Il golpe contro Nogarin e l'acqua pubblica in Toscana

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
nogarin_acqua.jpg

"Tutto come volevasi dimostrare. La logica di negare al sindaco di Livorno la Presidenza per pochi mesi (sarei scaduto ad ottobre) ci da chiaramente il segnale di quale genere di direzione si intenda dare all’Autorità Idrica per il prossimo futuro, quella di puntare, senza alcun indugio, alla privatizzazione di tutte le municipalizzate, così come indica il Premier Matteo Renzi, in quanto "ce lo chiede l’Europa". Un attacco ai beni comuni senza nessun precedente, quello che in questi 5 mesi da sindaco ho riscontrato pure sulla questione della gestione rifiuti e nei trasporti pubblici. L’assemblea di AIT ha di fatto ratificato un golpe bianco, sovvertendo di fatto lo stesso Statuto dell’Autorità Idrica Toscana.
Questa è la conferma di come la presenza di un sindaco alieno nella Toscana piddina susciti nel Partito Democratico ogni genere di resistenza, anche le più scomposte. Quello che mi conforta, di questa esperienza, è il sostegno che ho ricevuto costantemente dai Movimenti per l’Acqua Pubblica, che hanno compreso come questa battaglia non fosse solamente quella di un sindaco 5 stelle, ma fosse coerente con la loro battaglia che è pure la mia da sempre. Ringrazio per il sostegno tutti coloro che al di la dell'appartenenza partitica hanno fatto una oggettiva analisi con un dibattito politico assembleare. Mi sento di dover per questo ringraziare l'assessore del comune di Pistoia e quello del comune di Firenze per aver quantomeno tentato di proporre un dibattito reale.
Hanno vinto una battaglia forse, non certamente una guerra, perché i cittadini non possono, non vogliono e non devono vedersi sottrarre una risorsa essenziale come l’acqua." Filippo Nogarin, sindaco M5S di Livorno

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Pierino Marino 3 anni fa
    Filippo, attento a quel giovane vecchio democristiano, che appartiene ai poteri forti e li difenderà a spada tratta(come da tradizione DC) e c'è faver paura, veramente.Quello che è grave, e che la sinistra ostinatamente si nasconde, ancora una volta e stata sconfitta, con buona pace di tutti.Ancora non hanno capito (fanno finta di non capirlo) che Renzie e l'uomo dei poteri forti, e come tanti anni fa ci porterà alla rovina,chi sta bene starà meglio,chi sta male starà ancora più peggio. Vai Filippo, guardiamo insieme sempre più avanti, buon lavoro.
  • Gianni Gutti Utente certificato 3 anni fa
    E CONTINUA LO SMANTELLAMENTO DELLE INDUSTRIE ITALIANE AD OPERA DI POLITICI DELLA MASSIMA ONESTA'. DOPO LO SMANTELLAMENTO DELL'INDUSTRIA ITALIAN AUTOMOBILISTICA AD OPERA DI MARCHIONNE CON L'APPOGGIO DEI DISONESTI POLITICI E' CONTINUATA LA SVENDITA DELL'INDUSTRIA SIDERURGICA AI TEDESKI DELLA TYSSEN KRUP " VEDASI ACCIAIERIE DI TERNI E ACCIAIERIE DEL NORD, POI SARA' LA VOLTA DELL'ILVA E COSI I KRUCCHI SPOSTERANNO LA PRODUZIONE SIDERURGICA IN GERMANIA " CHISSA FORSE PENSERANNO DI RIARMARSI PER IL PROSSIMO CONFLITTO??". E AI FRANCESI TUTTI I MARCHI ITALIANI DEL TESSUTO, DELLA MODA,E DEGLI ALIMENTARI. AI SPAGNOLI LA TELEFONIA, E ADESSO IL MORETTI "EX SINDACALISTA??" PRECISIAMO CHI E' IL MORETTI : EX SINDACALISTA, ASSUNTO COME A.D. ALLE FERROVIE, GRATIFICATO CON STIPENDIO ANNUO DI 860.000,00 EURO , QUANDO SI PROPOSE DI RIDURLO MINACCIO L'ESPATRIO, ALLORA IL RENZI LO HA NOMINATO A.D. DI FINCANTIERI. RISULTATO : IL MORETTI STA' SVENDENDO AI GIAPPONESI DELL'ITAKI LA NAM E ANSALDO BREDA INDUSTRIE DELLA PRODUZIONE DI FERROVIE E TRENI, COSI ANCHE GLI APPALTI FERROVIARI SARANNO DEGLI STRANIERI. E CONTINUA LO SMANTELLAMENTO DELL'INDUSTRIA ITALIANA AD OPERA DEI DISONESTI POLITICI. E I CINESI?? BE LORO SONO INTERESSATI ALL'ENI, ENEL,FINMECCANICA, POSTE ITALIANE LORO I CINESI IMPORTANO IN ITALIA LA SCHIAVITU' SI IMPOSSESSANO DELL'INDUSTRRAI ITALIANA E LA PAGANO CON I TITOLI DI STATO CHE COMPRANO QUANDO IL GOVERNO LI METTE IN VENDITA'- ITALIA ???? SIAMO AL FALLIMENTO ECONOMICO PER COLPA DI PARASSITI POLITICI. QUANTO RIMPIANGEREMO DE GASPERI, MATTEI, EINAUDI, M ORO, BERLINGUER. POLITICI ONESTI CHE GOVERNAVANO PER L'INTERESSE DELLA POPOLAZIONE ITALIANA E PER LO STATO.
  • Pietro M. Utente certificato 3 anni fa
    Fino a quando dovremo farci infinocchiare dal mantra "Ce lo chiede l'Europa" ?? Mentre c'è sempre dietro una qualche macchinazione di lobby o di qualche privato amico-dell'amico-dell'amico, del parlamentare di turno??
  • Alessandro Ranuncolo Utente certificato 3 anni fa
    Grazie per l'impegno e complimenti ai livornesi che hanno un sindaco degno e rispettabile
  • Alessandro D. Utente certificato 3 anni fa
    Caro cittadino sindaco è tuttotto già in fase avanzata...mentre ci stupiamo l'asse Firenze Roma Napoli è stato già deciso..a molti italiani ancora non basta...
  • RENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei tanto fare un minuto di silenzio per renzie l'ebetino . Renzie il cancro degli Italiani..
  • biagio cristofaro 3 anni fa
    Dell Europa non ce ne frega un Cazzo FANCULO!!!!!!!
  • Roberto Locombi 3 anni fa
    Sindaco io non ti conosco ma da persona normalmente intelligente capisco l'amarezza che sicuramente provi e ti dico:mantieni sempre contatti diretti con i tuoi cittadini,di qualunque tendenza politica essi siano,vedrai che l'onestà con cui operate verrà sicuramente premiata.I cittadini Livornesi non stupidi sono certo che avrai il loro sostegno. Auguri da Viterbo città disastrata.
  • Federico T. Utente certificato 3 anni fa
    Pippo continua così, io sono con il cuore con te (vivo a Roma, solo con il cuore posso esserci)
  • Federico T. Utente certificato 3 anni fa
    Ce lo chiede l'Europa? E chi se ne frega. Se l'europa un giorno ci dicesse, ad esempio, demolite il colosseo, lo andremo a demolire? E poi sta cazzata dell'Europa e della libera concorrenza la si usa quando fa comodo. Guardate quello che hanno fatto i francesi della loro rete elettrica, quando Enel ha tentato di metterci il naso !!!
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    L'acqua non è un bene qualsiasi, non è una merce. L'acqua è la nostra stessa essenza e dovrebbe essere pubblica e gratis
  • marcello ruggieri Utente certificato 3 anni fa
    Perchè non vai in televisione a dire queste cose? Altrimenti difficilmente i cittadini italiani ne saranno informati. Coraggio sindaco, non è sufficiente essere onesti e bravi, bisogna anche far conoscere all'opinione pubblica quello che si fa.
  • Marco Ceccotti 3 anni fa
    Caro Filippo ti ho votato perche' credo in te e nei tuoi valori che sono anche i miei, con la speranza che tu riesca a ridare lustro alla nostra bellissima città'. L'acqua e' di tutti non deve essere privatizzata, quindi lotta fino alla fine e ricordi al TAR. Siamo con te.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Violazione statuto => ricorso al tar. Probabilmente ci saranno tempi biblici ma la procedura giudiziaria va intrapresa. Impuniti.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Bravo sindaco, continui così , prima o poi i cittadini capiranno chi è onesto e chi no.
  • lucia lenzi 3 anni fa
    Filippo siamo con te! forza e coraggio e grazie per il tuo impegno! ( una famiglia Livornese)
  • SIMONE l. Utente certificato 3 anni fa
    l'assuefazione allo schifo non ha fine e sembra colpire ovunque ,,,,,NON DOBBIAMO MOLLARE DI UN CENTIMETRO LA RESISTENZA è UNA DELLE DOTI PIù DIFFICILI E PREZIOSE FORZA RAGAZZI FORZA NOGARIN!!!!!!!
  • Claudio . Utente certificato 3 anni fa
    Grazie per il tuo contributo Sindaco! Prima o poi gli italiani capiranno, si spera...
  • davide di noia Utente certificato 3 anni fa
    Egr. Sindaco faccia tutto come crede, non rispetti più nessuna direttiva che arriva dal governo e dall' Europa, altrimenti non usciamo da questo sistema drogato. Consideri solo tutto quello che c'è di positivo per i suoi cittadini, qualsiasi cosa, importante è che coinvolga tutti e i progetti si sviluppino bene e subito dopo dallo stesso ne nasca un'altro gestito dai cittadini e via discorrendo. Una catena di energie positive, inarrestabile.
  • milena d. Utente certificato 3 anni fa
    Questo si vuole da un Sindaco a 5 Stelle: smascherare il PD e gli altri, costringerli a venire allo scoperto e prendersi le proprie responsabilita', anche di fronte ai cittadini elettori. Intransigenza, coerenza e rispetto dei principi. Non accordicchi e compromessi in cambio di qualche poltrona, o di briciole inutili.
  • alvise fossa 3 anni fa
    NON RIESCOA CREDERCI,HANNO LEVATO AL SIDACO DI LIVORNO UNA CARICA COSI' IMPORTANTE
  • roberto v. Utente certificato 3 anni fa
    che amara realtà questi del m5s ci dicono le cose come stanno andando e la gente se ne sbatte che amara realtà che paese strano che paese anormale
  • Marcello Ruggieri 3 anni fa mostra
    Perchè non vai in televisione a dire queste cose? Altrimenti difficilmente i cittadini italiani ne saranno informati. Coraggio sindaco, non è sufficiente essere onesti e bravi, bisogna anche far conoscere all'opinione pubblica quello che si fa.
  • visi 3 anni fa
    La peste rossa,cosi chiamata da Grillo, ha colpito ancora.
  • marcello giappichelli 3 anni fa
    Le facce dei "congregati" Ieri, alla riunione dell'AIT, il PD e soci hanno deciso quello che altrove avevano già deciso nell'interesse dell'acqua privatizzata. Nessuno poteva impedirglielo. Ciò non pertanto era visibile la preoccupazione per avere alle loro spalle durante la risibile delibera una congrua rappresentanza di cittadini. Che abbiano intuito di non avere un futuro ??
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus