Fai il volontario a #Italia5Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Mattia Fantinati

Ciao a tutti, mancano davvero pochi giorni a Italia 5 Stelle: 22,23 e 24 Settembre ci vedremo tutti a Rimini. Sarà un evento importantissimo per il MoVimento 5 Stelle ma sono sicuro un evento importante anche per il futuro del nostro Paese. Per noi la politica è partecipazione e coinvolgimento dal basso, ed ecco perché sono qui a chiedervi un aiuto, sia monetario, oppure facendo parte della nostra squadra di volontari.

Si sa, se uno fa qualcosa, il volontario per un evento, riesce a viverlo in un modo più personale, più di gruppo, più intimo, diverso. Riesce insomma a fare un'esperienza nell'esperienza. Se vuoi avere informazioni su come fare, scrivi una mail a volontari5stelle@gmail.com. C'è chi ha già fatto tanto, c'è chi ha già donato, e a questi va il mio ringraziamento, e il mio ringraziamento di cuore andrà a tutte le persone che si uniranno a noi. Perché ricordatevi che tutti insieme, uniti, riusciamo davvero a fare la differenza e cambieremo questo Paese. Ci vediamo tutti a Rimini tra qualche giorno.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ANNA TUZZOLINO Utente certificato 3 mesi fa
    PREPARIAMOCI A FARE IL SOLDO ITALIANO E USCIRE DALLA TRAPPOLA EUROPA
  • ANNA TUZZOLINO Utente certificato 3 mesi fa
    SONO UN ATTIVISTA DI TRINO VERCELLI. .È CON MOLTO DISPIACERE CHE NON HO POTUTO ESSERE PRESENTE ANCHE A RIMINI. MA ERO PRESENTE CON IL CORE E LA MENTE HO SEGUITO SU FB TUTTO L'EVENTO CHE UN MIO AMICO ATTIVISTA ANCHE LUI MI HA FILMATO. ..ANDREMO A GOVERNARE UN ABBRACCIO A TUTTI W..IL MOVIMENTO
  • monica bracci 3 mesi fa
    Spero di farcela per essere con voi ...per un'Italia a 🌟🌟🌟🌟🌟
  • Andrea boccia 3 mesi fa
    Buongiorno, Ho ricevuto questa notizia: Il 23 sett e il 24 sett i treni da Bologna a Rimini sono sospesi partiranno dei pullman. È vero? Sono a Imola é volevo andare domenica a Rimini per "Italia 5 stelle" ma non voglio stare ore su un pullman e minuti all'incontro. Cordiali saluti.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    GIANROBERTO CASALEGGIO "Il leader del M5S è il M5S stesso. Non sono importanti i nomi ma il programma e la partecipazione".
  • Ulrico Reali 3 mesi fa
    ARRUFFONI IN PIENA CONFUSIONE (Tenersi i ras politicanti o divenire popolo europeo ?) Un parlamento ove il malaffare ha preso il sopravvento puo’ sempre meno servire i bisogni del popolo.....La prima cosa sembra divenuto un diritto, la seconda un ruolo evanescente.. Tanto più che in tutta la società, ma specie nella politica arruffona, non esistono : - i fondamentali (strumenti e capacità) necessari per gestire un Paese ; - gli strumenti che generano comportamenti sociali corretti. Ove invece esistono, diffusi, gli inciuci generatori di emergenze, di comportamenti asociali o di frodi delittuose. Ma allora, se la politica all’italiana è cosi incapace di progresso sociale, ma cosi portata alla frode dello stato (ad ogni buona occasione, ogni partito), se i cittadini non si attivano per sostituire questa politica burlona e questo stato creatore di misfatti e disfatte, se accettano che un “nastro democratico” sia girato sul collo di quel molok mangiarisorse che è l’oligarchia politica del potere, che rimane incollata alle “poltrone rosse con bello stipendio”......., allora vuol dire forse che abbiamo sbagliato qualcosa ? Un espatriato (come tale affrancato dalle menzogne della politica all’italiana) ha individuato alcune metastasi in quel corpo sociale che viene dichiarato “società italiana”, ma che Prezzolini defini “gregge di pecore anarchiche” (dall’estero si vede conferma ogni giorno). Quali le metastasi ? E’ una presentazione lunghetta, a parte, basti dire che i motori negativi che stan portando l’Italia la Terzo Mondo sono almeno 8...Dire che un espatriato in un Paese avanzato della U.E. li ha identificati da lungo tempo (ma non hanno interessato politici e giornalisti, usi alle baruffe di parte, dall’epoca dei principati). E con il deragliamento politico e sociale conseguente, visibile da almeno un 15ennio, di una gestione politica rimpiazzata da una Commedia dell’Arte Politica, gli 8 motori di regresso non vengono neanche notati. U.R.
    • andrea a44 Utente certificato 3 mesi fa
      mi dispiace per te'ma hai fatto un'impasto con un solo ingrediente. enon hai accennato minimamente a tante altre nazioni gravate dallo stesso male incancrenito.della quale il colpevole numero uno e questo casso di comunuta' di merda piena di ladroni corrotti truffatori massoni guerrafondi assassini di ogni specie.fuori da questo casso di euro di europa di commissioni e parlamenti pieni di nazisti.eccheccasso.
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Caro Ulrico mi dispiace contraddirti, ma sono l'euro e le deliberazioni criminali dell'UE, in particolare quelle di austerity richieste da fraulein Merkel & cricca, che hanno rovinato il nostro Paese!!! Ci vuole un bel vaffanculo alla moneta unica europea (ossia marco tedesco) e all'UE, che sta campando con i nostri soldi e mantiene un carrozzone di massoni ladri e farabutti, stanziati soprattutto in Germania, Francia, Belgio e Lussemburgo!
  • Ulrico Reali 3 mesi fa
    TESTIMONIANZA DALL’ EUROPA Tre motivi per il regresso italiano, identificati in un confronto Italia-Europa, per un decennio - Alcuni strumenti necessari a gestire un Paese non sono disponibili in Italia; - causa il degrado sociale degli ultimi anni, il Paese richiede persone dotate di grande professionalità e impegno per la gestione ; i politici che abbiamo non lo sono. Ed essi in larga misura si occupano degli interessi di parte o privati invece di dedicarsi al Paese. - I cittadini, livello medio di cultura sociale basso, si aspettano progressi dai politici, cioé dalle stesse persone che hanno affossato il Paese, operando frequentemente con il Doppio Scenario (fingo lavorare per il Paese/mi occupo del mio clan). In tali condizioni, niente speranza di progresso, se il modello sociale attuale resta. L’Unità nazionale incompiuta ha dato il colpo di grazia ad un Paese senza riferimenti, senza paletti e senza binari (senza strategia). Via d’uscita ? Volare alto, scoprire la realtà sociale nascosta da una sorta di allucinazione sociale e politica diffusa. Individuare alcuni strumenti necessari per gestire un Paese, che mancano in Italia E’ proposta la testimonianza e l’approfondimento e la proposta di chi, vivendo in un Paese avanzato, ha analizzato per 10 anni le malattie della società italiana. Cosi ha potuto prevedere la crisi econom. con notevole anticipo. Una speranza per il Paese esisterebbe, solo se si conosce la realtà sociale che è falsata, imbrogliata, che puo’ partire da testimonianze di espatriati che “scoprino la realtà sociale”, vivendo in società avanzate (senza emergenze, ma con qualità di vita). Ulrich Realist ulrich33@orange.fr (disponibile per una presentazione del problema sociale gigante) Senza riflessione realista, l'Italia non ha speranze.... !
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Caro Ulrico L'Italia? L'Italia era quinta potenza industriale nel mondo con gli stessi politici ladri, e sempre l'Italia, oggi, ha più speranze della Germania, della Francia e dell'intera Europa, ma... SOLO SE ESCE DALL'EURO E DALL'UE!!!! A riconoscere la cosa lo stesso ex ministro delle finanze dello scomparso Helmut Kohl, gli studi di settore dell'Observatoire Français des Conjonctures Economiques, economisti italiani come Rinaldi o Bagnai, e stranieri come Durant, Mosler, Villemot etc persino numerosi premi nobel! In conclusione, la soluzione per l'Italia è una sola, fuori dall'euro e dall'UE subito!
  • Antonio B. Utente certificato 3 mesi fa
    In Sicilia un giudice ci ha messo in forte difficoltà. Ma i nostri esperti che inventano le regole dove sono? Quanto sono ESPERTI???? Mannaggia!
  • franca opiani 3 mesi fa
    sono una pensionata dala Slovenia - Portorose non riesco a entrare per comunicare, iscrivermi e sostenervi. Farei volentieri con tuto il cuore qualche piccola donazione. con affetto Zelinda
  • roberto gabellini 3 mesi fa
    Mi spiace non poter essere presente a Rimini purtroppo, farò la donazione e vi seguirò in streaming...! Dai che siamo sulla strada giusta... gli sbagli (che tutti gli esseri umani fanno) si sistemano... l'importante è restare coerenti, uniti e... vincenti!
  • psichiatria. 1 3 mesi fa
    un attivista 5S che boicotta il M5S come ha fatto Marco Giulivi in Sicilia fa pensare... ossimoro? paradosso? para?
    • Gian Paolo ♞ 3 mesi fa
      para... para...
    • psichiatria. 1 3 mesi fa
      scusate MAURO Giulivi
  • romeo c. Utente certificato 3 mesi fa
    lo sto ripetendo da anni su questo blog: diffidare della magistratura italiana! Perchè quando i poteri delle confraternite finanziarie decideranno di annientare il M5S utilizzeranno il mezzo della magistratura. Per cui se nel corso della sua storia il M5S avrà acclamato la magistratura quando inquisiva gli vversari sarà terribilmente difficile poi difendersi se verrà attaccato anche il M5S. La sentenza che interferisce nelle elezioni siciliane è il primo avvertimento. Del resto davvero c'è qualcuno che pensa che il potere (e la magistratura è uno dei poteri più forti autoreferenziale basti vedere quanti sono i figli di papà magistrato anche essi magistrati)si lasci sconfiggere senza resistenze dalla volontà popolare è davvero ingenuo. Quindi è opportuno per il futuro smetterla con le paternali sulla legalità nei confronti degli avversari mantenendo il giusto distacco e prudenza- massima prudenza!
    • Marco Antonio Locatelli Utente certificato 3 mesi fa
      Certo, da questi c'è da spettarsi di tutto ... Auto colpo di Stato compreso. Arriveremo alle elezioni ???
  • giovanni . Utente certificato 3 mesi fa
    QUANTE CHIACCHIERE INUTILI E SENZA SENSO Tutti i giornali si aspettavano una lotta all'ultimo sangue. Tutti erano pronti ad inzuppare il pane. Tutti si volevano godere l'azzuffatta fratricida. "Guardate! Guardate come si scannano, sono peggio di noi" e invece niente, a bocca asciutta. Ci sono rimasti tanto male e allora giù a dire: "una elezione farsa! di Maio contro di Maio ecc ecc" Saviano che ormai parla solo a vanvera, che si vuole candidare..." La verità è, cari sproloquiatori d'informazione, Di Maio è, insieme a Di Battista, il miglior comunicatore del M5S e gli altri, sul piano della comunicazione, stanno molto al di sotto. Se i vari Fico o Marra ecc ecc non hanno avuto il coraggio di partecipare è affare loro. La gelosia e l'invidia alberga in tutti gli uomini e in tutti i politici. Di Battista come al solito è stato un grande. Avanti così M5S. Non ti curar di lor ma guarda e passa...
    • Paola Calabrini 3 mesi fa
      e già, ogni scusa per parlar male di questi innocentini della politica...A parte il fatto che dopo solo pochi mesi dalla loro "partenza" tanto innocenti non sono più, ma gli italiani non ricordano che un duce che decideva tutto ce l abbiamo già avuto? Una faccetta da giovane venditore di polizze assicurative, dietro la quale si nascondono un pregiudicato e un erede di tal Casaleggio, secondo voi possono garantire la emocrazia? sì sì, conosciamo la litania: e allora gli altri? ;-) e allora mafia capitale e allora ...e allora....
  • laura conti 3 mesi fa
    In Sicilia si dovranno rifare le regionarie?...pazienza tanto quello che conta è il programma e il rispetto del suddetto dopo l'eventuale elezione:certo Cancelleri è diventato un volto conosciuto durante l'estate...potrebbe essere riscelto lui (sarebbe la cosa più logica da parte di chi voterà nelle regionarie) ma anche fosse scelto un'altro portavoce il programma e la fedeltà ad esso rimarrebbe:si scelgono e si condividono le idee...le idee restano mentre gli uomini possono passare...come succede a chi cambia casacca per interesse personale
  • Paoletta Angioni 3 mesi fa
    Vorrei partecipare come volontaria, ho scritto la mail ma l'indirizzo indicato nel post: volontari5stelle@gmail.com risulta non corretto, come devo fare? Grazie
  • guido ligazzolo Utente certificato 3 mesi fa
    Viviana Vivarelli per cortesia calmati, il parossismo è sempre cattivo consigliere in ogni campo!
    • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
      Guarda che Grillo ha detto di fare al massimo non al minimo Sono i troll che pensano il contrario
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Pippo Gurgone Una barzelletta di Walter Chiari che si addice alla “cura” Monti. – Un giorno in una grande città appaiono dei manifesti sui muri che recitano così: “Il grande luminare della scienza prof. dott. Von Stunz raddrizza tutte le gobbe” Seguiva l’indirizzo dell’ambulatorio e l’orario di ricevimento dei pazienti. L’indomani mattina una fila di speranzosi gobbi sosta davanti l’ambulatorio in attesa dell’apertura. All’ora prestabilita, con teutonica precisione, si spalanca l’uscio e appare il prof Von Stunz. Si aggiusta il monocolo, getta intorno uno sguardo grifagno e pronuncia secco: “Afanti primo cobbo”. Il primo gobbo entra e per gli altri comincia l’attesa. Dopo un’ora si riapre l’uscio e riappare un sudatissimo e accaldato prof. von Stunz. “Afanti secondo cobbo” invita secco. Il secondo gobbo fa per entrare poi si ferma indeciso e domanda: “Ma…il primo gobbo?” ” Primo cobbo s’è rotto” risponde senza scomporsi il prof. Chiedo perdono per questa atroce barzelletta alle persone che hanno questi problemi ma mi è sembrata appropriata per l’analogia che se ne può fare con la “cura” Monti (idem Renzi) per l’Italia. Credo che quei partiti che cercano di allearsi con lui vogliano nutrirsi delle macerie che lascerà dopo la sua “cura”.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    VV Ormai il problema non è più chi corrompe ma chi muore dalla voglia di essere corrotto. Mai come oggi la situazione è stata tragica. Senza essere seria. Del resto, a guardare lo spessore dei soliti TROLL e dei subdoli attacchi ai nuovi movimenti, seria non è stata mai. La tragedia è di chi sconterà la sofferenza creata da costoro, senza distinguere se gli arriva da nemici giurati, o da amici corrotti. Tragica è la situazione di tutta quella gente che rimarrà vittima degli inciuci di costoro. Tragica è la storia di questo Paese, tradito come sempre dagli stessi a cui i miseri si sono affidati.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Il quadro politico italiano: lassativo. VaLuigi
  • salvatore . Utente certificato 3 mesi fa
    in sicilia si dovranno rifare le votazioni. Il giudice ha sentenziato che Cancelleri è un abusivo.
    • salvatore . Utente certificato 3 mesi fa
      Cancelleri,non è il candidato ideale in sicilia e, qualora venga rieletto, il movimento non supererà il 25%. I vertici del movimento sono inadeguati e finchè gestiscono le vicende andremo a ritroso. Non va bene ne Cancelleri ne Di Maio . Lo vedrai in Sicilia dopo le votazioni e alle politiche.
    • Pensiero ***** Utente certificato 3 mesi fa
      Semmai è il contrario, l'abusivo che voleva candidarsi senza firmare il codice etico secondo il giudice ne aveva diritto in quanto non sembra essergli stato formalmente comunicato che tale codice etico sarebbe stato vincolante per la sua candidatura, quindi escluderlo per non aver firmato è stata una conseguenza logica e moralmente corretta da parete del garante ma legalmente opinabile, infatti ha fatto ricorso davanti al giudice e sembra gli abbia dato ragione. Io sarei per mandarlo a quel paese dato che non ha firmato il codice etico, ma anche se si dovessero rifare le regionarie sono certo che il risultato sarà un plebiscito per Cancelleri soprattutto alla luce dell'ottimo lavoro di dialogo con i cittadini siciliani che sta facendo in questi giorni.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Gi_gi Alla fine queste primarie sono come un tubetto del dentifricio, spremi spremi qualche cazzata esce sempre.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Renzi é riuscito, finalmente, a fare una cosa di sx: perdere.(L’ha detto lui)
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Alberto microsatira Il governo dei tecnici ha mostrato come la qualità dei professori universitari in Italia non sia granché. Dopo aver visto le sue scelte di politica economica è la Bocconi a non volere più Monti. Berlusconi crede che l’overdose di presenze in tv lo aiuti. Qualcuno gli spieghi che non funziona come col Viagra. Ma vogliamo ricordare gli incoraggianti inizi di Monti come principale collaboratore del ministro Cirino Pomicino? Casini: «Alle elezioni non ci venderemo a nessuno per un piatto di lenticchie». Si aggiunga cotechino e purè. Alfano è una Olgettina particolarmente stempiata 🙂
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    E Berlusconi ha pensato solo Alla sua Azienda E Monti ha pensato solo Alla sua Banca E D’Alema ha pensato solo Alla sua Barca E Bersani ha pensato solo Alla sua Bottega E chi sta senza Azienda E senza Banca E senza Barca E senza Bottega Si fa una sega Si fa una sega…
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Non l'ha dimenticato, l'ha escluso perchè lei lo votava...
    • davide 3 mesi fa
      ....e hai dimenticato Prodi ha pensato solo Alla sua tenda.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Balasso economista per ridere https://www.youtube.com/watch?v=BtWUORkS_2Y
  • anna quercia Utente certificato 3 mesi fa
    https://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ io non posso venire, però 20 euro ve li ho mandati,mi raccomando parsimonia, dai che dobbiamo vincere noi, parlate e cercate soluzioni per le censura che stanno facendo sul web, io su Facebook sono bloccata, cercano tutte le scuse, bloccano i profili più attivi, i piddini ci segnalano e Facebook blocca, insomma la visita di matteo in california Facebook da i suoi frutti,se vinciamo noi Facebook deve essere democratico altrimenti fora da i ball
  • Vincenzo A. Utente certificato 3 mesi fa
    Salvini, Ti hanno messo le mani nelle tasche , ti brucia ? Quando il Bossi si fregava i dine , tutti zitti, nessuno cipa. Non siete nessuno, siete li solo per fregare i pirla che vi votano, almeno fregaste solo quelli, purtroppo fregate tutti gli Italiani. W M 5 * * * * *
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      A questo devi aggiungere che Salvini parla in nome degli italiani e per l'Italia, giocando a fare il patriota nazionalista, ma lo statuto della lega prevede la divisione del Paese e lui questo non lo dice agli elettori...
  • Vincenzo A. Utente certificato 3 mesi fa
    Toninelli a TGCOM24, Toninelli un altro grande, lo vedo bene nel futuro governo. W M 5 * * * * *
    • Filippo 3 mesi fa
      Hai ragione Vincenzo, Toninelli è davvero un grande, spero verrà valorizzato nella futura squadra di governo.
    • Vincenzo A. Utente certificato 3 mesi fa
      La Taverna alla pubblica istruzione, oppure alla difesa, W M 5 * * * * * Devo fermarmi , ho già cominciato a sognare.
  • Ulrico Reali 3 mesi fa
    Nel confronto che ho fatto per molti anni tra Italia e Paesi a Nord (vivendo in un Paese civile d’Europa), ho visto le capacità sociali del “Paese Confuso” scendere e scendere, sempre di +. Quest’anno ho trovato il motivo : - un Paese ove i politici fingono (e tanti di loro mangiano cifre nascoste ; poi lo stato non ha soldi per assicurare ai cittadini la Sicurezza, le certezza del Diritto..) puo’ solo indietreggiare. La qualità del lavoro, l’imperativo del proprio dovere, la Fiducia, la professionalità degli uomini pubblici..., non mi pare esistere ! Davigo ha detto “Mi piacerebbe vivere in un Paese ove chi vuole la legalità non deve vergognarsi !” . Davigo non ha detto che la gestione del Paese sta in mano a malaffaristi.... ! ! Perché il popolo non se ne accorge ? Perché già alla fine della guerra la Nazione italiana era una finzione. Ci siamo abituati e consideriamo normale un fallimento.... Alitalia ha fallito 3 volte in 12 anni .. ! Si capisce da tutti i fallimenti della guerra, che ragioniamo in maniera da volare basso , talora con tornaconto. E la coscienza sociale dove sta ? NON FU CREATA ! Era solo finzione.... Urgente SCOPRIRE LA REALTA' ! Dispon. per testimon. sociale europea Ulrico Reali
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Caro Ulrich La realtà? Chiedi la realtà? Ma sei pronto ad accettarla? Alla fine della guerra tutti i paesi europei coinvolti erano più o meno allo stesso livello, in fase di ricostruzione di aziende etc, ma noi, intorno agli anni 50-60, abbiamo avuto un boom economico che pochi altri paesi hanno conosciuto e in seguito, sempre con la nostra liretta, siamo diventati quinta potenza industriale nel mondo. Finchè avevamo sovranità in tutti i campi stavamo bene o almeno stavamo meglio di oggi. I problemi sono sorti con euro e UE e accordi vari tra banchieri, burocrati, massoni italiani e massoni europei, che con le loro decisioni hanno distrutto anche paesi come la Grecia. Vogliamo uscire? Bene, diciamo vaffanculo all'euro (marco tedesco) e all'UE e riprendiamoci tutte le sovranità, perchè solo così si esce...
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Caro Ulrich alla fine della guerra tutti i paesi europei coinvolti erano più o meno allo stesso livello, in fase di ricostruzione di aziende etc, ma noi, intorno agli anni 50-60, abbiamo avuto un boom economico che pochi altri paesi hanno conosciuto e in seguito, sempre con la nostra liretta, siamo diventati quinta potenza industriale nel mondo. Finchè avevamo sovranità in tutti i campi stavamo bene o almeno stavamo meglio di oggi. I problemi sono sorti con euro e UE e accordi vari tra banchieri, burocrati, massoni italiani e massoni europei, che con le loro decisioni hanno distrutto anche paesi come la Grecia. Vogliamo uscire? Bene, diciamo vaffanculo all'euro (marco tedesco) e all'UE e riprendiamoci tutte le sovranità, perchè solo così si esce...
  • Fabio T. Utente certificato 3 mesi fa
    Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu? Ecco il link: https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088 Fuori i partiti dalla rai ! Fuori i partiti dalla rai !
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Caro Fabio, se "disturbavano il potere", non si capisce allora come mai i due se la prendevano col M5S, che tutto rappresenta fuorchè il potere! Anzi, è l'unico "partito" che combatte il potere e che è stato sempre ostacolato dai messaggi veicolati da reti nazionali (Rai) e da private (La7, mediaset etc).
    • sergio boscariol 3 mesi fa
      errore fuori la rai dai partiti e dai finanziamanti pubblici!!!
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Caro Fabio, non è una solo critica, ha fatto proprio pesanti insinuazioni e ci ha messo in cattiva luce sulla TV pubblica. Io non so se l'ha fatto per piacere ai dirigenti Rai; per lanciare uno scoop e magari incrementare la sua fama; per seguire l'onda dei suoi colleghi che di noi dicevano peste e corna (compreso Padellaro, che ora la difende con la petizione e che non ha mai nascosto la sua antipatia per noi!) o per qualche altra ragione a me ignota. L'ha fatto e questo mi basta per capire che non sta dalla nostra parte, quella del M5s.
    • Fabio T. Utente certificato 3 mesi fa
      Zampano, la mancata conferma di Giletti e ora la Gabanelli in bilico, sono esclusivamente questioni politiche. Per me la questione è lampante: disturbano il potere. Se è anche come dici tu, e non lo metto in dubbio, per la mia visione non cambia assolutamente nulla. Non posso mettere sullo stesso piano un sistema che controlla i media di stato con le nomine ( se ti sfugge, è odfeo che fa il bello e cattivo tempo ) con una giornalista che va dritta per la sua strada. Per orincipio la appoggio, anche se ci ha criticato. Ripeto, il sistema si è appropriato della rai, è solo una questione politica la conferma o meno di Gabanelli.
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Sono daccordissimo con te che i partiti debbano stare fuori dalla Rai (anche se so che questo è impossibile da attuare: è come pretendere che i giudici emettano sentenza sugli onorevoli senza lasciarsi condizionare dalle loro preferenze politiche) ma la petizione chiede ben altro, non c'entra con "fuori i partiti dalla Rai...
    • Zampano . Utente certificato 3 mesi fa
      Sostenere la Gabanelli? Manco per idea!!!! La Gabanelli ha tentato più volte di affossare il nostro M5S!!! http://video.repubblica.it/dossier/movimento-5-stelle-beppe-grillo/gabanelli-contro-il-m5s--ma-i-soldi-del-blog-a-chi-vanno/128893/127397 http://www.huffingtonpost.it/2013/05/20/m5s-contro-milena-gabanelli-su-gruppo-comunicazione_n_3307180.html
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus