Pietà l'è morta

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

pietamorta.jpg

Milano, una mattina di inizio autunno come tante. Alle 7.40, orario simbolico, reso celebre dalla canzone di Lucio Battisti ("mi sono informato c'e' un treno che parte alle 7 e 40/ non hai molto tempo il traffico e' lento nell'ora di punta...") una ragazza di 19 anni italiana di origini nepalesi si è buttata sotto il metrò alla fermata di Lanza. La ragazza ha riportato gravi ferite, ma non è in pericolo di vita. La circolazione sulla linea verde è rimasta bloccata per un'ora e venti minuti interessando anche le altre linee. In superficie il traffico è impazzito. A quell'ora viaggiano soprattutto i pendolari che devono andare al lavoro e non hanno tempo da perdere. Molti di loro arrivano dalla provincia. La notizia del tentato suicidio è stata ripresa subito da molti quotidiani on line e i commenti sono quasi tutti terrificanti. Chi se la prendeva con i migranti che se ne devono stare a casa loro e quindi suicidarsi in loco. Chi voleva addebitarle i costi dei disagi causati attraverso Equitalia, come se chi vuole morire debba fare prima due conti per vedere quanto gli costa se rimane in vita (se muore ci pensano i parenti). Chi chiedeva di istituire un "Punto suicidi" a Milano dove ci si potesse ammazzare senza disturbare gli altri, qualcuno suggeriva la Darsena, altri l'Idroscalo o il Poligono di tiro con una pistola offerta dal Comune.

Chi si offriva di "finire il lavoro" visto che la ragazza era sopravvissuta. Parole al vento, certo, ma non un commento che chiedesse perchè questa ragazza volesse morire a soli 19 anni. O in che ospedale fosse stata trasportata per farle una visita o mandarle dei fiori. A Londra e a Parigi ci sono le barriere nelle metropolitane per evitare i tentativi di suicidio, a Milano, città dell'EXPO, ci sono solo in alcune fermate, dovrebbero essere messe su tutte le linee. Pietà l'è morta, e non solo a Milano.

VIDEO 47 secondi di appello di José Mujica

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • fattiamicoconunantifascista 2 anni fa mostra
    EBETINO, Di Maio: 'Ha intorno a sé solo gente che gli dà ragione, quando non le ha più le fa fuori'. ++++++++++++++++++++++++++++++ TOC TOC ..... DI MAIO ....... CI SEI? SE AL POSTO DELL'EBETINO CI METTI IL NOME "CALALGRILLO", IL RESTO DELLA FRASE E IL SUO SIGNIFICATO PUO' ESSERE LO STESSO?
  • fattiamicoconunantifascista 2 anni fa mostra
    FATTI AMICO/A CON UN COMUNISTA ANTIFASCISTA: E' UNA GODURIA DI EVOLUZIONE DELLA SPECIE FREQUENTARLI! +++++++++++++++++++++++++++ DELLA SERIE: GLI ORIFIZI FOTTUTI NON ERANO I LORO! E PROBABILMENTE HA RICEVUTO QUELLE RISPOSTE ESCLUSIVAMENTE DA ANTIFASCISTI-ANTIRAZZISTI DI SESSO MASCHILE. CON ANTIFASCISTE DI SESSO FEMMINILE SAREBBE STATO ANCORA PEGGIO! Ragazza stuprata da un senegalese: il suo centro sociale le impone di tacere 25 settembre 2015 in merito alla ragione di tanto ritardo nella denuncia la ragazza ha spiegato che “gli altri ragazzi hanno scacciato quel giovane, ma mi hanno chiesto di tacere per evitare ripercussioni sugli altri stranieri… Hanno detto che avrei delegittimato le lotte dei No Border. Alla fine sono rimasta lì. Mi trovavo bene e comunque ho avuto l’impressione di non essere creduta”. Sarebbe stato il consiglio di un abitante del posto a convincere finalmente la vittima a sporgere denuncia. sei attivisti dello sciagurato centro sociale sarebbero indagati proprio per favoreggiamento. HANNO SEMPLICEMENTE CACCIATO IL PRESUNTO STUPRATORE NEGRO PER NON FAR TRABALLARE IL LORO MISERABILE FINE IDEOLOGICO CHE GIUSTIFICA LA LORO MISERA ESISTENZA POLITICA. HANNO CONTRIBUITO A TOGLIERE IL PRESUNTO STUPRATORE DALLA NOSTRA SEVERISSIMA GIUSTIZIA E DALLA NOSTRA INTRANSIGENZA NEL CONDANNARLO AD UNA SACROSANTA PENA CERTA: QUALCHE SETTIMANA AI DOMICILIARI. ANTIFASCISTI-ANTIRAZZISTI DA MISERIA UMANA!
  • Bruce Carletto 2 anni fa mostra
    Servizio a parte, io ritengo RIDICOLO che questo blog sia il sito più infarcito di pubblicità e cazzate di contorno di tutta la storia del WWW!! E' allucinante, ci sono talmente tanti banner e annunci che quasi si fa fatica a distinguere la notizia dalle cazzate! Io sono un grande sostenitore di Beppe e ricordo che questo blog non era cosi... capisco l'auto finanziamento ma arrivare a bloccare il caricamento della pagine per 5 minuti per sparare fuori annunci su annunci mi sembra un comportamento del cavolo... Non vi seguo più perchè è diventato snervante... continuerò a leggere le notizie per vie traverse piuttosto che sottomettermi a questa M E R D A !!!!
  • Expat 2 anni fa mostra
    Nella metro di Londra le barriere, purtroppo, esistono solo su una linea, la Jubilee. A Parigi ci sono stato a maggio e non ne ho viste.
  • Michele Daddato 2 anni fa mostra
    Ciao! complimenti per il vostro sito! Io sono Michele Daddato il mio è un lifestyle blog. Se vi va ecco il link www.tickettomilan.com
  • marco figini 2 anni fa mostra
    Bel PISTOLOTTO Ma io so già cosa porta al suicidio una ragazza di 19 anni o imprenditori, pensionati,disabili,operai,donne maltrattate,figli abusati ecc...ecc... I POLITICI CORROTTI DELLO STATO ITALIANO che usano i fondi pubblici per gonfiare i propri conti correnti invece di garantire ottime strutture e personale qualificato per le vite in pericolo e bisognose di aiuto..
  • marco figini 2 anni fa mostra
    Bel PISTOLOTTO Ma io so già cosa porta al suicidio una ragazza di 19 anni o annirenditori, pensionati,disabili,operai,donne maltrattate,figli abusati ecc...ecc... I POLITICI CORROTTI DELLO STATO ITALIANO che usano i fondi pubblici per gonfiare i conti correnti invece di garantire ottime strutture e personale qualificato per gli esseri umani in pericolo o bisognosi di aiuto..
  • Michele C. Utente certificato 2 anni fa mostra
    Milan l'è un gran Milan... Ma andate a cagher animali che non siete altro.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus