esisterà una umanità incapace di gestire non solo le risorse del Pianeta ma anche le risorse intese come essere umano. Fino a quando insomma non si tornerà ad una sorta di "futurevo". Ecco fino a quando.
  • ENZO D. Utente certificato 4 anni fa
    VOGLIO essere RISARCITO degli anni di VITA che lo STATO mi ha DERUBATO.... la COSTITUZIONE prevede che il LAVORO debba essere GARANTITO a TUTTI.... tante volte la COMMISSIONE EUROPEA a RACCOMANDATO l'ITALIA di applicare il REDDITO di CITTADINANZA.... i NOSTRI POLITICI hanno sempre DISATTESO queste RACCOMANDAZIONI della UE... salvo quando hanno portato l'eta pensionabile a 70 ANNI... questa GENTAGLIA va ARRESTATA e PROCESSATA.... POLITOMETRO... NORIMBERGA... PIAZZALE LORETO... non DIMENTICHIAMOLO... ps. e voglio gli ARRETRATI...
  • A.S. 4 anni fa
    @brutto figlio di puttana la verità non paga a sto mondo, se non lo sai sallo
  • DAF 4 anni fa
    Scusate se mi ripeto, ma quando sento parlare di soldi e cattolicesimo, mi viene in mente sempre questo: ma il vaticano quando comincia a pagare l'IMU? E quando comincia a mantenersi col proprio lavoro, invece di proferire tante belle(???) parole e vivere con la ricchezza prodotta dagli altri?
    • Silvia S. Utente certificato 4 anni fa
      non faranno mai nulla al Vaticano (...che appunto è dei Rothschild)
    • Salah al din Utente certificato 4 anni fa
      Il Vaticano appartiene ai Rothschild da almeno 150 anni. Nessuno lo tocca, state tranquilli.
    • MASSIMO FRAZZANI Utente certificato 4 anni fa
      Quoto in pieno !!!!!
  • Fausto O. Utente certificato 4 anni fa
    Bellissimo post, ottimo anche lo squalo carlino. siamo in tanti,tantissime creature, figli di questi doktor frankestein che unendo retaggi religiosi e finti futuri radiosi ci hanno rovinato, facendoci detestare loro e spesso noi stessi. Ma come il moderno promoteo noi vi giuriamo, che anche voi non avrete vita facile, ovunque andrete vedrete quello sguardo malinconico e però anche le fauci fredde pronte a rapirvi! PS: Vespa ha vinto per anzianità di servizio, ma Floris è l'erede degli eredi!:)
  • salvatore t. Utente certificato 4 anni fa
    Tanti oggi perdono il lavoro e vanno in piazza a fare casini.--Avete subìto una disgrazia ma vi voglio di re una cosa : io e tantissimi amici miei quì a Napoli -il lavoro ce lo siamo sempre inventati fin dalla adolescenza. Molti di noi sono pittori e musicisti-ti lascio immaginare i salti mortali ! anche se sei un fenomeno- sei nato nel posto sbagliato.-Ebbene Nessuno di noi è mai stato tentato lontanamente di andare a protestare in piazza.Di andare a chiedere il lavoro a voi.Voi ci avreste riso in faccia-. Appagavate tutti gli sfizi-auto nuove -vacanze- e i ragazzi a scuola di danza.E la sera pantofole e coppa uefa.E votavate tutti pd-pdl sapendo bene che sono tutti dei malaffaristi.Li avete sostenuti non in visione del bene comune.Non ve ne è mai fottuto un cazzo a voi del bene comune-non siete all'altezza del bene comune.Vi sento in TV dire : ora come faccio, io i miei figli.-Sapete pensare solo a voi e i vostri figli.-Ebbene cari fratelli augurandovi di trovare ogni fortuna, mi volete spiegare perchè mai oggi io dovrei avere pietà di voi ? e perchè mai quella comunità di brave persone (oggi denominate m5stelle)che voi avete calpestato sostenendo il PD o PDL, oggi dovrebbe flaggellarsi per farvi tornare al vostro egoTismo cronico-a vedere in pace la coppa uefa ?--Ascoltate me fate tesoro di questa disgrazia deve servire per insegnarvi l'amore universale-la fratellanza-.Pensate prima all'altro e poi a voi- e vedrete che è l'unico modo per non essere mai lasciati soli.Nè dagli umani- nè soprattutto da numi imperscrutabili.Tutto è una cosa sola -compresi gli animali che vi strafogate senza mai fermarvi a vedere che sono creature meravigliose- commoventi-La mucca se la accarezzi ti lecca la mano come il cane.Iniziate a diventare vegetariani.La carne e il pesce sono tossici e costano.-La parola CRISI etimologicamente vuodire anche CAMBIAMENTO.-ve lo dice uno che anche oggi si fa i conti per la benzina.
    • Franco R Utente certificato 4 anni fa
      Bravo. Condivido in pieno. Soprattutto per esservi rimboccati le maniche e non essere caduti nel vortice dell'illegalità. Ammirazione. Sempre e solo M5S
    • .Sereno. .Despero. Utente certificato 4 anni fa
      Troppo giusto, Totò.
  • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
    volevo esprimere il mio dissenso! qui leggo dei post di gente che ha una pensioncina ----cassa integrazione ---- bla bla bla---- beati voi! per quelli come me che hanno sempre fatto il libero professionista sempre pagato le tasse sempre lavorato sempre pagato i contributi---bla bla bla --- per quelli come me nn c'e' la cassa integrazione la cassa in deroga la disoccupazione-bla bla bla---per quelli come me nn c'e' mai un caxxo anzi oltretutto ti dicono anche che sei un evasore perche'? perche' lavori in proprio quindi sei un evasore------AVETE ROTTO I COGLIONI----- IL PARADIGMA NN E' QUELLO : LAVORATORE AUTONOMO=EVASORE FISCALE------AVETE ROTTO I COGLIONI A me nn mi ha mai regalato niente nessuno tutto quello che ho e che nn ho piu' me lo sono sudato senza pensione senza cassa integrazione senza MALATTIA senza INFORTUNI senza un caxxo e come me in ITALIA ce ne sono tanti! MA A NOI NN CI PENSA MAI NESSUNO ANZIA SIAMO CARNE DA MACELLO SIAMO SUCCHIATI DALLE TASSE E NN SIAMO GARANTITI DA NESSUNO! V E R G O G N A
    • the1fabio 4 anni fa
      hai perfettamente ragione !!!!
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Hai ragione Stefania al 200%. Beppe lo mette spesso al 1° posto delle priorità e per me ha ragione. Io ho lo stipendio bloccato dal 2009, ma non ci faccio caso. Spero che tutto quello che riescono a fare i nostri ragazzi, sia a vantaggio vostro che siete l'ossatura del paese.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      leonardo---come dice jim sei una mosca bianca o almeno uno dei pochi----l'evasione c'e' ma in italia siamo 6mln di p.i. e credimi tanti oramai nn ce la fanno piu' a pagare le tasse ma nn possono essere considerati evasori fiscali! evasori fiscali sono le grandi banche ad es. che hanno patteggiato da 5 a 1 mld di euro ------ evasori sono le grandi aziende che hanno le produzioni all'estero e nn pagano le tasse---- evasori sono quelli che hanno i conti n ei paradisi fiscali----- l'italia si basa sulle p-m-i- e sono il 90% di quelle aprtite iva che dicevo sopra----il resto sono le granzi aziende che loro hanno modi e mezzi per evadere meglio e molto piu' di noi piccoli!
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Jim, se tu sapessi il casino che faccio per questa causa e a volte mi addentro in discussioni coi miei amici che dopo un pò mi scansano perchè divento petulante, perchè anche a loro devo spiegare che i media e i giornali ci massacrano perchè gli facciamo paura, ecc. ecc. Non credere che sono tanto bianca come mosca. L'altra sera su la cosa un ragazzo ha detto: vabbè, cmq noi siamo giovani e siamo in pochi, figurati se i più ANZIANI per non dire vecchi perorano la nostra causa. Io ho inserito in chat: 53 anni e a seguire 62,67,58........ Non credere, quelli che sono maturi adesso da 50 anni in su, sono cresciuti con valori morali ed etici e non credere che non provo il tuo stesso schifo. Vuoi scommettere che ne provo almeno quanto te?? Stiamo uniti, spieghiamo agli altri, comunichiamo il più possibile e che Dio o chi per esso ce la mandi buona. Ciao carissimo.
    • Jim Tiberius Kirk Utente certificato 4 anni fa
      che poi qualcuno mi deve spiegare come si fà ad evadere. Io quando compro materiali edili il magazzino mi emette bolla d'accompagnamento e fattura. questi materiali li carico sulla ditta e devo per forza scaricarli al cliente, e visto che non sono un commerciante ma un'artigiano nella fattura devo mettere il costo della manodopera che è rapportata alla quantità di materiali che compro. Sulla bolla d'accompagnamento devo mettere la destinazione quindi come faccio ad evadere. I veri evasori sono altri non li cercate tra di noi
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      grazie jim---adesso scrivo in piccolo perche' mi sono sfiammata----cmq grazie per l'invito ne sono lusingata!
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Stefania cara, se posso permettermi, l'evasione fiscale qualcuno la deve produrre. Sicuramente non è il caso tuo. Ma se mai dovessimo riprenderci il nostro destino, ed essere sottoposti a tassazione massima del 40% totale, a quel punto starei col fiato sul collo del mio rappresentante, per far applicare pene severe per chi fa il furbo.
    • Jim Tiberius Kirk Utente certificato 4 anni fa
      leonardo mi sà che sei una mosca bianca. comunque grazie
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      RAGA IO NN CE L'HO COL BLOG! IO SEGUO BEPPE DAL 2007 E NE SONO FIERA!
    • Jim Tiberius Kirk Utente certificato 4 anni fa
      il giorno che il mondo si svuoterà delle teste di cazzo che ragionano per stereotipi darò una festa e tu sarai la prima invitata
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Jim, io sono statale con lo stipendio e galleggio, ma ho dei figli. Il mio limitato intelletto mi dice che quello che hanno messo insieme questo sistema gestionale e cioè i nostri politici, non hanno creato un sistema auto- compensante, per non dire altro, e quindi sono qui per garantire un futuro ai miei figli, che è più importante del mio. Poca guerra tra poveri e massima coesione. Qui tutti i tenutari di culo ce l'hanno in fiamme.
    • Jim Tiberius Kirk Utente certificato 4 anni fa
      e ti dico un'altra cosa, al corso per la sicurezza di 16 ore per lavoratori autonomi eravamo tutti pentastellati. e pure alla riunione per l'elezione dei dirigenti CNA non ho trovato uno che avesse votato per pd o pdl, leghisti si quelli ci sono sempre, ma molti 5 stelle.
    • stefania de luca Utente certificato 4 anni fa
      jIM SONO D'ACCORDO-----LEONARDO LO SO---MA LA COSA CHE PIU' MI FA INKAZZARE E' IL FATTO CHE CI DIANO DEI LADRI EVASORI QUANDO NN E' COSI'!
    • adriano.fontanot torino 4 anni fa
      guarda che anch'io sono come te ma non devi prendertela con M5S prenditela con chi ci governa e chi ci ha governato
    • Jim Tiberius Kirk Utente certificato 4 anni fa
      guarda che di artigiani è piccoli imprenditori questo blog è pieno. Quelli con la pensioncina o lo stipendio da statale li trovi dalle parti dei Piddini.
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Perchè dici che non sei garantita da nessuno? Oggi i nostri ragazzi sono riusciti a far bloccare le cartelle esattoriali di equitalia per quelli che vantano crediti uguali o superiori con la pa. So che è una goccia nel mare, ma avevano chiesto altre agevolazioni che sono state bocciate. E' un momento difficile per tutti e non possiamo limitarci alla guerra tra parrocchie. Quella del post mi sembra un'onesta dichiarazione di fallimento, ma un qualcosa di personale e quindi non deve necessariamente abbracciare tutte le problematiche che sembrano essere infinite in questo momento. La necessità primaria è cercare di riottenere o meglio ottenere il controllo ciascuno del proprio destino. Io non criminalizzo gli evasori. Se fossero soggetti ad una tassazione onesta e non abnorme, li perseguiterei con ogni mezzo. Ma con questi coefficienti di tassazione, se potessi, andrei a rinforzare le fila.
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    un gran bel post!!verissimo in tutto!!!ma io resto positivo!!comincio a vedere i nostri ragazzi in tv!!!splendidi!!!vedo le piazze siciliane!!vedo e sento i nostri ragazzi in parlamento!!vedo e leggo il blog!mi collego alla cosa!!sento la gente per strada!!ci credo e resto positivo!!troppo semplice arrendersi e dire che non ce la faremo mai!"NO!il M5S deve arrivare alla maggioranza e governare!!!oggi altra ingiustizia antidemocratica:le commissioni date a sel e lega e solo una a noi!!!maledetti bastardi!!!insisto,i nostri in parlamento alzino la voce e si incazzino!!ma forte!!però ci credo e ci crederò!!l'alternativa è una soluzione non pacifica e questo mi disturba molto,non è quello che voglio!!!un pensiero voglio dire chiaramente:siate tutti passaparola!!vuol dire informarsi bene sulle idee del M5S!vuol dire informarsi su tanti argomenti ed essere preparati a rispondere a tutto.e a crederci con intensità!!vuol dire parlare a tutti!!!alzare la voce nelle discussioni!proporre video e il blog!vuol dire essere pronti al dialogo e alla dialettica.vuol dire essere pronti!siamo tutti incazzati!!ma è una rabbia che deve coinvolgere e lasciar passare la passione,non lo sconforto!vi prego,qui siete tutti una meraviglia.datevi da fare!!dobbiamo provarci!!altrimenti...e se qualcuno vien preso dallo sconforto consiglio un video di beppe!!oppure di venire qui a parlare con gli altri!!siamo una comunità e questo si dimostra sopratutto nei momenti di sconforto!!uniti!uniti!punto. p.s. un grappino c'è ???:)))
  • riccardo todini (rick69) Utente certificato 4 anni fa
    BRUNO VESPA HAI VINTO UN CONCORSO PUBBLICO IN RAI? MI SPIEGHI PERCHÉ GUADAGNI PIÙ DI 1 MILIONE L ANNO? LA PACCHIA E FINITO A CASAAAAAA TU E QUEGLI ALTRI PACHIDERMA PREISTORICI LOTTIZZATORI DELLA RAI
  • Adriana 4 anni fa
    A Rai News stanno dicendo che alcuni parlamentari M5S probabilmente usciranno dal Movimento per andare nel "gruppo misto" (mi piacerebbe capire che cavolo è il gruppo misto se non un agglomerato di parlamentari che pur di mantenere la poltrona, cambia casacca)comunque... io spero che quando verrà disegnata una nuova legge elettorale, venga anche introdotta la regola che se un deputato è stato eletto quale rappresentante di un dato partito, non possa "cambiare casacca" all'interno del Parlamento, se non si riconosce più in quel partito, ha facoltà di dimettersi e ripresentarsi alle prossime elezioni con chi gli pare e verrà sostituito con altro esponente. Questo metterebbe fine alla "vendita delle vacche" e rispetterebbe la volontà espressa dagli elettori.
    • paolo boccali Utente certificato 4 anni fa
      Se una persona è onesta, non cambia casacca, si dimette. Punto
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      BRAVA condivisibile al 100%...
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      dicesi gruppo misto ,gruppo di persone senza idee e senza palle. Che veleggia dove tira il vento.....
    • Flavio Torrenzieri 4 anni fa
      Alex e chi ce l'ha coi gay???? Se entri come anti b e mi diventi b è lecito, come diventare gay, ma non puoi più dire di essere etero e gli etero dovranno votare qualcun altro se va bene, i più poi rinuciano al voto. Chiedere il voto per le tue idee e poi cambiarle per convenienza... ma ci arrivi....? o sono andato oltre le tue possibilità?!
    • Alex Perotti 4 anni fa
      Quello che hai detto non ha senso. I parlamentari hanno il giusto diritto (e dovere) di votare secondo coscienza. Obbligare un parlamentare ad obbedire al partito trasformerebbe quest'ultimo in una autentica farsa. Invece di accusare i parlamentari a prescindere, non sarebbe forse meglio capire il perché di certe scelte prima di giudicarle?
    • Flavio Torrenzieri 4 anni fa
      Sarebbe un passo avanti, si ha l'impressione che finite le elezioni le porte vengano chiuse e dentro si danno alla baldoria, entrano etero ed escono gay.
  • giorgiodamilano liberale Utente certificato 4 anni fa
    Il denaro va a coloro che mettono pannelli solari sul tetto o in un campo e convogliano l'energia prodotta alla rete elettrica nazionale: a fine 2011, l'87,9% della potenza così installata proveniva però da società, cioè da investitori nel settore, e non da famiglie, secondo dati del Gestore servizi energetici" '87,9% della potenza così installata proveniva però da società' 87,9% della potenza così installata proveniva però da società l'87,9% della potenza così installata proveniva però da società l'87,9% della potenza così installata proveniva però da società l'87,9% della potenza così installata proveniva però da società non da famiglie non da famiglie non da famiglie non da famiglie non da famiglie che dire se i soldi andavano alle famiglie era meglio siamo ancora in tempo a taSSARE BRUTALMENTE GLI SPECULATORI E A DARE I SOLDI ALLE FAMIGLIE
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    tranquilli!!!! stasera da botulinogruber c'è capitan findus! stasera finalmente sapremo!!!!! farà anche a lui le sue domande stilettanti: quanto prende di stipendio??? e la diaria la rendiconta??? ma lei prende ordini da suo zio??? aaaaaaaaaaaaaa che bellooooo!!!
  • Corrado Colangelo Utente certificato 4 anni fa
    La dittatura non è mai morta,ha solo cambiato volto diventando una forma oligarchica. Dobbiamo sostenere più che mai Beppe e il movimento per poter garantire uno spiraglio di democrazia!
    • b. v. Utente certificato 4 anni fa
      Proprio così.
  • Filippo M. Utente certificato 4 anni fa
    Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po' e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò. Da quando sei partito c'è una grossa novità, l'anno vecchio è finito ormai ma qualcosa ancora qui non va. Si esce poco la sera compreso quando è festa e c'è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra, e si sta senza parlare per intere settimane, e a quelli che hanno niente da dire del tempo ne rimane. Ma la televisione ha detto che il nuovo anno porterà una trasformazione e tutti quanti stiamo già aspettando sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno, ogni Cristo scenderà dalla croce anche gli uccelli faranno ritorno. Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno, anche i muti potranno parlare mentre i sordi già lo fanno. E si farà l'amore ognuno come gli va, anche i preti potranno sposarsi ma soltanto a una certa età, e senza grandi disturbi qualcuno sparirà, saranno forse i troppo furbi e i cretini di ogni età. Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico e come sono contento di essere qui in questo momento, vedi, vedi, vedi, vedi, vedi caro amico cosa si deve inventare per poterci ridere sopra, per continuare a sperare. E se quest'anno poi passasse in un istante, vedi amico mio come diventa importante che in questo istante ci sia anch'io. L'anno che sta arrivando tra un anno passerà io mi sto preparando è questa la novità. GRANDE LUCIO L'ultima speranza?M5S
  • Patrizia C. Utente certificato 4 anni fa
    Mi spiace dover confermare la tua autodefinizione. Forse speravi che ti si dicesse: “Ma no…non sei un figlio di puttana”. E invece no. E ti spiego perché: quando si è molto giovani è normale bere con il latte anche le mistificazioni o le frasi fatte ipocritamente pronunciate dai genitori, dagli zii, dai maestri e da certi (troppi) preti. Ma quando si cresce è doveroso mettere in discussione questi “insegnamenti”, domandarsi, verificare se quanto ci è stato impartito corrisponde effettivamente al vero e al giusto. Avresti dovuto confrontarti con persone diverse da te (quei proletari e benestanti cui tu non appartieni) e poi trarne le giuste conclusioni e ribellarti, fare qualcosa per cambiare Tu ti definisci un brutto figlio di puttana, ma allo stesso tempo accusi i tuoi genitori e quelli della loro età di averti infarcito di falsità che hanno prosciugato il tuo futuro e quello dei tuoi colleghi e di averti preso per il culo. Ci credo che sei disorientato, ma solo perché il futuro non ha soddisfatto le tue aspettative…..ti deve 4 stipendi arretrati! Se le cose ti fossero andate lisce sicuramente avresti continuato a crogiolarti nella culla delle frasi ipocrite che molto probabilmente hai propinato a tua volta ai tuoi figli, almeno fino a quando le cose non sono cambiate. Per te. Scusa la franchezza, ma sono un po’ stanca di sentire o leggere filosofi, sociologi, politici e persone comuni che scoprono (e ammettono) solo ad una certa età i loro errori e le loro colpevoli furbizie, ecc. Troppo comodo!
    • Patrizia C. Utente certificato 4 anni fa
      Innanzi tutto ti ringrazio per l’attenzione che hai dato al mio commento e soprattutto per avermi raccontato uno spaccato della tua vita personale. Penserò a ciò che mi hai scritto, ma secondo me c’è una differenza fondamentale tra ciò che dici di te e ciò che dice l’amico “figlio di puttana”. Lui afferma che il peggio non erano le contraddizioni, ma la frase "i soldi non contano nella vita". Non penso proprio che a te abbiamo detto che i soldi non contano. Hai dovuto capire – mi pare – fin troppo presto che i soldi contano eccome e proprio per questo tuo padre ha accettato quel posto di inserviente comunale. Forse sbaglio ma uno che si descrive come un giovane pieno di gusti, idee, teorie, scienza, arte e bum-bum non mi dà l’idea di uno che sappia cosa sia la fatica e il bisogno economico. Personalmente io non mi sento una figlia di puttana eppure sono nata prima del ’63 (ahimè). Sono uscita di casa giovanissima, con in tasca solo il miei ultimi due stipendi. Ho rinunciato ad andare all’università proprio per capire veramente chi ero, cosa volevo, cosa potevo conquistare con le mie sole forze e guardare il mondo con i miei occhi e non con quelli dei miei genitori o di altri. Inutile dire che ho affrontato dei periodi durissimi sia dal punto di vista economico che psicologico (allora una ragazza che andava a vivere da sola era considerata una poco di buono, a prescindere) ma non mi sono mai pentita della mia scelta perché mi ha fatto capire tante cose: le mie contraddizioni, le frasi retoriche che mi propinava la famiglia, la scuola, la stampa e la televisione. Come dici tu, i nostri genitori uscivano da una guerra e quindi, hanno creduto come bambini al miraggio del boom economico. I veri figli di puttana, credimi, sono quelli che pur avendo capito e potendo perlomeno tentare di cambiare le cose hanno fatto finta di niente... fino a quando gli è scoppiata in mano la loro bella e colorata bolla di sapone. Ti saluto
    • Tullio Mucciolo Utente certificato 4 anni fa
      Mi dispiace, ma secondo me non hai capito il senso del post. Non vuole quel gran figlio di puttana che lo ha scritto (e io mi sento tale) condannare una generazione, sua zia o sua madre! Io uno stipendio ce l'ho, anche statale e mio padre era un manovale poi assunto in comune come inserviente, mia madre una casalinga che tesseva le maglie di sera, una coltivatrice diretta di giorno. I miei nonni dei pensionati. Ma diciamoci la verità.....mio padre era stato assunto in comune perché amico del Sindaco DC che ebbe "pietà" di lui vedendolo con gli attrezzi da manovale senza futuro, mia madre come centinaia di migliaia di coltivatori diretti alla fine ha avuto una pensione sociale senza saperlo, gli unici terreni che ha mai coltivato erano i suoi e se qualche volta assumeva un operaio lo faceva più per pagargli i "contributi" che altro, magari ascrivendogli più giornate lavorative di quelle effettivamente prestate per "aiutarlo". In pratica era tutto il sistema che si fondava sull'"aiuto", sul voto di scambio, sull'idea dello Stato da mungere tramite le "conoscenze" per uscire dalla miseria del dopoguerra, prima, per accedere alla società dei consumi, poi. Non parliamo degli anni '80 in cui più debito pubblico si creava e meglio sembrava andassero le cose! Insomma volenti o nolenti siamo tutti figli di puttana e lo saranno anche le generazioni future finché non vi sarà un reale cambiamento culturale. "Ismi" a parte (fascismo, comunismo e via dicendo) non sono i valori ad essere messi in discussione, né le generazioni.....ma l'uso che le varie generazioni hanno fatto o non hanno fatto di quei valori e delle loro bandiere. E' come avere una bellissima cornice contenente un quadro orrendo. Questa è l'Italia di oggi e il quadro orrendo siamo tutti noi. Oggi però qualcosa sta cambiando, quell'Italia cieca non c'è più e forse se facciamo qualcosa il contenuto si potrà adattare alla cornice a partire dalla Costituzione. NON CON QUESTO GOVERNO PERO'!!
  • roberto. 4 anni fa
    lo dice il fatto, 40 parlamentari 5 stelle sono pronti a lasciare il movimento, sono stufi dei dittatorelli grillo e casaleggio
    • silvana rocca Utente certificato 4 anni fa
      magari vanno nel pdl...dove c'è vera democrazia.
    • Gian A Utente certificato 4 anni fa
      Ma quando si dovevano candidare e farsi eleggere, quel "dittatorello" gli ha fatto mooolto comodo. Era un film con Paul Newman mi sembra....Il colore dei soldi, forse?
    • orfeo nitrebla Utente certificato 4 anni fa
      PER FORZA ARZAN FA TUT . CATAPULTA ANCHE LE ANIME IN PARADISO.
  • emiliano u. Utente certificato 4 anni fa
    STIAMO SOLO PERDENDO TEMPO CON QUESTA GENTAGLIA CI VUOLE SUBITO UNA OCEANICA MANIFESTAZIONE IN STRADA IN TUTTA ITALIA CONTRO QUESTI ASSASSINI CHE CI STANNO AMMAZZANDO GIORNO DOPO GIORNO
    • Renato B. Utente certificato 4 anni fa
      CONDIVIDO .lo stato contro y delinquenti usa la polizia , noi dovremmo sostituire i poliziòtti è andarli ha prendere sotto casa è ammanettarli x essere condannati da un tribunale popolare ...ormai i venti della turchia stanno arrivanno anche qui da noi....
  • Giacomo B. Utente certificato 4 anni fa
    Il denaro ... il peggiore dei veleni inventati dall'uomo. Forse non é un caso che a scuola la storia inizi con l'etá dei metalli, quasi a volerci inculcare che l'uomo esiste in virtú del denaro. Vedremo se ora, visto che denaro ne é rimasto poco, l'umanitá sará destinata ad estinguersi o a reinventarsi.
  • francesco prossen 4 anni fa
    il mondo non è mai cambiato. potenti e ricchi, poveri e incazzati. e il mondo non è mai cambiato. si inneggia alla rivoluzione francese, al risorgimento etc ma il mondo non è mai cambiato. sarà forse la strategia della rabbia, dei forconi, di questa strategia che sembra l'unica possibile?. secondo me si. per cambiare il mondo non serve prendere un politico e picchiarlo. serve costruire, trasformare e impegnarsi un pochino. avere una visione da seguire e non seguire con rabbia e frustrazione la visione degli altri. è solo una questione di visione di c'ho che vogliamo. se non si ha visione di qualcosa è meglio cercare di scovarla dentro di se. un visione nessuno può sconfiggerla, è inattaccabile. un conto in banca invece te lo pappano in due secondi. se vai in piazza a fare casino per contrastare le visioni degli altri finisce male. bisogna avere la propria visione e non fare piagnistei sui politici che non ti danno la pappa. "mamma i politici non mi danno il lavoro" gne gne gne. certo la situazione è difficile ma sappiamo cosa vogliamo? o è più facile incazzarsi? come sei attrai. se sei incazzato ti faranno incazzare sempre di più e continuamente e se la rideranno.
  • marina allegrini Utente certificato 4 anni fa
    che vi devo dire io sono del 48 certi anni della mia li ho vissuti bene e ora mi accontento del poco ho votato m5s per i giovani ma il movimento nonpuo' e non potra' fare per tutti la politica mira alla distruzione dell'italia dobbiamo difenderci per salvare il salvabile ma c'e' bisogno senza altroindugio dei voti degli astensionisti invito tutti i giovani per questo e state sicuri che molti della mia eta' vi daranno una mano - quelli che possono devono andare via dall'italia perche' il peggio deve ancora venire beppe con il blog ci ha dato un'opportunita' che non ha prezzo dialogare con tutti io non l'ho avuta usiamola per dare forza a chi non ce l'ha usiamo questo blog per costruire per convincere chi se ne sta in disparte che abbiamo bisogno di loro lottiamo con gli scritti e con i ns commenti impariamo a leggerli perche' e' importante .non permettiamo che l'informazione distrugga il progetto del m5s di salvare l'italia e gli italiani
  • orlando solari Utente certificato 4 anni fa
    continuare a recriminare su cosa e come avremmo potuto comportarci oggi non ha più nessun valore. dobbiamo capire che adesso dobbiamo cambiare e metterci tutti in discussione quello che funzionava prima ora non esiste più il cambiamento e la consapevolezza deve essere di tutti o quasi noi non vi sarà nessun leader che dura in eterno e noi purtroppo aspettiamo sempre il messia una cosa è giusta o non lo è e questo non è ne di dx ne di sx il grande cambiamento lo dovranno fare le ns coscenze e cambiare quei milioni di persone che vivono ancora con rendite di posizione sarà difficilissimo ma dobbiamo metterci in discussione e scendere in piazza e manifestare questo stato d'animo e queste nuove necessità una ns scorciatioa sarebbe quella di creare una radio 5 stelle una tv 5 stelle che presentino ad una base più ampia le ns istanze vi sono anche molte liste civiche di movimenti cittadini che hanno tante idee vicine alle ns; con questi bisognerebbe fare squadra. e non fermarci più
  • giovanni 4 anni fa
    la guerra generazionale non esiste, l'hanno inventata i banchieri secondo loro è meglio che ce la prendiamo con i nostri parenti, che ci hanno cresciuti, istruiti curati, riscaldati, piuttosto che con chi ci sta rubando tutto sotto il naso
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    Io di anni ne ho 41, i miei genitori non erano cattocomunisti ne anti catto-comunisti, sono sempre stati sopra, anche di parecchio. Non sono andati in pensione a 39 anni, sono andati in pensione a 65 anni con alle spalle un lavoro usurante, io per scelta e per insegnamento, CREDICI, ho deciso di non fare il figlio di puttana, decisione disastrosa per una persona in questa Italia, vuol dire tirarsi fuori dalla società. No dite? Si si vuol proprio dire tirarsi fuori dalla società, vivere emarginato ed accettare la sorte che mi aspetta nel momento in cui i miei mi lasceranno per andare a miglior vita, non voglio pietà, non voglio aiuti. Esatto ho deciso da cinque anni di non fare più un cazzo che si chiami lavoro stipendiato, sono un verme vero? Semplicemente mi sono rotto le scatole di lavorare per poter andare a lavorare alle volte a 30 altre a 50 km di distanza. E facilissimo accusarmi di non aver voglia di fare un cazzo, è la cosa più facile al mondo. Forse è vero sto troppo comodo a casa, ma badate non ho niente, no ho più un'auto, non mi compro più vestiti o scarpe da anni, non esco la sera, quando esco è la mia fidanzata che mi vuole un bene dell'anima che viene con me ha fare una passeggiata, non posso aver figli, non posso sposarmi, no posso e basta. La mia è una battaglia personale, è un rifiuto, è il disgusto per tutto ciò che ho attorno. Scelgo io il mio modo di morire, non lo faccio scegliere agli altri andando a lavorare sui cornicione di palazzi di 10 piani senza alcuna protezione, o lavorando su macchine in aziende che ne rimuovono le protezioni per aumentarne la velocità, oppure andando a rimuovere residui di eternit in aziende. Scelgo io il modo in cui morire! Preferisco morire sotto un ponte, almeno ho scelto. Voi del movimento andate avanti e non mollate io vi sostengo, vi voto, non vi aiuto materialmente, non posso muovermi da casa, non ho un euro che sia uno. Se c'è la farete allora sarò nuovamente disposto ad un rientro nella vita sociale.
    • Roberto S. 4 anni fa
      Tu sei pazzo. Come puoi pensare che il tuo stile di vita sia criticabile. Lavorare poco è una virtù, poichè in genere si consuma poco. Cosa vale di più del tempo libero? I soldi sono importanti. Servono a non aver problemi di soldi, e a toglierci qualche sfizio. Per il resto è la cultura del lavoro che è sbagliata. Quella di lavorare 50 ore alla settimana e dimenticarti tuo figlio in macchina. Con la disoccupazione che aumenta. E' il paradosso economico moderno.
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
      Andrea i meetup sono a 30 km da me. Abito in aperta campagna, non ho un euro. Mi venite a prendere?
    • leonardo l. Utente certificato 4 anni fa
      Giorgio, vedi almeno di rimanere in vita per continuare a votarci. Questa è già una grande azione che fai per questa società.
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
      se sono così comodo mettiti nelle mie scarpe che io mi metto nelle tue pierina cara.
    • Andrea S. Utente certificato 4 anni fa
      Amala come ti ama lei, è un bel motivo per vivere. Mi permetto di dirti, non voglio fare il "genio dei consigli", prova ad andare ad una riunione del meet up, tutto qui.
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
      visto com'è facile darmi del parassita?
    • pierina t. Utente certificato 4 anni fa
      Non sono d'accordo, tutti dobbiamo contribuire a migliorare il mondo, anche con tanti sacrifici. Non si può aspettare sempre la manna dal cielo. Se tutti fossimo dei parassiti come te, il mondo sarebbe finito.
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE....LO GRIDO CON TUTTO IL FIATO CHE HO IN CORPO....... IO MI FIDO DI TE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Francesco Colombo(M5S)
  • gaetano logrippo Utente certificato 4 anni fa
    io ne ho 55 di anni e con meno di un lustro di differenza mi sembra di leggermi addosso, si penso anche io che i figli di puttana arriveranno e non avendo molto da perdere o nulla faranno i conti con se stessi e con gli altri.
  • lindo sevei 4 anni fa
    non c'e' rischio per la casta nel paese di Machiavelli .
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    c POVERI Scrive Massimo Giannini: «Gallino ricostruisce il capitalismo a partire dal concetto di Lewis Mumford,delle "megamacchine sociali:le grandi organizzazioni gerarchiche che usano masse di esseri umani come "componenti o servounità". Combinazioni di potere politico,economico e culturale che hanno generato mostri nell'arco dei millenni:dalle piramidi egiziane costruite col sangue degli schiavi all'Impero Romano, dalla fabbrica di sterminio del Terzo Reich al nonoblocco concentrato del comunismo sovietico. Ora siamo alla fase più aspra:il finanzcapitalismo,megamacchina sviluppata per massimizzare e accumulare, sotto forma di capitale e potere «il valore estraibile sia dal maggior numero possibile di esseri umani,sia dagli ecosistemi».E questa "estrazione di valore" è diventata il meccanismo totalizzante e totalitario che ormai abbraccia ogni momento e ogni aspetto dell'esistenza”.Il salto di qualità è nel passaggio cruciale dalla produzione alla estrazione del valore.Si produce valori quando si costruisce una casa o una scuola;si estrae valore quando si impone un aumento dei prezzi delle case manipolando i tassi di interesse. Si produce valore quando si crea un posto di lavoro stabile e ben retribuito;si estrae valore quando si assoldano co.co.pro. mal pagati o si aumentano i ritmi di lavoro a parità di salario» «Se la "megamacchina" del vecchio capitalismo industriale fordista aveva come motore l'industria manifatturiera, la "megamacchina" del "finanzcapitalismo" ha come motore l'industria finanziaria. La prima girava grazie al lavoro, che generava reddito,diritti,cittadinanza.La seconda gira grazie alla Finanza creativa,è diventata finanza distruttiva». Il lavoro non è più una ricchezza,ma un costo da abbattere.Fare allegramente soldi con i soldi è il diktat per le transazioni che hanno sostituito gli investimenti.Così aumenta il numero delle famiglie povere e diminuisce il loro potere di acquisto.La distruzione dello stato sociale è il colpo finale segue so
    • ROSARIO COLARUSSO Utente certificato 4 anni fa
      Appunto ridiamo il valore al lavoro degli uomini che è l'unica cosa che li rende degni di vivere e di esistere, togliamo valore al capitale che orami ha valore in se stesso, lo autogenera e lo autodistrugge, distruggiamo il capitale e riprendiamoci la nostra dignita' di uomini
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Io sono piena di amici e non mastico rancori e vendette. Ho avuto una vita piena e soddisfacente, ricca di affetti e di testimonianze, ma se dici così vuol dire solo che non riesci nemmeno a capire quanto uno possa amare il proprio paese e come possa essere schifato da questa casta che sta distruggendo la nostra democrazia e potrebbe dire anche che di quella casta di farabutti tu fai parte e non ti importa altro che di te stesso Secondo te, tutti quelli che lottano per una Italia migliore lo farebbero perché sono pieni di rancori e di vendette? povero meschino, tu dei valori sociali e del perché qualcuno possa lottare per il bene di tutti non riesci proprio a capire un accidente
    • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
      viviana ma vista la tua veneranda età: hai mai avuto un amico/a in vita tua? da quanti anni passi la vita a masticare rancori e vendette? povera
    • Lorenzo. 4 anni fa
      Viviana,seguo con molto interesse i tuoi post. Trovo analisi molto lucide e precise. In questi giorni credo che per sovvertire questa situazione,si dovrà tornare al Socialismo e ad un forzoso(ma equo e giusto) concetto di ricchezza pubblica e un apolitica che si affanni nella continua ricerca di una equa distribuzione della ricchezza. Il capitalismo,solo in parte è stato amico dell'uomo,solo quando ha potuto usarlo magari distribuendo qualcosa in più delle briciole.creando così il ceto-medio nato per garantire benessere. Benessere pur sempre funzionale a portare acqua al mulino del padrone.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      i 5 imbecilli hanno arrossato ancora con cosa non sono d'accordo? sul fatto che i poveri aumentano e i ricchi si arricchiscono? fino a che punto sono scemi? totalmente, pare
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Così aumenta il numero delle famiglie povere e diminuisce il loro potere di acquisto; mentre lo Stato riduce i servizi, toglie fondi al sistema sanitario e decurta sovvenzioni alla scuola. I poveri sono i rifiuti sociali del turbo capitalismo. Purtroppo il cittadino è vittima di una propaganda massiccia che gli chiude gli occhi. Non vede e non capisce, e mantiene coloro che lo rovinano. Sono coscienza colonizzate che scambiano il libertinaggio per libertà, l’oligarchia dei partiti per democrazia, l’anarchia dei soggetti del mercato per economia. E anche la Chiesa soggiace al grande imbroglio. Se ciascuno si prendesse ciò che è necessario per il suo bisogno, e lasciasse il superfluo al bisognoso, nessuno sarebbe ricco e nessuno sarebbe bisognoso.
  • Enrico C. Utente certificato 4 anni fa
    Dunque la maggioranza decide per le commissioni che spettano all'opposizione. Ladri di verità, di democrazia, di legalità. Credono di fare un dispetto al M5S, no è un dispetto all'Italia.
  • giorgio a. Utente certificato 4 anni fa
    LEGGO MOLTI COMMENTI DI GENTE SCONSOLATA CHE HANNO PERSO LA SPERANZA, E SINCERAMENTE NON RIESCO A CAPIRE PERCHÈ;AL INIZIO DI QUESTA AVENTURA SE C'ERA UNA COSA CERTA ERA CHE NON SAREBBE STATO FACILE,DOBBIAMO PRENDERE L'ESEMPIO DA GRILLO,UN GIGANTE INDOMABILE CHE STA FACENDO DISCUTERE IL MONDO INTERO;IN QUANTO HAI PARLAMENTARI CHE PREFERISCONO I SOLDI FACCIANO PURE;LA STORIA LI RICORDERA PER QUEL CHE SONO;NON SARANNO CERTO LORO A CAMBIARE IL DESTINO DEL M5S E DELL'ITALIA.
  • Giuseppea M. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Brutto figlio di Puttana, hai studiato, ti sei curato, hai vissuto come tutti gli altri. A 50 anni hai fatto in tempo a diventare complice del sistema, e ne hai goduto finchè ti ha fatto comodo. Le cose le si apprezza quando non si hanno più, per questo ora gridi, ma mentre godevi te ne fottevi. Per i più giovani, quelli che certe cose non le avranno neanche per parte della vita, conteranno meno. Caro Figlio di Puttana, cosa cerchi ora? Non lo sapevi che la ricchezza ha un prezzo? Che non si può vivere eternamente di rendita? A cosa pensavi quando ti dicevano di spendere, tanto a pagare ci avrebbe pensato qualcun altro? Quando ti dicevano di studiare ma non troppo perchè il posticino fisso sarebbe arrivato con le conoscenze? Come trattavi l'afro o il cinese che ti lavava i vetri e tra poco comprerà la tua casa? Cosa pensavi quando ti hanno detto che hai diritti? Non lo sapevi che hai anche doveri? Brutto figlio di Puttana, di cosa ti lamenti? Nessuno ha bruciato il tuo futuro, glielo hai venduto tu per quattro soldi. Nessuna piazza te lo renderà più!
  • Mary C. Utente certificato 4 anni fa
    Non generallizziamo per favore!!!! Anch'io sono del 63 ma non mi reputo una "brutta figlia di...", mia madre ha lavorato come una negra prima in campagna e poi come cuoca nei ristoranti della nostra città, è andata in pensione a 65 anni lei, e non ha fottuto un solo centesimo allo stato e si è goduta la pensione per 20 anni. Mio padre non ci è neanche arrivato alla pensione dopo aver sputato sangue sulla terra per tutta la vita. E mio fratello maggiore di me di 10 anni ha lavorato per più di 40 anni come marmista respirando polvere di marmo e perdendo il 35% di udito, adesso è in pensione da 5 anni, meritatamente e fortunatamente. E io se mi ritrovo semidisoccupata e precaria non dò certo la colpa a loro che hanno fatto il loro dovere e mi hanno inculcato valori come onestà, solidarietà e il dar importanza non al denaro ma agli affetti e alla solidarietà.
    • paolo biglia Utente certificato 4 anni fa
      a questo mondo c'è chi ha inventato che ci fu una donna vergine che partorì un bambino. C'è chi invece preferisce pensare alle "puttane"... amarle e almeno provare a rispettarle a prescindere..
    • Mary C. Utente certificato 4 anni fa
      e.c.: sorrry, "generalizziamo"
  • leonardo g. Utente certificato 4 anni fa
    in molti erano coscenti di cio che succedeva ma non c'era grillo con il suo blog ORA Cè SIA IL BLOG CHE BEPPE GRILLO MA ANCORA PIU IMPORTANTE Cè IL MOVIMENTO5STELLE E OGNUNO DI NOI NO NEL NOSTRO PICCOLO MA NEL NOSTRO PIU GRANDE SENTIMENTO DI UNITA E FRATELLANZA POSSIAMO TUTTI I9NSIEME AIUTARCI QUESTI INFAMI DI POLITICI DI MERDA NON HANNO FATTO ALTRO CHE DISUNIRCI PER DECENNI IN MODO SUBDOLO AIUTATI DAI GIORNALISTI DI MERDA CHE CERCAVANO DI FARCI IL LAVAGGIO DEL CERVELLO CON BUGIE INBOCCANDOCELE COME VERITA STI STYRONZI LI DOBBIAMO METTERE A TACERE ORA POSSIAMO ORA DOBBIAMO TUTTI INSIEME FARLO LO POSSIAMO FARE CON IL VOTO MA POTREMMO FARLO IN ALTRI MODI SCELGANO LORO GRAZIE SEMPRE E PER SEMPRE A BEPPE GRILLO E AL MOVIMENTO5STELLE CHE PERMETTE ANCHE A ME DI SCRIVERE LA MIA
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      mi unisco ai tuoi ringraziamenti per beppe!! senza di lui non ci sarebbe più un barlume di speranza!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      grandissimoooooooo leonardo!!!grazie!!!
  • elleerre 4 anni fa
    Siamo tanti di quegli anni. Leggo queste parole come in uno specchio. In quel tempo in cui rivedo mio padre che orgoglioso si spaccava la schiena per crescere il figlio e credeva che con il lavoro duro potesse assicurargli un futuro. "Studia !" Mi diceva."E' l'unico aiuto che posso darti!Schiena dritta e onesta' sempre!" Mio padre e' morto a 80 anni tra sofferenze terribili,dopo 45 anni di lavoro, 18 anni di gioventu' rubata da un dopoguerra stentato, poche soddisfazioni,se non quella di aiutare me, orgoglioso di avere un figlio a cui lasciare il futuro. A volte mi chiedo se e' giusto che io insegni questi valori ai miei figli. Come faccio a dirgli che il lavoro, se non hai una tessera in tasca o un appoggio, non lo troveranno mai, che vedranno passarsi davanti anche coloro che non ne sanno nulla ,perche' SONO PREDESTINATI. Come faccio a dirgli che dovranno emigrare per vivere, che io posso perdere il lavoro da un giorno all'altro perche' questo paese e' sull'orlo del baratro, che non avranno futuro perche' e' stato spolpato da baby pensionati, privilegi solo per chi ha gia' e da ogni genere di nefandezza che e' stata fatta alle loro spalle. A volte mi chiedo come siamo arrivati a questo. Ripenso ai miei genitori e mi domando dove sono i valori delle generazioni passate. E' mai possibile che questo meraviglioso paese abbia perso, scordato tutto, abbia perso la coscienza sociale, la giustizia, l'onesta'? Un paese perla del mondo e' diventato una pattumiera di clientelismo e ipocrisia. Mi rifiuto di essere rassegnato davanti a tutto questo. Voglio un'Italia diversa in cui insegnare ai miei figli i valori che hanno trasmesso a me,un paese da lasciare a loro, in cui non ci si debba vergognare di essere ITALIANI, ma soprattutto in cui non ci si senta emarginati ad essere onesti. Sono una persona semplice con semplici desideri e chiari valori, ma sono le persone semplici come me, come tanti,...che a volte dicono BASTA e quando accade, allora .non si torna piu indietro.
  • CONAN- CONDOTTIERO Utente certificato 4 anni fa
    ANCH'IO MI SENTO UN GRANDE FIGLIO DI PUTTANA, LA DIFFERENZA CHE SONO NATO IL 1949, 1- DI OTTO FIGLI - PADRE MESTIERE MURATORE - PERSONA ONESTISSIMA, SFUGGITO ALLA MORTE HA COMBATTUTO IN GUERRA X LA SUA ONORATA PATRIA, PRIGIONIERO IN JUGOSLAVIA, COMUNISTA CREDENTE FINO ALL'ETA DI ANNI 60 CIOE0 TRENT'ANNI FA' DA OLTRE TRENT'ANNI HA SCHIFATO IL COSIDDETTO PARTITO, E TUTTO L'APPARATO -FINTO- SONO E MI SENTO UN GRANDE FIGLIO DI PUTTANA PERCHE' HO DOVUTO SEMPRE SUDARE E LOTTARE X VIVERE --ONESTAMENTE-- LO PSEUDO STATO MI HA MASSACRATO DI TASSE, LO PSEUDO STATO NON HA DIFESO LE INGIUSTIZIE SUBITE, ATTRAVERSO UNA GIUSTIZIA CHE NON ESISTE, LO PSEUDO STATO PAGA MIA MOGLIE ARTIGIANA - 26 ANNI DI CONTRIBUZIONE REGOLARMENTE VERSATI, PAGA UNA SCHIFOSA PENSIONE DI 496,00 EURO AL MESE, MIA MOGLIE NON HA MAI USUFRUITO DI FERIE, MALATTIE, GRAVIDANZE E PARTI E POST PART. HA DOVUTO SEMPRE LAVORARE -PERCHE LA BOTTEGA ERA SUA, NEL BENE E NEL MALE. SONO UN GRAN FIGLIO DI PUTTANA PERCHE' LO PSEUDO STATO NON MI HA DATO MAI NIENTE MA HA PRETESO IN TUTTI I SUOI SPORCHI MODI CHE PERSONE ONESTE COME NOI PAGASSIMO I MAGNACCIA, CHE ANCORA OGGI CONTINUANO A RUBARE E PRENDERE X IL CULO MILIONI DI PERSONE AFFAMONDOLI. LO PSEUDO STATO PSEUDO DEL CAZZO STA ANCORA VIVENDO E SFRUTTANDO UN POPOLO ORMAI ALLO STREMO DELLE FORZE. CHISSA' ANCORA X QUANTO TEMPO LO PSEUDO STATO RIUSCIRA' A RAGGIRARE I SUOI CONCITTADINI. SIETE SOLAMENTE UN GRANDE LETAMAIO TUTTI NESSUNO ESCLUSO -SINDACALISTI DEL CAZZO GIORNALAI GIULLARI E PARACULI - GRAZIE BEPPE SEMPRE A NOME DI TANTI ITALIANI SCHIFATI DA QUESTO ENORME IMMONDIZAIO-
  • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
    Il succo di questo post mi ricorda un must di Lolli: "Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia non so dire se fai più rabbia pena schifo o malinconia"
    • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
      Perchè ti ha preceduto D'Alemik che mi ha votato "scarso" ;))
    • Ugo M. Utente certificato 4 anni fa
      Ho avuto la stessa sensazione. (l'ho votato 5 manine, e come spesso accade me ne trovo solo 3, mah....)
  • Pierluigi Scabini Utente certificato 4 anni fa
    Ehi che obiettivo hai tu scrivi questo post nella tua coscienza/consapevolezza? E' una domanda che invito tutti a farsi. E' assurdo pensare che la colpa di tutto sia di quelli che sono andati in pensione a 38 anni o che sia tutta colpa dei politici. Forse non ve ne siete ancora resi conto, MA CREIAMO TUTTI IL NOSTRO MONDO CON OGNI NOSTRO ATTEGGIAMENTO. OGNI NOSTRO ATTEGGIAMENTO, PENSIERO,INFLUENZA L'INTERO MONDO. Noi siamo individui, creatori che possono creare il loro destino, dobbiamo assumerci la responsabilità di noi stessi e creare il nostro destino. Se da un lato alcuni nel passato hanno fatto debito per le generazioni future, è vero che hanno risparmiato e molto denaro è stato risparmiato e utilizzato poi dai figli che spesso l'hanno sperperato questo denaro con il degrado sociale, con consumi sfrenati, droghe e belle macchine. Le nuove generazioni non sono innocenti è chiaro; spesso hanno atteggiamenti predatori, consumistici, con cui consumano i patrimoni dei padri che avranno anche pensioni d'oro e sono ipocriti e i figli senza lavoro a 20 anni li a farsi di droghe, a fare le vittime-predatori senza creare nulla. Cosa voglio dire che i giovani sono predatori? No, voglio dire che bisogna piantarla con questo atteggiamento "idiota" con cui si accusa una generazione o l'altra, esistono gli individui giovani o vecchi o adulti con i loro atteggiamenti e ognuno contribuisce a creare il mondo per quello che è; possono esistere giovani lungimiranti e creativi o giovani consumatori e predatori oppure adulti creativi e lungimiranti o adulti ladri e disonesti e predatori, etc., etc. Analizzare la realta accusando una generazione perché si è "poveracci" non cambia la propria condizione di "poveraccio"; la si cambia creando un nuovo se stessi che possa creare per se stessi una nuova vita e per il mondo un nuovo mondo. Avevo fiducia in questo movimento, sembrava essere un movimento rivoluzionario e riformista guidato da idee lungimiranti di amore e liberta; ma forse no
    • Marco A. Utente certificato 4 anni fa
      Signor Lungimirante; vorresti spiegare anche a noi, non lungimiranti come te, come mai le nuove generazioni che non sono state "figlie di papà", ma di genitori semplici lavoratori di cosa dovrebbero fare autocritica, se non trovano un posto di lavoro o se lo trovano è solo in nero, mal pagato o non pagato, o se vogliono intraprendere qualsiasi iniziativa trovano centomila ostacoli tra strette creditizie, burocrazia, mafie, pizzi e pizzetti da oliare e così via? Queste cose ce le hanno lasciate le precedenti generazioni con ideologie fantasiose e buoniste che hanno scaricato sulle nuove generazioni tutti i problemi che loro, per motivi elettorali e partitici, non hanno voluto mai risolvere.
  • giusi l. Utente certificato 4 anni fa
    Scuola pubblica oggi è: ridipingere i muri della scuola a spese proprie (dei genitori), camuffando la cosa come LODEVOLE INIZIATIVA; chiedere l'ora di religione per poter istruire il proprio pargolo e sentirsi dire che la comunione però va fatta e se non la fai ti fanno sentire un paria al pari degli indiani: scuola laica o confessionale? Ma si può anche esonerare certo... e poi vieni parcheggiato nell'alternativa alla religione che non si sa ancora bene cosa sia... Oppure ti privi di un'ora di lezione con l'uscita anticipata; PAGARE corsi privati di musica, ginnastica o altro in ORARIO CURRICULARE (è ancora pubblica o no?); vedere ammassati in una classe almeno una trentina di studenti (perché adesso lo chiamano accorpamento); TAGLI, TAGLI non sono altro che TAGLI ad una scuola pubblica MORIBONDA. I libri di testo ridotti a collettori di immagini tra cui c'è una riga di commento alle stesse immagini che devastano la nostra cultura. Scuola pubblica le primarie (ex elementari) in cui da qualche decennio è inibito lo studio dell'età medievale, moderna e contemporanea. Ma noi eravamo dei geni??? Perché oggi un ottenne non può sapere chi sia Carlo Magno e conoscere invece tutto sui dinosauri e loro affini? Perché un decenne non può conoscere i continenti e sapere a malapena in quante regioni sia divisa l'Italia? Attenzione chiunque si occupi di scuola pubblica non può trascurare questi punti... e tanti altri che sembra non siano mai tra le priorità di questo o quel governo. Mi rivolgo al m5s: penso che dobbiate tracciare un programma per la scuola pubblica che vada ben oltre la diffusione del wi-fi e della digitalizzazione del sapere.
  • Mario Romano 4 anni fa
    TROPPO ODIO NELLE TUE PAROLE! Non me la sento di odiare chi pensava in buona fede che andare in pensione il prima possibile era cosa giusta e meritata, non sapendo che ricevevano la pensione in cambio di consenso alla partitocrazia. non me la sento di odiare chi vedeva negli acquisti e nel consumismo una cosa totalmente positiva, in fondo la loro vita sembrava migliorare di anno in anno con radio, tv, lavatrice, telefono, cellulare, auto ecc. Hanno Comprato questo progresso grazie ad un subdolo credito al consumo che ha abituato le persone a vivere con i debiti. La vocina diabolica della pubblicità che gli ha ossessionati ripetendo continuamente "compra, tranquillo, non preoccuparti, pensa a divertirti, non pensare assolutamente ai debiti" intanto consegnavano la propria vita e la propria anima al potere della finanza mondiale costruendo un benessere basato sul debito pubblico. Non me la sento di odiare chi è stato impotente alla decisione dei poteri forti di soddisfare la fame dei paesi emergenti dandogli in pasto NOI, lavoratori e imprenditori occidentali. Non sei un figlio di puttana, sei un figlio di persone che sono state indotte a rubare ai propri figli, come accecati da santoni di una setta. Adesso penso che sia inutile agitarsi, urlare, tirare calci, spaccare tutto. Adesso dobbiamo riprenderci quello che ci hanno rubato: la libertà di vivere una vita serena. E questo può avvenire solo se riprendiamo il potere in mano. Viva la Democrazia Diretta, unica strategia che deve seguire il M5S.
    • Teresa J. Utente certificato 4 anni fa
      Non posso odiare gli sprovveduti... ma dove sono finiti quelli Italiani che SAPEVANO SOLO RISPARMIARE!!! CHE AVENDO PASSATO UNA GUERRA, CON FAME E DISGRAZIE AVEVANO IMPARARTO SULLA PELLE CHE BISOGNAVA RISPARMIARE, ED INSEGNARE LO STESSO AI FIGLI??? Perchè si è creduto che si poteva SPRECCARE IN ETERNO, QUANDO LA STORIA CI INSEGNA QUE "NIENTE E' PER SEMPRE"? La FAME DELGI ALTRI PAESI NON VI HA MAI TOCCATO... PENSAVATE DI ESSERE IMMUNI?
  • Laura . Utente certificato 4 anni fa
    Hai mezzo secolo e non hai ancora imparato a prenderti le TUE responsabilità? pensi che basta darsi del brutto-figlio-di e scaricare la propria coscienza sugli altri? altri che per altro ti hanno allevato, immagino, fino a ieri, quando hai deciso d'un tratto di aprire gli occhi. Ma per piacere, su.
  • Tullio Mucciolo Utente certificato 4 anni fa
    Il post è talmente bello, talmente complesso che per commentarlo ci vorrebbero libri scritti da ognuno di noi. Un ultimo commento vorrei farlo a proposito di quello che è successo oggi a Terni. C'erano tanti figli di puttana che protestavano per difendere il loro lavoro, il sindaco figlio di puttana era a manifestare con loro, quando un poliziotto figlio di puttana anche lui avrebbe preso a bastonate il sindaco figlio di puttana. Il poliziotto aveva ricevuto l'ordine da qualche figlio di puttana suo maggiore che a sua volta avrebbe letto l'avviso di funzionari figli di puttana, dipendenti da un ministro figlio di puttana facente parte di un governo figlio di puttana. I giornalisti figli di puttana hanno dato questa versione a tutti i figli di puttana che vedono la tv o leggono il televideo. Il Presidente del consiglio figlio di puttana ha chiesto le scuse al figlio di puttana promettendo che avrebbe fatto delle indagini per scoprire quale figlio di puttana, comandato da un figlio di puttana avrebbe colpito in testa il sindaco figlio di puttana che manifestava con i figli di puttana. DI ADESSO LA NOTIZIA data dai figli di puttana agli altri figli di puttana che forse c'era COME DA IMMAGINI solo un figlio di puttana che ha dato in testa con l'ombrello al sindaco!! ....... possiamo stare tutti tranquilli! Ma ci rendiamo conto???? Voglio credere fermamente che presto il termine "grande figlio di puttana" preso in prestito dalla canzone degli Stadio sia sostituito dal termine "cittadino". CI HANNO RIDOTTO AD ESSERE TUTTI FIGLI DI PUTTANA E NON POTEVAMO DIRE AI NOSTRI NONNI RINUNCIA ALLA PENSIONE, AI NOSTRI PADRI NON ANDARE A FARE IL BIDELLO MA ERA UN'ALTRA ITALIA! E' ORA DI CAMBIARE DEMOCRATICAMENTE, CIVILMENTE .... DOBBIAMO TUTTI DIVENTARE CITTADINI A 5 STELLE! Buona notte blog, un abbraccio :-)))
  • Salvatore P. 4 anni fa
    Hai maledettamente ragione, io ho 50 anni come te, sono impiegato pubblico, e mi definisco fino ad oggi fortunato, perchè magari ad ottobre inizieranno a parlare di licenziare anche nel pubblico impiego. io li definisco distruttori di ricchezza nazionale. dal dopoguerra, per pagarsi un consenso che non meritavano, sindacati, partiti politici, parastato, ecc. si sono mangiati pezzi di territorio, risorse finanziarie, incrementato spaventosamente il debito pubblico, hanno regalato baby pensioni, pensioni d'oro ecc. questa gente non paga, non rinuncia a niente. Leggo che l'altro ieri nelle prefetture, hanno dato premi produzione fino a 80.000 euro. Scatti di anzianità automatici per magistrati, ambasciatori, alta dirigenza. Non pubblicati in internet, magari si scopre che non sono giustificati. Non rinunciano ad un euro, con il paese al collasso e compensano con aumenti di tasse su di una base fiscale che va evaporando con le pmi. E lo fanno con aria altera facendo finta di niente, non sapendo, o facendo finta di sapere che un sistema di spesa nato con la possibilità di stampare lira, e al confine di due blocchi è finito, e loro continuano imperterriti, tutto sta collassando. Le perdite sono determinate dalla distruzione della base fiscale 90 miliardi annui e tutto il resto. I parassiti non sanno che se uccidono l'organismo che li ospita alla fine debbono morire pure loro. un saluto a tutti. non può durare a lungo.
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 4 anni fa
    Ci sono due modi con cui le informazioni ci arrivano dentro casa, la TV ed internet. La TV è un mezzo a senso unico, cioè le informazioni che vengono trasmesse da una rete televisiva raggiungono milioni di persone ma le persone non possono raggiungere milioni di informazioni. Dunque se l’informazione televisiva è per giunta anche obbligata a filtrare le informazioni per i più svariati motivi, al cittadino arriva sullo schermo un informazione parziale e soprattutto incontestabile, vista l’impossibilità per milioni di persone di verificare le notizie e soprattutto di discuterle in tempo reale, fra cittadino e cittadino. Internet è una rete dove si possono leggere milioni di informazioni in tempo reale, e milioni di persone possono leggere milioni di informazioni e per giunta gli utenti si possono consultare ed aggregare, possono decidere e giudicare. Il tutto con una velocità altissima e su un territorio grande a piacere... contiua sul blog. http://pagliablog.blogspot.it/2013/06/la-forza-dellinformazione-partecipativa.html
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    OOOOOH!! Nun so 'n dato neanche de llà, nel precedente, 'sto articolo me ha proppio stoppato! 'un posso fare a mmeno de sta a ddì du cosette! A prima, che er titolo è fforte, ma forte assai! (me fa sentì un Grillo incazzato proprio) A seconda, che chi testimonia ha cojoni e cervello (che messi assieme vor dì semplicemente Dignità) A terza, che comunque se dovemo tutti, chi più chi meno.... a vergognà! Ma vergogna veramente!!
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      AoO! Regà! anno più anno meno, pensiamo ar vino che a quello, più se invecchia e più è bbono! a Crì! per me der '54 è un vanto..... ..... ma solo per l'età, solo pe quella... :D)
    • mi sento responsabile 4 anni fa
      uff. sorellina non paolo, lo vedi' a vecchiaia se sente tutta...:)
    • mi sento responsabile 4 anni fa
      a paolo ho detto del 63 mica del 1963 leggi bene... e nun te dico se avanti o dopo cristo...
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao paolo!! fratellone del 63?????e dici sempre che sei vecchio!!!
    • mi sento responsabile 4 anni fa
      a paolo, sto nano est del 63 pari pari al figlio di puttana..ergo son nano e bastardo...hahahaha
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    perche i disordini in turchia? http://www.loccidentale.it/node/81715
  • Massimo Oramelli Utente certificato 4 anni fa
    il peggio del p[eggio e' quello che conduce che tempo che fa, come si chiama? fazio qualcosa. lo fecero vedere a striscia che gli volevano consegnare un tapiro d'oro, perche' a suo tempo ando' da CRAXI per farsi raccomandare per evitare il SERVIZIO MILITARE, e poi in RAI chi credete che l'abbia piazzato? E ora fanno i moralisti sulla TV pubblica pagati con i nostri soldi.......... BASTA, BASTA, BSTA, io non voglio pagare piu', non dobbiamo pagare piu'. I nostri nemici sono quelli del pci pds ds pd, i comunisti e i katto comunisti, ora basta, e' colpa della boldrini e di quelli cone lei se il negro a milano ha ucciso tre persone a sprangate. e' colpa della boldrini e dei suoi amici che al negro gli hanno fatto fare ricorso al TAR, e il negto e' rimasrto ancora qui invece di esser buttato fuori a calci in culo. Chi glielo ha detto al negro di fare ricorso al TAR? Coa ne sapeva in negro del TAR? Quale avvocato ha provveduto alla pratica del negro d'avanti al TAR? ecco quelli come la boldrini e kattokomunisti in genere sono i nostri nemici. Io non avevo biosgno della lettera qui sopra per saperlo. MAI ACCORDI CON QUELLI DEL PCI PDS DS PD. M A I !!!
    • Ruggero B. Utente certificato 4 anni fa
      scusa una cosa, ma non avete governato voi negli ultimi 15 anni? Ma che cazzo vuoi. Io sono di destra, ma quelli come berlusca e simili non li toccherei, politicamente,neanche con lo spazzolino del cesso,sono ladri, vigliacchhi, pronti a prendersi i guadagni e a collettivizzare le perdite. Guarda quando il berlusca, che è ancora l'unico che merita rispetto come nemico, stava cadendo, tutti in fuga e a sputargli addosso e comunque alla finestra ad aspettare come andava a finire. Gl'italiani del dopo 8 settembre 1943, I vari capezzone e simili, sono i parassiti allo stato puro, quegl'Italiani sempre pronti a correre in aiuto dei vincitori, quelli dagli armadi ampissimi, perchè pieni di tutte le bandiere e divise. IL PD è il partito dei Poveri Deficenti, ma il PDL è il partito dei voltagabbana
  • pierina tamburi 4 anni fa
    Anch'io sono del 63 e la penso esattamente come te. Sono figlia di operai, loro sfortunatamente la pensione non se la sono neanche goduta, Mio padre è andato in pensione a 60 anni e a 66 è deceduto. Mia madre è andata in pensione a 55 anni, ha fatto la colf, e anche lei a 65 anni se ne andata, dopo anni anni di sacrifici per i figli. Oggi li devo ringraziare, perché mi hanno lasciato qualcosa, però che amarezza.
  • tornoaest? . Utente certificato 4 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=Cegf88CCtyU paolo
  • Giuseppe Truglia Utente certificato 4 anni fa
    Mentre il nano sta creando le sue milizie personali il popolo gonfia....Beppe prepariamoci a tutto prepariamoci al peggio. cercate su google l'esercito di silvio
  • Reno Tavella Utente certificato 4 anni fa
    sottoscrivo il post del giorno. anch'io mi sento preso in giro. quando mi dicono... "quelli della tua età la pensione non la vedranno mai" e quello che me lo dice è un'ex dipendente delle poste in pensione da quando aveva 40 anni.... poi mi viene in mente quand'ero ragazzo, la famosa frase... "mi raccomando studia!!! un pezzo di carta serve sempre".. fossero andati da qualcun'altro a raccontare ste frottole... la verità è che c'è un'intera generazione (si generalizzo senza problemi) che ha vissuto molto al di soprta delle proprie possibilità con il sostegno dei partiti. Ora dovremo risolverli noi i problemi. Un sentito grazie
  • Tms S. Utente certificato 4 anni fa
    Questo post fa quasi tenerezza nella sua ingenuità SVEGLIA La colpa non è vostra. ve lo stanno solo facendo credere Questo è il progetto di 5 pers. propietari di Usa e Ing , che hanno imposto agli Stati di non farvi sapere nulla ed a cui i governanti obbedivano dietro privilegi ed è errato scrivere di massoneria , non è il problema , il problema è una costola della stessa , ovvero la massoner. deviata oggi si traduce in Status sociale in questa , consapevevolmente o inconsapevolmente , vi sono coloro che vi inducono come pensare , cosa pensare,cosa consumare e cosa è giusto o sbagliato. NON siamo arrivati a questo punto perchè si è vissuto sopra le possibilità o per l'Alto Debito Pubblico In passato le banche non prestavano a tutti per SOLIDARIETA' e questo per semplice logica: Come avrebbero fatto a prestarvi soldi che NON avevano ? Sono GLI STATI che hanno permesso per LEGGE la RISERVA FRAZIONARIA ( detenere solo il 2% di liquidità e prestare solo i DEBITI agli stessi stati, pub.amminist.,enti pension. e priv. ). questo è ESATTAMENTE quello che facevano le prime banche Olandesi : creare denaro dal NULLA provi un cittadino a farlo , finirebbe in galera Va da se che SE uno stato permette questa "contraffazione legale" , la colpa non è vostra ... MA di chi poteva e non si è MAI opposto Il nostro deb. pub. , è stato VOLUTAMENTE fatto arrivare al limite di " impossibilità di estinzione" VOLEVANO il nostro paese , con sovranità , territorio , beni ed una popolazione che a comando si indebitasse o lavorasse a meno. perchè secondo voi il boom è arrivato nel dopoguerra? è documentato , le stesse banche private americane ed inglesi avevano finanziato la II° Guerra Mondiale per ricomprarsi i paesi subito dopo , GRAZIE al debito creato dalla ricostruzione " Quando il cannone tuonerà , e scorrerà il sangue nelle strade .... , è quello il momento di comprare" barone Nathan Rothschild ( 1777/1836 )
    • Stefano B. Utente certificato 4 anni fa
      Si' lo scenario può essere bene o male quello da te descritto...tutto il resto sono cazzate e continui teatrini..
  • lily war Utente certificato 4 anni fa
    ma mò le vittime si chiamano figli di puttana? e i colpevoli, allora? ah, già, responsabili, salvatori della patria, saggi, esperti... sono stanca, beppe, qui se non scorre il sangue non ne usciamo.
    • lily war Utente certificato 4 anni fa
      ti invidio, luca, io comincio a non credere più a niente
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ma ciaoooooooo lily!!!!calma però,il sangue sarebbe la scelta peggiore e io credo ancora nella possibilità di un risveglio democratico --
    • lily war Utente certificato 4 anni fa
      per forza, le donne sono le custodi della vita, qui ce la stanno togliendo a poco a poco, sarà che a momenti me tagliavo 'na gamba, ma sto leggermente ìncazzzzzzata...
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Accidenti, era ora! Siamo in tante, sorelle, ci viene fuori uno squadrone. Fruttarò, scusa, se fai la vocina e ti metti la parrucca ti puoi buttare anche tu nella mischia
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      'Mazza,Lilia',stasera sei peggio de Montezuma...
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      bene ragazze,vedo che le più incazzate siamo noi!!
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Sono veramente incazzato. Stefano Cucchi è stato ucciso dalla giustizia: hanno assolto le guardie carcerarie!!!! A Terni la polizia ha randellato gli operai delle acciaierie, compreso il sindaco (sangue in testa) del quale, è stato detto, abbia ricevuto un'ombrellata!!! Lui intervistato ha sputtanato la versione della polizia e ha confermato di aver visto il manganello partire, voltatosi, e colpire. Quando il Sistema si trova alle strette, non può che salvare i propri mastini!!!
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Miiiiiiii! a ccà bisoggna fermà er treno!!! prima che sia troppo tardi! incominciano a partì a manganellate sur tricolore, anche se su un petto è messo di traverso! mMMMMMMMM! come siamo messi male!! p.s. e questo non è uno scherzo
    • mi sento responsabile 4 anni fa
      marcè buona sera....condannare i medici perchè non l'han curato dal pestaggio senza saper chi fosse stato...che gran figli di p........... ma che giudici ha questo paese? non sapete chi? e mo se prende tutto il turno e lo si condanna a 15 anni, vedi come saltano fuori immediatamente i colpevoli...mejo esser nano.
  • Anna Fideli Utente certificato 4 anni fa
    Camilleri, oggi, a SKY tg24: "Il M5S come fiume carsico, a volte si sgonfia, ma poi ritorna".
    • massimiliano g. Utente certificato 4 anni fa
      Camilleri è un vedroide.Io non mi fiderei molto.
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Ottimo Camilleri: SAPIENTE!!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      annaaaaaaaaa era oraaa che arrivaviiiiii :)) e grazie della citazione!!!camilleri uno di noi!!!!
  • Lello Marino Utente certificato 4 anni fa
    Rispondo subito alla tua ultima domanda: Poco, molto poco, abbiamo votato M5S perchè crediamo che il "sistema" si possa cambiare, con la democrazia, ma la democrazia ha barato, pur di difendere il loro "sistema" hanno rinnegato tutto, passato presente e futuro. Con la scusa della responsabilità e del bene del Paese hanno messo su un altro governo "tecnico" che sta già facendo programmi e proposte da realizzare e poi verificare a medio lungo termine. Questi parlano di "riforme istituzionali" cose che necessitano di un paio di anni ed una maggioranza legittima e meno motivata a difendere solo se stessa. Dopo il flop Bersani, serviva solo che il parlamento votasse l'abolizione del porcellum, o un governo di fessi che facesse solo quello per tornare immediatamente al voto. Serviva gente capace di assumersi le responsabilità di avere spaccato e semidistrutto la sinistra italiana sul "non appoggio a Rodotà", e il Napolitano bis. Questi hanno la sfacciataggine di far passare per normale un governo nato sulla divisione di poteri e poltrone fra due forze politiche opposte che poi però compatte non votano la proposta di legge Giachetti prima condivisa e poi bigiata, solo perchè il M5S ha dichiarato di appoggiarla. Un governo che NON appoggia tutte le buone proposte del nostro programma, solo per non consegnare un successo politico a noi, (perchè è solo per quello) è un governo che farà solo altri danni al Paese. Il nostro programma è buono perchè c'è tutto quello che LORO avrebbero dovuto fare... e che se continuano a non fare, (come stanno facendo) la gente scenderà prestissimo in piazza e li butterà fuori a calci nel culo dal parlamento stavolta. Così dura poco, stanno dando ottimi motivi a chi dice che siamo sull'orlo di una rivoluzione, già iniziata con manifestazioni a cui nessuno più accetterà la presenza delle forze dell'ordine dopo la manganellata data al sindaco di Terni. Un episodio che non si ripeterà più, altrimenti ci scapperanno i morti, questo è sicuro!!
    • Franco R Utente certificato 4 anni fa
      Grande commento. Condivido in pieno le tue parole. Non molliamo. Sapevamo, purtroppo, che per affermarci e farci capire sarebbe stato difficile ma se restiamo uniti e compatti arriveremo alla meta. Sempre e solo M5S
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    Record negativo per l’Italia, peggiore in Europa per la disoccupazione giovanile: sono 1.138.000 gli under 35 senza lavoro. A stare peggio sono i ragazzi fino a 24 anni: il tasso di disoccupazione in questa fascia d’eta’ e’ del 29,6% rispetto al 21% della media europea. l'itaGlia è una repubblica AFFONDATA sul lavoro ... :) ciao Blog !
  • anna q. Utente certificato 4 anni fa
    la moglie di bossi in pensione ancora bambina,ma non si vergognano,questa si becca 700 euro al mese per avere lavorato 19 anni,se..poi tutti gli altri che prendono di più chi addirittura da quando avevano 35 anni,ma la cosa che mi arriccia lo stomaco sono le pensioni d'oro 13 miliardi l'anno
  • Antonio Caracciolo 4 anni fa
    La stampa di regime ha voluto leggere il post sulle due Italie come quello di una parte schierata contro l’altra o peggio come un invito alla "invidia” sociale e alla contrapposizione o addirittura allo scontro... Io non ho letto in questo modo il post e questo testo odierno me ne offre conferma. Esistono differenti strati sociali che hanno interessi differenziati e perfino contrapposti. Si tratta NON di invitare allo scontro sociale, alla “lotta di classe”, vecchio arnese concettuale della Sinistra, ma di prendere consapevolezza della realtà e di cercare una soluzione per uscirne tutti insieme... Questa soluzione NON può essere trovata né dal PD né dal PDL, che per venti anni si sono presentati come "duellanti” (finti) ed ora appaiono quello che invece sono: “compari” (veri!). La cultura dell’«antifascismo fascista», al potere dal 1945 ad oggi, ha prodotto con il governo PD-PDL la più orribile e pervasiva di tutte le dittature immaginabili. I media, i talk show, i cui conduttori a tutti i filosofi antichi fanno un baffo, la carta stampata, “Repubblica” in testa, sono gli agenti ideologici di questa Dittatura alla Orwell. Effettivamente, noi siamo messi male: tutti ci sono addosso e ogni giorno tentano di scavarci la fossa, ovvero ad allontanare da noi gli incerti ed influenzabili, oppure di spingerci sulla via della violenza e della illegalità... Nessun rispetto per le opinioni altrui quali che siano: vige la legge del Pensiero Unico, quello dei conduttori dei talk show, dei mezzi busti, dei passeggiatori e delle passeggiatrici televisive... Non saprei... Il momento mi sembra oggettivamente difficile, ma se serriamo i nostri ranghi ce la possiamo fare: resistere, resistere, resistere! Non ho la sfera di cristallo e non mi piace dipingere scenari futuri. Noi siamo qui, nel Movimento, e ci restiamo! Stare uniti e rafforzare l’area della militanza è la nostra forza: i voti non ci servono, se non sono accompagnati dall’impegno in piazza dei cittadini.
  • Fabio Z. Utente certificato 4 anni fa
    Una delle ultime notizie: Il M5S perde pezzi: 24 tra deputati e senatori pensano all’addio. Vincenza Labriola e Alessandro Furnari, ricordatevi che senza Grillo non sapevamo della vostra esistenza. Siete degli opportunisti, ipocriti, falsi, andate al gruppo misto e godetevi gli indennizzi come dico IO. Zozzi schifosi
    • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
      A quanto dichiarato ieri da lettaMAIO ospite della puttana siliconata, se li godranno per l'intera legislatura.
    • paolo boccali Utente certificato 4 anni fa
      costoro, altrettanti scilipoti, sono solo saliti sul treno giusto per sbarcare, poi, in quello più conveniente. Partiti come idealisti e puri (finti), sbarcheranno nella merda, pagati con venti milioni di schifosi euro, loro vero ideale. Schifo e vomito!
  • ENZO D. Utente certificato 4 anni fa
    mi hai fatto commuovere...è la storia della mia vita.... i soldi non contano,mentre loro si facevano i cazzi loro... i raccomandati.. figli, mogli,amanti tutti sistemati nel settore PUBBLICO... in pensione dopo 19 anni... e chi piu' ne ha piu' ne metta..... a me è andata MOLTO PEGGIO,e penso che il futuro sara' un DISASTRO...
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    DICIOTTO MESI. CHE BUFFONATA. Ne è passato uno. In mezzo ci sono due agosto e un dicembre. Che non si contano. Ne rimangono 14. Tra tavole rotonde imbandite, commissioni, saggi, esperti, discussioni, emendamenti e robe simili lui vorrebbe cambiare ... ma cosa? La costituzione? hahahahahahahha
    • Giuseppe 4 anni fa
      Il solito sistema per far passare il tempo, incassare i soldi, sistemare gli amici, parenti,zoccole e qualche lecchino che è sempre utile. Dopo si fa cadere il governo con una minchiata e si ricomincia d'accapo.
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 4 anni fa
    E' confermato che Vincenza Labriola e Alessandro Furnari lasciano il MoVimento e passano al gruppo misto? Se è così che pezzi di merda, questi vanno a prendere i soldi altro che ideali
    • Biagio C. Utente certificato 4 anni fa
      occhio che il "soliti noti" hanno già etichettato post come il tuo come se fossero la maggioranza dei pareri m5s, con "pezzi di merda" annessi e connessi... MAH!
    • carlo pedrini Utente certificato 4 anni fa
      MM5S ? Tra pochi mesi ci sara' il Movimento Misto 5 Stelle... Davanti ai soldi non si ferma nessuno.
    • ven zaneln 4 anni fa
      Hanno capito che ci guadagnano di più con una legislatura a pieni soldi che farne due a metà soldi, a questi conta solo l'interesse personale.
  • orlando solari Utente certificato 4 anni fa
    la consulta stabilisce che è incostituzionale fare prelievi alle pensioni d'oro. se la suonano e se la cantano come vogliono questi bastardi di politici e burocrati alla faccia della povera gente che non riesce a pagare le bollette e a mettere insieme il pranzo con la cena non hanno + pudore se ne fottono dei disagi degli italiani anzi li guardano con schifo tanto loro vivono di grandi stipendi, laute pensioni,grandi privilegi e sono riusciti a fare litigare i padri con i figli questa è la loro lezione ma fino a quando quei signori che votano ancora pd avranno il prosciutto davanti agli occhi cosa devono ancora vedere dopo le manganellate gratuite da stato ormai fascista che le forze dell'ordine dispensano a chiunque protesti per le continue ingiustizie quotidiane caro piddino ora che sei a baciare le palle a berlusca e compagni e a permettergli di portare avanti leggi incostituzionali,perchè non decise dal popolo, di cosa hai bisogno ancora di vedere che il pd è una merda di partito che ha traDITO I LAVORATORI e la povera gente?
  • Simone I. Utente certificato 4 anni fa
    La vera colpa di tua zia e della sua generazione è semplice e non consiste nell'essere andata in pensione a 38 anni. Ma consiste nell'aver goduto di una falsa "epoca d'oro" creata con l'inganno ed il debito senza ribellarsi ad essa, ma anzi, prendendone parte allegramente senza porsi il problema che poi, un domani (che è oggi), qualcuno avrebbe dovuto pagare il conto con gli interessi. Salatissimi.
  • ferdinando gallozzi 4 anni fa
    Ma quale crisi. Manteniamo il più grosso esercito di cani esistente al mondo tutti ben pasciuti e curati nelle migliori cliniche canine. Poi sento che qualcuno non ha i soldi per comprare il latte ai figli.. Ma che ca..zo di mondo è questo??
  • Cristina BBBB. 4 anni fa
    Ripeto questa mia proposta, già cassata dal blog (sono stata accusata di essere peggio della Fornero). Ho circa l’età dell’autore del post, disarmante e doloroso per quanto è vero, penetra come una lama e provoca dolore. Tutti abbiamo un parente che ha usufruito di certe agevolazioni e tutti ne avremmo approfittato se ne avessimo avuto la possibilità. Io lavoro da 30 anni, di cui la prima metà come dipendente nel settore privato, la seconda metà nel pubblico, ora lavoro in un Comune del nord-est a corto di personale, con uno stipendio modico ma dignitoso. Io penso che purtroppo ormai quel che è fatto è fatto e non possiamo togliere, per esempio, le pensioni baby a chi le ha… Gli statali sono troppi, gli enti, in particolare del sud, sono sovradimensionati perché il pubblico impiego fungeva (ora un po’ meno perché il piatto piange) da welfare e rientrava nel voto di scambio. Non si possono licenziare gli statali in soprannumero al sud altrimenti mancherebbe il pane su molte tavole. Allora a mio parere, e lo dico anche a mio discapito, bisogna RIDURRE stipendi pubblici e pensioni PROGRESSIVAMENTE PER SCAGLIONI, come funziona con l’IRPEF. A titolo di esempio: - stipendio o pensione fino a € 1.300 – riduzione 1% - stipendio o pensione fino a € 1.500 – riduzione 1% fino a € 1.300 e 2% sulla parte eccedente. E così via, fino a riduzioni anche di oltre il 50% sugli stipendi e pensioni più (troppo) alti. Certi diritti acquisiti purtroppo sono furti, quindi non sono più inquadrabili come diritti.
    • OPS-Roma 4 anni fa
      Ci sono state sentenze sui diritti acquisiti. Hai detto bene, potrebbero essere scaglionati.Non farti illusione i danneggiati saranno sempre i meno abbienti.
  • Carlo B. Utente certificato 4 anni fa
    Il Bildeberg letta, ospite della bildeberg Gruber....minchia pare un formaggio!
  • ROBERTO GHIDONI Utente certificato 4 anni fa
    Caro Amico,Tu credevi Io credevo,Noi credevamo che fosse la strada giusta. Sono piu' o meno della tua stessa classe e ai quei valori che i ns genitori ci avevano inculcato lo studio, il lavoro ,la famiglia erano regole di vita. Purtroppo oggi quelle sicurezze non ci sono piu' ma credo che quelle regole siano ancora valide se raggiunte con onesta'.Abbiamo vissuto gli ultimi 20 anni divisi da un muro invisibile innalzato da una classe politica ineficente . Bene se una colpa che mi sento addosso e' quella di averla votata. Non so che futuro potremmo avere noi ma guardando mia figlia ho l'obbligo morale di fare di tutto per cambiare.Nove milioni di Italiani lo hanno gia' fatto,e per questo io li ringrazio sopratutto per mia figlia.
  • Valeria N 4 anni fa
    ---I Gesuitici Draghi e Ciampi: i veri artefici della distruzione dell'Italia---- "Mentre, in Italia, la sinistra controllata dal Vaticano distraeva gli ingenui lettori di La Repubblica, Il Manifesto e l'Unità, dandogli in pasto IL MOSTRO Cavaliere Costantiniano Silvio Berlusconi, il vero potere gesuitico, da dietro le quinte, faceva i propri affari, sia con i governi di destra, che con quelli di sinistra, senza che alcun giornale di rilievo puntasse pericolosamente il dito su questo manovratore occulto." Leggi tutto qui------> http://nwo-truthresearch.blogspot.it/2013/06/i-gesuitici-draghi-e-ciampi-i-veri.html ---- oppure clicca sul mio nome
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      bel link pieno di informazioni ma le parti sui gesuiti e la chiesa sono prive di fonti (anche se una piccola influenza ecclesiastica è difficile da negare) e va a finire che per due righe non dimostrate ti liquidano tutto dandoti del complottista.
  • Alessandro Poggi 4 anni fa
    A questo punto, dopo il confesso FDP, concordo con coloro che richiamano il sito ai temi essenziali del Movimento. Non frega niente del problemino espresso in certi termini, dimenticando quanto il sito sia importante per informarci su questioni più rilevanti, rispetto alle tematiche personali, espresse con una virulenza verbale assolutamente inutile e persino disgustosa.
  • Gabriele M. Utente certificato 4 anni fa
    Il post di oggi è stupido, perché significa: Non è vero che fumare fa male perché il mio dottore fuma! Oppure, i valori cristiani non valgono perché i preti peccano! Qui si fa confusione tra i valori morali e la gente che non li applica. Non è che se uno uccide allora non vale più il principio di non uccidere! Di che stiamo parlando? E se i genitori hanno sbagliato, ora i figli dovrebbero ucciderli? Non sarebbe meglio correggere i loro errori? Primo fra tutti il sistema capital-liberistico?
    • Luca 4 anni fa
      I valori cristiani non valgono più perchè i preti hanno peccato, per me e molta altra gente
  • Alessandro Poggi 4 anni fa
    Caro Fratello, La mamma non era così male, perché tu la chiami come hai detto. Sposandoti, ne hai trovata una uguale. Io non sono stato così fortunato, perché Giovanardi non vuole che sposi il mio ragazzo. Se volessi, per il futuro, lavare i panni sporchi nell'ambito della tua fottuta famiglia, faresti un favore a me ad a tutto il Movimento. Tuo affezionato fratello.
  • Camillo Sesmoulin Utente certificato 4 anni fa
    @@ Mia madre è morta che avevo poco più di 4 anni. "....Non ho pianto". Mio padre è morto che di anni ne avevo 15. "....Non ho pianto". Ho iniziato a lavorare (officina meccanica) che di anni non ne avevo 11(ed ero in collegio). ".... Non ho pianto". ### Sono scappato dal collegio che di anni non ne avevo 16.Ho trovato lavoro a Milano.Mi sono diplomato studiando dopo aver lavorato otto ore al giorno.Non mi sentivo vittima.Mi sarei sentito un gran coglione solo se non riuscivo diplomarmi. "Cacciavo madonne" ma non piangevo e sai perché? Perché ero tanto povero che mio padre,prima di morire,per poter mangiare,aveva impegnato "anche" le mie future lagrime. Cam. P.s. Se sei del 1963 e piangi ancora l'unico consiglio che ti posso dare è questo:"clandestinati" a Pantelleria e smettila di pensare che è stata la mia generazione a "rubarti il futuro".
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    Ciò che scrivi, amico mio, l'ho vissuto anch'io. Ho 66 anni e quando ne avevo 26 mio papà andò in pensione, anche con i 7 anni regalati di ex combattente (privilegio degli statali e para). Ora ne ha 90. In questo caso lui stesso diceva che si trattava di un'ingiustizia. Ma non approfittarne non sarebbe servito a nulla. Ha raccolto quell'elemosina (perchè tale era) che è servita a giustificare tutti i privilegi che man mano si attribuivano i potenti. Io mi chiedevo come mai i sindacati non si opponessero a questa orrida discriminazione tra stato e privato (lavoravo in fabbrica). Ma col tempo capii. Io sono fortunato. La pensione ce l'ho. Ma non potrò mai perdonare la gentaglia che ha dato la stura al disastro. Ora ho una figlia che paga a causa dei privilegiati. Che sono probabilmente coloro che mai si avvicineranno a noi, nell'illusione che possa durare ancora la loro pacchia. Non capiscono che presto sarà finita anche per loro. Il conta Ugolino si mangiò il figlio prima di morire, almeno sembra. Volete che questi inetti non mangino voi, sottosviluppatiprivilegiati, prima di soccombere?
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Stasera sono arrivato prima, per fortuna, ho cenato in pace (...TG!?!?) e quindi ho spento l'oracolo TV delle menzogne. Sorrido ancora davanti al mio PC, contenitore di Stelle e di sincerità. Oggi il sondaggio m'ha messo veramente di buon umore, con la sua capacità di saper collocare tutti quei personaggi esattamente nel POSTO dove si trovano. Lunga vita al Blog!! P.S.: non ho mangiato la frutta perché so che arriveranno le ciliegie.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      eddaì! si và a combàtte allora! famme a prènde a penna .... A pproposito, ve state a rricordà de quella: "Suonate pure le vostre trombe!....noi suoneremo le nostre campane..." p.s. sempre attuale eh?
    • mi sento responsabile 4 anni fa
      marcè...diamoci giu' pesante allora, con le parole ovviamente...
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Eccole, belle mature e dolci da morire! Marcello, sta sera ti sei perso il sorgere di un esercito di donne con le p... Roba da paura! Ciao Paolo, sta mattina ne ho lette alcune tue davvero belle! Avete riscaldato i motori???
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Paolo27, stasera ero tanto allegro ma dopo quella storia di Cucchi al TG mi sono talmente incazzato che si rivolta lo stomaco.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      eheheheh..tu sii 'na fetecchia eh?! sempre ad aspettà er lavoro de i artri! No ddai, schezzo! anche tu hai tanti archi nelle tue frecce... e so' tutti colorati! :))
  • mario l. Utente certificato 4 anni fa
    Non hai propio capito un caxxo il problema non è tua zia che è andata in pensione a 38 anni il problema è che nel 1981 abbiamo separato il ministero del tesoro dalla banca d'italia che poi è stata privatizzata quindi anzichè stampare la propia moneta la lasciamo stampare dal nulla a dei banchieri privati che poi ci prestano questi fogli stampati dal nulla e ci chiedono pure gli interessi senza questa truffa potremmo tutti andare in pensione magari non a 38 ma ma a 55\60 con una buona pensione e potremmo avere la piena occyupazione guardati quesi video invece di offendere la tua famiglia ignorante http://www.youtube.com/watch?v=Xe73zmCigoc http://www.youtube.com/watch?v=DcOm9OuAvd4
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Scenneva la notte ar greto, er Tevere sgonfiato, pe’ le piogge ormai finite, pigro, passava a Ponte Sisto pe’ fa l’ansa e dividese, sotto Ponte Garibbardi, ‘ntorno a Tibberina. Pur’io so’ sceso ar greto pe’ parla’ cor fiume, la luce dei lampioni se sciojeva dritta pe’ li flutti, dove sorci e trote se facevano impressione. “Che c’è, che vvoi?” Me dice er Nume. Pe’ ascolta’ il silenzio, je dico de rimando, fori dar casino. “Da quando c’hanno separato” me dice, “Co sti murajoni a cazzo, Roma è diventata ‘na Mignotta: nun me vede e nun me sente perché, dice che so’ fetente, pensa’ che uscivo, pe’ trovalla fino ar Foro, e lei, diventava ancor più bella” Prima d’annassene da Ponte Palatino, dice ancora: “Torna su, tra li fratelli tui… fóssivio ancora padre, ve ‘nsegnerebbe de cortello, ma siete troppo manzi, troppo stronzi, e ve meritate ‘ste legnate… E moveteve, fiji de ‘na mignotta!”
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Monica!!!! Ve la volevo postare ieri sera ma era troppo tardi per me. Comunque il messaggio è bbono pure adesso... Caffè? grapìn? Venghino ssiori venghino! Ciao monique, a dopo.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Aho me tocca emparà er romanesco... te possino... :D Marcello non finisci mai di stupire!!! Ciao bella gente!!!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Nike. Un romano doc tirerebbe "fora" il coltello. Forse i muraglioni li fecero per ammansirci... chissà.
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Per chi non capisce il vernacolo romanesco chieda pure e farò la traduzione.
    • personellarosadeiventi! . Utente certificato 4 anni fa mostra
      come accettato! grazie paolo
    • nike :) Utente certificato 4 anni fa mostra
      grazie marcello, per il caffè e la poesia...romano doc sei...
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Offro il caffè: è tardi?
    • personellarosadeiventi! . Utente certificato 4 anni fa mostra
      marcè,miglioramenti? sono ancora avvolti nella nebbia! paolo
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Paolo... Come stai?
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Danila!!!! Ho letto la tua poesia (00:26) altro che assenzio... qui c'è Barolo d'annata!! Ti vedo sulla barricata tra il fumo della battaglia. Complimenti veri.
    • personellarosadeiventi! . Utente certificato 4 anni fa mostra
      danila ciaooo paolo
    • personellarosadeiventi! . Utente certificato 4 anni fa mostra
      marcè nonostante sono ferito,infieriscono... paolo
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      buongiorno amici!! paolo nuovo nik nuova corsa!:-)) tenace, bravo!!!!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Paolo, bel nick, che sussede?
    • personellarosadeiventi! . Utente certificato 4 anni fa mostra
      marcè buondì paolo
  • maria t. Utente certificato 4 anni fa
    non sono d'accordo con questo post: ci vedo troppo vittimismo
    • Filippo M. Utente certificato 4 anni fa
      prova a metterti nei panni di chi non ha più niente da perdere(come me)e forse ampli le prospettive
  • Chicco Uggè 4 anni fa
    E' da quando ho iniziato a capire qualcosa della vita, che mi sento anch'io così: completamente tradito. Ma cosa mi hanno insegnato ? Tutto il contrario di quello che andava fatto. Un ringraziamento speciale alla chiesa che plagia le menti dei bambini fin da piccoli. Dateceli tra i 5 e i 10 anni e saranno nostri per tutta la vita.
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Chi dice che i soldi non fanno la felicità, oltre ad essere antipatico, è pure fesso.
    • Rocco Palmr Utente certificato 4 anni fa
      Con questo hai messo la PIETRA TOMBALE su tutte le altre minchiate che hai sparato stasera.....
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Ma pensa a salute...
  • Piero Kabobo Utente certificato 4 anni fa
    beato te che un lavoro ce l'hai anche se con 4 stipendi arretrati... Sei tra i fortunati !!!!! se ti lamenti, allora sei davvero un brutto figlio di...
  • Nicola 4 anni fa
    Io credo che il Movimento potrà contenere la rabbia dei "brutti figli di puttana" finchè cominceranno ad apparire in pubblico i "reggimenti" dell'esercito della libertà. Poi comincerà il cambiamento
    • Fausto O. Utente certificato 4 anni fa
      Credo sia come l'esercito dell R.S.I nato per l'estrema difesa del "capo" ma di fatto cercò per quello che riguarda i dirigenti di salvarsi abbandonando il loro leader nelle mani nemiche. SPERIAMO, dico ma ve lo immaginate un esercito di vecchi pagati a cottimo e nerds?:)
    • mao diver Utente certificato 4 anni fa
      penso che e si faranno edere in giro, prenderanno mazzate! ma.... questa e' una previsione facile.... la polizia manganellera' non loro, ma chi provera' a dargli quello che si meritano. come gli operai di terni oggi....
  • Nunzio Longo. 4 anni fa
    Per quanto ancoraaaaa il popolo rimarrà a essere pecora i politici se ne straffottono di noi infatti continuano a fare quello che gli pare in barba alla gente onesta
  • bruno uliva Utente certificato 4 anni fa
    Cos'è, un quiz? Chi l'ha detto? L'ex Papa Benedetto XVI ?
  • Antonello M. Utente certificato 4 anni fa
    Se questi mafiosi continuano così,sarà molto difficile contenere contenere la valanga
  • A.S. 4 anni fa
    ah ecco dov'era finito il post mancante !
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus