Lo shopping M5S dei Verdi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
ska_keller.jpg

"Noi abbiamo una posizione chiara come gruppo parlamentare: per noi non è immaginabile una trattativa con Grillo dal momento in cui lui così chiaramente sta discutendo con Nigel Farage per formare il gruppo a Strasburgo. [...] Noi Verdi siamo il contrario dello Ukip. Detto questo, siamo certamente aperti al dialogo con i singoli deputati dei 5Stelle che non sono d'accordo con l'alleanza con Farage. Noi siamo aperti a incontrare persone così, non Grillo." Ska Keller, candidata presidente della Commissione UE con i Verdi Europei, nell'intervista pubblicata oggi su Il Manifesto

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • gianni piano 3 anni fa
    Beppe torniamo alle origini di questo blog e del M5S, io sto con l' alleanza con i verdi.
    • Vinciamo noi! 3 anni fa
      le origini?! noi siamo sempre per la difesa dell'ambiente, i Verdi sono diventati... mafiosi
    • Darth Maul Utente certificato 3 anni fa
      Più che altro devi dirlo ai Verdi, che come vedi non vogliono un'alleanza con noi ma sono dispostia a dialogare con qualche nostro singolo deputato... Esattamente come Bersani quando l'anno scorso voleva fare scouting...
  • Susanna Sbragi Utente certificato 3 anni fa
    Se stai con Farage non ti voto più! Se stai con i verdi non ti voto più! Vorrei dire un bel Vaffanc ....a chi ragiona così, perché chi ragiona così non ha capito un cavolo del MoVimento.
    • stefano c. Utente certificato 3 anni fa
      Complimenti è il commento piu intelligente che si poteva fare, un'abbraccio..
    • Carlo Abbadi Utente certificato 3 anni fa
      L'ho detto e lo ripeto: se continuiamo a rispondere così alle prossime elezioni becchiamo il 10%!
  • Marco Cusenza 3 anni fa
    Ragazzi, l'alleanza con i Verdi non serve proprio a nulla. Sono gli zimbelli della Merkel e un accordo porterebbe solo a farci denigrare sempre più in futuro perché la loro reale intenzione è tenerci a testa bassa. Hanno appoggiato tutti i trattati sanguinari come il MES e il Fiscal compact. Noi dobbiamo camminare insieme a chi vuole abbattere il sistema della Troika e Farage è un ottimo alleato. Vedrete che sarà la strada giusta.
  • Stefano P. Utente certificato 3 anni fa
    Un'altra tedesca che vorrebbe dirci cosa e come fare ? Un Altra ragione per muoversi verso Farage.
  • Andrea Bagnoli Utente certificato 3 anni fa
    Beppe torna sui tuoi passi.. per favore te lo chiedano in tanti e lo sai. Io personalmente sceglierei o i Verdi oppure un nuovo gruppo come diceva Imposimato con partiti nuovi come Podemos, i movimenti per le donne, mi sembra anche un partito con 1 deputato della R. Ceca ecc. Forza non c'è solo Farage!
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      Alle europee avevi ampia scelta: PD, Verdi, Lista Tsipras. Forse hai sbagliato voto.
    • pablo pedicini (djembe73) Utente certificato 3 anni fa
      Volete capire che se il gruppo è piccolo non otteniamo posti nelle commissioni e i tempi di intervento nei dibattiti in aula si riducono. Efd,tra l'altro è l'unico gruppo che non vincola i movimenti /partiti nazionali a seguire la linea del gruppo,ogni nazione ha la libertà di perseguire i propri principi votando anche contrariamente a Farage stesso. Gli altri gruppi votano seguendo tutti l'ordine impartito dai propri presidenti di gruppo, e a parte la Le Pen tutti gli altri sono filo tedeschi, Podemos e gli altri piccolini se vogliono contare in Europa devono aggregarsi a gruppi grandi altrimenti assisteranno in silenzio alle sedute aspettando che gli altri decidano per loro
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      Per formare un gruppo europeo ci vogliono 7 partiti di 7 nazioni diverse: Farage non è l'unica "alleanza", ma ne rimangono altre 5. Per di più sarà solo un gruppo di necessità per avere un peso in parlamento, ma ognuno avrà una sua indipendenza e potrà votare le leggi come ognuno vuole. Non facciamoci troppi problemi con chi venga fatta l'alleanza.
  • Anto . Utente certificato 3 anni fa
    Meglio i Verdi, assolutamente. Mai con l'Ukip. MAI
  • venero p. Utente certificato 3 anni fa
    ma cosa hanno fatto di concreto questi verdi europei se non avallare le decisioni degli stati?basta guardare la storia dei verdi italiani e ricordarsi di pecoraro scano e della terra dei fuochi.ma andata a fa ..........
  • Michele Ginevra Utente certificato 3 anni fa
    Io sono per un'alleanza con i Verdi, gli individui come Farage e i movimenti come quello di UKIP mi fanno vomitare!!
    • Michele Ginevra Utente certificato 3 anni fa
      Beh se a te non fa vomitare chi è per il nucleare, per la privatizzazione dei beni comuni tipo l'acqua, chi è contro la riduzione delle spese militari, chi è razzista, omofobo, xenofobo anche con i comunitari, specie con i nostri giovani che lavorano in Gran Bretagna a cui contesta di togliere il lavoro agli inglesi (sentiti con le mie orecchie in una sua intervista in TV)hai tu uno "strano modo di vomitare", il che dà conferma che sto dalla parte giusta.
    • immacolata . Utente certificato 3 anni fa
      beh se noon ti fa vomitare chi firma a favore di guerre nato che lanciano bombe sulle popolazioni di stati sovrani, hai uno strano modo di vomitare...
  • Rosa Anna 3 anni fa
    1) 17 del M5S; 2) 2 di "NO POTAMI" (GRECIA) 3) 5 di "PODEMOS" (SPAGNA) 4) 1 di "PIRATI" (GERMANIA) 5) 1 di "CREDO" (SLOVENIA) 6) 2 del "Movimento per la terra" (PORTOGALLO) 7) 1 di "Gente Comune e Personalità Indipendenti" (SLOVACCHIA); 8) 1 di "Partito dei liberi cittadini" (REPUBBLICA CECA). In tutto fa 30 Mi dispiace ma siamo partiti molto male Troppo pilotato l'orientamento verso il gruppo Europa libertà democrazia pilotato dal Ukip Uno vale uno Chi ha deciso di valere per tutti?
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      Ma ti rendi conto che significa mettere insieme questa insalata mista? Troppi galli a cantare e non se ne verrebbe mai a capo! E poi perché si deve stare per forza con i buoni della sinistra? Come si fà ad accettare l'idea di stare in un gruppo dove si sarebbe obbligati a votare sempre insieme appassionatamente? Sempre lì a contrattare? NO GRAZIE.
    • ivan p. Utente certificato 3 anni fa
      questa mi sembra un'alternativa ai verdi e a farage
  • Daniele Giglio 3 anni fa
    Beh, magari ci si poteva pensare prima ed evitare di andarci a parlare con quell'invasato di Farage, o quanto meno ostinarsi dopo a dipingerlo come il moderato che non è. Ad andare a cercare il consenso degli estremisti è questo il risultato. Complimenti!
    • adriano 3 anni fa
      Ma se i Verdi, veramente, vogliono un confronto, secondo te è questo il modo di trattare? A me ricordano tanto il Cainano, che si comprava i senatori singoli, invece di trattare con i partiti in Senato! Mi sembra che nel parlamento europeo, di "sbarellati" ce ne siano un bel pò.
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Ma questi green chi sono? Cosa cazzo vogliono da noi? Ma perché si devono interessare a cose che non li riguardano? Già solo per questa loro ingerenza, che ha di superiorità intellettuale e morale su di noi 5 stelle ritardati e trogloditi, li dovremmo mandare a quel paese! Fuori i coglioni 5 stelle, adesso basta e' come se tutti hanno il diritto di dire a noi quello che dobbiamo fare o che non dobbiamo fare. Saranno pure cazzi nostri!
  • danielcuocci Utente certificato 3 anni fa
    Leggo un mucchio di commenti di gente che non si pone minimamente il dubbio che Grillo stia giocando "sporco" e cioè farci apparire Farage (che lui vuole come alleato) santo e i verdi diavoli cattivoni. Chi è "onesto intellettualmente" parafrasando Grillo si vada a leggere che hanno fatto i verdi in europa e scusetemi tanto ma Travglio è tutto meno che disinformatissimo, ma scherziamo? http://www.verdieuropei.it/4-risposte-dovute-dei-verdi.../
  • ivan p. Utente certificato 3 anni fa
    i verdi attuali sono l'ala ecologista del sistema capitalista consumista. SOno quelli che da decenni la smenano con l'orso polare e il riscaldamento globale e poi se ne fottono dei veri problemi di inquinamento da quelli industiali a quelli chimici, alla qualità della vita nei grandi centri urbani. Sono quelli che spingono per comprare l'auto ibrida, per sostenere l'economia verde e il consumismo verde. IL moviemnto 5 stelle é oltre anche a questo. La visione sociale ed ecologica del M5S é in antitesi con quella dell'economia capitalista e del consumismo sia che questi siano green red o altro. La green economy ha portato solo speculazioni e grandi guadagni di pochi su solare ed eolico ma non ha mai fatto nulla per cambiare il sistema di sviuppo e il sistema energetico. Il M5S non vuole fare soldi con l'economia verde, con la speculazione ecologista. Anche qui non facciamoci ingannare sono verdi ma fanno parte dello stesso sistema che foraggia i gruppi finanziari le speculazioni che girano attorno e che sostiene la politica europea attuale, quella dello spread, della troika e delle guerre di pace. State all'occhio
  • daniele n. Utente certificato 3 anni fa
    intanto che cominci a dimezzarsi lo stipendio questa, come faranno i nostri, poi si sciacqui la bocca con l'aceto prima di nominare il m5s !!
    • walter p. Utente certificato 3 anni fa
      Si sciacqui la bossa con l'acido così non dirà più cavolate.
  • Roberto Foglino Utente certificato 3 anni fa
    Voler utilizzare i voti del M5S come se fossero voti dei Verdi, che in Italia hanno raggiunto lo o,89%, per me è immorale. Immorale sia da parte di chi fa la proposta, sia da parte di chi la dovesse accettare.
  • Michele Lavoratornovo 3 anni fa
    Con gli euroscettici per fare massa critica contro il duo pse/ppe, con i verdi per svanire nel parlamento europeo
    • Stefan Alm Utente certificato 3 anni fa
      Esatto!
    • Sandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Ah sì? E come mai i numeri dicono il contrario?
  • Alec 3 anni fa
    Ma a cosa serve un'alleanza con i verdi per lo più tedeschi? Qui bisogna cambiare questa europa, stracciare tutti i trattati e uscire dall'euro, quindi alleanza con Farage giustissima. Cmq fate votare tutti gli iscritti non solo fino a una certa data, che da quanto vedo sono troppo sinistroidi
  • rosario c. Utente certificato 3 anni fa
    Questa Bella signora Tedesca è quella che ha detto che l'italia non deve uscire dall'euro perchè se lo facesse aumenterebbero i prezzi in germania il tutto d'avanti allo zerbino di Floris con il bel sorriso da suddito ma vai a f...
  • Michele F. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, cosa ti aspetti dall'altra parte se sono giorni che il blog sta santificando Farage e dando addosso ai Verdi?? basta con questa campagna pro-Farage, volete farci scegliere? bene allora le informazioni devono essere uguali per tutti.
  • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa
    Alla larga da questi verdi...
  • Mario Saccottino Utente certificato 3 anni fa
    Le interviste si pubblicano nella loro interezza, cos'è questo? Libero quotidiano?? Noi siamo a dispo­si­zione di quelli che con­di­vi­dono i nostri ideali e pro­grammi, ma — voglio chia­rirlo bene — non siamo in una sorta di gara con Farage a chi si aggiu­dica i depu­tati del Movi­mento 5Stelle. E’ vero che atti­vi­sti 5 stelle vi stanno scri­vendo per chie­dervi di aprire un dia­logo con il Movimento? Guardi, al di là delle mail che pos­sano esserci arri­vate o no, noi sap­piamo che nel M5S ci sono per­sone che non con­di­vi­dono le ultime mosse di Grillo, e — lo ripeto — siamo cer­ta­mente aperti al dia­logo con loro. Lasciamo da parte que­ste ultime vicende: lei che idea si è fatta del Movi­mento 5Stelle? La ritengo un’esperienza inte­res­sante, per la sua sen­si­bi­lità verso i pro­blemi dell’ambiente e il tema della tra­spa­renza delle isti­tu­zioni. L’incontro Grillo-Farage rap­pre­senta però una cesura. Noi siamo un par­tito che lotta per diritti di migranti e rifu­giati, agli anti­podi cioè da quello che dice lo Ukip. Sono temi chiave per noi, che non si pos­sono met­tere tra paren­tesi, e chi dia­loga con Farage vuol dire che si sce­glie di orien­tarsi verso il popu­li­smo di destra: un vero pec­cato per il M5S. Aggiungo che noi siamo molto cri­tici con la poli­tica economico-sociale della Ue degli scorsi anni, e siamo pronti a discu­tere con tutte le forze anti-austerità, ma lo siamo da un punto di vista euro­pei­sta: ci oppo­niamo radi­cal­mente a qua­lun­que forma di ritorno al nazio­na­li­smo. Ciò che invece rap­pre­senta senza alcun dub­bio lo Ukip di Farage. Vor­rei anche dire che non è per niente vero che i depu­tati del nostro gruppo non hanno la libertà di voto come Grillo ha ingiu­sta­mente dichiarato.
    • Rossana P. Utente certificato 3 anni fa
      Non ci posso credere! Che tristezza!
  • francesco 3 anni fa
    I verdi come in italia stampella del sistema
  • Marc Svetava Utente certificato 3 anni fa
    Voi "VERDI ITALIANI" avete fatto sempre il gioco dei governi e avete appoggiato molte schifezze di leggi e siete anche dei "guerrafondai"(secondo la mia visione e da quello che visto in tanti anni). IO non Mi fido dei Gruppi Italiani, SONO STANCO DI QUESTI POLITICANTI...meglio L'Inghilterra anche con idee diverse, ma chiare con diversa cultura....
  • Davide Pasqualetti Utente certificato 3 anni fa
    Ma ha ragione!! Tu(Beppe) sei già più che convinto di fare un alleanza con l'ukip e stai provando insistentemente a portare il pensiero della gente che ti segue a ragionarla come te. E per me questo tuo comportamento è tristissimo. A mio modo di vedere le cose stai facendo molti sbagli e purtroppo dei tuoi sbagli ne risente l'intero movimento...
  • De Ma Utente certificato 3 anni fa
    Dice giustamente Ska Keller! I rappresentanti sono gli eletti, NON Beppe. Ripeto ancora, Beppe deve SOLO fare il GARANTE dello STATUTO e del PROGRAMMA, e fare INFORMAZIONE sul BLOG, NON PROPAGANDA.
    • romeo c. Utente certificato 3 anni fa
      ma perchè non ti iscrivi nei verdi? sei tu che stai facendo propaganda finalizzata a mettere zizzania tra noi
  • mauro veronese Utente certificato 3 anni fa
    furbi... se si esce dall'euro la germania perderebbe troppi posti di lavoro per l'export... non converrebbe più... Dobbiamo essere noi a pagare i posti di lavoro tedeschi? con la disoccupazione alle stelle? Bella politica dei verdi!
  • barlafuss 3 anni fa
    dedotto da Ballarò che ha ospitato in collegamento con lo studio Franziska Maria Keller, Europarlamentare verde tedesca, che ha spiegato la sua visione del futuro della Germania nel caso di abbandono della moneta unica europea. Traduciamo integralmente di seguito la sua dichiarazione: “Prendiamo l’esempio tedesco…se la Germania lasciasse l’euro, come dicevate voi, perderemmo moltissimo posti di lavoro nel settore dell’export perché nessuno comprerebbe più i prodotti tedeschi, carissimi, perché non ci sarebbe più l’euro. Non ha senso lasciare l’euro: si creerebbe una perdita di posti di lavoro enrorme. Dobbiamo lavorare insieme per uscire dalla crisi e perciò dobbiamo fermare le politiche di austerità che ci hanno portato sempre più a fondo nella crisi. Uscire dalla crisi significa creare posti di lavoro di qualità che saranno ancora qui nei prossimi 20 e 30 anni”. La signorina Keller si preoccupa innanzitutto della germania quando invece il problema è dei paesi sfigati sciancati dall'euro e dai pirla di politici che ci hanno fatto saltare dentro al sistema senza senno e sono quelli mediterranei; italia, grecia, spagna; quindi non fa un discorso globale ma bensì di interessi di provincia, l'alemagna quindi; molliamola alle sue alleanze; auf wiedersehen frau Ska
    • giuseppe migliavacca Utente certificato 3 anni fa
      Chi ha sostenuto la Germania quando è caduto il muro di Berlino? La signorina cerca solo di portare acqua al suo mulino e di quello che succede in Italia non le frega una mazza!
  • stefano c. Utente certificato 3 anni fa
    Questi sono verdi fuori e grigio casta dentro..una trappola mortale per il movimento...
  • mark rossi Utente certificato 3 anni fa
    Questi verdi, o presunti tali, hanno un concetto della democrazia molto particolare...se ti permetti di parlare con altri non puoi parlare con noi...io penso che se i presupposti sono questi, possono andare tranquillamente a fare in c...che poi cosa avranno mai da insegnare i migliori amici degli idrocarburi...
  • romeo c. Utente certificato 3 anni fa
    fino a poco tempo fa il capo dei verdi italiani era un nobile dell'aristocrazia italiana impelagato con la partitocrazia: il conte ripa di meana. Successivamente fu pecoraro scanio che è superfluo elencare gli sconci. Un ecologista, sempre a parole, è vendola. Vendola è il prototipo di politico verde: di giorno finge di interessarsi dell'ecologia per infinocchiare un po di fessacchiotti e di sera cena con gli industriali riva che hanno inquinato taranto e ride pure dei poveri operai malati. Questi sono i verdi! SONO FINTI! FANNO PARTE IN PIENO DEL SISTEMA. E difetti hanno votato sempre a favore delle guerre
  • Saverio Tommasi 3 anni fa
    Mi sembra che la leader dei Verdi Europei abbia detto benissimo. Brava.
  • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
    il giochetto è chiaro: i verdi NON ci vogliono o ci vogliono succubi per mantenere la supremazia tedesca... EFD ci accoglie come forza determinante euroscettica e quindi noi non abbiamo bisogno dei Verdi... questo è un problema per loro, perchè se tutte le forze euroscettiche aderissero con noi al progetto euroscettico i verdi potrebbero diventare un gruppo MENO importante del nostro Mediaticamente stanno riproponendo il giochetto di bersaniana memoria in cui volevano i nostri voti e non noi, ma la stampa dice che non vogliamo "scongelarci" Faccio appello alla MEMORIA dei veri attivisti 5 stelle...NON CASCATECI ANCORA!
  • Paolo Guion Utente certificato 3 anni fa
    Continuare a postare dichiarazioni opportunamente tagliate contro i verdi e dichiarazioni di favore che ignorano il programma dell'ukip cosi' distante da quello del M5S e' contro i principi del M5S stesso. Ci vorrebbe una informazione chiara e coerente almeno qui visto che le accuse ai media di parzialita' sembra che non valgano quandi si deve spingere verso una direzione. Se il problema riguarda la liberta' di voto (peraltro gia' garantita dai regolamenti) facciamo una delegazione che vada a parlare con i Verdi e facciamoci dare tutte le garanzie del caso ma evitiamo di fare aleanze con gruppi nazionalisti a cui non frega nula delle battaglie contro il nucleare, la tav, l'ambiente e cosi' via. Se poi vogliamo andare in europa solo per alzarci ogni tanto davanti al parlamento europeo e leggere una dichiarazione con insulti rivolti al potente di turno e basta allora va bene cosi' ma con questa strategia i voti in futuro non potranno fare altro che diminuire e spostarsi sempre piu' a destra.
    • romeo c. Utente certificato 3 anni fa
      con quale coraggio dovremmo fare un'alleanza con i verdi europei che erano favorevoli alle guerre della NATO? Che c'entriamo noi con chi ha appoggiato i sanguinari che hanno seminato morte in iraq, siria, libia etc.etc. ?
  • Franz Tomasi 3 anni fa
    ma perche' si è scelto FARAGE e non si puo' dar spazio ad un'ipotesi seria di dialogo coi VERDI??? io ancora questo non lo capisco
    • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa
      IL problema non sono le loro idee che sposo in toto, il problema che non sono quello che ti fanno credere, sono solo un contenitore di voti per allocchi sprovveduti, nel mio dialetto pirla.
    • eugenio bellotti 3 anni fa
      Perchè NON i verdi ... semplice se va a leggersi il loro programma capirà il perchè, le riassumo che i Verdi sono per : 1- Rimanere in Europa cosi come è... 2- Sono per il NON cambiamento 3- Sono vigliacchi perchè cercano di comperare i Parlamentari del M5S disconoscendo il loro fondatore. 4- Sono inaffidabili.
  • v.l. 3 anni fa
    OK, terza stoccata contro i verdi, e terzo diluvio di impromperi e insulti contro il malcapitato di turno. Noto una quota sempre maggiore di equilibrio, autocritica e pacatezza di giudizio. Ma scusate, cosa volete dicesse un rappresentante dei verdi dopo che un possibile interlocutore li ha dileggiati sul blog per due giorni e spinge per un accordo con antiecologisti della prima ora nonché impenitenti negatori dell'emergenza climatica? Si figuri Grillo, venga, cosa vuole ce ne importi che lei vuole fare accordi con i nuclearisti, è sempre benvenuto data la sua coerenza, educazione e apertura al dialogo. Chi sta affossando l'intesa con i verdi è Grillo ragazzi, né il blog, né gli elettori 5s, né i verdi. Avrà i suoi motivi, ma smettiamola di scagliare anatemi contro chiunque viene additato come il nemico di turno. A volte occorre essere più saggi dei propri leader.
    • Rocco Carmine Altieri Utente certificato 3 anni fa
      Mi stupisco di leggere nel blog un intervento sensato come il suo. Prevalgono, infatti, impropri e offese. Il livello culturale e politico dei frequentetori più assidui del blog è davvero penoso. Il blog in modo davvero eclatante non sta dando informazione, ma cerca di pilotare e di eccitare gli stati emotivi dei lettori per orientare le scelte a favore di Farage. Ma nasconde che l'UKIP è a favore non solo del nucleare civile, ma anche di quello militare. Propone il riarmo atomico e il rafforzamento della NATO. Gli scenari di questa alleanza sono terribili. Quello che il m5stelle non ha perso nelle elezioni, rischia di perderlo ora con le alleanze post-elettorali, facendo il gioco di Renzi e dissolvendo il movimento. Noi cittadini elettori ne pagheremo le spese.
    • v.l. 3 anni fa
      Carmela, grazie per il contributo. Non ti pare però che anche selezionare tutte dichiarazioni dello stesso tenore sia un modo di indirizzare l'orientamento? E' lo stesso procedimento che contesti riguardo l'estrapolazione delle parole di Farage. Parliamoci chiaro: a Grillo piace Farage e non piacciono i verdi, per questo motivo ha difeso il primo e postato quello che ha postato sui secondi. Dopodiché ciascuno fa le sue valutazioni. Per me e per la nutrita pattuglia dei PD al soldo delle Banke quali Marco Travaglio, Dario Fo, Andrea Scanzi e Ferdinando Imposimato (e la quasi totalità degli osservatori imparziali) questa alleanza con l'ukip,anche al netto delle interpretazioni benevole sul personaggio e sul suo partito, significa una capriola di 180 gradi rispetto ai valori fondanti dei 5s. Sta esplodendo una nutrita fronda pro-verdi o pro-qualsiasi-altra-cosa perché questa bizzarra motivazione della libertà di voto nell'EFD appare davvero fragile per controbilanciare questa piroetta improvvisa; tutt'altro che fragile invece l'ipotesi che a questo posizionamento segua una diserzione di massa di tanti elettori spiazzati e increduli. Grazie.
    • Carmela Cimmino 3 anni fa
      Io ho seguito tutti i post di Grillo e lui non ha nè dileggiato i Verdi nè ha esaltato Farage , ha semplicemente informato fornendo documenti . Grillo non ha detto nessuna parola contro i Verdi ,li ha semplicemente fatti parlare pubblicando le dichiarazioni dei Verdi sul movimento cinque stelle , se poi le loro dichiarazioni sono di esclusione di un accordo con i 5S la responsabilità è loro non di Grillo . Voglio dire una cosa :" L'accordo con Farage permetterà al movimento di mettere in discussione il fiscal compact , il Mes , il pareggio di bilancio , in una parola l'austerità ? Se sì penso che sia più utile Farage , perchè proposte ambientaliste ed antinucleare potete sempre farle , tanto avete l' appoggio dei Verdi . Quanto alle accuse di razzismo di xenofobia di sessismo mosse a Farage sono solo manipolazione della verità , create ad arte estrapolando frasi da un contesto che aveva un significato del tutto opposto . Per piacere , documentatevi leggendo le interviste integrali di Farage e non le frasucce avulse dal contesto riportate dai giornali e dalle tv che hanno solo lo scopo di diminuire il potere offensivo del movimento cinque stelle in Europa.
    • v.l. 3 anni fa
      Scusa Terry, mi sforzo di rispondere a tutti i commenti critici, però del tuo ho fatto fatica a comprendere il senso.
    • DANIELA DIAMARE 3 anni fa
      Sottoscrivo quanto hai appena scritto. Grillo ha gia' deciso, il che ci sta tutto. Vuole informare su Farage? Bene, lo faccia. Ma con i toni giusti, senza creare contrasti ed opposizioni inutili tra il nascente gruppo europeo M5S ed altri. "Io buono, tu cattivo" e' un attegiamento che non porta lontano.
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      Meglio fare accordi con i nuclearisti (tanto si può scegliere per i punti in comune) piuttosto che farli con un pluripregiudicato pedofilo ed evasore come il partito democratico.
  • barlafuss 3 anni fa
    ma quali verdi? ma lasciamo perdere ! in passato abbiamo avuto cicciobellorutello, pecorarioascario, nicoventolaaliaseolico e si vede che cosa hanno combinato; siamo la nazione più cementificata d'europa !ma basta! addirittura per le elezioni politiche 2013 in lombardia una lista verdefarlokko si è alleata con la bobolega! 5S duri e puri!
  • vincenzo rosciano Utente certificato 3 anni fa
    La vostra è tutt'altra che una posizione chiara, anzi è oscura, se pensate di trattare con i singoli parlamentari del M5S, e non con tutto il M5S. Non siamo al mercato.
  • chiari a. Utente certificato 3 anni fa
    con farage si con i verdi no troppo amici della vecchia politica e della stampa se la stampa parla male di farage è perche è una valida spalla per noi attenzione ai piddioti che scrivono sul blog per interesse
    • Michele Ginevra Utente certificato 3 anni fa
      tu puoi chiamare piddioti chi non si allinea alla voce del "capo" ma io ti chiamo idiota perchè consideri piddini e troll solo perchè uno ha un pensiero diverso dal tuo, anche se è uno come me che è del movimento forse prima che tu nascessi, visti i miei capelli bianchi...ed è per gente come te che perderemo altri 2 milioni di voti...idiota!!
  • Duccio Vestri 3 anni fa
    Mi sarei preoccupato se erano favorevoli a Farage! Il fatto che siano contrari, come sono contrari a Grillo, significa che siamo sulla strada giusta! Quello che Grillo con il Movimento 5 Stelle vuole fare, si chiama CAMBIAMENTO, e si cambia solo con strategie forti, che non possono certamente essere condivise dal sistema!
  • Fabiu P. Utente certificato 3 anni fa
    E poi il m5s dovrebbe allearsi con questi? Ma quali punti in comune..................ma per piacere se queste sono le alternative Farage a vita!
  • Emanuela D. Utente certificato 3 anni fa
    Le cose si possono cambiare, se solo il M5S dimostrasse un minimo di apertura ai verdi e invece continuate con questo atteggiamento quasi infantile. Sono profondamente delusa e arrabbiata, non voglio essere come un elettore del PD che con rammarico accetta le magagne del PD e quando va a votare si deve tappare il naso e anche altro. Perchè questo autolesionismo, non capisco e resto dell'idea di volere l'adesione del M5S al gruppo europeo dei verdi. Perchè questa cecità e volontà di distruggere un sogno. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/01/ue-programmi-a-confronto-nucleare-immigrati-e-mercati-le-idee-di-m5s-verdi-e-ukip/1008636/ http://infosannio.wordpress.com/2014/06/03/marco-travaglio-grillotalpa-2-la-vendetta/
    • immacolata . Utente certificato 3 anni fa
      brava. stai facendo il gioco di chi vuole annientare il m5s. stai ragionando per ideologia. proprio quello che non bisogna fare. e' vero che i verdi hanno piu' cose in comune con noi, ma ti sei informata se le attuano? da che stanno nel pe hanno solo firmato a favore (o astenendosi), del fiscal compact, mes, entrata in guerra libia e afghanistan. se anche qualche contentino lo hanno portato a casa, non ti pare che facciano un po' troppo quello che chiede la troika?
    • Emanuela D. Utente certificato 3 anni fa
      Nemmeno il blog è la bibbia! A me sembra che ci stiano imponendo UKIP a tutti i costi, non si sta facendo nulla per trovare alternative! Sono talmente arrabbiata che sto pensando di cancellarmi dal M5S e di non andare più a votare. Se Grillo e lo staff non cambiano atteggiamento lo farò. Oggi ho i nervi alle stelle e non riesco a ragionare, ma già il fatto che ci stia pensando ti fa capire quanto sia grande la mia delusione!
    • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
      @ Emanuela di Roma Le due "medaglie" che hai di fianco al nome mi impongono di rivolgermi a te con il più profondo rispetto. Tanto premesso ti inviterei a verificare di persona le tue informazioni perché credere come ad oro colato ciò che può scrivere un giornale ti fa percorrere lo stesso tipo di solco che traccia De Benedetti per i suoi pidddini. Il Fatto non è la bibbia, è anch'essa una testata giornalistica con i suoi sponsor (legata a filo doppio societario con Zero Studios di Santoro - ti dice niente?) cordialmente
  • Mattia Ballarini Utente certificato 3 anni fa
    Beppe per favore non chiudere i ponti con i Verdi! Sono un'ottima alternativa e soprattutto sono più numerosi dell'UKIP. Molti attivisti disapprovano farage (compreso me) e il modo in cui il blog lo santifica! Hai detto che con loro sarà una sorta di alleanza dove tutti potranno votare come ritengono più opportuno, ma non è più logico trovare lo stesso compromesso con i Verdi che sono più numerosi?? Beppe so che ti hanno criticato alcuni esponenti dei Verdi però non puoi farne un fatto personale! Qui c'è in gioco la credibilità del moVimento!
    • mirella zanna Utente certificato 3 anni fa
      Senti un po' Mattia , ma chi sei tu per pontificare quello che grillo decide!!! cosa hai fatto tu per il movimento??? mentre Grillo ha perso quasi la salute per permettere che tu possa criticare.... dove eri???? Ma di quali Verdi parli????? sono per la guerra e questo il movimento è contrario ... i verdi che sono la peggior specie di politica esistente ??!!! io ero nei Verdi e ne so qualche cosa!!!!!mille volte meglio Farage è più diretto e lotta per ideali che tu se ti ritieni grillino dovresti capire invece i Verdi sono solo degli opportunisti disonesti e guerrafondai !!!!!!mirella zanna
    • sei 10 3 anni fa
      Ma pensa ad attivarti il cervello!!
    • Adelio Colombo 3 anni fa
      Ti chiedo scusa ma vedo con dispiacere che tu (se mi permetti di darti del tu) non hai capito un gran che dell'incontro Grillo-Farage, qui non si tratta di fare accordi strani come quelli tra renzi e berlusconi, qui si tratta di fare gruppo in parlamento europeo e ti dirò di più, ci saranno altri accordi che faranno storcere il naso ad alcuni, purtroppo all'UE le regole sono differenti, e poi basta con sti verdi, sono un'accozzaglia di venduti, sono come le angurie, verdi fuori e rossi dentro, fatevi furbi, quelli sono peggio di vendola e CO.
  • Giancarlo Osti Utente certificato 3 anni fa
    Questa signora è fuori dal mondo e da ogni logica: 1 - non tratta con chi discute con altri!!! 2 - aperti al dialogo coi singoli eurodeputati e non con Grillo!!!!!! Questa 17 persone andate a Bruxelles per opera di chi? Ma vi rendete conto in che mondo viviamo?? Mille volte meglio Farage, ma scherziamo..... La nostra informazione (68mo posto non dimenticatelo..) è contro il M5S in Patria e ora è contro perché Grillo sceglie Farage!!! Sono contro di noi a prescindere. Vergogna.
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    NOI INVECE, SIAMO ANCORA PIU' CHIARAMENTE PRONTI A MANDARE A FARE IN CULO I PARLAMENTARI DEL M5S CHE SI FANNO "APRIRE" DAI VERDI. Eccovi i nomi di alcuni Campioni dei "VERDI" italiani: Carlo Ripa di Meana; Luigi Manconi (ora PD, marito di Bianca Berlinguer e cognato di Luca Telese); Alfonso Pecoraro Scanio; Francesco Rutelli. W IL M5S
  • john f. 3 anni fa
    Ma questi verdi , ci sono o ci fanno? Ma veramente tutto il mondo crede che il M5S non sia d'accordo almeno con se stesso! Ma perchè non vanno a scardinare le palle ai loro amici del pd?
  • Edoardo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ammetto che fino a qualche giorno fa, nonostante io sia favorevole ad un accordo tecnico-strategico con Farage, auspicavo comunque un avvicinamento con i Verdi. Dopo l'ennesimo attacco diretto a Grillo e al M5S direi anche che possiamo finirla qui. Adesso basta, ci buttano solo merda addosso sti Verdi e dobbiamo andare ad elemosinare un loro appoggio. Avanti con Farage e spero vivamente vengano coinvolte molte altre forze, magari molto più simili a noi, all'interno dell'EFD!!
    • Nicola M. Utente certificato 3 anni fa
      Faresti bene a dare più peso alle argomentazioni obiettive che ad ascoltare/leggere la propaganda in modo dogmatico e fuorviante...questa non vuole essere una critica ma un consiglio perché tu possa ragionare il più possibile con la testa senza farti trasportare dalle correnti...
  • Da 3 anni fa
    Dal mio punto di vista credo che l'alleanza con i Verdi sia la migliore, in quanto il tema dell'ecologia è quello più forte nel nostro programma. Allearsi con Farege ci mette davanti ad un bivio, e non parlo di xenofobia sessismo ecc.. parlo del metodo che stiamo adottando, andare a parlare con una sola persona non è il metodo giusto. Dovremmo rivolgerci a tutti senza pregiudizi, non siamo a giocare, non possiamo dire "loro ce l'hanno con Grillo e non ci alleiamo con loro". Superiamo i personalismi, andiamo a dialogare, noi per primi con tutti, riportando da ogni incontro le cose che ci accomunano e quelle che ci differenziano. Così poi potrà davvero decidere la rete.
  • Michele Ginevra Utente certificato 3 anni fa
    Io la vedo come un'apertura e non è la sola, c'è anche quella della Frassoni, ma non quelle pubblicate sul blog che si riferivano alla campagna elettora e come tale da prendere, ma quelle recentissime che, da buon "giornale di partito" (e meno male che critichiamo gli altri) non vengono riportate sul blog, come anche queste argomentazioni dei Verdi sulle cose dette da Beppe o dal suo blog a cui non solo è stato dato spazio ma neanche una risposta : http://www.verdieuropei.it/4-risposte-dovute-dei-verdi-al-blog-di-grillo/
    • amelia 3 anni fa
      grandissimo . tattico a palla .. diciamolo pure noi . siamo aperti ai verdi che .. fantastico !!! e vediamo che succede ..
    • Darth Maul Utente certificato 3 anni fa
      Se questa è un'apertura, apriamo anche noi: che Beppe dica che siamo disposti a prendere accordi con i singoli deputati Verdi, ma non a incontrare persone come il loro portavoce, e vediamo che cosa ci rispondono...
    • amelia 3 anni fa
      se ti sembra una apertura .. a me pare una finta apertura perché chiudendo farebbe figura di mer.da e non avrebbe modo di spaccare il movimento io vorrei entrare nel gruppo verdi/ale come indipendente .. se stiamo ai principi .. anzi mi piacerebbe di più gue ma è troppo a sinistra e lo capisco .. il problema è che il gruppo verdi/ale mi sembra abbia a dirigerlo gente non proprio apprezzabile, sul piano umano guardate, più che politico. e non mi va ..
    • Nicola Giusti 3 anni fa
      Alleanza con Farage, numero uno! Ma lo avete sentito parlare in questi anni al parlamento europeo? E si che anche su youtube era in evidenza!
  • vito d. Utente certificato 3 anni fa
    non prendiamoci in giro..per me farage è quello che nel 2011 fece un bel discorso contro rigormonti e che è euroscettico, contro lo strapotere dei tedeschi e della merkel e crede nell'autonomia economica dei singoli popoli che aderiscono alla CEE nel rispetto di regole che non siano assurde o punitive per alcuni stati a vantaggio di altri...detto questo...meglio farage che altri...
  • Ruben . Utente certificato 3 anni fa
    Certo che questa storia dei Verdi è proprio curiosa! Ma chi sono, che cosa mai hanno fatto contro quest'Europa dei burocrati e dei banchieri a trazione tedesca affinchè noi dobbiamo anche solo pensare di entrare a farne parte? Ma che davvero ci facciamo dettare la linea di partito da Repubblica o dal Fatto? :-) E su! Lasciate le ideologie da parte, in nome del buon senso!
  • Rosa Anna 3 anni fa
    José Bové è divenuto associato con Europe Ecologie, partiti politici francesi ambientalisti tra cui il Partito dei Verdi. Nelle elezioni per il Parlamento europeo, ha guidato la lista dei candidati per il Sud-Occidentale. Il 7 giugno del 2009 è stato eletto al Parlamento Europeo, come Europe Ecologie dove ha ottenuto oltre il 16% dei voti al sistema proporzionale. José Bové è diventato una delle figure più visibili del movimento contro la globalizzazione neoliberista. Leader no global della confederazione contadina. Si unì ad un gruppo di contadini che occupavano il territorio minacciato dall'Esercito francese nell'abuso di sequestro per esercitazioni militari. il suo movimento di protesta contro la proposta di espansione di un accampamento militare sul Larzac plateau. Come risultato di questa esperienza è diventato un allevatore di pecore, con la produzione di formaggio Roquefort sul Larzac .Ma non ha abbandonato l'attivismo. Nel 1987 ha fondato la Confédération Paysanne (la Conf), un sindacato agricolo il cui valore ispiratore è la lotta per i diritti dell'uomo e dell'ambiente. In controtendenza rispetto alle scelte dell'industria agraria il cui fine principale è il profitto, Bové è uno dei principali oppositori degli OGM. Nel 1995 è salito a bordo della nave di Greenpeace, la Rainbow Warrior, dove ha preso parte ad un'azione contro gli esperimenti nucleari nell'oceano pacifico. Lo seguo dai suoi inizi ed è per quello che sono diventata parte del movimento 5 stelle non per dubbi personaggi come Nigel Farage Favorevole al nucleare e al riarmo Siamo in Europa per cambiarla non affossarla O ci siamo raccontati favole per cinque anni L
    • Rossana P. Utente certificato 3 anni fa
      Sei fantastica sono d'accordo con te!
  • antonio mariotto 3 anni fa
    Mi sembra che stiamo perdendo di lucidità.Una sconfitta elettorale ,non può portare il movimento a questa fibrillazione parossistica per la ricerca di una partnership europarlamentare.Non mi piace leggere post velenosi e sproloqui offensivi nei confronti di chicchessia,nè contro Farage,nè contro una rappresentante dei verdi.La stampa ufficiale ridacchia alle nostre spalle mostrando crepe inesistenti del movimento,ma noi invece di analizzare i motivi reali di questo"piccolo"insuccesso(che poi non mi sembra tale visto che siamo il secondo partito nazionale),annaspiamo cercando brogli e complotti massoni.Pensavamo fosse facile entrare nel mondo partitocratico nazionale senza patirne le bordate autodifensive?Pensavamo che l'establishment non avrebbe serrato i ranghi per difendersi dal nuovo avanzante?Pensavamo di combattere contro degli scolaretti indisciplinati pronti all'autoeliminazione? Stiamo combattendo contro un modello di sviluppo che ha affinato le sue armi dalla nascita dell'era industriale,e che non ha nessuna intenzione di lasciare il passo ad un modello sostenibile e a misura d'uomo. Abbiamo un programma ancora scarno ma incrementabile con deputati capaci ed onesti,che lo potranno portare avanti,forti della loro preparazione e di una base giovane motivata(e lo dice un"giovane"sessantenne!).Impariamo a non aver paura della critica interna,purchè costruttiva ed onesta.Abbandoniamo stupide liste di proscrizione che non portano a nulla,se non il disamore per l'impegno dei molti militanti onesti che portano avanti il progetto del movimento da tempi non sospetti.Io non sono in sintonia con l'accordo con UKIP,ma se la maggioranza lo sosterrà..io democraticamente mi adeguerò.Il cammino dei 5S è appena cominciato,e non sarà una sconfitta elettorale che lo potrà fermare,se faremo tesoro dei nostri errori.Sarà la nostra visione del futuro che ci aprirà la strada,non l'essere"duri e puri".Il mondo sta cambiando;cerchiamo di crederci soprattutto noi...
    • Domenico 3 anni fa
      Finalmente qualcuno con un cervello funzionante in questo blog.... Ed in italiano corretto. ottimo intervento. Complimenti Domenico
    • Roberto Benelli Utente certificato 3 anni fa
      Oh che cavolo una persona assertiva che scrive correttamente, scusa ma tu sei un attivista serio? Ti sei presentato o candidato. Mi sembri ottimamente bilanciato avremmo bisogno di persone pacate intelligenti moderate come te. Grazie Roberto
    • immacolata . Utente certificato 3 anni fa
      bravo. sono daccordo! se non ti spiace ti rubero' il commento e lo ripostero' piu' volte. io sono per farage ma se si votera' a favore dei verdi mi adeguero' al voto.
  • PAOLO COGORNO Utente certificato 3 anni fa
    Per ora sono completamente indeciso, mi fa cacare un po tutto. Dai verdi, all'ukip al modo con cui il blog ha affrontato il problema. Questi Verdi comunque mi sembrano l'esempio perfetto del moderato che piano piano te la mette nel culo, dicendoti pure di non urlare e che se lo fai sei cattivo. Bah...
    • Paolo Cicerone Utente certificato 3 anni fa
      10 a 1 che con sti qua facciamo la fine dell'IdV in coalizione col PD.
  • romeo c. Utente certificato 3 anni fa
    Ma come è possibile che i verdi europei in questi anni hanno votato a favore delle sanguinose GUERRE in iraq, siria, serbia, libia???? Come fa un verde ad essere favorevole alla morte e alla guerra. Che razza di verdi sono questi qui???? Ma soprattutto con quale coraggio qualche esponente M5S insiste in una alleanza con questi sanguinari finti-verdi al servizio delle lobbies del male????
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      Basta con le ideologie!!! La lotta contro la tecnocrazia non ha colore né identità politica: dai verdi non ho mai sentito una sola parola contro il sistema!!! Avanti con Fargo, l'unico davvero affidabile all'interno di quella scatola di burattini!!!!
    • giacomo de santis Utente certificato 3 anni fa
      Sono verdi tinti di Arancione , sono tutti uguali stanno facendo il gioco che faceva Bersani.- sono solo degli IPOCRITI
  • Lorenzo G. Utente certificato 3 anni fa
    Scusate ma ... dopo una settimana di attacchi contro i verdi da parte del blog cosa vi aspettavate? Io penso che questa situazione sia stata gestita male, sono molto critico ultimamente soprattutto nei confronti di Beppe Grillo. Siamo un Movimento che preferisce la democrazia diretta a quella rappresentativa o no? Allora perché Beppe Grillo ci rappresenta in giro per l'europa e prende decisioni al posto nostro (per esempio la decisione di parlare bene di Farage e male dei verdi)? Io mi sarei aspettato un dialogo con tutte le forze (verdi, ukip, indignados spagnoli e chi più ne ha più ne metta) seguito da una votazione. Forse è quello che faremo, ma i verdi, per colpa delle dichiarazioni troppo PESANTI provenienti da questo blog, secondo me ce li siamo giocati... Il problema è che Beppe Grillo ha già deciso, e fin qui non ci sarebbe niente di sbagliato se non fosse che lui rappresenta agli occhi di (quasi) tutti la LINEA POLITICA del M5S. Uno vale uno oppure no??
    • Lorenzo G. Utente certificato 3 anni fa
      Non è questo il punto: siamo o non siamo per la democrazia diretta? Dai commenti si capisce chiaramente che ci siamo fatti idee diverse, pur avendo letto le stesse cose (lo schieratissimo blog di Grillo e la schieratissima stampa italiana, ognuno dalla sua parte...). I commenti fatti verso il M5S dai verdi sono sempre stati portati da singoli eurodeputati, quelli fatti dal M5S contro i verdi sono stati fatti dall'unico portavoce ufficiale che abbiamo mai dichiarato di avere. Quindi il problema per me non è con chi andare ma chi deve prendere questa decisione! Grillo ha preso posizioni molto nette sull'argomento e questo significa "rappresentanza". Il post qui sotto, per esempio, prende in considerazione la formazione di un gruppo nuovo, idea che per me sarebbe la migliore in assoluto! Vorrei che queste idee potessero valere come quelle di Grillo visto che "uno vale uno". P.s.: smettiamola di ergerci a "grandi conoscitori" dell'europa, tutto quello che sappiamo è riportato da organi di stampa o siti personali, impariamo a prendere le notizie con le pinze e a non affidarci al primo che ci dà un'informazione (ovviamente parlo per la maggioranza dei commentatori, immagino ci sia anche qualche vero esperto)
    • ANTONINO CAPPELLANI Utente certificato 3 anni fa
      Dunque secondo te sono stati fatti dei commenti contro i verdi ??? O non sono stati loro a dare del deficiente a Grillo ??? Ma tu le notizie le segui tutte ??? Fanno parte di quei burocrati non eletti che stanno inginocchiati alla Merkel e shulz. Te lo ricordi Pecoraro Scanio dei Verdi come erano collusi e quanti danni hanno fatto all'Italia ??
    • andrea de min 3 anni fa
      In rete trovi i commenti dei verdi prima delle elezioni e sono peggio di quelle di oggi nei confronti del m5s se vuoi ti mando il link se non li trovi.In europa i verdi mirano a fare la stampella di schulz se vuoi ti mando pure link di questo tutti in video e in italiano cosi ti fai un idea.
    • Nicola M. Utente certificato 3 anni fa
      Parole sante!!
  • massimo l. Utente certificato 3 anni fa
    CON FARAGE SENZA SE E SENZA MA.... ci resteranno maluccio in tanti.....CHISSENEFREGA!!!!
  • Darth Maul Utente certificato 3 anni fa
    Va bene, se questa è la loro idea di un accordo, allora proviamo ad adottare anche noi la loro stessa impostazione. Proviamo anche noi ad andare a dire che siamo aperti al dialogo con i singoli deputati Verdi, ma non con persone come il loro portavoce, e vediamo quanti femtosecondi ci mettono prima di mandarci a dar via il culo. Si accettano scommesse...
  • lorenzo wyskj Utente certificato 3 anni fa
    CARO BEPPE, lo schiaccia sassi che hanno messo insieme durante la campagna elettorale tutti i partiti, tutti i media, tutte le televisioni tutti i maggiori opinion leader, ecc.ecc. tutti contro di noi PRETENDE DI RIMANERE IN CAMPO E DI CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEL M5S. contro questa spaventosa arroganza alcune anime deboli, del tipo di quelle di cui parla MAX BUGANI VACILLANO ...E PIANGONO. io sono orgoglioso della scelta che hai fatto di sbattere la porta in faccia a tutti questi disonesti cialtroni, e contro costoro, non solo andrei con FARAGE, ma anche col diavolo se fosse possibile. tieni duro, IL M5S è CON TE. FRANCO ROSSO
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Cioè vorrebbero fare dello scouting tra le fila dei M5S . Più che Verdi sembrano neri.
  • Giuliano Malet Utente certificato 3 anni fa
    Non se ne puo piu!!! Io non voglio un' alleanza con i Verdi ma non é possibile dire che parliamo con tutti se non facciamo altro che parlare male dei verdi e fare le sviolinate a Farage. Ma perché non fomentiamo un dibattito piu fluido e senza preconcetti? Questa sta cosa l' avrá pure detta ma mi sembra che non é stato fatto nulla per farle cambiare idea. Spero che mi sbagli ma in questo moo non facciamo altro che acuire la crepa che si sta formano in seno al movimento.
    • immacolata . Utente certificato 3 anni fa
      non e' per quello che hanno detto, ma per quello che hanno fatto. trovi normale che un gruppo pacifista come dicono di essere i verdi, firmi a favore di tutte le guerre nato,mes e fiscal compact? non ti sorge il dubbio che siano pro-troika? ti ricordo che andiamo in europa proprio per ribaltare cio' a cui i verdi hanno aderito.
  • gabriele piredda 3 anni fa
    questi sono rossi non verdi, avanti con farage
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    CASPITA, con il risultato delle Europee si sono rivitalizzati i Trolls, complimenti. Loro non meritano repliche. A tutti i simpatizzanti ed agli attivisti che criticano Farage dico di rileggersi lo statuto del M5S.Il M5S non fa alleanze con nessuno, semplicemente collabora sui punti in Comune, siamo disposti a farlo col PIDDI perchè non dovremmo farlo con altri? Suvvia.
  • fabio orsini 3 anni fa
    Come al solito tutti pensano solo a fare la spesa, magari con il compri 2 e paghi 1. Noi stiamo bene con i "brutti sporchi e cattivi". Loro si godano le vittorie
  • cosimo 3 anni fa
    gentile Ska Keller sei pregata di andare a fare angolo col PD tuo compare d'eurocrazia
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    DEDICATO A CHI CONFONDE IL VINCOLO DI MANDATO VERSO GLI ELETTORI ED IL VINCOLO DI APPARTENENZA AD UN GRUPPO PARLAMENTARE Come in quello Italiano neppure il Parlamento Europeo prevede il vincolo di mandato verso i propri elettori. Cosa ben diversa è il vincolo di appartenenza ad un Gruppo parlamentare. Quindi non vi fate prendere all'amo su questa questione perché il vincolo che qui è in gioco è ben altro. E' la possibilità di essere espulsi da gruppo se non ci si attiene (nel voto o su altri aspetti) alle indicazioni ufficiali stabilite dal Gruppo. E' da sciocchi (fessi) credere di poter trovare all'interno del Parlamento Europeo un gruppo che esprime al 100% tutti i valori e segue le stesse regole del M5S e la componente del M5S non può né deve correre il rischio di trovarsi espulsa e lacerata nel corso della legislatura europea. Per questo motivo, a prescindere da ogni considerazione personale IL M5S DEVE FAR PARTE DI UN GRUPPO CHE GLI GARANTISCA A PRIORI E FORMALMENTE un'assoluta libertà di azione e di voto. Il gruppo dell' EFD, The Europe of Freedom and Democracy Group (in francese Groupe Europe Libertés Démocratie, ELD) E' al momento l'UNICO CHE CI ASSICURA LA PIU' AMPIA LIBERTA' DI AZIONE. Cerchiamo quindi di non cadere come dei mammalucchi nell'opera di disinformazione appositamente predisposta dal Sistema. VERDI? GIALLI? ROSSI? NERI? NO, NOI SIAMO OLTRE, NOI SIAMO "A POIS". W IL M5S
  • Antonello M. Utente certificato 3 anni fa
    Come possono rappresentanti del m5s pensare di mettersi assieme a personaggi così ambigui.Con questa dichiarazione accusano i parlamentari m5s di essere in vendita,è vergognoso
  • davide lak (davlak) Utente certificato 3 anni fa
    ambientalisti da salotto radical-chic andate affanculo. anzi. AFFFFFANCULOOOO
  • Romualdo D. 3 anni fa
    Con i Verdi, dichiaratamente in contrapposizione all’Ukip, il M5S sosterrà una politica energica pro-rinnovabili e un no deciso agli ogm, ma la visione che i Verdi -europeisti di stampo merkelliano- hanno di come debba funzionare l’Europa è aberrante e lontana anni luce dal M5S. Aderire al gruppo EFD significa avere un alleato strategico, difficilmente ricattabile dalla cupola, conoscitore dei meccanismi del potere europeo, per comprendere e affrontare al meglio il cuore del problema. Il cuore del problema non sono i seppur importanti rinnovabili e ogm ma il fiume di miliardi di Euro che sono usciti e usciranno dalle tasche degli italiani per finanziare l’esm, il fiscal compact, il sistema bancario, etc., è l’esautorazione sempre più vergognosa della sovranità nazionale, l’austerity volutamente applicata dall’UE per demolire la nostra economia e indurla a privatizzare e svendere le migliori aziende alla Germania con vantaggi incommensurabili ai gruppi finanziari, etc.. Vogliamo girare attorno al problema dei problemi ? E sia per l’EFD.
  • Salvatore C. Utente certificato 3 anni fa
    Se questo è il movimento comincio a pensare di aver sbagliato a votarlo. Giusto per precisare... il movimento senza grillo e casaleggio non esisterebbe. Grillo ha dato l'anima per il movimento e alla prima difficoltà c'è già qualcuno, dei piccoli signor nessuno che gli chiedono di farsi da parte? Siamo alle comiche? Non sono un adepto di Grillo... nè potrei mai esserlo... voto 5 stelle perchè al momento ritengo sia l'unica proposta per l'italia (quindi non tacciatemi di grillismo... ho origini a destra ed ho superato le ideologie già 30 anni fa) ma non riesco a spiegarmi come (anche se fosse colpevole... e non lo è) non gli riconosciate una gratitudine incontestabile per avervi dato voce. Fossi in Grillo non vi vorrei nel movimento neanche se mi pagaste profumatamente... meglio pochi, ma buoni. Al movimento serve gente onesta, generosa, senza sovrastrutture ideologiche... capace comunque di tollerare qualche divergenza e di gestire le priorità? Neanche io condivido sempre grillo... la posizione sull'expo... Berliguer soprattutto che a mio avviso certo non è mai stato in odore di santità. però ci passo sopra senza problemi... ridare un futuro all'italia è la priorità e se per perseguirlo dovessi mettere insieme Putin, Fidel, farage e le pen non avrei comunque esitazioni. Tutti comunque, anche se diversi, superiori anni luce di molti qui. Spero che gli eletti 5 stelle siano persone più equilibrate, capaci e riconoscenti... diversamente questa sarà (purtroppo) un'avventura già finita.
    • mirella zanna Utente certificato 3 anni fa
      caro salvatore io la penso come te !!! queste persone che giudicano Grillo senza mai aver fatto nulla mi fanno letteralmente schifo!!! sono degli ingrati !! Grillo , se non c'è lui il movimento può già andare a quel paese... senza Grillo non esisterebbe più e ne sarei addolorata perché nel movimento si sono formate tante persone per bene che stanno lottando come leoni in mezzo a questa schifosa giungla infestata di iene!!!! quindi vi dico andate al diavolo !!!!! Grillo sa quello che deve fare e se ha deciso così è perchè se non ci alleiamo con qualcuno forte in Europa non contiamo niente !!!!! è così che volete che sia il movimento |!!!!??? degli eletti che non hanno diritto di critica !???e di parola valida ??? noi andiamo in Europa per contare qualcosa perché se così non è possiamo tranquillamente stare a casa!!!! invece di stare alla finestra a criticare andate ad informarvi su Farage in tutti i siti possibili!!! e vedrete che non è come lo giudicate voi!!! e se ci fossero opinioni diverse sui programmi , saremmo liberi di pensarla diversamente e di votare diversamente CAPITO!!!!!!!!mirella zanna
  • Luigi D. Utente certificato 3 anni fa
    Ci alleiamo con Farage quindi chisnefrega
  • maurizio d. Utente certificato 3 anni fa
    bella figa sta ska keller (cosa signiFICA ska? boh) non sarebbe male vederla in in video amatoriale, che ne dite ?
    • immacolata . Utente certificato 3 anni fa
      deficiente
    • Stefano C. 3 anni fa
      Dico che sei un cretino che scrive commenti apposta affinche' vengano strumentalizzati dai media. In pratica o sei un infiltrato, o sei un masochista.
    • La Mari Utente certificato 3 anni fa
      Credo sia il diminutivo/nomignolo di Franzizka la saccente
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus