Investire sulle piccole infrastrutture per una migliore qualità di vita: la storia della famiglia di Laura

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Luigi Di Maio

Laura è una mamma di 35 anni che ha 3 figli ed è una di quelle persone di cui vi raccontavo stamattina. L'inagibilità del ponte di Casalmaggiore le ha stravolto la vita, a lei e a tutta la sua famiglia. Ora per andare e tornare dal lavoro ci mette ore e riesce a organizzarsi per gli spostamenti solo grazie alla solidarietà di familiari e amici.

Immaginate le preoccupazioni di una madre che non sa quanto tempo impiegherà per raggiungere i suoi figli se dovesse succedere loro qualcosa. Pensate alle ore di sonno perse e ai sacrifici che si sommano a quelli della vita quotidiana, già pesante per una madre. Le ho chiesto che fosse lei a raccontare la sua storia. Ascoltatela nel video qui sopra e fatela conoscere a più persone possibile.

Quando una piccola infrastruttura viene trascurata sono queste le situazioni che ci sono dietro. Vite stravolte e qualità della vita drasticamente ridotta. Non si può continuare a trascurare piccoli ponti, strade secondarie, vie. È per questo che noi vogliamo dirottare gli investimenti sulle piccole opere utili che sono migliaia in tutta Italia e che cambieranno sicuramente in meglio la vostra vita e quella delle vostre famiglie e dei vostri amici.

Per quanto riguarda il ponte di Casalmaggiore e la storia di Laura noi ci siamo già attivati per richiedere lo stato di emergenza e la massima celerità possibile per ripristinare la viabilità. Se anche la vostra comunità vive disagi simili segnalatelo nei commenti: i nostri portavoce vi staranno vicino e accenderemo i riflettori sulla vostra problematica.

Diffondete questo video!

Ps: Il #Rally continua!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Egidio La Rosa 1 mese fa
    Tanti amici e compagni mi chiedono come mai Il Movimento non ha sfilato a Como??da simpatizzante lo chiederò. Se mi rispondono che stanno dentro al senato o alla Camera a scoprire inciuci di antifascisti anticomunisti e anti Italia invece di sfilare con quelli che hanno deturpato i veri lavoratori si quelli che hanno poca argenteria da proteggere sventolando bandiere anti fasciste e anticomuniste.....beh mi incazzero' e lascerò la tessera ops non abbiamo tessera non sono fascista vado a votare e sono quasi d'accordo a non sfilare solo per fare finta di essere quello che i nostalgici vogliono che essi siano anche se in cuor loro sanno....cazzo se sanno.No rimango 5 stelle antifascista e senza argenteria da proteggere.buona camicia a tutti compagniucci con il Rolex. Ps Carissimi RenzoBerluscniani antifascisti e anticomunisti nonché' anti 5 stelle lo sapete quale è il problema dei nostalgici??che tromberebbero una di 90 anni solo perché a 20 anni era un pezzodi figa .Se chiedi a sti balordi..ma sanno una sega che cosa era il fascismo ed il comunismo.lo sapete chi invece è ferrato su queste cose??i sessantottini loro si che sanno tutto di fascismo e comunismo siii quelli che hanno fatto il 68 si sono accaparrati le poltrone ed i posti di potere e non le hanno mollate piu' PARAPONZIPONZIPU'
  • Chiariello domenico 1 mese fa
    Perche state riempiendo le liste di riciclati?Qualcuno mi risponde ??
  • massimo m. Utente certificato 1 mese fa
    Grazie Viviana e grazie Vincenzo: sono contributi questi che è bene pubblicare sempre come è bene distinguere sempre le loro posizioni dalle nostre. Scalfari, Berlusconi e al seguito la sclerosi fossil-artrosica della loro Partitocrazia. Il loro fine, con i loro mezzi per attuarlo coincidono: merda copiosa seppur orgogliosamente oligarchica che ormai secerne vistosamente incontrollata da tutti i loro pori. Vanno compresi: se fossero onesti, intellettualmente ed eticamente, sparirebbero loro, i loro amici e le loro poltrone, comprese quelle dei loro giornali nel medesimo modo in cui i loro schieramenti verrebbero desertificati se solo si attuasse un Codice Etico come il nostro. Vanno compresi...proprio ieri li ho sognati compresi tutti insieme in uno spazio tutto dedicato a loro, con ogni confort e tanto filo spinato quanto basta perché non nuocciano più gravemente alla salute del prossimo.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 mese fa
    L'orrenda frase di Scalfari:"La politica è diversa dalla morale" boccia inesorabilmente tutto l'operato di Scalfari come quello di B ma anche di Renzi Secondo Norberto Bobbio, massimo teorico del diritto e massimo filosofo italiano della politica,in un Paese civile è inaccettabile che l’uomo politico possa comportarsi in modo difforme dalla morale comune,che ciò che è illecito in morale possa essere apprezzato come lecito in politica,insomma che la politica ubbidisca a regole incompatibile con la condotta morale Scalfari apprezza chi ha intenzione di governare secondo il 'potere per il potere',premia la spregiudicatezza e la forza e con ciò dimostra di essere indegno di scrivere su un giornale e di influenzare l'opinione pubblica,rivelandosi un maestro di corruzione "Per quanto-dice-la questione morale si ponga in tutti i campi della condotta umana,quando entra in politica assume un valore di massima importanza" La morale è l'insieme di regole di comportamento dell'uomo comune.L'etica è la morale dello Stato ed è inscindibile dalla politica,perché lo Stato ha il dovere di fare leggi buone e giuste per tutti e non leggi che favoriscono qualcuno o servono alla dittatura dei peggiori Scrive Bobbio che l’uomo politico non può comportarsi in modo difforme dalla morale comune, non esiste che che ciò che è illecito in morale possa diventare lecito in politica,e non deve esistere che la politica ubbidisca a un codice diverso o addirittura incompatibile con la condotta morale Scrive Vilfredo Pareto:"I politici sono di 2 categorie,quelli in cui prevale l’istinto della persistenza degli aggregati,e sono i machiavellici leoni,e quelli in cui prevale l’istinto delle combinazioni,e sono le machiavelliche volpi " Per Kant:"L’onestà è migliore di ogni politica e costituisce la sua condizione essenziale" Contro i machiavellici per cui l’inosservanza delle regole morali è la condizione per avere il potere,deve prevalere il governo di chi rispetta i principi della morale universale.
    • Vincenzo . Utente certificato 1 mese fa
      Viviana Vivarelli. Hai ampliato magnificamente i concetti che avevo espresso. Ho sempre sostenuto con tutti quelli che lo negavano che la Politica deve avere un'etica. Purtroppo dobbiamo constatare che oggi non esiste o almeno esiste per pochi. Grazie.
    • Oreste Grani 1 mese fa
      Leggo parole di grande qualità che confortano in ore difficili, dove sembra, anche in questo luogo telematico, non siano gradite riflessioni e indicazioni etico-morali. Ieri, un non so chi, ha liquidato un ragionamento pacato (discutibile come ogni ragionamenti) che mi ero permesso di fare come supercazzola. Temo le semplificazioni e la superficialità . lo dico forte dei miei otre 70 anni. Brava e grazie per la profondità che è momento altro dalla superficialità. Scalfari (che ho conosciuto e di cui il mio Maestro, Paolo Milano, critico letterario dell'Espresso mi consigliava di diffidare) è un amorale. E non per motivi di natura sessuale. Oreste Grani/Leo Rugens
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 mese fa
    Alessandro Di Battista Il "bugiardo d'annata", alias Berlusconi, noto frodatore del fisco e frequentatore di boss di Cosa Nostra, creatore di Equitalia, promotore di ignobili leggi ad-personam, plurinquisito e da ieri di nuovo a processo per corruzione in atti giudiziari, continua a lanciare "Urbi et Orbi" i suoi anatemi contro il Movimento 5 Stelle. Dice che siamo contro la classe media (nonostante proprio alla classe media abbiamo destinato oltre 20 milioni di euro provenienti dai nostri stipendi tagliati) e che vogliamo introdurre una patrimoniale (falso). Poi dice un'alta cosa: che siamo più pericolosi della sinistra. Per lui sicuramente sì! La sinistra o le frattaglie che ne restano ha sempre agito nel suo interesse. Ve le ricordate le parole che Violante pronunciò alla Camera qualche anno fa? Andatevele a cercare! Il centro-sinistra ha sempre governato nell'interesse di Berlusconi. Confitto di interessi mai risolto, legge anti-corruzione efficace mai fatta e poi jobsact, art. 18 abolito, sanità e istruzione private finanziate. Questa è la sacrosanta verità. Per cui lo capisco benissimo quando dice che siamo più pericolosi dei comunisti. Per lui è così. Non vi dimenticate che lui un comunista (Giorgio Napolitano) l'ha persino eletto Presidente della Repubblica! Berlusconi ha una sola strada. Provare a spaventare gli Italiani. Prova a spaventare perché è lui terribilmente spaventato. Perché sa che non siamo complici come quelli del PD. Al Governo del Paese la legge sul conflitto di interessi sarà finalmente approvata e soprattutto faremo una legge anti-corruzione che gli svuoterà il partito. Coraggio!
    • claudio manna 1 mese fa
      Caro Alessandro hai perfettamente ragione ed aggiungo anche che chi non riesce ancora a vedere tutto questo che spieghi e cerca di di far cadere te e i portavoce in contraddizione con interviste a trabocchetto e degne di interrogatori stile Gestapo lo fa per una ragione inconfessabile ma precisa : gli provoca un fastidio insopprimibile l'esistenza di persone serie, oneste e giuste. In altre parole quello che presumono di essere loro ma che non possono essere e dunque per invidia le devono distruggere o delegittimare. Ecco chi sono quelli che come B. lanciano anatemi contro i 5S ma anche mi dispiace molti appartenenti alla cosiddetta "sinistra"
  • Vincent C 1 mese fa
    Ecco adesso ci siamo hai centrato uno dei tanti problemi che affligge l'Italia. Pensare alle piccole infrastrutture rimetterà in movimento economico sociale questo paese, afflitto da manie di grandezze del tipo GRANDI INFRASTRUTTURE, lasciamole ai partiti tradizionali le opere incompiute. Sarà un modo per dare lavoro alle piccole e medie imprese del settore, e vedrai che la cosa funzionerà. Ci sarà lavoro per tutti. I ponti mai realizzati sullo stretto di Messina e qualche altra opera faraonica sempre sventolata non porterà che spreco di danaro pubblico e nessun beneficio all'occupazione, anzi sottrarrà risorse e ci impoverirà sempre di più. Vai avanti così Luigi per il lavoro e per i giovani... ora e sempre m*****.
  • Vincenzo . Utente certificato 1 mese fa
    Qualcuno ha affermato, citando impropriamente Aristotele, che la politica non ha morale,implicitamente giustificando che tutto è lecito, come criticare ,attaccare,Berlusconi ed il berlusconismo per una decennio e poi affermare di preferire Berlusconi al posto di Di Maio.al contrario mi sento di affermare che,invece, la politica e la morale sono inscindibili.La Politica quella con la "P" maiuscola può e deve essere,quando necessario compromesso,nel senso alto del termine , con l'unico scopo di avere un confronto dialettico con l'avversario per raggiungere gli obiettivi del benessere e dei vantaggi per il popolo. Non può sicuramente essere compromesso per la spartizione del potere e per l'assegnazione delle poltrone, così come, è avvenuto e sta avvenendo in Italia,infatti la qualità della politica e dei politici nel nostro paese è palesemente molto bassa.La Politica ha un'etica.Non si può affidare la gestione della "cosa pubblica" a persone che non abbiano morale.Mi dispiace per la notorietà e l'autorevolezza della persona che ha fatto quella affermazione,ma la pezza,penso,sia stata più dannosa di quanto detto in precedenza.
  • Patty Ghera Utente certificato 1 mese fa
    Colpisce e rapina passante, testimone scatta foto e fa arrestare il malvivente Firenze, 2 dicembre 2017 - Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Firenze ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Firenze su richiesta della Procura nei confronti di un giovane ittadino marocchino accusato di aver commesso, nello scorso mese di luglio, una rapina impropria ai danni di un cinese. Secondo quanto emerso dalle indagini della Squadra Mobile della Questura di Firenze, nel primo pomeriggio del 5 luglio la vittima era in compagnia della moglie in prossimità del sottopasso della Stazione Santa Maria Novella, quando gli si è avvicinato un soggetto che, con un gesto repentino, gli ha strappato la collana d’oro che aveva al collo, per poi fuggire verso via Valfonda. Inseguito e raggiunto dalla vittima in prossimità di piazza Adua, il rapinatore ha colpito il cittadino cinese prima a mani nude e poi con un sampietrino raccolto da terra e scagliato contro il malcapitato - che ha riportato contusioni multiple agli arti - per poi darsi alla fuga. Grazie alle testimonianze raccolte sul posto, ad alcune foto scattate da un testimone e all’esperienza dei poliziotti che avevano arrestato il giovane cittadino marocchino appena due giorni prima per furto aggravato, gli investigatori della Sezione Reati Contro il Patrimonio della Squadra Mobile sono riusciti a risalire all’identità del malvivente, irregolare sul territorio nazionale, già gravato da numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e già destinatario di un fermo di indiziato di delitto per un’altra rapina aggravata, commessa lo scorso mese di ottobre. Il 21enne marocchino si trova ora nel carcere di Sollicciano. ************** Scappato dalla guerra che c'è in Marocco?
  • Patty Ghera Utente certificato 1 mese fa
    Capotreno aggredito da passeggero senza biglietto Colpito con un pugno in faccia dopo aver trovato un passeggero senza biglietto nel treno Pistoia-Firenze fermo alla stazione Il Neto, a Sesto Fiorentino. Questa la disavventura capitata al capotreno 27enne, con ferite guaribili in una settimana. L'aggressore pare essere di origine nordafricana, secondo la versione del capotreno, e dopo l'atto di violenza è scappato fuori dal treno. Le immagini di sorveglianza potranno chiarire la sua identità agli uomini della polfer, intervenuti sul caso. ************** Chiarire l'identità del soggetto? La vedo dura...
    • loris pasquini 1 mese fa
      FATE PRESTO, FATE PRESTO. Noi cittadini dovremmo organizzarci per far fronte a questa emergenza vera. Diamo la caccia a questi clandestini che non vogliono farsi riconoscere. Purtroppo le leggi italiane non riescono a punirli ed a confinarli in campi di concentramento ben sorvegliati. E' la fine per l'Italia e per l'Europa. Io viaggio spesso sui treni e quando faccio la tratta Ancona Bologna o Ancona Milano, assisto a numerosi episodi di questa gente, specialmente di colore che parla ore al cellulare, a voce alta e nei dialetti africani. Sono donne ed uomini. Tutti gli altri passeggeri sono intimoriti. Sopportano e stanno zitti.Spesso vedo il capotreno che interviene per farli scendere dal treno perché privi di biglietto e di soldi. Alcuni capotreno non chiedono più neanche il biglietto per paura e per evitare discussioni e problemi alla propria incolumità. Nel 1964 c'era un bellissimo documentario sull'Africa, intitolato "AFRICA ADDIO" che faceva vedere come era messa male l'Africa. Ora si potrebbe fare un documentario sullo stesso tenore ed intitolarlo "ITALIA ADDIO" o "EUROPA ADDIO".
  • Patty Ghera Utente certificato 1 mese fa
    Chi parla per Di Maio Così l’ex montezemoliano Spadafora conduce l’aspirante premier alla candidatura dei Cinque Stelle Non ha mai nascosto le sue ambizioni politiche, neanche quando era presidente dell’Unicef Italia e, poi, Garante per l’infanzia. Lo diceva anche ai suoi collaboratori: una volta finita l’esperienza come Garante, mi candiderò. D’altronde, con la politica ci è cresciuto, Vincenzo Spadafora, attuale responsabile delle relazioni istituzionali di Luigi Di Maio, campano come lui; la politica gli ha dato visibilità, contatti, incarichi, alcuni di questi anche non strettamente attinenti con le cose di cui si occupa. Compresa, nel 2010, la guida delle Terme di Agnano, società controllata interamente dal comune di Napoli, oggi in liquidazione. Lui, ai tempi, era già presidente dell’Unicef e sindaco partenopeo era Rosa Russo Iervolino, secondo la quale per sapere chi fosse Spadafora bisognava chiedere al Pdl. Ma a dire il vero, nella spadaforiana girandola di cambi di casacca, una sorta di pr di se stesso attivo ventiquattr’ore al giorno, il centrodestra manca. *********** DITEMI CHE E' UNA FAKE NEWS
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      Da verificare: fosse eventualmente così, fuori dalle balle: di "riverginati" davvero, il M5S, non ne ha bisogno....
  • Ninfa Z. Utente certificato 1 mese fa
    E' meglio un ponte lungo sullo stretto o un ponte piccolo ? E' una questione di priorità sociale... Facciamo sto ponte. Mentre la politica classica vaneggia ancora sulle grandi, grandiose opere inutili.
  • Alessio Santi 1 mese fa
    Vincenzo Spadafora nominato con Dettori ( staff di Casaleggio con delega al blog) e De Falco ( consigliere comunale e fondatore del M5s di Pomigliano d'Arco) Nell staff elettorale di Di Maio .... Quando era capo della segreteria di Rutelli andava tutto bene vero? Così come quando collaborava con il leader nazionale dei Verdi? O con il Sindaco Dc di Cardito, Losco, poi presidente dell'acqua Regione Campania? O quando il Pd lo nominava presidente delle terme di Agnano , ancora bene? Lo,stesso quando era presidente Unicef Italia ... o nominato da Mara Cartagena del pdl come garante per l'Infanzia in Italia ? Con la firma di Fini e Schifani, presidenti di camera e senato? E' diventato delinquente tutto a un tratto solo ora? Perche' si e' avvicinato al Movimento 5 Stelle ? Tutti delinquenti quelli del M5s? A partire da Grillo e Di Maio? Roba da matti ....
    • altolà 1 mese fa
      Beh ma a maggior ragione ti sembra uno da imbarcare? Che cos'è la logica del gatto di deng xiao ping??? PD Fini Schifani Rutelli.....et voilà M5S! Mahh...
    • altolà 1 mese fa
      Beh ma a maggior ragione ti sembra uno da imbarcare? Un tipo leggermente ondivago no? Rileggi il tuo stesso commento.....ma che vogliamo "nominati" del genere con la logica del gatto di deng xiao ping??? PD Fini Schifani Rutelli.....et voilà M5S! Mahh...
  • Franz M. Utente certificato 1 mese fa
    Parole Guerriere Seminari Rivoluzionari a Roma Nesci Di Battista Guzzi Taverna Raggi https://www.youtube.com/watch?v=wczUqj6bLgE
  • vanno vengono 1 mese fa
    I treni locali Luigi, i treni locali. Se non "felicità", almeno decenza per cittadini che lavorano, come i pendolari costretti a subire vecchi e luridi vagoni. Bisognerebbe far riemergere con forza questo argomento tabù. E non è un elettorato da niente....
  • harry haller Utente certificato 1 mese fa
    Il Nano: "Siamo la politica nuova di cui ha bisogno l'Italia". C'è da restare sgomenti nel sentire queste assurde minchiate, dette perchè convinti che basti qualche passaggio televisivo per cancellare il disastro politico, etico ed economico ed il tracollo di credibilità che il Paese ha subito per colpa di questo ignobile tafàno.....
  • Patty Ghera Utente certificato 1 mese fa
    Blocco per maltempo?
    • Bak 1 mese fa mostra
      No, è che sono occupati nella ricerca di ''risorse'' da inviare al tuo domicilio per 300 euri
  • emanuele.colia 1 mese fa
    PUNTO PRIMO IN ASSOLUTO !!!!!!!!!!!LAVORO PENSIONI SOLO DOPO 40 ANNI DI CONTRIBUTI A PRESCINDERE DALL'ETA' QUESTE SONO LE PRIORITA' DEL MAESE.........MA ATTENZIONE CHE IL BERLUSCA VI FREGA!!!!!!!!!!!!!!!
    • bak again 1 mese fa mostra
      che MAESE di PERDA
  • antonnio d. Utente certificato 1 mese fa
    Fake meteo: ieri, davano che Roma, oggi, sarebbe stata sotto forti acquazzoni.
    • Sandro . Utente certificato 1 mese fa
      nun ce capiscono più na cippa. è a velocità der vento chi i frega
  • Oreste Grani 1 mese fa
    Ma dove è finita la seconda parte del mio messaggio civile e di supporto alle tesi del MoVimento? Oreste Grani
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 mese fa
      io per postare un post in due parti mi ci sono dovuta mettere tre volte
  • antonnio d. Utente certificato 1 mese fa
    A proposito di piccole opere: E’ iniziato da Carrara il tour di restituzione “Scuole sicure” del Movimento 5 Stelle. Due gli interventi di edilizia scolastica presentati oggi, finanziati col taglio di indennità e rimborsi non rendicontati dei consiglieri regionali M5S. Di 20mila e 10mila euro i contributi forniti rispettivamente all’I.I.S. Montessori Repetti e all’I.I.S. Zaccagna. Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2017/12/01/scuole-sicure-m5s-2-interventi-carrara-finanziati-dai-consiglieri-regionali/ Copyright © gonews.it
    • antonnio d. Utente certificato 1 mese fa
      Al momento, i LORO TG, hanno ignorato il fatto.
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ...e questi so' fatti, e no, cazzate.....
  • Elena Dipoggetto 1 mese fa
    A proposito di stato di emergenza ed eventi eccezionali. Costituzione art. 81 “Il ricorso all'indebitamento è consentito solo al fine di considerare gli effetti del ciclo economico e, previa autorizzazione delle Camere adottata a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti, al verificarsi di eventi eccezionali.” Visto che siamo arrivati ad assommare 2.300 miliardi di debito pubblico, mi domandavo quante volte la maggioranza assoluta delle Camere ha autorizzato il ricorso all’ indebitamento? Per quali eventi eccezionali e per quale importo ciascuno?
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ...certo che se Togliatti nun avesse fatto quella cazzo de amnistìa e lasciato pezzi de fascismo intatti e posti de comando e de responsabbilità a vecchi fascisti riverniciati, 'e cose, forse sarebbero annate diversamente....
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ..mmmm; per quel che riguarda l'indipendentismo sardo, c'è una variegata galassia di partiti e di movimenti, ma quasi tutti, in realtà, delle "dependànce" dei partiti nazionali, degli specchietti per allodole fatti per depotenziare il malumore "indipendentista" che attraversa trasversalmente ogni partito: l'associazione che citi, credo si occupi principalmente di introdurre nella scuola sarda la lingua e la storia della Sardegna.....
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      Max, c'hai raggione: in un impeto de ottimismo, me so' scordato che si nun se fa 'na pulizzìa profonna in tutti 'i ministeri, enti, servizzi vari, 'a RAI, etc., spazza' via 'ste deiezzioni, sara' n'impresa impossibbile; ce vorebbe 'a Rivoluzzione, 'na presa de 'a Bastiglia, d'un Palazzo de Inverno, ma in un Paese come questo, diviso su tutto, ma chi 'a fa', 'a Rivoluzzione???
    • Elena Dipoggetto 1 mese fa
      X Max “Quello che sta succedendo ora in Italia non è mai successo prima nella storia delle democrazie moderne. Una rivoluzione democratica, non violenta, che sradica i poteri, che rovescia le piramidi.” “Io ricordo. Ricordo lo sterminio di zingari, omosessuali, comunisti. Ricordo Sabra e Shatila ricordo il continuo sterminio nel nome di un capitalismo assassino. Ricordo i nostri compagni uccisi e torturati..Io ricordo.. ma voi che ricordate?” (Bandacorbari) https://maddalenarobinblog.wordpress.com/category/crimini-dellimperialismo/ X harry ... là in Sardegna... che dice la Scida Assòtziu Indipendentista degli italianiii ... è brava gente??
    • Max Stirner Utente certificato 1 mese fa
      come sai io rimarrò con il M5S fino alla fine di questa storia, ma se credi che le cose si rimetteranno a posto con il 51% ti sbagli di grosso: neppure con il 60% risolverai la questione. Tutto il potere è in mano ad una pletora di soggetti che dominano indipendentemente dai governi: essi sono il "vero" governo, perché essi sono il sistema. L'unica possibilità di cambiamento vero, è ciò che in Italia non è mai avvenuto. E' avvenuto in Francia ed in Russia. Non vado oltre...
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ..pe' rimette davero 'e cose ar loro posto, ce serve davero er 51% : Italianiiiiiiiii......
    • Elena Dipoggetto 1 mese fa
      ....eh già.
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ..un altro articolo della Costituzione con cui ci si son puliti il culo, forse??.....
    • Elena Dipoggetto 1 mese fa
      prego!
    • Max Stirner Utente certificato 1 mese fa
      Considerazione molto intelligente, grazie!
  • ponte 1 mese fa
    Sta cosa dei ponti che migliorano la vita alle persone non mi esalta. Comunque il vero problema restano gli immigrati. Ho deciso che o M5S si schiera nel modo piu' esplicito possibile contro l'accoglienza, oppure voterò CASAPOUND.
    • ponte 1 mese fa
      No Veronica2 :( L'opinione di uno non rappresenta l'opinione del Movimento. Per esempio, vedi Airola che aveva promesso le legge per i gay. L'opinione di uno conta uno, perché uno vale uno. Trovami qualcosa presente nel programma del MoVimento, grazie.
    • Veronica2 1 mese fa
      Eccoti accontentato. Guardati la registrazione dell'Onorevole Di Stefano, in materia di immigrazione. https://www.facebook.com/ManlioDiStefano/videos/1784873814904070/
    • Nuovo che avanza 1 mese fa
      Le rivoluzioni scoppiano quando c'è l'innesco di qualche migliaio di immigrati senza un mestiere, che per vivere (in Italia) spacciano droga e prostituzione. Poi ci scandalizziamo di CasaPound? Almeno hanno il coraggio di dissentire davanti all'ipocrisia dei benpensanti!
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ...ma Casapound, naaaaaaaaaaaaa......
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      Bellissimo articolo; purtroppo, se interpretato alla lettera, dovremmo ospitare qualche miliardo di persone.......
    • Beppe Brescia 1 mese fa
      Costituzione art. 10 “Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge.” http://www.giuseppebrescia.it/701/
  • carlo 1 mese fa
    Un tizio entra in un bar supertecnologico per bere qualcosa. Il barista è un robot e gli chiede qual è il suo quoziente d' intelligenza: "150" risponde il cliente. Allora il robot gli serve un whisky di malto di 16 anni, e inizia a parlargli di filosofia, storia, di problemi di meccanica quantistica, nanotecnologie ecc... L'uomo incuriosito decide di testare ancora il robot. Ritorna il giorno dopo e alla domanda sul quoziente d'intelligenza risponde: "90" Allora il robot gli serve una birra, e inizia a parlargli di calcio, di donne, dei suoi piatti preferiti ecc... Sempre più intrigato, il tizio ritorna ancora il giorno dopo. Il robot gli richiede il suo quoziente d'intelligenza e il tizio risponde: "40" Allora il robot gli serve un bicchiere di Tavernello e poi gli chiede: "Allora, si vota Berlusconi anche stavolta?"
    • Ninfa Z. Utente certificato 1 mese fa
      B. entra in un bar supertecnologico per bere qualcosa. Il barista è un robot e gli chiede qual è il suo quoziente d' intelligenza: "0" risponde B.. Quindi B. racconta una barzelletta un po' sconcia e volgare. Il ROBOT RIDENDO dice "VOTO TU ". Io, ROBOT (Asimov).
    • Adelaide C. Utente certificato 1 mese fa
      Troppo bella e divertente che me la sono stampata!Ciao Aldo.
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ...e se poi je dicesse "10", er barista je risponnerebbe" Oh bella, ma guarda chi si vede! Quando si torna a Rignano, o bischero che sei??
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      Si quello torna ar bara e ar robot je dice "20", je da' 'na gazzosa e je fa' subbito 'a tessera der PD....
  • Oreste Grani 1 mese fa
    Arrivare a non avere pregiudizi, in politica e nella vita, è una scienza. Certamente siamo in presenza di materia ardua, sia da studiare che da interiorizzare. Mi riferisco ad una dichiarazione rilasciata qualche ora addietro da Luigi Di Maio, notoriamente leader del M5S. Mi piace che la sua laicità e l'assenza di pregiudizi (anche quando arriva a baciare l'ampolla del sangue di san Gennaro lo giustifico in nome di questa apertura mentale) lo spinga a dichiarare che non teme di andare a spiegare a nessuno chi sia lui e quale MoVimento politico si prepara a guidare, anche in sede governativa. Se uno sa cosa vuole fare e ritiene, inoltre, di saper fare quel che vuole fare, cioè di avere le competenze necessarie, gli manca solo il saper comunicare il saper fare. Per saper comunicare il saper fare, oltre ad avere talento naturale, ci vuole assenza di pregiudizio nei confronti di se stessi e decidere che è necessario mettere mano all'educazione e alla formazione. Educazione e formazione che non possono essere materia lasciata alla buona volontà dell'autodidatta. Che ci debba mettere dell'amore, passione, lealtà è ovvio ma guai a farsi re in questa materia. Per rispondere ad una società ipercomplessa, che ha nella politica la massima espressione di tale ipercomplessità, bisognerebbe partire dall'inizio ma, come è notorio, essendo questa dei processi formativi uno dei terreni su cui il pregiudizio e gli stereotipi sono massimi proprio nel M5S che, preoccupato giustamente di non dare forma ad un gruppo dirigente politico destinato a prendere la politica come una professione, ora paga lo scotto di questa difesa dei suoi criteri di reclutamento, selezione e formazione del personale. Il terreno su cui mi inoltro non so neanche bene perché abbia deciso di esplorarlo essendo lontana la possibilità di rendermi utile in una materia quale quella di cui stiamo parlando. Continua Oreste Grani/Leo Rugens
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      ....Ipercàzzola.......
  • ALBERTO G. Utente certificato 1 mese fa
    È proprio l'impostazione dei finanziamenti ai comuni che è sbagliata adesso funziona più o meno così ti danno i soldi per le scarpe che non ti servono e dato che devi utilizzare i fondi solo per quello le scarpe le prendi lo stesso avendo magari bisogno urgente di una maglia,questo per dire che i comuni dovrebbero fare un elenco delle cose di cui hanno effettivamente bisogno in modo da finanziare cose utili alle comunità.Un fulgido esempio è il tram monorotaia tedesco finanziata dall' Europa ,l'hanno fatto a Padova città pianeggiante e dal clima buono e dpo qualche vicissitudine bene o male funziona ,invece qualche fenomeno l'ha fatto a L'Aquila altitu.750 metri clima freddo tutte salite e discese hanno speso una 20 milioni di euro per lq monorotaia e non se ne è fatto niente è rimasta la monorotaia pericolosa per ciclisti e motociclisti questo ante terremoto ed abbiamo visto che magari qualche intervento antisismico specialmente nelle scuole sarebbe stato molto più utile,quindi ben venga questo cambio di rotta molto innovativo per scardinare e far finire le mangiatoie.
  • Giuseppe 1 mese fa
    Caro Luigi, purtroppo ci sono famiglie che pur di tirare avanti e non farsi pignorare la casa, i salti mortali li fanno non solo ad alzarsi presto, ma anche a stare al freddo o fare economia sul mangiare. Questo in Italia, fine 2017!!! Altro k ponti......... A riveder le stelle!!!
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 mese fa
    SALVO MANDARÀ CI HA LASCIATI. N'altra botta ar core, Salvo ha portato la rete in piazza, ci ha fatto partecipare agli eventi anche stando lontani. Salvo era la Rete, e credo sia giusto che la Rete gli renda omaggio. Sarebbe cosa gradita che anche il Blog di Grillo lo facesse questo omaggio. Salvuzzo mio, che dispiacere m'hai dato :( Arrivederci e grazie, graziella e grazie a Salvo MandaRai come lo chiamavo io. Nando da Roma. p.s. Salvo, vai a rompere le palle a Casaleggio, intervistalo, Ctua e sua, che botte ar core :((((
    • harry haller Utente certificato 1 mese fa
      Solo gli affetti veri e più vicini possono capire la vastità della perdita, ma tutti, e più volte nella vita, abbiamo provato quel vuoto e quello smarrimento che ci assale nel sapere che un pezzetto, piccolo o grande di noi, se n'è andato per sempre; addio Salvatore, la tua è stata una strada troppo breve: spero che in questo folle universo di cose inspiegabili, esista uno strano modo perchè tu possa ancora essere qui a vedere come va a finire.....
  • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
    Segnalo questo: Tre milioni buttati e la strada di Montalbano è ancora chiusa" Giovanni De Paoli, consigliere regionale della Lega Nord effettua un sopralluogo presso la mega-frana sulle colline della città: "Assoluta leggerezza del Comune, lavori superficiali per una spesa ingente". ^^^^^^^^^^^ Forse sono 5 anni che è bloccata!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus