Salviamo gli alberi di Milano! #‎573alberi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

salviamo_alberi.jpg

Il Comune di Milano sta abbattendo alberi a iosa (ne hanno già fatto fuori più di 700 in piazza Dateo e Corso Plebisciti) perché "non compatibili" con il progetto della Metro M4 di Milano. Il progetto in questione non è accurato, nè definitivo. Per di più è gestito dalla SPM Consulting di Stefano Perotti, arrestato neppure una settimana fa insieme ad Incalza per le tangenti sulle grandi opere. Gli alberi non si toccano! Oggi il consigliere comunale del M5S Mattia Calise si è arrampicato su uno degli alberi a Lorenteggio per impedirne l'abbattimento.

"Non avrei mai pensato di fare un comunicato politico da un albero, ma la situazione è davvero allucinante. Nelle scorse settimane hanno abbattuto gli alberi in Frattini, ieri e oggi in Lorenteggio e continueranno.

alberiabbattuti.jpg
Alberi abbattuti le scorse settimane a Milano in piazza Dateo e Corso Plebisciti

Oggi inizia una battaglia civica per salvare o almeno ridurre i danni che porteranno i cantieri di M4 (la nuova linea metropolitana di Milano) ad abbattere 570 alberi.
La società che sta gestendo questi progetti esecutivi della M4 è la SPM Consulting di Perotti, arrestato pochi giorni fa con Incalza. Perotti era l'uomo chiave di Incalza e la SPM Consulting era quella società che ha reso possibile il far la cresta sulle opere pubbliche negli ultimi 7 anni per 25 miliardi. La M4 è uno di queste. La città di Milano rischia di perdere degli alberi per sempre a causa di progetti inaccurati.
La gran parte sono salvabili perché i progetti non sono né accurati né definitivi. Buttano giù gli alberi anche se non c'è nulla di definitivo. La nostra richiesta è semplice: interrompere l'abbattimento degli alberi (tanto non sarà mai pronta per Expo 2015), ridiscutere con i cittadini e limitare il numero degli alberi abbattuti, dato che a Milano ne abbiamo pochi.
Noi rimarremo qui fino a oggi pomeriggio insieme agli attivisti. Chiunque è benvenuto! Siamo tutti a favore della metropolitana e che passi in Lorenteggio, ma non può essere fatta con progetti inaccurati!" Mattia Calise, consigliere M5S Milano

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ghislaine valeriani 2 anni fa
    Ma come, il grande Claudio Abbado accettava di dirigere solo a patto che a Milano venissero piantati tantissimi nuovi alberi, consapovele del patrimonio che essi rappresentano per la città,e noi permettiamo che dei disonesti ignoranti compiano uno scempio nelle nostre vie?!!!! Son personalmente scandalizzata! In quanto artista, sono pronta a dare il mio contributo insieme a colleghi musicisti, cantanti, ballerini, se può essere utile a fermare questo delitto.
  • Sandra Conte 2 anni fa
    Perché nessuno ha ancora lanciato una petizione per salvare questi alberi? Magari c'è, ma su internet non si trova. Io avrei firmato subito e immagino tantissimi altri!
  • Roberto D'Agostino 2 anni fa
    @ Una Delle Proposte Più Votate Sul Sito Del M5S Per Uscire dall’EURO e Ottenere la Sovranità Monetaria il Più Presto Possibile. Qui Potete Firmare la Proposta Per Salvare Concretamente L’Italia: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html Diffondete e Fate Firmare!
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    Due torti non fanno una ragione. I somari che non sanno progettare e quindi tagliano alla boia tutti gli alberi che trovano vanno cacciati, non solo per gli alberi il cui valore è bassissimo, ma perchè non sono all'altezza del loro ruolo. Però tiratina d'orecchie anche agli alberisti: quanti alberi possedete? quanti ne avete piantati quest'anno e quanti ne curate? Son buoni tutti a dire agli altri di coltivare e curare gli alberi e magari pure di non tagliarli ma voi con gli alberi che possedete non fate come vi pare? Io personalmente gli alberi li taglio da anni (vado a farmi la legna) e ne ho piantati alcuni solo quest'anno: son fatti miei o no? Ecco se vi piacciono gli alberi e volete che nessuno li tocchi comprate un pezzettino di terra magari in montagna dove non costa una cippa e piantateli..... Star qui a parlare di poche centinaia di alberi mentre adesso c'è l'enel che va in giro a tagliare TUTTI quelli che si trovano sotto i cavi dell'alta tensione apparentemente in base a nuove norme (anche quando non serve a una cippa, tagliati anche da me) invece di interrare i cavi..... E non migliora la distribuzione della corrente o la bolletta.
  • giovanni l. Utente certificato 2 anni fa
    a policoro (MT) la stessa storia..solo che qui il sindaco Leone in persona si dilettava a guardare le piante. Tagliate più di 70 piante in un solo giorno con un'ordinanza fasulla che prevedeva il taglio solo di 8.
  • Danilo Pira 2 anni fa
    Mattia... un giovane rampante che usa gli alberi come pubblicità per la sua carriera..... sei in politica!!! Sai quanti alberi hai usato x quei volantini che distribuivate??? Domanda.... perché scegliere l' albero che non doveva essere tagliato come nido?? Perché eri li il giorno prima per informazioni??? Sei solo un politico in cerca di voti!!!!Ps...Non credo ti vorranno con Green peace!!! Ma per piacere!!!
  • Danilo Pira 2 anni fa
    Mattia è salito sull' albero che non veniva minimamente sfiorato..... visto che è andato il giorno prima per informazioni!!!! Pubblicità???? Se vuoi fare qualcosa per la natura esci dalla politica e vai con Green peace.... naturista!!!!
  • an drea 2 anni fa
    Chissà perché, 573 alberi di Milano fanno più notizia di 60 milioni di olivi in Puglia: http://temi.repubblica.it/micromega-online/salviamo-gli-ulivi-della-puglia/
  • tina ghigliot 2 anni fa
    è un piacere rivederti onesto dopo questi anni di politica, bello vedere gente che cresce restando gli onesti di allora
  • Giuseppe... 2 anni fa
    Forse non ve ne siete accorti, ma vogliono fare una metropolitana, gli alberi possono essere di nuovo impiantati !! E' viva il baccalà col sugo !!
  • Giuseppe... 2 anni fa
    Ogni scusa e buona per interrompere dei lavori che sono di una utilità assoluta per farsi un po di pubblicità ed evitare che la gente prenda l'auto ed inquina le città. A roma con la scusa dei reperti della antica Roma non si fanno le metropolitane e a Milano per non abbattere degli alberi che potrebbero essere di nuovo impiantati non si fanno le metropolitane di grande necessità. La sinistra ha devastato lo sviluppo delle grandi città e adesso c'è anche il moralismo del m5s!!
  • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
    Forza Mattia. Grazie.
  • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
    Forza Mattia. Sono con te.
  • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
    Grazie Mattia.
  • Marcello G. Utente certificato 2 anni fa
    Forza Mattia. Grazie Mattia. Sono con te.
  • melania di bella 2 anni fa
    Ricordiamoci che da poco è arrivata una richiesta choc, quella della Ue all’Italia: bisogna abbattere tutti gli olivi del Salento colpiti dal batterio killer della Xylella. È la richiesta arrivata alla fine del Consiglio agricoltura da parte della Commissione Ue, che si è detta «profondamente preoccupata» per il diffondersi della malattia, che minaccia anche viti e agrumi. Pare che il batterio però sia creato in laboratorio. Il problema è gravissimo ! Diamoci da fare.
  • anna q. Utente certificato 2 anni fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ a milano pure un filo d'erba è da tutelare,peccato che io abbia fatto campagna elettorale con altri per pisapia,mi mangio mani e piedi,dove c'è il pd la mafia impera
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 2 anni fa
    che poi Milano nun me pare abbia tanto "polmone verde" - visto che per qualche mese all'anno i milanesi stentano a vedersi nelle foschie e inquinamenti vari ^_^ bravo Calise !!
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    http://www.giuliocavalli.net/2015/03/24/se-questa-sottosegretario-alla-cultura-eh/
  • Andrea Paglia 2 anni fa
    Renzi vuole abbattere tutti gli alberi e noi lo permettiamo? dove sono i nostri deputati? bisogna bloccare Renzi adesso. leghiamoci agli alberi: sono esseri viventi che mnascono crescono e noi dobbiamo rispettarli attendendo che muoiano di morte naturale
  • pisapippa 2 anni fa
    http://www.kore.it/caffe2/freud.htm
  • Caciara Utente certificato 2 anni fa
    https://www.facebook.com/quadriromanacci/photos/a.362843990548443.1073741827.362818770550965/421675347998640/?type=1
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    SALVIAMO GLI ALBERI DI MILANO! #573alberi C'è chi si arrampica sugli alberi per salvare il salvabile, e c'è chi si arrampica sugli specchi per pararsi il cxlo! La vita è un'arrampicata continua, c'è chi scala montagne di merxa per sopravvivere e c'è chi scala montagne di merxa per carriera. Buona scalata. Nando da Roma.
  • nonno libero 2 anni fa
    Eddai salviamo pure gli alberi. Ma dico a noi chi ce salva?
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    http://webtv.camera.it/home
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    bravo mattia!!!
  • Carlo C. Utente certificato 2 anni fa
    dal corriere.it Renzi: mezza Europa copierà la nostra legge elettorale. Avete capito.... L'Italia è il laboratorio nel quale l'Europa vuole testare una legge elettorale che comporta una deriva autoritaria e il ridimensionamento della democrazia. Non l'ha inventata Renzi o il PD ma c'è un progetto più ampio. Ed adesso Renzi vuol farci credere che gli altri copieranno. La realtà è che: L'europa l'ha dettata e imposta al PD e vuole estenderla il più possibile.
  • alvise fossa 2 anni fa
    L'ENNESIMOP SPRECO DI DENARO PUBBLICO,DOVE POI SONO GLI ALBERI A PAGARE IL CONTO
  • pisapippa 2 anni fa
    Siccome le piante non se le possono inchiappettare e le seghe non se le possono tirare li segano
  • pisapippa 2 anni fa
    la chiesa li vuole tutti vergini al massimo maritati, devono pur sfogare da qualche parte.
  • andrea vagnoni milano Utente certificato 2 anni fa
    E' molto triste, stanno abbattendo gli alberi sotto la mia finestra in via Lorenteggio... se fosse stato evitabile sono dei criminali.
  • pisapippa 2 anni fa
    Il solito cattoliciume che pecca a go-go.
  • Alessandra calvo 2 anni fa
    É una vergogna! Siamo una delle metropoli con più parchi e verde e dobbiamo stare a guardare questo scempio. Non é il primo caso purtroppo che per interessi economici si passa su natura e salute. Vogliamo anche considerare che continuano a piantare alberelli in fasce che poi puntualmente fanno morire perché manca irrigazione e cura? Ma a loro conviene di più fare così mi é stato risposto! Ma in questo caso legambiente cosa dice???
  • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 2 anni fa
    L'E' TUTTO SBAGLIATO... A Cagliari il Comune sta facendo la stessa cosa. La scusa è sempre la stessa: pericolosi per la sicurezza degli automobilisti. Gli stessi automobilisti che in vacanza con il SUVetto da marciapiede, si improvvisano in imprese giunglesche. Invece di impegnarsi nella manutenzione del verde, si adoperano per eliminarlo. Il risparmio in termini di posti di lavoro per la manutenzione e la pulizia delle strade è evidente, per quanto riguarda l'inquinamento... ne riparleremo. L'E' TUTTO DA RIFARE. By GFD
    • paolo col Utente certificato 2 anni fa
      è vero. La scusa è sempre la stessa: pericolosi per la sicurezza degli automobilisti. io vorrei sapere quanti automobilisti sono stati colpiti dal ramo di un albero o da un albero stesso. gli alberi assorbono co2 e la trasformano in ossigeno che noi, e anche loro, poi respiriamo. secondo me i vari sindaci questo non lo sanno. incomincio a pensare che non siamo amministrati da dei delinquenti, siamo amministrati da degli ignoranti. Ignoranti e disonesti.
  • hgfdgjkk gfdfhj 2 anni fa
    Gddhhiy
  • anicagis 2 anni fa
    Solito cattoliciume che pecca d'avidità.
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    C'est Moi Reine DA VEDERE .. La costituzione italiana è basata sul lavoro vero? Guardando questo video di un uomo che fa di tutto per mantenere la sua famiglia onestamente ...facendo l'ambulante commerciante di frutta e verdura e ovviamente pagando le tasse ( che quelle SN doverose verso lo stato altrimenti SN cavoli amari!) per un semplice foglio non in coppia originale ma in foto coppia" per paura di smarrirlo (e poi anche li la burocrazia e lenta x poterlo riavere ) che l uomo si porta x esibire ai pubblici ufficiali in caso di controllo ..! GUARDATE COSA SUCCEDE DL MOMENTO CHE I PUBBLICI UFFICIALI VOGLIONO SEQUESTRARE LA MERCE ..L UOMO NATURAMENTE SI RIBELLA XKE SN SOLDI E SACRIFICI X LA SUA FAMIGLIA. GUARDATE COSA FANNO I VIGILI A QUEST UOMO. VOGLIO CHE COMMENTATE E LO FATE GIRARE XKE NN È NORMALE TRATTARE UN ONESTO CITTADINO CHE SI GUADAGNA LA PAGNOTTA ...GRAZIE https://www.facebook.com/video.php?v=10206535041243985
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    I Vandali saccheggiavano tutto e se per prendere un chiodo d'argento dovevano abbattere una casa non ci pensavano due volte , buttavano giù tutto . Quello che succede ancora oggi con i nuovi Vandali che non esitano a far invadere il Paese da milioni di clandestini su cui lucrare milioni , se non miliardi , di euro ! Come ci informa il post abbattono tanti preziosi alberi per sete di soldi , per eliminare qualsiasi ostacolo che rallenti la loro avidità , sono delle ruspe che schiacciano e stritolano tutto ciò che si frappone tra loro e il bottino , indifferenti ai danni che provocano ! Qualcuno li dovrà fermare , prima o poi ! Saremo noi ? Non credo ! Non abbiamo la strategia giusta per combatterli efficacemente , anzi li stiamo rinforzando ! Abbiamo scoperto troppo presto le nostre carte : con la minaccia del politometro e vera pulizia abbiamo compattato i partiti che hanno fatto di necessità virtù e si sono alleati per contenerci ( patto del Nazareno ) e impedirci di governare veramente il Paese che per loro è unicamente territorio di caccia . Se avessimo chiesto la collaborazione di Berlusconi che è meno pericoloso del PD , avremmo potuto fermare la deriva giustizialista che tanti guai ha recato al Paese . La scomparsa dai teleschermi è stata una mossa incomprensibile che ha permesso a chi come Salvini e Renzi che ci stanno fissi di salire nel gradimento popolare e a noi di scendere ! Puoi vendere l'oro a 10 centesimi al kg ma se non lo fai sapere non te lo compra nessuno ! Dobbiamo apparire , oltre che essere , dobbiamo divulgare tutto ciò che noi privilegiati del blog sappiamo e veniamo a conoscenza . Abbiamo di fronte gente pronta a tutto che non sa cosa sia la democrazia , e lo sta dimostrando ampiamente ! Aumentiamo lo stipendio dei nostri ragazzi e se ne andranno di meno , usiamo il denaro che restituiamo per fare dei sondaggi veri e per mettere su una nostra tv e una radio , invadiamo i t
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    I francesi sono un popolo di idioti. Danno il loro consenso a chi ha aderito alle guerre che hanno portato una massa di clandestini a delinquere in Europa. E la premiere dame ride...
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    I politici non hanno a cuore la sorte degli elettori che permettono loro di fare una vita da nababbi, figuriamoci cosa gli interessa degli alberi...... Buongiorno a tutti meno che alla "siura" Frignero madre di una legge schifosa come lei.
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    ciao Mattia .. sempre in gamba !
  • Paolo Cicerone Utente certificato 2 anni fa
    Giusto ieri l'assessore Maran, durante la presentazione del progetto e dei futuri cantieri della zona, è stato massacrato per questo da alcuni cittadini di Giambellino e Lorenteggio. E' venuto fuori che il motivo per cui i cittadini sono stati tenuti al'oscuro di tutto fin dopo la partenza dei cantieri e del taglio degli alberi è dovuto alla normativa della regione Lombardia che consente in caso di Metropolitana ed altre "opere strategiche" simili di bypassare il normale iter e la VAS (??). Ma al di la di questo, la cosa più "strana" è il tragitto successivo alla fermata di S.Cristoforo (che già per arrivare lì fa una deviazione inutile dato che i passeggeri di quella FS vanno fino a Romolo dove c'è la M2) che dovrebbe passare SOTTO il Naviglio Grande per poi finire in un deposito all'aperto al confine con Buccinasco in un terreno ex cava, già sotto indagine per i rifiuti sepolti sotto di esso. La cosa è doppiamente strana perchè una volta giunta sulla Lorenteggio, la M4 potrebbe semplicemente proseguire senza deviazioni sulla Nuova Vigevanese, smaltendo il traffico della strada più trafficata al mondo (63mila veicoli al giorno).... e invece si scava sotto il Naviglio per giungere in una zona dove l'utenza è inconsistente e dove si cementificheranno aree verdi. La cosa è stata giustificata inizialmente dal fatto che il deposito secondo esigenza ATM doveva essere all'aperto, peccato che gli sia stato vietato di lasciare i vagoni all'esterno, quindi nel progetto del deposito vi sarà anche un ulteriore cementificazione per fare dei megacapannoni a protezione dei veicoli, che non sarebbero stati necessari se la M4 non deviasse. Troppe cose strane e inutili, nei prossimi giorni termineremo le nostre osservazioni (che possono fare tutti i citaddini e per le quali c'è tempo fino al 22 Aprile) e indagheremo sulla proprietà dei terreni e sulle relative indagini. Qualcosa ci dice che avremo qualche altra sorpresina... STAY TUNED!
    • oreste, m. Utente certificato 2 anni fa
      ben tornato!
  • oreste, m. Utente certificato 2 anni fa
    so che li rimetteranno nuovi e moderni....seee... di certo di plastica! Evvaiiiii!
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    La grande menzogna francese Di ilsimplicissimus https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/03/24/la-grande-menzogna-francese/ Sono mio malgrado costretto a tornare sulle elezioni dipartimentali francesi, una volta acquisito il dato definitivo, non tanto per mettere a punto cose già dette ieri, ma per mettere in evidenza una delle operazioni più scoperte di depistaggio di realtà. Chi ha letto i giornali o guardato la televisione sa oggi che il Front national ha sostanzialmente perso, almeno rispetto alle attese sondaggistiche che lo volevano il primo partito francese e che è arretrato rispetto alle europee dove si era piazzato come primo partito del Paese. Che insomma il fronte europeista e austeritario, rappresentato altrettanto pervicacemente dai rassemblement di centro destra e di centro sinistra, è uscito vincitore dal confronto. Bene: nessuna di queste cose è vera. Il partito di Marine Le Pen, pur presentandosi da solo alle urne ha preso oltre il 25,19 % contro il 24,8% delle europee, pur non avendo alcun radicamento sia nel potere che nell’elettorato locale, specie nell’immensa e sparpagliata provincia francese. E’ diventato in effetti il primo partito del Paese avendo preso 5. 108.o66 voti contro i 4.246. 149 dell’unione delle destre (Ump di Sarkozy, Udi e alleanze minori a seconda delle situazioni locali) e i 2. 703.751 del partito socialista. Solo il fatto che i due partiti tradizionali si siano presentati alla testa di vasti raggruppamenti di formazioni minori e soprattutto cantonali, interessate alla gestione del territorio e prive di senso sul piano nazionale, ha evitato loro un disastro e finirà per garantire un relativo successo alle amministrative. Ma il tempo non pare lavorare in questa direzione, il dato fondamentale è che il Front national sta aumentando il distacco verso gli altri: alle europee aveva preso 4.712.461 di voti contro i 3.943.819 del partito di Sarkozy giunto secondo. Se però quest’ultimo fosse stato alleato con l’Udi come inv
    • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
      invece è accaduto in questa tornata amministrativa, avrebbe raccolto 5.743.822 consensi. La natura di questo exploit (anche rispetto alle locali del 2011, il Front ha guadagnato 10 punti) assieme al crollo dei socialisti, dovrebbe essere tema di grande riflessione soprattutto a sinistra piuttosto che di sbrigative consolazioni, ma innanzitutto dimostra come sia possibile raccontare balle ed essere creduti, anche in presenza di dati certi e certificati. Naturalmente il meccanismo di distrazione dalla realtà è più complesso e prevede anche azioni preventive, una delle quali è ormai divenuta un classico in Europa: attraverso sondaggi guidati dai clienti che li ordinano (la quasi totalità ormai di quelli pubblici dedicati alla politica) si gonfiano le aspettative di successo di un partito in maniera da ottenere due effetti: quello di spingere alle urne parte di un riluttante elettorato storico e quello successivo di dare l’impressione di un insuccesso rispetto ad aspettative in realtà create con le piccole magie statistiche. Alla fine l’unico dato a cui i media hanno dato rilievo è il ritorno dell’Ump e la rinascita di Sarkozy, cosa che forse può dare l’immagine della confusione che regna sotto il cielo di Parigi, ma che politicamente – se con quel politicamente intendiamo qualcosa di diverso e di migliore dell’alternanza di clan di potere – è del tutto insignificante e accessorio. Di fatto l’imperativo in Europa è fare in modo che i partiti contrari all’euro in primis e altroeurpeisti in seconda istanza non possano vincere, se vincono dire che non è vero e se per caso arrivano al governo fare di tutto per umiliarli, screditarli e dimostrare a tutti i sudditi dell’unione che non possono fare nulla diverso di rispetto ai diktat della troika. Poco importa se si tratti di destra o di sinistra: a Bruxelles stanno benissimo gli oligarchi alla Orban, i neo franchisti spagnoli o i neonazisti ucraini purché giurino sulla bibbia liberista o la finta sinistra che sta agli st
  • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
    Sinceramente,nun ho mai amato er platano,'n prodotto dell'uomo,che,tra l'artro,nun produce frutti commestibili(manco p'e bestie,me pare),c'ha 'n legno de mer..,è fragile,e radice vanno dapertutto a fa' danni,cercheno l'acqua;dovreste vede' e fogne come stanno combinate... Vabbe',mette artre piante,magari contenute,ma coi frutti?? Buongiorno!!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Er platano, però, serve a fermà i' Golf TDI......
    • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
      e pure Verdone dice bene .. ciao Frutta ! https://www.youtube.com/watch?v=UELty2ma4mo
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Poi,se sa,tutto er verde naturale,me piace... https://youtu.be/SgnOJXIvu6s
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    éER TAGLIRE UN ALBERO CI VUOLE UN MINUTO, PER FARLO CRESCERE CI VOGLIONO 30 ANNI !!!
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...il fatto è che nessuno si impegna a ripiantarlo. Ci sono moltissime zone nel mondo....che ha iniziato a disboscare ben oltre 30 anni fà, ...ma se avessero ripopolato la zona..con altri alberi...non saremmo qui a lamentarci. Errore a tagliare,....... doppio errore nel non ripiantare.
  • Vincenzo Mazzotta 2 anni fa
    Come in #Puglia che hanno deciso che una malattia degli ulivi che esiste da sempre permetterà di abbattere oltre 20km di raggio di circonferenza attorno ad un albero probabilmente infetto quando esistono cure che usavano i nostri nonni. Chi c'è dietro a tutto ciò la Monsanto? La speculazione? È uno schifo! A Lecce ci sarà una mega manifestazione.Il M5S Europa è stato coinvolto, anche ambiente senato.... Speriamo di Fermarli questi sciacalli
  • carla ricci Utente certificato 2 anni fa
    A Roma abbattono gli alberi malati perché nessuno si è mai preoccupati di manutenerli. Al posto degli alberi solo tronconi inanimati, nessun piano per ripiantare nuovi alberi così necessari all'ossigenazione dell'aria e all'ombreggiamento degli stessi sull'asfalto in estate. Mandiamoli a casa!!!!!
    • paolo col Utente certificato 2 anni fa
      gli alberi malati........con il tempo guariscono, alcuni, altri si seccano. è inevitabile, è la vita. ma chi decide che sono malati? se quando ci ammaliamo noi ci fosse qualcuno che ci sopprimesse? un albero si abbatte quando non vegeta più, non quando vegeta fuori norma. e poi a fare quelle potature drastiche che sono tanto di moda oggi , dai una volta dai due .......l'albero logicamente si ammala.
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    UNA BATTAGLIA DI TUTTI Quello che sta facendo Calise lo dovremmo fare tutti ed in ogni dove. Siamo il paese maggiormente distrutto dal cemento e con un altissimo rischio idrogeologico ma continuiamo a distruggere quel poco di natura che ci resta. Chi prende le difese dell'ambiente viene opportunamente tacciato di essere un fondamentalista del verde,un rompicoglioni che non vuole costruire nulla,un nemico del progresso. Vaglielo a dire a tutti quelli che a Milano ogni anno vengono ricoverati per gli effetti nocivi dello smog,sono un numero impressionante. Quanti anziani muoiono in estate per colpa del caldo asfissiante prodotto dalle isole di calore senza l'apporto benefico degli alberi? Oppure diciamolo a quelli che per una pioggerellina sono morti travolti da fango e acqua che niente poteva arrestare se non la stessa natura che abbiamo deturpato. Come mai,come mai accade questo? Il progresso prodotto in questo modo provoca solo danni e morti ma arricchisce velocemente gli Incalza e i Perotti di sempre.
  • Rosa Anna 2 anni fa
    o.t. Stavano seduti nei piccoli caffè di città europee Quattro gatti ben informati di informatica Disoccupati annoiati, frequentando svogliatamente, qualche sottoscala di piccole moschee di periferia Quel tanto per non perdere del tutto la propria identità Ed ecco l'idea di andare ad aggredire il mondo Sussurrata? Suggerita ? Maaah Iniziare a squartare nel ventre molle come fanno i rapaci Il difficile sarebbe stato essere credibili Per apparire bisognava scioccare diventando spietati Tanto quanto tutti gli altri che lo avevano fatto prima di loro solamente un po più sbrigativamente quasi per gioco, per vedere l'effetto che fa. Una approssimata imitazione di un vecchio video games Che c'è di strano? Ne avevano giocati tanti da bambini. Dovevano superare il confronto con il vecchio Bill Laden che si era stato preso per i fondelli dopo l'invasione dei russi e si era speso inutilmente per inutili e improduttivi attentati Incunearsi in Siria dove gli scemi del villaggio globale come al solito non avevano capito un emerito ..........zzo Allenarsi nel bistrattato campo di battaglia iracheno, poi la strada in Libia era già stata spianata dagli altri Adesso a noi la mossa ! Un momento ragazzi, dobbiamo ancora svegliarci dalla sbornia del XX secolo. Aspettate un minuto, prima finiamo di globalizzare il mondo di sopra Pardon cannibalizzare il mondo Infiliamo le pantofole e veniamo ad aprirvi la porta (Cannibalizzare da cannibali, qualcuno potrebbe pensare anche da cannabis) Tanto mi da tanto Quanti milioni di persone hanno perso tutto e si trovano nei campi profughi in Giordania e Turchia? A quanto ammonterà il giro d'affari degli aiuti. Quanti buzziconi delle terre di mezzo alla romana ci bazzicano dentro. Il vostro giochino rende bene non solo ai costruttori di pick up Quanto in barili di petrolio nel ricostruire tre o quattro nazioni devastate ? Ragazzi non potevate rimanere ad annoiarvi davanti ad un video game ? Da commenti precedenti
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Il compianto maestro Claudio Abbado si rivolterà nella tomba Aveva fatto una battaglia per gli alberi a Milano Chiedendo di piantarli e questi distruggono i pochi rimasti
  • ((A)) freccia molotov 2 anni fa mostra
    Con tutto il rispetto per gli alberi di Milano, ma andatevene a cagare con sti Post paraculi!
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Ma a Milano non si dovevano piangere alberi nuovi ?
  • 3pabblo 2 anni fa
    o.t. ""Scuola, Poletti: «Troppi 3 mesi di vacanza in estate» "" traduzione: confindustria et similia hanno bisogno di manodopera aggratiss :)
    • 3pabblo 2 anni fa
      cercano di indorare la pillola... ma poi.. poletti?! ma per favore...
    • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
      schifosi
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus