#fuoridalleuro: L'Italia, il malato morente dell'Europa - The Spectator

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

declino_italia.jpg

"Le recenti ondate di panico sui mercati azionari globali hanno ricordato al mondo intero la vulnerabilità dell’euro, e questa settimana i commentatori della stampa britannica hanno discusso molto sul possibile fallimento della Francia. Quasi nessuno si affligge più per l'Italia, sebbene la settimana scorsa la sua borsa abbia subito il tonfo più importante dopo quello della Grecia: l’irreversibile declino dell’Italia è ormai una certezza, vista la situazione disperata del paese.
L’esperienza italiana dell’unione monetaria europea è stata particolarmente dolorosa: gli italiani sono entrati nell’euro come sonnambuli, senza un serio dibattito, ed erano talmente favorevoli a firmare che hanno accettato un tasso di scambio con la lira talmente elevato che alla fine li ha strozzati. Il prezzo dei prodotti di prima necessità, quali sigarette, caffè e vino è raddoppiato improvvisamente, mentre i salari sono rimasti statici, sebbene allora fosse relativamente facile trovare lavoro e ricevere prestiti. Ma dopo il crac, l’Italia, prigioniera di un’unione monetaria senza unione politica, non poteva più fare niente, neanche ricorrere alla tradizionale medicina della svalutazione della moneta.
L’unica possibilità di ripresa ammessa da Bruxelles e Berlino — quella dell’austerity — si è rivelata controproducente, perché è stata solo superficiale. Se l’austerity deve stimolare la crescita, deve farlo fino in fondo, il che comporta inevitabilmente terribili sofferenze e il rischio di agitazioni popolari, e nessun politico italiano riesce a digerire questa circostanza.
Tuttavia l’Italia non può attribuire tutti i suoi problemi all’unione monetaria: l‘euro non ha causato la catastrofe, ma ha privato il Paese dei mezzi per combatterla, esponendolo alle sue fatali debolezze strutturali.
Il tasso di disoccupazione giovanile è pari al 43 percento, il più alto mai registrato. Tale cifra non tiene conto del mercato del sommerso, che ha raggiunto proporzioni tali che il governo italiano sta pensando di includerne alcune parti, quali prostituzione, traffico di stupefacenti e contrabbando di vario genere, nei dati ufficiali del PIL: si ritiene che il loro contributo abbia dimensioni tali da portare il paese fuori dalla sua terza recessione entro sei anni.
Occorre ricordare che le aziende italiane ricevono denaro dallo Stato per pagare i dipendenti per non lavorare, evitando di doverli licenziare: attualmente circa mezzo milione di lavoratori è in cassa integrazione. Il reale tasso di disoccupazione in Italia deve pertanto essere pari ad almeno il 15 percento, e tale cifra non include tutti coloro che hanno ormai rinunciato a cercare un lavoro. Solo il 58 percento degli italiani in età da lavoro ha un impiego, rispetto alla media del 65 percento del mondo sviluppato.
Ma anche includendo cocaina e bunga-bunga, non si risolve la straordinaria stagnazione dell’economia italiana, che perdura dal 2000: negli ultimi cinque anni si è addirittura verificata un’ulteriore contrazione del 9,1 percento. Ancora peggio, il mese scorso il Paese è entrato in deflazione, fenomeno temutissimo da tutti, ancora più dell’iperinflazione, e che ha causato una stagnazione dell’economia giapponese per 20 anni.
Dalla defenestrazione di Silvio Berlusconi, avvenuta nel novembre 2011 in conseguenza dello scandalo bunga-bunga e del mostruoso spread tra bond italiani e tedeschi, l’Italia ha avuto tre primi ministri non eletti.
L’ultimo di essi, Matteo Renzi, di sinistra, è considerato il Tony Blair italiano perché è riuscito a costringere il suo partito, il Partito Democratico post-comunista, a dimenticare il passato e affrontare il futuro. Inizialmente, ha promesso che avrebbe realizzato tutte le necessarie riforme strutturali entro 100 giorni, ma ovviamente non l’ha fatto, e oggi afferma di avere bisogno di 1.000 giorni.
Il “rottamatore”, come viene definito Renzi, ha appena imposto una legge di riforma che ha suscitato un grande clamore e addirittura risse in Senato. La leggi di Renzi intende abolire il leggendario articolo 18, che rende virtualmente impossibili i licenziamenti in aziende con un numero di dipendenti superiore a 15, tuttavia, trattandosi dell’Italia, se la legge entrerà in vigore sarà sicuramente tanto annacquata da perdere il proprio significato. I sindacati hanno promesso un “autunno caldo” per proteggere i loro più preziosi e indiscutibili principi.
È la solita storia: indipendentemente da chi è al potere in Italia, è quasi sempre di tutto fumo e niente arrosto, il che è dovuto in parte al sistema elettorale, che costringe a governi di coalizione, e in parte al fatto che la Costituzione, per paura dei regimi dittatoriali, concede al primo ministro uno scarso potere esecutivo.
La televisione italiana trasmette ogni genere di talkshow politico (la maggior parte dei quali di orientamento sinistrorso, anche sulle reti di Berlusconi) ma anche questo tipo di programma è in crisi: gli italiani, fatalmente disillusi, non si preoccupano più di guardare la televisione.
Nel frattempo, il debito sovrano italiano continua a crescere in maniera esponenziale, arrivando a toccare 2.2 trilioni di euro, che equivalgono al 135 percento del PIL: è il terzo debito sovrano a livello mondiale, dopo quello di Giappone e Grecia. E maggiore è la deflazione italiana, maggiori sono il debito e i suoi costi in termini reali.
In Italia, come in Francia, dopo la Seconda Guerra Mondiale la filosofia predominante è stata quella dirigista: il governo è gestito come un racket delle protezioni, e il denaro si insinua in ogni angolo dell’economia. Tutti i giornali ricevono sovvenzioni pubbliche, e questo spiega anche il loro numero così elevato.
Chiunque lavori nel settore privato, in quelle attività a conduzione famigliare che hanno reso il paese celebre in tutto il mondo, si trova in una condizione di svantaggio. Secondo il Sole 24 Ore, l’Italia ha il più elevato onere fiscale totale di tutto il mondo sulle proprie aziende, pari al 68 percento, seguita dalla Francia, con il 66 percento, contro il 36 percento della Gran Bretagna. Avviare un’attività in Italia significa entrare in un incubo burocratico kafkiano, che può addirittura peggiorare; significa anche dover corrispondere allo Stato almeno 50 centesimi per ogni euro pagato ai propri dipendenti. Se a ciò si aggiunge un sistema giudiziario bizantino, politicizzato e dotato di poteri terrificanti, si comincia a comprendere perché nessuna azienda estera voglia stabilire la propria sede in Italia.
Per circa un decennio, fino a un anno fa, ho lavorato per un giornale locale, La Voce di Romagna, come rubricista, ma ho rinunciato dopo che il mio datore di lavoro, pur ricevendo cospicue sovvenzioni di denaro pubblico, non mi ha pagato per tre mesi. Non avevo titolo per richiedere il sussidio di disoccupazione perché ero un libero professionista; i dipendenti con contratto possono ricevere il sussidio, ma solo per un anno, all'incirca. Molti dei miei colleghi non hanno ricevuto il loro stipendio addirittura per un intero anno. Adesso, La Voce sta per dichiarare fallimento e chiudere, e non scommetterei neanche un euro sul fatto che i miei ex colleghi riescano a ricevere il denaro che spetta loro.
Sì, c’è un’altra Italia, quella finanziata dallo Stato, dove tutto sommato la vita, sebbene non tutta rose e fiori, è ancora vivibile, anche se i licenziamenti del Teatro dell'Opera di Roma hanno causato qualche ansia. I parlamentari italiani sono i più pagati del mondo civilizzato, il loro stipendio è pari a quasi il doppio di quello dei loro colleghi britannici. I barbieri che lavorano all’interno del Parlamento possono arrivare a guadagnare €136.120 lordi l’anno. Tutti i dipendenti statali ricevono una favolosa pensione pari quasi al loro salario a fine carriera: non è pertanto difficile comprendere la rabbia del lavoratore italiano medio del settore privato, il cui reddito lordo annuo è pari a circa €18,000.
La parola “inimmaginabile” rispecchia alla perfezione il dorato mondo del dipendente statale italiano, specialmente nel Mezzogiorno, il disperato sud del paese. La Sicilia, ad esempio, ha un esercito di 28.000 guardie forestali, più grande di quello del Canada, e 950 autisti di ambulanza, che non hanno alcuna ambulanza da guidare.
Un governo italiano serio opererebbe urgenti e drastici tagli non solo al tronfio, parassitario e corrotto settore statale, ma anche a tasse, costo del lavoro e burocrazia. Tuttavia, a oggi, solo Beppe Grillo e la Lega Nord chiedono che l’Italia esca dall’euro. Ma gli italiani ancora non capiscono: l’euro è il problema, non la soluzione, a meno che non accettino una vera austerità, di proporzioni ben maggiori, e non l’accetteranno a meno che non vengano minacciati con le armi.
L’Italia, più della Francia, è il grande malato dell’Europa, ed è anche il malato morente. Le donne italiane erano quelle che avevano più figli in tutta Europa: era frequente incontrare uomini anziani di nome Decimo. Tuttavia da decenni il tasso delle nascite in Italia è il più basso di tutta Europa, e se non ci fosse l'immigrazione, la popolazione sarebbe in calo. Che le donne italiane rifiutino di avere figli, è un chiaro segno di una società malate terminale."
Nicholas Farrell, The Spectator

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • francesco cinque 3 anni fa
    dovete cambiare strategia tutte le cose belle che fate le dovete pubblicizzare in altro modo non su fb
  • livio c. Utente certificato 3 anni fa
    un solo doloroso rimedio , anche se con sacrificio: USCIRE DALL'URO AL PIU' PRESTO....dopo si vedranno i CERTI risultati!!!!
  • Carmelo D'Ercole (Primo). 3 anni fa
    Invito a leggere il mio pezzo pubblicato da mesi e mesi sulla Home Page del mio sito Web Personale, dove è inserita una completa analisi, proprio dei giorni in cui si fissò quella assurda parità LIRA-Euro ed i primissimi effetti del disastro subito dall'Italia a partire dal 2002. Forse sono stato il Primo (allora, da Responsabile Struttura Bancaria), a dire che ci avevavo GABBATI ed avrebbero continuato a farlo, sino allo sbando Totale di questi ultimi mesi. Fra qualche semestre avremo l'80 - 82 % degli Italioti che patiranno TOTALMENTE LA FAME con l'altro 17 - 18 % che sguazzerà nell'oro, con questi ultimi che si spalleggeranno a vicenda per restare a galla. LEGGETE : www.carmelodercole.it
  • Alessandro morigi Utente certificato 3 anni fa
    La malattia: Anziana e dolente sedeva sola sopra un prato l’ultima figlia del coraggio e della paura: la Malattia. Nonostante la sua età avanzata ancora giocava a carte con la pazzia. Ma aveva abbandonato solo in parte, lo spirito, dentro il sacchetto di una bugia e non c’era modo di asciugarle la saliva se non avendo chiesto perdono ad una stella che di notte mai saliva; dal momento che di giorno era troppo impegnata a dondolare la vecchia zia. Nelle fredde notti in cui sopraggiungeva il padre si lasciava chiamare malattia ma quando sopraggiungeva la madre diventava Loro realizzata magia e non c’era neanche tempo di fare al cuore la spia che già avevano cambiato in millesimo di secondo: le suore, le nuore e le prove e trasformata la verità in tarda bugia. Fuori la finestra dell’anziana s’intravedevano i rami secchi, le gioie represse e le voci a metà sospese del Belpaese che la riconfermava malata a ogni scadere del mese. Un’po’ più in la, dalle finestre del Belpaese s’intravedevano le ballerine fuori prova, le stelline dell’ Europa e le puntine sotto la suola, o meglio, sotto lo stivale fuori moda. Giustamente malato dall’altra storia. Più candite e raffinate erano le finestre dell’Europa. Si scorgevano le uova schiuse di un ITALIA senza fissa dimora, di un Sole che luce ancora implora e di un mondo messo a dura prova, ma abbastanza spregiudicato, per definire malato il lavoro onesto dell’Europa. Fuori dalla finestra del nostro mondo qualche sguardo non era ancora stato perso, c’era la capacità di parlare senza essere legati a uno scritto testo, c’era il volto freddo dell’universo. Malato venne definito anche il mondo. Malato per aver non abbandonato l’anziana Malattia seduta da sola sopra un prato con l’aggravante di maggioritario consenso, di un anacronistica Malattia esiliata dal giusto senso.
    • Morena . Utente certificato 3 anni fa
      Bellissimo!! commento! Alessandro!! Ciao! :)
  • Luca Mura 3 anni fa
    Sono un vostro elettore, ma definire beni di prima necessità sigarette, caffè e vino...insomma....non mi pare siano un esempio felicissmo....
    • Alessandro Grieco Utente certificato 3 anni fa
      Un elettore 5 stelle non scrive un messaggio così insignificante a fronte di un articolo così completo . PDiota
  • ANTONIO 3 anni fa
    E BASTA DI DIFENDERE L' EURO SI RIVUOLE LA NOSTRA MONETA NAZIONALE,LEVATEVI DAI COGLIONI INSIEME ALLA MERKEL,RENZUSCONI,DRAGHI E TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO QUESTO CESSO, INVECE DI POSTARE IDIOZIE SUL BLOG. L' ITALIA DEVE PRETENDERE LA SUA SOVRANITA' NAZIONALE E MONETARIA, RIMETTERE LE FRONTIERE,RIMANDARE GLI IMMIGRATI A CASA SUA O HA BRUXELLES,FISSARE TETTI MINIMI E MASSIMI SALARIALI E DI PENSIONE GARANTITI PER TUTTI,TOGLIERE PENSIONI D'ORO,VITALIZI,CONSULENZE E CAZZI VARI SOLAMENTE COSI' SI PUO' RIMETTERE IN MOTO LA NOSTRA ECONOMIA, DANDO I SOLDI DA SPENDERE ALLE MASSE E NON FACENDOLI RUBARE DA QUESTI POLITICANTI DA STRAPAZZO GUIDATI DA CRICCHE DI VARIO TIPO CHE HANNO RIDOTTO MILIONI DI FAMIGLIE E IMPRENDITORI SUL LASTRICO. GENTE ONESTA NELLE ISTITUZIONI E IN ALTO I CUORI
  • samuele a. Utente certificato 3 anni fa
    invece di levare soldi ai dipendenti privati bisogna portare i pubblici ad avere anche loro un pò di concorrenza, equiparare il pubblico al privato e licenziare gli esuberi come nel privato, ci sono troppi stipendi pubblici per lavori fittizzi creati per assumere portatori di voti ai partiti mangiasoldipubblici. il cancro dell'italia sono gli stipendi dei dipendenti pubblici, il 5% agli sportelli che si massacrano di lavoro (a cui dovremmo aumentare lo stipendio)e il 95% da licenziare in tronco.
  • simone fabbri 3 anni fa
    Avete capito la nostra popolazione é in calo e per non rischiare di esercitare il loro potere su un pugno di mosche Ci stanno sostituendo con gli immigrati!!!!! P.s se siete svegli aiutate altri ad uscire dall'ipnosi televisiva la dobbiamo vincere noi questa guerra abbiamo tempo fino al 2018 ma dobbiamo muoversi tutti io non voglio far vivere mia figlia nel futuro che vuole Renzi l'Europa e gli u.s.a
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    "La Casta e l'euro speculativo viaggiano sullo stesso binario; e sullo stesso treno che vadano a schiantare"...!!
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    "La Casta e l'euro speculativo viaggiano sullo stesso binario; e sullo stesso treno che vadano a schiantare"...!
  • Antonio Romano 3 anni fa
    condivido tutto l'articolo, scritto peraltro molto bene; tutto, tranne le conclusioni. Le illustrazioni dello stato attuate non sono motivazioni quantitative per l'uscita dall'euro. Ci ricorda gli sprechi, la corruzione, l'inefficienza che ha portato ad una parte di questo debito, per pagare il quale sborsiamo fior di quattrini. Ma vogliono davvero attaccare il problema del debito pubblico? i tagli non vanno fatti ai servizi, ma agli sprechi e alla corruzione. Un MOSE da 5.5 miliardi che poteva costare il 50%. Un Expo da 3 miliardi di euro in odore di truffa. Non si discute se servano o meno; qui si parla di sprechi e corruzione. E sono le due opere più grandi in Italia, oltre all'alta velocità. Ma poi c'è un Mose all'anno nella Sanità di sprechi e corruzione e così via. Renzi vuole vendere le partecipate con i bilanci in rosso. Ma chi le compera? Sono solo carrozzoni. Lo vogliono davvero abbattere questo debito pubblico? Una proposta singolare. Costi convenzionali con un intervallo di margine a discrezione regionale per tutto ciò che è pubblico. E se si supera ci rimette il consiglio di amministrazione e i dirigenti. Ipotesi di riforme da fare. Chissà i vantaggi, chissà quali gli svantaggi.
  • Alberto Ragazzi 3 anni fa
    non sono un elettore di M5S però ho sempre capito le regole che Grillo tiene a far rispettare un piccolo e nuovo movimento non deve lasciare che chiunque si professi del movimento possa andare in TV , e utilizzando uno strumento di grande diffusione, dica concetti che non siano conformi al movimento, nè che lasci all'opposizione il modo di potere essere attaccato senza possibilità di difesa. poi ci sono tanti che utilizzano ogni organo d'informazione per farsi pubblicità personale. tanti scrivono qui senza averlo capito, ma attaccano anche Grillo per essere poco aggressivo, o al contrario per essere troppo aggressivo e dare la possibilità ai giornali di distorcere ogni sua parola per dire che il movimento è aggressivo. ma lo scrittore di questo, nel commento inviato una ora fa, scriveva due punti prima che si doveva fare atti di violenza per cambiare la situazione politica italiana. dico ma quando vi date una regolata ? saluti cordiali
  • Gianni Gutti Utente certificato 3 anni fa
    NO NON NO NON E' VERO CHE L'ITALIA STA IN DECLINO ECONOMICO. CREDO CHE CI SIA LA VOLONTA' INTERNAZIONALE "CON L'AVALLO DEI NOSTRI POLITICI DELLA MASSIMA DISONESTA'" DI SMANTELLARE IL BENESSERE ITALIANO E CON CIO' QUELLO CHE SI E' CREATO IN DECENNI DOPO IL CONFLITTO MONDIALE. LA VOLONATA DI SMANTELLARE L'ITALIA E' STATA VOLUTA DALLE NAZIONI CHE VOGLIONO DOMINARE E QUESTE SONO SIA LA RUSSI CHE GLI U.S.A. L'UNIFICAZIONE DELLA GERMANIA NE E' L'ESEMPIO. DOPO L'UNIFICAZIONE" NONOSTANTE CHE CON L'ULTIMO CONFLITTO HA CAUSATO 50 MILIONI DI MORTI" LA GERMANIA E' TORNATA ALLA SUA AMBIZIONE DI DOMINIO SUGLI ALTRI E OGGI NON LO FA CON LE ARMI MA CON L'ECONOMIA. UN ESEMPIO?? VEDASI LA TYSSEN KRUPP . HA ACQUISTATO LE ACCIAIERIE DEL NORD DOVE SONO MORTI 4 OPERAI PER MANCANZA DI IMPIANTI PROTETTIVI, E L'HA CHIUSA LICENZIANDO TUTTO IL PERSONALE. POI HA ACQUISTATO LE ACCIAIERIE DI TERNI, SI E' PRESA TUTTI I BREVETTI DI ACCIAI DI ALTA QUALITA' E ORA LICENZIA IL PERSONALE <SENZA TENER CONTO CHE TUTTA LA CITTA' DI TERNI VIVE PER L'OCCUPAZIONE DELL'ACCIAIERIE E L'INDOTTO. MA BASTA RICORDARE COME SI SONO COMPORTATI CON PIRELLI CHE IN PASSATO HA COMPRATO LE AZIONI DELLA CONTINENTAL "PNEUMATICI TEDESCHI" SIA IL GOVERNO TEDESCO CHE GLI INDUSTIALI SI SONO MESSI CONTRO E PIRELLI HA DOVUTO RINUNCIARE E PER FAR FRONTE AI DEBITI CONTRATTI HA DOVUTO VENDERE ALCUNE SUE AZIENDE COLLEGATE "VEDASI SUPERGA". LA DEMOLIZIONE DELL'INDUSTRIA ITALIANA??' MA GUARDATE QUELLO CHE STANNO FACENDO SIA I FRANCESI CHE I CINESI! SI STANNO APPROPRIANDO DEI MIGLIORI MARCHI ITALIANI E I CINESI ANCORA PEGGIO DOPO AVER COMPRATO TITOLI DI STATO ITALIANI HANNO PRESTESO DI UNTRARE NELL'AZIONARIATO DI ENI, SNAM, ANSALDO, FINMECCANICA, ENEL ECC. ECC. ED INOLTRE HANNO IMPORTATO IN ITALIA LA SCHIAVITU " VEDASI TUTTI I LABORATORI ACQUISTATI DAI CINESI A PRATO". MA IO MI DOMANDO DOVE STANNO I POLITICI DISPOSTI A PROTEGGERE I NOSTRI INTERESSI?? A QUEL COGLIONE DI RENZI DI ISTRIURSI SU DE GASPERI, MATTEI, DE NUCOLA. POLITICI ONESTI.
  • Franco Rinaldin 3 anni fa
    1) IL 20% DEGLI ITALIANI VOTA BERLUSCONI CHE VUOL DIRE MAFIA E CORRUZIONE, IL 40% VOTA RENZI CHE E' AMICO DI BERLUSCONI E QUINDI ANCORA MAFIA E CORRUZIONE: NE DERIVA CHE IN ITALIA IL 60% LA MAGGIORANZA E' PER LA MAFIA E LA CORRUZIONE, ESALTANTE!!! QUESTO E' CONFERRMATO ANCHE DALLE NUMEROSE INDAGINI AL RIGUARDO CHE DICONO CHE L'ITALIA E' UNO DEI PAESI PIU' MAFIOSO E CORROTTO DEL MONDO!!! 2) LA MAFIA SI PUO' DEBELLARE BASTA ORGANIZZARE UN FORTE GRUPPO DI TESTE DI CUOIO CHE FACCIANO UN GROSSO BLITZ IN TUTTA ITALIA ED ARRESTINO TUTTI I MAFIOSI IN CIRCOLSAZKONE A COMINCIARE DA QUELLI CHE SONO DENTRO LE ISTITUZIONI. POI LI METTIAMO IN GALERA E LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE COSI' LIBERIAMO UN PO' LE NOSTRE CARCERI CHE SONO SOVRAFFOLLATE!!! 3) DOBBIAMO TENERE SEMPRE PRESENTE CHE I VARI POLITICI CONTINUANO A RUBARE DA TUTTE LE PARTI E A QUATTRO MANI E QUI BISOGNA FARE COME DURANTE LA SERENISSIMA REPUBBLICA DI VENEZIA CHE AI LADRI TAGLIAVA LE MANI ED E' COSI' CHE E' DURATA EGREGIAMENTE PER MILLE ANNI!!! 4) ORA SPACCIANO LA DROGA ANCHE NELLE PARROCCHIE, I NOSTRI GIOVANI FIGLI SONO COSI' MESSI DI BRUTTO DAVANTI AGLI SPACCIATORI DI DROGA CHE NON SI FERMANO DAVANTI A NULLA E PER NESSUN MOTIVO ED ALLORA ARRESTIAMOLI TUTTI E CONDANNIAMOLI TUTTI A MORTE COSI' NON INTASANO ULTERIORMENTE LE NOSTRE CARCERI GIA' SOVRAFFOLLATE!!! 5) VINCENZO GIORDANO CANDIDATO SINDACO M5S NEL COMUNE DI REGGIO CALABRIA HA DETTO CHE LA SCONFITTA DEL M5S E' COLPA DEI CALABRESI: NO CARO VIONCENZO LA COLPA E' DEGLI ATTUALI CAPI DEL M5S CHE NON SI COMPORTANO IN MODO MODERATO E COSI' IMPAURISCONO LA GENTE E POI NON VANNO MAI IN TV ALMENO A REPLICARE ALLE MOLTE BUGIE CHE GLI ALTRI PARTITI DICONO SU DI NOI E COSI' GLI ELETTORI PENSANO CHE GLI ALTRI PARTITI HANNO RAGIONE E NOI TORTO E COSI' NON CI VOTANO E NOI CONSEGUENTEMENTE PERDIAMO LE ELEZIONI!!! BISOGNA OVVIARE SUBITO A QUANTO SUDDETTO, GRAZIE E CORDIALI SALUTI. 4)
    • michele p. Utente certificato 3 anni fa
      sono d'accordo con franco su questa discussione.. ormai la casta non la mandi via in modo democratico,perchè sulla democrazia ci pisciano sopra.. questa gente al potere sono solo degli usurpatori,mafiosi,ecc.. ecc.. questa gente dovrà pagare per aver venduto la ns sovranità,e anche se scapperanno,saranno ricercati come i nazisti fuggiti all'estero dopo la guerra(e anche i loro figli).. saluti
    • v- iviana 3 anni fa
      visto che il 50% degli Italiani non vota tutto quello che hai scritto risulta sommamente ridicolo ti avverto anche, caro spammatore, che chi scrive tutto maiuscola è, per le regole del blog, un troll cafone che sa solo urlare con grande villania
    • Ragazzi Alberto 3 anni fa
      non sono un elettore di MS5 però ho sempre capito le regole che Grillo tiene a far rispettare un piccolo e nuovo movimento non deve lasciare che chiunque si professi del movimento possa andare in TV , e utilizzando uno strumento di grande diffusione, dica concetti che non siano conformi al movimento, nè che lasci all'opposizione il modo di potere essere attaccato senza possibilità di difesa. poi ci sono tanti che utilizzano ogni organo d'informazione per farsi pubblicità personale. tanti scrivono qui senza averlo capito, ma attaccano anche Grillo per essere poco aggressivo, o al contrario per essere troppo agressivo e dare la possibilità ai giornali di distorcere ogni sua parola per dire che il movimento è aggressivo. ma lo scrittore di questo, nel commento inviato una ora fa, scriveva due punti prima che si doveva fare atti di violenza per cambiare la situazione politica italiana. dico ma quando vi date una regolata ? saluti cordiali
  • Walter Zaccagnini 3 anni fa
    ...e questi sono i presupposti da presentare come biglietto da visita al Parlamento Europeo! https://www.facebook.com/video.php?v=384435191712866&set=vb.169830869839967&type=2&theater
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    I nostri PADRONI sono la casta italiana. Se poi in EUROPA abbiamo dei padroni in più...defiliamoci pure. MA I NOSTRI POLITICONI DELLA CASTA NON POSSONO STAR TRANQUILLI solo PERCHE' NOI ABBIAMO RIVOLTO IL NOSTRO SGUARDO SOLO ALLA CASTA EUROPEA e non a loro...... ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • Vincenzo Macrì 3 anni fa
    IL GOVERNO DI HORUS il rosso Il governo ormai vede da un solo occhio, la gente e gli operai muoiono di fame, manifestano per le strade ma per il governo sono la minoranza... Chi lavora in Italia in effetti ormai è la minoranza gli altri sono in politica...!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Esistono facce da culo non monete da culo! Sento dire nelle strade e nelle piazze ... "quel politico ha la faccia come il culo" ... mai sentito dire altrettanto per una moneta.
    • ANTONIO 3 anni fa
      E BASTA CON QUESTA DIFESA DELL' EURO SI RIVUOLE LA NOSTRA MONETA NAZIONALE, LEVATEVI DAI COGLIONI INSIEME ALLA MERKEL E RENZUSCONI INVECE DI POSTARE IDIOZIE SUL BLOG
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      io invece ho sentito insultare molto la lira che ci ha aiutato ad avere un lungo periodo di crescita economica. Io non sputo sull'euro ma semplicemente preferirei la lira moneta sovrana, poi c'è chi preferisce la moneta suddita e ne fa continuamente propaganda in giro....
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Una bella carica della Polizia mentre cerchiamo di entrare a Palazzo Chigi, ci farebbe solo bene: toglierebbe le ragnatele dal cervello a tutti (da Beppe all'ultimo simpatizzante), farebbe crescere il consenso e i sondaggi. L'insulsa idea del Ghandismo ad oltranza scomparirebbe come un ologramma (quello che in effetti è). Per accontentare tutti (nè dx, nè sn) eventuali bulloni sarebbero rossi e neri. Per me bi-colori. (A)
  • old dog 3 anni fa
    Ot Agli elettori del Pd (Canzuncella) E' tornata la Dc, la Dc, la Dc voi credete sia il Pd, il Pd, il Pd ma ve l'hanno messo lì, messo lì, messo lì σℓ∂ ∂σg
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Sputerei sulle facce dei politici, non sulla moneta!
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      ..purtroppo credo che sia più facile sputare sulla moneta...anche se bisognerebbe farlo sulla faccia dei politici.. *****
  • Nuccio b. 3 anni fa
    ITALIA PAESE DI POLITICI INCOMPETENTI In Italia chiunque può fare politica, puttanieri gente che non ha mai lavorato ed analfabeti... In Italia si fa politica per soldi e tangenti e non per passione come avveniva in passato. Molti deputati famosi italiani del passato sono morti nella miseria ma contenti di aver svolto BENE il loro compito! Oggi in Italia si danno premi per il rischio idrogeologico e vitalizzi da favola... Si fa politica per evitare il carcere In Italia chi non fa il ladro fa il politico!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Io odio i politici italiani, specialmente quelli del PD, e mi fanno rabbrividire quelli che li votano! Al confronto con la forma da culo delle loro faccie la rotondità ed il luccichio della moneta unica mi sembra quella di un gioiellino.
  • Nonno felice da Bologna 3 anni fa
    IL PROBLEMA DELL'ITALIA SONO I SUOI POLITICI Il problema dell'Italia sono i politici che negli ultimi 20 anni hanno RUBATO e FREGATO il cittadino i salari da 500 euro al mese hanno dato il colpo di grazia all'economia favorendo imprenditori e voto di scambio che poi hanno portato all'attuale situazione economica, il rovescio della Germania dove gli stipendi sono alti...
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Se ci venisse concesso l'esaudimento di una grazia dalla Madonna voi cosa chiedereste? Chiedereste di cambiare la moneta o la classe politica (che infesta il paese) con una degna di un paese modello? Io sono per il secondo miracolo perchè penso che se la Madonna ci fa la prima grazia rimaniamo abbandonati nella stessa diarrea politica nella quale stiamo annaspando da una vita, una diarra dalla quale non si viene a galla.
    • marina s. 3 anni fa
      Io chiederei un altro miracolo: l'illuminazione divina sull'intelletto degli uomini.
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Le masse sono sotto l'infusso della Luna, come le maree. L'individuo-massa è un contenitore costipato di "in-formazioni"...praticamente un salsicciotto di m...., siamo più imbottiti noi di superstizioni e di credulità, che nel Medioevo. (A)
  • Nino Palermo 3 anni fa
    LA PAZIENZA E' FINITA LA POLITICA DEI POLITICI DELINGUENTI CI STA UCCIDENDO E TOGLIENDO IL FUTURO
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Al lupetto fiorentino glielo ha detto la Merkel di fare la riforma delle province senza abolire le province ma solo il diritto di voto dei cittadini?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Postare commenti scritti velocemente coi tempi della rete italiota è straziante, si perdono i pezzi e le frasi vengono spezzettate. Se la rete telefonica italiana fa cagare è colpa della Merkel o dell'euro?
  • armando l. Utente certificato 3 anni fa
    IL MOVIMENTO 5 STELLE SI E' DIMOSTRATO INDEGNO DEI SUOI ELETTORI, IO MI SENTO TRADITO, IO VOTO LEGA DEI POPOLI , IN ALLEANZE ANTIEUROPEE , ANTIERUO, CONTRO L'IMMIGRAZION ECLANDESTINA, FINALMENTE LA MARINA MILITARE FARA' LA MARINA MILITARE E NON I BAGNINI, SPERONERANNO , MITRAGLIERANNO, COLERANNO A PICCO CHIUNQUE TENTI , NON AUTORIZZATO, DI VIOLARE LE NOSTRE ACQUE TERRITORIALI, LOTTA DURA CONTRO LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA, L'ESERCITO CON I CARRI ARMATI ENTRI NEI QUARTIERI COME SCAMPIA E SI PROCEDA A RETATE DI DELINQUENTI DA METTERE ALL'ERGASTOLO , RISTABILIRE L'ORDINE E LA SICUREZZA, INCENDIARE I CAMPI ROM E SCACCIARE I ROM DALL'ITALIA, ORDINE E LEGALITA' SENZA CASI DI COSCIENZA, QUESTO CHIEDIAMO E QUESTO ATTUEREMO, GRILLO HAI FALLITO, HAI CONSEGNATO IL PAESE A QUESTO FANFARONE DI MATTEO RENZI, GRILLO TI SEI DIMOSTRTO INDEGNO DELLA FIDUCIA DI MILIONI DI ELETTORI, ORA BASTA, ORA VOTA E FAI VOTRE LA LEGA DEI POPOLI IN ALLEANZA CON TUTTI GLI ANTIEUROPEISTI E ANTIEURO, CONTRO L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, CONTRO OGNI FORMA DI DISORDINE SOCIALE. GRILLO : a d d i o
    • Gianni Gutti Utente certificato 3 anni fa
      ARMANDO TI CONDIVIDO. PURTROPPO IN ITALIA PER SMANTELLARE LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA E LA DISONESTA' DEI NOSTRI GOVERNANTI CI VUOLE UNA RIVOLTA POPOLARE E L'IMPOSIZIONE ALLE AUTORITA' DI POLIZIA E LE FORZE ARMATE DI INTERVENIRE IN MODO ANCHE VIOLENTO CONTRO MAFIA , CAMORRA, NDRANGHETA' E TUTTI I POLITICI CHE PER MOTIVI DI LATROCINIO A DANNI DELLA COLLETTIVITA' SI ASSOCIANO AI DELINQUENTI. MA SARA' POSSIBILE INTERVENTIRE COSI DURAMENTE SENZA IL CONSENSO E L'AIUTO DEI POCHI POLITICI ONESTI???
    • marina s. 3 anni fa
      armando, tu non puoi essere vero.
    • v- iviana 3 anni fa
      e chi te l'ha detto che c'è una lega che fa tutte queste cose? Lucignolo?
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
      C'è del buono nelle tue proposte anche se un tantino esagerate , ma hai omesso la cosa più importante , i politici . Cosa ne facciamo di loro che sono i responsabili principali di tutto lo sfascio ? Il MARO'?!
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      ...finalmente uno che sa come gestire i problemi della GALASSIA INTERA...e con gli eventuali EXTRATERRESTRI.... ECCHECCIVOLEVAAAAAAAAaaaaaa???????????????? *****
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      finalmente la notizia del tuo addio!!!!fiuhhhh era ora!!avevamo paura volessi restare.evvivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!vai vai veloce!!ahahahahahah
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Diceva il saggio: "Chi la scial la strada (o la moneta) vecchia per la nuova sa cosa lascia ma non sa cosa trova". Io dei politici italiani non mi fido ... degli idioti mi fido molto meno che della Merkel.
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    Patrizia : LE CATENE ************************************************************ E´come se un prigioniero stesse a discutere sulla opportunita´di liberarsi dalle catene...in fondo essere in prigione significa un pasto gratis al giorno e un tetto con cui ripararsi... ******************************************************** Corruzione, non doppio mandato, conflitto di interessi, pensioni esagerate, vitalizi, posti pubblici a iosa, condannati in parlamento, il non rispetto dei referendum,vedi la non abolizione dei finanziamenti ai partiti, giustizia che funziona, spartizioni di mazzette su lavori inutili, svuotamento di banche ad opera di certi politici, lobby in parlamento, leggi elettorali..senza preferenze..ecc..ecc., Queste sono le CATENE da cui dobbiamo liberarci. Altrochè. Se poi in europa c'è un complotto contro noi...vediamo di defilarci. Ma prima togliamoci dai coglioni le CATENE che HO APPENA menzionato. ECCheccazzo....tu non sarai nata ieri, MA NEMMENO IO. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • armando l. Utente certificato 3 anni fa
    AMICI, COMPAGNI, CAMERATI , STA' PER NASCERE LA LEGA DEI POPOLI, LA NOSTRA UNICA SPERANZA PER LIBERACI DELLA MALAPOLITICA E DELLA CORRUZZIONE CHE INFANGANO IL PAESE E LO DISSANGUANO, IL M5S , BEPPE GRILLO, HANNO FALLITO, INUTILE NASCONDERSI LA REALTA', S'ERA GIA' COMINCIATO MALE CON I FAMOSI "CASI DI COSCIENZA" CHE ELESSERO GRASSO PRESIDENTE DEL SENATO, FIGURARSI CHE GENTE DA 4 SOLDI ABBIAMO ELETTO, SI FANNO VENIRE I CASI DI COSCIENZA, A NOI CHE CE NE FREGAVA DI GRASSO O DI SCHIFANI, LA PAROLA D'ORDINE NON ERA : ARRENDETEVI, USCITE CON LE MANI ALZATE? E QUESTI SCIENZIATI VOTANO GRASSO, POI SI E' MALAMENTE CONTINUATO NON CHIARENDO CHE SIANO ANTIUERO, ANTIMMIGRAZIONE SELVAGGIA E INFINITA, E ABBIAMO LASCIATO L'ALLEANZA CON MARINE LE PEN ALLA LEGA NORD, E POI LO SCIVOLNE DI GENOVA E' STATA LA GOCCIA CHE HA FATTO TRABOCCARE IL VASO, INVECE DI CORRERE SUBITO A GENOVA , GRILLO S'E' PRESO PURE IL LUNEDI DI RIPOSO E IL MARTEDI S'E' BECCATO I FISCHI, OTTIMO, QUESTO SI MERITAVA, CHE CI VOLEVA SABATO MATTINA AD ANDARE A GENOVA E TORNARE LA SERA A ROMA E SPUTTANARE ANCOR DI PIU' MATTEO RENZI E LA SUA BANDA , E POTREI CONTINUARE PER ORE, MA IL M5S S'E' MOSTRATO INDEGNO DEI SUOI ELETTORI, ORA BASTA, ORA VOTEREMO LA LEGA DEI POPOLI, BASTA IMMIGRTAZIONE CLANDESTINA, CARCERE DURO PER TUTTI I DELINQUENTI ABITUALI, ERGASTOLO APPLICATO COME CONSUETUDINE, LE MELE MARCE SONO MARCE NON SI POSSONO RECUPERARE, RIPRENDERE IN CONTROLLO DI ZONE COME SCAMPIA E RIONE TRAIANO, CON I CARRI ARMATI , PROCEDERE A RETATE PER STERMINARE LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA NEL SUD E IN OGNI DOVE, BASTA INGERENZE DELL'EUROPA, ALLEARSI CON TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO DISTRUGGERE L'EURO, NON SAREMO MAI COSI' COGLIONI DA USCIRNE DA SOLI, L'EURO VA ABOLITO PER TUTTI, OGNUNO TORNA ALLA SUA MONETA E DECIDE I SUOI TASSI DI INTERESSE E LE SUE SVALUTAZIONI COMPETITIVE, QUELLE CHE CI HANNO FATTO CAMPARE PER 40ANNI, LA PAROLA D'ORDINE E' UNA SOLA : ORDINE E LEGALITA', I CLANDESTINI VERRANO BUTTATI FUORI, I BARCONI AFFONDATI
    • v- iviana 3 anni fa
      e poi ci daranno anche lo zucchero filato e i lecca lecca?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Nel medioevo, in seno all'ignoranza popolare, nacque la caccia alle streghe! Oggi, in un paese dall'infinita ignoranza dei cottadini, in campo economico-finanziario viene indotta l'esigenza "come rimedio estremo" dell'uscita dall'Europa e dall'euro. Ancora oggi in Itali come nel medioevo è l'ignoranza che muove le masse.
  • Vincent C. 3 anni fa
    Tutto quello che è scritto nel post è indiscutibilmente vero, ma in difetto. La situazione è ben più grave di quanto possa immaginarsi. La disoccupazione prende a riferimento soltanto i lavoratori dipendenti e non tiene conto dei professionisti e lavoratori autonomi, ormai in massima parte disoccupati o nella migliore delle ipotesi sottoccupati. Il blocco sociale giustamente come riportato nel post, è determinato dalla quantità in sovrannumero di occupati nel pubblico impiego, che costringono il paese in un ghetto di sottosviluppo. Con questo non voglio dire che occorrebbe licenziarli, ma sarebbe opportuno razionalizzarne la loro occupazione redistribuendoli con mansioni diverse, meglio sullo stesso territorio attraverso corsi di formazione, o smistandoli sul territorio più vicino, laddove servono di più. Questi cittadini sono per definizione governativi perchè votano per i partiti, e sono proprio quelli che non permettaranno in alcun modo il cambiamento, fino a quando non saremo completamente falliti. Certo che non è solo colpa dell'Euro, e che sia colpa degli italiani è indubbio, per la loro scarsa propensione al cambiamento. I cittadini avevano avuto la possibilità di cambiare pagina, e non hanno voluto. Ciò ci avvicinerà ancora di più pericolosamente ad un disfacimento del tessuto sociale del nostro paese. La destrutturazione del nostro sistema produttivo basato principalmente sulle piccole e medie imprese, scientificamente operata, in danno del ceto medio e dei cittadini meno abbienti, è stata la causa principale che ci porterà al collasso economico, a nulla varranno tutti gli #sblocca, #cresci ecc.. Al punto in cui siamo il lavoro si crea "SOLO" con altra spesa pubblica, che non possiamo permetterci, e non mi pare che l'Europa "lo voglia". Quindi dobbiamo aspettare che "tutto si compia", non possiamo fare altro. Costo energia 30% in più della media EU, giustizia a rallentatore e corruzzione dilagante, conflitto d'interresse irrisolto, ci sono tutti i prodromi.
  • gerrado gieri 3 anni fa
    ragazzi ormai siamo alla frutta sul blog compaiono solo slogan latte carne ,e si va bene farlo sapere ma oltre a qesto che cazzo state a fa a roma vi decidete a fare casino a farvi sentire basta anche voi coste lagne e filmati vecchi gia visti vogliamo fatti concreti venite allo scoperto in tv in piazza altrimenti e finita ci state incasinando si fate ma cosa a chi lo diti al web e poi???????????basta qua non ne possiamo piu non si vive più basta non c'e più tempo e voi fate sololamentele siate più costruttive e mai possibile che sto cazzo di renzi non fa una cosa buona per voi''''''e mai possibile che questo incantatore figlio adottivo di berlusca andreotti demita craxi chi più ne a più ne metta ci sta prendendoin giroe gli italidioti stanno abboccando come i babbasoni ma vaffanculo crepino tutti di ebola e lebbra.
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "la colpa non è degli europei se gli italiani sono fessi!" INFATTI. Se gli italiani non fossero dei fessi non sarebbero entrati nell´eurozona, non avrebbero permesso la privatizzazione della loro banca e OVVIAMENTE non sarebbero a questo punto. MA ANCORA PEGGIO, se fossero furbi NON SOLO lascerebbero euro ed Europa. ma SCAPPEREBBERO a gran velocita´. Invece siamo ancora qui a discutere se sia OPPORTUNO pensare di lasciare l´euro. E´come se un prigioniero stesse a discutere sulla opportunita´di liberarsi dalle catene...in fondo essere in prigione significa un pasto gratis al giorno e un tetto con cui ripararsi...
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Ed essendo dei fessi come tali sono stati rappresentati e da nessuno interpellati. Non è colpa dell'Europa! Anche nel migliore dei negoziati se a trattare c'è un cretino le condizioni le fanno gli altri! Non è colpa dell'euro!
  • Dario Lampa 3 anni fa
    Fra un po' saremo tutti cinoaraboamericani? W l'Itaglia sob!
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Cosa succederà stando nell'€uro, cosa succederà uscendone: non lo sa neppure Mago Zurlì! Sullo "trasmettere cultura": meglio un Club tipo "La Montagna Sacra" che un Club "El Topo"...
    • marina s. 3 anni fa
      Sì sì, sarai avvisato. A meno che non si rinunci per...sfinimento.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      chi lasci la strada vecchia per la nuova sa cosa lascia ma non sa cosa trova!
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Marina, ciao Clà! Avvisatemi quando si vota per la TV eh! Zzzzzzz zzzzz rrrrr zzzzzzzzz zzzz :D
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      già ma a chi lo dici ... ciao A :)
    • marina s. 3 anni fa
      Esatto.
  • Andrea L.. 3 anni fa mostra
    Mail di Grillo a Radio Capital "Ringrazio per la donazione relativa all'intervista. L'iniziativa è temporaneamente sospesa e l'importo è stato rimborsato presso il conto da cui è partito il bonifico. Beppe Grillo". Che squallido, vergognoso buffone...
    • marina s. 3 anni fa mostra
      http://www.lettera43.it/politica/grillo-niente-intervista-su-radio-capital-da-bottura-e-la-rete-s-indigna_43675146183.htm
    • Andrea L.. 3 anni fa mostra
      https://twitter.com/hashtag/beppevaidaluca?src=hash&lang=it buon divertimento
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      riporta la mail o il link!!!
    • marina s. 3 anni fa mostra
      Purtroppo, Grillo ne infila una dietro l'altra. Il peggio è nel " l'iniziativa è momentaneamente sospesa". E lo dici adesso che sei stato invitato per l'intervista già dal 23/10, giorno in cui è stato inviato il bonifico al c/per Genova, con tanto di causale: "ciao Beppe! Ecco i 2.000 euro per Genova! Ti aspetto venerdì 31/1 ,H 8.15 a Radio Capital, via Massena 2 Milano. Grazie"? E siamo all'ennesimo non- : non - capo di un non- partito che rilascia non- interviste. Comunque, magari... c'è qualche altra giustificazione.
    • Andrea L.. 3 anni fa mostra
      Sono abituato a quelli che parlano italiano (si dice rEfurtiva). Voi, invece, ai quaqquaraqquà. Ah, Genova ringrazia. Ancora.
    • Fabry A. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Sei abituato a quelli che scappano con la rifurtiva eh?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Dopo 40 anni gli italioti sono ancora sedotti dal teatrino della politica a puntate, proiettato sugli schermi televisivi. Ora gli italioti tramite trasmissioni televisive spazzatura, pensate per minorati, apprendono l'economia tramite le lezioni impartite da politici pseudo economisti ed altre macchiette (messe in cattedra dal potere politico che controlla le tv ed il sistema mediatico per deficienti). CHI CI CREDE DIMOSTRa DI ESSERE TALMENTE DEBOLE DI MENTE DA LASCIARSI PLAGIARE DALLE PIU' BANALI E SUBDOLE CRETINATE!
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "Quindi è colpa della Merkel e degli altri paesi europei? Quindi è colpa dell'Europa o di pirla messi li dagli italioti?" I pirla messi li´dagli italiani altrettanto pirla hanno consegnato su un piatto d´argento l´Italia all´Europa, accettando l´euro e mettendosi in una condizione di servitu´. L´Inghilterra MICA HA ACCETTATO L´Euro. Forse perche´sono piu´stupidi di noi? O perche´sono piu´lungimiranti?
    • Fabry A. Utente certificato 3 anni fa
      @Paolo De_Sanctis Un po' come dire che la colpa non è del truffatore ma di chi si è lasciato fregare? Che io sappia in galera ci vanno i primi, anche se è vero che oggi come oggi sembrano i secondi ad essere in gabbia.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Dai Patrizia che piano piano ci arrivi ... la colpa non è degli europei se gli italiani sono fessi!
  • Consigli Personal Computer Utente certificato 3 anni fa mostra
    Abbandoniamo l' euro. L' euro ci ha solo danneggiati. Fuori dall' euro SUBITO. SDiamo schiavi dell' europa e degli USA
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa mostra
      Siamo schiavi dell'ignoranza!
  • old dog 3 anni fa
    prova vediamo se riesco a certificarmi σℓ∂ ∂σg
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "SE uscire dall'euro risulta più semplice che mandare a fanculo tutta la casta che ci ha rovinato (e non la merkel)...." L´uscita dall´euro IMPLICA proprio quello. Pensi che Renzi e co. lacche´di bruxelles sarebbero mai capaci di farlo?PURTROPPO io lo vedo come un qualcosa di impossibile, perche´gli Italiani restano degli imbecilli. Il voto alle europee si e´schierato CONTRO l´uscita dall´euro, premiando il PD fautore principale e sostenitore principale di banche finanza e Europa con il 41%. SE LA MASSA E´IDIOTA I RISULTATI SONO QUELLI CHE SONO.
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    Patrizia B : ..ma secondo te tutte le magnarie italiane..e tutto il resto che il mondo NON ci invidia...ha valore neutro ? L'italia è figlia di buonadonna economicamente parlando.... e questo anche prima dell'euro , è solo una scorciatoia uscirne, per metterci una pezza... tutto lì. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
    • Fabry A. Utente certificato 3 anni fa
      Economicamente parlando l'Italia è il diretto competitor dell'industria manifatturiera tedesca. Nel momento in cui ci siamo agganciati alla "loro" moneta, la Germania che era più avanzata di noi (sono anche 20milioni più degli italiani) ha preso il volo e noi sia caduti giù. Inevitabile, prevedibile e previsto da alcuni. Chi è il più grande debitore d'Europa? http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-14/la-merkel-ha-dimenticato-quando-l-europa-dimezzo-debiti-guerra-germania-151827.shtml?uuid=ABkKN62B Risposta: la Germania
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Meno male che con l'Europa l'Italia perde le sue sovranità! Stiamo perdendo anche la sovranità sul sistema bancario (controllato da Banca d'Italia controllata dalle banche italiane da controllare). L'ABI era presieduta da Mussari & Co. Meno male che il controllo passa alla BCE, non credo ci sia molto da rimpiangere, tanto peggio di così...!
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Se si potesse chiedere una grazia alla Madonna voi cosa chiedereste? Chiedereste di cambiare la moneta o la classe politica (che infesta il paese) con una degna di un paese modello? Io sono per il secondo miracolo perchè penso che se la Madonna ci concede la prima grazia ci lascia nella stessa diarrea politica nella quale stiamo annaspando da una vita!
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Ma Prodi chi lo ha votato. Se ha avuto la possibilità di rovinare l'Italia qualcuno gli diede il mandato ... o no? Sono stati i tedeschi e la Merkel o l'euromoneta?
    • Patrizia B. 3 anni fa
      L´ABI secondo te e´pubblica? Le banche sono pubbliche? La sovranita´monetaria e´esattamente il contrario di quello che abbiamo ora. La Banca d´Italia deve tornare pubblica, in mano agli Italiani e NON AI MUSSARI DI TURNO APPOGGIATI DAI PRODI DI TURNO!
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    SE uscire dall'euro risulta più semplice che mandare a fanculo tutta la casta che ci ha rovinato (e non la merkel).... Allora benvenga...ma SAPPIATE...che è una misura che risolverà...solo all'inizio,...poi con la casta che ci ritroviamo...e se non li manderemo a casa....andremo comunque a picco. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      verissimo!!!
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "Le più importanti aziende del paese sono state spolpate durante ed in seguito alle privatizzazioni di Prodi dagli amici del PD.." INFATTI. Prodi e Ciampi sono gli artefici della 1) privatizzazione della Banca d´Italia fatta ANCHE cambiando l´articolo della costituzione che prevedeva che la Banca d´Italia DOVEVA essere come minimo al 51% in mano agli Italiani cioe´pubblica (ora e´al 94% privata, salvo quando bisogna ricapitalizzarla, come avvenuto di recente con 7,5 miliardi del POPOLO ITALIANO) 2) Entrata nell´euro, che ha posto le basi per la deindustrializzazione dell´Italia, la distruzione delle piccole imprese e il TOTALE asservimento all´Europa dei burocrati e della finanza.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Quindi è colpa della Merkel e degli altri paesi europei? Quindi è colpa dell'Europa o di pirla messi li dagli italioti?
  • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
    E ci risiamo! A partire dal 15 ottobre 2014 dobbiamo avere un libretto di certificazione energetica per tutti gli impianti di riscaldamento e di raffreddamento presenti nelle abitazioni. La ministra Guidi ci ha fatto l'ennesimo regalino per rubare soldi agli italiani e sarebbe bene renderlo noto nei post. Giustissimo ridurre consumi e inquinamento ma sarebbe altrettanto giusto incentivare l'installazione di sistemi per la produzione di energia solare che invece non viene considerata. Gli italiani continuano a rivolgersi alla combustione di gas, gasolio, legna, pellet per riscaldarsi tralasciando i sistemi geotermici e solari. Magari sarebbe meglio ricordarlo alla "cara" e smemorata ministra dello sviluppo (si fa per dire) Guidi!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    ma la domanda è una sola: stiamo bene come Paese o stiamo male da quando abbiamo l'euro?punto.tornare alla sovranità monetaria sarebbe solo un bene secondo me.oppure andiamo avanti così e lentamente si muoreè ovvio che il sistema farà terrorismo sulla questione ma è ovvi altrettanto che non serve essere scienziati per vedere cosa sta succedendo...o si cambia qualcosa o è la fine.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      lo sai cosa penso della casta amico..:)
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luca....non siamo solo noi a convivere con l'euro...ma siamo solo noi a convivere con una casta corrotta. Una volta si stava meglio non per la lira ma perchè si faceva un debito...che non era ancora ai limiti. Ora siamo fuori limite..e il direttore di banca la merkel...chiede di rientrare. Se tu fai un debito appena ti danno i soldi...puoi fare la bella vita come prima facevamo noi...poi se tu il debito lo aumenti..e non lo paghi mai non puoi andare all'infinito....ed il direttore di banca...ti chiede di rientrare....ed è quello che sta avvenendo. :) *****
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "E' COLPA DELLA MERKEL? " La Merkel fa una cosa sola: protegge chi le ha promesso un´alta carica ben remunerata quando non sara´piu´cancelliera. Come fanno quasi TUTTI i politici, che lavorano per chi li paga meglio, cioe´grandi corporazioni e banche. Ti sei mai chiesto perche´, guarda caso, i politici finiscono la loro carriera comme presidenti di banche o presidenti di qualcos´altro. E´il metodo "legale" per pagare tangenti. E´INVECE colpa dell´euro se l´Italia non e´piu´un paese sovrano. Quando non sei padrone della tua moneta diventi "servvo" di chi te la da´...
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Meno male che ci tolgono le sovranità! Adesso stiamo perdendo la sovranità sul sitema bancario controllato da Banca d'Italia controllata dalle banche. L'ABI era presieduta da Mussari. Meno male che il controllo passa alla BCE, non credo ci sia molto da rimpiangere.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    HAHAHAHAHA, SE IN ITALIA DA 40 ANNI, FIN DAI TEMPI DEI GOVERNI ANDREOTTI, UNA BUONA PARTE DEI POLITICI RUBANO E PRENDONO TANGENTI, SE NELLE REGIONI HANNO PRELEVATO (E NON SOLO EMOLUMENTI E VITALIZI), SENZA ESSERE SOTTOPOSTI AD ALCUN CONTROLLO, E' COLPA DELLA MERKEL. Se per ogni opera pubblica ci sono infiltrazioni mafiose, le opere non finiscono mai e vegono a costare 10 volte il preventivo iniziale (ed il costo finale in altri paesi), E' COLPA DELLA MERKEL? AHAHAHAHA Ma c'è davvero qualche fesso che ci crede?
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "Siete completamente fuori di senno! I 2200 miliardi di debito c'è li ha dati la BCE? Le più importanti aziende del paese le ha privatizzate e spolpate la BCE? Il risparmio ed l'immobiliare lo ha annientato la BCE a colpi di tasse? Le banche italiane le ha gestite la Merkel o gente come Mussari? " Rispondo alle tue domande. 1) Le piu´importanti aziende del paese sono state spolpate grazie all´euro. Se non fossimo stati nell´eurozona avremmo SEMPLICEMENTE stampato denaro (come Giappone, UK e USA) senza dover pagare interessi, non avremmo dovuto aumentare le tasse, molte imprese avrebbero avuto i capitali dallo stato e non avrebbero dovuto chiudere e licenziare. 2) Il risparmio e´stato annientato dalla manipolazione finanziaria di cui la BCE e´parte importantissima, che azzerando gli interessi spinge ad investimenti azzardati o disincentiva il risparmio. Penso che tu poi capisca benissimo che il disastro immobiliare e´direttamente dipendente da un lato dalle forti tasse e dall´altro dalla mancanza di finanziamenti e ovviamente dall´alta disoccupazione. 3) Le banche italiane sono state gestite da imbecilli e da corrotti. Gli imbecilli si sono fatti turlupinare dai facili guadagni coi derivati (e dalle tangenti che procuravano agli investitori, cioe´banchieri). Insomma QUESTI hanno investito TUTTI i soldi dei conticorrenti in TITOLI TOSSICI (investimenti che hanno procurato bonus milionari ai banksters)che hanno prosciugato le banche. TUTTE le banche europee non hanno copertura e quando avremo il crash, sara´dura...anche per la Germsania, perche´la Deutsche Bank ha piu´titoli tossici della J.P.Morgan...
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Le più importanti aziende del paese sono state spolpate durante ed in seguito alle privatizzazioni di Prodi dagli amici del PD (vedi Telecom Italia venduta con leverage buy out ed imbottita di debiti). Alcune primarie banche idem! Le municipalizzate sono fonte di linfa vitale per la politica che attinge risorse e ne ha fatto un poltronificio (...) Potrei continuare dimostrando punto per punto che, cara Viviana, non sei ben informata. Penso che a tale scopo basti quel che ho scritto sopra. LA VOSTRA IDEOLOGIA ANTIEURO E' FRUTTO DI UNA PROFONDA IGNORANZA!
  • Luigi Previtera 3 anni fa
    USCIRE DALL' EURO E' L' UNICA POSSIBILITA' CHE CI RIMANE VISTO CHE: 1) LA BUROCRAZIA E' UGUALE O PEGGIO DI PRIMA DEL 2008..... ESEMPIO SPOSTARE UNA LINEA TELEFONICA DA UN PIANO AD UN ALTRO RICHIEDE SETTIMANE O MESI.... 2) LA "GIUSTIZIA" E' ALLA PARALISI TOTALE E SEMPRE PIU' INFARCITA DI NORME E REGOLOLAMENTI ASSURDI... ESEMPIO NEL 2009 VIENE FATTA LA LEGGE SUGLI ALBI PRETORI ON LINE DI TUTTI GLI UFFICI PUBBLICI COSICCHE' OGNUNO PUO' IN TEORIA CONTROLLARE LEGGENDO COSA COMBINANO QUESTI DEM-ENTI (NEL 2011 VIENE APPROVATA IN VIA DEFINITIVA LA VERSIONE FINALE).... MA MANCA IL "REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE" CHE DEV' ESSERE FATTO DAL MINISTERO E POI APPROVATO DALLA COMMISSIONE DEL SENATO.... QUINDI DOPO 6 ANNI NON C' E' ANCONA NULLA..... 3) IL FISCO E' DA INCUBO..... ESEMPIO LA TASI E SOPRATUTTO L' ICU.... 4) LA LEGGE SUGLI APPALTI E' UNA MERDACCIA...... ESEMPIO GLI APPALTI DELL' EXPO 5) LA SCUOLA E' ALLA FRUTTA PERCHE' SI DECIDE CHE TUTTI I RAGAZZI DEVONO DIVENTARE LAUREATI E NON SI FA NULLA PER LE PROFESSIONI MANUALI CHE SONO DEGNISSIME SPECIE PER CHI TRA I RAGAZZI NON RIESCE NEPPURE A STARE SEDUTO 10 MINUTI E QUINDI FIGURIAMOCI SE RIESCE A STUDIARE PERCHE' LO STUDIO NON E' IL SUO CAMPO....... SIA BEN CHIARO CHE C' E' CHI E' ADATTO A STUDIARE E CHI E' ADATTO A FARE LAVORI DI ALTRO GENERE 6) LE UNIVERSITA' SONO SOLO CLUB PRIVE' DI PARENTI E AMICI DEGLI AMICI ........ ESEMPIO DUE DEGLI ULTIMI PRESIDENTI DEL CONSIGLIO ERANO PROFESSORONI UNIVERSITARI UNO DI BOLOGNA E L' ALTRO DELLA BOCCONI E LE LORO GENIALATE HANNO MASSACRATO LE IMPRESE SANE A FAVORE DI QUELLE POLITICALMAFIOSEMASSONICHECLERICALI. 7)....... LE BANCHE ATTUALMENTE DANNO SOLDI A PRESTITO PRINCIPALMENTE AI PENSIONATIN E AGLI AMICI DEGLI AMICI E NON ALLE IMPRESE 8)IL TURISMO E' LASCIATO ALLA BUONA VOLONTA' DEI SINGOLI OPERATORI E NON E' TRANNE POCHISSIME ECCEZIONI SUPPORTATO DALLO STATO... ESEMPIO PALAZZO CITTERIO A MILANO CHE DA SOLI 40 ANNI ASPETTA DI OSPITARE LA NUOVA BRERA CHE DIVERREBBE IL LOUVRE MILANESE
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    ... DETRATTORI DELL'EURO, PENSATECI BENE! SE LA POLITICA ITALIOTA CORROTTA SI STA LENTAMENTE RINNOVANDO E PER LA SPINTA DEL M5S E LA STRETTA DELL'EURO. IL POPOLO SOFFRE COME AVVIENE SEMPRE CON UNA RIVOLUZIONE CHE PER FORTUNA E' COMINCIATA PACIFICAMENTE.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Dettrattori dell'euro avete una visione aberrata del problema! Siete talmente fuori da credere che la politica italiota non è più la prima responsabile. Ma vi siete chiesti se: I 2200 miliardi di debito c'è li ha dati la BCE? Le più importanti aziende del paese le ha privatizzate e spolpate la BCE? Il risparmio ed l'immobiliare lo ha annientato la BCE a colpi di tasse? Le banche italiane le ha gestite la Merkel o gente come Mussari? RIFLETTETE SE NON SIETE COMPLETAMENTE FUORI DI TESTA! SE NON RIUSCITE A PENSARE IN AUTONOMIA, FATEVI SEGUIRE DA UNO BRAVO, NON DAI SOLITI CIARLATANI CHE SI FAN CONOSCERE SPARANDO CAZZATE IN TV.
  • occupyblog .., roma.. Utente certificato 3 anni fa
    IL fatto che(bip)dopo essere stato pagato non vada a fare l'intervista a Radio Capital è grave,ma la cosa più miserabile è stata quella di chiedere 2000 euro per concederla. Il M5S non chiede soldi.Lui è libero di farlo ma solo a titolo personale. Che non si azzardi a parlare del Movimento da noi non c'è posto per i mercenari. E'vero, gli dobbiamo tanto ma adesso la misura è colma.Le parole contano e non si può pretendere di parlare tutte le volte a vanvera senza pagarne le conseguenze.Sono stanco di doverlo giustificare per quello che fa e per quello che dice.Siamo in tanti a pensarla cosi! VIVA IL "NOSTRO" MOVIMENTO CINQUE STELLE
  • max cr Utente certificato 3 anni fa
    D'accordo con chi sostiene che sia ora di presentare una petizione online per i nostri parlamentari in tv,ci dobbiamo andare anche se non piace...ci massacrano quotidianamente anche senza motivo,non porgiamo sempre l'altra guancia!!Beppe,ti consiglio di andare a fare le interviste su radio capital,i soldi li hanno versati,dimostra la tua serietà...non sono d'accordo con l'ultima parte dell'articolo che riguarda la demografia:se non ho un lavoro oppure ho problemi economici,di sicuro non mi metto a fare figli...gli stranieri sono sovvenzionati in tutto e per tutto,basta guardarsi attorno e se le donne incinte sono solo straniere,un motivo ci sarà.
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "Un'economia florida esiste se c'è una amministrazione oculata ..senza sprechi...con politiche produttive....e senza tutte le rogne dell'italia." L´Italia e´sempre o quasi sempre stata mal amministrata, corruzione, sprechi sono sempre stati direttamente proporzionali al pil (piu´ci sono soldi e piu´la mafia ruba) Ma questo non ha impedito lo sviluppo di un´econo mia florida, di aziende che competono o erano competitive a livello mondiale. Cos´e´cambiato da far affossare la nostra economia? Perche´siamo ridotti in questo ststo senza speranza di salvezza? Sicuramente NON solo per corruzione, malgoverno, mafia, malaffare. Lo siamo perche´, anche se avessimo un governo modello non potrebbe fare molto, quando mancano i capitali da investire e si e´impantanati in una spirale recessiva non si puo´che peggiorare. Continuare a credere che la situazione possa cambiare se i parametri non cambiano o che, come diceva Einstein che la situazione che l´ha creato possa risolvere il problema e´pura follia.
  • Popolodistorditi 3 anni fa mostra
    Radio Capital raccoglie 2000 euro e chiede l'intervista a Beppe Grillo QUALCUNO NON CREDE AL PAGAMENTO AVVENUTO? ECCO I DATI DEL BONIFICO https://twitter.com/bravimabasta/status/525181041498406912/photo/1 BEPPE, NON E' CHE NON CI VAI SE L'INTERVISTA NON VIENE CONCORDATA NEI MINIMI DETTAGLI DELLE DOMANDE CHE TI SARANNO RIVOLTE?
  • Popolodistorditi 3 anni fa mostra
    AVETE VISTO IL SERVIZIO DELLE IENE CHE INTERVISTA I GRULLI CON LA CODA FRA LE GAMBE PERCHE' NON RIESCONO O MEGLIO "NON POSSONO" ESPRIMERE UN PARERE PERSONALE SULLE FRASI SICILIANE DI BEPPE GRILLO? MERAVIGLIOSAMENTE MARTA GRANDE E' IMPEGNATA SULL'UCRAINA, QUINDI TUTTI I MESI FRA LEI E COLLABORATORE, MIGLIAIA DI EURO PER IL SUO IMPEGNO SULL'UCRAINA? ROBBBBBBBE DA PAZZI!
  • v- iviana 3 anni fa
    Decine di anni fa l’Italia era uno dei Paesi al mondo che aveva il maggior risparmio, la lira ci garantì di essere il Paese con la maggior ricchezza privata del mondo! Oggi una cricca di criminali che governa la Bce come il Fm e tiene a guinzaglio i partiti ha deciso di farci fallire con le politiche dell’euro, l’austerità, l’aumento di tasse, il taglio dei diritti, lo storpiamento della Costituzione, la morte della democrazia. E FI col Pd, Renzi, Napolitano e Padoan si sono prestati a favorire questi turpi interessi, ci hanno venduti legati mani e piedi. Essere asserviti alle regole dell’euro significa una progressiva perdita di libertà, in cui non ci faranno fallire completamente perché ciò manderebbe in crisi l’Unione europea (non fanno fallire nemmeno la Grecia!), ma in cui saremo progressivamente spolpati fino a svendere tutte le nostre imprese (ne falliscono ormai 40 al giorno), aumenta la disoccupazione (mille disoccupati in più al giorno), aumentano le tasse (Renzi fingendo di diminuirle ce ne ha date in più per 17 miliardi e farà pure peggio), perdiamo lo stato sociale, sono eliminati con false promesse i nostri stessi diritti elettorali, mentre una stampa ormai delinquenziale protegge e sostiene questa pretesa degli squali, così come faceva nelle ere politiche peggiori (fascismo, comunismo stalinismo franchismo…)
    • v- iviana 3 anni fa
      continua a sognare parla pure nel sonno come un ignorante della materia per quel che giova te lo ripeto: nessuno dice che le condizioni in cui siamo dipendano totalmente dal debito ma se noi avessimo una banca nostra e una moneta nostra pagheremmo 100 miliardi di meno di tassi e in pochi anni avremmo ridotto notevolmente il debito senza contare che potremmo fare una politica monetaria e sociale che è vero sviluppo e che non contrabbanda per sviluppo 27 miliardi di aumento di tasse che un renzi che da subito disse che era sua intenzione privatizzare totalmente lo stato, il che vuol annientare lo stato sociale
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Siete completamente fuori di senno! I 2200 miliardi di debito c'è li ha dati la BCE? Le più importanti aziende del paese le ha privatizzate e spolpate la BCE? Il risparmio ed l'immobiliare lo ha annientato la BCE a colpi di tasse? Le banche italiane le ha gestite la Merkel o gente come Mussari? MA VOI SIETE COMPLETAMENTE FUORI DI TESTA! FATEVI CURARE DA UNO BRAVO, NON DAI SOLITI CIARLATANI CHE SI FAN CONOSCERE SPARANDO CAZZATE IN TV.
  • Popolodistorditi 3 anni fa mostra
    DAL VOSTRO POST Il prezzo dei prodotti di prima necessità, quali sigarette, caffè e vino è raddoppiato improvvisamente ++++++++++++++++ FRA I PRODOTTI DI PRIMA NECESSITA' VI SIETE DIMENTICATI DI AGGIUNGERE LA COCAINA, LA MARIUANA, LA PUTTANA E IL TRANS? AH AH AH AH AH AH AH
  • giovanni.p(vicenza) 3 anni fa
    Vorrei provare a dare un’idea a tutti gli amici del M5S. Invece di continuare nel Blog a discutere inutilmente sul disastro dell’euro, io suggerirei di riunire tutte le nostra forze che abbiamo, partendo alla ricerca in rete di tutte le persone di un certo rilevo che hanno cercato di combattere l’euro creando blog , clip o conferenze ed altro, creandoci una lista dei loro nomi dove tutti possono partecipare dando segnalazioni Al termine del lavoro ci riuniamo tutti ovviamente dopo un invito a tutte le persone che abbiamo cercato e trocato e insieme in qualsiasi maniera possibile partiamo ad informare anche nell’angolo più sperduto d’italia tramite messaggi , sms, fotocopie depliant conferenze, filmati etc….tutte le persone italiane al disastro che ha provocato l’euro con un’ invito associato di aiutarci a ritornare alla vecchia lira L’importanza è sempre quella che l’unione del lavoro di tutti è quella che fa la forza, mentre attività singole o sporadiche, non servono a nulla . Qualsiasi modo o qualsiasi idea può essere buona purché tutto serva allo stesso fine .Cosa ne dite ?
    • Michela Pruna Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo con te,L'unione fa la forza,da soli non si ottiene nulla,Ho cercato di diventare Infermiera Volontaria di Croce Rossa,qualcuno ha voluto boicottarmi non so il motivo e anche se lo sapessi non lo direi,anche se non sarò mai ausiliaria delle forze armate e sottotenente,per me rimane una regola precisa,il segreto militare.Non sai quante volte e a quante persone ho detto che unite siamo forti,da sole non siamo nulla,in cambio ho ricevuto il tradimento di una persona nella quale avevo riposto la massima fiducia,non lascio la croce rossa,il 118 salva più vite di coloro che "appartengono ad una razza in via d'estinzione".Questa frase non è mia ma di un'ispettrice.La nostra casta politica è come loro.Ti saluto Michela Pruna
  • marina s. 3 anni fa
    NUOVAMENTE: A quando una votazione on line per la partecipazione o meno ai dibattiti politici in TV da parte dei Parlamentari del Movimento? Così, tanto per sapere se i principi del Movimento sono ancora validi o se si trattava solo di un contratto a tempo determinato, ormai scaduto.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    STIAMO ARRIVANDO RAPIDAMENTE AL PUNTO CHE PORTERA' ANCHE LA POLITICA ITALIOTA A CAPIRE CHE L'UNICA MANIERA PER TENERE IN VITA LA BANCA DECOTTA DI SIENA E' NAZIONALIZZARLA (COME BEPPE DICEVA MOLTI MESI ORSONO). SE I NOSTRI POLITICI SONO COSì DURI DI COMPRENDONIO E COMPLETAMENTE PRIVI DI LUNGIMIRANZA E' COLPA DELL'EURO O DELLA MERKEL? LA GERMANIA SI FREGA LE MANI AVENDO A CHE FARE CON POLITICI MINORATI CHE RAPPRESENTANO PERFETTAMENTE I LORO ELETTORI.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Stanno cercando un salvatore del monte dei pacchi che non sia pantalone. Vediamo se trovano un altro fesso che ci metta i soldi.
  • Marco F. Utente certificato 3 anni fa
    ..."che rende virtualmente impossibili i licenziamenti in aziende con un numero di dipendenti superiore a 15"..."per proteggere i loro più preziosi e indiscutibili principi". Non so in che mondo vivi però ti posso assicurare che in Italia si licenzia eccome, anche nelle aziende sopra i 15 ma almeno, visto che ci definiamo civili, dev'esserci un MOTIVO GIUSTIFICATO per farlo. Non licenziare "alla cazzo" come vorrebbe il padronato e i loro servetti al Governo o come si faceva nell'800. Se poi leggi i dati (sono circa 1 milione all'anno i licenziamenti) o chiedi a qualche parente , amico o familiare ti spiegherà che la cazzata che hai scritto "virtuale" è solo una cazzata. L'azienda dove lavora la mia fidanzata ha già effettuato 170 esuberi (ma con un motivo che è la crisi) non "a cazzo".
  • v- iviana 3 anni fa
    Un tempo si diceva che il problema del debito italiano era che era principalmente nelle mani degli stranieri, ma ora non è più così. Attualmente la percentuale di titoli di Stato in mano a italiani è un po’ meno del 70% del totale mentre quella in mano agli stranieri è di poco più del 30%. Nel 2012 il totale dei miliardi di euro finiti nelle casse delle banche italiane era di 250 miliardi di euro. A cosa sono serviti questi soldi? In minima parte sono andati all’economia reale. Sappiamo tutti benissimo che le banche non concedono più prestiti o mutui e questo ha paralizzato l’economia, e se fanno questo è perché sperano di guadagnarci di più speculando in Borsa e comprando titoli di Stato. Cioè proprio perché i tassi da usurario permettono folti ricavi, le banche hanno smesso di dare soldi all’economia reale. Uno degli effetti perversi di questa differenza tra i tassi della Bce (0,155) e quelli dei titoli di stato è che ha smesso di arrivare denaro all’economia. Prima l’imprenditore vendeva o faceva lavori e poi doveva aspettare un tot prima della riscossione, e faceva fronte all’intervallo con prestiti bancari, ora fallisce, e fallisce anche se ha fatto lavori per lo stato che è debitore ancora di 70 miliardi ai privati. Alla fine del 2011 (dati del ministero dell’Economia), il debito pubblico italiano ammontava a 1.907 miliardi e 564 milioni di euro. A fine 2013 era di 2.069 miliardi e 28 milioni, il cui 83% circa era costituito da titoli pubblici. Significa a fine 2011, quando sono iniziate le operazioni di rifinanziamento della Bce, in circolazione c’erano Bot e Cct per un valore complessivo di 1.583 miliardi e 278 milioni. Oggi siamo a 1.717 miliardi e 293 milioni. Più la Bce finanzia le banche, peggio va per noi e più l’economia si ferma.
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    Il mondo cambia e nell'ultimo secolo i cambiamenti si sono rincorsi a ritmi impressionanti (rispetto al passato), più veloci della capacità umana di adattemento agli stessi. La globalizzazione ed il libero mercato hanno fatto da amplificatore ed accelleratore a questo fenomeno ma con tanti indesiderati "effetti collaterali". Oggi i bisogni percepiti sono molti di più che nel passato ma i redditi necessari a soddisfarli bastano sempre meno: 100 anni fa un operaio (che viveva a stento) non sentiva certo la necessità dello smartphone, del navigatore, del suv, del tablet (e per tutti l'ultimo modello sul mercato) etc etc. Nel contempo sono aumentate le difficoltà di trovare o mantenere un posto di lavoro ed uno dei motivi è molto semplice, causato da un incremento demografico globale insostenibile: ogni anno al mondo si perdono 2 milioni di posti di lavoro a causa dell'automazione, ogni anno al mondo ci sono 40 milioni di nuovi giovani in cerca di prima occupazione, ed anno dopo anno ... immaginate un po' il risultato, la realtà è che su questo Pianeta (per le risorse che ha) siamo ormai già in troppi. E fra gli effeti collaterali indesiderati della globalizzazione di cui parlavo prima dobbiamo ricordare la concorrenza ai lavoratori occidentali fatta dai lavoratori sottopagati dei Paesi emergenti, in queste condizioni il futuro del lavoro e dei lavoratori come può essere roseo ??? Come si può contrastare la delocalizzazione ??? E come possono il Job Act, la flessibilità, la riduzione del "cuneo fiscale" o dell'Irap, la crescita, "questa" Europa, essere utili ??? Per non parlare di un Euro siffatto e della svendita di asset strategici agli squali della finanza. La toppa è peggio del buco, e ... la "rammendatrice" ??? Ohibò ... Cla'
    • old dog 3 anni fa
      Claudio se ne convengo col tuo ragionamento? x me sei un libro stampato e molto chiaro. saluti
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Antonio penso che quello che dici sia giusto anche se da solo non può bastare, un buon inizio però lo sarebbe ma ricordiamoci sempre che il problema più grosso è la globalizzazione ed il predominio dell'economia virtuale sull'economia reale, dell'Avere sull'Essere Old Dog bello il proverbio (ne ho capito il senso) ma converrai con me che quello che ho scritto denota che noi siamo indirizzati velocemente (ed in parte lo siamo già) verso la seconda ipotesi (quella dove non sono i pantaloni ad essere "rotti"), non riesco a vedere nella situazione attuale qualcosa che possa essere peggio (a meno che si parli di sconvolgimenti catastrofici, guerre termonucleari o cose simili) ... Ciao ad entrambi e buona giornata :)
    • old dog 3 anni fa
      @ Luci da Alcyone (Claudio) C'è un proverbio genovese che recita "Megiu e braghe sguarè in tu cù, che u cù sguarou in te braghe" saluti &#963;&#8467;&#8706; &#8706;&#963;g
    • ANTONIO 3 anni fa
      SEMPLICE SI RIMETTONO LE FRONTIERE,SI CONSUMANO ESCLUSIVAMENTE PRODOTTI ITALIANI,SI FINANZIANO LE IMPRESE CHE ASSUMONO PRENDENDO I SOLDI PER QUESTA OPERAZIONE DAGLI SPRECHI DELLA POLITICA, DALLA LOTTA ALL' EVASIONE FISCALE,TOGLIENDO PENSIONI D' ORO E VITALIZI A CAZZO,FISSANDO DEI TETTI MINIMI E MASSIMI SALARIALI E PENSIONABILI GARANTITI PER TUTTI E VIA DICENDO. IL TUTTO E' POSSIBILISSIMO BASTA TOGLIERE DAI COGLIONI CHI TUTTO QUESTO NON VUOLE FARLO, PERCHE' PENSA SOLO AD AVERE LE TASCHE E LA PANCIA PIENA A DANNO DELLA COLLETTIVITA'. BASTA FAR ANDARE AL GOVERNO,IN PARLAMENTO,NEGLI ENTI LOCALI CITTADINI ONESTI E IL M5S HA GIA' INIZIATO A FARLO, GLI ALTRI PARTITI INVECE ANCORA NO.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Vi sentite vessati, sudditi sottomessi, sfruttati, depressi e chi vi dovrebbe curare (la politica italiota) riesce a farvi credere che è colpa dell'euro? ... e voi siete talemente fessi che ci credete? ... beh allora non siete malati, semplicemente non siete normali!
  • Paolo Scussolini 3 anni fa
    Voglio solo commentare all'oscenita' dei senatori 5S che hanno votato l'emendamento razzista della lega, ma non so dove farlo, il tema dev'essere scomodo e non sta in homepage. Di certo io e milioni di altri italiani onesti e civili non vi abbiamo votato per questo. Smettete immediatamente questa deriva becera e ignorante, perche' state perdendo alla velocita' della luce i voti della gente seria, e quadagnando quelli dei picchiatori e degli incivili.
    • Fabry A. Utente certificato 3 anni fa
      Razzista è chi detesta a tal punto gli italiani da volerli vedere scomparire incentivando ancora di più la diffusione di immigrati sul nostro territorio invece di aiutarli a casa loro e fermare i conflitti. Molti italiani (alcuni li conosco personalmente) hanno rinunciato ad avere figli. Una volta la casa di proprietà era la prassi, oggi un privilegio. Qui stiamo sacrificando tutti qualcosa, in particolare i lavoratori. Considerando la scarsa volontà d'integrazione e delle enormi tutele agli stranieri rispetto agli italiani, incentivare le nascite estendendo il bonus bebè anche a loro vuol dire aggiungere pressione fiscale su tutti gli italiani che pur avendo lavorato una vita non hanno una pensione certa e sempre meno diritti. Dai un'occhiata a questo commento per un po' di numeri: http://www.tzetze.it/redazione/2014/10/di_battista_filmato_di_nascosto_non_sono_razzista_ma/#comment-1658946877 Mettiamola così, OGGI preoccupiamoci innanzitutto di salvare gli italiani. Estendere il cosiddetto bonus bebè al 2017 per me è inutile, ma meno dannoso che incentivare gli stranieri a fare figli in cambio di 80 euro. C'è chi ci vuole impoverire e sfrutta l'immigrazione a questo scopo, da anni, è quello il nemico da affrontare. Andando avanti così tra qualche anno dovremo noi chiedere aiuto agli stranieri. "L'immigrazione va affrontata con il cervello prima che con il cuore".
  • ANTONIO 3 anni fa
    MA COSA VI ASPETTATE DAL GOVERNO RENZI QUANDO LA TESSERA N° 1 DEL PD, DE BENEDETTI UN IMPRENDITORE FALLITO CHE STA DIETRO LE FILA CHIAMA DEL RIO A CASA PER IMPARTIRGLI PRECISE ISTRUZIONI SULLA AZIONE DI GOVERNO ESCLUSIVAMENTE PER GLI INTERESSI PROPRI E PER RIMEDIARE AI CASINI CHE HA FATTO FINO ADESSO. QUESTO GOVERNO E' COMPLETAMENTE IN MANO A CRICCHE DI IMPRENDITORI,BANCHIERI,MASSONI CHE STANNO PORTANDO LA REPUBBLICA ITALIANA ALLO SFASCIO TOTALE. UNIAMOCI E COMBATTIAMO PER NON PERMETTERE CHE POCHI LOSCHI INDIVIDUI DETTINO LE SORTI DI UN INTERA NAZIONE E CHE FINALMENTE SIANO GLI ELETTI DAL POPOLO SOVRANO A DETTARE L' AGENDA POLITICA DEL NOSTRO PAESE E MANDINO PER SEMPRE A FARE IN CULO QUESTI SOGGETTI. FUORI SUBITO DA QUESTO CESSO DI EURO PER FAR FALLIRE I DISEGNI CRIMINALI DI QUESTI CIALTRONI DI CUI NON NE POSSIAMO VERAMENTE PIU' E CHE HANNO ROVINATO E CONTINUANO A ROVINARE I DESTINI DI MILIONI DI PERSONE.
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    @ Patriza: *********************************************************** Un´economia florida esiste se ci sono scambi di denaro (velocity) se cioe´il denaro che io guadagno viene speso e chi lo guadagna lo rispende. La stessa quantita´di denaro se "circola" produce lavoro e benessere. La crisi attuale e´dovuta al fatto che il denaro non circola, ma creato da Draghi finisce alle banche che lo reinvestono nei prodotti finanziari e non nell´economia. Non c´e´lavoro perche´la massa non guadagna e non spende. ******************************************************** Un'economia florida esiste se c'è una amministrazione oculata ..senza sprechi...con politiche produttive....e senza tutte le rogne dell'italia. E' L'ECONOMIA CHE DETTA SE LA MONETA HA UN VALORE O MENO...NON VICEVERSA.. Il carro dietro ai buoi...non davanti. Het..capì? ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    LE TEORIE STRAMPALATE DI BORGHI E TUTTI GLI ALTRI ECONOMISTI, ARRIVATI ALL'ATTENZIONE DEL POPOLINO IGNORANTE PER COMPARSATE TELEVISIVE IN TRASMISSIONI SPAZZATURA, POSSONO SOLO ENTUSIASMARE DEGLI SPROVVEDUTI IN MATERIA. C'è un detto che dice: "chi sa fa e chi non sa insegna". Questi sono la dimostrazione di quanto veritiero è tale detto!
  • marina s. 3 anni fa
    Il link è questo: http://www.repubblica.it/politica/2014/10/22/news/grillo_ecco_i_2000_euro_ora_dacci_l_intervista-98777339/ L'intervista doveva avvenire stamattina, ma sempre se Grillo fosse stato disponibile. In pratica, da come leggo, l'appuntamento era unilaterale.
    • marina s. 3 anni fa
      Rettifico: il commento di " avviso" allo Staff ore 9.37 c'è ancora. Gli altri no.
    • marina s. 3 anni fa
      ..... al commento di Emanuele Torrero che ora non c'è più, evaporato insieme a quello che invitava lo staff a leggerlo ( con relativo ringraziamento di Bellandi) e a quello ( mi sembra di Andrea) che riportava la mail inviata dallo staff a radio capital. Comunque, il link è questo: http://www.lettera43.it/politica/grillo-niente-intervista-su-radio-capital-da-bottura-e-la-rete-s-indigna_43675146183.htm
    • marina s. 3 anni fa
      Scusate, ho sbagliato. Doveva andare come sottocommento a Emanuele Torrero, ore 9.00
  • albano buso 3 anni fa
    Buongiorno, volevo farvi presente che sul blog che ricevo tutti i giorni sulla mia casella di posta, a volte sono presenti degli articoli che mi interessano magari con annesso video ed è questo il problema che il video con l'articolo non hanno niente in comune! Faccio un esempio oggi mi interessavo un articolo di Paragone che diceva il titolo "stò con gli operai bastonati dalla polizia" quando poi sono andato ad aprire il video tutto il video verteva sulla manifestazione di Roma di metà ottobre con una giornalista che intervistava alcuni responsabili del movimento su temi tipo la partecipazione in televisione del movimento. E' una scelta oppure un errore?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Le banche italiote, alla faccia degli stress tests, si sono rilevate il pacco SORGENIA dal padre padrone De Benedetti. Quello che fa più ridere della vicenda è che ora il primo azionista è la banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA che è entrata in possesso del 22% del capitale. Una comica se si pensa che la stessa banca è stata bocciata come la peggior banca d'Europa per carenza di capitale. NON PENSETE MICA CHE SIA COLPA DELL'EURO E CHE ALLE BANCHE QUESTA OPERAZIONE L'HA ORDINATA LA MERKEL????
  • Giampaolo Segatel 3 anni fa
    #M5S LA TERZA GUERRA MONDIALE E' IN ATTO ORMAI DAL 1992 ...... E COME AL SOLITO SONO LE POTENTI LOBBY DELLA FINANZA MONDIALE CHE ORGANIZZANO E IMPONGONO LE GUERRE DIVIDENDO E FINANZIANDO UN PO' CAIO ED UN PO' SEMPRONIO "L'UN CONTRO L'ALTRO ARMATI"
  • Patrizia B. 3 anni fa
    E´verissimo che stampare moneta non crea ricchezza, ma la situazione attuale e´anche peggio. Perche´DRAGHI stampa moneta ( e l´euro si svaluta ed e´questo il motivo principale per cui la Germania si oppone) Noi ci troviamo nella posizione assurda in cui DOBBIAMO pagare moneta stampata dal nulla con ALTI TASSI DI INTERESSE. Cioe´PAGHIAMO per avere una svalutazione, abbiamo TUTTI gli svantaggi senza i vantaggi. INOLTRE il denaro stampato NON finisce nell´economia reale, ma nelle tasche dei banchieri sottoforma di bonus e nelle tasche della BCE che "VENDE" carta. Un´ecoomia florida esiste se ci sono scambi di denaro (velocity) se cioe´il denaro che io guadagno viene speso e chi lo guadagna lo rispende. La stessa quantita´di denaro se "circola" produce lavoro e benessere. La crisi attuale e´dovuta al fatto che il denaro non circola, ma creato da Draghi finisce alle banche che lo reinvestono nei prodotti finanziari e non nell´economia. Non c´e´lavoro perche´la massa non guadagna e non spende. Passare alla lira DOVREBBE essere accompagnato da investimenti che si avrebbero con la riduzione delle tasse e un aumento dei salari. Il ritorno alla lira e´INDISPENSABILE per far ripartire l´economia, ma DEVE NECESSARIAMENTE essere immediatamente accommpagnato dalle misure VERE e riforme STRUTTURALI opposte alle attuali. Non 80 euro in piu´, ma 800 e anche 1000, non una riduzione delle tasse dell´1%, ma del 30% o 40%. Con la lira si puo´e si DEVE. Altrimenti non servira´a nulla.
  • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
    @ Staff & @ signor Beppe Grillo: avete letto il commento di questa mattina, ore 9:00 di Emanuele Torrero?!? Saludos.
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "Quindi se per caso, ma non è assolutamente certo, dovesse aumentare l'inflazione, chi ha un mutuo sarebbe anche avvantaggiato." Per essere credibili bisogna essere obiettivi. Non "per caso" ma "con estrema certezza" avremo una forte inflazione, che poi e´il principale motivo per uscire dall´euro. Una forte inflazione puo´significare tassi di interesse alti, ma SICURAMENTE significa una RIDUZIONE IMMEDIATA del debito, sia quello statale, si quello prvato. L´IMPORTANTE e´che i salari siano adeguati al tasso di inflazione, cioe´si ritorni alla scala mobile, se no E´UN VERO DISASTRO. Non solo la rata del mutuo diventa insostenibile, ma anche per lo stato (che si avrebbe una tassazione nominalmente ridotta)il debito sarebbe si la meta´, ma i tassi di interesse raddoppierebbero. Avendo la sovranita´monetaria potrebbe stampare lire per ripagare il debito, ma ci troveremmo presto nelle condizioni della Repubblica di Weimar, in cui il PIL era strepitoso, ma NON per aumento della produzione, semplicemente per l´aumento della massa monetaria e successiva svalutazione. Questo Bagnai e Borghi non lo dicono, ma bisogna VERAMENTE essere obiettivi. Comunque, anche con queste quasi certe conseguenze, il ritorno alla lira, se fatto con un governo cosciente non puo´che essere favorevole. Leggi il seguito...
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    "PERCHE’ IL MONOPOLISTA DELLA MONETA E’ COLUI CHE DECIDE I PREZZI E L’ECONOMIA" ********************************************************** Se fosse come espresso da questa parte di commento (che ho ripreso un pò più sotto)...qualsiasi nazione in grado di batter moneta....avrebbe modo di decidere di arricchirsi o meno ...indipendentemente..dalla propria amministrazione e politica economica.??????? In pratica tutti i paesi con possibilità di avere una propria divisa monetaria, solo per questo motivo possono manipolare la propria economia ....ma quando MAI ? Ma stiamo Scherzando ...??????????????????????? ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • v iviana 3 anni fa
    Lo stato che decide sulla propria moneta decide i prezzi e l’economia, per es. decide che pagherà solo l’1% d’interessi sui suoi titoli di Stato. L’Italia oggi invece deve SUBIRE i tassi usurari imposti dalle banche private. Immaginate se oggi un BTP italiano pagasse l’1% invece del 4 o quasi il 5% d’interessi. Sono decine di miliardi risparmiati dallo Stato in interessi da pagare che possono essere spesi per noi persone. Le banche private ricevono denaro dalla Bce allo 0,15% di interesse, lo danno a noi comprando i titoli di stato a tassi usurai, speculando sulla differenza e non usano nemmeno bene i loro guadagni perché ci speculano in Borsa perdendoci o li rifilano nei sistemi bancari ombra, dimostrando poi agli Stati che vanno in perdita e che devono essere aiutate dallo Stato (vedi 7 miliardi di euro appena regalati dal governo del Pd alle banche) “altrimenti ci rimetteranno i clienti!!!”. Con questo giochino lo stato italiano che non ha moneta propria si ritrova a pagare 100 miliardi di euro di interessi l’anno, e siccome la somma è enorme deve aumentare le tasse e fare tagli al welfare, e questo aumenterò e aumenterà e aumenterà ancora fino al suicidio totale. Se Bankiltalia comprasse da sola i titoli di stato e se la zecca dello stato potesse stampare da sola le lire, avremmo azzerata questa perdita di 100 miliardi l’anno che ci uccide. Ovviamente se i tassi interni si abbassano, questo vuol dire che chi ha un mutuo lo avrà a tassi inferiori. Lo Stato deve svincolarsi dalle banche private e creare propri istituti di credito che emettono mutui e prestiti a tassi bassi NELL’INTERESSE PUBBLICO, costringendo tutte le banche private a competere fra di loro per offrire a famiglie e aziende prestiti/mutui a meno di ciò che offrono gli istituti di Stato. Capite che razza di aiuto sarebbe questo a famiglie e aziende?
  • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
    = ¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰!!! Articolo tratto da Wiki http://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_monetario_europeo "Lo Sme, in seguito alle turbolenze che nel 1992 avevano colpito il meccanismo di cambi (e avevano portato all'uscita di Gran Bretagna e Italia), fu revisionato nel 1993 con l'allargamento degli Accordi europei di cambio, che portarono ad un innalzamento dei margini di oscillazione della valuta fino al ±15%, un maggiore coordinamento delle politiche monetarie, e l’ulteriore liberalizzazione dei movimenti di capitale. Fu inoltre costituito nel 1994 l’Istituto monetario europeo, con sede a Francoforte, antenato della Banca centrale europea" Mia proposta: l'ytaglya potrebbe decidere di uscire da €uro in prova per un periodo determinato - esempio 3/5 anni - come si decise di fare in passato assieme alla Gran Bretagna! In seguito si potrebbe decidere di uscire definitivamente dall'€uro oppure no! E vedere l'effetto che fa! Saludos.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      HAHAHAHAHA, perchè non fare come gli inglesi che se ne stanno con un piede fuori e l'altro dentro. Non sarai mica cosi svitato da pensare che si possa fare ancora in tempo! Gli inglesi sono riusciti ad ottenere il risultato perchè alle trattative sono stati rappresentati da politici competenti non da personaggi a forma di mortadella.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    “Lo abbiamo messo lì per questo” Di ilsimplicissimus http://nblo.gs/111bTX - Il simplicissimusLe parole di Marchionne sull’ascesa di Renzi prima nel Pd, grazie a una valanga di soldi giunti in busta paga al guappo di Rignano e poi a Palazzo Chigi – “lo abbiamo messo lì” – ritrovano tutto il loro senso dopo il pestaggio di ieri degli operai della Ast di Terni.. E per molti evidenti motivi che la canea dei media di regime e il regime talkshottaro tende a nascondere: ossia la natura di messaggio lanciato al Paese dal premier fasciopiddino, la valenza simbolica dell’evento. Intanto si trattava di una manifestazione degli operai della Ast di Terni contro i 500 licenziamenti previsti dall’azienda: è stato fatto capire loro che nemmeno i morituri hanno diritto a manifestare, nemmeno pacificamente come in effetti stavano facendo venendo di fatto aggrediti In secondo luogo la Ast è un’azienda del gruppo ThyssenKrupp, quella della strage di Torino, il cui gauleiter, alias amministratore delegato, fu applaudito a scena aperta nella tana degli sciacalli, ossia in un assemblea di Confindustria. Si tratta dunque di un segnale indiretto, ma chiarissimo sul piano psicologico, su chi davvero comanda e tira i fili del potere, propina l’orrida ribollita renziana. E su chi aspira ad essere elevato al di sopra della legge, nazi di fare la legge nascondendosi dietro i portaborse della politica . Infine alla manifestazione erano presenti in prima fila alcuni leader sindacali tra cui Landini: è stato fatto loro capire che possono essere direttamente colpiti se per caso volessero fare sul serio. E questo a pochi giorni dall’attacco a testa bassa contro il sindacato di Renzi, dell’amichetto Serra e di tutto il politicume inguardabile e cialtrone della Leopolda Questi tre elementi acquistano l’evidenza cristallina del messaggio trasversale proprio perché le cariche sono state del tutto gratuite, quasi volute a freddo, senza alcun motivo ed è inutile nascondersi dietro assurde giustific
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
      Si è scoperto chi, del governo, ha dato ordine di alzare i manganelli (fonte tg5, oggi): ----------- NESSUNO!!! ----------
  • v iviana 3 anni fa
    Perché si deve uscire dall’euro? Perché essere capaci di creare una propria moneta permette al governo di far le cose giuste per far vivere tutti noi nel benessere e nella democrazia. PERCHE’ IL MONOPOLISTA DELLA MONETA E’ COLUI CHE DECIDE I PREZZI E L’ECONOMIA. Lo Stato MONOPOLISTA DELLA MONETA decide che il costo del lavoro è come minimo X, perché lui pagherà come minimo X per 1 ora di lavoro, e, attenzione, offrirà a qualsiasi disoccupato italiano lavoro come minimo a quel prezzo. Questo crea una linea di demarcazione sotto la quale il reddito nazionale di fatto non potrà più andare. E se il governo è sufficientemente umano per pagare un X che ci permetta di vivere bene, il gioco è fatto. Lo stato che decide sulla propria moneta decide i prezzi e l’economia, per es. decide che pagherà solo l’1% d’interessi sui suoi titoli di Stato. L’Italia oggi invece deve SUBIRE i tassi usurari imposti dalle banche private. Immaginate se oggi un BTP italiano pagasse l’1% invece del 4 o quasi il 5% d’interessi. Sono decine di miliardi risparmiati dallo Stato in interessi da pagare che possono essere spesi per noi persone.
    • v- iviana 3 anni fa
      più esattamente ne hanno l'80%
    • v iviana 3 anni fa
      giorgio banconote e titoli di stato adempiono a due funzioni diverse i titoli di stato sono di fatto quote del debito più ne vendiamo e più il debito pubblico aumenta le banche italiane possiedono di fatto la metà dei titoli di stato
    • giorgio l. Utente certificato 3 anni fa
      Ma perchè uno Stato Sovrano (cioè proprietario della propria moneta) deve emettere Titoli di Stato...Lo sono già le Note di Banco (banconote) Titoli di Stato...ora lo fa solo perchè non ha una Banca Centrale Propria...se lo avesse,non sevirebbe emettere Titoli...basta le fluttuazioni di borsa verso le altre monete....Quanti soldi si risparmierebbero....la moneta vale in base al Valore dei beni (e dei servizi) esistenti nello Stato che la emette...Il nostro è ricchissimo...per questo se ne vogliono appropriare con MONETA TRUFFALDINA...L'EURO
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
      Articolo tratto da Wiki http://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_monetario_europeo "Lo Sme, in seguito alle turbolenze che nel 1992 avevano colpito il meccanismo di cambi (e avevano portato all'uscita di Gran Bretagna e Italia), fu revisionato nel 1993 con l'allargamento degli Accordi europei di cambio, che portarono ad un innalzamento dei margini di oscillazione della valuta fino al ±15%, un maggiore coordinamento delle politiche monetarie, e l’ulteriore liberalizzazione dei movimenti di capitale. Fu inoltre costituito nel 1994 l’Istituto monetario europeo, con sede a Francoforte, antenato della Banca centrale europea" Mia proposta: l'ytaglya potrebbe decidere di uscire da €uro in prova per un periodo determinato - esempio 3/5 anni - come si decise di fare in passato assieme alla Gran Bretagna! In seguito si potrebbe decidere di uscire definitivamente dall'€uro oppure no! E vedere l'effetto che fa!
  • bruno p. Utente certificato 3 anni fa
    GAME OVER La conduzione politico manageriale dell'Italia ha creato un mostro che non ritroviamo in nessun paese del mondo. L'Italia non solo è in profondo declino economico ma la sua forza lavoro è talmente disgregata da non assicurare una continuità generazionale. A forza di politiche fiscali svantaggiose per le imprese ed una sottovalutazione dei comparti cultura e ricerca ha scavato velocemente un gap tra padri e figli tale da prosciugare la forza lavoro futura locomotrice della nostra produttività. Da un secolo non accadeva che al sud le morti superassero le nascite e che un numero di giovani pari alla popolazione di intere città emigrasse all'estero per non farne mai più ritorno. E' la fine della stirpe italica soppiantata solo da fresca immigrazione senza memoria da tradizione e senza specializzazione. In 30 anni l'incapacità politica e la metodologia del voto di scambio hanno prodotto posti di lavoro improduttivi creando una catena di surplus occupazionale da consenso senza alcuna ambizione evolutiva e sopratutto in assenza di un serio piano industriale. E' emblematica la rappresentanza nelle piazze della protesta dove tra lavoratori cinquantenni licenziati o in procinto di esserlo ci sono studenti e precari dai mille mestieri. Manca proprio la componente del giovane lavoratore,imprenditore o operaio che sia il quale dovrebbe rivendicare le ambizioni lavorative del popolo Italico quel nocciolo duro che dal 68 in poi ha fatto grande l'Italia. Adesso chi manganellano i vecchi o quelli che stanno per diventarlo? Guardatevi intorno,i giovani non hanno più interesse a lottare per la nazione hanno solo voglia di scappare disgustati da questa classe politica di mantenuti che fa finta di governare mettendo degli inetti pupazzi al potere delle istituzioni. Game over l'Italia è fottuta.
  • v iviana 3 anni fa
    L’Italia sarà pure il paese più corrotto d’Europa e con la classe economica peggiore,ma lo era anche prima,si pensi a tangentopoli o al governo di Craxi o B,ciònonostante era la 7a potenza industriale del mondo.Ciò che ci ha dato la botta fatale e ci manda verso il terzo mondo è stato essere stati messi a forza da Prodi nell’euro Abbandonando la lira,l'Italia ha perso il controllo sulla propria moneta,è costretta a farsi comprare i titoli di stato dalle banche private a tassi altissimi di interesse,mentre se avesse la propria moneta se la potrebbe stampare a costo zero.L’Inghilterra che ha una moneta propria ha fatto sì che la sua Banca nazionale comprasse 600 miliardi di titoli di stato a costo zero e praticamente ha fatto sparire il debito La FED(Banca federale americana)ha stampato 16.000 miliardi di dollari a costo zero!I dollari li crea il governo americano dal nulla,attraverso i computer della Banca Centrale,la FED Il governo americano è MONOPOLISTA del dollaro,lo fa solo lui.E quanti ne può creare?All’infinito! Pensate che la FED a Washington sta creando da diversi anni dollari al ritmo di 40 miliardi al mese,e spesso di più (QE).Sono oceani di dollari che gli USA stanno creando dal nulla e non mi sembra che l’America sia affondata per questo L’Italia lo strumento di creare moneta non ce l’ha più,ed è questo il dato gravissimo Quindi: un MONOPOLISTA DELLA MONETA può come minimo decidere di creare i suoi soldi dal nulla e quanti gli pare,poi può decidere di usarli per L’INTERESSE PUBBLICO.L’Italia No Dunque deve tornare assolutamente ad essere monopolista della sua moneta e fare le cose urgenti di cui tutti noi italiani abbiamo bisogno perché da 13 anni siamo massacrati dall’Euro, l’Italia deve tornare assolutamente e essere monopolista della sua moneta per creare lavoro, infrastrutture, servizi, aiutare le aziende, e creare un futuro per i giovani. E per la democrazia, perché da poveracci non si hanno diritti.
  • Patrizia B. 3 anni fa
    Ormai l´Europa e´in mano ai burocrati direttamente nominati (anche quando sono eletti) dalle grandi corporazioni e dalla finanza. Vi siete mai chiesti quale sia lo scopo VERO dell´attuale crisi e perche´l´Italia lo soffra in particolar modo? Lo scopo principale e´DISTRUGGERE le piccole imprese che sono in qualche modo competitive con i grandi moopoli. Una volta distrutta completamente la concorrenza dovremo da un lato lavorare esclusivamente per i grandi monopoli e dall´altro consumare esclusivamente i loro prodotti. SENZA ALCUNA ALTERNATIVA. Via le conquiste sindacali, via i controlli sui prodotti e sul loro prezzo. E´una copia dell´unione sovietica con a capo le grandi corporazioni e la finanza. Si manterra´la parvenza di democrazia che abbiamo oggi, si andra´a votare, ma pur cambiando partito o persona il risultato sara´lo stesso. Io comincio a dubitare che sia possibile sottrarsi a questo futuro, soprattutto quando mi rendo conto che la maggior parte della popolazione, quella che dovrebbe ribellarsi, non capisce e va diretta verso il precipizio. Perche´un ritorno alla lira potrebbe essere l´inizio del cambiamento? Perche´sarebbe il primo, importante passo per riprendersi la sovranita´nazionale, la sovranita´popolare, che sono gli unici mezzi su cui si regge una vera democrazia. Diretta democrazia significa il potere al popolo, che poi e´il significato di democrazia.
  • capitan spaventa Utente certificato 3 anni fa
    concordo al 100% aggiungerei solo che il malato non è morente.. è già morto da un pezzo.. e il cadavere già puzza!!! è per questo che nessuno viene ad investire qui in italia..
  • Emanuele Torrero 3 anni fa mostra
    GRILLO BUFFONE...HAI CHIESTO 2000 EURO PER GLI ALLUVIONATI PER ANDARE A FARE INTERVISTE....DA LATERAL (RADIO CAPITAL) TI è ARRIVATO IL BONIFICO MA NON TI SEI PRESENTATO.....SQUALLIDO SI MA LO SAPEVAMO...MA I SOLDI? CHE FINE HANNO FATTO? CHE SCHIFO E C'E' ANCORA GENTE CHE INGENUAMENTE CREDE ALLE CAVOLATE CHE DICI....SVEGLIA GENTE MI SA CHE I VERI PECORONI SIETE VOI...!!!!
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Permesso? Porta la prova di ciò che dici. Senza le prove il tuo è solo delirio. Ciao.
  • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
    ¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰!!! Articolo tratto da Wiki http://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_monetario_europeo "Lo Sme, in seguito alle turbolenze che nel 1992 avevano colpito il meccanismo di cambi (e avevano portato all'uscita di Gran Bretagna e Italia), fu revisionato nel 1993 con l'allargamento degli Accordi europei di cambio, che portarono ad un innalzamento dei margini di oscillazione della valuta fino al ±15%, un maggiore coordinamento delle politiche monetarie, e l’ulteriore liberalizzazione dei movimenti di capitale. Fu inoltre costituito nel 1994 l’Istituto monetario europeo, con sede a Francoforte, antenato della Banca centrale europea" Mia proposta: l'ytaglya potrebbe decidere di uscire da €uro in prova per un periodo determinato - esempio 3/5 anni - come si decise di fare in passato assieme alla Gran Bretagna! In seguito si potrebbe decidere di uscire definitivamente dall'€uro oppure no! E vedere l'effetto che fa! Saludos.
  • Franco Mas 3 anni fa
    E comunque... Ritengo prematuro decidere oggi cosa fare della moneta se prima non si conquista il potere e si fa pazza pulita di schifosi e schifezze, questa deve essere la prorità. Le nostre chiacchiere ci aiutano a ragionare sulle cose, sì, ma la vera soluzione del problema è mandarli tutti a casa e non sarà per niente facile, chi sinora ha vissuto con la Ferrari sotto il culo, perchè questo sistema corrotto lo ha arricchito, non torna con piacere alla Panda. Facciamoli tornare alla Panda, poi parliamo di riforme. Non c'è molto tempo, bisogna organizzarsi.
  • vito asaro 3 anni fa
    pensierino del mattino.ma si può sopportare un testa di minchia che si fotte tutti i soldi che vuole dire a gente che non può più fare la spesa:il mondo è cambiato e il posto fisso non esiste più senza che nessuno riesca a fargli inghiottire tutti i denti?.bah:vaffanculo tutto e tutti.
  • v iviana 3 anni fa
    L'economista Borghi dice che se tornassimo alla lira, la conversione verrebbe fatta 1 a 1 e il debito sarebbe ridenominato in nuova moneta. Per uno che deve fare la spesa in Italia non cambierà nulla, mentre un detentore estero... se ne farà una ragione. Col mutuo è la stessa cosa. Il mutuo viene convertito nella nuova moneta per cui chi doveva pagare una rata di 100 euro pagherà lo stesso in lire. Il tasso di interesse che verrà applicato alla rata non può essere toccato: se fisso resta fisso, se variabile continuerà ad essere indicizzato all'Euribor. Quindi se per caso, ma non è assolutamente certo, dovesse aumentare l'inflazione, chi ha un mutuo sarebbe anche avvantaggiato. Per le banche italiane non c’è nessun problema, a un operatore che ha debiti e crediti in euro in Italia, il fatto che questi siano ridenominati entrambi non porta danni. Gli economisti che dicono che uscire dall’euro ci conviene sono quasi tutti. E ci sono molti premi Nobel. Non lo sono gli economisti del Pd. Ormai l'euro non è difeso da quasi nessuno: ci sono 7 premi Nobel contro perché l'euro così com'è non sta in piedi e può farci stare solo peggio. La vera gravità è per l’Ue che non reggerebbe all’uscita dell’Italia e si sfascerebbe. Infatti la Germania non vuole far uscire nemmeno la Grecia. Solo la spinta dei paesi europei a uscire può spingere la Bce a cambiare le regole.Per questo i media e i troll fanno tanto terrorismo.
  • v iviana 3 anni fa
    Claudio Borghi,docente all'Università Cattolica di Milano è un convinto sostenitore della necessità di uscire dall’euro:"L'euro è diretta causa della nostra crisi.Uscire dall’euro costa ma costa molti di più restarci.Gli argomenti per uscire sono tantissimi,ma il principale è che l'euro è diretta causa della nostra crisi.La crisi non è mondiale.Tutto il mondo cresce,solo l'area sud dell'Eurozona non cresce.Se si prende uno stato e gli si mette una valuta artificialmente forte,andrà in crisi.E' sempre successo,all'Italia prima del 1992,all'Argentina quando ha bloccato il peso sul dollaro.Se vogliamo uscire dalla crisi dobbiamo togliere l'euro,non c'è altra soluzione.L'Italia dovrebbe essere il primo Paese a uscire perché è l'unico che ha tutti gli svantaggi e nessun vantaggio Gli altri Paesi in crisi come la Spagna e Grecia, vengono ora risarciti dal Fondo salva Stati L'Italia è l'unico Paese in crisi che paga e non riceve aiuti Quindi se fossimo intelligenti,saremmo i primi a dire basta.Invece siamo molto indietro perché i media fanno del terrorismo.L’unica cosa è che costerà di più fare le vacanze all'estero o comprare prodotti stranieri.Uscendo potremmo fare politiche anticicliche,come americani,inglesi e giapponesi,tutti Stati dotati di sovranità monetaria,dare cioè uno stimolo all'economia per farla uscire dalla stagnazione senza dover sottostare a delle regole europee che ti costringono a fare il contrario.Non si può risolvere la crisi agendo solo sull'austerità.Lo possono fare Usa,Giappone e Inghilterra perché hanno un cambio corretto della loro valuta. E possono fare il quantitative easing,il pacchetto di stimolo(aumento di liquidità),possono abbassare le tasse e aumentare la spesa per spingere il Pil,senza rischiare che questi soldi poi fuggano all'estero a causa del cambio sbagliato.Senza l’euro,il nostro debito passerebbe in lire.Prima era in lire ed è passato in euro:l'abbiamo già fatto un cambio di moneta Il cambio sarà di 1 a 1.
  • pasquale bianchi 3 anni fa
    Caro Beppe - MEGLIO FUORI dall'Euro oppure CAMBIAMO l'Euro: 1) Modificando il Valore 2) Stampano un euro di carta 3) Aggiungendo il termine Mille all'Euro come era la Lira in modo che si dia più Importanza al Valore anche degli attuali centesimi che si sperperano in quanto senza reale ed effettiva consistenza economica. - Altra possibilità è di ritornare alla Lira ed ogni Nazione Europea ritorna alla propria Moneta ma continua ad Esistere l'EURO in Europa per Scambi Commerciali o per Viaggiare cambiandolo ogni volta che si deve partire o anche in alternativa conservandolo unitamente alla Propria Moneta Nazionale, cioè propria Moneta Nazionale affiancata dall'Euro. Ciao Beppe Pasquale Bianchi
  • gianluca visca 3 anni fa
    Bene il Referendum sull'euro ma per rinegoziarne una nuova "vita" più politica e meno monetaria o la sua definitiva caduta. Il problema dell'Italia non è solo l'Euro. L'Italia è un paese pieno di mafiosi, di ladri, di evasori, di corrotti, un paese pieno di politici impresentabili, indecenti e indegni di sedere nel parlamento di una moderna democrazia occidentale. Ma nei quesiti del Referendum io metterei anche una domanda agli elettori: " Vorrete voi far venire in Italia la Signora Merkel e una decina dei suoi ministri a Governare la crisi italiana per risolvere una volta per tutte i problemi chiave come l'evasione fiscale, la corruzione politica, la criminalità organizzata. il debito pubblico ecc. ecc.??? " Io risponderei subito SI'.. 50 anni di DC , 10 di Craxi e 20 dello Psiconano avrebbero ammazzato anche la Germania e l'Olanda messe insieme. Di cosa ci meravigliamo??? Che abbiamo questi problemi e non riusciamo a uscirne?? Io mi sarei meravigliato del contrario, invece…cioè che non avessimo questi problemi. E' palese che doveva succedere quello che stà succedendo. Allora se l'Italia muore non è colpa dell'Euro..E' colpa di un paese marcio, ma marcio nel cervello della sua gente..o nel cervello di gran parte di essa.. Saluti, Gianluca Visca
  • Adriano M. Utente certificato 3 anni fa
    caro Beppe nel tuo commento c'è un errore che mette in cattiva luce un intera categoria di lavoratori.. sbagli quando dici che " Tutti i dipendenti statali ricevono una favolosa pensione pari quasi al loro salario a fine carriera . Falso !! potrei fare un libro sulle ingiustizie in merito al sistema pensionistico (è il mio lavoro) ma ti ricordo che un dipendente pubblico medio (€ 1.300) che ha un sistema contributivo ha un calcolo assolutamente equivalente ad un privato.. stesse aliquote di trasformazioni.. se poi parliamo dei politici la musica cambia o se parliamo dei baroni con già 40 anni di contributi al 2011 che con la riforma fornero prendono una terza quota di pensione che prima non avevano.. gli esempi che potrei fare sono moltissimi, ma smettiamo di generalizzare.. il classico dipendente pubblico quando va in pensione prende una miseria esattamente come quello privato soprattutto se hanno il sistema contributivo... E' quello che i nostri politici ignoranti non capiscono e che stiamo correndo verso una miseria e una disperazione che non potrà essere più controllata.. chiunque abbia una minima competenza di governo sa che non conviene creare un popolo di disperati.. non lo controlli più con conseguenze facilmente immaginabili..
  • Giorgio Borsetti 3 anni fa
    State perdendo consensi e nemmeno ve ne accorgete. Occupati come siete a insultare quelli con cui condividete il luogo di lavoro vi perdete in battaglie idote e inutili come la sperimentazione animale (sono ratti cazzo!!!!!c´é gente che si suicida perché in credito con lo stato!), proponete l´abolizione del reato di clandestinitá quando dovreste proporre un ticket fisso di 10 euro a qualsiasi prestazione sanitaria (cosí funziona in Germania per esempio), ci sono centinaia di donne solo a torino, che vengono dai paesi dell´est europa all´8avo mese di gravidanza cosí da partorire GRATIS in strutture che sono migliori delle loro, e poi se ne tornano a casa (oppure rimangono qui, sia mai che lo stato gli dia anche una casa per ringraziarle di non aver mai versato un centesimo di tasse). Vi siete tagliati lo stipendio ma se non fate nulla per il paese anche quello che prendete é rubato! State perdendo una marea di consensi, tra i quali il mio che vi voto da quando siete nati e vi presentavate alle comunali, e non ve ne accorgete - continuate a dire che vincerete, vi paragonate a Gandhi cazzo!(Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci) ma non state capendo che non siete al terzo punto, siete al "poi fai cazzate.Poi ti dimenticano.", vi professate un partito delle idee "ne´di destra ne´di sinistra" (cit) e poi urlate "Berlinguer, Berliguer" in piazza come per rubare un simbolo alla sinistra. non vi state dimostrando la soluzione ma solo un casino aggiuntivo! Per favore, detevi una sveglia, alleatevi si ma non al PD, alleatevi alla Lega, che nel suo piccolo fatto di corruzione, shifo e secessione ha sempre rappresentato una parte di popolazione. e se non vi alleate...datevi una sveglia e collaborate, non avete i numeri per mettervi di traverso e fare vero ostruzionismo
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
      Permesso? Opinione personale: i concetti espressi (da prima repubblica) non meritano la lunghezza del tuo scritto! Ciao!
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      ..lo sbandierare un berlinguer...è stata una contraddizione...che non mi è piaciuta. Con tutto il rispetto della figura politica. Ma ha evidenziato uno schieramento a sinistra...in contrapposizione al m5s di non essere ne di dx ne di sx.. Hai ragione. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
    Altro O.T.(!): ancora un pò è prenderemo lezioni dal Burkina Faso! Hasta? Pronto! (otra vez).
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
      La rinuncia al potere del presidente Blaise Compaorè è una richiesta "non negoziabile", afferma acora Sankara: "Blaise Compaorè ci ha ingannati tutti per 27 anni, sta ancora cercando di ingannarci, di ingannare la gente", ha dichiarato Sankara. "E' da tanto che chiediamo le sue dimissioni: una richiesta che non è negoziabile" per l'opposizione, ha detto. http://www.repubblica.it/esteri/2014/10/30/news/b urkina_faso_proteste_contro_presidente_compaore_- 99374846/
  • Pino Benincasa 3 anni fa
    Non si può non essere d'accordo su sprechi e privilegi, ma definire "dorato" il mondo dei dipendenti pubblici mi sembra non sapere di cosa si parla. Dorato? Con 1200 € al mese? E un contratto fermo da sei anni? Questo è esattamente il gioco di Renzi, mettere i lavoratori uno contro l'altro. E poi la favolosa pensione??? Pari quasi all'intero stipendio??? Lei è veramente male informato, o in malafede!
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    ..Grillo cerca di dare una mano a tutta L'ITALIA......mi pare proprio di SSSSSì. Il 20/25 % dei votanti questo lo ha capito ed ha votato M5S. Il restante 75% ...o per convenienza, in quanto colluso col sistema o perche' non lo ha capito ...han votato contro Beppe e contro l'Italia. Se fai un SONDAGGIO tra gli Operai appena MANGANELLATI...il 75% di questi...domattina..continuerà a votare contro Beppe ed a favore di altri e quindi contro l'italia. Allora io non mi stò compiacendo del fatto che è successo (ci mancherebbe),.......ma certamente...mi farebbe molto riflettere...ma MOLTO...avere la certezza di ciò. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      heilà..Ernesto *****
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
      Buenos Dias!
  • Patrizia B. 3 anni fa
    Invece di chiedersi cosa succederebbe se uscissimo dall´eurozona bisognerebbe chidersi: COSA SUCCEDERA´SE VI RIMANIAMO. Qui la risposta e´molto piu´facile e supportata da prove inconfutabili. Sono OTTO anni che ci contano che il prossimo sara´l´anno della ripresa e PUNTUALMENTE e´un altro anno di recessione. Si puo´andar peggio? SICURAMENTE. Da cosa e´supportata la certezza che il prossimo sara´l´anno della ripresa? Dalle politiche economiche governative? Queste non solo cambiano, ma peggiorano, OGNI anno si aggiunge una tassa nuova o si aumenta una vecchia. Il Pil diminuisce, la disoccupazione aumenta, il tenore di vita diminuisce (tranne ovviamente quello dell´elite) La situazione internazionale? Ogni anno si aggiunge un nuovo nemico e una nuova guerra, che comporta nuove sanzioni e OVVIAMENTE danno all´export. I paesi che dovrebbero "trainare" l´economia cominciano a vacillare. PER QUALE MOTIVO DOVREBBE ANDARE MEGLIO? Tornare alla lira significa SICURAMENTE non andare PEGGIO. Eppure ancora la maggioranza degli italiani e´"OTTIMISTA" riguardo a euro ed Europa. O forse solo "CREDULONA"?
  • Roland Eagle () Utente certificato 3 anni fa
    Fuori dall'euro? Caxxate di chi non sa cosa dire. Mangeremmo merda da mane a sera. non è necessario essere grandi economisti per capire che l'uscita dall'euro porterebbe questo Paese alla bancarotta più totale. Fate del catastrofismo la vostra bandiera per "tanto peggio tanto meglio". Non vi piace questo Paese? prendete su le vostre cose e fuori dalle palle.
    • Patrizia B. 3 anni fa
      Invece rimanerci sicuramente ci portera´alla "crescita" alla diminuzione del tasso di disoccupazione, alla riduzione delle tasse, a migliori condizioni lavorative e salari.... APRI GLI OCCHI E TURATI LE ORECCHIE!!! Non hai ancora capito di essere vittima della propaganda? RIMANERE nell´euro ci portera´SICURAMENTE al default.
  • Benny S. Utente certificato 3 anni fa
    FUORI TEMA. In un comizio in Sicilia Grillo dice: che cos'è l'onesta? Io me lo sono chiesto e un tic nervoso o c'è l'hai e non c'è l'hai. Mi dispiace Grillo ma non sono d'accordo. L'onestà/disonestà è dentro tutti noi, come la vista il tatto ecc. ognuno ha il suo grado, chi ha 10/10 chi 5/10 chi 1/10 e così via. Tutti siamo onesti e disonesti allo stesso tempo. E come l'invidia stessa circostanza. Il problema non è quella vocina che sentiamo dentro (ognuno con i suoi gradi) è come noi rispondiamo ad essa concretamente.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    meno male siamo in europa....la Germania introdurrà il pedaggio autostradale per le auto con targa estera...ehhhhhh!....quindi "nonsoloeuro"....come si vede questa europa è un unione così "abbrocciata"....
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
      Permesso? Forse... abborracciata: di ciò che è svolto o messo insieme approssimativamente, con svogliatezza o in modo disorganizzato, precipitoso o inconcludente, aiutandosi con l'improvvisazione o tentando di arrangiarsi alla meno peggio; arrocchettato, pasticciato, estemporaneo, acciabattato. Ciao!
  • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
    LEGGE AT PORTAFOLIUM A PROPOSITO DI MAZZETTE: Tremonti ha dichiarato di "...non aver chiesto nulla..." Lo sapevate che si sono fatti una legge, per la quale, se la mazzetta viene data SPONTANEAMENTE senza che venga richiesta, non si configura il reato di CONCUSSIONE? E questi, sarebbero quelli che ci ACCOMPAGNEREBBERO ITA DALL'EURO?
    • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
      ...ALL'USCITA DALL'EURO pardon
  • Alfina Sanfilippo 3 anni fa
    Sono pienamente d'accordo sulla fuoriuscita dall'euro, ma prima credo che chi di competenza, ci debba organizzare adeguatamente per non subire eccessivi danni d'impatto.........
  • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
    O.T.: si è scoperto chi ha dato ordine di alzare i manganelli (fonte tg5, oggi): ----------- NESSUNO!!! ---------- Hasta? Pronto!
  • luciano oliveri 3 anni fa
    Ciao a tutt*, da quando sigarette caffè e vino sono beni strettamente necessari? C'è la ghigliottina alla camera e i tempi contingentati al senato e figuriamoci se il premier ha scarso potere decisionale. L'art.18 non impedisce il licenziamento per giusta causa.
  • alma gemme 3 anni fa
    Troppo lontana dai nostri bisogni. Così com'e, non funziona affatto. I nostri destini in mano ai tedeschi?
  • Francesco B. Utente certificato 3 anni fa
    Sarebbe ora che si cominciasse a prendere in considerazione di processare non in via mediatica ma nei tribunali coloro che hanno ridotto il paese in queste condizioni a partire da che ci ha introdotto nell'euro in modo irresponsabile a chi con l'imu ha distrutto il patrimonio immobiliare ultima risorsa nazionale. In un paese serio queste cose sono d'obbligo. A quando le firme per il referendum dell'uscita dall'euro?
  • GIULIA ACERBIS 3 anni fa
    sigarette, caffè e vino NON mi sembrano prodotti di prima necessità...
  • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
    Ma voi, credete davvero che LOROQUI', ci porterebbero fuori dall'euro gratuitamente? Prima, porterebbero all'estero quel poco che hanno lasciato in Itaglia, poi, si farebbero una legge che stabilisse che, stipendi, emolumenti, vitalizi, pensioni oltre gli 8000 euri mesili, siano pagati in Franchi Svizzeri, poi,in una notte tra venerdì e sabato, trasformerebbero, l'euro il lire, al cambio di 1 euro 1.000 lire. Per uscire dall'euro, PRIMA BISOGNA CHE CI SIANO AL GOVERNO, GENTE CAPACE ED ONESTA, NON LOROQUI'
  • ruggiero carpagnano 3 anni fa
    basta! non ne possiamo più di leggere le denunzie sul blog: oramai noi le conosciamo a memoria!!! basta vedere i commenti come sono drasticamente calati sul blog!!! basta con le cazzate di tzetze!! vogliamo ascoltare le stesse cose in tv!!!!!beppe sono , sono stato e sarò sempre con te, ma ho l'impressione che tu abbia qualche interesse a farci clikkare sul blog: non è possibile che tu non capisca che senza le tv siamo destinati a scendere e a scomparire! ti dice niente la recente consultazione in calabria?
  • Marco Tartaglino II Utente certificato 3 anni fa
    Ma chi posta queste cose sul blog si preoccupa di capire chi è questo giornalista inglese? è lo stesso che da più volte del fascista a Beppe, "leader of the Movimento 5 Stelle, which is an internet copy-and-paste version of Mussolini’s Fascist movement. Grillo, like his muse Il Duce...", del razzista "But Signor Grillo says anti-Semitic things...Grillo, on other hand, gives every indication of hating not only Israel, but Jews, too", e da del fascista anche al Movimento ("Grillo’s internet political movement, fascistically not defined as a political party"). Tutto questo nel suo terz'ultimo articolo sullo Spectator. Invece il 2/3/13 scrive direttamente un articolo intitolato "Beppe Grillo: Italy's new Mussolini". http://www.spectator.co.uk/author/nicholas-farrell/ PER FAVORE, ancora una volta, PER FAVORE, non limitatevi al Ctrl+c Ctrl+v dei contributi di chi la pensa come voi, ma cercate di capire da chi viene l'informazione. E chi legge questo blog CONTROLLI!!! Marco Tartaglino
    • bicchio 3 anni fa
      la mente funziona per schemi mentali...altrimenti è demenza. comunque quello che dici conta meno di niente per me....a me interessa che capiscano gli altri non tu. tu a parole negheresti pure che tuo padre era un uomo e tua madre una donna,,,,,ne conosco molti come te ci ho fatto il callo... quelli che hanno ridotto l'italia in una fogna.
    • v iviana 3 anni fa
      le tue obiezioni non inficiano la giustezza delle cose che scrive non ci riesci proprio a capire quando si sta parlando della cruda realtà? o hai bisogno sempre di farti degli schermi mentali per negarla?
  • e dopo come si mangia? 3 anni fa
    perfino in parlamento vengoo preferiti gli idioti ai saggi! il M5S in ciò è maestro.
    • v iviana 3 anni fa
      non mi pare proprio né mi pare che quelli che poi hanno tradito siano mai stati considerati i più saggi
  • e dopo come si mangia? 3 anni fa
    a volte mi domando se i politicanti ma anche i giudici si rendono conto che una impresa ha come scopo primario di fare profitto/utile per i suoi proprietari sia che si tratti di una ditta indviduale e sia che si tratti di una cooperativo a di una società..... Escono fuori delle leggi che tutto pevedono tranne che quella 1 precondizione perché ci sia uno o più imprenditori che decidono di intraprendere.... è pur vero che la nostra costituzione vuole che qualsivoglia attività umana dentro il territorio italiano sia finalizzata al bene della società tutta e non solo dei proprietari... va da se che deve esserci un vantaggio per i padroni, un vantaggio per i lavoratori, un vantaggio per i fornitori delle materie prime, un vantaggio per i clienti e un vantaggio per lo stato. 5 vantaggi... ma i rossi questo non lo vogliono e siccome che se mancano i 5 vantaggi tutto finisce in merda.... è inevitabile che l'italia vada in merda... solo i parassiti prosperano.
  • e dopo come si mangia? 3 anni fa
    ma la cosa più esilarante è quando assegnano la casa popolare agli indiani con i nostri marò che sono trattenuti la .... hehehehehhehehhehe siamo proprio alla follia pura ... più ci bastonano e più siamo contenti di prenderlo in quel posto! Direi di cambiare nome allo stato italiano e chiamarlo stato fantozziano... quanto è buono leiiiiiii!
    • v iviana 3 anni fa
      non so proprio cosa c'entrino le case popolari con i marò che sono rei di assassinio solo un legista che in testa ha solo razzismo può fare certi paragoni demenziali
  • e dopo come si mangia? 3 anni fa
    Vi siete mai domandati perché così tanti cinesi si stanno iscrivendo alle facoltà italiane? Dovete sapere che un cinesino che si iscrive in una facoltà USA paga per un master quinquennale circa 100 mila dollari.... se invece viene in italia si fa lo stesso corso di 3+2 anni con 10 mila euri. Ma non è che in in italia una laurea magistrale costa 10 mila euri ... la verità è che quei 10 mila euri sono solo un tiket che copre solo una piccola parte delle spese sostenute dallo stato e queste spese vengono poi spalmate su tutta la popolazione italica. I cinesini che cono i soldi sono furbi più di noi hanno capito l'antifona e perciò vengono qui a scrocco ..... ancora una volta ci dimostriamo dei perfetti idioti regalando l'istruzione agli stranieri per altro non indigenti.
    • ifantozziani per ideologia 3 anni fa
      non si tratta di quanti sono ma di quanto pagano. e poi citare le fonti tarocche prego....prprio quelle fonti che parlano di pochi stranieri in italia visto che basta uscire per strada per capire quanto siano tarokke le fonti ufficiali dello stato fantozziano. sai puzzone...non basta far vedere una palla di lardo sopra una bilancia che segna 60kg per dire la verità...
    • v iviana 3 anni fa
      non mi pare proprio che ci sia la corsa degli stranieri ad iscriversi nelle università italiane anzi è esattamente il contrario nel 2012 ci sono stati solo 79.731 stranieri Nella Ue gli studenti internazionali sono 1,7 milioni: 550.000 in Gran Bretagna, 250.000 in Germania e Francia e solo 79.000 in Italia dove l’incidenza rispetto agli altri studenti è particolarmente limitata rispetto al resto dell’Europa. Abbiamo capito che sei un leghista razzista ma questo non ti dà il diritto di raccontare balle In quanto agli studenti cinesi sembra che siano 10.000 ma non credo proprio ci sia tutta questa perdita finanziaria da parte dello Stato italiano Gli studenti italiani che compiono interamente i loro studi universitari all'estero sono 80.000
  • e dopo come si mangia? 3 anni fa
    in italia se vuoi l'assitenza sociale devi drogarti, spacciare, non pagare mai le tasse, sposare uno/a extracomnitaria meglio se di colore e poi non studiare e fare il lavativo sul lavoro .... se poi fai anche un po di puttana o di pappone ci sta che ti danno pure la casa popolare gratis.... se poi ti sputtani tutto al gioco d'azzardo o in sigarette di contrabbando e compri tutte le firme false dai senegalesi e viaggi su auto rubate e con le matricole contraffatte può essere che i servizi sociali ti paghino anche le bollette di gas e luce...... se poi ti vai a prendere il metadone e lo rivendi al mercato nero sicuro prenderai anche la pensione di invalidità a 50 anni.
  • e dopo come si mangia? 3 anni fa
    premesso che i furbi intelligenti non li freghi.... il gioco sta tra gli stolti diligenti e gli stolti teste di cazzo.... in italia lo stato ha preso le parti delle teste di cazzo ..... se tu lavori 40 anni e non hai mai chiesto niente allo stato ma hai sempre pagato tutto poi capita che vai in pensione e cadi e ti fratturi una vertebra e ti tocca pagare 400 euro per un busto... se invece arriano i senegalesi si prendono una casa pololare aggratis e ci mangiano pisciano e cacano in 20 per 2 o 3 anni ... quando vanno via bisogna che lo stato rifà tutti i lavori e indovinate come li pagano?.... facendo pagare un tichet di 70 euri per la lastra al poveraccio che ha pagato i contributi per 40 anni quando la stessa lastra in un laboratorio privato costa 70 euri come il tiket.... se invece cade il senegalese gli danno il busto gratis! Morale della favola non pagare le tasse è giustissimo anche perché vedo case popolari affidate a famiglie con 3 stipendi e 4 persone con l'unico residente handicappato e gli altri 3 che sono osptiti vita natural durante .... e gente italiana che ha sempre pagato di tutto e di più che se rimane senza lavoro finisce sotto i ponti. morale della favola andate a cacare tutti voi del m5s che non siete capaci di risolvere un cazzo di niente e se vi riducete lo stipendio è sempre troppo poco visto che chi non risolve un cazzo non merita neppure un decimo dello stipendio.
  • maria s. Utente certificato 3 anni fa
    OT @WEBER 2 ...lei crede che ad elevare il livello culturale del blog basti il post con stralcio di un grande autore a cui segue in calce il suo nick? Che fa, scandaglia sul blog chi ne sa quanto lei o anche ne vorrebbe sapere e avvia un club "modello" esclusivo ? Quanto emerge nei miei confronti dalla prima parte del suo post è la prova lampante che lei, preso a modello anti-moralistico, è un modello fallimentare. Saluti
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      In chiaro, non voluto.
  • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
    Ho letto accuratamente il post, e anche buona parte dei commenti, tra i quali molti inneggianti al default. Premesso che voto M5S da più tempo di molti, qua dentro, ma che mantengo la mia capacità di giudizio senza prendere tutto per oro colato, vorrei obiettare quanto segue: ma quando i commercianti acquistavano un appartamento all'anno, negli anni d'oro, e lo stesso molti artigiani, che in proporzione pagavano un terzo se non meno delle tasse dei dipendenti, com'è che nessuno protestava contro il governo ladro e in piazza andavano soltanto gli operai?? I politici rubavano anche allora, le tangenti e le mazzette erano la prassi, ma io ricordo solo manifestazioni di metalmeccanici, magari per il trasporto pubblico o il diritto al lavoro dei disabili, mai nessuna protesta e men che mai nessun suicidio di piccolo imprenditore privato. C'era come un patto tacito: il lavoratore dipendente era garantito e nessuno controllava che facesse il suo lavoro scrupolosamente, il piccolo imprenditore non pagava le tasse dovute e il grande imprenditore era sovvenzionato dallo Stato per motivi elettorali (v. Fiat) Adesso che il giocattolo si è rotto però, mi pare che si cerchi di affibbiare più responsabilità ai dipendenti di quante ne meritino: le leggi sono fatte dai politici e se la gente è andata in pensione presto o non veniva licenziata quando lo meritava, non è responsabilità del dipendente ma dei politici e di TUTTI coloro che li hanno votati. Non mi pare che il "defenestrato" Berlusconi abbia fatto volare il Paese o abbia apportato quelle riforme che aveva promesso e che avrebbe potuto fare con facilità, avendo una maggioranza forte. Possibile che alla Marina di Sestri Ponente siano ormeggiati yacht di misure crescenti in quantità impressionanti e, quando vai a scorrere i tabulati dell'Agenzia delle Entrate, sembra che i lavoratori dipendenti siano i più benestanti?
  • e dopo come si mangia? 3 anni fa
    Tremonti indagato, lui: 'Mai chiesto nulla a Finmeccanica'..... il braccio rosso della giustizia politicizzata colpisce ancora .... puurtroppo però quando colpisci le gradi famiglie che possiedono il 90% della ricchezza italiaiana succede che questi vendono tutto e mandano a fanculo l'italia.... dopo i soldi per mangiare ce li da la magistratura rossa? Fino a quando il italia i magistrati giudicanti non sarano sostiuiti dalle giurie popolari estratte a sorte credo che l'italia andrà sempre più verso la fame miseria e disperazione..... inutile dare la colpa al nano o andreotti o craxi.... il marcio è tutto li ... politicizzazione della magistratura!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    buonanotte blog!!staff:certo che se permettete sempre ai troll di copiare i nick...siete indifendibili..
  • maria s. Utente certificato 3 anni fa
    Max Weber, e chi contesta un singolo post? E' il flusso dei commenti, è come questo flusso viene "generosamente" offerto (con esibizione, non dica di no) che lascia il tempo che trova in quanto modello. Per esempio, per restare sul post che ripropone, (non leggo tutto sempre), dice di società semplici e complesse e poiché è il frammento di un testo che presumo estremamente più esteso e complesso mi limito a dire, con un certo sforzo e per amor di discussione, che l'autore sta mettendo a confronto la società semplice e quella complessa e, posto il titolo Individuo e collettività, presumo anche le componenti salienti degli individui che le compongono…Ora, o io dedico i miei prossimi due mesi a studiare e scandagliare l'originale, cosa che escludo per molti motivi, oggettivi e soggetti, oppure passo oltre. E che cosa, mettendoci la faccia, le dico rispetto a quello che lei generosamente mi ha offerto? Due cose. Qui sul blog non è in ballo una società semplice o complessa e se anche lo fosse, noi del M5S stiamo scorticando fino alle ossa quella società complessa che nella SUA complessità annuncia solo la fine dell'individuo, espressione di una società semplice o complessa che sia. Seconda cosa. Perché lei che ha letto e studiato tutto il testo (non oso pensare che non l'abbia fatto) non ne tira fuori la sintesi, a cui aderisce oppure anche no, e gentilmente ci fa sapere con i suoi post di che cosa è portatore lei, con parole sue, in quanto elaborato VIVENTE della sua cultura alta? In questo caso la considererei generoso e…aggiungo una terza cosa. La considererei generoso se si applicasse nell'intento di elevare il livello culturale del blog, sempre ricorrendo ad autori di riferimento, però con sintesi del loro lavoro, usando un metodo, uno qualunque tra quelli che lei sicuramente conoscerà. Partenza e arrivo, sequenza tematica e bibliografia a disposizione di chi volesse approfondire, oppure (oso pensarlo?) lei crede che segue
  • Leopoldo Leopo Utente certificato 3 anni fa
    L'unico modo in cui "l'uomo o la donna dell strada" può arrichirsi. http://www.umarcocali.com/p/lunico-modo-in-cui-la-donna-o-luomo.html
  • the ultimate dream Utente certificato 3 anni fa
    E' possibile ridurre il debito pubblico ? certo che sarebbe possibile, ma a 2 condizioni: 1 -che si smetta di pagare interessi alle banche per i soldi che invece dovrebbe stampare lo Stato direttamente 2 - che si decida finalmente di farlo nella realtà e non con le chiacchiere; ovviamente quest'operazione non si può avere la pretesa che possa essere effettuata in poco tempo (sarebbe insopportabile a livello economico), dovrebbe essere pianificata per bene e prevedere una costanza difficilmente pensabile per il Paese Italia, ma con impegno e buona volontà (anche politica) sarebbe una cosa fattibile ridurre gli sprechi, le ruberie, la corruzione, le clientele, la burocrazia superflua la domanda è : gli italiani saranno disposti a sopportare i certi sacrifici correlati e a rinunciare alle posizioni di privilegio guadagnate ??? Ed in tutto ciò l'Europa (per come è oggi) non è né di stimolo né di aiuto
  • old dog 3 anni fa
    buona notte ai suonatori scusate ai commentatori σℓ∂ ∂σg
  • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
    M'hanno detto ch'è più facile che arrivino gli alieni piuttosto che vengano i poliziotti dalla parte nostra..Maremma..Ieri sera l'ho incontrati e gli ho chiesto se mi portassero via..madonnina..m'hanno detto no con la testa e poi: "No,my friend,we go to Vicenza..." ma forse erano maschere di Hallowin..un so mica..mi faccio visitare?
    • Ernesto - ✰✰✰✰&#10032 () Utente certificato 3 anni fa
      Ahahah! Hai la febbre?!?
  • Nicomede Del Favero 3 anni fa
    L'articolo del sig.Farrell è interessante ma io la penso diversamente. Sono convinto che si poteva gradualmente ridurre il debito pubblico italiano in questi 10 anni, dall'entrata dell'Euro (2002) ad oggi, attuando una politica seria e parsimoniosa. Purtroppo i Governi, tanto di sx quanto di dx, non sono stati all'altezza e se l'Italia si trova ora in questo stato lo dobbiamo principalmente a Loro (e a chi li ha votai). Credo comunque che si possa ancora rimediare ed evitare di uscire dall'Euro combattendo ed eliminando per esempio: la corruzione, l'evasione fiscale, i costi e i privilegi della politica e della casta, le spese militari come gli F35 e le missioni all'estero definite "di pace", gli enti inutili e gli sprechi. Condivido e ringrazio il M5S per tutto quello che ha fatto finora e sta facendo nelle Istituzioni per rendere migliore il nostro Paese. Attuando le sopracitate iniziative credo che l'Unione Europea non avrà nulla in contrario a permetterci di rinegoziare il debito pubblico e a rivedere la nostra posizione, più che positivamente, nel contesto europeo. " Solo l'eventuale sospetto " di un'uscita dell'Italia dall'Euro, secondo me, comporterà un scenario molto pericoloso: il ritiro immediato dei risparmi e il loro trasferimento fuori dai nostri confini, la sospensione del credito da parte della BCE alle nostre banche, la carenza di liquidità delle stesse, il blocco del credito alle imprese, il rischio di fallimento sia delle prime che delle seconde, nuova disoccupazione, la difficoltà di importare per esempio il carburante, il gas, l'elettricità, la corsa all'accaparramento dei beni, l'aumento vertiginoso dei prezzi dei generi di prima necessità e dei prodotti, il fenomeno del mercato nero. Ci sarà il panico generale con proteste, rivolte di piazza e anche assalto ai negozi. Purtroppo chi starà peggio, come al solito, saranno le perone e le famiglie meno abbienti. Non voglio esagerare ma se dovessimo uscire dall'Euro io la vedo veramente brutta.
  • epe pepe 3 anni fa
    CAPORETTO 2008+6 Tramonti a Nordest (Bomba! E la riforma elettorale?) 169 (Bomba! E la riforma del lavoro?) 114 (Bomba! E la riforma della PA?) 087 (Bomba! E la riforma del fisco?) 069 (Bomba! E il sito?) 002 - FATTO @ Debora ( Debora, ma tu lo conosci Moretton ? Quello del PD ) MINIERE DI MERCURIO DA GRADO A VENEZIA L'emergenza bluff in laguna: ecco come venivano manipolati i dati http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2014/10/30/news/allarme-mercurio-no-solo-un-pretesto-per-scucire-soldi-1.10213039 http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2014/10/29/news/emergenza-bluff-in-laguna-nei-guai-politici-e-tecnici-1.10213045 Sullo sfondo, lo scenario è rimasto immutato: la clamorosa invenzione di un’emergenza ambientale, al solo scopo di ottenere e spartirsi fiumi di denaro pubblico. Decine di milioni di euro, a fronte di un inquinamento inesistente, al solo scopo di riempire le tasche di amministratori e imprenditori dal Nord Est a Roma, negli uffici del ministero dell’Ambiente, dove la truffa era stata concepita e da dove per dieci anni (dal 2002 al 2012) ha continuato a essere manovrata. In cima all’elenco, accanto a Mascazzini, i tre ex commissari delegati Paolo Ciani (2002-2006), all’epoca vice presidente della Regione di centrodestra, Gianfranco Moretton (2006-2009) e il tecnico Gianni Menchini (2009-2012), già indagati nella precedente indagine friulana. Nei guai anche Giovanni Mazzacurati, l’ex presidente del Consorzio Venezia Nuova e della Tethis srl di Venezia travolto dalla bufera giudiziaria sul Mose. http://www.gianfrancomoretton.it/cosa_ho_fatto.aspx?language=it Gli obiettivi che ho realizzato dal 2003 al 2008 Settore ambientale: ... nonché l'adozione dei Piani di risanamento dell'aria e per la bonifica dei siti inquinati di rilevanza nazionale. ---------------------------------- Debora, Moretton è del PD. .
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    Ricordiamo che affinché la Legge di Stabilità riscuota l’approvazione dell’Unione Europea in termini di coperture, è stata introdotta una "clausola di salvaguardia" che scatterà dal 2016 nel caso in cui non vi siano ulteriori interventi di spending review, di riduzione della spesa pubblica insomma. Dunque il 1° gennaio 2016 l’aliquota IVA ordinaria potrebbe aumentare al 24%, due punti percentuali in più rispetto all’aliquota attuale e anche l’aliquota agevolata, quella del 10% che passerebbe al 12%. Nei prossimi anni poi l’aliquota IVA ordinaria passerebbe al 25% nel 2017 e al 25,5% nel 2018, mentre quella agevolata raggiungerebbe il 13% nel 2017. Dai media di regime silenzio totale.
  • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
    OT dedicata a chi è arrivato sino al cimitero di Borgo Rosenthal a Nova Gorica. La persuasione e la rettorica. “Nessuna vita è mai sazia di vivere in alcun presente, che tanto è vita, quando si continua, e si continua nel futuro, quanto manca del vivere. Che se si possedesse ora qui tutta e di niente mancasse, se niente l'aspettasse nel futuro, non si continuerebbe: cesserebbe d'esser vita. Tante cose ci attirano nel futuro, ma nel presente invano vogliamo possederle. Io salirò sulla montagna - l'altezza mi chiama, voglio averla – l'ascendo – la domino; ma la montagna come la posseggo? Ben sono alto sulla pianura e sul mare; e vedo il largo orizzonte che è della montagna, ma tutto ciò non è mio, non è in me quando la vedo, e per più vedere non mai “ho visto: la vista non la posseggo”. Il mare brilla lontano; in un'altro modo esso sarà mio, io scenderò alla costa, io sentirò la sua voce; navigherò sul suo dorso e ...sarò contento. Ma ora che sono al mare – l'orecchio non è pieno d'udire – e la nave cavalca sempre nuove onde e “ un'ugual sete mi tiene”: se mi tuffo nel mare, se sento l'onde sul mio corpo – ma dove sono io non è il mare; se voglio andare dove è l'acqua e averla – le onde si fendono davanti all'uomo che nuota, se bevo il salso, se esulo come un delfino – se m'annego – ma ancora il mare non lo posseggo: sono solo e diverso in mezzo al mare. Nè se l'uomo cerchi rifugio presso alla persona ch'egli ama – egli potrà saziar la sua fame: non baci, non amplessi o quante altre dimostrazioni l'amore inventi li potranno compenetrare l'uno dell'altro. Ma saranno sempre due, e ognuno solo è diverso di fronte all'altro. Gli uomini lamentano questa loro solitudine, ma se essa è loro lamentevole – è perchè, essendo con se stessi, si sentono soli: si sentono con nessuno e mancano di tutto. Colui che è per se stesso, non ha bisogno d'altra cosa che sia per lui nel futuro, ma possiede tutto in sé.” da: La persuasione e la rettorica -di Carlo Michelstaedter -
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      Ok notte
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      ..azz il sonno... non saprei dire se esistano nuove ristampe..OK:
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      Non ci crederai, io l'ho comprato a metà degli anni novanta a Parigi, presso uno dei quei soliti mercatini del libro di Montparnasse, ed era usato, pensa tu. Comunque penso non sia facile trovarlo, forse su ordinazione, ma non saprei dirti se esistano nuove ristampe, prova on-line.
    • Sandro . Utente certificato 3 anni fa
      beg your pardon, Michelstaedter
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      Forse confondo i ricordi; forse sto ricordando altro: mah l'unico modo per saperlo è comperarlo&lt;
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      Sfugge la vita. Taccuini e appunti So dell'sistenza, perchè un amico negli anni 80 me lo suggerì mentre lo comperava in libreria e poi aggiunse che aspettassi a comperarlo perché dopo averlo letto me lo avrebbe prestato. Come spesso accade in questi "commerci", poi ci si dimentica sia di chiederlo, sia di comperarlo e poi scema l'interesse. Grazie per avermelo ricordato Ciao
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Sandro.
    • Sandro . Utente certificato 3 anni fa
      mi ha fatto ricordare una frase di Virgilio: il saggio è compiuto solo in se stesso. cmq non lo conoscevo Staedter. merci. ou revoir
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Stirner, Genio, hai detto bene, purtroppo la sua breve vita non gli ha permesso di andare oltre il possibile. Esiste una ristretta cerchia di fortunati che lo leggono, a tal proposito ti volevo suggerire, se ancora non l'hai letto, "Sfugge la vita. Taccuini e appunti" un crogiolo di pensieri e disegni sulla cultura filosofica, su ciò che continuamente osserviamo e senza accorgerci ci sfugge. Davvero uno degli ultimi filosofi esistenzialisti di cui dovremmo esserne fieri.
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      Io andai a fare visita, anzi a rendere omaggio. Pare che che Michelstaedter sia destinato ad essere considerato uomo di genio da ben poche persone: lo stesso destino di Gramsci. Se esci dall'Italia nessuno lo conosce. Il cimitero in cui è sepolto Michelstaedter è sotto un cavalcavia, letteralmente sommerso da erbacce e rovi. E' già miracoloso che non siano entrati con le ruspe e non abbiano asportato tutto. Ciao
  • Christian G. 3 anni fa
    Frequento il blog di Grillo dal 2007, voto il M5S dal 2009, tuttavia non scrivo quasi mai (leggo solamente) perché ritengo che le parole vadano misurate (ovvero se non si ha nulla di interessante da scrivere, meglio non scrivere niente). Ringrazio Grillo dal profondo del cuore per avermi tolto le catene ed avermi permesso di vedere la luce e non più le ombre come nel mito della caverna di Platone (pensate che consideravo Silvio un'eroe e l'ho votato da quando ho avuto il diritto di voto, io stolto coglione imbonito dalla televisione). Poi però mi sono svegliato e poco a poco ho cercato di svegliare anche gli altri ed ho sempre pensato che il problema principale dell'Italia fossero i mezzi di informazione, che il problema fondamentale del nostro paese fosse la televisione, che i politici che abbiamo da 20 anni fossero la causa ed il popolo l'effetto. Inutile dire che mi sbagliano un'altra volta. E credo che i risultati delle Europee confermino la mia teoria, ossia che i politici sono solo l'effetto, la vera causa sono le persone (se così si possono definire) che li votano (e continuano a votare) e tutto ciò è letteralmente raccapricciante. Per questo asserisco che il 75% degli italiani è letame, letame che pensa solo al proprio orticello. Il restante 25% si salva, è meglio di tutte le altre razze della terra messe insieme, ma fa un po quello che faceva Sisifo, ovvero si affatica inutilmente. Penso che emigrare, inserendosi in un altro contesto, imparando un'altra lingua, sia l'unica cosa che resti da fare a questo 25%. P.S. Potrà sembrare paradossale, ma l'unica colpa di Grillo, in tutta questa situazione altrettanto paradossale, è essere stato COERENTE. NESSUN POLITICO, NESSUNO MAI NELLA STORIA DEL NOSTRO PAESE SI è AZZARDATO, HA MAI OSATO MANTENERE LE PROMESSE FATTE IN CAMPAGNA ELETTORALE. L'UNICO CHE LE HA MANTENUTE, E NON è NEMMENO DIRETTAMENTE UN POLITICO, VIENE QUOTIDIANAMENTE MASSACRATO!!! SAPETE CHE C'E'? MA ANNATEVENE A' FANXULO (SEMPRE IL 75%)!!!
    • Luca M. 3 anni fa mostra
      molto interessante... ora tornatene in silenzio per qualche annetto... ps affanculo vacci tu, coglione!
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      ..si è così *****
    • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
      Profonda verità.
  • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa
    recentemente quando risponde al tel mi sa che più o meno dice così; A vuò fini? T'agg ritt che tu qua non devi chiamà strunz! m'agg capit strunz?!!
    • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa
      e, si sbiella la clio:)
  • old dog 3 anni fa
    Ot previsioni meteo su Genova Lunedì acqua moderata Martedì piogge abbondanti Mercoledì piogge forti speriamo che siano sbagliate io da vecchio cane, speriamo che me la cavo. σℓ∂ ∂σg
    • old dog 3 anni fa
      Non sono un rabdomante ma sono previsioni dei siti 3b meteo weather2 umbrella saluti &#963;&#8467;&#8706; &#8706;&#963;g
  • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
    Nel 1946 un referendum ha decretato la fine della monarchia. Capito re Giorgio, capito Renzusconi?
  • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
    OT Maria S. ancona …....perché estrapolate e disgiunte dalle elaborazioni concettuali complesse, organiche e consequenziali nella ricerca di UNA VITA dell'autore (e non è raro che grandi filosofi, dopo tomi e tomi celebrati universalmente, a fine carriera abbiano negato se stessi). Le algide folgoranti frasi scivolate fuori dai libri come soprammobili di porcellana,.............. @@@@@@@@ Egregia Maria S., questo sotto è un pezzo dell'ultimo commento che ho postato il 26 ottobre, lei intravede per caso estrapolazioni, citazioni, tomi, algide folgoranti frasi? Non mi sembra. Io invece penso, quando non si è in grado di interpretare un commento particolarmente complesso sia per semantica che per dialettica, chi legge dovrebbe giudicare se stesso e non colui che scrive ciò che resta di difficile comprensione. Quando non si riesce a capire un commento con architettura semantica complessa, meglio passare oltre, come dice Stirner, e non giudicare. Ognuno scrive quello che sa, perchè frutto di studio e ognuno comprende ciò che lo studio appreso gli permette di comprendere. Non me ne voglia, se permette mi sarei stancato di leggere giudizi postati da chi non ha le basi culturali per farlo. Cordialità. INDIVIDUO E COLLETTIVITA' …...........Le Società semplici si basano su una forte similitudine tra gli individui, poiché non esiste una differenziazione ma una grande e condivisa coscienza collettiva, che è la causa della solidarietà meccanica (rapporto immediato tra individuo e società). In questa fase storica vi è il diritto repressivo, che quando viene violato prevede una pena perché causa un danno alla collettività. Il passaggio poi, dalla società semplice a quella complessa è segnato dalla divisione del lavoro: quando la popolazione cresce, nasce la differenziazione del lavoro per evitare la concorrenza; la solidarietà è organica (la stessa solidarietà che esiste tra le parti di un organismo), il diritto è repressivo e privato, ossia lo stato.......segue
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Weber, la mia risposta al suo evidente fallimentare modello anti-moralistico, vedi la prima parte, non passa neppure al terzo tentativo. Buon club "modello" esclusivo.
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      che è la causa della solidarietà meccanica (rapporto immediato tra individuo e società). ----------------- Equivalente di Causa / effetto
    • Max Weber Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Pà, entendì, palabras bonitas.......:-))
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
      ci sono cavalli liberi che pascolano sui manti erbosi delle colline... poi ci sono altrettanti cavalli bravi, educati a trainare carrozze con passo sicuro, affidabile e costante...con i paraocchi :-)))
  • old dog 3 anni fa
    :)
    • old dog 3 anni fa
      grazie Dino non lo sapevo xò è solo nei sottocommenti.
    • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
      E' in grassetto perche' non sei un commentatore certificato.
    • old dog 3 anni fa
      Xchè ho "segnala commento inappropriato" in grassetto? avrò mica contratto il virus ebola? sono x caso in quarantena? speriamo sia uno scherzo &#963;&#8467;&#8706; &#8706;&#963;g
  • Oscar Mameli Utente certificato 3 anni fa
    Uscire dall'euro si puo', anzi SI DEVE!! Tagliare contemporaneamente , ma non per punire o invidia sociale, i compensi a manager, dirigenti e alti funzionari statali, toccare diritti acquisiti per le pensioni e altri emolumenti o vitalizi.Siamo in guerra ma abbiamo le potenzialità per uscirne vincitori senza neanche troppi sacrifici.Basta volerlo.
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    Continuare a parlare di uscita dall'euro senza spiegarne gli squilibri e le asimmetrie economiche che esso comporta, ma soprattutto le perdite dei diritti e identita' costituzionali, alla fine ho l'impressione che faccia il gioco contrario. Un po' come avere davanti un'equazione di 2' grado senza prima conoscere la matematica dell'1 + 1: vinceranno sempre i facili slogan che l'informazione asservita ha messo a guardia del sistema mercantilista. O forse effettivamente prosegue la linea di casa-leggio: "non e' l'euro il problema". Probabilmente per lui e' cosi', ma non per la maggioranza degli italiani.
    • Giuseppa Marzi Utente certificato 3 anni fa
      Perché,qualcuno ti ha spiegato come funzionavaNo le regole euro al momento che abbiamo aderito...sono condizioni capestro,non prevedono crescita vai a studiarti il trattato di Lisbona,o si esce da questa moneta o si rinegoziano i trattati.
  • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
    Andate i vacanza sereni, settembre rientro col botto. A ottobre botte da orbi. A novembre previsto olio di ricino. A dicembre........ Firmato Matteuccio vostro.
  • Lino Viotti Utente certificato 3 anni fa
    Ormai lo sanno tutti che se vogliamo salvare quello che è rimasto dell'Italia e degli Italiani dobbiamo riprenderCi la sovranità monetaria e specialmente la Sovranità Nazionale (tipo : La Svizzera ) . E' talmente evidente l'impoverimento del cittadino Italiano dall'entrata nell'UE ad oggi che non c'è bisogno neanche di far vedere i dati o i grafici . I dirigenti statali , parastatali , tutti quelli che vivono con la politica , gli impiegati dei ministeri , gli ufficiali del ministero dell'interno , i dipendenti RAI , i pensionati d'oro , i capi bastone dei sindacati , le Lobbi dei Notai , Avvocati , BanKieri , ecc. , ecc. , hanno paura di perdere i Loro privilegi e faranno sempre vincere la Partitocrazia ( truccando anche le elezioni ed i referendum come è già successo ) . Se pensate di risolvere la situazione con il voto o con un Referendum state freschi !! Le Elezioni le vince Chi presenta più liste ((ed ha in mano i programmi del Ministero degli Interni che comunica i risultati ...)) e i Referendum Chi ha in mano l'Informazione ( quello sull'acqua è stato un'eccezione , oltre tutto non verrà nè ascoltato nè preso in considerazione ). Il potere Bankario Che Ci governa tramite i Suoi camerieri non mollerà MAI la facoltà di stampare moneta nè il commissariamento dell'Italia : Ci spelleranno vivi !!! Se aspettiamo che il Partito Unico (PD,PDL,ecc.) ritorni alla Moneta Nazionale del Popolo Italiano ed a una Banca Statale (tipo Giappone , Cina , Svizzera , Australia , ecc. ) moriremo prima di fame!!! L'unico modo per provare a cacciarLi è togliere prima dalle Loro mani l'Informazione ( dico meglio : La Disinformazione )e poi fare il resto ma la vedo dura .
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      la fame porterà alla rivolta.
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    IL PATTO MAFIOSO REGGE Telefonata Silvio Berlusconi-Matteo Renzi: "Patto del Nazareno regge"
    • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa
      usano la colla per dentiere di Silvio... terrà?!
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    28 ottobre – “L’ho visto fare in Corea. Quando la tracciabilità dei pagamenti è arrivata nel 1998, l’evasione fiscale era al 20% come in Italia. Hanno azzerato il pagamento in contante e l’evasione è passata dal 20 al 5%. E’ una riforma a costo zero.” E’ quanto ha proposto il finanziere Davide Serra, ìl capo del fondo Algebris, in quello che è stato probabilmente il tavolo più affollato e seguito dei 52 allestiti alla Leopolda, nella kermesse ideata da Matteo Renzi. “A noi il contante – ha precisato Serra – costa il 2, 3% all’anno per la gestione, quella di gitale costerebbe l’1%. Quindi già come italiani risparmieremmo tantissimo. In più abbiamo la tracciabilità e abbassiamo l’evasione”. Un sistema, tramite card reader già adottati ad esempio a Londra, “che dovrebbe essere obbligatorio per tutti i commercianti”. Quindi, la promessa del finanziere: “Ho deciso, prenderò la tessera del Partito democratico. Lo farò nella sezione di Londra”. today.it http://www.imolaoggi.it/2014/10/28/leopolda-proposta-di-serra-a-renzi-azzerare-i-pagamenti-in-contanti-come-in-corea/
  • Alberto Ragazzi 3 anni fa
    renzi contro la Camusso un sindacazzo contro il sindacato
  • Antonio F. Malavenda Utente certificato 3 anni fa
    Dobbiamo uscire dall'euro. E dovevamo andare in default tre anni fa trascinndo tutti con noi.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      PREGA dio che il default arrivi al + presto.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    DOLCETTO O SCHERZETTO? Se stamo a ammoscià come fichi secchi, ma sempre fichi semo, sempre boni, sempre dolcetti! O tutte le anime del M5S se convergono, e se confrontano, o a forza de ammosciacce, s'ammuffimo! Diventamo da buttà via, bello scherzetto che ce fanno! Nando da Roma.
  • Anafesto 3 anni fa
    Godetevi questo video, probabilmente si capirà la differenza tra l'avere al governo dei quisling incompetenti e uno statista serio e competente: http://tv.liberoquotidiano.it/video/11712196/Russia--Vladimir-Putin-terrorizza-gli.html#.VFH9LCW42O0.facebook
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=VlPaNb0P_e4 ............................ ............................ ............................ Sono polvere nell’ingranaggio Sono il rovescio che non ha medaglia Sono l’ago trovato col piede in un mucchio di paglia. Sono biglietto vincente perduto Rubinetto che cola una goccia Sono saliva sputata che arriva e offende la faccia. Sono la porta che batte sul naso Sono rifiuto da chi non t'aspetti Sono vergogna privata finita alla gogna di tutti. Sono la mano sinistra del caso Sono silenzio che gela un saluto Sono soccorso che arriva correndo, ma a tempo scaduto. Sono la beffa che intossica il danno Sono la cosa che voglio e non posso Sono quello che tende la mano...al semaforo rosso.
    • marina s. 3 anni fa
      Fastidio ed intolleranza coniugati con la vergogna, la paura e il desiderio( forse inconscio) di non vedere in quel migrante l'uomo che ciascuno di noi è o è stato o potrebbe diventare.
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      'Notte Dani cara...:)
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Vago nell'ombra :-) diciamo poca voglia di postare ma leggo sempre e osservo.
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Buonanotte:-* http://www.youtube.com/watch?v=m3lOIBjWtfw
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Patrizia, dove eri finita?
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Aldo :-) http://www.youtube.com/watch?v=ma0PAQXat6E
  • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
    Aspettando halloween.. Due rane si incontrano in uno stagno Lo sai io ero una bellissima principessa, ma una strega con un sortilegio mi ha ridotto cosi!Solo un principe con un bacio mi potrebbe far tornare come prima. Tu non è che eri un principe? No io ero un'impiegato! A si e che cosa ti è successo? Ah non lo so.Hanno fatto tutto i sindacati!
  • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
    Si purtroppo l'Italia è il malato morente dell'Europa e c'è anche chi è già morto vedi Grecia, grazie ai criminali europei. La cosa che mi fa più arrabbiare, oltre ai lobbisti della troika, BCE e FMI, sono le persone che continuano a bersi la propaganda di regime e in questo modo costringono tutti a subirne gli effetti, anche chi non vorrebbe sottostare ai trattati europei e alle imposizioni di austerità. Un paio di anni fa con le elezioni politiche la Grecia avrebbe potuto voltare pagina invece hannno creduto a tutte le balle di regime, ricordo persone intervistate che ballavano contente di essere rimaste in Europa e nell'euro. Adesso la situazione in Grecia è catastrofica, oltre alla fame sono alla disperazione e la polizia interviene con ricoveri forzati negli ospedali psichiatrici; veri e propri lager. Eppure anche in questo blog ci sono persone che si affannano a "spiegare" perché bisogna rimanere nell'euro quasi fossero pagati per farlo (non mi stupirei visto che il regime spende molto in spot televisivi per la sua propaganda). Ma chi invece è in buona fede? Grottesco. Sarebbe come se la vittima credesse al proprio carnefice che gli dice: "Si, adesso stai male ma se smetto di torturarti e te ne vai da qui starai ancora peggio!!! Si può essere più stupidi di così? Non voglio finire come la Grecia per colpa di persone così!
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Supportare con dati? Ma se li meglio degli analisti finanziari son decenni che non ne azzeccano una? Ma su...
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      E' sempre un piacere essere capiti..:)
    • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
      Beh Ajruna, sinceramente a me l'orticaria viene quando vedo persone che trattano cose di vitale importanza con superficialità. Quanto alla logica staliniana io la vedo in quel genere di persone che sopprimono intere popolazioni, che le riducono in miseria e alla disperazione, non in chi esprime il proprio pensiero!!! Quanto alle distinzioni che avrei fatto... "alcuni spiegano altri si affannano a spiegare". Mi sembra che personalmente non spiego nulla mi limito a sottolineare dei FATTI concreti che tutti possono osservare. Alcuni sono pagati, si, anche se forse non lo sai, sono stati stanziati soldi (dei cittadini europei) per pagare troll affinché intervengano nei social e sui blog dove si parla di euro e di Europa (la notizia era in rete non ricordo più dove ma se vuoi cercarla la puoi trovare). Infine chi si ostina a non voler guardare in faccia la realtà anche se questo comportamento lo sta massacrando lo definisco stupido...invece secondo te? Merita il premio come genio dell'anno?
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      chi difende l'euro parla sempre per slogan e costrutti falsi e ripetitivi (la benzina aumentera' di 70 volte 7, la svalutazione porta inflazione, non avremo piu' soldi per la spesa o la faremo con la carriola, per competere con una grande nazione ci vuole una grande moneta ecc..) e si guarda bene dal supportare le loro tesi con i dati con cui verrebbero sconfessati facilmente
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Scusa Orné, io seguo con interesse tutt'e'due gli "indirizzi", non intendendomene molto di economia e finanza. Mi spieghi perchè - a tuo dire - gli uni spiegano, mentre gli altri "si affannano" a spiegare? Gli altri, ancora, è come se siano pagati (!!)...non solo ma sono in malafede e in ultimo, sono "stupidi". Tu non vuoi finire come la Grecia...ecco, è l'unica cosa certa. Il resto è nono solo (e non tanto) aleatorio, ma è (specialmente) di logica staliniano/stalinista. La riconosco al volo quella logica in quanto appena la leggo o sento ho un attacchino di orticaria...
  • Noè SulVortice Utente certificato 3 anni fa
    Sul tg1 mi sembra hanno passato un servizio sul Nogarin che ha abbassato gli stipendi agli spazzini della città. Almeno questo è il messaggio che è passato. Com'è la storia veramente?
    • Noè SulVortice Utente certificato 3 anni fa
      Ho googlato un po' ed ora riesco a capire perché un tg ci abbia fatto un servizio a scredito del movimento.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      non sono italiota- e non guardo quella mwwwda
  • maria s. Utente certificato 3 anni fa
    OT @Francesco Fo., AmoR Se il grande Fra .... da Velletri è d'accordo, vai in discussione al mio delle 14:29. Ho postato per te. Ciao : )
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    O.T. della sera. E' SEMPRE TRA LA GENTE C'era da semplice cittadina e c'è da Senatrice del M5S. Io so che le vive col cuore queste sofferenze, e questo mi basta. Grazie, Sara. Non è 'na sviolinata, è un dato di fatto, lei è così. https://www.youtube.com/watch?v=9IWKNX88vJs&feature=youtu.be
    • Noè SulVortice Utente certificato 3 anni fa
      Brava, grazie.
  • paranoid 3 anni fa
    @manuela bellandi certo che potrò usare i miei euro anche dopo il passaggio alla lira! se mi sbrigo prima degli altri (prima del panico) a ritirarli dalla banca in contanti prima che me li convertano in lire (o la banca italiana mi consentirà ancora un conto in euro?) poi li tengo in una scatola, più aspetto a spenderli in lire più valgono no? e poi così la svalutazione competitiva favorirà le esportazioni, che le nostre aziende sono bloccate solo da quello!
  • Francesca B. Utente certificato 3 anni fa
    L’Italia malata chiama il 118 e le risponde un giovane dall’accento toscano che le assicura che manderà l’autoambulanza entro 100 giorni. Poi anziché inviare il soccorso, esce e si perde nel bosco. Incontra una bruttissima leonessa malata di rabbia, tale Leo Polda, e diventano subito amici. Insieme decidono di prendere per il naso l’Italia promettendo in giro 80 euro. Chiedono il permesso di poterlo fare all’Orco Nano che aderisce convinto ai loro piani. Leo Polda viene mandata nei talk show, ogni volta travestita da una donna diversa: nei panni di Pina Polda spiega quanto si è ricchi con 80 euro in tasca, nei panni della Bella addormentata nei Boschi spiega che l’Orco, l’Ebetino e il Napo Orso Capo stanno lavorando per il bene del popolo. Nel frattempo il bosco, l’ultimo polmone verde rimasto dopo che era stato cementificato tutto il resto prende fuoco, ma nessuno va a spegnerlo perché il giovane amico della Leo Polda ha improvvisato una convention e tutti i 28 mila forestali stanno lì a sentire i nuovi slogan e a vedere i nuovi slide. L’Italia, ormai disperata e moribonda, non vedendo arrivare nessuno dopo i 100 giorni promessi, richiama e le risponde Renzie dicendo che i soccorsi arriveranno dopo mille giorni. L’Italia dopo un po’ muore, ma non lo scrive nessun giornale perché ormai hanno chiuso tutti.
    • Francesca B. Utente certificato 3 anni fa
      Grazie amici!!! :-)
    • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa
      pensavo che sarei andato a letto senza ridere almeno una volta stasera:) grazie...
    • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
      Maremma..ma te sei proprio brava..peccato che fai morì l'Italia..e pure senza annuncio funebre. Io ci leggo una morale..che se nessuno sa niente..un è successo niente. Una voto però te lo do..madonna bona.
  • fabrizio m 3 anni fa
    Con l'uscita dall'euro ci sarebbe un taglio del potere d'acquisti del 30% per tutti, e probabilmente salterebbe il sistema sanitario e scolastico. Peraltro rimarebbero tutti i parassiti, quindi fra qualche anno dovremmo risvalutare nuovamente, come facevamo una volta, allora perchè non cominciare a tagliare qualche dipendente pubblico che in realtà non fa nulla??
    • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
      hai dimenticato che se usciamo dall'euro ci risucchierà anche un buco nero e poi arriveranno pure le cavallette
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Speriamo che il deafult arrivi al più presto. Unico modo per ribaltare il tavolo.. Sembra brutale come auspicio, ma ahimè, è l`unica via di salvezza per l`italia.
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa
    Dopo aver preso nota che a palazzo Chigi con il Bomba c'erano quelli della triplice,bene...anzi male vorrei dire ma le legnate chi le ha prese chi è che ha fatto la manifestazione? In quella riunione avrei visto volentieri sotterrare,politicamente,le altre due organizzazioni. Opportunisti,pidocchi che mandano avanti gli altri,che fanno unione solo se hanno degli interessi di Sindacato! Come nei rinnovi contrattuali che il crumiro aveva i benefici di coloro che avevano scioperato! I due scioperi scioperi proclamati per novembre è solo per tenere calmi gli iscritti della CGIL...oramai si è dimostrata una tempesta in un bicchiere d'acqua! Ancora una volta la politica ha avuto il sopravvento sui lavoratori! PS: vi lascio me ne vado a nanna sperando che anche domani atti di onestà avviano il sopravvento su tanto sudiciume politico!
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa
      * avviino!
  • stefano leo 3 anni fa
    ... mi scuso se il mio parere è presuntuoso, ma credo che vada fatta una riflessione sulla convenienza politica: il movimento nasce per essere fuori dagli schemi di destra e sinistra, ma inevitabilmente i suoi sostenitori ricadono nella vecchia logica e accusano alcune scelte di dialogo in entrambi i sensi come tradimenti e ragioni per il loro abbandono. Allora suppongo che non si stia capendo cosa convenga fare in questo momento storico: inutile darsi etichette, allineiamoci alla Lega in italia e alla Le Pen in Europa, ma cerchiamo di conquistarci gli elettori astenuti e i prossimi delusi del PD. La deriva democristiana renziana, il piano di rinascita di licio gelli, sono modi occulti di condurre i giochi che non possono piacere a nessuno di quelli che ho nominato, ma nonostante tutto i più ardui da convincere restano i votanti pd che non hanno più riferimenti politici e seguono renzi per disperazione e per non darla vinta a grillo, più che altro convinti dalla campagna mediatica contro di lui, pagata dai renzoberlusconiani. Questa mafia che ci governa da 50 + 20 anni ci ha logorati tutti, come diceva quello che affermò che il potere logora chi non ce l'ha, cioè noi tutti. Adesso è politicamente conveniente unirsi in un fronte nazionale di cui il movimento deve far parte se vuole governare e ve lo dice uno che è stato di sinistra,ma quegli ideali sono finiti da decenni ed oggi la battaglia non è più tra classi (cioè è sempre di classe) ma tra lobby ed un'unica classe di schiavi. Non si può combattere questa guerra aspettando una presa di coscienza sovranazionale degli schiavi. Bisogna combatterla sotto il vessillo della bandiera nazionale o delle destre sociali che si battono comunque contro le lobby opponendo l'arma del nazionalismo, l'unica che può ancora unire la gente comune ... il male è diventato talmente grande che non ci si può più accanire nel vecchio schema: destra-sinistra, usato per il solito "divide et impera" da chi continua a gestire il potere!
  • giovanni paolucci 3 anni fa
    I parlamentari italiani sono i più pagati del mondo civilizzato, il loro stipendio è pari a quasi il doppio di quello dei loro colleghi britannici. I barbieri che lavorano all’interno del Parlamento possono arrivare a guadagnare €136.120 lordi l’anno. Tutti i dipendenti statali ricevono una favolosa pensione pari quasi al loro salario a fine carriera Equipare gli stipendi e le pensioni dei parlamentari a quelle dei dipendenti statali è una emerita cazzata!
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Oooh, la Serracchiani cita Boskov. Non mi piacciono le citazioni ma quelle di un pallonaro .... (pace all'anima sua).
  • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
    Il grande Fra ca22o da Velletri mi ha detto di scrivere questa cosa: " Se fai la cacca sporgendo le chiappe fuori dal terrazzo, e prendi in testa qualcuno, non puoi dire poi, a quella persona inviperita e puzzolente di sterco, ... Ma io stavo solo cacando con le chiappe fuori dal terrazzo ... Non volevo cagare in testa a te ... Se ti da uno schiaffo te lo prendi ... perchè lui mica voleva dartelo, stava solo roteando le braccia ..." Fra ca22o da Velletri si scusa della lungaggine del testo ma dice che ci sono teste dure qua sopra ... Buonasera a tutti ... *_^
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      *_^ ... Grazie Orerste, bentrovato ...
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa
      Sentivo la mancanza di Fra da Velletri! Ecco adesso riconosco le massime per i duri di testa! Ciao Frà....bona serata!
  • luciano p. Utente certificato 3 anni fa
    State sottovalutando la causa più importante che ha causato il tracollo economico dell'Italia LA CORRUZIONE. Hanno saccheggiato in tutta tranquillità le casse dello stato facendo in aggiunta debiti su debiti. Quei malandrini prima di andarsene devono restituire quello che hanno rubato
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      finalmente ci si inizia a parlare delle vere verità. Siamo sull buona strada. vi ricordate il nano nel 94? `io abbasserò le tasse a tutti`niente tasse e tanta libertà !!!! come? scrivendo cambiali a nome degli italiani, rubandone personalmente una gran parte di questi soldi... mentre il cittadino dorme, il ladro ruba con tranquillita!
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa
    ot: Ma come non vi va bene una società come la nostra? Un ex ministro indagato per corruzione. Coinvolto ma guarda anche il MPS! I responsabili dell'Agenzia del Demanio del Lazio,indagati per mazzette! Continuate a votarli...vi leveranno anche le mutande. Che bellooooo, avevo sognato un'altra Italia!
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    Il Re Saggio Regnava un tempo nella lontana città di Wirani un re che era potente e, al tempo stesso, saggio. Ed era temuto per la sua potenza e amato per la sua saggezza. Ora, vi era in quella città un pozzo, la cui acqua era fresca e cristallina, e da cui attingevano tutti gli abitanti, compreso il re e i suoi cortigiani, poiché non esisteva nessun altro pozzo. Una notte, mentre tutti dormivano, nella città penetrò una strega, e versò nel pozzo sette gocce di un liquido strano, dicendo: "Da quest'istante, chi beve di quest'acqua diventa folle". Il mattino seguente tutti gli abitanti della città, escluso il re e il gran ciambellano, attinsero dal pozzo e divennero folli, come la strega aveva predetto. E per tutto il giorno la folla nei vicoli angusti e nelle piazze della città non fece altro che bisbigliarsi: "Il re è pazzo. Il nostro re e il gran ciambellano hanno smarrito la ragione. Non possiamo certo servire un re folle. Dobbiamo detronizzarlo". Quella sera il re ordinò che un calice d'oro fosse colmato con acqua del pozzo. E quando glielo portarono, ne bevve sorsi profondi, e ne offrì al gran ciambellano. E ci fu gran gioia in quella lontana città di Wirani, perché il re e il gran ciambellano avevano riacquistato la ragione. Il Folle- di Kahlil Gibran
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      @the ultimate dream,:( Hai colto il senso profondo di questo racconto Ciao :) Ciao Arj:)
    • the ultimate dream Utente certificato 3 anni fa
      Non so se pensare a quanto ho letto come ad un racconto di pura fantasia piuttosto che la realtà di una fedele rappresentazione di ciò che è diventato l'Uomo moderno purtroppo penso più probabile che sia esatta la seconda supposizione buona serata :)
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      no, è pazzo! :))) &#127769; &#10084;
    • survivor 3 anni fa
      è un enigma l'essere umano smack:-)))
  • paranoid 3 anni fa
    ok, passiamo alla - L I R E T T A - ma attenzione, consiglio per tutti: un po' prima che si torni alla lira cercare tutti di salvare i propri crediti prima che diventino liretta esigendoli al meglio in euro devo anche ritirare i miei tremila euri dalla banca e metterli in una scatola (li potrò sempre convertire in lirette,e più aspetto più lire sono) corriamo tutti a farci dare preziosi euro (e in contanti) prima che ce li convertano in lirette! ma porca miseria sono a reddito fisso (dipendente o pensionato): perchè il mio potere di acquisto cala sempre mentre chi stabilisce le sue tariffe in lirette resta a galla aumentandole con la svalutazione? grunt!"
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      Parbleu! Fammi ricordare un attimo; ma non vi era il problema che se l'Italia usciva dall'euro, questo sarebbe crollato? Il problema non era che le difficoltà le avremmo avute nell'acquistare il petrolio e le materie prime? Tu sei un trasformatore di materie prime? Sei un petroliere? Tranquillo, se anche tu lo fossi i tuoi margini non ti mancherebbero con la "liretta". Appena finita la guerra, la liretta di un'Italia letteralmente distrutta e con le fabbriche da ricostruire, in 15 anni diventò la VI potenza economica mondiale. Comperare materie prime con monete molto apprezzate, ma impossibilitati a vendere le materie prime trasformate non mi sembra una soluzione. Ti ricordo, inoltre, che dobbiamo per forza ridurre la nostra economia di trasformazione, senza annullarla ovviamente, ma la moneta "forte" come dici tu, dovrà arrivarsi anche con il turismo e di questo la "liretta" potrà solo rallegrarsi.
    • paranoid 3 anni fa
      @manuela bellandi certo che potrò usare i miei euro se mi sbrigo prima degli altri (prima del panico) a ritirarli dalla banca in contanti prima che me li convertano in lire (o la banca italiana mi consentirà ancora un conto in euro?) poi li tengo in una scatola, più aspetto a spenderli in lire più valgono no? (così la svalutazione favorisce le esportazioni)
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      i crediti? c'è libertà di circolazione di ogni divisa estera o mi sbaglio? si potrà usare anche l'euro volendo, anche se non sarà la moneta nazionale
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa
      Sarebbe bello mettere fuori corso l'Euro improvvisamente. Sai quanti politici e mafiosi s'incazzerebbero? Quanti rimarrebbero con un pugno di mosche in mano? Per i poveri non ci sarebbero problemi,ma per i ricchi......che inculata!
  • guglielmo korr-oschetz Utente certificato 3 anni fa
    malato morente ? ma davvero qualcuno ci crede ancora ? l'itaGlia è morta da almeno 10 anni + defunta - sepolta - STOP ! (sarebbe bene iniziare seriamente a concepire qualcosa di diverso)
  • nando . Utente certificato 3 anni fa
    Gli operai non hanno più niente da perdere...8 ore di sciopero non serve a niente...solo un leggero solletico a Renzino!che si limiterà a dire che è giusto scioperare! ma voi non contate un c..... per cambiare rotta bisogna scioperare ad oltranza bloccando il paese!
  • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
    FANTAFINANZA: al passaggio dalla lira all'euro, quello che costava 10.000 lire, è andato a costare 10 euri. Il passaggio dall'euro alla lira, avverrà nella notte tra venerdì e sabato (come per il prelevamento coatto di Amato, dai conti correnti dei Fessi). Le banche, trasferiranno tutti i loro depositi in euri in Svizzera ed alle Cayman; (LORO, li hanno lì da lungo tempo) il lunedì successivo, affiggeranno alla vetrina, un cartello “Bambole, non c'è un euro” e non si potrà prelevare. Intanto, la zecca, stamperà lire a profusione e dopo 20 giorni, ogni Fesso, rientrerà in possesso dei propri depositi, trasformati i lire: 10 euri, 10.000 lire.(per le forze dell'ordine il cambio di entrata: 1 euro, lire1.936, 27). Et voilà
    • guglielmo korr-oschetz Utente certificato 3 anni fa
      fanta ? per nulla... succederà esattamente così (nella MIGLIORE delle ipotesi) :)
  • Patty Ghera Utente certificato 3 anni fa
    Grazie Mortadella che Dio ti fulmini, brutto massone di merda
    • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
      :-) Non hai mica torto...non per niente lo definivano una iena, sotto quell'aria da bonaccione. Maledetto
  • Trapat Tony 3 anni fa
    @ F. Folchi STRUNZ!
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      No Oreste se non ho capito male questo è Tony ... Uno col quale ho un buon rapporto e col quale abbiamo scambiato varie cose belle. però lui sa, come me, che quando si va oltre non c'è simpatia che tenga. Ciao. Ciao Tony ... dai nun rompe troppo er ca ... fa la cortesia ...
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa
      Trapattoni....ovvero fra gli schiaffi! Speriamo ti gonfino per bene!
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Stica22 ... ^_^ Gli amici vogliono ancora venire a trovarmi? saluta meli ... ^_^
  • marina s. 3 anni fa
    A quando una votazione on line per la partecipazione o meno ai dibattiti politici in TV da parte dei Parlamentari del Movimento? Così, tanto per sapere se i principi del Movimento sono ancora validi.
    • old dog 3 anni fa
      e xchè anche il mio
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Comunque c'è un altro commento di un' altra persona( manuela b non certificata) che ha lo stesso " segnala " in grassetto,sotto da Luca nel primo commento del post
    • marina s. 3 anni fa
      No, Danila, non preoccuparti, non me la prendo affatto, in ogni caso.
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
      io non clicco nessuno, anzi, vorrei il numero massimo possibile di contrari o critici. Basterebbe che non offendessero.
    • marina s. 3 anni fa
      O forse è un segnale di "controllo". Comunque sia, gradirei una risposta in merito al commento.
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Scusa marina, non me ne volere,l'ho fatto solo per fare una prova e casomai è il contrario, non si clikka (come dice qualcuno ihihih)
    • marina s. 3 anni fa
      Ah OK, è un invito a cliccare che accompagna il mio nome, a prescindere dai contenuti. Max, che dici, sono sotto libertà vigilata?
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      marina s. E' per... "mirare" meglio *__*
    • guerradamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa
      No no, vedi bene. Raccomandata! :)
    • marina s. 3 anni fa
      Ho un'altra domanda: vedo male io o nei miei sottocommenti, il "segnala commento inappropriato" è scritto in grassetto?
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 3 anni fa
    Nonostante le legnate....tutti a favore di Renzi! Mi sembra di essere tornati ai tempi di Scelba!!!!! Evvai.... un passo indietro della storia. La dittatura democratica avanza! Li hanno presi tutti per il culo sindacati e sindacalisti. E pensare che nessuno di questi gaglioffi è stato eletto ,ma solo nominati!
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Orè, il paragone fra i due mi sembra azzeccato, non riuscivo a fare un giusto confronto con altri se non con il "mussolini" anche se ritengo che il duce abbia avuto più pudore ad impadronirsi del paese, mentre scelba, anche se per poco tempo, credo che sia stato più feroce un po' come l'ebetino. Cordialità
  • C.E. alias Disoccupato Cronico (Italia) 3 anni fa
    Ormai restare dentro casa a disperarsi è solo una perdita di tempo. Ma i tempi per una “guerra” sono ancora lontani. Del resto non è con le guerre che si risolvono i problemi. L'Italia. C'è ancora molta gente che sta bene: per esempio, i circa 4 milioni di dipendenti pubblici, gran parte dei quali (nonostante le loro patetiche e anacronistiche lamentele) guadagna il doppio di quello che prende attualmente un dipendente privato, pur lavorando poco più che la metà. E' chiaro, a questo punto, che chiedere aiuto allo Stato è del tutto inutile: perché il vero problema dell'Italia è proprio lo Stato, con i suoi politicanti, i suoi cavilli burocratici, con tutti i suoi balzelli, i suoi divieti, le sue leggi, con tutte le sue “manganellate”. Cosa farà lo Stato quando noi altri disperati, sporchi e con le pezze al culo, andremo a chiedere in massa un tozzo di pane per mangiare: ci bombarderà tutti, eliminerà il suo popolo di disperati a colpi di fucile? Non me ne vogliano i dipendenti pubblici, in realtà io non ce l'ho con voi e vi chiedo pure scusa. Avete diritto di vivere e di stare bene, per carità, ne avete diritto così come ne avrei diritto anche io e insieme a me, migliaia di altri come me. Si dice: la legge è uguale per tutti. Beh, che siano uguali per tutti anche i diritti. Io faccio parte del popolo dei disoccupati, quelli che vagano per le strade senza una meta precisa, o che si rintanano nelle proprie case lontano dagli occhi di chi potrebbe giudicarli male: siamo quelli senza dignità e senza futuro, siamo quelli brutti da vedere, siamo gli invisibili italiani. Ma quale guerra, quale rivoluzione, sono disperato, stanco di vivere, è questa la sacrosanta verità: mi auguro con tutto il mio cuore di spegnermi per sempre nel mio personalissimo angolo di sofferenza, nascosto dall'indifferenza di chi potrebbe fare ma che invece non farà mai niente.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Fai il loro gioco, è inutile girarci intorno: nel leggere cose come questa, chi ha ridotto il Paese in queste condizioni, si frega le mani, nel vedere che ci si scanna tra chi ha un lavoro e chi non ce l'ha, e solo per difendere i propri miseri privilegi (come quello di poter vivere dignitosamente); so che molti impiegati dello Stato hanno un impiego perchè legati al carrozzone di un politico locale o di un "mammasantissima", ma ce ne sono molti altri che hanno solo cercato un lavoro, uno qualunque, facendo trafile estenuanti perchè non patrocinati da qualcuno che conta; se tu fossi un dipendente statale, non penso che ti licenzieresti per cedere il posto a qualcun altro, e ti chiedo quindi di rivolgere la tua rabbia verso chi ci ha portati a questo punto: io, lo faccio da una vita, parlando a tutti delle ingiustizie che sopportiamo da sempre: ci gettano un pezzo di pane per farci sbranare fra noi, mentre loro, continuano indisturbati il proprio banchetto.....
  • jj 3 anni fa
    miiii ancora con queste false ricette!!! belle le soluzioni semplici: svalutiamo e saremo ricchi. si, ma di carta straccia. mancano i basics del'economia. se svaluto rendo più competitive le mie imprese: vero se valuto rendo più onerose le mie importazioni: vero se svaluto sono più ricco: falso, lo sono solo nominalmente forse saremmo meno depressi, nel senso che avremmo tanti soldi per le mani che non valgono niente, come ai tempi della ex jugoslavia quando da un anno all'altro ti ritrovavi milioni di dinari in tasca.... ma ci compravi il caffè . ora svalutare aveva senso quanto noi eravamo la Polonia di europa. ossia eravamo i su fornitori di riferimento per il lavoro a basso costo della Germania. oggi svalutare con l'industria migrata in gran parte all'est o in Germania, non servirebbe a nulla se non a fare aumentare i prezzi delle materie prime di importazione. in pratica la svalutazione sta avvenendo tramite la riduzione del salari. alla fine se oggi uno guadagna 1200 euro ed 1 litro di benzina costa 1,7, puoi svalutare la moneta ed 1 litro di benzina costerà 3,4 euro, o svalutare i salari ed un litro di benzina continuerà a costare 1,7 euro, ma il salario sarà di 600 euro.. quello che conta é la competitività del sistema: se si competitivo come la Polonia tendenzialmente guadagnerai come la,Polonia a parità di occupazione: o 600 euro a parità di costi! o 1200 con i costi doppi.... la svalutazione della moneta o dei salari sono due modi simili per compensare la produttività anche se ovviamente ripartiscono in modo parzialmente diverso gli oneri tra le diverse categorie sociali.. basta raccontare ricette facili. tutti allenatori davanti alla tv
    • dario a. Utente certificato 3 anni fa
      par di capire che sarebbe un problema importare ............bene , smettiamo di importare quello che possiamo benissimo produrre noi e il gioco è fatto . sai quante aziende di giocattoli avremmo se non importassimo porcheria cinese ? e poi con la lira svalutata tutti a comprare i giocattoli dall' italia , altro che cina .
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      e quindi? Avanti così? Dalle tue considerazioni pare non rimanga altro che procedere così. Dacci al tua ricetta salvavita, tu che vedi le cose dall'"alto" guardando attraverso un triangolo. Attendiamo
  • Antonio C. Utente certificato 3 anni fa
    Dopo Farage , eccoci a Farrell: deriva sempre più con la destra xenofoba. Beppe ! prima che sia troppo tardi , molla il Movimento ai cittadini e ritorna nei teatri Grazie
    • v iviana 3 anni fa
      il problema non è chi scrive un articolo ma se questo articolo contiene cose vere ma chi è solo fazioso non vedrà mai la verità e continuerà ad inseguire il fantasmi che ha nella sua testa
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      un giorno useremo l`antibiotico per eliminare anche te, tranquillo. quel giorno non è lontano..
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Credo che tu invece debba uscire dal "teatro" Cordialità
  • angelo x 3 anni fa
    Capito l'ebetino. Settimana prossima sarà in una fabbrica per il suo show populista. Per questa cazzata voluta dallo stesso attore fiorentino i dipendenti dell'azienda sono stati costretti a prendere una giornata di ferie, problemi di sicurezza. Vuole fare quello dalla parte dei lavoratori ma lontano dai lavoratori. Paura di beccare qualche calcio nel culo? Renzi fai una bella cosa, vai fuori dalle palle prima che le palle te le rompono.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OT...FANTAPOLITICA ?? se continuiamo così, il M5S è destinato a scomparire.. RENZIE ha ristabilito la DITTATURA della CASTA.. il M5S se vuole continuare ad esistere ed incidere deve ALLEARSI con qualcuno.. adesso che la LEGA è diventato un PARTITO della NAZIONE e pare voglia ANDARE DA SOLA.. si puo ' pensare di LAVORARE INSIEME in ITALIA ed in EUROPA,su moltissime TEMATICHE.... IMMIGRAZIONE NO EURO.. ABOLIZIONE LEGGE FORNERO... REDDITO di CITADINANZA agli ITALIANI.. PENSIONE a 60 ANNI,con minime a 1.000 euro mensili...max 3.000.. COSTI STANDARD OVUNQUE.. MACRO REGIONI... SALVINI e la LEGA, sono con i LAVORATORI e PENSIONATI... e ci aggiungo anche FRATELLI D'ITALIA che condivide queste battaglie.. e la MELONI puo' andare.. ai fini ELETTORALI,anche se con i conti della serva.. M5S 21% LEGA 10% MELONI 4%... fa' un bel 35%,che non sara' molto distante da quello che prendera' il CENTRO SINISTRA...o SINISTRATI.. BEPPE PENSACI BENE...
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      lega e fdi non sono credibili,si possono votare dei provvedimenti insieme senza bisogno di sposarsi,questi partiti esistono da anni e hanno dimostrato di essere in-credibili.
    • old dog 3 anni fa
      Enzo lega e fratelli d'Italia rinunciano ai finanziamenti si riducono lo stipendio firmano x i due mandati poi a casa come fai a fare alleanze se non ci sono i presupposti saluti
    • Patty Ghera Utente certificato 3 anni fa
      D'accordo
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Enzo ...... cosa Ti è successo ???? Cordialità
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    A me pare che islanda Inghilterra Norvegia e tutti i paesi che non hanno aderito al euro non si muoiano di fame , anzi prosperano tranquilli L'idiozia più grande e non avere previsto un piano B e non aver fatto un referendum entrare si entrare no Un piano lo hanno anche i cani quando cacciano o i porci mente grufolano , solo chi voleva disfare l'Italia non ha pensato ad un piano B
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Paolo, io credo che la crisi sia stata "pensata" e "organizzata" proprio per far fuori il Sud europa, un'invasione in piena regola non più militare. Cordialità
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Quelli non hanno pensato ad un piano B perchè non pensavano alla possibilità di una crisi economica e finanziaria sistemica. Semplicemente non erano in grado di pensare!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Invece di perder tempo raccogliendo firme per indire un referendum antieuro fate altre battaglie più utili al paese. Se proprio volete copiare un punto della lega fate il referendum per legalizzare la prostituzione e far pagare le tasse a chi specula sulla commercializzazione sessuale. Quella è un'idea molto più intelligente.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Anche i padani hanno avuto un'idea condivisibile ma non è quella di uscire dall'euro!
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Perché dici "voi" e poi credo che non ci sia nulla da copiare a quei mantecati !!!!!! hai per caso nostalgia del trota ?????? Cordialità
  • luis p. Utente certificato 3 anni fa
    Perdono el lavoro,piano n'zacco de botte....emmanco li denunceno! Si nun é fortuna questa!! Dipende dar fatto che a l'ast spesso....toccheno fero? Bonasera blogghe che angelino ve protegghi....
    • penetrandoluis .., roma.. Utente certificato 3 anni fa
      @luis Il tuo linguaggio è troppo tecnico e non ha capito niente di quello che hai detto ma te lo appoggio tutto lo stesso. Ciao bella gioia!
    • luis p. Utente certificato 3 anni fa
      Sfido chiunque a n'durì er manganello co a camusso nei paraggi!
    • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
      E poi Alfano ha detto che non è stata adottata la linea dura..forse agli operai gli son caduti in testa mentre gli si..abbassavano
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Galeazzo ...... manganello ?????? dire "stuzzicadenti" e troppo, non ha proprio l'aspetto del mandrillone. Cordialità
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Pur di essere il primo litigherei anche con Te. Cordialità
    • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
      Buonasera Luis..dicono che la Camusso ha abbassato il manganello a renzi..che devo pensà?
    • luis p. Utente certificato 3 anni fa
      Toto te tocca pijà er numeretto.... Cè a fila!
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao !!!! ad angelino gliel'ha darei io una bella protezione ...... di ferro !!!!! Cordialità
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Ma bene, conferenza stampa congiunta con SEL. Se esistesse la tessera del M5S sarei tentato di stracciarla. Non c'è e per ora soprassiedo. Ma con quelli ... vi rendite conto con chi parlate? Roba che vi sediate vicino alla Boldrini.
  • old dog 3 anni fa
    Certo che questo Nicholas Farrel x aver deciso di dire che generi di prima necessità sono quelli che ha nominato ci ha dato del Tabagisti schizzati e beoni Penso che siano altri i generi di prima necessità ma è solo la mia opinione σℓ∂ ∂σg
  • Claudio T. Utente certificato 3 anni fa
    La moneta unica impedisce alle economie più deboli di difendersi e di correggere i loro fondamentali. La variazione del tasso di cambio (quando sale o scende) è prima di tutto un indicatore dell'economia dipedendo dalla bilancia dei pagamenti, ed in secondo luogo aiuta l'economia stessa. Con la moneta unica siamo bloccati: se non svaluta la moneta allora deve necessariamente svalutare il lavoro: cioè lacrime e sangue per i lavoratori. Uscire dall'euro subito e riprendersi la sovranità monetaria!
  • Alessio Ferrari 3 anni fa
    Io sono strafelice che il movimento abbia iniziato a fare informazione contro l'euro, tanto da farmi riavvicinare, però se vogliano fare una informazione corretta e autorevole non possiamo non coinvolgere seriamente questo blog, e aggiungo che lui dovrebbe diventare l'economista di riferimento del m5s: http://goofynomics.blogspot.it/
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    SERRA CHE CUCCAGNA: PROFITTI PER QUASI 7 MILIONI DI STERLINE SU 11,7 DI GIRO D'AFFARI - FONDI ALLE CAYMAN E A SINGAPORE (NEL 2013 2,6 MLN DI STERLINE A TITOLO DI “COMPENSI PER CONSULENZE”) – E ORA INVESTIRÀ IN PORTAFOGLI DI CREDITI IN SOFFERENZA DELLE BANCHE ITALIANE (MPS) Polemiche molte, utili di più per il finanziere amico e sponsor di Matteo Renzi che alla convention della Leopolda ha messo in imbarazzo il premier con le sue dichiarazioni sugli scioperi nei servizi pubblici che fanno mettono in fuga gli investitori stranieri… Espresso-anticipazione http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/serra-che-cuccagna-profitti-quasi-milioni-sterline-11-giro-87612.htm
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      Se è vera deve essere abolita,affanculo a che mi dà del razzista,non mi sembra giusto cazzo,anche dibattista che ha una mezza anima di sinistra pare abbia capito le cose(spero).
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      NO..NO caro Daniele... sta indagando persino la GDF, togliendola a chi ha fatto delle frodi su questa legge.. proprio l'altro giorno in PUGLIA, la GDF ha fatto un'operazione al riguardo,hanno fatto un servizio sul TG RAI REGIONE.. TUTTO VERO...è stato il GOVERNO AMATO ad istituirla.....
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      enzo un appunto per quanto riguarda gli stranieri,leggendo i commenti di sotto,non so quanto sia vera la storia delle pensioni facili agli immigrati,se la storia è vera sicuramente và risolta,c'è chi dice che è una bufala.
  • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
    @ O.T.: ANGELINO ALFANO !!!!! ......... COGLIONAZZO. Cordialità
  • caradonna .. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Buonasera. Voglio segnalare una grave violazione della Democrazia.I Giornali di Regime (confesso che li leggo ancora) approfittando del fatto che nel Movimento sono vietati TV e Giornali hanno scritto che il M5S invece del 24,9% ha preso il 2,49%.Ma si può essere cosi stupidi da pensare che la gente possa credere a una simile balla?.Bah, se continuano cosi non dovremo fare niente,cadranno da soli. W il M5S
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ti sbagli...ci sono tantissimi ITAGGGGGGLIANI che ci credono...
    • caradonna .. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Mi riferisco al voto per le Comunali di Reggio Calabria
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Perchè le imprese fuggono dall'Italia e nessuno investe in questo sciagurato paese? Siete veramente così limitati da pensare che ciò avviene per colpa dell'euro? Molte imprese fuggono in altri paesi ove c'è la moneta unica ... se l'euro fosse il problema rimarrebbero in Italia, non avrebbe senso andare ove c'è la stessa moneta.
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      ..meglio non fare QUIZ troppo...complicati *****
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    ...............
  • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
    Il post delle 18:03 è di un Klone che imita il nostro impavido Luca. Klikkiamolo per favore, che si svapori. Un KLIKKEETTO e teniamo pulito il blog. Grazie.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Grazie a tutti ... e stiamo all'occhio che ieri c'erano i "terroristi" ... i giornalisti son a caccia di questi spot ... lotta armata, rivoluzione, pistole ... e il giorno dopo siamo tutti brigatisti ... In quei casi facciamo quadrato efacciamoli sparire ... Non si sa mai cosa c'è dietro quella cacca. baci a tutti e Felicità!!
    • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
      Fatto Francesco, ho klikkato... ma ne spuntano sempre di nuovi o si riciclano continuamente? Poracci...
    • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
      Sparito.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Si e penso di sapere chi sia. Sono giorni che girovaga con nick diversi. Ma alla fine mi sta simpatico lo siocco. Ciao ... il fatto dello sciacallaggio però ... quello no non va per niente bene. Ciao.
    • caradonna .. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ciao Francesco ho kliccato. Scusa ma ho visto che ti ha chiamato bifolco Ma che ti conosce?
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Attaccati alla minchia e tira forte. Per l'intanto sparisci te in breve tempo ... Ciao stai bene ... ^_^
    • Luca M. 3 anni fa mostra
      per tenere pulito il blog bisognerebbe aprire lo scarico ed eliminare le merdacce come te, bifolco del cazzo!
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    GRILLO SGONFIATO - GLI ATTIVISTI SCONFESSANO LA LINEA DI BEPPE-MAO SULL’IMMIGRAZIONE, SUL DIALOGO COL PD E DICONO SÌ ALLE NOZZE GAY - IL COMICO NON È UN TERZOMONDISTA APRI-FRONTIERE, NÉ UN PIONIERE DI MONDI ARCOBALENO: LA BASE L’HA CAPITO E ORA SCAPPA DAL RECINTO Grillo ha fatto il Mangiafuoco, il tribuno anti immigrazione clandestina, il signor “no” con il Pd e il battutaro sui culattoni: ora si ritrova la casa invasa di attivisti che vorrebbero essere istituzionali e politically correct- L’ingresso nel Palazzo ha provocato nei suoi voglia di Palazzo… http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/grillo-sgonfiato-attivisti-sconfessano-linea-beppe-mao-87626.htm ps. e si amici cari, Beppe è per gli ITALIANI PRIMA di TUTTO... gli IMMIGRATI AIUTATI a CASETTA LORO.. invece i NOSTRI PORTAVOCE, sono molto di SINISTRA...
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      si Daniele... il vincolo di mandato, è uno dei pilastri che potrebbe tenere in piedi il M5S... ne abbiamo discusso per anni,solo che la COSTITUZIONE non lo prevede..
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      vincolo di mandato obbligatorio.
    • caradonna .. Utente certificato 3 anni fa
      mi sà che hai ragione
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
      me ne sono accorto da mo'
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    DAL POST. : ********************************************************** Il prezzo dei prodotti di prima necessità, quali sigarette, caffè e vino è raddoppiato improvvisamente, ************************************************************ Quando un medico mi fa una ricetta per consigliarmi di consumare tali prodotti..allora mi convinco che sono di prima necessità. Ma chi ha scritto ciò.......probabilmente ha fumato,ha bevuto caffè, ed ha bevuto vino....... in modo esagerato. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      manuela capitanio, cepagatti : un conto sono le abitudini..(che conosco) ed un conto sono i generi di prima necessità. Nessun dottore che si rispetti ordina il vino...salvo quelli che han pagato la laurea. *****
    • manuela capitanio Utente certificato 3 anni fa
      conoscete poco le abitudini degli italiani evidentemente...queste tre voci incidono certamente sulla spesa giornaliera. chi fuma fuma, 4,50 euro di media, il caffè chi non lo beve? e almeno un altro euro, il vino? senza dirlo, bevanda alla base di ogni pasto, lo consiglia anche il dottore, 2 euro a litro il più scarso? 7,50 euri freschi freschi ogni giorno. provatea togliere una di queste tre cose!
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      ...bastava indicare " prodotti di prima necessità "senza aggiungere null'altro
    • Sandro . Utente certificato 3 anni fa
      forse è tradotto male...è troppo assurdo. ciao
  • Franco Mas 3 anni fa
    Allora, vorrei capire. La colpa della crisi non è dell'Euro ma dei nostri connazionali ladri e corrotti che spolpano il Paese, e dei politici che non tagliano le spese inutili ma anzi le difendono per continuare ad arricchirsi? Bene, condivido anche questa versione. Allora spiegatemi perchè, cazzo, stiamo ancora a chiacchierare sul blog invece di scendere in piazza a prenderci manganellate insieme agli operai o piuttosto organizzare manifestazioni di protesta. Ci manca la vicinanza con la gente, non si vince con le parole ma con i fatti, bisogna sporcarsi il muso! Non abbiamo molto tempo; se il M5S è solo un Blog, finisce il sogno e chiudono baracca anche Grillo e Casaleggio. Dai, facciamo qualcosa. Così parlò uno.
    • Gianluca . Utente certificato 3 anni fa
      L' Italiano operaio e' troppo ignorante per rendersi conto di cio' che sta accadendo... L' italiano medio e' comunque ignorante ma crede che scrivendo su questo blog i problemi si risolvano senza andare in piazza ad impiccare i politici... L'italiano furbo se n'e' gia' andato dall' Italia anni fa e sta qua ad osservare quanto cazzo ha fatto bene ad andarsene... nessun rimpianto...
  • gaiaterra 3 anni fa
    "Tutti i dipendenti statali ricevono una favolosa pensione pari quasi al loro salario a fine carriera" Questa affermazione nonè corretta! La riforma Dini del 95 ha modificato drasticamente le regole di pensionamento per gli statali. Ovviamente privilegiando i più anziani e penalizzando gli allora giovani. La riforma prevede che dal 95 in poi il sistema di calcolo per gli statali sia passato dal regime retributivo a quello contributivo. In tal modo i dipendenti satali sono stati sudddivisi di punto in bianco in tre categorie : 1) quelli che andranno in pensione (o lo sono già andati) con il regime retributivo pieno, avranno (o già hanno) una pensione calcolata sull'ultima retribuzione e che corrisponde come si dice ne post a quasi l'intero ultimo stipendio. Ovviamente sono una marea di persone e per lo più over 65. 2)Quelli che andranno in pensione con il sistema misto retributivo fino al 95 e contributivo dal 95 in poi. 3) e quelli che lo hanno preso a quel posto che avranno la pensione col sistema contributivo pieno, che conti fatti corrisponderà al 50/60% dell'ultima retribuzione.
    • Gianluca . Utente certificato 3 anni fa
      Giusto cosi', gli ignoranti e menefreghisti non meritano di meglio....
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OT. correggo il post riportato prima.. I senatori M5S spiegano così la scelta: “Abbiamo votato sì all’emendamento della Lega esclusivamente per fare in modo che il bonus bebè, che il governo ha previsto solo per i nati nel 2015, fosse esteso anche ai nati fino al 2017 – si legge in una nota – siamo assolutamente favorevoli all’erogazione del bonus a tutti i cittadini regolarmente residenti sul territorio italiano, senza distinzione di nazionalità”. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/30/bonus-bebe-agli-immigrati-blitz-lega-m5s-daccordo-emendamento-non-passa/1180420/ 80 euro mensili a chi LAVORA magari in DUE,ha due case,soldi sul c/c... 80 euro mensili per 3 anni,a chi ha un figlio e un REDDITO fino a 90 mila euro annui... IMMIGRATI COMPRESI.. IUS SOLI.. CASE POPOLARI agli IMMIGRATI.. LECCHINAGGIO alla POLIZIA... cazzo, ma allora era meglio BERLUSCONI...anzi, sara' meglio SALVINI.. ps. mi sa' che dopo 8 anni di lavoro, soldi e tempo sprecati, il M5S con me, ha chiuso per sempre... e se continua così' le percentuali di REGGIO CALABRIA, saranno il TARGET.
    • Paolo Scussolini 3 anni fa
      Scusa, ma non si capisce cosa intendi dire.
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      enzo purtroppo al senato è entrata tanta gente di sinistra,se fosse per me,lo abolirei il senato,pazienza se scompariranno lezzi e taverna e crimi,tanto tra tot mandati andranno via comunque.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    L'euro mi piace perchè, almeno quando ho qualche soldo in tasca, ho lo stesso potere d'acquisto dei tedeschi. Posso girare l'Europa senza pagare operazioni di cambio e che unaz banca mi faccia il piacere di convertire cartaccia (com'era la liretta) con la moneta unica europea. Se le imprese italiane avessero ancora conti in lire dovrebbero pagare altre commissioni al sistema bancario e perdere tempo in operazioni valutarie. Saremmo ancora di più un paese isolato e sottosviluppato.
    • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
      Infatti le aziende svizzere sono alla fame. Non diciamo cazzate per favore.
    • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
      La tua è propaganda di regime...risparmiacela, la vediamo già negli spot televisivi.
  • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
    Articolo condivisibile solo in parte: gli italiani non sono entrati nell'euro come sonnambuli ma IPNOTIZZATI da media di regime che hanno imposto COME SEMPRE il pensiero unico. All'epoca non ci fu un serio dibattito nè possibilità di scelta per i cittadini italiani. Tutti i media sponsorizzavano l'entrata nell'euro come grande opportunità per l'Italia. Quindi non si parli di sonnambulismo ma di ipnotismo indotto dai media. Giochetto che si continua a fare oggi sponsorizzando pesantemente in tv il rottamatore (degli operai e delle classi deboli).
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    Comunque SE BEPPE MI DICE CHE FUORI dall'EURO siamo più autonomi e non dobbiamo chieder l'OK a nessuno per certe decisioni...allora mi può star anche bene. Ma per il resto è la CASTA ITALIANA la prima a soffocarci. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Se sei nell'euro fai parte di un nuovo sistema ed è normale che tu debba collaborare, interagire e confrontarti con gli altri paesi. Bisogna lavorare per creare una comunità europea più solidale, non per scappare come conigli semplicemente perchè in Europa ci impongono di riformarci.
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Saremmo razzisti per non voler dar soldi agli immigrati che fanno figli? Io credo che i piddini vogliano solamente comprare voti anche tra di loro. In ogni caso io non voglio pagare più tasse per mantenere i figli di altri. Che lo facciano i generosi, io sono taccagno. Ho fatto un solo figlio perchè ero certo di poterlo mantenere. Ora daremo la stura ai profittatori. Magari a minacce contro le donne che non vorrebbero farli da parte dei loro .... maschi. O qualcuno pensa che non ce ne siano?
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      ahahahahah...non si capisce piu' un cazzo.. Ieri,ho visto un servizio alle IENE,dove in INDIA vendevano BAMBINI a 2.000/3.000 EURO... come se fossimo al mercato delle pulci...che MONDO do MERDA..
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
      sarebbe già meglio ma rimarrebbe il problema della prevaricazione dell'uomo sulla donna. Sono certo che più di qualcuno obbligherebbe la moglie a fare figli per poi giocarseli alle slot.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      concordo in pieno... ma se proprio li dobbiamo dare, allora solo a ITALIANI,o ai figli di coppie, con uno dei due ITALIANO... e REDDITO MASSIMO 15.000 euro...
  • lavedodura 3 anni fa
    ''...La televisione italiana trasmette ogni genere di talkshow politico (la maggior parte dei quali di orientamento sinistrorso(???), anche sulle reti di Berlusconi) ma anche questo tipo di programma è in crisi : gli italiani, fatalmente disillusi, non si preoccupano più di guardare la televisione(???)...'' la guardano la guardano altroché, ma purtroppo non è la bbc.
    • v iviana 3 anni fa
      ma dove li vedi i programmi sinistrorsi? a meno per sinistrorso non intenti delle lodi scompisciate a renzi ma che renzi sia sinistrorsi lo possono dire solo gli insani di mente
  • michele p. Utente certificato 3 anni fa
    il libero mercato e l'euro sono dei un mezzi per spolpare il sudeuropa.. ma prodi (sto defic..te),ci ha portato in questo marasma,non si rendeva conto che non avendo la ns sovranità monetaria,l'Italia era soggetta a sottostare a chi manovra l'euro,ed oltretutto la germania ha fatto cambio 1 marco(che al cambio erano 1000 lire) = 1 euro,invece sto defic..te di prodi ha fatto il cambio 1 euro =1.930 lire circa.. l'Italia deve dare esempio per prima sull'uscita dall'euro e soprattutto dall'egemonia dell'unione europea che ci sta riempendo di normative del caz.o che non servono a niente : dalla mattina quando ti svegli,in macchina,sul lavoro,ecc.. ecc.. siamo circondati di normative su quello che possiamo fare e quello che non possiamo.. ci hanno presi per burattini ?? le strade sono piene di telecamere,il conto in banca non ha segreti,se fai una sola scorreggia sei già sanzionato. il mondo del lavoro è incancrenito,ci sono troppi extracomunitari senza controllo. i politici,parlano solo di cifre :tagli alla spesa di qua,tagli alla spesa di là alle ultime votazioni europee il 41 percento di pecoroni ha votato renzi. e tanto altro.. Italia Libera e sovrana !!
    • Mauro Heimann Utente certificato 3 anni fa
      Vedo che non sei informato.... Il cambio DM/Euro è stato di 1/1,95583, coiè quasi 2 marchi per un euro.
  • TINO LISSU Utente certificato 3 anni fa
    Per me,i motivi che ci hanno portato a questo immane disastro,sono sempre gli stessi,ossia la svendita della sovranità monetaria dello Stato (appartenente al popolo),sovranità legislativa,sovranità economica,da parte dei rinnegati politici traditori,all'eurocrazia bancaria,che spadroneggia,comanda e decide della vita e del futuro altrui come meglio gli aggrada.Tutto questo è ancora più angosciante e paradossale,se si pensa che i cittadini assistiamo a questo scempio,apaticamente,come se tale dramma non ci riguardasse,ovvero,in modo rassegnato e passivo.Sembriamo quasi anestetizzati,privati da una qualsiasi volontà di liberarci da questo potere marcio,corrotto,bestialmente inumano.A questo punto occorre un risveglio delle coscienze,attaverso una capillare opera informazione e coinvolgimento delle persone per gestire al meglio il futuro economico-sociale dell'Italia.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OT. Bonus bebè, “no agli immigrati”. Blitz Lega, M5S d’accordo. Il testo non passa Rosa Maria Di Giorgi (Pd) attacca la scelta dei grillini di votare l'emendamento di Calderoli: "Si sono accodati al razzismo dilagante del Carroccio. Chissà se i loro elettori sono d'accordo". Il gruppo Cinquestelle: "Abbiamo votato sì per far sì che il bonus, previsto solo per i nati nel 2015, fosse esteso anche ai nati fino al 2017" di F. Q. | 30 ottobre 2014 http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/30/bonus-bebe-agli-immigrati-blitz-lega-m5s-daccordo-emendamento-non-passa/1180420/ e poi, si possono dare 80 euro mensili a chi ha un reddito di 90 mila euro ANNUI ?????? ma siamo IMPAZZITI ????? ps. e te pareva... gli ITALIANI a dormire per strada... agli IMMIGRATI, CASE POPOLARI, SUSSIDI,PENSIONI SOCIALI a 65 anni, ai GENITORI di BADANTI 6 co. senza aver versato un'euro.. fa bene il M5S a DIFENDERE GLI ITALIANI... http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/04/pensioni-facili-agli-immigrati-aboliamo-la-legge-388-del-2000-che-permette.html
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      mi correggo.. I senatori M5S spiegano così la scelta: “Abbiamo votato sì all’emendamento della Lega esclusivamente per fare in modo che il bonus bebè, che il governo ha previsto solo per i nati nel 2015, fosse esteso anche ai nati fino al 2017 – si legge in una nota – siamo assolutamente favorevoli all’erogazione del bonus a tutti i cittadini regolarmente residenti sul territorio italiano, senza distinzione di nazionalità”. ps. mi sa' che dopo tanti anni di lavoro, soldi e tempo sprecati, il M5S con me ha chiuso per sempre...
  • ugo p. Utente certificato 3 anni fa
    "Il prezzo dei prodotti di prima necessità, quali sigarette, caffè e vino è raddoppiato" allora: pane, riso,olio,latte,vegetali, carne (per chi la mangia)e non ultimo il carburante anche se non si mangia !... tra i prodotti superflui. che le sigarette il caffè e il vino siano prodotti di prima necessità mi sembra sia un tantino esagerato.
    • alessdro brusca 3 anni fa
      si infatti, m sono boccato a leggere l articolo, proprio in quel punto, non capivo se c era ironia o meno.
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Che si debba uscire dall'euro potrebbe essere vero. Secondo me non cambierebbe molto e chissà se in meglio . Se ammettessimo che l'euro sia dannoso, il danno dell'euro sarebbe pari alla pioggia per uno che sta nuotando. Noi siamo in mezzo al mare e ci allontaniamo sempre più dalla riva. O cambiamo direzione o annegheremo.
  • Luca M. 3 anni fa mostra
    Bonus bebé, Lega e M5S votano contro l'estensione ai bambini figli di immigrati. Pd attacca: "Razzisti" e bravi...fasciogrulli legaioli!
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non votate ciò che non è nel programma oppure aggiornatelo. Chi vi ha autorizzato a votare sta roba? Allora, la democrazia diretta? Secondo le regole (a mio avviso) dovreste astenervi sempre oppure chiedere un nostro voto. Non può bastare una riunione tra di voi, siete i nostri portavoce, non di voi stessi. Mi sbaglio?
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa mostra
      KLIKK Klone demmerda ...
    • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Hanno aperto le gabbie?
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 3 anni fa
    Non poteva che essere un inglese a scrivere quell'articolo. Per carita', persone degnissime gli inglesi, da apprezzare per molti aspetti (ho vissuto tre anni a Londra). Il problema e' che sono inglesi appunto, cioe' quanto di piu' lontano si possa essere dagli ideali europei. Gli inglesi non sono europei, non lo sono mai stati ne' vogliono mai diventarlo. Fin da quando e' nata, nel medioevo, la nazione inglese ha sempre avuto come obiettivo prioritario della sua politica estera quello di evitare l'unione dell'Europa. Ha combattuto guerre di ogni tipo, alleandosi con l'uno o l'altro stato europeo, per abbattere la potenza egemone del momento sul continente. Divide et impera e' sempre stata la sua politica volta unicamente a difendere i propri interessi nazionali. Chi non ricorda le guerre napoleoniche? L'Inghilterra ha fatto di tutto per sconfiggere Napoleone perche' stava unificando a modo suo il continente europeo e cio' era visto dagli inglesi come una minaccia insopportabile. Lo stesso e' accaduto da ultimo con Hitler (che il diavolo lo abbia in gloria). La seconda guerra mondiale avrebbe potuto finire due anni prima, risparmiando milioni di morti, la distruzione di numerose citta' (quella di Dresda e' stato un crimine contro l'umanita'), lo sterminio di sei milioni di ebrei, la perdita di buona parte del patrimonio artistico oltre che economico dell'Europa. Nel 1943 era ormai chiaro che la politica di Hitler era fallita e che la Germania si avviava verso la sconfitta. Si poteva ragionevolmente negoziare un armistizio, ponendo condizioni pesanti tra cui l'uscita di scena del dittatore tedesco. Quest'ultimo tento' anche un approccio negoziale, che gli inglesi respinsero. Preferirono suicidarsi e suicidare gli altri paesi europei consegnando l'Europa all'Unione Sovietica e soprattutto agli Stati Uniti d'America che ancora occupano il suolo europeo con le loro basi militari e condizionano la politica interna ed estera dei paesi europei. Oggi il nemico e'l'euro
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Alessandro P. e Beppe A., visto che siete due sconsiderati, partecipate all'esperimento "gioco i miei risparmi fuori dall'euro per andare non so dove"? Potremmo simulare usando qualche valuta africana come il franco ruanese (875.5 per euro) o del Burundi (1966.5 per euro), o forse preferisci il dinaro sudanese? Magari finisce anche che cambiate idea e non vi rovinate!
  • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
    E'MEGLIO CHE VE LO RIPOSTI: La Germania ha 82 milioni di abitanti. L'Italia ha 60 milioni di abitanti. In Germania ci sono 691 parlamentari (0,8 ogni 100.000 abitanti) In Italia ci sono 945 parlamentari (1,6 ogni 100.000 abitanti) In Germania, un parlamentare prende 12.000 euri/mese In Italia, un parlamentare, prende 17.000 euri/mese In Germania ci sono 289 poliziotti ogni 100.000 abitanti. In Italia ci sono 467 poliziotti ogni 100.000 abitanti. In Germania, il capo della polizia, guadagna 130.000 euri/anno. In Italia, il capo della polizia guadagna 621.257 euri/anno. In Germania ci sono 54.000 auto blu. TUTTE DI MARCA TEDESCA. In Italia ci sono 600.000 auto blu. TUTTE DI MARCA TEDESCA. In Germania, con il fotovoltaico, producono 7,6 GW. In Italia (isto paese du sole) con il fotovoltaico, produciamo 3,5 GW IN GERMANIA, UNA PENSIONE DA 22.000 EURI/ANNO, NE PAGA 39 DI TASSE. IN ITAGLIA UNA PENSIONE DA 22.000 EURI/ANNO, NE PAGA 4.700 DI TASSE. IN GERMANIA, UN OPERAIO GUADAGNA 32.000 EURI/ANNO. IN ITALIA, UN OPERAIO, GUADAGNA 22.000 EURI/ANNO LORDI. E LORO, continuano a darvi da intendere che la colpa è dell'Euro, della “ Culona Inchiavabile” etc. etc. etc., Invece, gli italiani, sono Chiavabili, altro che se sono Chiavabili.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      @brunbrun quando trovi sullo scaffale del supermercato lo stesso identico prodotto italiano e tedesco dove quello italiano costa 30% in piu'(a questo ci ha portato il cambio fisso) vuol dire che quel produttore italiano o chiude, o delocalizza, o taglia i costi del 30% per reggere la concorrenza. Non puo' essere la stessa cosa
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
      Che si debba uscire dall'euro potrebbe essere vero. Secondo me non cambierebbe molto e chissà se in meglio. Se ammettessimo che l'euro sia dannoso, il danno dell'euro sarebbe pari alla pioggia per uno che sta nuotando. Noi siamo in mezzo al mare e ci allontaniamo sempre più dalla riva. O cambiamo direzione o annegheremo.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      era lo stesso quando noi facevamo paura alla germania
    • guerradamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa
      Loro chi?
  • guerradamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa
    Abbiamo perso tempo ma non è troppo tardi. La lotta può cominciare già da domani. Se lo vogliamo! W il M5S
  • Roberto Santi 3 anni fa
    Ciao Blog, la verità è semplice, la germania i francesi e gli usa, volevano i brevetti delle aziende italiane che sono unici, una volta che hanno depredato tutto quello che ha valore, ci lasciano morire. punto. L’esempio lo da l’acciaieria della thissengrupp, i tedeschi acquisiscono l’azienda e prendono i brevetti dell’acciaio speciale per realizzare i trasformatori elettrici, preciso che sono unici del genere al livello mondiale, e che fa la mercher smonta i macchinari e li trasferisce in Germania, noi stupidi italia ci lascia la merda senza alcun valore del tipo acciaino per l’edilizia che sapete molto bene di come è la situazione della vendite delle case, un fallimento continuo. Lo hanno sempre fatto da quando esiste l’europa lo so perché busc aveva acquistato l’azienda dove una volta lavoravo ed la smantellata completamente, le ossa le ha vendute ha clinton che ci ha dato il colpo finale trasferendola all’estero, dopo non contento, ha venduto il marchio, saionara fabbrica. Momo medi itali del cazzo.
  • Davide Marini 3 anni fa
    BEN DETTO ANTONIO! Per paolo de santis! Non hai capito che il m5s non ha rinunciato alle battaglie che tu dici e che continuerà a battersi per combattere corruzione criminalità sprechi etc! Per ora tutte queste proposte non ce le hanno mai fatte passaree. Vedi abolizione pensioni d oro legge anticorruzione! Ci hanno bocciato tutto! Però quello che sta distruggendo la nostra devi ammettere che è anche il meccanismo dell' euro ed i vari trattati annessi! La battaglia per cambiare tutto questo passa dal fatto che si governi perché da opposizione anche se proponiamo cose giuste ci votano contro! Ti consiglio di leggerti il post m5s senato sul sito del movimento5 stelle. Dove ti fa capire benissimo come il nostro debito schizza enormemente dal 81 quando la banca d 'italia viene sganciata dal tesoro e passa alle banche private perdendo la possibilità di stampare moneta per ricomprare titoli di stato non venduti! Con l ' euro la situazione si aggrava perché la moneta te la prestano le grandi banche che fanno parte della bce che non la prestano allo stato italiano ma alle banche private che invece di far credito alle imprese ricomprano i titoli di stato o investano in azioni speculative! QUESTO MECCANISMO STA UCCIDENDO IL NOSTRO TESSUTO PRODUTTIVO SVANTAGGIATO NELLE ESPORTAZIONI ! Quindi Paolo le battaglie da portare avanti sono entrambi e una non esclude l' altra! E chiaro che se fossimo stati al governo da anni tutte le ruberie e sprechi sarebbero già state abbattute! Ed è quello che faremo!
  • stefanodd 3 anni fa
    Questo articolo sarebbe da incorniciare, è una vita che scrivo post in cui denuncio un Paese malato terminale dove vivono fianco a fianco i superprotetti dal sistema, coloro che pure rubando diventa impossibile licenziare, che si mettono in fila a pagare i 2 euro per le primarie, che votano compatti il partito alle elezioni, che la deflazione le rende superfelici, assieme a tutti coloro che il sistema stà distruggendo, dipendenti privati, piccoli imprenditori, commercianti, artigiani, disoccupati, tutti in fila all'Agenzia dell'Entrate e ad Equitalia.....quanto ancora durerà senza che succeda niente?
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      durera' moltissimo...finchè si battera moneta...
  • Anti E. Utente certificato 3 anni fa
    Ma che è tutta 'sta confusione in questo post?? La colpa è dell'euro e punto. Che adesso ce la vogliamo pigliare pure con quei pochi fortunati che c'hanno il posto fisso? Pensioni favolose chi ha lavorato per lo stato? Ma che film era????
    • Michele C. Utente certificato 3 anni fa
      Bè, mi pare che ad esempio forze ordine ed esercito vadano in pensione con il grado superiore, addirittura scalando un anno di lavoro ogni 6.. Parassiti no?
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Si dai la colpa è tutta dell'euro! Quella moneta tedesca! Che schifo! Se non c'era l'euro i tedeschi del Bayer non ce ne mollavano sette in casa! Se non ci fosse l'euro saremmo tutti belli e pieni di figa!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Quelli che raccontano ai creduloni italioti: "ce lo chiede l'Europa" (tanti si bevono anche questa). Ma l'Europa chiede cosa? E' l'Europa che vi ha insegnato a rubare? E' l'Europa che vi ha insegnato a corrompere? E' l'Europa che vi ha educati alla menzogna ed alla mistificazione sistematica? E' l'Europa che ha trasformato i partiti politici in comitati affaristici di stampo mafioso? E' l'Europa che ha spolpato il paese a colpi di tasse e magna magna (???) E' l'Europa che ha messo Greganti a trafficare e maneggiare sugli appalti dell'Expo, ... senza dimenticare l'ILVA, il MPS, il MOSE, ecc., ecc.? E' l'Europa che ci ha dato l'attuale sistema mediatico disinformativo? E' l'Europa che ha votato e rivotato PDL & PD-L? (...) ITALIANI NON FATEVI FREGARE COME IL SOLITO DALLA PROPAGANDA DELLO SCARICABARILE SULL'EUROPA! QUESTI VI VOGLIONO SOLO PRENDERE PER IL CULO!
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      l'europa ci ha rubato la sovranità monetaria o meglio non l'europa in quanto insieme di popoli ma i suoi rappresentanti ovvero politici LADRONI E CORROTTI esattamente come i nostri!
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    E oggi abbiamo inventato il #minchiatapost
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    Chi pensa che l'italia uscira' dall'euro per volonta'propria vaneggia..non abbiamo ne' la volonta' ne' la capacita' ne'la forza politica (anche se sarebbe auspicabile per invertire la tendenza - per chi non l'avesse capito - irreversibile) Le ipotesi piu' accreditate al momento sono - l'uscita unilaterale della francia - l'uscita della germania con i paesi core (ormai anch'essa in recessione non ha piu' i vantaggi conseguiti finora avendo distrutto il suo mercato export principale) - uscita scoordinata su spinta dei mercati - uscita coordinata fra gli stati EZ (la piu' auspicabile) Tutte le ipotesi determineranno l'automatica fine della moneta unica (anche perche' e' contro natura), a parte la 2' che potrebbe mantenere un'area europiigss L'unica politica buona e' quella di prepararsi nel miglior modo possibile all'impatto (anche perche' l'alternativa e' solo quella di subire una continua deflazione via bruxelles)
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      germania 2 italia 0 nel secolo scorso. e le sono stati condonati anche i debiti di guerra. si fa default per correggere dei malfunzionamenti. poi si riparte
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Infatti i defaults li vogliono fare tutti perchè fanno bene alla salute! I paesi andati in default vengono invidiati dagli altri!
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      la storia economica (100 e piu' default nel secolo scorso) dice diversamente
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      L'unica politica buona e' quella di prepararsi nel miglior modo possibile all'impacco altro che impatto! Se si esce dall'euro, puoi star sicuro, che ti tirano un altro di quei pacchi che quelli che ti hanno rifilato sino ad ora sono dei cioccolatini.
  • guerradamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa
    Ma vi rendete conto che se non c'era(bip) Renzi stava a fare ancora il sindaco di Firenze?
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    Ot Pari diritto di manifestare ? > https://www.youtube.com/watch?v=g16MK7AcqQg
  • marina s. 3 anni fa
    L'Italia sarà pure il grande malato dell'Unione Europea, ma ha un mercato da 60.000.000 milioni di consumatori. Conviene curarlo e risanarlo.
  • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
    Per farci entrare nell'euro, LORO, si sono fatti una saccocciata di soldi. Se a farci uscire, saranno o sarebbero sempre LORO, si rifarebbero un'altra saccocciata di soldi. LA VOLETE CAPIRE CHE COSTORO MANGIANO SUI TERREMOTI, SULLE EPIDEMIE,SULLE DISGRAZIE, SULLE CATASTROFI, SULLE FIERE, SULLE NASCITE, SULLE MALATTIE, SUI FUNERALI?
  • stefano v. Utente certificato 3 anni fa
    c'e' una cosa che non mi torna. come dipendente pubblico avrò una pensione che sarà, ben che vada, il 50% dello stipendio (mi sono informato presso gi uffici preposti). cioè farò la fame. Se è vero invece quello che dice l'articolo potrei fare i salti di gioia, ma temo che non sia cosi.
    • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
      Dopo questo post di DISTRAZIONE DI MASSA, è meglio che ve lo ripeta: La Germania ha 82 milioni di abitanti. L'Italia ha 60 milioni di abitanti. In Germania ci sono 691 parlamentari (0,8 ogni 100.000 abitanti) In Italia ci sono 945 parlamentari (1,6 ogni 100.000 abitanti) In Germania, un parlamentare prende 12.000 euri/mese In Italia, un parlamentare, prende 17.000 euri/mese In Germania ci sono 289 poliziotti ogni 100.000 abitanti. In Italia ci sono 467 poliziotti ogni 100.000 abitanti. In Germania, il capo della polizia, guadagna 130.000 euri/anno. In Italia, il capo della polizia guadagna 621.257 euri/anno. In Germania ci sono 54.000 auto blu. TUTTE DI MARCA TEDESCA. In Italia ci sono 600.000 auto blu. TUTTE DI MARCA TEDESCA. In Germania, con il fotovoltaico, producono 7,6 GW. In Italia (isto paese du sole) con il fotovoltaico, produciamo 3,5 GW IN GERMANIA, UNA PENSIONE DA 22.000 EURI/ANNO, NE PAGA 39 DI TASSE. IN ITAGLIA UNA PENSIONE DA 22.000 EURI/ANNO, NE PAGA 4.700 DI TASSE. IN GERMANIA, UN OPERAIO GUADAGNA 32.000 EURI/ANNO. IN ITALIA, UN OPERAIO, GUADAGNA 22.000 EURI/ANNO LORDI. E LORO, continuano a darvi da intendere che la colpa è dell'Euro, della “ Culona Inchiavabile” etc. etc. etc., Invece, gli italiani, sono Chiavabili, altro che se sono Chiavabili.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    AAA Cercasi volontari che offrano i loro risparmi per sperimentare l'effetto sulla ricchezza dell'uscita dall'euro. AAA cercasi pionieri amanti dell'avventura e del rischio monetario ad alto brivido. L'organizzatore dell'esperimento non si assume nessuna garanzia di rimborso sul capitale, nessuna protezione con derivati (lasciamoli fare al MPS ed ai suoi guru di Alexandria), nessuna possibilità di rifugio in dollari o sterline, niente di niente ... come sempre saranno solo cazzi vostri e non dei politici!
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Alessandro P. se rivuoi la liretta puoi solo comprarti la collezione che, se non ricordo male, pubblicizzava Maurizio Costanzo in TV "la lira da collezione in oro 24K"!
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Beppe A. se ci vieni a dire di credere che all'italianuccio gli metteranno in tasca un nuova moneta solida come il franco svizzero o la sterlina fai la figura del cretino ... certe figuracce cerca di evitarle!
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      basta andare in qualsiasi stato europeo extra€uro. Cosa che molti italiani stanno gia' facendo per trovare lavoro
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      la mamma non ti ha detto che prima dell'euro c'era la lira? Ed eravamo molto più ricchi.
  • Mirco Zagnoli 3 anni fa
    Scusate, ma le sigarette sono beni di prima necessità? Anche il vino? Forse il pane, la pasta, frutta e verdura, non anche il caffè. Le sigarette dovrebbero avere una tassa per finanziare la cura pubblica a chi si ammala ai polmoni. Il vino e gli alcoolici una tassa per chi si rovina con l'alcool. Non sono beni di prima necessità. Sono mali per cui tutti ne paghiamo i risultati di chi ne abusa.
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
      Con la premessa che io sono fumatore e che considero le sigarette l'ultimo dei beni necessari, mettiamo anche una tassa su chi va in bici perchè cade e poi io pago, su chi scala, su chi corre su chi mangia troppo ....
  • Claudio A. Utente certificato 3 anni fa
    prodotti di prima necessità, quali sigarette, caffè e vino.. da quando sono prodotti di prima necessità?
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
      perdonalo .... è un cretino
    • marina s. 3 anni fa
      Da mai.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      ahahaahah...droga...
  • ANTONIO 3 anni fa
    L' OBIETTIVO PRIMARIO DEL NOSTRO MOVIMENTO DEVE ESSERE L' USCITA IMMEDIATA DALL' EURO, PERCHE' IL FALLIMENTO DI QUESTA SCELTA CRIMINALE VOLUTA ESCLUSIVAMENTE DALLE BEN NOTE CRICCHE E' UNA CERTEZZA ASSOLUTA. DOBBIAMO TROVARE IN FRETTA IL METODO PIU' VELOCE PER RAGGIUNGERE QUESTO OBBIETTIVO SENZA PERDERE PIU' UN MINUTO. I NOSTRI AMICI DI VIAGGIO IN QUESTA DURA BATTAGLIA SONO TUTTI I PARTITI O MOVIMENTI CHE VOGLIONO SUBITO L' ISTITUZIONE DELLE FRONTIERE,IL RITORNO ALLA MONETA NAZIONALE,IL CONSUMO ESCLUSIVO DEI PRODOTTI ITALIANI,IL REDDITO DI CITTADINANZA,I VERI TAGLI ALLE PENSIONI E AGLI STIPENDI D' ORO DEI MANAGER E DELLA POLITICA,IL RITORNO ALLA NOSTRA SOVRANITA' MONETARIA E NAZIONALE E VIA DICENDO. SOLO ATTUANDO CONCRETAMENTE QUESTE MISURE SI POTRA' USCIRE DALLA CRISI CHE OGNI GIORNO STA' MANDANDO MILIONI DI FAMIGLIE E PICCOLE IMPRESE SUL LASTRICO. SI DEVE A TUTTI I COSTI DEMOCRATICAMENTE O NON DEMOCRATICAMENTE SPEZZARE IL DISEGNO CRIMINALE DI BANCHIERI E MASSONI CHE SONO DIETRO IL GOVERNO RENZUSCONI E DETTANO L' AGENDA POLITICA DEL NOSTRO PAESE ORMAI DA DECENNI. RENZI E' ANDATO A STRINGERE LA MANO A MARCHIONE A DETROIT UN CRIMINALE CHE HA RUBATO LE SOVVENZIONI DELLO STATO ITALIANO PER 50 ANNI INVECE DI AIUTARE LE PICCOLE IMPRESE ITALIANE CHE FALLISCONO OGNI GIORNO, HA FATTO CARICARE DALLA POLIZIA A TERNI GLI OPERAI CHE GIUSTAMENTE PROTESTANO PER LA PERDITA DEL POSTO DI LAVORO E SONO IN MEZZO AD UNA STRADA, QUANDO POI ACCOGLIE IN ITALIA MIGLIAIA DI EXTRACOMUNITARI E DA LORO VITTO E ALLOGGIO A NOSTRE SPESE, OFFRENDO POI IN CAMBIO UN FUTURO DI MISERIA,STENTI E SFRUTTAMENTI. DIETRO RENZUSCONI CI SONO LE PEGGIORI CRICHHE CHE POSSIAMO IMMAGINARE,L' EMBLEMA DI QUELLA PARTE DELLO STATO IN MANO ALL' ILLEGALITA' E ALLA CRIMINALITA' CHE AFFAMA IL NOSTRO POPOLO RENDENDOCI SCHIAVI OGNI GIORNO DI PIU' DI BRUXELLES E DEI SUOI BUROCRATI. AGIAMO IN FRETTA INSIEME A TUTTI QUELLE FORZE POLITICHE E NON POLITICHE CHE NON VOGLIONO ESSERE SCHIAVIZZATI DA QUESTO NUOVO REGIME.
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Signor Antonio, le chiedo un piacere.Non ho potuto legge per intero il suo commento.Lo farò più tardi.Per intanto le chiedo di confrontare le sue posizioni con quelle del Fondo Monetario Internazionale. Se coincidono ne tragga le conseguenze. Saluti.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Cari utopisti anti moneta unica, utopia per utopia, mi piacerebbe vedervi fuori dall'euro per un po', diciamo un paio di mesi, per un puro esperimento scientifico. Sareste pronti a fare da cavie ed a convertire i vostri risparmiucci dal conto in euro in qualcos'altro tipo i baiocchi? Mentre noi anti-euroscetti continueremo a comprare coi nostri eurini, tanto colpevolizzati di esser l'unica origine del flagello italico, voi andreste a fare la spesuccia con nuovi baiocchetti (sperando che qualcuno ve li accetti in cambio di un tozzo di pane). Vale la pena rischiare di dover rinunciare al pane per una moneta di latta?
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    ITALIA 800 MILIARDI di euro è il COSTO annuale dello STATO ITALIANO ai contribuenti.. con la SPENDING REVIEW, si possono tagliare un 10/20% di RUBERIE????.. si potrebbero risparmiare dagli 80 ai 160 miliardi di euro annui... aggiungiamo.. 120/200 miliardi di Evasione Fiscale annui.. 60 miliardi di Corruzione annui.. 34 miliardi di Fondo perduto alle Im.prese.. 15 miliardi di Pensioni d'oro annui... 10 miliardi Enti Inutili.. 5 miliardi il finanziamento alla Chiesa annui.. 25 miliardi il Costo delle Caste annui... mancano tantissimi altri SPRECHI.. il DEBITO PUBBLICO potrebbe essere DIMEZZATO in 4/5 anni... facendoci risparmiare altri MILIARDI di INTERESSI ANNUI,che PAGHIAMO sul DEBITO PUBBLICO .. attualmente intorno agli 80 MILIARDI ANNUI.. il TOTALE sarebbe intorno ai 350/400 MILIARDI di EURO ANNUI... senza contare la possibilita' di fare la famosa PATRIMONIALE.... SI PUO' FARE!!!! ps. 1) REDDITO di SUSSISTENZA... che permetterebbe una EQUA REDISTRIBUZIONE della RICCHEZZA e la ripresa dell' ECONOMIA... il GIUSTO a TUTTI.. 2) TETTO MASSIMO e MINIMO, per PENSIONI e STIPENDI... 1.000 euro minimo...3.000 massimo... in PENSIONE a 60 anni... 3) DIRITTO alla CASA a costo sociale, per i piu' POVERI.. 4) DIRITTO alla SCUOLA e SANITA' GRATUITA... 5) SALARIO MINIMO..36 ore settimanali...LAVORARE TUTTI,LAVORARE MENO... 6) CARCERE DURO con PIGNIORAMENTO dei BENI,per gli EVASORI FISCALI e per la CORRUZIONE... 7) ABOLIZIONE della CASSA INTEGRAZIONE e del FINANZIAMENTO a FONDO PERDUTO alle IM-PRESE...per il culo 8) la questione EQUITALIA e INPS, e le PENSIONI di INVALIDITA'.. 9) DEMOCRAZIA dal BASSO con REFERENDUM PROPOSITIVi senza quorum... VINCOLO di MANDATO dei PARLAMENTARI... STIPENDI DIMEZZATI..parlamentari DIMEZZATI...AUTO BLU... 10) STOP al TAV..PONTE...CACCIA...NAVI da GUERRA...e via discorrendo... 11) RECUPERO 98 MILIARDI delle SLOT e NOMINA del col.RAPETTO a capo della GDF... PRIMA QUESTE COSE.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      dopo si pensa all'EURO...
  • Luigi P. Utente certificato 3 anni fa
    Uscire dall' euro ha i seguenti vantaggi immediati: Boom esportazioni perché da un giorno all'altro i prodotti italiani costerebbero la metà. Boom turisti esteri perché spenderebbero da un giorno all altro la metà. Boom vendite immobili agli stranieri perché da un giorno all altro costerebbero per loro la metà. Boom investimenti industriali esteri perché da un giorno all altro il costo del lavoro per loro costerebbe la metà. Gli svantaggi sarebbero. Rischio crollo sistema bancario che si potrebbe evitare con le nazionalizzazioni. Rischio iperinflazione anch esso evitabile con controlli veri sui prezzi. Raddoppio da un giorno all altro del costo delle materie prime CHE PERÒ ORMAI DONO UNA COMPONENTE MARGINALE E MINORITARIA DEL PREZZO FINALE DI VENDITA TRANNE CHE PER LE PRODUZIONI PESANTI COME ACCIAIO. CORSA AL RIALZO DI SALARI E PENSIONI ANCH ESSA GESTIBILE..... QUINDI ...CI CONVIENE USCIRE DOMANI DALL EURO... ANCHE PER IL SOLO GUSTO DI FARLA IN BARBA AI MASSOBUROSAURI. DI BRUXELL.
    • rob b Utente certificato 3 anni fa
      Raddoppia anche il nostro debito!
    • Claudio A. Utente certificato 3 anni fa
      Io di vantaggi nel tuo post ne ho visti... meglio dire non ne ho visti neanche uno!
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    BEPPE ed i 5 STELLE solo sotto la pressione dell'euro sarete riconosciuti da tutti come gli UNICI a poter fare le RIFORME quelle VERE. Svalutare...una eventuale lira sono giochetti che la casta ha sempre fatto per salvarsi il culo e non togliersi i privilegi. BEPPE ed il MOVIMENTO 5 STELLE , solo voi potete togliere i privilegi alla casta ..e nessun'altro. SVALUTARE una moneta...è il gioco delle tre carte...dei poteri forti. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • marina s. 3 anni fa
    L'economia non è una scienza esatta perchè non ha a che fare solo con i numeri (pil, deficit, occupazione/disoccupazione, ecc.ec.)ma deve anche analizzare le possibili reazioni ad un determinato provvedimento/strumento di politica economica, cioè quanto e come questo soddisfi i bisogni delle persone ( anche qualitativi)che appartengono ad uno specifico contesto sociale/ culturale in un ben preciso momento. Inoltre, molte scelte dipendono anche dal bagaglio teorico dell'economista, che rappresenta il punto di partenza per le sue analisi e che quindi ne condiziona obiettivi e conclusioni. Pertanto, l'economia non è mai completamente oggettiva né mai perfettamente prevedibile: a fronte di 100 valide spiegazioni in favore dell'uscita dall'euro ne troveremo altrettante 100 e altrettanto valide che sono invece in sfavore. In sintesi: l'economica è già difficile per gli economisti, figuriamoci per i giornalisti, seppur economici.
    • marina s. 3 anni fa
      Infatti in questa materia troverai sempre opinioni diverse, tutte smentibili, ma solo a posteriori e in caso di insuccesso. Io credo che se già l'entrata nell'Eurozona fu a suo tempo un'operazione rischiosa, uscirne ora sarebbe una vera e propria " avventura". Anche io penso che l'Italia non uscirà comunque dall'euro.
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Ti avevo risposto sotto Sulle ragioni e i torti degli economisti dissento. In questo senso: tutti quelli che all'epoca dell'entrata nell'euro avevano previsto solo grandi vantaggi sono stati, dai fatti, clamorosamente smentiti. Le loro opinioni, ovviamente erano le più pompate dal mainstream a discapito di quelli che ne evidenziavano carenze e limiti prevedendo una catastrofe che puntalmente si è avverata. Stesso film si ripeterebbe davanti ad una eventuale decisione dell'Italia di uscire dalla moneta unica( cosa secondo me lontana dall'evverarsi, purtroppo).
  • Poverinoi 3 anni fa mostra
    prova censura
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    SOLUZIONI : TOGLIERE I PRIVILEGI alla CASTA e poi FUORI DALL'EURO. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OT. come mai il M5S non occupa le UNIVERSITA' ??? dove sono I GIOVANI MILITANTI del M5S...solo a farsi le canne,vacanze,social,e uomini e donne... vabbe, abbiamo persino il portavoce,che vieni dal GRANDE FRATELLO...senza offesa... la RIVOLUZIONE la FANNO I GIOVANI.. ps. CL DOMINA nelle UNIVERSITA'...e OVUNQUE...
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Corrige: Il problema attuale è che al capezzale del malato morente c'è uno che non vale un Capezzone. A curare il morituro hanno mandato un ciarlatano, scelto da chi ha ridotto il paziente in fin di vita, che cura l'ormai defunto con pozioni fasulle da 80 euro, tagli dell'articolo 18 e salassi fiscali. E' come se uno con l'ebola lo fai curare ad un podologo che lo tratta con taglio delle unghie dei piedi. Il lupetto fiorentino non è la cura ma l'eutanasia.
  • ivo 3 anni fa
    uscire dall'Euro è la più grande propaganda populistica degli ultimi 20 anni. perchè alla fine non si tratta solo di "svalutare" la lira, ma come prima cosa TUTTI quelli dal reddito più basso arriveranno a toccare una tale soglia di povertà che la metà basta per scatenare un altra rivoluzione. perchè alla fine sono i più deboli a pagare il prezzo, ed i loro conti bancari (vedi come opera il FMI ultimamente) verrebbero svuotati automaticamente per pagare i grandi fondi che ci stanno comprando poco a poco al prezzo di un pezzo di pane secco. vergogna a tutti quelli che hanno governato fino ad ora, e vergogna a chi li ha votati. alla fine chi li ha votati sarà chi paga il debito con i propri soldi e chiediamo a tutti se sono veramente disposti ad "uscire dall'euro". ormai la frittata è fatta e per i prossimi 10 anni (minimo) la cinghia bisognerà tirarla e basta grazie all'ignoranza in cui la gente preferisce rimanere piuttosto di guardare in faccia la realtà
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      nel secolo scorso ci sono state un 100naio di default. NOn mi risultano altrettanto rivoluzioni (anzi stati e popolazioni esistono ancora)
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      Fra dieci anni in queste condizioni,con l'euro,saremo talmente impoveriti e privi di qualsiasi risorsa per poterci sviluppare e senza aver più uno straccio di sovranità . Io non voglio che questo succeda al mio paese,non voglio lasciare a mio figlio un fardello così pesante,mi dispiace ma io sono favorevole ad uscire dall'euro. L'Ungheria ce la sta facendo,perché noi non possiamo fare altrettanto?
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Bravissimo Ivo!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Il problema attuale è che al capezzale del malato morente c'è uno che non vale un Capezzone. A curare il morituro hanno mandato un ciarlatano, mandato da chi ha ridotto il paziente in fin di vita, che cura l'ormai defunto con pozioni fasulle da 80 euro, tagli dell'articolo 18 e salassi fiscali. E' come se uno con l'ebola lo fai curare ad un podologo che lo cura con taglio delle unghie dei piedi.
  • Poverinoi 3 anni fa mostra
    PER CARITA' GRULLI, CERCATE IN TUTTI I MODI DI NON ANDARCI IN TV: A MIO AVVISO SAREBBE ANCORA PEGGIO PER VOI. ASCOLTATE CHE PRESTAZIONI .... PARDON ... SALTI MORTALI CARPIATI MEZZO AVVITATI. http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/491969/roma-la-frase-di-grillo-sulla-mafia.html
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    ...se dovessimo avere la lira ed immetterla sul mercato...la gente a parte pochi...non la spenderebbe...perchè non esiste fiducia...nell'economia governata dalla casta. Bisogna svalutare...i privilegi della casta per ridare fiducia ..e non la moneta (eventuale lira) di tutti. Pur svalutando la lira rimane la sfiducia nei privilegi della casta che rimarrebbero.. ...secondo me se usciamo oggi dall'euro Grillo prende una mazzata. Chi si trova al governo con la vecchia casta..azionerà la svaluta della lira per far riprendere fiato all'economia..ma di fatto mantenendo il vecchio sistema di privilegi. Inizialmente ci sarà un fuoco di paglia (svalutare è una droga economica)..e poi pian piano sempre a svalutare un pochetto di più..diventando degli svalutadipendenti..ed il vecchio sistema rimarra' intatto. Diversamente rimanendo nell'euro (cercando però di evitare tranelli da parte dei poteri forti)..l'europa ci obbligherà a far le riforme vere cioè quelle di Grillo...togliendo quei privilegi previsti dal programma. Solo se l'europa sarà intransigente con noi sulle vere riforme ..sarà motivo per farle..e Beppe con i 5 stelle verranno riconosciuti come gli unici a poterle fare...e le faranno. Far ripartire l'economia..è una questione di amministrazione della nostra società,..stampare moneta...per metterci una pezza....non è la soluzione...definitiva. La soluzione è togliere tutte quelle situazioni indicate da Di Battista che nuocciono all'economia :...Conflitto di interessi,..la giustizia che non funziona..la burocrazia..la corruzione..il doppio mandato (che se non rispettato conferisce potere immenso alle lobbY..ecc..ecc.....) Togliersi dall'euro fara' mantenere la poltrona a quelli come il geom renzi...anche se lui la perderà ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      @ Eposmail, così si ragiona! Bravissimo!
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    RIPOSTO..."secondo me se usciamo oggi dall'euro Grillo prende una mazzata. Chi si trova al governo con la vecchia casta..azionerà la svaluta della lira per far riprendere fiato all'economia..ma di fatto mantenendo il vecchio sistema di privilegi. Inizialmente ci sarà un fuoco di paglia (svalutare è una droga economica)..e poi pian piano sempre a svalutare un pochetto di più..diventando degli svalutadipendenti..ed il vecchio sistema rimarra' intatto. Diversamente rimanendo nell'euro (cercando però di evitare tranelli da parte dei poteri forti)..l'europa ci obbligherà a far le riforme vere cioè quelle di Grillo...togliendo quei privilegi previsti dal programma. Solo se l'europa sarà intransigente con noi sulle vere riforme ..sarà motivo per farle..e Beppe con i 5 stelle verranno riconosciuti come gli unici a poterle fare...e le faranno. Far ripartire l'economia..è una questione di amministrazione della nostra società,..stampare moneta...per metterci una pezza....non è la soluzione...definitiva. La soluzione è togliere tutte quelle situazioni indicate da Di Battista che nuocciono all'economia :...Conflitto di interessi,..la giustizia che non funziona..la burocrazia..la corruzione..il doppio mandato (che se non rispettato conferisce potere immenso alle lobbY..ecc..ecc.....) Togliersi dall'euro fara' mantenere la poltrona a quelli come il ORZOBIMBO...anche se lui la perderà" ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • Poverinoi 3 anni fa mostra
    QUALCUNO VUOLE MODIFICARE A PROPRIO USO E CONSUMO LA COSTITUZIONE? NEL TERZO MONDO, DOVE CI SONO QUELLI CHE NOI CONSIDERIAMO STUPIDI E DA TERZO MONDO, LA COSA LA RISOLVONO COSI' Burkina Faso, assalto ai palazzi del potere Vacilla il presidente-padrone Compaoré Bruciato il Parlamento e la sede del partito al potere. Abbattute le statue del raiss IN ITALIA, DOVE CI SONO QUELLI FURBI, VESTITI BENE, COLTI, QUELLI CON IL BLOG E IL FESSOBOOK.....PRATICAMENTE IL CONTRARIO DI QUELLO SCHIFO DI TERZO MONDO, LA COSA CERCANO DI RISOLVERLA CON AL MASSIMO QUALCHE TWEET, QUALCHE POST, QUALCHE SCENEGGIATA ....... MA POI TI ARRIVA NEL CULO COMUNQUE! IN BURKINA FASO NON STANNO MICA AD ASPETTARE LA DISCESA IN CAMPO DI UN COMICO E DI UN ESPERTO IN MARKETING!
  • Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi) Utente certificato 3 anni fa
    Parole sagge in libertà. Un piccola precisazione. Gli stipendi dei parlamentari in italia sono 16 volte lo stipendio medio italiano. In europa circa 6 volte. 10 mensilità quindi sono il furto dei nostri "rappresentanti" quando si confrontano con l'europa...
  • Monica Rossi 3 anni fa
    FACCIAMOLO! adesso, subito. Cosa stiamo aspettando ?
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    #FUORIDALLEURO: L'ITALIA, IL MALATO MORENTE DELL'EUROPA - THE SPECTATOR. Certo, che tocchi a un giornalista straniero fare un'attenta analisi, è tutto dire. Quelli che "galleggiano", Beppe Grillo lo dice da un po' ormai che quella fascia, sostanzialmente si fa i caxxi suoi, cerca di resistere. Di quello che dice il nostro amico Farrel, io approfondirei l'aspetto, spese della pubblica amministrazione. Lo Stato Italiano per ogni sua spesa paga 10/100/1.000 volte il prezzo reale, perchè se i 900 autisti avessero 300 ambulanze, la Regione avrebbe un servizio d'emergenza fanrtastico! Solo che non oso pensare a quanto può costare alla PA un'autoambulanza completa di tutto, a quanto costerebbe mantenerla funzionante e efficiente nel tempo. Il barbiere guadagna tanto perchè è il tenutario dei segreti di Palazzo, le nostre "commari", dal parrucchiere chiacchierano! Il nostro amico giornalista Nicholas deve sapere che In Italia, non è vero che non funziona niente. Nicholas caro, in Italia funziona tutto benissimo, bisogna solo capire per chi. Se in ogni cosa vai a vedere chi ci guadagna, hai trovato la natura del problema, i soldi! In Italia si spendono dai 10/15mila Euro per tappare una buca sulla strada! Anche con la Lira funzionava così, anzi meglio, perchè adesso c'è l'Europa a farti i peli nel cxlo! Uscire dall'Euro per uscire da un certo modo di fare politica si, se ci teniamo la stessa gente, questi se "magnano tutto" lo stesso! Poi, i beni di prima necessità, non sono caffè, sigarette e vino. C'è il Pane a una media di 2,50€ al Kg, no le sigarette! Arrivederci e grazie. Nando da Roma. p.s. Il Blog si azzuffa mentre si va a picco "senza" ottimismo, perchè noi semo coscienti! Tutti allenatori "nel" pallone! Divide et impera
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
      e speriamo in un'errata traduzione Sandro ;)
    • Sandro . Utente certificato 3 anni fa
      ottimo commento Nando. ma sui generi di prima necessità mi sa che è stato mal tradotto. ciao
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
      E' quando ti senti stanco e depresso che hai perso, depresso un po' te lo concedo, ma non stancarti di essere incaxxato ;)
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      sai perchè sono preoccupato ??? perchè quando abbiamo costruito il M5S,eravamo fiduciosi,oggi nonostante il 26%,siamo stanchi e depressi.. e temo che dopo Beppe, si sfascera' tutto... gli ITAGGGGGGGGGLIANI di MERDA (tranne Noi ? )meriterebbero la FAME e la DITTATURA,non hanno piu' scusanti....
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
      Caro Enzo, pensa se non avessimo fatto niente fino a ora! Dai, forse un giorno qualcuno si ricorderà di quanto fatto in questi anni. Se non altro stamo a fa tutti l'allenatori ahahaha, tutti politologi io per primo, ma almeno stiamo facendo quello che dovevamo fare 20'anni fa ;)
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      caro Nando,ottima analisi come sempre... ma è da 8 anni che stiamo qui a commentare e proporre,litigare in giro,e perdere tempo,salute e soldi sul BLOG... alla fine cosa abbiamo ottenuto ???? Tu dirai..il 26%...poi il 21%...Sindaci,bla,bla.. ma anche TRADITORI e secchiate di merda da TUTTI,e non è finita,dopo tanti anni di sacrifici fatti da Beppe per primo .... morale della favola????...RENZUSCONI al POTERE ETERNO.. ciao..
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OT. il M5S DEVE scendere in PIAZZA,e non alle FESTE del M5S, o nei V DAY... ma come LOTTA CONTINUA contro TUTTE le CASTE e CORPORAZIONI.... degli interventi in PARLAMENTO riportati SOLO su YOUTUBE dei NOSTRI PORTAVOCE, si puliscono il culo.... LOTTA CONTINUA...SIEMPRE...o ACCORDI di GOVERNO.. il resto sono CHIACCHIERE.... allearsi con la LE PEN,FARAGE,SALVINI in EUROPA, non sarebbe stato un errore.... SIAMO in GUERRA,chi non lo ha capito, è perchè sta' TROPPO BENE,o è in MALAFEDE,o è uno STUPIDO... OGGI conti qualcosa, SOLO SE vai al POTERE e COMANDI....in qualunque maniera... vedi le FORZE ARMATE... a chi SONO FEDELI ????? ps. "il POTERE LOGORA CHI NON C'è L'HA".....
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      concordo in pieno...se qualcuno Ti vule uccidere,che fai ???? Ti DIFENDI...
    • Il Terrorista Utente certificato 3 anni fa
      Quante volte ti ho letto..., ma ahimè le tue parole non vengono ascoltate le menti sono deboli e lo spirito non crede, non c'è volontà perché manca la fiducia, inutile..., servono le randellate ultima speranza.
  • Giuseppe C. Budetta 3 anni fa
    Da “Dove va il Mondo” ed. Bollati Boringhieri, 2013. La caduta dell’Impero romano è un’invenzione dei filosofi dei Lumi. Non è avvenuta nel 476, quando Odoacre depose Romolo Augustolo. Un secolo dopo, Teodorico si considera alla testa dell’Impero. Un crollo (collapse) c’è stato, ma è durato secoli. Inizia verso la fine della Repubblica, quando secondo T. Livio, i Romani non possono più sopportare né i loro mali né i rimedi ad essi. La crisi del V secolo, con l’afflusso di lavoratori immigrati, vede una drastica diminuzione delle popolazioni urbane. Tuttavia, dovendo fissare una data per la fine dell’Impero, sarebbe di certo corretto scegliere il 1453, anno della caduta di Costantinopoli e della fine dell’abolizione da parte di Napoleone del Sacro Romano Impero, oppure tra l’ottobre del 1917 ed il novembre del 1918, che segnarono la fine a pochi mesi di distanza degli ultimi Cesari: lo Zar ed il Kaiser. E poi, ne siamo venuti fuori per davvero?
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Se l'Italia prendesse una direzione diversa dando prova di svolte virtuose l'Europa sarebbe pronta a concedere di più ... ma l'Italia non merita fiducia. Sono trentanni che la politica prende per il culo gli italiani ed allo stesso modo si comporta con gli omologhi europei. I politici italioti promettono riforme ma non cambiano una virgola. Ma mentre gli italiani (per la maggior parte fessi) si lasciano prendere per i fondelli gli omologhi europei non ci stanno e non mollano di un centimetro! ECCO A COSA E' DOVUTO IL RIGORE EUROPEO E DELLA MERKEL!
  • Luca M. 3 anni fa mostra
    per amore di verità: questo è un blog di merda con una cen-sura fascista di merda! ...ora cancellate, ma merda rimanete!
  • Ernesto 3 anni fa
    BEPPE, MA SEI IMPAZZITO? come si fa a pubblicare, tra l'altro manco per intero, le elucubrazioni mentali di questo tizio che manco sa che includere parte del sommerso nel Pil non è una decisione italiana ma deriva dalle nuove regole statistiche europee? Se la campagna per il referndum sull'uscita dall'euro si deve basare sulle boiate di queste macchiette smontabili dal primo che passa, ditelo così non perdiamo tempo!!!! PURTROPPO HO L'IMPRESSIONE CHE LA BATTAGLIA REFERENDARIA SIA GIA' PERSA PRIMA CHE COMINNCI!!!!!!1
    • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa
      Fermo, calma, prima di fare il referendum devono fare una legge. Prima di fare la legge, bisogna che il M5* sia al governo, o fare alleanza con il PD. Dopo 1 anno e mezzo dalle elezioni politiche, secondo te, c'è la possibilità che il movimento raggiunga il 50% dei voti, alle prossime votazioni? Paolo TV
  • Patrizia B. 3 anni fa
    "Un governo italiano serio opererebbe urgenti e drastici tagli non solo al tronfio, parassitario e corrotto settore statale, ma anche a tasse, costo del lavoro e burocrazia." Chi non avesse capito l´articolo la spiegazione e´in questa frase. Bisogna si´fare tagli al corrotto settore statale, vincere la corruzione etc. ma TUTTO questo al momento attuale non basterebbe. Se bisogna tagliare tasse, costo del lavoro e burocrazia NON LO SI PUO´FARE se si resta nell´eurozona, perche´SENZA SOVRANITA´MONETARIA chi decide quanto denaro sia disponibile e soprattutto a QUALI TASSI non e´piu´il popolo italiano, ma Bruxelles. Renzi ha tanti torti e non e´un gran politico, ma CHIUNQUE, a meno che esca dall´eurozona e ritorni alla sovranita´monetaria, potrebbe fare molto di piu´. Per tagliare le tasse e diminuire cosi´il costo del lavoro bisogna prendere i capitali da qualche altra parte. E dove? Gia´godiamo di una posizione di vantaggio con lo spread ridotto al minimo, ciononostante gran parte delle tasse se ne va per pagare l´interesse sul debito. Cosa succederebbe / succedera´quando i tassi si alzeranno? Perche´e´PACIFICO che non resteranno sotto zero per sempre. D´altra parte sono i bassi tassi che producono deflazione/ stagnazione dell´economia. La situazione economica non puo´cambiare spostando i soldi da una parte all´altra.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      verita' indiscutibile ma come dice il detto "a lavare la testa all'asino si perde tempo e sapone" il mio sogno sarebbe il mov al 100%, almeno tutti (gli asini i cui sopra) vedrebbero che anche cosi'..non cambia praticamente nulla sulla politica economica e sulla deriva mercantilistica (a parte che i mercati non lo permetterebbero). I vincoli dei trattati e il pilota automatico bce non lo permette..
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Non è come scrivi tu. Se l'Italia prendesse una direzione diversa dando prova di svolte virtuose l'Europa sarebbe pronta a concedere di più ... ma l'Italia non merita fiducia. Sono trentanni che la politica prende per il culo gli italiani ed allo stesso modo si comportano con i loro omologhi europei. Promettono msa non mantengono. Ma mentre gli italiani (per la maggior parte fessi) si lasciano prendere per i fondelli gli omologhi europei no!
  • oreiPiero 3 anni fa
    L'articolo è firmato da Nicholas Farrell. Nicholas Farrell già nel 2013 denunciava Beppe Grillo come il nuovo Mussolini italiano. Gli amici (che si autodenunciano fascisti) del M5S possono qui leggere la spietata analisi del giornalista: http://www.spectator.co.uk/features/8854261/italys-new-duce/
  • io sapientino Utente certificato 3 anni fa
    Ma come mai, solo io penso che i nostri politici della divenuta dell'euro abbiano tradito il popolo? Si sono venduti l'Ialia cedendo la sovranità monetaria e siamo al colmo, sono ancora li casta delle caste. Io resto euro si euro no è tutta fuffa, bastava fare come gli inglesi, lira per gli affari interni ed euro per gli acquisti Esteri. Ed intanto, il debito sale sale sale
  • Franco 3 anni fa mostra
    Passare le proprie giornate a rompere i coglioni al mondo sull'informazione manipolata, e pubblicare un'articolo manipolato togliendo la parte dove si irride il padrone. M5S, il nuovo che arretra.
    • Rno. 3 anni fa mostra
      Sarà pure un estratto .... ma l'estrazione di quello che conviene equivale alla manipolazione!!!!!
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non è manipolato,e 'un estratto ,tanto è' vero che sotto al post,cliccando sulla firma,si accede all'articolo integrale.
  • Nome e Cognome 3 anni fa
    L’articolo 35 dello Sblocca Italia risolve l’annosa emergenza rifiuti di una serie di regioni del Centro-sud, Campania, Calabria (Reggio, 61% al renziano di ferro), Sicilia, Lazio (Roma capitale Gaia), dispone lo smaltimento dei rifiuti urbani negli impianti del Nord, portando al massimo il loro carico termico. Significa che diversi impianti, termovalorizzatori, inceneritori, cementifici, potranno bruciare fino al 30% in più di rifiuti. Buon respiro a tutti gli abitanti della pianura Padana. Un classico di questo paese di merda. Una parte del paese sporca tutto ciò che tocca ed un'altra, che vive di regole ferree e di differenziata ormai da vent'anni, è costretta a pulire la sporcizia altrui respirando la merda velenosa dei soliti porci nei loro porcili di lusso. E questo neanche il ritorno alla Lira lo risolve...il sindaco di Livorno ne sa qualche cosa...
  • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa
    Avete letto il post? Come è fattibile che si sia scritto un pezzo che sconfessa l' atteggiamento tenuta fin qui dal M5*? Leggo che l'art. 18 è una cazzata, che il governo non riuscirà ad abbatterlo, come confida il MOVIMENTO; si comprende che bisogna avere una legislazione elettorale maggioritaria, tipo Regno Unito, in modo che il governo abbia più poteri, si legge che la cost. italiana è stata generata con la paura dei regimi dittatoriali, e il M5* la considera il top. In seguito aver contato un po' delle magagne italiane, l'articolista chiede al governo “drastici tagli” ma come esempio si parla di 28.000 guardie forestali della Sicilia, ma non può intervenire, aggiungo io. Dato che c'è un rigo che esalta Grillo [e la Lega], si può pubblicare in questo blog, e questo è sufficiente per uscire dall'€ . Prima usciamo e dopo (forse) modifichiamo, correggiamo i nostri problemi. Secondo me gli addetti del blog penseranno che essendo l'articolo un po' lungo, non lo legge nessuno. Io l'ho letto. Paolo TV
    • old dog 3 anni fa
      Paolo la licenziabilità c'è sempre stata nel 1972 nello stabilimento dove lavoravo c'era un collega che arrivava sempre in ritardo Bene il datore di lavoro dopo averlo avvisato x lettera raccomandata ed inviata copia ai sindacati x 3(tre) volte l'ha licenziato
    • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa
      MARIA, io spero cambi l'atteggiamento rispetto alla Costituzione e l'art.18, che è un feticcio, ma vorrei la licenziabilità delle persone, come succede ai giovani, alle partite IVA, ai dipendenti sotto i 15 dipendenti. Un datore non si priva delle persone che fanno il loro dovere e se c'è lavoro. Paolo TV
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      E' vero ci sono cose che non condivido affatto in questo articolo e mi meraviglio che venga postato qui nel nostro blog
  • Rno. 3 anni fa mostra
    VERGONATEVI VOI COMUNICATORI DEL BLOG !!!! Tra l'altro, avete tolto questa parte: "Yet even now only Beppe Grillo, a modern comic version of Benito Mussolini, and the separatist Northern League advocate Italian withdrawal from the euro" E voi sareste contro l'informazione di regime .... al bando TV e gironali!!!! PATETICI STATE DISTRUGGENDO QUANTO DI BUONO C'ERA NEL M5* P.S.: controllate al http://www.spectator.co.uk/features/9349002/italys-in-terminal-decline-and-no-one-has-the-guts-to-stop-it/
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Io non capisco perchè dobbiamo sempre tirar fuori gente dalla tomba,mussolini,hitler,berlinguer,pertini,non possiamo lasciarli riposare in pace?,capisco che il passato è storia,ma pensare al presente mai?.
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Che noia,sembri un disco rotto,abbiamo capito! Se hai intenzione di riempire il blog con un tuo commento ripetuto all'infinito,dillo ,così ci mettiamo l'anima in pace.&#128512;
  • Franco Mas 3 anni fa
    Allora, vorrei capire. Da una parte si dice che la crisi italiana non dipende dall'Euro, dall'altra però si dimentica che Grecia, Italia, Spagna, Portogallo, Francia sono nella merda, tra poco ci sarà pure la Germania e così abbiamo chiuso il cerchio. Se non è colpa dell'Euro, perchè l'Euro una volta va bene, un'altra volta va male, oggi crepi tu, domani crepo io, oggi tocca a lui, domani a noi? Questa moneta è stata creata per arricchire chi scommette in borsa, i finanzieri, gli speculatori, i popoli sono strumenti nelle mani della feccia del mondo. State allegri, non è ancora finita.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Natalino Balasso 9 min · Ast Terni, viceministro Bubbico: “Nessun ordine a polizia di caricare operai”; Cofferati: "Fatto inaccettabile, spero non sia un episodio isolato"; Gli Operai: "È stata una vera e propria aggressione"; Camusso: "Quello che è avvenuto è gravissimo e il governo deve risponderne". La nostra attenzione non può seguire più cose contemporaneamente. Nonostante le balle dei media, il pensiero multitasking non esiste, possiamo concentrarci solo su una cosa, ciò che avviene nel contempo sono solo gli automatismi. E i media concentrano l'attenzione sempre sui fatti marginali, mai sui contenuti veri. Perché ci sono state le manifestazioni? Perché la polizia è stata schierata in quel modo? Perché sono avvenuti quegli scontri? Non importa, quello che conta è rendere conto dell'indignazione e delle scuse. In una nazione in cui, dei giornali, si leggono solo i titoli, questo fa la differenza. Mi torna alla mente un fatto accaduto a Venezia tempo fa: un vaporetto sbaglia la manovra e va contro una gondola ferma (un morto, fatto rarissimo a fronte di molti incidenti del genere che possono capitare in canali trafficati e assolutamente insignificante rispetto ai morti sulle strade). Si indaga. Il giorno dopo salta fuori che il gondoliere della gondola (ferma) è risultato positivo all'antidoping. Dal giorno dopo i giornali si sono occupati esclusivamente del gondoliere che aveva assunto stupefacenti. A nessuno interessava se il fatto che aveva assunto stupefacenti avesse influito sull'accaduto, quel fatto bastava di per sé. Sarebbe come se dopo la crocifissione i giornali si occupassero del fatto che Gesù non pagava le tasse ai Romani. È inutile parlare della realtà se non sappiamo prima cosa ci raccontano, perché è su quei racconti che basiamo le nostre idee. Sento dire "basta con la politica degli slogan", sarebbe il caso di dire "basta con la vita degli slogan". Ragioniamo per slogan, siamo incapaci di approfondimento, cerchiamo risposte semplici a proble
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      risposte semplici a problemi complessi. I politici furbi lo hanno capito e ci riempiono la testa di slogan, ma noi ci stiamo, ci stiamo un casino a questo gioco, ci piace. Ancora sento parlare di fascisti e comunisti, di nostrani e di foresti, ancora sento un linguaggio ottocentesco di una società incapace di governare la complessità e pronta a farsi governare dalla semplicioneria.
  • Benny S. Utente certificato 3 anni fa
    Ormai si da per scontato l'irreversibile declino dell'Italia. Solo il 58% degli italiani in età di lavoro hanno un impiego, rispetto al 65% del mondo "sviluppato". Personalmente dopo affermazioni così gravi, l'accostamento dell'articolo 18 non mi sembra coerente. Premesso che, per chi detiene questa tutela è giusto che non venga rimosso, vorrei ricordare che in Italia il lavoro è un diritto, lo recita esplicitamente l'art. 4 della nostra Costituzione, eppure come si diceva prima nonostante il 42% che rientra nell'età lavorativa viene privato di questo diritto, a nessuno e venuto in mente di organizzare una manifestazione per questo. Ora dalle due una se non si può stampare denaro e far lavorare tutti, se non si possono creare certificati (soldi) garantiti dal lavoro, perché quel 52% che ha il diritto di lavorare non divide le sue ore di lavoro con tutti i disoccupati? Se ancora le parole hanno un senso, quando un diritto non è garantito a tutti, diventa un privilegio per chi lo detiene.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Diventare tutti molto poveri restando nell'Euro, ( con gli stipendi che ci sono) non credo sia la soluzione per uscire dalla crisi; penso sia meglio procedere immediatamente al taglio degli sprechi e dei privilegi (che mi sembra non siano stati ancora toccati dal governo più pagato del mondo), al taglio netto delle assurde spese militari e destinare tutto al sostegno dei cittadini in difficoltà....
    • ZUSTINO D. Utente certificato 3 anni fa
      e vero che il lavoro e un diritto ! ma se i prodotti del lavoro restano invenduti, chi ne paga il costo? bisognerebbe aumentare la platea dei compratori --- il cane che si morde la coda --- nei prossimi decenni e un po alla volta tornera’ il beltempo, abbi fede, evviva Beppe sempre
  • Andrea L.. 3 anni fa
    Link all'articolo completo http://www.spectator.co.uk/features/9349002/italys-in-terminal-decline-and-no-one-has-the-guts-to-stop-it/ Estratto dallo stesso: An Italian government that really meant business would make urgent and drastic cuts not just to the bloated, parasitical and corrupt state sector, but also to taxes, labour costs and red tape. Yet even now only Beppe Grillo, a modern comic version of Benito Mussolini, and the separatist Northern League advocate Italian withdrawal from the euro.
  • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
    "Tuttavia l’Italia non può attribuire tutti i suoi problemi all’unione monetaria: l‘euro non ha causato la catastrofe, ma ha privato il Paese dei mezzi per combatterla, esponendolo alle sue fatali debolezze strutturali..." E' stato un errore fatale l'entrata nell'euro..non avevamo a struttura economica richiesta..ci basavamo sulla svalutazione. Uscire dall'euro non risolve i nostri problemi né ora né tra due anni e non si può sapere come e quando..ma restarci significa distruzione totale.
    • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
      Lo ricordo molto bene Benny..fu il primo passo verso il declino..e la prima palese dimostrazione cinica di completo disinteresse verso la gente. Fu un'operazione di vera e propria delinquenza..una rapina a mano armata..ma quello che è ancora più grave è il fatto che la gente non se n'è mai resa conto..o non ha mai voluto saperne..
    • Benny S. Utente certificato 3 anni fa
      Ti ricordo che per entrare in Europa, il governo di allora fece una manovra di 30 mila miliardi con il prelievo forzoso retrottivo dei conti correnti, dopo alcuni mesi, fece una finanziaria di 93 mila miliardi, stiamo parlando di tanti soldi anche se rapportati ai nostri giorni (22 anni dopo).
  • Marta M. 3 anni fa
    Scusate, ma io ne ho piene le tasche di questi stranieri che parlano dell'Italia pieni di livore e invidia. Che lo facciano giornalisti come Stella va bene ma questo Farrell che scopiazza da Stella è il colmo. Gradirei articoli critici sulla Gran Bretagna e sulla Germania. C'è qualche giornalista sottopagato italiano disposto a scrivere sul debito pubblico e stato sociale di questi Paesi?
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
    Non è l’Italia ad essere malata, malati sono i governanti che si sono alternati in questi ultimi vent’anni. Sono malati nel cervello dove non c’è più posto per la logica, la riflessione, l’intelligenza per capire dove stavano portando la nazione. Nella loro mente malata esiste una cosa sola: il potere e i soldi! Per soldi e potere venderebbero l’anima al diavolo figuriamoci la vita dei cittadini. Se i governi avessero avuto un minimo di moralità e di umanità mai avrebbero accettato un cambio così criminale tra l’euro e la lira che ha dimezzato d’un colpo stipendi e pensioni, mettendo in mutande la classe lavoratrice. Dimezzare gli stipendi quando le merci triplicano i costi di anno in anno, mentre restano inchiodati stipendi e pensioni, sono cose che solo i malati di mente potevano concepire. Per lor signori non esistono problemi visto che si aumentano i loro stipendi senza chiedere il permesso, infatti sono i più alti del mondo mentre quelli dei lavoratori, i più bassi del mondo!! Mi chiedo quanto ci hanno guadagnato a svendere una nazione alle banche mondiali, a rinunciare alla sovranità nazionale, a rendersi schiavi delle banche e chiedere in prestito il denaro necessario pagandoci sopra interessi da usura, quando possedevano la bacchetta magica per crearli in proprio. E non venissero a dirmi che la miseria, la disoccupazione, la disintegrazione della società e delle sue regole dipendono dai tempi che cambiano e dai paesi emergenti che invadono i mercati con merci a basso costo. In venti secoli di civiltà quante nazioni sono cresciute e divenute potenze economiche senza creare incubi? La verità è che un piccolo gruppo di cannibali vuole dominare il pianeta accaparrandosi tutte le ricchezze e schiavizzare l’ umanità e possono farlo avendo messo a governare i paesi idioti manipolabili come birilli! Oggi sta avvenendo in Europa e se non siamo capaci di sterminarli saranno loro a sterminare tutti noi!
    • Benny S. Utente certificato 3 anni fa
      Hai ragione, siamo stati governati da persone senza scrupoli, nonostante l'Italia è un paese con un avanzo primario, negli ultimi 7/8 anni il nostro debito pubblico è aumentato di 400 miliardi circa, come dici tu, quanti cannibali hanno spolpato il debito che dovranno pagare tutti gli italiani?
  • Davide Marini 3 anni fa
    SCUSATE MA C'È UN BELLISSIMO POST SU SENATO 5 STELLE PUBBLICATO IERI CHE SPIEGA BENNISSIMO IL DEBITO PUBBLICO E IL MECCANISMO DEL DEBITO FUORI Dall' euro! E spiega molto bene anche il controllo del debito con una valuta nazionale! PUBBLICALO SUL BLOG. Beppe che è molto comprensibile
    • andrea vagnoni milano Utente certificato 3 anni fa
      Beppe oggi è occupato... non potresti copiarlo e incollarlo tu, per favore? Grazie.
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      Questo è il link http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/10/come-cambia-il-debito-pubblico-fuori-dalleuro.html
  • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ragazzi finchè non andrete in tv ad informare ci sarà sempre una parte di persone che non saprà niente di quello che abbiamo fatto,ergo passerà il messaggio che siamo uguali agli altri partiti,che non facciamo niente ecc,l'anno scorso abbiamo preso una quantità di voti che purtroppo non prenderemo più,dovevamo vincere l'anno scorso,più passa il tempo più le cose peggioreranno,e penso che alle prossime politiche prenderemo una batosta peggio delle europee,nonostante alle europee i bookmakers ci davano pari al pd di percentuale.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa mostra
    http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2014/10/leopoldatevi-tutti-prima-che-sia-troppo.html#comment-form di Sergio Di Cori Modigliani L'interrogatorio del presidente Napolitano al Quirinale è stato un successo per la democrazia e un'autentica catastrofe per l'attuale oligarchia con ambizioni dittatoriali. Nonostante non ne avesse alcuna intenzione, ritenendo che le questioni statali non riguardano la cittadinanza bensì soltanto il manipolo dei pochi ed esclusivi eletti nel circolo di quelli che contano, alla fine, il nostro presidente, a furor di popolo e grazie a quel settore ancora pensante della stampa italiana, è stato costretto a cedere. Ha chiesto e ottenuto che i professionisti della stampa non fossero presenti. Pur sapendo che entro breve tempo l'intera trascrizione della sua deposizione come testimone verrà resa pubblica, ha imposto uno stile per lanciare un segnale forte nel campo dei diritti civili. Il Fatto Quotidiano e il Corriere della Sera sono stati gli unici due quotidiani importanti italiani a protestare per l'esclusione. Neppure una parola, che io sappia, da parte dell'ordine dei giornalisti. Non si tratta soltanto di un fatto formale perché ai livelli più alti del potere, la forma si tramuta immediatamente in sostanza. Sempre. Era una chiara modalità attraverso la quale si tastava il terreno e si comunicava al popolo di non scocciare più di tanto. E' molto probabile che i cinesi, i catarioti o i russi neppure ci facciano caso a queste quisquilie. Ma l'Europa, gli Usa, il Sudamerica, l'Australia invece sì. Tanto è vero che il commento più diffuso in tutto l'occidente è stato: adesso capiamo perché vi trovate al 69esimo posto nella classifica relativa alla libertà di stampa. E' stato un successo per la democrazia, piccolo ma sostanzioso e, anche qui, all'apparenza puramente formale ma di fatto sostanziale, perché da oggi è stato sdoganato "ufficialmente" il segreto di Pulcinella in base al quale i mafiosi erano stati identificati come i mand
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      mandanti e gli esecutori delle stragi del 1993 e dell'attacco militare contro i poteri dello Stato. Il presidente ha ammesso che "ci fu un aut aut della mafia". Dopo questa frase, si piomba in una nebulosa ambigua, squarciando la quale, secondo me, oggi possiamo e dobbiamo cominciare a modificare il nostro linguaggio e sostenere che i mafiosi sono terroristi. Napolitano ne esce rimpicciolito, simile a quelle maschere piccolo-borghesi interpretate nelle cosiddette commedie all'italiana da Peppino de Filippo negli anni'50. Esattamente il contrario opposto di uno statista. L'italiano classico, quello che vuol mettere sempre una pietra sopra, disposto e disponibile a essere forte con i deboli e debole con i forti, che dice e non dice, ammette e nega, conferma e smentisce, rivelando nel suo comportamento, sia mimico che linguistico, la sua vera e profonda ambizione esistenziale "tiratemi via da qui al più presto possibile". In una situazione economica, politica, strutturale, culturale, come quella dell'Italia oggi, ci dimostra di essere l'uomo sbagliato nel posto sbagliato. Da ogni parte del paese si manifesta sempre di più la richiesta popolare di maggiore chiarezza, massima trasparenza, superamento della obsoleta idea per cui il cittadino davanti ai poteri dello Stato deve sentirsi suddito invece che individuo pensante con dei diritti , e il nostro presidente che cosa fa? Le prova tutte per sottrarsi e poi alla fine accetta di testimoniare, ma a condizione che non sia presente la stampa, che non ci sia la diretta televisiva. Non sia mai. Ciò che si è mostrato (e da questo punto di vista è stato un enorme successo per il potere, nella prospettiva di costruire il nuovo immaginario collettivo dei sudditi italiani), ed è arrivato in maniera forte e chiara, è l'immagine di un potere oscuro, che si cela, si nasconde, e quando si manifesta lo fa solo e soltanto perché obbligato e alle proprie condizioni. Forse non è un caso la scelta -di furibondo impatto simbolico- della sce
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    e che ci voleva 'sto tizio...per dire le cose che stanno dicendo molti italiani "svegli" e non necessariamente laureati in qualche scienza economica...ci vuole forse uno scienziato per capire che questo paese è vecchio...eppure è molto semplice...basta prendere 2 dati e capire che l'outlook economico e sociali dell'italia e da fallimento.. 22 ml di pensionati di cui almeno 4.5 over 80.. 4 ml di statali...2 parastatali; 8 ml di disoccupati; 0 materie prime...importiamo +dell'85% di materie prime; ricordate cosa diceva tremonti...bisogna considerare il debito aggregato, e cioè calcolare anche la ricchezza degli italiani..(i famosi risparmi mobiliari e immobiliari)...peccato che già il patrimonio immobiliare si sia svalutato almeno del 40%...anzi non esiste proprio perchè ormai è "illiquido" e rappresenta un costo...quindi anche il famoso "mattone"non rappresenta una "garanzia"..ma ahimè un debito. Le banche hanno sofferenze per 170 mld...leggasi crediti che probabilmente non riscuoteranno mai.. Incertezza del diritto..maggioranze politiche variabili, oligopolisti...lobby,caste..ecc.. Siamo arrivati al capolinea:...signori si scende la "corriera" a finito la benzina...Sorry too late...mancava la ciliegina sulla torta..ossia i lavoratori presi a manganellate dai loro dipendenti..noi ci definiamo un paese democratico...ma se questa è "democrazia" allora datemi un RE...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Che situazione di merda: l'avevo ampiamente prevista, ma non pensavo avvenisse così al rallenty; pensavo più ad un infarto, ed invece, è una sindrome degenerativa.....
  • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa
    mi è ricomparso lo scudo... grazie!
    • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa
      Terry E non ti capisco.. Paolo TV
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      ".....i prezzi di prima necessità quali sigarette,caffè e vino" ???
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Marco Milanese mette a disposizione di Tremonti un'appartamento a Roma e questi viene condannato a 4 mesi per finanziamento illecito. Un'altro Marco , Carrai , mette a disposizione di Renzi una casa a Firenze e tutto tace. Perché a Firenze si può fare e a Roma no ?
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      ma perchè si può fare???
  • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ma è possibile che si sia caricato un articolo che sconfessa la linea tenuta fin qui dal movimento? Si legge che l'articolo 18 è una bojata, che il governo non riuscirà a demolirlo, come spera il M5*; si legge che bisogna avere una legge elettorale maggioritaria, tipo UK, in modo che il governo abbia più poteri, si legge che la costituzione italiana è stata concepita per paura dei regimi dittatoriali, e il M5* la considera bellissima. Dopo aver elencato delle magagne italiane, l'articolista chiede al governo “drastici tagli” ma come esempio si parla di 28.000 guardie forestali della Sicilia, ma non può intervenire, aggiungo io. Dato che c'è un rigo che esalta Grillo [e la Lega], si può pubblicare in questo blog, e questo è sufficiente per uscire dall'€ . Prima usciamo e dopo (forse) modifichiamo, correggiamo i nostri problemi. Secondo me gli addetti del blog penseranno che essendo l'articolo un po' lungo, non lo legge nessuno. Io l'ho letto. Paolo TV
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    In questo post il giornalista elenca una serie lunghissima ma incompleta di problemi del paese che non dipendono dall'euro e poi conclude scrivendo che il problema è l'euro! Cancellate subito questo post per manifesta illogicità!
    • Ovidio Graziano 3 anni fa
      Il prezzo dei prodotti di prima necessità, quali sigarette, caffè e vino è raddoppiato improvvisamente, mentre i salari sono rimasti statici, = Ma non e' colpa dell'Euro, e' colpa di chi poteva fare i prezzi al tempo...commercianti, imprenditori, ecc...che si sono dati la zappa sui piedi DUE volte. Hanno soffocato il mercato interno e si sono resi non competitivi con l'estero. Basta con sta storia dell'Euro. Siamo noi che non siamo capaci di gestire le cose.
    • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa
      Non cancelli i problemi, che ci sono, cancellando il post. Anzi, finalmente fa aprire gli occhi; l'impostazione è di un britannico che hanno leggi maggioritarie. Paolo TV
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    La Indesit ( del Gruppo marchigiano Merloni) chiuse il 2013 con una perdita di 8, 2 milioni di euro. Passata al Gruppo statunitense Whirlpool nel 2014 registra un utile di + 3, 8 milioni. Quindi viene da chiedersi se ,nella sistematica deindustrializzazione dell'Italia, le colpe non siano da ripartite tra l'incapacità della politica e la mancanza di visione lunga degli stessi industriali.
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      @marina Sulle ragioni e i torti degli economisti dissento. In questo senso: tutti quelli che all'epoca dell'entrata nell'euro avevano previsto solo grandi vantaggi sono stati, dai fatti, clamorosamente smentiti. Le loro opinioni, ovviamente erano le più pompate dal mainstream a discapito di quelli che ne evidenziavano carenze e limiti prevedendo una catastrofe che puntalmente si è avverata. Stesso film si ripeterebbe davanti ad una eventuale decisione dell'Italia di uscire dalla moneta unica( cosa secondo me lontana dall'evverarsi, purtroppo).
    • marina s. 3 anni fa
      L'economia non è una scienza esatta perchè non ha a che fare solo con i numeri (pil, deficit, occupazione/disoccupazione, prezzi, ecc.ecc.)ma deve anche analizzare le possibili reazioni ad un determinato provvedimento/strumento di politica economica, cioè quanto e come questo soddisfi i bisogni ( anche qualitativi) delle persone che fanno parte di una ben precisa società ( quindi con una specifica cultura ed in quel determinato momento storico). Inoltre, molte scelte dipendono anche dal bagaglio teorico dell'economista, che rappresenta il punto di partenza per le sue analisi e che quindi ne condiziona le conclusioni. Pertanto, l'economia non è mai completamente oggettiva né mai perfettamente prevedibile: a fronte di 100 valide spiegazioni in favore dell'uscita dall'euro ne troveremo altrettante 100 e altrettanto valide che sono invece in sfavore. In sintesi: l'economica è già difficile per gli economisti, figuriamoci per i giornalisti, seppur economici.
    • andrea vagnoni milano Utente certificato 3 anni fa
      si chiamano mazzette...
    • PaoloR Z. Utente certificato 3 anni fa
      ho lavorato con una ditta piccola, artigianale, che aveva problemi: faceva macchine industriali, doveva essere in grado di esportare, sapere le norme/leggi dei paesi, avere le persone che fossero in grado seguire fisicamente le macchine, se un dipendente stava male, tutta la ditta era in difficoltà; se il datore non riusciva a seguire i clienti,la ditta era in difficoltà estrema; quando siamo stati assorbiti da una realtà industriale, sono scomparsi molti problemi. Le ditte italiane sono piccole, e essendo piccole, è già un grande problema, specie se il mercato domestico non "tira" e DEVI esportare. E le ditte piccole spesso non voglion crescere, la soglia dei 14,15 dipendenti è una maledizione. Paolo TV
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luis, che questo stato di cose sia in parte " voluto" non ci piove, ma anche l'egoismo e l'ottusità di tanti industriali italiani gioca un ruolo non trascurabile secondo me.
    • luis p. Utente certificato 3 anni fa
      Danì...credo che le cose siano pilotate. Gli industriali nostrani se trovano davanti a un "devi vende!" Credo sia stato vittima e carnefice de sto sistema pure Tanzi
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Avete sentito con che parole "dure" la Camusso ha condannato le manganellate? Roba che non si direbbe nemmeno a un bambino che tirasse uno schiaffetto a un amico, lo si rimprovererebbe più aspramente. Che durezza, che polso. Brava. Non avendo avvocati che mi possano difendere non dico come mi sarei espresso io se fossi a capo del maggiore sindacato italiano.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Cominciamo, il più rapidamente possibile, a ripulire il paese, a rimettere in ordine il sistema Italia, a tagliare sprechi e spese parassitarie, corruzione, conflitti d'interesse, a sequestrare tutto il malloppo a ladri ed evasori, a spendere i fondi e fdinanziamenti europei e poi vediamo se l'euro è ancora un problema.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Allora mi metto ad aspettare che quelli della tua scuola di pensiero (a forma d'utopia pura) riescano a portarmi fuori dall'euro. Forza dai che certamente fate prima voi!
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      Rimane comunque un problema perché non abbiamo sovranità ,decide l'Europa non noi.
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      Giusto, aspettiamo di essere completamente falliti prima di risolvere un problema che evidentemente non hai capito. Aspettare è bello. Aspettare è di sinistra e soprattutto è quello che continuano a ripeterci quelli della luce in fondo al tunnel....
  • strapazzodamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa mostra
    l'articolo del post è MANIPOLATO ,inoltre avete cancellato anche questo commento informativo Mr Farage, ti spiego perché non devi allearti con Grillo Lettera da inglese a inglese al leader Ukip: Beppe è un pifferaio magico con idee fasciste. Su euro, immigrati e ambiente non avete nulla in comune. Molto meglio Madame Le Pen Nicholas Farrell E voi sareste quelli dell'informazione libera?Non vi lamentate degli altri.Voi siete peggio Caro Gruppo "Non" Dirigente VAFFANCULO Fuori i Buffoni dal Movimento VIVA IL NOSTRO MOVIMENTO CINQUE STELLE
    • strapazzodamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Bravo vedo che la pensi come me.Il Vaffanculo distingue chi non ha argomenti .Distingue i Seri dai Buffoni.Distingue chi promette di fare e non fa mai un ca... Fuori i Padroni e i Cialtroni dal M5S Il MOVIMENTO è nostro Riprendiamocelo.
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Perché non la smetti di fingerti un simpatizzante del movimento,tanto non ti crede nessuno,sprechi solo tempo e francamente ti rendi ridicolo. Ciao ciao.
    • napo litano 3 anni fa mostra
      A parte le parolacce che denotano una persona a corto di argomenti perchè non ha inserito il link dell'articolo, così vediamo se è manipolato...
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma non era farage fascista?
    • luis p. Utente certificato 3 anni fa mostra
      strapieno demmerda
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma che ca220 dici???????
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    La milionaria Guidi "quantizza" (suo termine letterale) gli esuberi. Una milionaria vuole quantizzare i futuri disoccupati. Non sono comunista ma (anche se fossi fascista - e non lo sono -) mi viene il vomito sentendo parlare in questo modo.
  • maria s. Utente certificato 3 anni fa
    @Francesco Fo., AmoR 29/10/14 22:56| Caro Francesco, spero di essere sintetica nell'esprimere il mio punto di vista, anche se come dici tu, si potrebbero spendere fiumi di parole sul contenuto (e i contro-contenuti) dei tuoi post. Vado al sodo. Chi vuole allontanare chi? Perché credo che i tuoi post nascano da qualche accidente tra blogger. E conosco la tua tensione apprezzabile a pacificare. Nessuno su questo blog dovrebbe avere la pretesa di allontanare chicchessia, tranne i troll volgari, direttamente offensivi e, nel tempo per via di una evidenza fattuale, chi nel blog lavora per distruggere il clima di accoglienza e libera espressione individuale con il fine di devitalizzare l'energia positiva che tali prerogative infondono al blog. Ci siamo capiti. Ciascuno individualmente si assume la responsabilità di quello che scrive liberamente, anche l'interazione DIRETTA tra blogger che tale dovrebbe restare e non creare fazioni e gruppi contrapposti in azione, mentre, misurare la cultura di ciascuno con il metro accademico per stabilire se è alta o bassa trasformerebbe il blog in un Colosseo virtuale con le rispettive posizioni del pollice, oppure in una sessione d'esame con la commissione giudicante in cattedra, questa si pretesa da asilo infantile. Sul blog scrivono persone adulte di provenienza sociale e culturale diversissima. Uno vale uno. Ben vengano. Personalmente trovo in questo il potenziale vitale del blog la cui frequentazione non credo debba essere finalizzata ad accedere a qualche master ma a riconoscersi e rilanciare il sentimento di una collettività "pugnace" nel perseguire gli obiettivi etici e morali del M5S. Chi è contro la cultura "alta"? Io no ma rifiuto che la si usi come leva per castrare la libertà d'espressione nella forma culturale individuale di chi scrive sul blog con i sentimenti di cui sopra. Chi vuole allontanare chi? Ciao, AmoR che tanta pace infonde…
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      @ Paolo Rivera Ciao. La pensi come Max e non devo saperlo? Va bene, non lo so. Tranquillo per stasera mi sono consumata abbastanza i polpastrelli. Ciao : ))) @Patrizia Ciao. Anch'io non considero secondaria la classifica nel contesto dei post di Fra'. Anzi, è proprio la classifica che stimola il contraddittorio sui concetti che si volevano esprimere. Diversa è la classifica delle donne (bravissime) fatta da Dino che in maggioranza postano informazioni contingenti, anche se copia-incolla, selezionate da fonti informative attendibili e verificabili. Grazie a loro per il grande lavoro che svolgono. Ciao Pa' : )
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Francesco, pugnace lo dico io e lo metto tra parentesi non per citare qualcun altro ma per circoscriverlo ad un particolare significato, che, detto da me, sta per combattivo, non violento. Ciao : )
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      2- ...perché estrapolate e disgiunte dalle elaborazioni concettuali complesse, organiche e consequenziali nella ricerca di UNA VITA dell'autore (e non è raro che grandi filosofi, dopo tomi e tomi celebrati universalmente, a fine carriera abbiano negato se stessi). Le algide folgoranti frasi scivolate fuori dai libri come soprammobili di porcellana, che valore aggiunto producono nei frequentatori del blog? Discussione -brevi linee- tra dotti? Curiosità? Scoperta della filosofia, di un autore, di proprie carenze, di rara attinenza con i temi trattati dal blog? Va bene, benissimo, ma non trovo che ciò debba essere considerato un modello a cui riferirsi. E chi lo ritenesse tale, per me, preciso per me, applica il moralismo culturale alla sua massima altezza! Grethe. Mi manca. Lei ci mette molto più che la faccia. Ciao Francesco, Amor, ch'a nullo amato amar perdona…(non volermene se non sono d'accordo con te). P.S. Traduzione per chi come me deve ricorrere a Wiki per ricordare esattamente cosa intendeva il divino Poeta. "L'Amore, che obbliga chi è amato ad amare a sua volta"
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      1- Caro Francesco, può darsi che non abbia capito e, riconoscendo la tua buona fede me ne scuso. Però. Cosa c'entrano gli elencati con il modello di un mancato moralismo (accezione negativa data dalla trasformazione della Morale in bieco formalismo, spesso ipocrita quando non ciecamente applicato per consuetudine ed emulazione di modi di pensiero imperanti, personali e collettivi, spesso deleteri. Esempio classico negativo: moralismo cattolico). Nella forma e nel contenuto, faccio nomi e cognomi (nick) ed esempi, (spero i citati non me ne vorranno ma non ho cominciato io a farli i nomi e non ci sono mie cattive intenzioni). Max Stirner. Modello? In parte. Mi piace perché formula concetti personali elaborati sulla base della SUA formazione culturale filosofica (vedi nick) e così ci mette la faccia in ciò che scrive. Strapazza e scandalizza con i suoi paradossi chi legge ma non offende né sminuisce subdolamente perché la forma che usa per lanciare i suoi contenuti è esente dal tratto di superiorità esibita. A supporto di quanto affermo, è evidente la sua totale disposizione (generosità) nel rispondere e dialogare con chiunque interagisca con lui. COMUNQUE interagisca, ci mette sempre la faccia e rischia anche in vivaci contrapposizioni. E fa IL MORALISTA quando punta contro il gandhismo e i gandhiani (peace and love era la sua chiusa abituale qualche migliaio di commenti fa) e magari anche in altre occasioni che adesso non mi vengono in mente. Gli altri signori dell'elenco. Dirò solo che nella forma da loro scelta, di faccia ne vedo poca e a dirla tutta, poiché non lo nego, diffido dei paraventi, delle maschere e degli effetti laterali. Ovvio, sto parlando di cose così perché stanno in un luogo speciale, in questo luogo, nel Blog. Perché se la maggioranza ci mette la faccia e dice quello che pensa, proprio il suo, come si fa a confrontare questo suo, non con il detto dai signori di cui sopra, ma con le frasi algide di grandi autori, algide perché estrapolate segue
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao a tutti. Paolo, non mi aspettavi vero? Eccomi, Con un post chilometrico che arriva tra poco. Francesco, la mia è una discussione sul punto, pacifica e non vuole creare alcun caso se non quello di mettere a confronto punti di vista diversi tra persone civili e che, almeno per me, hanno il piacere di comunicare tra loro per far emergere, se ci si riesce, dei punti significativi, chissà ,magari utili ad altri. Ma questo è anche secondario e non motivante. Siamo io e te, te la faccio romantica, come due cantori di tradizione orale che si esibiscono nella pubblica piazza. A tra poco.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Paolo ... compreso. Comunque avevo gia deciso di interrompere. Grazie ^_^ * * * * A Settembre sono stato a Cefalù ... Bella vacanza.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Patrì rispondendo a Maria che rispondeva a me hai dato un'opinione sul contesto generale ... e, a questo punto, ... senza conoscerlo. Compli e menti Patrì ... ^_^ Ciao stai bene.
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      A Francè, leggi meglio tu, io non ho risposto al tuo commento sul moralismo, ho espresso la mia opinione su ciò che aveva scritto Maria e sulle classifiche di gradimento, stop, tutto qui. Io non ho montato nessun caso, tantomeno lo alimento, non me ne importa nulla di montare casi. Non so cosa tu abbia fatto leggere a "persone interessanti", (fra l'altro interessanti per chi?) ma quello che ha scritto Maria era chiarissimo e per me condivisibile. E con questo passo e chiudo...stammi bene anche tu.
    • Paolo Rivera Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Frank Fra le tante cose che leggo in questo blog, le conversazioni tra Stirner e Maria sono quelle che più di altre mettono in dubbio alcune mie certezze e mi fanno riflettere. Per Maria la pace viene prima di tutto (è Gandiana) per Stirner...Max lo sappiamo come la pensa sull'essere umano in generale e penso non si sbagli. p.s. non ditelo a Maria ^__^ Ciao
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      @Francesco Fo., AmoR "Bene, spero così di aver meglio spiegato il concetto". Ciao No, non lo capisco. Incondivisibile il tuo post per due motivi. Il primo : MORALE Il significato concettuale[wiki] "…acquista anche il significato di principi delle caratteristiche della condotta umana che influiscono sulla collettività (ovvero moralis in latino). Il termine morale, quindi, assurge a valore di ciò che è attinente alla dottrina etica, oppure significa ciò che è attinente alla condotta e quindi suscettibile di valutazione e quindi di giudizio." Non ti sembra che presieda alla stessa esistenza del M5S e del Blog? E perché non dovrebbe essere esercitata dai bloggers, ciascuno a modo suo e in piena libertà? Il secondo: il tuo post è contraddittorio perchè zeppo di valutazioni e giudizi moralistici. Dici quello che disdici dicendo. Per quanto riguarda la classifica, io leggo con piacere Max Stirner, Ornella, Viviana, Patrizia, Maria Pia Caporuscio, Rossella, Dino, Manuela, Harry, Frutta, Lalla, Francesca, Nando, Cecilia, Ernesto Habana, Marcello, Vito, Claudio, Luci, Galeazzo…potrei continuare, devo farlo? Qualcuno potrebbe trovarlo interessante? A volte toh, anche qualche troll! Ciao P.S. Che fine ha fatto Braghimorfo? Sei tu Francesco? * * * * * Maria questo è il tuo post. Dove sta il fatto del pugnace? Non lo trovo ... hai letto proprio male e compreso peggio. Ho fatto leggere tutti questi dialoghi a persone interessanti. Dicono che il senso è chiarissimo e che ti sei sbagliata te nel confonderti ... Passo e chiudo.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      A Patrì ... ma state montando un caso sul nulla (come qua sopra accade di sovente). Leggete bene prima di sparare ... il tema era il MORALISMO ... non le liste. Ciao stai bene. p.s.: Maria, a vote (molto spesso) capisco benissimo Max Stirner e la sua supposta intolleranza dialettica verso coloro che montano casi inesistenti senza leggere per bene quel che si scrive ... Leggiamo meglio e immaginiamo di meno. Spero davvero che questo tuo caso montato finisca presto ... Ciao stai bene.
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Maria :) sono molto d'accordo con quello che dici, io sono per la libertà e mal sopporto chi si pone al di sopra degli altri, vuoi per cultura, potere, denaro o qualsiasi altra cosa. Il riconoscimento deve avvenire all'inverso, quindi ben venga l'apprezzamento se spontaneo. Per il resto ognuno è libero di esprimere quello che desidera nei limiti dell'educazione e del rispetto dell'altro e ognuno è altrettanto libero di aver piacere di leggere o meno i commenti postati. Quindi le classifiche maschili o femminili che siano lasciano il tempo che trovano e rispecchiano semmai solo le preferenze di chi le ha postate.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Maria il tema era il MORALISMO ... in seno generico. L'allontanamento è capitato nel contesto ma non era la cosa principale. Usare il moralismo (generalmente lo si usa senza pensarci minimamente) è stucchevole. Il senso era questo. Ciao di nuovo.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Maria non hai compreso quel che ho scritto. Ti invito a rileggere ancora i due posts. Ciao stai bene.
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Per chiarire cosa intendo per "leggere con piacere", è già presente nel comm ma lo sottolineo: "…riconoscersi e rilanciare il sentimento di una collettività "pugnace" nel perseguire gli obiettivi etici e morali del M5S". Non credi sia questa l'anima del blog? Ciao
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    I giornalisti non capiscono nulla (soprattutto quelli non specializzati) di economia e finanza, non è la loro materia. Questo che ha scritto il post è di una pochezza disarmante e deprimente! Come dice giustamente Beppe, di economia non ne capiscono gli economisti (i quali generalmente non ne azzeccano una), figuriamoci i giornalisti.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Alessandro l'Alano, visto che non lo afferri da solo ti faccio notare che il giornalista elenca una serie lunghissima ma incompleta di problemi del paese che non dipendono dall'euro e poi conclude scrivendo che il problema è l'euro! Veramente induttivo! AHAHAHAHA!
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      grande genio, potresti dirci cosa mai avrebbe scritto di tanto sbagliato oltre ad avere una posizione antieuro che evidentemente di infastidisce?
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Sanno i sapientoni al governo che è così che comincia? Picchiando operai. In ogni caso attenzione ai sindacati. Il gioco delle parti è uno sport nazionale.
  • alberto c. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Un post di una insulsa banalita' raccontata con una retorica spicciola. Se doveva convincere qualcuno che uscire dall'euro e'la soluzione a tutti nostri problemi......ci voleva lui a raccontarci di nuovo la solita storiella sull'euro,sui prezzi raddoppiati, sulla crisi italiana e bla bla bla....forse se avesse avuto maggiori capacita'analitiche e magari qualche buona idea per uscire dalla crisi, gia'basta licenziare qualche migliaio di statali nullafacenti, avremmo avuto un giornalista in piu'.
  • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
    @ Paolo De_Sanctis : ...non solo da ora ..condivido. ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
    Guarire l'Italia E' necessario togliere Forza Italia dalle grinfie della giustizia politicizzata guidata dal PD . Il suo capo è ostaggio , obtorto collo , dei maggiorenti di sinistra e deve appoggiare Il governo Renzi se vuole evitare la galera . Con lui , la Lega e fratelli d'Italia dovremmo chiedere il ripristino della legalità politica e subito nuove elezioni . Non possiamo tollerare oltre le prepotenze del PD , ex PCI , che hanno portato il Paese alla rovina . Se non capiamo che dobbiamo liberarci del nemico in casa siamo finiti . Molti storcerebbero il naso per queste alleanze e li capisco , ma è una necessità importantissima , vitale per poterci rialzare ! Berlusconi è un nostro avversario che però non compie atti politici illegittimi , avrà accordi con la mafia , ruberà , scoperà , ma non stravolge le regole . Dopo , a liberazione avvenuta , lo si potrà avversare politicamente a tutto spiano , ma oggi ci servono i suoi voti e quelli di tutti i partiti che capiscono i gravi crimini politici con i quali il PD si è impossessato del potere . Bisogna rifondare la sinistra con uomini che agiscano con un minimo di correttezza politica ! Il Paese sta rischiando grosso , la pazienza è al limite , la gente è spaventata dalla povertà che si allarga ogni giorno di più e che sta creando grandi sacche di indigenza . Le città sono preda degli extracomunitari dediti a ogni tipo di crimine , grande o piccolo . Milioni di persone devono campare con 500 euro al mese mentre se ne spendono più del doppio per l'assistenza dei milioni di clandestini che girano senza controllo per tutto il Paese . Basta con gli atteggiamenti aventiniani , basta con l'impossibile rinuncia alle televisioni dove poter denunciare i misfatti della sinistra ! Ritroviamo la dignità e la virilità !
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    corrige: A questo punto l'austerità e la fame conseguente è l'unica medicina amarissima in grado di curare il nostro paese. L'unico modo per rimettere in riga un paese come l'Italia è ridurlo allo stremo!!!
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      parla per te e non per gli italiani che evidentemente non conosci
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Nessuno ha scritto che è l'unica soluzione ma che è una medicina amarissima che si somministra a paesi che non meritano fiducia poichè viziosi anzichè virtuosi. Se l'Ialia darà prova di sforzi verso il virtuosismo l'Europa comincierà a fidarsi e ad allentare anzichè restringere. Per il momento è giusto che ci tengano stretti per le palle!
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      l'austerità non è l'unica soluzione: la politica attuale è mirata a ridurre le paghe dei lavoratori per ridurre le importazioni e riallineare la bilancia commerciale per evitare il default. Le altre possibili soluzioni sono: -ritornare alla lira -utilizzare una banca (bankitalia) per comprare titoli a prezzi calmierati -reintrodurre i dazi (soluzione estrema per ridurre le importazioni) -far ripartire l'economia con finanziamenti a debito (keynes) verso persone o aziende che rimettano subito in circolazione tali contributi
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    A questo punto l'austerità e la fame conseguente è l'unica medicina amarissima in grado di curare il nostro paese. L'unico modo per rimettere in riga un paese come l'Italia e ridurlo allo stremo!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    L'italia è il grande malato dell'Unione Europea non per colpa di una moneta. Mi dispiace ma l'autore di questo post si contraddice dimostrando scarsa competenza sulla materia. Le due economie che decrescono in Europa come quelle italiana e francese sono in pessime condizioni poichè oberate da un carico fiscale esorbitante al massimo livello mondiale. In italia questa pressione fiscale finisce per buona parte in spesa improduttiva che si autoalimenta e cresce fuori controllo da 30 anni. Questo non dipende dalla moneta euro.
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      @ paolo De-Santis. Non capisco. 1.- Gli interessi del debito pubblico se non li paghiamo con l’aumento delle tasse come li paghiamo? 2.- Io penso che il sistema monetario europeo(art.107 Maastricht) esclude che gli Stati dell ’ eurozona – le cui Banche centrali statali emettono la moneta su autorizzazione della BCE - siano tenute a prendere la moneta in prestito da privati e a pagare interessi su interessi anno per anno, all’infinito fino al collasso. Per cui i privati che si impadroniscono del sistema sono dei falsari e vanno condannati al “rogo”. 3.- In Internet sull’argomento si può vedere BANKSTERS di Mario Consoli. 4.- Io sono convinto che fuori dall’euro devono andare i signori del denaro e che la Repubblica italiana deve emettere- a mezzo di un Istituto monetario statale- la quantità di moneta necessaria agli scambi dei beni economici occorrenti al fabbisogno della popolazione. 5.- E’ possibile verificare in Internet che nell’Italia repubblicana con De Gasperi e Moro lo Stato ha emesso moneta statale direttamente. Salve.
    • marina s. 3 anni fa
      L'Italia sarà pure il grande malato dell'Unione Europea, ma è un malato con un mercato di 60.000.000 milioni di consumatori. Conviene curarlo e risanarlo.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Queste fesserie chi te le ha raccontate Bagnai? Ma no non credo sei tu che capisci sempre male. Bagnai ha dei pessimi allievi.
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      Se c'è qualcuno palesemente incompetente in economia sei tu. Per tua informazione la "spesa improduttiva" NON è la causa del debito italiano ma lo è invece l'INTERESSE sul debito, inoltre in qualsiasi modo tu spenda i soldi pubblici in Italia non distruggi la bilancia commerciale come invece sta facendo l'euro. Pur essendo vero che il debito pregresso non dipende dall'euro è innegabile che la moneta in cui il debito viene ripagato è rilevantissima e in caso di leggera svalutazione RIDUCE IL DEBITO REALE. p.s. potresti smetterla di poetare sull'euro e portare argomenti reali, ammesso che tu ne abbia?
  • SC 3 anni fa mostra
    Questo é il link dell articolo originale: http://www.spectator.co.uk/features/9349002/italys-in-terminal-decline-and-no-one-has-the-guts-to-stop-it/ Dove tra l´altro l´autore dice: "Yet even now only Beppe Grillo, a modern comic version of Benito Mussolini, and the separatist Northern League advocate Italian withdrawal from the euro." Nella traduzione questo pezzo é scomparso.
    • marina s. 3 anni fa mostra
      Non è la prima volta che questo accade. La più recente omissione è stata nel post del 17/10 #RenzieTagliaLaSanità in cui si sosteneva: " la legge di Stabilità viola palesemente il Patto della Salute che lo stesso governo aveva firmato ad agosto con le Regioni. Il Patto stanziava 112 miliardi per il 2015 e 115 per il 2016, ma ora questi soldi rischiano di sfumare via....." poiché la legge di Stabilità chiede 4 miliardi alle Regioni. In realtà la violazione non c'è perché nello stesso Patto della Salute si precisa: “ salvo eventuali modifiche che si rendessero necessarie in relazione al conseguimento degli obiettivi di finanzia pubblica e a variazioni del quadro macroeconomico". Questa parte del testo del Patto stata omessa in quel post.
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Lo vuoi decidere invece solo tu cosa è buono o no? Facciamo che ognuno dica la sua in maniera democratica senza tacciare di Mussolinismo ,ok?!
    • Rno. 3 anni fa mostra
      ... già ... e chi lo decide cosa è buono o no; tu? O Beppe Mussolini????
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ma chi è stato a portarci nell'euro ed a privatizzare? Non sarà mica lo stesso in.utile idiota?
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Mi sembra giusto estrapolare dall'articolo ciò che c'è di buono e pubblicarlo da ciò che non lo è ed evitarlo.
  • Mino V. Utente certificato 3 anni fa
    Sono principalmente 2 le cause che hanno prodotto la distruzione economica di questo paese. Della seconda ne parlano tutti ed è sicuramente vera: l'ingresso nell'Euro. Della prima però non ne parla mai nessuno: le privatizzazioni. La prima e più importante causa del disastro è costituita dalle privatizzazioni. L'Euro ha complicato le cose e ha reso impossibile qualsiasi rinascita. Avere banche pubbliche è la chiave per risolvere ogni crisi finanziaria. Avere una struttura industriale pubblica per investire a deficit nell'economia reale è il secondo strumento fondamentale. Credete davvero che l'Italia sarebbe diventata la quinta potenza mondiale se non ci fosse stata l'IRI ? Credete che l'industria privata italiana avrebbe prosperato per così tanti anni senza i miliardi di soldi pubblici pompati nell'economia attraverso l'IRI ? E quelli non erano appalti, erano posti di lavoro.
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Le cause della nostra crisi sono tante e importanti oltre a quella devastante delle privatizzazioni, che continuano a ritmo serrato verso Poste e nostra riserva aurea. Tante altre ve ne sono come l’informazione pubblica menzognera di parte,il coma della giustizia,la corruzione e tante altre tutte inquadrabili nelle iniziative destabilizzanti in danno dell’Italia e quindi dell’Europa intera. Per noi esercitare la sovranità monetaria oggi è indispensabile per intervenire con la emissione della moneta statale nei settori più a rischio, come già fatto da De Gasperi e Moro. Il divorzio della Banca d’Italia dal Ministero del tesoro(1981) è stato un atto che ha compromesso la indipendenza dello Stato. La soppressione dell’IRI è stata funzionale a questo progetto,come è noto. - Tuttavia con l’art.107 del Trattato di Maastricht gli Stati europei, tutelando la loro indipendenza e sovranità,hanno creato un Sistema Monetario confederale- rispondente all’interesse degli Stati membri- di natura statale ed hanno escluso le ingerenze di governi ed enti bancari privati nel funzionamento del sistema. Di fatto e illecitamente enti monetari privati si sono ingeriti nel meccanismo e lo hanno privatizzato. Non ti sembra che è prioritaria nei confronti del referendum la bonifica dell’euro da questa cancrena? In questa logica il primo passo è chiedere che il Parlamento ricorra alle norme di salvaguardia del Tratato per ottenere immediatamente mille miliardi di euro senza interessi per far fronte alle suddette urgenti esigenze di sopravvivenza dell’Italia e dell’eurozona anche per la provocata emigrazione biblica in atto verso l'Europa, Merkel finora permettendo.
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      Mino V., Brindisi : ????? ***** +++++++ spero ad essere io a non capirci nulla in quello che hai scritto...perchè se così non fosse....... *****
    • Mino V. Utente certificato 3 anni fa
      Quale debito ? Il debito di una moneta creata dal nulla ? Se hai una banca centrale pubblica e una moneta sovrana il debito non esiste, è solo una scrittura contabile. Quando i popoli capiranno che la moneta-debito è una truffa colossale, solo allora ricominceranno a vivere.
    • Eposmail,.. ,., Utente certificato 3 anni fa
      ...io dico che qualsiasi entità economica...famiglia o nazione che sia..quando stà facendo debito..accettabile..fa sempre bella figura. Come era accaduto a noi negli anni scorsi. Poi il debito..arriva ad un punto intollerabile in rapporto all'affidabilità di chi lo contare...e bisogna anche pagarlo..e questo è quello che stà accadendo a noi ora. Il debito è generato...da degli sprechi...facendo spese improduttive. E' ora di fermarsi ed eliminare queste due cause..altrochè IRI ***** Commentatore in marcia al V 3 day. Commentatore che partecipa alle Europee. Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
  • jean paul marat 3 anni fa mostra
    ve la prendete anche voi con gli onesti, chiedete scusa pezzi di merda !
  • er caciara 3 anni fa
    la domanda sorge spontanea...................ma il prefetto, il questore ed il funzionario di turno, sono stati rimossi o no, dopo le "bravate" di ieri sera a Roma, da parte delle forze dell'ordine? All'epoca della prima repubblica, mi sembra che funzionava cosi'..........
  • jean paul marat 3 anni fa
    in questo blog chi è a favore dell'euro e contro i ladri italiani viene prima moderato e poi censurato, praticamente manganellato nell'anima
  • luis p. Utente certificato 3 anni fa
    Dopo la fantastica esperienza de ieri,e dopo i taji alla sanità consijo vivamente ai manifestanti de portasse i cerotti da casa. Comunque nun ve preoccupate...renzi farà luce e ve troverà li corpevoli...... Artra dritta? la prossima vorta dalle acciaierie portateve li tondini da carpenteria der 20...aiuteno. P.S....e lasciate perde li sindacati!
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Io spero che, dato che il sistema fallimentare italiota non cambia autonomamente, sia costretto a farlo per le pressioni esercitate dagli altri paesi europei. E' per questo che nei giorni precedenti ho espresso apprezzamento per la forza della Merkel, scrivendo che è l'unica che, a questo punto, può costringere il sistema politico mafioso italiota a riformarsi, visto che purtroppo non lo fanno gli italioti dall'interno del paese.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Meglio l'Italia senza minijob, reddito minimo e di cittadinanza, vero? La Merkel da i soldi ai mofiosi? Che ci può fare lei se gli italioti li mettono a gestire i fondi europei? Sveglia Alessandro svegliaaaaaa!!!!!
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      L'europa da i fondi europei direttamente alle aziende dei mafiosi. Complimenti alla merkel. Ci vuoi anche l'applauso? E se ti piace tanto la germania vai a viverci e poi mi racconti come sono i minijob. p.s. non so di quali pressioni parli, le uniche pressioni tedesche sono quelle per espoliare l'italia delle sue aziende e salvare le banche.
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Sigarette prodotto di prima necessità? Io sono un fumatore, fumo da 50 anni e più. Ma una cagata simile non mi sarebbe venuta in mente nemmeno a pensarla con calma. Mi sono fermato lì. Il post per me non ha senso.
    • marina s. 3 anni fa
      Anzi anzi che non c'ha messo il cellulare, l'Ipod e il pc.
  • alvise fossa 3 anni fa
    FUORI DALL'EURO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI,PER TUTTI
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    L'euro, inteso come sistema europeo e non come moneta unica (meglio distinguere), pur con tutte le sue distorsioni ed i suoi difetti, ha avuto un pregio fondamentale, quello di aprire il vaso di pandora italico. Le rigidità europee hanno fatto emergere "amplificandole come una lente d'ingrandimento" tutte le debolezze, i vizi ed i mali del nostro paese. Questo è un bene perchè senza affrontare e risovere questi problemi non abbiamo alcun futuro, non andiamo da nessuna parte se non nel baratro del dissesto economico finanziario. Chi scarica questi problemi sull'introduzione di una moneta, che era troppo forte come il marco ma che ora si sta indebolendo come se fosse la lira, non dimostra cultura economico-finanziaria e se la prende con un capro espiatorio funzionale alla vecchia politica autrice del disastro.
    • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
      Bagnai vattelo a leggere tu. I miei riferimenti sono altri, di ben altro spessore!
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      Il fatto che l'euro abbia AMPLIFICATO i mali del nostro paese NON ha nulla a che vedere con gli effetti economici negativi dell'euro: i mali c'erano e sono rimasti tutti quanti. Se intendi dire che l'europa ha evidenziato problemi allora dici scempiaggini perchè tali problemi li vedevamo benissimo da soli e se l'europa non li risolve mi spieghi allora a cosa serve? Per favore prima di parlare di valuta forte e debole passa a leggerti il blog di bagnai oppure cerca di capire l'idea di SVALUTAZIONE COMPETITIVA.
  • Polizelos tiranno siceliota Utente certificato 3 anni fa
    QUATTROMANGANELLATEAGLIOPERAI E TI RISOLVO I PROBLEMI ITALIANI...ANZI EUROPEI Ma nooo...avete visto il governo renzi? Con quattromanganellateaglioperai ha risolto le trattative sulle acciaierie di Terni, la prossima volta l'80% dei cittadini italiani diventeranno piddioti e lo voteranno con un plebiscito...
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    UN POST CHE CONTIENE MOLTE VERITA', DIVERSE IMPRECISIONI ED UNA GRAVE OMISSIONE IN ITALIA SONO PRESSOCHE' SCOMPARSI I GIORNALISTI ONESTI e il sistema si è finora mantenuto proprio in base alla più bieca della disinformazione (*). PS: sembra che sull'argomento specifico, Nicholas Farrell nei suoi dieci anni in Italia si sia preoccupato ed abbia tratto esperienze solo dai suoi DANE'.
  • gennaro fu 3 anni fa
    Fabrizio Moro dal palco di Grillo: ‘Schifo Napolitano, non il politico ma l’essere umano’. L'essere italiano.
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      www.youtube.com/watch?v=fSCEA1D86z0 Non importa che tu sia di destra o di sinistra se perdi di vista le cose più sane principalmente rispetta te stesso se vuoi più rispetto dalle altre persone non importa la fede che hai Allah, Jahvè, Gesù o Maria ricorda la vita è la cosa più bella per quanto ogni uomo è uguale a una stella in questo scorrere di immagini veloci di vergini più audaci esprimi un concetto senza timore se riesci a capire che viene dal cuore e senza paura dì sempre la tua si fonda su questo la democrazia non importa se ti trovi a un bivio segui l'istinto ascolta i consigli di chi ne ha messa di strada in archivio ascolta perchè chi sa ascoltare sa anche vivere in questo scorrere di immagini veloci di vergini più audaci, di rallenty della burocrazia di estetica analisti e polizia. non importa se non sai reagire pensa a tuo nonno che a soli vent' anni aveva bisogno di un fucile perchè un politico mandava a morire per gli ideali di teste impazzite, evanescenti e disinibite sognavano gloria e strappavano vite come petali di margherite non importa se il tempo è passato la storia ha insegnato che abbiamo pagato per ogni uomo di stato sbagliato per ogni volta che abbiamo frainteso non importa se sei bianco o se sei nero, se sei falso o sei severo, se sei forte o sei difeso ogni colore alla luce è più acceso in questo scorrere di immagini veloci d i vergini più audaci di rallenty della burocrazia di estetica analisti e polizia non importa se non importa.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    http://ilblogdilameduck.blogspot.it/.../10/piddinicidio.html leggete, leggete: Conoscevo personalmente anche i 4 operai(che fra l'altro erano anche nel comitato umbri per renzi), la mattina avevano anche fatto lo striscione:'renzi siamo tutti con te, sappiamo che ci salverai'...
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      http://ilblogdilameduck.blogspot.it/2014/10/piddinicidio.html
  • Francesco D. Utente certificato 3 anni fa
    Post di DISTRAZIONE DI MASSA.
    • Francesco Fo. Utente certificato 3 anni fa
      Commento distratto ... il tuo ...
  • alvise fossa 3 anni fa
    Fuori dall'euro o siamo finiti per sempre
  • giobatta 3 anni fa
    bastaaaa mio padre ha fatto la guerra d africa e' tornato ammalato e morto con cancro al polmone e non gli hanno riconosciuto la pensione di guerra perché non aveva gli appoggi giusti io mi sono fatto il culo per 30 anni per questo cazzo di paese ma cosa volete ancora che mi faccio prendere per il culo per questi manichini diversamentecerebrointelettuali che vadano a dire le loro minchiate in sfilate da pitti uomo se ne accorgera' di che pasta siamo fatti il culo alla merkel ce lo va a leccarre lui insieme a davide serra e alla picierno schifosi ve lo diamo noi l'accompagno se lo togliete a uno solo dei ns poveri vecchi che ci hanno consegnato una democrazia sofferta fisicamente quel gettone con tutto il telefonino troveremmo il modo dove infilarlo non permetterti di umiliare il ns vissuto giobatta che l'inse
  • Alessia C. Utente certificato 3 anni fa
    Perchè non organizzate una manifestazione con corteo NO EURO a Milano, Roma, ecc? Così facciamo vedere ai leghisti che facciamo sul serio e servirà per la raccolta firme
  • Galeazzo R. Utente certificato 3 anni fa
    O.T. Il T.A.R. fa tornare De Magistris sindaco..forse è un segnale positivo contro la volontà di annientare chi si è impegnato nella legalità
  • strapazzodamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Mr Farage, ti spiego perché non devi allearti con Grillo Lettera da inglese a inglese al leader Ukip: Beppe è un pifferaio magico con idee fasciste. Su euro, immigrati e ambiente non avete nulla in comune. Molto meglio Madame Le Pen Nicholas Farrell
  • Davide Marini 3 anni fa
    BEPPE METTI COME POST PRINCIPALE ANCHE QUELLODEL M5s seNato sul debito pubblico fuori dall'euro!è molto ben fatto e semplice da comprendere!,
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    "Per creare nuovo lavoro va abilito il diritto di sciopero" (benito mussolini 3 aprile 1926) Bisogna limitare il diritto di sciopero: lo sciopero è un diritto ma cerchiamo di capire che è anche un costo. Chi deve venire a investire non ci viene" (michele serra alla leopolda 26 ott 2014) Algebris Investments (michele serra) lancia fondo per investire su sofferenze banche italiane (oggi) Algebris con base alle Cayman e un'altra a Singapore ha chiuso il 2013 con profitti per quasi 7 milioni di sterline (circa 9 milioni di euro) su 11,7 milioni di giro d'affari. dalla dittatura fascista a quella ordolib€rista (col pd a fare da garante)
  • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
    buongiorno blog!! ho letto ..ma tra i prodotti di prima necessita' mettere sigarette, vino, caffe' mi sembra un po' un controsenso. I benei di prima necessita' sono ben altri. detto questo..che siamo in crisi nera e' un dato di fatto, che le casse integrazioni siano concesse ad aziende non in crisi ma a grandi multinazionali che vogliono solo aumentare i propri utili e' vero anche questo. La disoccupazione aumenta, non si fanno piu' figli perche' non si puo' mermettersi la spesa di mantenerli, diventa difficile per alcune persone anche la normale sopravvivenza. Ma la cosa piu' strana e' la total eindifferenza della gente, sembra tutto normale, tutto va bene, continau imperterrita per la sua convinzione politica e allora ? come la mettiamo? la gente va svegliata in un modo o nell'altra,non si puo' continuare cosi....
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      brava manu!!
    • Manuela B. 3 anni fa mostra
      l' euro e la crisi sono due cose diverse, mettetevelo in testa grullini!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    Fiero di far parte del M5S!!!
    • strapazzodamore .., roma.. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Tranquillo, ormai lo sanno anche le pietre.
    • Manuela B. 3 anni fa mostra
      contento tu!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    per essere chiari e ricapitolando: la mogherini(pd) lascia il parlamento e va in europa un altro deputato pd le subentra in parlamento renzi nominerà oggi un altro ministro degli esteri pd al posto della mogherini. in un colpo solo altri piddini nelle istituzioni!poi ditemi cosa dovrei pensare....?
    • Manuela B. 3 anni fa
      Taci lo dici a tua sorella, cretino!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ecco...allora taci!!!non vali nulla!!
    • Manuela B. 3 anni fa
      il partito dell' astensione!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      dai sciocchina,prova a dire cosa voti tu???vediamo,abbi il coraggio di dire cosa voti!!!
    • Manuela B. 3 anni fa mostra
      che i grullini non contano una cazzo!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus