Voto all'estero: è tempo di attivarsi. Ecco come fare

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Manlio Di Stefano

Come sapete il prossimo 4 marzo si terranno le elezioni politiche italiane per il rinnovo del Parlamento. Un impegno importante e di grande responsabilità per ogni cittadino, anche all'estero, dove troppo spesso abbiamo visto sottovalutare quest’opportunità lasciando campo, quindi, ai vari "compratori di voti".

È comprensibile il senso di distacco dall’Italia di chi si è sentito tradito dalla politica che l’ha governata ma altrettanto va ricordato che, proprio grazie al voto all’estero, nel 2013 il Partito Democratico ottenne lo scarto di voti che gli fu utile a vedersi riconosciuto l’incarico di Governo.

È quindi il momento di attivarsi per esercitare questo diritto, ecco come fare.

ISCRITTI ALL’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero)
Non dovete fare altro che aggiornare i vostri dati comunicando tempestivamente all’ufficio consolare il trasferimento della vostra residenza o abitazione qualora l’abbiate cambiata.

NON ISCRITTI ALL’AIRE CHE VIVONO ALL’ESTERO DA OLTRE 12 MESI
La legge italiana impone l’obbligo di iscrizione all’AIRE a chiunque risieda all’estero da oltre 12 mesi, in ogni caso, nessun problema. Siete ancora in tempo per registrarvi, è gratuito e potrete farlo online a questo indirizzo goo.gl/G7s2K2. Affrettatevi.

STUDENTI, LAVORATORI E CHIUNQUE RISIEDA ALL’ESTERO TRA I 3 E I 12 MESI
Gli elettori temporaneamente all’estero per almeno 3 mesi per motivi di lavoro, studio o cure mediche possono votare a patto che presentino l’opzione per il voto all’estero direttamente al proprio Comune entro il 31 gennaio 2018. Niente di complicato, si può fare anche a mezzo fax o email come descritto, ad esempio, in questa pagina del Comune di Milano goo.gl/JN33m7 (ognuno cerchi sul sito del suo comune italiano di residenza).

Se farete i passaggi elencati, entro il prossimo 14.02.2018 l’Ufficio consolare vi invierà per posta al domicilio un plico contenente il certificato elettorale, la scheda o le schede elettorali (a seconda che abbiate i requisiti per votare solo per la Camera dei Deputati o anche per il Senato della Repubblica), una busta piccola, una busta di formato più grande - preaffrancata - recante l’indirizzo del competente Ufficio consolare, un foglio informativo con le istruzioni per esercitare il diritto di voto e le liste dei candidati della circoscrizione Estero.

In caso di mancata ricezione del plico a domicilio, a partire dal 18.02.2018, potrete rivolgervi al Consolato italiano della vostra città estera di residenza per chiedere la verifica della vostra posizione elettorale e l’eventuale rilascio del duplicato.
Il termine per la restituzione al consolato delle buste votate è fissato alle ore 16:00 del 1° marzo 2018 (art. 12, comma 7 della Legge 459/2001).

Come vedete è tutto molto semplice.
Ci tengo a ribadire alcune precauzioni anti-frode che dipendono soprattutto da voi:

- È importantissimo che i vecchi iscritti AIRE verifichino che l'indirizzo di corrispondenza indicato sia quello dove attualmente risiedono onde evitare plichi sparsi per il globo e, quindi, facilmente intercettabili da malintenzionati.
- È necessario comunicare anche le modifiche dello stato civile (anche per l’eventuale trascrizione in Italia degli atti di matrimonio, nascita, divorzio, morte, ecc.), il rientro definitivo in Italia o la perdita della cittadinanza italiana. Anche questo per evitare plichi superflui.
- È fondamentale che segnaliate alle autorità competenti qualsiasi violazione della libertà e segretezza del voto nonché la mancata custodia del materiale elettorale ricevuto. Se notate atteggiamenti lesivi di questi principi non temete di denunciare.

Fonti per approfondimenti:
http://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/aire_0.html
http://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/votoestero
https://serviziconsolarionline.esteri.it/ScoFE/services/service-info.sco?serviceId=92


Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Gabriella Cetroni C. 3 giorni fa
    Mi sono autocandidata. Vorrei conferma dell'autocandidatura e sapere dove devo inviare entro OGGI la documentazione penale richiesta. Grazie (mio cell 3356587491) M. Gabriella Cetroni Ciraolo
  • Mario Ricci 4 giorni fa
    Salve Manlio, tutto bene ma i consolati (ho dati su Madrid) non chiudono la pratica AIRE non prima di 50 gg.lav. dalla richiesta. Significa almeno 50 settimane ovvero 4-5 mesi. Quindi non c'è tempo malgrado ciò che ti avrà detto la burocrazia consolare. Comunque ho già in tasca il biglietto per votare M5S.
    • Giovanna Pellegrini 3 giorni fa
      Allora il voto degli italiani all'estero è in parte una farsa???
  • Benita Ghera 4 giorni fa
    O.T. @ Patty Ghera: Fai la campagna contro Fornero e ultimamente la Fornero è risorta in tutte le televisioni! Hai fatto la campagna contro la meningite e Beatrice Lorenzin impone 10 vaccini obbligatori agli Italiani! Sei contro i comunisti e il pd fa una nuova legge più repressiva contro l'apologia del fascismo! Sei contro i musulmani e il governo li importa! Fai campagna contro gli immigrati e il trattato di Dublino resta colonna portante dell'unione europea! NON ABBIAMO BISOGNO CHE IL PD VINCA LE PROSSIME ELEZIONI ANCHE CON IL TUO APPORTO!!! Chi ti legge nutre grossi dubbi sulla credibilità del Blog e di conseguenza per il Movimento Cinque Stelle. Chi ti legge preferisce astenersi dal voto piuttosto che votare il M5S! Forse sarebbe il caso che rivedessi la tua paranoia contro comunismo e comunisti. Tu sei qui solo perchè il Movimento professa che anche gli ultimi (paranoici patologici) non devono rimanere indietro! CURATI!
  • Angelo Bonamini 6 giorni fa
    Salve sono residente estero iscritto AIRE in Romania e vi assicuro che non ci sono brogli , la professionalità e disponibilità nell'ambasciata e nei consolati è ottima. Mi dispiace vedere l'Italia derisa e schernita mentre un tempo era rispettata, speriamo in quest'ultimo voto che ci dà la possibilità di riprenderci la dignità internazionale che abbiamo perso.
  • salvatore montana 6 giorni fa
    ciao a tutti ,mi sono iscritto adesso al movimento 5 stelle , vivo in germania e la prima cosa che mi vien da dire e che L'ITALIA VISTA DAI COLLEGHI TEDESCHI CON CUI LAVORO E' UN FENOMENO DA BARACCONE ,L'ITALIA PER LORO E' UNA BARZELLETTA ...E QUESTO GRAZIE AI VARI GOVERNI CHE SI SONO SUCCEDUTI FINO AD ADESSO CHE FANNO SOLO RIDERE GRAZIE AI FURTI CHE FANNO AI PENSIONATI , I FURTI CHE FANNO SULLE OPERE PUBLICHE...VERGOGNA...PONTI CHE CROLLANO ..SIAMO UNA BARZELLETTA!!!!! DI MAIO AIUTACI A RIAVERE IL NOSTRO ORGOGLIO....VOGLIO CHE SIA TU A PARLARE CON LA CANCELLIERA TEDESCA E NON I PAGLIACCI CHE ABBIAMO AVUTO FINO ADESSO
  • Stefano M. Utente certificato 7 giorni fa
    Buongiorno, qualcuno puo' mettere il link per reperire il modulo "opzione per l'esercizio del voto per corrispondenza circoscrizione estero". Grazie
  • Pablo Novelli 7 giorni fa
    Buongiorno a tutti, volevo solamente far presente che essendo anche cittadino francese, ho un'esperienza in più per quanto riguarda L'elezioni dall'estero. Per l'elezione del presidente sono stato invitato a presentarmi al consolato francese con documento di riconoscimento per poter votare, come se fosse un qualunque seggio. Quindi la domanda è semplice: -perchè vengono inviati dei plichi in giro per il mondo? Tanti saluti a tutti voi
  • leonardo a. Utente certificato 7 giorni fa
    buongiorno, non mi è piaciuta l'uscita di Di Maio sulla permanenza in europa a porta a porta. Non mi piace la deriva democristiana delle dichiarazioni annacquate. Siamo quello che siamo,se non piacciamo a qualcuno non fa niente;ma cosi corriamo il rischio di non piacere piu a noi stessi. Le conseguenze sono facili da prevedere. Saluti
  • renato favero 8 giorni fa
    Sono Renato Favero,inscritto al M5S e alla Associazione, vivo tra Argentina e Italia, e sto facendo,con le mie possibilita',conoscere il M5S, che "purtroppo" non e' molto conosciuto.Tramite le reti social ho possibilita' di avere circa 6/7mila contatti di residenti in Argentina, chiaramente non tutti hanno possibilita' di votare,in quanto figli di italiani ma senza cittadinanza. Ho chiesto e chiedo chi e' o chi sono i candidati del Movimento in Sud America-Argentina, ma non riesco saperlo, ho dato disponibilita ad una mia eventuale candidatura (nei tempi corretti) ma non e' stato possibile in inquanto Argentina-Sud America paesi non inseriti nelle liste elettorali.Comunque per fare conoscere i programmi ,e alcune mie iniziative a favore dei nostri connazionali in Sud America- Argentina, come ho gia' riferito al Senatore Edrizzi, c'e' bisogno di una persona o persone "fisicamente visibili" In attesa di cortese risposta invio cordiali saluti e forza M5S
  • Samuele Dessi 8 giorni fa
    Buongiorno, ho letto con interesse, l articolo riguardante il voto all'estero e della sua importanza numerica. Mi complimento per l esplicitazione chiara su come svolgere il proprio diritto agli aventi all estero, ma con rammarico e stupore, vorrei sottolineare come nessuno sia intervenuto a modificare la modalità con la quale oggi non si garantisce la legittimità del voto. Con questo vorrei solo rimandarvi ai fatti documentati con diversi servizi prodotti dal programma le Iene, dove si può constatare in modo inequivocabile l'illegalità della raccolta e della conta dei voti esteri. Sarebbe gradita una risposta nel caso qualcuno del Movimento si stia occupando su quanto descritto. Grazie. Samuele Dessi
    • Dolce Vito Utente certificato 8 giorni fa
      Caro Samuele noi attivisti Esteri ce ne stiamo occupando da anni. Seguici su https://www.facebook.com/groups/m5sestero a presto
  • adolfo palazzini 9 giorni fa
    stranamente al referendum costituzionale all'estero si è avuto un risultato diametralmente opposto rispetto a quello verificatosi in italia
    • Dolce Vito Utente certificato 8 giorni fa
      Il voto estero è paragonabie al voto siciliano per la possibiità di brogli e clientelismo. Aggiungici che i media per gli italiani all'estero ricevono contributi governativi ed il gioco è fatto.
  • Franco Masci 9 giorni fa
    Voglio annunciarvi un complotto del governo Renzi che controlla un'ostrica voti . Tramite le ambasciate. Ho cambiato il mio indirizzo e sono preoccupato sulla validità degli uffici in los Angeles. Il mio po. Box è 4686 Irvine Ca' 92616. Mi potreste mandare le modalità per votare legalmente per il M5S. Sono uno di voi al 100x100 . Berlusconi e Bersani sono i dittatori della mia zona. Se avete bisogno di aiuto contate su di me. Sono un partigiano italiano all'estero e ifascisti di mafia capitale li voglio radicare dalla terra degli onesti. Il popolo ha ragione si sente la puzza fino in California. Buona fortuna Franco Masci.
  • Andrea Zanella Utente certificato 9 giorni fa
    Il voto all'estero è una pagliacciata e specialmente una truffa!
  • Maria D'Amico 9 giorni fa
    Voto all'estero da tempo ma purtroppo ci sono troppi brogli. Non c'é alcun controllo sulle schede. Le schede depositate dentro un'urna di cartone vanno a finire nei vari consolati. Chi le gestisce ? Chi controlla che non vengano sostituite ?
  • Luigi 9 giorni fa
    Vorrei sapere se si è sicuri che i nostri voti siano conteggiati per il partito che voti, o se lo scambiano tra i più votati.
  • cosimo calabrese Utente certificato 10 giorni fa
    DIVULGHIAMO QUESTO BLOG, TUTTI GLI ITALIANI IN ITALIA, CHE HANNO PARENTI E AMICI ALL'ESTERO, DIVULGANO QUESTE INFORMAZIONI DI ALTA PRIORITA' E NECESSITA' AI LORO CARI ALL'ESTERO, POTREBBERO RIMANERE PRIVI DI QUESTO AGGIORNAMENTO, QUINDI, LA COSA PER COME ABBIAMO TUTTI VISTO ALLE IENE PER QUELLO CHE ACCADE ALLE SCHEDE ELETTORALI, E' IMPRESSIONANTE, QUESTO FENOMENO SE UTILIZZATO COME NEGLI ANNI PASSATI, PUO' DECIDERE LE SORTI SBAGLIATE DI CHI DEVE GOVERNARE DOPO IL 4 MARZO 2018.
  • massimo m. Utente certificato 10 giorni fa
    Grazie Manlio, a presto!
  • Zampano . Utente certificato 10 giorni fa
    GRASSO dice che abolirà le tasse universitarie. Poi arriva CALENDA e dice che "gli studenti meno abbienti sono già esentati dalle tasse". Ma in queste future elezioni vince chi spara più cazzate?
  • Zampano . Utente certificato 10 giorni fa
    GRASSO dice che è un "infamia" e non vuole restituire gli 83mila euro al PD. Poverino, ma come si può? Senza quei soldi morirà di fame. Liberi (di tenersi i soldi) e Uguali (a tutti gli altri politici)...
  • Giovanni Di Giacomo 10 giorni fa
    Per la mia esperienza in Slovenia il consolato Italiano a Koper funziona benissimo. Ho sempre ricevuto nei tempi previsti il plico per votare. Per queste elezioni 2018 ho deciso anche io di dare il mio contributo. Sarò presente nelle parlamentarie circoscrizione Estero
  • FrancoMas 10 giorni fa
    Il voto degli italiani residenti all’estero si presume indirizzato al miglioramento del Paese e non alla permanenza dello status quo, ed è per tale motivo che il potere in carica da sempre ne ha timore. Che poi questo dato emerga dall’esito delle urne, io non posso giurarci. Fatto sta che io non amo la nostra democrazia, un regime che negli anni di piombo occhieggiava con indifferenza allo slogan: uccidere un fascista non è reato e navigava tranquillo mentre per le strade si sparava. Questo è uno dei motivi per cui il sottoscritto non è mai stato di sinistra né democristiano. L’ipocrisia del potere si combatte con una presa di coscienza, altrimenti oggi non voterei M5Stelle. Amen.
  • Paolo Z. Utente certificato 10 giorni fa
    Tafazzi, il comico che si batteva le palle, https://www.youtube.com/watch?v=9b83G2TZIl8 è una schiappa in confronto al m5s. La normativa elettorale elaborata da Renzi ( Italicum) https://it.wikipedia.org/wiki/Legge_elettorale_italiana_del_2015, era una legge che faceva scontrare il M5S contro PD o contro B. Una legge maggioritaria con secondo turno, un po' come nei comuni sopra i 15.000 abitanti. Ovvero non si potevano mettere assieme Lega , B., cespugli vari, o PD con Bonino e cespugli vari. Come dire, il PD, Renzi, aveva dato la possibilità di governare al M5S. Senza chiedere niente a chiunque, come a Roma, Torino. No a M5S con Lega o Liberi e uguali. Fate voi. Ovviamente il M5S ha boicottato quella legge, (che poteva al limite migliorala). E era contento di averlo fatto. Santo Tafazzi, aiutami tu... Paolo TV
    • Pensiero ***** Utente certificato 9 giorni fa
      "che poteva al limite migliorala" AhAhahaha devi essere un collega di Tafazzi perché questa frase è pura comicità. E magari il M5S poteva convincere i partiti a rinunciare ai rimborsi elettorali o perché no, impedire ai condannati di candidarsi. Oppure avrebbero potuto allinearsi ai partiti e votare la loro prima legge incostituzionale però poi coerentemente dovevano sostenere il Sì ala modifica della costituzione. Scusa ma negli ultimi anni che film hai visto?
  • vincenzodigiorgio 10 giorni fa
    Dove andiamo ? - In Italia , facciamo un paio d'appartamenti e stiamo a posto per l'inverno !
  • Max Stirner Utente certificato 10 giorni fa
    ----OCCORRE TOGLIERE IL VOTO AI RESIDENTI ALL'ESTERO---- Fu fortemente voluto dal Movimento Sociale Italiano; qualcosa vorrà pur dire?
    • Dolce Vito Utente certificato 8 giorni fa
      In tante regioni italiane si fanno brogli uguale. Gli togliamo il voto anche a loro?
    • Patty Ghera Utente certificato 10 giorni fa
      Uno dei motivi è che è facile fare brogli, come è stato fatto vedere dalle Iene.
  • Raffaella Pian 10 giorni fa
    Io non credo ci si renda conto di quanto male lavori il servizio consolare almeno qui a Londra. Non esiste un numero di telefono che funzioni. Non c'e' verso di ottenere informazioni utili o servizi base come il rinnovo del passaporto; il sito funziona malissimo; lo staff e' pressoche' inutile; ci sono voluti 8 mesi per confermare la mia iscrizione all'Aire e ora che per votare devo aggiornare il mio indirizzo, Dio solo sa quanto ci vorra' e come! Il Consolato Italiano qui e' a dir poco imbarazzante. Per favore si faccia qualcosa a riguardo!
    • raffaella pian 10 giorni fa
      Vivo in UK da 8 anni. E per la cronaca l'Inghilterra fa ancora parte della UE. Questo non e' un problema solamente per gli italiani all'estero, ma anche per tutti i turisti non-Eu che richiedono Visti per visitare l'Italia per piacere o per lavoro. Il livello di non-professionalita' di chi lavora li e' agghiacciante e ben nota qui.
    • Zampano . Utente certificato 10 giorni fa
      Sarà perchè non fa più parte dell'UE e ci sono quindi problemi legati a questo?
  • vincenzodigiorgio 10 giorni fa
    Roma-Niamey - Roma . I passeggeri sono pregati di avviarsi all'imbarco senza alcun tipo di documento . Si prega anche di lasciare le capre , l'arco e le frecce negli appositi contenitori essendo vietati a bordo . Grazie
  • viviana vivarelli Utente certificato 10 giorni fa
    Poiché i sacchetti bio a pagamento triplo hanno suscitato una grandissima polemica nel Paese e molte discussioni hanno avuto come argomento i modi per far bene la differenziata e le cose che un Governo ambientalista non fa e dovrebbe fare per ridurre l'inquinamento specie dei mari, i contenuti delle discariche e la biodegrabilità dei minisacchetti, perché non riprendete il tema facendo un po' di chiarezza su cosa dovremmo fare noi consumatori e cosa pensate di fare voi una volta al Governo?
  • vincenzodigiorgio 10 giorni fa
    Siamo una massa di vigliacchi , ci facciamo offendere e maltrattare da troppa gente indegna di pulirci le scarpe , subiamo prepotenze assurde senza battere ciglio , alla Roberto Fico che non protesta per l'assurdità di non avere una rete televisiva ! Siamo il primo partito ! Di Maio viene insultato dai nemici in tutti i modi : sfaticato , illetterato , senza arte ne parte ecc ecc ! Basta , reagiamo ! Quereliamo , denunciamo , mandiamo a ffanculo !
  • sauro vaccari 10 giorni fa
    Io NON farei votare i cittadini italiani allestero.Non credo ci sia bisogno di0 dire i motivi.
    • Dolce Vito Utente certificato 8 giorni fa
      Io non vorrei far votare chi incita a togliere il voto a dei CITTADINI italiani. Ma quanto vi faceva comodo averci all'estero quando ci spaccavamo la schiena per mandare le rimesse in Italia. Ti dice niente la parola MARCINELLE?
  • viviana vivarelli Utente certificato 10 giorni fa
    MASADA n° 1899 8-1-2018 GLI ANNI LENTI Blog di Viviana Vivarelli Sintesi tragica degli ultimi Governi – La povertà dei giovani è triplicata – Il Rosatellum non garantisce né governabilità né rappresentatività – Decreto sulle intercettazioni – Bavagli e bavaglini – E’ rinata la Margherita con la Lorenzin – Spelacchio – Il cambio delle regole del M5S – Il Pd invece di aumentare le rinnovabili pensa di diminuirle – E’ morto Imposimato – La Rai è tutto fuorché servizio pubblico . Ci sono anni giovani e veloci, in cui si succedono innovazioni utili all’umanità e il progresso si fa rapido e irruento, nella politica, nelle scienze, nella cultura, nei modi di vivere, nelle credenze, nelle speranze, nella bellezza. E ci sono anni lenti, pesanti, dominati da governi vecchi, con popoli stanchi e disillusi, una economia ferma, direttive volte a restaurare il peggio del passato e una inerzia che sembra colpire anche le scienze e le arti, gli stili di vita, la democrazia, anni in cui non solo non andiamo avanti ma sembra pure di andare indietro. Negli anni lenti, gli spiriti migliori muoiono, i peggiori si radicano perpetrando le loro nefandezze… finché solo una cosa alla fine ci conduce: sapere che il tempo si muove come una sinusoide, e che, arrivati al fondo non ci resta che salire. . Francesca de Vito Pensierino del giorno Il problema non è il numero dei candidati alle primarie del M5S...ma gli interessi economici che compongono le liste degli altri... . Antonio Carano Il sottosegretario Gentile: "I banditi stanno nel csx, come nel cdx". Tranne che in galera. . Berlusconi: "Mussolini non era un dittatore". Era solo uno statista elegante. . Legislatura al fotofinish: i politici che lasceranno. Un'impronta indelebile sui cuscini di Montecitorio. .......... Per leggerlo tutto clicca il mio nome oppure vai a https://masadaweb.org/2018/01/08/masada-n-1899-8-1-2018-gli-anni-lenti/
  • anna quercia Utente certificato 10 giorni fa
    lo dico a mantra, attenzione ai brogli,adesso bisogna attivarsi per i controlli in italia e all'estero,io mi candido come rappresentante di lista al mio paese, svegliamoci
  • Patty Ghera Utente certificato 10 giorni fa
    Per tutti coloro che vivono all'estero a causa delle carenze della politica italiana, consiglierei vivamente, visti i trascorsi dal dopoguerra ad oggi con i partiti tradizionali al governo, di votare M5S.
  • Stefano Gaetani Utente certificato 10 giorni fa
    Importante per chi ha amici o parenti all'estero, coinvolgerli nell'indagare e scoprire qualsiasi irregolarità su acquisti o sparizioni di plichi. Oltre, naturalmente, a svolgere propaganda elettorale per m5s. Ho già contattato mia nipote che vive a Londra e sto cercando di ricordare se ho amici in ogni dove.
  • Antonio de vittorio 10 giorni fa
    5 voto assicurati de Santiago del Cile
    • Dolce Vito Utente certificato 8 giorni fa
      Grazie Antonio. Seguici su: https://www.facebook.com/groups/movimento5stelleestero/
  • dante de santis 10 giorni fa
    Abbiamo avuto 5 anni di tempo per provare a far cambiare il modo di votare all'estero... Il voto in ambasciata dovrebbe essere obbligatorio, per evitare il furto e la vendita delle schede elettorali ai mafiopolitici che sono ancora in Parlamento invece di essere in prigione. Sarebbe stato o è ancora necessario inviare all'estero i "Messaggeri a 5 stelle" per salvaguardare il voto degli italiani onesti.
  • Fabrice Cipolla 10 giorni fa
    Faccio parte di una piccola comunità di italiani residenti all'estero iscritti all'Aire, e posso assicurarVi una grande partecipazione al progetto pentastellato, con la speranza che quello che per noi è evidente (non guardiamo la tv Italiana) diventi finalmente realtà. Siamo con Voi!!!
    • Dolce Vito Utente certificato 8 giorni fa
      Unisciti a noi su https://www.facebook.com/groups/movimento5stelleestero/
  • Paolo Z. Utente certificato 10 giorni fa
    Oltre ai sacchetti, è aumentata pure l' energia elettrica. Ma il sole, non dà gratis il calore in ogni periodo dell'anno? Non capisco, dato che l'Italia ha tanti pannelli fotovoltaici, perchè hanno aumentato la corrente, tanto che ho letto che in questo periodo non importiamo corrente dalla Francia, perchè hanno qualche centrale atomica in manutenzione: ma l'uranio, il metano costa, ma il sole è gratis. Paolo TV
  • max 10 giorni fa
    Presidente della destra marcia italiota
  • michele armento 10 giorni fa
    Buongiorno dal giorno 2 al giorno 6 Marzo mi trovero' in Spagna con la mia compagna. Qualcuno gentilmente mi sa dire come potrei fare per poter votare e non sprecare 2 voti ? Ringrazio in anticipo Saluti michele.armento@yahoo.it
    • Lorenzo Accornero 10 giorni fa
      Beati voi. Almeno grazie ai soldi UE,la Spagna avrà relaizzato servizi migliori che in Italia.
    • Dolce Vito Utente certificato 10 giorni fa
      Se sei all'estero per lavoro, studio oppure per cure mediche puoi ancora votare. Chiedi al Consolato italiano del luogo in cui sarai giorno 4. Purtroppo in Italia non esiste ancora la possibilità di votare tramite la rete.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus