Napoli, vedi Itron e poi muori

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Itron se ne va in Francia, a Napoli 46 famiglie a rischio povertà
03:58
ruocco_operaio.jpg

"A Napoli ci sono 46 famiglie che rischiano di restare senza reddito e senza futuro per colpa della solita multinazionale americana che agisce soltanto in base a logiche speculative, dimenticando la propria mission industriale. Il Gruppo Itron, con un fatturato annuo di 1,9 miliardi di dollari, produce contatori di gas metano nel capoluogo partenopeo. E si avvale di uno stabilimento efficiente, con ottimi indici di redditività e ricco di commesse globali, dagli Emirati alla Bolivia, dal Pakistan all’Australia. Ora il colosso americano ha deciso di dismettere l’impianto per concentrare la produzione a Reims, in Francia. Una mossa dettata da una mera esigenza finanziaria cui fanno da contorno voci incontrollate sulla nascita di uno stabilimento nuovo di zecca in Romania, con un costo del lavoro che peserebbe meno della metà rispetto all’Italia.
La proprietà aveva provato a liquidare un'altra fabbrica in Germania, ma ha dovuto desistere per la forte opposizione del governo. In Italia, invece, non ha trovato il giusto potere di interdizione della politica. E ha colpito duro contro il ventre molle dell’esecutivo nostrano. I dipendenti in protesta hanno trovato una sponda attenta nel M5S che si è adoperato in prima battuta per far partire un tavolo di confronto al ministero dello Sviluppo. Lo stabilimento dovrebbe chiudere entro il 31 marzo prossimo, ma il primo passo, in un incontro che si farà a giorni, sarà quello di chiedere una proroga di un ulteriore mese per capire se nel frattempo Itron è disponibile a vendere e se ci sono dei candidati ad acquistare che possano rappresentare una credibile alternativa industriale. Una soluzione potrebbe essere Italgas, società della holding Snam che a sua volta è controllata da Cdp attraverso Cdp Reti. Dunque, un player nel perimetro del pubblico che tra l’altro è già oggi tra i principali committenti della Itron Napoli e che, con un investimento complessivo intorno ai 4 milioni di euro, potrebbe nazionalizzare il produttore di contatori e farsi così i misuratori in proprio. Monitoreremo la vicenda, controlleremo che abbia uno sbocco positivo e vi terremo informati. Mentre il governo latita e l’Italia perde i pezzi del proprio patrimonio industriale, il M5S continua a lavorare a fianco dei lavoratori e dei territori da difendere".
M5S Parlamento

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Nico D. Utente certificato 2 anni fa
    Noi Grillini siamo come tutti gli altri: armiamoci e partite. SCENDIAMO IN PIAZZA PACIFICAMENTE MA INSIEME E AD OLTRANZA PER DIFENDERE I NOSTRI DIRITTI! AFFIANCHIAMO I NOSTRI PARLAMENTARI ALL'INTERNO DEL PARLAMENTO O NON POTRANNO MAI VINCERE! GET UP, STAND UP FOR YOUR RIGHT come è sempre stato necessario fare.
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 2 anni fa
    il bello che c'è sotto a destra il logo #fuoridalleuro per salvare le imprese ... quindi, fuori da che ? ... visto che si tratta solo di politici tedeschi a confronto con politicanti del cazzo che abbiamo in ITAgLIA OGGI !!! .. ci serve un pochino di serietà, eh! ... in tutti!
  • software spia per cellulari Utente certificato 2 anni fa
    http://www.ilgazzettinovesuviano.com/2015/01/27/napoli-annunciata-chiusura-itron-rischio-46-lavoratori/
  • Paolo Camilleri Utente certificato 2 anni fa
    Caro Movimento5stelle Parlamento....ma ancora continui a scrivere i tuoi interventi usando idiote parole inglesi? Lo capisci o no che siedi nel Parlemento della Repubblica Italiana? Cosi intendete comunicare con gli elettori ...".Dunque, un player nel perimetro " ..... mi fa vomitare una affermazione del genere. Comunicate in italiano. Vergogna! Se criticare Renzi per il Job Acts..(che schifo in tutti i sensi) come fate a scrivere " un player nel perimetro "....?
  • Luca 2 anni fa
    Test 20.10
  • alfonsina p. Utente certificato 2 anni fa
    Io sono sicurissima che, alle regionali, GLI ITALIOTI voteranno sempre gli stessi,perché "QUELLO MI HA FATTO UN PIACERE"!!!!!!!. Non c'è niente da fare, gli italiani sono quelli che puliscono in casa propria, sbattendo il tappeto sulla testa della gente che passa sotto!!! Questa è la mentalità: che mi frega degli altri e del bene pubblico, se sto bene io. Caro BEPPE, se anche questa volta 'sti deficienti non capiscono, MANDALI AFFAN*ULO, non meritano tutto il tuo IMPEGNO E LA TUA DEDIZIONE. Credimi, io ti farei UNA STATUA!!!!!! Mi sarebbe piaciuto tanto vedere i 5***** al governo, evvabbe', sarà per la prossima generazione!!!!!
    • giggino 2 anni fa
      Quanto hai ragione!!! Speriamo che gli italidioti cambino.
  • alvise fossa 2 anni fa
    FATE DEL VOSTRO MEGLIO 5 STELLE,CHE NON RISCHIAMO DI FARE LA FINE DELLA GRECIA
  • Dino . Utente certificato 2 anni fa
    coma al solito, comprano per poi chiudere. Adesso c'è anche l'Ansaldo Breda e l'Ansaldo..., che quel deficiente di Moretti ha portato quasi al fallimento per poi venderlo ai Giapponesi dell'HItachi , tra due tre anni chiuderanno gli stabilimenti italiani con perdita di 3000 posti di lavoro, in 5 anno abbiamo perso il 50 % dell'industria pesante ,chissà quante MAZZETTE hanno preso i Nostri Eroi
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    Perche' pagare quello che gli altri vogliono buttare ? a)Costituire nuova societa' con i tfr b)comprare macchine utensili nuove e piu' performanti c)disegnare dei contatori piu' sofisticati di quelli attuali (accessibili via web , per gas diversi es.: idrogeno , HHO, biogas ecc ) e brevettarli a livello di disegno d)divenire startup innovativa e chiedere 2.000.000 euro di finanziamento per le macchine con garanzia dello stato al 80% Se non sapete fare queste cose e' evidente che hanno ragione gli americani a dismettervi .
  • Giuseppina De Giorgio 2 anni fa
    Caro Sig. Grillo,sono molto contenta che, oggi, lei sia andato a colloquio col presidente Mattatella. Mi auguro che lei sia davvero riuscito a spiegare a quel signore quali siano i reali problemi, quali le istanze prioritarie e quali siano le reali e realistiche soluzioni che lei ha ben individuato. Me lo auguro veramente!
  • old dog 2 anni fa
    Alle multinazionali non interessa lo stabilimento in Italia anche se è in attivo interessa la xcentuale di attivo sotto ad un certo guadagno chiudono ed aprono da un'altra parte dove hanno agevolazioni ed il costo della mano d'opera è più basso saluti ai monelli del blog
  • anna q. Utente certificato 2 anni fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ sapere le cose da repubblica non ha prezzo,cazzo andate al quirinale e mettere il resoconto sul blog,poi sempre la menata di non fare dichiarazioni,vorrei sapere chi cazzo è che vi guida nelle pubbliche relazioni,adesso muovetevi,vedrete che si vota e andate in tv,lasciate interviste,siate visibili e non solo blog,noi vogliamo governare,non solo blog,capito?
  • marina s. 2 anni fa
    Quello stabilimento era in Cassa Integrazione Ordinaria già da ottobre 2014, a causa della diminuzione della domanda di misuratori da parte di Italgas. La cessazione dell'attività a marzo era stata annunciata già a gennaio 2015 e la decisione era stata giustificata dalla totale cessazione della domanda da parte del cliente nazionale Italgas. A cosa serve uno stabilimento così piccolo quando lo stesso bene viene prodotto ( o può essere prodotto) altrove con evidente riduzione dei costi, soprattutto nel momento in cui il cliente su quel territorio non lo richiede più? http://www.ilgazzettinovesuviano.com/2015/01/27/napoli-annunciata-chiusura-itron-rischio-46-lavoratori/ La logica del "mercato" è questa e non è modificabile. In attesa..... ce la teniamo.
    • Lorenzo 2 anni fa
      Salve signora, visto che lei e tanto informata forse le sfugge che nello stabilimento napoletano si producevano oltre un milione di contatori all'anno di cui solo 350.000 andavano ad Italgas mentre i restanti andavano ad altri. Per la questione Italgas le sfugge ancora che in Italia ed in Europa per disposizione delle leggi si dovra rinnovare il parco contatori tradizionali con il nuovo smart meters (attualmente richiesto da Italgas. Per il fatto che lo stabilimento era in crisi gia da Ottobre, altra fantonia che si cerca di mettere in giro, nello stabilimento erano previsti investimenti per la produzione del nuovo contatore come da piano fatto dall'azienda. Allora cara commentatrice se non sa di cosa sta parlando eviti di commentare il dramma che stanno provando 46 famiglie con 46 mutui da pagare.
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    PROPOSTA Aprire nella spalla sinistra del Blog uno spazio nel quale si riporta il calendario delle iniziative --> Meetup Così da far avere info dirette agli iscritti dal territorio
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/02/26/giudice-firma-sua-assoluzione-renzi-promozione-capo-corte-dei-conti/1456859/ il segno del nostro Paese...
  • Enzo Dalmonte Utente certificato 2 anni fa
    http://goo.gl/2r1OtE
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    ci STANNO...CI STIAMO SEMPRE PIù ISOLANDO DALLA MENTALITà (OTTUSA) DEL PAESE ! oCCORRE ANDARE IN TV (COME SALVINI) E BATTERE SUL CHIODO/I E SPUTT...LI' TUTTI IN DIRETTA PER LE MALEFATTE VENTENNALI DX-SX-LEGA ECC, LADRI E UNCOMPETENTI! Parlano sempre e solo loro ! Possibile che siamo interdetti o nessuno (dei parlamentari e grillo)ci voglia andare tutti i giorni? Il blog è insufficiente ormai e ci attaccano anche qui ogni giorno! MeditATE STAFF, MEDITATE !
  • vincenzodigiorgio 2 anni fa
    Comincio come tanti a essere stanco dell'inazione mediatica del Movimento , così non si va da nessuna parte . Se ciò è voluto è una formidabile fesseria , se dipende da altre cause trovate il modo di farcelo sapere , così ci mettiamo l'anima in pace e non partecipiamo più alla farsa dei commenti che , tra parentesi , per la maggior parte sono di scarso interesse . Temo di avere capito che ci stanno tappando la bocca ma spero tanto di sbagliare ! Se ci siete battete un colpo !
    • Laura Politi Utente certificato 2 anni fa
      ops, scusa, doveva andare sotto, nella cantina di Lalla
    • Laura Politi Utente certificato 2 anni fa
      percepisce quello che gli pare sto granparaculo http://www.ilgiornale.it/news/cronache/corte-dei-conti-renzi-incapace-percepire-lillegittimit-suo-1098724.html
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    http://voxnews.info/2015/02/25/corte-conti-assolve-renzi-perche-incapace-di-intendere-e-di-volere/
    • oreste, m. Utente certificato 2 anni fa
      grazie a questa sentenza mi sembra giusto che sia Presidente del Consiglio! Poveri piddioti de merda!
  • oreste, m. Utente certificato 2 anni fa
    Questa mattina ho avuto un breve colloquio con un utente delle Poste. Lamentava i disservizio(ritiro raccomandata). Di conseguenza al suo lamento gli facevo notare che tutti i servizi sono in difficoltà per i tagli indiscriminati(Sanità,scuola ecc.). Di rimando lui:"non vede che Renzi si da da fare ma ha tutti contro"....menomale che l'europa gli ha dato ragione" Non gli ho risposto perchè lo avrei deluso con dati alla mano,ma mi sono pure reso conto che non lo avrei persuaso del contrario. Gli ho solo detto ha visto la Grecia? Bene siamo sulla stessa strada! Lui mi risponde speriamo di no! Concluso il dialogo ho riflettuto sul tutto. Perchè mi ha detto che Renzi ha tutti contro? Non è vero ha solo contro il m5*. Perchè mi ha detto che l'Europa ha dato ragione alle riforme di Renzi? Perchè? Ho concluso che quell'utente leggeva molta stampa di regime e molta TV! Beppe a quando un presenza costante in TV?
    • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
      Andiamo in TV.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      è pazzesco.sulla tv neppure se ne discute...è pazzesco ormai...
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
    Ogni giorno si svende un pezzo del patrimonio pubblico ai privati per fare cassa, però nessuno ci dice in quale “cassa” vanno a finire questi miliardi, visto che ci ritroviamo sempre più poveri, con più disoccupazione, il debito che sale, l’ambiente più a rischio, le città che finiscono sott’acqua ogni volta che piove, la gente che muore perché la sanità non è più in grado di curare tutti i malati, le scuole che cadono a pezzi, i ricercatori e i laureati costretti a fuggire per non morire disoccupati e dunque? Per quale ragione si deve continuare a spogliare gli italiani in cambio di niente, anzi addirittura peggiorandola la situazione? Chi è che guadagna dalla spoliazione del patrimonio pubblico? L’ultima predazione è la svendita di uno degli ultimi colossi statali: l’Enel. Se l’economia consiste nel disintegrare le nazioni siamo per davvero tutti impazziti nel tenere nelle istituzioni questi grotteschi personaggi. Siamo fuori di testa continuare a pagare le tasse rinunciando ai beni essenziali e che finiscono solo per mantenere questi sciacalli alla bella vita. Noi morti di fame paghiamo dei servizi ai miliardari che invece le pagano col ca..o. Questi che noi ci ostiniamo ancora a chiamare “onorevoli” sono i becchini se non addirittura i boia di questo paese, col compito di seppellire vivi gli abitanti e cancellare dalla carta geografica una tra le più belle nazioni di questo pianeta. Questi inutili buffoni sono i soli dipendenti al mondo che si permettono di dettare legge ai padroni, perché essi sono nostri dipendenti ma essendo noi “datori di lavoro” incapaci di assumerci la responsabilità di costringerli a buttare il sangue, per il bene di questa azienda chiamata Italia, questi somari privi di scrupoli ne approfittano sottomettendo noi. Ma quando ca..o lo capiremo? Saremo mai in grado di metterli in riga e costringerli a fare il proprio dovere, visto che li paghiamo profumatamente per questo?
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
      Caro Oreste purtroppo il nostro è il paese che ha partorito la mafia e ci vuole intelligenza anche per creare il male e noi siamo maestri in questo.
    • oreste, m. Utente certificato 2 anni fa
      Ciao Maria Pia a che serve il Parlamento,il Quirinale,la Casa dei marescialli...a che servono se non funzionano? A quando la vendita? Diventeremo sempre più dipendenti da altri popoli,al servizio degli stessi e sottopagati perchè non avremo nulla più da dare. La dignità l'abbiamo persa,l'autonomia lo stesso.la sovranità idem. La culla della civiltà e del diritto resa schiava da quattro cialtroni in 50 anni!
  • Paolo M5S Utente certificato 2 anni fa
    TUTTA ITALIA MA SOPRATUTTO AL SUD LA MANCANZA DI LAVORO E' UN DISASTRO, LA SITUAZIONE E' ALLARMANTE E IL GOVERNO SE NE FREGA.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    questa sera da sant'oro ci sarà il nostro Di Battista!!!
    • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
      Yeah!! :)
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    FLOP SU FLOP Il bonus degli 80 euro continua a rivelarsi un fallimento e mentre si cercano continuamente risorse per renderlo strutturale,i consumi continuano ad arretrare. Non vi fate abbindolare dai risultati delle borse:l'economia Italiana è drogata dalla BCE,i soldi stanno andando tutti alle banche e la solidità industriale del paese sta crollando di ora in ora. Grecia stiamo arrivando.
  • Omar Secchi Utente certificato 2 anni fa
    Sono vicino col cuore a tutte queste oneste famiglie, vittime di uno stato assente con i deboli.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    dobbiamo migliorare la nostra comunicazione per arrivare a tutti!!e dovremmo coinvolgere di più la rete.per esempio dopo l'incontro con mattarella perchè non fare subito una diretta streaming per dirci di cosa si sarà parlato?
  • Agostino Nigretti 2 anni fa
    La UE non è altro che il doppione dei vari governi Nazionali,manovrata dai Padroni del mondo.Si,potranno imbonire Putin con l'Ucraina,però non faranno altro che aumentare l'odio dei generali Russi verso l'Europa,proprio come era sul finire degli anni 80 con Gorbaciov che aveva svenduto la Russia e portato il popolo alla fame ed è stata una fortuna che Eltsin abbia preso il potere fermando i generali,però adesso non ci sono più quelle condizioni.Il popolo Russo ha trovato al sua libertà e chi pretende di imporla con le Missioni di Pace si illude,perché hanno portato distruzione-morte-sofferenza-povertà,in più hanno depredato-svenduto e affamato la propria Nazione.Proprio per questo motivo hanno blindato le elezioni,le grandi ammucchiate,fanno leva sul terrorismo-Isis pubblicizzando al massimo i Bruciati vivi-Gole Sgozzate-Immigrati-Ecc. per impaurire e commuovere i creduloni pecoroni.Quindi fanno di tutto affinché non emerga la verità e la Grecia ne è la conferma dopo che ha adottato il sistema nostrano,perciò l'Ucraina con tutte le Ex Repubbliche URSS vengono usate per mantenere in piedi i politici servili dei padroni del Mondo e se crolla il sistema Italia,crolleranno tutte le Piramidi del potere gestite dai padroni del mondo "ONU-Nato-UE-BCE-TPI-FMI",cosa impossibile perché gli Americani-Inglesi-Israele,Vaticano non lo permetteranno mai.Italia è una colonia come tutte le altre Nazioni UE ed è l'Architrave della Globalizzazione.
  • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
    Questa è l'ennesima notizia che sappiamo solo noi, bravi a nostri parlamentari, le TV della Casta si guarderanno bene dal dare la notizia, o se la daranno verrà modificata ad arte. Il mio sogno è " UN TG DEL MOVIMENTO " W M 5 * * * * *
  • Agostino Nigretti 2 anni fa
    Il problema non è solo Napoli,è l'Italia che è diventata una colonia governata da politici senza scrupoli.Recitano bei spettacoli,però si guardano bene di dimezzare i Parlamentari/Senatori-Pensioni/Stipendi doro,sopprimere le inutili scorte usate per fare la spesa,i 10.000 enti Inutili-Province-Accise sempre assommate e mai tolte-Ecc.Come si può sentirsi in classe media,dopo 25 anni di dittatura globalizzata?L'unica cosa che uno può sentire è la vendetta contro chi ci ha trascinati nelle fogne e ci obbliga ad assistere ai teatrini quotidiani recitati dagli attori politici di turno.25 anni fa ero contro le guerre ed ho fatto di tutto per portare avanti ideali e credevo che esistesse un Dio,però preso atto del trionfo del sistema filosofico politico italiano inciuciario che si fanno vedere che vanno in chiesa e poi si comportano peggio dei Mafiosi ho perso tutte le speranza e non vedo altre prospettive se non crolla la Globalizzazione.Si è realizzato tutto quanto detto da alti personaggi nel 1993 e un alto Magistrato mi ha dato del cretino dicendomi:"Sei un povero illuso,il Dio in cui credi è solo frutto della tua fantasia,vedrai,mani pulite finirà tutto in una pagliacciata e la Russia senza l'Italia non farà nulla,ritornerà Gorbaciov e poi c'è un Cardinale che raccoglie il denaro delle tangenti,le porta al sicuro in Vaticano e poi le smista ai vari partiti.Devo riconoscere che ha avuto ragione lui e chi sosteneva il sistema Tangentista Clericale-affarista speculativo della prima Repubblica.L'unica cosa che non sono riusciti realizzare è stata quella di riportare Gorbaciov al potere,però hanno incancrenito il mondo con la Malapolitica tramite la maschera delle Missioni di Pace per realizzare la Globalizzazione.Perciò conosco molto bene il sistema Italia e so come funziona quello Russo,quindi la politica che sta facendo l'Italia di tenere il piedi in due scarpe,ci sta portando a gran velocità verso una vera guerra,perché la UE non è altro che il doppione dei vari gover
    • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa
      il problema degli italiani è quello di parlare sempre troppo sui problemi dell'itali col risultato di trovarci sempre più disorientati di prima
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    http://webtv.camera.it/home http://webtv.senato.it/3861
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    Carla Ruocco Oggi il MoVimento incontrerà il Presidente Mattarella, ma sulla nostra agenda è segnato anche un altro appuntamento importante: oggi alle 14:00 in diretta streaming ci riuniremo in Commissione Finanze per il seguito dell'audizione di Maria Cannata, Capo della Direzione del Debito pubblico del Ministero dell'Economia e delle Finanze, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle tematiche relative agli strumenti finanziari derivati. Di che si tratta? Sono titoli del debito pubblico ad altissimo rischio, perché il loro ammontare può aumentare in modo indefinito, ai quali il Tesoro fece ampio ricorso circa 20 anni fa, quando c'era Draghi come Ministro dell'Economia, e bisognava trovare il modo per far entrare l'Italia nell'Euro. Pretendiamo chiarezza su questi strumenti e sul grave rischio che il nostro Paese sta correndo. Chiederemo ancora una volta di poter vedere i contratti e di conoscere tutte le situazioni speculative in atto, che stanno per costarci quasi 37 miliardi di debiti da iscrivere a bilancio. Chi pagherà? I veri responsabili o, ancora una volta, i cittadini?
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      lallaaaaaaaaaaaaaaaa :)
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    Guglielmo Soccorsi - ‎Economia 5 stelle Eddai e fatelo membro del Bilderberg e socio di JP Morgan sto ragazzetto: ci manca solo che reintroduca la nobiltà di nascita, lo ius prime nocti, la schiavitù ed i leoni al colosseo che sbranano i lavoratori precari e poi è il più grande paladino del Capitale che sia mai esistito nella storia...un posticino accanto a Rockfeller se lo merita. E dai cazzo un minimo di riconoscenza!
  • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa
    Non capisco proprio bene beppe che cavolo di movimento hai fondato; hai imposto una serie di regole per le quali non abbiamo mai nessuno come punto di riferimento fisso salvo tu e casaleggio; non hai un programma serio sul discorso della comunicazione dato che dobbiamo restare nell’under ground della rete dato che viene seguito solo da una piccola fascia di persone e non come la pensi tu dato che non siamo tutti ammalati di informatica o cellulari, hai aperto la strada per raccoglier le firme antieuro anche se è una cosa che fa un po’ ridere a seguito del sistema organizzativo che hai a monte della raccolta, non vi interessa mai di far apparire il movimento con altre strade per entrare nella testa delle persone senza pc . Certe volte bebbe non so se hai qualcosa che non va o hai interessi d’altro genere sul movimento. Io speravo su una vera guerra del movimento non dei don chisciotti di parole e blog.
    • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa
      mi sto chiedendo se sei stato pagato dalla staff di beppe contro le persone che vogliono migliorare il movimento, o ti sei fatto una canna...
    • Loadin..☔ Utente certificato 2 anni fa
      chi sei suo marito-moglie? hai solo da scegliere, pd-forzitalia, seminario... se invece cerchi un telefono che ti faccia anche il caffè esiste pure quello.
  • stefania cancellieri 2 anni fa
    siete grandi!! Potete anche monitorare lo sconcio del maxiconcorso al Comune di Roma che ha tenuto impegnati giovani per ben 5 anni e ora ai vincitori comunica che per ora non ha soldi per dare loro il posto al quale hanno DIRITTO!!! Parliamo del comune di ROMA che non ha soldi!!!!!!!!!!
  • erne 2 anni fa
    lodevole l'interessamento del movimento. però nella mia zona in Piemonte ne sono state chiuse una cifra di aziende con più di 46 dipendenti nel silenzio più assoluto da parte dei 5*****. E così in molte altre regioni. Perchè? gli altri territori non meritano il Vs interessamento?
    • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa
      Fai parte del numero di persone come me che non ci capiscono nulla su cosa voglia realmente fare beppe del movimento, non siamo in uno spettacolo come quelli che faceva beppe siamo di fronte a una miriade di problemi seri non affrontati nella maniera giusta, il movimento resta in piedi solo perchè non ce ne sono altri che si oppongono seriamente ad un governo folle di roma
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    GIRA E RIGIRA Possono fare quello che vogliono,possono inventarsi mille riforme del lavoro,flessibilità in entrata,in uscita ed anche a destra e a sinistra,prepensionamenti,centri di impiego megagalattici e qualsiasi demagogica cazzata sparata tanto per far contenti gli spettatori di questa enorme farsa che si chiama governo. Possono anche ridurre i salari del 50%,possono licenziare quanti lavoratori vogliono ma neanche così ci sarà una ripresa dell'occupazione. Ci girano intorno,fanno finta di non sentire le esigenze degli imprenditori,restano ciechi anche di fronte al fatto che l'Italia si sta delocalizzando in tronco,sia a livello occupazionale che fiscale, ma di ridurre le tasse manco a sentirne parlare. Ma come fa questo stato improduttivo e sprecone a rinunciare alle tasse? SE NON SI ABBASSA IL COSTO DEL LAVORO NESSUNO ASSUMERA' IN QUESTO PAESE E MORIREMO TUTTI!
    • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa
      A roma certo al governo l'interesse è solo quello di farsi le riserve private , utili nel caso din fallimento totale....renzoski è il solito pappagallo di sempre e la nostra fine è sempre più vicina se non si fa qualcosa...siamo stufi di parole
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!
  • RENZO D. Utente certificato 2 anni fa
    Il problema è che l'America fa quello che vuole nel mondo, la Germania ha un governo con i controcoglioni in Italia abbiamo un governo solo di coglioni incompetenti, corrotti e renzie ne e l'emblema" il classico venditore di pentole"QUESTO GOVERNO NON VOTATO DAGLI ITALIANI DEVE ANDARE A CASA E UNA BUONA PARTE IN GALERA..
  • !pabblo! 2 anni fa
    ""L'è tutto sbagliato, l'è tutto da rifare!" chissà se matteuccio sa dov è Ponte a Ema... :)
  • (A) fuck the system (A) 2 anni fa
    Si, vabbé...dopodomani!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus