Il colpo del piazzista

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

berlusca_piazzista.jpg
"Finalmente svelato il famoso asso nella manica del piazzista di Arcore: “Vi eliminerò l’IMU e restituiremo quella già versata”. Anzi mi voglio rovinare. A questa magnifica offerta ci aggiungo un bel servizio di piatti in pura ceramica, un televisore 22 pollici ed un set di stracci per la cucina in puro cotone ed il tutto non ve lo portate a casa non per 100, né per 80 ma bensì per 70 euro. Venghino siori, venghino. Profittate subito dell’offerta perché saremo in questa pubblica piazza per altri pochi giorni. Venghino cojoni, venghino..." Franco F., Napoli

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Marie François Arouet Utente certificato 4 anni fa
    Indro Montanelli, il più grande giornalista italiano scomparso nel 2001, lo conosceva bene, avendolo avuto per 15 anni come editore. E diceva: "Silvio Berlusconi è un mentitore professionale: mente a tutti, sempre anche a se stesso, al punto da credere alle sue stesse menzogne". Una pulsione incontenibile e irrefrenabile, quella del presidente del Consiglio italiano verso la menzogna. Persino in Tribunale. Infatti, il 22 ottobre 1990, la Corte d'Appello di Venezia l'ha riconosciuto colpevole di aver mentito ai giudici sotto giuramento: "Il Berlusconi - si legge nella sentenza - deponendo avanti il Tribunale di Verona, ha dichiarato il falso, realizzando gli estremi obiettivi e soggettivi del contestato delitto": cioè la falsa testimonianza, a proposito della sua iscrizione alla loggia massonica P2. Il reato, accertato, fu dichiarato estinto grazie a una provvidenziale amnistia approvata nel 1989. Negli Stati Uniti la menzogna (specie se giurata dinanzi a un giudice) comporta l'immediato impeachment: il colpevole lascia la Casa Bianca. In Italia, entra a Palazzo Chigi. E, naturalmente, continua a mentire. Au revoir.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus