Via il bail in prima che sia troppo tardi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

viabailin.jpg

"Il salva-banche, che ha gettato nella disperazione tanti risparmiatori mettendo a nudo i meccanismi truffaldini nella gestione delle banche, è solo l'antipasto di quello che potrebbe succedere adesso che siamo entrati in regime di bail-in. Il bail-in è quel diabolico meccanismo per cui una banca in crisi può far ricorso, per salvarsi, ai soldi investiti da azionisti, obbligazionisti e persino ai depositi dei conti correnti.

VIDEO Ecco cosa succede ai risparmi con il bail in

I cittadini sono nel panico, hanno capito l'imbroglio. I mercati pure. Ed è normale, se si guarda ai comportamenti e ai conflitti di interessi di molti dei manager bancari, e al silenzio connivente di Consob e Bankitalia. La condizione di banche come Pop Vicenza o Veneto Banca è da far tremare i polsi, mentre anche Mps cerca ancora un partner robusto per salvarsi. Chi sarà il prossimo a cadere?
Tutta la politica insipiente e succube delle tecnocrazie europee ha dato il via libera a cuor leggero al bail-in, senza neppure presagire il disastro annunciato.

Solo il M5S si è opposto in ogni sede.
Per noi il bail-in è incostituzionale perché attacca la tutela del risparmio. La nostra è una visione differente: vogliamo che chi vigila non abbia conflitti di interessi e puntiamo a un sistema bancario che torni a fare il mestiere per cui era nato, supportare i cittadini e le imprese.

Separiamo gli istituti speculativi da quelli che aiutano il Paese. In questo modo i cittadini che mettono i soldi in banca potranno tornare a dormire tranquilli. E restituiamo alla Banca d'Italia il prestigio di arbitro e regolatore che ha smarrito, riportandola in capo allo Stato e togliendo di mezzo gli azionisti privati che finiscono per controllare il loro controllore.

Nel frattempo questa settimana alla Camera si discute anche una mozione M5S che rinvia l'entrata in vigore del bail-in al 2018. Il governo avrà capito, dopo l'altalena delle ultime settimane, che bisogna correre ai ripari il prima possibile? Ce lo auguriamo." M5S Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Clesippo Geganio Utente certificato 1 anno fa
    avete sentito M.Monti ex premier cosa ha detto alla Gruber sul Bail In? alla domanda della gruber-alles PD... perchè all'estero esiste e funziona e da noi no, non è accettato? risposta di M. sMonti e svendi l'Italia: Perchè noi italiani abbiamo un pessimo rapporto con i soldi! Tacci sua e della bocconi... ma siamo il popolo che sa risparmiare denaro come nessun altro al mondo... saranno i politici e quelli come lui che hanno un pessimo rapporto con il denaro da avidi e feticisti. State a vedè che le banche sò fallite perchè gli italiani depositavano troppi soldi!!!
  • chiari a. Utente certificato 1 anno fa
    i risparmi non vanno lasciati in banca se vogliamo possiamo cambiare il sistema togliendo ad esso il nostro denaro
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Parliamoci chiaro, il bail-in serve a provocare la naturale corsa agli sportelli prima che le banche crollino del tutto. Una soluzione al problema sarebbe convertire la liquidità in titoli di stato e utilizzarli come pagamenti (in finanza lo fanno da sempre) poiché tali titoli hanno garanzia statale mentre i conti correnti non hanno più alcuna garanzia (anzi coi tempi che corrono hanno garanzia di sparire). Bisognerebbe quindi fare una legge che renda i titoli di stato come dire "a corso legale" cioè chi vende qualcosa è obbligato ad accettarli come pagamento. Ovviamente se i titoli di stato sostituiscono parte dei conti correnti allora le banche falliranno ancora prima, comunque si tratta solo di una questione di tempo..... speriamo che lo stato non trasformi i debiti privati (banche) in debiti pubblici (dopo aver spazzolato i conti) ma ormai la strada mi pare sia quella.
    • Clesippo Geganio Utente certificato 1 anno fa
      la naturale corsa agli sportelli? Si è vero ma non della persone comuni, ma degli amici dei banchieri e politici come successo con al etruria... che la magistratura indagasse come si deve, dopo aver aumentato il valore con una norma di legge del 62%... poco tempo dopo alcuni "clienti" hanno prosciugato conti e investimenti, prima dell'applicazione del bail-in.
  • Franco P. Utente certificato 1 anno fa
    Tutto ormai è compiuto (e già da tanto tempo) ...la perdita della sovranità, la nostra!
  • girolamo tamburello 1 anno fa
    Parliamo con le banche, vediamo quali sono disposte ad accogliere il suggerimento e distinguersi dalle banche d'affari. Le banche che si qualificheranno come banche di risparmio e sostegno alle imprese avranno certamente dei vantaggi, vediamo dove i risparmiatori preferiranno portare i propri risparmi.
    • Nicola T Utente certificato 1 anno fa
      Impossibile. La Sua è un'idea troppo buona e di buon senso. Quindi irrealizzabile. Una sorta di reintroduzione del Glass-Steagall Act.
  • pasquale c. Utente certificato 1 anno fa
    Ieri il Governatore della Banca Centrale Europea Draghi ha detto 2 cose: una esplicita è che le banche italiane non hanno bisogno di ulteriori ricapitalizzazioni, l’altra (implicita) è che si sta pensando di allargare il Q.E. ai corporate bonds bancari. Una decisione che, se verrà presa a Marzo, creerà nuova liquidità sui mercati. L’intento è quello di favorire la trasmissione della politica monetaria attraverso le banche e ridare fiato ai prestiti a famiglie e soprattutto imprese. Gli utili di questi bond bancari andrebbero alla BCE, ma andrebbero ad appesantire il bilancio della banca centrale. Il tutto poi dovrebbe essere fatto in un’ottica di bilanciamento degli acquisti tra i vari Paesi della zona euro.www.finanza-facile.it
  • old dog 1 anno fa
    anziana va ad informarsi in banca sul "bail in" cosa è questo "bail in" impiegato - se la banca va in difficoltà sono chiamati a contribuire i risparmiatori oh belin ma questo è un furto impiegato - signora guardi che qua non siamo ladri ladri no, siete rapinatori a mano armata impiegato - ma dov'è l'arma l'arma è la legge che vi consente questo saluti ai monelli del blog
  • old dog 1 anno fa
    mi ha colpito la domanda "chi sarà il prossimo a cadere?" io penso che sarà l'Italia e non una banca saluti ai monelli del blog
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus