Passaparola - Uno, cento, mille colpi di Stato

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Intervista a Massimo Fini
(20:00)
colpodistato.jpg

Malaparte: "L'arte di difendere uno Stato è governata dagli stessi principii che regolano l'arte di conquistarlo".

"Il colpo di Stato in realtà è avvenuto da molti molti anni, da quando i partiti, che sono delle associazioni private, hanno occupato tutto, cioè hanno occupato le istituzioni, il governo, la Presidenza delle repubblica, le regioni, i comuni, le aziende municipalizzate, il para stato, la RAI, in una certa misura anche i giornali, le terme, i conservatori, i teatri.
E quindi sono loro gli autori del colpo di Stato, anche se oggi assume caratteristiche più evidenti, perché questa classe politica insidiata dal disagio sociale, dal MoVimento 5 Stelle, dall'astensione, si è compattata. Anche prima le diatribe, le lotte tra destra e sinistra erano delle finte lotte, o meglio per occupare le posizioni di potere, poi agli altri viene lasciato il sottopotere." Massimo Fini


Passaparola di Massimo Fini, giornalista e scrittore

Nessuno dei padri fondatori di questo sistema, la liberaldemocrazia, quindi né Locke, né Stuart MillTocqueville fanno mai accenno ai partiti e nota come, fino al 1920, i partiti non fossero neanche nominati in Costituzione, perché? C’è una ragione precisa, il pensiero liberale vuole valorizzare meriti e capacità, potenzialità, del singolo individuo. Il partito, la lobby, è esattamente il contrario di questo perché gente che si organizza insieme, lo dice molto bene la cosiddetta Scuola Elitista Italiana dei primi del 900, quindi Gaetano Mosca, Vilfredo Pareto e Michels, dice che cento che agiscono sempre d’accordo l’uno con l’altro prevarranno sempre sui mille che invece agiscono individualmente, quindi è il concetto proprio di partito, che poi da noi è degenerato in modo particolare in mafia! Perché la tangente è il pizzo, non è niente di diverso dal pizzo. Oltre all’occupazione del potere, ripeto, che è il colpo di Stato avvenuto, decenni fa, c’è tutto il sistema clientelare. Lo abbiamo visto molto bene nelle ultime occasioni, ma c’è da sempre, per cui tu se non accetti l’infeudamento in queste organizzazioni, se non ti umili ad accettare questo, allora fai una fatica 100 volte maggiore. E' l’abbattimento di ogni merito. Negli ultimi tempi diciamo è è venuto a galla quello che già si sapeva, mentre i nostri figli hanno difficoltà a trovare lavoro, questi piazzano i loro figli, nipoti, mogli, amanti, troie, chi ti pare, in posizioni da 100 mila euro l’anno e questo è un ulteriore schiaffo in faccia ai cittadini, per cui noi non siamo dei cittadini, come io ho scritto in un libro che si intitola "Sudditi, manifesto contro la democrazia rappresentativa", noi siamo dei sudditi e a questa situazione abbiamo il diritto di ribellarci!
La stessa nostra Costituzione, che pure nasce dal CLN, che era già una divisione tra i partiti in funzione antifascista, nomina i partiti in un solo articolo, ma dice i cittadini "possono", organizzarsi in partiti per concorrere a formare la volontà nazionale. Quindi è una possibilità, non un dovere, né questo dice che da quel solo articolo abbiano occupato gli altri 138 della costituzione, come hanno fatto!
Quindi, il colpo di Stato è già avvenuto, da tempo, e non ci sarebbe stata questa ribellione che c’è adesso se la cosa non si fosse incancrenita e portata avanti negli anni, perché sennò non è che nasce così all’improvviso, capisci? Neanche la situazione economica giustifica questa cosa, è una ribellione di fronte a una situazione, non c’è il dittatore, persona unica, c’è un sistema di lottizzazioni e spartizione del potere fatta dai partiti.
Un colpo di Stato in senso tecnico non c’è, c’è di fatto che la vecchia classe dirigente, PD, PDL, che sono i responsabili della situazione a cui siamo arrivati, con la benedizione e aiuto di
Napolitano, si è arroccata nelle istituzioni e tra l’altro ha in mano e continua a avere in mano uno dei mezzi fondamentali, che è la televisione. Malaparte, quando parla di tecnica del colpo di Stato, dice che ci si impadronisce dei gangli vitale di uno stato, non c’è bisogno di fare appunto rivoluzioni. Questa è una situazione che qui c’è da sempre, nel senso che la televisione è da sempre in mano al potere. Per il regime berlusconiano non puoi parlare di dittatura in senso classico, così qui non puoi parlare di colpo di Stato in senso classico, ma lo è poi di fatto e non si vede il modo, essendo questi, ripeto, padroni delle istituzioni, di tutto il resto, di scalzarli. Che non sia un modo un po’ rude ecco.
Sì, si può dire che è chiaro che adesso sotto la spinta del 5 Stelle e anche di un'astensione di cui non si parla mai, ma è il 25%, se tu fai il 25% di astensione più il 25% che va a 5 Stelle vuole dire che un cittadino su due già oggi non crede più a questa democrazia rappresentativa, almeno alla democrazia dei partiti, al partitocrazia. Adesso faranno qualche riformuccia di parata per poter dire che stanno facendo qualche cosa, dovranno essere incalzati moltissimo. Però come si vede tutta la stampa o quasi nazionale è contro l’unico MoVimento che può essere insidioso e pericoloso, quello di Grillo, dove vanno a beccare anche le cose più cretine che diventano gigantesche, loro ne hanno fatte di tutti i colori e va bene, poi c’è una sciocchezza di 5 Stelle, che può esserci, e diventa il problema di fondo. Il meccanismo del cosiddetto colpo di Stato è nato per lo meno trenta anni, e cioè da quando non è esistita più un'opposizione, per cui c’è una classe politica che è l’unica classe vera rimasta su piazza, la quale si autotutela e respinge qualsiasi tentativo di innovazione e rinnovamento, accadde con la Lega nel 92 e con l’inchiesta di Mani Pulite nel 92 – 94, cerca di farlo anche adesso.
Io faccio il parallelo con i primi anni 90, l’inchiesta della magistratura, Lega, che per la prima volta si presentava un movimento sporco, brutto, come vuoi, ma era una opposizione, prima non c’era, Consociato il PC al potere siamo ritornati alle solite, per cui il cittadino non ha possibilità di scelta, almeno prima che apparisse 5 Stelle, perché che tu voti uno o l’altro in realtà voti la stessa cosa, cioè ci potrà essere un quid di protervia maggiore nel mondo berlusconiano, ma dal punto di vista politico sono la stessa cosa. L’impossibilità per il cittadino di scegliere una alternativa per me si chiama dittatura.
Siamo stati economicamente sull’orlo, allora hanno chiamato Monti, per addossare su di lui responsabilità che in realtà erano loro di trenta anni, poi Monti si può giudicare come vuoi, il governo che ha fatto, ma il problema non è Monti, il problema è questo blocco partitocratico, quello che abbiamo chiamato partitocrazia contro cui già nel 1960 mi ricordo il presidente del Senato Cesare Merzagora, che era un galantuomo, fece un discorso durissimo al Senato. La cosa è andata peggiorando sempre di più e poi ripeto c’è l’essersi impadroniti del canale più importante di comunicazione, la televisione, ecco perché gli sta estremamente sul cazzo tutta la storia del web, perché quello lì non lo controllano!
Ci sono tutta una serie di leggi liberticide che sono del codice Rocco, quindi del codice fascista, che peraltro erano un ottimo codice, bastava togliere queste leggi di vilipendio alla bandiera, al capo dello Stato, adesso hanno aggiunto la legge Mancino contro le espressioni di odio razziale o cose di questo genere, insomma per esempio l’odio è un sentimento e nessuna dittatura ha mai tentato di mettere le manette persino ai sentimenti. Io odio chi mi pare, dopodiché se gli torco un capello vado in galera, ma capisci? Non può essere un reato questo!
E piano piano direi che il tentativo di limitare qualsiasi espressione di dissenso, lo vedi con il continuo discorso di abbassare i toni, la responsabilità, ma cazzo non la avete avuta per trenta anni e adesso venite a chiederci responsabilità a noi?! Non lo so, io non appartengo al 5 Stelle, ma chiedi responsabilità ai grillini che sono entrati da un mese?! Dovevate averla voi la responsabilità, non la avete avuta per trenta anni e adesso ci sono i contraccolpi, che io spero vadano molto più avanti.
Io ho sostenuto che i partiti dovrebbero ringraziare Grillo, perché lui incanala una rabbia, istituzionalizza e rende innocua una rabbia profonda che non è esclusivamente economica, ma è più generale, che sennò assumerebbe forme violente e sono abbastanza d’accordo con l'affermazione di Grillo quando dice se noi non riusciamo a passare, a modificare le cose, qui ci saranno le barricate. E' una ipotesi, resa un po’ meno credibile dal fatto che il popolo italiano ha perso vitalità, è vecchio e quindi ormai è abituato a subire tutto, però se la crisi economica per esempio va più a fondo, come si dice in Toscana "Il bisognino fa trottare la vecchia", e allora si sveglierebbero anche i cittadini dormienti.
Ripeto, non sottovaluterei il 25% di astensione che c’è stato alle ultime elezioni, ribadito dalle elezioni in Friuli, in cui addirittura non sono andati a votare il 47%, che riconferma la astensione Siciliana, per la Sicilia si era detto beh, però la Sicilia è una regione particolare, adesso Friuli, sono andati a votare meno del 50%! Quindi solo chi non vuole vedere non capisce che siamo su un crinale per cui può saltare il tavolo da un momento all’altro.
Io spero che salti il tavolo. C’è una parte di questo disagio sociale, di questa rabbia, finisce contro se stessi, ma è una parte, il resto potrebbe finire contro queste finte istituzioni utilizzate per proteggere una classe di potere. Stiamo più o meno nella situazione della Russia di Putin che non è una dittatura vera e propria, è una autocrazia a più voci.
Poi non sottovaluterei tutti i tentativi di censura sul linguaggio, che è tipico di un regime dittatoriale. È un segnale no?
Nei giornali, in tv, etc., qualsiasi cosa è considerata facendo un processo alle intenzioni, è considerata pericolosa, eversiva e via dicendo.
E ripeto, come insegna bene Orwell nel 1984, si crea una sorta di neo lingua funzionale al potere. Una omologazione totale. Bisogna tenere presente che questo non è un fenomeno solo italiano, in Italia assume forme più vistose, ma il tentativo di omologare tutto a uno stesso modello, mondo è occidentale e è mondiale no? Noi siamo in Afghanistan perché? Perché non ci piacciono i talebani e il loro modo di essere, perché devono essere uguali a noi.
Siamo contro l’Islam perché non lo so, perché ha una visione del mondo che è diversa dalla nostra.
L’Iran è uno dei Paesi dell’asse del male, ma perché mai?! Che ha fatto? Non ha mai aggredito nessuno.
L’Italia poi ha questo fatto, mentre le altre democrazie rappresentative hanno per lo meno la astuzia di rispettare la forma, in fondo la democrazia è un sistema di regole procedure e la forma è tutto, sennò non esiste, noi no, noi andiamo oltre… Violiamo anche il minimo etico che è il rispetto delle leggi che essi stessi hanno fatto, insomma, il monarca costituzionale che cosa è? Colui che rispetta almeno le proprie leggi, qui siamo andati oltre, più indietro del monarca costituzionale!
Cioè c’è un doppio diritto in Italia, un dritto per lor signori che è, uso una parola che mi è odiosa, perché non vuole dire niente, è garantista, e uno per tutti gli altri che è forcaiolo.
Quale è l’interesse dell’innocente? Essere giudicato il più presto possibile? E l’interesse del colpevole è essere giudicato il più tardi possibile e possibilmente mai, vedi Berlusconi in un certo senso anche Previti hanno dovuto aspettare 10 anni perché poi facesse un giorno vero di galera, poi sta lì al Monte Argentario a finti arresti domiciliari.
Berlusconi giocando su questo prolunga le cose, ha 5 prescrizioni e così via.
Ha collegi di difesa che gli permettono di andare a ricamare su qualsiasi sottigliezza giuridica, di fatto non viene giudicato o si fa le leggi per sé. Aveva un problema di falso in bilancio, abolisce il falso in bilancio, ripeto, siamo al livello Putin, con il fatto che per lo meno Putin ha una idea di Paese, Stato, nazione sua e Berlusconi ha solo in mente sé stesso. io ho fatto un pezzo in lode di Andreotti, ma io elogiavo Andreotti a spese di Berlusconi, in che senso? Andreotti non ha mai detto che era vittima di un complotto, della magistratura, con chissà chi, etc., si è difeso in processo, perché? Perché una classe comunque dirigente consapevole di essere tale non delegittima le istituzioni, perché sono le sue istituzioni, quindi almeno questo senso la vecchia classe dirigente DC lo aveva, questo è un puro avventuriero, non gliene frega assolutamente niente.
I danni che ha fatto sono danni che ci porteremo dietro per decenni, perché ha tolto al popolo italiano quel poco di senso di legalità che gli era rimasto.
L’illegalità è diventato essere furbi, che è essere illegali, invece noi cittadini siamo pecore da tosare, altri asini da battere, devono lavorare, per questi, cioè già questo sarebbe motivo per rovesciare il tavolo.
Se poi ripeto, per rovesciare il tavolo che cosa si intende? Io penso, ripeto, a una rivolta di massa, di popolo, non armata. Una rivoluzione ha successo quando i giovani poliziotti si mettono dalla parte dei dimostranti.
In Italia un colpo di Stato in senso tecnico non c’è, c’è però una situazione che equivale a un colpo di Stato, nel senso che c’è una classe politica compattata e supportata dal presidente della Repubblica, che oltretutto ha raddoppiato il mandato, che di fatto cerca di impedire che le spinte che vengono dalla società vengano calmate e obnubilate. Io non so se questo è effettivamente un colpo di Stato in senso formale, perché colpo di Stato è che ci si impadronisce del Viminale, della Polizia... Non ne hanno bisogno, perché hanno in mano già tutto. E non hanno bisogno di impadronirsi della Polizia di Stato! Non hanno bisogno di impadronirsi dei mezzi di comunicazione, ce li hanno! E quindi questo ripeto non sarà un colpo di Stato come lo intende Malaparte, ma è di fatto una situazione di fine della democrazia.
Volevo dire infine cosa sulla cosiddetta violenza verbale, si è fatto molto rumore perché la Polverini, degli avventori, della gente, hanno preso in giro mentre stavano mangiando o per quello che dice Grillo, sarebbe al limite dell’eversione. Neanche lo sfogo verbale è più ammesso, ma abbiamo una persona che da Presidente del Consiglio ha detto la magistratura è il cancro della democrazia. Ora è più eversivo questo o un vaffanculo di Grillo? Passate parola."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Valerio Brunetti 4 anni fa
    Caro Beppe, se oggi i partiti si sono compattati, è anche tua la responsabilità, perchè l'opportunità che hai avuto di fare il governo col PD l'hai gettata al vento. Certamente te lo hanno detto milioni di persone, però oggi ne subiamo le conseguenze. Avresti, con il Governo congiunto, avuto un'opportunità di apportare lentamente le tue proposte e modifiche, quindi rompere quel cerchio che tiene vincolata la politica a ciò di cui siamo oggi spettatori! Peccato, la colpa è sempre dei poveracci, cioè sempre nostra. Auguri, Stranieroinpatria
  • Elia g. Utente certificato 4 anni fa
    papa Francesco ci insegna che la pazienza si forma attraverso le prove. Non si puo' chiedere che le proposte a favore di un popolo affamato vengano da una casta che ammucchia poteri e privilegi da anni. Il risultato é visibile. C'é da continuare nella maniera più coerente possibile. la lotta pacifica li disarma profondamente e bisogna continuare. Un bacio a tutti. W la resistenza!
  • marco puerari 4 anni fa
    che vadano affa... tutti quelli che come anno visto due soldi, indossato camicia e cravatta stanno ripudiando i principi per cui sono stati delegati a rappresentarci si facciano un loro partito e vedano dove possono arrivare
  • Elisabetta Rondanina Utente certificato 4 anni fa
    Ottima tattica Beppe farsi odiare da tutti.Fallo ancora di più! Alle prossime elezioni tu avrai attratto sulla tua persona tutte le obiezioni dei cittadini.Il m5s sarà così bonificato dalla tua mancanza,poi farai entrare in scena qualche tuo parlamentare con i coglioni e te ne starai quatto quatto, invisibile dietro alle quinte, ad attendere che mezza Italia voti M5S.Ciao Alessandro Parodi
    • Elia g. Utente certificato 4 anni fa
      vorrei ben sapere quali sono i discorsi amati da un'ammasso di mafiosi e profittatori piazzati e radicati da anni. Se per farsi amare bisogna fare come il PD (allenza con Silvio) Vediamo che la looro non coerenza non porta tanti frutti.
  • luciano n. Utente certificato 4 anni fa
    NON PREOCCUPATEVI ! LE COSE STANNO GIA' CAMBIANDO GRAZIE A GRILLO. ANCHE SE ABBIAMO DEI "PRINCIPIANTI IN PARLAMENTO", ALMENO SPERO SIANO ONESTI ! PENSO CHE LASCIARE I RIMBORSI ELETTORALI ALLO STATO..SIA STATO UN ERRORE ,(SAPENDO COME LI SPRECANO)...BASTA GUARDARE LE SPESE PER DELLE AGENDINE IN PARLAMENTO ! CHE NON USA O SERVONO A NESSUNO !...LE SPESE PER GLI USCIERI PARLAMENTARI, CHE GUADAGNANO PIU' DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ! MA QUESTE SONO PICCOLE COSE...LA GENTE SI SUICIDA PERCHE' PERDONO LAVORO E CASE, MENTRE GLI ZINGARI E IMMIGRATI (ANCHE ILLEGALI) RICEVONO ABITAZIONI SUSSIDI MENSILI E SOLDI ANCHE DI 1500 EURO AL MESE, MANDANDO FIGLI A SCUOLA GRATIS CON TANTO DI TRASPORTI GRATIS...MA CHI PAGA ? CHE DIRITTI HANNO ? GLI ITALIANI NEMMENO UNO! GLI ALTRI HANNO RPIORITA' CONTRO DI NOI...BRAVO GOVERNO ! BRAVA BOLDRINI..MANDIAMO MEDICINE IN AFRICA GRATIS MENTRE NOI PAGHIAMO IL TICKET PER TUTTO !..IL GOVERNO E GENEROSO CON I SOLDI SOTTRATTI AL POPOLO ITALIANO ! IL PD VA IN CASSA INTEGRAZIONE ? NON SAPEVO CHE I VOTANTI DEL PD ERANO SOTTO STIPENDIO ! E CHI LI PAGA ? CON QUALI SOLDI ? LE POLITCHE E DECISIONI DEL NOSTRO FUTURO( FALLIMENTO) SONO PRESE A BRUXELLES, SOTTO DITTAURA DELLA GERMANIA..PERCIO' IL GOVERNO ITALIANO E COMPLETAMENTE IN'UTILE, PERCHE' PAGARLO ? NON SERVE A NIENTE ! E ABBASTANZA AVERE I SINDACI CHE GESTISCONO IL LORO COMUNE E BASTA ! LE PROVINCE, REGIONI, LO STATO, E SOLO UNO SPRECO DI DENARO PUBBLICO !
  • liosi salvatore 4 anni fa
    il M5S è attaccato da tutte le parti,giornali, TV, etc, non perdono occasione per screditarlo perchè i politici ed i giornalisti hanno paura di perdere il loro status privilegiato. Bisogna resistere non perdere la speranza nel cambiamento e SPAZZARE VIA TUTTA LA MERDA che ci fanno ingoiare. L'alternativa sarebbe la guerra civile ma spero che questa classe politica corrotta abbia un briciolo di coscenza e se ne vada prima
  • Riccardo Falcone 4 anni fa
    Dalle stelle alle stalle...metodo usato anche per Rodotà una persona a cui non sei degno neanche di leccargli le suole,,,caro mio tu hai il cervello più piccolo della gallina e con questo ho chiuso i miei commenti con te ti auguro col cuore di andartene affan....
  • domenico simeoli Utente certificato 4 anni fa
    mi pongo un problema il movimento a perso?allora andate a vedere il numero di voti che a preso il p.d.l a roma e confrontateli con il n... di voti di 5 anni fa allora alemanno prese piu del 52 per cento con un affluenza di quasi il 12 per cento in piu. contando i voti a perso qusi il 70 per cento il p.d non a perso ma pur vincendo a perso quasi il 50 per 100 di voti. per la cronaca nella posta mi sono arrivate 10 lettere di forza italia (vota alemanno) contro una del p d ho ricevuto inviti a cena solo dal p.d.l.di cui una o partecipato una cena strepitosa ma dove li prendono tutti quei soldi fossero i miei credo di si! questo mi a convinto ancora di piu a votare 5 STELLE F.GRILLO
    • stefano tracchi 4 anni fa
      tu le H te le sei mangiate a cena? e questi sarebbero i sostenitori del movimento 5 stelle? ho un'idea per te l'incarico a ministro dell'istruzione come scrivi tu l'italiano non lo scrive nessuno! povera italia
  • vincenzo mastriani 4 anni fa
    "cento che agiscono sempre d’accordo l’uno con l’altro prevarranno sempre sui mille che invece agiscono individualmente" Il vero problema non sono i partiti ma, la mancanza di democrazia negli Statuti dei partiti. Infatti in Italia proloferano i partiti "proprietà privata": PDL proprietà Berlusconi; l'ex IDV: proprietà DiPietro; SEL proprietà Vendola; l'ex? UDC proprietà Casini, etc. etc. Unica eccezione la multiproprietà PD comunque non veramente democratica, come sopra detto. Democrazia nei partiti significa che tutte le nomine interne andrebbero decise dai singoli tesserati e, senza possibilità di delegare altri.
  • gigi de niccolis 4 anni fa
    Messaggio per il ragioniere Giuseppe Piero GRILLO Mi spiace ma non mi riconosco piu' nelle aspettative del movimento e pertanto, per quanto puo' valere, NON VOTERO' PIU' il 5 stars né il suo capo/padrone e nemmeno il guru Casaloggia. nestore
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    discorsi ventennali pieni di risultati...i (oggi)? http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE
  • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa
    prima legge da varare urgentissima per il bene del paese e soprattutto per riacquistare la fiducia del popolo coscienzioso, (se ancora esiste)!! Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati. L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione: USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435 Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato). in germania: La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi. La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni. IN ITALIA?? 945 servizi inclusi!! fate un calcolo approssimativo sui loro guadagni!! altro che beppe grillo e m5s!!
  • enrico p. Utente certificato 4 anni fa
    STAMANE AVEVO LASCIATO UN COMMENTO DI CRITICA DEL TUTTO RISPETTOSO, NIENTE PAROLACCIE E DEI CONSIGLI CHE POSSONO ESSERE O NON ESSERE ACCETTATI. IL CHE E' NORMALE......IN DEMOCRAZIA. NOTO TUTTAVIA CHE IL MIO COMMENTO E' SPARITO. E'STATO CANCELLATO ???????? GRAZIE DI CUORE
    • Daniele S. Utente certificato 4 anni fa
      FORSE È FINITO NELLE PAGINE DIETRO, VISTO CHE SONO TANTE? MAGARI LA PROSSIMA VOLTA CONTROLLA PRIMA DI ACCUSARE!
  • Bruno Rossi 4 anni fa
    Caro Beppe, io sono uno statale con lo stipendio sicuro, anche se bloccato per anni, però ho votato 5 Stelle. Son un Italiano A o B? continuo a votarvi o il mio voto non è gradito e passo all'astensione?
    • Daniele S. Utente certificato 4 anni fa
      Lo sono anche io, e non ho dubbi: voto M5S e sono pronto a sostenerlo economicamente ed attivamente! Abbiamo bisogno di tutti, DOBBIAMO CONVINCERE CHI SI È ASTENUTO PERCHÉ NON CREDE NELLA POLITICA A CAMBIARE LA POLITICA!
  • Nico Soranno Utente certificato 4 anni fa
    IL PLAGIO DI BEPPE GRILLO Ho avuto modo di vedere un documentario storico tedesco degli anni 30. Durante l'ascesa di Adolf Hitler. Sconvolgente la somiglianza gestuale!, mimica!, urlatrice!, societaria! cosi come gli argomenti politici contro l'allora governo tedesco!. Invertendo barba e baffi dall'uno all'altro non c'e' differenza! Tuttavia i tedeschi....Si il loro lo mandarono al potere, noi il nostro lo mandiamo a recitare e farci ridere in tv. Gli elettori non sono truppe al comando del generale sono persone che ragionano e hanno concluso che avete perso un'occasione unica, perciò vi hanno bollati come incapaci.
  • domenico cavalca Utente certificato 4 anni fa
    Cari Grillo e Casaleggio in quale lingua bisogna farvi capire che questa becera strategia non ci porterà lontani?
  • emanuele mura Utente certificato 4 anni fa
    Ho visto dopo le elezioni comunali vecchie pantegane uscire dalle fogne
  • Massimo Mariani 4 anni fa
    "CI AVEVO CREDUTO!!!! CHE DELUSIONE!!!! VUOI FARE PIAZZA PULITA DEI PARTITI E CON IL TUO INTEGRALISMO GLI HAI RICONSEGNATO IL PAESE. SI', NE SONO CONVINTO, E' COLPA TUA SE ORA PD E PDL SE LA RIDONO ALLE SPALLE DEGLI ITALIANI!!!!!!!!! E POTETE ANCHE METTERE FUORI DAL MOVIMENTO CHI NON LA PENSA COME TE (ALLA FACCIA DELLA DEMOCRAZIA!!!!!!!). ORA NULLA HA PIU' IMPORTANZA, GRAZIE A TE DOBBIAMO RASSEGNARCI AL TANTO PEGGIO, TANTO MEGLIO. POTEVAMO TENERLI PER LE PALLE, BASTAVA USARE BERSANI, NON ARRIVARE A INCIUCI CON LUI, MA USARE IL PD PER I NOSTRI SCOPI E INVECE CI HAI VOLUTO ISOLARE, CON I NOSTRI PARLAMENTARI CHE DANNO L'IMPRESSIONE DI ESSERE DEI LOBOTOMIZZATI CHE PENDONO DALLE TUE LABBRA E NON SANNO NEMMENO COSA CI STANNO A FARE LI'. SEI UN PADRE-PADRONE CHE COSI' COME HAI CREATO IL MOVIMENTO L'HAI AFFOSSATO, HAI IMPEDITO CHE QUESTO COMINCIASSE A CAMMINARE CON LE PROPRIE GAMBE (ALTRO CHE OGNUNO CONTA UNO!!!!!!!!!!!!!!!) E COL TUO ATTEGGIAMENTO OLTRANZISTA E CONTRO A PRIORI L'HAI DELEGGITTIMATO E GLI HAI FATTO PERDERE DI CREDIBILITA'. MILIONI DI ITALIANI, COME ME, CI AVEVANO CREDUTO E LI HAI DELUSI. QUELLA CHE AVEVANO VISTO COME UN'ULTIMA POSSIBILITA', COME SPERANZA DI RISCATTO E TENTATIVO DI RIACQUISTARE DIGNITA' COME ITALIANI E' FINITA, E' FALLITA. IL MOVIMENTO SI E' RIDOTTO A UN GRUPPETTO DI IRRIDUCIBILI TALEBANI CHE URLANO CONTRO TUTTO E CONTRO TUTTI MA NON HANNO UNO STRACCIO DI PROPOSTA!!!!! BELLA SODDISFAZIONE!!!!!!!!!! QUATTRO GATTI CHE SI FANNO DELLE SEGHE MENTALI DALLA MATTINA ALLA SERA!!!!!!! ANCHE QUESTO E'SPERPERO DI DENARO PUBBLICO, PAGARE GENTE CHE STA LI' A FAR NIENTE! HO DECISO DI SCRIVERE QUESTO DOPO CHE QUESTA MATTINA HO ASCOLTATO ALLA RADIO IL COMMENTO DI UN ESPONENTE DEL MOVIMENTO DARE LA COLPA DEL FLOP ELETTORALE A UNA INSUFFICIENTE VISIBILITA' MEDIATICA. FINO A IERI I GIORNALISTI ERANO LA FONTE DI TUTTI I MALI E ORA E' COLPA LORO SE LE ELEZIONI VANNO MALE. MA LO SAI COSA VUOL COERENZA? OLTRE CHE DELUDENTE, QUELLO CHE STA SUCCEDENDO E' VERGOGNOSO!!!
    • domenico cavalca Utente certificato 4 anni fa
      finalmente un commento appropriato, ma come vedi uno dei tanti talebani ti ha risposto picche.Questi non capiscono o non vogliono capire che con questa strategia distruggeranno il Movimento, ma evidentemente il loro disegno prevedeva l'autodistruzione perchè in fondo mi è parso di capire che costoro non avevano e non hanno nessuna voglia di assumersi le responsabilità politiche per cui almeno 8 milioni di italiani li hanno votati.Per loro esiste solo la rete e nient'altro e adesso sono profondamente convinto che la scelta degli adepti da far diventare parlamentari sia stata una scelta mirata avvenuta fra coloro che avevano esperienza informatica e basta. Sono semplicemente deluso e arrabbiato perchè all'inizio ci avevo creduto, ma così purtroppo non è stato e non lo sarà mai.Grillo e Casaleggio, ma credo più casaleggio sono soltanto degli illusionisti.
    • Sergio 4 anni fa
      Improprio e senza nessun supporto. Questo sembra questo commento. Nessuno, mai, aveva lasciato intravedere ipotesi, neppure lontane, di accordi con i partiti. L'informazione non è responsabile? Ti spiego l'esatto contrario. Proprio la tua opinione è il frutto della capacità di manipolare il consenso, attraverso l'informazione. Infatti, il PD si è affrettato ad etichettare, a marchiare il M5S della "responsabilità". Così hanno ottenuto il doppio risultato: distogliere l'attenzione dalla vera origine del problema (fingendo che esistesse una alternativa in realtà mai ipotizzabile) mascherando, così, la responsabilità del PD e la sfrenata ed inarrestabiole voglia di rimanere a galla (sapebvano che la loro base era contro l'accordo con B., quindi, nel loro esclusivo interesse e non della Nazione, evitavano di inciuciare con la scusa dell'interesse Nazionale). Del secondo obiettivo (conseguente al primo) tu sei la prova: far togliere il consenso al Movimento, neonato ed inesperto. L'informazione ha subito sposato l'niziativa. La scelta del M5S di non apparire nei teatrini televisi ha consentito una costante, incenssante, inarrestabile e monocorde "nenia", un.... vero e proprio "mantra" che, come sempre, è divenuta realtà. Molto può dipendere anche dal fatto che molti elettori non avevano approfondito la gigantesca opera che si è prefissa il M5S ed hanno creduto, in buona fede, al mantra della "responsabilità". Il progetto del M5S è molto più ampio dell'inciucio. Comprende anche la soluzione dei gravissimi problemi che ci massacrano, ma presuppone che possano accompagnarsi alla accantonamento del sistema corrotto dei partiti. Intanto, informiamoci meglio sulla rete, che resta meno gestibile dal potere. Cerchiamo su YouTube gli interventi in parlamento dei neo eletti M5S ed avremo diverse sorprese. Se non altro, capiremo come è falsa la "notizia" dell'immobilismo.
    • MASSIMO 4 anni fa
      Le stesse sensazioni che provo io. Quando cercavamo di aprirgli gli occhi eravamo troll. Sono veramente PATETICI nella loro intolleranza.
  • Rino ventresca Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, sempre più persone chiedono la stessa cosa, ANDATE IN TV, O FATE UNA TV. E la tua base che te lo chiede. Scegliete 2 o 3 persone ben preparate, in grado di affrontare quelle iene di merda, e mandateli in tv. Sicuramente quelle merde diranno qualcosa, tipo ma voi no avevate detto niente tv? I nostri porta voce risponderanno con sincerità, dicendo, e la nostra base che ha chiesto questo. Noi del M5S rispettiamo il volere la nostra base, al contrario di altri partiti che della base se ne fregano. Altra scusa per dare un'altra frustatina al pd-l.
  • Piero Ferrari 4 anni fa
    L'idea rivoluzionaria di mandare dei cittadini comuni in parlamento oggi sta cozzando col fatto che agli italiani piace da morire credere nel superuomo che risolve tutti i problemi quando ormai è chiaro che mettersi in mano a simili soggetti (che fanno solo i propri interessi) è pericolosissimo, vedi Mussolini, vedi Berlusconi. Persone semplici x fare cose semplici, questo serve all' Italia, basta favole! E basta parlare di flop del 5stelle, questa non è una meteora, è una vera forza democratica di coscienza civile destinata a normalizzarsi e divenire un riferimento permanente x la vita civile italiana, Beppe Grillo o no ora che la macchina è stata innescata può andare avanti da sola, non come il PDL che senza B è finito e va allo sbando! Questo fa paura a tutti i trafficoni che occupano tutte le poltrone e poltroncine...e sedie e ...sgabelli d'Italia, abituatevi alla diffamazione, macchine del fango fate pure, siamo preparati a questo!"
  • WILMA PRATO Utente certificato 4 anni fa
    condivido pienamente
  • Alberto S. Utente certificato 4 anni fa
    Bhe permettetimi di dissentire sul passaggio dell'esportazione del modello...spiego in afghanistan spero ci restino e non perchè non mi piacciono i talebani, ma perchè quelle genti non distruggano piu l'arte, rispettino le donne ed i diversi...in iran uguale, non voglio piu vedere gente ipiccata in piazza a theran e per quel che riguarda il mondo islamico iio lo rispetto fino a che rispetta i diritti inalienabili delle persone, non tratta la donna come un oggetto, i gay come malati e rispetta le altre religioni indossare un croce o avere in valigia la bibbia o il vangelo in Arabia Saudita è un reato punito con il carcere!!! quindi io no voglio imporre la mia cultura ma voglio che spariscano le culture che negano i diritti di Tutti.
  • Bruno Floris Utente certificato 4 anni fa
    Condivido pienamente.
  • marco i. Utente certificato 4 anni fa
    gli elettori del pdmenoelle e pdl nn votano una idea votano qualunque cacca gli proponi
  • marco i. Utente certificato 4 anni fa
    beppe chi ha votato m5s rinnovera' alle politiche il voto ma se vogliono una persona che vada in quella merda di tv seleziona una persona che sappia psicologicamente convincere gli italiani diventiamo piu' furbi usiamo la loro stessa arma tu la hai gia' fatta prima di quella gente corrotta che ci va che continuano ad andarci a parlare e che comunque nn hanno fatto ancora nulla e per di piu' nn hanno restituito ancora una lira anzi un euro,ciao beppe
  • marco i. Utente certificato 4 anni fa
    una campagna mediatica senza precedenti h24 atta distogliere vigliaccamente le buone intenzioni del m5s in viste delle comunali e anche dopo perche la boldrini visto che e' sopra le parti nn interviene e dice che il m5s sta lavorando bene?visto che abbiamo nobilissimi principi e difendiamo a spada tratta la costituzione?
  • Giovanni De Vivo8 (antipolitica8) Utente certificato 4 anni fa
    Qualcuno dovrebbe iniziare a fare "mea culpa"... Il M5S dovrebbe farsi un'autoanalisi di coscienza. Da movimento di cittadini quale era e, per il solo fatto di essere in parlamento, ormai assurto a partito politico, il M5S sconta troppe beghe interne, polemiche sterili su questioni di lana caprina (es. scontrini), mancanza di leadership (capogruppi giunti al termine del loro incarico), populismo, pratiche di nepotismo e cooptazione nella scelta della classe dirigente (vedi selezione di assistenti parlamentari), troppo attaccamento ai privilegi (vedi dichiarazioni rilasciate dal deputato Girolamo Pisano in merito ai diritti per maturare la pensione da parlamentare). La gente ha capito che il vero cambiamento non c'è stato, il solito buco nell'acqua, l'ennesima minestra riscaldata, un déjà vu con il quale non vuole più avere niente a che fare. E' giunto il momento di occuparsi delle vere emergenze che affliggono il Paese e i cittadini italiani. Cari parlamentari M5S, alla fine tutti i nodi vengono al pettine!
    • marco i. Utente certificato 4 anni fa
      perche' nn dici che i media hanno creato qusto problema e nn una parola sui rimborsi e sulla donazione ai terremotati e che vogliono il parlamento pulito
  • ukisse f. Utente certificato 4 anni fa
    Nei due precedenti ho gommesso UN GRAVE ERRORE DI SCRITTURA di cui mi scuso e che chiedo di rettificare; i 220 miliardi rubati OGNI ANNO per evasioni fiscali e per tangenti corrispondono a 220 MILIONI DI MENSILITA' DA 1000 € La precedente da me indicata era palesemente sbagliata; questa purtroppo è quella reale. massimo
  • LiciaB 4 anni fa
    Come volevasi dimostrare, io l'avevo già scritto, ci arrivava a capirlo anche un bambino che quel 25% di consensi bisognava farlo fruttare, e che fare meglio di così sarebbe stato molto difficile, considerando che siamo in una società in cui mica tutti hanno le stesse teste e le stesse tasche, ad una grande fetta sta molto bene che ci sia chi li lascia evadere e fare i propri comodi e gli va alla grande così, non pagare uno piccolo punto in più sui propri floridi patrimoni mentre gli altri schiattano, a loro non gliene può fregare di meno. Per non parlare di tutti i dipendenti pubblici, quelli sono per forza Pd, mica vanno contro i propri interessi. Era un risultato che andava di lusso quel 25%, è stata una mega-cazzata non capirlo e farsi venire attacchi di megalomania acuta, pensando di poter prendere poi più voti, ardua impresa tra l'altro per i motivi suddetti, rifiutando di agire, di collaborare, di mettersi in gioco sui temi più importanti e decisivi per l'Italia in quel momento una volta che si era entrati nella stanza dei bottoni! Ahi, ahi, ci vuole un pò di acume e di calcolo realista nelle dinamiche che portano alla gestione dello stato. Tra l'altro era così ovvio che chi vi aveva votato, ottenuto quell'esaltante risultato, si aspettasse un tentativo d'intervento almeno sulle problematiche comuni e compatibili con il programma della sinistra. Purtroppo è stato assurdo correre il rischio di perdere quanto raggiunto, visto che era un rischio tangibile, evidente, anche a chi non è un fine e acuto analista delle dinamiche politiche.
  • gio coli 4 anni fa
    grillo perche' non pubblichi sul blog l'altezza di tutti i tuoi iscritti.....te compreso....cosi' sapremo se anche qualcuno degli eletti appartiene alla categoria dei nani....a meno che la tua non sia la nuova razza eletta....tipo che so....il Kaiser..!!
    • marco i. Utente certificato 4 anni fa
      sicuramente ci saranno i nani ma nani onesti
  • Susanna Sbragi Utente certificato 4 anni fa
    Tutti questi delusi che piangono il mancato accordo con il PD....ma andatevene affanc...!! Caro Beppe non ti meritiamo..dovresti abbandonarci alla nostra stupidità !!
  • Omar Rezzonico 4 anni fa
    La maggior parte dei commenti tipo "oh mio dio abbiamo perso qualche voto" sono fatti da persone che continuano a guardare i telegiornali e seguono la finta informazione. Il tono di allarmismo è semplicemente patetico. Non c'è nulla di sbagliato nel perdere consensi dell'italiano medio. L'italiano medio deve leggere di più, deve comunicare, deve andarsi a cercare le informazioni sulla politica, e non solo leggere "il corriere" mentre mangia bomboloni al bar. Alcune posizioni di Grillo possono essere discutibili, ma il fallimento è di tutti quelli che sono stati a casa a guardare le partite, i famosi disgustati che guardano dall'altra parte.. Ricordate De Andrè .."anche se voi vi credete assolti, siete comunque coinvolti..."" I voti degli opportunisti che non sapevano cosa votare tra pd e pd-l andranno persi. Ma tutti quelli che si sono presi la briga di leggere il programma del M5S, sono con te Beppe! .... Arrendetevi!:)
  • Jano P. Utente certificato 4 anni fa
    E' mai possibile che molti di noi 5* non si rendano conto che il PD fin dall'inizio non ha mai cercato un accordo, che non voleva, con il M5S ?? Immediatamente, subito dopo i risultati elettorali, il PD ha deciso di non stringere alleanza con chi voleva mandarli tutti a casa ed ha preso accordi con il Buffone d'Arcore per far ricadere le responsabilità del fallimento sul Movimento che metteva a rischio la sopravvivenza di coloro che hanno portato il paese alla catastrofe. IL PD NON MAI CHIESTO COLLABORAZIONE AL M5S, SIA CHIARO. All'interno del PD alcuni hanno capito come stavano le cose e, non essendo d'accordo con l'intrigo di Bersani, hanno boicottato l'elezione di Marini alla presidenza della repubblica. Questo, ed i fatti successivi hanno scombinato tutto al punto da costringere Bersani alle dimissioni ed il PD ad entrare in fibrillazione. Infatti se la responsabilità fosse stata del M5S non ci sarebbe stato motivo delle dimissioni di Bersani, ecc.,ecc. Questa è pura logica. Coloro che parlano di un M5S irresponsabile provino ad essere un pò più acuti nella loro analisi dei fatti.
    • marco i. Utente certificato 4 anni fa
      chissa perche' nelle tv spazzatura praticamente tutte nn fanno leggere questo commento ma solo quelli dei troll?
  • vincenzo leuzzi 4 anni fa
    Ho visto i risultati delle elzioni comunali e sono rimasto contento dalle percentuali che il movimento ha preso , tutti i midia dicono che sono bassi , con chi fanno il confronto ? Coalizioni oppure partiti gia' da anni presenti sulla scena politica , se guardiamo è il primo anno che ci presentiamo direi che non è andata male . Quello che manca è la comunicazione al di fuori della rete , veniamo denigrati da tutti i passacarte del sistema , e la televisione non aspetta che il minimo cedimento per enfatizzarlo. Richiedo a gran voce di fare un giornalino stampabile con le varie attivita' che i nostri parlamentari stanno portando avanti in parlamento e come stiamo agendo per cambiare il sistema deve essere uno strumento snello e comprensibile per non tediare chi lo legge. Capita anche a me di non sapere tutto quello che sta accadendo nel movimento. Vi prego ascoltatemi .
    • marco i. Utente certificato 4 anni fa
      ottima idea mandiamo fb ai capigruppo
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    563 comuni non significano nulla su 8105...stanno montando un casus per far passare il M5S perdente.. ma non è così! certo potevamo fare di più...ma per questo ci "attrezzeremo"...ha scelto chi ha deciso di andare a votare..e comunque siamo presenti..."non s'illudano di liberarsi facilmente di noi!"...saremo lì pronti a dar battaglia..questi pensano che tutto finisca a taralluzzi e vino...!!aspettiamo e vedrete come gli italiani "s'imberviranno" fra qualche mese..!!intanto ci "riciucceremo" il finanziamento delle missioni militari all'estero, che ci costano 3 ml al dì...mentre quì la gente si suicida,rapina,uccide..perde il lavoro oppure li pignorano la casa...o sono sfrattati...!! aspettiamo..tanto il "morto è sulla bara"...manca solo il "quando" dove e come e perchè lo sappiamo..del resto nemo profeta in patria..!
  • enzo meucci 4 anni fa
    Caro Grillo quando gli italiani ti votavano erano grandi, ora che hanno capito cosa veramente sei e ti hanno snobbato sono dei cattivi cittadini. MA VA A FAA
    • daniele r. Utente certificato 4 anni fa
      il problema non è di grillo (che ha un sacco di soldi) ma dei minchioni che siccome non ha fatto il governo col pd sono tornati a votare appunto PD, che li porterà, assieme al nano maledetto, nel baratro, io sono uno che sperava in quell'accordo, ma non è che adesso ritorno a votare quelli di prima perchè sono scontento, lo sono molto più per ciò che gli altri hanno fatto per un sacco di anni, e non vedo, a parte l'M5s, una soluzione che possa arrivare dal governo attuale, che sembrava dovesse ribaltare tutto per il tanto agognato cambiamento perpetrato da bersani e ad ora non ha combinato un cazzo, a parte valutare le richieste del nano per le sue malefatte e far finta di tagliare i parlamentari (ma chissà quando) mentre noi poveri disgraziati senza soldi e senza lavoro sprofondiamo nella merda più puzzolente.
  • Giampaolo Segatel 4 anni fa
    €UROTASSE ADDIO SOVRANITA FISCALE CONTINUA LA COLONIZZAZIONE DEGLI STATI NAZIONALI AD OPERA DELLE BANCHE D'AFFARI DELLE LOBBY DELLA SPECULAZIONE GLOBALE https://www.google.com/url?q=http://www.imolaoggi.it/%3Fp%3D51636
  • angelo . Utente certificato 4 anni fa
    Bisogna ringraziare Grillo ed appogiarlo in pieno. Credo che non bisogna cambiare nulla del programma e della condotta. Bisogna essere inflessibili e coerenti ed assolutamente non imitare i corrotti e prostituti. L'unica cosa da aggiungere e spiegre bene e` la Sovranita` Monetaria. Nulla sara` possibile ottenere o cambiare senza l'eliminazione del Signoraggio Bancario. E quello il male di tutti i mali.
  • giacinto ciminello 4 anni fa
    QUELLO CHE PENSA GRAN PARTE DEL POPOLO: AMM PERZ ATU TIEMP. Nulla è più dirompente delle illusioni disilluse....
  • Gianni Corda Utente certificato 4 anni fa
    Egregio OPS-Roma, sono perfettamente d'accordo con TE!!! Generali da "parata"... prefetti "imperfetti", truppa capace che combatte (a pagamento!) "guerre di altri", giovani "mollaccioni" coccolati da genitori "incapaci", etc., etc.. Tutto ciò ha un solo nome: DECADENZA!!! L'Italia è una nazione "DECADENTE", governata da una "CLEPTOCRAZIA", un insieme di "SUDDITI" poco istruiti e, soprattutto, "INCOLTI" (la Cultura è cosa diversa dall'istruzione scolastica!). Temo che NON ci sia speranza di sorta di poter, nell'immediato futuro, "FERMARE IL DECLINO" e riconquistare le posizioni (di civiltà!) che stiamo perdendo!!! Forse, mi piace sperarlo, tra chi si astiene dal voto ed anche tra i 5stelle, ci sono UOMINI (con le Palle!) che amano la loro Nazione e che attendono solo l'occasione giusta per........... Forse, mi piace sperarlo............... Grazie del Tuo commento (pienamente condiviso!) mr. OPS-Roma!!!!! Passate parola Gente...............
    • RosaAnnaOioli 4 anni fa
      Propongo una sfida: A chi si sente ancora cittadino di questo paese e pone in dubbio le idee del m5s, o non le condivide; o che, dopo averlo votato alle politiche, è in disaccordo sulla linea perseguita Anziché votare, turandosi il naso, gli arcinoti irranciditi politici Fate, se ne avete il coraggio ! Un nuovo movimento tutto vostro. Altrimenti non piagnucolate continuate a tenere la testa bassa da pecoroni e zitti e dite si padrone- si padrone - si padrone.......... e marsc' Molti di coloro che si lamentano qui, non conoscono nemmeno una virgola del programma del nostro movimento Però se di movimenti con sani principi come questo c'è ne fossero tre o quattro allora si che il marciume sparirebbe Non si può pretendere di più, ne da Beppe, ne dai parlamentari 5 stelle, circondati come sono, occorrono truppe di rinforzo Non critiche inutili.
    • RosaAnnaOioli 4 anni fa
      Propongo una sfida, a chi si sente ancora cittadino di questo paese e pone in dubbio le idee del m5s, o non le condivide;, o che, dopo averlo votato alle politiche, è in disaccordo sulla linea perseguita Anziché votare, turandosi il naso, gli arcinoti irranciditi politici Fate, se ne avete il coraggio ! Un nuovo movimento tutto vostro. Altrimenti non piagnucolate continuate a tenere la testa bassa da pecoroni e zitti e dite si padrone si padrone si padrone e marsc' Molti di coloro che si lamentano qui non conoscono nemmeno una virgola del programma del nostro movimento Però se di movimenti con sani principi come questo c'è ne fossero tre o quattro allora si che il marciume sparirebbe Non si può pretendere di più ne da Beppe ne dai parlamentari 5 stelle circondati come sono occorrono truppe di rinforzo Non critiche inutili
  • rita chighine Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe vorrei esporre una mia idea per poter anche risollevare il movimento,perchè i soldi dei parlamentari e specialmente la diaria non viene raccolta e utilizzati per aiutare specialmente chi perde la casa oppure a chi è senza lavoro,cosi si risolvono molti problemi c'è infatti un attivista del movimento che a giorni perde tutto casa compresa pensaci e spero che mi rispondi se non puoi tu qualcuno
  • Claudia 4 anni fa
    E lo sai qual'è il bello? che tra pochi mesi, quando l'Italia A che se ne è sbattuta dell'Italia B non riceverà più nè pensione nè stipendi pubblici,L'Italia B si risolleverà mentre L'Italia A schiatterà, con tutto il rispetto per i pensionati perchè questi ultimi non hanno più la forza per lavorare. Lo volete capire che i soldi che finanziano la vostra pensione li pagano le imprese con i contributi dei lavoratori attuali, se non ci saranno più lavoratori moriremo tutti! DO YOU UNDERSTAND??
  • Max Stirner Utente certificato 4 anni fa
    PER TUTTI E PER NESSUNO Coloro che oggi hanno il dominio del mondo sono gli eredi dei principi che nel 1789 dichiararono a se stessi e al mondo "TUTTO E' LECITO!", al punto da commettere un REGICIDIO; RE PER ELEZIONE DIVINA. Subito dopo la presa del potere, venne negato il "TUTTO E' LECITO" sostituendolo con "E'LECITO TUTTO CIO' CHE NON E' VIETATO". Fino a che il popolo non si riapproprierà del "TUTTO E' LECITO", il massimo che gli sarà concesso è "L'NDIGNAZIONE".
  • domenico cavalca Utente certificato 4 anni fa
    Rivolgo un accorato invito a tutti gli estremisti del Movimento:- smettetela di incoraggiare Grillo e Casaleggio inviando commenti pro Grillo e Casaleggio, perchè queste elezioni hanno evidenziato che il Movimento è in netto declino a causa della politica ottusa di entrambi. Se volete il bene del Movimento e che continui ad esistere nel tempo invogliate questi DUE a cambiare rotta, altrimenti la disfatta sarà totale.Andando avanti con questa stupida ed inutile strategia alla fine gli unici che ci avranno guadagnato qualcosa saranno stati proprio loro e a noi resterà l'illusione di avere intravisto un possibile e radicale cambiamento. Vi prego, ragionate e riflettete su quello che ho detto. Non continuate a farvi infinocchiare e non liquidatemi con solite frasi dette quali:- sei del PD, vota PD, vota Bersani, e cretinate del genere.Svegliatevi.
  • Sergio Di Berardino 4 anni fa
    E già arrivava il movimento e tutto in Italia era sistemato? Ci vorranno decenni, costanza di comportamenti e idee chiare. Ma vi siete per caso accorti che i politici e la stampa sono inorriditi al solo pensare di quanto potrebbero perdere? Un primo passo positivo è comunque da cercare nel fatto che almeno qualcuno si sta ponendo qualche problema sotto la spinta del movimento. Non ci scoraggiamo, non è il caso.
  • aintemail colpo93 4 anni fa
    Nel 93 i parlamentari hanno disubbidito un mandato referendario, che è vincolante. Il passaggio di potere dalle urne al parlamento fu in quel caso palese. Tecnicamente il parlamento compì una azione eversiva, rovesciando il loro sovrano, il popolo legalmente costituito in referendum attraverso il quale espresse la sua volontà. I parlamentari che hanno votato la legge 515 del 10 dicembre 1993 sono a questo effetto traditori della costituzione quindi della patria. Bravo Grillo, questi vanno fatti fuori della vita politica, tutti.
  • alex r. Utente certificato 4 anni fa
    W ALBA DORATA, VAFFANCULO AI COMUNISTI DEL PD I FASCISTI,QUELLI VERI STANNO ARRIVANDO! FN, CASAPOUND E QUEL NUOVO MOVIMENTO IN FIBRILLAZIONE... QUESTO MESSAGGIO E' RIVOLTO A TUTTE QUELLE TESTE DI CAZZO,CHE PRIMA HANNO VOTATO IL MS5 SPERANZOSI DI BATTERE IL NANO (PERCHE E' PER QUESTO CHE MOLTI LO HANNO VOTATO)POI PER ALTO TRADIMENTO A BERSANIO E SCONTRINI MAL RENDICONTARE,SI SONO PENTITI E HANNO AVVIATO LA STRADA... VOLEVATE UNA RISPOSTA DEL PERCHE IL NANO ABBIA SEMPRE VINTO? ECCOLA SIETE VOI STESSI,NOI STESSI,TUTTI COLORO CHE GUARDANO E ASPETTANO IL SALVATORE. QUELLE PERSONE DI MEZZA ETA' CHE IN POLTRONA SI SONO FATTI PRENDERE PER IL CULO DA 20 ANNI DI BERLUSCONISMO. PRENDETEVELA NEL CULO,QUELLI CHE DA MESI SCRIVONO STRONZATE SU QUESTO BLOG, PER DIFENDERE I LORO PALADINI DELLA VERGOGNA. TUTTI ORA STARANNO GODENDO COME DEI RICCI... COMPRESA QUEL ORDA DI COMUNISTI,CHE DI ROSSO NON ANNO NEPPURE IL BUCO DEL CULO! UN 20% DI ROMANI NON E' ANDATO A VOTARE. RIFLETTERE COSA STANNO ASPETTANO SECONDO VOI A BERLUSCONI? IL CENTRO SINISTRA HA VISSUTO ALLA SPALLE DEL NANO DA SEMPRE! A TENERCI CON LA BAVA AL GUINZAGLIO CI HA PENSATO UN NANO CON LE TELEVISIONI A CUI OGGI DOBBIAMO IL DISASTRO CULTURALEO RAPPRESENTATO NEI MEDIA. MA ORA LUI SE E' GIA' IN ESILIO CON IL DITO MEDIO BEN ALTO. MA SI LA COLPA E' DEL MS5,DI TUTTI COLORO CHE SI ERANO SVEGLIATI, O SEMPLICEMENTE SI ERANO ROTTI I COGLIONI DI QUESTA POLITICA E VOLEVANO CAMBIARE. L'INFORMAZIONE DA IERI SERA RICALCA CONTINUAMENTE LA SUA VITTORIA NON QUELLA DEI PARTITI NEI CONFRONTI DI GRILLO E DEI SUOI SEGUACI. ORA ARRIVERA' "ALBA DORATA" E FIDATEVI CHE NON SARANNO POCHI A VOTARLA,COMPRESO IL SOTTOSCRITTO SE LA SITUAZIONE PEGGIORA' E STATE SICURI CHE SARA' COSI! COMUNISTI ITALIANI QUELLI VERI,ANARCHICI DEI CSO E CHI ALTRO VOGLIA RAPPRESENTARE L'ALTRO ESTREMISMO,SVEGLIATEVI PERCHE' IL MOVIMENTO 5 STELLE ERA TROPPO PACIFICO E NON E' STATO IN GRADO DI SCONFIGGERE QUEL NEMICO COMUNE ,QUELLO DEI PARTITI, MEDIATICI E MAFIOSI!
    • Mario Barca 4 anni fa
      Ciao... senti mi servirebbe della crusca per le mie galline, non che per caso uno di questi gg svuoti la testa??
    • daniele r. Utente certificato 4 anni fa
      tu sei fuori di testa e "leggermente" fascista, e sappiamo in tanti cosa abbia fatto il fascismo in italia, chi e quanti ha ammazzato perchè non la pensava come loro, non li vogliamo i fuori di testa nel M5s, che già ci tacciano di violenti, se proprio vuoi usare i metodi fascisti che ami tanto, non dichiararti del movimento, ma fai da solo, che se fai qualcosa di buono lo farai per tutti.
  • OPS-Roma 4 anni fa
    Egregio@ Gianni Corda, Cagliari A causa del baratro che si è formato nel nostro Paese, danno direi irreversibile, ci vorrebbe un italico Wojciech Witold Jaruzelski. Ma dove lo trovi uno disponibile per cacciare questa marmaglia di proci, fare tutte le riforme necessarie e restituire al paese una vera democrazia. Peraltro abbiamo giovani vissuti nelle mollezze del sistema. In quanto a militari sono addestrati a fare i mercenari in altri disgraziati paesi al soldo della Santa alleanza al fine di garantire materia necessaria energetica per far camminare questo traballante sistema a favore dei pochi che detengono il potere economico.
  • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
    della latitanza di Provenzano e dei suoi possibili rifugi, sapevano tutti ma nessuna parlava... i tempi non erano maturi. adesso, chi compre la latitanza di Messina Denaro???????? possibile che lo stato non riesca ancora a scovare questo criminale? perchè continuate a pestare Provenzano per non farlo collaborare con la giustizia???? perchè continuate a proporre leggi che tutelano i mafiosi e penalizzano i magistrati? FUORI LA MAFIA DAL PARLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!! lo dico ai nostri, fino a quando non cacceremo i collusi dalle istituzioni.. per la gente onesta non ci sarà mai spazio !!!
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    Sempre bello leggere gli articoli di Fini, inattaccabili nei contenuti e frutto di una lunga esperienza di giornalista VERO! :)
  • Gianni Corda Utente certificato 4 anni fa
    segue di MASSIMO FINI: "Se poi ripeto, per rovesciare il tavolo che cosa si intende? Io penso, ripeto, a una rivolta di massa, di popolo, non armata. Una rivoluzione ha successo quando i giovani poliziotti si mettono dalla parte dei dimostranti. Neanche lo sfogo verbale è più ammesso, ma abbiamo una persona che da Presidente del Consiglio ha detto la magistratura è il cancro della democrazia. Ora è più eversivo questo o un vaffanculo di Grillo?" ANALISI LUCIDA E CONDIVISIBILE AL 100 X 100!!! GRILLO ED IL MOVIMENTO STANNO SOLO ALLUNGANDO L'AGONIA DI QUESTO PAESE!!! C'E' UN CONSISTENTE NUMERO DI CITTADINI CHE GUARDANO AD UNA FORMAZIONE (PARTITO O MOVIMENTO NON IMPORTA!) COESA, COMPATTA E, SOPRATTUTTO, COERENTE, STRETTA INTORNO AD UN "CAPO"!!! UNA FORMAZIONE CHE SAPPIA GUIDARE UNA RIVOLTA POPOLARE PRIMA CHE IL DECLINO SI TRSFORMI IN UN IRREVERSIBILE "CADUTA NEL BARATRO DEL TERZOMONDISMO"! TEMO, PERO', CHE MANCHI UN PERSONAGGIO "COSI' CORAGGIOSO" E, SOPRATTUTTO, AMANTE DELL'ITALIA AL PUNTO TALE DA METTERSI A CAPO DI UN SIMILE "SOGNO"! Tutto è relativo, così come la stessa (cosidetta) democrazia: ci sono momenti (d'emergenza) nella vita di un uomo (e quindi anche di una Collettività!) in cui si deve rinunciare a qualcosa di "comodo e piacevole", almeno per un congruo periodo, per salvare un "futuro" che, continuando di questo passo, sarà ben peggiore di quanto si possa, ora, immaginare!!! Passate parola! Grazie Massimo Fini, peccato che noi due siamo ultrasessantenni e, quindi, troppo stanchi per questo "progetto"! Passate parola gente!!!
  • alessandro santarelli 4 anni fa
    Analisi vera, chiara e inoppugnabile. Triste, e sotto certi aspetti davvero deprimente per il buio che lascia trasparire.Reagire a questo stato di cose è un dovere di ognuno che abbia un minimo di coraggio e di rispetto per se stesso. Di sicuro non lo faranno tutti coloro, e sono tantissimi, che traggono vantaggi clientelari da questo colpo di stato che ha ucciso i nostri diritti e le nostre speranze. Alessandro Santarelli
  • Adriano Perrone Utente certificato 4 anni fa
    Nessuno parla più di "brogli". La parola sembra passata di moda o diventata eresia. Dal documentario di Deaglio (sparito) nessuno ne ha più menzionato l'odore... se non Berlusconi che, all'alba della stranissima rimonta di 15 punti, si è subito apprestato a dire "Ma no... noi non sospettiamo brogli" (?). I conti si fanno a meno e su questo c'è poco da brogliare... ma poi vengono inseriti in un computer o sbaglio? Ma no... non diciamo eresie. L'Italia ama il PD e il PDL (e si vede chiaramente dalle piazze)
  • enrico 4 anni fa
    SIAMO A UNA VIGILIA??? Io dico che già 40 anni fa cercammo un'alternativa al SISTEMA CHE INTEGRAVA E TUTTO FAGOTIVAVA, TGUTTI ERANO TRASFORMATI E INCALATI, ALLORA IL SISTEMA ERA QUELLO DELLA DC, col PC relegato all'opposizione in parlamento e col governo centrale, ma ben radicato e imposto negli enti locali. L'alternativa democratica non è mai avvenuta, il PCI è morto nel 1989, SUASPONTE, la DC travolta definitivamente con MANIPULITE, ma il sistema atipico all'italiana nel frattempo è peggiorato e, dopo 20 anni di lotta di potere, quella non muore mai, siamo all'IMPLOSIONE! gRILLO IN POCHI MESI HA SFONDATO IL MURO OMERTOSO DI UN SISTEMA MARCIO IMPOSTO DEMOCRATICAMENTE AL POVERO "POPOLOSOVRANO", COMPLICE IGRNARO A SUA INSAPUTA. Poi Grillo ha avuto l'occasione, FORSE, di cambiare qualcosa di questo sistema marcio, ma non era nei suoi progetti e ha lanciato un altro sonoro VAFFANCULO a Bersani, al PD-L e tutto il blabla che si sta mangiando questo paese vecchio morto e ignobile. Dopo 65 anni di teatrino della democrazia e di tutto il cortorno vuoto e insignificante, ci hanno fatto ingoiare rospi di ogni palude, ma LA CLASSE DOMINANTE, ALTRO CHE CASTA, NON HA NESSUNA INTENZIONE DI CAMBIARE, NE' TANTO MENO DI FARE UN PASSO INDIETRO, CHIEDERE SCUSA PER TUTTI I GUAI COMBINATI E CHIAMARE I GUIVANI A SALVARE IL NS PAESE. ALLORA: CAMBIARE IL SISTEMA DA DENTRO? SAPPIAMO TUTTI CHE E' SOLO UN ESERCIZIO DA SALOTTO! CAMBIARE IL SISTEMA CON LA LOTTA E TUTTO IL RESTO?? PENSIAMO CHE VERRA' TUTTO NATURALE, IL TAVOLO SALTERA' E LA GENTE SARA' COSTRETTA A RIBELLARSI, SE VORRA' SOPRAVVIVERE SENZA DOVER RIDURSI ALL'ELEMOSINA QUOTIDIANA DEL MINIMO PER LA SUSSISTENZA. LA MAFIA POLITICA CHE CI HA DERUBATO ROVINATO E IMPOVERITO NON PUO' PERETENDERE DI SALVARSI CON LA RESPONSABILITA' CHE NON HA MAI AVUTO. PERCIO' BENE DICE BEPPE COL SUO "TUTTIACASA" CCCC
  • sara m. Utente certificato 4 anni fa
    Parenti, amici, clientes acquisiti e clientes potenziali hanno votato. I vecchi partiti possono vendersi i favori, il M5S no. Questo è il problema. In ogni caso mi sarei aspettato che Casaleggio all'inviata di Report: quella sua fuga (alla Bindi maniera) è stata una delusione per tutti.
    • salvatore mellia Utente certificato 4 anni fa
      no caro, non puoi insultare chi ti da il voto per cambiare le cose e non accetarne una visione diversa e meno oltranzista. se poi lo mandi affanculo, accusandolo di bieco qualunquismo e pregandolo di non votare più il movimento, poi non devi dare la colpa a chi sa chi o cosa, la colpa dei voti persi è solo della mancanza di pragmatismo che ha impedito il movimento di votare la fiducia a bersani. fiducia in bianco senza poltrone in cambio per evitare ogni accusa di inciucio, mantenendo però la goldenshare. se sbaglia... a casa! invece ci ha resuscitato lo spiconano! ora è facile tirare fuori l'incandidabilità.
  • gianni.corda 4 anni fa
    MASSIMO FINI: "non puoi parlare di colpo di Stato in senso classico, ma lo è poi di fatto e non si vede il modo, essendo questi, ripeto, padroni delle istituzioni, di tutto il resto, di scalzarli. Che non sia un modo un po’ rude ecco." CONTINUA: Consociato il PC al potere siamo ritornati alle solite, per cui il cittadino non ha possibilità di scelta, almeno prima che apparisse 5 Stelle, perché che tu voti uno o l’altro in realtà voti la stessa cosa, cioè ci potrà essere un quid di protervia maggiore nel mondo berlusconiano, ma dal punto di vista politico sono la stessa cosa. L’impossibilità per il cittadino di scegliere una alternativa per me si chiama dittatura. il tentativo di limitare qualsiasi espressione di dissenso, lo vedi con il continuo discorso di abbassare i toni, la responsabilità, ma cazzo non la avete avuta per trenta anni e adesso venite a chiederci responsabilità a noi?!Dovevate averla voi la responsabilità, non la avete avuta per trenta anni e adesso ci sono i contraccolpi, che io spero vadano molto più avanti. Io ho sostenuto che i partiti dovrebbero ringraziare Grillo, perché lui incanala una rabbia, istituzionalizza e rende innocua una rabbia profonda che non è esclusivamente economica, ma è più generale, che sennò assumerebbe forme violente e sono abbastanza d’accordo con l'affermazione di Grillo quando dice se noi non riusciamo a passare, a modificare le cose, qui ci saranno le barricate. E' una ipotesi, resa un po’ meno credibile dal fatto che il popolo italiano ha perso vitalità, è vecchio e quindi ormai è abituato a subire tutto, però se la crisi economica per esempio va più a fondo, come si dice in Toscana "Il bisognino fa trottare la vecchia", e allora si sveglierebbero anche i cittadini dormienti." E ANCORA: L’illegalità è diventato essere furbi, che è essere illegali, invece noi cittadini siamo pecore da tosare, altri asini da battere, devono lavorare, per questi, cioè già questo sarebbe motivo per rovesciare il tavolo." segue...
  • Mario Jacopetti 4 anni fa
    Ciao a tutti, ciao Grillo ed un saluto a tutti gli esponenti del M5S, io sono uno dei tanti che, all'interno della mia cerchia di conoscenza, vi (ci) ha votato. Ceto medio basso, fu borghesia ora soglia di povertà (in Italia anche questo è opinabile e relativo), tendenzialmente democratico, ricerco solo il bene e l'utile del paese non importa di che colore esso sia. Siete riusciti ad attrarmi e poi? Nessuna vera rivoluzione, fagocitati dalle maglie politiche di certi "vecchi volponi" (ma avevate dei dubbi?). La politica è un gioco sporco fatta solo di interessi di parte. Qui c'è solo da capire cosa vorrete fare da grandi, e per farlo si comincia dalle piccole cose. Prima di tutto il Movimento ha attirato la "gente" perchè era Anti - Anti - Tutto, ora serve una risposta diversa, ora è necessario essere Pro - Serve maggior piglio propositivo, ma non solo interno al Movimento, è necessario comunicarlo con tutti i mezzi possibili. Dobbiamo vincere la sfiducia, ridare speranza, convincere il paese che una via d'uscita è possibile. Meritocrazia ma anche tutela delle posizioni conquistate, non si può rapinare il passato delle persone, anche di quelle negative che con unghie e denti ha ottenuto quello che ha, non lo concederà mai e perchè dovrebbe? La coperta è corta dovunque tu la tiri, è necessario ridare speranza ma anche individuare nuove risorse. Deducibilità di tutte (o quasi) le spese per battere la piccola media evasione ed allegerire la pressione sul piccolo contribuente, maggiori controlli alle aziende ma anche agevolazioni per quelle oneste,integrazione etnica con parsimonia (l'Australia non fa entrare quasi nessuno), incentivare le nascite, tutelare le tradizioni locali ma agevolare i processi di globalizzazione, porre limiti temporali certi agli incarichi di gestione dei beni pubblici, tutelare il potere d'acquisto del pensionato, facilitare l'ingresso di nuova forza lavoro tutelando quella già presente (...) e tante tante altre cose... Un caro saluto a tutti.
  • Gianluigi Cavedon Utente certificato 4 anni fa
    Facciamo il MORTADELLA DAY al ballottaggio. Invece di non andare a votare andiamo tutti a votare con una fetta di mortadella in tasca. Votiamo PD e PDL contemporaneamente, così la scheda non vale. Che mangino mortadella, l'unica cosa che ci è rimasta.
  • sabatino loffredo 4 anni fa
    Assolutamente NO! Lo sbaglio più grossolano e beotico sarebbe quello di assecondare tutti i troll di questo sito che prezzolati dall' italia di quel 65 % di raccomandatri ai concorsi ( di destra e/o di sinistra e di centro) stanno suggerendo al M5stelle. Personalmente - fin ad oggi ed a distanza di 3 mesi dalle ultime politiche APPROVO PIENAMENTE la scelta di Grillo + Casaleggi di disertare la Televisione del regime Italico concorsuale. La Televisione come la radio sono mezzi di informazione superati dai tempi. Essi sono per monologhi a senso unico. Quanto invece a chi sostiene che i senatori e deputati del M5S siano degli ignoranti ed incompetenti gradirei proprio che il M5 Stelle e/o i singoli senatori e deputati di esso procedessero ad azione giudiziaria per diffamazione nei confronti dei parlamentari dei partiti tradizionali che fanno di tali asserzioni denigratorie in parlamento. Ricordo a tutti quanti i concittadini che fino a qualche mese fà appena, in parlamento, tra i senatori e dep della Lega Nord e/o del P.D.L ed I.D.V, vi erano e ci sono tutt' ora molti di loro che neppure sanno parlare e scrivere, ma che nonostante questo, sono stati Pubblici Ministeri e/o Giudici e/o Ministri della Lega Nord. A nessuno in questi ultimi 25 anni è mai venuto in mente ad es. che Antonio Di Pietro potesse essere un raccomandato cooptato nel Posto Fisso in Magistratura ? A nessuno ad es è mai venuto in mente che personaggi come Calderoli oppure Bossi, possano essere degli analfabeti o quasi ? E mi domando e vi domando quale credibilità possono avere le accuse denigratorie contro il M5Stelle, da parte dei giornalisti(prezzolati conduttori dei TalK Show) rispetto ad una oggettiva realtà di analfabetismo evidente. Quelli della T.V Italiana possono solamente incitare i cori da stadio e/o convincere gli ottusi ubriaconi a libro paga, della repubblica dei raccomanda ma la gran parte degli Italiani (quel 25% di elettori M5Stelle)invece, non li conviceranno PROPRIO mai.
    • daniele r. Utente certificato 4 anni fa
      il problema del M5S stà nel fatto che (e beppe lo sa) ci sono tanti esponenti della destra che sono quelli che definiscono troll quelli (di sinistra) che avrebbero voluto un accordo col pd che la situazione attuale ci fa capire che forse sarebbe stata quella più opportuna, perchè questa è la peggiore che si potesse ipotizzare, non siamo al governo ed abbiamo rimesso in piedi il nano che lo dimostra tutt'ora non gli frega un emerito cazzo dell'italia, solo i suoi guai e l'imu per poter dire "avete visto, l'ho fatto per il bene del paese", chissà perchè però la riforma elettorale e del lavoro e dei tagli alla politica sono caduti nel dimenticatoio, quindi siamo destinati ad un ulteriore aumento delle tasse, ancora una volta, ma gli ottusi non lo capiranno mai, beati loro che non hanno problemi economici, a posto loro a posto tutti.
    • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
      ......Vorrai dire quell'EX 25% di elettori a 5* L'alta marea è ormai passata e MOLTO DIFFICILMENTE tornerà. Inconcludenza,spocchia, presunzione e tifoseria da stadio in politica pagano (FORSE) solo all'inizio poi dalla protesta bisogna passare alla PROPOSTA...
  • ninive usala Utente certificato 4 anni fa
    La coerenza non è rigidità. Ma dico: SCHERZIAMO???? critichiamo Grillo e M5S perché sono rigidi sul fatto che i politici se ne devono andare a casa????!!! ma su cosa deve essere flessibile???? su cosa? è da quando c'è M5S che anche gli altri stanno cambiando i loro programmi.. e noi invece di ringraziare lo molliamo, insultiamo, dubitiamo. NOI NON MERITIAMO UN MOVIMENTO COSI'. NOI CI MERITIAMO I SOLITI 4 AZZECCAGARBUGLI, EQUITALIA, BERLUSCONI, LETTA, GELMINI, FORNERO E TUTTO IL RESTO.
  • Mago Merlino 4 anni fa
    ma dicci la verità... vi stanno minacciando e state battendo in ritirata? questo è il senso del post del senatore a 5 stelle di un paio di giorni fa? avete deciso di inimicarvi tutta "l'Italia A" per perdere quanti più voti possibile e ritirarvi? tu non sei uno stupido... che succede? il mostro vi ha mostrato il vero volto? Che cazzo dobbiamo capire da quest'ultimo post?
  • Monica Liverani Utente certificato 4 anni fa
    Ho appena visto l'immagine della Camera dei deputati fotografata ieri durante la seduta che vedeva come ordine del giorno l'adesione al Trattato di Istambul che riconosce come violazione dei diritti umani la violenza sulle donne. Ma voi "grillini", dove eravate?? Non vi ho visto!
    • ninive usala Utente certificato 4 anni fa
      forse erano in piazza a parlare con la gente o a lavorare davvero per gli italiani. la sottoscrizione al trattato di istambul era un atto importante che non necessitava, in quel momento, della presenza dei grillini. in poche parole: non avevi altro a cui attaccarti per attaccare M5S (o Grillo)?
  • Beatrice P. Utente certificato 4 anni fa
    Un detto diceva: gli Italiani ,brava gente. Sicuramente gli italiani,quelli nella categoria B sono brava gente peccato deleghino truffe e ruberie alla solita classe A. E'troppo sporca e radicata la classe che ben conosciamo,non è così facile estirparla,lo sanno bene Falcone e Borsellino. A Roma facendo i calcoli sono circa 700.000 quelli che hanno votato i soliti noti. 1.000.000 circa è rimasto a casa o è andato a vedere la partita:sono quelli che non credono più o quelli a cui non cambia nulla se il paese va a rotoli??? E' certo che bisogna avere più visibilità caro Beppe e raggiungere ancora più gente, gli italiani usano ancora ,troppo poco internet e guardano troppa televisione, si, sono brava gente ma hanno bisogno di essere svegliati,credono che ...tanto ce la caviamo...
  • francesco r. Utente certificato 4 anni fa
    quel 50% di popolo italiano asservito al potere mi fa letteralmente schifo, sono acefali senza alcun ritegno morale, ma non pensassero che per i figli ed i nipoti sarà mantenuto lo stato attuale perchè è solo illusione, non lo permetteremo con le buone o le cattive
  • angela d. 4 anni fa
    ops! stellini, scusa....
  • franco serra 4 anni fa
    questo post è una figata...
  • GAETANO ZARACA (gaetano zaraca teramo) Utente certificato 4 anni fa
    SANTE PAROLE MA LE COSE NON CAMBIERANNO PERCHE' SONO CIECHI,SORDI,AVARI, CATTIVI, NON CONOSCONO IL BENE,LA SOLIDARIETA' L'EMPATIA E IL VERO AMORE; PRATICAMENTE SONO POVERISSIMI. MI FANNO PIETA'.G.Z.
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    fino a quando queste tesi, queste considerazioni rimarranno confinate nel web fra di noi simpatizzanti, elettori. attivisti e iscritti di 5 stelle non cambiera' niente occorre che beppe grillo e le personalita' piu' in vista del mov 5 stelle vadano in tv al confronto con la vecchia politica gli italiani hanno la tv vedono la tv pochi usano i computer e il web per informarsi beppe grillo e gli espetri che sostengono 5 stelle in tv non e' una scelta e' una necessita' ora
    • Alessandro Poggi 4 anni fa
      Gentile Diego, Non é dal confronto, in una trasmissione televisiva, che nasce chiarezza, ne' immagine. Le trasmissioni sono tutte pilotate, per dimostrare una tesi preconcetta, che verrà poi ripresa dai media delle stesse parrocchie politiche. Credi che Beppe sia così ingenuo?.
    • Diego T. Utente certificato 4 anni fa
      Non parlo di cose che non conosco ma del mio caso. Elettore del PD che ha deciso alle scorse elezioni di votare M5S. Chi cercava un accordo con PD, Grillo ha detto "avete sbagliato a votare". Trolls pd-menoelle e tante altre offese hanno fatto scappare chi come me era fortemente attratto dall'onestà del movimento aveva votato M5S. Rifletteteci sopra non è questione di essere codardi o altro ma di tolleranza e rispetto delle idee. Adesso ho votato Vendola ma sempre pronto a rivotare M5S se cambiate il modo di affrontare le situazioni TOLLERANZA e INFORMAZIONE anche in TV
  • Pietro Rasulo Utente certificato 4 anni fa
    Chi non sa gestire il 25,6% dei voti presi poi li perde, elementare. Bisogna solo leccarsi le ferite e meditare.Bisognava assumersi la responsabilità di dare risposte a tanta gente che soffre. E solo dopo aver constatato l'impossibilità di avere queste risposte chiudersi in una dura opposizione. Una chiusura a priori è stato un errore grossolano. Io lo avevo detto e sono stato assalito dagli irriducibili del blog. Ora lo hanno detto milioni di cittadini, si poteva evitare
    • marcella bertazzoni Utente certificato 4 anni fa
      A imola siamo secondi è un successo il ldl è dietro e a perso un sacco di voti!!!!!evviva è una vittoria!!!!
  • Raffaele Siniscalchi 4 anni fa
    Quel che riescono a scrivere i giornali sulle ultime elezioni amministrative comunali è solo del flop di Grillo e del M5S. Con malcelata soddisfazione. E si, perchè questa condizione garantirà loro l'aiuto pubblico all'editoria e quindi lavoro ai giornalisti. Ovviamente rinvigorirà anche l'importanza e l'attenzione per questa potente casta, o lobby che dir si voglia. E siccome un tozzo di pane non si nega a nessuno, non volete che ci sia del companatico per chi è stato cosi mediaticamente bravo a distogliere l'attenzione dei cittadini dai temi centrali della politica ed economia per concentrarla su ciò che più fa comodo?
  • sabatino loffredo 4 anni fa
    Questo articolo:NON MI PIACE! In esso si parla dei partiti come autori ed unici responsabili della penosa situazione sociale, istituzionale ed economica italiana. Ma l'autore dimentica di evidenziare che gli stessi partiti,sono conseguenza ineludibile l sistema autocratico e concorsuale italiano. Gli art 1,3,e 36 sono stati capovolti tramite leggi ordinarie Italiane, sicchè proprio quella stessa costituzione repubblicana del 1948, voluta dagli alleati per riformare alla radice lo stato autocratico "monarchico-fascista" NON E' MAI STATA RISPETTATA E/O REALIZZATA dal PARLAMENTO ; + GOVERNO + MAGISTRATURA ITALICA. Ciò che oggi è l' Italia è solamente una declaratoria esplicita di una realtà che invece esiste ed esisteva già da 65 anni( non da 30 anni qundi) ed è infantile e becero,il non accorgersi che i partiti politici Italiani sono la conseguenza e non la causa dell' autocooptazionismo corporativo Italiano. Personalmente non mi ricordo (ad es.) di casi di Magistrati Italiani e/o Pubblici Ministeri oppure di professori universitari che non siano figli; nipoti di qualche zio; non mi ricordo mai di taluno di essi che sia stato licenziato in tronco dal relativoo posto fisso pubblico di famiglia per manifesta intettitudine e/o negligenza professionale esplicita ed ogettiva. Vi siete mai domandati perchè ad es in italia non esistono Notai o Farmacisti, avvocati o dirigenti pubblici( Neri,Gialli, o di origini Latino Americani ? come in U.S.A ad es) perchè l'Italia è uno dei paesi dove il razzismo e il nazionalismo sono cosi fortemente radicati? Da quando hanno tolto il collocamento pubblico l'Italia è ritornata ad essere anche alla luce del sole una nazione di privilegiati da un lato e di EMIGRATI,EMIGRANTI,E DI MORTI DI FAME dall'altro. Il M5Stelle è soltanto un BRUFOLO, che presto verrà riassorbito compl dal sistema autocooptativo Italico e questo purtroppo accadrà se non verrà distrutto il corporativismo professionale Italiano. I segnali ci sono già tutti quanti
  • mimi terlizzese Utente certificato 4 anni fa
    uno,cento, mille colpi di stato! uno,cento, mille colpi di testa del M5S!
  • nessun copy 4 anni fa
    Leggo tanti commenti, si doveva fare l'accordo. abbiamo perso le elezioni, si poteva fare così si poteva fare colà. Bisogna guardare in faccia alla realta, è gia stato detto che le amministrative non sono le politiche, ma io voglio fare una domando a tutti C'è stata o no un "sconfitta con guadagno", mi spiego meglio. Se alle prossime politiche e sottolineo se il M***** dovesse uscire sconfitto ma raddoppiando i parlamentari tecnicamente è una sconfitta ma ragazzi quanta influenza in più in Parlamento. Ora sul territorio la cosa è meno visibile però c'è stata, "la sconfitta con guadagno". Per quelli che ancora scrivono, si poteva fare questo o quello, capisco l'amarezza ma indietro non si torna, andando avanti si può solo migliorare. saluti a tutti da nessun copy
  • Massimo Villani Utente certificato 4 anni fa mostra
    Adesso GRILLO E CASALEGGIO devono andare AFFANCULO. "E' la stampa bellezza, è la stampa. E tu non ci puoi fare niente, niente".
    • Beatrice P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      visto che il movimento non è di tuo gradimento,cosa ci fai qui???Non hai altre strade da seguire???chi è che ti ha pestato i piedi così forte da farti uscire...'si brutte parole????
    • Sara Taddei Utente certificato 4 anni fa mostra
      Perché non vai avanti tù?????
  • MARIO BULGARELLI 4 anni fa
    ALCUNE COSE CHE DICE FINI SONO ACCETTABILI ALTRE SONO INACCETTABILI E SCANDALOSE COME QUELLE A PROPOSITO DEI TALEBANI. MA E'STATO A SCUOLA FINI, HA STUDIATO VOLTAIRE O QUALCHE FILOSOFO GRECO? COME FA UN MAITRE à PENSER A PARLARE DI DEMOCRAZIA E DIRE COSE SIMILI SUI TALEBANI' SIAMO D'ACCORDO CHE LA GEOPOLITICA MILITARE AMERICANA E' FRUTTO DI INGENUITA' SCONCERTANTI, COME LA TOTALE DESTABILIZZAZIONE DEI PAESI DEL NORDAFRICA DA LORO VOLUTA E CALDEGGIATA, COME L'INVASIONE DELL'IRAQ DOVE A DITTATORI CHE PROCURAVANO UN MINIMO DI STABILITA' SI E' LASCIATO IL CAMPO LIBERO A LOTTE INTERRELIGOSE E ESTREMISMI, MA TUTTO QUESTO NON GIUSTIFICA LE AFFERMAZIONI SCONCERTANTI DI FINI! ATTENZIONE: I BUONI MAESTRI PORTANO AVANTI IL MONDO, I CATTIVI LO PORTANO ALLA ROVINA!
  • OPS-Roma 4 anni fa
    Una critica fatta da politici di partito: "Il Movimento ***** non sa fare politica, quindi non recupera più. Sono dei principianti che non sanno nemmeno improvvisare. Pertanto non sono credibili.
  • Mago Merlino 4 anni fa mostra
    L'ultimo post è veramente indecente... ma ci stai prendendo per il culo... te lo dico io perché la gente non vota più per il M5S... la gente si è rotta il cazzo delle vostre stronzate... Quando avete fatto il primo incontro con Bersani dovevate chiedere pochissime cose: "fammi vedere le leggi su imprese, lavoro, corruzione, evasione e come pensi di eliminare questa piaga del gioco d'azzardo... fammi vedere le leggi gia' scritte e se vanno bene ti do la fiducia... nei primi 10 giorni le dovete approvare tutte o cade il governo!" Invece abbiamo assistito ad una pantomima ridicola, abbiamo sentito frasi del tipo "mi sembra di essere a Ballarò... non siete credibili" poi avete avanzato la richiesta di rinunciare al finanziamento ai partiti avete cominciato a parlare di diarie... e la gente ha pensato "ma questi sono degli imbecilli! ma che cazzo stanno facendo! ma chi se ne fotte del finanziamento ai partiti in questo momento così drammatico, non riusciamo a mangiare e questi pensano alla diaria..." Per questo la gente si è rotta le palle del M5S... Adesso te ne esci che la colpa è dei pensionati e dei dipendenti pubblici perché vogliono conservare i privilegi acquisiti... e di quale privilegio stiamo parlando? del privilegio di essere povero? ma lo sai o no che la stragrande maggioranza dei pensionati e dei dipendenti pubblici vive vicino o sotto la soglia di povertà! MA VAFFANCULO!!!! non potevi scrivere epitaffio migliore per questo cazzo di Movimento!
  • Demo C. Utente certificato 4 anni fa
    Ma che delusione, perché cancellate non avevo scritto niente di offensivo, solo che ero rimasto deluso e che è meglio che Grillo e Casaleggio si allontanino per il bene del Movimento
  • gio coli 4 anni fa
    ho tentato di dire la mia....certo non favorevole al movimento...ma un movimento che vuole aprire il parlamento come una scatola di sardine....dovrebbe aprire anche alla democrazia.....so che non verra' pubblicata neanche questa....pazienza....non si puo' chiedere liberta' di espressione a chi la nega anche ai propri iscritti....per fortuna siete come i botti di fine d'anno....boom...poi tutto finisce nel silenzio...auguroni
  • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
    IL MEGAFONO DEL M5S Ancora una volta Beppe Grillo ha il pregio di rendere manifesti quelli che sono i veri e reali problemi del paese. In un paese in cui esiste la mafia vuol dire che c'è molta gente che comunque la sostiene o la rende possibile con l'omertà e se poi urla in pubblico che non è d'accordo, in realtà davanti ad un biglietto di 100 euro o la possibilità di un posto di lavoro per il figliolo si piega e l'accetta. Allo stesso modo questi politici e il sistema dei partiti sono possibili solo grazie a chi (e sono molti) che continuano a votare un B. solo perchè ha la speranza di recuperare l'IMU. Questa è la realtà del paese, un paese potenzialmente pronto per una rivoluzione storica ma dove una parte consistente della sua popolazione è ancora molto inmatura e l'altra sconcertata e disillusa ha deciso di non votare. Un paese prigioniero della sua schaivitù.
    • vito b. Utente certificato 4 anni fa
      Amico mio, ma quali cento euro.... ..... http://www.quindici-molfetta.it/voto-di-scambio-dopo-il-video-di-repubblica-diffuso-solo-da-quindici-a-molfetta-interrogazione-dell-on_28956.aspx
  • Demo C. Utente certificato 4 anni fa
    Hanno cancellato il mio post ...
    • gemma De Santis 4 anni fa
      Anch'io non vedo traccia del mio commento.Forse non piaceva a Grillo?
    • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
      Sicuramente i grillini, cattivi, ti seguiranni fino a casa, stai attento!!
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Sono stalinisti
  • vito b. Utente certificato 4 anni fa
    Pensare che alle amministrative, dove il costruttore, l'imprenditore, il capobastone l'italiano medio ammanigliato non si sarebbe fatto in quattro per "dirigere" ed accompagnare gli elettori fin dentro la cabina per portare i voti verso i soliti noti....... e che non ce l'avrebbero fatta era pura fantasia. Quelli rimasti a casa?? Mi rifiuto di pensare che la percentuale di italiani sopra i diciotto anni di età, intelligenti e limpidi moralmente, siano quelli che hanno votato 5 stelle a febbraio... non saremmo una nazione ridicola agli occhi del mondo, saremmo rispettabili, invece gli italiani migliori vivono all'estero!!!. Sono certo che i miei figli non si lasceranno fregare dalle tv e dai giornali, ora che non ci saranno più soldi per tenerli a galla e che il progetto di legge presentato dai 5stelle di abolizione dei contributi pubblici sarà discusso e approvato per forza di cose (v. bancarotta). Saranno costretti a trovare i mancati introiti dell'IMU da qualche parte o no? sENNò COME MAGNANO I "LORO" Sindaci compagnia trionfante di queste ore??
  • salvo64 4 anni fa
    IL nostro caro Beppe pensando di non apparire in TV non riflette, che molte persone non hanno internet. Avendo una attività commerciale, sapere che molte persone guardando la TV hanno avuto un lavaggio di cervello impressionante non ragionando con le promesse mai mantenute dai nostri politici se cosi si possono definire.Esempio, la TV Mediaset si può vedere anche mettendo un dito fuori dalla finestra, la RAI invece soltanto se teniamo un impianto adatto, INTERNET soltanto chi può pagare ogni mese e penso che con la crisi economica molte persone non potranno permettersi più INTERNET .Intendo la nostra crisi non della politica che non si riesce a capire come mai nei programmi televisivi le personi comuni si lamentano della vita difficile e dei problemi dei nostri figli.NON HO MAI VISTO UN POLITICO LAMENTARSI E DI NON ARRIVARE A FINE MESE.
  • andrea da taranto 4 anni fa
    Il M5S ha avuto il grosso limite di limitarsi alla critica, per quanto giusta, sterile del presente. Ha proposto solo la distruzione dello status quo, cavalcando paure, difficoltà, ecc, ma mai proponendo un progetto diverso, di rinascita, una 'narrazione'. E i partiti questo l'hanno sempre fatto, sin dalle loro origini, perché bisogna lavorare uniti per un obiettivo comune, non solo per distruggere. Bersani, nonostante i suoi limiti, aveva proposto qualcosa di utile. Ora avremmo avuto Berlusconi ineleggibile e tutta una serie di leggi che avrebbero permesso seriamente il cambiamento. E invece si è scelti la strada dell'emarginazione e dell'autodistruzione. In bocca al lupo ora, e grazie di averci regalato ancora una volta Berlusconi al governo!
  • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
    Sotto a un mio post delle 10:11 Angela D. ha detto che un mio posto è passato ieri in tv. Qualcuno si ricorda dove? e cosa dicevano in merito? Grazie. non vorrei che avessero storpiato il senso del discorso...
    • angela d. 4 anni fa
      ops, stellini, scusa
    • angela d. 4 anni fa
      possibile che l'abbia visto solo io????? XXXXXXX simome stelliti ti giuro, c'era anche mio marito ma era l'ora di cena per noi quindi eravamo poco "presenti".....
  • Marco Rummolo Utente certificato 4 anni fa
    Chiedo scusa se posto un commento che non ha a che fare con questa discussione, ma non so a chi rivolgermi. C'è qualcuno che mi spiega come disattivare la tv "Cosa"? Ogni volta che entro nel blog si attiva e non c'è modo di disattivarla, o perlomeno di disattivare l'audio. Se clicco sulla piccola altoparlante nel riquadro della tv anche se viene la crocetta rossa l'audio resta acceso. L'unico modo è disattivare l'audio di tutto il computer. È una cosa molto fastidiosa essere obbligati ad ascoltarla quando uno non lo sceglie personalmente. Grazie a tutti per l'aiuto.
  • Davide Uboldi Utente certificato 4 anni fa
    Ancora con questo colpo di stato. Smettetela!!!!! Avete costretto la parte peggiore del PD a fare accordi con il PDL. Questo schifo, che stiamo vedendo ora è solo colpa vostra!!!!! Potevate cambiare la storia di questo paese, ripulire le istituzioni e anche la sinistra ne avrebbe giovato. Potevate portare avanti molte delle vostre idee che condivido, potevate soprattutto mettere "il solo che ride" alias lo psiconano per sempre in un angolino. E invece no, non avete avuto il coraggio e la maturità per governare questo paese. Come cittadino "vi ringrazio" per aver buttato nel cesso un'occasione storica e per riavere ridato vigore allo psiconano. Lo dico con sincero e grande dispiacere, ma adesso purtroppo non contate un ca...o, e lo avete voluto voi. Mi piange il cuore, perchè io amo questo paese, e lo vedo giorno per giorno sempre più spacciato. Anziché vaneggiare su colpi di stato. Chi sta là è stato democraticamente eletto. Il PDL per quanto mi possa dispiacere e dannare i voti li ha presi. C'è del marcio in questo paese e non sono i politici, sono gli italiani, i politici sono solo lo specchio di questa società. L'unica soluzione a Berlusconi è tagliarlo fuori dai giochi, è l'unico modo per guarire gli italiani, una sana astensione da Berlusconi. E il m5s ha fatto di tutto ma proprio di tutto per rimetterlo in gioco. Per la logica del il nemico del mio nemico ..... Fatevi un bel esame di coscienza.
    • domenico cavalca Utente certificato 4 anni fa
      sono daccordo e approvo il tuo commento, ma come vedi questo blog è pieno di talebani che continuano a far del male al Movimento senza rendersene conto. Non capiscono che continuando di questo passo lo porteranno alla totale distruzione
    • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
      Fatti ricoverare! Ne hai bisogno, credimi.
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Lascia perdere. Che faccia quel che vuole il Mov-5-meno-un-paio-di-Stelle e si prenda i voti che si merita.
    • Marco Rummolo Utente certificato 4 anni fa
      Sono totalmente d'accordo con te. Ho scritto esattamente le stesse cose in un post di ieri. Ma Grillo continua a non capire che ha fatto, e sta continuanmdo a fare, cazzate di portata storica. La storia purtroppo non si ripete mai. Ed ora il movimento si assesterà su percentuali insignificanti. Avessero accettato di allearsi con il PD come volevamo noi a quest'ora questo paese sarebbe un'altro paese ed il movimento avrebbe superato il 30%. Rodiotà era il miglior presidente possibile, ma Prodi si poteva accettare.
  • Angelo S. Utente certificato 4 anni fa
    Di certo non si può tornare indietro. Il M5S rimane la quarta forza politica in Italia, bisogna prendere atto dall'attuale situazione, fare una lettura saggia piuttosto al ribasso che al rialzo. Continuare sulla strada intrapresa, perché sono convinto che è la strada giusta e non dimenticarsi di fare tesoro della collettività. Se scrivi ad un parlamentare a 5 stelle non ti risponde, lo stesso, poi ritorna indietro allo Stato i soldi del portaborse per 45 giorni, ecco questo per me non ha senzo.
  • Jan Niedzielski Utente certificato 4 anni fa
    ERRATA CORRIGE: SCUOLA MASTAI FERRETTI IN VIALE TRASTEVERE POCO DOPO LE ELEMENTARI IN QUELLA CHE E' ORA "ACCADEMIA DI COSTUME E DI MODA" IN VIA TOR DI NONA, NEI PRESSI DI LUNGOTEVERE TOR DI NONA! DECISAMENTE ANCORA FATISCENTE.
  • stefanella m. Utente certificato 4 anni fa
    ma che trgedia è?siamo andati a votare per alcuni comuni e alcune province io aspetterei prima di fare il funerale,nelle amministrative c'è qualche problema di comunicazione oppure di candidati o altro il movimento analizzerà il problema non date ascolto ai trolls sono invidiosi rosicano perchè LORO stanno al governo con psiconano
    • simonasr russo Utente certificato 4 anni fa
      se continuiamo a credere che l'errore sia la comunicazione e cioe ancora e solo chiacchiere si perde sicuro......l'errore è l'immobilismo e il riavere risuscitato lo psiconano
  • alto 4 anni fa
    SE ALLE SCORSE POLITICHE "CI FOSSIMO IMPOSSESSATI DEL PALLINO", DICENDO AL PD: "VUOI GOVERNARE, ECCOCI...!MA QUESTE SONO LE CONDIZIONI...!" E DA UNA TRATTATIVA AVESSIMO FATTO USCIRE UN GOVERNO CON UN FORTE CONDIZIONAMENTO M5S...IL NANO SAREBBE SPARITO IN 24H, IL GOVERNO LO AVREMMO DETTATO NOI... E IL PD, SENZA FIATO SU MONTEPASCHI E UNIPOL, (OLTRE LE NUMEROSE CRISI INTERNE)AVREBBE LUI CHIESTO AIUTO A NOI "PER NON MORIRE". SAREMMO GIA' ORA IL RIFERIMENTO DEL PAESE. QUESTO NON VOLEVA DIRE "GOVERNARE COL PD", CONTRARIAMENTE A QUANTO AFFERMATO IN CAMPAGNA ELETTORALE, MA AVREBBE SIGNIFICATO "CAPACITA' POLITICA A 360° èPERCHE' NE AVREMMO ANNIENTATO UNO E DIMEZZATO UN ALTRO (IN ATTESA DELL' INIEZIONE LETALE)... NON CAPISCO PERECHE' NON SIA STATO FATTO: ANZI, LO CAPISCO: A) PERCHE' TUTTI POSSONO SBAGLIARE - E QUESTO E' NOTO ( E VALE ANCHE PER BEPPE E CASALEGGIO)... B) PERCHE' SPESSO, COME DICE IL PROVERBIO "CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE"... E NOI RISCHIAMO DI "CADERE DENTRO QUESTA VERITA' POPOLARE"... HO SCRITTO "RISCHIAMO", PERCHE' IN UNA POLITICA LIQUIDA COME QUELLA ATTUALE, DI OCCASIONI GHIOTTE CE NE POSSONO ANCORA CAPITARE...FORSE ANCHE QUELLA CHE DICE BEPPE DI ANDARE A NUOVE ELEZIONI TRA OTTOBRE E NOVEMBRE (MA NON CI CREDO TANTO)... COMUNQUE SE IL PD SI RINGALLUZZISCE E METTE IN GIOCO QUALCHE NOME NUOVO (RENZI O CIVATI) NON LA VEDO FACILE... COMUNQUE SPERIAMO BENE...!!!
  • Igor S. Utente certificato 4 anni fa
    Come si fa a rivotaresempre quelli? E' una cosa che penso da molto tempo, praticamente da quando il MoV è sceso in campo... Ma cosa si può fare per "aprire le menti" ormai atrofizzate e abituate a un sistema basato su corruzione, balle, sperperi vari (ecc.) che ormai sono diventate "cose normali"?!? Dalle sconfitte ,bisogna rialzarsi, riflettere seriamente e migliorare, sempre!
  • Lilia Z. Utente certificato 4 anni fa
    notare che giornalisti ed alcune personcine sono soddisfatti dei risultati di ieri mi dona ancora più grinta. E da quello che leggo non sono l'unica. Continuerò a sostenere il M5S fino alla fine dei miei giorni insieme a tutti i miei compagni di viaggio che credono profondamente in questo sogno. Voglio ricordare a chi ci deride per i risultati delle amministrative che continuiamo ad essere il primo "partito" ( uso questo termine per farmi comprendere da tutti) e che i nostri portavoce hanno lavorato e stanno continuando a farlo senza sosta, nonostante ciò non venga mostrato in televisione. Io, la mia famiglia e molti altri seguiteremo a sostenere il M5S e, se tutto continuerà come prima e l'Italia non uscirà più da questa crisi che tanti suicidi sta provocando, potremmo almeno, nonostante l'amarezza per la perdita di persone che non sono riuscite a farcela, dire che noi abbiamo provato e continueremo a provare a cambiare questo paese. Buona giornata a tutti, anche a coloro che continuano a sostenere i partiti responsabili di questo degrado culturale, morale, economico e politico. A questi ultimi domando solo una cosa: vi sentite veramente in pace con voi stessi quando vi guardate allo specchio? Lilia Zito
  • mau pisto 4 anni fa
    roma ha gli stessi problemi che ha l'europa dell'euro, non ha senso dire 'dovevi parlare ai romani'. Marino finira' per staccarsi dal suo partito perche' per arginare gli interessi sul debito altre soluzioni per i sindaci non ne vedo.
  • Lilia Z. Utente certificato 4 anni fa
    (continua) Una buona parte di cittadini ha compreso che questo sistema politico, distante dai problemi che quotidianamente affliggono la gente, è da rifare. Poi eviterei di parlare di "flop di Grillo" come titolano le principali testate giornalistiche. A livello nazionale il M5S è il primo partito politico. Non si è presentato di certo insieme ad altri partiti. Ed alle amministrative non ha presentato liste "civiche" per trarre in inganno chi voleva allontanarsi dai vecchi partiti. Scoraggiarsi non è di certo un atteggiamento che appartiene ad un vero attivista del M5S. Quando si crede nell'onestà e si è sicuri della strada intrapresa bisogna perseguirla senza tentennamenti. Noi abbiamo un sogno. E chi crede fermamente in un sogno non si arrenderà mai, nè si lascerà travolgere dallo scoraggiamento. Forza M5S! ;)
  • Igor S. Utente certificato 4 anni fa
    Ma io mi chiedo : continuare a votare quelli che hanno messo l'Italia in ginocchio, non è come se gli Americani avessero chiesto ai terroristi di ricostruire le torri ? ASSURDO!!!
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Ancora con questa lagna. In democrazia non c'e' niente di drammatico. A volte si vota per il meno peggio o si sta a casa.
  • Riccardo Falcone 4 anni fa
    Caro Beppe, quello che è successo era molto molto prevedibile, da quando sei stato eletto con il 30% dei voti non avete combinato NULLA siete stati bravi solo a dire NO, la gente s'è accorta che in questo modo non si può mandare avanti il paese e allora? a settembre quando torneremo a votare e perderai sicuramente la metà o forse più deputati e senatori allora sarai contento di aver buttato alle ortiche un occasione irripetibile, perchè dire No al governo con il PD? me lo sto chiedendo ancora adesso.
    • gemma de santis 4 anni fa
      La protesta e le insoddisfazioni erano giuste,ma non sapete cos'è la democrazia;e il Parlamento è il luogo dove "si parla" e ci si confronta.Non si può pretendere di cacciare via tutti per fare il dittatore.Con Mussolini abbiamo già dato!Siete riusciti solo a far tornare al governo Berlusconi.BRAVI!Ad es.il sindaco di Parma sarà un bravo ragazzo,eppure non ha potuto realizzare quel che voleva.Perchè?Perchè stare al governo I significa dover fare i conti anche con chi la pensa diversamente.Imparate qualcosa da chi ha più esperienza.E Grillo si ricordi che è molto facile distruggere,ma è più importante costruire!
  • gianni virtuoso 4 anni fa
    Posto uno dei tanti commenti dei fedelissimi: "E' nei momenti difficili che si vede l'unità di un movimento. Così come il risultato delle politiche aveva illuso qualcuno, queste amministrative NON ridimensionano il M5S, ma lo ricompattano su basi più reali. I disfattisti non servono, forse adesso siamo riusciti a liberarcene ed ora vedrete che saremo più sereni visto che anche la stampa alleggerirà il suo pressing. Chi deve lavorare continui a farlo senza cedere all'isteria perchè le cicatrici servono anche a rafforzarsi. Il M5S non è finito affatto e tu Beppe, sono convinto che sotto sotto stai già pensando ai prossimi passi da compiere. Appello accorato ai veri grillini: sosteniamo il M5S, ORA è il momento. Vandrake Gianluca S., Roma" Benissimo, siete riusciti aliberarvi dei disfattisti e siete dimezzati; al prossimo colpo vi libererete anche dei dubbiosi e così scenderete a percentuali da PSIUP (per chi ha memoria e non è più giovane) e sarete tutti molto uniti e solidali, con un 3/5%, ma non conterete un bel niente. Non aver saputo cogliere l'occasione di andare al governo e di mettere con le spalle al muro il PD è stata una vera disfatta politica. Ma forse il capo ha ritenuto che i suoi rappresentanti non fossero all'altezza e che fosse meglio lasciare gestire questa difficilissima situazione ai soliti noti, in modo da poterli facilmente attaccare e continuare a gridare al colpo di Stato ed inveire contro i giornalisti servi, che però alle polkitiche non hanno impedito al M5S di andare oltre il 25%. Quanto a chi invita Casaleggio a mostrarsi di più in televisione, gli dico che sarebbe un autentico autogol, in quanto il soggetto appare (magari è la persona migliore del mondo) di rara antipatia e supponenza per cui è meglio che resti nell'ombra.
  • NULLA CAMBIA 4 anni fa
    E' difficle farsi notare tra le argomentazioni (poche), le recriminazioni e gli insulti. Ci proverò. La prima considrazione, quella vera, è che gli italiani si sono stufati di tutto. Quando senti gli Epifani, i Marino e la parrocchia PD cantare vittoria, ti cascano le braccia. Senti quella PDL- che minimizza- ti ricascano. I vecchi cattorci legati all'UDC e dintorni, parlano addirittura di rinascita. Tutti, dico tutti, dimostrano ncora una volta che "loro sono loro e noi non siamo un cz". A mio modesto avviso il M5S deve stanarli e smetterla di discutere di rimborsi e di scontrini. Come? Con un unico provvedimento da presentare immediatamente. Non sono forse tutti d'accordo nel ridurre del 50% il numero dei parlamentari? A parole, certo. Nei fatti, manco si sognano. Bene: si presenti un unico provvedimento un disegno di legge, se necessario costituzionale che riduca del 50% i parlamentari. Se sono tutti d'accordo (a parole) perchè non votarlo?. Non appesantite il provvedimento con altre richieste. Sarebbero discussioni infinite per ritardare, rinviare come da copione. Date la più ampia risonanza alla iniziativa, non solo la rete, ma anche la TV. Perseguite testardamente lo scopo. Mi sbaglierò ma sarebbe una bomba atta a scardinare il sistema delinquenziale ora in atto.O approvano o cade il governo e si va a votare con il M5S in posizione di forza. Chissà se qualcuno mi legge e mi appoggia. La speranza è l'ultima a morire.
    • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao.Concordo in pieno con te, tranquillo non se solo.
  • Lilia Z. Utente certificato 4 anni fa
    Dopo pochi minuti di scoraggiamento nell'aver appreso i risultati delle amministrative, mi sono subito ripresa. In fondo, dopo mesi di bombardamento mediatico nei confronti del M5S, bombardamento che è stato fatto anche il giorno prima delle elezioni da quella che dovrebbe essere la televisione "pubblica", il calo di tale Movimento era abbastanza prevedibile. Prima delle elezioni nazionali non ci si era accaniti così tanto contro il M5S perchè si pensava che in pochi lo seguissero. Dopo lo straordinario risultato delle politiche è iniziata una campagna di disinformazione che poteva essere paragonata ad un paese del Terzo Mondo sotto dittatura. E siamo tutti abbastanza consapevoli del potere dei mass media. Non a caso è stato realizzato un film nel 1976, adesso diventato un cult. Mi riferisco a "Quinto Potere" che mostra in modo palese il sistema potente di manipolazione delle coscienze operato dalla televisione. Inoltre si sa molto bene come spesso funzionano le amministrative. E non ritengo sia il caso di dilungarmi in tal senso. L'astensionismo è stato molto alto evidenziando una disaffezione alla politica di molti italiani. Per un po' mi sono domandata come ancora oggi, nonostante il M5S abbia mostrato che il pd e il pdl siano sempre stati in perfetta sintonia, molti italiani abbiano dato la fiducia a tali partiti ( ragionando ancora in termini di destra e sinistra). Ma ero pienamente consapevole, prima di venire a conoscenza dei risultati, che non sarebbe stato facile. La maggioranza degli italiani ha sempre avuto molta paura dei cambiamenti, figuriamoci se a tale paura si è aggiunto un bombardamento mediatico senza precedenti. A me non importa come andranno le prossime amministrative. Ciò che importa maggiormente è che stato piantato un seme. Una buona parte di cittadini ha compreso che questo sistema politico, distante dai problemi che quotidianamente affliggono la gente, è da rifare.
  • luigi vaglica 4 anni fa
    Sono d'accordo con l'analisi fatta sui partiti come descritto nell'articolo. Ci aspetta una dura battaglia, contro i partiti e contro la stampa di regime
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa
    ELIMINARE I CONTRIBUTI STATALI AI GIORNALI E TV. Come potrebbero campare ? Analisi del voto amministrativo 2013 di parte e furvianti, e poi ci si sorprende se stiamo oltre il 50° posto nel mondo, per quel che riguarda la libertà di stampa. A reti unificate..... Anche SKY ! SI SONO PERMESSI DI AFFERMARE CHE GLI ASTENUTI SONO TUTTI ELETTORI DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE DELUSI..... FENOMENALIIIIII !!! ECCO IL VIDEO DA NON PERDERE : http://www.youtube.com/watch?v=fjQ1g0LxzFI Capisc'a me
  • gianfranco grifasi Utente certificato 4 anni fa
    oh ragazzi..si vince e si perde animo! ok la delusione ma facciamo tesoro dell'esperienza, correggiamo errori e difetti, e con la solita grinta continuiamo a costruire e far crescere questa meravigliosa realtà di cambiamento che è il nostro MoVimento. Confido che con l'apporto di tutti,Beppe, Gianroberto, simpatizzanti e attivisti, cittadini e portavoce, al prossimo giro saremo più che pronti.Credo che comunque la nostra "base" è forte, sicuramente abbiamo perso chi aveva votato M5S solo per sterile protesta non certo quelli che hanno continuato a votarlo perchè credono nel cambiamento.Ricordiamoci sempre che "noi" vediamo più lontano degli altri, che abbiamo un sogno da raggiungere checchè ne dicano i tromboni di palazzo e i loro megafoni. Le "parole guerriere" sono ancora nell'aria e riverbereranno per molto tempo, la casta molto presto confermerà tutta la pochezza e l'inaffidabilità del loro metifico inciucio e il M5S sarà davvero per molti l'unica via per sperare di riuscire a "riveder le stelle"!
  • emanuela b. Utente certificato 4 anni fa
    Proposta:beppe non vuole andare in tv e nessuno lo può forzare a farlo,sta già facendo tutto ciò che è in suo potere e che si sente,sarebbe un'insistenza ingiusta.......selezioniamo due/tre persone che abbiano spiccate doti comunicative e che possano spiegare con semplicità e chiarezza tutte le scelte del movimento,non possiamo davvero sprecare il nostro potenziale lasciando che da ogni parte arrivino falsità.....sono mesi che ci sputano addosso,almeno prima si limitavano a non parlare di noi,ma ora la cosa si è fatta oltraggiosa,offende il movimento,i propositi nobili e alti che si è prefissato......la scelta delle "voci" del movimento deve essere serissima,non basta onestà e condivisione del progetto,occorrono doti oratorie,forte personalìtà,insomma un pò di pelo sullo stomaco e competenze affinate e indiscutibili......niente di tragico,rivedendo e ripensando alcune strategie potremo sciogliere i dubbi che la gente comune ha su di noi...
  • GM 4 anni fa
    Io sono quello schizzo di merda o troll (così mi avete definito) che si permise di far notare che milioni di voti che ha preso il M5S (compreso il mio) doveva essere impiegati per cambiare qualcosa con un governo con il PD. Lo tenevate per le palle. La gente vuole cambiare e subito. Ora la legnata è arrivata e la mia proposta è quella che il M5S presente una squadra di governo con nomi e cognomi di persone di spessore, proponendo agli Italiani (ed al PD) un'alternativa. Fatelo subito. Che occasione perduta, che vergogna.
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Lascia perdere. Che facciano quel che vogliono e si prendano i voti che si meritano.
  • alessio 4 anni fa
    E' antipatico fare la parte di quello che L'AVEVA DETTO, ma siccome L'AVEVO DETTO, mi tocca fare l'antipatico. Premetto che (seriamente) considero molto difficile gestire una vittoria fuori misura come quella del M5S alle politiche scorse. Detto questo, l'errore (da me e altri Troll denunciato nei mesi scorsi su questo blog) é stato quello di pensare che i 9 milioni di voti presi alle politiche fossero tutti di pasdaran del M5S, tutti combattenti per la democrazia diretta, la NO TAV, la decrescita felice, l'eliminazione dei partiti e dei giornalisti. Come volevasi dimostare, invece, più della metà erano scontenti dell'offerta politica tradizionale ma si aspettavano un atteggiamento costruttivo dai grillini una volta in parlamento. In pratica: ti ho dato il voto, con quel voto puoi sostenere un governo del cambiamento, fallo. Invece vi siete persi in battaglie minori (diarie, commissioni, copasir, vigilanza RAI, ecc.) di cui a molti, interessa il giusto, rispetto al declino economico e sociale in corso in italia. Troll
  • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me il calo di preferenze del M5S alle amministrative è da imputarsi alla scarsa comunicazione dei programmi locali del movimento stesso. Se da un lato Grillo svela tutte le magagne dei partiti a livello "nazionale", non altrettanto fa a livello locale. Tutto sommato molti ancora credono alla parola, alla stretta di mano: è grazie al contatto diretto che alcuni "piccoli politici tradizionali" hanno ancora con il semplice cittadino elettore che partiti tradizionali vengono ancora votati. Il vero segnale è l'astensionismo che si traduce in voto di protesta e di non fiducia (per ignoranza) nei confronti di chi rappresenta il M5S nei piccoli e grandi comuni. Ma per quel che mi riguarda, avanti così! P.S. Ho sentito dire che Fiorito non farà più politica ma si darà alla filantropia... ecco un nuovo termine per indicare l'opposto del suo significato.
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Daje romani che avete scerto bene stavorta.....marino ve servirá quanno ve accorgerete che cazzo avete ri-combinato e ve se gonfierá er fegato....ner settore lui è n'esperto.... Bongiorno blogghe post elettorale
  • Graziano M. Utente certificato 4 anni fa
    Chi dice "Beppe Grillo deve scendere in piazza , Beppe deve andare in TV" , scusate ma non ha capito proprio niente. Ho ascoltato Beppe quando scende in piazza, sono degli spettacoli preparati con sigla iniziale e finale, Beppe è bravo lui si informa si prepara gli spettacoli/comizi, ma tutto li, il movimento è dietro. Il comizio di Beppe a Roma è stato una ripetizione di quello si San Giovanni, stesso nastro, De Vito ha parlato pochissimo del suo programma, Beppe NON HA PARLATO dei problemi di Roma ma dell'Italia. Personalmente credo che si sarebbe dovuto dare molta più voce a De Vito, e poi nel finale ci sarebbe dovuto essere un dibattito a braccio a due Beppe / De Vito ma sui problemi di Roma e non dell'Italia.
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    Grande....!!!!! On.le Alessandro Di Battista (M5S) Ragazzi, per chi vuole cambiare questo sistema che ci ha tolto il futuro e vuole farlo rapidamente, questi risultati un po' ci deludono. Noi non dobbiamo mettere su facce di circostanza, noi siamo trasparenti, nelle idee e nelle emozioni quindi non ci nascondiamo. Ma non possiamo mollare perché il futuro, sono convinto, è dalla nostra parte e l'onestà andrà di moda. Io non credo che sia stato un voto "disinformato", al contrario, è un voto cosciente da parte di chi, soprattutto una generazione che ha vissuto la sua vita, galleggia sulla crisi e teme che il cambiamento possa minare le poche, pochissime certezze che ancora si hanno (una pensione, un lavoro mal pagato). Penso questo ma penso allo stesso tempo, senza retorica, ma con totale onestà che mettere tanti (speravamo di piu', nessuno lo nega) consiglieri comunali nelle istituzioni alla lunga ci permetterà di cambiare questo assurdo Paese che ancora crede nei partiti che ci hanno tolto ogni briciolo di dignità.
  • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
    Sento dire: Beppe ha dato un contributo importante al movimento, è vero nessuno lo mette in dubbio, d'accordissimo ...ma prima di lasciarlo al suo destino lui ed i nostri parlamentari ci devono mettere l'anima ed il cuore e lottare per il nostro programma ovunque! media,parlamento,piazze ancora di più di quello che hanno fatto fino adesso! io non mi accontento di qualche parolina della Lombardi ogni tanto in tv, lei che anzichè avere sempre il sorrisino sulla faccia dovrebbe avere la grinta di una tigre! e così tutti gli altri! non mi accontento! Avete sentito cosa ha detto il trombato di Alemanno? "se sarà necessario andremo porta a porta, casa per casa a chiedere ai romani perchè non sono andati a votare" Bene cari amici, mi rincresce dirlo ma è così...anche noi dobbiamo andare casa,casa,porta,porta...tv e media a spiegare le nostre ragioni ogni giorno!!!!! Questa è la vera opposizione! no chiacchere e chiacchere..SVEGLIATEVI!
  • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
    Io mi chiedo solo....ma come si fa a rivotare PD e PDL...dopo lo schifo in cui ci hanno gettati, gli scandali successi, le ruberie, le collusioni, i processi pubblicizzati e quelli insabbiati...ma dove lo avete il cervello, dove l'avete la RESPONSABILITA' verso le generazioni future...E SMETTETELA UNA BUONA VOLTA DI FARE LE PECORE!!!ALZATE LA TESTA!!!!!
    • Massimo Villani Utente certificato 4 anni fa
      Assolutamente NO. Dalle sconfitte, bisogna analizzare chi ha portato alla sconfitta e buttarlo fuori dal campo (mandarlo affanculo). Questo doveva essere il M5S. Ora tocca a grillo e a voi che pensate come lui. Vedi, il movimento di protesta o continua anche senza chi lo ha fondato (cioè colui che ha toppato e ha mandato tutto a puttane) oppure sparirà (come ha iniziato a fare).
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Ancora con questa lagna. In democrazia non c'e' niente di drammatico. A volte si vota per il meno peggio o si sta a casa. A quanto pare voi non siete i meno peggiori.
    • Igor S. Utente certificato 4 anni fa
      E' una cosa che penso da molto tempo, praticamente da quando il MoV è sceso in campo... Ma cosa si può fare per "aprire le menti" ormai atrofizzate e abituate a un sistema basato su corruzione, balle, sperperi vari (ecc.) che ormai sono diventate "cose normali"?!? Dalle sconfitte ,bisogna rialzarsi, riflettere seriamente e migliorare, sempre!
    • Massimo Villani Utente certificato 4 anni fa
      beeeeheeeeheeee...
  • carlo s. Utente certificato 4 anni fa
    Cari Grillo, Casaleggio e Concittadini, ma li avete sentiti i commenti trionfali? Ora il Movimento fa meno paura a quelli lì ....... Dobbiamo prendercela con quelli che non sono andati a votare? e vogliamo chiederci perchè non sono andati? Tutti definiscono questo fenomeno come disaffezione, menefreghismo ecc. ma dobbiamo ammettere che la gran parte sono DELUSI dalla politica di 5* Chi ha la pancia piena va a votare per difendere i loro interessi più o meno leciti, le persone che hanno GROSSI PROBLEMI non si interessano del blog o degli scontrini, VOGLIONO RISULTATI, CAMBIAMENTI, SERIA POLITICA O SERIA OPPOSIZIONE, e se non glieli date se ne stanno a casa, magari aspettando i forconi o addirittura affilandoli ..... E VOI cosa gli avete dato? Una beatissima M... Per quanto mi riguarda quelle mer...cce MAI avranno il mio voto, però comincio a capire cosa vuol dire: turatevi il naso ma votate. Attenzione però, IN CASO DI RIVOLTA CON I FORCONI NEANCHE VOI POTRETE CHIAMARVI FUORI, perchè SI è RESPONSABILI anche quando SI UCCIDE LA SPERANZA ......
  • Mago Merlino 4 anni fa
    Il cavaliere impugnò la leggendaria spada con entrambe le mani, una lama forgiata da mani sapienti e non da semplici villani. il drago si ergeva dinanzi a lui in tutta la sua spaventosa maestosità e avanzando minaccioso lo mirava con spietati occhi rossi senza età, rossi come il sangue delle vittime bruciate dal suo fuoco sebben nessun abbia mai visto da dove sian partite le fiamme, da quale loco... Il cavaliere provò un istante di smarrimento, di sconforto, di solitudine dinanzi al nerboruto mostro ei era così gracile, un bersaglio su un'incudine... ma un vento caldo scese dalle montagne, portando con se milioni di flebili voci che spronaron il cavaliere ad abbandonar le proprie croci... passato lo spavento ei avanzò senza timore e conficcò senza più indugio la tagliente lama nel cuore del malvagio rintanato nel rifugio... un straziante urlo disumano, di dolore si alzò nel cielo, accolto nello stremato villaggio con un sospiro di sollievo... Il cavaliere si ridestò dal dolce sogno, e imbracciata l'armatura si spinse a sfidar il drago e la propria sorte ignorando quale fosse il suo destino all'interno delle mura con l'unica speranza di evitar l'abbraccio della morte...
  • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
    SINISTRA o DESTRA Grazie Beppe per non aver calato i pantaloni con i parassiti democratici. Gli stessi parassiti che regalano le poltrone dei governi locali a spese dell'Italia che lavora. La DESTRA ...che dire della DESTRA? A parte gli idioti che aspettano ancora la resurrezione del duce, gli altri sono più schietti, sai che sono così e li prendi così, almeno da loro sai cosa aspettarti a differenza dei democratici di sinistra che sono infidi come i serpenti. Lascia stare il nano-mafioso, non penso a lui ma a quelli che hanno l'anima a destra e mai si riconosceranno nell'ideologia comunista. Anche gli elettori di destra si sono accorti chi è veramente BERLUSCONI, ma chi dovrebbero VOTARE? CHI?
  • lcardi 4 anni fa
    Qualcuno, prima o poi, approfondira' le motivazioni che hanno portato M5S a truffare 8.500.000 elettori, scappando con i loro voti in tasca e consegnando il paese a Berlusconi. C'era un disegno, un piano ben preciso e prima o poi verra' fuori, altro che errori di comunicazione o mancanza di presenza in tv. Purtroppo i troll, o schizzi di merda, non si fanno fregare due volte, e senza i loro voti non contate piu nulla'
  • OPS-Roma 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, per la questione ILVA cosa intendi proporre? Io una mezza idea l'avrei, però bisogna vedere se applicabile, quindi da approfondire. Socializzare l'impresa con i lavoratori partecipanti con diritto agli utili. Una fattispecie dell'Azienda automobilistica tedesca Volkswagen( v. Verona 2012)
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    continuo sul ragionamento iniziato prima.gli elettori hanno rimesso in piedi vecchi cadaveri politici e partitici!bene,siam in democrazia e accettiam il risultato ovviamente!a me fa schifo cosa è successo ma prendiam tutti atto che la maggioranza degli italiani vuole fortissimamente che la casta resti intoccabile e padrona del popolo!tra astensione e maggioranza dei votanti i cittadini scelgono la sanità privatizzata!l'istruzione privatizzata!i servizi sociali tagliati e la pensione a 70 anni!i cittadini vogliono che l'ambiente sia avvelenato,che si ripensi al nucleare e che resti privata l'acqua!i cittadini scelgon di delegare la propria vita a chi da anni lavora per distruggere il Paese!!io non ci sto!e vado avanti col M5S!vado avanti con questa minoranza di gente meravigliosa che vuole una giustizia civile e il benessere delle persone e del mondo intero!ce la faremo!ma per ora la maggioranza ha scelto il suicidio!!dunque falliamo tutti!!forse davvero stiam toccando il fondo per poi risalire!M5S senza se e senza ma!!
    • Monica C. Utente certificato 4 anni fa
      caro Luca sono d'accordo con te. Il M5S è una scelta morale ed etica e, chi ne ha compreso l'essenza, non potrà mai rinunciare a questi valori ! Per cui: Sempre e solo M5S !
    • angela d. 4 anni fa
      si Luca, hai perfettamente ragione....se la mettiamo così, noi Italiani abbiamo quel che ci meritiamo... ma io non sarei così pessimista...c'è tanta ignoranza, è vero, e c'è anche tanto opportunismo... ma vedrai, l'impegno pagherà prima o poi!!!!! ne sono certa.....
    • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
      Un sincero grazie per i caffè che offri.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ragazzi siete una meraviglia!!siete voi la speranza!è la gente come voi che mi rassicura e mi rende sicuro che ce la faremo!grazie!!p.s monicaa per te caffé sempre!sei speciale!
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      comandante, pronti siamo...
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Buon giorno Luca! Non aggiungo niente a ciò che hai scritto, hai detto tutto tu. Mi limito ad abbracciarti forte e a darti 5 manine verdi (pare che le mie le abbiano accettate, boh). Ah, ti ho difeso sotto il commento di Marcello M. Roma, un po' più sotto... mi merito un caffettino :)
    • Mirko Malvagiotti Utente certificato 4 anni fa
      Purtropppo ha ragione da vendere.... Avanti M5S
    • carmine mattiello Utente certificato 4 anni fa
      Concordo in pieno. Sappi che ti è toccata la stessa sorte di Viviana Vi. Cliccando "fantastico" sul voto al commento, escono 5 segni rossi e non verdi. Ma avevo cliccato "fantastico"! A riveder le Stelle!
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Chi rimprovera al M5S di aver sbagliato (Gomez incluso,Fatto quotidiano)non ha capito nulla del Mov.Il Mov è una sfida politica, umana, esistenziale, non è semplicemente una accozzaglia di voti per governare, per occupare poltrone. Se il Mov riesce a smuovere le coscienze, a far diventare i cittadini consapevoli del loro destino, allora, solo allora,ha un senso il Palazzo.DiversaMENTE NON INTERESSA.L'obiettivo del Mov non è questo. Certo agli Ita(g)liani è molto, molto difficile farlo capire.Beppe ha intraprese una scalata quasi impossibile
    • carmine mattiello Utente certificato 4 anni fa
      anch'io penso che Beppe debba assumere direttamente la leadership del Movimento, e entro luglio. Buon Movimento a tutti!
    • carmine mattiello Utente certificato 4 anni fa
      E' proprio per questo che non possiamo diventar partito. Esprimiamo un tentativo di rivoluzione socio-culturale, come fu il '68. Tentiamo di spiegarlo in continuazione
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      grande mariuccia!come sempre!è quello il punto!superare etichette ideologiche o religiose o di altro tipo!recuperare la cultura e il senso di civiltà e bene comune!le alleanze o il meno peggio son i primi solìti segni dell'ipocrisia quotidiana!un abbraccio!!con fatica ma ce la faremo!
    • salvatore caruso Utente certificato 4 anni fa
      Condivido quasi del tutto il tuo commento...e riporto ciò che ho scritto prima... L'unico modo per cambiare realemte tutto è solo uno: Beppe Grillo deve scendere personalmente in campo.Deve essere lui il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ITALIANO. Certo, molti sicuramente andrebbero ad accusarlo di incoerenza; ma sicuramente sarebbe il primo atto di incoerenza fatto per il bene reale della gente. Oggi, la crisi ed il livello bassissimo della politica e della società tutta, purtroppo non possono andare di pari passo con la coerenza. Allora Beppe, fallo questo passo!!! Salvaci!!! Scendi in campo tu! Forma una squadra di persone valide e cambia questo paese!!! Fallo Beppe!!! Questo, secondo il mio modesto ed umile parere è l'unico vero modo si cambiare il paese!!!
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      chi a livello nazionale continua nei sondaggi a prendere il 25% non ha sbagliato nulla
  • Mario I. Utente certificato 4 anni fa
    Il golpe senza golpe, come giustamente evidenziato da Massimo Fini, lo subiamo da decenni. Ma non dimentichiamo di essere il popolo del "Franza o Spagna, pur che se magna": dagli anni 50 ai 90 e oltre, l'aspettativa era, per ognuno, di poter non solo fruire di "panem et circenses", ma di poter migliorare la propria condizione e quella dei propri figli. Ora lo scenario è profondamente mutato, non c'è più trippa per gatti, ma la classe dirigente - che non è solo quella politica, spesso manovrata dai veri poteri forti - vuole mantenere immutato il proprio status, anzi rafforzarlo a spese del popolo bue. Noi del M5S abbiamo avuto la possibilità di provare a cambiare il sistema dall'interno, possibilità sdegnosamente rifiutata per non confonderci con i responsabili dello sfascio, nella convinzione (errata) che rimanere duri e puri ci avrebbe premiato con un crescente consenso popolare. Il risultato è stato che a queste elezioni amministrative, come pure alle regionali del Friuli, una cospicua parte del nostro elettorato è andata ad alimentare le file dell'astensione. Se continueremo su questa strada, il probabile scenario di un non lontano futuro sarà il seguente: astensione superiore al 50%, crollo sotto il 10% del Movimento, protesta convogliata in moti di piazza, bombe strategiche (magari ad opera di servizi deviati di cossighiana memoria), altrettanto strategici morti ammazzati, indispensabile intervento di un forte Stato di Polizia, con un giro di vite sulle libertà personali, il tutto gestito da e pro i grandi burattinai che continueranno a spremere "un volgo disperso che nome non ha". La democrazia non è mai stata a rischio come in questo momento: prima di essere semiazzerati dalla prossima tornata elettorale, cerchiamo di recuperare il recuperabile, alleandoci con quelle forze (finché ancora esistono)in grado di tentare di imprimere una svolta positiva all'attuale, vomitevole andazzo.
  • salvatore caruso Utente certificato 4 anni fa
    L'unico modo per cambiare realemte tutto è solo uno: Beppe Grillo deve scendere personalmente in campo.Deve essere lui il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ITALIANO. Certo, molti sicuramente andrebbero ad accusarlo di incoerenza; ma sicuramente sarebbe il primo atto di incoerenza fatto per il bene reale della gente. Oggi, la crisi ed il livello bassissimo della politica e della società tutta, purtroppo non possono andare di pari passo con la coerenza. Allora Beppe, fallo questo passo!!! Salvaci!!! Scendi in campo tu! Forma una squadra di persone valide e cambia questo paese!!! Fallo Beppe!!! Questo, secondo il mio modesto ed umile parere è l'unico vero modo si cambiare il paese!!! TUTTI A CASA!!!!!
  • Federico B. Utente certificato 4 anni fa
    1) MIGLIORARE LA COMUNICAZIONE - Puntare su NUMERI E DATI (di sprechi, inefficienze, ruberie) VANTAGGI , GRAFICI E CODICE BINARIO (0/1). i numero NON SONO SUSCETTIBILI DI INTERPRETAZIONE, e sono veloci 2) MIGLIORARE LA STRATEGIA E 3) SVEGLIARSI. NON SI PUO' PRETENDERE DI CAMBIARE LA PARTITOCRAZIA URLANDO IN FACCIA AI POLITICI CHE SONO LADRI, CORROTTI, PARTITOCRATICI!!!!! cosa fare?? a) TROVARE UN ACCORDO SU 4 PUNTI BASE/MINIMALI CON PD (LEGGE ELETTORALE, TAGLIO PARLAMENTARI, TAGLIO PROVINCE, RIPRESA PAGAMENTI P.A.) b) PUBBLICIZZARE RISULTATI ACQUISITI C) CONTINUARE CAMPAGNA DI ADESIONI/CRESCITA DEL CONSENSO Come già scritto, è da FESSI URLARE IN FACCIA AI MAFIOSI "MAFIOSI" E PRETENDERE CHE TI COINVOLGANO NELLE RIFORME TROPPO DIFFICILE DA CAPIRE???? NON MI PARE. E' DA FESSI CONTINUARE AD URLARE SVEGLIA
    • Andrea 4 anni fa
      E' come quando ci si lamenta che i giornalisti ci sono contro. E' ovvio che sia così, li insultiamo (giustamente) dalla mattina alla sera, cosa ci aspettiamo? E' una guerra questa.
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Ma Grillo lo urlava ai cittadini per tentare una qualche presa di coscienza, non ai mafiosi politicanti
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Dormi che è meglio.
  • NICOLINO D. Utente certificato 4 anni fa
    …si è scatenata la festa dei ladroni e corrotti. Non ne potevano più. Erano pressati nelle loro idiozie. Giornali prezzolati danno sfogo alle loro macchine spandi merda. Partiti che continueranno a parlare del nulla esplodono nella loro gioia isterica. Non parliamo poi dei TG e programmi vari TV , è scoppiato il festival del carnevale. Cosa è successo, niente. Se ne accorgeranno i cittadini di quei comuni in festa quando inizieranno le beghe per la spartizione delle poltrone nelle sale consigliari. Il Male, il M5S, Beppe Grillo C. è stato estirpato! Viva il Male…
  • Kasap Aia, Cifre Utente certificato 4 anni fa
    Sono completamente d'accordo con Travaglio e le sue critiche, qui a fianco nell'articolo. Si deve imparare dai propri errori anzitutto ricoscendoli. Non si tratta di "rimediare" si tratta di "rielaborare". Avere pochi referenti diretti sul territorio è vero che facilita ma espone al rischio di allevarsi in casa emeriti imbecilli (magari anche titolati) animati spesso da velleitarismi personalistici.
  • Massimiliano F. Utente certificato 4 anni fa
    E' vero la sconfitta c'e' stata il m5 stelle e' uscito indebolito dalle Comunali,ora invece di dare colpe o cercare il colpevole dovremmo serrare le fila.Beppe Grillo e' stato ed e' il grande "sponsor" del movimento e ha fatto tantissimo ma da solo non puo' sobbarcarsi tutto il peso del movimento nessuno reggerebbe.Ora sta a tutti grillini portare avanti la "la buona novella",sta a tutti noi parlare con il prossimo,dal benzinaio allo zio ed ect...dobbiamo portare avanti questo modo di vedere la nostra bella nazione ,spiegare,chiarire,rispiegare sempre senza arroganza (capisco che e' difficile ma quello che appare chiarissimo ai nostri occhi avvolte non e' chiaro ad occhi altrui).Questo nostro impegno lo dobbiamo a Beppe Grillo anche solo per ringraziarlo per tutto quello che a fatto per il movimento e' venuto il turno di tutti noi,non aspettiamo,non deleghiamo ma agiamo.
    • carlo r. Utente certificato 4 anni fa
      ...indebolito dalle comunali? Non mi risulta che prima nei comuni c'erano 10 del M5S e ora ce ne sono 2. Prima non c'era nessuno, ora ci siamo. Se smettiamo ora di lottare è il momento che finiranno per vincere definitivamente.
  • Roberto Covati 4 anni fa
    Caro Beppe, i nodi vengono al pettine... Hai avuto la possibilita' di cambiare qualcosa in Italia con il tuo quasi 30% di voti e l'hai buttato alle ortiche. Politicamente parlando, se fossi riuscito a far togliere il finanziamento pubblico, a creare un sistema politico piu' trasparente, etc etc etc, anche se in collaborazione con il PD, sarebbe stata una vittoria del M5S al 100%. Mantenedo invece la posizione del "non inciucio" e del "non fare" hai dato l'immagine di un movimento di protesta che non e' in grado di fare qualcosa per i problemi reali degli italiani. Da qui i risultati del voto. Se contiunerai su questa strada, a mio modesto parere, alle prossime elezioni il movimento tornera' ai numeri del 2008. Peccato!
  • Giuseppe SCHIUMA 4 anni fa
    Caro Beppe hai voluto la bicicletta???, ma ahimè per pedalare in montagna ci vuole il fisico adatto e tu pare a me che proprio non ce l'hai e tra l'altro hai anche tu i tuoi annetti!!!! Ti consiglio perciò, per le prossime elezioni di fornirti di apriscatole più taglenti, in quanto con quelle che hai usato sin'ora non ci apri neanche l'acqua ( altro che aprire il parlamento come una scatoletta).............., capisci a me.
  • Antonio . Utente certificato 4 anni fa
    Dopo le elezioni tutti cantano vittoria, tutti sono d'accordo sulla perdita di consensi del movimento 5 stelle. Non si rendono conto, che dopo queste elezioni, la democrazia ne è uscita ancora più indebolita. Il 50% degli elettori non è andato a votare, segno di una maggiore disaffezione alla politica, agli inciuci, alla resistenza al cambiamento. Probabilmente se in questo paese non cambia mai niente, se questa classe politica, che ha mandato in rovina questo paese, continua ad essere sicura che potrà governare e inciuciare per molti altri anni ancora, nella terza, quarta e così via, repubblica è perchè noi cittadini siamo volubili. Vogliamo sempre stare sul carro dei vincitori, ma soprattutto salirci subito,senza sacrifici, senza rischi, costi quel che costi, dovesse costarci la dignità. Siamo un popolo di egoisti, che guarda che nel suo orticello le piantine crescano bene, mentre al di fuori c'è il deserto, della disoccupazione, dei suicidi...e che conviene chiudere gli occhi e otturarsi il naso e non rischiare qualche piantina del proprio orticello. Con l'aggiunta della beffa di questi cialtroni e di tutti coloro che manipolano l'ignoranza, dopo averla creata. In vita mia ho votato tutti, destra sinistra, centro, ho sempre cercato di dare il mio contributo democraticamente a migliorare questo paese, rimanendo sempre deluso dall'incoerenza, dalla corruzione, dai sospetti di stragi... mai chiarite, ecc. ecc., e al di la di quello che pensano tutti questi opportunisti, nel M5S, ho trovato l'onestà, (parola che questi signori vorrebbero cancellare dal vocabolario) ma soprattutto l'altruismo, solidarietà, tentativo di creare una comunità, (e non tenere divisi per meglio poter governare). Con questo sistema, hanno diviso i sindacati, strumentalizzandoli a loro comodo e così hanno fatto e continuano a fare con il popolo italiano. C'è solo una parola per esprimere tutto questo VERGOGNATEVI.
  • Daniele S. Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato m5s perché non avevo più alcuna fiducia nei partiti ho voluto dare un segnale Grillo dice 7 cose giuste e tre sbagliate deve confrontarsi con tutti e modificare certe posizioni non sostenibili o utopiche il 100% non lo raggiungeremo mai (per fortuna) sarebbe bene conservare il 20% e metterlo però a frutto cambiare il mondo secondo i nostri desideri è impossibile possiamo migliorarlo non da soli ma con il concorso dei compagni di viaggio che accettano di cooperare auguri Italia
  • Antonio Scherillo (homo faber!) Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio è sicuramente un bravo e competente giovanotto che insieme a Beppe ha certamente contribuito alla nascita e all'affermazione del M5S, purtroppo agli occhi di molti appare come un figuro traffichino che agisce sottobanco. E chi meglio delle TV e giornali del regime possa giovare di questo comportamento tenuto da Casaleggio? Allora, spiace, ma tra le prime cose da fare per rilanciare il M5S sarebbe quella di di soppiattare la figura del Casaleggio portandola nei meandri del M5S in attesa che sparisca dalla scena pubblica. Che ne pensate?
    • Monica C. Utente certificato 4 anni fa
      a me Casaleggio PIACE ! cerchiamo di lavorare per costruire e non per distruggere coloro che ci hanno dato la possibilità di ricostruire un paese con onestà e trasparenza. Grande Gianroberto e GRAZIE Gianroberto!
    • Antonio Scherillo (homo faber!) Utente certificato 4 anni fa
      Pure a me non dà fastidio. Il problema e che dà il là a questi giornalai di merda per mettere il M5S all berlina. Le conseguenze poi le conosciamo: probabilmente ci faranno fare la fine dell'IDV.
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      A me casaleggio non da alcun fastidio e losco traffichino lo vedi solo tu.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Vendiamo il blog al nano? si dai, chissà quanto vale, ci paghiamo il debito pubblico e fanculo i tedeschi, per Casaleggio pazienza se ne farà un'altro di colore diverso.
  • pensiero profetico Reggio E: 4 anni fa
    Ad AGORA' Becchi dice che Berlusconi è incandidabile. A PIAZZA PULITA Zagrebelsky sostiene che è candidabile. Chi ha ragione? Non è più semplice chiederlo alla Santanchè?
  • carlo r. Utente certificato 4 anni fa
    Un signore qualche tempo fa ha detto la frase che leggete sotto. Il risultato invece lo avete sotto gli occhi da vent'anni. "Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone oppresse e amare quelle che opprimono". Malcom X
  • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
    BLOCCARE IL CAMBIAMENTO. Premettendo che ritengo tutti gli aderenti al M5S gente perbene emerge chiaramente che sono coinvolti nel secolare masochismo della brava gente.In Italia esiste un 15/18% degli elettori, percentuale fisiologica in ogni paese, di evasori, corruttori, concussi, furbetti del quartierino e mascalzoni di ogni tipo che votando tutti compatti e sul 75% di votanti, raggiungono il 20/23% dei voti. Poi c'è un 7/8 % di afflitti dalla sindrome di Stoccolma che per patologia votano compatti anche loro il loro carnefice.Cosi si riesce a ottenere il 30% dei votanti. Dall'altra parte c'è il 75% di idioti( tranquilli mi ci metto anch'io) che si dividono sul sesso degli angeli e cazzate varie permettendo a quel 30% di farsi gli affari propri e di mandare in rovina il paese.L'unico risultato ottenuto dal M5S è stato quello di BLOCCARE LA VOGLIA DI CAMBIAMENTO che c'era nel paese. La stupidità del comportamento del M5S è difficile da capire anche come "buona fede". Sembra una strategia attuata appositamente per bloccare il cambiamento.Se la voglia di cambiamento fosse stata indirizzata verso il centro sinistra,anche questo purtroppo pieno di mascalzoni e a livello parlamentare almeno 101, avrebbe dato a Bersani, persona perbene,l'autorevolezza per fare pulizia nel PD e di provare a effettuare davvero il cambiamento che tutti vogliamo. Per quanto riguarda i costi della politica quando si fà un affare non si guarda cosa si spende ma cosa si guadagna. La politica non costa troppo è che "NON RENDE NULLA".E' totalmente parassitaria. Mentre i partiti qualcoss fanno , almeno cercano di fare in modo altamente disonesto gli interessi delle lobby che rappresentano, il M5S non fa nulla di nulla di nulla se non litigare sulla "paghetta". Il M5S al momento è il più parassita di tutti.L'immagine che dà non è quella di essere uguale agli altri ma molto peggio. Ma siamo ottimisti c'è spazio per ritovare intelligenza, datevi da fare.
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    A tutti i delusi,i fautori delle alleanze,degli accordi a tempo,delle strategie politiche e della comunicazione fatevi un caxxo di partito vostro.
  • damiano abbate 4 anni fa
    Non capisco per quale motivo vi meravigliate del fatto che tutti i giornalisti non perdono occasione per parlar male del Movimento 5 stelle. E' nel vostro programma l'abolizione del finanziamento all'editoria. I giornalisti non fanno altro che difendere i loro interessi gettando discredito sul movimento appena possibile,amplificando ogni minima pagliuzza vista negativamente. Se non cambiate atteggiamnto li avrete sempre contro. Se non puoi combattere il nemico fattelo amico !!!!
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Ma insomma io non riesco a capire.Perchè gli italiani capiscano che sono schiacciati da perversi aguzzini, al pari degli scarafaggi, occorre che qualcuno vada a dirglielo in televisione?
    • Antonio C. Utente certificato 4 anni fa
      Si!Bisogna andare in TV!I nostri ragazzi devono andare in TV a difendersi dal fango che gli viene buttato addosso da tutti quelli che hanno interesse affinchè le cose restino così come sono!
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Altrimenti come passa il tempo il pensionato e la casalinga?
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Stando alle logiche poetiche degli illuminati di stamane, credo proprio di si????? brava
    • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
      il web non basta..dobbiamo gridare a voce alta le nostre ragioni in tutte le sedi, come fà Beppe nei suoi comizi
  • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
    qui non è in discussione con chi scherarsi...lo sappiamo che PD è uguale a PDL, lo sappiamo..qui in discussione è il nostro modo di porci alla gente, così come abbiamo fatto fino adesso non va bene lo volete capire caxxo????
  • Gaetano I. Utente certificato 4 anni fa
    La rivoluzione pacifica non si vince se alle prime delusioni e batoste prese ,ci si abbandona allo sconforto. No non è così che si risolvono i problemi, bisogna continuare a lottare per raggiungere lo scopo che ci siamo dati,mi rivolgo alle centinaia di migliaia di grillini che hanno abbandonato al primo colpo di vento il NOSTRO movimento e se non ce la fate vuol dire che non siete grillini,andate in pace!!! Ps. Io comunque continuerò a sostenere il movimento,e tu Grillo non ti curar di loro...vai per la tua strada.
    • Luca Va 4 anni fa
      E' difficile essere positivi in questo momento. Io vedo comuni del cavolo di qualche centinaio di abitanti che rieleggono gli stessi noti e stranoti per farsi i porci comodi loro e dei loro amici, perchè chi vota ne ha un tornaconto o perchè forse un giorno potrebbero averne. Io ho paura che non ne usciamo: siamo per la maggior parte un popolo mafioso, alla meno peggio una nazione di allocchi e prostitute: forse m eriteremmo di essere colonizzati dai crucchi, o meglio: dagli arabi, e poi imporre le sharia...
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Chi crede nel progetto del M5S di certo proseguira la lotta finche ci sara speranza.Pero ,cavolo,vedere i risultati, Siena in primis,fa cadere le braccia
  • Antonio D. Utente certificato 4 anni fa
    QUESTO, ME LO AVETE BANNATO 3 VOLTE, DUE ANNI FA. ADESSO, PROVATE A FARE LO STESSO CON ROMA O BRESCIA. "Se a Milano, fosse arrivato al ballottaggio Calise, lo avrei votato. Invece, è arrivato Pisapia, dopo aver sconfitto il candidato del PD. Casini non dà indicazioni di voto. Il movimento 5 stelle, non dà indicazioni di voto. Sono uguali. Hanno lo stesso obbiettivo. O no? I berluscones, hanno definito Pisapia, un Brigatista Rosso, un Ladro di automobili, un Matto, un Cosacco. Non fosse che per questo, io, lo voterei. Invece voi, volate alto. Ma quando siete così in alto, non sentite qualcosa di morbido sopra la testa? Non sono nuvole, sono le mie palle, che mi cadono a sentire ceri discorsi. Ed adesso, votate per chi cazzo vi pare. O non votate."
  • emil v. Utente certificato 4 anni fa
    Auspico una sana autocritica del M5S. La mia analisi Punti di forze: onestà coerenza indipendendenza entusiasmo Punti di debolezza: un po' di presunzione poco competenza ed esperienza un po' di permaliosità poco comunicativi Su Grillo invece: è buono e saggio sta investendo tutto il suo tempo ma: grida troppo fa ridere un po' meno
  • Angela Giannella Utente certificato 4 anni fa
    M5S ha denunciato al mondo la ruberia del mps e i senesi grati di tutto ciò hanno fatto vincere gli stessi che mps hanno depredato, ormai rasentiamo l'indecenza, mi fa pensare a "cuore impavido". Tradimento.
  • Maurizio R. Utente certificato 4 anni fa
    SECONDO ME IL RISULTATO E' IL SEGUENTE IL PD SI è VENDUTO L'INCANDITABILITA' DEL NANO IN CAMBIO DELLA RIPRESA SUL TERRITORIO DEI SINDACI IL TUTTO A DISCAPITO DI UN RISULTATO MEDIATICO CONTRO IL M5S Il 50% degli Italiani e sfiduciato infatti non ha votato. Il M5S non ha dato i risultati sperati, forse il messaggio di cambiamento immediato è sbagliato. ATTENZIONE NON BUTTIAMO LA SPERANZA DEL M5S OPPURE NON AVREMO PIU' NULLA Questa mattina la prima notizia di giornali e tv è " FALLIMENTO del M5S " secondo me dovrebbe essere " FALLIMENTO DEGLI ITALIANI" grazie
  • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
    Sempre a te Beppe e ai nostri Parlamentari, in molti chiedono di andare nel circo dei TALK-SHOW, personalmente non li seguo da moltissimo tempo ma se così deve essere scegliamo i più STRONZI, i più aggressivi, gli arroganti ma eleganti, quelli che irrompono nei dialoghi quando qualcuno dice falsità, quelli che non hanno paura di zittire gli eunuchi scriba del regime(conduttori e giornalisti), e sopratutto richiedete COMPENSI molto, molto ALTI.
    • Massimo Villani Utente certificato 4 anni fa
      e pereché no, i piu coglioni (tanto ce ne sono tanti!!)
  • Jano P. Utente certificato 4 anni fa
    Se c'e' una cosa che mi fa incazzare è il fatto che alcuni votanti del M5S, pur sapendo, poichè RIPETUTO ALLA NOIA da Grillo, che il Movimento NON SI SAREBBE ALLEATO MAI con chi ha portato il paese alla rovina, adesso lo accusano di non aver collaborato con il PD, che non gli ha chiesto alcuna collaborazione e non condivideva il suo programma. Il PD ha trovato un più facile accordo con un suo compagno di merende, tant'è che adesso difende addirittura il Buffone d'Arcore, non essendo favorevole alla sua ineleggibilità. INIMMAGINABILE !! Sono questi votanti di pizza e fichi ad essere cialtroni e non Grillo che, a torto o ha ragione, era stato chiarissimo.
    • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
      .....rimane solamente un piccolo dettaglio: con un (ormai EX) 25% NON SI VA DA NESSUNA PARTE!!! P.D.
    • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
      qui non è in discussione con chi scherarsi...lo sappiamo che PD è uguale a PDL=Mafia lo sappiamo..qui in discussione è il nostro modo di porci alla gente, così come abbiamo fatto fino adesso non va bene lo volete capire caxxo????
  • Arturo M. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, i mezzi di comunicazione gongolano che hanno finalmente esorcizzato il loro incubo, una voce fuori dal coro dell’inciucio. Anche gli italiani sono contenti, che anche loro hanno esorcizzato il loro incubo: la libertà. Scriveva Berchet “libertà non fallisce ai volenti, ma il sentier dei perigli ella addita…”. Il sentier dei perigli? Ma vogliamo scherzare? L’italica cialtroneria cerca di evitarli, i pericoli, anche a prezzo della libertà. E il pericolo più grande è quello di dover pensare. Il treno è passato, i voti in prestito sono tornati nell’oblio, nel mare dell’assenteismo, dell’ignavia. Ovviamente è più comodo credere alle parole che fare uno sforzo analitico. Non puoi cambiare l’Italia contro il volere degli italiani, ma puoi organizzarti meglio, almeno per quella consistente fetta di elettori e simpatizzanti che dividono con te il sogno di un Paese migliore.
  • Noemi Dolce 4 anni fa
    Grillo, poche chiacchere. L'armata Brabcaleone che ha suscitato tante speranze ( compresa la mia ) è evaporata, ora DOVETE diventare dei POLITICI, veri, non come quelli che ci hanno governato fino ad ora. Siete in Parlamento? Fate casino. Casino su tutto, con tutti i mezzi che avete, ostruzionismo ecc... altrimenti la gente non vi si fila, vi caca a spruzzo com'è accaduto alle Amministrative. Manda avanti i tuoi più scafati, più ciarlieri che sappiano tener testa alla stampa che tu detesti. DEVI giocare nel loro campo, sopratutto tu che ne conosci i meccanismi e le furbizie e far giungere ai cittadini il vostro VERO messaggio, e cioè che su di voi si possa contare. L'impressione che avete dato fino ad ora è stata esattamente quella che dà B.B. il nano malefico: un capoccia e tanti coglioni a seguito. Sono l'ennesima che te lo dice? Ecchisenefrega, recepisci il messaggio, altrimenti tutto andrà in fumo, la gente ne ha i coglioni pieni dei padri nobili con fedina penale compromessa, smetti di fare tutto PER TE ora FALLO PER NOIIIIII!!!!!
  • Riccardo D. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi, qualcuno scrive:meglio così,via i troll.Bè secondo me fa solo del male a tutto il movimento.I vari troll sono imprenditori e padri di famiglia preoccupati dalla situazione economica.Il popolo sa che per far approvare le leggi occorrono avere posti chiave, posti di potere, entrare nel consiglio dei ministri.Oggi il Movimento è fuori da tutto, non ha una presidenza di commissione, non ha una presidenza di una camera, non ha un ministro, ha solo dei parlamentari che si sono fatti conoscere e riconoscere alcuni per la loro bravura ed altri per atti di arroganza e maleducazione (mancato saluto alla Bindi, Lombardi che sbeffeggia Bersani etc.) altri ancora per le cure bevendo le urine oppure per i microchip sottopelle o Dio solo sa quante altre baggianate. Il movimento è diventato nel frattempo rancoroso e sospettoso con i suoi eletti, si è usato due pesi e due misure nel punire alcuni e non altri. Sono stati fatti veri e propri processi come a Mastrangeli. Tutto questo va fatto nel modo giusto, ci sono delle regole e ci deve essere una commissione che valuta l'operato e si espelle chi viola queste regole. Non servono processi, serve una raccomandata nella quale si prende atto che si è fatta una violazione in forza del quale si espelle l'eletto. Tutte queste cose hanno allontanato dal movimento persone che votano per risolvere i loro problemi non quelli degli eletti del movimento. La gente non ha più uno stipendio e qui si litiga sullo stipendio di deputati e senatori, piangono che dormono in convento, che non ce la fanno ad arrivare a fine mese. MA CHI CAZZO SE NE FREGA! Così vi dimostrate essere come quegli altri che pensano solo ai problemi loro. Bisogna parlare dei problemi della gente e soprattutto risolverli. La gente ha il problema di pagare le bollette non delle invasioni aliene, le imprese chiudono occorre fare manifestazioni contro Equitalia, ridare le aziende a chi sono state tolte far riassumere gli operai rimettere in circolo l'Italia. DOVE CAZZO SIETE?
  • Il Calibro 4 anni fa
    C'è anche chi, all'interno del movimento, la pensa diversamente http://ilcalibro.com/2013/05/28/io-candidato-m5s-dico/
  • ottorino . Utente certificato 4 anni fa
    speriamo che almeno i parlamentari capiscono le tue riflessioni che sono giustissime ! dire sempre no è da cretini !!
  • marco aurelio Utente certificato 4 anni fa
    Pannella e i radicali sono decenni che denunciano la partitocrazia..ma nessuno li ha cagati mai! Ora salta fuori il fighetto Massimo Fini..ex leghista integralista a dirlo...allora tutti proni! ma per fovour!
    • marco aurelio Utente certificato 4 anni fa
      e continuate pure ad usare a' livella...tutti uguali per voi...strategia perdente che vi costringerà a vivacchiare nella riserva indiana...scommetti?
    • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
      Pannella e company non sono niente altro che i fantocci del cavaliere..Capezzone ne è un chiaro esempio, dovrebbero stare solo mutu
  • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
    vogliamo fare autocritica cari amici? noi che abbiamo votato M5S? volete sapere cosa è successo? ve lo dico io cosa è successo... la verità è che Beppe non voleva che noi vincessimo,altrimenti non avrebbe fatto una campagna elettorale con poche migliaia di euro,e nel corso della campagna non avrebbe dichiarato che vorrebbe ritornare a fare il comico.la sconfitta era nell'aria,il continuo rifiuto al confronto sia nei media che ovunque, ci sta portando all'estinsione. Si è vero Beppe ha dato lavoro a quelli che gli hanno chiesto aiuto, portando nelle sedi parlamentari ed amministrative gente che ne aveva bisogno...ma per il resto nulla di nulla..che abbia paura di tutti questi dossier che stanno aprendo nei suoi confronti? Una cosa è certa, se continuiamo così e non ci smuoviamo siamo a rischio estinsione, daltronde il fatto di voler essere come dice lui la protezione civile del paese non ci giova affatto, e vorrei sapere chi è che ci ha commissionato questo ruolo...meditiamo gente meditiamo... Marco sei un grande è l'hai sempre dimostrato!condivido pienamente il pensiero di Travaglio. Beppe e nostri rappresentanti pensate bene a quello che fate nel futuro prossimo
  • Rosaria P. Utente certificato 4 anni fa
    caro beppe, ho 20 anni alle scorse elezioni politiche ti ho votato e anche la mia famiglia lo ha fatto. io continuerò a farlo, perchè seguo ciò che dite sul blog e sui diversi social networks. ma ora ti consiglio di andare in tv, dovete partecipare ai dibattiti perchè non tutti hanno l'abitudine di leggere il blog, non tutti sanno usare internet. molte persone purtroppo sono influenzate da ciò che dicono in tv, e io che spesso seguo le diverse trasmissioni politiche vedo che raramente parlano bene di voi. quindi beppe, vai in tv!!!!! così anche gli anziani, o tutti quelli che non usano internet come mia mamma possono capire e conoscere direttamente le vostre idee. a queste elezioni comunali anche nella mia città i risultati sono stati negativi e ti dico sinceramente che se non lo leggevo su internet nemmeno conoscevo il nome del candidato sindaco!! non c'era un manifesto con la sua faccia e il suo nome.. come poteva una persona votare un candidato "invisibile" che non si è mai visto?!?? quindi è meglio che cambiate un pò il vostro modo di fare se volete davvero vincere alle prossime elezioni, perchè se continuate si rischia purtroppo di far vincere sempre la solita gente..
  • mimi terlizzese Utente certificato 4 anni fa
    La strepitosa vittoria di febbraio è stata ottenuta con i voti degli elettori che oggi hanno disertato o cambiato segno. Allora erano stati osannati, oggi vengono considerati escrementi. Occorre tentare di capire solamente perché è avvenuto questo veloce cambiamento che ha portato ad uno inatteso fallimento: - In tre mesi il M5S in parlamento ha avuto PAURA di assumere una responsabilità governativa - nello stesso periodo il blog era una volgare esercitazione a rifiutare i voti presi da chi criticava l'inerzia parlamentare Bisogna tenere sempre bene a mente che i voti, comunque acquisiti, rappresentano un capitale da non disprezzare mai e anzi da coltivare e comportarsi in modo da aumentarlo sempre di più.
  • Gilda Caronti Utente certificato 4 anni fa
    Il rischio è che il M5s finisca per rinnovare involontariamente il consenso al mostro prima di farsi ingoiare da lui proprio per la sua rinuncia a proporsi come elemento di transizione radicale dal parlamentarismo alla democrazia reale. L’errore peggiore dei pentastellati e dei loro 163 rappresentanti sarebbe di credere che il parlamentarismo sia riformabile e che il loro passaggio nelle istituzioni possa rinnovarne l’utilità. Sarebbe un errore mortale. Così come i fascisti sono i migliori rappresentanti dei valori della destra capitalistica, selvaggia, ignorante, cinica e barbara, i socialdemocratici sono i migliori esponenti del riformismo corporativo del capitalismo etico che si fonda sulle lacrime di coccodrillo di burocrati, sindacalisti e preti operai che costruiscono le loro carriere sui dolori dei poveri accarrezzandoli nel senso del pelo mentre agevolano il saccheggio. Stato e Mercato uniti nella rotta dell’umanità, destre autoritarie e liberali alternate a sinistre riformiste e altrettanto diversamente liberali: questo sarà il menù fisso ma variabile fino all’ultimo giorno della società dello spettacolo planetario. qui il post: http://barraventopensiero.blogspot.it/2013/05/eran-300-eran-giovani-e-forti.html
  • Alessandra Faggion 4 anni fa
    Il risultato di queste elezioni mette ancora una volta in evidenza che la gente non capisce un c...o e non ne ha ancora abbastanza di Berlusconi, Bersani, Cicchitto, Schifani, Letta, Bindi, Santanchè, e tutti questi politici che ci hanno portato alla rovina; l'Italia e gli italiani hanno quello che si meritano. La nazione è praticamente fallita però si continua a votare le solite m..de. Quando si arriverà a non avere più soldi per le pensioni, per la cassa integrazione e per gli statali vedrete se allora non salta in aria tutto. Finchè questi sono apposto si andrà avanti così.
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Ai partiti brucia assai il colossale flop ottenuto nelle percentuali di voto, però il sistema STAMPA/TV/RADIO trova il modo di riciclarli in un trionfo, inventandosi una sconfitta inesistente del M5S.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      e dunque francesco?oltre a riportar mie frasi cosa vorresti dire?che a te sta bene come è andata!!a me no e ci puoi giurare che resto ottimista!nonostante quelli come te..
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Quel qualcuno di Rho lo ha scritto perchè crede nella gente e nella possibilità di cambiare. Il suo entusiasmo viene da un cuore puro e sincero. Evidentemente è una perla rara...
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      Qualcuno di Rho ha scritto, qualche giorno fa: "il M5S è ormai al 50 x cento nei sondaggi reali!!!e a questo giro ci prendiamo tutti i sindaci in lizza!!punto" ed ancora "grandissimiiiiiiiiiiiiii max e marcello!!!!!tutti uniti!!!!ormai non ci fermiamo più!!!!"
  • edoardo morello 4 anni fa
    Fiumicino, Lazio: Alle politiche il M5S risultava il primo partito con oltre il 27% dei consensi. Alle comunali di ieri non è arrivato neppure al 10%. Continuate pure a guardare il dito invece della luna.
  • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno Beppe,buongiorno a tutti i veri 5 Stelle, ...visto che successo il BLOG? ore 10.45 e più 2500 commenti senza contare i sottocommenti! Non ti conferma la mediocrità di molti Italiani? I Terroni d'Europa si confermano tali. Pecore smarrite che tendono a seguire il pastore! Come le bestie affamate, se gli togli l'osso mordono! Ed è lo stesso atteggiamento dell'attuale pseudo - governo formato da fascio-comunisti! Vedremo cose fino al ballottaggio da rasentare il non plus ultra della meschinità politica ITALIANA.
  • Maurizio Castellini Utente certificato 4 anni fa
    ... OGGI C'E' RABBIA, FRUSTRAZIONE, soprattutto DISPIACERE. Ho 61 anni, problemi molto seri ma mi sono battuto come un leone per IL NOSTRO M5S. Oggi è mancato al voto chi vedeva in noi l'alternativa democratica, chi ha visto RAPPRESENTATA nel M5S LA SUA SOFFERENZA, LE SUE DIFFICOLTA', CHI HA VISTO IN NOI UNA VISION, UN FUTURO DIVERSO, chi ha sentito che il nostro PROGRAMMA HA UN'ANIMA. QUESTE PERSONE NON CREDONO PIU' CHE POSSIAMO CAMBIARE QUALCOSA, VISTE LE SCELTE fatte finora. E' IL "NOSTRO" ELETTORATO CHE NON E' ANDATO A VOTARE, non chi è fossilizzato nei vecchi schemi dei partiti tradizionali!!!!!! PERCHE???????? Politica è FARE ALLEANZE senza mai perdere di vista il PROPRIO OBIETTIVO, senza perdere la propria IDENTITA'.. Per questo è anche un'ARTE. POLITICA è vedere negli altri soggetti esistenti possibili ALLEATI, anche se solo per obiettivi minori. NON soggetti da INSULTARE, TUTTI I GIORNI, fino a fare il VUOTO TUTTO ATTORNO, MEDIA COMPRESI. E' CRETINO agire così. Ci sono persone valide ovunque. Vanno scovate, convinte a collaborare anche fosse solo per un breve tratto e poi vanno lasciate quando la direzione non coincide più, per trovarne ALTRE con cui REALIZZARE PARTE del proprio PROGRAMMA DA NON PERDERE MAI DI VISTA!!!!!!. E 5 stelle, su tutto questo ha cazzato alla grande. OGGI tutto sarebbe diverso se, tenendo sotto ricatto il PD, come ora sta facendo il PDL, avessimo fatto un governo con figure terze, come piaceva a noi (nemmeno abbiamo tentato una trattativa forte, limitandoci semplicemente a sfottere Bersani in modo POLITICAMENTE idiota). Avremmo così già elimiato politicamente Berlusconi, REALIZZATO MEZZO del nostro PROGRAMMA (che così non verrà mai attuato) e saremmo già pronti per le elezioni con un CONSENSO CRESCENTE, che viene da RISULTATI OTTENUTI. POLITICA E' DARSI UNA MANO NEL MODO PIU' AMPIO POSSIBILE. E I MEDIA se usati bene, con l'esperienza che tu Beppe hai, FANNO LA DIFFERENZA. BASTA DELIRI DI AUTOSUFFICIENZA.
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Il pd ha avuto le sue occasioni per eliminare berlusconi ma non ha mai pensato di farlo. Il M5S non è un taxi e i panni sporchi si lavano in famiglia.
    • Alex P. Utente certificato 4 anni fa
      E' molto triste essere arrivati a questo, ma purtroppo confermo di condividere tutto quello che hai scritto. Noi e tutti quelli che hanno votato M5S alle politiche, lo hanno fatto sperando in un CAMBIAMENTO. Che non c'è stato, e non perché ci sono i media cattivi o Floris che è pagato dal Pd. Non c'è stato perché il movimento si è "talebanizzato" sfanculando tutti anche quelli che potevano essere suoi/nostri alleati, e dopo la speranza di cambiamento la gente si è ritrovata un governo peggiore di quello di Monti (visto che abbiamo di nuovo lo psiconano a manovrare ben più di prima), e senza alcuna prospettiva di cambiamento se non sperare nelle prossime elezioni che chissà quando ci saranno. E chissà se il M5S potrà vincere. Col rischio (concreto visto che i sondaggi sembrano indicare questo) che il nano possa arrivare persino a governare solo lui, visto che il fronte antuberlusconiano è sempre più frammentato (il PD allo sbando, M5S che delude e perde voti a palate, Sel che non va oltre pochi punti percentuali, Ingroia non ne parliamo neanche) e che quindi i "delusi" antiberlusconiani è probabile che non andranno neanche a votare. Esattamente come penso abbiano fatto a queste amministrative. Per cui ora o il M5S cambia SUBITO rotta, oppure se tra diciamo un anno si dovesse tornare al voto, rischiamo di stare sotto al 10%, il PD forse al 15% e il PDL al 35%. Contento, Grillo?? IO NO!
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Penso che ci sia poco da fare con gli italiani Beppe, lasciali al loro infausto destino.Siena ne è la prova lampante
  • Giuseppe Mazzei 4 anni fa
    Caro Grillo, cari grillini o cittadini del M5S,ma non dovevate entrare prima nei comuni,poi nelle province,poi nelle regioni e poi nello Stato? Invece state facendo il contrario e neanche in ordine decrescendo. Ma possibile che non vi accorgete della rigidità del vostro comportamento? AVETE DELLE IDEE MERAVIGLIOSE, AVETE RAGIONE SU OGNI PUNTO,ma anche voi come i partiti non siete capaci di metterle in pratica. Adesso a Roma vi asterrete dal sostenere Marino,BRAVI....., così si fa la vittoria del PDL e voi per distruggere i partiti(non ci riuscirete senza cambiare la costituzione)portate voti al PDL,a quel partito che é il culmine massimo della corruzione italiana. GRILLO,FERMATI A PENSARE,COME S.PAOLO FULMINATO SULLA VIA DI DAMASCO, E RIVEDI NON LE IDEE LA IL PROGRAMMA D'ATTUAZIONE......PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI PER TE E PER GLI ALTRI BUONI! Molti di voi dicono che il cambiamento non si fa da dentro,ma non avete capito che da fuori lo fa solo la RIVOLUZIONE ARMATA E VOI,NOI NON LA VOGLIAMO!
  • Andrea 4 anni fa
    Ragazzi, andare sempre da soli non ci porterà da nessuna parte. E' ora di iniziare a tessere alleanze. Con SEL, che rappresenta la sinistra buona. E poi anche con la sinistra del PD, o comunque con altre forze politiche. Senza allearsi e senza coalizioni non si va da nessuna parte.
    • mario landi 4 anni fa
      SONO D'ACCORDO CON LEI E MANCATA L'ESPERIENZA POLITICA, DOVEVAMO ALLEARCI CON IL PD E CHIEDERE SUBITO IN QUELLA MALEDETTA DIRETTA STREMING, AL SIGNOR BERSANI, UNA NOSTRA PRESENZA NEL GOVERNO. SONO CONVINTO CHE L'VREMMO MESSO CON LE SPALLE AL MURO. ADESSO? E CHI LO SA? DI QUELLA GHIOTTA OCCASIONE, NE HA APPROFITTATO IL NANO E QUELLA PARTE DEL PAESE NON PROPRIO ONESTA. O CAMBIAMO ROTTA O SPARIREMO.
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Insomma gli italiani li vogliono a tutti i costi i partiti.Invece di schifarli vogliono che ci si accoppi E' incredibile tutto questo Non vedo alcuna logica umana
    • Giuseppe 4 anni fa
      B R A V O! CONDIVIDO!
  • Mario Bottini Utente certificato 4 anni fa
    Articolo lampante! Massimo Fini ha spiegato per filo e per segno l'esatta situazione Italiana. La democrazia in questo paese è morta e sepolta. Ora il popolo italiano, che si trova davanti ad un bivio, deve prendere una posizione: 1 - si soccombe definitivamente trasformandoci da cittadini a sudditi accettando e adeguandoci alle imposizioni dei partiti "tiranni" 2 - ci si rifiuta di morire come popolo e si insorge in qualunque modo. Qualcuno dice che sono i giovani che votano M5S mentre i "vecchi" votano per i soliti partiti. Questo è sbagliato. Ho 60 anni e come me tanti 50enni e oltre hanno votato e voteranno ancora il M5S. Sapete perchè? Perchè quando c'era da lottare per acquisire i nostri diritti l'abbiamo fatto. Oggi una donna incinta non perde il lavoro; gli studenti hanno le assemblee e sono addentro alle problematiche delle scuole; gli operai ed impiegati hanno i consigli di fabbrica ecc ecc. Prima non c'era niente. Quando c'era da fare le barricate, l'abbiamo fatto. Sappiamo cosa vuole dire "lottare per il bene comune". Per vincere una guerra non basta dire "Noi facciamo così, noi facciamo casà". Quello è solo l'inizio. Cosa vi aspettavate? che al primo colpo favorevole era fatta? Abbelli, non è così! Si prendono dei sonori schiaffoni se non le bastonate ma per vincere non bisogna mollare mai. Noto invece che è fra i giovani che c'è subito la sfiducia, la rinuncia alla lotta, il crollo dell'ideologia alla prima difficoltà. La salita per conquistare la vetta è difficile, faticosa. Più facile fare uno scivolone. La forza sta nel rialzarsi dopo averle prese. Occorre continuare a divulgare la parola cercando di far aprire gli occhi a chi è sopito, a chi ha rassegnato la propria vita e il proprio essere alla negatività, all'impotenza, alla nullità. Dobbiamo scegliere. O vivere e tornare ad essere il Popolo Italiano o morire e diventare schiavi democraticizzati. Io preferisco vivere. M5S. Avanti tutta, costi quel che costi!
  • Fabio B 4 anni fa
    Senti Benito, adesso i commenti contrari non li fai più passare? un ex elettore M5S
  • eugenio m. Utente certificato 4 anni fa
    Non mollerò MAI!!!!Una battaglia non è la guerra.Sull'esito finale non ho dubbi,potremo discutere sui modi ma non sui nostri principi (il problema diaria intaccava proprio questi ultimi). Forza M5S!!! Forza ragazzi!!!!
  • Jan Niedzielski Utente certificato 4 anni fa
    Questo é il paese del "chiagni e fotti", della "MISERIA E NOBILTA'", un paese Cattolico che si affida in percentuali da ricovero coatto alle fatucchiere, ai maghi, ai ciarlatani di ogni tipo e razza, vedi "Striscia la notizia", che trasforma questi poveretti in "persecutori" quando é solo un mercato di domanda e offerta, più un paese è analfabeta e fintamente "cattolicamente religioso", ma superstizioso come gli africani che vivono nei villaggi senza tv e lontanissimi dalle modernità, per me c'é solo una spiegazioneOLTRE AD UN'IGNORANZA FEROCE, QUESTO E' INDICE DI UNA MEDIOCRITA' DI PENSIERO E DI UNA DISARMANTE STUPIDITA'DEGLI ITALIOTI, CHIARO? NON SARA' CHE PAGATE LO SCOTTO PER L'ALTRETTANTO NUMEROSO GRUPPO DI GENI CHE SONO STATI PARTORITI DA QUESTE TERRE, PERCUI DOPO I MICHELANGELO(FROCIO) LEONARDO DA VINCI(FROCIO) DANTE (FROCIO?) PIERPAOLO PASOLINI(FROCIO) MACCHIAVELLI, ETC.ETC. INSOMMA LA PRODUZIONE è SCESA FINO ALLO PSICOPEDONANO AL NANEROTTOLO PRIAPICO? Sarà una forma di riequilibrio, di bilanciamento? Ma per quanto ancora dovremmo SUBIRE, questa quantità di deficienza noi ospiti? A me dispiace più per Beppe che ha letteramente "SPRECATO" non certamente per sua responsabilità tutte queste energie, il M5S CHECCHE' se ne diva vince sempre mettendo i grimaldelli, i semi nel vaso insieme alle malepiante politicanti italiote, che ci provino ora a fare ancora i furbi, nei vari consigli comunali, mo so cazzi loro, per davvero! Il processo sarà più lungo di quanto ci si aspettasse, ma dopo le montagne di merda che ci hanno scatenato addosso, l'intorpidimento delle acque che ha dato l'alibi ai cojoni ed analfabeti italioti di "GIUDICARCI UGUALI AGLI ALTRI ED INCONCLUDENTI" be é un miracolo il 16% di De Vito altro che cazzi se poi il nostro zoccolo duro é stimato intorno al 10%? Tutto questo avendo CONTRO TUTTI MEDIA? Altro che sconfitta è un miracolo esserci. Certo la ASSOLUTA STUPIDITA' DI UN POPOLO CHE MANIFESTA IL SUO DISSENSO NON ANDANDO A VOTARE E' PROPRIO TRISTE?
  • Cesare Biagiotti 4 anni fa
    Dopo le amministrative molti dei commenti in questo blog sono delle vere e proprie prese per i fondelli, tra i quali metto anche "io l'avevo detto". Altri commenti in pratica sostengono che il popolo è bue, come diceva Machiavelli, ma è lo stesso popolo che ha votato per il 25% M5S nelle politiche, chi non lo ha più votato può essere troll o altro, ma senza maggioranza non si governa. Penso entrambi gli atteggiamenti siano abbastanza inutile: i casi sono 2 o si hanno le idee chiare e l'esito delle amministrative era in parte previsto, ma non mi sembra, oppure c'è stato qualcosa che non è andato per il verso giusto. In questo caso è inutile dire che si ha vinto quando non è vero e, secondo me, si dovrebbe cercare, in modo tranquillo, di capire il motivo dell'esito delle votazioni e comportarsi di conseguenza.
  • Gabriele B. Utente certificato 4 anni fa
    E' meravigliosa l'Italia dei galleggianti, chi vive per arrivare a mangiarsi un buon panettone...
  • luca lofu' Utente certificato 4 anni fa
    meglio un vero 12% che un 25% di gente che voleva l'inciucio! avanti M5S !
  • Mago Merlino 4 anni fa
    Nessun fischio, nessuna contestazione... nel silenzio più assoluto i cittadini si alzarono dalle loro sedie vellutate e lasciarono il teatro... sul palco gli attori continuarono imperterriti la loro rappresentazione per i pochi rimasti in prima fila... nella sala echeggiavan solo le loro voci, neanche un respiro smorzava il funereo silenzio.
    • Mago Merlino 4 anni fa
      Le stelle sullo sfondo eran spente, come smorte ma ad ogni replica si riaprivan a tutti le celestiali porte... buongiorno... oggi c'è aria da funerale...
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      uno spettacolo, con repliche infinite... e, ad ogni atto, qualcuno muore..
  • cesare quaranta Utente certificato 4 anni fa
    Sono contento del risultato, Almeno cosi i folletti del m5s potranno gridare che le elezioni erano falsate. ANDATE A LAVORARE. Fino adesso non avete concluso il nulla, nemmeno qualche idea sana siete riusciti a partorire. e giusto cosi: Chi non lavora va a casa
    • Andrea Marzulli () Utente certificato 4 anni fa
      Ci vuole una TV a 5 Stelle sul digitale terrestre, ma subitoooo.. Ormai ce l'hanno cani e porci (vedi Repubblica). Facciamo una colletta ? Quanto potrà costare ? Cosi "la Cosa" gliela facciamo vedere noi ai rincoglioniti masochisti elettori del PD-PDL-Sel-Lega.
    • eugenio m. Utente certificato 4 anni fa
      Tornaci tu a lavorare schiavo, poi i soldini che guadagni dalli ai tuoi partiti, cosa che l'M5S non riceve. Siamo NOI che abbiamo smosso la politica se aspettavamo quelli come te saremmo ancora davanti alla tv a guardare OK il prezzo è giusto! Vai su un sito porno è quello il tuo ambiente, fallito...e vattene affanculo!! FORZA M5S!!!!
  • Lino Vittorio Sturla Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe aver imbavagliato i nostri rappresentanti, aver attaccato Letta con "ha fatto il nipote per tutta la vita" e altre amenità dello stesso tipo (insultare gli avversari) aver snobbato i giornali e le televisioni, avere il blog comunque e sempre infiorato di insulti aver avuto la presunzione del 51 pct,e potrei continuare con altre negatività , non ha pagato.- Ritengo che almeno un 15 pct dei tuoi votanti ovvero la parte preponderante che a mio vedere era quella che riteneva il Movimento capace, entrando in Parlamento, di cambiare l'Italia, ti ha abbandonato.-Ora hai iniziato a far parlare i nostri rendendoti conto dell'errore commesso in questo campo.- In precedenza avevo scritto che DEVE esserci una dirigenza, dei comitati di regione, di città e di quartiere se vogliamo essere incisivi in ogni parte di questa nostra Italia.-E' dalla capillarità del Movimento che le idee, le necessità, le manchevolezze della nostra società devono arrivare a chi deve poi prendere i necessari provvedimenti per far funzionare le cose .- La tua iniziativa è stata lodevolissima ma di pari passo doveva crescere la struttura a supporto, senza ... o con il solo ausilio di Casaleggio .... si va poco lontano.- Pensaci, e agisci di conseguenza
  • Andrea . Utente certificato 4 anni fa
    L'italia è finita, non è possibile cambiarla da dentro. Io ho votato e continuerò sicuramente a votare M5S. Uno dei problemi del M5S è quello di enere alla larga chi vede nel movimento solo un metodo alternativo per arrivare al potere. Il M5S riuscirà a governare solo dopo la catastrofe imminente quindi per come la vedo io in questo momento dobbiamo solo preparare la classe politica del futuro. Adesso non ci sono possibilità, la corruzione, la burocrazia, l'assenza dello stato sono troppo grandi, solo con il 100% si potrebbe fare qualcosa e forse neanche con quello. A volte mi chiedo se non sarebbe meglio mollare tutto e lasciare che il paese vada verso una inevitabile deriva da default, ma mi rendo conto che neanche su questo si riesce ad incidere, la fine arriva in modo inesorabile non c'è niente che possa fermarla. Il caos fa paura ma anche vivere in questo stato fa paura... spero si arrivi al più presto alla resa dei conti e spero che alla fine tutto questa sia servito a qualcosa, altrimenti .....beh almeno ci abbiamo provato!!
  • marcello archia Utente certificato 4 anni fa
    RICETTA DELLA NONNA : TORTA "RIFIORITA" ingredienti: - selezionare tra gli iscritti quelli con doti comunicative migliori, culturalmente adatti a sostenere dibattiti con le controparti ; - organizzare per questi membri che saranno l'interfaccia del Movimento con il Paese, "stage di addestramento mediatico" ; - inviare questi "portavoce" a TUTTI i dibattiti televisivi con l'intento principale di informare la gente delle attività del Movimento; - creare ed autofinanziare un canale televisivo del Movimento o in alternativa "affittare spazi televisivi per fornire informazione; - creare un giornale, magari finanziato con publicità, o comprare spazi sui quotidiano nazionali ( con autofinanziamento) per lo stesso scopo; Infornare il tutto e voilà! sicuramente la torta sarà buona!!!
  • Lindo e Pinto Utente certificato 4 anni fa
    Tv 5 Stelle, please!
  • matteo c. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, oramai ce li hai tutti contro; ed è questa la tua forza!Devi tenere duro e portare a vanti, giustamente le tue idee!Magari fatti vedere più aperto nel dialogo soprattutto con i nemici! Il movimento è la soluzione politica per un futuro dove IL VIVERE BENE,finalmente sarà la prerogativa dell'uomo.......Un giovane che non si lamenta, ma prova a cambiare.........
  • Fabio B 4 anni fa
    E insomma continuate a pensare che siate dalla parte della ragione!! Io e la mia famiglia avevamo votato 5 stelle sperando in un ingresso al governo con Bersani,ma caro Grillo tu hai detto di non averlo mai pensato ,ed è vero, e chi aveva capito male era meglio che non ti votasse più.Cosi' hanno fatto parte degli elettori ma dici che non si può paragonare le elezioni amministrative con le politiche e bla bla...Di fatto ci hai rimessi in mano al PD/PDL come volevi dando potere a Berlusconi e alla sua cricca e pensandoci bene probabile che questo sia il tuo disegno ben distante da una politica di sx (promesse come reddito di cittadinanza o altro addio) speriamo che qualche dissidente porti avanti una politica del si al contrario dei tuoi no!!!!Un ex elettore M5S
  • Antonio Manià (carpe.diem) Utente certificato 4 anni fa
    Credo che l'analisi di Travaglio sia la più azzeccata anche se poi un po' si contraddice sul discorso appoggio a Bersani ed inciucio (perchè per noi appoggiare Bersani sarebbe stato equivalente ad un inciucio). Aggiungerei che sono convinto che Beppe farebbe bene ad organizzare dei corsi di formazione per aspiranti candidati in modo da selezionare gente motivata e capace non solo di portare avanti le nostre battaglie ma che abbia anche delle spiccate attitudini alla retorica perché la comunicazione è fondamentale.
  • Luca 4 anni fa
    voto e continuerò a votare il m5s, ma bisogna cambiare strategia. 1. basta Beppe Grillo che fa il pazzo ai comizi, toni troppo alti, troppe parolacce,si perdono voti 2. basta non andare mai in tv, li ci fanno a pezzi senza nessun contraddittorio, possono dire qualsiasi cosa 3. candidare persone conosciute sul territorio, persone che si sono contraddistinte per meriti e capacità
  • carlo c. Utente certificato 4 anni fa
    tocca aspettare che sti cialtroni facciano altri danni.... va beh, mal voluto unn'è mai troppo....
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    Non è da qui dentro che si potrà cambiar la Storia, chi pensa di influenzare altre menti si Sbaglia. Perciò lasciate perder di buon grado ogni Boria, altrimenti passiamo solo per un asino che Raglia! E' là fuori ciò che Conta solo là il male che Monta. Questo sì, siamo tutti Responsabili se non vogliam un Paese di Disabili. Di lottare quasi nessuno, ha più una gran Voglia qui ci vuole una tromba mannaggia! Per suonar la Sveglia!! Giunta oramai l'ora di togliersi presto la maglia Sù, a spinte! E assieme con forza! Sennò 'sta nave s'Incaglia! :) E A TUTTI IL MIO SALUTO: "BUONA GIORNATA!" altrimenti è solo uno starnuto
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Piacere Paolo e grazie per i tuoi scritti! Ma santo cielo, qui viaggiano dei luminari della poesia, cristiano, paolo27, danila, marilyn, ... sono senza parole. Siete grandi persone!
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Da qui puoi solo prendere in giro ma a qualcuno apri gli occhi, la mente si mira a far sì che ognuno utilizzi la propria. In questo contesto ci si riposa, fuori credimi È LEGNA.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Chiamami Paolo, se vuoi, Monica....uno dei tanti qui dentro, troppi forse...quasi un signor nessuno.. eheheh... Scappo! Son già in ritardo! Ciao Cris! A rileggerci! Ah, sì, vedrai............ Lei tornerà! è anche un po' vanitosa, le piacciono i bei complimenti,soprattutto dalle belle menti!
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      monica, lui è paolo, chiamato da noi paolo27...
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      il popolo è confuso, stanco, ottenebrato da un torpore oscuro... servon polmoni forti e sani, per sussurar la verità, in mezzo a quella strada...
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      :) veramente molto bella! Ma dimmi il tuo nome, per poterti ringraziare, almeno un nomignolo... :)
  • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
    supremo esempio di femminil beltade vittoria rifulgente, dall'ali dorate, spalancate come divina di samotracia, ella appare donna forte, sincera, romantica soave col verbo ella piega ogni nemica schiera cos' impavida, così capace d'incenerir perfin un.... pollo è lei, la nostra nike romanica guerriera. son triste, perchè te ne sei andata
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ahahha,monica mio marito tutti i giorni verso l'ora di pranzo mi dice"se magna in questa casa o ce magnamo er grillo!!!
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Mi dispiace, povera nike, spero di ritrovarla presto. Anche mio marito ha tentato di obiettare per le ore che passo sul blog, ma l'ho sistemato per le feste :)))
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      monica ieri sera nike ci ha salutati,il suo commento se vuoi leggerlo,è delle 21'12..
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      da quel che mi dice dani, il marito le ha tagliato internet...troppo presa con il blog? boh...mi dispiace però.
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Mi sono persa qualche passaggio. Cosa è successo a nike???
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      sorellina, non è un addio il suo, ritorna... monica, nike non si sa se torna...peccato
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Buon giorno Cristiano, poetico e romantico come sempre! Nike è fuggita via? Ma poi torna...
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      nike spero potrà leggerla...nel caso la saluto!!! @paolo27,è un addio anche il tuo??((((
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Cris, tu vieni ed io abbandono il campo... per ora... sono chiamato ad altri compiti Alla prossima :) p.s. porta anche tu un po' di "colore", qui il Tempo s'ingrigisce sempre di più.....
  • Roberto Buffagni Utente certificato 4 anni fa
    Il M5S perde perché non ha né un centro di gravità politico, né un obiettivo strategico. Se non si vuole essere né di destra né di sinistra, l'unico centro di gravità politico possibile è l'uscita dall'euro, l'unica strategia la riforma della Unione Europea da sistema di oligarchie ad alleanza di stati sovrani. Se continuate a chiacchierare sui dettagli, non risolverete MAI nessuno dei problemi reali degli italiani, in primis il lavoro, e verrete spazzati via.
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Cerchi un centro di gravità? vai da Battiato
  • Leonida Primo Utente certificato 4 anni fa
    Risultato deludente? Mah! Il raffronto andrebbe fatto con le precedenti amministrative altrimenti la visione della realtà sarebbe falsata. Ad ogni modo il risultato eclatante è sicuramente l'astensionismo ma chiaramente tutti i giornali rimarcano la sconfitta del m5* in quanto diretti interessati al mantenimento dello status quo. Una cosa però deve essere fatta, ovvero riuscire a portare al voto coloro che non credono più nella politica. Per fare ciò però bisogna fare uno sforzo di comunicazione e far conoscere le idee i programmi del movimento coinvolgendo sempre di più le persone. Prima o poi la gente capirà la situazione in cui la vecchia politica ci ha portato e se non sarà superficiale deciderà di conseguenza. Le idee ed i programmi ci sono ma l’italiano medio, nella maggior parte dei casi, crede ai giornali e alle televisioni che gli rifilano una sorta di verità artefatta facendogli travisare la realtà delle cose. La riprova di tutto ciò è che le notizie che sono passate sui media dell’operato dei parlamentari del M5* riguardano scontrini e diaria, mentre si sono tralasciate volontariamente le proposte o le correzioni alle leggi, non ultimo il passaggio diretto dei soldi che lo stato doveva alle imprese, che qualcuno voleva far passare tramite le banche.
  • Alex Sini 4 anni fa
    Dalle Stelle alle Stalle.. il passo é stato breve come previsto, con 8 milioni di voti relegati a un ruolo di assoluta nullitá era totalmente prevedibile il risultato. Gli errori?? semplici cari amici. 1) LA POLITICA É PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA ALLA FORMAZIONE DI UNA VOLONTÁ COSÍ COME DEGLI ORGANI E SEDI NELLA QUALE SI SVILUPPA (Il ruolo di puro lascialo alla religione, che almeno lí come dogma non ha bisogno di essere provato) 2) La MILLANTATA DEMOCRAZIA LIQUIDA TRASFORMATA IN INTERNETTOCRAZIA PILOTATA (Non fare la vittima, cominci ad assomigliare sempre piú a Berlusconi contro i magistrati) 3) NESSUN PROVVEDIMENTO REALE DI SPESSORE,NESSUNA PARTICIPAZIONE DI RILIEVO, AVETE CONTATO MENO DEL 2 DI BRISCOLA PER COLPA VOSTRA (NDR: GRILLO) L'unica parte propositiva di spessore é stata la candidatura di RODOTÁ, pero cari amici senza accordi non vi é polica!! E quindi, VOI nostra única speranza fagocitata dal meccanismo del cambiar tutto per non cambiar niente siete caduti, e qui concludo, dalle Stelle alle stalle.
  • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
    BLOCCARE IL CAMBIAMENTO. Gli strascichi del B
  • giancarlo massaro 4 anni fa
    man mano che si chiarisce il quadro complessivo di questa tornata elettorale, balza all' occhio (di chi vuol vedere) il risultato in assoluto più ECLATANTE (oltre all' astensione record): la clamorosa DISFATTA di berlusconcio su TUTTO il FRONTE! cribbio! giornalisti "de sinistra", almeno in questo cercate di essere minimamente onesti ed obiettivi! ricordiamo tutti i mirabolanti sondaggi che davano in costante ascesa il cai-nano!
  • gianni 4 anni fa
    CHE SCOPPOLA LE AMM.VE RAGAZZI c'è un cavolo da fare non c'è peggior sordo di colui che si rifiuta di ascoltare !!! Conoscete il gioco del poker ?? il bluff ..cinque carte sparigliate singolarmente magari pure interessanti ma sparigliate , risultato = 0 !!! la posta ...il max che si può puntare .... TUTTI A CASA !! le carte ...1) fuori dall' euro (stipendi , pensioni , valore delle case già in sofferenza che si ridurrabbo almeno del 30 % ) , 2) fuori dall' europa (per andare con chi ? con il nord africa ?), 3) nessun finanziamento ai partiti (come se il problema dei costi della PA 2.000 miliardi non fosse prioritario ) , 4) la rete ..il web ...ma la gente oggi ha ben altri cazxzi a cui pensare che non il web e cmq quando ha voglia di distrarsi o di informarsi , guarda la tv ...demonizzare tv e giornali è da pirla ... il caso gabanelli poi è stato davvero ridicolo 5) un uomo solo al comando .... di pietro (abbiamo visto che fine ha fatto ) , berluska (farà forse pure lui una brutta fine ) , grillo (circondato dal nulla , lui fuori dal parlamento e chi è dentro è privo o è PRIVATO di leadership) ... queste le cinque carte ... ancora una mano e ci si alzerà dal tavolo
  • ignazio samarelli 4 anni fa
    Ciao, il problema fondamentale riguarda la comunicazione. Tutte le volte che ti fermi a parlare con qualcuno riguardo a cio' che e' accaduto in questi mesi, gli errori vengono inputati al movimento 5 stelle per la sua mancata alleanza con il PD. E' innegabile che questo problema abbia influenzato le elezioni del sindaco di Roma. Complici in tutto questo i media che hanno sottolineato piu' volte i problemi dell'amministrazione comunale di Parma. La mia opinione e' che se anche ci fosse stata l'alleanza con il PD probabilmente il governo poi sarebbe caduto: il PD e' bravissimo a parole, ma non con i fatti. Io ero un elettore del PD ed attraverso Travaglio, quando si e' schierato apertamente, ho iniziato ad informarmi, leggendo e confrontando cio' che viene scritto sui giornali e sul VS blog. Da qui poi ho capito molte cose, la vera faccia del PD(-elle). La gente si sta facendo un'opinione sbagliata di voi e solo voi potete spiegarne le ragioni. So benissimo che tutta l'informazione e' schierata verso PD e PD-Letta; presenziate almeno ai programmi in diretta in cui possiate dire la vostra e fare capire alla gente quello che state facendo e quello che fareste e farete in futuro con piu' voti a disposizione! Saluti
  • Dav Bel 4 anni fa
    Scrivo nonostante vi avessi dato l'addio dopo il post sugli "schizzi di merda"... Sono un "quasi elettore", nel senso che alle politiche non eravate riusciti del tutto a convincermi, mi sono astenuto. Ossia, sono quell'esempio lampante di chi è schifato dalla politica ma non trova in voi la risposta del tutto giusta. Sono però amareggiato da questo risultato, come lo sono stato dal post "47 morto che parla" il giorno dopo le elezioni... Lo so, il PD ha del marcio al suo interno, molto marcio, ma anche una parte "decente"...Ma il mantra è "sono tutti uguali". Una cosa che vi sfugge è che gli elettori di dx e di sx sono MOLTO diversi. L'elettore PD è per la legalità, ha senso civico, è tolleranti, è per l'equità, ma si "accontenta" del PD... è un errore (per me ovviamente), ma in buona fede. Smettetela di offenderli e di accomunarli a quelli che vanno ad acclamare un evasore, non lo meritano. Vi auguro una pronta ripresa, c'è ancora bisogno di rompe le palle a questa gentaglia.
    • Dav Bel 4 anni fa
      Caro Bruno, oltre ad invitarti ad un doversoso rispetto verso chi non conosci (bello, lo sono, ma lo dici a tuo fratello...) ti invito a leggere meglio e vedresti che ho definito il PD "marcio", non mi devi spiegare niente di quello che sono. Forse ci sono arrivato molto prima di te, sono di Sx ma non ho mai votato per Ulivi, e foglie di fico varie. Io mi riferivo all'elettorato diverso, e ne sono fermamente convinto. Nonostante questa "non sconfitta" del PD ti assicuro che l'elettore PD sta vivendo un momento di crisi di coscienza, al momento si è salvato solo grazie alle persone singole, guarda caso, non allineate alla politica del csx.
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Dav Bel il tuo discorso fa acqua da tutte le parti. Pensi ancora a compartimenti stagno,da una parte il pd con la legalità dall'altra il pdl con l'evasione. Prova ad invertire le parti con MPS e lo scudo fiscale che bersani ha avallato. Sono proprio uguali invece Davide bello e dal tuo punto di vista non si approda proprio a niente.
    • Dav Bel 4 anni fa
      Lungi da me fare prediche. Dare un'indicazione su cosa mi allontana è un contributo, misero, certamente, ma vedo troppi "bruni" al vostro interno per essere invogliato a fare di più.
    • Giorgio Cigolotti Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, ma perchè invece della predica non ci dai una mano?!
    • Dav Bel 4 anni fa
      Bravo Bruno, in pieno stile M5S... forse hai ragione.
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      era meglio l'addio definitivo.
  • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
    Carissimo Beppe Grillo, carissimi tutti, il vero cuore a 5 stelle, che pulsa onesto, sincero, speranzoso e altruista, è ancora al suo posto e batte forte e pieno di vita. Ogni grande uomo del passato che abbia tentato di sollevare le masse per proteggerle dalle ingiustizie del potere ha sempre dovuto affrontare momenti di sconfitta, talvolta arrestato, talvolta picchiato o deriso, talvolta crocifisso... Un tempo però la povera gente amava il proprio leader, lo supportava, lo aiutava e non lo abbondava mai e se il leader soccombeva allora la folla esplodeva e si rivoltava contro gli oppressori. Oggi non è più così. Nessuno si fida più di nessuno. Ogni stupido appiglio diventa motivo di accusa e infamia contro lo stesso leader. La gente è cambiata, non ha più valori veri, non ha più speranze o sogni o miti da inseguire. Si pensa semplicemente al proprio orticello e il pensiero comune, il bene comune non ha più importanza. Siamo rimasti in pochi a pensare al plurale, quei pochi che si battono, scivolano, si rialzano, inciampano e si rialzano ancora, perchè sorretti dagli amici che condividono i loro stessi ideali. Quel loro cuore batte ancora onesto e sincero. Siamo in meno di prima ma siamo ancora qui, naufraghi e superstiti in questo mare di merda. Restiamo insieme. Insieme possiamo risorgere. Con affetto, Monica
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      son accorsi a vedere lo spettacolo, si sono divertiti un pò...poi son tornati alla finestra per assistere al seguito... non prendiamola però per una guerra persa, si riparta, simo entrati in molti comuni...si cominci l'opera...sbagliamo, impariamo, evolviamoci...
    • Monica R. Utente certificato 4 anni fa
      Buon giorno cari amici. E' nei momenti difficili che si scoprono davvero le persone. E' troppo facile saltare su un treno già in corsa per la vittoria. Oggi possiamo si fare autocritica e cercare la via del miglioramento, direi che è d'obbligo, ma il cuore mi dice che chi ha perso le speranze in realtà non ci ha mai creduto...
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      siamo famiglia, restiam uniti.. buon giorno cara Monica
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao grande monica,io non mi abbatto,analizzare i perchè della sconfitta è da parte nostra doveroso e necessario ma non dimentichiamo che nei voti regionali e comunali contano tanto, tantissimo, pure in zone insospettabili, i clientelismi e gli scambi di favori....un abbraccio!!))
  • maria de nadie 4 anni fa
    SE I ROM HANNO VOTATO ALLE PRIMARIE X MARINO , VUOL DIRE CHE HANNO VOTATO ANCHE ADESSO ! COME MAI NESSUNO PARLA , CRISTO, QUESTO E ILEGALE ! http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/07/primarie-roma-exit-poll-marino-avanti-membro-pd-rom-in-coda-voti-comprati/554312/
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      ignori sapendo di ignorare...se un cittadino vota vuol dire che ne ha facolta'...cioè ha un certificato elettorale
  • giancarlo bianchi Utente certificato 4 anni fa
    Perfetto il sincronismo del blog con il "successo elettorale". Velo pietoso, meglio parlare d'altro o come si dice "menare il can per l'aia". Autocritica tempestiva, pari a zero, le ferite vanno lenite con il silenzio. Il popolo non ha capito. Popolo dei cretini di fronte contro i susseguiosi della fedeltà alla linea. Non si deflette, il non statuto non deflette, meglio isterilire il tutto che contaminarsi. Aboliamo il popolo che non ha capito ha detto l'umorista non sarcastico e non rampognoso. La protesta era il serbatoio giusto con il quale organizzare la proposta. Ma si sà, gli scontrini, i maledetti scontrini erano un problema da risolvere. La setta è nel ghetto e alle cinque vengono chiusi i cancelli. Se si voleva mettere in freezer la richiesta di cambiamento ci siete riusciti. Bravi continuate così, siete sulla strada giusta. Andateci da soli, io non vi seguo.
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    Stanno uccidendo il futuro dei nostri figli e a Roma si festeggia la vittoria di marino dopo che la città è stata messa alla dura prova da una partita di calcio. Ma andate davvero a fare i cartoni.
  • maurizio caruso 4 anni fa
    I dati sono chiari, o gli elettori che delusi dal pd avevano votato cinque stelle sono tornati al pd per evitare un'altro stallo, oppure visto l'alta percentuale di astenuti i delusi del pdl e dei cinque stelle non sono andati a votare e i fedelissimi del pd sì facendo sembrare un'incremento un dato statisico risultante solo dall'alto astensionismo. Cmq possiamo e dobbiamo fare molto di più, per convincere gli astenuti ad avere fiducia dobbiamo completamente cambiare pagina. Basta perdere tempo a parlare di cose inutili, iniziamo a concentrarci solo sulle nostre proposte e parlare solo di quello, pubblichiamo sul blog proposte concrete e scriviamo i nomi e i cognomi di chi le rifiuta, appoggiamo sul tavolo del parlamento le nostre proposte e facciamo sapere agli italiani chi le rifiuta. Dobbiamo lavorare di più e meglio, senza urlare, ma con decisione e costanza; se ciò non succede io non voterò certo pd o pdl o sel ma sicuramente tornerò ad essere uno dei tanti anonimi che non voterà più. Mi avete fatto tornare voglia di votare, ora non fatemela passare... per piacere....
  • evaristo baschenis Utente certificato 4 anni fa
    Io ho avuto un sogno: Bersani al Governo con M5S con dei ministri. Elimanto il berlusca e fatta la legge elettorele. Crisi di governo e elezioni. E sarebbero scomparsi tutti. ma la paura ha fatto 90 e Grillo ha ordinato ritirata, li circonderemo poi. Per questo non voterò M5S pensato in questo modo.
    • Franco G. Utente certificato 4 anni fa
      No purtroppo è stato soltanto un tuo sogno! La Sereni PD-L, vicepresidente della Camera, lo ha detto e ribadito in diretta da Bruno Vespa " noi volevamo i voti del M5S NON per governare insieme ma per fare partire un governo di centro sinistra" Questa è la realtà i sogni sono un'altra cosa!
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Peccato che bersani è il fratello di berlusca e il tuo sogno non sarebbe neanche iniziato.
    • Ambrogio Giordano Utente certificato 4 anni fa
      Perfetto, ma è stata solo paura? Comunque la frittata è fatta!
    • carlo r. Utente certificato 4 anni fa
      Hai capito tutto.
  • Omar Navi Utente certificato 4 anni fa
    http://www.finanzaonline.com/forum/arena-politica/ venite numerosi. Questo è il forum di politica più frequentato dopo quello di Beppe Grillo
  • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
    Qualcuno ha detto: "i sondaggi reali tra la gente,ci danno di sicuro al 50x cento!!" Chi e' stato?
  • Adriana 4 anni fa
    Dovete trovare il modo di comunicare alla platea più ampia possibile quello che state facendo. La gente è stanca ed ha votato pensando che il giorno dopo che eravate entrati, AVRESTE FATTO. Purtroppo la gente non capisce che se non hai la maggioranza, non puoi fare. Sembrerà una banalità, ma sapeste quate volte mi trovo a cercare di far ragionare persone che credono all'esistenza di una bacchetta magica!!! DOVETE divulgare e rendere partecipi i cittadini, esempio: ieri abbiamo presentato il disegno di legge o l'emendamento.... ed in parlamento non c'era nessuno, oppure la corrente tizio o caio ci ha ostacolato ecc. ecc.. Il Paese langue ed appunto non si sentono che slogan, ma in pratica nulla. Siamo un paese supercorrotto, dove proprio la corruzione ha succhiato e continua a succhiare il sangue a tutti noi. E' fondamentale una legge contro l'evasione/corruzione che metta fine al dissanguamento e permetta la redistribuzione dei soldi. Quasi tutte le aziende medio/grandi che sono in crisi, andando a scavare viene fuori che dietro c'è corruzione ed evasione (vedi Ilva, Eutelia, Omega, Vol2,...)che ha generato capitali enormi che sono stati mandati nei paradisi fiscali e l'arricchimento di qualche politico. Negli Stati Uniti, la pena per evasione, sono 15 anni di galera (giustamente perché è un reato contro lo stato e quindi contro milioni di cittadini), non 3 o 4 che con le attenuanti diventano 18 mesi,... basterebbe fosse così anche in Italia: o restituisci i soldi o ti fai 15anni, anche se risulti nulla-tenente, perché l'evasore spesso non ha nulla di intestato, ma lui lo sa' dove sono i soldi. Scommettiamo che le evasioni e truffe diminuirebbero drasticamente?
    • Umberto Davini () Utente certificato 4 anni fa
      Il PSI di craxiana memoria ha de facto governato l'Italia disponendo mediamente del 12% dei voti, ed anche Casini si comportava così. Si può perfettamente governare senza avere la maggioranza assoluta, condizionando gli altri. Con il 25% del voti non è difficile. Ma bisogna avere il coraggio di farlo e una vera voglia di cambiare, cosa che finora M5S non ha (purtroppo) dimostrato. Sic et simpliciter. Non cerchiamo di dare la colpa agli altri, ce la siamo cercata.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Capisco che sarebbe stato bello prendere qualche Comune ma la battaglia è solo all'inizio e a livello locale ci sono troppi interessi particolari che giocano e in cui noi non abbiamo voce, non entriamo nei clientelismi, negli inciuci, negli opportunismi, negli interessi di bottega. A livello nazionale invece i sondaggi dicono che il M5S resta a posizioni "invariate" mentre tutti i partiti perdono. Dunque armiamoci di pazienza. Fare una lotta politica non è come giocare alla lotteria e poi restarci male e se non diventi subito milionario. I partiti si stanno allontanando dai cittadini in tutta Europa e la cose non posso continuare così perché sono innescate su un lento suicidio. C'è una bolla politica che sta per scoppiare e con essa tutto l'obsoleto quadro della vecchia democrazia ormai malefica per la vita dei popoli. Il voto delle amministrative riguardava 718 comuni, di cui 528 appartenenti a Regioni a statuto ordinario e 190 a Regioni a statuto speciale (ricordiamo questo 190, perché le regioni a statuto speciale godono di ingiusti privilegi e non guardano di buon occhio il M5S). Il M5S, inoltre, si presentava solo in 200 Comuni e lo faceva per la prima volta. Per cui non ha Molto senso confrontare questi risultati con quelli della politiche in cui i sondaggi sono rimasti invariati. A Roma il M5S ha addirittura aumentato i suoi voti del 10%. Sperare che prendesse percentuali alti in una città che per metà vive sulla politica era da folli. Dovevano votare 7 milioni di Italiani Non hanno votato 3.633.400 Questo è il partito che ha vinto A Roma non ha votato un Romano su due E anche questo vuol dire qualcosa Ovviamente alla partitocrazia fa comodo puntare il dito altrove e amplificare la cosiddetta 'sconfitta' del M5S, ma è solo un gioco di propaganda a cui i media si prestano servilmente.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Forse le tue aspettativa erano molto alte Ma non si vince quando ci si presenta la prima volta e soprattutto su un territorio dove per 65 anni o almeno 20 anni altri hanno seminato clientelismo e interessi di bottega A livello nazionale i sondaggi sul m5S sono rimasti invariati Poi se ti va di fare del vittimismo, padrone
    • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
      Mi spiace Viviana ma non sono molto d'accordo con te: la sconfitta c'è ed è evidente, sarebbe sciocco non ammetterlo. Ora bisogna capire cosa non ha funzionato, l'atteggiamento di Grillo? gli italiani che non hanno capito come funziona la politica? le mie sono solo domande... Roma non è l'Italia ma è cmq una delle città più grandi d'Italia. Se il M5S ha avuto questo tonfo, perchè è di tonfo NON di calo che si tratta ci sarà per forza un motivo. ora sono curioso se Grillo ammetterà la sconfitta nel prossimo post. Forse chi ci ha votato sperava davvero in un'allenza anche se limitata con il PD per cambiare le cose, arrivato a questo punto non so a chi dare ragione. forse siamo troppo sicuri di noi stessi? forse pecchiamo di presunzioe o forse è l'italiota che non ha capito una mazza. Queste domande ci tortureranno in futuro perchè SIAMO con l'acqua alla gola. Su una cosa mi sto convincendo sempre di più: scordiamoci di avere la maggioranza in Parlamento, a meno che Grillo non si decida ad andare in TV: INTERNET NON BASTA.
    • evaristo baschenis Utente certificato 4 anni fa
      Ma sei ancora in giro attaccata ai riccioli di grillo? ma sparisci che è una vita che lecchi
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    ops...mi s'è fatto tardi... saluto grazie dell'attenzione e buon proseguimento
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    non ricominciamo con la storia di bersani che la nostra sia una lista di disturbo al pd e basta che favorisce di fatto il berluska indietro non si torna cerchiamo di immaginare come si può andare avanti
    • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
      ahahah, :)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      alludi all'ultima parola....??:-))mi sto trattenendo....:-)
    • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
      scherzo eh ! ti leggo sempre con il massimo interesse
    • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
      ciao Danila, l'unica a cui non mancano le parole :)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      son tornati in massa quelli che...bersani col cappello in mano...bla bla bla....fanc...
  • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
    sapete come funziona?...un cittadino va al seggio elettorale, presenta i documenti , gli consegnano una scheda, entra nell'urna , vota, riconsegnagna la scheda che viene imbucata nell'urna, e poi gli restituiscono i documenti..tutto qui...sembra complicato...ma si puo fare....
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      un conto sono le primarie...un conto è andare a votare, se hai un certificato elettorale puoi votare anche se sei uno Zingaro...anche se stai in catcere......
    • maria de nadie 4 anni fa
      Visto da me, extracomunitari sono andati a votare con tanto di CI nuova di zeccha , che non sapevano come si votava ne dove mettere la croce .. A me puzza . E tanto. Marino sembra Chavez che truccava le elezioni... Quindi, meglio se qualcuno indaga !
  • maria de nadie 4 anni fa
    Ho trovato questa notizia .. MA NESSUNO PARLA, I GIORNALISTI DELLE TV, VENDUTI COME POVERE PROSTITUTE AFFAMATE , TACCIONO . http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/07/primarie-roma-exit-poll-marino-avanti-membro-pd-rom-in-coda-voti-comprati/554312/
  • Massimo Corsini 4 anni fa
    Bolla scoppiata. Mi dispiace per voi ma è finita. Dovevate approfittarne finché potevate, adesso non potete più nulla.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Come... non funziona più il vaffanculo?! Tranquillo il mio va a batterie solari.
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      E' quello che ho sempre pensato
    • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
      Va bene allora pensaci tu.
  • Filippo Coppolino Utente certificato 4 anni fa
    Quella che i partiti non siano previsti nella Costituzione è una baggianata, difatti l'art. 49 dice: "Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale". Quindi, si parla di partiti e di metodo democratico. A parte questo, il problema non sono i partiti in sé, ma l'uso che si fa dell'associazionismo. I partiti (o movimenti che si voglia) sono degli "strumenti", e come tutti gli strumenti possono essere usati per fare il bene o fare il male. I partiti nei decenni scorsi sono stati usati per sedimentare il potere ed i privilegi dei pochi. La sfida non sta nel distruggere i partiti ed il sistema dei partiti, ma di riprenderci l'istituzione democratica per fare in modo che il Paese sia governato nell'interesse di tutti e non di pochi. In questo intento il M5S ha tradito le aspettative delle persone che l'hanno votato, perché invece di sfruttare le sue influenze per cominciare a cambiare qualcosa si è semplicemente tirato fuori dalle sfide politiche sbandierando ideologie tendenzialmente giuste, ma chiaramente utopistiche nella possibilità di applicarle nel concreto, quantomeno nel breve. Ed anzi, la strenua difesa di questi principi ha comportato il nuovo radicarsi della vecchia oligarchia. Il risultato elettorale di questi giorni (ma che si riproporrà alle prossime tornate) è la voce di un "tradimento", di speranze deluse. Certo, gli "aficionados" negheranno fino allo spasmo, diranno che è meglio così, in quanto si mantiene "puro" il movimento. Ma che ce ne si fa di un movimento puro se poi sarà come una lancia spuntata che non fa paura a nessuno, che non serve a nulla ed anzi... finisce per apparire patetico? Ecco, forse è ora di cambiare rotta. La base lo richiedeva da tempo. A queste persone si è dato dei "troll". Ora quelle persone, che a quanto pare troll non erano, hanno mandato un segnale forte. Sarà arrivato il momento di ascoltarle?
    • stefanella m. Utente certificato 4 anni fa
      che peccato i risultati di Siena nonostante il grave problema del mps la gente ha avuto paura è vero che ci sono più dopendenti pubblici al comune di Siena rispetto che al comune di Roma?forse sarà questo e tanto altro che rafforza i politicanti? comunque le politiche sono un'altra cosa
  • Francesco S. Utente certificato 4 anni fa
    Semplice. Fuori dal Parlamento sembravate tutti uniti nel portare avanti con tutte le forze le idee che Grillo esponeva nei comizi seguiti da fiumi di persone. Dopo che siete entrati in Parlamento avete dato tutt'altra impressione, diciamo che sembravate come tutti gli altri, solo un pò più ingenui...e tendenzialmente di sinistra, il che vi ha fatto perdere la maggior parte dei voti di coloro che si astenevano e di tanti ex elettori di centrodestra che in queste ultime amministrative sono andati a gonfiare l'esercito degli "astenuti". Ma è normale che succeda in Italia dove per fare il politico devi essere ipocrita e devi stare attento a come dici la verità mai sia qualcuno moralmente superiore si scandalizza. Ecco, prima delle elezioni politiche DICEVATE LA VERITA', dopo le elezioni politiche avete cominciato a PARLARE POLITICAMENTE CORRETTO.
  • Antonio Vinci 4 anni fa
    Caro Beppe,tutto vero quello che scrivete,ma dovete ancora capire che la gente si è rotta il cazzo.Non siete in grado di dare risposte serie e veloci.siete il primo partito e siete riusciti a farvi tagliare fuori da tutto...Tu,non sai un cazzo di cosa vuol dire non farcela più ed è per questo che hai finito ancor prima di iniziare...Ti do un consiglio:rimettiti a raccontare barzellette,almeno avrai un motivo per far ridere,coglione.
  • Jan Niedzielski Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi che soddisfazione, ma che piacere, che provo, a 40anni dalle umiliazioni patrigne, dagli apri bocca e le dai fiato, e altro di cui non vi stò a tediare, da parte di un'italiota a cui hanno affibbiato l'onorevole titolo di "Ceausescu dell'aria italiota", che ha trasferito all'estero i suoi fondi illeciti, non essendosi curato minimamente dei figliastri, ma solo del FRUTTO DEL SUO SEME SOCIO DI DELL'UTRI FIGLIO ovviamente, amico di Andreotti e Padre Migliaccio, iscrittosi alla P2? Bé sono ancora più felice che mai di essere riuscito a guardare a questo paese, come un'ospite sin dall'infanzia, costretto al distinguo dal mio nome e cognome mittle-europei, e senza scandalizzarmi quando alla Cecchignola mentre mi "adoperavo" all'obbbligo militare per acquistare degnamente una cittadinanza necessaria, non acquisita da mia madre triestina, mancava ancora la legge per le donne, ma guarda, durante l'adunata mattutina uno degli anziani MI APPOSTROFASSE DA "BRUTTO SPORCO EBREO POLACCO"! Gli italioti miserevoli? Cittadinanza di cui gia' nel lontano 87 mi vergognavo, specie durante i picchetti notturni alla Caserma Paderno Del Grappa di Cervignano del Friuli, dove dal maresciallo al capitano della mensa, se ne uscivano dai cancelli, "intoccabili", con le auto stracolme di derrate alimentari destinate ai soldati, uno spettacolo MISERABILE a cui non mi sono opposto perchè oramai consapevole della qualità MISERABILI DEGLI ITALIOTI, ci sono dovuto crescere con uno dei peggiori anzi MIGLIORI ESEMPI ITALIOTI. A tal proposito debbo ringraziare i due anni di elementari a Brussels fra impiantare pini e scuole modernissime, arrivando nei 60 alla Mastai Ferretti sul Lungotevere, fatisciente putrida sporca e ricolma di ragazzini ARROGANTI INDISCIPLINATI "LIBERI" CAFONI RAZZISTI E MISERABILI COME LE LORO FAMIGLIE POPOLARI POCO DEGNE ED ANALFABETE! E DA QUESTA MISERABILE GENTAGLIA DEGLI ITALIOTI STUPIDI ED IGNORANTI FINO AL MIDOLLO VI ASPETTAVATE UN RAGGIO DI LUCE, UNO STACCO DI RENI?
  • Gia 4 anni fa
    Ma davvero eravate convinti che il movimento avrebe preso tutto?? I nostri avversari sono avvoltoi, politici delle peggior specie abituati a manipolare le menti degli elettori utilizzando i media e la disinformazione. Noi siamo la gente che ha detto basta e ve la dico tutta... SONO CONTENTO DI QUESTO RISULTATO... perchè ci ha riportato con i piedi perterra e ci da la possibilità di rialzarci più determinati e fiduciosi che mai. Non si puo mettere in discussione un'idea, la nostra idea di politica solo perche i VECCHI ci hanno battuto.... loro hanno da difendere le loro poltrone e combatteranno utilizzando ogni mezzo... NOI ABBIAMO DA DIFENDERE IL NOSTRO FUTURO... IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI...
  • Marco Mongelli Utente certificato 4 anni fa
    Ho sempre sostenuto e sempre sosterrò il M5S, ma mi chiedo perché non cominciamo a lottare ad armi pari contro questo sistema? Oggi ne abbiamo la facoltà in quanto presenti all'interno delle istituzioni sia a livello nazionale che locale! Sicuramente lo stiamo facendo, ma purtroppo molta gente non ne è a conoscenza, televisioni e giornali la fanno ancora da padroni sulla comunicazione! È qui che dobbiamo essere presenti anche noi! Solo la rete non basta! Le risposte la gente le vuole immediate e non possiamo aspettare l'evoluzione culturale che avverrà non prima di 15/20 anni!
  • b. v. Utente certificato 4 anni fa
    Perchè IERI abbiamo perso e perchè DOMANI possiamo tornare a vincere. PROTESTA e PROPOSTA hanno suoni simili ma concettualmente sono più distanti degli opposti. Beppe Grillo, va detto che finora il merito del M5S è soprattutto suo, ha saputo prima intercettare e poi dare una voce a migliaia, milioni di voci afone e impotenti di fronte allo sfascio economico-istituzionale del Paese. E questo è un grande merito. Ieri la protesta si è espressa in altro modo: la protesta NON HA VOTATO. Semplice. Dal nostro punto di vista però la domanda è: potevamo fare di più e meglio per trasformare la protesta in PROPOSTA stabile e politicamente utile? Nei commenti di ieri molti lamentavano il carattere debole degli italiani. Potrebbe essere anche vero ("tengo famiglia" ecc.); ma sappiamo che la protesta nasce da sofferenze e disagi oggettivi, nasce dalla realtà sanguinante di un Paese in crisi. E' REALE. La protesta nasce nell'oggi, nel qui e ora, è ADESSO che la protesta chiama, urla e s'incazza. La PROPOSTA invece ha tempi lunghi. Sempre troppo lunghi per la protesta. Così sempre si forma tra protesta e proposta un abisso incolmabile. I bisogni e i desideri che spingono alla protesta chiedono soluzioni IMMEDIATE. Abbiamo sbagliato? Sì e no. Potevamo fare cose diverse? Sì e no. Che fare allora? Tutto è perso o ridimensionato? Primo: NOI vogliamo essere la VOCE della PROTESTA. Secondo: vogliamo essere soggetti di un cambiamento reale del PAESE. In sintesi: abbiamo due strade diverse da percorrere nello STESSO TEMPO, le medesime due strade che attraversano in ogni momento anche NOI STESSI come persone e individui: -LA STRADA DELL’INDIGNAZIONE E DELLA PROTESTA RADICALE CONTRO QUESTO STATO DI COSE -LA STRADA DEL RAGIONAMENTO, DELLA RIFLESSIONE E DELLA PROPOSTA Sono due strade diverse che VANNO MANTENUTE TALI. Viverle nel loro INCONCILIABILE PERCORSO. L’illusione forse è stata nel volere conciliare quello che per definizione è inconciliabile. Da qui si può RIPARTIRE.
    • b. v. Utente certificato 4 anni fa
      Al contrario Agostino, allora non mi sono espresso bene, scusami. Quel che intendo è BISOGNA dare più forza alla protesta e più forza alla proposta. Ma separatamente.
    • Agostino C. Utente certificato 4 anni fa
      Bel discorso, peccato che per quelli che non riescono più a tirare avanti economicamente questo equivalga ad un calcio sulle palle, scusami la scurrilità ma penso così di aver reso meglio l'idea di come sono ridotti molti italiani.
  • Maria Denadie 4 anni fa
    I POLITICI MERITANO UN NUOVO PIAZALE LORETO , E CHI HA VOTATO MARINO , MERITA MANGIARE MERDA, ESSERE UN SENZA TETTO E VIVERE DA DISOCUPATO : http://odiolacasta.blogspot.it/2013/05/senatori-si-autoassegnano-allunanimita.html
  • federica tacciani 4 anni fa
    L'atteggiamento "io ho sempre e solo ragione gli altri torto" - "io sono l'unico onesto gli altri son tutti disonesti" - "Nessun compromesso mai" - - "Nessun accordo mai" - "Realizzaremo le nostre idee quando avremo il 51%" - Ecc ecc .. condanna una qualsiasi forza politica ad una eterna opposizione. Bene, ad una parte di italiani potrà anche piacere questa posizione, ma tanti altri vorrebbero essere partecipi del futuro del proprio Paese e, per esserlo si devono trovare accordi con il resto degli italiani e con i loro rappresentanti. Quindi, o il M5S cerca di diventare un pochino più concreto e pragmatico (a costo di perdere un po' di voti dei duri e puri) oppure resta su posizioni arroccate e rimane a fare opposizione a vita (a costo di perdere un po' di voti dei più "concreti"). Quindi, appurato che non si può arrivare al 51%, che qualsiasi strada si prenda si perde qualcuno per strada, Grillo Co devono decidere se fare politica (che è fatta di compromessi, accordi, concessioni) per portare avanti una parte delle proprie idee o se vuole fare il movimento di protesta e basta.
    • federica tacciani 4 anni fa
      La mia non è una critica. Il movimento può fare quello che vuole. Decideranno le persone che ne fanno parte con le modalità che decideranno. La mia è un'analisi della situazione. Ossia.. da solo nessuno può governare questo Paese. Nessuno ha mai preso il 51% dei voti , ma manco il 40, quindi al di la delle proprie rabbie + o - legittime, resta da decidere cosa fare e quale strada prendere.
    • antonio l. Utente certificato 4 anni fa
      BISOGNA chiarire che il MOVIMENTO non è una forza politica-nel senso che tu intendi-partito. si è presentato alle elezioni, ma beppe ha detto non piu di 20 giorni fa che potrebbe anche non presentarsi. SI INTENDE RIMANERE NELLA POSSIBILITA DI ESSERE COERENTI E DI MANTENERE LA PAROLA DATA. nulla a che vedere con la storia di compromessi, aggiustamenti, sotterfugi, tragedie, congiure e tutte le piacevolezze di questo sistema, a cui tanti sono abbarbicati, e che tu non ti VERGOGNI di riproporre qui. ma non ci sono gia i pd + e - l, e perche non vi andate a rompere le corna da quelle parti -scusa ma ho perso la pazienza-.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    visto che ci preme la comunicazione, parliamone
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Ti è andata bene un paio di giri, adesso che fai... comandi??????????
  • gianni.corda 4 anni fa
    MASSIMO FINI: "...non puoi parlare di colpo di Stato in senso classico, ma lo è poi di fatto e non si vede il modo, essendo questi, ripeto, padroni delle istituzioni, di tutto il resto, di scalzarli. Che non sia un modo un po’ rude ecco." E ANCORA: "Consociato il PC al potere siamo ritornati alle solite, per cui il cittadino non ha possibilità di scelta, almeno prima che apparisse 5 Stelle, perché che tu voti uno o l’altro in realtà voti la stessa cosa, cioè ci potrà essere un quid di protervia maggiore nel mondo berlusconiano, ma dal punto di vista politico sono la stessa cosa. L’impossibilità per il cittadino di scegliere una alternativa per me si chiama dittatura." PROSEGUE: " Dovevate averla voi la responsabilità, non la avete avuta per trenta anni e adesso ci sono i contraccolpi, che io spero vadano molto più avanti. Io ho sostenuto che i partiti dovrebbero ringraziare Grillo, perché lui incanala una rabbia, istituzionalizza e rende innocua una rabbia profonda che non è esclusivamente economica, ma è più generale, che sennò assumerebbe forme violente e sono abbastanza d’accordo con l'affermazione di Grillo quando dice se noi non riusciamo a passare, a modificare le cose, qui ci saranno le barricate. E' una ipotesi, resa un po’ meno credibile dal fatto che il popolo italiano ha perso vitalità, è vecchio e quindi ormai è abituato a subire tutto, però se la crisi economica per esempio va più a fondo, come si dice in Toscana "Il bisognino fa trottare la vecchia", e allora si sveglierebbero anche i cittadini dormienti." CONTINUA: "Io spero che salti il tavolo. C’è una parte di questo disagio sociale, di questa rabbia, finisce contro se stessi, ma è una parte, il resto potrebbe finire contro queste finte istituzioni utilizzate per proteggere una classe di potere. Stiamo più o meno nella situazione della Russia di Putin che non è una dittatura vera e propria, è una autocrazia a più voci." ... segue ...
  • M.P. 4 anni fa
    UN CONFRONTO CORRETTO VA FATTO CON LE AMMINISTRATIVE PRECEDENTI E NON CON LE POLITICHE. IL RISULTATO è BEN DIVERSO DI CIò CHE I MASS MEDIA VOGLIONO FAR CREDERE ALLA GENTE. I VERI SCONFITTI SONO STATI I VECCHI PARTITI CHE HANNO AVUTO UN NETTO CALO RISPETTO ALLE PRECEDENTI AMMINISTRATIVE, MENTRE UN NETTO INCREMENTO DEL 10% L'HA AVUTO IL M5S E L'ASTENSIONISMO, CHIARO SEGNALE DI MALCONTETO DEL POPOLO ITALIANO.
    • salvatore mellia Utente certificato 4 anni fa
      alloraperché beppe ha parlato solo di problemi nazionali e non locali in questo tour? se parli di quelli vuol dire che vuoi dare valenza nazionale e ne accetti il responso!
  • anduoglio 4 anni fa
    Avete perso le elezioni grazie ai giornali, alle tv, ai media ecc. coalizzati a favore di PD-PDL? Questa è la vostra scusa ma non è così. Alle politiche avete preso la maggioranza nonostante tv, giornali, ecc. Avete perso perchè gli italiani vi hanno dato mandato per governare e cambiare. Ne avevate la possibilità con il PD, potevate votare Romano Prodi, persona degna e presente nel pacchetto di possibili presidenti selezionato dal M5S. Non sarebbe stato come Rodotà, ma sarebbe stato un ottimo presidente. Avevate i numeri.in parlamento per dettar legge e portare avanti un numero minimo di cambiamenti necessari che avrebbero potuto cambiare radicalmente la faccia del paese. I media stanno in mano al PD e al PDL? Con la maggioranza al governo potevate cambiare lo stato delle cose, la guerra si fa con le armi che ci sono, potevate andare anche voi in tv e sputtanare qualcuno, ma forse non avete le capacità per reggere un confronto televisivo o per dire le cose in faccia alla gente, riuscite solo a scriverle protetti dalle mura di casa. Potevate fare molto e non lo avete fatto, vi siete fatti beccare a litigare per cose inutili mentre gli italiani stanno a soffrire pesantemente. Potevate fare delle leggi per mandare via dalla politica Berlusconi e i mafiosi, se il PD non fosse stato con voi, il.governo sarebbe caduto e voi avreste potuto denunciare tutto. I vostri elettori erano scontenti e voi che fate? Una comunicazione sul sito in cui invitate gli elettori scontenti a non votarvi. Dal dopo elezioni in poi, invece, avete sbagliato praticamente tutto. Non ne avete fatta una giusta. Eravate con la palla al piede a un centimetro dalla porta vuota e non solo non avete segnato, ma non avete nemmeno provato a tirare in porta. Se avete perso, non è colpa dei giornali, della tv, ecc. Dopo il successo in Sicilia e a Parma, stampa e tv vi sono andate contro, ma non hanno condizionato l'esito del voto alle politiche. Ora che avete perso, è colpa degli altri. Non funziona così.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    il caso Franchini a Roma, facciamo un po' di dietrologia spicciola va una lista di disturbo al m5s per garantire gli affari dei palazzinari romani ? affermare "se vinco De Vito sarà il mio vice" secondo voi è un favore al m5s ?
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    *Non capisco la meraviglia dell'apparente calo del M5S e vedo benissimo che tra coloro che si scandalizzano ci sono molti TROLL che ci giocano apposta per amplificare il disfattismo e far scrivere i giornali.Mi aspettavo questo risultato,come se lo aspettava Grillo,che sull'esito elettorale è stato molto cauto.Del resto quasi ovunque era la prima volta che il M5S si presentava e lo faceva solo in 200 Comuni su 564,ma tanto è bastato per creare una opportuna e furba reazione contro dei media che non vedevano l'ora di amplificare la notizia di una sconfitta, ignorando totalmente il calo dei partiti Era tutto nelle previsioni,dal momento che le amministrative sono diverse dalle politiche (cosa bellamente ignorata),non solo per sistema elettorale (non c'è il porcellum), ma per una serie di dinamiche diverse che dirigono in modo particolare il voto dell'elettore,tanto che quando amministrative e politiche sono negli stessi giorni i risultati divergono anche se c'è un effetto traino Sappiamo tutti come vanno le cose in Italia:che a livello locale c'è tutto un gioco di clientele, di opportunismi,di familismi,di interessi protetti o sperati,che riguardano l'elettore in fattori a lui più vicini e lo coinvolgono in una scelta di territorio più che di programmi generali,di convenienze personali più che di scopi generali Se si pensa che mezza Siena dipende dal Monte dei Paschi o che mezza Roma dipende da clienti politici o che nelle regioni a statuto speciale sono fortissimi i privilegi locali,è chiaro che la forza politica che è meno radicata nel territorio e meno nota personalmente,non gode della prosecuzione di potere locale di chi ha già fatto affari,dato concessioni,gestito convenienze Ma questo i media non lo dicono perché alla propaganda partitica fa comodo così. E possiamo scommetterci che alla luce del sole nessun partito mostrerà di preoccuparsi veramente dei milioni di Italiani che non hanno votato, manifestando platealmente il loro disprezzo per la partitocrazia.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      lo dici tu perché fai il tuo gioco io sono più determinata che mai e comunque ride bene chi ride ultimo e noi siamo solo all'inizio dell'impresa
    • Massimo Corsini 4 anni fa
      La puoi raccontare finché vuoi... il "Tutti a casa tour" si è trasformato nel "Grillo a casa tour". La bolla è scoppiata, siete andati.
  • epe pepe 4 anni fa
    CAPORETTO 2008+5 Tramonti a Nordest ROMA COMUNALI PDL 2008 = 560.000 voti PDL 2013 = 195.000 voti PD-L 2008 = 520.000 voti PD-L 2013 = 267.000 voti M5S 2008 = 0 voti M5S 2013 = 130.000 voti ----------------------------- E L'INTER ?
  • marco da firenze 4 anni fa
    era quasi prevedibile.io non la chiamerei disfatta ma grossa sconfitta.ora bisogna rileccarsi le ferite e pensare a nuove strategie.e' rimasto con noi il nocciolo duro del movimento e non va anche quello perso.Penso ai grandi condottieri come Alessandro che con un pugno di uomini addestrati e convinti sconfisse un milione di soldati.ecoo,troviamo quella formula per ripartire e sconfiggere una volta per tutti i golpisti,se cio non fosse allora era una nuvola di sogno,un bel sogno.
  • Thorn Re Utente certificato 4 anni fa
    Vittime della stampa? Vittime dei Media? Siete dei coglioni, BEPPE in primis. Siete deiu presuntuosi, pensavate di essere superiori, invece, con la vostra saccenza (vedi Lombardi) vi siete fatti annientare. Complimenti.
    • Riccardo C 4 anni fa
      Bah, detto da un signor nessuno ogni parola non ha valore. Sfogati se ti fa piacere, e poi torna a fare la pecora che lecca le chiappe al potente di turno. Vai mister linguetta, e abbi il coraggio di cambiare il tuo nome in Linguetta!
    • carlo c. Utente certificato 4 anni fa
      certamente. ma, quel usare "avete", "siete"..... ed ora "ho votato".... unn'è che hai già cambiato idea....
    • Thorn Re Utente certificato 4 anni fa
      Io ho Votato M5S. Posso criticarli anche no?
    • Andrea Tinarelli 4 anni fa
      Fatti annientare? Non esagerare e comunque questa è una sconfitta per tutti, vai a vedere per esempio le proposte finora mandate in parlamento o quello che si è fatto in sicilia, con la "saccenza" di certo,non ci mangi, guarda i fatti e confrontali con le cose fatte finora dal governo..i temi da talkshow lasciali nei talkshow bisogna pensare ai risultati, e se ti vanno bene le cose fatte col sorriso in faccia e i bei discorsi da think tank fatti dai partitucoli di turno allora va bene ci meritiamo questo ed altro.
    • carlo c. Utente certificato 4 anni fa
      ma te cosa voti?
  • molto nervoso 4 anni fa
    beppe facci un piacere...manda affac....lo gli illustri eletti del M5S. Tu ti fai il culo...camper, comizi, un post al giorno, ri stai rovinando la salute e loro? non so gli altri ma quelli della mia regione hanno emesso la loro fumosa fatwa su alcuni problemi e poi il nulla...neanche un commento al loro stesso post per non dire un'incontro con i cittadini. Un'eterno lavoro (?) in corso... angelina jolie si è tagliata le zinne e probabilmente le ricresceranno anche e loro non riescono a decidere sulla monnezza, sulla disoccupazione, sugli abbattimenti, sulla criminalità... sanno dire soltanto l'ovvio...la riescono a prendere una posizione? Qualcuno, forse più importante e famoso di loro, ha detto "nel lungo periodo saremo tutti morti". forse si dovevano condidare nelle liste della pesudosinistra se devono fare filosofia ma la parola d'ordine non era RESET? o forse non sanno cosa significa?
  • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
    comunque i funghi contengono la vitamina D e aiutano a dimagrire.....questa è una notizia...attendo conferma per l'urinoterapia
  • Carlo C. Utente certificato 4 anni fa
    se la matematica non è un'opinione ricordo che la somma dei votanti a Roma, riferite a centro sx e centro dx rappresenta circa il 37% degli aventi diritto al voto, quindi questo significa che 2 romani su 3 hanno le palle piene di questo sistema. Poi si può riflettere sul calo di voti del M5S per altro annunciato. tutto quello che si può dire è che la politica (compreso il M5S) non si fa carico dei veri problemi che affliggono il paese e così continuerà anche per il prossimo futuro.. saluti
    • antonio l. Utente certificato 4 anni fa
      ...noi non ci dobbiamo far carico di NULLA. ...sono i cittadini che DEVONO CAPIRE E CAMBIARE. ...beppe e noi possiamo solo parlare e dare le nostre IDEE E IL NOSTRO IMPEGNO. ...ma se i cittadini non cambiano NON POSSONO PRETENDERE CHE IL MOVIMENTO ABDICHI ALLE SUE IDEE PER DIVENTARE UN PARTITO DOVE OGNUNO CHIEDE QUELLO CHE GLI FA COMODO CON I METODI DI CUI PARLA QUI SOPRA FINI. ...il movimento non "INTENDE DIVENTARE UN PARTITO" benissimo ha fatto beppe a ribadirlo. ...chi era venuto con questa intenzione se ne andato. ...e se si dovesse cambiare il m5s sarebbe un'altra cosa....e non so se ci starei. ...noi non siamo affatto annientati, come dice uno scemo qui sopra, annientata e la convinzione che POSSIAMO ESSERE OMOLOGATI AGLI ALTRI. franco rosso
  • Jakov Petrovic Goljadkin Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno!
  • Andrea Marzulli () Utente certificato 4 anni fa
    VA BENE COSI'. Sono un elettore di Roma e ho, come le politiche, rivotato M5S. Il "Crollo" non lo vedo, perchè non si può paragonare un Movimento che fa campagna in economia con i partiti che viaggiano su milioni di euro.. La disinformazione ha fatto il resto. E l'accanimento mi fa capire che il Governo unico non vuole "cittadini" onesti in parlamento e l'inciucio deve prevalere sull'onestà. Viviamo in un colpo di stato che va avanti da 30 anni. Tremo al solo pensiero che l'M5S sparisca dall'orizzonte politico, perchè vorrà dire che dopo verrà la guerra civile.
    • Agostino C. Utente certificato 4 anni fa
      Penso che hai una reale visione delle cose.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      In quel caso potremo ammirare i visi di chi non vota dalla rabbia, non guarda la tv e bestemmia da mattina a sera contro il "governo", non sapendo cosa significa ovviamente. Gli immigrati forse starebbero a guardare...
    • Paolo B. Utente certificato 4 anni fa
      ..sono d'accordo.. Eposamil
  • enrico 4 anni fa
    un paese cosi' corrotto non puo' cambiare opponendo l'onesta' alla corruzione con i buoni propositi, i corrotti si combattono e basta.
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    L'EUFORIA DEL MORIBONDO Stamane ci sono molti nuovi interventi sul blog. C'è chi è contento della fuga di elettori dal M5S,chi vuole ricercarne le cause,chi da consigli sul futuro del Movimento e dei suoi leaders,chi vuole farsi una lista tutta sua da vecchio attivista,chi accusa,chi gioisce,chi rosica,chi resiste. Tra tanti commenti che ho letto però non c'è ne uno che festeggia la vittoria di marino a Roma o piange per la pesante sconfitta di alemanno. Nessuno che si fa problemi perchè il suo comune è andato al centro sinistra invece che a centro destra e viceversa. E' la classica euforia del moribondo la stessa che il malato ha prima di crollare. In Italia metà popolazione nel giorno delle amministrative è rimasta a casa paralizzata dalla disperazione e dalla sfiducia totale nell'attuale politica. L'Italiano è ammorbato da ben altri pensieri. Nel momento in cui l'Europa sblocca miliardi che potrebbero essere impiegati per l'occupazione l'Ilva sforna 40.000 disoccupati reduci di politiche miopi e perdenti e la pmi perde colpi ad una velocità mai registrata. Ho vinto,ho perso,il tonfo,la presunzione,la non alleanza ma di che parlate e dove volete andare a parare?
  • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
    Abbiamo sopravalutato il cervello degli italiani. E' evidente che per cambiare questo paese,non dobbiamo parlare alla gente come se vivessimo in una nazione "normale". In questo paese di normale c'è rimasto poco. Gli italiani vogliono essere trattati da italiani,altrimenti diventano sordi e si rifugiano nei loro comodi schemi. E' un paese di anziani,molti giovani se ne stanno andando.L'affluenza è un forte segnale. Allora,dobbiamo andare a cercarli dove loro sono piu' a loro agio. La TV. Il web è fondamentale,ma non piu' efficace di altri mezzi di comunicazione. Non raccontiamoci barzellette. Affrontiamo i nostri avversari faccia a faccia,mettendoli alle corde. Sara' un rischio ma dobbiamo farlo da subito. Con persone adeguate e con i controcazzi. Non ci sono alternative.
    • angela d. 4 anni fa
      al tg...non ricordo di quale rete RAI.... ma il titolo del servizio era qualcosa tipo: su Beppe, piovono insulti dai grillini..... hanno fatto vedere, di sfuggita 3 commenti ed uno era il tuo..... alla faccia della privacy!!!!!!!
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      stai scherzando??? dove???
    • angela d. 4 anni fa
      ti ho visto ieri in tv....o meglio, hanno fatto vedere un tuo commento
  • Angelo S. Utente certificato 4 anni fa
    Molti commenti sono orientati sulla comunicazione. E di parte e non agevola il M5S. Questo si sapeva, loro hanno tv e giornali, il Movimento ha dalla sua parte la reale situazione del paese. In definitiva, se con le loro tv e giornali la maggior parte delle persone continua a stare bene, è naturale che le cose vanno come sono andate, se invece la maggioranza del paese è scontento, il Movimento deve capire dove ha fallito.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    i moviementi politici sono come i titoli in borsa non bisogna affezionarcisi troppo perchè prima o poi crollano
    • Andrea Marzulli () Utente certificato 4 anni fa
      Gente propongo una colletta per comprare un canale sul digitale terrestre e spararci "la cosa" h 24. Forse la gente così capisce quello che stiamo facendo. Invece di credere a tutte le stronzate che raccontano TV e giornali.
  • stefano radi Utente certificato 4 anni fa
    L'analisi è assolutamente esatta e per quanto possibile in uno scritto che dev'essere contenuto, esaustiva. PERO': arriva ora, quando l'esito delle amministrative ha dimostrato senza se e senza ma, l'inadeguatezza della linea politica tenuta dal M5S, dall'elezione del capo dello stato in poi. NON E' POSSIBILE CARICARE LA MOLLA DELLA TROTTOLA E POI VOLERLA TRATTENERE AL SUOLO, AFFINCHE' NON GIRI. SI ROPMPERA' O PERDERA' LA SUA CAPACITA' DI SPINTA. Ecco questo è il M5S oggi. Ora, o diventa un partito con la sua filosofia di pensiero nella quale coagulare gli aderenti verso un progetto di stato onesto e vivibile, oppure la sua funzione E' CONCLUSA. E' conclusa perchè, non può proseguire su una sola unica linea di critica al sistema partitico e, per contro, divenire esso stesso, proprio in funzione delle non regole, del non statuto, ostaggio della tirannia di gruppuscoli provenienti da Comunione e Liberazione, di soggetti affini ai peggiori partiti del malaffare, che lo inquinano dall'interno, imponendo in nome della democrazia (presunta) e della correttezza (formale) le loro rispettive prassi nefaste. Infine, è tempo di fatti e non di parole, comprese quelle scritte sulle tante leggi che i nostri parlamentari stanno approntando in Parlamento, che rimarranno lettera morta, per l'impossibilità d'essere approvate.
  • michele dragone Utente certificato 4 anni fa
    cittadini italiani vi meritate solo lo schifo e se vi lamentate ancora per il lavoro e perche siete stufi di sto sistema ecco pronta una mazzata sui coglioni e silenzio va tutto bene sempre con i vostri bravi vecchi politici ed ora arriva il bello vi aspetto tutti al varco
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Nei sondaggi per le politiche il M5S tiene e non ha nessuna sconfitta, anzi sale un poco Secondo EMG (La sette) Se si andasse alle urne per le politiche oggi vincerebbe il cdx che tuttavia perde lo 0,4% rispetto al 16-17 maggio, attestandosi al 34,6% Il csx sale poco e si attesta al 30,5% Il M5S guadagna l’1,2% schizzando al 24,2% Il centro continua a perdere consensi (-0,8%) e si posiziona al 6,7% Gli altri partiti raggiungono un complessivo 4%, con un calo del 4% Riguardo i singoli partiti, il Pdl perde mezzo punto e si attesta al 26% Giù di un decimo anche la Lega (4,7%) e Fratelli d’Italia (2%) La Destra cala dello 0,2% allo 0,8% Il Pd guadagna lo 0,7% al 23,7% Scende Sel che si piazza al 5,5% Stabile il PSI allo 0,7% Scelta Civica perde lo 0,6% e scende al 5,1% L’Udc è stabile all’1,4% Fli cala dello 0,2% e arriva allo 0,2%
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      ma ti dà noia che a livello nazionale il m5S non abbia avuto nessuna perdita??
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      è vero che servono a poco e tuttavia qualcosa dicono
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      Basta con questi sondaggi!!
  • Fabio E. Utente certificato 4 anni fa
    A tutti i simpatizzanti M5S delusi: 1)avere il 13% a Roma, capitale dell'inciucio, dopo tre mesi di sterco lanciata da tutti i media sul M5S è un risultato insperato; 2) a febbraio nessuno prestava attenzione all'"onda" che stava arrivando, avevano le spalle verso il mare; Ora che si sono bagnati guardano verso il mare e costruiscono dighe di sterco per fermare l'onda. 3) l'onda ha trovato la diga di sterco e non ha avuto la forza di sfondare; 4)Il punto 3 non vuo dire necessariamente che è tutto finito, una tempesta non si fa con un onda sola; 5)Invece di piangervi addosso partecipate ancora di più alla vita del movimento. Ci saranno altre battagle perse, ma se vi ricordate appena 2 anni fa... Saluti a tutti
  • Michele Scorza 4 anni fa
    Quasi tutti i commenti firmati con un nome seguito da un cognome puntato (e magari da una localita') sono messi da Casaleggio e dal suo staff. Quando vedono che c'e' troppo protesta mettono un post di sostegno cieco al movimento! Ridicoli!
    • leonardo t. Utente certificato 4 anni fa
      TUA OPINIONE PERSONALE OVVIAMENTE
    • Daniele Z. Utente certificato 4 anni fa
      taci imbecille
    • .Sereno. .Despero. Utente certificato 4 anni fa
      Sono solo i codardi come te.
    • michele dragone Utente certificato 4 anni fa
      ma vai a dormire ridicolo
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      ma quando mai??? ma quante fesserie riesci a spalmare!! ma come ti vengono? sei proprio geneticamente deformato
  • Francesco G. Utente certificato 4 anni fa
    Anche se tutti vogliono dimostrare a tutti i costi la sconfitta del M5S sono sempre dei morti che vogliono denigrare un giovane che cresce.
  • Federico Faranna 4 anni fa
    TRACOLLO A 5 STELLE!! una sconfitta annunciata!! MA ABBIATE UN PO' DI UMILTA' AD AMMETTERE GLI ERRORI FATTI!! Ma vi siete almeno chiesti perchè da primo partito in Italia con milioni di voti ora avete perso dovunque? Avete deluso la nostra fiducia, solo insultare e rispondere con arroganza e nient'altro....cosa vi aspettavate senza i FATTI !! solo parole, solo parole!! AVETE CONSOLIDATO IL PD E IL PDL, COMPLIMENTI!! In questi mesi vi abbiamo dato dei pareri e voi...che dicevate di prenderli in considerazione, quando erano contrastanti con il pensiero di CASALEGGIO, ci chiamavate TROLL....TROLL...ARROGANTI DI MERDA!!! io non sono un troll, sono una persona come tanti che credeva in voi, sono una persona dei tanti delusa da un cambiamento che non avete dato! SIETE A VOSTRO MODO COME LORO!! UN ULTIMO CONSIGLIO: CAMBIATE MOTTO....TUTTI A CASA.... NON VA PIU' BENE...PERCHE' A CASA CI SIETE FINITI SOLO VOI!!
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Per capire il voto di ieri: Molto semplice, porsi la domanda,come siamo arrivati al 26% a che tipo di elettore ci siamo rivolti? Abbiamo dato l'impressione di occuparci di loro..? Se si vuole continuare sulla strada dell'utopia si è già perso. Serve dare concretezza alle idee e occuparsi di chi vi ha portato cosi in alto... Una marea umana fatta di gente allo stremo delle forze. Sono loro che vi hanno votato in maggioranza, e a loro dovete dare risposte,e a questa gente della diaria non fregha un cazzo. La priorità in questo momento è questa,tutto il resto è molto bello,ma non è prioritario. Le piste ciclabili con la pancia vuota non sono cosi attraenti.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    se ho capito bene beppe grillo qualcosa cambierà, anche lui non ama perdere e fare figure di cacca davanti al suo pubblico, sperando che non si sia rammollito causa l'avanzamento dell'età
  • Giovanni M. Utente certificato 4 anni fa
    IO VOTO E VOTERO' M5S LA POTENZIALITA' E LA VOLONTA' AL CAMBIAMENTO Tutto giusto. Però,attreverso il VOTO,ora con M5S POTENZIALMENTE si può cambiare. Ma in ITALIA non esiste questa VOLONTA'. Per molti italiani va bene così com'è. Un italiano su due dice: E' andata bene ieri, andrà bene anche domani. L'uomo non vive di solo pane, ma soppratutto di questo. E in questo momento storico,in questo periodo di crisi che la gente si "sveglia". Quando gli tolgono il pane. Se non ci fosse stata questa crisi, penso che probabilmente il M5S avrebbe preso meno VOTI. E ci sarebbe stato meno astensionismo. Io da Ex RADICALE (da 15 anni non voto se non per i REFERENDUM) ,ricordo PANNELLA che si incazzava come una IENA ,quando gli era permesso,con questa pseudo dittatura, che tra l'altro è peggio della dittatura reale, in quanto il "dittatore" ora non lo puoi identificare direttamente. E' una dittatura psicologica. E vero che tu sei libero di scegliere quale trasmissione TV vedere, quale giornale leggere, ma sei indotto a credere a questa disinformazione diffusa, celata sotto il nome di DEMOCRAZIA DELL'INFORMAZIONE. Preciso che si possono avere mille opinioni, ma la notizia è unica. Poi "siamo" riusciti a concentrare questo potere mediatico nelle mani del solo NANO."Siamo" stati molto "bravi" !!! E i suoi "sudditi" lo difendono per non perdere i "diritti acquisiti", e non certo per le sue idee politiche. Ottimi "avvocati difensori" al servizio del NANO. Per fortuna che esiste una MAGISTRATURA non "corrotta". Penso che noi saremo forza di opposizione, non certo per il gusto di andare controcorrente, ma per presa di coscienza dello scempio in atto. Io non sono antipolitica, ma antiNONpolitica. Vi consiglio un modo per "disturbare" questo sistema malato. Io da tempo non acquisto più i prodotti pubblicizzati prima,durante e dopo le trasmissioni televisive di REGIME. E li sconsiglio a tutti. PS:Hosempre pre gli INDIANI, ai COWBOYS.
  • Sandro De Santis 4 anni fa
    Meglio avere Epifani e poterlo mettere in discussione e non Grillo e Casaleggio padri-padroni senza discussione.....
    • Giovanni M. Utente certificato 4 anni fa
      IO VOTO E VOTERO' M5S E chi non li mette in discussione. GRILLO e CASALEGGIO sono il GARANTE, il MEZZO, il TRAMITE per raggiungere degli obbiettivi comuni. Ma non sempre siamo in accordo con loro. Non ci siamo creati nuovi IDOLI. Ma almeno GRILLO è un uomo libero. EPIFANI invece è la "bella statuina", il traghettatore con delle idee che non può esprimere per ovvi motivi che tu ben conosci. Come quasi tutti i parlamentari del PD. Dico quasi tutti perchè ci sono eccezioni positive. E tu che appartieni alla BASE del PD mi sorprendi. Prima di guardare in casa degli altri, prova a guardare in casa tua. Obbiettivamente vinciamo 10 a 1. Capisco che il PD è la tua squadra del cuore. Ed è intoccabile anche quando straperde. Ma prova a metterci un pò di cervello. Prova a pensare a quali compromessi è sceso il PD. E' meglio essere un uomo libero o piuttosto un servo delle idee di altri ? E se sei qui è perchè ti è permesso esprimere liberamente le tue idee, anche se contrarie. E GRILLO-CASALEGGIO te lo permettono senza filtrarti. Tu stesso sei la negazione di ciò che dici. GRILLO e il MOVIMENTO sono per me ora il meglio che può offrire il MERCATO POLITICO. E prima del M5S, era 15 anni che non votavo. E votavo RADICALE.Quindi il mio non è voto di protesta, ma voto di proposta. Proposta di un vero cambiamento. E GRILLO deve GARANTIRE, dettando legge. E fino ad oggi è stato il più coerente: Non allearsi con questo PD E Bersani lo sapeva benissimo ed anche voi. Speravate nella caduta di coerenza del M5S. Spedire i "traditori" che avevano firmato un "contratto" con il M5S Non "PRESI" gli oltre 40 milioni di euro del finanziamento pubblico ai partiti etc etc E i tuoi ? Una coerenza invidiabile :-) E come è successo in alcuni miei post, le mie idee, anzi alcuni miei concetti sono stati utlizzati direttamente da GRILLO. Ma sarà stata pura coincidenza o telepatia. :-) Dove sono i PADRONI ?
  • Roberto Gilli Utente certificato 4 anni fa
    CVD (Come Volevasi Dimostrare). E' inutile nascondersi, siamo stati bastonati e di brutto. Gli errori però erano chiari fin dall'inizio, dal famigerato "Comunicato politico 53". A mio parere in quel momento si sono gettate le basi per la disfatta che oggi vediamo concretizzarsi. Credo che se non cambiamo alle prossime elezioni perderemmo le due cifre decimali. Cosa fare? Primo: i candidati. Non bisogna imporli dall'alto ma devono essere selezionati secondo un metodo democratico dove ogni attivista certificato abbia la sua possibilità. Secondo: alleanze. E' sbagliato ciò che abbiamo fatto con Bersani. Si dice che in realtà lui volesse soltanto l'appoggio di M5S e non coinvolgerlo nel governo. CHI SE NE FREGA. La battaglia non è piazzare bandierine in qualche ministero ma è risolvere i problemi del paese. Bisognava accettare e poi condizionarne l'azione, anche dall'esterno. Il coltello dalla parte del manico comunque lo avevamo noi. Terzo: televisione. Bisogna andarci, non tutti, ma qualcuno si. Ieri a Piazza pulita ho ascoltato l'intervento di un nostro senatore di cui non ricordo il nome. Ha fatto un'ottima figura e persone come lui se fossero più presenti in televisione darebbero un gran contributo. Per contro persone tipo Lombardi e Crimi sono deleteri. Chiariamo, sono grato a Beppe per ciò che ha fatto e fa ma anche il miglior condottiero sbaglia e se è una persona intelligente capisce ed agisce.
  • DEBORA P. Utente certificato 4 anni fa
    E' ora di mandare a discutere con gli altri competitors gente preparata e detta molto sinceramente è ora anche di cambiare i due portavoce che trovo assurdi. Qualche volta vanno anche accettate le critiche costruttive, ho trovato veramente mediocre l'attacco a Milena Gabanelli...è palese che ci sia una campagna denigratoria ad opera di molti giornali e di molti salotti televisivi, ma bisogna sapersi difendere nelle sedi opportune e non fare di tutta l'erba un fascio...esistono critiche negative fatte con l'intento di distruggere il movimento ma esistono anche critiche costruttive, per favore ascoltiamole!!
  • stefanella m. Utente certificato 4 anni fa
    stamattina in televisione si celebra la vittoria del PD-L e la sconfitta del M5S è vero non siamo andati bene alle amministrative (non sono politiche ricordiamocelo) ma i partiti non hanno vinto ha vinto l'astensione (clamorosa a Roma) ci facciamo infinocchiare anche noi dalla propaganda dei media e dei trolls?
  • Pino Adamo 4 anni fa
    Un movimento che rinuncia a decine di milioni di euro di rimborsi elettorali restituendoli allo stato , che si dimezza gli stipendi ,che è coerente con i cittadini che l hanno votato , che non fa capo a nessuna Lobby , che non ha nessuna fondazione alle spalle , che ha un vero programma serio nei confronti dei cittadini , che stà impostando una nuova filosofia nel far politica basata sul coinvolgimento e non sulle ruberie , in un paese come l'Italia dovrebbe prendere il 90% dei voti. L' Italiano medio e troppo mediocre non riesce quasi mai a farsi una propria idea ha sempre bisogno qualcuno che gle la suggerisce vedi i media , si accontenta di entrare in una qualsiasi lista civica pensando di accattonare qualcosa per portare avanti il proprio orticello invece non sa che sta soltando alimentando i partiti , coloro che lo hanno reso povero ...
  • Giovanni C. Utente certificato 4 anni fa
    Questi sono gli schizzi di merda digitale (in altri contesti più democratici si chiamano dissenso interno) che ti hanno sbattuto in faccia un bel vaffanculo. Un voto tradito. Una occasione persa. Incompetenti, arroganti, non vi meritate neanche quel poco che avete preso questa volta.
    • Riccardo B. Utente certificato 4 anni fa
      le porte degli ospedali psichiatrici sono aperta...vai vai e fatti ridurre una mummia cosi almeno un po migliori...
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno blog!!caffè stellato qui!!una sola considerazione al momento:epifani,ex sindacalista ora a guida di un partito,l'uomo che ha schifato la manifestazio fiom,ha dichiarato che il voto di ieri ha premiato la governabilità!nel contempo da destra affermano che il voto di ieri dimostra l'apprezzamento dei cittadini verso le larghe intese..bene,carì elettorì italiani,con tutto il doveroso rispetto della democrazia,questo è quello che avete scelto ieri!!avete dato da mangiare al mostro che ci sbrana lentamente!avete allontanato ancora di più un futuro decente per i vòstri figli!avete condannato tutti e voi stessi a tanta ulteriore sofferenza!!avete dimostrato,nuovamente,di scegliere il baratro e il solito caro,vecchio,egoismo dei senza cultura e dei senza palle!!w la democrazia,sempre!avete scelto cosi,avanti cosi!!ma la tristezza oggi è indicibile.siamo un popolo che vive sotto le martellate quotidiane ai coglioni e da il voto ai martellatori!il dito medio di gasparri era del tutto motivato!!il popolo vuole ancora questo!!per ora...M5S senza se e senza ma!!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ciao angela!!!oggi giornata riflessiva...è inevitabile,ma io non mollo mai!!!)))ti abbraccio!!
    • angela d. 4 anni fa
      io non mi reputo sconfitta, anzi.....da qui si riparte con la conspevolezza che se qualcosa è stato sbagliato, va rimodulato e, soprattutto... un pò di grinta e sano ottimismo RAGAZZI!!!!! ps: De Vito, a dire il vero, non mi piace troppo...forse, un altro candidato avrebbe avuto qualche chance in più FORZA RAGAZZI, NON VI ABBANDONIAMO!!!!!! A testa alta, avanti tutta!!!!!! ciao Dany, ciao Luca, buongiorno a tutti....ma stò caffè?????
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Buona giornata Luca. Noi il caffè ce lo prendiamo, anche se a mangiare sono sempre loro. Non è il MoVimento ad aver perso, ma proprio gli italiani che, come dici te, gli piace prenderlo in quel posto. W M5S!!!
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      @ Luca Scrivesti: il M5S è ormai al 50 x cento nei sondaggi reali!!!e a questo giro ci prendiamo tutti i sindaci in lizza!!punto.
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      ??? urca, non commento, ma mi dispiace sinceramente, le dedico un pensiero, postumo purtroppo...
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      mah..lei ha scritto che il marito le taglia internet perchè è arrabbiato con grillo che non và in tv....puoi leggere il post di ieri sera delle 21'12 comunque mi dispiace..
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      e per quale motivo le han tagliato la testa? (inteso proprio come libero pensiero)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      buongiorno amici,grazie luca,meglio amaro il caffè!! cristiano ieri sera nike ha detto che non scriverà più causa taglio linea di internet((mi dispiace!!((
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      buongiorno luca...mettici per favore almeno 15 zollette... sai se la notizia che la nike non passa piu' è vera?
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    Elezioni amministrative 2013, a Siena il centrosinistra in vantaggio, nonostante il mps un po' come se a parma avessero votato pdl per garantirsi il completemento dell'inceneritore questa qua si chiama strizza di perdere il posto di lavoro
  • Rocco Frasca 4 anni fa
    Stoltoni! Non sono i media che non danno visibilita' al M5S, e' il M5S che espelle tutti quelli che vanno sui media! Ma andate a quel paese, fanatici. Prendete su e portate a casa! E speriamo che arrivi davvero qualcuno a dare una svolta alla vita politica italiana. Grillo ha fallito miseramente! E' un dilettante ignorante, come Berlusconi!
  • Gianluca S. Utente certificato 4 anni fa
    E' nei momenti difficili che si vede l'unità di un movimento. Così come il risultato delle politiche aveva illuso qualcuno, queste amministrative NON ridimensionano il M5S, ma lo ricompattano su basi più reali. I disfattisti non servono, forse adesso siamo riusciti a liberarcene ed ora vedrete che saremo più sereni visto che anche la stampa alleggerirà il suo pressing. Chi deve lavorare continui a farlo senza cedere all'isteria perchè le cicatrici servono anche a rafforzarsi. Il M5S non è finito affatto e tu Beppe, sono convinto che sotto sotto stai già pensando ai prossimi passi da compiere. Appello accorato ai veri grillini: sosteniamo il M5S, ORA è il momento. Vandrake
  • Daniele Z. Utente certificato 4 anni fa
    Sono al lavoro la tv è accesa su rtl 102.5 il dj spiega tronfio in 2 parole che se metti i voti un congelatore la gente non ti vota più. Poi una battuta e si va avanti. Non lo so ma oggi mi sento triste e sempre più alienato da questo paese.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Noi siamo realisti. Sappiamo che la battaglia è dura. Sappiamo che nulla è facile. Sappiamo che la corruzione è penetrata profondamente nelle coscienze e che molti in buona fede non capiscono ancora e si affiancano a quelli che non vogliono capire o non hanno convenienza a farlo. La lotta è lunga ma noi siamo pazienti. E continueremo, finché non vedremo passare sul fiume i cadaveri dei nostri nemici, uccisi dalla loro stesso ingordigia e dalla loro stessa iniquità.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa
    Analisi del voto amministrativo 2013 di parte e furvianti, e poi ci si sorprende se stiamo oltre il 50° posto nel mondo, per quel che riguarda la libertà di stampa. A reti unificate..... Anche SKY ! SI SONO PERMESSI DI AFFERMARE CHE GLI ASTENUTI SONO TUTTI ELETTORI DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE DELUSI..... FENOMENALIIIIII !!! ECCO IL VIDEO DA NON PERDERE : http://www.youtube.com/watch?v=fjQ1g0LxzFI Capisc'a me
  • Liliana R. 4 anni fa
    andate avanti..ci son deputati in Parlamento che fanno miracoli..anche se poi i meriti se li prendono ad esempio la Di Girolamo, con la questione degli OGM, proposta dai 5 stelle, per primi, in commissione Ambiente. Questa Commissione sta lavorando molto e spero abbia ottimi risultati. Bisogna non aver paura di parlare coi giornalisti, su giornali seri. Quando era venuto tempo fa qui un deputato 5 stelle, Zolezzi, per sostenere il nostro candidato sindaco, ci aveva detto che i giornalisti lo avevan intervistato per ore, le aveva misurate , 7 ore, e nulla era andato in onda..si concentravano sui deputati più folcloristici, per far pezzi di costume o far apparire un movimento di ingenui e sciocchi. Bisogna parlare con giornali seri, almeno col Fatto Quotidiano..non ci si può trincerare, è una cosa masochista. E comunque è l'inizio..loro hanno lo stesso molta paura, è un buon segno...Non arrendetevi , siamo con voi..non si deve tornare indietro.
  • Giuseppe C. 4 anni fa
    Il giorno dopo le elezioni politiche, M5s, che aveva preso voti gridando: "scuola pubblica, sanità pubblica..." se ne usciva con un blog sul suo sito, di massimo Fini, che attaccava i dipendenti pubblici e i pensionati che, nonostante le numerose richieste di chiusura e chiarimento insisteva imperterrito senza dare risposta; volevano licenziare dipendenti pubblici e pensionati ma i pensionati e i dipendenti pubblici hanno licenziato M5s, come promesso, alle amministrative, per ora: i lavoratori e i pensionati non si toccano.
  • Susanna Sbragi Utente certificato 4 anni fa
    E Gesù disse a Pietro:- prima che il gallo canti Mi avrai rinnegato tre volte!!
    • Giuseppe C. 4 anni fa
      Ho pensato proprio quello: dopo il voto pensionati e dipendenti pubblici sono stati rinnegati.
  • Diego Galassi 4 anni fa
    Non si può parlare solo di numeri ma bisogna ragionare dietro i numeri: - L'astensionismo sta volta è stato alto - Il clientelismo è radicato nel locale nei vecchi partiti(favori per voti) - Le troppe liste civiche han disperso il voto, a livello nazionale non essendoci potrebbero rientrare - Mass media hanno continuamente parlato di diaria quando c'è stato molto altro fatto, non venitemi a dire che non è vero che trattati diversamente dagli altri Forza non è finita!
  • stefano m. Utente certificato 4 anni fa
    Considerrazioni post-amministrative: alle amministrative locali si vota più il candidato sindaco che la forza politica. Agli italiani piace la "pappa" pronta e molti speravano che il M5S risolvesse tutti i loro problemi nel giro di 3/4 mesi. Essendo una missione impossibile ed inoltre osteggiata dalla concorrenza politica il popolo ha preferito o non andare a votare oppure votare il più "famoso". Abbiamo sacrificato dei voti ma siamo i più copiati nel programma elettorale. Inoltre occorre più visibilità e allentare i pregiudizi verso la stampa, perchè in politica il detto: "ben fare e lasciar dire" non paga in consensi!!!
  • catherine s. Utente certificato 4 anni fa
    Era da un pò che non scrivevo direttamente sul blog, mi ero concentrata più sulle pagine di FB dei nostri cittadini, sperando di essere letta e di portar punti di riflessione. Non mi meraviglio dei risultati. Io me lo aspettavo. Ogni santo giorno 24 h su 24 nei principali canali televisivi c'erano esponenti dei PD-L e PDL che ci gettavano fango, che raccontavano menzogne sulla nostra - vostra attività in parlamento, che raccontavano bugie clamorose su come funziona il movimento, che addirittura si prendevano accaparravano la paternità di temi da sempre portati avanti solo ed esclusivamente dal M5S ( vedasi video poker e lobby del gioco d'azzardo ) e, per contro, mai nessuno dei nostri che rispondeva a tono smontando pezzo per pezzo tutte queste falsità. E' inutile, siamo in Italia, ancora tantissime persone non hanno capito che il 90 % dei giornali e delle TV vanno avanti con i soldi pubblici. Non lo hanno ancora capito. Per fermare la macchina del fango DOBBIAMO REPLICARE, REPLICARE E REPLICARE. E' passato il messaggio, falsissimo, che siete là a discuitere solo della vostra diaria. Io lo so che non è così, ma questo è il messaggio che i media hanno fatto passare. MI rendo conto anche che non tutti del M5S sono preparati ad affrontare il tritacarne. Ma ci sono tanti ragazzi validi. Dobbiamo contare su di loro fino in attesa che anche altri si "facciano le ossa". Infine, io vorrei i nomi di quelli che hanno prestato il fianco alla critiche mettendo in discussione gli impegni assunti sulla questione della diaria. Se è vero che UVU, io questi soggetti li vorrei fuori. Il M5S ha già cambiato tanto nella vita politica del nostro paese ma occorre arrivare di più alle persone. Benissimo i banchetti, benissimo internet, ma ci piaccia o no dobbiamo affrontare a testa alta questi bugiardi e replicare alle loro menzogne. Avanti 5 stelle, avanti con le riflessioni per ripartire anche meglio di prima !
  • Stefano M. Utente certificato 4 anni fa
    Finchè le 6 principali tv e le 5/6 testate nazionali più note ,radio ecc.,sono di proprietà o sotto la direzione del pd e del pdl,le elezioni saranno vinte una volta dal pd e l'altra dal pdl cosi come succede da 20 anni. Noi possiamo dire o fare tutte le cose più belle del mondo,saranno mostrate sempre come le più negative.Per coerenza dobbiamo scomparire da questi media,lasciando pd e pdl a farsi fuori da soli, date le loro inconciliabili posizioni ed interessi. La gente da noi ,dovrà sentire se vorrà,attraverso i nostri media (blog ,la cosa ,passaparola),quella che è l'idea nuova di mondo che abbiamo,senza discorsi di tattica politica.Ci vorrà più tempo ma solo cosi senza scorciatoie ,possiamo mantenere la forza della credibilità. Alla fine pagherà ciò in cui non si smette di credere.La voce del desiderio di onestà e trasparenza ,di una rivoluzione culturale non ha bisogno di megafoni, ma di orecchie che ascoltano sottovoce.
  • Andrea V. 4 anni fa
    OK! Il non brillante (per usare un eufemismo) risultato del M5S alle amministartive è solo una faccia del catastrofico (per usare un altro eufemismo) risultato del sistema politico. Alle amministrative più che alle politiche contano persone e proposte e deve essere chiaro a tutti, partiti e movimenti, che la gente non ne può più di promesse, proclami, candidati più o meno paracadutati, spesso da posti geograficamente e culturalmente lontani. Il M5S se continuerà ad invocare l'impegno diretto del leader dietro il quale si schiera un codazzo di personaggi che si sentono investiti dal sacro fuoco dell'azione politica ma non hanno basi culturali adeguate, che parlano di problemi rilevanti certo ma lontani dal quotidiano sentire dei cittadini (allegramente bollati da blogdipendenti con epiteti a dir poco offensivi), che sbeffeggiano "a prescindere" i media salvo lamentarsi "dopo" della scarsa visibilità, che proclamano i loro "stiamo facendo, stiamo cambiando il paese" come il "grande statista di Arcore" (ovvero senza aver fatto una benemerita ..), sprofonderà nella palude dell'indifferenza elettorale, consumandosi in inutili recriminazioni sul perchè della flessione dei consensi che lo porterà nella palude del 10% nella quale o inciuci o rimani a sguazzare criticando a destra e manca come i vari PSIUP, PCdI-ML, RC, Verdi e compagnia cantante, sepolti nel passato della politica nazionale. Nato come alternativa ad un sistema asfittico e clientelare il M5S sta perdendo una dopo l'altra occasioni epocali: ius soli, coppie di fatto, fine vita, nuove politiche di sviluppo, cultura baloccandosi con scontrini, note spese, referendum NO EURO, coordinamenti informazioni. Ciao, è stato bello finchè è durato ma se non vi date una mossa ..... sarà presto un addio.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    beh insomma la lilly nazionale lascia fare che lo conosce il suo mestiere dagli e ridagli con un okkio di riguardo per i suoi ha fatto la sua parte anche lei
  • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
    Le ultime parole famose (1) "Smacchieremo il giaguaro" (Bersani, 2013) "Roma ladrona" (Lega Nord, qualche secolo fa, pardon qualche ruberia fa) "Apriremo il tonno con la scatoletta", anzi "Apriremo la scatoletta con il Parlamento", anzi "Mangeremo il tonno in Parlamento" (Grillo, 2013) E BerlusKaiser? Ne ha dette tante che e' difficile scegliere. Si potrebbe ricordare questa del 2008: "Creero' un milione di posti di lavoro.... con il bunga-bunga"
  • fabio m. Utente certificato 4 anni fa
    Lo avevo previsto (con amarezza), per combattere sti criminali bisogna scendere nel loro campo, non andare di fioretto...i buoni se non si sporcano le mani perdono aimè
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    l'unica cosa che ha aumentato al comune di ROMA oltre all'astensionismo e' il buco enorme del debito del comune quasi 13miliardi di euro a chi li devono dare???
  • Stefano M. Utente certificato 4 anni fa
    Più che un flop per il M5S credo che ci sia stato un risultato "troppo positivo" alle politiche, gonfiato da una fetta di persone che hanno votato il M5S per diversi motivi ma sicuramente senza coglierne il senso e il cambiamento culturale che presuppone. Quelli ora si sono astenuti o sono tornati a casa da PD/PDL, ed è giusto così. Chi ha fatto veramente suo il cambiamento rivoluzionario che il movimento porta non cambia idea perchè non ci si è alleati col PD, per una dichiarazione (riportata) di Grillo, nè per una puntata di Report, nè per un titolo di Repubblica. Le persone che ho visto l'altra sera a piazza del Popolo, persone meravigliose piene di entusiasmo, voglia di fare, onestà e competenza, sono sempre lì e sono sempre di più. Ci vuole tempo, anche se è normale sognare in grande, ed è per questo che io oggi ho solo voglia di impegnarmi di più con più convinzione partecipazione ed entusiasmo per migliorare la mia città e il mio paese. Forza M5S!!!
  • Thorn Re Utente certificato 4 anni fa
    Ci hanno ASFALTATO. NOn ci sono scuse, cazzi e mazzi. Inutile cercare giustificazioni. HAVVO STRAVINTO LORO, PARTITI, GIORNALI E TV Che hanno saputo attaccarci e ovviamente, grazie alle nostre risposta INESISTENTI, hanno avuto vittoria facile.
    • angela d. 4 anni fa
      e poi criticate il turpiloquio di Beppe Grillo....mah! ma dove hai studiato? ad Oxford University? noi accettiamo la cosiddetta sconfitta e da qui ripartiamo......voi? contenti di questa pseudovittoria? bene! allora dedicatevi al vs programma!!!!!!!
    • Thorn Re Utente certificato 4 anni fa
      E te vaffanculo, testa di cazzo cogloione di merda, idiota ottuso grillino!
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa
      Ahahahahahanah! Capisc'a me
    • carlo r. Utente certificato 4 anni fa
      ...ma va a dormire.
  • epe pepe 4 anni fa
    CAPORETTO 2008+5 Tramonti a Nordest LA JUVENTUS HA VINTO LO SCUDETTO LA JUVENTUS NON HA SFONDATO IN COPPA ITALIA ------------------------------------------------- CROLLO JUVE. mandi
  • Giuseppe Casagrande 4 anni fa
    Il giorno dopo le elezioni politiche, M5s, che aveva preso voti anche gridando: "scuola pubblica, sanità pubblica..." se ne usciva con un blog sul suo sito, di Massimo Fini, che attaccava i dipendenti pubblici e i pensionati, blog che, nonostante le numerose richieste di chiusura e chiarimento, insisteva imperterrito senza dare risposta; volevano "licenziare" (licenza poetica) dipendenti pubblici e pensionati ma i pensionati e i dipendenti pubblici hanno licenziato M5s, come promesso, alle amministrative, per ora: i lavoratori e i pensionati non si toccano. Dopo le proteste ci hanno detto: avete fatto male a votarci; ora abbiamo fatto bene a non votarvi più?
  • Federico B. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao a Tutti, I temi toccati sono quelli giusti. A mio avviso, è però SBAGLIATO IL MODO/EFFICIENZA DELLA COMUNICAZIONE. BISOGNEREBBE PUNTARE SUI NUMERI, E SUI VANTAGGI. ES. CONCRETO. UNA VOLTA EVIDENZIATO IL MALE- OSSIA LA PARTITOCRAZIA, STATE ECONOMY - COME NELL'ARTICOLO CHE COMMENTO, SAREBBE PIU' EFFICACE DOMANDARE AD ESEMPIO: "DAVVERO SI PENSA DI POTERE ABBATTERE 2 TRILIONI DI EURO DI DEBITO PUBBLICO CON SIMILE PARTITOCRAZIA/STATE ECONOMY? dIMOSTRATEMELO" QUALCOSA DEL GENERE SAREBBE MOLTO PIU' EFFICACE, INVECE DI URLARE. SENTIRE URLARE STANCA 2 COSA. PUBBLICARE I NUMERI NUMERI ED EVIDENZA EMPIRICA. GRAFICI DELLE INEFFICIENZE E DIFFERENZIALI/GAP DI MANCATA CRESCITA FARSI FURBI. BASTA URLARE: PUBBLICHIAMO NUMERI/DATI E FACCIAMO DOMANDE PROVOCATORIE/DI IMPATTO DAVVERO PENSATE DI POTERE RIUSCIRE AD ABBATTERE OLTRE 2 000 000 000 000 EURO DI DEBITO, CON LA PARTITOCRAZIA NEO-FEUDALE? SCRIVERE DI MENO: DATI/BILANCI/EVIDENZA EMPIRICA LA COMUNICAZIONE E' PIU' EFFICACE/VELOCE SVEGLIA
  • leonardo t. Utente certificato 4 anni fa
    Bhé spero proprio che i commenti di resa non vengano dai pentastellati ... PERCHE' IL GIOCO E' APPENA COMINCIATO!!!!!! Abbiamo bisogno solamente di visibilita' televisiva purtroppo dobbiamo fare i conti con un'elettorato non solo giovanissimo che gia' ci da' fiducia perché utilizza internet per qualsiasi cosa...... Dai ragazzi piu forti di prima!!!!
  • De Luca Dan 4 anni fa
    voi che volete le alleanze avete sbagliato partito, voi che criticate siete solo troll, siete morti! Dei morti viventi! Alla fine se ne sono andati quelli che votavano, i troll sono rimasti c'è un morto vivente in più sulla scena politica.
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo l'unica cosa dimostrata finora è che bepep grillo ha presa sulle masse serve una commissione che esamini i candidati sulle loro competenze e possibilità, abbastanza numerosa e variegata da garantire sull'imparzialità e conflitti d'interesse e le sessioni in streaming, con le cose sottobanco è finita
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    il MOVIMENTO A CINQUE STELLE DI BEPPE GRILLO A ROMA HA AUMENTATO I SUOI VOTI DEL 10% rispetto alle amministrative del 2008 761.126 45,8 Pd Sinistra Arcobaleno Di Pietro Idv Lista Civica per Rutelli Lista Civica Under 30 Lista Bonino-Radicali Lista Civica i Moderati per Roma Unione Democratica per i Consumatori 521.880 69.304 50.958 41.970 11.385 10.368 7.509 2.725 34,0 4,5 3,3 2,7 0,7 0,7 0,5 0,2 17 2 1 1 - - - - Giovanni Alemanno 677.350 40,7 Pdl Lista Civica Sindaco Alemanno Lista Civica il Popolo della Vita Mov. Aut. All. per il Sud Lista Civica la Voce dei Consumatori Pri 560.648 18.769 10.511 9.150 5.423 3.363 36,5 1,2 0,7 0,6 0,4 0,2 35 1 - - - - Francesco Storace 55.384 3,3 La Destra - Fiamma Tricolore 51.798 3,4 - Luciano Ciocchetti 52.364 3,1 Udc 50.894 3,3 - Serenetta Monti 44.185 2,7 Lista Civica Amici Beppe Grillo 40.473 2,6 - Franco Grillini 13.620 0,8 Ps 11.364 0,7 - Michele Baldi 13.039 0,8 Lista Civica per Roma Baldi Sindaco 11.881 0,8 - Mario Baccini 12.202 0,7 La Rosa Bianca 11.730 0,8 - Dario Di Francesco 12.063 0,7 Forza Roma Grilli Parlanti Avanti Lazio 4.933 4.905 1.810 0,3 0,3 0,1 - - - Armando Morgia 8.776 0,5 Sinistra Critica 8.233 0,5 - Susanna Capristo 4.969 0,3 Pcl 4.777 0,3 - David Gramiccioli 3.544 0,2 Movimento Nazionale Delfino 3.239 0,2 - Pietro De Stefani 2.903 0,2 Pensioni e Lavoro Lista Civica la Cosa Verde 2.144 634 0,1 0,0 - - Umberto Calabrese 1.269 0,1 La Mia Italia 1.214 0,1
    • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
      infami avete dato ROMA in mano agli usurai e avete pure il coraggio di scrivere cazzate...merda non meravigliarti se un cinese si carica il colosseo su un triciclo e se lo porta via...per colpa dei soldi che vi avete fottuto
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      In puro stle demitiano il tuo commento. Degno delle migliori riflessioni fra Craxi Andreotti e la malfa. Ci hanno fatti neri ma mica abbiamo perso, anzi abbiamo vinto. Mi aspetto il trattatato sulle convergenze parallele a seguire
    • eduardo l. Utente certificato 4 anni fa
      hey dudu', e paragonale a quelle del '48 a questo punto. Sicuramente eri un democristiano, quelli non perdevano mai. 1/1 blog di spazio per dire niente. Torna a guardar le auto che forse e' meglio.
  • Alessio F. Utente certificato 4 anni fa
    Un Movimento che ha il coraggio di dire le cose in faccia ai politici, ai giornalisti, rifiutando ogni alleanza, inimicandosi quindi tutto il sistema al potere, un Movimento scomodo perchè vuole togliere loro tutti i privilegi, portare alla luce tutti gli sporchi giochi, scardinare tutto il sistema marcio, E' NORMALE che ce li abbia contro, e che questi cialtroni gli piazzino trappole e trabocchetti lungo la strada. Perciò, andiamo avanti, una guerra è una guerra, non è tutte battaglie vinte. Che pensavate, di poter sfondare una muraglia facilmente? TIRIAMO FUORI LE PALLE, ora più di prima. E lavoriamo sempre tanto tantissimo con i passaparola, per contrastare quel nemico implacabile che è la Tv.
  • leonardo 4 anni fa
    Caro Beppe quello che è successo dimostra come in italia la democrazia non funzioni; ora ti accusano che la perdita alle amministrative è causa della mancata alleanza col PD; come poteva il M5S che è nato per mandare a casa tutto il sistema, allearsi lui stesso col sistema? perchè la gente queste cose non le capisce? dicesti bene te: o un governo 5stelle o niente. Mi dispiace ma non campbieremo mai.. avevo avuto la speranza che col M5S avremmo pèotuto rialzarsi ma non è cosi'.
  • alenda 4 anni fa
    -per tutti quelli che se avete votato il m5s per fare alleanze con i partiti allora andate da un altra parte -per tutti quelli che parlano di solo troll e non capiscono niente di politica -per tutti quelli che perdono occasioni storiche e poi dicono che la colpa è sempre degli altri
  • Claudio Gerin Utente certificato 4 anni fa
    Il termine politica (dal greco "", polis, che significa città), è generalmente applicato tanto all'attività di coloro che si trovano a governare quanto al confronto ideale finalizzato all'accesso all'attività di governo o di opposizione. Secondo un'antica definizione scolastica è l'Arte di governare le società (PERLOMENO LE SI INFLUENZI). Il termine democrazia deriva dal greco (démos): popolo e (cràtos): potere, ed etimologicamente significa governo del popolo (PERLOMENO LO SI ASCOLTI).
  • Vincenzo Delehaye Utente certificato 4 anni fa
    leggo: "Siamo contro l’Islam perché non lo so, perché ha una visione del mondo che è diversa dalla nostra. L’Iran è uno dei Paesi dell’asse del male, ma perché mai?! Che ha fatto? Non ha mai aggredito nessuno." O_°" che ha fatto? ma si possono fare affermazioni del genere? uno stato dittatorialmente teocratico, che schiaccia qualsiasi anelito. massacra. censura. CHE HA FATTO? ma si può "giustificarlo"? non ha mai aggredito nessuno? neppure i cuoi cittadini???
  • livio g. Utente certificato 4 anni fa
    parole, parole, parole... "abbiamo di la'.." "abbiamo di qua'.." l'unica verita' e' che il treno e' passato e noi (grillo) non lo ha voluto prendere. punto. fine. "tutto il resto sono cazzate [cit.]"
    • VITO R. Utente certificato 4 anni fa
      E noi aspetteremo un'altro treno. Tanto tra un pò completeranno la TAV, e quindi i treni si succederanno velocemente!!!!! Viva M5S!!!!
  • Frediano L. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao a tutti, forse ci siamo dati delle regole troppo ferree. Non pensavamo, forse, di raggiungere il 25 e passa per cento dei voti degli Italiani. Abbiamo detto NO! accordi con nessuno ! NO inciuci. NO fiducia a chi ha distrutto il paese negli ultimi 20 anni. E sono d'accordo. Però forse se avessimo dato la "fiducia" a Bersani, forse adesso saremmo al governo, nei punti chiave, nelle liberalizzazioni, nelle commissioni... dappertutto. La fiducia si dà e si toglie in qualunque momento. Peccato.
    • Francesco V. Utente certificato 4 anni fa
      @ OPS-Roma Non si possono mandare a casa tutti in una volta. E' stato l'errore fatale del M-ex5-Stelle. Se ne manda a casa prima uno e poi l'altro.
    • OPS-Roma 4 anni fa
      Se vuoi mandare a casa tutti i partiti, per coerenza non ti ci devi alleare.
  • adamo ed eva Utente certificato 4 anni fa
    DIMENTICAVO: BASTA CON FRASI DEL TIPO CI RENDEREMO IL PAESE, ANDREMO AL 40%, LA GENTE SPECIE QUELLA NON + GIOVANE HA PAURA. PAURA INGIUSTIFICATA, MA E' COSì.
  • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno a tutti leggendo i commenti stamattina pare di essere a un funerale. Prima cosa vorrei sfatare una leggenda: che a votare 5 stelle siano i giovani insoddisfatti ho 55 anni due case di proprieta'una piccola ditta che rende bene, moglie bancaria , due figli laurenadi in due delle migliori universita' europee e mai prima dell'avvento del movimento mi ha interessato la politica , adesso io la mia famiglia parenti e conoscenti tutti voatiamo 5 stelle e lo rifaremo con convinzione. Il risultato delle amministrative deve farci da pungolo a fare meglio, forse non si e' capito in Italia che continuando cosi' si va dritti al fallimento e pensare che con questi politici che abbiamo al governo si possa risolvere qualcosa e' pura follia . Non vedo nessun politico serio capace solo dei palliativi, ho avuto ammirazione e stima per poche figure Italiane :unico presidente che ho sentito mio , uno di noi e' stato Pertini, dopo Berlinguer vi e' stato il vuoto, reputo Gardini il piu' grande imprenditore che l'Italia abbia avuto, Montanelli e Biagi sono stati il mio punto di riferimento come giornalisti. Siamo agli inizi per cambiare il sistema ci vorra' tempo , chi pensava di cambiare le cose in qualche mese e' rimasto deluso e ha negato il voto al movimento ma non solo al movimento ha voltato la faccia alla politica tutta si e' astenuto, adesso e' il momento dei fatti, i nostri in parlamento hanno preso confidenza , umanamente non mi aspettavo dei risultati a breve sono dei ragazzi e ragazze senza esperienza con dei compiti importanti da svolgere in mezzo a dei navigati pescecani dediti al saccheggio da 20 anni , fermarli non e' compito facile avendo loro alle spalle tutto l'apparato mediatico oltretutto. Un grazie sentito va a Grillo e Casaleggio che ci credono e ci investono, delle volte le cose si fanno per degli ideali non a scopo di lucro e credo che questo stiano facendo loro due come me del resto , io ci credo.
    • Francesco 4 anni fa
      Sei un grande!
    • Franco R Utente certificato 4 anni fa
      Ci credo anch'io come tanti miei conoscenti. Sempre e solo M5S.
  • Jedi Simon 4 anni fa
    Trenta raggi convergono sul mozzo, ma è il foro centrale che rende utile la ruota. Plasmiamo la creta per formare un recipiente, ma è il vuoto centrale che rende utile un recipiente. Ritagliamo porte e finestre nella pareti di una stanza: sono queste aperture che rendono utile una stanza. Perciò il pieno ha una sua funzione, ma l'utilità essenziale appartiene al vuoto. Abbandona la santità, getta via la sapienza e la gente sarà cento volte meglio. Elimina la morale, sopprimi la giustizia e la gente ti riscoprirà di devozione filiale e l'amore materno e paterno. Abbandona l'astuzia, elimina il profitto e non ci saranno più ladri né briganti. Queste tre cose di per sé sono insufficienti. Ad esse dobbiamo aggiungere: abbraccia la semplicità e sii come un legno grezzo, riduci l'egoismo e abbi pochi desideri, abbandona la sapienza e sgombra l'animo dalle preoccupazioni. Il cielo e la terra perdurano nel tempo. Essi durano perché non vivono per se stessi: perciò sono eterni. Usate le parole con parsimonia è la via della natura. Un vento impetuoso non spira tutta la mattina, una pioggia torrenziale non dura tutta la giornata. Se le manifestazioni del cielo e della terra non possono durare a lungo, questo non è ancora più vero per gli esseri umani? Chi non ha fiducia non ottiene fiducia. Non cercare di splendere come la giada, ma sii semplice come la pietra. Comprendere gli esseri umani è intelligenza, comprendere se stessi è saggezza. Dominare gli esseri umani è SFORZO, dominare se stessi è il vero potere. Conoscere la misura di ciò che è abbastanza è la vera ricchezza. Perseverare è determinazione. Non perdere il proprio centro è perdurare. Morire conoscendo l'immortale è la vera longevità. Ciò che ancora è a riposo è facile da contenere, ciò che ancora non si manifesta è facile da prevenire, ciò che è fragile è facile da rompere, ciò che è piccolo è facile da disperdere. Affronta le cose sul nascere! Risolvi accanto a te fino al limite del tuo orizzonte.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Vero, ma saremo in grado di tornare un po' più indietro? di rallentare perlomento la velocità di una vita ormai isterica e senza reali ed effettivi traguardi? Dovremmo sicuramente rientrare nell'Ordine della Natura, da troppo tempo lasciato per nuove mete......da Essa sempre più distanti
  • marcello d. Utente certificato 4 anni fa
    Diciamo le cose come stanno. L’intuizione politica del Movimento nel decretare la fine dei Partiti (ma non del sistema, dei posti di lavoro, del voto di scambio ecc.) ha fatto gola agli italiani e a livello nazionale ha funzionato nello schifo generale. A livello locale invece dove le pressioni sono maggiori (babbi, mamme, figli, nipoti ecc. che cercano lavoro o che devono mantenerlo e così via) non ha funzionato dal momento che i partiti PD e PDL hanno ancora tutti i posti di potere (si è visto dall’uniforme risultato finale dei ballottaggi). Pensate al PD che, nonostante l’evidente demerito di persone e metodo, ha finito per avere dalla sua, con queste ultime elezioni, quasi tutti i comuni oltre alle molte regioni peraltro gestite peggio. Se a quanto detto si aggiunge la poca visibilità ed informazione delle cose fatte o da fare del Movimento a livello Parlamentare, cioè a dire: NON SI SA UN CAZZO! Potete fare le somme e vedrete che i conti tornano. Concludendo: poiché è finita la fiducia nei partiti istituzionali come sentimento comune eccezion fatta degli irriducibili interessati e dei dementi, il Movimento è ancora vivo nel cuore della gente poiché rappresenta ancora il loro riscatto a condizione che lo diventi VERAMENTE. Al lavoro dunque, meno chiacchere e più fatti.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe ineccepibile se la gente avesse votato. Essendosi in massa astenuta, il tuo ragionamento ha una falla galattica
  • tonino infante 4 anni fa
    A memoria d'uomo non ricordo nessun partito che in Italia abbia avuto una fine onorevole. Le cause della loro fine: Corruzione, clientelismo, interessi privati, lotte intestine. Il M5S lo si vorrebbe far finire per troppa onesta nei confronti dei cittadini e per la macchina del fango che da mesi gli è stata riversata addosso? Sarebbe un fatto nuovo nella storia della politica italiana. Se questo accadrà lo vedremo. Vedremo a che livello si spinge l'ipocrisia della società italiana e a che livello si spinge l'integrità del Movimento 5 stelle.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    La disaffezione politica si allarga nella crisi del Paese e delle sofferenze della gente,con una Casta ancora più compromessa,inetta, autoreferenziale,inciuciata in orrendi connubi,mentre la democrazia si disgrega progressivamente e muore lo stato sociale. Resistono interessi locali,familismi,nepotismi, voti di comodo,opportunismi di bottega; resiste il fanatismo cieco e acefalo,il clonismo cerebrale prodotto dai media,l'intreccio involutivo sempre più lontano dal merito che pesa su questa sciagurata repubblica ridotta ad una partitocrazia indegna,sempre più vicina al terzo mondo e sempre più lontana da un Paese civile. I signorotti hanno i loro clientes come nell'antica Roma,che non fanno mancare il voto in cambio di favori e mantenimento parassitario. Il diritto riposa sull'ingiustizia. La politica si basa sull'iniquità. Le cariche si comprano al mercato come qualunque merce.L'uomo prostituisce se stesso.Le larghe intese sono la pietra tombale fa soccombere la politica nell'infamia e nel tradimento.Le leggi e la Costituzione stessa sono ritorte a favore dei potenti o disapplicate se ciò fa comodo,mentre altre leggi demotricide si affiancano poste da ribaldi.Si premia il malfattore,si uccide il cittadino,si tortura l'onesto.E chi tenta di cambiare questa progressiva caduta nel male viene messo all'indice e calunniato,diventa il bersaglio di media compiacenti e servili che hanno totalmente dimenticato il dovere di informare e che spalmano menzogne come fossero verità. Se il Paese ha delle domande da fare,nessuno dà le risposte.Se il Paese ha bisogni non rimandabili,vengono ignorati.E ogni legge fa peggio.Ogni Governo è peggio.Fino al risveglio totale. Un simile stato di cose è suicida per qualunque Stato e la sua caduta ulteriore incontrerà la rabbia della gente,dei dimenticati e dei delusi. Oggi si vince ancora su uno zoccolo duro di stupidità e opportunismo,domani i reietti che salgono ad ogni tornata elettorale si ribelleranno e rovesceranno questo Stato immondo
  • Vincenzo Delehaye 4 anni fa
    leggo: "Siamo contro l’Islam perché non lo so, perché ha una visione del mondo che è diversa dalla nostra. L’Iran è uno dei Paesi dell’asse del male, ma perché mai?! Che ha fatto? Non ha mai aggredito nessuno." O_°" che ha fatto? ma si possono fare affermazioni del genere? uno stato dittatorialmente teocratico, che schiaccia qualsiasi anelito. massacra. censura. CHE HA FATTO? ma si può "giustificarlo"? non ha mai aggredito nessuno? neppure i cuoi cittadini???
    • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
      ....ehi, da' un occhi al sistema istituzionale iraniano (solo al sistema, NON ai contenuti, sia chiaro) e vderai 1)Guida Spirituale Suprema NON elettiva (Ayatollah Khamenei) 2) Parlamento (MAJLIS) e Presidente della Repubblica (elettivi)...e adesso prova a ritrasporli sul 5*...non ti ricorda qualcosa?
  • M.P. 4 anni fa
    Capisco essere contro al sistema politico partitocratico, ma i tantissimi voti presi dal M5S alle politiche, era un segnale forte del popolo italiano di volere un governo trasparente, meno burocratizzato, che lavorasse contro la corruzione e per i giusti principi dettati dalla nostra Costituzione. Purtroppo il M5S, nonostante sia stato il primo partito alle politiche, si è escluso dalla politica attiva come se fosse un piccolo partito, dimostrando incapacità di assumersi con grinta la responsabilità sugli impegni presi con il suo elettorato. Il popolo italiano vuole i fatti e non solo parole, altrimenti tutto il Movimento rimarrà solo un triste esempio di politica all'italiana.
  • Gianni Belletti 4 anni fa
    PERCHE' NON COMINCIAMO A FARE QUALCOSA DI UTILE? Qualche proposta per rilanciare l'economia e l'occupazione? Io ci provo: 1) ABOLIZIONE DEGLI STUDI DI SETTORE. Inventati e voluti da Tremonti. Oggi le piccole imprese, artigiani e commercianti chiudono perchè oltre a veder ridotti a zero i loro guadagni rischiano di doversi confrontare con il fisco che tabelle alla mano chiede di conformarsi al reddito presunto. Chi ha perso il lavoro e volesse mettersi in proprio viene sconsigliato dai commercialisti perchè non riuscirà di certo a raggiungere la redditività minima tabellare, meglio lavorare in nero. Si potrebbero almeno stabilire delle soglie di esenzione, o in durata dell'attività o per numero di addetti. 2)ABOLIZIONE DEL REDDITOMETRO. Invece di scovare i falsi poveri incentiva il lavoro nero. Chi sà che le sue spese ricostruibili andranno ad innalzare il suo reddito presunto, preferisce evitare di essere soggetto passivo di fatturazione. Si potrebbero stabilire delle soglie di esenzione in base al patrimonio personale. Costi economici per lo stato: nessuno, solo vantaggi. Rischi politici: alti, perchè si potrebbe essere incolpati di favorire gli evasori, ma..chi non risica..non rosica. Buon lavoro a chi vuole provare.
  • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
    Inutile girarci tanto intorno: il M5S ha perso Errori di comunicazione? Gaffe degli eletti? Disorganizzazione? Eccesso di ottimismo post voto di Febbraio? Probabili. Di sicuro occorre autocritica costruttiva e nessuna arrampicata sugli specchi, altrimenti siamo come gli altri. Di certo non hanno aiutato: l'astensionismo (che rimane il primo partito ad ogni tornata elettorale), la paura del cambiamento, l'ignoranza della massa, lo strapotere dei media e la loro distorsione dei fatti, la dea TV, le lobby e gli interessi di casta. Di fronte a certi nemici una sana ritirata è meglio, al fine di prepararsi meglio ai prossimi scontri. Rimane una grande amarezza e la consapevolezza che questo è un paese di idioti, mafiosi, collusi, violenti, superficiali, corrotti, ecc. ecc. Ed ora un sano esilio. Arrivederci a tutti, forse.
  • fulgy f. Utente certificato 4 anni fa
    Quello che non capiscono gli Italiani , grazie ai giornali , grazie alle trasmissioni tv e grazie alla loro incapacità di informarsi altrove e di riflettere con la propria testa,, è che il movimento non è interessato a raggiungere i vertici, è interessato al vero cambiamento che non può avvenire, se non si cambia la mentalità. Quella mentalità del "tutto e subito" senza fatica, che in questi vent'anni ci hanno inculcato bene i mass media. Fondamentale è rispettare la volontà della maggioranza per cui, se la maggioranza vuole mantenere questo sistema,(la paura per molti di perdere i privileggi, non è da sottovalutare) questo sistema avrà, ma non responsabilizzi di questo, il movimento cinque stelle, che pur avendo tante cose da correggere, errori dovuti a inesperienza da evitare, rimane nel suo profondo l'unica idea valida per migliorare l'esistenza morale e materiale di questa povera italia. Quelli che criticano il Movimento sono quelli che non lo conoscono, quelli che non lo capiscono e chi lo trova scomodo. Faccio solo un esempio, perchè parlare di crollo del m5s quando è la prima volta che si presentano in quei comuni, il crollo può essere quello del pdl che ha perso varie città. Il m5s non le ha conquistate è vero, ma questo significa solo che nelle persone non è ancora maturato il vero senso dell'importanza della partecipazione diretta. Un grazie a mia sorella.
  • giuseppe barr Utente certificato 4 anni fa
    Buon giorno a tutti; purtroppo la debacle delle amministrative era prevedibile. Io su questo blogo lo scrissi dopo il sordo mutismo del M5S all'appello di Bersani. A casa mia alle politiche il M5S prese 30 voti sottratti alla destra. Abito a Palermo ed oggi prenderebbe solo il mio. L'occasione era unica. Cambiare si poteva e non è stato fatto, per paura. Occorre che nel Movimento ci si dia una mossa. Caro Grillo, il Movimento nasce da te; se non vuoi portarlo nella tomba con te lascia che chi sa e può esprimersi lo faccia. Nasceranno dei punti di riferimento locali che dreneranno voti e consenso. Sembriamo degli eremiti urlanti alla Savonarola. Siamo fuori dai giochi. Pensaci.
    • Maura Serena Utente certificato 4 anni fa
      Ancora con la questione alleanza col PD, siete proprio di coccio, Vi meritate proprio la situazione attuale. Ma se vuoi il PD vota PD è semplice molto semplice.
  • roberto s 4 anni fa
    non so gli altri grillini ma personalmente ho propensione genetica e naturale a "pelle" di ESSERE maledettamente repulsivamane ANTIDEMOCRISTIANO ANTIBERLUSCONIANO e con un po di antipatia verso la lega perché stupidamente razzista. D'ALEMA FINOCCHIARO FASSINO ZANDA VIOLANTE RUTELLI IN 32 ANNI DI VOTO MI SONO SEMPRE E POI SEMPRE TASSATIVAMENTE RIFIUTATO DI VOTARLI ( DIO ME NE SCAMPI ) il MIO VOTO IL PD NON LO VEDRA MANCO SE CASCA IL MONDO RINASCO MILLE VOLTE IN MILLE VITE O ANCHE SE M5S SI DOVESSE ANCHE assurdamente azzerare oggi come oggi se come grillino fossi nella "dirigenza " del movimento potenzialmente e probablimente sarei più incline a collaborare con DEBORA SERRACHIANI CIVATI PUPPATO IL SINDACO DI BARI DEMAGISTRIS DIPIETRO I VERDI SEL FERRERO LANDINI persone che hanno a cuore la legalita e una visione ecologica difesa dei più deboli a metterle assieme come punti di convergenza e condivisione potenziale in tematiche simili LO DICO PERCHE' VORREI CHE ANDREA SCANZI DEL FATTO Q CHE UN POCHETTINO DI SUPERCAZZOLE LE FA AL MOVIMENTO ABBIA LE PALLE E L'ONESTA DI DIRE " SIAMO OSTAGGIO NEL PD DEI DEMOCRISTIANI" IL PD DEVE DECIDERE COSA VUOLE FARE DA GRANDE E SOPRATUTTO DI SINISTRA se il referendum di bologna contestazione di brescia ora marino contro le larghe intese non vi dice nulla SCANZI EVITACI DI TRITURACI GLI ZEBEDEI AL MOVIMENTO TIENITI O TENETEVI FONZIE CAPITAN FINDUS BOCCIA BINDI FIORONI solo voi riuscite a stare con i democristiani IO NON CE LA POTRO' MAI FARE CASCASSE IL MONDO !!!
  • Josef Dzugashvili (stalin) Utente certificato 4 anni fa
    Se continuerete con questa retorica qualunquista post pannelliana sui 'partiti' che 'occupano' lo stato, che adesso diventa addirittura un 'colpo di stato' il movimento 5 stelle non potrà che anticipare la sua fine, e avrà lasciato un segno molto blando della sua esistenza, che sarà limitato alla riduzione di qualche privilegio dei parlamentari. Quando un malfattore commette un furto, abbiamo a che fare con un ladro. Quando è una associazione di persone che sono dedite alla malversazione, abbiamo a che fare con una associazione a delinquere. Tali associazioni a delinquere possiamo osservarle anche e soprattutto al di fuori dei partiti politici. Continuare con queste VECCHIE, trite e ritrite accuse rivolte genericamente ai 'partiti' può solo evidenziare la natura essenzialmente demagogica del movimento, e indurre in molti suoi elettori un senso di distacco. La demagogia è un arma a doppio taglio: all'inizio possono anche funzionare gli slogan 'non siamo un partito non siamo una casta'', funzionano finchè si è nella fase ascendente e i cittadini non vanno per il sottile, pur di liberarsi della casta accettano anche questa demagogia. Ma in seguito non è più così.. e sopravvive solo chi ha una reale cultura politica
    • Josef Dzugashvili (stalin) Utente certificato 4 anni fa
      Non è vero, perché il movimento non ha MAI avuto i giornali a favore, ha avuto successo in un momento in cui tutti i giornali lo ostracizzavano. I giornali e le TV aiutano molto, ma non DETERMINANO. Se agiscono contro il corso della storia, sono destinati anch'essi al fallimento. Il problema è: il M5S E' nel corso della storia?
    • Roberto Mongittu Utente certificato 4 anni fa
      Sopravvive chi ha in mano l'informazione e i media in generale. Per quanto riguarda la " reale cultura politica " , stendiamo un velo pietoso.
  • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa
    Alcuni consigli pratici da archiviare per la lettura interna M5S: 1)i 2 leader storici devono manifestarsi, farsi avanti di fronte l’opinione pubblica, esprimendo con chiarezza le proprie idee. Anche Casaleggio deve farsi conoscere. Grillo e Casaleggio INIZINO SUBITO a frequentare (e anche a presenziare) con gli altri, le stanze di Montecitorio, con compiti istituzionali, legali, previsti 2)Individuare una decina di elementi, tra gli eletti, con buone capacità comunicative che parlino, pure loro…, all’elettorato, a tutti i Cittadini. Ciò farà percepire che il M5S non è solo dei 2 leader 3)Cessare ogni minima diatriba interna esprimendo UNIONE e CHIAREZZA d’intenti 4)Per gli eletti stipendio minimo garantito chiaro e rimborso di tutte le spese sostenute per il mandato. 5) Meno Blog, più Televisione e Radio, inizialmente con interviste più dirette e, in un secondo momento ma senza aspettare troppo, Talk Show. 6)Riprendere CONTINUAMENTE alcuni punti fondamentali che INTERESSANO ai Cittadini, riducendo i 20 punti 7)Dare SUBITO esempi di grande concretezza politica, anche con un fatto eclatante che dia UN SEGNALE 8)Lavorare fin da ora affinché il Mov 5 Stelle inizi un percorso con i VOLTI NUOVI del PD per arrivare, QUANTO PRIMA, a far mollare Berlusconi C 9)Crisi di governo e nuovo Esecutivo tra PD-SEL e M5S 10)Lanciare le mini-Cooperative (anche 3 soli soci) per tutti i settori, costituzione senza notaio, a costo simbolico 1 euro, totalmente detassate per 3 anni. Tanti posti nuovi di lavoro (gli Italiani hanno IDEE!) con stipendi auto costruiti, detassati.
    • Josef Dzugashvili (stalin) Utente certificato 4 anni fa
      Secondo me non è la partecipazione ai talk show il fattore decisivo. D'altra parte il movimento è esploso elettoralmente senza talk show, come possono ora gli stessi diventare decisivi? Sono domande semplici, non retoriche, fatte per avere una risposta. Il problema è che il movimento è nato ponendosi sin dall'inizio obiettivi molto al di sopra delle sue possibilità: e che per attrezzarsi conseguentemente avrebbe dovuto diventare un partito.. cioè esattamente quello che per statuto non vuole essere. La contraddizione viene al pettine, e sembra essere insuperabile..
    • mimi terlizzese Utente certificato 4 anni fa
      bravo, specialmente per i punti 8 e 9 Non si può rimanere isolati e considerarsi l'ombelico del mondo. la politica è l'arte di conquistare la sfera governativa e intrallazzare per realizzare le aspirazioni della maggior parte della popolazione. Voler governare senza opposizione è dittatura come mussolini, hitler, stalin dove gli oppositori non si combattono, si eliminano, mettendo in preventivo di essere eliminati a propria volta.
  • Maura Serena Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo gli Italiani rifiutano di affrontare la realta, mi piange il cuore a dirlo ma a questo punto: muoia pure Sansone con tutti i filistei. Forza M5S resitere per esistere
    • giuseppe barr Utente certificato 4 anni fa
      Esisti e potrai resistere se ti danno i voti. Con questo atteggiamento i voti dimezzano di volta in volta.
  • Carlo Parodi 4 anni fa
    We had a dream...
  • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
    Io sono un "grillino" fin dalla nascita del movimento ma sono dovuto giungere all'amara conclusione che se dovessi decidere di fare politica in prima persona fondero' una lista civica autonoma piuttosto che sottostare alle regole stupide e suicide del M5S. E riflettete anziche rispondere con battute cretine del tipo "gente come te e' meglio perderela che trovarla": se arriva a dire queste cose un fedelissimo come me la situazione e' grave.
    • Maura Serena Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo se da solo non riesci a capire il perchè delle regole così strette, in un mondo politico dove tutti fanno tutto quello che gli pare, fregandosene delle promesse fatte e pensando solo ai soldi e non riesci a capire il potere distruttivo e logorante del denaro e della comunicazione su chi intraprende una strada politica attiva, senza essere banale o qualunquista davvero è meglio che ti fondi un tuo movimento.
  • Carlo Pesati 4 anni fa
    Grillo, se vuoi ritornare competitivo nelle elezioni devi liberarti di Casaleggio. Che ti serve questo tizio? Per gestire un blog cosi' scarno e malfunzionante basta un qualunque informatico. E poi e' un personaggio che attira grande antipatia. In ognuna delle sue poche uscite vi fa perdere centinaia di migliaia di voti. Aggiungi la gran scemata dello starsene in disparte e non partecipare a nessuna maggioranza e il gioco e' fatto.
  • giovanni faraone Utente certificato 4 anni fa
    Forse c'è semplicemente stato un'errore di comunicazione quando si parlava al nostro elettorato. Penso che le persone per bene esistano in qualunque classe sociale e che non corrisponda al vero il fatto che il nostro elettore tipo, sia soltanto il "disoccupato", "lo squattrinato", "l'esodato", "lo sfrattato", ... e quindi di conseguenza snobbando (quasi ridicolizzandiolo) "ipensionati", "gli stipendiati", " i dipendenti pubblici" ecc.. ecc.. Forse dobbiamo semplicemente spiegargli, "che hanno capito male"!
  • Tatiana K. Utente certificato 4 anni fa
    Vedo l'Italia come un malato di tumore,e ogni persona come una sua cellula, alcune quelle giuste che pensano al bene comune e a come far guarire il malato e alcune quelle neoplastiche..Pensano di essere furbi ma moriranno insieme al malato .. Beppe aiutaci a guarire!
  • Jedi Simon 4 anni fa
    Nessuno aveva chiesto al popolo "deliri di autosufficienza" come qualcuno scrive, o lascia credere ripetendo incessantemente che il movimento si negava, negava, negava, come la prima ballerina dell'opera o la primadonna in teatro o sul set di un film. Questa è l'idea che si è voluta far passare per degradare il senso della volontà popolare che aveva impresso nella ruota abbozzata qualche colpo per non far sobbalzare troppo il carroccio. E' vero che questa ruota vada sostituita, ed anche il fretta, ma putroppo non ne abbiamo una di scorta su questo carrozzone, e dovremo ribbattere il metallo per renderlo un poco più liscio. Fidatevi di quello che vi dice il cuore e l'intuizione e non ascoltate le parole di quelli che fino al giorno prima vi dicevano che avrebbero vinto loro. Vi ricordate? O ve ne siete già scordati? Non amano parlare mai delle loro sconfitte, che in 5 giorni, la vostra memoria rimpinzata di cianfrusaglie, avrà gia dimenticato quanto è accaduto. Allora provate a rammentare, e a tenere a mente, che le proposte non furono 8, ma piu di cento, e si è detto che il movimento non voleva proporre o fare, od agire. Insieme, si può fare quando non ci si trovi innanzi ad una muraglia. Ove non passeranno mille, magari uno ci riuscirà. Ecco il punto debole che sono e che hanno, e che rappresenta tutta la misura di quel che non saranno mai in grado di essere. Basta che uno abbia fede in quello che porta in se, che le loro menzogne cesseranno di esistere e cadranno in pezzi. Pensavate le la politica fosse altro dalla fede? No, vi siete sbagliati. Pensavate che le preghiere si potessero rivolgere solo a Dio? No, vi siete sbagliati. Vi siete inginocchiati a costoro per trarne vantaggio, assecondandoli, servendoli, venerandoli e ringraziandoli. Dove sono le agende che avrebbero dovuto far tremare il castello? I nomi, le risposte... Quanto è facile tradurre la verità in merce di scambio. Meretricio. Quel che si tace viene alla luce. La valanga giunge. #°#
  • Nelson Muntz Utente certificato 4 anni fa mostra
    Qual è il tipico verso di Nelson, il bulletto de "I Simpson" ? AH-AH! Rosicare vi fa male, eh, eh... :) :) :)
  • angela d. 4 anni fa
    ieri ho visto Piazza Pulita, ho ascoltato De Vito e, soprattutto, Di Battista (eccezionale!!!!!) anche lo SQUINZI non è stato poi così male nelle sue considerazioni ma, soprattutto, suo malgrado forse, Massimiliano Fuksas è riuscito a fare un'analisi (con poca dialettica e molti contenuti), molto più vicina alla realtà.... vorrei solo fare una piccola rettifica, ha parlato del popolo del M5S....no, Fuksas, non ci sono solo ragazzi universitari e sotto i 30 anni (si...perlopiù) ma anche tanta e tantissima gente che ha fatto politica negli anni e che ne è uscita disgustata dal sistema ma pronta a lottare...... le due quote rosa? la Santanchè la Serracchiani....mah, ironia della sorte ha molto più argomentato la semi-sconfotta del M5S la prima, della seconda...... comunque, ragazzi SIAMO IN ITALIA e, troppo spesso, lo dimentichiamo..... raccogliamo i pezzi???? ma si, pronti a racogliere i cocci ed a mettere in opera una nuova SCULTURA del CAMBIAMENTO. NON CI ARRENDIAMO, sia ben chiaro!!!!!!!!! FORZA RAGAZZI!
    • angela d. 4 anni fa
      errata corrige SCANZI non Squinzi, chiedo scusa "a Scanzi"!!!!!!
  • annibale mantovan 4 anni fa
    Deluso dalla politicia sono andato a votare dopo 15 anni di astensione M5S in febbraio. Non me ne pento ma credo di tornare prossimamente nel limbo della non politica. E' inutile farsi illusioni: il 90% di quelli che in quest' ultimo weekend hanno votato pd-pdl sono coloro che ancora vivono bene in Italia godendo di privilegi che altri non hanno! Essi se ne sbattono di comportamenti civili e della povertà altrui. Seguono la filosofia di vita romana della "morte tua = vita mea"...inutile farsi illusioni di riuscire a fare una rivoluzione grillina-gandhiana non violenta...Ciao a tutti
    • Michele Dicosola Utente certificato 4 anni fa
      questo è il giusto atteggiamento per risucire a perdere...continuate ad offendere chi dovrebbe votarvi e verrete mandati sempre di più a quel paese
  • Marco Neri 4 anni fa
    Cerchiamo di capire il dato più significativo di ieri, ovvero l'astensione. Questa analisi la trovo perfetta e ripartirei da qui: http://laclessidra.net/politica-nazionale/97-perche-l-astensione
  • Giacomo Mazzocchi 4 anni fa
    Condivido tutto. In particolare il discorso sul destino di chi non accetta l'infeudamento provato più volte sulla mia pelle.Mi spiace solo che Fini si ignori il ruolo di una magistratura palesemente asservita al potere od al proprio narcisismo. Se non è un cancro poco ci manca. Provare per credere!Ma non lo auguro a nessunoE Grillo lo sa prima di tutti. Berlusconi prima o dopo finirà, ma la perdita di fiducia verso la giustizia è un danno irreversbile. Si dovrebbe partire da quì.Jim
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    a ROMA ha vinto l'astensionismo in ITALIA ha vinto l'astensionismo i cittadini hanno espresso il loro amaro disprezzo per la CLASSE POLITICA che si troviamo dedita alla corruzione al riciclaggio ai traffici illeciti di ogni genere servi prostituti delle lobby la classe politica criminale che lascia morire ogni giorno con suicidi i loro cittadini per disperazione d'aver perso lavoro e dignita'o la casa ipotecata per colpa dei debiti e non poter piu' pagare il mutuo...la CLASSE POLITICA che lascia morire operai sui i posti di lavoro non sicuri che lascia al largo nel mare della disperazione i pensionati che scavano nelle cloache dell'immondizie dei mercati rionali per procurarsi il cibo della sopravvivenza...la CLASSE POLITICA che in cambio di mazzette ha distrutto l'istruzione pubblica i trasporti pubblici il sistema ospedaliere pubblico truffando spropozionatamente sulla sanita' sono gli stessi che hanno creato interi cimiteri territoriale infatti in cambio di mazzette hanno lasciato che tonnellate di rifiuti tossici nelle nostre discariche gli stessi che in cambio di mazzette ha lasciato sprigionare nei nostri cieli ed aria inquinamenti assassini tipo ILVA...e' LA STESSA CLASSE POLITICA della trattativa stato mafia...e' la stessa CLASSE POLITICA che ha coperto truffe bancarie dello scudo fiscale difesi alla perfezione dai PROSTITUTI SERVI che campano dei sovvenzionamenti ai giornali dei conduttori di TALK SHOW che campano creando menzogne in cambio di qualche promozione e mazzetta... lo scandalo della creazione della nefandezza costruito con una ferocia arroganza la vergogna non sfiora nemmeno un'attimo questi esseri abietti che hanno distrutto tutto quello che c'era da distruggere per interessi a ROMA c'e' stato la vera protesta civile sono andati a votare solo il 52,8% quasi la meta' degli elettori...al ballottaggio andranno MARINO ed ALEMANNO PD e PDL gli stessi personaggi sostituiscono altri osceni personaggi che in questi anni hanno creato l'enorme buco di deb
    • OPS-Roma 4 anni fa
      Ha giocato pure l'immobilismo ed anche l'ambiguità dei rimborsi.
    • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
      debito di 12,25 miliardi di euro che aumentera' sempre di piu' alla faccia dei cittadini...AMEN
  • Primo Carbone (primo carb.) Utente certificato 4 anni fa
    Il movimento 5 Stelle non è una ....."stella cadente" e questa elezione l'ha dimostrato. Si sta formando un "zoccolo duro" che riformerà le coscienze degli italiani. Questa tornata elettorale è stata una grande conferma per il MOVIMENTO. Avanti così! La vecchia politica con i loro ciarlatani presto saranno mandati a lavorare per davvero.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Onta... non ci pensare proprio... ragione di vita casomai... darwiniana coi termini tuoi.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Se guardiamo alla Natura, quella delle piante...dei vegetali, come pure della fauna....degli animali per intenderci ogni essere vivente si protegge e lo fa difendendosi contro ogni legge sol' la sua discendenza è ciò che conta e protetta và....e questo non è di sicuro.....onta.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      E non va dimenticato che la mente giovane include tutto ciò che sà la mente vecchia, mantenendo un potenziale "elastico-plasmatico" ed energetico che per farne uno non basterebbero tre vecchietti. Si sono d'accordo, vanno difesi e ce li dobbiamo tenere cari a 50 anni il ruolo di difensore mi stà anche bene.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Dai 20 ai 30 anni... in modo che a 50 possano guardare negli occhi gli attuali 40/50enni. In questa fascia di età non si è ancora formata una vera e propria idea di morte... è dai quaranta in poi che l'uomo ne prende coscienza maggiore e non tutti riescono a rimanere stabili, molti diventano efferati verso la vita altri.
    • Alessio F. Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo con te.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Ci vogliono solo i giovani, nuova linfa, saranno loro (se uniti e motivati) a cambiare le Regole del Gioco. Vanno sensibilizzati e curati come piante rare, le uniche che possono guarire questo Vecchio Malato!
    • laura b. Utente certificato 4 anni fa
      Fosse vero!! Sto perdendo la fiducia nel mio popolo
  • On the Road Utente certificato 4 anni fa
    Italianiiiiii! PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR! Una mega pernacchia ad un popolo che merita di affondare nella merda. Il meglio di noi se ne va verso altri lidi, ci stanno mollando, perciò qui rimane solo l'Italia italiota. E i risultati si vedono. Tornate tra le braccia della Tv, la vostra adorata subdola Mamma. Ps M5S, NON MOLLARE!
    • Missy Elliott Utente certificato 4 anni fa
      Mi associo, porcaccia la miseria! E ce ne vorrà di forza e pazienza!
    • angela d. 4 anni fa
      mi associo!!!!!! che ci andate a fare a votare? vi hanno forse pagati????? ninne, su!!!!!!!
    • laura b. Utente certificato 4 anni fa
      Splendido post!!! Da friulana a friulano!!
  • Giorgio Brunello 4 anni fa
    I voti dati dagli elettori alle elezioni sono una delega a gestire il potere politico. Se ci si rifiuta di farlo si compie un tradimento della fiducia data dagli elettori.Di qui il flop alle elezioni comunali. Non bastano 46 voti via internet per scegliere un candidato.Gi eletti del Movimento 5 Stelle alla Camera ed al Senato della Repubblica fanno pena.I candidati devono essere scelti per le qualita' personali . Basta quaquaraqua' alla Berlusconi.Siamo seri !
  • Anónimo roberto l'apolitico 4 anni fa
    Dall'età dell'adolescenza ho sempre diviso le persone in INTELLIGENTI, STUPIDE ED IGNORANTI (CHE IGNORANO). Purtroppo devo riconoscere che il sottoscritto appartiene al primo gruppo e pertanto sono ben oltre quarant'anni che ho compreso bene queste cose! Non ho mai preso in considerazione i leccaculo, i raccomandati e gli opportunisti perchè appartengono a lobby privilegiate e di classe. Gli intelligenti sono quelli che hanno votato Grillo o si sono astenuti, gli stupidi e gli ignoranti sono quelli che hanno votato quello che hanno votato gli amici, al gruppo dei leccaculo, dei raccomandati e degli opportunisti si deve riconoscere che appartengono tutti quelli che hanno votato diversamente! Gli Italiani hanno un quoziente d'intelligenza veramente basso, hanno ragione le altre Nazioni a prenderci per il culo! Ce lo meritiamo! Più stupidi e più ignoranti saremo, più affonderemo nella m......, i geni del cazzo lo hanno capito per primi tanti e tanti anni or sono!
    • giuseppe m. Utente certificato 4 anni fa
      Io, invece, sono d'accordo con Sciascia che scriveva: …l’umanità, e ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi, i (con rispetto parlando) pigliainculo e i quaquaraquà… Pochissimi gli uomini; i mezz’uomini pochi, ché mi contenterei l’umanità si fermasse ai mezz’uomini… E invece no, scende ancora più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi… E ancora più in giù: i piglianculo, che vanno diventando un esercito… E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre…
  • vilco palo Utente certificato 4 anni fa
    Risultato Nano - Grillo 2 - 0 (il pd-l neanche lo considero) Ma dove vivete?? Non vi accorgete che la stragrande maggioranza degli italiani, è tale e quale al nano (se non peggio),il berlusca va premiato, o quantomeno il suo staff che lo consiglia veramenteeeee beneee. Se vogliamo ottenere qualcosa, dobbiamo copiarli in tutto (escort e telefonini gratis-imu-condoni-abusi edil. calcio tutti i giorni etc)ovviamente in campagna elettorale, e non appena si ottiene la maggioranza assoluta, gli si presenta il conto.Solo cosi puoi fottere l'itagliano della porta accanto.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      A bé... a mali extremi... magliette gratis a 5 stelle a tutte le maggiorate, si stronca il 51% e nel giro di tre mesi il parlamento sarà circondato da un'orda di bavosi pipparoli, mafiosi!!!!!
  • Andrea P. Utente certificato 4 anni fa
    In sintesi il m5s ha perso perché non si è alleato con il pd. Il pd ha vinto invece perché si è alleato con il berlusca.. Anzi, occorre dire che il pd, che sembrava distrutto, ha in mano tutte le cariche più importanti della repubblica.... Vien voglia di dubitare delle facoltà mentali degli italiani: oppure si stanno già organizzando, armi in pugno... Cmq secondo me abbiamo forse avuto troppa fretta di entrare in parlamento, un postaccio da dove non si cambia nulla perché prevale il compromesso e i tempi per il cambiamento sono lunghissimi, bisognava piuttosto puntare sulle amministrazioni locali e poi da lì cominciare il risanamento
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Penso che Marino sia una persona più onesta di tanti, apprezzo chi lo ha preferito al corrotto Alemanno (ben 7 dei suoi sono indagati ed è stata chiara la sua intenzione di governare Roma col debito, la truffa, il nepotismo, lo spreco di denaro pubblico), ma non mi rallegra il fatto che un milione di Romani non sia andato a votare, altro segno di disaffezione partitica. Ma, come recita un detto: "Capitale corrotta, nazione infetta". Ritengo notevole il fatto che ancora una volta sia sia votato il meno peggio, come in Friuli, e si sia premiata la simpatia personale, staccando il voto alla persona dalla valutazione politica al partito. E su questo campo il m5S era troppo giovane e poco radicato al territorio per poter competere. Nel suo libro appena uscito, Matteo Renzi racconta un episodio significativo: sta parlando con Enrico Letta per sapere chi avrebbe preso il posto di Bersani e, per dirglielo, Letta telefona a Berlusconi, poi gli passa il telefono. E Berlusconi dice a Renzi: "Scusami, Renzi, mi stai anche simpatico, ma ho scelto Letta!" Questa è la democrazia del Pd. Non si scelgono nemmeno il leader. Lo fanno scegliere a Berlusconi. Poi quei coglioni dei militanti spendono pure 2 euro per votare alle primarie! Come se le primarie col Pd avessero mai deciso qualcosa. Come se il Pd avesse avesse mai ascoltato le richieste popolari! Come diceva Mark Twain: "Se votare contasse qualcosa, credete che ce lo farebbero fare?" Ma gli illusi non credono alla realtà, continuano a credere alla forza dei loro desideri. Ed è in questo Paese ipnotizzato che la verità si scava faticosamente una lentissima via verso la liberazione del cittadino.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non è la prima volta che me lo dicono per quello avevo un post molto votato ed è sparito come spesso se ho dei post molto votati nemmeno compaiono tra quelli preferiti pazienza!
    • carmine mattiello Utente certificato 4 anni fa
      Ancora una volta apprezzo i suoi commenti. Mi spiace solo che spesso, votandoli "fantastico", escano invece i 5 voti rossi. Ma come fanno a manipolare il voto al commento? A riveder le stelle!
    • Arturo M. Utente certificato 4 anni fa
      non posso che condividere in toto il suo commento.
  • Maurizio R. Utente certificato 4 anni fa
    SECONDO ME IL RISULTATO E' IL SEGUENTE Il 50% degli Italiani e sfiduciato infatti non ha votato. Il M5S non ha dato i risultati sperati, forse il messaggio di cambiamento immediato è sbagliato. ATTENZIONE NON BUTTIAMO LA SPERANZA DEL M5S OPPURE NON AVREMO PIU' NULLA Questa mattina la prima notizia di giornali e tv è " FALLIMENTO del M5S " secondo me dovrebbe essere " FALLIMENTO DEGLI ITALIANI" grazie
  • Maximilien de Robespierre Utente certificato 4 anni fa
    Ok caro Beppe, Abbiamo perso, e con noi ha perso la nostra bella italia, l'italia alla cui costituzione ho giurato fedeltà incondizionata, l'italia che ieri iniziava il processo per la collusione stato - mafia, l'italia che lo stesso giorno vedeva svuotarsi le aule del parlamento , proprio dai rappresentanti di quei partiti che ieri avrebbero vinto, lasciando soli ,in un silenzio urlante i nostri cittadini 5 stelle.. Non sono in grado di analizzare un fenomeno complesso come quello che è successo ieri,.. disinformazione? disaffezione? collusione? brogli?.. forse di tutto un po', quello che rimane è un governo letta che, fortificato dal risultato, intanto rinvia al 2014 il sostegno dell'europa e un defilato monti che di nuovo propone riforme impopolari con il tacito assenso degli italiani, .. addirittura a siena ha vinto nuovamente il pdmenoelle quello che ci ha rapinato l'IMU per darla a MPS.. incredibile.. e si caro Beppe, abbiamo perso noi, ha perso l'italia, ha perso il buon senso, ha perso quella bellissima piazza del popolo che era l'unica ad avere cittadini disposti ancora una volta a rimboccarsi le maniche per i loro diritti.
  • bruno manni 4 anni fa
    ancora con queste stupidaggini dei colpi di stato e di dare sempre la colpa agli altri (oggi de vito: la colpa è dei media). La realtà è che la colpa è solo della nostra stronzaggine - potevamo stare al governo col pd e tenerlo sotto scacco come sta facendo oggi il pdl e nel frattempo mandare a casa tutto il pdl - e invece no perché dobbiamo arrivare al 51% - vorrei sapere che uso ne è stato fatto del mio voto - un'ultima cosa: perché quando sento parlare crimi e la lombardi (e oggi anche de vito) mi viene di fare gesti anti iella?
  • Demo C. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Tre mesi fa dopo il mio voto al M5* mi iscrissi al blog e ricordo ancora le offese che ricevetti da una certa Marinella perchè chiedevo che il movimento iniziasse a fare . Divertenti gli show di beppe in piazza, un po' decadenti i comunicati politici del blog ma ci credevo eccome. Poi un giorno la persona che ho votato mi chiama schizzo di merda, la mattina dopo mi sveglio, ho affidato il mio voto a un comico che va in Germania a dire che stiamo fallendo e che fa di tutto per non governare e stare sul pulpito a sentenziare su tutti, ultima la Gabbanelli che fino a pochi giorni fa aveva considerato l'eroina del movimento da mettere a capo dello stato. Il comico è un buon lavoro, tu e Casaleggio tornate a casa e lasciate crescere il movimento.
  • santo Stirparo Utente certificato 4 anni fa
    Forza Ragazzi non molliamo proprio adesso, non lasciamo il 50% del popolo ITALIANO da solo, Ricordatevi, LOTTANDO si VINCE, nessuno regala niente tanto che meno i LADRI!!!
    • MARY S. Utente certificato 4 anni fa
      Io penso che il 50% degli italiani dovevano andare a votare !
  • leonardo t. Utente certificato 4 anni fa
    Bisogna andare in tv....per gridare all'Italia quello che stiamo facendo in parlamento per gridare all'Italia perché sono bloccate le commissioni di copasir e rai per gridare all'Italia che non ci interessa solo prendere meno degli altri per gridare all'Italia che ci sono prove del fatto che a discutere di certi argomenti in aula ci siamo solo noi Se così non faremo il nostro tramonto sara' repentino come la nostra ascesa.....Semplicemente perchè non bastano interviste che poi vengono riportate solo se al direttore di turno il suo partito lo consente
  • Maurizio R. Utente certificato 4 anni fa
    SECONDO IL RISULTATO E' IL SEGUENTE Il 50% degli Italiani e sfiduciato infatti non ha votato, ed il M5S non ha dato i risultati sperati. Forse il messaggio di cambiamento immediato è sbagliato. ATTENZIONE NON BUTTIAMO LA SPERANZA DEL M5S OPPURE NON AVREMO PIU' NULLA Questa mattina la prima notizia di giornali e tv è " FALLIMENTO del M5S " secondo me dovrebbe essere " FALLIMENTO DEGLI ITALIANI" grazie
  • santo Stirparo Utente certificato 4 anni fa
    Non penseranno mica che noi ci arrendiamo, anzi tutt'altro ci impegneremo ancora di più per M5S, però dobbiamo sistemare una cosa soltanto, non dobbiamo più permettere a giornalisti del C....o come Paolo Del Debbio (LECCACULO DEL SUO PADRONE) di potere parlare e condurre trasmissione del C...o come quelle che lui dirige è senza che qualcuno di noi non gli replichi, in modo che ci si può mandarlo a Fancu....o e dimostrargli che noi siamo vivi e lui e il suo padrone sono i veri cadaveri dell'ultime consultazioni politiche. un'altra cosa ai nostri PARLAMENTARI, TOGLIETE FUORI LE BALLE!!! Non fate le FEMMINUCCE. (ricordatevi la LEGA NORD) In parlamento se si vuole ottenere qualcosa bisogna farsi sentire anche con i metodi che usavano i Leghisti.
  • Massimo Mariani 4 anni fa mostra
    CI AVEVO CREDUTO!!!! CHE DELUSIONE!!!! VUOI FARE PIAZZA PULITA DEI PARTITI E CON IL TUO INTEGRALISMO GLI HAI RICONSEGNATO IL PAESE. SI', NE SONO CONVINTO, E' COLPA TUA SE ORA PD E PDL SE LA RIDONO ALLE SPALLE DEGLI ITALIANI!!!!!!!!! E POTETE ANCHE METTERE FUORI DAL MOVIMENTO CHI NON LA PENSA COME TE (ALLA FACCIA DELLA DEMOCRAZIA!!!!!!!). ORA NULLA HA PIU' IMPORTANZA, GRAZIE A TE DOBBIAMO RASSEGNARCI AL TANTO PEGGIO, TANTO MEGLIO. POTEVAMO TENERLI PER LE PALLE, BASTAVA USARE BERSANI, NON ARRIVARE A INCIUCI CON LUI, MA USARE IL PD PER I NOSTRI SCOPI E INVECE CI HAI VOLUTO ISOLARE, CON I NOSTRI PARLAMENTARI CHE DANNO L'IMPRESSIONE DI ESSERE DEI LOBOTOMIZZATI CHE PENDONO DALLE TUE LABBRA E NON SANNO NEMMENO COSA CI STANNO A FARE LI'. SEI UN PADRE-PADRONE CHE COSI' COME HAI CREATO IL MOVIMENTO L'HAI AFFOSSATO, HAI IMPEDITO CHE QUESTO COMINCIASSE A CAMMINARE CON LE PROPRIE GAMBE (ALTRO CHE OGNUNO CONTA UNO!!!!!!!!!!!!!!!) E COL TUO ATTEGGIAMENTO OLTRANZISTA E CONTRO A PRIORI L'HAI DELEGGITTIMATO E GLI HAI FATTO PERDERE DI CREDIBILITA'. MILIONI DI ITALIANI, COME ME, CI AVEVANO CREDUTO E LI HAI DELUSI. QUELLA CHE AVEVANO VISTO COME UN'ULTIMA POSSIBILITA', COME SPERANZA DI RISCATTO E TENTATIVO DI RIACQUISTARE DIGNITA' COME ITALIANI E' FINITA, E' FALLITA. IL MOVIMENTO SI E' RIDOTTO A UN GRUPPETTO DI IRRIDUCIBILI TALEBANI CHE URLANO CONTRO TUTTO E CONTRO TUTTI MA NON HANNO UNO STRACCIO DI PROPOSTA!!!!! BELLA SODDISFAZIONE!!!!!!!!!! QUATTRO GATTI CHE SI FANNO DELLE SEGHE MENTALI DALLA MATTINA ALLA SERA!!!!!!! ANCHE QUESTO E'SPERPERO DI DENARO PUBBLICO, PAGARE GENTE CHE STA LI' A FAR NIENTE! HO DECISO DI SCRIVERE QUESTO DOPO CHE QUESTA MATTINA HO ASCOLTATO ALLA RADIO IL COMMENTO DI UN ESPONENTE DEL MOVIMENTO DARE LA COLPA DEL FLOP ELETTORALE A UNA INSUFFICIENTE VISIBILITA' MEDIATICA. FINO A IERI I GIORNALISTI ERANO LA FONTE DI TUTTI I MALI E ORA E' COLPA LORO SE LE ELEZIONI VANNO MALE. MA LO SAI COSA VUOL COERENZA? OLTRE CHE DELUDENTE, QUELLO CHE STA SUCCEDENDO E' VERGOGNOSO!!!!
  • Gianluca S. Utente certificato 4 anni fa
    In occasione delle elezioni politiche gli elettori dotati di una coscienza del PD avevano deciso di votare per il M5S, chi per punire i propri esponenti, chi per tentare di svoltare. Tuttavia, le posizioni dell'elettorato di sinistra sono molto rigide perchè arroccate su basi ideologiche e sociali che, se da una parte hanno perso ogni significato per quanto riguarda i loro distaccati politici, dall'altra restano di grande importanza per la popolazione che ha contratto nel tempo rapporti lavorativi e sociali con le strutture territoriali create opportunamente soprattutto in alcune regioni. Ciò ha determinato, in queste amministrative, un fisiologico ritorno di fiamma verso il PD a danno del M5S che, in realtà, NON HA PERSO NULLA, perchè quei voti non erano stati espressi da grillini convinti. Il risultato è, pertanto, non così negativo come potrebbe apparire, perchè si tratta, piuttosto, di una contrazione già ipotizzabile a priori, come del resto in molti su questo blog hanno fatto, destinata a far ben comprendere su quanti soggetti dell'elettorato attivo si possa realmente contare. Vandrake
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    è adesso tenete d'okkio il contatore delle iscrizioni perchè parlerà lui il danno è questo, è morta la speranza di mandarli a casa utilizzando solo un logo, è morta la speranza per dei buoni a nulla di occupare cariche politiche di responsabilità per chi ha le capacità, sarà dura come è sempre stata, le scorciatoie stanno a zero, insomma
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      L'unica capacità che serve è quella di saper essere e stare con gli italiani. I pessimisti non sarebbero proprio dei veri italiani... stando alla storia
  • adamo ed eva Utente certificato 4 anni fa
    NON DOVETE A TUTTO TONDO RIMETTERVI IN GIOCO! PIZZAROTI A PARMA COME A VINTO? E IN SICILIA? PORTANDO AVANTI, ANALIZZANDO E DANDO SOLUZIONI AI PARMENSI/SICILIANI: OVVERO LEGGASI GENTE LOCALE PER PROBLEMI LOCALI CON RISOLUZIONI LOCALI. RIPETO: ROMA? TROPPI INTERESSI PERSONALI. IL PD? A LIVELLO LOCALE PER ALTRETTANTI INTERESSI PERSONALI HA SEMPRE VINTO RIBALTANDO POI I RISULTATI A LIVELLO NAZIONALE. QUINDI NIENTE SE NON MODESTA AUTOCRITICA!
  • Rocco Palmr Utente certificato 4 anni fa
    TUTTI quelli che se la pigliano con gli italiani non fanno altro che rendergli ulteriore ingiustizia. Gli italiani avevano dato fiducia al movimento! Io, al contrario di molti altri, non ho aspettato il giorno della disfatta per fare le mie critiche. Ho avanzato anche proposte costruttive: a) Ho denunciato l'assoluta mancanza di campaga elettorale per il comune di Roma- E MI HANNO CANCELLATO IL COMMENTO. b) Ho fatto un elenco di alcune delle vere priorità di Roma ( completamente ignorate nel programma di De Vito) - E MI HANNO CANCELLATO IL COMMENTO. c ) Ho denunciato la gran minchiata di De Vito sull'Ordine Pubblico ( invece di declamare l'espulsione dei vigili lavativi, proponeva l'aumento di ben 2.000 unità - E MI HANNO CANCELLATO IL COMMENTO! D) Ho protestato per l'assurda scelta online dei candidati ( scelti da 4 gatti dietro un computer ) : quando c'era un bacino di milioni di aderenti CHE AVEVANO IL DIRITTO di sceglierseli loro – E MI HANNO BANNATO!!! Sarei tentato di mandare tutti affanculo! Ma poiché se le cose continuano ad andare così perderemo definitivamente l'occasione di cambiare le cose, vorrei tentare ancora di far rinsavire qualcuno chiamandolo ad assumersi le sue responsabilità : che sono quelle di non lasciare milioni di persone allo sbando. Il problema è la democrazia e l'organizzazione del Movimento, per cui ripeto l'appello già fatto a Grillo: 1 – INDICA UN GIORNO DELLA SETTIMANA a fin ché tutti gli aderenti al Movimento si incontrino nelle piazze principali dei rispettivi paesi e dei rispettivi quartieri: per conoscersi, confrontarsi e coordinarsi ( come prima base di una organizzazione del movimento a fin ché cominci a camminare con i suoi piedi – NON PIU' TIFOSI MA PROTAGONISTI!). 2 – CONVOCA UN CONGRESSO FONDATIVO DEL MOVIMENTO.
    • laura b. Utente certificato 4 anni fa
      OTTIMO CONSIGLIO!!! Spero ti ascoltino perchè altrimenti non abbiamo speranze.
  • Regina R. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe. Anch'io, che sono abbastanza combattiva nonostante l'età, vedo che "loro" hanno stravinto momentaneamente, forse perché ci sono ancora dei soldi rimasti in giro per via delle tasse salate?, ma non mi voglio arrendere ne voglio che si arrenda la mia famiglia alle bugie di stato, quella dei giornali che lavorano per questa "Große Koalition" e si danno da fare su tutti i fronti. Ci stanno depredando e deridendo, siamo i sudditi, come diceva Don Gallo: “Italiani da cittadini a sudditi e i sudditi hanno i padroni che si meritano” - e mi viene da piangere.
  • Carlo G. Utente certificato 4 anni fa
    Aveva ragione in febbraio Grillo quando diceva che il M5S è stato la diga contro l'astensionismo; ora che ha perso credibilità, infatti l'astensionismo è andato alle stelle, a tutto discapito del movimento stesso. Ora dobbiamo decidere cosa vogliamo che il M5S faccia: 1) Estinguersi in breve tempo: allora va benissimo fare come ha fatto il candidato di Roma: piangersi addossi e dare tutta la colpa agli altri (poca attenzione dai media? ma quest'inverno è stato lo stesso eppure il M5S ha preso il 25%!!) come ogni altro partito esistito sinora quando perde 2) Ri-qualificarsi come vera forza di cambiamento: Ammettere errori e sconfitta, e ripromettersi un cambiamento di condotta, impegnandosi con chiarezza e umiltà di fronte ai cittadini, su punti specifici e concreti Imparare dai proprio errori è una fonte preziosa di miglioramento, se non accade si peggiora e basta. Gli elettori che hanno premiato Grillo 3 mesi fa, non possono essersi rincitrulliti all'improvviso: tutti speravamo che il M5S andasse in Parlamento a portare un o nuovo di cambiamento, appoggiando qualsiasi iniziativa purché in linea col programma: invece ha cominciato a bloccare tutto, all'insegna del"l'ha proposto qualcun altro e noi non ci sporchiamo le mani con altri: meglio mandare in vacca l'idea, anche se fa parte del nostro programma" I Capi gruppo coll'auricolare costantemente collegato a Grillo, senza un'idea propria, solo a fargli da altoparlante, non è stata ovviamente apprezzata dagli elettori. C'è poco da fare, caro Beppe: prendere tanti voti prima che una festa è una responsabilità; non si può continuare a comportarsi come se si fosse solo in piazza. I cittadini si aspettavano un salto di qualità, una nuova presa di coscienza, ed in questi 3 mesi sono stati delusi. Adesso gridi al golpe? Può anche darsi che sia vero, ma non basta più
    • piero p. Utente certificato 4 anni fa
      IO l' avevo detto da subito. Presentarsi alle elezioni politiche voleva dire accettare di fare politica e quindi piegarsi ad alleanze non avendo la maggioranza. So benissimo che il disegno era fare da controllore al Pd vincitore ma il risultato sorprendente della sua sconfitta imponeva un cambio di strategia politica. Non averlo fatto ha portato a questo risultato e se si continua così faremo la fine della Lega. Auguri
  • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
    la protezione civile è un organo dello stato che interviene quando ci sono le emergenze,che vuol dire Beppe? che tu sei intervenuto per conto del governo per sedare la rissa e basta?..chi vuole essere forza di governo non può ragionare in questi termini. Meditiamo,meditiamo i nostri errori madornali e domandiamoci ancora una volta cosa il movimento e tutti noi vogliamo fare per il futuro.. non continuiamo ad illudere la gente inutilmente caxxo!
  • Massimo D'Andrea 4 anni fa
    Caro Beppe, purtroppo siamo davanti, ed anche dietro, ad una crisi di valori senza precedenti. La politica (quella finta e brutta), come oramai molte altre cose, si fà solo in televisione e sui giornali. Quella vera invece, si fà nelle ville e negli studi privati, i più sfigatelli la fanno nelle sedi di partito. Era tutto stato ampiamente previsto da un certo Sig. Popper, che aveva predetto con largo anticipo il potere enorme della televisione, dicendo che quando sarebbe finita sotto il controllo degli uomini di potere (politica), sarebbe stata la fine per tutti gli altri. Il popolo, è come un gregge di pecore, basta una trasmissione della Gabbanelli per affondare un movimento, chiudere un partito ecc. (ovviamente non graditi al sistema). Ma, guarda caso, non basta la stessa trasmissione, per mandare a casa chi controlla il gioco, pur denunciando fatti gravissimi, perchè nessuno scende più in piazza? Perchè la piazza è il nostro soggiorno, dove c'è un bel televisore a led da 50 pollici. Capisco bene, la scelta di Beppe di tenersi fuori dal mostro televisivo, ma il Popolo è governato da questo matrix, difficilissimo ribaltare la situazione, ci vuole l'Eletto, ma ci vuole anche un Popolo deciso a seguirlo, e a parer mio, non vedo molti decisi, ma tanti indecisi che cadono alle prime difficoltà. Ringrazio Beppe, per tutto quello che ha fatto e che fa quotidinamente, è uno sforzo immenso fisico e psicologico. Massimo
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Non mi piace Matteo Renzi, lo ritengo un iperliberista dell'ultradestra, simile a Monti, e mi spaventa la sua loquela da venditore di pentole alla Vanna Marchi, il suo favore al sistema Marchionne, al nucleare, alla privatizzazione dell'acqua, alla privatizzazione a 360° di tutti i servizi di Stato e all'azzeramento dello stato sociale. Non capisco cosa ci faccia nel csx, non capisco come il suo programma possa piacere a militanti che sono di sx, e lo vedrei bene nel partito ultraliberista di Monti, che attacca i diritti del lavoro, calpesta i diritti costituzionali e favorisce gli interesse del capitale, ma, se la democrazia vuol dire ancora qualcosa, in base alle primarie, Matteo Renzi avrebbe dovuto prendere il posto del fallito Bersani, e, se fossi un piddino, sarei parecchio incazzato nel vedere questo Enrico Letta, non eletto da nessuno, che esce dalle tattiche a tavolino del Pd, e che diventa premier scegliendo alleanze che tradiscono gli elettori e con programmi di governo che cominciano dall'aumento delle tasse, dalla prescrizione a Penati e dal tentativo di depenalizzare la collusione mafiosa e la concussione o da censure su internet e pseudo leggi contro i Movimenti, e tutto questo enorme potere quando la sua scelta non deriva dal popolo ma da gruppi di capitalisti come l'Aspen o il Bilderberg. Ma che idea di democrazia hanno quelli del Pd?
    • leonardo t. Utente certificato 4 anni fa
      sono assolutamente d'accordo con te ...per questo non ho il minimo rispetto per l'elettorato di sinistra perché qualsiasi pappone misto gli presentano a loro va bene
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Chi esce dalla Scuola degli Affabulatori in un paese come il nostro avrà sempre successo! Qui da noi conta più il Come racconti, piuttosto di Che Cosa racconti... Sempre la solita Parodia isomma: più il Dire che il Fare... e così non si và molto lontano
  • Pier Marco Accanto Utente certificato 4 anni fa
    Per quanto sia triste commentare una sconfitta, non mi sembra giusto arrampicarsi sui vetri. Diciamo che per sconfiggere le mille caste che si annidano nei territori, Grillo e Casaleggio non sono sufficienti. Seconda cosa, il M5S deve costruire un rapporto con i suoi elettori che non può essere limitato all'accesso al blog o alla partecipazione ai vari W day. Terza cosa, a livello locale soprattutto, non è sempre utile isolarsi, a volte le alleanze con quanto di vivo è presente, diventano fondamentali.
  • Emanuele 4 anni fa
    Il 5 stelle fino ad oggi è stato il duo grillo-casaleggio. Che è uscito sonoromante sconfitto dalle elezioni comunali. Le cause di questa disfatta sono da ricercare: 1) Tradimento della voglia di cambiamento espressa dagli elettori col voto di febbraio. 2) Mancanza di una ben definita identità politica e rifiuto di ogni forma di alleanza. 3) Inconsistenza dei suoi candidati che nessuno conosce nel territorio. 4) Assenza di democrazia interna e di regole certe. Ciò ne fa un movimento nato malato e soggetto ad ogni genere di infiltrazione. Non ha una visione della società che vuol costruire. Si caratterizza come movimento di protesta che non va oltre una debole e confusa proposta politica. Il suo portarsi dentro anime di destra e di sinistra ne fa un movimento a rischio implosione. Per tale motivo non va oltre gli slogan anticasta e spiega il perchè rifiutino interviste e confronti tv. A decidere, a dare la linea al loro movimento sono solo grillo e casaleggio che l'hanno fondato. Che così come descritto, l'hanno concepito e voluto!
    • OPS-Roma 4 anni fa
      La mancanza di democrazia interna è uno slogan e nient'altro.Nominami quale partito da anni ha una democrazia interna, NON esiste. Pertanto il Movimento che è giovane, se apri alla democrazia interna si distrugge. C'è tempo per arrivarci"fino ad un certo punto",poi si potrà fare. Lo stesso sistema democratico, fin dalla nascita, si organizzato come una dittatura,(oligarchia partitocratica) lasciandoti soltanto dire quello che vuoi.
    • laura b. Utente certificato 4 anni fa
      Direi che sono MALATI i partiti. Io ritengo che le inchieste di REPORT e PRESA DIRETTA siano sufficienti per non votare più persone di DX SX e CENTRO che raggruppate in fondazioni ,finanziate con i nostri soldi, ci hanno preso in giro per 20 anni. Sono una generazione!! Per non parlare della trattativa STATO-MAFIA. Se gli italiani continuano a votare questi sfruttatori dovrebbero almeno smettere di lamentarsi. Sono amareggiata dal risultato che ha avuto il M5S perchè significa che nonostante tutto in Italia si convive bene con i furbetti del quartierino. PURTROPPO.
  • Felice L. Utente certificato 4 anni fa
    In parlamento si può fare qualcosa per governare solo quando una maggioranza ne da il mandato con numeri sufficiente. Dire che il movimento 5* non governa è ingenuo e infantile: che la gente dia il mandato e allora si vede se, guarda caso la gente stessa, cioé il movimento, può governare/si. Quindi dire che il movimento "non fa nulla" è aria fritta.
  • Geronimo Del Baldo Utente certificato 4 anni fa
    grandissimo "gek60" che da altervista ci svela il perché del tonfo 5 stelle: il principale errore del movimento è quello di dipendere dal voto degli italiani! Cioè, non è che il 5stelle abbia sbagliato qualcosa, è che gli italiani non capiscono un cazzo!! Compresi quelli che "per sbaglio" hanno votato 5stelle alle scorse politiche!!! Ottima analisi, grande gek60... E, come dice la mosca, "Tze, Tze"!
  • Maurizio Castellini Utente certificato 4 anni fa
    SCRIVO CON SOFFERENZA, RABBIA, FRUSTRAZIONE. Ho 61 anni, problemi molto seri e un po' di esperienza ce l'ho. Mi sono battuto come un leone per IL NOSTRO M5S. La mia impressione ora è che è mancato al voto è proprio chi avrebbe potuto votarci, chi vedeva in noi l'alternativa democratica, chi ha visto RAPPRESENTATA LA SUA SOFFERENZA, LE SUE DIFFICOLTA', CHI HA VISTO IN NOI UNA VISION, UN FUTURO DIVERSO, chi ha sentito che il nostro programma HA UN'ANIMA. QUESTI ora non hanno votato perché NON CREDONO PIU' CHE POSSIAMO CAMBIARE QUALCOSA, VISTE LE SCELTE fatte finora. Politica è FARE ALLEANZE senza mai perdere di vista il PROPRIO OBIETTIVO. POLITICA è vedere negli altri soggetti possibili ALLEATI anche se su obiettivi minori e non soggetti SEMPRE da INSULTARE, TUTTI I GIORNI DA GRILLO fino a fare il VUOTO TUTTO ATTORNO, MEDIA COMPRESI. E' CRETINO agire così, inimicarsi tutti, tutti i giorni. E 5 stelle, su tutto questo ha cazzato alla grande. OGGI tutto sarebbe diverso se, tenendo sotto ricatto il PD, come ora sta facendo il PDL, dopo averlo obbligato a fare un governo come piaceva a noi (nemmeno abbiamo provato a fare una trattativa forte, limitandoci semplicemente a sfottere Bersani in modo POLITICAMENTE idiota). Avremmo così già elimiato politicamente Berlusconi, REALIZZATO MEZZO del nostro PROGRAMMA (che come sono andate le cose non verrà mai attuato) e saremmo già pronti ad andare alle elezioni con risultati in mano e con un CONSENSO CRESCENTE, SUI FATTI e non sulle chiacchiere. Che dispiacere. Grillo pensaci. Ma non basta pensarci. POLITICA E' DARSI UNA MANO NEL MODO PIU' AMPIO POSSIBILE. E I MEDIA se usati bene, con l'esperienza che tu Beppe hai, FANNO LA DIFFERENZA. BASTA DELIRI DI AUTOSUFFICIENZA.
    • Luigi 4 anni fa
      si ok condivisibile, ma fare ALLEANZE alle nostre condizioni, sui nostri nomi e sui nostri programmi. Ancora non abbiamo la forza necessaria per dettare le nostre condizioni, sono gli altri che devono meritarsi la nostra fiducia. Fino a quando non saremo in grado di imporci è giusta la linea intransigente...e se scompariremo vuol dire che l'italiano vuole morire così!
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      Mmmm 20 secondi sono passati e non hai nemmeno ricevuto l'invito a levarti dalle balle e tornare a votare per pd o pdl Invito esteso a tanta gente pare che ha preferito astenersi dichiarando il proprio schifo per tutti TUTTI Ora sono troppo impegnati a sputar veleno sugli italioti, gli stesso che li avevano votati dicendo loro andate, governate, riformate. Seguire il movimento ora e'piu noioso che le sedute dal mio commercialista: questo scontrino non lo puoi scaricare, questa trasferta la devi documentare,
    • alba latella 4 anni fa
      hai ragione su tutto: l'impressione che hanno dato i deputati del movimento è stata semplicemente quella di avere bisogno del sostegno (ho fatto per qualche anno l'insegnante di sostegno e so quello che dico): impacciati, incapaci di rilasciare dichiarazioni o fare scelte autonome senza la supervisione e il permesso di Casaleggio e Grillo, pronti sempre a defilarsi e fare le vittime dei giornalisti, impreparati sulla costituzione e sulle dinamiche parlamentari. Impossibile pensare a un esordio peggiore
    • Geronimo Del Baldo Utente certificato 4 anni fa
      conta fino a venti e poi controlla quante volte ti hanno definito troll
  • Jedi Simon 4 anni fa
    Penso di avervi dedicate più di centocinquanta pagine, a che la vostra consapevolezza di quello che siete, v'avesse illustrato chiaramente il modo di venir fuori da certe magagne. Grande è stato il lavoro, e nessuna, la relazione avuta con quel che siete, al punto, da aver proceduto tranquillamente in silenzio giorno per giorno, senza più curarmi del vostro sonno, che al risveglio, avreste trovata la cena pronta, la casa messa in buon ordine, le lenzuola ripiegate e il profumo del buon cibo. Contano le intenzioni. Le parole restano, i consigli rimangono, anche se il soma che vi accompagna s'è fatto ormai torbido, e i vostri incubi stanno prendendo di giorno in giorno forma più viva e reale, chiedendovi sacrifici e togliendovi quello che avete, come quello che ancora non avete avuto o solo desiderato. Ecco il limite dell'avere, che non sè avuto: la disperazione e l'infelicità che lascia. Ma voi, cosa siete? Siete il frutto di questi bisogni infondati, necessità plagiate ed indotte nella vostra mente, o rappresentate in qualche modo, anche se nella più piccola delle forme, un qualche equilibrio e senso della misura che non sia derivata dei vizi, dell'occasione, delle esce che offrono il gioco, lo sport vissuto come puntata, i media, la televisione, la radio, il giornale stesso e tutti quei GIRONI che tengono i dannati all'inferno? Vedete con i vostri occhi che se non mi avrete saputa dare una risposta, circa questa piccola domanda, potreste già essere nei guai. Domandadeti quale ordine rappresentate, prima di farvi mettere a soqquadro ed in disordine la mente da coloro i quali si nutronno di caos. Il caos è la madre dei sotterfugi, quello che rende le acque torbide per inghittire col suo morso invisibile i poveri pesci che non ci vedono più. Allora avvertite il fluire della corrente marina, il calore dell'acqua e l'andare delle fluttuzioni, e comprenderete. Veloci, portatevi ove l'acqua è limpida. Siate bastanza, quel che siete Voi, ordine, ritmo e pulizia.
  • maurizio cetra 4 anni fa mostra
    GRILLO IN MERITO ALLE AMMINISTRATIVE HA DETTO...... "Elezioni Comunali del 2013 hanno avuto ancora una volta come dominatore il Partito dell’Astensionismo.... " però non ha detto chi invece è stato dominato!! SERENITà
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 4 anni fa
    candidarsi ? veramente io non ho potuto nemmeno votare mica si scherza con la paranoia on line dice bene quella ragazza di fb, ripresa dai quotidiani "fose i grillini ora si renderanno conto che chi scirveva sul blog non era un troll o un fake ma una persona in carne e ossa con idee e ideali" una magra consolazione cmq BG (Buona Giornata)
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Ma per fortuna. Se avessero eletto me, i parlamentari del mio gruppo, tutti e solo in tuta mimetica (w l'immunità parlamentare!!!!) con cravatta rosa.
  • Paolo Camilleri Utente certificato 4 anni fa
    Come sempre grande Massimo!!
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    Il vero problema dell'Italia sono gli italiani! Lasciate stare tutte le analisi sul voto. E' solo tempo perso. Guardando ai grandi numeri troppa gente ha terminato presto gli studi e non per cercare altre possibilità. Si aveva il dovere di acculturarsi un po' di più, abituandosi a riflettere davanti alle cose della vita, ma questo non c'è stato. Chi è rimasto "analfabeta" lo ha fatto più per scelta che per opportunità mancate. Come modello è stata proposta la vita Comoda, priva di effettive lotte e consapevolezze. Con la diffusione dei media lo spettacolo è stato scambiato per Cultura, la tv "vestita" come l'anticamera di una sede universitaria, in ogni Luogo la fandonia fatta passare come verità. Hanno fatto in modo che ogni italiano seduto sul divano di casa propria (e poi nei talk-show)si sentisse un esperto in qualcosa. Hanno abituato questo paese allo scandalo sia pubblico che privato solo per farci dire: "Ma Si! alla fine son tutti uguali!", poco a poco hanno anestetizzato le menti e le membra, ben pochi si sono accorti di quanto veniva depredato dentro e fuori dalle Istituzioni e nel vivere comune. Hanno fatto solo il gioco delle 3 carte. E mentre la Voce sviava la mano truffava. Il Consenso è diventata una risorsa più importante del Pil, più credibile di una Manovra economica, più forte di un assetto industriale sano. Quello che è stato privatizzato l'hanno prima dissanguato, come un toro nell'arena colpito dalle banderillas. Poi ci si sono buttati sopra e come una muta di cani famelici hanno dato vita al sabba. Troppo ciechi e troppo sordi la gran parte di questo popolo chiamato a sproposito "italiani" ha sempre inseguito il troppo facile, ha sempre cercato scorciatoie, troppi si sono disabituati al sacrificio, alla costanza, allo Stato Civile. Popolo di latini, tutti pronti a farsi solo i c.....i propri. Lo si vede ogni giorno nella cronaca, dove l'inferno comincia già in famiglia molto prima di aprire la porta di casa per andare incontro ai Lupi.
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      buon giorno paolo27.. troppi vizi, comodità e troppo agio, sbilanciano quei piatti...il sangue raggiunge solo le caviglie.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Già...è questa la tristezza in effetti. Anche facendo un passo indietro per guardare le cose da un'altra angolazione, un po' più distaccata forse, non sai più che cosa potrà o sarà in grado sconvolgere, provocare perlomeno, questo popolo. Un vero dramma assistere a così tanta autodistruzione!
    • Mirko Malvagiotti Utente certificato 4 anni fa
      Crudo am vero..complimenti ottima analisi.
  • Maurizio Lobbia 4 anni fa
    IGNORARE...OSCURARE, in casa mia non sono ammesse le reti RAI, MEDIASET + LA7. Non sono ammessi quotidiani...da anni, mai più CLIK a siti WEB tipo corriere...repubblica..ecc..Ho deciso di andare avanti per la mia strada, portare avanti le mie idee. Se il popolo Italiano vuole ascoltare TV e giornali...lo faccia pure..IO NO. Chi mi AMA....mi segua..
  • michele 4 anni fa
    Se la gente si aspettava da noi un cambiamento dall'oggi al domani, soprattutto nella situazione in cui viviamo, beh, mi dispiace per loro ma non abbiamo la bacchetta magica! il cambiamento è iniziato, sarà duro, ma avverrà...come è giusto che sia. E vorrei ricordare agli astenuti, che non è con il non voto che si risolvono i problemi, non è restando a guardare che si risolvono i problemi...cerchiamo di diventare noi stessi gli artefici del cambiamento: grazie M5S michele
  • roberto m. Utente certificato 4 anni fa
    Nessun errore, andiamo avanti con le nostre battaglie e vedrete che i risultati arriveranno. Ora siamo in moltissimi comuni, siamo come un virus....
  • Marcellino 4 anni fa
    Buongiorno a tutti, le rotative giravano già da giorni con il primo titolo da mettere in prima: "crollo del M5S" ..lasciamole girare, gireranno a vuoto tra un po', il tempo darà ragione al M5S. Se si vuole per forza analizzare il calo di voti il discorso è molto semplice, come già dicevo nel mio post precedente, e si riassume in una parola: comunicazione. Beppe, se non ti sente nessuno, non ci sono altri, per il mmento almeno, che riescono ad arrivare al cittadino. Lo so che ti sei speso tantissimo finora e te ne siamo tutti grati ma serve di più la tua presenza ma soprattutto qualcuno che sappai affiancarti bene nelle campagne. Purtroppo come già dicevo, internet non sovrasta ancora la televisione, succederà, ma non adesso. Il percorso è già segnato, quindi non ho dubbi sul futuro del M5S che vedo non roseo ma di più. Serve solo "occupare la scena politica" in termini mediatici. Mi direte, come facciamo se la tv è in mano ai partiti ? Spiazzateli: organizzate eventi durante il vuoto elettorale, quando gli altri dormono. Portate il vostro programma negli eventi che hanno una certa risonanza. La comunicazione è arrivare dove gli altri non arrivano nonostante le tv di regime. E' difficile lo so ma è possibile, soprattutto se arrivano anche messaggi positivi, tipo : ce la faremo se staremo tutti uniti, l'Italia è ricca se lo vogliamo tutti.. etc. etc.. Un saluto affettuoso a tutti. Marcellino
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Due cose saltano all'occhio: l'aumento esponenziale dell'astensionismo(chiaro segno di una democrazia parlamentare obsoleta) e il fatto che ha vinto il partito che ha avuto un calo minore. Non deve meravigliare che,a fronte dell'infamia del patto con B, il Pd abbia avuto un calo troppo basso rispetto a quel che merita e numeri che gli permettono di andare al ballottaggio. Ha vinto ancora una volta l'opportunismo di troppi che votano localmente per interesse o bottega e non per ideologia o idealità. Si noti che se il Pd italiano ha cessato da tempo di essere un partito di sx,in tutta Europa il calo di consenso dei partiti e soprattutto della sx è unanime.Non solo si governa ormai quasi ovunque(Gran Bretagna,Grecia, Germania..)con governi di coalizione,perché nessun partito riesce ad avere maggioranze stabili e i maggiori non superano il 30%,ma i partiti che vanno peggio sono quelli di sx. In Grecia la sx passa dal 42% al 12. Lo stesso in Irlanda e perfino in Svezia. E vedremo a settembre in Germania.Chiaro che la coalizione italiana Pd-Berlusconi è la più infame,un insulto alla democrazia e alla giustizia,ma a livello locale essa ancora non pesa quanto dovrebbe,anche se nelle sezioni la rabbia dei militanti è al 99%.Gomez dice bene che a volte i partiti muoiono,soprattutto quando fanno alleanze innaturali,e quando questo avviene,a morire è sempre il partito più a sx,per cui non ci si illuda: alle politiche andrà peggio! Si noti anche che là dove il Pd ottiene buoni risultati,ciò avviene dove il candidato di csx dichiara di separarsi dal Pd e di avere idee diverse.Come disse la Serracchiani in Friuli: "Ho vinto 'nonostante' il Pd", e lo stesso ha fatto Marino. Questo è è sintomatico,come se ormai la derivazione dal Pd fosse una macchia da cancellare. Lo stesso fecero alcuni candidati del Pdl,vd Guazzaloca, alle amministrative precedenti rifiutando le bandiere, i manifesti e la presenza di B. Ora la cosa si capovolge verso il Pd e ne vedremo gli effetti alle politiche!
  • Alberto 4 anni fa
    Caro GRILLO,per questo ti abbiamo votato pensando che avresti fatto MOLTO! Invece ci hai offeso dicendo che votandoti e mandando i tuoi al Parlamento per non fare nulla abbiamo SBAGLIATO. E' vero abbiamo sbagliato! Tranquillo,io i miei figli,i miei amici e conoscenti non sbaglieremo più!!!!!!!!!!!!!
  • pisipisibaubau 4 anni fa
    Grillo, abbiamo provato in tutti i modi a dirti che non voler entrare in un governo era un errore e che cosi permettevi un inciucio che non può che portare a un immobilismo devastante, ma la tua presunzione non ti ha permesso di capirlo. Credevo che tu fossi una persona intelligente e invece non sei altro che un ...... ( lascio alla gente che la pensa come me di mettere l'aggettivo che meglio ti identifica).
  • Francesco Elia1 () Utente certificato 4 anni fa
    vogliamo fare autocritica cari amici? noi che abbiamo votato M5S? volete sapere cosa è successo? ve lo dico io cosa è successo... la verità è che Beppe non voleva che noi vincessimo,altrimenti non avrebbe fatto una campagna elettorale con poche migliaia di euro,e nel corso della campagna non avrebbe dichiarato che vorrebbe ritornare a fare il comico.la sconfitta era nell'aria,il continuo rifiuto al confronto sia nei media che ovunque, ci sta portando all'estinsione. Si è vero Beppe ha dato lavoro a quelli che gli hanno chiesto aiuto, portando nelle sedi parlamentari ed amministrative gente che ne aveva bisogno...ma per il resto nulla di nulla..che abbia paura di tutti questi dossier che stanno aprendo nei suoi confronti? Una cosa è certa, se continuiamo così e non ci smuoviamo siamo a rischio estinsione, daltronde il fatto di voler essere come dice lui la protezione civile del paese non ci giova affatto, e vorrei sapere chi è che ci ha commissionato questo ruolo...la protezione civile è un organo dello stato che interviene quando ci sono le emergenze,che vuol dire Beppe? che tu sei intervenuto per conto del governo per sedare la rissa e basta?..chi vuole essere forza di governo non può ragionare in questi termini. Meditiamo,meditiamo i nostri errori madornali e domandiamoci ancora una volta cosa il movimento e tutti noi vogliamo fare per il futuro.. non continuiamo ad illudere la gente inutilmente caxxo!
  • michele . Utente certificato 4 anni fa
    Errori: più accuratezza nel scegliere i candidati, Non si può rischiare di ritrovarsi un Mastangeli una volta arrivati all'obbiettivo. Uno cosi ti rovina tutto il buono fatto fin a quel momento. La discussione della diaria non doveva neanche nascere, la gente si aspetta coerenza e concretezza. Qualche problema di comunicazione verso l'esterno esiste.. non si può solo giocare in difesa..si dà l'impressione di debolezza essere sempre buoni non paga...un pò di sana "cattiveria" non farebbe male. Vi siete quasi completamente dimenticati di chi vi ha veramente votati.. e cioè quelli che tutti usano nelle campagne elettorali, i poveri cristi...gli ultimi sono spariti d'incanto...ricordo che le stime danno la gente sulla soglia della povertà a 15 milioni di persone. Se non ne fate una priorità non vi cagherà più nessuno. La tanto sbandierata "piattaforma liquida" dove poter esprimere veramente qualcosa dal basso.. non tarda un pò troppo ad arrivare? Le idee sono buone..ma sono anche da rendere realizzabili farsi le ossa è una priorità ma bisogna farlo in fretta. Una semplice opinione E comunque l'm5s rimane ancora l'unica alternativa a questo schifo, che è la politica italiana...Capisco molto gli astenuti Meno errori saluti
    • michele . Utente certificato 4 anni fa
      Sul fatto che pultroppo non cambi mai niente..è un dato di fatto...da decenni. Sul fatto di scusarsi non ci sono problemi... non scrivo la bibbia, solo opinioni.
    • Nicola da Mantova Utente certificato 4 anni fa
      Ti ho votato e condivido in pieno cio' che dici. Colgo l'occasione per scusarmi se nella risposta ad un tuo post qualche giorno fa sono sembrato "supponente": non era mia intenzione, era solo la reazione di uno che non ne puo' piu' di vedere sempre lo stesso schifo e niente che cambia.
  • ermanno c. Utente certificato 4 anni fa
    la mia personale analisi: 1 mettiamo come portavoce di battista, parla bene, ragiona meglio ed e' pure di bella presenza, che non guasta 2 spingiamo su alcuni punti tra cui i diritti civili, senza scrivere, caro beppe, che, seppur necessari non sno una priorita' 3 evitiamo di dividere le nostre idee con l'estrema destra, specialmente sullo ius soli, per me la battaglia sul riconoscimento della cittadinanzaq ai minori e' piu' che giusta, e' questione di civilta' 4 ogni tanto, mandiamo qualcuno intv, preparato e magari pure sim patico, il che non guasta 5 accettiamo le critiche, quando costruttive dopo di cio', io per sempre del m5s
  • Aldo Rabbiati 4 anni fa
    Se PD e PDL, si sono arroccati nelle istituzioni, la colpa è tua, tua soltanto. Hai avuto una occasione unica e irripatibile (le recenti elezioni in Friuli e a Roma, lo confermano), per governare col Pd di Pier Luigi Bersani. Insieme avreste potuto fare cose egregie per il Paese. Non l'hai voluto fare. Oggi ci troviamo con le "larghe intese", per colpa tua. Cospargiti il capo di cenere, anziché parlare di colpo di stato. Cerca d'essere serio. Dimentica le battute del comico che sei stato-
    • Andrea P. Utente certificato 4 anni fa
      No è anche mia, perché anche io non avrei mai accettato un accordo con quelle merdacce del pd... Quindi la debacle è causa anche mia... Ma dico, c'è gente che pur di non perdere voti venderebbe pure sua madre... Vergognatevi, in politica si vince e si perde, solo pd e pdl sono sempre lì da 20 anni... E io non voglio che m5s diventi come loro
  • Marc Svetava Utente certificato 4 anni fa
    POCHE PAROLE.SE NON CI RIMETTIAMO IN DISCUSSIONE, ADDIOOOOOOOOOOOOOOOOO!DISOCCUPAZIONE,SUICIDI,EMIGRAZIONE, FABBRICHE CHIUSE ECCC E NOI CHE FACCIAMO? GIOCHIAMO A FARE GLI ALTEZZOSI! OH Qui SI MUORE! LO CAPITE!SEMPRE A CRITICARE GIORNALI E GIORNALISTI E TV. UN PO' DI FURBIZIA + ONESTA' altrimenti fuori dal Governo...MEGLIO un MOVIMENTO FUORI DAI PALAZZI A QUESTO PUNTO: O NO? E CHE CAVOLO!
  • Fabio M. Utente certificato 4 anni fa
    concordo che politiche e comunali sono cose diverse. ma dare la colpa alla poca visibilità sui media, che è sempre stato il ns vanto e forza, nn è stata certa una bella idea. Se poi hai bisogno di più soldi per fare avvenimenti e volantinaggio, li chiedi al movimento. Ad ogni buon conto, siamo al campidoglio ed ora occhi aperti, controlli senza tregua e fare esperienza. ieri a sky e la sera a piazzapulita hanno martellato sulla ns sconfitta, il messaggio che ai poveri beoti che si abbeverano di tv, sarà qs. la casta dei giornalisti poi parla della rivolta del blog contro Beppe. Su qs stendiamo un velo pietoso, è la loro cialtronata più grande. ma il beota telivisivo si berrà pure qs. gli astenuti, un piccolo commento: in qs momento storico, cosa cazzo te ne stai a casa in panciolle e nn eserciti il tuo diritto al cambiamento? perchè nn ci hai provato? Capire qs sarà un grosso passo avanti per noi. Chiudo con Beppe: i tuoi interventi dovrebbero essere mirati alle città che visiti, dando più risalto ai problemi e programmi locali e nn fare spettacoli ripetitivi e poco concreti. sempre forza M5S, andiamo avanti, fino alla vittoria finale.
  • Sergio Di Nunzio 4 anni fa
    Alè ora tutti a frignare contro la stampa vigliacca e il potere maligno. La verità invece è cruda. Grillo e Casaleggio, non andando al governo col PD e liquidando Berlusconi,hanno commesso il più grave errore politico della storia della Repubblica e ora è giusto che ne paghino le conseguenze. Quello che non è giusto è che le paghiamo pure noi tenendoci il caimano vivo e vegeto, spero che quei due sentano per un pezzo il peso di questa caxxata
    • Riccardo B. Utente certificato 4 anni fa
      sai di cosa sono contento che voi due non dovreste essere due persone felici..e probibilmente la vita con voi non è stata molto simpatica e buona..e mi fa un gran piacere....è la giusta riconpensa all'estrema ignoranza (cattiveria)....vi meritate di restare in questo paese finche non collassa completamente....siete proprio dei coglioni...poverini
    • Giovanni 4 anni fa
      Ma figurati, Sergio, ma li hai letti i commenti dei "duri e puri"? E una cosa incredibile: mai lette tante idiozie tutte messe insieme in un unico blog ... Questi sono peggio delle guardie rosse durante la rivoluzione culturale! Negano l'evidenza e adorano il loro capo rimbambito. Si troverebbero bene in Corea del Nord! Lascia perdere, cercare di fare capire qualcosa a questi idioti è solo tempo perso.
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    Intanto non è una sconfitta: non era una gara, poi, la politica del MoVimento prescinde dalle convulsioni statistiche perché è in continua evoluzione. TV? Sarebbe masochistico: avete idea di quanti concetti verrebbero stroncati con continue interruzioni, tagli, e quant’altro? Il Blog forse non è sufficiente, forse varrebbe la pena di pensare a qualche progetto come un giornale o come una televisione gestita solo dal MoVimento (vero Danila?). Insomma è giunta l’ora di rivedere l’efficacia della nostra diffusione. Chi ha idee e che sappia tradurle in fatti, si faccia avanti. W M5S!
  • Giovanni 4 anni fa
    Ma che forte Beppe Grillo e tutti i suoi ascari che postano in questo blog! Sembra il campionato di arrampicata sui vetri ... Davanti all'azzeramento di M5S dal panorama italiano, la nomenklatura pentastellata continua a sparare assurdità (tipo "la fine del sistema partitocratico") e non si accorge (o meglio, se ne accorge, ma fa come gli struzzi che mettono la testa nella sabbia) che invece gli elettori che ci avevano creduto hanno deciso di voltare le spalle al guru e ai suoi accoliti (163 deputati/senatori che siedono in parlamento a farsi seghe)! Grillo è oramai ridotto come Hitler nel bunker della Cancelleria alla fine di aprile 1945. Con i russi a duecento metri di distanza, impossibilitato a mettere neppure fuori il naso per le cannonate dell'Armata Rossa, farneticava di vincere la guerra con le "armi segrete". Dicci, Beppe, dillo a noi che ti abbiamo votato a febbraio, qual è la tua arma segreta? Non oso nemmeno immaginarmelo, del resto, qualunque cosa tu dica, non ti caga più nessuno!
  • marianocoppola 4 anni fa
    ""LA LISTA CIVICA UNICA COMUNALE E'IL RIMEDIO ALL'ASTENSIONISMO"" Compito di ogno movimento e partito è quello di portare il cittadino al voto.Pretendere di riuscire a vincere le elezioni con un astensionismo alle stelle,è come portare dell'acqua in un secchio bucato.E' la partecipazione il vero successo di ciascuna elezione.Un paese cresce,quando i cittadini tutti partecipano al voto.Ormai è chiara la disaffezione dei cittadini verso chi li rappresenta.Infatti se il cittadino,non si sente degnamente rappresentato,non si reca al voto.L'elezione del sindaco deve essere la partecipazione di tutti.Per far ciò devono essere i cittadini a scegliere il loro candidato a sindaco non viceversa.Solo "LA LISTA CIVICA UNICA COMUNALE"può permettere ciò.Le persone oneste non parteciperanno mai alla vita del paese,se non si sentono libere da inciuci e condizionamenti di varia natura.E' per questo,che mettersi in lista senza dover ringraziare nessuno e con l'unico sforzo di presentare la propria candidatura a sindaco,alla segreteria del proprio comune,che ne conferma la validità.E' su questo che il movimento si deve confrontare se vuole essere protagonista indispensabile per il progresso morale e civile della nostra nazione.Programmi nuovi di sviluppo,cominciando dalla riforma elettorale,facendosi promotore di questa meravigliosa svolta storica elettorale,in grado di farsi apprezzare dalla base.I cittadini non più sudditi,ma finalmente protagonisti.Il movimento deve saper proporre nuovi cambiamenti e nuovi equilibri politici se vuole dare alla storia un valore.Bisogna credere da sempre a quello che si fa e proporlo agli altri come rimedio agli intrallazi e inciuci politici.Non più doppio voto sindaco e consigliere,ma soltanto voto per il sindaco.Così nessuno nella vita amministrativa,avendo votato per sè potrà mettere a ricatto il primo cittadino eletto con maggior suffragio elettorale.Buon lavoro Mariano
  • Jedi Simon 4 anni fa
    Il senso di tutto questo si ritrovi nelle tensioni create appositamente per alterare gli equilibri ed i cilci, che andranno ad interferire con tutto quello che sarà il tessuto reale della nazione e che la sostiene e la rende autonoma. Questa "autonimia", se ci avete fatto caso, è una parola che progressivamente è andata scomparendo, come pure quella di "biodiversità", poichè nel pensiero unico, essa rappresenta un ostacolo. Ora, l'idea unificante, di Unione, Unità, Uniti, Universale, e nella sua radice, sanscrita, quella di giogo, gioco e ancora uno, è cosa sacra e celeste quando non passi per lo scettro di un uomo, o quello di un Nephilim caduto, ma si noti, che secondo il senso puro della cosa, questo senso di unione sarà qualcosa di relativo all'Assoluto, piuttosto che al relativo, ( Re - lati - vo ), o al vantaggio di quella parte che sempre a chiesto per se l'intero, come un bambino in preda ad una crisi isterica. Voglio. Non è un mistero che questo triste gioco, presentato abilmente come processo di unificazione, si sia rivelato in realtà un giogo, piuttosto stretto, sin dal 1984, tendente a soggiogare, e a cambiare le regole del gioco, in favore di quella glebalizzaione che vediamo oggi prendere corpo. L'idea che soggiace al pensiero di "cosa unica", dal momento che il diavolo è "separazione" e divisione, sarà vocabolo delicato da trattare e comprendere, financo maneggiare, che ferirà le mani e il pensiero di quelli che vi si avvicineranno o proveranno a stringerlo nei loro discorsi. La monade, è altro da questo concetto che andiamo spiegando, ed essa, è espressione di dono, come una stella fa offrendo la sua luce in tutte le direzione. E' chiaro quindi, che universale, inteso come sola direzione ed unanimità, equivarrà a percorrere la via che conduce all'ombra. L'ombra si confonde meglio fra le ombre. Si pesca male nelle acque chete. Cosi l'inganno si fa grande, mentre l'identità si specchia nel riflesso illusorio. Gurdatevi dalla posizione certa!
  • Guido S. Utente certificato 4 anni fa
    Partiti, pizzo, corruzione = MAFIA = SFRUTTAMENTO DEL POPOLO TRUFFATO, INGANNATO, MANIPOLATO, DISEREDATO. Questo molti italiano lo sanno! Per questo hanno cercato di ribellarsi votando Grillo. In cuor loro pensavano che bastasse per riscattarsi. Hanno ottenuto l'effetto contrario e indesiderato, i partiti che si scannavano solo a parole, nei fatti si sono stretti, coalizzati apertamente per non mollare IL POTERE. Pochi si sono indignati, molti hanno dato colpa al M5* per non essersi alleato con il PD. Certo in questo modo si poteva ottenere un primo risultato: mettere in un angolo i nani! Poi si poteva passare alla seconda fase: la moralizzazione del paese. Questo Grillo non lo ha saputo cogliere! Ha mantenuto la promessa di non allearsi sventolata nello Tsunami Tour, forse per non usare le stesse armi di chi combatte, forse perché non pensava di ottenere il successo che ha ottenuto, forse per onestà, forse per arroganza, il risultato è che qualcuno, impaziente, si sente deluso, frenato e ritorna al PD che intanto si sfrega le mani e aspetta. guido
  • Stry73 . Utente certificato 4 anni fa
    Che dire, le persone vanno, gli ideali restano. Abbiamo perso una bella fetta dell' elettorato, bene, si vede che non era consapevole di cosa stavano votando la prima volta. Gente qualunque che pensava di vedere la solita politica di inciucio, ma il movimento è altro, troppo oltre per le loro menti. Onore a chi resta, vedremo questo paese che si ridurrà in macerie, e la gente capirà che non si può cambiare fino a che il paese sarà in mano alle stesse persone. Avanti M5*, forza Beppe, non rinunciare anche se deluso da questi italianotti che ci tengono tutti in ostaggio con la loro ignoranza. Abbiamo perso una battaglia, ma non la guerra.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      Perdona, l ideale puoi tenertelo anche fuori dal parlamento. Io il voto te l'ho dato per governare, mica per filosofeggiare alla cazzo ed a spese mie a Roma. Porta a casa dei risultati concreti e ti rivoto. Chiacchera e filosofeggia e non te lo ridaro' Chiara la sintesi di quanto capitato?
    • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa
      abbiamo già perso molte battaglie, quasi una guerra... e i morti purtroppo dovresti vederli
    • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa
      No, MOLTE battaglie già sono state perse, quasi una guerra. E i morti già li dovresti vedere.... purtroppo.
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    ROBA DA MATTI Mentre il tracollo finanziario ed occupazionale Italiano va avanti senza tregua,i media e i partiti giocano a fare la conta,studiano sondaggi e sognano nuove alleanze. Con le elezioni amministrative talk show e programmi di intrattenimento si sono rivitalizzati stanchi di raccontare di suicidi di imprenditori ed operai,chiusure aziendali con nuove disoccupazioni e tragedie familiari dettate da un'incomprensibile follia. I 'nuovi' argomenti della stampa sono le percentuali dei votanti,il tracollo del M5S,a chi è andato il comune del nord o quello del sud,chi vince,chi perde,chi resta,i soliti personaggi da baruffa televisiva e le solite interviste agli 'esperti'. Ancora non è chiaro il concetto della situazione in cui ci troviamo e forse le persone sperano ancora nella politica per risolvere i loro problemi ma 'quella' politica è la sola responsabile degli attuali problemi e continua a crearne. L'Italia è afflitta da decenni da problemi di competitività le cui cause sono riconducibili ad un costo del lavoro troppo alto,tassazione diretta elevata,tassazione indiretta tra accise ed utenze,burocrazia assurda e corruzione dilagante. La cassa integrazione a chi perde il lavoro è insostenibile se erogata senza un fine impiegatizio,come pensioni e stipendi statali con costi impossibili ed assenza totale di programmi industriali. Cari cittadini stiamo perdendo tutte le aziende migliori,quelle ad elevato contenuto tecnologico,i nostri laureati stanno scappando ed il cerchio si fa sempre più piccolo. Sono un imprenditore ma mai mi sognerei di assumere dipendenti che in Italia costano mediamente 30.000 euro l'anno se ad est e a sud dell'Europa costano molto di meno con sgravi fiscali doppi rispetto al bel paese. E se da Italiano non assumo figuriamoci un investitore estero. La politica non farà più niente per noi e il tracollo del M5S e del suo programma ambizioso ci porterà più rapidamente alla morte annunciata.
  • daniel p. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Mille, cento, 27 %, 18%, 14%, 8, 4, alla fine resterà solo UNO. Grazie. VF
    • Marlon Cassavets Utente certificato 4 anni fa mostra
      'spetta che me li gioco a lotto. E' l'ultima speranza, una bella quaterna...
  • adamo ed eva Utente certificato 4 anni fa
    secondo me non c'è stata nessunissima sconfitta. ovvio che in termini numerici di voto il dato è sicuramente negativo. tuttavia le elezioni locali non sono paragonabili a quelle nazionali. non c'è neanche bisogno di tv giornali ecc., NON ABBOCCATE! certo è che i candidati locali sono stati poco visibili cioè non hanno condotto la campagna elettorale in prima persona andando a sviscerare le problematiche locali e relative proposte di risoluzione. candidato=territorio=soluzioni. per quanto poi concerne il dato di roma, roma è una città particolare e il dato è ancora più lontano da quello nazionale nel senso che lì vivono interessi multipli, ministeri, uffici, p.a, enti dove lavorano e vivono tantissima gente messa lì dalla partitocrazia e con loro parenti, amici E AMICI DEGLI AMICI DEGLI AMICI tutti con la speranza di un posto di lavoro. QUINDI NESSUNA SCONFITTA. NON ABBOCCARE AI DINOSAURI.
  • pensiero profetico Reggio E: 4 anni fa
    Niente paura. Quelli fuggiti erano tutti troll che lanciavano "schizzi di merda". Tranquilli, bisogna aver fede.
  • Milco Montalti 4 anni fa
    ...avanti con le stronzate: chi non ha votate erano del 5Stelle, chi ha votato scheda bianca era 5stelle...anche chi abita in francia è del 5stelle...mi sa che non eravamo trolls, ma la maggioranza, come ha detto Grillo, ha sbagliato se votando M5S pensava all'accordo con Bersani...e infatti sono tornati a votare Bersani...e il PD meno L... LA FRITTATA PERFETTA, forse dopo il comico prima di fare il politico ti consiglio master chef...grillo mi stai diludendo direbbe bastianich...NOTTE
  • Marco Sesso 4 anni fa
    Non capisco completamente ma supporto la decisione di non rivolgersi ai media . Dovremmo comunque cercare di trovare un mezzo alternativo per fare conoscere le attivita' e i risultati del movimento . Che gli organizzatori del movimento preparino una pagina , in PDF con le informazioni salienti e lasci l'opportunita' ai sostenitori locali di stampare , anche a proprie spese, questi opuscoli informativi da distribuire a coloro che lo vogliano e non abbiano la possibilita' di accedere a Internet. Molta gente non va o non puo ne andare in piazza ne, accedere a internet. Ha tuttavia il diritto di essere informata da una voce fuori dal coro . Se esiste un motivo per cui questa o altre soluzioni simili non vengono attuate , sarebbe importante per i sostenitori saperne il motivo .
  • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa
    CONTINUATE A CHIAMARE TROLL QUELLI CHE SI IMPEGNANO A FAR APRIRE GLI OCCHI AL M5S, A CUI TENGONO!! Riccardo da Cesena, datti una svegliatina (insieme a Grillo e Casal. SCRIVI LA SOLITA NENIA: "adesso si spera che i troll del PD e del PDL vadano a godersi il loro abbraccio amoroso al di fuori di questo blog, come avveniva prima del 24 febbraio" CERTO, GLI ELETTORI M5S NON "ALLINEATI" ( un due, un due... Troll....) SONO DA ALLONTANARE. AVANTI COSI'... CRESCERETE!,,, TI PARAFRASO: "Adesso che il pericolo che Grillo e Casal NON DECIDANO non è scongiurato e dobbiamo piangere nel vedere Letta e Berlusconi sollazzarsi mentre affondano quel po' che resta dell'Italia..."
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    VEDIAMO IL LATO POSITIVO..... Abbiamo scremato un po di immondizia che era salita sul Nostro "Carro di vincitori delle elezioni"...ci siamo tolti dalle "palle" un po di trolls....adesso continueremo a navigare sotto costa fuori dalla portata dei mass-media.....Incazziamoci di nuovo e i risultati ritorneranno meglio di prima....Ha la vista corta che pensa che il Movimento sia solo una meteora......!!!!!!!!!!!!!! Francesco Paolo(M5S Nola)
    • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
      'axxo, alla faccia della scrematura!!! dove va bene il 50% (e 2/3 - 3/4 dove va male). Un altra scrematura del genere diventiamo un prefisso telefonico. Dio ci guardi dai fanatici!!!
    • Demo C. Utente certificato 4 anni fa
      Povero Paolo, non hai capito una beneamata, abbiamo perso un'occasione storica e il brutto è che non tornerà un'altra occasione del genere.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      Hahahaha certo certo. Castrarsi e' l'unica via per ottenere risultati in parlamento e non perdere tempo a masturbassi su concetti di purezza di pensiero. Almeno avremo una scusa per non essere in grado di fare e continuare a lamentarci come vergini offese.
  • mariluuu barbera Utente certificato 4 anni fa
    a ROMA ha vinto l'astensionismo in ITALIA ha vinto l'astensionismo i cittadini hanno espresso il loro amaro disprezzo per la CLASSE POLITICA che si troviamo dedita alla corruzione al riciclaggio ai traffici illeciti di ogni genere servi prostituti delle lobby la classe politica criminale che lascia morire ogni giorno con suicidi i loro cittadini per disperazione d'aver perso lavoro e dignita'o la casa ipotecata per colpa dei debiti e non poter piu' pagare il mutuo...la CLASSE POLITICA che lascia morire operai sui i posti di lavoro non sicuri che lascia al largo nel mare della disperazione i pensionati che scavano nelle cloache dell'immondizie dei mercati rionali per procurarsi il cibo della sopravvivenza...la CLASSE POLITICA che in cambio di mazzette ha distrutto l'istruzione pubblica i trasporti pubblici il sistema ospedaliere pubblico truffando spropozionatamente sulla sanita' sono gli stessi che hanno creato interi cimiteri territoriale infatti in cambio di mazzette hanno lasciato che tonnellate di rifiuti tossici nelle nostre discariche gli stessi che in cambio di mazzette ha lasciato sprigionare nei nostri cieli ed aria inquinamenti assassini tipo ILVA...e' LA STESSA CLASSE POLITICA della trattativa stato mafia...e' la stessa CLASSE POLITICA che ha coperto truffe bancarie dello scudo fiscale difesi alla perfezione dai PROSTITUTI SERVI che campano dei sovvenzionamenti ai giornali dei conduttori di TALK SHOW che campano creando menzogne in cambio di qualche promozione e mazzetta... lo scandalo della creazione della nefandezza costruito con una ferocia arroganza la vergogna non sfiora nemmeno un'attimo questi esseri abietti che hanno distrutto tutto quello che c'era da distruggere per interessi a ROMA c'e' stato la vera protesta civile sono andati a votare solo il 52,8% quasi la meta' degli elettori...al ballottaggio andranno MARINO ed ALEMANNO PD e PDL gli stessi personaggi sostituiscono altri osceni personaggi che in questi anni hanno creato l'enorme buco di
  • Jedi Simon 4 anni fa
    Pertanto non si parli in modo improprio di "colpo di stato", ma di procedure che lo mineranno dall'interno atte a produrre quella malattia del "corpo di stato" che lo porterà a morte certa se non dovesse essere diagnosticata per tempo. Riconoscere questa malattia, è cosa necessaria, a quelli che nell'equilibrio, la misura e l'ordine delle cose semplici, ameranno vivere senza troppi sussulti. Non riconoscere queste deviazioni, e procedere per la china a spron battuto giù per la montagna, è atto deprecabile che porterà al sacrificio inutile e doloroso di quanti non verranno trattati da chi li amministra in modo eguale ad un mandria, senza cura ne attenzione alcuna, dal momento che piuù avanti raggiungeranno il macello. In occidente, quando un corpo è malato, normalmente si taglia. In oriente, si cercano le cause che hanno prodotto questa malattia e si interviene su di esse. In occidente si tampona con una sostanza in più, si leva l'organo e si somministrano le sostanze che mancheranno a quell'organismo. In oriente, si sprona quella parte a rinnovarsi, si fanno cambiare le abitudini sbagliate e si prescrive un veleno che induca ad un cambio di rotazione dei chakra e alla loro armonizzazione, attraverso induttori autacoidi. La medicina occidentale, nasce nella macelleria e muore in essa, da questo punto di vista. Lo stato che verrà trattato in tal modo, quindi, camperà per qualche anno malamente, nella totale dipendenza della medicina che alcune entità da lui separate gli forniranno, sino a quando, se dovesse loro essere congeniale la cosa, non gli offriranno più quella droga, e anzi, richiederanno indietro i debiti, mettendolo in ginocchio, per impossessarsi in modo ancora maggiore della "res publica". Lo stato che si trovi in un o stato di "dipendenza" e in nome di quell'equilibrio opererà, non è che un drogato, spesse volte di debiti, e null'altro. Si imponga il limite dei debiti per legge, e questa modalità avrà fine. Amputare non cura, epura, e serve.
  • niamo suppo Utente certificato 4 anni fa
    il tema è vecchio come il mondo. i grandi ideali si manifestano quando hai la pancia piena o almeno non del tutto vuota. quando lo stomaco reclama l'unico ideale è riempirlo. con la fame non si negozia. temo che molti non abbiano più tempo per aspettare ancora e occorra pensare a qualcosa di concretamente reale.
  • gianni virtuoso 4 anni fa mostra
    Come volevasi dimostrare. Il rifiuto del M5S di qualsiasi alleanza e quindi la sua inutilità sul piano pratico, ha dato i suoi frutti. Ridicolmente si cerca di scaricare la colpa sui giornalisti, nel tipico atteggiamento vittimistico italiano. I giornalisti non c'entrano niente, erano gli stessi anche quando pochi mesi fa il M5S aveva quasi sfiorato il 30%. Come avevo già scritto (scrivo molto raramente) il movimento aveva la grande occasione di dare la fiducia a Bersani (da notare che io sono di centro destra), mettendolo con le spalle al muro su alcuni punti fondamentali come il finanziamento dei partiti, la riduzione dei costi, ecc... Se Bersani ed i suoi avessero fatto i furbi sarebbe stato facile smascherarli ed additarli all'opinione pubblica come quelli che in realtà non volevano nessun cambiamento e non volevano perdere i loro privilegi. In quel caso il M5S sarebbe apparso come l'unico che veramente voleva fare qualcosa di concreto. Invece l'atteggiamento da bambino capriccioso che dice no a tutto l'ha punito. Come avevo già scritto, la grande massa di voti arrivava da persone di destra e di sinistra che volevano un cambiamento, ma i capi (Grillo e Casaleggio) con una miopia ed un'arroganza incredibili non hanno saputo cogliere l'occasione. Se continua così saranno destinati a scendere a % di meno del 10% cioè raccoglieranno i voti dei centri sociali, degli sbandati e di pochi altri adepti convinti, ma con questi non si va da nessuna parte. Peccato, una grande occasione sprecata.
  • Alessandro Saccavino Utente certificato 4 anni fa
    Sconfitta del M5s? A leggere tra le righe di quanto è successo in questa tornata elettorale direi di no, mentre per i partiti classici direi di sì. Preso atto che l'affluenza alle urne è stata poco superiore in media al 60%, il significato vero di quello che è successo è che ora c'è il 40della popolazione Italiana delusa dalla politica, e, senza l'argine del M5s e di qualche lista civica, il dato salirebbe oltre il 60%. Da ciò personalmente ne deduco che il crollo riguarda le due coalizioni che ora stanno al Governo, che ora avranno la pistola puntata alla tempia: ancora qualche errore verso la popolazione "normale", cioè non legata a favoritismi, lobby, parentela con esponenti politici, e la rivolta prenderà forma, mi auguro in modo pacifico, alla Ghandi per intenderci. Altrimenti saranno giustamente problemi loro.
  • bartolomeo 4 anni fa
    Carissimi Grillini , seite voi adeso i morti che camminano, altro che pd e pdl, vi siete fatti raggirare da questo ometto genovese , che essendo palesemente ineleggibile (causa famiglia uccisa) , usa voi come teste vuote in parlamento , si fa quello che dice lui e quando lo dice lui. quando guadagna poi l'ometto ? chiedetelo a report!
    • Riccardo B. Utente certificato 4 anni fa
      condolianza per la perdita del tua cervello....R.I.P
  • Aldo Rabbiati 4 anni fa
    L'inaspettato consenso di popolo ricevuto dal M5S, alle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013, è stato vanificato da Beppe Grillo, rifiutandosi di governare col Pd di Pier Luigi Bersani. I simpatizzanti di un tempo, del M5S, hanno capito che Beppe Grillo non aveva alcuna intenzione di governare in coalizione col Pd. Aveva la segreta speranza di potere ottenere alle prossime elezioni politiche la maggioranza dei consensi per governare da solo. I cittadini, non lo consentiranno. Infatti, il risultato finale delle elezioni amministrative di oggi è stato, per il M5S, un flop. L'arretramento era già iniziato con le elezioni del governatore del Friuli. Il popolo, ha iniziato a voltargli le spalle, ad abbandonarlo. Per colpa dell'ex comico genovese, oggi l'Italia si ritrova con Silvio Berlusconi al governo delle, cosiddette, "larghe intese". Il declino del M5S è iniziato in Friuli ed è continuato alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio 2013. Il Pd, malgrado i mal di pancia della base, provocati dall'insano incontro col Pdl, al goerno del Paese, è stato premiato dall'elettotrato. L'altissima astensione (47% dell'elettorato) dalle urne, è un campanello d'allame che manifesta la disaffezione della gente dalla politica, a causa delle (reiterate) promesse disattese. http://notizie.virgilio.it/notizie/politica/2013/05_maggio/27/comunali_a_roma_verso_la_sfida_marino-alemanno_tracollo_m5s,39628065.html
  • attilio rossi 4 anni fa
    Minimizzare la perdita di consensi è normale, lo fanno tutti da sempre, cercare la causa è la cosa importante, perciò dico la mia che penso sia condivisa dalla maggioranza. - Se avessimo fatto un governo con il PD, o meglio con i nuovi volti del PD, avremmo avuto Rodotà come Presidente e avremmo potuto presentare delle leggi serie e innovative e messo all'angolo Berlusconi - Invece no! "Vogliamo la maggioranza assoluta" ma quando mai? Le grandi riforme democratiche si fanno con piccoli passi, a volte accettando anche compromessi. Ma noi no noi siamo puri. E così siamo in parlamento a fare numero, gli elettori non sono stupidi non vogliono un Savonarola vogliono far tornare questo paese alla normalità e invece, gli ispiratori e fondatori del movimento hanno avuto un attimo di super ego e si sono sentiti alla pari di Napoleone e Giulio Cesare, invincibili. Gli elettori non sono truppe al comando del generale sono persone che ragionano e hanno concluso che avete perso un'occasione unica, perciò vi hanno bollati come incapaci. Peccato è stato tutto un bel sogno
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Mica male i risultati elettorali. La linea dei duri e puri, di quelli che pensavano che bastasse banfare e rumoreggiare come si fa al bar e non governate ci premia indubbiamente. Gli italiani sono cretini? No sono stremati dall'inutile chiacchiericcio della politica di cui noi siamo stati la voce più rumorosa. Tante parole buttate al cesso per aver deciso di considerare primario non alleassi con nessuno e non aver colto l'occasione di affondare il pdl e castrare. Il pd. Schiavi di una regola dettata quando si era in 10.000 e non 10 milioni Votare per m5s perché ?? Siete nel pantano di cui temevate di sporcarvi senza aver capito che senza spalarlo via vi avrebbe inghiottito Non mi resta che aggiungere il solito siamo forti barra diritta capitan schettino che l'onda di reflusso dello tsunami e' cominciata. Peccato gran bella occasione buttata via. Magari invitare a tornare a votare per pd o pdl o non votare e' stato il consiglio più seguito di questo blog
  • SpartacaoLeone 4 anni fa
    Se invece di volare alto, di credere di essere diversi dalla modesta natura umana e di vantarvi di appartenere ad una sorta di razza superiore, scendeste fra i comuni mortali e cominciaste a rimboccarvi le mani per cominciare a lavorare per fare qualcosa di concreto per la comunità paese, allora sarebbe già, per voi un grande passo avanti e una presa di coscienza del fatto che il gioco sulle tastiere dei vostri social network è finito, grazie.
  • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa
    RICITO IL BEL PEZZO DI NINO CHE FACCIO MIO: SEGNALI PREMONITORI CHE SI AVVERANO ……..Se Grillo ritiene di tornare presto alle urne, dopo avere costretto il PD ad un "governissimo" ( sul punto Berlusconi ha già dato la sua disponibilità) per poi sperare al 51% del consenso elettorale, si sbaglia di grosso. Il successo probabilmente non si ripeterà più. Ci sarà un elettorato , o disilluso, ovvero più preoccupato e più impaurito che farà scelte più rassicuranti piuttosto che semplice protesta…….. …….. Il rischio che questo Movimento si sciolga in mille rivoli come neve al sole è alle porte, se non si dimostra di essere capace di dare soluzioni ai problemi che premono in questo paese…… …….. La verità, ahimé!, è che non sapete gestire tanta responsabilità che l’elettorato vi ha affidato e che attende risposte immediate. L’attende il disoccupato, l’esodato, il piccolo e medio imprenditore, il cittadino che vuole più giustizia e chiede maggiore equità, che tuttavia vi ha votato. Che si torni a votare. Vediamo quanti di voi ritorneranno negli scranni di quel Parlamento! ………… ………….. Continuate con questo atteggiamento di “puri e duri” che sa tanto di spocchia e di pochezza intellettuale sino a rasentare la mediocrità e la maleducazione e andrete a sbattere tutti ,compresi voi e il Paese, contro un muro….. ………!. Non capite che la gente che vi scrive è gente comune che ha la virtù del buonsenso, cosa che avete perso nell’ubriachezza del vostro successo. Siete venuti da poco tempo e non andrete lontano. ………. …………. Nonostante gli appelli di iscritti, di simpatizzanti, di gente semplice e di personaggi noti, è prevalsa la linea massimalista del movimento. E’ il destino di ogni scelta radicale. La storia insegna: all’infiammata segue quasi sempre un lento ma inesorabile declino, ancor più se non si sanno cogliere i momenti storici………….. …
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    che batosta a queste comunali ! Ci sono diversi aspetti da considerare, la potenza dei media , che riesce a condizionare molte più persone di quello che credevo, ma anche il personalismo nelle realtà locali , forse in parte dovuto a organizzazioni non “perfette” ... Io mi sono avvicinato al MoVimento grazie a Beppe , ma ci sono rimasto perché ho visto un programma chiaro, semplice, valido , un programma che aiuta ed indirizza verso quella rivoluzione culturale e quel cambio di mentalità che è fondamentale per arrivare al traguardo .. .. pensavo fosse possibile nel movimento, confrontarsi dentro un solco tracciato dalle regole basi, con la consapevolezza da parte di tutti che quando disconosci le regole e esci dal solco, non fai più parte del M5S. .. fra attivisti non ci si può perdere in discussioni interminabili su regole chiare, sulla trasparenza, sulla diaria, sui soldi, sugli inciuci, sulla spartizione di potere .. nel suo interno si dovrebbero “aiutare” le persone che non riescono a vedere le semplici regole, facendo capire che la coerenza è fondamentale .. .. il movimento ha dei principi e delle regole se si gira in torno e si gioca border line, per riuscire a sfondare il confine, è un gioco che ha a che vedere con la politica quella sporca quella che per disperazione ha fatto nascere il movimento, noi dobbiamo essere netti puliti e precisi. Siamo l'unica speranza e se pure noi ci perdiamo in inutili sterili polemiche e protagonismi siamo destinati all'autoimplosione, .. Il movimento esprime un bisogno di democrazia, di serietà, onestà e moralità. Se si rivelerà un bluff, come molti sperano, si sgonfierà e sparirà, ma se saprà restare fedele ai propri ideali continuerà a crescere, anche coi media di corte schierati a difesa del potere.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      Forse invece di tante parole per convincere a rivotare m5s o analizzare il perché i voti non sono arrivati basterebbe elencare le cose fatte, i risultati ottenuti, i progressi Non avendo nulla di concreto non restano che fiumi di parole già sentite in mille campagne elettorali. L' unica vera domanda a cui e' tardi per rispondere e': ma se una forza del 25% non vuole governare, a che serve?
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      sopratutto perché ci sei dentro al comando di la verità.... che forse sei meglio degli altri perché almeno tu hai provato a starci nel blog è altra cosa ma dire che i tuoi compari sono brava gente ......... l'italia è un vomito almeno cerca di usare la tua posizione per risanarla.
  • Gianni B. Bologna 4 anni fa
    Ci si mette pure LUI. E' una congiura? http://tv.liberoquotidiano.it/video/111393/_Berlusconi_eleggibile___Parola_di_Zagrebelsky.html#.UaRLviNH61s
  • franco castelli 4 anni fa
    Grillo mandali tutti a cagare questi italioti di merda, si meritano quello che hanno avuto per venti anni. Lasciali gioire e brindare che tra qualche mese vedremo se ne avranno ancora voglia. Ci hai provato e meriti un grande abbraccio ed un grazie enorme, ma adesso lascia perdere perchè ti stai rovinando la salute per un popolo che non vuole il cambiamento.
    • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa
      anche noi ci roviniamo la salute vedendo la stasi, l'inconcludere, le titubanze, i retro.front, gli anatemi "interni" (SIC!, le visioni offuscate di chi dovrebbe rappresentarci: leggasi M5S ( o leggevasi.....)
  • Ado C. Utente certificato 4 anni fa
    Dobbiamo riflettere su queste amministrative!! Io direi subito liquid feedback (da quanto tempo se ne parla???), la cosa non solo web ma anche tv, e anche i nostri capigruppo di camera e senato (che tra l altro non dovevano ruotare??) cosi come i due responsabili della comunicazione autorizzati ad andare in tv e a rilasciare interviste. Si dovrebbero fare per lo meno molte piu conferenza stampa. Non molliamo pero' dobbiamo evolverci.
  • Luca Franchini 4 anni fa
    Secondo me aldilà dell'analisi sulla comparazione del dato nazionale alle politiche è il candidato che è risultato poco convincente, carismatico, comunicativo, affidabile. Inutile stare a fare tante dietrologie, in questo movimento c'è un grande problema di selezione della classe politica. Saluti.
  • Luca S 4 anni fa
    Ciao, scrivo qui perche' sul sito del m5s non ci si puo' iscrivere al forum senza iscriversi al movimento stesso... oppure io non ho capito come fare. Il succo del discorso che volevo fare e' che ci troviamo d'accordo su molte cose, tranne una questione fondamentale: non si puo' dire queste cose, e poi presentarsi candidati a quello stesso parlamento. Una volta presa la posizione che "ci hanno rotto le balle, cacciamoli via", e allora bisogna cacciarli via con torce e forchettoni. A giocare secondo le loro regole si finisce per fare la fine della lega nord, che all' inizio era tutta "roma ladrona" di qua e "roma ladrona" di la', ma appena gli e' stata offerta una fetta di torta sono diventati uguali a tutti gli altri. bisogna abolire la republica italiana e creare una confederazione di comunita' libere.
    • Luca S 4 anni fa
      l'indirizzo nel post precedente (click sul nome) ha una virgola al posto di un punto. in questo dobvrebbe funzionare, e scusate per il disguido.
  • riccardo a. Utente certificato 4 anni fa
    Cosa è stato detto con il voto di domenica scorsa? Innanzi tutto che il massiccio attacco mediatico bifrontale che si è scatenato in questi 3 mesi contro il M5S ha avuto i suoi frutti. In secondo luogo che adesso si spera che i troll del PD e del PDL vadano a godersi il loro abbraccio amoroso al di fuori di questo blog, come avveniva prima del 24 febbraio. Adesso che il pericolo Grillo è scongiurato potete sollazzarvi a vedere Letta e Berlusconi che affondano quel po' che resta dell'Italia. Personalmente spero in un tonfo del paese, perchè certe persone solo quando sbattono il muso contro un muro riescono a svegliarsi. Dopo potremo ripartire e manderemo a casa quei politici che continuano imperterriti a usufruire di privilegi. Era chiaro che il picco di febbraio non si raggiungesse. Pesnionati, impiegati pubblici ed evasori costituiscono una fetta consistente dell'elettorato italiano. E questi non vogliono cambiare, perchè questo sistema a loro va benissimo. Non fa niente, il declino è inevitabile, sarà solo questione di tempo. E se Dio vuole, ancora di quello ce ne abbiamo...
  • Massimiliano P. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi i giornalisti SERVI gongolano, sono riusciti a far passare l'idea che anche il moVimneto 5 Stelle e' come gli altri e che non serve a nulla tantovale NON VOTARE! Hanno vinto gli astensionisti e i partiti tradizionali "Gridano" Vittoria! La "Poilitica tradizionale" ha PERSO ogni giorni sempre di piu viene dimostrato..perdono voti ad ogni tornata come un "Barattolo" pieno di fori. il moVimneto ha "fallito" nell'intento di convogliare i delusi verso il voto per il cambiamento, ma questo grazie ad un TAM TAM mediatico che stavolta ha dato i suoi frutto visto l'"IMPONENETE" forza d'urto messa in campo. Certamente ORA serve un cambio di passo "Mediatico" non possiamo piu' lasciarci sommergere di MERDA da questi girnalisti, la "Fase 2" della comunicazione DEVE cominciare! e BISOGNA mettere in campo il "Fantomatico" portale per la democrazia DIRETTA! sono mesi che se ne parla...ORA e' il momento!
  • eva m. Utente certificato 4 anni fa
    Il risultato delle elezioni amministrative e frutto della strategia,intelligenza, furbizia ,capacita di rapportarsi in politica di Grillo e Casaregio. Avete capito che i trolli non eravamo noi ????????????????????????
    • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
      Grillo e Casaleggio mica sono politici di professione.
  • Jedi Simon 4 anni fa
    La definizione di Colpo di Stato, racchiude in se un evento specifico di solito subitaneo che percuote uno stato e lo fa cadere, ma spesso solo nella forma e nei palazzi dedicati allo svolgimento istituzionale delle funzioni, apparentemente. Quando l'intero popolo si troverà a far fronte agli stessi limiti imposti dalla minoranza, allora a quel punto, il crollo di quello stato sarà totale. Ma questa verrà intesa come una rivoluzione, essendo la richiesta venuta o nata dal basso, e per il fatto di non essere stata ascoltata per tempo avrà prodotte le conseguenze suddette. Questo naturalmente se l'esigenza democratica dovesse nascere dal popolo e si dovesse esprimere in modo non conforme alle norme democratiche ma difforme. Il fatto che, ad ogni modo, un cambio di potere si possa esercitare anche dall'interno e non solo dall'esterno dei palazzi, attraverso quello che saranno procedure lente, di corruzione e di contaminazione di tutti gli ambiti istituzionali, strutture, poteri, celle o cellule normatiste, di diversa matrice per la gestione e controllo "altro" di quelle nazioni, è pure un fatto assodato, che sovente ha avuto nella storia riprova. Dalla contaminazione dei costumi a fine privato e plagiante di coloro i quali gestiscono lo status quo, non coincidente con le istituzioni, ma con chi le gestisce in modo improprio, nascerà infatti quella che si potrà definire come una modalità subdola atta ad ottenere il controllo politico e sociale di tutti gli ambiti. Questo metodo non potrà essere in alcun modo definito come "colpo", ma "cambio di stato", dovuto a vettori dalla progressione lentissima che via via lo renderanno altro da quello che affermava la costituzione. Mentre il Golpe rappresenta l'atto esplicito e violento, interno della faccenda in questione, il cambio di stato, per "smorzata" o "somma dei vizi" porterà ad una realtà deviata dal corso della democrazia apparentemente, consona. Cento balordi organizzati infatti sconfiggono mille individui.
  • lucas jo 4 anni fa
    Grillo abbiamo perso perché e mancata la pubblicità ,de Vito l'ho sentito nominare per la prima volta ieri dopo le elezioni,chi voterebbe uno di cui non sai neanche il nome?...
  • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
    PARLIAMO DI FATTI CONCRETI! PERCHE' DOPO 6 ANNI NEL BLOG E MIGLIAIA DI POST MI AVETE IMPEDITO NON DICO DI FARE IL SENATORE CHE E' TROPPO PER ME MA DI METTERMI IN LISTA NONOSTANTE TUTTE LE REGOLE IMPARTITE DALL'ALTO RISPETTATE? E PERCHE' IN PARLAMENTO AVETE MESSO DELLA GENTE CHE A VOLERGLI BENE POSSIAMO DEFINRE "VISCIDI"? GUARDATE CHE ADESSO RIFIUTEREI ANCHE IL COMANDO DEL PARTITO PERCHE' IO NON SONO DUBLEFACE COME VOI!
    • paolo g. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo il Fascio de merda, ma avevi bisogno di scrivere tutte ste puttanate per farci capire che tu nella vita hai sempre bisogno di uno che ti dica di dove fare pipì?....
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Si ma... chi è il capo Grillo o Casaleggio e comunque entrambe si lasciano influenzare da tutti quelli che hanno buone idee.... MEGLIO CASSAPOUND
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      se stare in mezzo alla gente significa fare il ruffiano leccaculo del capo che dice le cose a pappagallo "loretoooo....Loretoooo" allora si non so stare in mezzo alla gente. però voto casapound e oggi vi mando affanculo io
    • Roberto Olivetti Utente certificato 4 anni fa
      Bruno, non ti conosco, ma ti sei mai chiesto se per caso sia il tuo modo di porti che non ti ha permesso di ottenere incarichi di responsabilità? Dare la colpa agli altri è una cosa che fanno in molti, ma di solito è un modo per non risolvere i propri problemi.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      Il Tuo grande problema è che non sai stare in mezzo alla gente, il parlamento ne è già pieno (di gente così) a tal punto che solo grazie alla mafia possono evitare di stare tutti radunati in un unico punto.
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      chiaro che ora c'è da alvare l'italia ma non certo con voi... io voto casapound e voi fate quel che vi pare.
  • raff c. Utente certificato 4 anni fa
    A PIAZZA PULITA HO VISTO E SENTITO DE VITO E UN PARLAMENTARE M5S MI SEMBRAVA DI VEDERE E SENTIRE GASPARRI E CASINI MA QUESTI NON HANNO NIENTE A CHE VEDERE CON GLI ELETTORI CHE LI HANNO VOTATO QUESTI SONO DEI MISERI POLITICANTI CHE SI ARRAMPICANO SUGLI SPECCHI COME UNA CARFAGNA QUALUNQUE!!!!!!!!!
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      è merda .... merda sostituita all'ultimo momento lasciando fuori i veri grilllini .... sao come fanno a napoli col giochino delle 3.... quello è l'inciucio!
  • Giampaolo Segatel 4 anni fa
    L'ITALIA DISPERATA. IMPAURITA DA UN REALE CAMBIAMENTO CON #M5S, VOTA "VANNA MARCHI" L'ILLUSIONE PROPALATA DAGLI APPARATI DELLA CASTA CHE PLAGIANO LE MENTI COMPLICI I MEDIA DI REGME, CHE ANNUNCIANO SALVIFICHE €URODECISIONI CHE ALTRO NON SONO CHE ANCORA "DEBITI"
  • Marco R. Utente certificato 4 anni fa
    UN POPOLO MEDIOCRE SI MERITA POLITICI MEDIOCRI
  • salcri 4 anni fa
    In realtà il movimento a 5 stelle non è stato in grado di far vedere la differenza con gli altri partiti, il comportamento dei "grillini" è sembrato e, probabilmente è stato( i cittadini sono convinti che l'indennità percepita dai grillini non sia stata ridotta come avevano promesso gli stessi), identico a quello degli altri parlamentari, una volta conquistata la poltrona con i privilegi economici acquisiti, ci si accomoda, dimenticando i propositi che ci si era prefissi. MI DISPIACE PER GRILLO CHE HA AVUTO FIDUCIA
  • OPS-Roma 4 anni fa
    @Angela R. -Roma- Berlusconi non c'entra affatto con l'astensionismo. Il vero responsabile è l'ignavia dei partiti ed anche del movimento.L'indirizzo politico va cambiato. Bisogna ricostruire lo stato sociale, quello che ho sempre sostenuto. C'era ma è stato sciolto e la parte economica ceduta agli italici squali in attesa di carpirne le componenti.Mi ha fatto piacere che l'architetto Fuksas o come diavolo si chiama, ieri sera su LA7 ha detto le stesse cose. Altro problema da risolvere in seno ai " nostri dipendenti" è la questione dei rimborsi. Infine il Blog dovrebbe essere utilizzato come organo d'informazione, non per idiozie, parolacce e quant'altro di alcuna utilità per il movimento.
  • rolando d. Utente certificato 4 anni fa
    Se "la politica è l'arte di evitare che la gente si interessi di ciò che la riguarda", i politici italiani sono "gli impressionisti" della politica.
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Chi ha votato pd e solo un superficiale e incapace di intendere Da oggi troverete nella cassetta delle poste una meravigliosa sorpresa Imu IVA e tanta altra bella roba compreso un salvataggio di Berlusconi Contenti voi A me non sta bene Per questi voto e voterò sempre M5s
  • ZUSTINO D. Utente certificato 4 anni fa
    ma siamo il terzo partito scusa movimento del paese! perche' lamentarsi ??
  • cimbro mancino Utente certificato 4 anni fa
    solo per segnalare che alle passate consultazioni amministrative il M5S prese il 2,6 % Oggi il 12%. .... ma non è una giustificazione è solo per segnalare la faziosità dei media... .... che, compatti contro il M5S (anche alla luce del DDL presentato dal M5S per togliere qualsiasi contributo pubblico ai giornali) mostrano tutto il loro odio verso il movimento!! ma è una questione di tempo... anche gli "ultimi" prima (speriamo) o poi capiranno che il loro "boia" è quello con giacca e cravatta che gli elargisce le....mentine.... .
  • Enzo Bini () Utente certificato 4 anni fa
    io credo che le persone che vi hanno votato alla elezioni nazionali ora vi percepiscano inutili.infatti che cosa avete fatto di positivo?
    • stefano pedemonte 4 anni fa
      se sei faziosa sto sprecfando tempo,in caso contrario ti vorrei chiedere cosa hanno fatto gli altri che da 60 anni si stanno mangiando il paese? Con ragionamenti come il tuo,che poi è quello di buona parte degli "italioti" si fanno felici i ladroni padroni dell'informazione e non solo. Grazie da parte di tutti i ragazzi e i bimbi, come mio figlio, per con la tua accurata analisi o faziosità che contribuisce a dargli speranza in un mondo peggiore....io non mi sento italiano ma per sfortuna o purtroppo lo sono
  • raff c. Utente certificato 4 anni fa
    C'E' UN TEMPO PER LE CHIACCHERE E VOI M5S SIETE STATI GRANDI E CORAGGIOSI E POI C'E' IL TEMPO DEI FATTI E VOI LA SIETE STATI PICCOLISSIMI E TIMIDINI E I VOSTRI ELETTORI CHE NON SONO SOTTOMESSI ADULATORI DI CAPI O GURU QUANDO NON HANNO VISTO FATTI CONCRETI ANZI HANNO VISTO RITORNARE ALLA GRANDE GLI ZOMBIE CHE DOVEVANO ANDARE A CASA GIUSTAMENTE CARI GRILLO-CASALEGGIO VI HANNO MANDATO A QUEL PAESE ARCHIVIANDOVI COME GLI ENNESIMI CIALTRONI DELLA POLITICA ITALIANA UNA VOLTA AVEVAMO BOSSI E LE SUE TROTE ADESSO ABBIAMO GRILLO-CASALEGGIO E I SUOI GRILLINI E NOVE MILIONI DI ELETTORI ONESTI PRESI PER IL CULO ALLA GRANDE CHE AD OGNI TORNATA ELETTORALE VI PRRESENTERANNO IL CONTO!!!!!!!!!!!!
  • Carlo Parodi 4 anni fa
    Viviana, ma come fai a dire che era tutto previsto, che alle elezioni locali il sistema è diverso ecc.? Un po' di onestà intellettuale per Dio! M5S è nato come movimento locale, il fallimento alle comunali è di dimensioni cosmiche bella mia. La lettura è lampante: avete avuto un'opportunità storica con Bersani e l'avete bruciata, per paura e incapacità di buona parte degli eletti del movimento. Nonché mancanza di capacità strategica di Grillo e Casaleggio che infatti di politica non ne capiscono abbastanza per governare un Paese con 60 milioni di persone ma sono solo buoni a far casino e un po' di soldi coi quattro babbei che continuano ad andargli dietro. Buona Giornata, Carlo
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Il vero nome quello giusto era PDS Polli da spennare Vi siete bevuti tutto per sete o per ignoranza Vi siete bevuti l imu vi siete bevuti l IVA vi berrete l ineleggibilità Vi siete bevuti la rimonta del vostro socio Siete solo Polli da spennare e da allevare Non capite nulla o peggio vi tagliate le palle per fare un dispetto a vs moglie
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      no le abbiamo tagliate a quello stronzo che ci voleva fottere la moglie .... ora ci sono altri stronzi ma meno uno è già qualcosa.
  • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
    ora il prossimo passo sarà levarmi dai coglioni quei "onicogli" che stanno abusivamente in parlamento..... ti prego BERLUSCONI ( non ti chiamo neppure nano) fai cadere il governo....GRAZIE ANTICIPATO!
  • Marisa Monfasani Utente certificato 4 anni fa
    questo risultato elettorale mi mette una tristezza....ma gli Italiani sono proprio stupidi........mi spiace dirlo, ma è proprio così, voglio andarmene dall'Italia!!!!!!
    • Attilio Disario Utente certificato 4 anni fa
      Vi capisco ci abbiamo sperato tutti in un risultato migliore ma non si puo' mollare , io sono all'estero ho una buona posizione ma non per questo lascio che l'Italia resti in mano a questi parassiti. Non siete soli..
    • e. d. Utente certificato 4 anni fa
      concordo pienamente con te, se avessi un po' di anni in meno farei le valigie e me ne andrei anch'io. sono delusa, ma tanto...
  • claudiop 4 anni fa
    perchè cercare scuse per queste amministrative? il voto delle politiche si è capito che in parte è arrivato al m5s per protesta e in parte perchè ci si crede. Non è una colpa e ne tantomeno uno scandalo che siano andate così queste amministrative. Servirà in qualche modo questa esperienza per cambiare tattica o modificare atteggiamenti controproducenti per m5s. E' nel percorso politico che si assumono le giuste decisioni e i giusti atteggiamenti, niente deve intaccare i principi per cui il movimento nasce, la crescita deve essere graduale, certo si incontreranno momenti difficili ma questo non deve essere di sconforto ma spronare ancora di più per crescere e far sentire la presenza del movimento sempre e comunque, quasi a proteggere chi vive nella difficoltà quotidiana ed è alla ricerca di qualcosa a cui credere per poter continuare a sperare che si possa andare a dormire la sera stanco per il lavoro, e si il lavoro, gira tutto intorno a questa strana parola che ormai da anni è quasi andata fuori uso. Non lasciamo che la disperazione prenda il posto della fiducia, questi sono passaggi che aiutano a crescere, e allora cresciamo, diventiamo adulti e cambiamo questo stato di cose che ci sta pesando addosso come un macigno
  • CAPOCCIA UMBERTO 4 anni fa
    CARO BEPPE- INUTILE CHE TU GIRI INTORNO ALLE QUESTIONI CON I TUOI VAGHEGGIAMENTI DI FUTURE VITTORIE DEL 100% DEL M5S :SARETE SPAZZATI VIA PERCHE' SIETE COLPEVOLI DI NON AVER VOLUTO FARE UN SERIO ACCORDO CON IL PD CHE AVREBBE PERMESSO LA CACCIATA DI BERLUSCONI,LA NON RIELEZIONE DI NAPOLITANO, ED UNA NUOVA VIA DI USCITA DALLA CRISI. ORA SIETE ISOLATI E NON CONTATE NIENTE E TUTTA LA GENTE CHE PER RABBIA E NON PER CONVINZIONE VI HA VOTATO ALLE POLITICHE ORA VI AZZERA ALLE AMMINISTRATIVE PERCHE' NON NUTRE NESSUNA FIDUCIA SULLA CAPACITA' DEL M5S DI POTER UN DOMANI GUIDARE L'ITALIA.I VOSTRI PARLAMENTARI SONO SOLO DEGLI SCIAQUETTI AGLI ORDINI DI GRILLO E CASALEGGIO CHE LI TRATTANO COME SE FOSSERO SOLO DEI BURATTINI AI LORO ORDINI. GLI ITALIANI ORMAI VI HANNO CAPITO DI CHE PASTA SIETE E VI HANNO BOCCIATO IRRIMEDIABILMENTE.
  • Marco Rubinsk 4 anni fa
    E poi gli italiani non si lamentassero se non cambia nulla. Sembra che la gente non riesca proprio a concepire un'alternativa politica ai propri classici auguzzini. se poi il futuro che ci aspetta sarà tutt'altro che roseo come disse John Titor per colpa delle pecore grigie, sarà pure un poco colpa nostra... ma quanto tempo dobbiamo andare avanti così? O il Nano o gli affaristi mascherati da sinistra che tutto sono tranne che sinistra... quanto tempo ancora vogliono farsi prendere per il culo?
  • Margherita Manno 4 anni fa
    Ottima analisi, se non fosse che è assolutamente priva di riferimenti alla situazione internazionale. I nostri poveri politici poco potevano fare per sottrarre l'Italia al suo stato di colonia, dal piano Marshall in poi. I rappresentanti dello Stato non hanno mai potuto prendere alcuna decisione, veramente, e chi ha provato a fare onestamente il proprio mestiere, è morto (Ilaria Alpi, Peppino Impastato, Enrico Mattei, Giovanni Falcone, Aldo Moro, ecc.). Ciò chiaramente non giustifica chi ha compiaciuto i nuovi potenti occidentali. E quando la gente italiana ha provato ad alzare la testa, sùbito è scoppiata una guerra civile, promossa dai "Servizi", per rimettere le cose a posto. Per concludere, visto che ci sarebbe da dilungarsi all'infinito, annoto un'altra mancanza: in questo scritto si fa riferimento all'Italia come a uno Stato. Purtroppo l'Italia non è mai stato uno Stato, e mai lo sarà fintanto che Roma non sarà parte integrante di esso. La storia del nostro paese è conservata negli archivi vaticani e ricostruire un paese dovendo elemosinare le notizie sulla propria storia è ridicolo.
    • Ivan . Utente certificato 4 anni fa
      I Vietnamiti sono nati all'inizio della guerra a 30 anni avevano visto solo quella, la loro storia in pratica. In Italia non siamo messi tanto meglio, la nostra storia è più lunga ma abbiamo subito lo stesso tipo di dominio, in Vietnam la guerra pare sia finita, li invidio. P.S. se mai dovessimo rialzare la testa, meglio farlo armati e con un buon elmetto... acciaio... così facciam ripartire anche l'Ilva di Taranto.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa
    SPEZZONE DI UN TG DA INCORNICIARE E CONSERVARE IN ARCHIVIO. Analisi del voto amministrativo 2013 di parte e furvianti, e poi ci si sorprende se stiamo oltre il 50° posto nel mondo, per quel che riguarda la libertà di stampa. A reti unificate..... Anche SKY ! SI SONO PERMESSI DI AFFERMARE CHE GLI ASTENUTI SONO TUTTI ELETTORI DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE DELUSI..... FENOMENALIIIIII !!! ECCO IL VIDEO DA NON PERDERE : http://www.youtube.com/watch?v=fjQ1g0LxzFI
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa
      Noi il cerino in mano non lo abbiamo mai avuto, se non governavamo questo paese. Il cerino in mano ce l'aveva il PD, che si è suicidato. Capisc'a me
    • Isidoro Nazzaro 4 anni fa
      Anche voi nella storia di 70anni della repubblica.tutti hanno sempre vinto!!!!avevate il cerino in mano e cosa e' successo?
    • massimiliano p. Utente certificato 4 anni fa
      fantastico! è l'esatta immagine di quello che stà succedendo!! si vedeva lontano anni luce che stavano godendo tutti!! secondo me erano così eccitati che dopo questa trasmissione si sono trovati tutti a fare una mega orgia con quella faccia da battona stagionata della conduttrice!! pagliacci parassiti!!
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Il Potere può permetterselo, oramai ha già cancellato la memoria di quasi tutto questo disco rigido chiamato popolo italiano e si appresta a formattarlo completamente. Nuovi programmi sempre più specifici tra poco andranno a "pulire" ogni byte nascosto nelle cartelle più recondite. Un efficace schandisk sistemerà le cose con un nuovo e più funzionale Ordine precostituito.
  • samer g. Utente certificato 4 anni fa
    E normale avere alti bassi ma saremo sempre quelli onesti in un paese purtroppo meta marcio fuso senza principi,peccato...
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Non capisco la meraviglia dell'apparente calo del M5S e vedo benissimo che tra coloro che si scandalizzano ci sono molti TROLL che ci giocano apposta per amplificare il disfattismo e far scrivere i giornali.Mi aspettavo questo risultato,come se lo aspettava Grillo,che sull'esito elettorale è stato molto cauto.Del resto quasi ovunque era la prima volta che il M5S si presentava e lo faceva solo in 200 Comuni su 564,ma tanto è bastato per creare una opportuna e furba reazione contro dei media che non vedevano l'ora di amplificare la notizia di una sconfitta, ignorando totalmente il calo dei partiti Era tutto nelle previsioni,dal momento che le amministrative sono diverse dalle politiche (cosa bellamente ignorata),non solo per sistema elettorale (non c'è il porcellum), ma per una serie di dinamiche diverse che dirigono in modo particolare il voto dell'elettore,tanto che quando amministrative e politiche sono negli stessi giorni i risultati divergono anche se c'è un effetto traino Sappiamo tutti come vanno le cose in Italia:che a livello locale c'è tutto un gioco di clientele, di opportunismi,di familismi,di interessi protetti o sperati,che riguardano l'elettore in fattori a lui più vicini e lo coinvolgono in una scelta di territorio più che di programmi generali,di convenienze personali più che di scopi generali Se si pensa che mezza Siena dipende dal Monte dei Paschi o che mezza Roma dipende da clienti politici o che nelle regioni a statuto speciale sono fortissimi i privilegi locali,è chiaro che la forza politica che è meno radicata nel territorio e meno nota personalmente,non gode della prosecuzione di potere locale di chi ha già fatto affari,dato concessioni,gestito convenienze Ma questo i media non lo dicono perché alla propaganda partitica fa comodo così. E possiamo scommetterci che alla luce del sole nessun partito mostrerà di preoccuparsi veramente dei milioni di Italiani che non hanno votato, manifestando platealmente il loro disprezzo per la partitocrazia
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Guarda, Bruno, che per essere un TROLL non serve essere a libro paga di un partito che, come il Pd, manda apposta i suoi scagnozzi qui a fare sabotaggio o a fingersi 5stelle per far scrivere i giornali di boiate. Per essere un TROLL basta venire qui con scopi maligni e perversi col solo scopo di fare del male, per ottusità o cattiveria d'animo. In quanto al fatto che tu mi legga o meno, e quando mai me ne sono interessata? Non sono io certo a cercare te e non mi curo affatto di quello che pensi o scrivi. Tu per me sei meno di niente.
    • Pier Marco Accanto Utente certificato 4 anni fa
      Per quanto sia triste commentare una sconfitta, non mi sembra giusto arrampicarsi sui vetri. Diciamo che per scofiggere le mille caste che si annidano nei territori, Grillo e Casaleggio non sono sufficienti. Seconda cosa il M5S deve costruire un rapporto con i suoi elettori che non può essere limitato all'accesso al blog o alla partecipazione ai vari WDay.Terza cosa, a livello locale soprattutto, non è sempre utile isolarsi, a volte le allenze con quanto di vivo è presente nelle realtà, diventa fondamentale.
    • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa
      Tutto bene Viviana, ma non dovevi concludere un po' meglio? Non c'è dell'altro?......
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      no vivianina non sono un troll e non mi sono rincretinito e anzi quella rincretinita sei tu :) e vaffanculo che non mi interessa più quel che copi e incolli.
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Non ce niente da fare siete proprio beceri e tonti Vi fanno passare una truffa dietro l altra Che vi serve per capire che giocano con le parole Che però sono soldi hanno spostato l imu e altri provvedimenti per ingannar i ancora È difronte alla verità fate i faziosi con me Siete polli
  • Iacopo S. Utente certificato 4 anni fa
    Io vi ho votato alle politiche e Beppe mi ha spiegato che avevo sbagliato a votare. Questa volta non vi ho votato.. e tanti altri hanno fatto lo stesso. Non voglio essere rappresentato da persone che hanno paura a parlare altrimenti il capo si arrabbia... Anche adesso, la parola d'ordine per i deputati e non fare commenti... e come fossero degli analfabeti che non possono o sanno parlare...
    • mariano z. Utente certificato 4 anni fa
      A Beppe glielo hanno detto in tanti e forse è per questo motivo che non ha voluto ascoltare. Doveva usare l'unica preziosissima cartuccia che aveva in canna, ma non l’ha fatto; non so se per paura o se per preservare la sua illibatezza: tant’è. Ora per la gente comune tipo la mia mamma (86 anni) non siamo più credibili e lo riscontriamo sia nelle piazze sia nei voti checchè ne dica Becchi. Beppe la sua cartuccia se la rigirerà fra le dita per gli anni a venire nell’attesa dell’occasione mancata. Io la mia linea del Piave c'è l'ho: sarà il compenso dei cittadini che con il mio voto ho eletto in parlamento. Se entro sei mesi non si ridurranno lo stipendio a 2500€ netti, come concordato, la questione M5S per me sarà archiviata, definitivamente. Addio
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      @ stefania f. non sai leggere! ti ha detto che non ha votato esattamente come IOOO!
    • stefania f. Utente certificato 4 anni fa
      allora continua a votare corrotti,puttanieri,mafiosi .Tanti auguri.
  • stefania f. Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato un perfetto sconosciuto del M5S,perchè ho piena stima del movimento,delle sue idee e delle persone che ci lavorano duramente.Il nostro paese non è più niente e il 50% degli italiani che votano ANCORA la casta sono o ciechi o corrotti o evasori o puttanieri o stupidi...non ho altre risposte.Il M5S ce la farà,ne sono sicura.Buon lavoro ragazzi!!
  • Alfio Dionigi 4 anni fa
    Caro Nino, con il tuo pezzo "SEGNALI PREMONITORI CHE SI AVVERANO" hai detto ciò che MILIONI di Italiani pensano, hai colto nel segno. Te, come il sottoscritto, come migliaia di cittadini "con le palle".... su questo blog hanno detto, specificato, ESORTATO. Ma brutta bestia è l'orgoglio e il preconcetto politico. Ora, a meno di una VIRATA decisa e radicale, è già tardi...
  • LUCIANO A. Utente certificato 4 anni fa
    Paghiamo mastrangeli le varie cazzate fatte in genere dai parlamentari che rompono con la diaria invece di stare zitti e lavorare, paghiamo il non accordo con bersani, paghiamo tutti i giornali e le t.v. contro, paghiamo l'isolazionismo forzato e paghiamoil voto delle comunali che non dimentichiamo essere un voto clientelare e notoriamente non politico. Insomma sembrerebbe che le abbiamo prese noi ma si accorgeranno che a lungo termine sono gli italiani che le prenderanno perché ora la casta ritornera' piu' forte e piu' arrogante di prima vedrete vedrete. I vari fiorito e compani saranno nulla a confronto !!!!!! rimango comunque sempre fedele alle idee del movimento ma bisogna cambiare la rotta altrimenti è finita. W M 5 STELLE
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Cari italiani e italiane passata la festa Ci sono i conti da pagare Imu= 4 miliardi IVA = 3 miliardi Buon giorno POLLI Se ve lo dicevano prima col c ...o che li votavate eeeee
    • Alessandra Di Pucchio 4 anni fa
      Grazie Mssimo Fini di questa analisi. Vorrei dire che anche nel quotidiano, si trovano ormai in piccolo incarnati i disvalori di furbizia, prevaricazione, demerito, senso di scoramento.... le posizioni lavorative sono clientelari e ricalcano appieno la logica creata in questi 30 anni di dittatura fine a se stessa, è difficile trovare persone che credono nella possibilità del cambiamento, del l'affermazione di valori veri di civiltà, persone che sono disposte a metterci la faccia per difendere qualcosa in cui credono. Purtroppo vedo continuamente che molte persone in realtà sono proprio un'estensione di tale sistema e ricoprono cariche per le quali non hanno meriti, e quindi perchè mai dovrebbero combattere: per combattere se stesse? Direi che non ci dobbiamo aspettare un movimento di massa oltre quello che già c'è perchè 25% che si sono espressi attraverso il movimento 5 stelle e gli astenuti siamo abbastanza e dovremmo avere il diritto di essere rappresentati e non denigrati. Per me è già abbastanza. Il senso di solitudine è molto e ringrazio quanti si fanno promotori delle istanze di quanti oggi vengono derisi perchè non si allineano ad un sistema. Mio padre ha vissuto la mezzadria e mi racconta aneddoti di quella sua esperienza di vita e ci sorprende verificare quante similitudini ci sono tra la mia vita di oggi e quella che ha vissuto lui!
  • gio 4 anni fa
    Caro Grillo,cari grillini,quello che scrivete è tutto vero,noi popolo lo pensiamo da anni,il problema è cosa fare?come ci liberiamo di loro?come possiamo dividere la ricchezza dell'Italia che sta nelle tasche di pochi?come eliminiamo le mafie?a queste domande bisogna dar risposte,evidenziare solo i problemi non serve a niente.Cordiali saluti!!
    • stefania f. Utente certificato 4 anni fa
      votando il M5S !!! finchè avranno pochi voti hanno le mani legate! passaparola!
    • massimiliano p. Utente certificato 4 anni fa
      beh.. caro, se avessi seguito veramente i comizi di Grillo lo sapresti come ci si può liberare di loro.. intanto non votandoli, poi ridimensionando le disparità tra stato cittadino, recuperando e difendendo il made in italy, mandando a cagare l'attuale sistema monetario.. ma lo dice da anni.. mica è una cosa nuova.. ma se tu guardi solo la tv allora saprai solo quello che la tv vuole che tu sappia.. guardati i resoconto della lombardi e dei parlamentari 5s su youtube.. poi vedrai che le proposte sono state fatte, che le sveglie le hanno date.. ma la tv o i giornali.. non te lo diranno mai e poi mai.
  • Lorenzo Cavanna Utente certificato 4 anni fa mostra
    Adesso basta con gli sberleffi che non fanno più ridere, siate seri e fate delle proposte per salvare questo Paese. Se non siete capaci, andate a casa e lasciate il posto ad altri. NON C'E' PIU' TEMPO!
  • rolando d. Utente certificato 4 anni fa
    L'idiozia degli italioti non mi impedirai mai di continuare a votare la tua (mia) splendida idea.
  • ADRIANO G. Utente certificato 4 anni fa
    Se M5S si metteva a PECORA davanti a Bersani ora era finito, la metà dei voti che manca e' tutto nell'ASTENSIONE, la gente non crede che ci sia una alternativa possibile, il PD gongola ma smetterà di gongolare quando troverà gli astensionisti in piazza pronti ad INSULTARE e a SPUTARE a TUTTI i politici. La responsabilità e' dei giornalisti seguite i commenti tv sono tutti fuori dalla realtà.
  • nino 4 anni fa
    SEGNALI PREMONITORI CHE SI AVVERANO Fino a qualche mese fa scrivevo in questo blog: ……..Se Grillo ritiene di tornare presto alle urne, dopo avere costretto il PD ad un "governissimo" ( sul punto Berlusconi ha già dato la sua disponibilità) per poi sperare al 51% del consenso elettorale, si sbaglia di grosso. Il successo probabilmente non si ripeterà più. Ci sarà un elettorato , o disilluso, ovvero più preoccupato e più impaurito che farà scelte più rassicuranti piuttosto che semplice protesta…….. …….. Il rischio che questo Movimento si sciolga in mille rivoli come neve al sole è alle porte, se non si dimostra di essere capace di dare soluzioni ai problemi che premono in questo paese…… …….. La verità, ahimé!, è che non sapete gestire tanta responsabilità che l’elettorato vi ha affidato e che attende risposte immediate. L’attende il disoccupato, l’esodato, il piccolo e medio imprenditore, il cittadino che vuole più giustizia e chiede maggiore equità, che tuttavia vi ha votato. Che si torni a votare. Vediamo quanti di voi ritorneranno negli scranni di quel Parlamento! ………… ………….. Continuate con questo atteggiamento di “puri e duri” che sa tanto di spocchia e di pochezza intellettuale sino a rasentare la mediocrità e la maleducazione e andrete a sbattere tutti ,compresi voi e il Paese, contro un muro….. ………!. Non capite che la gente che vi scrive è gente comune che ha la virtù del buonsenso, cosa che avete perso nell’ubriachezza del vostro successo. Siete venuti da poco tempo e non andrete lontano. ………. …………. Nonostante gli appelli di iscritti, di simpatizzanti, di gente semplice e di personaggi noti, è prevalsa la linea massimalista del movimento. E’ il destino di ogni scelta radicale. La storia insegna: all’infiammata segue quasi sempre un lento ma inesorabile declino, ancor più se non si sanno cogliere i momenti storici………….. …
    • ALESSIA G. Utente certificato 4 anni fa
      Nino "purtroppo" hai ragione!! Io è da diversi mesi che cerco di capire nel dettaglio il programma di politica economica del movimento. Ma non trovo nulla ne sul blog, a parte la cagata dei punti programmatici del programma che vuol dire tutto e nulla, ne tanto meno nei forum di discussione del M5S. Noto però con disappunto che gli unici commenti un po idioti e privi di interesse, come quelli scritti in risposta al tuo commento, prevalgono. Mi auguro che il M5S possa evolversi da semplice "urlatore" ad "intellettuale" che spiega alle masse, spesso avvezze al ragionamento, i motivi veri per cui l'Italia si trova in questa devastante crisi economica e sociale. Penso che restando dei semplici "urlatori" il movimento scomparirà non subito però, ma un po alla volta.
    • stefania f. Utente certificato 4 anni fa
      hai troppa fiducia in partiti composti da corrotti,puttanieri,evasori,ladri...
    • massimiliano p. Utente certificato 4 anni fa
      l'unico segnale lo dovresto cogliere tu... rileggi quello che hai scritto.. confrontalo con la vera realtà... poi rileggilo ancora... e se ancora non riesci a vedere che fai parte della massa lobotomizzata.. allora per tè nn c'è speranza..
  • Antonio D. Utente certificato 4 anni fa
    1816, disse che, chi vota a sinistra, è un coglione (ed aveva ragione). I Coglioni di sinistra, si sono trasformati in Coglioni Volanti. E ora, coglioni volanti, fate eleggere AléMagno.
  • Dario 4 anni fa
    Vedo che c'è ancora tanta gente che attribuisce questo calo (ma i risultati vanno interpretati bene non come un campionato di calcio) alla questione degli scontrini, a certe risposte dei nostri parlamentare ad alcune domande..... Ma se gli altri partiti hanno rubato camionate di milioni di euro come mai hanno preso ancora voti? Cerchiamo di non fare ragionamenti troppo semplici e mutuati dai vari programmini creati ad arte delle televisioni. Ricordo a tutti che il Movimento fino a prova contraria da quando è nato ha fatto solo cose buone con la gestione dei soldi e in ogni caso mai viste negli altri partiti e che mai si vedranno. Se un cittadino è deluso dagli scontrini piuttosto che soddisfatto della rinuncia ai rimborsi elettorali si vede che non ha compreso il Movimento ed è meglio che vada dall'altro lato dove non conta aver rubato per anni i soldi e la vita di tutti noi.
  • Salvatore Scaglione Utente certificato 4 anni fa mostra
    ciao gande condottiero, certo che puoi andare fiero del risultato elettorale sei semplicement4e un povero demente mi dispiace solo per quelli che vi hanno votato .ciao ultimo HIGHLANDERS
    • stefania f. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ti meriti di essere rappresentato da corrotti,mafiosi,puttanieri....tanti auguri
  • franco a. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe per semplicità e coerenza ti abbraccio!bisogna aver pazienza! non estraniarsi dalla lotta. il tempo è il miglior medico ,del resto forse è vero:OGNI POPOLO HA IL GOVERNO CHE SI MERITA!!!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    a Perché l'Italia è irriformabile Claudio Martinotti Doria http://www.cavalieredimonferrato.it/ La repubblica italiana è basata su una democrazia rappresentativa estremamente viziata,in quanto divenuta nel tempo una oligarchia priva di ricambio e peggiorata ulteriormente per assenza di selezione qualitativa e formazione politico culturale interna ai partiti,per cui si sono favorite le clientele,familismo,particolarismo, nepotismo,arrivismo,settarismo,trasformismo ecc. a scapito di competenze,talenti e meriti come in nessun altro paese al mondo La ricerca del consenso elettorale anziché fondarsi sulla lungimiranza,le capacità progettuali e prospettiche e la comunicazione,ha preferito le assunzioni per raccomandazione o cooptazione,creando una vastissima rete di complicità e consenso con posti di lavoro pubblici fittizi,rendite da posizione privilegiata e concessioni pubbliche all'imprenditoria collusa o tangentista.E i potenti hanno attinto al denaro pubblico per garantirsi la rielezione e l'occupazione di posti di potere.Si è creata una vera e propria casta di parassiti,yes man e quaquaraquà,che non si colpevolizzano mai,perché la coscienza è facilmente addomesticata con l’autoconvinzione di avere pieno diritto ai privilegi.Non scordiamoci che il "tengo famiglia" è divenuto un mantra autogiustificativo ormai legittimato I partiti sono divenuti associazioni a delinquere e a scopo di business dispensatori di rendite pubbliche,degenerando nella partitocrazia,che non ha nulla a che vedere con la democrazia,ma ne abusa in modo strumentale e mistificatorio Un milione e mezzo di italiani vive di politica (e nella vita non fa altro e non sa fare nulla), un numero enorme,a cui andrebbero aggiunti milioni di dipendenti pubblici che dipendono anch'essi dalla politica e sono sottoposti a impliciti ricatti occupazionali e quindi con scarsissimi o nulli spazi di manovra e di libertà segue sotto
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Una tale classe politica esige che la popolazione sia ignorante e disinformata e attua questo fine con la complicità dei media. Così l'unica arma che ci resta è il linguaggio critico. Rendiamoci conto che, se non puntiamo alla massima autonomia localistica con diretto e costante controllo di coloro che deleghiamo al potere, non ci sarà futuro. La Libertà e la Dignità vanno conquistate esponendosi personalmente, dando coerenza al proprio comportamento, scuotendo gli altri dalla loro indifferenza e rassegnazione. Buona fortuna a tutti.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      La cosa più grave non è che per mantenere questa enorme massa di parassiti e loro aggregati passivi si spreca denaro pubblico con remunerazioni che a livello dirigenziale sono le più alte al mondo,secondo il principio che più sei incapace è più sei fedele al partito e quindi vali,ma è il fatto che arrecano danni con il loro comportamento,la loro immoralità,ignavia, servilismo,imperizia… per cui tra corruzione, collusione con le organizzazioni criminali, monocultura della crescita a oltranza,controllo gestionale bancario,burocrazia e tassazione patologica… si spreca la maggior parte delle risorse del paese e si uccide progressivamente l'economia reale (PMI,artigiani,professionisti seri,la vera classe produttiva del paese), imponendo condizioni impossibili da sopportare, estorcendo il frutto del lavoro,inducendo alla disperazione Il risultato è sotto gli occhi di tutti e sarà sempre più grave:la distruzione del tessuto produttivo,della creatività imprenditoriale e delle potenzialità culturali che hanno reso il nostro paese celebre in tutti il mondo Paradossalmente i nostri talenti artistici, scientifici e tecnologici sono più apprezzati all'Estero che in Italia Il processo è irreversibile,non basterebbe neppure spazzare via l'intera oligarchia ma si dovrebbe riformare radicalmente lo stato,ad es. sul modello Svizzero.Ma la partitocrazia si oppone ferocemente e unanimemente,perché un sistema confederale minerebbe il potere a vita E ciò induce inarrestabili e sempre più inqualificabili degenerazioni politiche e comportamentali Questo è un paese con risorse culturali, ambientali e umane immense,gestito da pessimi politici che ne inibiscono le potenzialità, schiacciando i talenti e minando ogni prospettiva,perché chi ha meriti rivelerebbe la mediocrità di chi gestisce il potere.Così si azzerano i finanziamenti alla ricerca e cultura, si emarginano i dotati,si lobotomizza la popolazione col controllo mediatico. segue
  • massimiliano p. Utente certificato 4 anni fa
    beh... sinceramente... sapevo che a noi italiani ci piace essere sodomizzati.. ma non fino a questo punto! boh.. ma come si fa a votare ancora alemanno... o un marino che fa parte del partito che ha affondato la mps? a siena poi!! proprio dove risiede la banca la gente continua a votare i vampiri! alemanno a roma ha addirittura creato una legge in un'ora e l'ha messa in atto ancora prima di farla quando la catena umana voleva circondare il parlamento! una legge che viete ai cittadini di mangiare un panino vicino al parlamento!! e l'avete rivotato?? ma siete sicuri?? intanto i giornali gongolano.. li sento e mi viene voglia di spaccare la tv.. godono.. sono tutti eccitati... hanno delle erezioni che faticano a nascondere questi pagliacci.. si è vero.. forse andare in tv ci avrebbe aiutato.. ma dico FORSE.. perchè lo vediamo ogni giorno come si comportano.. non mi stanco mai di dire che il tacchino nn si invita a cena da solo.. e i giornali non possono accettare che vinca il movimento semplicemente perchè li taglierebbe i fondi.. infatti gli unici servizi onesti sul movimento li fa "il fatto quotidiano" perchè è autofinanziato.. non abbiamo speranze... il popolo italiano è sotto l'ipnosi dei cinepanettoni e talkpanettoni.. tutti felici a guardare le stronzate che ci vogliono far bere.. e le beviamo.. le bevete... voi che li avete rivotati.. peggio per voi.. io tra qualche anno me ne torno in sudamerica.. almeno la me ne posso fregare chi vince o chi perde.. non è la mia patria.. in ogni caso, grazie M5S e grazie Beppe Grillo per avermi data questa speranza ed avermi fatto sentire parte di questo meraviglioso movimento. Grazie mille.. ma contro l'ignoranza nulla può.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    La vita è una sinusoide, ha alti e bassi. L'importante è non perdere di vista lo scopo. Una elezione è come una battaglia, ma siamo qui per vincere una guerra.
  • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
    ITALIANI POPOLO DI MERDA E' un dato di fatto L'ignoranza VINCE sempre! SEMPRE
  • Paolo martelli 4 anni fa
    Caro Grillo hai detto avete sbagliato a votarmi bene ti abbiamo dato retta vediamo se riuscite a farci vedere che sapete fare qualcosa e non dire solo no
  • marco mascia Utente certificato 4 anni fa
    Complimenti, una lungimirante analisi del voto degna di Ugo Intini
  • maurizio v. Utente certificato 4 anni fa
    Bella mazzata!!! grazie a tutti i nostri NO, grazie ad un portavoce come la Lombardi (il fascismo all'inizio è stata buona cosa) grazie ai nostri cittadini eletti che alla domanda "Cosa farete dei 4000 € per il portaborse?" rispondono "io mi occupo di industria", grazie ai nostri cittadini eletti che non vogliono dimostrare le spese per ricevere i rimborsi. grazie grazie veramente
  • gerardo pozzi 4 anni fa
    Il M5S ha commesso e sta commettendo azioni e comportamenti che non condivido, per me che li ho votati. E questo calo nelle percentuali di votazioni me lo conferma (ma è squisitamente un'opinione personale -siamo tutti diversi ed abbiamo aspettative diverse, è normale- )... Però una cosa mi sento di dirla, anche a chi non ha mai avuto simpatia per il M5S. Se scompare, tutto tornerà come prima. Gli stessi giochi di potere, le stesse collusioni, le stesse caste e nuovi "papelli". Se è questo, che vogliamo, accomodatevi. Ma guai se sento un'altra lamentela verso chi ci governa. salute a Tutti. gerardo (pozzi)
  • Angela R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    La gente non vi perdonerà mai di aver riesumato Berlusconi, alle prossime elezioni vedrete che batosta!
    • OPS-Roma 4 anni fa mostra
      Berlusconi non c'entra affatto con l'astensionismo. Il vero responsabile è l'ignavia dei partiti ed anche del movimento.L'indirizzo politico va cambiato. Bisogna ricostruire lo stato sociale, quello che ho sempre sostenuto. C'era ma è stato sciolto e la parte economica ceduta agli italici squali in attesa di carpirne le componenti.Mi ha fatto piacere che l'architetto Fuksas o come diavolo si chiama, ieri sera su LA7 ha detto le stesse cose. Altro problema da risolvere in seno ai " nostri dipendenti" è la questione dei rimborsi. Infine il Blog dovrebbe essere utilizzato come organo d'informazione, non per idiozie, parolacce e quant'altro di alcuna utilità per il movimento.
  • Paola Magi Utente certificato 4 anni fa
    In realtà l'astensionismo è il partito di maggioranza: sono gli scontenti, è a quella fascia che il M5s si deve rivolgere. Molta più televisione per favore, meno urla, fare un passaparola informativo capillare per far sapere alla gente che 1) contare gli scontrini non è un vano passatempo, in un momento storico in cui ogni euro speso inutilmente è frutto del nostro sangue 2) si fa molto più di quello, i rappresentanti del M5s in Parlamento sono gli unici a cantarle chiare e ad avere un atteggiamento coerente e limpido. Ma occorre cambiare atteggiamento, in parte, soprattutto sull'aspetto comunicativo. Secondo me anche nel cercare accordi politici, ma so che su questo non c'è un grande accordo, per cui va bene anche per il momento fare l'opposizione sana e tosta: ma occorre lavorare con energia a vasto raggio sulla comunicazione.
  • Marco Dadone 4 anni fa
    Ragazzi grazie comunque, e' stato bello sognare. Da Italiano che vive all'estero torno ad occuparmi delle cose che mi riguardano piu' direttamente, profondamente dispiaciuto perche' oggi finisce la mia ultima speranza di ritornare in Italia.
  • pino cor Utente certificato 4 anni fa
    Avevo votato alle politiche per il cambiamento, quello possibile scaturito dal risultato elettorale (maggioranza PD M5s), non per fare ridere a crepalelle il Berlusconi e consolidarlo al potere. Caro Grillo il tuo movimento,candido e puro, ha rafforzato il vecchio sistema, che adesso occupa non solo i posti di potere del governo, ma anche quelli dell'opposizione. Noi invece... qui a parlare del sesso degli angeli
  • Mondsong 4 anni fa
    Risultato più che soddisfacente, io avrei scommesso che dal 25 si poteva ottenere al massimo un 2,5%
  • MASSIMO 4 anni fa
    L'onda di tsunami di ritorno è partita. FORSE NON ERANO TUTTI TROLLS QUEELI CHE CRITICAVANO LA LINEA POLITICA? COMPLIMENTI!!!!!
  • Michele Rinella 4 anni fa
    Caro Beppe,sarà bene che si faccia una analisi seria dei risultati globali dei Cinquestelle con serietà , senza fare del vittimismo. Le elezioni locali sono diverse da quelle nazionali perchè agiscono le lobbies locali, i voti dati a parenti, amici e tanti voti comprati. C'è un grosso mercato di voti pagati( specie al sud) e pagati da 50 sino a 150-200 euro cadauno. Lo sanno tutti e gli sponsors principali sono PD e PDL ( con le varie aggregazioni). Il movimento Cinquestelle paga la purezza dei suoi sostenitori. Ora occorre, però, esternare ai cittadini cosa si fa in parlamento ed essere più visibili, anche sui media ma con una voce unica . Devi far volare le potenzialità del movimento , parlare alle piazze con gli onorevoli e senatori del movimento e preparare subito il programma del movimento per una nuova Europa dei popoli( non questa Europa delle banche e dei burocrati) . Non ti dico vaffa ma ti consiglio di intensificare una strategia di proposte concrete per la gente e con la gente. Sono sicuro che alle prossime europee il movimento esploderà. Ora univocità di intenti tra te , Casaleggio e i parlamentari Cinquestelle: con vigore ed amore verso questa Italia nuovamente in mano alle lobbies dell'affarismo.
  • Mattia 4 anni fa
    Volevano vince ma.... Volevano vince ma... ahhahahahahahahaahhh DAJE COSI' PENTASTELLATIIII!!!
  • stefano 4 anni fa
    Sono andato a rileggere i risultati delle elezioni comunali del 2008(del primo turno) e ho potuto constatare che sia il centro destra che il centro sinistra avevano preso piu' voti rispetto alle comunali del 2013.Per quanto riguarda il M5S nel 2008 vi era una lista civica amici di Beppe Grillo che prese il 2,4.Quindi rispetto alle elezioni comunali del 2008 il M5S ha guadagnato dieci punti mentre il centro destra e il centro sinistra sono arretrati.Purtroppo per l'ennesima volta si cerca di rappresentare a i cittadini una falsa realta'.Detto questo mi rivolgo al M5S da elettore dicendo che c'e' da cambiare qualcosa nel modo di comunicare,e di fare in parlamento e fuori, rimanendo convinto che non e' sufficiènte solo il blog per i rapporti comunicativi con i cittadini.A mio avviso dovrebbero esserci dei punti di aggregazione fissi dove i cittadini potrebbero rivolgersi per conoscere la linea politica del Movimento (non come viene presentata dai media)e rappresentare le loro istanze,contribuendo alla crescita dello stesso.Insomma quando c'e' il rapporto diretto con i cittadini e' un'altra cosa.Viva la democrazia viva la liberta'!!!!!!!!!!!!!.
    • massimiliano p. Utente certificato 4 anni fa
      caro Stefano, è vero qyello che scrivi.. ma se i cittadini avessero capito come ragiona veramente il movimento, quei parassiti di destra e sinistra non avrebbero preso nemmeno un voto.. è vero il movimento ha sempre più consensi.. ma il problema è che se ci fosse materia grigia in giro sarebbe l'unico partito non partito o movimento o cmq l'unica forza politica.. senti come godono i porci in tv.. sono tutti arrapati..
    • leonardo vinci 4 anni fa
      usiamo isoldi del finaziamento publico per comprare un canale del digitale terrestre,e votare la proposta sul blog.
  • DIVAD D. Utente certificato 4 anni fa
    GRILLO E PARLAMENTARI M5S FATEVI DELLE DOMANDE!
  • luciano p. Utente certificato 4 anni fa
    state attenti! se Grillo si rompe le palle dei vostri piagnistei se ne va, siamo nella merda fino al collo
  • almagemme 4 anni fa
    GRANDE PROBLEMA da avanzare: alla periferia dell'Europa c'è un grandissimo stabilimento che ha distrutto e distrugge una città e la sua popolazione. Quali sono stati gli interventi europei per impedirlo? Silenzio assenzio? Si invoca la libertà dello Stato a legiferare in proposito? Quale libertà? L'Italia ha pagato e paga un tributo che discende dalle vicende dell'ultima guerra? Un tributo altissimo senza dubbio... L'Europa deve farsi carico di questa immensa tragedia.
  • Camillo Sesmoulin Utente certificato 4 anni fa
    @@@ ...no Alpitour? Ahi,ahi,ahi! @@@ Caro Grillo... E' ora che ti convinci.Non puoi mandare in giro per il mondo,che è pieno di bestie feroci,dei "turisti fai da te senza nessuna armatura".
    • cimbro mancino Utente certificato 4 anni fa
      ciao Cam! un vero piacere rileggerti tanti auguri
    • Camillo Sesmoulin Utente certificato 4 anni fa
      Ho dimenticato: Massimo Fini non è un grande...è un grandissimo. Condivido al 100% tutto ciò che ha scritto.
  • marina allegrini Utente certificato 4 anni fa
    complimenti per l'articolo ma siamo alla prima parte della rivolta cioe' dobbiamo contrastare la televisione aprendo un canale televisivo dove si faccia approfondimento politico insegnamento delle basi della costituzione funzionamento del parlamento e quant'altro possa aiutare i cittadini a comprendere i meccanismi illegali che vengono perseguiti ogni giorno nel frattempo bisogna costruire l'opposizione come giustamente dice lei non solo in parlamento ma attraverso i canali televisivi dove occorre una costante presenza usando metodi di comunicazione semplici e comprensibili anche alle persone semplici viva il m5s cerchiamo di sostenerlo perche' la strada intrapresa portera' i frutti solo a lungo termine
  • antonio borrelli Utente certificato 4 anni fa
    Hai voglia a prodigarti -dico a me stesso- nei vari thread di discussione a difendere il MOVIMENTO dagli attacchi strumentali dell'informazione illegale nostrana, dai "dagli addosso al M5S", dai sensazionalismi da rotocalco ciacolati su facebook, per cercare di riportare alla sostanza delle cose e rivendicare la bontà dell'azione del M5S. Pare come necessario illuminare il MOVIMENTO sul senso di un percorso premesso e sullo stato delle cose nel Paese che si intende mutare. La c.d. (perchè così è detta, dai media servi del regime, ma non è detto che sia), "dittatura Grillo" è viva, è fermento, è aperta, è tanto visibile, riconoscibile quanto vulnerabile; la c.d."democrazia interna" dei sottoscala partitocratici è, al contrario, apparato, burocrazia, tumore, peste, malattia da estirpare! Nel 1993 era stato abolito il finanziamento pubblico ai partiti. Poi era stato cambiato con referedum abrogativo il sistema elettorale in senso maggioritario. Tradito ! Hanno saccheggiato i fondi dell'erario, hanno ingurgitato il futuro delle prossime dieci generazioni di italiani: ma cosa credete che si fa in un giorno il processo per associazione a delinquere di stampo partitocratico!? Il risultato elettorale di queste amministrative comunali è buono, anche se non esaltante, ma è un ulteriore passo nel giusto verso di un percorso che il M5S -ricordo ancora- ha premesso. Dibattere non fa mai male; cogliere i passaggi di maggiore sintesi e accelerativi di processo è bene, come pure è bene si facciano da parte taluni (tanti a quanto qui si legge) esacerbati, deliranti e schizofrenici del tutto e subito e ad ogni costo; fascistelli a 5 stelle di sommarie conclusioni, quando ancora si è all'inizio di un percorso, con risultati sui quali non era dato sperare 5 mesi fa. Il MOVIMENTO è uno strumento e ha ora l'occasione per ben dispiegare la propria forza e per affermare le proprie ragioni: sarà bene sentire su di sé la responsabilità di essere genitori del proprio tempo.
  • Sergio Massimi Utente certificato 4 anni fa
    Giusto quel che scrive Fini. Ma Voi non avete voluto assumervi alcuna responsabilità in Parlamento e quindi il mio voto (che ci crediate o no!) vi è stato dato affinché il nuovo Governo fosse stato costituito da persone, magari inesperte, ma sicuramente ONESTE, cosa che Voi avete impedito e quindi ci ritroviamo ancora con Berlusconi, per cui non possiamo più fidarci di voi e daremo il voto ad altri, sicuramente meno onesti di voi, ma certamente più responsabili. Queste nuove elezioni sono veramente state una LEZIONE per voi, cambiate velocemente atteggiamento o sparirete, altro che far sparire i partiti come il PD, state sparendo voi, cioè noi, vi prego CAMBIATE ATTEGGIAMENTO ancora non tutte le speranze sono vane. Di sicuro archivierete con menefreghismo questa mia supplica perché non la penso come voi, pazienza ci saranno altri che mi daranno nuove speranze. Sergio Massimi
  • alessandro d. Utente certificato 4 anni fa
    CARO BEPPE, TI VOGLIO BENE E TI AMMIRO, MA IL TRENO ORMAI LO ABBIAMO PERSO, E IL PROSSIMO CHE PASSA FERMA IN TUTTE LE STAZIONI. VIVA VIVA GRILLO
  • antonio.chichierchia 4 anni fa
    Caro Beppe desidero ringraziarti per avermi fatto rivivere il '68.Saltare in Piazza San Giovanni insieme ad un milione di giovani... tutti a casa tutti a casa...meraviglioso.Reddito di cittadinanza, stipendi della casta da 2500 euro al mese,modello Sicilia... è finito tutto.Arrendetevi, siete circondati .... dal livore dei vostri stessi elettori (o ex elettori) per aver mancato l'appuntamento più importante:cambiare l'Italia a favore dei diseredati,a favore dei candidati suicidi.... Abbiamo dato seguito ai tuoi consigli: "se credevate che .. avete sbagliato partito, votate altrove.." bene, lo abbiamo fatto, particolarmente invogliati dalla supponenza della Lombata e dall'aplomb der ciccione. Non siamo a Ballarò è vero, lui rimane voi ve ne andate.Vi siete permessi di snobbare anche i vostri finanziatori, quelli che hanno ingenuamente versato soldi per lo Tsunami tour, escludendoli dalle primarie per il sindaco di Roma.... solo gli iscritti a Settembre 2012, come se ai banchetti dei firma day sotto la pioggia o a San Giovanni ci fossero stati solo loro. Bene ti rimangono solo loro, duri e puri e ....disperati perchè non ca,mbia un cazzo neanche per loro, anzi gli unici che hanno fruito del colpo di fulmine a ciel sereno sono i due parlamentari di Latina, mamma e figlio che si trovano 40.000 euro al mese i famiglia caduti dal cielo.Mo' emigreranno in qualche altro partito e per cinque anni godranno della lotteria che hanno vinto. Grazie comunque.
    • marina allegrini Utente certificato 4 anni fa
      leggo con dolore quello che lei ha scritto legga la storia e vedra' che non e' stato possibile e non lo e' ora cambiare e costruire in questo momento siamo come dopo la guerra bisogna che tutti insieme ci rimbocchiamo le maniche e continuiamo a lottare ritornare a votare i vecchi partiti e' voltare le spalle a tutti quei giovani e meno giovani che credono nella legalita' io non sono piu' giovane ma ho provato una gioia immensa quando beppe grillo e' entrato in politica perche' ho pensato finalmente qualcuno che tenta di salvare il salvabile per cortesia rifletta ma soprattutto non torni indietro la strada e' ancora lunga ma vale la penadi percorrerla
  • Franco G. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe e Redazione, è ora di cambiare la logica del Blog che sta diventando sempre più "ricettacolo" di buontemponi, perditempo, e prezzolati vari. Da mezzo straordinario di dibattito politico a ennesimo strumento di distruzione del M5S. I commenti DEVONO essere MODERATI prima di essere pubblicati!
    • evaristo baschenis Utente certificato 4 anni fa
      Allora i blog smetterà di essere fonte di guadagni per Grillo e Casaleggio
    • Marco Piccinini 4 anni fa
      Spiega meglio, cosa significa moderati ? Eliminare ogni voce di dissenso, ogni critica ?
  • Giuseppe Siano 4 anni fa
    Caro BeppeGrillo la forza di un movimento sta nel muovere energia nella rete e nelle piazze, e tu questo rispetto ai tanti tromboni sfiatati del Pdl e del Pd-l sei ancora in grado di muovere questa energia. Ora hai bisogno di trovare obiettivi e comunicarli alla rete. I problemi della nazione languono, i soliti noti bruciano i soldi delle tasse per regalarli ai soliti imprenditori (vedi Ilva) che evadono e inquinano. Il sistema sta impoverendo gli italiani. La vittoria di questa elezione è di quel popolo di astensionisti che non hanno più fiducia nella politica e che neanche la tua denuncia fa tenere in vita in loro una speranza di cambiamento. L'isolamento e la rabbia porterà a gesti di follia destabilizzante, e questo nostro movimento deve cercare di frenare. Devi iniziare a parlare di proposte di leggi per cambiare l'Italia. Porre obiettivi minimi da raggiungere e che da tutti i nostri rappresentanti vanno ripetuti. Meno denunce e più proposte per uscire da questa situazione tutti insieme. Tu puoi vincere perché hai un dominio nella rete che può ancora aggregare energia di cambiamento. Questa energia deve ora trasformarsi in azione politica, trovare obiettivi e raggiungerli per il bene della nazione. Lo so che tu che hai da sempre denunciato il saccheggio dei privati e delle associazioni partitiche dello stato e che queste perverse persone non hanno lasciato spazi alla vita degli onesti, che sono diventati il popolo della maggioranza silenziosa dei non votanti. Ora ti si chiede di diventare cittadino che fa proposte politiche, altrimenti crescerà ancora il popolo dei non votanti che hanno perso la fiducia nel cambiamento. Questa è la vera tragedia che è venuta fuori dopo queste elezioni politiche: Un altro segnale di sfiducia nel cambiamento. Metti in cantiere leggi per il cambiamento. Fatti aiutare in questo da persone autorevoli e al disopra delle parti, come hai fatto con Rodotà presidente e fai le tue battaglie. L'energia rifluirà e ricrescerà la fiducia.
  • italiano all'estero 4 anni fa
    sostenere che voi m5s siete meglio perche' gli altri 59 milioni di italiani e/o partiti sono peggio e' ipocrita. e ti ricordo che voi m5s la possibilita' di fare l'avete avuta. la vostra colpa e' come l'avete usata. chi sbaglia paga: a casa!
    • Franco G. Utente certificato 4 anni fa
      Il solito Coglione che non ha neanche la capacità minima di capire gli eventi! Questo è il 90% del popolo italiano, caproni, ignoranti, furbetti e opportunisti!
  • italiano all'estero 4 anni fa
    il vero scandalo in italia siete voi del m5s che avete preso il 25% al parlamento per farci gne-gne tutto il tempo o, peggio, per rimandare al governo berlusconi. vergognatevi ora insultatemi pure, magari denigratemi, cosi mettete pure la ciliegina sulla mia opinione.
    • Renzo S. Utente certificato 4 anni fa
      Per cortesia mi diresti un punto, uno solo del programma che il m5s avrebbe fatto con Bersani? Non è difficile. Uno solo per favore dimmelo!
    • Franco G. Utente certificato 4 anni fa
      No senza insulti...sei solo un povero Coglione...hai rivotato PD-L? Ti auguro di sentire pienamente la crisi provocata dai tuoi politici, di viverla e poi di bestemmiare...contro chi? Contro te stesso che hai perpetuato questi farabutti!
    • italiano all'estero 4 anni fa
      interessante la tua argomentazione... cioe' me stai a di che siccome ci ha messo il parmigiano, voi sempre medda siete, ma alla parmigiana! e' ipocrita.
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      OK non abbiamo fatto nulla!! Ma quelli per i quali tu stravedi hanno fatto tantissime cose. Una però manca, sebbene potevano farla quando erano al governo (Dalema, Prodi), e cioè la legge sul conflitto d'interessi. Come mai?
  • Andrea S 4 anni fa
    (continua) Questa strategia avrebbe un senso se aumentasse le probabilita’ che tu abbia molti piu’ consensi nel futuro. Ma le diminuisce gravemente, come dimostrano i risultati del Friuli, dove il tuo movimento ha dimezzato i consensi. Non avrai mai piu’ il 25%, la vuoi capire? Chi vuole votare per un partito che non e’ in grado di prendere decisioni che avvicinano invece di allontanare gli obbiettivi statutari.? Baresi, caro Grillo, sei tu. Sei tu che hai sbagliato il rigore al 90esimo. Certo, non e’ colpa tua se la squadra perdeva all 88esimo. Ma il rigore lo hai sbagliato tu, e nessun altro. E’ il tuo comportamente che rende Berlusconi indispensabile al PD. Tu scrivi: “Chi sbaglia paga. E chi persevera paga doppiamente. Entro alcuni mesi l'economia presenterà il conto finale e sarà amarissimo. Dopo, però, ci aspetta una nuova Italia”. Queste sono le parole di un vero imbecille politico. Chi sbaglia non paga, come dimostra la storia politica di Berlusconi. E chi persevera paga ancor meno, come dimostra la storia del nostro paese. Quando l’Italia tocchera’ il fondo, non sarai tu a salvarla. Il vero pericolo e’ che gli Italiani pensino che solo Berlusconi possa salvarla. Se questo dovesse accadere, sarai TU il principale responsabile politico della restaurazione. Andrea
  • Andrea S 4 anni fa
    Ripubblico un mio commento del 23 Aprile 2013, che e' ancora piu' attuale oggi. Caro Grillo, Non sei Hitler, ma ti stai dimostrando un vero disastro politico. Le tue decisioni stanno portando lentamente alla restaurazione. Lo so che non e’ quello che vuoi, ed e’ per questo che sei un disastro politico. Tu scrivi: “Pensi al sorriso raggiante di Berlusconi in Parlamento, risplendente come il sole di mezzogiorno, dopo la nomina di Napolitano, e ti domandi come è possibile tutto questo, pensi ai processi di Berlusconi, a MPS, alle telefonate di Mancino, ai saggi e alle loro indicazioni per proteggere la casta. Sai che alcuni di loro diventeranno ministri. Ti viene lo sconforto” Lo sconforto viene a noi nel realizzare che sei cosi’ perso nel tuo piccolo mondo di rivoluzionario alla guida di un movimento epocale da non capire the le tue azioni spiegano meglio di ogni altra cosa perche’ le cose che descrivi sono avvenute. A parole vuoi che Berlusconi scompaia dalla faccia della terra. Ma non hai fatto l'unica cosa che avrebbe portato alla scomparsa politica di Berlusconi, cioe' un accordo con il PD basato in parte sul passaggio di una legge sul conflitto di interessi. Berlusconi sorride perche’ ha capito che il pericolo che rappresentavi per lui si sta allontanando, e che e’ diventato indispensabile. Quando era a terra, non lo hai calpestato, ma lo hai aiutato a rialzarsi. E la nomina di Napolitano e’ ancora una volta il risultato di non avere trovato un accordo con il PD per l’elezione di un presidente diverso. La tua strategia di non cercare alcun accordo portera’ sempre allo stesso risultato, dal momento che rappresenti solo il 25% dei votanti: i tuoi candidati non saranno mai votati (non sei riuscito a far votare uno solo dei tuoi) e il rimanente 75%, che include Berlusconi, prendera’ tutte le decisioni. (continua)
    • zero nero Utente certificato 4 anni fa
      Il PD è stato al governo (Dalema Prodi)eppure uno straccetto di legge sul conflitto d'interesse nisba!!! Non poteva forse.... e se non poteva, perchè?
  • Vito Volpicella Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo o Grillo Beppe come ti pare, e cari parlamentari 5 stelle. Chiedo una sola cosa: fate venire a galla la - LEGGE MOSCA -. Lettori del blog e non, andate a vedere cose la - legge mosca la 252 - 1974 - e capirete da chi siamo governati e perchè abbiamo il debito pubblico, perchè in Italia le tasse non bastano mai x il parlamento. Ripeto a tutti vedete la LEGGE MOSCA e poi facciamo un unico grido di giustizia. Con amore e con democrazia. Peter Pam.
    • marina allegrini Utente certificato 4 anni fa
      gentilissimo sig. vito ho letto il suo commento speriamo che in internet si possasapere qualcosa sulla legge mosca comunque scriviamo anche direttamente a beppe se lo tormentiamo prima o poi rispondera' teniamo in l'onore del movimento fatto di persone come me e come lei che amiamo la giustizia la correttezza e la lealta' viva bari e i baresi cordiali saluti le mandola miae mail lahiri54@yahoo.it lei per cortesia mimandi la sua dobbiamoessere utilial m5s sosteniamolo
  • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
    ....beh, almeno abbiamo creato 163 ben retribuiti posti di lavoro per 5 anni...
  • Antonio I. Utente certificato 4 anni fa
    DIFFERENZA TRA ELEZIONI AMMINISTRATIVE E NAZIONALI: Sondaggio Emg: crescono PD e M5S. Astensione al 27% (dopo la chiusura dei seggi del primo turno delle Comunali - 28/05/2013) http://www.termometropolitico.it/49746_sondaggio-emg-crescono-pd-e-m5s-astensione-al-27.html
  • Leonardo Bignami Utente certificato 4 anni fa
    Aspetti positivi: siamo sempre più dentro al sistema, dai piccoli comuni al parlamento. Anche senza governare metteremo tutti nelle condizioni di cambiare, vigileremo, controlleremo, riferiremo alla popolazione. Aspetti negativi: poteva andare meglio. Abbiamo perso consensi (andiamo, è inutile negarlo con prelibati sofismi), principalmente a causa di una campagna mediatica mai vista prima in un paese civile. L’informazione degli ultimi 3 mesi è stata degna di una dittatura sudamericana. Nostre responsabilità: troppo sfuggevoli nei confronti di stampa e TV. Strategie che fino ad oggi hanno funzionato devono essere riviste, perché è cambiata la realtà attorno a noi. Chi prima, semplicemente, ci ignorava o derideva, ora è pronto a farci il culo in ogni modo possibile, perché ci teme. E noi, in queste condizioni, non possiamo offrirglielo dicendo: “Prego si accomodi e abusi quanto vuole, tanto non replichiamo”. Non ci facciamo una bella figura; e perdiamo dei punti agli occhi dell'opinione pubblica. Dobbiamo addestrare dei professionisti della comunicazione, che siano finalmente pronti a confrontarsi alla pari con gli altri leader politici nel corso di talk show politici e in interviste a mezzo stampa e TV. Abbiamo argomenti così forti e validi, che possiamo stendere chiunque. Ma bisogna saperlo fare ed essere abili.
    • Leonardo Bignami Utente certificato 4 anni fa
      @Silvio l'addestramento che intendo io è solo a livello di comunicazione televisiva e giornalistica. Non è incompatibile con l'attività politica, che possiamo tranquillamente portare avanti nel migliore dei modi. La politica, come dice giustamente Grillo, deve essere una cosa semplice, e lo è. E' il sistema a renderla complicata e ostica, perché a molti fa comodo che tale sia. Per il resto, non ti preoccupare, che a fottere il paese ci hanno già pensato Berlusconi, Bersani Co. e continueranno liberamente a farlo grazie a persone come te. Non dare colpe dello sfascio al M5S, solo perché non ha accettato un'alleanza con coloro che fino a due giorni prima contestava duramente per tutta una serie di cosucce che dovresti conoscere anche tu, suvvia. Prima di giudicare, impara almeno la coerenza, e il tuo giudizio sarà più equilibrato. Saluti
    • Pier Angelo Bellettini Utente certificato 4 anni fa
      Gli italiani, come tutta la gente del mondo, siedono invorniti davanti alla televisione... purtroppo è inutile dire di spegnerla e guardare solo " la cosa". I comizi in piazza erano validi anzi indispensabili fino agli anni 70 cioè prima dell'invasione della televisione nelle case. Chi ha una certa età, come me, ricorda i comizi dei partiti politici, ricorda le auto con gli altoparlanti che giravano urlando di votare quello o l'altro. Vanna Marchi ha truffato migliaia di telespettatori e si è arricchita sfruttando "la verità" detta in televisione ricordiamocelo. I tempi sono cambiati e bisogna adeguarsi ...questo è evidente dai risultati che comunque non hanno nulla a che fare con quelli politici. Ora ci sguazzeranno per mesi con "flop" " crollo" etc del M5S. A Grillo ed al direttivo dico: riunitevi in assemblea e ragionateci sopra per trovare una strategia alternativa; Trovate gente che sappia parlare in televisione e che con calma porti gli argomenti e li discuta con dati in mano. Peccato che questo messaggio come tanti altri non verrà letto da chi conta nel movimento... P.S. : per sapere cosa vuol dire il termine "invornito" lo trovate su Google... così capirete di dove sono...
    • Silvio R. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo! Così mentre tu e Grillotto imparate qualcosa il paese va a farsi fottere. Quando una cosa non la sapete fare, lasciate perdere. Bersani vi stava imboccondo col cucchiaino ma voi come un bambino di sei mesi avete buttato la scodella con la pappa all'aria.
  • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
    Comunque non solo con il voto si puó e si deve lottare. Boicottare!! Consumi consapevoli!! Basterebbe un segnale dall'alto e in massa saremmo capaci di spostare milioni di euro da un prodotto a un'altro, da un'impresa all'altra, da un modello economico all'altro!! Basterebbe un segnale!!! Salu2
    • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
      tutti bravi per te?? guarda che se non ribatti a tutti fa lo stesso, eh!!
    • Silvio R. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo! Però per fare questo non è necessario presentarsi alle elezioni togliendo la possibilità di governare a chi ne è più capace.
    • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
      Boicottare!!! altro che andare o no in tv, cosí si vincono tutte le guerre: tagliando i fondi!! pachamama
  • vito asaro 4 anni fa
    sto nel movimento perchè,gli altri,sono,solo,dei vampiri succhiasangue però......la politica non si fà come la facciamo noi.
    • Silvio R. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo! Gli altri ti succhiano il sangue e tu che fai? Ti spari alla tempia?
  • mister x Utente certificato 4 anni fa
    se non si va in tv è finita. certo non ci può andare Beppe, perchè ritenuto ancora un comico, tantomeno Simpatia Lombardi o Vito Gaffes. A meno che non ci sia Travaglio che li imbecchi con l'auricolare, tipo Ambra e Boncompagni... In stò paese del cazzo le chiacchiere valgono più dei fatti.
  • Marco Sale 4 anni fa
    "Penso che il passaggio intermedio sia proprio quello di sostenere una rapida diffusione di queste valute complementari. Le monete complementari potrebbero essere un passo per stabilizzare la situazione e far da ponte di passaggio tra l’attuale sistema ingiusto e illegale e un sistema futuro dove il Signoraggio sia chiaro, trasparente e si sappia soprattutto dove va a finire e a che scopi viene destinato. E poi descrivere anche la possibilità che offrono le valute complementari che è quella di trattenere localmente il Signoraggio. Per esempio un Comune potrebbe emettere una moneta complementare, trattenendo il 50% del Signoraggio evitando di tassare i cittadini e con l’altro 50% il Comune potrebbe redistribuirlo equamente tra tutti i cittadini. Questo sarebbe un sistema per fare del bene recuperando una piccola parte di questo Signoraggio Non può esserci una sovranità del popolo se non esiste una sovranità monetaria. "
  • Silvio R. Utente certificato 4 anni fa
    Diego Gavazzeni, Bergamo 28.05.13 02:13| ha detto: Mandiamoceli! Mandiamoceli? Dove? A vendere noccioline allo stadio? Non hai visto che a "Piazza Pulita" da Formigli, appena qualcuno a cominciato a porre domande hanno detto che avevano da fare e se ne sono andati? Uee! Grillottini, avevate la possibilità di governare e gli avete sputato sopra; dopo avete cominciato a trovare giustificazioni e tuttora, come i bambini state negando l'evidenza; alle prossime elezioni politiche sparirete totalmente: in politica gli errori si pagano. Siete stati capaci di bruciare l'unica occasione, presentatasi in questi ultimi anni, per fregare le lobby che attanagliano il paese in parlamento. Fra voi e i vecchi politicanti non c'è nessuna differenza: dopo la batosta elettorale presa vi siete messi a cercare "Cristo nei lupini" per nascondere la vostra totale incapacità a fare politica.
  • maria . Utente certificato 4 anni fa
    CONTI e CONFRONTI Facendo i CONTI e CONFRONTI giusti, non con le politiche di febbraio, ma con le precedenti comunali, le cose stanno diversamente. Nel 2008 la lista civica Amici di Beppe Grillo ha raccolto poco piu’ di 40.000 voti (2.7%) mentre in questa tornata il candidato del M5S ha preso 117.000 voti (se la percentuale del 13% e’ confermata). E secondo i GIORNALAI..... -questo sarebbe il "crollo"del M5S e il "trionfo" del PD. -Rutelli nel 2008 al 1°turno prese 761.000 voti, mentre Marino, se e’ confermato il dato del 42%, ne ha presi 380.000, esattamente la meta’. -Alemanno nel 2008 prese 677.000 voti circa al 1°turno, contro i 280.000 di questa tornata. Conclusione: i partiti tradizionali hanno perso centinai di miliaia di voti, intercettati solo in parte dal M5S. E’ chiaro che alle elezioni locali, dove contano le reti di conoscenze, il passo del M5S e’ ben diverso da quello delle politiche, ma l’importante per ora e’ entrare nei palazzi e fare una concreta opposizione. Alle prossime politiche, ovviamente, sara’ un’altra storia. Ma occorre studiare altre forme per divulgare , far conoscere ed INFORMARE il Lavoro dei Parlamentari del M5S.
    • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
      Concordo con maria i numeri parlano da soli visto che siamo una comunitá, dovremmo coordinarci e assumere altre modalitá di lotta. basterebbe un segnale!! ciao
    • Silvio R. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo! Continua pure a farti coraggio mettendo la testa sotto la sabbia; non capisco però perchè vuoi cambiare strategia mediatica con tutti i successi che hai decantato. Chissà Bersani quante risate si starà facendo.
  • Alberto Do Utente certificato 4 anni fa
    Grande M5S, for ever. Queste elezioni sono solo una illusione per coloro che pensano di aver vinto: non c'è nulla! M5S Grazie di Esistere.
  • vito asaro 4 anni fa
    ma cos'è il movimento?è un movimento politico?è un giornale dove scrivono persone pulite?è una via per svegliare le coscienze?è,forse un nuovo modo di fare politica?se si,come?con la democrazia diretta?che significa che 60 milioni di italiani decideranno ogni cosa?di volta in volta?chi coordinerà?metteremo un computer al posto del parlamento?ci saranno delle persone in parlamento?chi?una casalinga e un ragioniere neodiplomato?se debbo regolarmi con uello che ho visto finora beh:ho visto un ottimo leader,una serie di ragazzotti di buona volontà,ualche imbecille,un migliaio di persone piene di speranza che scrivono sul blog.ualcuno,anche,mostrando buona intelligenza e preparazione e,poi,il nulla.niente di chiaro.niente organizzazione.niente punti di riferimento.niente di niente.uno vale uno.che significa?che il primo che passa lo mettiamo a pilotare un aereo?certo ogni uomo merita pieno rispetto in uanto tale ma,non si può salire su un aereo pilotato da chi ha,solo,usato la bicicletta.i comandanti della nave,esperti,ci hanno rovinati?allora cerchiamo dei comandanti altrettanto esperti che non ci rovinino.la soluzione non può essere uella di mettere la nave nelle mani di chi non ha mai visto il mare.il movimento va organizzato.ha grandissime potenzialità e,noi,le stiamo sciupando.senza un radicale cambiamento,temo che,alla fine ci ridurremo in un migliaio,iscritti ad una specie di circolo dei nobili.
  • Leonardo Bignami Utente certificato 4 anni fa
    Generale, queste cinque stelle, queste cinque lacrime sulla mia pelle che senso hanno dentro al rumore di questo treno, che è mezzo vuoto e mezzo pieno e va veloce verso il ritorno, tra due minuti è quasi giorno, è quasi casa, è quasi amore. (De Gregori)
  • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
    Ma quando si parla di Italiani, si intende quegli stessi che si son fatti mandare in trincea per la patria all'inizio del 900? o quelli che si son fatti trascinare nel fascismo subito dopo? o forse quelli che si son fatti una vita in fabbrica inseguendo il sogno americano nel dopoguerra? o forse ancora quelli che da un giorno all'altro hanno votato in massa per Berlusconi solo perché lo dice la tv a fine secolo? Si, son proprio quelli gli italiani.....noi Fuggiamo la coscienza come il diavolo l'acqua santa! Un abrazo desde la Sierra Madre Pachamama!!
    • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Pino, ma qui? in chiaro? tengo figli piccoli, dai, ti mando una email al blog ciao
    • G. 4 anni fa
      Ciao Ash,come la trovo la tua pag. FB? Un saluto. G.
  • G. 4 anni fa
    "Se pianti del grano e ottieni belle piante rigogliose arrivano subito i corvi a gracchiare e fare danni." (Confusio)
  • Fa Rossi Utente certificato 4 anni fa
    Vedo parecchi commenti sui risultati delle elezioni comunali, mi pare che non dobbiamo avvilirci troppo. Ecco alcune osservazioni: 1) l'attenzione e` sull'elezione del sindaco ma in quasi tutti i casi il M5S non aveva una probabilita` alta di entrare in un ballottaggio e quindi molti simpatizzanti possono avere preferito il mare o la montagna al voto. 2) Roma e` una piazza molto debole del M5S solo 12 o 13% oggi e solo 16% alle politiche non c'e` molta differenza. Insomma non e` una debacle come dicono i media, solo una oscillazione.
    • Michele B. Utente certificato 4 anni fa
      Con gli alibi autoconsolatori e irrealistici si va in malora, a una rovinosa estinzione. Con danno anche per chi ci ha creduto.
  • Mario Bartoli 4 anni fa
    sto guardando adesso i vari tg sull'esito, per me scontato anche se non immaginavo tanto, delle elezioni comunali e del flop del movimento. Hanno intervistato anche il nostro capolista al senato Lorenzo Battista il quale ha fatto l'incredibile ed inverosimile affermazione che dopo 20 anni di berlusconismo e con la comunicazione di parte contro è difficile far capire agli italiani.......ecc. ecc...... Premesso che B mi stà sulle palle, chi è questo ignorante che cita "le menzogne dei mass media" e poi parla di 20 anni di berlusconismo quando negli ultimi 20 anni, come puoi vedere nei link che ti invio, B è stato al governo per 11 anni e la sinistra per 9? Dei due l'uno, o è incredibilmente ignorante o è incredibilmente fazioso ed in malafede, come gli stessi che ci siamo illusi di cacciare, la figura che ha fatto ai miei occhi è comunque poco edificante!!! Puoi immaginare come i giornalisti politici sguazzeranno su questa castroneria, ma forse non se ne interesseranno neppure. Queste sono le menzogne (o l'ignoranza) che fanno incazzare anche chi come me non è di certo berlusconiano ma grillino!!! Ciao, a presto http://www.donnapratica.com/articoli/2011/11/19/chi-ha-governato-negli-ulti mi-20-anni-in-italia http://www.sbilanciamoci.info/Sezioni/italie/Vent-anni-di-governi-vediamo-i
  • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
    chiaro che fra 2 o 3 giorni piangerò per la vittoria del pd ma ora non fatemela pensare e fatemi gustare questi momenti di gioia perché l'avete preso 5 volte in culo!
  • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa
    Aggiungo un'altra cosa, a livello locale abbiamo bisogno di una forma di finanziamento, altrimenti ci dissanguiamo, le tessere (solo come finanziamento e non usate a fini congressuali!) a mio parere sarebbero la fonte maggiore di introito, ricordo per intenderci che nel comune di Bergamo (120k abitanti) il pd aveva qualche anno fa 800 tessere, pagate 30€ ciascuna... 800 x 30€ = 2400€ l'anno per fare propaganda... Ragazzi, non possiamo andare avanti ad autofinanziamento, sul nazionale c'erano soldi in abbondanza, tant'è che ne sono avanzati 420mila... ma nel locale i soldi sono pochissimi!
    • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
      LA STESSA DINAMICA FINANZIARIA CHE SI ERA CREATA NELL'I.D.V. Soldi ce n'erano abbastanza a livello nazionale, pochi e micragna a livello locale...
  • Diego Gavazzeni Utente certificato 4 anni fa
    I parlamentari devono andare in tv, ormai questo è ovvio. Bisogna trovare i più abili di fronte alle telecamere e mandarceli. In passato abbiamo avuto personaggi abilissimi, come Pizzarotti e pure Favia, che di fronte alle telecamere se la cavavano alla grande, evidentemente perchè come sindaci o candidati a presidenza regionale DOVEVANO andare di fronte alla tv e vi si sono dovuti abituare rapidamente... I parlamentari essendo 162 invece, sono rimasti nell'ombra, nessuno si è trovato a "dover" parlare alla tv per forza, e non sono stati costretti a imparare... ebbene io dico, mandiamoceli a forza. Di Battista, è capace e competente, ha anche molto dello spirito rivoluzionario grillino. Di Maio, l'ho visto bene una volta al tg la7, ha parlato del suo ambito limitato, non so quanto ne sappia della politica in generale, ma sembrava abile e abbastanza a suo agio... Bartolomeo Pepe, l'ho visto molto sciallo e lucido in un intervista al Fatto, secondo me potrebbe essere capace. Mandiamoceli!
    • Silvio R. Utente certificato 4 anni fa
      Mandiamoceli? Dove? A vendere noccioline allo stadio? Non hai visto che a "Piazza Pulita" da Formigli, appena qualcuno a cominciato a porre domande hanno detto che avevano da fare e se ne sono andati? Uee! Grillottini, avevate la possibilità di governare e gli avete sputato sopra; dopo avete cominciato a trovare giustificazioni e tuttora, come i bambini state negando l'evidenza; alle prossime elezioni politiche sparirete totalmente: in politica gli errori si pagano. Siete stati capaci di bruciare l'unica occasione, presentatasi in questi ultimi anni, per fregare le lobby che attanagliano il paese in parlamento. Fra voi e i vecchi politicanti non c'è nessuna differenza: dopo la batosta elettorale presa vi siete messi a cercare "Cristo nei lupini" per nascondere la vostra totale incapacità a fare politica.
    • Vittorio Vaglia 4 anni fa
      Anche Barillari è molto indicato...a mio parere, naturalmente...pur non essendo precisamente un parlamentare. Condivido naturalmente il tuo scritto sull'esigenza di controbattere in prima persona tutte le menzogne che quotidianamente vengono dette sul M5S. La strategia dell'informazione alternativa, purtroppo, è la prima responsabile di questa sonora scoppola... Gli italiani non sono ancora pronti per staccarsi dalla tv e per fare carta straccia dei giornali di regime... Li capisco... Dopo 60anni di "divanismo reiterato" non è così facile stravolgere le abitudini tramandate di generazione in generazione...!!! :-//
  • Fa Rossi Utente certificato 4 anni fa
    Non male il pezzo di Massimo Fini. Ho un crescente timore anche riguardo alla evoluzione di una istituzione fondamentale: la magistratura. Ecco quello che mi inquieta in 3 passi: PASSO 1)sono anni che Berlusconi lamenta una persecuzione. Non gli ho dato peso perche` sono convinto che Berlu fosse colpevole di corruzione all'epoca di Craxi. I processi si sono protratti nel tempo e onestamente li ho seguiti sempre meno. Ma dopo tanti anni mi sono reso conto che il numero dei processi e` molte centinaia. Non ho cambiato la mia opinione di Berlusconi, tutt'oggi credo abbia oliato le ruote del governo Craxi, ma mi e`nato un dubbio sulle intenzioni del pool dei magistrati di Milano. Mi sono detto: Solo alcuni magistrati e solo Berlusconi stavano avendo uno strano duello; Chissenefrega. Ma ora ci sono nuovi elementi inquietanti che non riguardano Berlu. PASSO 2) Beppe Grillo ha dichiarato la scorsa estate che da quando il M5S e` divenuto attivo politicamente (piu` o meno dalle elezioni amministrative dello scorso anno) gli sono stati contestati oltre 90 presunti illeciti! Questo numero mi ha allarmato. Quanto costa difendersi da 90 accuse? Soprattutto quante di queste accuse sono basate su veri illeciti? Per vari motivi (evidente onesta di Beppe, numero alto in poco tempo, concomitanza con le elezioni etcetera) sospetto che le accuse si rileveranno false.PASSO 3) pene date a persone di destra mi sembrano essere piu` severe di quelle date a persone di sinistra per illeciti simili ugualmente condannabili.Un esempio fresco fresco e` Fiorito che sicuramente merita tutto il nostro disprezzo di cittadini onesti e spero non sia mai eletto di nuovo nemmeno alla bocciofila. Ma la mia condanna e` sul piano politico e morale non certo legale. La legge regionale di finanziamento ai partiti c'era gia` prima di Fiorito, che ha preso lo stipendio e parte dei finanziamenti del suo partito di cui lui era capogruppo in consiglio regionale: 3 anni e 4 mesi.E tutti gli altri quanto?
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Guardate che questa e l ennesima vittoria di Pirro A settembre il governo sprecone avrà già finito la piccola scorta di DEBITO concesso L IVA salirà alla metà di giugno La prima rata e la seconda rata del imu sono li che ci aspettano Le casse dello stato sono vuote e c'è più di qualche buco da ripianare Credo che in agosto ci sarà una manovrina di aggiustamento per i conti pubblici È solo una questione di tempo bisogna saper aspettare insomma dobbiamo avere un po' di pazienza
    • mister x Utente certificato 4 anni fa
      si, ma stò Pirro vince sempre...
    • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
      MA PAZIENZA DE CHE??? DI VEDER ANDARE A CATAFASCIO IL POCO DI STATO E DUI ECONOMIA CHE RESTA E RACCOGLIERE SOLO ROVINE E DISTRUZIONE???IDEE E SOLUZIONI CI VOGLIONO, ALTRO CHE STORIE!!!
  • ilmorsodizenone 4 anni fa
    Mi permetto di dissentire da questa ricostruzione. Secondo me continuare a parlare di colpo di Stato della partitocrazia non è un'analisi corretta. Questo Paese è diventato una nazione alla fine del XIX secolo, ma di tutti i regimi che si sono alternati a ben vedere non figura ancora quello democratico. Meglio, l'aggettivo democratico fin ora è stato usato in modo improprio rispetto alla realtà storica a cui viene riferito. Non si capisce perciò quale sia lo Stato del colpo... Insomma, io sono tra quelli che credono che se vogliamo la Democrazia, in Italia la dobbiamo ancora costruire. Per questo ieri ho votato per la seconda volta in vita mia M5S, perché mi sembra che sia questo l'obbiettivo. Se non mi sto sbagliando, credo quindi che continuare a battere su questa storia del colpo di Stato sia non solo una inutilità, ma che sia anche controproducente. Per costruire una democrazia vera serve che le "parole guerriere" di Beppe diventino prassi quotidiana e non un alibi per interminabili lamentazioni. Pensiamoci.
    • Fa Rossi Utente certificato 4 anni fa
      sono d'accordo,sul costruire la democrazia. Ma temo che stiamo addirittura andando indietro.
  • vito asaro 4 anni fa
    paolo barnard,giulietto chiesa,marco travaglio,ricca......abbiamo bisogno di generali.non possiamo andare in guerra con favia ,salsi e mastrangeli.ma uanto ci vuole a capirlo?e smettialola con le manie tipo niente tv:abbiamo bisogno di occupare tutti gli spazi possibili.la gente non sta tutto il giorno davanti al pc.ha ben altro a cui pensare.la rivoluzione la fà il tre per cento della popolazione.non si può aspettare l'intero popolo:non arriverà mai.un'ultima cosa:se grillo non decide di presentarsi come leader e premier.se non decide di entrare in parlamento,tanto vale chiudere baracca:non serve più svegliare le coscienze.uelle che si potevano risvegliare, sono già state risvegliate.stare ui a scrivere e commentare significa diminuire giorno dopo giorno.la novità non dura per sempre e,ripeto:la maggioranza della gente ha altro a cui pensare.non sta tutto il giorno a fare analisi politiche.alla fine vota per chi gli promette ualcosa.insomma:siamo uesti.ci possiamo contare.se riteniamo di poter fare la rivoluzione,bene altrimenti è inutile che continuiamo a sbraitare.
  • teodora i. Utente certificato 4 anni fa
    Internet non è la fonte della verità e della trasparenza. Oltre tutto, non è neanche gratuita. Le faziosità ed incongruenze politiche si affrontano con tutti i mezzi e, soprattutto, con gli stessi mezzi e nelle stesse sedi che usano gli avversari. Blog, post e commenti/sfoghi, che spesso sconfinano in insulti e accuse gratuite perfino fra gli stessi iscritti, non risolvono NULLA, anzi frammentano ed offrono il fianco all’avversario. Con ciò, vi saluto.
  • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
    POVERA ITALIA TENUTA IGNORANTE SULLA TRUFFA DELL'EURO ANCHE DAL M5S CHE DOVEVA SALVARLA
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    La storia del Movimento mi ricorda l'epopea degli schiavi neri nelle piantagioni americane. Assediata da guardiani armati e senza scrupoli, questa gente organizzava le fughe in cerca di Libertà e Diritti ben sapendo che avevano poche possibilità di farcela. Mezzi insufficienti e troppe le distanze da colmare per mettersi al sicuro. Per contro, un manipolo di uomini bianchi pronti a soffocare col sangue ogni possibile ribellione. Quando accadeva prendevano i capi della rivolta e li appendevano al sole, mezzi vivi e mezzi morti. Sicuramente battuti a sangue, derisi e umiliati. Serviva da esempio, da monito per gli altri, meno tenaci e coraggiosi, più pronti a chinare la testa pur di sopravvivere. Come dargli torto, la vita è una sola, anche se rattoppata alla meno peggio o vana nel percorso dell'esistenza. Il gioco delle parti è sempre quello: lo sfruttato e lo sfruttatore, con ruoli pressochè immutati nello scorrere dei secoli. Quando nella Storia qualcuno ha voluto capovolgere questa "clessidra" ha provocato grandi stravolgimenti sociali. Certo, anche i vulcani sono utili se servono per non far scoppiare la Terra in un unico botto troppo a lungo compresso. Non so che cosa ci riserverà il futuro, a volte verrebbe solo la voglia di mettere la testa sotto il cuscino per non vedere e ascoltare....persi nell'oblio della non conoscenza. Ma la vita è lotta, ogni ruolo nella natura vegetale e animale prevede una competizione, noi ci siamo solo illusi (o ce l'hanno fatto passare in questo modo) che con l'intelligenza si potesse evitare questa sfida continua, ecco perchè il Comunismo è morto sul nascere e la Democrazia è rimasta solo una parola fin troppo inflazionata. Illusioni, semplici fantasie tramandate tra una succhiata di biberon e il racconto di una fiaba. Ci sarà sempre chi vorrà essere "più uguale degli altri!" e cercherà questo in tutti i modi, leciti e illeciti. 'notte
  • Gian Paolo 4 anni fa
    Non esiste stampa libera. Il termine giornalista ormai nei dizionari è sinonimo di scribacchino o, meglio ancora, di pennivendolo. Tutti vogliono vendersi, in quest'epoca di media delirante. Tutti apparire, nel bene o nel male. Nel male, soprattutto. Perché è più facile. Il bene bisogna saperlo fare. Occorre originalità nell'inventarselo. Il male invece è alla portata di tutti. Anzi, più si è mediocri e più si è portati a compierlo. Osservate il linguaggio. L'invettiva, l'insulto, la parolaccia. C'è bisogno di un cervello superiore per sproloquiare? di una mente eccelsa? Il gregge si fa guidare docilmente verso la mèta tracciata dai media. Davvero pochi riescono a sottrarsi all'incantesimo. Non credete a chi si dice fuori dall'ipnosi. Non c'è peggiore schiavo di chi si crede libero. Bisogna ripartire dall'umiltà. E riconoscere i propri errori. Beppe ha compreso bene il valore delle nuove tecnologie molto prima degli altri. Li ha sorpresi nel sonno della loro arroganza, li ha dribblati ed aggirati nelle loro stesse retrovie. Li ha circondati, è vero. È stato bravo. Ma non può mentire a sé stesso. Non può continuare a far finta che la tv sia superata. La forza del Quinto Potere è dirompente. Può far piangere o rallegrarsi milioni di persone, a comando, senza che se ne rendano nemmeno conto. Le può portare a credere in eventi che non esistono, può cambiarne le emozioni, da remoto, con un telecomando. La Rete sarà pure il futuro (ed anche già una fetta di presente), ma la televisione è l'oggigiorno obbligatorio, quello dal quale non ci si può esimere. Dobbiamo entrare nelle case degli italiani, di quelli di tutte le età, di quelli che non ci conoscono se non attraverso le infamie di una tv asservita al potere. Il nemico va combattuto, e vinto, anche sul suo terreno.
    • Gian Paolo 4 anni fa
      Grazie :-) Anche se sarebbe stato meglio aver torto marcio. Ma l'importante è capire l'errore, per ripartire da lì, ed usare una vera strategia, che finora non si è vista affatto. Buonanotte!
    • Fa Rossi Utente certificato 4 anni fa
      Hai ragione su tutto!
  • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
    GRILLO BAGNAI HA DETTO CHE LA VERA RIVOLUZIONE E L'INFORMAZIONE. ALLORA SPIEGAMI PERCHE FORTE DEI MILIONI DI VOTI AVUTI DAL M5S NON VAI IN TV O MANDI QUALCUNO COME RAPPRESENTANTE DEL M5S A PARLARE DELLA TRUFFA EURO.NON VORREI CHE TU GRILLO ALLA FINE NON SIA STATO SOLO UN BURATTINO IN MANO DEGLI AVVOLTOI DELLA FINANZA PER SPECULARE SULLE DISGRAZIE DELL'ITALIA USANDOTI PER DELEGITTIMARE I PARTITI ATTRAVERSO LE TUE DENUNCE CHE HANNO AVUTO RAGIONE DI ESSERE FATTE, MA CHE SE NON PORTANO ALL'USCITA DALL'EURO HANNO FATTO PIU MALE CHE BENE. COME L'ACCUSA AI SOCIALISTI DI RUBARE CHE PERO HA TOLTO DI MEZZO CRAXI CHE ERA CONTRO L'EURO E IL TRATTATO DI MAASTRICHT .GRILLO DIMOSTRAMI CHE AL MASSIMO ERI IGNORANTE RIGUARDO ALL'EURO E CERCA DI RECUPERARE ALTRIMENTI SARAI UNA GRANDISSIMA DELUSIONE PERCHE VORRA DIRE CHE SEI SEMPRE STATO IN MALAFEDE CIOE SEI STATO SOLO UNA TRAPPOLA PER SVIARE LA RABBIA DELLA GENTE DAL VERO OBBIETTIVO. QUELLO CHE HANNO RUBATO I POLITICI SONO SOLO BRICIOLE RISPETTO A QUELLO CHE CI HA TOLTO L'EURO . GLI INGLESI HANNO VOTATO PER USCIRE DALLA UE
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    A polli c'è siete caduti pure stavolta avete votato chi vi hanno propinato senza pensare senza riuscire neanche a fare 2 2 Si sono liberati dei posti di lavoro servono nuove oche al Campidoglio e voi vi siete buttati a pesce
    • Gabriella M. Utente certificato 4 anni fa
      C'è un posto anche per te, come guardiano delle oche!!!
  • alberto d. Utente certificato 4 anni fa
    POVERA ITALIA se ha preferito votare pdl e pdmenoelle, che ci hanno spolpato e ridotti a questa miserevole condizione, piuttosto che risollevarsi con giovani puliti e incensurati...forse sono stati più rassicuranti i volti di Gasparri e Santanché e Alemanno ecc. Una sicurezza che tutto possa continuare come prima... Giornalisti e conduttori tv erano felici di sparare commenti a vuoto per lo scampato pericolo di dovere un qualche riconoscimento all'unica proposta politica di spessore e di programma che abbia una visione futura nuova e consapevole. Ha ragione Grillo che non può fare tutto lui e che bisogna tutti partecipare e dare qualcosa ognuno e se si resta a casa, tanto sono tutti uguali e non vale la pena di provare questo nuovo rinascimento, allora povera Italia... Tanti nuovi Fiorito già si fregano le mani grazie a questi poveri di spirito...
  • giuseppe g. Utente certificato 4 anni fa
    questo commento e' rivolto: 1- per la stampa e le tv di regime: Beppe Grillo e il M5S vi vogliono togliere i viveri? Allora bisogna distruggerli... ma non sarà facile! Errori di gioventu'... solo errori di gioventu' 2- pdl pd lega etc... non dite gatto se non l'avete ancora nel sacco... ne riparliamo tra qualche mesetto
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    A polli Perché hanno perso tanto tempo con l aemtondel IVA Forse perché gli elettori si incazzavano e non li avrebbero votati A chi giova tale spostamento?
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    A polli L ineleggibilità di Berlusconi perché non L hanno voluta votare e randata a questa settimana Chi perdeva la faccia nei confronti del elettorato Forse il pd ?
  • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
    PAOLO BARNARD IL GIORNALISTA PIU ONESTO DISOCCUPATO PERCHE DIVULGA LA MMT CHE E UN'ECONOMIA SCOMODA PER LA TRUFFA EURO. BARNARD POTREBBE REGGERE LO SCHERMO TELEVISIVO E PORTARE VOTI AL M5S
    • G. 4 anni fa
      P.S. Quanto da me affermato nulla toglie (personalmente) al valore,all'onestà,all'impegno,ecc. del personaggio Barnard,ma mi permetto di dire che nella vita ci sono tempi,modi,e momenti per ogni cosa. ...Poi esiste anche il caos. Bye. G.
    • G. 4 anni fa
      Scusate tanto eh! Il problema di Barnard è solo suo,ed è (magari anche a ragione eh!)dovuto (e non da oggi)a suoi eccessi comportamentali da invasato,e all'incapacità manifesta di mantenere la calma,cosa che lo porta in un nonnulla a sclerare pesantemente,e puntualmente anche e soprattutto in occasione di quei momenti della vita in cui davvero sarebbe stato opportuno un pò di sangue freddo (diciamo così).
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      pensa quanto mi sono dato dell'idiota per me stesso quando ho capito cosa è questa merda a 5 stelle....mi è cascato il mondo addosso!
    • vito asaro 4 anni fa
      forse non hai letto bene uello che ho scritto.barnard è una delle menti più lucide che abbiamo in italia e tempo fà ha dato la disponibilità al movimento:vorrei capire perchè non è con noi.chi non l'ha voluto?
    • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
      A ME BARNARD HA DATO DELL'IDIOTA PERCHE CREDO NEL M5S. MA METTO DA PARTE L'ORGOGLIO PER IL BENE DI MILIONI DI PERSONE E GLI RICONOSCO COMUNQUE IL MERITO DI AVERE SCOPERTO COME FUNZIONA LA TRUFFA DELL'EURO
    • vito asaro 4 anni fa
      si ma,barnard considera il m5s un'armata brancaleone e,forse,non ha tutti i torti.c'è stato un momento che potevamo metterlo dentro ma,non è stato accettato.meglio la salsi e mastrangeli?mah:molte cose del movimento faccio fatica a capirle.
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    A polli In quanti di voi hanno creduto alla barzelletta , che lo spostamento del imu era una cambiale pagata a Berlusconi I media la portavano come l ho scritta io Non c'era nessuna cambiale in scadenza , ma solo le elezioni comunali alla fine di maggio , la prima rata andava pagata a giugno ALLORA chi a pagato chi
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    ART.1-L'Italia è una Repubblica fondata sul cesso ! Perché nei prossimi mesi molti italiani saranno colpiti da diarrea e vomito !
    • Aurelio C. Utente certificato 4 anni fa
      * * * Magari. Se la prenderanno in culo, come è giusto che si meritano. Pagherò volentieri il prezzo, perché so che toccherà a tutti. * * *
  • manuel m. Utente certificato 4 anni fa
    -Bene e male, ricompensa e punizione sono le uniche motivazioni per una creatura razionale: esse sono le redini e gli sproni mediante i quali il genere umano viene messo al lavoro e guidato. John Locke
  • Francesco Folchi Utente certificato 4 anni fa
    Buonasera. Appena tornato dal seggio dove ho rappresentato il Movimento come RDL. Il sistema di voto con la permissività di presentazione di liste è folle. Avendo a che fare con questo spoglio di QUESTE schede è stato come viaggiare nella mente di un pazzo, ovvero chi l'ideò. Una per tutte. Mettere le liste dei candidati col nome davanti e il cognome dopo senza alcun ordine (intendo alfabetico) vuol significare almeno incompetenza. Vabbè ma questo è solo un piccolo sfogo. PER BEPPE: Caro Beppe, se non si cambia strategia non va. Queste elezioni sono state una sconfitta. Non credo si possa definirle in altro modo. E se ne sentiva il sentore gia da giorni. Una idea, la mia, è la seguente. Sono daccordo che i candidati e gli eventuali eletti del M5S non debbano andare in TV e non debbano rilasciare interviste. Ma allora perchè non ci vai tu? Tu sei l'unico che possa reggere lo schermo con maestria e da portavoce del Movimento non mancheresti alle regole del movimento perchè non eleggibile. Tu potresti così cogliere l'occasione per spiegare DALL'UNICO MEZZO D'INFORMAZIONE CHE USANO GLI ITALIANI la bontà delle ideee e delle azioni del nostro Movimento e sei incredibilmente bravo a rintuzzare tutte le stron2ate che giornalisti e politici dicono su di noi. Ci siamo andati ad impelagare in un vespaio e se ne deve uscire. Non basta attendere il fallimento dell'Italia perchè poi ci votino in massa gli italiani. Gli avversari che abbiamo son fortissimi e potrebbero anche non far fallire l'Italia ... Caro Beppe tu in televisione e i Movimentisti più bravi in piazza a far comizi. In questo modo le regole del Movimento sarebbero rispettate, ristabiliremmo un equilibrio nel campo di battaglia dell'informazione e così penso si potrebbe puntare anche alla vittoria. Non so se ciò che ho scritto sia fattibile o intelligente. So però che la strategia deve cambiare per poter poi cambiare anche la tattica. Non c'è tanto tempo Beppe, spero tu voglia credermi. 'Nasera a tutti.
    • Rosini Mario G. M. Utente certificato 4 anni fa
      Sono tra coloro che, pur avendo votato M5S, non si trovano d'accordo con l'ostracismo verso i media in generale, anche perchè la storia che "se ci vai ti sbranano" non sta in piedi; se i miei rappresentanti sono incapaci di reggere il confronto con un avversario in uno studio televisivo con quale acritica valutazione si ritengono capaci di sedere in un'assemblea elettiva?
  • gio coli 4 anni fa
    capisco che siete delusi e scoraggiati.....capisco che il vostro senso di liberta' di espressione sia al lumicino......capisco che la mannaia grillo casaleggio...penda sulle vs teste.....ma offendere cosi' il popolo italiani....svillaneggiare tutti quelli che non la pensano come voi....dare delle merde a chi non vota 5 stalle.....mi ricorda tanto....l'incubo di un passato non troppo remoto....e vi assicuro....provo dei brividi....
  • teodora i. Utente certificato 4 anni fa
    Marzio Morandi Conta fino a 10 prima di scrivere imbecillicità. A tuo discernere, i professori non dovrebbero far parte del M5S. Beppe cosa ne pensa. Contenti voi! La corruzione ed il profitto personale non hanno una connotazione di categoria: l'onestà è un valore personale: fare sempre di tutti un'erba, un fascio, è peculiarità dei "ricchi" di pochezza. Si pensi alla concretezza. Gli sfoghi sterili e fuori luogo, si facciano altrove: ANZI SI EVITINO E SI PENSI ALLA CONCRETEZZA.
  • roberto g. Utente certificato 4 anni fa
    RISULTATI DELLE ELEZIONI: - VINCITORE: IL DISASTRO E LA CRISI ECONOMICA. - PERDENTE: GLI ITALIANI. CONTINUEREMO ANCORA TRISTEMENTE A SOFFRIRE E A COMBATTERE CON I PROBLEMI DI SEMPRE.
  • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
    Il Mosler-Barnard MEMMT 2013 Tour, a mio parere, si può descrivere così: Professionisti competenti, dedicati, umanitari, di raro valore, integri e incorruttibili, gireranno il Paese con una triplice, autorevole, proposta di salvezza nazionale dall’Economicidio, Familicidio, Aziendicidio dell’Italia voluto dai poteri Neoclassici, Neoliberisti e Neomercantili. Ma non solo: questi professionisti lo fanno gratis. Non chiedono parcelle, posti di responsabilità, incarichi, né posizioni politiche. Nulla. In Italia questo è semplicemente marziano. Una cosa è certa: siamo puliti. Ora vedete voi se finanziarci è una vostra priorità o meno. Ma se lo volete fare, fatelo in fretta. Abbiamo in cassa 3.000 euro e il tour inizia il 10 giugno. Cioè abbiamo nulla. Grazie Per donare qui http://memmt.info/site/donazioni/
  • vito asaro 4 anni fa
    va bene che c'è stato un grande astensionismo.va bene che le amministrative non sono le politiche va bene........ma,non nascondiamoci dietro un dito.negare la realtà serve a poco.la realtà è che loro continueranno a rubare e,noi,a suicidarci.uesto è il risultato di ueste elezioni.cosa volete che gli freghi se,la gente,vota o meno.hanno lottato per sedersi vicino al cassetto con i soldi e ci sono riusciti.uesto è uello che conta.li hanno votati gli italiani?no.li ha votati la loro grande organizzazione.lo dico da sempre:loro sono un esercito esperto,crudele,organizzato e dotato di armi sofisticate mentre ,noi,siamo un'armata brancaleone.uando decideremo di trasformarci in vero esercito,con strateghi esperti ed un progetto chiaro allora,avremo delle possibilità.se continuimo cosi beh,continueremo a portare ualche altro mastrangeli al parlamento.mettetevelo in testa:cosi come siamo,non arriveremo a niente.dipende solo da beppe:io,la sera dell'elezione del presidente della repubblica,a roma ci sarei andato pero,avendo previsto uello che sarebbe accaduto,mi sarei organizzato prima.ecco perchè serve l'organizzazione.
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me Grillo ha sottovalutato il potere mediatico: avrebbe dovuto riservarsi alcuni spazi televisivi per comunicazioni periodiche ed individuali,cioè senza scendere nella fossa dei confronti/scontri.Questo gli avrebbe permesso di raggiungere il grande pubblico dalle trasmissioni più seguite.Ma penso anche che gli intrecci clientelari nell'ambito dei Comuni facciano la differenza tra le amministrative e le politiche.
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    ASTENUTI ..... VIGLIACCHI Gli astenuti secondo il mio punto di vista sono quei vigliacchi che guardano i talk show diretti da animatori scarsi( tutti per un mese si passano gli stessi 4 politici ), ascoltano i notiziari governativi, e leggono la carta igienica stampata. Di solito gli astenuti tra un'elezione e l'altra son quelli che rompono i coglioni ( ops scusate trittano i testicoli ) perché le cose in Italia non vanno bene. Italiani astenuti se siete nelle rogne sono cassi vostri. Di questi tempi non si può restare neutri. Già il non votare è scandaloso, non votare CINQUESTELLE è da criminali. Astenuti voi siete il disastro, non il MoVimento. Adesso chiudo altrimenti mi incasso.
  • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
    I PARTITI HANNO I VOTI DI TUTTI QUELLI CHE HANNO SISTEMATO MA SE A QUEST'ULTIMI GLI DICESSIMO CHE CHI GLI HA TROVATO IL LAVORO CON L'EURO GLIELO STA TOGLIENDO NON LI VOTEREBBERO PIU.E QUESTO SI FA IN TV
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Ai fagiani O polli Possono fare teatro quanto gli pare ma poi bisogna pagare imu IVA TARES e chissà quante altre ne inventeranno Ma non riescono a trovare uno straccio di idea per finanziare la piccole e medie imprese I nodi vengono al pettine non puoi spostarli al infinito È solo una questione di tempo e neanche tanto il governo cadrà per la sua inutilità e sarà proprio babbo Napolitano a togliere la spina Chisti nn si bbini
  • Giampiero Boccali 4 anni fa
    Gli italiani sono un popolo di merda? Forse non saranno il popolo migliore sulla terra ma quando vi hanno dato una valanga di voti non ho letto questo tipo di commenti!!!! Certo quando si hanno delle difficoltà la colpa è sempre della stupidità degli altri…. Moooolto italiano!!!! Forse questo popolo di stupidi si aspettava qualcosa che non è arrivato, forse si aspetta che un artista faccia opere d’arte altrimenti che artista è? Così come da un politico si aspetta delle strategie per raggiungere obbiettivi concreti!!!! Cercare di conquistare tutte le coscienze va bene, ma la politica non è religione, deve pensare anche all’oggi magari con piccoli risultati e non solo al paradiso in un futuro indefinito! Gli italiani sono sicuramente stupidi e masochisti ma forse diffidano ancora di più di chi si atteggia a martire o eroe senza fare altro che presenza…. o “controllo”… o come lo volete definire.
    • Sasha Sakyoff 4 anni fa
      Per un italiano medio quando vinci sei fico e tifa per te,quando perdi sei un deficiente e ti sputa addosso.Non importa chi sei,quello che fai e perché lo fai.Le elezioni sono nè più nè meno di una partita di calcio.Qui invece non si tratta di vincere una coppa,si tratta di rivoluzione culturale. I politici devono stare in parlamento,non in televisione.
  • giuseppe d. Utente certificato 4 anni fa
    ragazzi per favore non molliamo !! la rivoluzione culturale non si fà in 3-4 anni chi crede nell onestà deve continuare a lottare per il cambiamento chi non crede che si faccia da parte ma senza gettare merda ....Forza!!
    • giuseppe d. Utente certificato 4 anni fa
      sono un estimatore di paolo bernard lo seguo da 4 anni e sono contento che parli della mmt....ma un discorso forse un po troppo complesso per "noi italiani medi" e cmq siamo già degli schiavi altro che 3 anni
    • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
      SE NON APPLICHI LA MMT SUBITO FRA TRE ANNI SARAI UNO SCHIAVO DEL POTERE NEOLIBERISTA.
    • Ale Z. Utente certificato 4 anni fa
      la penso come te..
  • giovanni effe 4 anni fa
    I pennivendoli al servizio di berlusconi invece di rompere le palle al MoVimento5S con la storia della sconfitta elettorale, pensassero al paliatone che ha preso il PDL, partito del loro padroncino e quello che prendera' ai ballottaggi.Io comunque vorrei fare un bel regalo al PDmeno L, con l'astensione ai ballottaggi dei votanti del MoVimento5Stelle.
  • Alessio Spinosi 4 anni fa
    Questa vittoria della sinistra + l'ampia astensione, li leggo come chiari segni che la gente si è stancata del Berlusca! Per quanto riguarda noi dell'M5S: si sapeva che saremmo andati male alle comunali, visto che non abbiamo personaggi "famosi". Scoccia che questo nostro apparente FLOP verrà interpretato come l'inizio della fine dell'M5S, e molti italiani ci crederanno pure! Io però mi sono rotto le palle di farmi prendere in giro, quindi voterò SEMPRE l'M5S!!!!!!!!!!!
    • marina missiaglia 4 anni fa
      Io pure, voterò ancora il M5S. Purtroppo la gente si lamenta ma si aspetta il cambiamento sempre dall'alto, ama essere diretta da leader carismatici e accattivanti, come quelli dei talk show , non importa se briganti mafiosi truffatori, massoni.Secondo me il M5S ha perso solo la zavorra, gente che ha votato senza comprendere fino infondo cosa il movimento chiede ad ognuno di noi, dunque , fuori i passivi , poi si sa che.. "gli intelligenti hanno fatto il mondo e gli ignoranti de lo godono alla grande", ma c'è differenza. M5S sempre !
  • Michele Marin 4 anni fa
    Però.. un articolo bellissimo! Volendo solo aggiungere qualcosa direi che - a onor del vero - prima del M5S sono stati, a lungo, i radicali a denunciare questo colpo di stato strisciante. Idem se si rileggono le parole di Einaudi sulla implacabile critica all'efferata presenza dello Stato sul mercato. E poi, per finire, direi che durante il fascismo c'era un partito-Stato che faceva e imponeva la sua logica clientelare e dittatoriale, ESATTAMENTE COME HANNO FATTO DOPO I PLURIPARTITI NEL DOPOGUERRA. Ora ci troviamo in un fascismo pluripartitico, ecco.. E per dirne ancora una: gli italiani di che merda sono fatti se continuano a votare gli eredi della DC e del PCI?
  • Luigi Monastra Utente certificato 4 anni fa
    Domani grillo scriverà che è tutta colpa della TV e dei giornali, che non gli sono stati riconoscenti di come li ha trattati dando delle merde e dei pennivendoli a tutti senza distinzione. Poi dirà, come il suo grande maître à penser Becchi, che ha è una sconfitta per tutti perchè ha vinto l'astensionsmo, fingendo di ignorare che ad astenersi sono stati soprattutto quelli che avevano votato 5stelle alle politiche. Chssà perché.
    • Antonio I. Utente certificato 4 anni fa
      ma infatti la vera risposta antipolitica questa volta è stato l'astensionismo che conta anche voti del PD e PDL. Non c'è da esserne orgogliosi (segno molto più preoccupante di una protesta se non sei miope). Poi esultare vittorie clientelari (vedi Siena) a fronte di un astensionismo pari quasi alla metà delle persone aventi diritto al voto, significa proprio non capire il baratro della politica italiana.
  • gualtiero pernice 4 anni fa
    SE HAI BISOGNO DI UNA CALDAIA TROVA IL MIGLIOR PREZZO IN ZONA!
  • maria de nadie 4 anni fa
    MARINO COMPRO I VOTI DEI ROM ALLE AMMINISTRATIVE DI ROMA. COSA HA COMPRATO OGGI ? NON FIDARSI SAREBBE LA COSA PIU SAGGIA .. CHIEDETE INTERVENTO GIUDIZIALE E IL RACCONTO DELLE SCHEDE PERCHE SI SENTE PUZZA DI TRUFFA . VI PIACIA O PURE NO... BRUCERANO LE SCHEDE ! Attenti !
    • Roberto Olivetti Utente certificato 4 anni fa
      Per favore, se hai prove di quello che dici, vai a fare denuncia ai Carabinieri. Se non hai le prove, evita di sputtanare le persone inutilmente. Grazie.
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Non pensate di andare in ferie C'è da pagare la prima rata e anche la seconda rata del imu L IVA a luglio aumenta non spendete soldi in giro che je servono La TARES e il regalo per natale poi non dite che non ci pensano I gruppi di lavoro delle camere hanno un urgente bisogno di soldi 51 milioni stanziati dal governo Ao poi non dite che non lo sapevate noi vi abbiamo informato fagiani polli merli
  • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
    Il quarto potere ... la TV ed (in minor misura) i giornali ... Il nostro vero e più grande nemico ... più del PD e del PDL ... ... però è ANCHE la nostra sola via d'uscita ... la nostra unica speranza di vittoria ... O "LA COSA" (o qualcosa di molto simile) VA IN TV ... OPPURE TUTTI A A CASA ANDREMO NOI ... Così la lotta è impari ... non è un leale duello ma un agguato continuo ... ci sparano sempre nella schiena ... difendiamoci !!! RIFLETTIAMO !!! Questo è l'unico modo ...
  • Carlo Cocco 4 anni fa
    Il risultato era quasi scontato, l'obiettivo dei media è stato raggiunto, ma come dice Prof. Becchi, hanno poco da festeggiare tutti gli italiani. Il nostro movimento paga ovviamente la totale assenza dalle più importanti reti tv ma c'è da dire che i voti che ha perso il m5s non sono sicuramente andati a destra e a sinistra bensì sono rimasti a casa .A porta porta sento delle sparate da scompisciarsi, continuando a cercare di dimostrare che politicamente c'è stato il fallimento causato dai nostri parlamentari incapaci di andare oltre gli scontrini e di lucrare sull'inciucio pd-pdl. La nostra politica è stata estremamente coerente, peccato che molta gente non lo sa e non sa quello che si sta facendo in parlamento a causa di una corretta e diffusa informazione ai nostri cittadini. Il WEB è sicuramente il futuro ma per ora ci sono le tv che la fanno da padrone. Basta pensare al risultato sorprendente di Berlusconi alle politiche quando tutti lo davano per morto, era su tutte le tv a tutte le ore per un mese intero. Per il resto il nostro zoccolo duro non si discute, dobbiamo cercare di convincere e motivare quel popolo di astenuti che sono rimasti a casa. Ora che andremo in tv sicuramente avranno da dire a nche su questo, prepariamoci perchè hanno una fottuta paura di noi, se così non fosse non capisco tutto questo parlare di noi(negativamente ovviamente).Ridi, ridi Gasparri incomincia a cercarti un altro lavoro
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Ao piddini ve bevete proprio tutto Babbo natale esiste La befana a le scarpe rotte I sette nani li trovate al uscita del parco Gli asini volano Il pd e un partito I politici italiani sono onesti In Italia ci sono solo grandi giornalisti Ao ma vi hanno preso per il culo poco fa e già c'è siete ricascati C'è un limite a tutto però Cristo non è morto di freddo a quanto pare e stato crocifisso
  • tony m. Utente certificato 4 anni fa
    salve a tutti
  • Ale Z. Utente certificato 4 anni fa
    A Siena il pd ha preso dopo tutto quello che è successo il 40%.. Per voi questo 40% è dovuto al fatto che a Siena non leggono i giornali o leggono solamente i quotidiani di parte? Gli elettori senesi, sono rimasti sconfortati dal fatto che il M5S non ha stretto l'alleanza con bersani? gli elettori senesi si sono scordati dell'esistenza del M5S perchè non appariva in tv? perchè perchè perchè... o semplicemente perchè c'è un forte sistema clientelare che fa si che il sistema attuale va benissimo così, tutti gli impiegati comunali e tutto quello che ruota intorno al comune? Questo ragionamento vale per tante altre città. Facciamocene una ragione, a molti che le cose vadano così va benissimo, per cambiare questo Paese ci vuole tempo e pazienza.
    • Antonio I. Utente certificato 4 anni fa
      La tua è una spiegazione dettagliata sulla differenza che esiste tra elezioni amministrative e nazionali. Il clientelismo locale, infatti, vince sull'astensionismo.
    • Mark Pulitzer Utente certificato 4 anni fa
      finalmente un commento intelligente in mezzo a fiumi di boiate. E' vero, il vosto amministrativo e' anche essenzialmente un voto clientelare, quindi vince il partito meglio strutturato e organizzato sul territorio, cioe' vince quasi sempre il PD. Tuttavia, negare che il M5S abbia subito un crollo di consensi, mi sembra arduo.
  • Davide B. Utente certificato 4 anni fa
    Piano B1: se il sistema non riusciamo a demolirlo da fuori dobbiamo entrarci dentro usando la loro stessa tecnica: "dobbiamo massonizzarci". (credetemi, il piano B1 sarebbe molto efficace)
  • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa
    Anch'io dopo le elezioni di febbraio sono stato uno di quelli che riteneva che dare la fiducia al governo di Bersani fosse il meno peggio per il M5S. Io credevo che sarebbe stato il modo migliore per realizzare qualcosa del nostro splendido programma. Ma evidentemente in quel momento era passata la linea dei duri e puri. E quindi il M5S ha negato qualsiasi rapporto di fiducia con il PD. Ho capito però più tardi che Beppe giustamente voleva partire dall'elezione del Presidente della Repubblica. Se il PD avesse votato Rodotà, una base solida per una collaborazione con il PD ci sarebbe stata: il rispetto della legalità, degli interessi dei cittadini (contro certe lobbies) e dei principi della Costituzione. In quel caso, Berlusconi sarebbe stato messo ko per sempre. Bersani, però, non ha rinunciato al rimborso elettorale e nemmeno ha incitato i suoi parlamentari a votare Rodotà. Anzi, dopo il fallimento sul nome di Prodi, è corso subito da Napolitano, invece di riflettere bene per mezza giornata e avvicinarsi alla posizione del M5S. Insomma, eroicizzare Bersani ormai mi sembra un esercizio davvero inutile. Gargamella è un fallito della politica, inoltre anche pugnalato alle spalle dai suoi stessi deputati: RIP. Punto e basta.
  • sergio sebastiani Utente certificato 4 anni fa
    E' con grande dispiacere che vedo i risultati delle elezioni comunali di oggi...perchè così pochi voti al M5S? In pochi forse hanno capito che il parlamento poteva legiferare anche senza fare un governo? In pochi forse se ne sono interessati...Io non sono proprio in grado di capire..Che questa classe politica sia corrotta è evidente. Dobbiamo concludere che alla gente sta bene così? Tutti a guardare il proprio orticello a difendere i se stessi...dispiace dirlo ma siamo proprio un popolo che si merita la classe politica che ha..mi vergogno di essere italiano..Mi auguro che non succeda mai ma il timore è che di questo passo arriveremo a tagliare tutti i servizi, stipendi statali, pensioni..E se questo succederà è proprio quello che meritiamo. :(
    • Truth .. Utente certificato 4 anni fa
      anch'io sono arrivato abbastana in fretta alla conclusione che forse siamo veramente un popolo di rincoglioniti, sarà la tv, sarà l'età.. o forse peggio, però poi mi son detto che per le valutazioni serie ci vorrà un po più di tempo.. calma
  • giuseppe 4 anni fa
    le 3 persone piu' rispettate da beppe, don gallo, dario fo e stiglitz, hanno consigliato a beppe di andare a vedere le carte di bersani dal momento che la politica e' condivisione di quello che si ha in comune (non inutili bracci di ferro o imposizioni su quello che divide). troll anche loro?
    • SECONDO PROMETEO Utente certificato 4 anni fa
      Io penso che il Movimento non deve essere assolutamente nè di destra, nè di centro, nè di sinistra. Oggi paghiamo lo sbilanciamento a sinistra che abbiamo avuto negli ultimi mesi. Se ti interessa ho scritto una riflessione a riguardo alle 21:54.
  • Rudy Letto 4 anni fa
    Grillo è troppo occupato per leggere i commenti, in realtà nessuno di "loro" li legge, ne Grillo ne Casataleggio, con i loro capelli lunghi e bianchi, degni di un vecchio marpione. ma non vi siete ancora resi conti in che mani vi siete messi? Due babbioni: uno un comico fallito che non si sa come ha accumulato un casino di soldi... non è mai piaciuto a nessuno con i suoi monologhi e la sua faccia da culo. L'altro, un emulo di John Lennon in giacca e cravatta, ma molto meno sobrio. Lennon poteva andare in giro con una maglietta sporca ed era un signore. Casataleggio gira in giacca e cravatta e alla sola vista puzza di piedi. Ma siete ridicoli!!! Ahahah, ma dai toglietevi dalle palle che ad organizzare le randellate, anche sulla vostra testaccia da cazzo, ci pensa il popolo Italiano. Andate a fare in culo, cretini, voi , il camper e il taleggio.
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      secondo me casaleggio è molto meglio di grillo...casaleggio sa il fatto suo mentre grillo è un invasato e grillo senza casaleggio non avrebbe combinato un cazzo! cio no toglie che io non ci sto più nel loro progetto.
    • Igor S. Utente certificato 4 anni fa
      Eccone un'altro ! Solo uno dei tanti sadomasochisti... Ma ti è piaciuto così tanto prenderlo in culo x anni e anni che vuoi continuare così? Beh ,ognuno ha i suoi gusti!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      vaffanculo tu imbecille
    • marco b. Utente certificato 4 anni fa
      ma vai a cagare...
  • barbara c. Utente certificato 4 anni fa
    Ho sempre votato per votare non per vera convinzione...stavolta ho votato per passione, passione verso quegli ideali che sono all'origine di questo movimento e che non ho mai percepito in altri. Ed è per la prima volta nella mia vita che con piacere non mi sento sola a lottare per portarli avanti...sembra impossibile, ma anche nel quotidiano è difficile lavorare "solo" con il rispetto, l'onestà, la correttezza, l'intelligenza, l'umiltà, il sapere, la fiducia...la maggioranza preferisce strade più semplici perché ormai non è il bene comune che conta (si vede dall'astensionismo) ma il proprio...c'è da lavorare...forza!!!
  • Maximiliano Herrera 4 anni fa
    eh ragazzi vi lamentate che nei talk show parlano male del M5S, ma voi non andate a difendervi quando vi invitano. Se si scannano quando ci sono, immagina quando possono scannare gli assenti. E' il tipico comportamento italiano rivoltante, incivile. In certi aspetti ragazzi bisogna combattere il "nemico" con le sue stesse armi, non la disonesta', neanche l 'incompetenza (perche' anche da voi ce n'e' molta,siete umani anche voi) ma nel non tirarsi indietro e andare la' a dire le cose in faccia. Cosi' nessuno ha piu' niente da ridire. Perche' farsi scannare. RETE si ma + TV (ogni tanto) giusto per non farsi mettere sotto. Andare a un talk show non vuol dire allearsi con nessuno, si parla in maniera civile ma decisa, anche aspra senza peli sulla lingua. E con questo non si perde nessun valore del movimento. E' un consiglio neutrale, da cittadino del mondo, vecchio poliglotta pacifista. Saluti
  • Mark Pulitzer Utente certificato 4 anni fa
    Pazzesco! Bruno Vespa sta commentando il post del Blog, dicendo che il titolo "uno cento mille colpi di Stato" si riferisce ai risultati elettorali di oggi!!! E nessuno gli fa notare che il post non c'entra nulla con le elezioni. siamo ormai in una situazione paradossale. Occorre cambiare sistema di comunicazione!!!! Qui si prendono fischi per fiaschi. Basta alla strategia del blog come STRUMENTO UNICO di comunicazione con il mondo intero! Basta!
  • PAOLONE G. Utente certificato 4 anni fa
    Dove eravate a ROma per farci conoscere il candidato sindaco io non vi ho visto............................caro Beppe io è la mia famiglia alle elezioni ti abbiamo votato e a queste comunali non ci siamo mossi da casa tanto si parla si promette e poi si fa' nulla e purtroppo vale x tutti. Mi dispiace ma non abbiamo visto nulla di nuovo
    • Gian C. Utente certificato 4 anni fa
      "io è la mia famiglia alle elezioni ti abbiamo votato e a queste comunali non ci siamo mossi da casa tanto si parla si promette e poi si fa' nulla e purtroppo vale x tutti. Mi dispiace ma non abbiamo visto nulla di nuovo" Cioè il M5S dovrebbe fare tutto e subito? E per di più venire a casa tua a ragguagliarti su quello che fa? Ma non è pretendere un po' troppo?
  • Paul Brown 4 anni fa
    Beppe, te lo dico all'americana: "You must deliver!" Tradotto: il popolo ha bisogno di un segno, un fatto concreto interamente attribuibile al M5*, qualcosa di nuovo, di grande, di bello. Altrimenti, se fuori. Esempio: dov'e' finita 'sta piattaforma web per propporre e votare le leggi?
  • ilario . Utente certificato 4 anni fa
    Mi spiace Beppe questo paese merita tutto lo sporco che s'è guadagnato in questi anni.Vien da chiedersi se vale la pena lottare per questa gente gravida di discernimento al contrario!Sono felicissimo di aver optato per un'altro paese che non sia l'italia della mafia di stato!Grazie M5S per tutti gli sforzi profusi sino ad ora;ma credo sia venuto il momento che Beppe pensi ad organizzare una tv vera e propria per dare risonanza a tutto il paese dove non arriva! Pensateci!Finito il compito di tornare a una vera repubblica si venda.Sarà stupida come richiesta ma qui dobbiamo renderci visibili e dare tutta l'informazione che altri bloccano.
  • Alex P. Utente certificato 4 anni fa
    Ma che colpo di stato, ragazzi, non prendiamoci in giro, non è come l'accordo PD-PDL (comunque "agevolato" dal M5S stesso), qui sono gli ELETTORI ad aver parlato, e se non hanno votato M5S non è colpa dei giornali e dei media (snobbati in modo talebano) e neanche degli altri partiti. Bisogna chiedersi perché i candidati non sono arrivati neanche al ballottaggio. Sarà ora di cambiare rotta e iniziare ad agire per FARE le cose e non arroccarci dietro a slogan, battute e vaffanculo? La gente non voleva questo governo PD-PDL, non sarebbe stato meglio per l'Italia GOVERNARE SUBITO e forzare il PD a un accordo alla luce del sole a fare almeno le cose necessarie che SONO nel programma M5S? Adesso non avremmo questo governo (che chissà quanto durerà, e con il M5S all'opposizione non si potrà fare nulla...), avremmo qualche ministro M5S, e una maggioranza in grado di fare subito le cose più importanti! Io sono MOOOLTO DELUSO!
  • Nico P. Utente certificato 4 anni fa
    Vi invito a leggere la riflessione di Daniele Martinelli sulle ultime elezioni comunali nel suo blog, la quale credo sia ben fatta!!! http://www.danielemartinelli.it/2013/05/27/alle-comunali-e-tsunami-m5s/
    • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie per il link. Vorrei che queste notizie venissero date dalle televisione di "regime", purtoppo non è così.
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    Avevo votato 5 stelle......era febbraio, per scappare dalle stalle. Poi, curioso qui entrai....era un carnaio, per capire se c'eran falle. Troppa fretta ci trovai.... e questo è un guaio, ma anche parole proprio belle. L'avevo scritto... mi ero sentito in saio, un frate calmo a ghermir le folle. Sono troppi i nostri guai....per esser gaio. ma ho un sentor... qui l'acqua bolle!!!
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      concordo con nessuno il clima è troppo grigio, voglio colore, voglio la luna...saluti a voi, io scappo.
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      concordo con nessuno, pesa il clima funesto si colori il cielo...aspettando la bella luna..notte a voi io scappo.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Siamo qui per questo.... perchè è coi colori che contrasti un clima funesto! :)
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      grazie paolo27,che bello che noi abbiamo un sentir comune....mi sento meno sola in giornate come queste
  • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
    naufrago il cielo fluttua nel silenzio stelle da ombre velate attirano i corsari da tutte le galassie è pace questa?o un presagir di guerra? rosso è il mio cuore dolce e amaro come il dolore mai amore fu più bello ma la memoria non s'annebbia è sempre viva guidami nel mio cammino indicami la via
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ti ho risposto nella tua!!!fortuna che ci siete amici cari!!!
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      sorellina cara, tu quella via hai gà intrapreso, porta a mondi folli di poesia...sei una stella vera.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Rifugiamoci un po' nell'arte, un po' di esercizio non può guastar le feste Quando il cielo di nero si veste noi sappiam! Si son mosse le Caste!
  • claudio casalinis (stilofe.56) Utente certificato 4 anni fa
    TELEVISIONE NO. POTREBBE CREARE UNA RIVOLUZIONE NEL CERVELLO DELL'ITALIANO CREDULONE CHE VOTA ANCORA IL MASSONE CHE CON L'EURO CI HA PORTATO ALLA DISTRUZIONE.
  • pasquale bianchi 4 anni fa
    Caro Beppe nonostante i tuoi sforzi i vecchi partiti hanno bloccato il Movimento, così come hanno bloccato ogni cosa. Ma stavolta la Vittoria gli è stata REGALATA dal MOVIMENTO 5 *, e continueranno a Vincere sino a quando i Parlamentari sembreranno dei bimbi dell'asilo con il paniere e portati mano a mano. DEVONO MOSTRARE LE PALLE, CI DEVE ESSERE UN CAPO FORTE che li GUIDI in PARLAMENTO. SE TU caro Beppe non vuoi dirigere il movimento e non vuoi entrare in Parlamento allora TROVA UNA PERSONA CON LE PALLE GROSSE CHE GUIDI IL MOVIMENTO CONCORDANDO CON TE LE OPERAZIONI E LE IDEE DA PROMUOVERE, ci deve essere un capo carismatico anche in Parlamento che guidi tutti gli altri. Grazie Beppe. Ciao Vinci e Stravinci. Ciao Pasquale Bianchi
  • Franco Borrelli 4 anni fa
    È proprio vero che in tv viene messo in evidenza solo quello che fa comodo alle parti.bisogna cambiare TUTTO!
  • Gian C. Utente certificato 4 anni fa
    "Noi qui, ce la sbrighiamo da soli" ...e il sole è cubico. :-)
  • Beppe Da Monaco (odio la mafia) Utente certificato 4 anni fa
    Questa sconfitta ci deve far riflettere. Gli italioti prediligono il personaggio famoso non i no-name. Almeno alle amministrative. Renzi vorrebbe cambiare il sistema elettorale delle elezioni politiche, puntando all'elezione diretta del premier. Lui fiuta il fatto che gli italici soffrono della sindrome di Stoccolma e premiano i loro carnefici. Forse bisogna cambiare la strategia e puntare su personaggi famosi da contattare con un largo anticipo sulla loro disponibilità a governare per conto del Movimento. Un governo ombra sarebbe il primo passo per far avvicinare i cittadini ai loro potenziali governanti e metterli già in prova sui temi d'attualità. Per toglierci di torno la gramigna PD-PDL ci vuole ben altro, un Pizzarotti non fa primavera e i duecento milioni risparmiati a Parma in un anno non interessino a nessuno. Pare proprio che gli italians siano un popolo di menefreghisti e al futuro dei loro figli e nipoti non pensino minimamente.
  • Riccardo Garofoli 4 anni fa
    Ma che la caccia e stata aperta prima quest anno Tanti polli tutti insieme non li avevo mai visti Non siete in grado di pensare con le vostre meningi Allora cari piddini vi spiego un po' di cose di recente accadimento Non hanno votato l ineleggibilità di Berlusconi perché poteva creare dei problemi al pd hanno spostato l imu altrimenti vi potevate incazzare allora hanno posticipato il problema Alzare l IVA sotto le elezioni sembrava brutto poteva far incazzare quasi tutti La TARES la spostano di mese in mese Tutto quello che vi ho scritto e tutta robba da pagare ma con comodo dopo le elezioni È voi come anatre felici li avete rivotati Ma non capite proprio un cazzo La finta lotta per lo spostamento del imu , che i media vi hanno spacciato come cambiale pagata al nano non era altro che un favore al pd siete proprio stupidi siete delle zucchine vuote
  • Sergio Giuliani Utente certificato 4 anni fa
    Proposta pazza! Dividiamo l’Italia in 3 parti: una parte si fa amministrare dal pd-l (e se li mantengono), la seconda parte si fa amministrare dal pdl (e se li mantengono), nella terza noi ci facciamo amministrare dal M5S (e ce li manteniamo). Penso che alla prima rata di tasse che gli arriverà vorranno venire tutti dalla nostra parte!!!
    • Claudio C. Utente certificato 4 anni fa
      Ovviamente irrealizzabile ... ma proposta simpatica ... sarebbe bello ... Ciao
  • giuseppe 4 anni fa
    "Allora hai scara perdonalita', in tutti i settori della vita! Interrogati in proposito, magari sarai addirittura capace di trovare delle risposte! -------------------------------------------------- ciro, non posso farci niente, perche' e' la linea scelta da beppe grillo. quello che e' nelle mie possibilita' di fare, scrivere qui' dentro cercando di intavolare dei discorsi con quel po' di buon senso che ho, lo sto facendo. di piu' non posso ma certo non mi faccio trascinare in una schifezza mezzo-casapoundina com'e' stato il m5s in questi mesi.
  • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
    bastaaaa... la testa mi scoppia, duol, rimbomba ma quante parole, quanti lamenti chi grida al crollo, chi saluta e se ne và qualcun sghignazza felice come se avesse vinto un derby...senza capir che, se nulla è cambiato, vuol dir che a perso questa Italia Chi sputtana il movimento, chi insulta becero un commento, chi ha votato prima ed or non lo farà, chi dice che grillo ha sbagliato, fino a ieri però era un santo, chi non aveva tempo, chi guardava la partita, chi ha votato l'amica, chi ha dato il voto a perdere... banderuole al vento, soffioni che volano lontano ma che pensieri tien la razza umana se al primo temporale e ci s'inzuppa, si corre via lasciando aperta la bottega.... quando muore un nano, si prende atto del suo coraggio, si brinda alla sua morte e poi si affronta il giorno...cazzo!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      ahah,se s'offendono pace,con tutti gli insulti che vomitano qui mi pare il minimo!!! 'notte fratellone,questa sera mi hai risollevata vado a nanna con un poco di serenità in più del cuore!!
    • mi sento responsabile Utente certificato 4 anni fa
      dani, e quando ce vò ce vò....dici s'offendono?
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa
      cri,l'ulima parola,licenza poetica consentita questa sera!!!!)))
  • Rudy Letto 4 anni fa
    Sei morto Grillo. Tu e Casaformaggio. Era gia stato previsto un crollo totale del tuo movimento di assonnati. Arrenditi Grillone, vai in svizzera, tu sei al sicuro, nonostante TU abbia preso per il culo milioni di persone che hanno creduto in un cretino come te. Io non ci ho creduto, fortunatamente. Almeno ho la coscienza a posto. Tu no. Vai in svizzera e togliti dalle palle tu e Casaformaggio. Noi qui, ce la sbrighiamo da soli, non abbiamo bisogno di pseudoprofe