Oggi rinasce Atac

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Virginia Raggi

Oggi inizia il procedimento di rinascita di Atac, l’azienda pubblica di trasporti di Roma. Il Tribunale ha ammesso la procedura di concordato preventivo in continuità: si tratta del via libera ad un programma che punta a migliorare le linee, gli autobus, la metropolitana; ridurre i tempi d’attesa; dare ai cittadini i servizi che chiedono; tutelare i dipendenti.

È la vittoria dei cittadini. Ora possiamo portare a compimento quella rivoluzione nel trasporto pubblico che i romani attendono da decenni.

In questi mesi abbiamo responsabilmente lavorato ad un progetto che secondo i giudici può essere percorribile. Abbiamo avuto il coraggio di intraprendere una strada per mantenere Atac saldamente in mano pubblica tutelando i lavoratori ed evitando lo spettro della privatizzazione invocato o sostenuto da altre forze politiche.

Continueremo a lavorare insieme al Tribunale per rendere Atac una società sana ed efficiente. Non ci fermeranno le polemiche di chi vuole svendere la principale azienda di trasporto pubblico d’Europa, un patrimonio che appartiene a noi romani. Le polemiche di chi ha accumulato 1 miliardo e trecento milioni di debiti e ha anche la faccia tosta di fare la morale.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • FABIO B. Utente certificato 3 mesi fa
    giornalai stramaledettissimi IMBRATTATORI DI CARTA DA CULO miserabili arrivisti -------------------------------- intelleletti da strapazzo attricette ed attricetti ---------------------------------- Virginia, non ruba.
    • FABIO B. Utente certificato 3 mesi fa
      anzi, basterebbe anche solo quello...
    • FABIO B. Utente certificato 3 mesi fa
      e tanto basta per adesso
  • Franco Della Rosa 3 mesi fa
    MAGNIFICO !!! PERO' SCRIVETELO SUI MANIFESTI MURALI IN TUTTE LE CITTA’, IL BLOG È LETTO SEMPRE DALLE STESSE PERSONE NON HANNO BISOGNO DI QUESTE INFORMAZIONI GIA SI FIDANO DEL M5S !!! SENZA INFORMAZIONE IN STRADA NON SI VA DA NESSUNA PARTE !!! IL CONSENSO SI OTTIENE CON L'INFORMAZIONE !!! CON IL CONSENSO SI GOVERNA !!! DI QUESTO PASSO E CON QUESTI MEDOTI OCCORRONO 100 ANNI PER CAMBIARE LE COSE !!! INVECE DI RESTITUIRE I SOLDI RESTITUITELI AI CITTADINI IN INFORMAZIONE !!!
  • Hypo Cleaner 3 mesi fa
    Io non capisco cosa ci sia da gioire da parte della Sindaca Raggi: l'ammissione al concordato fallimentare in continuità di ATAC pone molti problemi ai creditori dell'azienda. Tra i creditori uno dei principali è proprio il comune di Roma (e, di conseguenza la cittadinanza) che non ha nessuna garanzia, non essendo tra i privilegiati, di veder coperto il proprio credito con la conseguenza di non poterlo neppure iscrivere come scrittura contabile con pesanti conseguenze sul bilancio dell'amministrazione, oltretutto non è scongiurato il pericolo di fallimento in quanto l'approvazione del concordato resta vincolata all'approvazione dei creditori. Postare un messaggio da salvatrice della azienda che così resterà pubblica è ridicolo per un'azienda che ha i costi maggiori a fronte dei ricavi più bassi tra le municipalizzate d'Italia e non solo (senza considerare assenteismo, sprechi, gestione sindacale dei servizi mensa, produttività minima, nessun controllo sui pagamenti dei biglietti etc. etc.). Meno male che si brinda perché, restando pubblica, saranno i cittadini romani a continuare a pagare...meditate gente, non basta gridare onestà! onestà! per amministrare ci vuole anche e soprattutto competenza...
    • Hypo Cleaner 3 mesi fa
      Penso che la frase “quella che non hai tu” di Maria P. a commento del mio post si riferisca in maniera critica alla competenza, mi sarebbe piaciuto, visto che sono solito argomentare che una critica fosse fatta portando a sostegno dei dati, dare dell’incompetente a vuoto senza motivare non serve a nulla. Approfitto per dare un altro motivo di riflessione: L’OREF, organismo di revisione economico finanziaria, ha bocciato il bilancio presentato dal Comune di Roma, non per qualche spicciolo, ma per 300 milioni di euro, per i quali sembra non esserci la dovuta chiarezza. Guarda caso la cifra deriverebbe dalla valutazione dei fondi da erogare alle partecipate ATAC e AMA (a proposito di auto-congratulazioni sul concordato). Si tratta dello stesso OREF che la Sig.a Raggi, nel giugno del 2015, invitava ad ascoltare attentamente in quanto ente Competente e super-partes (ma allora c’era Marino a fare il sindaco). Oggi invece l’assessore al bilancio, smentendo di fatto la sua Sindaca, dice che il dato è falso perché l’OREF fa politica. A parte che mentire su un dato non sarebbe “fare politica”, ma forse ognuno sa come si comporta…
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      quella che non hai tu
  • Aurelio P. 3 mesi fa
    Ottimo lavoro, ma bisogna avere attenzione anche ad una comunicazione tempestiva, chiara e diffusa di quanto viene fatto dal movimento soprattutto a Roma. Credo che molti di voi abbiano letto il comunicato di sedicenti dipendenti ATAC incollato sui finestrini delle metro nel quale paventano disagi all'utenza per presunti licenziamenti nei prossimi mesi conseguenti, si lascia intendere, a quanto sta facendo il Comune nei confronti dell'azienda. In assenza di adeguata corretta informazione pubblica, con tutti i mezzi possibili, all'opinione del cittadino romano passa solo quello che legge da chi tappezza la città. Per cui, per favore, Virginia e chi lavora nel tuo staff, continuate a lavorare bene, ma non rimanete nell'ombra e diffondete informazioni perchè altrimenti vince la disinformazione.
  • Alex 3 mesi fa
    https://it.m.wikipedia.org/wiki/Concordato_preventivo
  • dario raidom 3 mesi fa
    credo siamo solo all inizio di una dura battaglia,no credo che molleranno il malloppo ,privatizzare x loro era denaro contante e accollare a noi lavoratori il debito e vendersi come salvatori dopo il sachegiamento spietato dei romani.arriveranno nostri giorni ...lavorae lavorare ,.
  • Giovanni F. 3 mesi fa
    GRANDE VIRGINIA!!!
  • ROSSANA I. Utente certificato 3 mesi fa
    GRANDE VIRGINIA un proverbio dice "piano piano si FECE ROMA" e così sarà!!!!
  • pasquale 3 mesi fa
    Salvini,che pontifica sulle capacità della Raggi, farebbe meglio a guardare in casa propria che la mafia sta dilagando tra le sue amministrazioni, vedi Seregno,e restituisca i soldi presi dalla Lega Nord per comprare diamanti e proprietà all'estero..
  • Alessandro B. Utente certificato 3 mesi fa
    c.a due/tre anni fa, durante uno dei miei brevi soggiorni nella capitale ho avuto modo di parlare con alcuni autisti Atac (uno dei quali al lavoro, appiedato e sotto il sole cocente, su turno straordinario in sua giornata di cig!). Mi rifaccio quindi alla mia esperienza di turista facendo riferimento anche a quanto dal Movimento esposto al link: http://www.beppegrillo.it/2015/06/la_nuova_truffa_ai_danni_dei_turisti_alla_stazione_termini.html Da turista, vi inviterei ad aprire un occhio anche sugli interessi che riguardano i City Bus tour su cui salgono in maggioranza turisti stranieri: personalmente mi ero fatto un idea di "cartello" che favoriva i bus "gialli" della roma cristiana e i "verdi" della "green bus" a maggior scapito della compagnia "city-sightseeing" (che paga pure il suo diritto di marchio registrato) Mi chiedo: ma chi c'è dietro a queste società? "qualcosa che non va" ritengo d'averlo dedotto dalla mia esperienza: Nel merito, mi sono interessato in due/tre diverse edicole: in questa https://www.google.it/maps/@41.9012081,12.4989619,3a,75y,174.22h,86.8t/data=!3m6!1e1!3m4!1sMMzK1KJNtuwxyNZN38y7uw!2e0!7i13312!8i6656 e poi in questi altri chioschi che addirittura riportano l'insegna pubblicitaria rossa del "city-sightseeing" (di quelli che si trovano in piena piazza termini) https://www.google.it/maps/@41.9007632,12.4998004,3a,75y,178.8h,88.86t/data=!3m6!1e1!3m4!1sZe9vc9u7S830KM9VXPsy2w!2e0!7i13312!8i6656.. Senza entrare nel dettaglio delle conversazioni avute in diverse occasioni con solo personale straniero (bengalesi -credo- presso le edicole) e una ragazza dell'est (presso il punto "city-sightseeing" in mezzo la piazza termini) -con tutti i romani disoccupati io mi chiedo..-, ho notato che tutti loro spingono con una certa insistenza all'acquisto dei biglietti della compagnia "verde" (tutt'al più "gialla" se...)...CONITNUA SOTTO DISCUSSIONE...
    • Alessandro B. Utente certificato 3 mesi fa
      (2di3) ..,Per quel che è stata la mia esperienza, mi è stato offerto un servizio alquanto scadente: già che aspettavo da mezz'ora la corsa, mi ronzavano intorno (e di continuo) persino un sacco di quei venditori ambulanti di quelli che, insistentemente, cercano di venderti il bastone per il selfie o una bottiglietta dell'acqua a due euro; con l'impiegato della green line che invece di allontanarlo o per lo meno dirgli che stava infastidendo, ci si intratteneva pure e, talvolta, se arrivava magari nuova gente in coda, lo richiamava indietro tra la folla... Inoltre, anche il "servizio multimediale" del tour è stato scadente perchè, una volta sul bus, fermo al Colosseo, la voce registrata mi raccontava di quello che avevo visto due fermate prima -con la signora spagnola sedutami a fianco alquanto confusa che mi chiedeva: "teatro? dove stà il teatro? ma questo non è il colosseo?"). Niente: per essere breve, ai chioschi ti rifilano in mano i biglietti della linea che vogliono loro! e se chiedi informazioni sulla "linea rossa" o materiale pubblicitario per comparare i percorsi si incazzano pure! Assurdo che poi, persino la ragazza al punto "city-sightseeing" spingesse lei stessa per la "Green line" perchè il city-seeings passa con minor frequenza e perchè...! ...Se poi sei tu a chiedergli diretamente i biglietti per la linea rossa (del city-sightseeing bus), ti tirano fuori che è la più costosa, che il servizio non... che ti conviene... Il volantino pubblicitario della "city-sightseeing" non te lo danno nemmeno se glielo chiedi in ginocchio: se insisti diventano anche scontrosi e ti cacciano (così mi è capitato presso uno dei due primi chioschi). Ma come funziona? La prima cosa che ho pensato è che gli edicolanti prendono una percentuale sui biglietti "gialli" e "verdi" venduti... altrimenti non so. Ma un servizio del genere, perchè lasciarlo alla sola ed esclusiva gestione da parte di società private?...CONTINUA...
    • Alessandro B. Utente certificato 3 mesi fa
      (3di3) ...Mi chiedo anche: se Atac mette personale in cassa e sarà anche costretta a tagliare o..., investa piuttosto anche in questo tipo di servizio 'chè di sicuro il lavoro non mancherebbe e avrebbe persino un buon ritorno economico.
  • Gianluca Zia 3 mesi fa
    La situazione in cui versa Roma, ad oltre 1 anno dalle elezioni, e'vergognosa e senza ombra di miglioramento. Non a ca sola maggior parte dei commenti positivi vengono da chi vive in altre citta'. La gestione dei 5 stelle e' inaccettabile e Virginia Raggi si sta dimostrando inadeguata. Il valore lo danno le cose che facciamo e se la base dei 5 stelle e il sig. Grillo dicono che va tutto bene non è una dimostrazione di efficacia !!! Non basta essere onesti (ed ho molti dubbi sull'uso dell'aggettivo onestà) per essere validi, essere onesti è un prerequisito e non un valore. E l'ignoranza non ha mai pagato..... Meditate....
    • rosanna scarpa 3 mesi fa
      certo che l'intelligenza dei partiti la mettono tutta per farsi i cavoli loro e paga di sicuro, ma loro stessi. per via di ignoranti poi, basta guardare tanti parlamentari degli altri partiti per rallegrarsi dei nostri che sono dei geni a confronto. l'onesta' poi, gli altri non sanno nemmeno dove sta di casa anzi, non capiscono nemmeno di cosa si sta parlando quando nominiamo l'onesta'. e lei? mi sembra che anche lei non capisca di cosa si stia parlando..
    • Alex 3 mesi fa
      Non perder tempo con questi si stanno sgonfiando da buoni palloni che sono e dimostrano...tempo al tempo
    • Ale 3 mesi fa
      A mio avviso Roma versa in questa condizione di degrado almeno da quindici anni e io sono romana e più di un precedente sindaco non è stato all' altezza della situazione. È quanto mai riduttivo oltre che poco pratico pensare che in un anno si possano risolvere le inefficienze di altre gestioni durate così tanto tempo. Questo sindaco ritengo stia facendo il suo lavoro. Se questo richiede un tempo non è rilevante.
    • Iris 3 mesi fa
      Io sono di Roma e ti dico che le cose a Roma grazie al CORAGGIO DELLA RAGGI stanno cambiando DECISAMENTE IN MEGLIO. TACI, PER FAVORE!!
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      tu dimostri la tua ignoranza!!!
    • Adelaide C. Utente certificato 3 mesi fa
      Ma, scusa, chi sei per fare la morale:cara faccia di troll pensa ai cavoli tuoi!
  • Raffaele Piazzolla Utente certificato 3 mesi fa
    Sono oroglioso di una sindaca meravigliosa, da tutti i punti di vista ;-) forza, avanti così, i romani ti sostengono! Ormai tutti hanno capito la differenza col passato
  • Giuseppe Genoni 3 mesi fa
    Oggi rinasce? Ma lo sapete che cos'è un concordato in continuità? Essere ammessi non vuol dire nulla: manca tutto ancora, dal piano alla votazione da parte dei creditori...
    • Maria P. Utente certificato 3 mesi fa
      per massimo mariantoni e qula è la buona strada secondo te? Continuare come prima?
    • Massimo Mariantoni Utente certificato 3 mesi fa
      Hai ragione , non è una buona strada...
  • Nello R. Utente certificato 3 mesi fa
    i dipendenti atac ? quali ? gli autisti .. o gli impiegati no perchè si dice che atac abbia 13000 dipendenti di cui .. SOLO 7000 autisti
  • antonio valentini 3 mesi fa
    Cce voleva la Raggi ar Campidojjo paggiusta' ll'auti e ffalli cammina', mmanna' li lavativi a llavora' e mmette a pposto conti e portafojjo; poi toccherà all'Acea e ppuro all'Ama, all'àrberi, a le foggne e li ggiardini, a li lampioni eppuro ai sampietrini e all'argine der Tevere che slama. Ccerto ce vo' tantissima pazzienza chè 'rlavoro da fa' è ppropio tanto, però sse deve fa' cce n'è ll'urgenza; pe' ffa' ssenti' a cchi cc'è stato tanto (a mmaggnasse li sòrdi a ppreferenza) un forte vaffanculo sacrosanto.
  • Fabio Bagnoli 3 mesi fa
    Le polemiche di chi ha accumulato 1 miliardo e trecento milioni di debiti e ha anche la faccia tosta di fare la morale......nooooo hanno la faccia come il culo .....
  • gianluigi f. Utente certificato 3 mesi fa
    FORZA VIRGINIA, SIAMO VICINI COL CUORE ALLA GIUNTA CAPITOLINA, AVANTI SENZA ESITAZIONI. SEMINARE PER RACCOGLIERE. PER QUANTO RIGUARDA I SINCDACATI DELLA SOCIETA' DOVETE PARLATE CHIARO E DECISO, CON QUELLI CHE HANNO VOLTATO LO SGUARDO DALL'ALTRA PARTE PERMETTENDO CHE L'AZIENDA VENISSE SPOLPATA SENZA MUOVERE UN DITO, NON ACCETTIAMO LEZIONI, CHE SIA BEN CHIARO CHI HANNO DI FRONTE. POSSONO SOLO COLLABORARE PER MIGLIORERE IL SERVIZIO.
  • terenzio eleuteri Utente certificato 3 mesi fa
    Penso che il procedimento avviato possa servire ANCHE per sensibilizzare ulteriormente l'impegno di tutti i prestatori d'opera che gravitano nel settore specifico. ESSERE IN SALUTE conviene a tutti: si vive diversamente !!
  • terenzio eleuteri Utente certificato 3 mesi fa
    Spigolando nei post una domanda sorge spontanea: "Ma l'ALTRI....." 'sti sognatori ce l'hanno ?? Che peccato !!!!
    • harry haller Utente certificato 3 mesi fa
      No, non sono capaci di vedere altro che potere, soldi, poltrone, capaci solo di fare osceni cambi di casacca per restare per sempre abbarbicati ad una rendita da fancazzista: il mondo là fuori dal Palazzo, è qualcosa che non li riguarda troppo, è roba per morti di fame , gli stessi per mantenerli, devono sputare sangue e fatica per tutta la vita, quel "popolo" che è uno sgradevole "effetto collaterale" da contenere, blandire, e se necessario, reprimere nel nome della continuita' e della stabilità delle Istituzioni, minacciate da questo nemico "stellato" spuntato dal nulla, dato cento volte per morto o sconfitto eppure sempre più concreto e sempre più minaccioso .......
  • Federica S. Utente certificato 3 mesi fa
    Sui giornali online non c'è traccia della notizia, strano.....
  • Franco Rinaldin 3 mesi fa
    Per controllare bene le attività nei vari settori del nostro Paese contro tutte le illegalità, oltre alla attuale situazione di Procura e Giudicante nei tre gradi di giudizio come sono attualmente nel settore privato, pubblico ed amministrativo, bisognerebbe creare una situazione analoga e cioè Procura e Giudicante anche negli altri importanti settori del nostro Paese e cioè nel settore FISCALE e nel settore CONTABILE. In questo modo tutte le attività pubbliche del nostro Paese sarebbero attentamente controllate e seguite e secondo me le illegalità sarebbero in numero molto minore quasi inesistenti. Con tale speranza invio cordiali saluti.
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 mesi fa
    Fanno orrore sti ladri!
  • alberto m. Utente certificato 3 mesi fa
    Meno male che i 5 Stelle sono incompetenti!! Una cosa è certa: i partiti che si sono rubati tutto il rubabile ed indebitato Roma hanno finito di razziare. Mi auguro che a seguire ci sia la Sicilia ed infine l'Italia. La gente deve svegliarsi ed andare a votare via questi politi corrotti e mafiosi. Forza VIRGINIAAAAA
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 mesi fa
    Chiunque continua a sostenere la svendita ai privati dei colossi pubblici è un criminale e andrebbe cacciato a calci dalle nostre istituzioni. I guai per gli italiani sono iniziati proprio quando il signor Prodi smembrò l’immenso patrimonio IRI (un gruppo di mille società e più di 500.000 dipendenti) che ancora nel 1993 era annoverata fra le maggiori società del mondo per fatturato (75.912 miliardi) ma dopo la sua trasformazione in società per azioni cessò di esistere. Prima di questi deficienti (o criminali) l’Italia era una nazione ricca, gli operai italiani i meglio pagati in Europa e i lavoratori potevano comprarsi una casa dove vivere senza problemi e pensare con serenità alla propria vecchiaia, consapevoli che avrebbero usufruito di una pensione, che gli avrebbe permesso di vivere bene gli ultimi anni di vita. La classe media contribuiva al mantenimento del benessere avendo la possibilità di comperare e vendere quel che si produceva. Dopo la distruzione dell’IRI iniziò il saccheggio dell’Italia. Gente priva di scrupoli e assetata di potere privatizzava tutti i colossi statali fregandosene degli italiani, che perdevano il lavoro e si ritrovavano a non poter pagare il mutuo e perdere la casa dopo anni di sacrifici e ritrovarsi a dormire sotto le stelle. Dopo aver ridotto i cittadini alla fame e costretta la meglio gioventù ad abbandonare il proprio paese, essendo stata privata anche del futuro oltre al presente, osano ancora parlare di privatizzazioni? Questa ridicola élite con artigli al posto delle mani, che pensa solo ad accrescere il proprio piccolo potere, composta da ignoranti, arroganti, esseri mediocri che agiscono ai limiti della legge, che molto spesso aggirano e sottomettono, favorendo il proliferare dei crimini, sono i veri colpevoli del degrado di questa bellissima e disgraziata nazione!
  • Mau Pen 3 mesi fa
    Grande Virginia...un tritasassi, un altro risultato contro il malaffare che ha affossato Roma. Chi va' piano, va' sano e va' lontano! E senza fare compromessi e accordi... Forza M5S.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Er monno nostro N’amica mia ‘ncazzosa e a me sì cara Me dice un giorno :”Me gireno, me gireno !”, “Capisco” je risposi” e come no !? A me me fumeno che paro drent’ar forno !”. So’ giorni faticosi, annamo bbene!, ‘nze capisce gnente indove andremo, né se riusciamo a riveninne fòra! Tutti che strilleno ner buio più totale, chi spigne a destra chi spigne poi a sinistra, speriamo solo de diventà de gomma che armeno ar fonno ce rispignemo sù. Li fij nostri che non so’ abbituati, che ‘n sanno ‘a storia de st’umanità, ce guardeno co’ l’occhi spalancati… “Tiè, a mamma, tiè, te faccio un bel regalo, la vedi questa…? E’ fatta pe’ zappà ! La laurea te l’appenni ‘n faccia’ar muro, aricomincia tu, che io ho sbaiato, adesso è l’ora che uscimo da ‘sto sogno, guardamo avanti e annamo a lavorà. Li sòrdi so’ finiti, er monno no, per te comincia adesso, è tanto bello! Bisogna solo rispettallo un po’, trattallo con amor, come ‘n fratello . M. Carla Renzi
  • Maurizio I. Utente certificato 3 mesi fa
    OT x lo STAFF. Anche oggi non ho ricevuto nulla per non esser riuscito a votare per le Presidenziali. Ho provato ad accere a Rousseau e mi chiede di attendere un SMS, Volendo controllare se è giusto accedo al profilo ma non c'è il campo del cellulare. Come posso sbloccare la situazione? In passato ho votato ma senza l'uso del SMS. Grazie ciao!
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    L’utopia vivente Viviana Vivarelli Nella democrazia non si nasce la democrazia non è un’eredità la democrazia è un compito “work in progress” E’ il NOSTRO compito Democratici non si nasce per DNA o storia tradizione o cultura la democrazia si costruisce e democratici si diventa La democrazia è il premio di chi opera in prima persona impegnando tutto se stesso per il bene di tutti Ma arrendersi alla dittatura con falsi alibi del se e del ma è come morire prima di essere nati.
  • Veronica2 3 mesi fa
    Ma pensa te, Virginia ottiene dal Tribunale l'accettazione al concordato per Atac e i giornali che fanno? Pensavate di trovare la notizia? Ma neanche per idea, anzi stanno pubblicando la lista dei Sindaci più amati d'Italia e guardacaso al vertice c'è Nardella e Virginia, in fondo al 54esimo posto. Che infamia.
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Da Fruttero e Lucentini “La prevalenza del cretino” Poco interessanti catene di cause e effetti terapeutici, dietetici, sociali, politici, tecnologici spiegano l’esponenziale proliferazione della “bêtise”. Figlia del progresso, dell’idea di progresso, essa non poteva che espandersi in tutte le direzioni, contagiare tutte le classi, prendere il sopravvento in tutti i rami dell’umana attività. È stato grazie al progresso che il contenibile «stolto» dell’antichità si è tramutato nel prevalente cretino contemporaneo, personaggio a mortalità bassissima la cui forza è dunque in primo luogo brutalmente numerica; ma una società ch’egli si compiace di chiamare «molto complessa» gli ha aperto infiniti interstizi, crepe, fessure orizzontali e verticali, a dx come a sx, gli ha procurato innumeri poltrone, sedie, sgabelli, telefoni, gli ha messo a disposizione clamorose tribune, inaudite moltitudini di seguaci e molto denaro. Gli ha insomma moltiplicato prodigiosamente le occasioni per agire, intervenire, parlare, esprimersi, manifestarsi, in una parola (a lui cara) per «realizzarsi». Sconfiggerlo è ovviamente impossibile. Odiarlo è inutile. Dileggio, sarcasmo, ironia non scalfiscono le sue cotte d’inconsapevolezza, le sue impavide autoassoluzioni (per lui, il cretino è sempre «un altro»); e comunque il riso gli appare a priori sospetto, sconveniente, «inferiore», anche quando agghiacciante fenomeno vi si abbandona egli stesso. Il cretino è imperturbabile, la sua forza vincente sta nel fatto di non sapere di essere tale, di non vedersi né mai dubitare di sé. Colpito dalle lance nostre o dei pochi altri ostinati partecipanti alla giostra, non cadrà mai dal palo, girerà su se stesso all’infinito svelando per un istante rotatorio il ghigno del delirio, della follia. ..
  • guido ligazzolo Utente certificato 3 mesi fa
    Grazie al Movimento 5* romano e grazie a Virginia Raggi: avanti così con trasparenza, coerenza ed onestà. Forse gli italiani cambieranno..!
  • FABRIZIO P. Utente certificato 3 mesi fa
    ..non sono facce toste ..sono facce da curriculum...ora avremo prime pagine giornali ..presumo ...comunque 1 applauso a tutta la giunta tutta !!!!!
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
    Gianluigi Paragone Il M5s ha sbagliato a nominare così il suo premier? Se educhi i tuoi alle primarie in rete, potrebbero aver ragione coloro che parlano di errore Il Movimento ha sbagliato a puntare su Di Maio? No. Di Maio è il grillino per le istituzioni, preparato nel e dal Movimento per la premiership Vicepresidente della Camera,ambasciatore del programma e del pensiero pentastellato in quei mondi esterni tutt’altro che preparati per una scossa grillina È migliore di Di Battista o Fico o altri? No ed è proprio questo il punto.Ognuno deve giocare nel ruolo che viene assegnato perché il programma viene prima degli interpreti.Sono 5 anni che vediamo Di Maio interpretare il ruolo istituzionale.E sono 5 anni che vediamo Fico interpretare il ruolo di capo vigilante nella commissione di controllo della Rai,una commissione “di marcatura” al potere(la Rai è potere),insomma un ruolo di interdizione per usare un termine calcistico.Ancora diverso è Di Battista,il frontman più quotato nel Movimento dopo Beppe Dibba incarna l’anima più propria del movimentismo,è colui che gira l’Italia per non perdere il contatto con i cittadini.Insomma ognuno ha una dimensione,un ruolo che si è preso o gli hanno assegnato E allora l’uno vale uno?La democrazia dal basso? Chiariamoci.La democrazia dal basso non significa che il basso diventa la non scelta o la scelta infinita.Significa piuttosto che il basso- contrapposto alle élite-è coinvolto,interpellato; che il basso non è escluso alla formazione di una piattaforma che è non omologata al senso politico imposto dall’alto.Ho scelto di essere testimone della kermesse di Rimini perché ho sempre apprezzato questo spirito controcorrente del Movimento Cosa intendo per movimento antisistema?Intendo che si pone fuori dalle logiche neoliberiste,le logiche del GangBank,quindi la politica è nelle mani delle istituzioni democraticamente elette e non della finanza. segue sotto
    • viviana vivarelli Utente certificato 3 mesi fa
      Il dentro/fuori dalle banche d’affari per chi ha ricoperto un ruolo pubblico è pericoloso ancor prima che inopportuno. I Cinquestelle sono un movimento, cioè un soggetto scosso da continui smottamenti di assestamento, un corpo che diventa adulto trasformandosi quotidianamente. In cinque anni si potevano annientare, invece sono stimati dai sondaggi come primo partito. E questo è un fatto.
  • Fabio T. Utente certificato 3 mesi fa
    Banche, Casini eletto presidente della commissione d’inchiesta. Disse: “Farla è demagogia, rischiosa propaganda” (Da il FQ) Quindi, chi meglio di lui a capo della commissione? Ma se ha accettato la candidatura e poi l' incarico, è il segno che ha cambiato idea , cosa non nuova per pierferdy. Poiché Ghizzoni ha dichiarato che parlerà solo se convocato dalla commissione di inchiesta parlamentare, si deve pensare e credere che casini provvederà immediatamente a fare chiarezza sulle voci che vedrebbero coinvolta la boschi con presunte pressioni fatte a Ghizzoni pro banca Etruria. #casiniConvocaGhizzoniSubito!
  • miraculato 3 mesi fa mostra
    Piove a Porto Torres, saltano i tombini e i liquami finiscono in spiaggia L'ENNESIMO GRILLOIDE CHE NON HA PULITO I TOMBINI.
  • miraculato 3 mesi fa mostra
    Valdivara Cinquestelle tutti in fuga..dai cialtroni...fogne aperte.. Divi, vip e padri nobili: ​tutti in fuga dal M5s +++++++++++++++++++ ALTRI GRILLOIDI O EX CHE CREDONO AL VIP DI TURNO. QUALUNQUE VIP SI SIA ESPRESSO A FAVORE O CONTRO I 5 STELLE, E' UN VIP CHE LAVORA IN RAI O VA A SCALDARE POLTRONE COME OPINIONISTA E PAGATO! IO SUI VIP CI CAGO SOPRA!
  • miraculato 3 mesi fa mostra
    Terremoto Amatrice, 120 romani indagati: residenze false per incassare i contributi CHE LO "SAPESSE" IL TINAZZI INSIEME A TUTTO L'UNIVERSO DEL BLOG 878. ROMANI DE ROMA!
  • miraculato 3 mesi fa mostra
    SE C'E' QUALCHE SARDO SUL BLOG, SPERO SI SIA LAVATO LE ASCELLE. BUAAAH AH AH AH AH AH
  • miraculato 3 mesi fa mostra
    CHI SONO I 5 STELLE? DALLE PARTI DEI PIDDIOTI HO LETTO SPESSO CHE SONO DEI FASCISTI MA A ME, CHE LO SONO, FANNO VOMITARE. DALLE PARTI GRILLINE HO LETTO CHE SONO EX IDV, EX PD, EX PCI, SINISTRATI INSOMMA. RICORDO CHE I SINISTRATI ERANO CONTRO BERLUSCONI IN QUANTO PARTITO AZIENDA. E ALLORA CHE CAVOLO E' UN GRILLINO, SE NON UN BEOTA AD OLTRANZA?
    • Giancarlo colagrossi Utente certificato 3 mesi fa mostra
      SICURAMENTE NUN SO STRONZI COME TE , DEMENTE!
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 3 mesi fa
    La strada è quella giusta, siamo cautamente fiduciosi. Però non tutelate tutto il personale ma solo chi lo merita. I pesi morti vanno rimandati indietro a chi ce li ha messi.
  • terenzio eleuteri Utente certificato 3 mesi fa
    Impiantare "l'onestà" non è mica facile ! MA quando capiranno che è 'na cosa bella......... cambieranno anche "loro" !! Smetteranno anche di fare ZOZZA Roma e tutto il territorio !!
  • miraculato 3 mesi fa mostra
    È tutto bello , bello , bellissimo Virginia Raggi sprofonda nella classifica dei sindaci più amati La classifica Indexcittà rappresenta i Sindaci che superano il 55% di soddisfazione sull’operato espressa dai cittadini per cui non sono presenti i primi cittadini delle due maggiori città italiane, Giuseppe Sala, sindaco di Milano e Virginia Raggi, sindaco di Roma, rispettivamente al 49esimo posto con il 54,3% e all’88esimo con il 44,4%.
  • miraculato 3 mesi fa mostra
    E TI PAREVA CHE NON CI SCAPPASSE IL MIRACOLO O LA RESURREZIONE QUOTIDIANA TARGATA 5 STELLE? OGGI GESU' AI 5 STELLE GLI FAREBBE UNA PIPPA!
  • giovanni . Utente certificato 3 mesi fa
    GRANDE VIRGINIA sono contentissimo. ti ringrazio molto. Sei un treno, le polemiche ti scivolano addosso senza impedirti di seguire la tua rotta. Forza che la faremo
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 mesi fa
    OGGI RINASCE ATAC Lo spero caldamente Virginia, Roma è un esempio di quello che accadrebbe se il M5S si trovasse al Governo del paese. È un "piccolo" esempio, mi correggo, perché non sia mai ci si arrivasse sul serio, allora si che ne vedremmo delle belle, e statene certi, sarà un attacco senza precedenti! Anni e anni di Blog mi hanno insegnato diverse cose, a leggere bene le notizie, e a cercare di leggere tra le righe. A Roma ci giochiamo tutto, anche la credibilità, per questo non fanno altro che tambureggiare su insuccessi e disservizi a volte inesistenti. Per questo usano ogni espediente per mettere in difficoltà la giunta, per questo esaltano e addossano colpe loro a chi c'è adesso, noi. Sanno bene come rigirare la frittata! Bisogna dire che ci abbiamo messo tanto del nostro, negarlo sarebbe sciocco, per cui c'è da ripartire proprio da noi stessi, supportando la giunta romana ai massimi livelli, e la giunta "dovrebbe" farsi supportare al massimo. Si chiama "condivisione", è questo lo spirito del M5S, il resto si chiama politica. Se poi ognuno vuole rimanere arroccato nel suo orticello, sarà quel che sarà. Arrivederci e grazie. Nando da Roma.
  • Fabio T. Utente certificato 3 mesi fa
    Banche: casini eletto presidente della commissione d' inchiesta. Vediamo quanto ci mette a convocare Ghizzoni.. tic tac tic tac tic tac ..
    • enzo calderini 3 mesi fa
      E'come mettere la volpe a guardia delle galline.
    • Fabio T. Utente certificato 3 mesi fa
      Mah, magari un siluro 5* arriva anche per lui, e spero se lo pigli dove dico io.
    • harry haller Utente certificato 3 mesi fa
      Piercasinando, nun affonda mai: è er prototipo der Democristiano galleggiante e inaffondabbile, 'tacci sua....
  • Maurizio Bag Utente certificato 3 mesi fa
    Divulgate queste notizie!!!!! Con ogni mezzo!!!! Bravissimi!!!! Un forte abbraccio.
  • Luca Loster 3 mesi fa
    Vorrei vedere adesso, se i media nazionali riporteranno questa notizia......... o stanno preparando il prossimo secchio di fango........ Grande Virginia e ricorda "resistere,resistere, resistere. 15 mesi di assedio. Continua così
  • giorgio peruffo Utente certificato 3 mesi fa
    E' proprio vero, hanno anche il coraggio di fare la morale, dopo aver dimostrato la loro incompetenza e imbecillità. Tutti politici, istituzioni, giornali e TG.
  • Luca M. Utente certificato 3 mesi fa
    Bravissimi!!
  • C0zzar0ner0 3 mesi fa
    La colpa della gravissima devianza mentale di chi invoca la gestione privata dei beni pubblici è di Berlusconi, che per primo ha invocato la gestione dello Stato come un'azienda. Mai fu detta una cazzata più grande. Lo Stato non può essere gestito come un'azienda PERCHE' NON E' UN'AZIENDA. I criteri di gestione della famiglia e del privato in generale (risparmio, taglio dei costi, austerità) non possono valere per lo Stato. il quale invece deve spendere per far circolare lavoro e appalti, e contanti per gli operai e gli impiegati e dipendenti in genere. Ovviamente in uno Stato che non gioca coi soldi del Monopoli, con una somma predeterminata dalla BCE a sua disposizione, che si deve far bastare per tutto. Ciò vale solamente in uno Stato dove i soldi non sono un problema, perchè se servono si stampano (sembra strano ma in Usa funziona così, e anche in Giappone). Non sto a entrare in dettaglio ma dico solo che la principale facoltà di uno Stato è quella di stampare moneta. Avendo rinunciato a questa facoltà, ecco che spuntano fuori i guai: gente che ti dice quello che devi fare coi pochi soldi a disposizione, intere fette di Popolazione tagliate fuori dall'assistenza sanitaria, scuole caserme e ospedali senza manutenzione, acquedotti ridotti a colabrodo da consegnare al privato "perchè è più efficiente"... e anche reti di trasporto pubbliche come Atac, che i privati vorrebbero papparsi in un sol boccone. Virginia Raggi, lo dico a te: fate in modo che i prossimi politici a 5 stelle facciano una bella marcia indietro sull'argomento BCE e vediamo di stamparci da noi la nostra moneta (non importa come la chiamiamo, se Euro o Lira o che ne so io) come fece del resto Aldo Moro con le famose 500 Lire di carta, stampate dalla Zecca di Stato senza emissione di debito pubblico per la Banca Centrale. E' la cosa più importante da fare. A cascata viene tutto il resto. Pensateci, per favore, e vedrete che è come vi dico... non è difficile... A riveder le stelle. Speriamo.
  • Patty Ghera Utente certificato 3 mesi fa
    I Figli delle Stelle stupiranno!
  • Stefano M. Utente certificato 3 mesi fa
    " Non ti curar di loro ma guarda e passa" Brava Virginia vai avanti per la tua strada, l'Atac va risanata restando un azienda pubblica, i diritti e salari dei lavoratori non vanno toccati fermo restando che i "furbetti" vanno cacciati. Auspico una sempre più energica azione verso la mala amministrazione che in questi anni ha ridotto la capitale in una landa di macerie.
  • Maurizio De Tomasi Utente certificato 3 mesi fa
    EVVAI, 1 DELLE TANTE, PICCOLE VITTORIE DEL M5S, DI VIRGINIA RAGGI, DELLA SUA GIUNTA, ECC!!
  • elena guerini Utente certificato 3 mesi fa
    Grazie a Virginia e grazie alla giunta ,a Beppe a tutti
  • Tina Pagliaro 3 mesi fa
    Plaudo al risultato ma chiedo che il "percorso ricostruttivo" dell'Atac venga, nei prossimi mesi, ampiamente narrato ai cittadini romani .
  • giuseppe belotti Utente certificato 3 mesi fa
    Bravo chi ci ha creduto e si è adoperato per raggiungere questo bel risultato, brava Virginia che non ti sei mai arresa. Ora però tutti devono fare la propria parte con professionalità ed onestà. Chi sbaglia con malafede deve pagare e essere subito cacciato dalla società ATAC. Grazie, Beppe.
  • Gianfranco 3 mesi fa
    I portavoce che abbiamo a Roma stanno lottando come dei leoni . Mai vista una tenacia del genere . Li bombardano quotidianamente a reti ed edicole unificate fin dal giorno del loro insediamento , senza però riuscire nemmeno a scalfirli . Davvero ammirevoli per qualità caratteriali e capacità operative . A riveder le stelle . Gianfranco .
  • Fabio Modena Utente certificato 3 mesi fa
    Ccerto che il lavoro sporco lo fanno fare sempre e solo a noi, vabbè, importante è farlo e farlo bene, come a Livorno
  • rosanna scarpa 3 mesi fa
    bravissima virginia. lo sapevo, lo sentivo. se avessimo tutte le cose che sono state svendute da questi partiti che dicono di saper fare le cose solo loro, saremmo ricchi. loro le fanno si' bene le cose, ma per i cavoli loro e per i loro interessi. visto la pezzopane? anche quella c'e' dentro con le scarpe e tutto., ed ogni giorno ne esce una nuova. andate presto al governo., abbiamo bisogno di voi.
  • Fabio T. Utente certificato 3 mesi fa
    Non ho mai avuto neanche l' ombra di un dubbio sulla tua forza Virginia, e di tutta la tua squadra. Il moVimento è con voi! Avanti 5⭐!
  • harry haller Utente certificato 3 mesi fa
    OT "nuncesecrede": "come aggredire il contante che è presente nelle case degli italiani" (cit. Maria Elena Boschi). Tutte 'e bande de ladri e de scassinatori italiani e stranieri, se stanno a domanda' si 'o Stato Italiano intenda sostituirse a loro: 'e tribù de zingari Rom e Sinti so' in rivolta, preoccupatissime de 'sto proditorio attacco a le prerogative loro...
    • harry haller Utente certificato 3 mesi fa
      ...pardon; er Babbo de 'a Fija, ha aggredito er contante de Banca Etruria....(co' tutti 'sti ladri, ce se confonne facirmente.....)
    • harry haller Utente certificato 3 mesi fa
      ...e pure fiji de 'na incommensurabbile mignotta....
    • harry haller Utente certificato 3 mesi fa
      .. forse, er fatto che er Babbo è riuscito a aggredi (e co' successo) er contante der Monte Dei Paschi de Siena, j'ha dato a la testa: a quanno, er " come aggredì er sarvadanaio de 'i bambini de l'Elementari"??? so' troppo ladri, ma davero troppo...
  • oreste .. Utente certificato 3 mesi fa
    Bravaaaaaaa!.♡ .♡ .♡ .♡ .♡
  • Alberto O. Utente certificato 3 mesi fa
    Virginia sei tutti noi. Un consiglio da amico, i tuoi detrattori MANDALI A CAGARE! Lo so, lo so, è un pochettino forte come reazione, soprattutto per te che sei così posata, gentile, paziente...va be'fatti coraggio e MANDALI A CAGARE!
  • Marcello P. 3 mesi fa
    Scusate ma cosa state aspettando ad andare dal capo dello Stato? Gentiloni NON HA PIU' LA MAGGIORANZA !!! Il Governo è andato sotto già ieri è evidente che ormai sono tutti proiettati alle elezioni appena presentata la manovra economica è meglio per tutti se si va a votare e decide la gente con il voto piuttosto che tenere questo Governo di incapaci come anatra zoppa.
  • Ferruccio 3 mesi fa
    Forza avanti così!!
  • harry haller Utente certificato 3 mesi fa
    benissimo; finalmente si smette di svendere il patrimonio pubblico per arricchire i privati: siete sulla buona strada, rega'.....
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus