Prefetti: il pesce puzza dalla testa #Alfano

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

alfanoepsce.jpg

I prefetti rispondono al ministro degli Interni. Sono usati in questi giorni come scudo da Alfano per la sua incapacità di gestire l'emergenza extracomunitari. L'ultimo caso è la rimozione del prefetto Maria Augusta Marrosuda Treviso per la gestione di 101 extracomunitari a Quinto, inseriti all'interno di un condominio. Ma il pesce puzza dalla testa, e la testa è Alfano. I prefetti prendono ordini non decidono, e se chi da le disposizioni è Alfano sono messi in situazioni impossibili. Si trovano a fare gli agenti immobiliari, a fare bandi per trovare un buco in cui mettere persone spesso non identificate che arrivano a ondate. La figura del prefetto fu introdotta in Italia da Napoleone nel 1802, ha la responsabilità generale dell'ordine e della sicurezza e di protezione civile nell'area di competenza. Il prefetto non è una carica elettiva, ma un dipendente del ministero degli Interni che lo usa in questi giorni come scudo umano. Questo governo conta come il due picche in Europa, lo si è visto con le quote, con i blocchi di Ventimiglia e del Brennero all'ingresso degli extracomunitari e ha come unica risorsa quella di scaricare sugli altri i propri problemi, in questo caso i prefetti, che diventano il bersaglio da colpire dato in pasto alla pubblica opinione.

VIDEO L'insostenibile situazione di Ventimiglia

Claudio Palomba, prefetto di Lecce e presidente del Sinpref,sindacato che rappresenta oltre il 70% dei prefetti ha dichiarato "Siamo soli ad applicare le direttive del governo sull'immigrazione,spesso in totale opposizione ai sindaci. Siamo bersagli in prima linea. Ci stiamo letteralmente inventando un mestiere, facciamo persino gli agenti immobiliari. Nessun prefetto ha interesse a decidere in solitudine. Tutti ci aspettiamo di confrontarci con sindaci e assessori regionali. Ma se tu la soluzione non me la dai, io devo trovare il modo di collocare le persone". Al Viminale c'è ancora posto, collocate lì i nuovi arrivi, a parte la puzza di pesce si troveranno bene.

PS: E' disponibile, in offerta libera, il libro #MuriamoEquitalia che raccoglie le testimonianze degli sventurati che hanno avuto a che fare con Equitalia e hanno raccontato la loro storia nei commenti sul blog!

muriamo_banner_.png

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • tuttoapostocolgolf 2 anni fa mostra
    Beppe Grillo torna a Roma e tuona: «Il Parlamento è pericoloso, lì si uccide la democrazia» MA CHE VAI DICENDO BEPPE, CHE IL TUO MOVIMENTO E' SERVITO ESCLUSIVAMENTE A SALVAGUARDARE POPRIO QUESTA PSEUDO DEMOCRAZIA! SENZA IL TUO 25% DI ELETTORI CHE SI RECANO ALLE URNE LA POLITICA E LE ISTITUZIONI SI SAREBBERO LOGORATE PIU' RAPIDAMENTE E CON UN 30% DI ELETTORI CHE SI RECANO ALLE URNE SI SAREBBERO DELEGITTIMATI DA SOLI! PAURA PER QUEL CHE PUO' VENIRE DOPO? E' MEGLIO PREOCCUPARSI DELLA PROPRIA POSIZIONE SOCIALE E DARE UNA MANO PERCHE' NULLA CAMBI?
  • tuttoapostocolgolf 2 anni fa mostra
    IL CALDO A VOLTE PUO' DARE ALLA TESTA. Il merdone quotidiano 22 h · Apprendiamo dal Senatore Morra che le vittime di Breivik furono assassinate "apparentemente senza motivo". Ma gli esperti comunicazione della Casaleggio puntano loro alla testa una pistola per obbligarli a scrivere cose simili?Tacere no?
  • tuttoapostocolgolf 2 anni fa mostra
    SCUSATE, MA NON SONO DICHIARAZIONI FENOMENALI QUESTE? Duello tra i grillini e il cantautore Franco Battiato, assessore alla Cultura della regione Sicilia. "Le persone come Franco Battiato sono convinte che il M5S stia 'coabitando' con loro. Niente di più falso, niente di più inesatto. Il 'modello Sicilia' non esiste o meglio il 'modello Sicilia' siamo noi, quelli del M5S. Se domani mattina Battiato, Crocetta e compagnia varia proponessero idee non buone, non in linea con il bene dei cittadini, il M5S li manderebbe a casa in un secondo. Non sono loro a fare la storia di questo Paese, la storia la stiamo facendo noi, costringendoli alle scelte". Lo scrive sul blog di Beppe Grillo, Giancarlo Cancelleri, capogruppo all'assemblea siciliana e portavoce del M5S nell'isola, commentando le dichiarazioni del cantautore e assessore del governo Crocetta, che ieri ha detto: "Ero sicuro che in Sicilia la coabitazione con il Movimento 5 Stelle avrebbe funzionato e infatti sta andando benissimo". DECONTESTUALIZZATE ORA!
  • tuttoapostocolgolf 2 anni fa mostra
    SONO ORMAI PASSATI I TEMPI DOVE BEPPE SI POTEVA PERMETTERE DI GALLEGGIARE SULLA FOLLA ALL'INTERNO DI UN CANOTTO! L'INCANTESIMO E' FINITO.
  • tuttoapostocolgolf 2 anni fa mostra
    PER CASO MI SONO IMBATTUTO IN QUESTA PAGINA https://www.facebook.com/M5SUNICASPERANZADITALIA E HO PENSATO CHE DOVREBBERO FARCI UN CASO CLINICO MONDIALE!
  • tuttoapostocolgolf 2 anni fa mostra
    Vota sì anche Varoufakis BEPPE, ANCHE VAROUFAKIS E' STRAORDINARIO!
  • tuttoapostocolgolf 2 anni fa mostra
    OGGI NON AVEVATE FANTASIA, VISTO CHE AVETE PREPARATO UN POST PER L'APPUNTATO ANGELINO ALFANO, MA PASSIAMO AD ALTRO. HO SENTITO IN UNA TRASMISSIONE RADIOFONICA CON INTERVENTO TELEFONICO DI UNA CITTADINA, CHE IL GOVERNO STA PER FAR PASSARE UNA NUOVA TABELLA RISARCITORIA DEL DANNO CHE E' "UN REGALO" PER LE COMPAGNIE ASSICURATRICI. SI PARLA DI RISARCIMENTI ANCHE DIMEZZATI E LA NORMA SARA' RETROATTIVA, E QUINDI VALIDA PER I CONTENZIOSI ANCORA DA RISARCIRE.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus