Riportiamo in Italia i marò Latorre e Girone

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
L'intervento di Alessandro Di Battista sulla vicenda dei Marò
(07:45)
maro_italia.jpg

"Il 16 maggio termineranno le elezioni politiche in India. Una volta formatosi il nuovo governo non ci saranno più ragioni, a parte l'assoluta incapacità del governo italiano, per trattenere a New Delhi i due fucilieri della Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Il M5S si è occupato incessantemente del caso e abbiamo presentato, soltanto alla Camera 5 atti di sindacato ispettivo, 1 mozione, 1 risoluzione, 1 question time, 2 interrogazioni a risposta scritta e svariati interventi in aula per mettere il governo di fronte alla sue responsabilità. Non è bastato e siamo andati oltre. La decisone presa come commissione esteri e difesa M5S di recarci in India ha obbligato quelle cariatidi di Casini e Cicchitto a istituire una delegazione ufficiale che facesse, finalmente, visita ai marò Latorre e Girone e pressione sul governo indiano. Responsabili o no della morte dei due pescatori indiani Massimiliano e Salvatore sono due soldati italiani che hanno obbedito a degli ordini ricevuti. Fino ad oggi il M5S ha scelto la strada dell'opposizione dura ma responsabile. Ora basta! All'estero credono che gli italiani siano quelli della trattativa Stato-Mafia o della nuova versione Stadio-Mafia. La perdita di prestigio internazionale con la conseguente perdita di potere contrattuale e diplomatico nasce tutta da qui. Dai bunga-bunga, dai condannati che salgono al Quirinale, dai piduisti che riformano la Costituzione o dai mafiosi che fondano partiti politici. Il popolo italiano ha una dignità a differenza della gentaglia che ci ha governato in questi anni. O il Ministro degli esteri farà tornare in Italia i nostri ragazzi subito dopo la conclusione delle elezioni indiane o inizieremo a trattare direttamente con le autorità indiane. Sono passati oltre 2 anni, è ora che Salvatore e Massimiliano tornino a casa." Commissioni Esteri e Difesa M5S Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • roberto modena 3 anni fa
    inserisco un commento finito per errore in una discussione: quindi, secondo la Commissioni Esteri e Difesa M5S Camera, se un commando indiano arrivasse in italia e uccidesse due persone a caso, dovremmo consentire al commando stesso di ritornare tranquillamente in india se solo dimostrasse di aver agito obbedendo a degli ordini ricevuti? secondo questa "logica", non andava processato nemmeno priebke...
    • ida bertini 3 anni fa
      indubbiamente non conosci le leggi del mare. quando una nave e' in acqu internazionali puo' salpare in qualsiasi porto....perche' quindi andare nel porto indiano !!!! chi lo ha ordinate al capitano ??? qualunque delitto che avviene in acque internazioneli, I colpevoli,( innocenti o colpevoli ) devono essere giudicati nel loro stato. sono stati volutamente trsgrediti due leggi internazionali del mare !!! l'india e' molto forte e noi italia siamo molto deboli ......infatti I nostril maro' sono ingiustamente trattenuti in india,,,,, se fossero stati americani o inglesi , erano in patria dopo due giorni !!!!E' UNA VERGOGNA PER QUETA ITALIA INCAPACE IN TUTTO !!!! ida
  • andrea 3 anni fa
    post che molto probabilmente e' contrario alla volonta' e ai principi della base M5s. Fai un sondaggio e vedi...ma abbi il coraggio di cancellare questo post se il risultato ti e' sfavorevole.
  • andrea 3 anni fa
    state difendendo due assassini. post che non condivido affatto. sono i VOSTRI "ragazzi" non i miei, a me fanno schifo e basta. Cosi' come i soldati americani avrebbero dovuto essere processati IN ITALIA per i crimini commessi in Italia ( parecchi) invece di esser rimpatriati in usa dove non gli hanno fatto assolutamente niente...allo stesso modo questi due devono essere processati IN INDIA.
  • Romolo 3 anni fa
    Io avrei una buona idea. Chiediamo agli indiani uno scambio..un ottimo scambio. Re Giorgio e rigor Montis in cambio di Massimiliano e Salvatore. Sono sicuro che non potranno rifiutare questa ottima proposta.
  • Agostino Bruzzone Utente certificato 3 anni fa
    Vedo tante scritte: assassini, difesa d’ufficio del ministero, accuse di nazionalismo e di essere come larussa… Beh io scrivo Italia Maiuscolo! Io ho idee diverse da molti di Voi… pero’ “come larussa” e’ un’offesa che non accetto! :) E non la accetto in particolare in questo caso per una serie di fatti… se volete ascoltare, poi giudicate Voi. Se avrete tempo di leggere (sono in rete) i risultati della commissione d’inchiesta, quella Italiana, vedrete che: -gli indiani sono stati uccisi da proiettili dei fucili degli Italiani (forse non di quei due, ma comunque purtroppo pare che li abbiamo uccisi noi a meno di complotti particolari) -ci sono stati problemi di comunicazione tra il comandate del cargo Italiano e i maro' -la nave e i maro’ non hanno probabilmente applicato correttamente le procedure Diciamo che i maro’ hanno ucciso gli indiani e che hanno fatto errori di esecuzione… Bene sono loro i colpevoli? In parte forse, ma se ti ordino di metterti in cima al Colosseo, su una sedia a dondolo, con un fucile a sparare su quelli che sembrano indiani sospetti (perche` c’e` un maniaco indiano che uccide le bambine uscendo dai cespugli), se c’e` uno dietro di te che ti fa muovere la sedia e se poi tu colpisci un civile… sei tu il colpevole o quello che ti ha mandato la’? Questo`e’ quello di cui parliamo. Tra noi c’e` una persona sana di mente che darebbe questo ordine? Si c’e`? E’ proprio larussa, lo ha fatto per far bella figura in Europa e con gli Inglesi, che hanno dato ordini analoghi. Informatevi, ragionate e riflettete larussa non e' quello che difende i maro'! larussa e' quello che li ha mandati la' e ha creato i presupposti del problema! larussa e' il primo responsabile Italiano di questo caso, per altro avvallato da tutto il governo; che poi ora difenda i maro' e' evidentemente solo un modo per giustificarsi avere consenso del suo elettorato nazionalista. Forse gli fa forse comodo farli processare la'? ...e nfatti non li abbiamo mica riportati qui
    • Agostino Bruzzone Utente certificato 3 anni fa
      Comprendo la risposta, ma mi lascia esterefatto: qui sento razionalmente dire che la morte accidentale di due pescatori sospettati di pirateria e' equivalente alla fucilazione di un centinaio di civili. Vedo mettere la Marina Italiana sullo stesso piano delle SS. Sento dire che non c'e` ragione di dubitare della colpevolezza (ma non dovrebbe essere il contrario) di due sottufficiali? Ma di cosa parliamo? Un'ufficiale delle SS che fa prendere 335, tra civili e militari, e li fa fucilare per rappresaglia (fatto oggettivo) e' sullo stesso piano di due "sergenti" che avrebbero ucciso accidentalmente dei "lavoratori"? E poi mi sento dire che magari i Maro' potranno ricorrere e chiedere un risarcimento al Ministero per gli ordini errati ricevuti... si magari... magari dopo che saranno fucilati per aver eseguito gli ordini impartiti loro e magari con alcuni concittadini come quelli che qui sul blog gridano "assassini": Molto Bello! Queste sono le idee di giustizia, liberta' di alcuni dei sostenitori del M5S? La giustizia per loro corrisponde a colpevolezza fino a prova contraria e si reclama implacabile durezza con i deboli? Si urla assassini? Non si cercano i responsabili veri? E poi si prevede una bella, eventuale, burocratica compensazione ministeriale da richiedersi con il modulo 666/69? Mi sembra allucinante, ma vedo che e' un'idea condivisa da molti... spero non da tutti, ma sono molto felice, nel caso, di essere in minoranza e mi auguro per Voi che queste idee non prevalagano, soprattutto se vi sta a cuore Giustizia e Liberta'. Perche` se la Marina Militare dovesse iniziare a operare come le SS, la prossima volta che vi ferma con il pedalo' senza giubbotto: vi prende, vi porta in carcere, vi fa strappare denti e unghie, vi fucila dietro il deposito di prodotti chimici... e i Vostri amici sono li' che battono le mani. La tragedia e' che molti hanno gia' condannato i Maro'... a restare li': non per l'incidente, ma per il fatto di avere una divisa
    • roberto modena 3 anni fa
      rispondo ad agostino bruzzone: è chiaro che da un punto di vista formale priebke, fino alla conclusione del processo, era FORSE responsabile dei morti delle ardeatine; e hai ragione nel dire che i marò da un punto di vista formale sono FORSE responsabili della morte dei pescatori. premesso che in entrambi i casi non vi sia mai stato motivo motivo per dubitare della colpevolezza (o ai marò sono partiti 2 colpi accidentali che accidentalmente hanno colpito mortalmente 2 lavoratori?), è pure ovvio che affichè un giudizio abbia i crismi della legalità occorre che il processo si svolga. ciò vale per priebke come per i marò. è evidente che sia priebke sia i marò abbiano obbedito a degli ordini criminali e inopportun; tuttavia sono penalmente responsabili nei confronti dei cittadini italiani e indiani che hanno ucciso. che poi lo stato tedesco o italiano siano colpevoli nei loro confronti di aver impartito ordini sbagliati è una questione che non riguarda l'italia (nel caso priebke)o l'india (nel caso marò). al massimo i marò, se condannati, chiederanno un risarcimento al ministero della difesa... anche il parallelo che fai con il caso cermis è giusto; tuttavia, se l'italia ha ceduto vergognosamente la sua sovranità e lasciato scappare 2 criminali non ne deriva certo che il governo indiano abbia il dovere di farsi umiliare in egual misura
    • Agostino Bruzzone Utente certificato 3 anni fa
      Quando nostro figlio e' accusato di violenza mentre e' in gita in Egitto, viene incarcerato e rischia la condanna a morte... non e' comune dire: "Ottimo, che sia processato in Egitto, ho piena fiducia in quel sistema giudiziario, e poi mio figlio e' comunque uno stupido, un violento e un incapace". Inoltre si da il caso che siamo stati noi, ovvero i politici da noi eletti che hanno mandato i Maro' laggiu'! Vogliamo prenderci le nostre responsabilita' o preferiamo scaricarle su due sottufficiali? E poi per cortesia non mettiamo sullo stesso piano Priebke e i Maro' Priebke, un ufficiale delle SS con autorita' e responsabilita', comprovato colpevole di torture e fucilazioni di civili, parte di in un reparto che gestiva lo sterminio sistematico di una etnia non puo' essere confuso con un Capo di prima classe e un Sergente (due sottufficiali con limitata autonomia) che FORSE hanno ucciso due civili involontariamente, mentre proteggevano una nave Italiana dai Pirati, limitandosi a eseguire gli ordini ricevuti con le risorse che gli erano state date. Stiamo dicendo di processare due sottufficiali? Processarli per un'azione che e' figlia di errori politici e militari? Possibile che tocchi sempre a due sottufficiali passare per criminali e incompetenti Io, per tutelare giustizia e interessi dell'Italia e degli Italiani, voglio riportare quei due sottufficiali in Italia. Non voglio il Cermis per gli USA a un modo e i Maro' con l'India in un altro! Se c'e` una regola la applichiamo sempre tutti. E poi vorrei, subito dopo, vorrei... anzi Voglio... capire come mai nessuno si scaglia contro larussa e gli altri. I maro' saranno colpevoli, forse, ma chi sono i responsabili? Se avessi fiducia nella giustizia Italiana, non mi spiacerebbe il processo in Italia: forse emergerebbero le vere responsabilita' (Italia e Europa) e si capirebbe che il nazionalismo becero non lo fa chi vuole far tornare i Maro', ma chi gli ordina di andare laggiu'
    • roberto modena 3 anni fa
      quindi, secondo la Commissioni Esteri e Difesa M5S Camera, se un commando indiano arrivasse in italia e uccidesse due persone a caso, dovremmo consentire al commando stesso di ritornare tranquillamente in india se solo dimostrasse di aver agito obbedendo a degli ordini ricevuti? secondo questa "logica", non andava processato nemmeno priebke...
  • melodia792 3 anni fa
    Ma lo sapete che i marines, l'esercito americano, inglese, francese, tedesco, e russo non possono essere processati all'estero. Solamente quello italiano perchè voi che vivete là e i vostri governanti, tutti, che non voto, essendo all'estero da molto tempo, si fanno processare dall'India, dove due terzi della popolazione muore di miseria e di fame.
  • LUCIANO COTTU Utente certificato 3 anni fa
    Più leggo questo post e più mi viene il voltastomaco...mai avrei immaginato di leggere una simile schifezza. Quindi nel movimento ci sono persone d'accordo con PD e Forza Italia e altri partiti di stolti. Buono a sapersi per il futuro A queste elezioni credevo di avere scelto chi votare e tutta questa situazione mi fa riflettere. A questo punto voto un amico che si è candidato a Sindaco
    • LUCIANO COTTU Utente certificato 3 anni fa
      votalo tu il PD che ce l'hai nel culo! idiota
    • Christian 3 anni fa
      Si si dai !! Ma vattene a F. C. Ti fa' riflettere ? E vai in bagno Vedo che stronzate ti escono non solo dal culo ..... Vota PD !!! C'è l'hai nel sangue !!
    • Ivan L. 3 anni fa
      infatti è da vomito, mi chiedo da chi è partita questa iniziativa e se esprime la posizione di tutto il M5S ( di certo non esprime la posizione degli elettori) , perchè Grillo e Casaleggio non dicono nulla e addirittura pubblicano la cosa sul blog dando beneplacito.
  • LUCIANO COTTU Utente certificato 3 anni fa
    Chi ha scritto questo posto?? lasciate che li difenda Larussa. Nessuno stato al mondo nemmeno l'america difende due incapaci. Erano in sei militari iitaliani addestrare per uccidere un uomo a 300 metri QUESTO NON L'HAI DETTO AUTORE DEL POST? Questi uomini potevano uccidere 6 persone ogni 15 secondi per attaccare quella nave ci volevano almeno 10 barche colme di pirati suicidi. QUESTO NON LO DICI AUTORE DEL POST? La barca di pescatore dove sono stati assasssinati i due pescatori era da sola e stava a duecento metri di distanza lontana fuori dalla rotta della nave per sicurezza. QUESTO NON LO DICI AUTORE DEL POST? I due militari sono alloggiati non in una galera indiana, ma bensì in residence di lusso con menù ridservato a spese nostre. QUESTO NON LO DICI AUTORE DEL POST? Tramite avvocati sono stati risarciti in via privata i due pescatori, si parla di duecentomila euro a testa. Chi ha pagato questi soldi? QUESTO NON LO DICI AUTORE DEL POST? Il comandante della nave si è rifiutato di far proseguire la nave , dopo l'alto la della marina militare indiana dato via radio. Ha mandato a cagare la marina Italiana che gli intimava di non fare rotta verso il porto indiano per verificare i fatti. I fatti sono stati verificati e sono stati arrestai solo i due militari da cui è stato accertato sono partiti i colpi che hanno ucciso i due pescatori. NEMMENO QUESTO DICI AUTORE DEL POST? 5 stelle fatevi i cazzi vostri e non difendete l'indifendibile anche se fate parte di una commissione difesa, state entrando nel gioco sporco di questi qui! Lo fare anche per le altre commissioni?
    • ida bertini 3 anni fa
      LUCIANO STAI SERENO , HO LETTO E RILETTO LE CARTE DEL PROCESSO E PER ME I NOSTRI MARO' SONO INNOCENTI, POI AVENDO LA PATENTE NAUTICA NON CAPISCO PERCHE' IL CAPIRTANO ESSENDO IN ACQUE INTERNAZIONALI NON ABBIA FATTO SCALO IN ALTRO PORTO E SIA ENTRATO NEL PORTO INDIANO . SECONDA COSA LA LEGGE DICE CHE, QUALUNQUE DELITTO COMMESSO IN ACQUE INTERNAZIONALI, GLI AUTORI ( COLPEVOLI O INNOCENTI ) DEBBANO , RIPETO DEBBANO ESSERE GIUDICATI NEL PROPRIO PAESE !!! COSA CI FANNO LATORRE E GIRONE DA PIU' DI DUE ANNI IN INDIA !!! SE FOSSERO STATI INGLESI O AMERICANI SAREBBERO DOPO DUE GIORNI DALLA TRAGEDIA NEI LORO PAESI,L'ITALIA E' UNA NAZIONE CHE VALE NULLA E L'INDIA HA VOLUTO DIMOSTRARE AL MONDO TUTTA LA SUA FORZA, CARO AMICO SE I MARO' FOSSERO TUOI FRATELLI ,TUOI FIGLI PARLERESTI COSI' ??? IO LI DIFENDO PERCHE' LE NOSTRE ISTITUZIONI, TANTO PER CAMBIARE, NON HANNO FATTO UN CAZZO !!! ida
    • LUCIANO COTTU Utente certificato 3 anni fa
      sequestro indiano??? Erano in sei quattro che non hanno sparato sono a casa-Due che hanno ucciso cittadini di altri stato quello indiano restano in india- Mica c'era la guerra -respira quando hai tempo e non prendere per partito preso quello che la destra italiana sbandiera ai quattro venti.
    • LUCIANO COTTU Utente certificato 3 anni fa
      vorrei che subissero un giusto processo in india e vorrei che fossero congedati, perchè inadatti, vorrei non spendere un solo centesimo per questi due. Mi fa schifo l'italiano che assolve due assassini.
    • Pietro Rotai 3 anni fa
      E con ciò? Ti sembra giustificato il sequestro del governo indiano senza processo? Accetti il rischio della pena capitale? Ti senti rappresentato dalla legislazione indiana fuori dalle regole della democrazia occidentale? Vorresti che alloggiassero nelle carceri indiane al confronto delle quali le carceri italiane sovraffollate sono dei centri benessere? Ma vedi di non difendere l'indifendibile per partito preso!
  • Nunzia Rosmini Utente certificato 3 anni fa
    Stato "coglione" e governi di Incapaci, percio' i maro' sono in India.
  • renata agnoletto 3 anni fa
    Riportiamo a casa i due marò ma poi mandiamoli a fare un altro mestiere perchè quello del militare non lo sanno proprio fare, anzi fanno danni enormi!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • andrea cotza Utente certificato 3 anni fa
    Qui nn sono d'accordo con Alessandro di Battista, nel Pianeta Terra c'è solo una specie che ragiona: L'ESSERE UMANO. Per cui il mio ENORME VAFFA... va a chi stoltamente divide la specie in clan culturali. Un assassinio è sempre un assassinio dovunque si commetta, e nn me ne frega niente della nazionalità di chi lo ha commesso !!!
  • Nicola P. Utente certificato 3 anni fa
    Sono d'accordo ed apprezzo il post. I due marò hanno eseguito gli ordini e vanno riportati a casa. E' anche vero che la nostra credibilità internazionale è stata compromessa dalla condotta spesso assurda di certi nostri uomini politici: bunga-bunga, amicizia con Gheddafi, atteggiamenti cabarettistici, maniacalità per il sesso, collusione con la criminalità organizzata, evasione fiscale... Augurandomi che si risolva la tristissima vicenda di questi due soldati, mi auguro anche di poter vivere, in futuro, in uno stato che pratichi la neutralità. Tanto per citare qualche esempio Svizzera, Svezia e Giappone riescono a mantenersi fuori dai conflitti, dove spesso valgono esclusivamente la legge del più forte e il vecchio motto "vae victis". Sarebbe ora di finirla di calpestare la costituzione che ripudia la guerra inventandosi i "casus belli" dell'ingerenza umanitaria e delle missioni di pace. Le forze armate italiane dovrebbero essere esclusivamente difensive a garanzia della sovranità nazionale. Attualmente (e questa è una delle tante vergogne di questa classe politica) abbiamo ridotto i nostri soldati ad essere dei mercenari che combattono guerre altrui.
  • andrea cotza Utente certificato 3 anni fa
    IL MIO PARERE è, CHE INSIEME AGLI ESECUTORI MATERIALI DELL'ASSASSINIO DEI PESCATORI DEL KERALA DEBBANO ESSERE PROCESSATI E CONDANNATI ANCHE QUEI MALEFICI PADRONI DEGLI INTERESSI LORO CHE GLI HANNO MANDATI. TRA L'ALTRO ,...GUARDA CASO,....SONO GLI STESSI SCIACALLI CHE CI INQUINANO CON I LORO PRODOTTI PETROLIFERI !!!
  • silvio salvia 3 anni fa
    fare la guerra senza comprare armi è la follia più demenziale inventata dai sinistri. senza armi puoi solo metterti a percorina sperando nel buon cuore di qualcuno che ti degna di un po di vaselina.
  • Paolo Di Vito Utente certificato 3 anni fa
    Scusate se mi permetto, ma visto l'orientamento della maggior parte dei commenti (pochissimi, per fortuna a favore del post), non è possibile eliminare questo intervento fino a che la rete non si esprima sulla questione ? Mi pare che il suo contenuto cozzi troppo con le prese di posizione finora manifestate dal Mov per essere lasciato li anche come incidente di percorso, ha detto bene qualcuno, ste cose lasciamole a fratelli d'italia
  • Concetta L. Utente certificato 3 anni fa
    Per sapere se la Nave era in acque internazionali, basta consultare la Scatola nera della Alexia. Acc, che sfortuna, si è cancellata proprio il giorno dopo. Peccato.
  • Luca Marradi 3 anni fa
    A leggere tanti commenti vedo che invece di essere processati in India i due militari sono già stati processati e condannati da tanti di voi. Se sono colpevoli devono scontare la loro pena questo è fuor di dubbio, ma il processo deve essere fatto in Italia, dato che il fatto è successo in acque internazionali. Li lascereste in un paese con la pena di morte? Mentre si fanno lotte perchè tanti altri chiusi nel braccio della morte di qualche altro paese, non vengano giustiziati e invece per questi due(e sono convinta che tanti parlano solo perchè loro indossano una divisa)non v'interessa niente? Anzi sareste felici che rimanessero là. Mah!!! Non votereste più il movimento addirittura! Beh penso o che siate degli infiltrati o prevenuti.
    • Nunzia Rosmini Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo pero' ricordati che gli italiani non si fregano degli italiani, pensano solo a se stessi ed hanno uno strano "buonismo". Non e' cosi' negli altri paesi, e credo che questa mentalita' ha a che fare con la situazione economica in Italia.
    • giuseppe musicò 3 anni fa
      ma che cavolo dici, che sia o meno avvenuto in acque internazionali il fatto è che hanno ucciso due poveri cristi dediti a pescare per sopravvivere. Già questo dovrebbe indignarci e porre fine a questa urticante familiarità nell'espressione "i nostri". Miei certamente no forse i suoi e per tale motivo parli per se e si preoccupi piuttosto delle centinaia di italiani che sono reclusi da anni in India senza aver commesso alcun omicidio, ma unicamente per questioni di droga.
  • mic fan 3 anni fa
    Primo: l'azione dei marò è avvenuta in acque internazionali. Nel caso di ingaggio i marò devono decidere in breve tempo e con procedure chiare e specifiche dettato dai codici di difesa militari. Non so, non sta a me giudicare un loro eventuale errore, ma tantomeno sta all'india farlo visto che si era in acque internazionalia bordo di nave italiana e il giudizio deve essere dato, caso mai, dalla corte marziale italiana. L'india non centra un cazz.. Se lo sono permessi xchè conoscono i nostri governatori senza coglioni e disonesti dai quali si può trarne profitto. I nostri marò devono tornare in italia e basta. Hanno ubbidito a ordini. A quelli che dicono che non votano o non voteranno mai più m5s o non vogliono averne a che fare un caldo ringraziamento, che stiano alla larga che di coglioni in italia siamo gia pieni. E ancora grazie ai nostri m5s in prima linea al governo, siete dei grandi. Michelangelo
    • luciano 3 anni fa
      ma quale ingaggio parli. quali leggi internazionali della minchia. Sono due incapaci
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    Questo qui sotto o è il solito infiltrato del PD che si finge un simpatizzante per screditare il M5S oppure è un poveraccio che è venuto a scrivere la prima sciocchezza che gli saltava in testa dopo aver visto il Grande Fratello… P.S.: Ah Gennà! I Marò sono in India mica in Egitto…
  • gennaro sansone 3 anni fa
    Facciamola eclatanteeeeee: SE NON CI RIDANNO I NOSTRI MARO COLPEVOLI O INNOCENTI CHE SIANO PRENDIAMO TUTTI GLI EGIZIANI E RIMANDIAMOLI NEL LORO PAESE
  • zio max 3 anni fa
    SE I DUE MARO' ITALIANI HANNO SPARATO SENZA RAGIONE SU DUE PESCATORI INERMI E INDIFESI,IN ACQUE TERRITORIALI SOTTO LA SOVRANITA' INDIANA, COME TUTTO FA' PRESUPPORRE E COME DA TROPPE FONTI ATTENDIBILI TRASPARE, ALLORA POTREMMO TROVARCI DI FRONTE A DUE ASSASSINI CHE VENGONO VERGOGNOSAMENTE COPERTE DALLE ISTITUZIONI. L'ONORE E LA LEALTA' DEI MILITARI DELL'ESERCITO ITALIANO SAREBBE PER L'ENNESIMA VOLTA LESO DALLE SOLITE BUGIE PER COPRIRNE GLI ERRORI.NOI CITTADINI ABBIAMO DIRITTO DI CONOSCERE LA VERITA'. BASTA CON QUESTI GIOCHINI CHE DA ANNI COPRONO LE VERGOGNE GLI IMBROGLI E GLI SBAGLI DEGLI UOMINI DELLE ISTITUZIONI.
    • Santo A. Utente certificato 3 anni fa
      Mah... Dei militari professionisti che sparano, così, tanto per, su degli inermi e pacifici pescatori? Mi sembra inverosimile. Può darsi che si sia trattato di una errata interpretazione, un atteggiamento sospetto, la barca che magari puntava su quella dove si trovavavno i due marò... in questi casi si decide in frazioni di secondo. Si tratta sempre di una tragedia ma non credo assolutamente che ci fosse volontà assassina dei nostri militari. Devono tornare a casa!
    • Lorenzo Favale Utente certificato 3 anni fa
      Il punto è che il diritto internazionale e il diritto Italiano vuole che non debba essere possibile consegnare un cittadino italiano (o un rifugiato politico in Italia) ad un paese che abbia ad esempio la pena di morte o condizione di trattamento dei diritti umani inferiore all'Italia, quindi è giustissimo e necessario riportarli in Italia e giudicarli e condannarli per quello che hanno fatto. Non sono eroi, se è vero quello che è successo sono assassini, ma hanno diritto ad essere giudicati dal nostro ordinamento, non da quello Indiano.
  • Ivan L. 3 anni fa
    ma dai di Battista e di Maio si stanno facendo pubblicità personale, in vista di un futuro politico che loro sperano a vita. Comunque il M5S con me ha chiuso e mi auguro scompaia
    • Christian 3 anni fa
      Bene hai ragione !! Votiamo Pd !!!
    • ugo mantino 3 anni fa
      scusa cosa c'entra di maio? solo perchè i cognomi cominciano per di? io di maio non l'ho mai sentito parlare in questo modo e credo-spero che atteggiamenti di questo tipo gli siano completamente estranei, almeno fino a prova contraria. non confondiamo.
  • Giuseppe Vanzella 3 anni fa
    Ma che storia è questa? La base, se ben ricordo, non è mai stata interpellata sulla questione e mi sembra che il processo in India non sia ancora terminato. Ma vi ricordate la strage del CERMIS (20 morti per una funivia abbattuta da un aereo statunitense di stanza ad Aviano)? Quanto piacere ci fece sapere che i colpevoli sarebbero stati giudicati da un tribunale americano! A ciascun individuo le proprie responsabilità!
  • Martin K. Utente certificato 3 anni fa
    Il post non è di Grillo ma della commissione difesa. Se è una difesa tecnica, in quanto hanno analizzato la questione anche da un punto di vista di diritto internazionale, ok. Se invece è una presa di posizione politica a prescindere verso I NOSTRI RAGAZZI, che essendo nostri ragazzi sono per forza di cose brava gente, allora meglio se queste cose le lasciamo a fratelli d'italia.
  • Andrea Bottone 3 anni fa
    Bravo M5S!! Con questo articolo ha un voto in più!! Il MIO!! BRAVI!!
  • Romina Tarducci 3 anni fa
    Per saperne di più: Matteo Miavaldi "I due marò" Ed. Alegre. Molto documentato. Io aborro nazionalismi e militarismi ed anche l'Italia è spesso debole con i forti e forte con i deboli. I due hanno diritto ad indagini serie, processo regolare e tempi ragionevoli, a parte questo non sono certo degli eroi e non devono godere di super-protezioni.
  • nicola giordano 3 anni fa
    il movimento 5 stelle si gioca il mio voto su questa storia!!!
    • Lucio Crusca Utente certificato 3 anni fa
      È una storia incasinata, sicuramente M5S dovrebbe ponderare bene prima di esternare, ma credo che sia difficile in questo capire dove stia la ragione. Sono d'accordo sul fatto che prima di prendere posizione, in qualsiasi senso, avrebbero fatto meglio a documentarsi, ma resto convinto del mio voto a M5S, errori ne fanno tutti e questo mi sembra quantomeno involontario, sempre che di errore si tratti. Personalmente non sono riuscito a farmi un'opionione sulla storia dei marò, troppe informazioni discordanti in rete ed in tv e troppo complessa la materia per poter dire io da che parte sto.
    • ugo mantino 3 anni fa
      sì anche il mio. però per ora manterrei i nervi saldi e voterei ancora M5S. certo che un intervento del genere, a questi livelli di retorica militarista è un vero pugno allo stomaco. diciamo che sono cose che succedono, sarebbe però utile non passarci sopra, capire da dove vengono fuori queste cose, spiegarle chiedere scusa e fare in modo che non succedano più. non è che possiamo sopportare proprio tutto.
  • matteo ghiazza Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, ma che cazzo dici? Due militari che hanno presumibilmente ucciso due cittadini indiani devono essere giudicati dall'India. Come noi avremmo dovuto avere il diritto di giudicare i responsabili della tragedia del Cermis, del rapimento di Abu Omar, ecc. ecc.
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      La gente non si rende conto che i trattati internazionali valgono solo se entrambi i contendenti sono d'accordo. Se uno prevarica l'altro, chi se ne occupa, l'ONU? I militari indiani hanno fatto missioni di “pace” in africa. Dato che l'uomo non è di legno, hanno violentato le indigene. Sono nati dei bimbi che assomigliavano ai genitori indiani. Col cazzo l'India ha sottoposto i suoi militari a processo, né in India né in Africa. Se interviene la NATO che ha i mezzi, tutti traquilli. Se strilla l'Italia, che non ha mezzi militari e economici (ricordo che l'India è povera, ma è la 3-4 per PIL ) bisognava andare a elemosinare aiuto a altri, per es gli USA, ma prima o dopo non ci faranno più elemosine; Barak ci ha detto che la libertà costa. “Si vis pacem, para bellum” i romani, 2000 anni fa, dicevano "Se vuoi la pace, prepara la guerra". All'Italia non serve, siamo buoni ma abbiamo la NATO. Ci difendono gli americani, che hanno armi e sono cattivi. Finora. Paolo TV
    • Doriano B. Utente certificato 3 anni fa
      Il comportamento dell'India è inqualificabile ed è in contrasto con tutti i trattati internazionali. Che i due soldati abbiano o meno delle colpe va appurato qui, in Italia. Ci stanno prendendo a pesci in faccia da due anni, ormai abbiamo perso la faccia...
  • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
    Da giovane sono stato un militare professionista...Errori di gioventù..;))..E questa storia puzza molto di bruciato.. Come possono due fucilieri professionisti fare un errore così grossolano in una posizione di assoluto vantaggio.. da sopra una nave.. ed ammazzare due persone per di più non ostili...??!! O questi due marò sono completamente pazzi.. o altrimenti i proiettili che hanno ucciso quei due poveri marinai indiani sono stati sparati da altre armi...!!
    • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
      Comunque da chi sa cosa si pensa in quei momenti.. se a sparare è stato uno o entrambi i due marò.. escluderei la motivazione "RAMBO".. a limite potrebbe essere stato un caso di panico o paura.. e ciò è umano che possa accadere.. Per questo dico che in tal caso la colpa ricadrebbe soprattutto sui superiori.. nel aver addestrato e scelto personale non idoneo a missioni delicate..
    • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
      Se sei un militare "PROFESSIONISTA" sei stato addestrato soprattutto a non essere una testa di cazzo.. ed essere lucido e calcolatore nei momenti di eventuale emergenza.. Ma se fosse come dici tu allora la colpa ricade soprattutto sui superiori che hanno fatto sì.. che due teste di cazzo.. ma soprattutto non idonee al compito loro assegnato.. fossero là in una missione delicata internazionale...!! Per il resto le regole di ingaggio...gli ordini...ed altre scempiaggini dette da incompetenti in questa materia che leggo su questo post e dai media non c'entrano nulla...!!!Saluti
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Purtroppo non c'è un diplomatico italiano che ha detto "sono innocenti, è una svista". Anzi, vogliono inquisirli anche in Italia. Fra ogni gruppo di persone ci sono teste di cavolo. Per me la cazzata è di mettere 2 militari su una nave, con la possibilità di sparare, senza aver il comando di questa nave. La soluzione sarebbe di fare pattugliare i tratti di mare pericolosi,e scortare le ns navi. Ma i ns pacifisti si oppongono a aver aerei, figurarsi navi. Non ti vergognare di quello che hai fatto da giovane; se hai fatto il tuo dovere, intendo. Non sono un guerrafondaio, ma ho visto durante la naja che le ns FFAA servono per mantenere marescialli panzoni, generali e ammiragli. Statali, sono la rovina di questo paese. Solo un terzo, sono la rovina, altrimenti si offendono.
    • matteo ghiazza Utente certificato 3 anni fa
      oppure i due soldati italiani sono le due solite teste di cazzo che si sono fatti prendere la mano. Credo che la giustizia indiana farà il suo lavoro (è sicuramente meglio della nostra)
  • Andrea 3 anni fa
    Seguo il m5s da prima che nascesse, non ho mai scritto qui sopra, ma sento il bisogno di farlo ora. Questa dei marò proprio non si può sentire. Punto. La parola alla rete senza se e senza ma.
  • Stefano Foassa 3 anni fa
    Mi sono sempre chiesto cosa sarebbe successo se i due militari fossero stati Russi o Americani o Cinesi? Portaerei al largo delle coste? Commando per andare a prenderli? Noi per due anni parole. Se davvero hanno sbagliato che vengano giudicati e detenuti in Italia d'altronde stavano svolgendo un servizio istituzionale. Hanno rispettato le regole di ingaggio? Allora cavoli dei pescatori mi dispiace per loro. Se io in Italia scavalco un muro di cinta con il cartello sorveglianza armata, chi lo vigila è autorizzato a spararmi, sono cavoli miei quindi? E per ultimo vogliamo ricordare il Cermis i piloti mi sembra che non siano stati giudicati o detenuti in Italia.
    • Romina Tarducci 3 anni fa
      "Servizio istituzionale" fino ad un certo punto. Sono militari che scortavano una nave mercantile di un armatore privato e questo per effetto di una legge fatta dal solito psiconano qualche anno fa che consentiva il "prestito" delle forze armate per fini mercantili privati. Questa storia è marcia dal principio.
  • Carlo G. Utente certificato 3 anni fa
    Scusate, ma sta cosa da dove esce mò? Non è che per caso ci si sta spaventando dei sondaggi favorevoli oltre ogni aspettativa e si è deciso di ridimensionarci un pò? sta fesseria ce la potevamo assolutamente risparmiare!!!!!!!
  • Alioscia Cavini 3 anni fa
    Perchè dovrebbero subire un processo in Italia? Perchè dovrebbero tornare a casa? Perchè non dovrebbero subire un processo in India? Se un militare indiano avesse sparato e ucciso pescatori Italiani, saremmo così clementi da farlo tornare in India? Con lo scudo degl'ordini si è ucciso spesso... non credo sia una giustificazione.
    • Agostino Bruzzone Utente certificato 3 anni fa
      Vedo tante scritte: assassini, difesa d’ufficio del ministero, accuse di nazionalismo e di essere come larussa… Beh io scrivo "Italia" Maiuscolo! Io ho idee diverse da molti di Voi… pero’ “come larussa” e’ un’offesa che non accetto! :) E non la accetto in particolare in questo caso per una serie di fatti… se volete ascoltare e riflettete... giudicate poi Voi. Se avrete tempo di leggere (sono in rete) i risultati della commissione d’inchiesta, quella Italiana, vedrete che: -gli indiani sono stati uccisi da proiettili dei fucili degli Italiani (forse non di quei due, ma comunque purtroppo pare che li abbiamo uccisi noi a meno di complotti particolari) -ci sono stati problemi di comunicazione tra il Comandate del cargo Italiano e i maro' -la nave e i maro’ non hanno probabilmente applicato correttamente le procedure Diciamo che i maro’ hanno ucciso gli indiani e che hanno fatto errori di esecuzione… Bene sono loro i colpevoli? In parte forse, ma se ti ordino di metterti in cima al Colosseo, su una sedia a dondolo, con un fucile a sparare su quelli che sembrano indiani sospetti (perche` c’e` un maniaco indiano che uccide le bambine uscendo dai cespugli), se c’e` uno dietro di te che ti fa muovere la sedia e poi tu colpisci un civile… sei tu il colpevole o quello che ti ha mandato la’? Questo`e’ quello di cui parliamo. Tra noi c’e` una persona sana di mente che darebbe questo ordine? Si c’e`? E’ proprio larussa, lo ha fatto per far bella figura in Europa e con gli Inglesi, che hanno dato ordini analoghi. Informatevi, ragionate e riflettete larussa non e' quello che difende i maro'! larussa e' quello che li ha mandati la' e ha creato i presupposti del problema! larussa e' il primo responsabile Italiano di questo caso, per altro avvallato da tutto il governo; che poi ora difenda i maro' e' evidentemente solo un modo per giustificarsi e avere consenso del suo elettorato nazionalista. Non fara' forse comodo che siano processati la'? E guarda caso sono la'...
    • guido ligazzolo Utente certificato 3 anni fa
      bravo, analisi perfetta!
  • Giovanni Russo 3 anni fa
    La solita imbecille feccia rossa!!!!! Due italiani accusati di omicidio: 1) se civili magari appartenenti ad organizzazioni pseudo umanitarie rosse magna magna, verrebbero considerati ingiustamente detenuti dopo due anni di un processo costellato da continui rinvii ed non decisioni 2) Se militari da fucilare a prescindere!!!??
  • Agostino Bruzzone Utente certificato 3 anni fa
    Vedo diversi punti di vista su questa faccenda... ma Vi prego di ragionare, il punto e': Due Marinai hanno ricevuto ordini e direttive che avevano un forte potenziale di creare problemi Queste direttive sono nate da politici privi di scrupoli e buon senso e che non hanno considerato i pericoli connessi per pavoneggiarsi L'esecuzione delle direttive e' stata fatta in modo inefficace tanto che la crisi e' stata gestita malissimo Di chi e' la responsabilita? In primis di chi ha dato le direttive! Di chi le ha applicate senza renderle sicure! I maro' non sono assassini, anche se hanno ucciso Pensate: io ordino a un soldato di sparare a centinaia di metri di distanza da una nave in moto a "sospetti" civili su un'altra barca in mezzo al mare, intimidendoli con fuoco davanti alla prua!?! Poi dico che e' un criminale perche' ha colpito un civile? Un cecchino normale (non rambo) deve stare perfettamente immobile sdraiato per colpire un bersaglio a 300 metri che di norma si muove verso di lui lentamente: e' evidente che se si danno ordini del genere si generano probabilita' di colpire e uccidere civili. A) Il marinaio non puo' che eseguire l'ordine evidenziando il problema al suo superiore. B) Il superiore dovrebbe evidenziare il problema al politico e chiedergli risorse e condizioni per applicare la direttiva in rispetto delle norme internazionali e del buon senso C) Il Politico dovrebbe recepire queste indicazioni e modificare la direttiva Il problema e' che C) se ne e' infischiato per pavoneggiarsi coi media; che B) ha accettato di eseguire la direttiva senza modificarla e non ha saputo imporsi. I Maro' hanno fatto un errore? Probabile, forse certo, ma e' stato un incidente inevitabile dovuto a scelte politiche europea e Italiane sbagliate. Non si mandano soldati armati di armi da guerra su navi civili con l'ordine di sparare sui sospetti senza fornigli addestramento, equipaggiamento, coordinamento, copertura e supporto per gestire incidenti
  • Francesco 3 anni fa
    raga...la retorica vetero-nazionalista no per favore! ma soprattutto, cerchiamo di informarci bene prima di partire con parole di propaganda, superficiali...altrimenti facciamo il gioco dei nostri avversari. questa è un'ottima lettura per capire come stanno le cose: http://www.wumingfoundation.com/giap/?p=16021
  • michele lamcellotti 3 anni fa
    No ragazzi, queste escursioni nazionaliste sono a dir poco inaccettabili. Questi due militari non hanno affatto ottemperato ai loro doveri, semplicemente perché uccidere NON è un dovere ma un crimine. Se hanno eseguito un ordine allora che si sappia da dove e da chi é partito. Post infelice e a dir poco preoccupante. Spero non sia la posizione ufficiale del movimento, lo dico da elettore 5s molto appassionato.
    • Danilo A. Utente certificato 3 anni fa
      Il problema è: chi determina le posizioni ufficiali del movimento? In questo caso, o nel caso della secessione del Veneto, per esempio. Si tratt di posizioni ch eappaiono sul blog senza che la base si sia pronunciata. Vista la filosofia che ispira il movimento tutto ciò è molto grave.
  • Ozaru M. Utente certificato 3 anni fa
    Non ne sentivamo la mancanza di questi pupazzi di regime, che eseguono ordini, che sparano a pescatori inermi in territorio estero. Ma anche questa volta la logica nazionalista ha preso il sopravvento nel m5s, una logica deleteria e distrattiva che porta ad esaltare due assassini in divisa, solo perché italiani. Il nazionalismo ed il militarismo hanno portato nel mondo devastazione, guerre e infamità; il nazionalismo è l'arma che hanno i privilegiati, i ricchi, i potenti della terra, per distrarre, per mettere poveri contro poveri, sfruttati contro sfruttati, lavoratori contro lavoratori, disoccupati contro disoccupati, etc! Che vengano processati in India! non ne sentiremo la mancanza!
  • Giancarlo Dostuni (lionblu) Utente certificato 3 anni fa
    I due soldati devono essere riportati a casa, ma devono subire un processo imparziale. Incidente, sbaglio, giocare a chi spara, può essere accaduto di tutto. Ma non trovo giusto che vengano trattati come eroi.
  • charlierunk 3 anni fa
    Visto che ci siamo, facciamoli anche SANTI, i due ragazzi! In fin dei conti hanno solo ammazzato due pescatori. Ma erano indiani, quei due poveretti, chissà se fossero stati israeliani o statunitensi...
  • Enrico cresta 3 anni fa
    Questa sparata sciovinista mette in crisi l'istintivo sostegno che ho provato verso il m5s. Ma chi ha votato, dove e quando questa posizione assurda ? Da dove esce? Riprende le scuse delle SS: abbiamo obbedito agli ordini. Ma per piacere! Vergogna!
  • cres 3 anni fa
    La gabbia. La trasmissione di stasera e' un emerito ammosciamento di palle.-- inconcludente e confusionaria. Non esiste uno straccio di filo conduttore... ma come si fa a sprecare denaro in questo modo. ! La solita PD la solita FI i soliti giornalaio ignoranti. Meglio girare per un filmetto evanescente. Tanto Solo qualche mazzata in testa fara' cambiare le Cose !
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    L' India ha l'atomica. Ha da contrastare il Pakistan, altra potenza nucleare, ha interessi in divergenza con la Cina, 1 miliardo di persone, giovani tra l'altro, era tra i non allineati, ogni tanto faceva il brutto muso a chiunque. L'Italia ha 4 navi vecchie. La portaerei a decollo verticale ( Giuseppe Garibaldi ), che Renzi, giustamente vista l'età. pensa di smantellarla. E i pacifisti nostrani sperano che per sempre la NATO ci pari il culo, e non sanno che dalla seconda guerra il mondo è stato senza guerre 0 (zero ) giorni. Provate a parlar con i rappresentanti della Berretta che girano il mondo. Che fanno affari con le guerre. L'Italia ha gli americani che finora ci riparano il culo; se l'Albania ci invadesse senza la NATO facciamo pippe, i soldati italiani son famosi per esser buoni, simpatici, non buoni combattenti. Libano,( 2 volte ) Iraq, Afghanistan … I soldati italiani sono sempre buoni. Ma che cazzo, mandate le crocerossine, non i bersaglieri, che gli americani chiaman fanti piumati.. Ah, se potessimo schierare al fronte contro gli invasori albanesi i marescialli basterebbe la loro panza per fermare l'invasione. Abbiamo fatto ridere il mondo, anche se non c'era da ridere, con la seconda guerra mondiale, che dopo aver perso, ci siamo auto-convinti di esser dalla parte dei vincitori... E adesso volete far ridere l'India, non bastano i vecchi parlamentari, ci si mette anche il M5* con mozioni e interrogazioni . Paolo TV
    • marco s. Utente certificato 3 anni fa
      firmato Lonely Planet
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      marco ho capito che sei esperto di film americani. No documentarsi sulla storia contemporanea, le stragi che non ti fan vedere nei film o alla televisione, no eh? Aver qualche amico che va in trasferta nei paesi no occidentali, o meglio prova ad andare in, che so io, Congo, Pakistan, Columbia.... Un paio di mesi distante da località turistiche.... e non portarti i film, lavora. Se sarai dipendente di una piccola ditta ti accorgerai cosa vuol dire far attenzione agli usi locali, altrimenti non c'è una farnesina o un vaticano che ti aiuta.. E dopo capisci perchè questi tecnici sono pagati meglio di un tecnico/venditore che gira in Italia/paesi occidentali. Paolo TV
    • marco s. Utente certificato 3 anni fa
      « Mi piace l'odore del napalm al mattino. Una volta abbiamo bombardato una collina, per dodici ore, e finita l'azione siamo andati a vedere. Non c'era più neanche l'ombra di quegli sporchi bastardi. Ma quell'odore... sai quell'odore di benzina? Tutto intorno. Profumava come... come di vittoria. » Cazzo,mi son detto,noi siamo americani,nati figli di puttana veri,da grandi puttane,noi li cavalchiamo i nostri cazzo di missili.. come ti chiami?Buch..e che cosa vuol dire?Inostri nomi aMERICANI NON SIGNIFICANO UN CAZZO.. È chiaro, io dico che la parte migliore dello schizzo da cui sei nato è colata fra le chiappe di tua madre e ha macchiato il materasso. T'hanno fatto con lo scarto. Da dove ca**o vieni comunque soldato? Soldato 3: Signore, Texas, signore! Hartman: Strano, io ho sempre saputo che nel Texas ci nascono solo tori e checche, soldato Cowboy. Tu l'aria del toro non ce l'hai manco un po' e quindi il cerchio si restringe. Tu succhi i cazzi? Soldato 3: Signorno, signore! Hartman: Ci soffi dentro per gonfiarli? Soldato 3: Signorno, signore!
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      India rispetto USA= un bambino contro rambo Italia rispetto India= un vecchietto contro rambo Paolo TV
    • marco s. Utente certificato 3 anni fa
      ...firmato Rambo.
  • antony gentile (antonelli) Utente certificato 3 anni fa
    vediamo come napolitano abbia ricevuto applausi dopo che ha ammonito i deputati e senatori ha fare leggi a favore dei cittadini tutto falso esiste legge non pignorabilità casa ma gli ufficiali giudiziari continuano a pignorare case di cittadini senza reddito lo schifo è rappresentato dal governo che rappresenta se stesso arroganza e sopprusi sui deboli vedere la gabbia i responsabili in primis di pignorabilità sono monti Berlusconi napolitano letta e renzi rei di avallare e permettere ingiustizie sociali ai deboli per questo napolitano e renzi vanno cacciati al più presto....
  • Marti Chicca 3 anni fa
    Con questa sparata potrei decidere di non votarvi e ne ero fermamente convinta. Non posso minimamente pensare di dare il mio voto ad un movimento che la pensa in questo modo. Che delusione colossale.
    • valerio b. Utente certificato 3 anni fa
      e quale sarebbe la sparata? Difedere la dignità di 2 soldati italiani ed eventualmente processarli in patria come succede sempre in questi casi ?? Ma meno male che ci siamo svegliati....
  • Cesare 3 anni fa
    I due marò sono accusati di aver ucciso 2 persone innocenti, ed è giusto che dopo un processo se sono ritenuti colpevoli scontino la loro pena.La loro assurda presenza in India è certamente colpa di La Russa e del governo di allora, ma a sparare sono stati loro.Non siamo come gli USA i cui soldati compiono reati e uccidono in altre nazioni e poi la fanno franca.....
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Però gli USA ci dominano. E' brutto. Ma l'alternativa era che l'URSS ci occupasse; o forse non sai che gli alpini han "invaso" la Russia fino al Don? [fiume russo]. O pensi che la seconda guerra l'abbiamo vinta? Come mai che Milano ( e tutte le città del nord ) è stata bombardata dagli alleati?
  • fabfour 3 anni fa
    Caro dibattista questa uscita te la potevi risparmiare.l'appartenenza a una nazione non puo' giustificare il fatto di uccidere le persone,gli americani pensano in questo modo per quanto riguarda i loro militari,nel caso informati sul cermis e queste uscite lasciale a fratelli d'italia.
    • Martin K. Utente certificato 3 anni fa
      Va specificato che l'intervento di Di Battista riportato nel video risale al 26 marzo 2013, è il suo primo intervento da parlamentare, ed è peraltro una generica richiesta di trasparenza sulla vicenda. Il post è dei membri 5s della commissione difesa, il cui compito è anche verificare che sui marò si applichino le norme di diritto internazionale. Detto questo, se il diritto internazionale dà ragione all'India, che i marò vengano processati lì e che l'Italia pensi a difenderli nel processo, non dal processo.
  • placidodomenico di falco 3 anni fa
    Che cosa è accaduto,e cosa sta succedendo in India favolosa penisola a forma di cuore fra due oceani? Queste sono le domande che corrono sulle labbra degli italiani.Non si può ripensare senza una profonda malinconia,a quella pagina ingloriosa della nostra storia politica e militare.E non si può ancora dire se le maggiori responsabilità cadano sulle spalle dei politici che non previdero nulla o dei vertici militari che non seppero creare le necessarie difese ad una nave italiana,che poteva essere oggetto di atti di pirateria.Sta di fatto che due marinai italiani,sono prigionieri di uno stato estero da due anni.Con l'accusa,per altro non provata,di aver sparato e ferito a morte due pescatori.Non entrerò nel merito del "diritto internazionale",che ha regole precise e fondamentali alle quali fino ad oggi l'India non si è attenuta.Ma tratterò l'aspetto "etico-politico",che vede l'incapacità del governo a far valere le ragioni di una Nazione.Basta con la viltà.Ora come ha fatto l'on.Di Battista,bisogna parlarci chiaro.Se ci troviamo nell'attuale situazione di un miserabile aborto diplomatico,lo dobbiamo all'insufficienza del governo.Ancora una volta lo Stato italiano ha rilevato le sue spaventevoli deficienze. La realtà è,che al disopra degli statuti e dei regolamenti internazionali,al disopra dei simboli e delle parole,al disopra della politica,un cemento deve tenere unito il Popolo Italiano,cioè il vincolo sacro infrangibile dei nostri morti,che in ogni parte del mondo hanno versato il loro sangue (Nasseria ne è un esempio). Così doveva essere e così sarà sempre.I due marò resteranno prigionieri in India finché la politica italiana inseguirà le chimere delle idee "universali e durature",le quali altre non sono che la mascheratura con cui i popoli arrivati e bel pasciuti,tentano di perpetuare con la frode il loro falso dominio.Questi sono i fatti,che impongono di rivedere i trattati con l'India,e far prevalere l'ideale di una Nazione che non si piega.
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Fortissimo. Ma dove vivi? L'Italia che non si piega? L'Italia si piega spesso e con passione. L'Italia è uno degli stati che ha perso la seconda guerra mondiale, e le potenza vincitrici ci hanno tolto un po' di territorio ( vedi Istria ) e ci hanno dato limitazioni sulla possibilità di aver armi, come è successo per la Germania, il Giappone ecc. Ma purtroppo non ci hanno limitato il numero di marescialli, generali e ammiragli. L'India come la Cina, ha l'atomica, nemmeno gli USA gli rompono tanto le scatole.
    • Nicola Pedroni Utente certificato 3 anni fa
      a) le acque in cui si trovava la nave non sono notoriamente soggette ad attacchi di pirati b) quali regole del diritto internazionale?
  • Domenico 3 anni fa
    M5S grazie
  • Nicola Pedroni 3 anni fa
    Amici, non giudichiamo senza informarci bene. Leggetevi questo, potrebbe essere interessante per voi http://www.wumingfoundation.com/giap/?p=10639
  • emilio v. Utente certificato 3 anni fa
    Un bel provvedimento di espulsione immediata per tutti QUEGLI INDIANI ILLEGALI CHE SPACCIANO GIOCATTOLI MADE IN CHINA AI NOSTRI BAMBINI E CHE VENDONO IN NERO PER LE STRADE NO EH? Dobbiamo ginufletterci pure all'indiano che ordina al nostro Ambasciatore di NON LASCIARE IL PAESE? MA SCHERZIAMO? ORA FACCIAMO PURE LE STUOIE DI KAZHAKI ED INDIANI? Beh con Ministri degli Esteri del calibro di Mogherini Federica dove vuoi andare? Era meglio Berlusconi il che sembra una parodia...
  • vincenzo di giorgio 3 anni fa
    Mi sembra difficile che i due marò si siano messi a sparare per gioco , annoiati dal lungo viaggio . Non sono bastati 2 anni per fare chiarezza su questa strana storia che vede coinvolta finmeccanica e l'ineffabile Monti che cala le braghe davanti alle rimostranze di un Paese che non è stato certamente corretto nella gestione della faccenda ! Ci sono regole internazionali da rispettare ! Ai sinistroidi che postano contro questa giusta iniziativa io dico : scordatevi che imporre la legge sia una forma di fascismo , come non lo è pretendere rispetto !
  • luis p. Utente certificato 3 anni fa
    checcommenti dercazzo che leggo....se riesce a stravolge pure er significato der post. Ma fateve un esame de coscenza prima de giudicà a cazzo de cane! Ri-bonasera...mpò avvelenata mò
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Mi fa morire dal ridere questo Post, perchè ha una funzione positiva: mette a nudo l'assurdità dell'assioma "no ci sono più destra e sinistra". E invece sono vive e vegete più che mai! Ehehehh! Chiamatele identità solidarietà, chiamatele meloni albicocche ma, quando i nodi arrivano al pettine...BOOMMM!! :)))))
  • ugo mantino 3 anni fa
    A volte, per fortuna raramente, compare sul blog un post come questo che non ha nulla a che fare con lo spirito del M5S e dei suoi sostenitori ma sembra scritto da uno dei suoi avversari (qualcuno ha citato ignazzio, e davvero questo post potrebbe averlo scritto lui, sembra anche di sentire la sua voce mentre dice "i nostri rragazzi", frase che ha ripetuto seicento volte in tv). Sono cose che fanno male, poi uno cerca di dimenticarle però non posso fare a meno di chiedermi se il mio voto va a finire in buone mani. Credo sempre di sì ma sarebbe meglio evitare, molto meglio.
  • CLAUDIO 3 anni fa
    quando qualcuno ci dirà che cavolo ci facevano i due marò su un cargo privato con mansioni di mercenario oltretutto retribuiti con denaro pubblico, sarò solidale con chiunque si attivi per portarli a casa. Sino a quella data per quanto mi riguarda possono stare a vita nelle carceri indiane ( in realtà sono in albergo pagati con i nostri soldi )
    • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa
      lo pensano in tanti secondo me con ragione che non dovevano essere li per trasporti privati ma offende la dignità di una democrazia non riuscire nemmeno a ricorrere alla giurisprudenza internazionale, è inspiegabile ragione o torto che sia
  • pier p. Utente certificato 3 anni fa
    Quando siamo andati noi (per ns/ iniziativa) ci hanno mandato anche quel casini che si faceva fotografare in prima linea! Quel caltagironese incallito che trent'anni consuma il paviemto del parlamento! E' vero solo il m5s (senza seguito) può riportarli a casa!
  • Alessandro Mariani. Utente certificato 3 anni fa
    Si ma devono essere processati perché sono comunque accusati di omicidio nei confronti di due persone.
  • alvise fossa 3 anni fa
    avanti cosi' 5 stelle
  • claudio n. Utente certificato 3 anni fa
    Sì, tiriamoli a casa, scambiamoli con Larussa e Brlusconi, che sono i mandanti del pateracchio. Loro sono solo due poveri firmaioli, inconsapevoli.
  • cres 3 anni fa
    SONO COSTRETTI AD ALLEARSI ANCHE QUANDO SI VOMITANO ADDOSSO:TEMONO DI PERDERE LO SCRANNO !! E LA GRANA !! ANCHE A LIVELLO INTERNAZIONALE SOLO LA LEALTA' DEI 5 STELLE PUO' FARE LA DIFFERENZA.UN GOVERNO INDIANO QULSIASI ESSO SIA DI FRONTE ALLA SERIETA' DELLA CONTROPARTE AVREBBE GIA' DATO LA PROPRIA VERSIONE UFFICIALE DEI FATTI.ESISTONO LEGGI INTERNAZIONALI CHE VENGONO VIOLATE SOLO DI FRONTE A UNA CONTROPARTE INTRISA DI MAFIA-CAMORRA-MASSONERIA. QUESTO E' IL PROBLEMA.NON L'INNOCENZA O LA COLPEVOLEZZA DEI ''NOSTRI RAGAZZI'' ! LA NOSTRA E' DIVENTATA LA REPUBBLICA DI ''GENNY A' CAROGNA'': LE NOTIZIE VOLANO CON IL VENTO.... E NESSUNO E NESSUNA MELMOSA SCALETTA TELEVISIVA PUO' CANCELLARE. LA VERITA' E' COME LA VECCHIAIA, QUANDO ARRIVA SONO CAZZI 'LORO'....
  • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
    nuovo post vinciamonoi tour da bari
  • roberto garzeni 3 anni fa
    sono con i nostri maró e con il nostro esercito, come sono a favore degli f35, ho tanto l'impressione che questa uscita di di battista sia stata fatta a scopi elettorali, by the way in qualunque modo li si riportino a casa non mi interessa, w l'esercito e w l'Italia
  • Jukka 3 anni fa
    Anche se hanno accoppato due poveracci?
  • Paolo Di Vito Utente certificato 3 anni fa
    No no no no e ancora no il M5S che si impegna per riportare in patria due assassini non lo posso sentire. qualcuno in questi mesi ha mai sentito i nomi delle persone innocenti uccise da costoro ? qualcuno ritiene giusto che militari pagati dai cittadini vengano utilizzati per scortare mezzi usati da aziende private per interessi privati ? Ma davvero Beppe è a conoscenza e condivide ciò che è stato scritto ? e tutti i componenti dei gruppi parlamentari sono d'accordo (lo spirito dell'intervento di DiBa all'epoca era tutt'altro da quello del "riportiamoli a casa, poveri figli di mamma"
    • Giuseppe Manganaro Utente certificato 3 anni fa
      N.B. ammesso e concesso che siano stati loro a sparare e colpire, lo hanno fatto da soldati italiani e non da mercenari. I due ufficiali di marina hanno agito, sbagliando o meno, in nome e per conto dell'Italia. E' giusto che se fosse accertata la loro colpevolezza paghino come militari, così come è anche giusto che i due militari della marina militare italiana, impiegati in azione ainternazionale anti pirateria, ritornino nella loro patria che hanno servito... Tutto il resto è fuffa...
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    ------------------------o.t.--------------------------- Piano industriale Fiat, la Borsa non crede a Marchionne: titolo crolla dell’11,69%. “Questa volta è un piano globale ma non dimentichiamo che tutti gli otto piani presentati da Marchionne in Italia non si sono mai conclusi. Sono stati sempre rinviati nei tempi e negli effetti e ridotti negli investimenti. Il dubbio nasce dai precedenti.” OTTO PIANI : - 11,69 = OTTANTA EURO : X
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Otto piani di morbidezza....(ma non erano dieci???).....
  • Concetta L. Utente certificato 3 anni fa
    I NOSTRI RAGAZZI? Saranno i VOSTRI ragazzi, non certo i miei.
    • ugo mantino 3 anni fa
      Ma il M5S non doveva essere un movimento nè di destra nè di sinistra? E allora cosa ci fa un post così destroide nello stile e nel contenuto da potersi tranquillamente definire di estrema destra? Ho votato M5S e continuerò a farlo ma per la miseria a volte diventa proprio difficile. Secondo me un post così può costare almeno un punto percentuale, meno male che non è già più il primo.
  • Simone Malossi Utente certificato 3 anni fa
    sì ma gli altri 3000 italiani prigionieri nel mondo, quando li "salviamo"? a mio avviso è meglio consultare la rete...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      ..Per non parlare degli altri 60 milioni.....
  • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
    nei sondasggi europei il ppe perderà ancora le elezioni con 205 parlamentari mentre il ppe e a 216 in europa tutti i partiti sinistra e popolari stanno facendo la corte a m5s accreditato dai 21 ai 23 ago della bilancia per la nuova maggioranza e l'elezione del commissario..Il m5s in europa conta piu del pd e di berlusconi... solo la stampa italiana non lo ha capito e neppure quell'ebetino di Renzi parlamentari GRILLO SEI IL PADRONE U.E Merkel è ai tuoi piediiiii LORO faranno cio che vogliamo noi forza m5s
  • olli gallardo Utente certificato 3 anni fa
    ELIMINAZIONE DEL CONTANTE Solo un paio di brevi considerazioni: Secondo voi verrebbero colpiti i VERI GRANDI EVASORI, ovvero miliardari, proprietari di conti off shore, e multinazionali (che sono i primi evasori del pianeta) oppure i piccoli commercianti, artigiani, meccanici, panettieri, ristoratori, fruttivendoli ecc. che, a un pelo dal fallimento, ancora sopravvivono allo strangolamento generale grazie alle poche centinaia o migliaia di euro che riescono a sottrarre alla sanguisuga del fisco? Secondo le stime, attraverso l’eliminazione completa del denaro contante e la soppressione di tutte le transazioni “sommerse” lo Stato potrebbe rastrellare circa 150 miliardi di euro all’anno. Bene, vi immaginate che cosa accadrebbe sottraendo all’economia del Paese, cioè dalle tasche degli italiani, altri 150 miliardi, in tasse? Non ci vuole molta fantasia: QUELLO CHE ABBIAMO VISTO FIN’ORA IN TERMINI DI CRISI SAREBBERO BAZZECCOLE: decine di migliaia di imprese morte e fallite, crollo dei consumi, pignoramenti, disoccupazione, miseria: ci stanno preparando la barbarie.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Il nella tua analisi manca solamente; cosa potrebbe fare lo STATO, (e non parlo dello stato mafioso attuale per intederci) con 150 mrd. In paesi civili le persone pagano le tasse molto volentieri visto che il cittadino vede con i propri occhi l`effetto delle proprie tasse nella vita quotidiana. Lo so, in Italia un discorso del genere è totalmente incomprensibile...ahimè
  • olli gallardo Utente certificato 3 anni fa
    OT ELIMINAZIONE DEL CONTANTE= ELIMINAZIONE DELLA LIBERTA' I vertici del Sistema finanziario europeo puntano, ormai da oltre un decennio, ad un obiettivo finale, da ottenersi attraverso piccoli passi successivi: l’eliminazione completa del denaro fisico e la sua sostituzione con denaro virtuale scambiato esclusivamente mediante l’utilizzo di carte di credito e bancomat. La possibilità di utilizzare denaro contante per effettuare transazioni commerciali costituisce elemento di libertà di ogni essere umano, oltre che motore di sviluppo alla crescita economica e al benessere collettivo. Quotidianamente, avvengono milioni di transazioni mediante denaro contate, senza il quale, con ogni probabilità, parte di queste non avverrebbero mai, o avverrebbero in maniera sensibilmente ridotta. L’utilizzo del denaro contante è semplice, è pratico, è efficace, è veloce e non è costoso. Ridurre o eliminare del tutto l’utilizzo del denaro contante nelle pratiche commerciali, implicherebbe che chiunque ha uno stipendio dovrà riceverlo obbligatoriamente in banca e da lì verrà speso attraverso la moneta elettronica. Di colpo, grazie ad un atto normativo, il cittadino verrebbe privato oltre che di questa forma di libertà (cioè quella di utilizzare il contante), anche dell’unica forma di dissenso a sua disposizione nei confronti del sistema bancario.
    • Rodolfo Mazzagatti 3 anni fa
      Quante cavolate, in caso di black out che facciamo? barattiamo in natura? ma dai, ma come potete minimamente immaginare che il denaro venga trasmesso senza un documento al portatore (banconota o moneta). Vabbè vi lascio, ogni volta che torno a scrivere qualcosa qui mi scoppia il mal di testa, è inutile è una vera e propria avversione agli idioti, ovviamente chiedo scusa a chi scrive cose sensate ed intelligenti.
  • Concetta L. Utente certificato 3 anni fa
    Un parlamento che vota che Ruby è la nipote di Mubarak. Un Frodatore Fiscale condannato, che partecipa alla modifica della Costituzione. Un ministro della difesa, che vuole mandare soldati in Ukraina a proteggere dei Golpisti (o no?) 2 militari, che da bordo di una nave da 58.000 (cinquantottomila) tonnellate di stazza, lunga 244 metri, larga 42, sparano ed ammazzano due pescatori Indiani a bordo di una barca in acque Indiane, lunga 11 metri perché minacciava quella di 244 metri, adesso diventano eroi. E BASTA NO!!!!!!
    • Rodolfo Mazzagatti 3 anni fa
      hanno eseguito degli ordini o hanno agito in loro coscienza? erano soldati o erano in libera uscita? i tribunali militari esistono solo per le super potenze? non mischiare le carte in questo modo...
  • Rodolfo Mazzagatti 3 anni fa
    Senza certificazione d'identità, la rete è sterile come i commenti che si leggono (non solo in questo sito). Ci sono responsabilità ben precise sia nella vita pubblica civile che "OGGI" in quella digitale. Questa latitanza della legalità digitale è un segnale forte come quello delle mafie quando decidono di scendere in campo... QUA NON AVETE CAPITO CHE L'UNICO POTERE ASSOLUTO non appartiene a chi decide chi deve vivere o morire, appartiene a chi è in grado di cambiare le persone, IL PENSIERO COMUNE. Vorreste fare questo con una rete in queste ridicole condizioni? Beppe non può dirmi che era previsto o che tutto questo fa parte del gioco. IO NON LO ACCETTO. Qui discutiamo di valori per i quali i nostri avi hanno dato la vita. Senza certificazione d'identità in rete bruciamo un altro sogno, l'ennesimo, tanto che importa? cosa hai da perdere? in rete impari ad oziare... comodamente seduto... vi saluto.
    • Rodolfo Mazzagatti 3 anni fa
      Per Vivere o morire in regime monetarista si intende chi deve avere la grana o meno. UNA SOLA MONETA UNA SOLA REGOLA: il denaro non si presta punto. Ogni governo nazionalizza la sua banca e stampa questa moneta pubblicando i bilanci on line. ognuno di noi può controllare se ci sono cloni o numeri fuori serie da un semplice terminale, un controllo a campione assolutamente imprevedibile dentro un perimetro di miliardi di banconote o monete. Certo il trucco si troverà sempre ma almeno con un sistema di questo tipo ci sono maggiori garanzie per convincere i poveri a partecipare attivamente a questa globalizzazione. E' una questione di merito di patti concreti e non di forza contrattuale "OGGI" INATTENDIBILE per via degli incommensurabili buchi dei nostri istituti di credito. Togliere risorse per controllare demograficamente la popolazione mondiale non vuol dire togliere anche i sogni e le speranze. I demografi attuali hanno fallito per inesperienza insensibilità e scarsa inventiva (molto scarsa) da perfetti egoisti che sono stati e continueranno ad essere. Questi signori adesso li mettiamo da parte, con cautela... e partiamo con un progetto globale "ATTIVO" con educatori seri e preparati che insegnino le arti e soprattutto insegnino la via più breve e pacifica al singolarismo cosmico, unica vera scelta possibile per unire tutti gli uomini in questo percorso globale di amministrazione delle risorse alimentari ed energetiche. Chi non parteciperà a questo progetto sarà tagliato fuori dalle tutele previste e condivise dalla comunità, dalla nuova comunità. I violenti devono scegliere: vivere o morire SOLI... che non significa singoli
  • fracatz 3 anni fa
    ma cosa volete riportà a casa adesso dopo tutte le fesserie che gente pagata profumatamente ha compiuto per non prendersi le responsabilità per le quali sono profumatamente pagati. Piuttosto per poterci far esprimere un giudizio, fateci sapere: 1) Si sono avvisate le autorità internazionali che in quei mari a causa della presenza di altissima delinquenza denominata pirati si istituivano scorte armate sulle navi civili? 2) I nostri marò hanno rispettato le regole d'ingaggio sparando prima in aria? 3) Chi ha dato l'ordine di lasciare le acque internazionali e ritornare nel porto indiano? 4) Chi ha detto che le fucilate erano partite dalla nostra nave? Modificare le regole d'ingaggio, quando si spara si spara diceva uno che se ne intendeva e si deve finire del tutto l'operazione e poi raccogliere eventuali naufraghi e portarli prigionieri in Itaja per essere processati come pirati
  • Paolo L. 3 anni fa
    Concordo pienamente con di Di Battista , è ora che i nostri militari , si i nostri militari della Marina Militare Italiana , tornino a casa dalle loro famiglie. Incalziamo il governo affinché faccia tutto il possibile per riportali in Patria.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Mi sto personalmente adoperando perchè i Valorosi Militi possano raggiungere quanto prìa le amate Italiche sponde....... https://www.youtube.com/watch?v=4dlG_etiUFg
  • giuseppe f. Utente certificato 3 anni fa
    Mi dispiace ma su questo tema sono in totale disaccordo con la linea tenuta, i due marò hanno commesso un grave reato, e debbono essere giudicati da un tribunale indiano, se poi vogliamo giocare sul fatto che siano italiani, sul fatto che fossero in missione per conto dell'Italia (cosa non vera) e che in realtà fossero stati ingaggiati per difendere una petroliera privata, beh allora non mi ritrovo nel cavalcare un tema molto caro alla cosiddetta destra dei vari Fratelli d'Italia, Alleanza Nazionale e compagnia cantante...mi spiace molto, penso che ci siano altri come me che la pensano così! cmq errare è umano
  • Matteo Simone 3 anni fa
    se fossero persone "d'onore" con lo stesso "onore" che li ha portati a scegliere di mettersi al servizio della difesa del nostro paese a qualche migliaia di euro al mese al posto che trovarsi un lavoro comune e magari utile alla società come chiunque altro tenta di fare al posto di fare la classica furbata della carriera militare, si guarderebbero allo specchio e si direbbero "bello mio...hai fatto la cazzata e l'hai fatta pure contro la costituzione...adesso ne paghi le conseguenze e che ogni essere umano possa perdonarmi per essere la causa del perchè esistono le armi da fuoco"...altro che riportiamoli a casa...lasciamoli pure li come monito per tutti gli idi oti che decidono di imbracciare un mitra al posto di una zappa
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    - L`ultima volta che il M5S si è proposto su questa questione, si mosse addirittura Casini ha ha ha proprio lui non poteva essere da meno. La volta scorsa la casta fece concorrenza al M5S che voleva partire per Fort Cochin (Kochi)per sottolineare il caso. Ora vedremo se gli zombi si risveglieranno di nuovo. ********************* - The first part of the name Fort Kochi comes from this fort, which the Dutch later destroyed. The Portuguese built their settlement behind the fort, including a wooden church, which was rebuilt in 1516 as a permanent structure, today known as the St Francis Church ......
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    "I nostri ragazzi" ?? Che sviolinata mammo-patriottica degna d' altra occasione; meglio "i nostri militari", direi......
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      ...( e degna d'altro personaggio, tipo Ignazzzzio...)
  • Simonetta S. 3 anni fa
    18 giorni al BOOOOOOOM! Già. Come gli altri BOOOOOM! le fragole mature , il vday, woodstock, gli zoccoli scalcianti, gli tsunami ed altre cose simili... AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
  • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa
    ot Grazie, Luisella Costamagna.
  • Luca Cardinali 3 anni fa
    Ecco perchè il problema maggiore per il movimento 5 stelle è Grillo e Casaleggio, questo è il classico esempio che si ripete da mesi e mesi, dopo tutto il lavoro che fanno non solo i parlamentari ma anche e soprattutto i volontari, gli attivisti e la gente comune che vota 5 stelle arriva come una manna dal cielo l'ennesimo POST DI GRILLO O CASALEGGIO che rovina tutto il lavoro fatto! Spiegatemi il PERCHE'?
  • Claudio 3 anni fa
    ...non mi piace affatto la frase "responsabili o no della morte di due pescatori....." Se sono responsabili (come oggi tutto farebbe ritenere) non vedo perche' si possa pretenderne la liberazione. Si puo' invece richiedere un giusto e immediato processo.
    • ettore caterino 3 anni fa
      sei proprio sicuro della integgerrima INDIA?
    • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
      Completamente d'accordo. Questo è uno scivolone pazzesco verso una mentalità di destra becera. Qualsiasi persona su cui pende un'accusa così grave come quella di omicidio deve avere la garanzia di un processo giusto e in tempi brevi. Ma il processo ci deve essere e non deve essere militare ma civile. I due pescatori sono stati uccisi perché sono stati scambiati per pirati e non per nemici in battaglia. Non siamo in guerra.
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Un plauso ad Alessandro Di Battista per l'ottimo intervento Ascoltare i nostri Parlamentari durante le loro "arringhe" in aula, rende perfettamente l'idea di cosa significa finalmente essere rappresentati con onestà, trasparenza e voglia reale di cambiare questo Paese,da persone finalmente Onorevoli.
  • olli gallardo Utente certificato 3 anni fa
    IL CAMBIAMENTO SIAMO NOI Sorridete, riunite le forze, il mondo è di tutti e sappiamo bene quale sono le priorità. Facciamola finita con le ingiustizie, con la miseria, con i politici ed i banchieri, con la fame, con i soldi, con i lavori da schiavi. Smettiamola e ricominciamo da capo. Questa volta, però, con coscienza e consapevoli dei nostri diritti e delle nostre responsabilità.Siamo stati fin troppo pazienti. Conoscete il limite tra bontà, pazienza e stupidità? Ecco, siamo su quella soglia ed una buona parte della popolazione, purtroppo, si fa prendere in giro ogni giorno da anni ed anni ed anni.Smettetela di sperare che Angela Merkel salvi l’Europa, Barack Obama porti pace e Coca Cola per tutti, il Papa accetti che scopare è sano e fondamentale, che il Dalai Lama salvi il mondo, che le banche diventino etiche e non investano più in puttane, droga ed armi, che la crisi finisca grazie alle riforme di Mario Monti, che il gruppo Bilderberg e gli ideologisti nazi capiscano quanto malvagi e codardi siano.Smettetela di sperare in tutto questo. Le cose cambiano se noi le cambiamo, nessun “rappresentante” o “funzionario” è più utile a questo mondo. Niente ONU, niente NATO, niente militari e niente sindacati, o siete ancora là, convinti che la NATO sia l’esercito dei buoni?
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Io ve lo dico fraternamente, perchè non lasciamo questa faccenda a La Russa, Meloni, Forza Nuova? Ci lamentiamo della falsità mediatica e fomentiamo...seguitiamo (a scopi elettorali) una MONTATURA micidiale di stampo nazionalistico/razzista: questi 2, al servizio di privati, hanno ucciso 2 pescatori, cazzo vuol dire "i nostri ragazzi"? Non sono miei ragazzi!! Gli USA li avrebbero liberati la sera stessa??? Peggio ancora, cloaca profondissima. Vabbè va!
    • Terzo Nick Utente certificato 3 anni fa
      E' chiaramente propaganda elettorale. Vorrei parlarci col genio dello staff che l'ha tirata fuori.
  • olli gallardo Utente certificato 3 anni fa
    NON E’ SOLO COLPA LORO SIAMO NOI CHE DOBBIAMO CAMBIARE Banchieri e politici non sono gli unici. Anche noi siamo colpevoli, colpevoli della nostra indifferenza, del nostro lasciar che le cose vadano come sono sempre andate, colpevoli della nostra insicurezza, della nostra paura, della nostra enorme, perenne passività, colpevoli della nostra sottomissione a re e regine, colpevoli e responsabili del nostro status di schiavi, mansueti spettatori della televisione, colpevoli d’avere un cervello e farcelo lavare ogni giorno.La crisi… è colpa nostra. Politici e banchieri hanno avuto per anni, decenni, secoli, il gioco facile, ammaestrando ed addomesticando persone, città, popoli e nazioni, fino a renderci tutti la mandria di docili pecore che siamo oggi. Panem et circenses,Ipad e McDonald per tutti, del resto, non preoccupatevi, facciamo noi le politiche sociali, vi proteggiamo noi, vi insegniamo noi la storia, la geografia, l’economia e tutto quello che vogliamo che sappiate… e se vi comportate bene potete guadagnare un sacco di soldi e comprarvi la Bmw, i giocattoli e una bella casa prefabbricata all’Ikea.
  • Rodolfo Mazzagatti 3 anni fa
    Ma come fate a pubblicare certi commenti? magari io sarò un tantino spinto verso il filosofeggio, ma è scoraggiante leggere commenti tanto banali quanto surreali su una questione cosi delicata. O qualcuno specula su tutta questa pochezza da dentro il Blog oppure vivo in reality e non me ne sono accorto ed internet è un modo per tirare fuori il peggio di me. E' inconcepibile che un blog importante come questo lasci pubblicare in bacheca commenti assolutamente stupidi e privi di contenuti inerenti al tema sociale e politico del sito. Ripeto o ci sono moderatori che remano contro con queste forme di pubblicità regresso o davvero "mi state prendendo tutti in giro" e se non è uno scherzo o un gioco vuole dire che devo proprio lasciarvi perdere...
  • Terzo Nick Utente certificato 3 anni fa
    METTETE AL VOTO LA PROPOSTA. Io 2 mercenari assassini in divisa che proteggevano gli interessi privati di un petroliere, non li rivoglio nel mio Paese. Staff, aprite un democratico sondaggio e vediamo l'esito. Saluti
    • sandro b. Utente certificato 3 anni fa
      il caso maro', a solo alimnentato l'immigrazione da quelle zone imposte dal governo indiano.. sveglia.... cosa ci facevan due soltati dell'esercito su una petroliera privata???
    • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
      Anch'io sono per il sondaggio. E come te giudico essenziale capire bene quale era il servizio per cui erano pagati i due militari. I media di regime spingono a più non posso per il pensiero unico a favore dei militari e come minimo mi aspettavo dal blog una posizione più meditata, con relative informazioni nascoste dai media. Non si può essere contro gli F35 e poi non approfondire con serietà questo argomento dei marò.
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Appoggio incondizionatamente!
  • Enzo Chiesino Utente certificato 3 anni fa
    NON si può accettare che due nostri soldati siano prigionieri in India, DEVONO essere giudicati da un tribunale Italiano, se hanno sbagliato che scontino la pena in Italia, NON ammetto nella maniera più assoluta che marciscano in INDIA. Siamo un popolo di buffoni, se fosse capitato a soldati americani, il giorno dopo erano in U.S.A. NON SIAMO RAPPRESENTATI NE PROTETTI DALLA NOSTRA CASSE POLITICA. Casini ma esiste ancora questo buffone. Non sapete neanche cosa vuol dire guadagnarsi il pane giorno dopo giorno per 46 anni,onestamente, senza aver mai rubato neanche un centesimo. Sparite gli Italiani sono stufi.
    • Concetta L. Utente certificato 3 anni fa
      L'italia, ha chiesto che i militari tedeschi che hanno commesso crimini in italia, siano processati in italia.
    • guido ligazzolo Utente certificato 3 anni fa
      ed infatti mai accetterò quello che impongono gli americani, proprio perchè, tra le altre, anche la ferita del Cermis è ancora aperta! Non condivido quindi quanto tu affermi!
  • UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE… Utente certificato 3 anni fa
    ot http://news.supermoney.eu/politica/2014/04/sondaggi-politici-il-movimento-5-stelle-primo-partito-alle-elezioni-europee-2014-0088562.html E che è di una settimana fa!!! Renzi vai in TV, ogni tua uscita à gradita.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    Si...smettiamola di dire cazzate...è stato sbagliato tutto fin dall'inzio...e questo succede quando c'è gente incapace d'agire.. Con l'inganno l'hanno arrestati...quindi l'unica alternativa era un BLITZ per liberarli subito... DUrante la notte un sommergibile doveva far sbarcare un commando a bordo di gommoni veloci..assalto alla caserma di polizia di uomini dei reparti speciali...e via..a casa...invece hanno iniziato una trattativa che non ci doveva nemmeno essere...oltre tutto molto "coglionamente"l'hanno rimandati pure indietro..vanno liberati..punto e basta..!
    • ida bertini 3 anni fa
      HAI RAGIONE, PRIMA DI TUTTO GLI ATTI DEL PROCESSO DICONO CHE SONO INNOCENTI, POI NON DOVEVANO CON LA NAVE ENTRARE IN UN PORTO INDIANO, MA IN UN QUALUNQUE ALTRO PORTO, ANCHE ITALIANO, VISTO CHE LA NAVE ERA IN ACQUE INTERNAZIONELI, E PER GLI IGNORANTI CHE SCRIVONO QUI E NON CONOSCONO LE REGOLE DEL MARE, RICORDO CHE QUALUNQUE DELITTO FATTO IN ACQUE INTERNAZIONALI I COLPEVOLI ( INNOCENTI O COLPEVOLI ) DEVONO ESSERE GIUDICATI NEL LORO PAESE , QUINDI L'ITALIA, STUDIATEVI BENE LE LEGGI DEL MARE !!! POI PARLATE. POI LEGGETEVI BENE LE CARTE DEL PROCESSO !!!CERTO NON SONO VOSTRI FIGLI, NON SONO VOSTRI FRATELLI..... MA CHE ITALIA CINICA E CRUDELE ! ida bertini
    • Nicola Pedroni Utente certificato 3 anni fa
      si, mandiamo i ninja
    • guido ligazzolo Utente certificato 3 anni fa
      i pescatori ringraziano!
  • Renzo Grillo 3 anni fa
    Bravissimi e complimenti per la decisa presa di posizione. Non vorrei che i nostri Marò siano ostaggi degli elicotteri o altre situazioni imbarazzanti del nostro governo. La delegazione in India non ha fatto NULLA di concreto personaggi come Casini dovrebbero sparire dalla compagine governativa perchè sono completamente inutili e dannosi oltre che costosi.
  • alessandro c. Utente certificato 3 anni fa
    Per me se hanno ucciso due indiani innocenti e' giusto che vengano giudicati in india. Pero' se ci riuscite a farli tornare siete bravi. Io non ci credo, pero'!......
  • luis p. Utente certificato 3 anni fa
    I due marò....ovvero come rimanè incastrati tra interessi economici e politica......classica merdata internescional. Bonasera blogghe de sterili(campanella docet)
  • Beppe Da Monaco (odio la mafia) Utente certificato 3 anni fa
    Grande Ale. Mettiamo Di Battista agli interni in caso di vittoria, ci vuole coraggio e lui di fegato ne ha da vendere. In confronto Alfano è una larva.
  • alessandro sapere Utente certificato 3 anni fa
    Scusate ma hanno donato appena 15.000 iscritti e il resto quando si decide a farlo???
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
      IL M5S HA IN PUGNO SIA I SOCIALISTI EUROPEI CHE IL PPE E L'AGO DELLA BILANCIA ..POOL WATCH DICE CHE TUTTI CORTEGGIANO IL M5S ..RENZI ..SECONDO I SOCIALISTI NON PUO GOVERNARE E CHE DOVREBBE FARSI DA PARTE
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      L`ultima volta che il M5S si è proposto su questa questione, si mosse addirittura Casini ha ha ha proprio lui non poteva essere da meno. La volta scorsa la casta fece concorrenza al M5S che voleva partire per Fort Cochin (Kochi)per sottolineare il caso. Ora vedremo se gli zombi si risveglieranno di nuovo. ********************* The first part of the name Fort Kochi comes from this fort, which the Dutch later destroyed. The Portuguese built their settlement behind the fort, including a wooden church, which was rebuilt in 1516 as a permanent structure, today known as the St Francis Church ......
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
      forse la crisi economica degli italiani è piu grave di quel che si pensa e si scrive anche 20 euro possono anche servire per mangiare..chi puo doni il suo contributo ma non pretendiamo che disoccupati cassaintegrati, esodati e pensionati con poche centianai di euro si levino il pane di bocca..chiediamo il voto a tutti ma non pretendiamo da tutti il contributo volontario
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Gli altri non riescono a rinunciare a 5 caffè al bar. La dice lunga sull`Italiota medio..
  • Beppe Da Monaco (odio la mafia) Utente certificato 3 anni fa
    Sono completamente d'accordo. Ogni trattato internazionale lo dice. Lo abbiamo sperimentato noi sulla nostra pelle con i soldati USA che combinavano guai assai maggiori, come ad esempio il trancio della fune di una cabinovia da parte di un aereo pilotato da un disgraziato che costò la vita a decine di persone in Veneto. I due soldati devono essere giudicati da un tribunale militare italiano e se il fatto sussiste, vanno condannati. Invece arrivano questi vigliacchi, ti s’infilano dappertutto, li senti strisciare e per i miliardi fanno di tutto, vendono la nostra dignità (la loro non è mai esistita). Quando è in gioco un affare dove loro ci fanno la cresta si vendono l’anima.
  • Filippo P. Utente certificato 3 anni fa
    vuoi vedere che adesso che ci sarà l'impegno dei nostri portavoce qualcosa si muoverà seriamente???
  • Rodolfo Mazzagatti 3 anni fa
    una sola parola: ESSENZIALE. Bravo Alessandro.
  • guido ligazzolo Utente certificato 3 anni fa
    non mi pare che quanto sopra scritto possa essere accettato senza i dovuti distinguo " i nostri ragazzi"? "riportati a casa"? "hanno pur sempre fatto il loro dovere"?. Tutte frasi che mi suonano molto male.......!
    • Gianfranco D. Utente certificato 3 anni fa
      Per quanto mi riguarda non condivido assolutamente questo post, spero ci sia un sondaggio sull'argomento. Giuro che non me l'aspettavo, le mie ambizioni come cittadino italiano di sicuro non sono quelle di fare le porcate e di fare poi i prepotenti come fanno i militari americani, o peggio ancora di comprare l'assoluzione di qualcuno che venga eventualmente riconosciuto colpevole di omicidio con qualche commessa. Mi sembra più giusto spingere con fermezza per l'effettuazione del processo al più presto, al fine di accertare la verità.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
      Ok, questo è il giorno in cui io non sono d'accordo. Neanche un po'. I due soldati possono essere italiani, francesi, giapponesi o indiani o di QUALSIASI nazionalità. L'unica cosa che mi interessa sapere è: Hanno ucciso o no due esseri umani? L'unica cosa che io pretendo come cittadino del mondo e NON NAZIONALISTA convinto è un processo giusto e non scorciatoie o al contrario punizioni esemplari sulla base della nazionalità e non dei fatti. Ma se pretendiamo giustizia, questa deve valere sempre e per tutti. Devono avere un processo giusto e rapido, ma intendiamoci: non sono innocenti A PRESCINDERE perché sono italiani. Il fatto che gli USA in questo campo abbiano fatto porcate immonde difendendo i loro militari anche quando palesemente colpevoli non giustifica un nostro comportamento analogo.
    • airoldo airoldo Utente certificato 3 anni fa
      Suonano malissimo.
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Un pochetto insipido... :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus