Derivati, lo scandalo del ministro Padoan

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Ieri la nostra Carla Ruocco ha chiesto al ministro Padoan di fare finalmente trasparenza sui contratti derivati, autentiche scommesse con le banche d'affari che gravano sui cittadini italiani.

Mentre la Commissione Ue ci crocifigge per 3,4 miliardi di manovra correttiva e il governo fatica a trovare i soldi per i terremotati, a partire da un miliardo nel 2017, i derivati del Tesoro ci sono costati oltre 23 miliardi soltanto tra il 2011 e il 2015. E il buco potenziale si avvicina ai 39 miliardi, come confermato dallo stesso ministro Padoan. Ora è il momento di fare piena trasparenza sui contratti: questo salasso è inaccettabile e ha azzerato senza colpo ferire i benefici del Quantitative easing.

I numeri snocciolati da Padoan
in aula su swap e swaption sono al tempo stesso impressionanti e desolanti. Siamo di fronte a scommesse che non hanno nulla a che vedere con una tutela di stampo 'assicurativo' rispetto alle oscillazioni dei tassi.

Dopo l'early termination
(risoluzione anticipata) dei derivati che ci è costata 3,1 miliardi a beneficio di Morgan Stanley nel 2012, Padoan ha ammesso che lo Stato ne ha subita un'altra nel 2016 con un miliardo di esborso: esattamente i primi fondi che si dovrebbero stanziare per i terremotati. Il nostro portafoglio complessivo in swap è negativo per 4,2 miliardi l'anno scorso e l'esercizio di 4 swaption da parte delle banche ha generato esborsi per 2,5 miliardi netti. Altre due swaption ristrutturate nel 2015 ci sono costate quasi mezzo miliardo e due saranno esercitate a breve, ci ha spiegato Padoan, che non è stato poi molto chiaro circa l'impatto di altre due opzioni rinegoziate e 'smontate' nel 2016, che pare ci siano costate almeno un altro mezzo miliardo.

E' uno scandalo che Padoan
e il governo continuino a praticare un'opacità, una segretezza così sfrontata su contratti che sono una roulette, anzi un tavolo da bari al quale vincono sempre le banche d'affari e perdono sempre i cittadini.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • depoulo clara Utente certificato 10 mesi fa mostra
    Io sono la Signora Clarar e di essere alla ricerca di un prestito per più di 3 mesi. Io sono stato molte volte truffati sul sito di prestito tra particolare volendo è un prestito tra individuo in diverse persone. Ma ogni volta che mi fessais strappato via da una moltitudine di carica, e alla fine ottengo nulla sul mio conto. Ma per fortuna mi sono imbattuto in una donna davvero semplice e il tipo che mi doveva aiutare a trovare il mio prestito di€ 25.000 che ho ricevuto sul mio conto questa mattina, senza troppi protocolli. Quindi voi che sono nel bisogno, come me, è possibile scrivere a lui e spiegargli la tua situazione potrebbe aiutare la sua e-mail è : developpement.aide@gmail.com
  • jodia antonia Utente certificato 10 mesi fa mostra
    Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2% -Viaggi e project financing per studi all'estero -costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro -Acquisto di affitto casa e appartamento -Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli -pronto soccorso per chiunque in pericolo -settore agricolo e mondo degli affari -finanziamento del progetto milioni Contatta il tuo servizio di posta elettronica bancadiaccreditamento2017@gmail.com
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus