24 e 25 settembre a Palermo: il foro italico aspetta #Italia5telle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Giancarlo Cancelleri

Il 24 e il 25 settembre, c’è un appuntamento al quale non potete mancare: al Foro Italico, nella bellissima città di Palermo, il Movimento 5 Stelle organizza un momento di discussione con i cittadini e gli attivisti. Ci saranno i parlamentari europei e quelli nazionali, i consiglieri regionali e comunali, oltre a tutti i nostri sindaci. Ci saranno anche esperti internazionali con cui parleremo di temi importanti. Ci sarà spazio pure per il divertimento, con aree di ristoro e artisti che ci allieteranno con la loro musica. In poche parole, tutto quanto serve a disegnare la nostra idea di Italia a 5 Stelle, fatta di persone, d'idee, di problemi, ma anche di soluzioni.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Celestino Nardi.. Utente certificato 1 anno fa mostra
    MO.VI.MENTO DELLE BALLE MENTITORI DI PROFESSIONE Falsi fino al midollo. Ipocriti conigli sempre pronti a diffamare gli altri, sempre pronti a scappare di fronte alle responsabilità. Sempre pronti a nascondere l'evidenza BASTA CON I SEGRETI DELLA LOGGIA P5 STELLE In italia le persone oneste ci sono veramente ma non stanno di certo nella vostra cosca APRIREMO IL MOVIMENTO 5 STELLE COME UNA SCATOLA DI TONNO E finalmente turandoci il naso vedremo il marcio che c'è dentro
    • Celestino Nardi.. Utente certificato 1 anno fa mostra
      M5S Roma sarà la vostra tomba
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    I cattolici non sono benvenuti: schiaffo della Grande Moschea Domani oltre 2mila comunità islamiche italiane ospiterano fedeli di altre religioni. Ma la Grande Moschea di Roma chiude le porte ai cristiani CAPITO?
    • Celestino Nardi.. Utente certificato 1 anno fa mostra
      Hanno chiuso per paura che ci andasse Beppe
    • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
      https://www.youtube.com/watch?v=0QC_6H0ndZI
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      No Patty, non ho capito.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    OT: Duer cittadini romani colpiti da un fulmine.... Raggi ,belin la vuoi smettere! Quattro gocce d'acqua e caditoie non pulite...Raggi,Raggi ! Cadono alberi...Raggi,Raggi! Belin Raggi non hai ancora espetato l'amministrativo,per colpa del sistema,e già mi fai guesti danni! Bastaaa! Poi devi far smettere Beppe di dire: no olimpiadi! Debbono decidere i Cittadini romani(si son dimenticati del referendum proposto ai cittadini su tale argomento),però quando lo aveva detto Monti....silenzio assoluto...forse erano già d'accordo? Ora però non gli va bene perchè la situazione economica è migliorata hahahha...infatti +7,4% licenziamenti e -29,4% assunzioni a tempo indeterminato! Virginia vai avanti cos' ,non ti fermare sei l'ultima nosatra speranza per i Romani e per l'Italia!
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      vino buono? Nun c'hai capito un ççço!
    • osteria 1 anno fa mostra
      E Virginia che cazzo c'entra... decidesse lei 'o capirei pure pure... ma nun decide 'n cazzo. Ditelo ai preti: Virginia è come er due a briscola. Er carico l'avemo calato a Nettuno... peccato che nun l'hanno votato.
  • unovirgola 1 anno fa mostra
    Ormai questi due mesi e mezzo di “governo” di Roma hanno tolto definitivamente la maschera al partito 5s. Il bello è che sotto si rivela la stessa maschera: una sorta di ‘matriosche di facce’ sempre uguali, ma sempre più piccole, una dietro l’altra. Possiamo ormai considerare il ‘grillino tipico’ proprio come una nuova maschera tradizionale italica: quella dell’ANVEDI, tratto identificativo l’indice puntato. Quindi si deve comprendere che il dito, se rivolto a loro, li mandi in bestia (magari sono convinti che li si vuol copincollare). Chi ha bazzicato il sacro blogghe sa per esperienza che presentargli l’altra faccia della realtà, quella che vede la gente guardandoli, automaticamente determina la cosiddetta ‘bannatura’, praticamente rimuovono ogni commento se non asservito e compiacente. Considerano i giornali come ‘carta da culo’ (con rispetto parlando) salvo fornirgli spunti e info per sparare a zero sugli altri: allora sì che servono. Ma ora non è più nemmeno questo, ormai tutti sappiamo, internet è stracolmo di meme e virali vari su mail non comprese e ‘premier in pectore’ tanto che nemmeno più gli specchi accettano di farsi arrampicare da loro: è sufficiente l’immagine. Uno di loro scriveva sempre sul blog: “Quanto mancaaaaa?” Sono arrivati.
  • virgolauno 1 anno fa mostra
    Ormai questi due mesi e mezzo di “governo” di Roma hanno tolto definitivamente la maschera al partito 5s. Il bello è che sotto si rivela la stessa maschera: una sorta di ‘matriosche di facce’ sempre uguali, ma sempre più piccole, una dietro l’altra. Possiamo ormai considerare il ‘grillino tipico’ proprio come una nuova maschera tradizionale italica: quella dell’ANVEDI, tratto identificativo l’indice puntato. Quindi li si deve comprendere che il dito, se rivolto a loro, li mandi in bestia (magari sono convinti che li si vuol copincollare). Chi ha bazzicato il sacro blogghe sa per esperienza che presentargli l’altra faccia della realtà, quella che vede la gente guardandoli, automaticamente determina la cosiddetta ‘bannatura’, praticamente rimuovono ogni commento se non asservito e compiacente. Considerano i giornali come ‘carta da culo’ (con rispetto parlando) salvo fornirgli spunti e info per sparare a zero sugli altri: allora sì che servono. Ma ora non è più nemmeno questo, ormai tutti sappiamo, internet è stracolmo di meme e virali vari su mail non comprese e ‘premier in pectore’ tanto che nemmeno più gli specchi accettano di farsi arrampicare da loro: è sufficiente l’immagine. Uno di loro scriveva sempre sul blog: “Quanto mancaaaaa?” Sono arrivati.
    • mic. 1 anno fa mostra
      quando si vota M5S si vota per i suoi nobili ideali e non per le sue persone che possono anche sbagliare. C'è gente che addirittura se ne fotte degli ideali M5S, vedi Raffaele Marra. Purtroppo la gente non vota M5S per il programma ma solo per andare contro i partiti. E' dovere di tutti votare per le nobili idee del Movimento, cosa che un poveraccio come te non può minimamente comprendere.
  • elio p. Utente certificato 1 anno fa
    A PROPOSITO DEL SACCO DI ROMA non si risolvono i problemi di Roma se non si metto le manette almeno alla meta' dei romani.
    • zerovirgola 1 anno fa mostra
      Ecco... arrestate i romani, così restano liberi burini e terroni: il tessuto mafioso. Bravo! 7+
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Non è meglio metterli direttamente in una brace? In Democrazia è giusto che ognuno dica la sua, ma spesso il silenzio è come l'oro.
  • zerovirgola 1 anno fa mostra
    A PROPOSITO DEL SACCO DI ROMA Non si controlla Roma se non si mettono le mani su AMA e ATAC. Notizie sul vicepresidente della Commissione sulle Ecomafie in quota M5S, Stefano Vignaroli. Il presidente della stessa Commissione, Alessandro Bratti, ha inviato una lettera alla presidenza della Camera perché la Commissione ora si trova a indagare su Vignaroli. ----------------------- http://www.huffingtonpost.it/2016/09/10/raggi-de-dominicis-m5s_n_11947532.html ----------------------- Vignaroli aveva organizzato l’incontro tra Muraro, Cerroni e Fortini. Ma la Muraro aveva già un patto di ferro con Cerroni che la nominò ‘perito di parte’ nel processo per mafia. Ora la Raggi intraprende una exit strategy, usando la Muraro per arrivare ad una struttura AMA delineata nei quadri dirigenziali…. Poi la scarica. ------------------- http://www.le-ultime-notizie.eu/articulo/l-39-exit-strategy-della-raggi-prima-i-nuovi-vertici-ama-poi-via-la-muraro/2235735 ------- Il sacco di Roma è in atto
    • zerovirgola 1 anno fa mostra
      http://roma.repubblica.it/cronaca/2016/09/08/news/roma_patto_di_ferro_muraro-cerroni_ecco_l_ultima_consulenza_nominata_perito_di_parte_nel_processo_per_mafia_-147385911/
  • Strillone 1 anno fa mostra
    Non vediamo l'ora di andare alle urne per cambiare una volta per tutte le sorti di questo paese! Via l'immondizia dalle nostre città Via la corruzione dalle istituzioni Via la mafia e i figli di papà Via i cinque stelle dai nostri coglioni!
  • Strillone 1 anno fa mostra
    A PROPOSITO DEL SACCO DI ROMA Con le palle stiamo vicini al colmo. E' ora di legare l'asino al sacco e gettare entrambi nel Tevere. POPOLO DI ROMA!! Niente paura delle conseguenze: a riportare l'ordine nell'Urbe ci penserà poi la Fanteria Brancaleone, con Oreste lo spezzino e Toto il terrone milanese, capitanata dall'astuto generale Stirner
  • Pasquale Sartorio 1 anno fa mostra
    Poco prima di mezzanotte il 7 gennaio Daniele Frongia invita De Vito, davanti agli altri consiglieri municipali della chat 'portavoce romani' a spiegare in una riunione apposita perché "la quasi totalità dei consiglieri municipali chiede a Marcello…". Alle 18 del 10 gennaio De Vito deve difendersi in un' altra riunione da Frongia, Raggi e Stefano davanti a una trentina tra consiglieri municipali e regionali. De Vito si difendeva come un leone e alla fine tutti si dicevano soddisfatti. Solo Paola Taverna in una mail partita per sbaglio definiva quanto era accaduto "uno squallido tribunale speciale". Anche Roberta Lombardi difendeva De Vito. Sono le tensioni che ancora oggi attraversano il M5S a Roma. ...................... Se fosse vero solo il 10% di quello che riporta il Fatto quotidiano sarebbe una di quelle infamie,uno di quei complotti tanto cari al Movimento messi in atto per far fuori De Vito. Per la Cronaca poi la moglie di De Vito la Signora Tedonio effetivamente e' stata nominata assessore al III Municipio di Roma. C'è qualcosa che non quadra pero' in questa storia...mi sembra strano che per banalissime questioni, per un accesso agli atti che dovrebbe essere il pane quotidiano di un consigliere si prospetta un reato...quando in giunta si ha Muraro e compani, Anche FRONGIAZZA poi con la sua strategica rinuncia è stato ricompensato. Se questo e' il nuovo che avanza..
  • zerovirgola 1 anno fa mostra
    A PROPOSITO DEL SACCO DI ROMA Non si controlla Roma se non si mettono le mani su AMA e ATAC. Il Comune di Roma ha asserito di aver erogato una somma di 18mln all’Azienda dei trasporti di Roma (ATAC) ma questa somma non è mai arrivata. Cosa rivelata in primis da Rettighieri, D.G. dimissionario dopo la gravissima ingerenza di Linda Meleo su di un trasferimento di un certo responsabile della tratta Roma-Viterbo: Federico Chiovelli che risulta essere un iscritto del M5s. Si rinfaccia all’ATAC (Rettighieri) di non aver rispettato un impegno di efficienza al 95% per la metro A, una percentuale mai raggiunta e men che meno ora con 18 mln mai erogati e mai incassati per la manutenzione. Però si sono pagati 55 mln ad un’azienda concorreziale (Roma TPL scarl) secondo le Determinazioni dirigenziali 585 e 579 del 27/07/2016. Bella strategia davvero per sostenere l’azienda ATAC. --------------------- http://www.lastampa.it/2016/09/10/italia/politica/loffensiva-ms-su-atac-pressioni-sui-manager-e-soldi-alla-societ-rivale-NBswZlgN9K3FzFVXedAnrI/pagina.html
  • Pasquale Sartorio 1 anno fa mostra
    2 - RAGGI, PER CONQUISTARE ROMA DOSSIER E ACCUSE A DE VITO Marcello De Vito è stato vittima, tra dicembre e gennaio scorso, di una campagna orchestrata dai tre ex consiglieri, Virginia Raggi, Daniele Frongia e Enrico Stefano, per farlo fuori. Questa è la storia della congiura contro l' ex candidato sindaco e capogruppo M5S . De Vito alla fine ha visto scendere le sue quotazioni. Non solo perché Virginia Raggi è più telegenica ma anche perché non è stato sostenuto dai vertici del Movimento. Quando poi Frongia si ritira al secondo turno delle primarie spianando la strada alla Raggi con il suo pacchetto di voti, De Vito perde e si pente di non avere reagito. A marzo si consulta con i suoi amici più stretti. Qualcuno suggerisce un' azione legale contro Raggi, Frongia e Stefàno. Lui desiste per il bene del Movimento. Sarà il presidente del consiglio comunale. Alla moglie, Giovanna Tadonio hanno proposto un posto da assessore retribuito al Municipio III . De Vito perdona. I suoi amici no. [...] Il 28 dicembre del 2015 Stefano, Frongia e Raggi organizzano una riunione con i consiglieri municipali eletti nel 2013 per il Movimento. In assenza di De Vito, accusano il capogruppo di avere compiuto una serie di atti contrari alla buona amministrazione e un reato. "I tre ex consiglieri - secondo quanto De Vito dirà ai suoi amici - affermavano che avrebbe compiuto il reato di abuso di ufficio in relazione ad una richiesta di accesso agli atti". Nove mesi prima, il 19 marzo 2015, De Vito si era avvalso del potere concesso dalla legge ai consiglieri comunali "di ottenere dagli uffici del comune tutte le notizie e le informazioni in loro possesso, utili all' espletamento del proprio mandato". Grazie a questa norma De Vito aveva ottenuto gli scontrini di Marino. Grazie a questa norma aveva chiesto la pratica di sanatoria edilizia su un seminterrato di un cittadino di nome F.B. quartiere Aurelio. Per i tre consiglieri comunali quell' accesso poteva configurare un reato.
    • Pasquale Sartorio 1 anno fa mostra
      L'ho scritto alla fine del secondo post. Fatto Quotidiano, il giornale piu' vicino al Movimento 5 stelle, per la penna di Marco Lillo Articolo vecchio di qualche mese ma attualissimo
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa mostra
      Pasqualino, questa non è "farina del tuo sacco". Da quale sito lo hai preso? Tu sei incapace di articolare più periodi in uno stesso discorso
  • Pasquale Sartorio 1 anno fa mostra
    SCUSATE IO A PALERMO CI VENGO SE PRIMA 1. CACCIATE FUORI DAL COMUNE DI ROMA RAFFAELE MARRA A PEDATE 2. REVOCATE PAOLA MURARO CHE HA PRESO 22000 EURO DI CONSULENZA DA Società DI CERRONI E POI DA ASSESSORA CINQUE STELLE CHIEDE A AMA DI UTILIZZARE I SUOI IMPIANTI ALTRIMENTI NON SOLO NON VENGO MA PERDERETE I MIEI VOTI E MOLTI ALTRI
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa mostra
      ciao ciao stammi bene.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa mostra
      Tu ricatti ne fai a nessuno qui dentro. Se vieni importa a nessuno, come se stai a casa tua. Il fatto che poi perdiamo un tuo probabile voto, ci dispiacerà se PRIMA CI DIMOSTRERAI DI AVERCELO DATO.
  • Celestino.. Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
    LE MANI SULLA CITTA ROMA OSTAGGIO DEL MAFIOSO AL PESTO IL MAFIOSO PADRONE DEL M5S IMPONE LE SUE REGOLE AL SINDACO DI ROMA E ALLA CITTA VIRGINIA SE NON FAI COSI, PER TE SONO GUAI! M5S - MAFIA = STESSA LOGICA STESSI METODI INTIMIDATORI , STESSA CULTURA
  • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
    A PROPOSITO DEL "SACCO DI ROMA": NON E' CON L'ORO MA CON IL "FERRO" CHE SI LIBERA ROMA Oggi diremmo: "gli togliamo la sete con il prosciutto!" Questa è solo la mia opinione quindi prendete nota perché potrei sbagliarmi. A chi interessa, offro l'opportunità di rimarcare il mio errore in un prossimo futuro. Io non ho mai sperato che il M5S possa andare al governo e l'ho scritto più volte. Malgrado ciò non mi sono mai rifiutato di lavorare circa 10 ore al giorno, quasi tutti i giorni, perché il M5S possa realizzare quel progetto. Io ho sempre scritto che il M5S non è configurato e non dispone degli uomini adatti per liberare l'Italia dalla "Mafia politica" che la sta strozzando. Io ho sempre affermato che è il Popolo Italiano a doversi incaricare di spazzare la "Mafia politica" e solo dopo il M5S sarà attrezzato per governare. Vi dirò di più e lo dirò in modo da non essere accusato di incitare a compiere reati o delitti, perché non è mia intenzione farlo. Io sono convinto che dalle Mafie, qualsiasi Mafia, indipendentemente dalla sua "specializzazione", ci si libera solo tramite uomini di 25/45 anni circa, che vengono attrezzati con un passamontagna, una pistola con silenziatore, esplosivo adeguato e bazooka. Tutto il resto corrisponde solo a cambiare tutto per cambiare nulla. Purtroppo quel genere di uomini, è più probabile che vengano attrezzati e addestrati per mettere bombe sui treni o in qualche piazza o in qualche banca, altro che liberare gli italiani dalle Mafie! Io ho un sogno, ma non vorrei condividerlo con alcuno. Vorrei che alle prossime "difficoltà" a Roma, Beppe Grillo ritirasse il simbolo ovunque, anche in Parlamento e dichiarasse la fine dell'esperimento politico. Gli italiani amano talmente il "prosciutto" che lo usano persino per togliersi la sete. Aiutiamoli a togliersi la sete!
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      @ Marco, devi "obbedire" a te stesso, ma cercando di tirar su la testa e lasciare il livello della merda al di sotto del naso !!!! Cordialità
    • marco . Utente certificato 1 anno fa
      Il mio di sicuro, Max. Ma voglio respirare aria fresca, pulita. Sarebbe impossibile per me essere condannato a vedere il mondo con gli stessi occhi con cui un pappone guarda l'amore. Meglio tornare alla terra, alla natura, se proprio devo obbedire.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      @ Marco "vedo melma al posto dei fiumi" Potresti vedere sangue al posto dei fiumi e ci potrebe essere anche il tuo
    • marco . Utente certificato 1 anno fa
      E'vero, c'è qualcosa di sbagliato nella parte in cui ti sei schierato. Opinioni personali. Speriamo, comunque, che si avveri il tuo sogno. La fine dell'esperimento politico sarà l'inizio di giorni senza più alibi. Questo mondo, così com'è,tu lo desideri? Lo spettacolo non mi incanta più, vedo melma al posto dei fiumi, rovine al posto dei palazzi, cimiteri al posto delle città. Basta attese, compromessi e ingenuità. Dal rifiuto nascerà la gioia.
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      L'errore è stato candidarsi in regioni e città. Prima si doveva andare al governo e poi, fatte le leggi giuste, non ci sarebbe stato neanche più bisogno del M5S in regioni e città. I delinquenti non si candidano se ci sono leggi che non permettono di rubare.
    • ALEX 1 anno fa mostra
      @orest gump molla il pc ogni tanto, pensa a goderti la vecchiaia
    • ALEX 1 anno fa mostra
      @stirner "Ciò che m'induce a quel sogno è il pensiero che da anni io mi trovi in prima linea, per aiutare il M5S a realizzare il suo progetto, in compagnia di soggetti come te. E' questo che mi fa riflettere e pensare che forse c'è qualcosa di sbagliato nella parte in cui sono schierato." che ci fosse qualcosa di sbagliato nel progetto l'ho visto subito appena arrivato su questo blog. Troppo potere e troppo spazio ai sogni malati di un soggetto come te.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      Saltamassi... scassamassi...insomma ma,si!
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      Max ...salmassi.. a volte inciampa!
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      @ toto Lo conosco il "mascherino" da anni. E' un troll che da anni scorrazza nel blog e ora per evitare il ban si sta comportando da qualche tempo in modo accettabile solo per rifarsi la verginità poi, piano piano, come è il suo solito, comincerà lo spam di stronzate. Ciao
    • Celestino.. Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
      Con o senza simbolo, il tracollo del Movimento dei cazzari arrivera prima di quanto immagini,perchè la gente valida e onesta non si abbassa a baciare il cazzo al tuo comico megalomane.Il M5s è destinato a sparire. Prima succede meglio è.In questo movimento di arrivisti non alberga l'onestà
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      @Alex Bisognerebbe almeno sapere leggere per criticare, anche con il permesso del criticato. A: "quindi hai un progetto" M: io non ho alcun progetto ma io aiuto il M5S a realizzare il suo progetto, non il mio. "perché il M5S possa realizzare quel progetto." A: "sei certo di non sognare a occhi aperti ogni tanto con quel mouse ?" M: Che si tratti di un sogno non vi è alcun dubbio, sono io stesso che lo scrivo. Che sia un sogno ad occhi aperti, non vi è dubbi visto che mentre lo racconto scrivo e invio con un mouse. "Io ho un sogno, ma non vorrei condividerlo con alcuno." Ciò che m'induce a quel sogno è il pensiero che da anni io mi trovi in prima linea, per aiutare il M5S a realizzare il suo progetto, in compagnia di soggetti come te. E' questo che mi fa riflettere e pensare che forse c'è qualcosa di sbagliato nella parte in cui sono schierato.
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      alex, sciacquati per bene la bocca con la candeggina !!!! Cordialità
    • ALEX 1 anno fa mostra
      quindi hai un progetto e un sogno nel cassetto che col progetto non c'entra nulla. molto bene, tutto chiaro. ma tu sei certo di essere utile al progetto ? sei certo di non sognare a occhi aperti ogni tanto con quel mouse ?
  • Celestino.. Nardi Utente certificato 1 anno fa mostra
    MO.VI.MENTO DELLE BALLE LA CAPITALE D'ITALIA OSTAGGIO DI UN COMICO I Romani scoprono che il M5S è peggio degli altri. Bepppe Grillo per vendetta dice: "No alle Olimpiadi" LE OLIMPIADI? L'UOMO DEL VAFFA HA DETTO No Sono arrivati i grillini. Roma piange,il mondo ride a crepapelle
  • ALEX 1 anno fa mostra
    diciamo anche che chi puntava su un metodo e non sulle persone, il metodo della democrazia on line, rimane vincitore NOI NON ABBIAMO MAI PERSO, tienilo presente perchè non ci avete fatto fare una bella vita dopo avervi portato vicini ai vertici delle istituzioni rischiamo di perdere ora, è solo un rischio ma io non sono d'accordo con chi si prende i vantaggi da solo e poi vuole condividere le sconfitte tutti uniti
  • ALEX 1 anno fa mostra
    l'ho letta la lettera-sfogo al corriere ma purtroppo non si arrendono nemmeno loro. Si sapeva. Li le inchieste vanno avanti e tritano. Anche nel m5s. Non è solo una passerella sul palco ben pagati. Purtroppo, ci si gioca anche la faccia, l'onorabilità e il proprio futuro.
  • ALEX 1 anno fa mostra
    se non mi bannano più significa che la situazione è grave !
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus