Per carnevale offe RAINews

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Padova_5stelle.jpg
"Padova 6 Febbraio 2013, si piazzano a fianco del palco con camion, furgone e parabola. “Rai News, daremo in diretta il comizio di Beppe Grillo, per voi è tutta visibilità...” E intanto montano pure un castelletto sopraelevato per le telecamere, fronte palco ad impedire la visuale in tutta la piazza. La piazza è dei cittadini, il castelletto lo facciamo smontare. Insistono che ci fanno un favore. Mentono sapendo di mentire. Siamo ragionevoli, cavalletti solo ai lati. La piazza intanto si gremisce. Beppe parla della schiavitù strisciante che avanza nel mondo del lavoro, propone il reddito di cittadinanza per i disoccupati. Intanto scopriamo quello che RAInews aveva confezionato: sulla loggia in un salottino con vista comizio Laura Puppato e Giancarlo Galan commentano in diretta. La brutta copia della Gialappa's band. Si sa è carnevale.... bello scherzo, RAI News! Ma il bello deve ancora venire. Beppe scopre il giochino (grazie a un tweet) e propone ai cittadini di esprimere un saluto. La piazza sceglie un semplice e tonante "A CASA! A CASA! A CASA" che entra nei microfoni aperti e si fa sentire nella "loro" trasmissione. 7000 scrivono i giornali e altri 7000 hanno seguito l'evento in streaming. La piazza è un'onda di energia c'è voglia di esserci e di muovere il cambiamento; il momento più impressionante è quando, più tardi sono i cittadini stessi con impeto spontaneo, a rilanciare ancora più forte "A CASA! A CASA! A CASA!". Laura Puppato si affaccia alla balaustra vestita di bianco e ostenta un sorriso." M5S Padova

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Gius D. Utente certificato 4 anni fa
    Ma lo avete sentito SANTORO -prima l'attacco a beppe poi ecco che la pelle del ricco è venuta fuori: “Se si è svolta con diligenza la propria attività di funzionario statale (!!! visti i risultati e dove quei vegliardi hanno portato il paese mah) e a prezzo di duri sacrifici si è comprato un appartamento che so di 120 – 160 – facciamo pure 190 mq ai parioli SI PUO’ MAI abbassare a 4-5000 una pensione di soli 10.000 euro mensili? Via e come farà a pagare le SPESE CONDOMINIALI? E mantenere i figli all’università (? e che tutti a far figli a 45 anni?) Saranno pur cresciuti, via, avranno già goduto della raccomandazione di papà! O bisogna mandarli a scorrazzare con la macchinetta in centro! Insomma per santoro la crisi non la possono pagare quei “poveretti” (che chissà che buona uscita avranno preso e quanti soldini avranno onestamente messo da parte!) ma quelli ancora più su, più su e intanto fin che li trovano, caro furbo santoro, la paghiamo noi che siamo giù giù e voi lassù ci prendete per il cu’….
    • antoninomammana 4 anni fa
      ca ro santoro parli bene ma non te prendere col m5s ,fai solo brutta figura...
    • cozzula franca 4 anni fa
      Samarcanda: non me la perdevo mai..Santoro, era semplice, garbato, sagace, vicino ai problemi della gente, sembrava di sinistra....ora non lo riconosco. Santoro...perché sei così cambiato..il denaro, il potere hanno questo potere anche su uno che era di sinistra..eh? è deludente, è deprimente...è molto peggio che essere sempre stati di destra! Sei stato cancellato. Almeno da me..
    • andrea caico 4 anni fa
      grande GIUS
  • Goffredo B. Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi io li ho visti su Rainew, mentre seguivo in streaming Beppe su "La Cosa". Avreste dovuto sentirli la Puppapo e Galan. La Puppato a rivendicare diritti nell'aver contribuito a redarre il NON statuto alla nascita del movimento e Galan a ripetere che quello che diceva Beppe giu in piazza era sacrosanto ma utopistico ed irrealizzabile. Vi garantisco che quel coro "A casa, a casa..." si e sentito molto bene e a giudicare dai volti del giornalista e dei due politici direi che hanno capito molto bene a chi era rivolto. Loro stanno per arrendersi, noi no.
    • Michele Bozzo Utente certificato 4 anni fa
      La Tv e i giornali, servilisti del potere NON sanno più come fare per cercare di salvare i loro padroni. Sondaggi falsi, mirati e costruiti politicamente ad hoc per far credere alla gente che la partita politica si giochi tra pd e pdl. Ci ignorano il più possibile (primo segno di paura) se parlano di noi ne parlano male cercando di attaccarsi a qualsiasi assurdità anche la più ridicola per screditarci. Da qualche ora timidamente qualcuno... mette avanti le mani e diche che però il nostro fenomeno è in crescita e che non si escludono sorprese ... passatemi il termine: sono Buffoni, pagliacci, marionette gestite male. Ma il risveglio è cominciato e siamo davvero in tanti ad aver aperto gli occhi le orecchie per vedere e sentire e il cuore per sognare un'Italia diversa! e... il Sogno non si ferma, non si uccide e FA PAURA a chi le poltrone le ha sotto al sedere da troppo tempo immeritatamente. I tempi sono giunti... il processo di riconquista del nostro stato e dei nostri diritti è cominciato !!! Sarà un piacere !!! Grazie Beppe ! Grazie M5S ! Grazie per averci ridato speranza ! Tra cui la speranza di non essere obbligati ad andarcene dal nostro Paese !!! Mancano pochi giorni, non è il momento di sedersi e riposare ma è il momento di urlare ancora più forte chi siamo! cosa vogliamo !!! e ne abbiamo diritto !!! M5S !!! Salviamo la nostra Italia. VOTIAMO PER NOI !!! DIFFONDETE
  • paolo b. Utente certificato 4 anni fa
    bisogna attuare subito uno dei punti del programma: eliminare i fondi pubblici ai giornali e televisioni!
    • gionni addazi 4 anni fa
      assolutamente da fare immediatamente
    • giovanni bonazzelli 4 anni fa
      sono d'accordo con paolo b. e forza M5STELLE!!
    • michele fadone 4 anni fa
      Sono d'accordo con te in parte. Quello che ha detto santoro era per introdurre lo stesso problema applicato ai grandi patrimoni...perché le pensioni sì e i grandi patrimoni no?sistema chiaro non voglio difendere nessuno ma mi interessano i reali problemi con le possibili soluzioni...
  • angelo 4 anni fa
    il primo punto da fare nel programma e' togliere il finanziamento ai giornali , togliere il canone e chiudere qualche canale rai e mediaset
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus