Codice Etico M5S: anche Cantone lo condivide!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Dopo l'elogio ricevuto da Di Matteo e i giusti richiami di Davigo al mondo politico, adesso anche Cantone esprime parole che sembrano andare nella direzione di integrale condivisione del Codice Etico del M5S, applicato a tutti gli eletti, agli iscritti e agli assessori che ricoprono funzioni pubbliche.

Il Presidente dell'Anac, ha, infatti, affermato quanto il M5S ha sempre sostenuto, sino a metterlo per iscritto in un testo che, ricordiamo, è stato votato democraticamente dai cittadini. Ecco le parole di Cantone: "credo che la politica debba avere delle regole che vanno al di là delle indagini giudiziarie".

Ancora "ci sono dei comportamenti che non sono penalmente rilevabili, per esempio se un soggetto frequenta quotidianamente nella sua vita pregiudicati o camorristi, non commette alcun reato, ma può fare politica? E' un soggetto idoneo a rappresentare la classe dirigente? Io vorrei che la politica fosse grado di fare scelte autonome, facendo valutazione dei fatti. La politica dovrebbe essere in grado di giudicare, ma anche di assumersi le responsabilità, cioè io punto su quella persona che è onesta".

Queste parole sono riassunte nelle poche ma chiare regole del Codice Etico, che se applicate da tutti i partiti politici ai propri esponenti, avrebbero la forza di spazzare via, non solo condannati in primo grado, prescritti o rinviati a giudizio per reati gravi come corruzione, voto di scambio, ecc. ma anche tanti altri personaggi ambigui che ricoprono cariche pubbliche e che si rendono responsabili di condotte, atti o azioni lesive di quei valori etici e principi morali derivanti dall'appartenenza alle istituzioni e dal vincolo che li lega a queste ultime.

Queste norme farebbero rifiorire nuovamente lo Stato. Non ci sarebbero più i vari Alfano (politicamente coinvolto negli scandali legati al business degli immigrati, al vertice di un partito - NCD - pieno di indagati e fratello di uno assunto alle Poste senza aver fatto alcun concorso pubblico e privo di competenze specifiche e che percepisce oltre 200 mila euro all'anno), Verdini (plurindagato e condannato), De Luca (quello dell'istigazione allo scambio di voti), Castiglione (sempre di NCD, rinviato a giudizio per la vicenda del Cara di Mineo), Azzollini (coinvolto nell'appalto del Porto di Molfetta), Formigoni (condannato in primo grado a sei anni per corruzione), e tanti altri ancora.

La gestione della cosa pubblica deve essere affidata solo a persone libere, slegate da qualsiasi interesse privato, prive di qualsiasi zona d'ombra, dedite solo all'interesse pubblico e a quello dei cittadini e, soprattutto, a totale servizio dello Stato, a cui non solo devono restare per sempre fedeli per giuramento fatto, ma che sono obbligati a proteggere da qualsiasi contaminazione o infiltrazione di tipo illecito, sia proveniente dall'interno che dall'esterno. Il M5S non è "pelosamente" garantista. E' solo diverso da tutti gli altri partiti. Ne prendano atto!

Per noi lo Stato è sacro e viene prima di tutto e di tutti!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • JORDI Verena (verenajordi) Utente certificato 11 mesi fa
    Prestito offerta per gli individui e le imprese. Ciao cari lettori AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni Email:jordiverna205@gmail.com Grazie
  • Walter Borchia 11 mesi fa
    onesta' zum pa papa'. Cantone in vero modello.
  • Francesco landolina 11 mesi fa
    Il M5S parla bene e razzola male. Sono d'accordo con la moralità che va al di la delle chiamate in giudizio, ma allora cosa intende fare il Movimento con i suoi iscritti alle lista elettorali di Palermo che hanno falsificato le firme delle schede elettorali? E della Raggi, eletta con poca esperienza poltica e nessuna preparazione che sta sconvolgendo la vita del Comune Roma Capitale con tutte le sue scelte ed amicizie più o meno tenere e bel remunerate? Ed il grande pensatore Grillo che ha una bella fedina penale per aver scaricato tre amici in un burrone? Ci dica il Movimento?
    • Michelangelo Serra Utente certificato 11 mesi fa
      Dai dimmi quanto ti danno per scrivere quattro fesserie. Ti auguro che non ti succeda a te di avere un incidente in macchina, sicuramente stai guidando e scrivendo queste bugie, ma continua così se ti senti appagato di infangare gli altri. Chi di spada ferisce, ricorda di spada perisce.
  • claudiog 11 mesi fa
    Questo è il cinque stelle mio caro Eugenio Scalfari... Questo è quello che va scritto riguardo i cinque stelle! Eugenio ti sei venduto la tua anima al diavolo in cambio di due Lire! Che Dio ti benedica!!!!! il problema non è solo Scalfari (sarebbe bello) ma è tutta(quasi) l'informazione made in Italy ! La MAFIA si è comprati tutti!
  • domenico gangemi 11 mesi fa
    Finalmente uno Stato-mafia in crisi di identità ricerca se' stesso le proprie radici ontologiche un popolo protegge la Carta fondamentale dei padri costituenti da un attacco bulgaro targato P2 ed un popolo quello italiano su un territorio l'Italia sviluppa gli anticorpi di un movimento 5 stelle che parla di moralità di etica e di sacralità dello Stato come da chi come me ha giurato sulla Costituzione prima di assumere pubbliche funzioni. Non sembra vero un vero miracolo se si pensa che non molto tempo fa si inneggiavo al mafioso mangano definendolo eroe e si cantava meno male che Silvio c'è e Alfano w forza Italia occupavano il palazzo di giustizia di Milano ! Miracolo!
  • Giovanni Bernardi 11 mesi fa
    Queste righe che ho letto mi fanno sentire orgoglioso di essere Italiano. Hanno la forza di un Manifesto (da non confondere...).
  • Carla Riva Utente certificato 11 mesi fa
    È , una grande soddisfazione essere dei vostri. . . 😚 💖 👏 👏 👏
  • Antonio Gar. Utente certificato 11 mesi fa
    Con l'attuale codice etico M5S, almeno per la parte che dice che l'avviso di garanzia non è causa di sospensione, è d'accordo Cantone, sono d'accordo anch'io. Il problema è che non era d'accordo finora il M5S, per es. Di Maio quando diceva che un ministro che avesse ricevuto un avviso di garanzia avrebbe dovuto dimettersi dopo 5 minuti. Un "Abbiamo cambiato idea" è troppo? O sono anch'io nella lista nera per questa osservazione?
    • Emanule Esposito Utente certificato 11 mesi fa
      Fate finta di non capire o siete in malafede. C'è una bella differenza dall'essere indagati per aver rubato soldi e dall'essere indagati per questioni di burocrazia.Ancora bisogna ripetere che la Sindaca di Quarto è stata espulsa perchè c'erano dei rapporti non chiari con esponenti della camorra e che il sig. Pizzarotti lo è stato perchè ha tenuto nascosto di aver avuto un avviso di garanzia.Questa si chiama trasparenza e coerenza. Ma forse sono concetti che per gente come lei non hanno alcun significato.
  • giancarlo s. Utente certificato 11 mesi fa
    A proposito di Cantone: ma che fine ha fatto e che fine hanno fatto le sue richieste per rendere efficinte l'autorità che presiede?
  • A L. Utente certificato 11 mesi fa
    Facciamone a meno degli elogi di Cantone..che è meglio
  • flavio guglielmetto mugion Utente certificato 11 mesi fa
    NON OCCORRE DIRE ALTRO . SEMPRE bla bla bla.
  • angelo miccinilli Utente certificato 11 mesi fa
    forse Cantone ,comincia a capire che è meglio mettersi in sintonia con il M5S visto l'aria che tira negli altri partiti , meglio tardi che mai
  • simona verde Utente certificato 11 mesi fa
    Non mi piace Cantone. PER NIENTE
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 11 mesi fa
    È' positivo che Cantone abbia scoperto l'acqua calda. Farebbe bene a consigliare il nostro codice etico ai partiti con i quali è' in buoni rapporti.
  • luca Tegoni Utente certificato 11 mesi fa
    Orgoglioso del M5S
  • scano mario Utente certificato 11 mesi fa
    L'hanno capito anche le pietre che la politica tradizionale condanna il nostro codice etico come anticostituzionale per il semplice fatto che ne hanno paura. Infatti se continueranno ad arrivare tutti questi elogi da parte di personaggi di rilievo anche gli elettori dei partiti tradizionali vorranno avere delle garanzie come quelle che da il codice etico del Movimento.
  • massimo f. Utente certificato 11 mesi fa
    Purtroppo Cantone non mi ispira nessuna fiducia. Mi pare un grande doppiopesista! Quindi l'opinione di cantone mi lascia del tutto indifferente.
  • Paolo Ghiazza 11 mesi fa
    L'importante è che non legalizziate le droghe,pesanti o leggere che siano.
  • massimo m. Utente certificato 11 mesi fa
    Il codice etico 5 Stelle diverrà il faro, la stella polare della politica. Impossibile ignorare la sua grandezza Diceva Voltaire: La più grande politica è d'esser onesti. Grillo mi ha insegnato che per fare una sana e giusta politica non basta conoscere gli uomini, bisogna anche amarli!
  • ARMANDO NOTARRIGO 11 mesi fa
    TUTTI CON LUIGI DI MAIO E VIRGINIA RAGGI !! NON FACCIAMOCI FREGARE !! PD DI MERDA AFFANCULOOOO !!! ⭐⭐⭐⭐⭐
  • Shahab Shirakbari Utente certificato 11 mesi fa
    IMMIGRAZIONE E LA TECNOLOGIA MEDIOEVALE... In tutta Europa, i movimenti populisti e nazionalisti basano le loro campagne elettorali sulle difficoltà legate alla presenza e all'accoglienza dei profughi. Ungheria, Bulgaria, Romania, Slovenia, alla Francia, l'Austria e la Germania... si assiste una riconfigurazione complessiva dei discorsi politici e ad accostamenti inediti tra la destra e l’estrema destra. Questa riconfigurazione sta avvenendo rapidamente,e la denuncia dell’“invasione” di migranti e dei “falsi profughi” è tra gli argomenti centrali delle campagne elettorali nei diversi paesi europei. Il ritorno della tecnologia medioevale, il pensiero di chiudersi su se stesso, paraocchi, il provincialismo, difesa dell'orticello è tutto per alzare i muri. La differenza è che i muri medioevali sono gioielli di architettura che arrochiscono la natura, invece orribili muri di filo spianato ricordano triste anni 30 e 40 del secolo appena passato.
  • Il Disonorevole Utente certificato 11 mesi fa
    SAN VALENTINO: L'AMORE TRA I GIORNALI E LUIGI DI MAIO Oggi è San Valentino e il Corriere, Repubblica e Il Messaggero dimostrano nuovamente il loro amore per Luigi Di Maio. Qui sotto vede gli screenshot di quanto hanno riportato i tre giornali stamane. Il messaggio è chiaro: "Di Maio è un bugiardo. Non è vero che voleva cacciare Marra, anzi ha dato garanzie in sua difesa definendolo servitore dello Stato". La realtà è un'altra e coincide con la versione data da Di Maio anche domenica, ospite di Lucia Annunziata su Rai3. Le domande ora sono: le cose scritte da Corriere, Repubblica e Messaggero sono false? Pare di sì, chiederanno scusa o faranno una rettifica? Che fine fa la credibilità di un giornale quando scrive cose false? Perchè si sono inventati queste notizie? Come posso da qui in avanti fidarmi di questi giornali? Tutti gli esponenti PD che hanno immediatamente cavalcato questa notizie falsa ed inesistente chiederanno scusa? P.S. Come stracazzo fanno i giornali ad avere le chat tra il sindaco di Roma e il Vicepresidente della Camera? Mi ricordate un'altra notizia del genere sui precedenti sindaci di Roma? A sto punto devo pensare che ci siano degli infiltrati nel M5S? https://www.facebook.com/ildisonorevole/
  • pietro grancagnolo 11 mesi fa
    si deve andare a votare subito,si deve sfiduciare questo parlamento per cambiare tutta la classe dirigente,e importante farlo subito,io chiedo ai dirigenti di m5s,di attivarsi in questo senso sono piu del 50% i cittadini che lo reclamano,
  • Giancarlo 11 mesi fa
    La politica per definizione è un'attività diretta a risolvere i problemi cittadini. Il politico è investito di una responsabilità gravosa ed al tempo stesso gratificante: aver concorso al benessere ed alla felicità dei suoi cittadini. Quando, però, il politico ha come scopo della sua attività politica la risoluzione dei suoi problemi personali per creare benessere e felicità per sé e per la sua famiglia ed amici, va oltre il senso della proprio della politica. Allora un movimento politico, che vigila sui comportamenti della propria classe dirigente ed interviene tempestivamente, in applicazione di un codice etico, che preveda sanzioni in caso di violazione del codice stesso, non può non essere considerato aderente agli interessi del cittadino e, quindi, dello Stato, inteso come l'insieme dei cittadini. I movimenti politici o partiti che non hanno un codice etico, lasciano intendere che lo scopo ultimo del loro agire politico è l'occupazione del potere per realizzare i propri interessi.
  • epiro stoppini 11 mesi fa
    Gli esseri umani sono corruttibili e potenzialmente delinquenti ed è purtroppo impossibile saperlo in anticipo e, una volta eletti, possono benissimo farsi corrompere o delinquere come preferiscono: si tratta di responsabilità individuali e non dei partiti che li candidano o cui fanno riferimento. La responsabilità dei partiti nasce nel momento in cui si scopre la corruzione o la delinquenza: un partito può dare un metaforico calcio nel sedere al delinquente, ignorare il suo comportamento o, addirittura, proteggerlo. La differenza sostanziale fra il M5S e gli altri sta, oltre che nella fase di selezione dei candidati, proprio nell'atteeggiamento verso il delinquente: il M5S applica la prima soluzione, gli altri partiti preferiscono applicare le altre (quando non addirittura cambiare le leggi per eliminare il reato, e sono fatti accaduti, non fantapolitica).
  • STEFANO NANNERINI 11 mesi fa
    PERMETTETEMI UNA OSSERVAZIONE DI REGOLA LA POLITICA DOVREBBE GESTIRE LA FINANZA OGGI LA SITUAZIONE E STATA CAPOVOLTA NON METTO IN DUBBIO CHE VI SIANO POLITICI DI DUBBIO VALORE SIA INTELLETIVO CHE MORALE MA FACCIAMO UNA RIFLESSIONE "E' POSSIBILE CHE QUESTA BATTAGLIA ANTI POLITICA SIA DETTATA PER DENIGRARE UNA CLASSE POLITICA " CIO' FAVORIREBBE LA FINAZA ? ATTENZIONE LA CLASSE DIRIGENTE NAZIONALE E VERAMENTE PIU' ONESTA E PREPARATA DELLA CLASSE POLITICA UNA COSA E' SICURA HA PIU' POTERE GESTIONALE DELLA POLITICA STEFANO NANNERINI
  • Carlo D. Utente certificato 11 mesi fa
    >> Il "grado" di libertà del Movimento io lo giudicherò dall'atteggiamento che assumerà la Giunta di Roma sulla vicenda dello Stadio con annessi e connessi. Se verrà mantenuta la linea decisa per le olimpiadi, bene! In caso contrario, anche con la costruzione del "solo" Stadio, MALE. E' inutile che Di Battista vada dicendo che "è nel programma"... La verità è che è nella parte sbagliata del programma... E sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico!
    • maurizio b. Utente certificato 11 mesi fa
      roma non è lo stadio che si può anche fare con tutti i grattacieli il problema serio è che da anni ed è esecutivo volontà PD e FI tra lucchina e anguillara sabazia deve essere tutto cementificato e sono almeno quattro volte il progetto dello stadio come bologna modena e un'altre 2 città.Poi tornando a bomba tu ci sei stato mai all'olimpico se pensi che i calciatori si vedono piccoli in maniera che il biglietto è un furto x uno spettacolo del genere ,si sono romanista ho visto la prima roma nel 58 ma sono 30 anni che non mi vado a fare prendere x il culo i gol dalla curva li vedi solo quando si muove la rete resto niente
    • Giovanni Salsa Utente certificato 11 mesi fa
      Quindi quello scritto nell'articolo non è roba importante ? Ti interessa solo lo Stadio per votare il M5S ? Se è così puoi anche andartene ora dal M5S: che ci stai a fare ?
  • Giancarlo F. Utente certificato 11 mesi fa
    alla via cosi....
  • alieno54 11 mesi fa
    vediamo un po' di esaminare la situazione della Raggi in merito al codice etico del M5S.La Raggi mente sul suo curriculum e non ci dice che ha fatto il praticantato presso lo studio di Previti. Non ci dice che ha lavorato per lo studio Sammarco che "casualmente" difende Previti. Non ci dice che mentre lavora presso lo studio Sammarco gli chiedono "casualmente" di fare il presidente di HGR (holding Giuseppe Rojo) di cui casualmente è amministratore delegato Gloria Rojo assistente personale di Panzironi (mafia capitale) il quale Panzironi quando gestisce UNIRE fa fare carriera a Raffaele Marra e in AMA insieme a Fiscon (mafia capitale) a Paola Muraro che è anche "casualmente" presidente di Atia Iswa società internazionale che rappresenta i maggiori costruttori di discariche e inceneritori e tale società annovera "casualmente" tra i maggiori soci "casualmente" "er monnezzaro de Roma" Manlio Cerroni e chiaramente sempre "casualmente" la Raggi vuole tra i suoi assessori e dirigenti comunali la Muraro e il Marra prendendosi la responsabilità di tale nomine, responsabilità di cosa non si capisce in quanto la Raggi è ancora sindaco pur essendo stato arrestato il Marra e sotto inchiesta ed indagata la Muraro e pur avendo mentito la Raggi sul fatto che non sapesse che la Muraro fosse indagata. Ma per chi è valido questo codice etico?
    • Gianfranco R. Utente certificato 11 mesi fa
      Marra è stato arrestato per uno sconto (vantaggio personale) che avrebbe ottenuto nel 2013 acquistando una palazzina. Per il resto fare praticantato non è un reato e ogni laureato in Giurisprudenza lo fa. Si vuole accusare la Raggi di scarsa moralità per cosa?? Ma vergogna. In mezzo a questo mare di merda che ci circonda per cosa? Nulla, zero, zero assoluto, come le polizze per cui la stessa procura ha smentito la pericolosità.
  • VINCENZO ANTONA Utente certificato 11 mesi fa
    Ovviamente concordo con quanto scritto, ma come si fa a sapere se una persona è degna (non solo onesta) di fare politica, come si scelgono le persone che dovranno rappresentare una forza politica nelle istituzioni?. Ovviamente non basta all'ultimo momento fare delle selezioni che, come spesso accade, portano le preferenze all'amico del gruppo di cui si fa parte. A mio avviso si dovrebbe iniziare molto prima a selezionare chi vuole mettersi in gioco, conoscere le persone personalmente e quali sono gli stimoli che le spingono all'avventura amministrativa. Se non si inizia per tempo, il rischio di fare scelte poco azzeccate è grande (non bisogna ripetere gli errori del passato) dove alcune persone sono state messe in lista con i voti di amici e parenti e poi, una volta eletti hanno cambiato casacca (forse perchè con il Movimento c'è poco da mangiare).
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus