5 giorni a 5 stelle/39: Torna il Tg del Movimento

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
senato_c_S.jpg

"Lo abbiamo detto: sì al tg... specialmente se è il nostro! Ecco il grande ritorno di 5 Giorni a 5 Stelle, la rassegna settimanale dei fatti parlamentari, con tutto quello che i tg non vi dicono. Diffondetelo, condividetelo con tutti!
Questa settimana: il Senato discute la riforma del lavoro del governo Renzi, il Jobs Act. Qualcuno però deve ancora spiegare le ragioni per cui togliendo diritti ai lavoratori e abolendo l'articolo 18, come propone il Pd, si possa far ripartire l'economia. Il M5Stelle dice no a questa farsa. Il Jobs Act è anticostituzionale, precarizza, diminuisce le tutele e non dà lavoro.
Prosegue poi la spartizione di potere e di poltrone nell'elezione dei membri di due organi fondamentali per la tutela della vita democratica: la Corte Costituzionale e il CSM. Mentre il Movimento 5 Stelle propone figure di eccellenza e superpartes, che non siano legate politicamente a questo o a quello, Pd e Forza Italia continuano spudoratamente il loro squallido testa a testa su due figure impresentabili quali quelle di Violante e Bruno. E intanto il Parlamento è bloccato, e milioni di euro dei cittadini vengono buttati al vento.
In settimana, inoltre, il premio Nobel americano Joseph Stiglitz, durante un convegno alla Camera dei Deputati, ha dichiarato: " L'euro ha creato un deficit di democrazia". Il Movimento 5 Stelle ascolta e sostiene le parole di Stiglitz, gli altri che fanno? L'informazione, su queste importanti dichiarazioni, tace.
Ancora sulla legge elettorale. Per otto lunghi anni i cittadini italiani hanno votato utilizzando il Porcellum, una legge dichiarata solo pochi mesi fa incostituzionale e che ha prodotto un parlamento illegittimo e pieno di disonesti. Per pura propaganda politica, dopo aver promesso a luglio che la nuova legge elettorale passerà al vaglio della corte Costizionale prima di essere approvata, il governo Renzi oggi non ha idea di come fare né se riuscirà a farlo. Siamo alle solite!
Infine, le guerre. Mancano i fondi per la scuola, per la pubblica amministrazione, per le pensioni... eppure i soldi per le missioni di guerra Renzi li trova sempre, chi sa come mai? Così gli italiani continuano a veder volare i loro soldi all'estero e in armamenti come i famigerati F35. Infatti viene bocciata la richiesta del Movimento 5 stelle di cancellare totalmente il programma F35, lo sapevate?
Dulcis in fundo Beppe, che lontano dagli obiettivi indiscreti delle telecamere, in settimana è stato a Roma. In perlustrazione al Circo Massimo, non ha perso l'occasione per girare un divertente video e ricordarci, a modo suo, che Italia a 5 Stelle vi aspetta il 10-11 e 12 Ottobre. Non mancate!"
M5S Camera e Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alberto Gramaccini 3 anni fa mostra
    L'Italia a 5 stelle ha paura dei mafistrati? Perché si nasconde quando viene interpellata su ciò? Se non rispondete è chiaro che la longa manus del regime clerical fascista mafioso catto-pluto-gerontocratico è anche terrorista ma non presentatevi più come oppositori perché io sono soggetto a repressione del suddetto per essere considerato oppositore mentre voi parlate e rischiate solo qualche insulto. Quousque tandem????????????????????????????????????
  • Giuseppe Di Iorio 3 anni fa mostra
    MINIMA IDEA DI COME POTERE REALMENTE CAMBIARE ANCHE SOLO IN MINIMA PARTE LA SITUAZIONE STAGNANTE che l'Italia vice dalla nascita della repubblica e che è degenerata dopo il fascismo; per un semplice motivo PERCHE' FA COMODO ANCHE A VOI, VI FA COMODO E NULLA ALTRO, Voi fate più schifo degli altri perchè mentre da una parte abbiamo gentaglia che fa questo "MESTIERE" con professionalità malvagia, Voi mi avete preso in giro mi avete illuso; ma non Vi preoccupate non succederà più, questa è stata l'ultima volta che ho votato e che voterò; ci rivedremo forse quando proporrete una "rivoluzione", STRONZI, TUTTI. Di Iorio Giuseppe
  • Giuseppe Di Iorio 3 anni fa mostra
    perchè tutto rimanesse così come è sempre stato. E non provate a confutare nulla perchè parlano i fatti. Avete fatto crescere in me l'illusio ne che qualche cosa sarebbe potuta veramente cambiare in Italia (non che appoggi tutto quello che proponete); la relatà dei fatti è che non appena avete messo piede in parlamento avete imparato nel giro di nemmeno un mese a parlare il "poli tichese" esattamente come tutti gli altri ed in taluni casi addirittura meglio degli altri, avete imparato a "vestirvi" come il resto della "CASTA", senza mai fare quello per cui io Vi ho votato, ovvero MANDARLI TUTTI A CASA, A FARE IN CULO , CAMBIARE VERAMENTE LA CLASSE POLITICA e fare in modo che l'ascesa in politica non diventi un matrimonio che dura a vita , ma che abbia una scadenza definita (ad esempio non più di 2 legislature, a prescindere dalla loro durata); se aveste continuato almeno con le intenzioni (non dico che sia facile cambiare le cose in tempi brevissimi, ma nemmeno in tempi biblici) e a fare quello per cui Vi ho dato il voto allora avrei continuato a votarVi ma purtroppo e con rammarico devo ammettere a me stesso che come tutti gli altri anche Voi siete diventati parte di quello schifiso sistema per cui tutti coloro i quali vanno in politica no lo fanno per fare politica (vi siete mai chiesti o conoscete realmente il significato della parola politica ?), ma per assicurarsi una RENDITA A VITA, addirittura meglio che vincere alla lotteria e tutto questo solo perchè le regole lo permettono (non dovevate cambiarle ?). La delusione Vostra non è paragonabile a quella avuta con la Lega (sin dall'inizio sapevo che erano dei pagliacci), ma speravo che in qualche modo avrebbero potuto mettere i bastoni fra le ruote a tutti, cosa che ovviamente non è accaduta; nel Vostro caso invece la delusione è stata cocente perchè credevo in molte delle cose che proponevate e guardate dove siamo finiti! a discutere di ARIA FRITTA, STATE DISCUTENDO DI ARIA FRITTA, E SOPRATUTTO NON AVETE LA
  • Giuseppe Di Iorio 3 anni fa mostra
    Mi sembra di essere tornato ai tempi del mitico Forlani (emblema della politica all'Italiana come politica del nulla e dell'aria fritta) e delle mitiche "convergenze parallele" (mi sono sempre chiesto se nel pronunciare queste parole avesse una minima coscenza del loro significato e della loro inconsistenza); Vi scrivo perchè ci tengo a metterVi al corrnte del fatto che ad oggi non mi sono mai pentito così tanto per un voto dato, come quello dato a Voi; la cosa mi fa rabbrividire letteralmente per il fatto che questa ritengo sia quasi la prova matematica (scrivo quasi perchè sono un ottimista) che in Italia le cose non potranno mai cambiare (nemmeno con le illusioni propinateci da un burattino come Renzi). La delusione è stata fortissima e oggi davvero non ne posso più, ne di Voi ne di tutti quegli schifosi allo ingrasso che ancora occupano le poltrone in parlamento, create con il sangue dei miei nonni. In principio è stato amore a prima vista, avete risvegliato la mia sopita coscenza politica con comizi e con paroloni grossi pronunciati a raduni quali i "V-Day", non lesinando su nessuno (nemmeno il Papa, ed io tutto sono tranne che cattolico) e tutta la la classe politica senza eccezione alcuna; mi avete abbindolato con campagne (quali quella per abbassare la remunerazione dei politici, non solo a livello nazionale ma sopratutto a livello regionale e comunale, del resto è quello il numero che fa la differenza - la matematica non è un opinione, o ancora la campagna per una politica pulita e priva di ogni contamina zione da soggetti indagati od addirittura condannati in primo grado (non ne avete nemmeno mai parlato e nemmeno avete mai proposto un cazzo di serio in parlamento, almeno per far finta di parlare di qualcosa di nuovo); la realtà e che non sareste dovuti scendere a patti con nessuno ma lottare per delle elezioni che avrebbero dato sicuramente a Voi la maggio ranza, così non è stato; il sistema Vi ha ingabbiati, annebbiati, reso quello che dovevate diventar
  • ignazia farina 3 anni fa mostra
    Non basta! Dovete tornare in TV! Guardate che stiamo rischiando grosso! Di quanto sono diminuiti i commenti sul blog? Ma come ve lo dobbiamo dire ...!
  • Pietro B. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Il TG "di partito" va bene ma va in onda solo una volta alla settimana e fa poche migliaia di visualizzazioni fra gente che ci conosce già, è niente rispetto alle famose 12 ore al giorno di disinformazione e macchina del fango che invece raggiungono chiunque abbia un televisore acceso all'ora di pranzo o cena.
  • ma quanto mi diverto! 3 anni fa mostra
    se si limitasse a girare "divertenti video", probabilmente il movimento potrebbe riprendersi.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus