POS obbligatorio? NO GRAZIE!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
pos_obbligatorio.jpg

"Da oggi per i pagamenti sopra i 30euro scatta l'utilizzo obbligatorio del Pos. Premetto che quando vivevo in Inghilterra ero felice di pagare il caffè con la carta di credito, ma come sempre questa legge è fatta all' ITALIANA. COSTI assurdi per le aziende e professionisti ed ennesimo REGALO alle BANCHE. (Secondo la Cgia di Mestre, il costo medio per impresa o studio professionale si aggirerà intorno ai 1.200 euro l'anno) Le operazioni si pagano e ad ogni operazione scatta anche una piccola commissione a favore della banca. In termini pratici si tratta di venti centesimi per la chiamata e del 2% di commissione bancaria. Sembrano piccolezze ma per un'azienda, un negozio o un libero professionista a fine anno sono cifre importanti. Cifre importanti che per ovvi motivi verrebbero caricate sul consumatore finale, non proprio una buona notizia in tempo di crisi.
CHI ci GUADAGNA? Le banche sicuramente e nessun altro, visto che per chi non si adegua NON sono previste sanzioni. Ma che LEGGE E' ?" Mattia Fantinati

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Silvia 3 anni fa
    Da piccola professionista che ha sempre fatturato tutto, anche i cinque centesimi, e che mai lavorerà in nero, vorrei puntualizzare che: 1 - se l'obiettivo era combattere l'evasione di sicuro gli evasori continueranno a evadere e non si faranno certo intimidire dal POS o non POS; 2 - se l'obiettivo era la tracciabilità del pagamento bastava scrivere nella legge "d'ora in poi solo pagamenti tracciabili" (bonifici, assegni...). Che fra l'altro già si possono tranquillamente fare, io stessa direi che li preferisco perché sia il cliente che io maneggiamo meno contante e siamo più sicuri; 3 - ho perso probabilmente più di un cliente perché era lui, e non io, a insistere per il nero sperando in uno sconto, e siccome come ho detto non lavoro in nero perché ritengo che così si rubi alla collettività c'è sempre qualche cliente che cerca altrove, dove poter pagare senza fattura. Sopporto la perdita del cliente, sopporto meno che agli occhi della pubblica opinione io per principio sia una ladra e il cliente sia per definizione un povero vessato; 4 - la legge in realtà se la guardate bene non obbliga ad avere il POS ma solo ad accettare pagamenti con carte di debito. Differenza non da poco, perché non dice di installare per forza il pos e non spiega quali carte di debito accettare, dunque io posso tranquillamente dire al cliente che le carte di debito che accetto sono solo quelle prepagate Paypal. Non installo nulla, non pago nulla alle banche e il cliente mi paga con prepagata usando internet e pagando la commissione a Paypal. A questo punto decide lui se usare questo metodo o se ricorrere ad altri metodi meno costosi (ci sono ad esempio banche che offrono bonifici gratis, la mia - di cui non faccio il nome - è una di queste). Insomma, la mia opinione è che dato che la mossa del governo non è di sicuro per tutelare i clienti ma per fare guadagnare altri soldi alle banche si può benissimo trovare il modo di rispettare la legge senza rimetterci e senza far rimetterci al cliente
  • sandro sottile 3 anni fa
    quello che non capisco è che se faccio un'operazione in una banca nella quale non ho il conto devo pagare in contanti. Nelle banche non si trova il POS per pagare con il bancomat di un'altra banca. Renzi lo sa?
  • marco moretti30 Utente certificato 3 anni fa
    #Mattia Fantinati: La legge non dice che il POS sarà l'unico metodo di pagamento per cifre superiori a 30€, ma che un commerciante non può rifiutarsi di farsi pagare tramite POS...ma un controllo delle capacità di lettura prima di candidarli non si poteva fare? Questa è totale disinformazione! Si vergogni!!!
  • Fernando Bevilacqua 3 anni fa
    Io sono un libero cittadino italiano,ora pensionato, che in ogni sua spesa ha sempre avuto l'accortezza di richiedere o lo scontrino fiscale o la fattura e pagare,per importi più alti,con assegno o bonifico bancario. In queste condizioni a cosa serve un pagamento POS ......forse per esercitare un ulteriore controllo sui soliti noti,pensionati e lavoratori dipendenti, uniche categorie che pagano con anticipo le tasse sui propri redditi. E sempre Noi,come fu fatto tempo fà,per dare un ulteriore aiutino alle banche e permettere di poter controllare tutti i ns/movimenti in entrata ed in uscita,fummo costretti ad aprire un c/c bancario o postale per farci accreditare quei quattro soldi di pensione. Certo sembra proprio che i ns/compagni al governo stiano tentando di instaurare i vecchi sistemi stalinisti utilizzando metodi tecnologici più avanzati ( sempre democraticamente ).
  • Graziano Priotto Utente certificato 3 anni fa
    Fatta la legge ... anche acquisti per importi superiori ai 30 euro possono essere pagati a tappe, si suddivide l'importo in tante sotto-operazioni di 30 euro, si perde un pochino di tempo ma si risparmia il marchingegno e le commissioni alle banche. Per grosse cifre il problema già non sussisteva, dunque per piccoli acquisti basterà questo accorgimento. Legalissimo: es. vendo una pentola con coperchio: 50 euro: 30 pentola e 20 coperchio, anche se il prezzo è unico nulla vieta di pagare separatamente i due pezzi. Resta il fatto che una tale imposizione è pensabile solo in uno Stato che considera i cittadini sudditi supini e smidollati, ma tant'è, visto chi votano se lo meritano.
  • Sergio Ciulla 3 anni fa
    Cosa dico ai miei genitori di 84 e 81 anni che non hanno il bancomat? A cosa servono le monete da 50 e 100 euro?
    • marco moretti30 Utente certificato 3 anni fa
      ancora non è obbligatorio per i clienti è solo un servizio in più ma siete tutti ritardati?
  • alvise fossa 3 anni fa
    L'ENNESIMO REGALO ALLE BANMCHE DA PARTE DEI PARTITI E DI RENZI
  • raffaele 3 anni fa
    E' uno scandalo, e voi del m5s state diventando l'appoggio silenzioso dello strapotere delle banche. La norma deve essere cancellata, perché è solo un altro passo avanti verso la scomparsa del denaro contante. In questo modo per annientare un cittadino basterà che la banca prema un bottone. Non eravate dalla parte della gente? So già che direte che è fatto per combattere l'evasione, peccato però che quando vi fa comodo dite che il problema sono i grossi evasori e non l'idraulico che chiede 40 euro. Con le agevolazioni per le piccole e nuove imprese non fate che far finta di stare dalla nostra parte. Vergogna.
    • Anna Rossi 3 anni fa
      Concordo con il fatto che la strategia è solo quella di controllo e poi se ci viene anche il guadagno da parte delle banche è meglio. Io sono contro l'obbligo della moneta elettronica. negli USA le quattro banche più potenti viaggiano sul controllo totale del danaro virtuale. Peccato che nessuno garantisca il controllo delle stesse e considerati i danni che provengono dalla finanza americana la dobbiamo smettere di importare modelli di globalizzazione che lasciano a terra solo il popolo...vessato e usurato
    • Maurizio M. Utente certificato 3 anni fa
      Adesso non diamo troppe responsabilità al M5S, piuttosto a chi ha "pensato" questa legge!!!
  • giuseppe d. Utente certificato 3 anni fa
    Ma dell'altra porcata dell'anatocismo ne vogliamo parlare? Io credo che dobbiamo sul serio aspettarci i cadaveri in giro per strada, questo governo non si rende conto che sta rischiando grosso.
  • Eva Melodia 3 anni fa
    mi sembra evidente che è stato sorvolato sull'evidenza più evidente. l'obbligo di sostenere l'onere dovrebbe scattare alla richiesta del cliente. chi ha sempre i soliti pochi clienti che pagano solo a ricevimento fattura e con bonifico, perché mai dovrebbe dotarsi di 'sto bricco se non per fare un favore alle banche?? Invece, chi comunemente ha molte transazioni di soldi - vedi i dentisti o altro tipo di professionista simile - non deve poter negare la richiesta del cliente di pagare con pos e quindi di tracciare l'operazione. i costi comunque dovrebbero essere esclusivamente a carico delle banche, anche del noleggio del trabicolo.
  • RENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    Siamo alle solite,, questo è uno sotto di DITTATURA ,, governi non eletti dal popolo che impongono forme di DITTATURA a favore delle bache e poteri forti che stanno distruggendo il mondo., DISTRUGGIAMO LORO O CON LE BUONE O IN ALTRO MODO,,
    • giuseppe d. Utente certificato 3 anni fa
      credo ci stiano pensando in diversi, e non tutti in modo pacifico e democratico come M5S.
  • Tony G. Utente certificato 3 anni fa
    E' giusto e doveroso ma non si risolve il problema. Si recupererà qualcosa, forse, ma il grosso dell'evesione rimarrà. - Primo perchè non è obbligatorio; - secondo perchè i grandi evasori non vengono toccati minimamente; - terzo perchè fin quando non potremo scaricarci tutte le ricevute o scontrini ci sarà sempre convenienza ad una "concertazione" tra acquirente e commerciante. Solo in quest'ultimo caso uscirebbe allo scoperto tutta l'evasione, che parliamoci chiaro, chi può la fa, la fa e la fa, anche i piccoli commercianti o professionisti, altro che balle!
  • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
    se serve,come affermano tanti saccenti,per l'evasione perchè le spese di tali aggeggi se li deve accollare il commerciante o l'artigiano? per lo stato con una evasione stimata di centinaia di miliardi spendere qualche spicciolo per i pos sarebbe un'investimento con i fiocchi e controfiocchi? ma forse è perchè sanno benissimo che i miliardi di evasione non vengono dai piccoli,che tra tasse e balzelli vari pagano più di quello che tocca loro.
  • Daniela Borgioli 3 anni fa
    la legge prevede che commercianti, professionisti ecc. debbano dotarsi del POS. NON c'è nessun OBBLIGO di utilizzo, ma un DIRITTO del cliente a richiedere il pagamento in questa forma! CERCATE DI NON TRAVISARE . Professionisti, commercianti ecc. onesti lo usano già da anni e non mi sembra che questo sia la causa dei fallimenti. Basta con le geremiadii di tutte le categorie!
    • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
      quindi secondo il tuo pensiero,i commercianti gli artigiani e i professionisti che hanno il pos sono onesti chi non l'ha sono i disonesti? bravo,molto intelligente.
  • alice barbagallo 3 anni fa
    Con una buona capacità persuasiva mediatica agli italioti si può chiedere tutto. Certamente in un luogo giusto sarebbe una buona idea il pagamento elettronico. Peccato che qui puzzi di controllo. Il potere, svegliamoci, non è dei politici italiani ma è in mano ai grandi azionisti bancari europei con i quali i politici locali sono imparentati, collegati. Il nostro paese vale moltissimo per questo ci fanno credere il contrario, che siamo in crisi. Le crisi sono provocate per comprare a poco un paese che vale molto. Ma cosa stiamo aspettando per staccare l'ossigeno a questa europa che è una associazione bancaria a delinquere di stampo finanziario-mafioso. Ma svegliamoci! IL GIORNO IN CUI AVRANNO RIDOTTO A POVERI SCHIAVI TOTALI DEI CITTADINI LIBERI SARÀ TROPPO TARDI NON AVREMO FORZA. SVEGLIAMOCI PRIMA DI RITROVARCI SCHIAVI TOTALI (ORA SIAMO PARZIALI).
  • capitan spaventa Utente certificato 3 anni fa
    le banche sono diventate delle associazioni a delinquere legalizzate, stanno cercando di scaricare disastri combinati da loro sul resto della società.. e bankitalia non dice niente.. per forza!!! è di proprietà delle banche!! (una barzelletta!) questo paese è veramente allo sfascio...
  • Claudio Camerati 3 anni fa
    In tabaccheria ci sono dei servizi che danno meno guadagno rispetto alla commissione della banca: ricariche telefoniche (2% lordo di aggio), bollo auto (1 euro e poco più di compenso fisso, anche su bolli da 500 euro) e parecchie altre. Come la mettiamo? Come potranno essere ancora forniti questi servizi?
  • maurizio 3 anni fa
    Politici.... Basta... Basta... guardate che la corda si è rotta! E' l'ora di finirla di continuare a vessare tutti indistintamente. Con la scusa degli evasori ci fate morire di fame. Gli evasori ormai si sa siete Voi con i vostri protetti. Basta. Volete obbligare i giovani capaci ad abbandonare l'Italia per poter continuare a fare i fatti Vostri. Spero che tornino tutti indietro e Vi mandino via dall'Italia senza i Vostri beni s'intende.
  • loredana vangelisti Utente certificato 3 anni fa
    Ok pos obbligatorio. Le spese allora le voglio scaricabili totalmente. La banca deve emettere regolare fattura scaricabile in toto. E siamo pari.
  • margherita 3 anni fa
    Ben venga il pagamento elettronico ma va fatto bene, eliminando le spese di commissione (visto che tutti i paesi in cui vige la moneta elettronica la commissione non esiste)
    • Marco moretti 3 anni fa
      Non è vero le commissioni esistono in tutti i paesi del mondo e non sono molto diverse da quelle in vigore in Italia, ritentate con la disinformazione sarete più fortunati
  • Dave F Utente certificato 3 anni fa
    Sono un'artigiano, d'accordo per cercare di eliminare l'evasione, non si capisce perché devono sempre essere tartassati i piccoli, quando beccano quelli da dove potrebbero ricavare un bel gruzzolo parteggiano e a volte non portano a casa niente... Come al solito forti con i deboli e deboli con i forti, comunque a proposito del pos potrei essere d'accordo, ma dato che è un obbligo allora dovevano accollare tutti i costi di esercizio alle banche, visto che sono gli unici che ci guadagnano, legge del mercato, l'artigiano è obbligato ad avere il pos, le banche devono essere obbligate a dare il servizio gratuito, se obblighi solo da una parte è ovvio che sbilanci le regole di mercato, oltre tutto perché per ora non è obbligatorio perché non ci sono sanzioni, ma se non otterranno i risultati sperati le banche chiederanno pere le sanzioni e allora, poi per avere il pos costerà ancora di più
  • Laura 3 anni fa
    Benvenga il pagamento elettronico. Fino a quando devo pagare le tasse al posto di artigiani e liberi professionisti?
    • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
      no ma la signora fa SARCASMO
    • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
      inutile prendersela + di tanto con chi non la pensa come noi. Io sono stato prima dipendente e adesso libero professionista. Non c'è molta differenza di guadagno a parità di capacità. Però da libero professionista posso ritenermi soddisfatto quando esprimo la mia libertà nello scegliere il lavoro e la clientela, seppur cosciente di esser prigioniero quando devo pagare tasse, imposte e contributi nonché a fare poche ferie (non pagate), e mai permessi o malattia, altrimenti ci rimetto. Per i dipendenti scontenti, sappiate che oltre alla cassa integrazione, o al licenziamento, c'è la possibilità di esercitare il diritto delle dimissioni, non è vietato.
    • loredana vangelisti Utente certificato 3 anni fa
      sei mai stato artigiano? Se pensi che ci si arricchisce così tanto perchè non lo fai anche tu? Diventa artigiano, lavora con le tue mani e con tutto il tuo tempo con tutta la tua mente sempre impegnata anche di notte . Chissà se dopo parlerai ancora ? ( conosci gli studi di settore? informati)
  • m_paolo 3 anni fa
    per quale motivo ? per il bene dell Italia e degli Italiani? e quando mai..... vantaggi principali per il sistema 1 controllo orwelliano totale 2 tenere per le p,,lle i governi (do you remember Cipro?) pensateci bene basterà bloccare le transazioni e un governo è ko 3 graduale scomparsa della comprensione del SIGNORAGGIO bancario ( non ci sono piu monete chi si domanderà piu della propietà della moneta) ma state tranquili indottrineranno bene gli Italiani contante = evasione...... pos gratuito...... maggiore sicurezza.....
    • marco moretti30 Utente certificato 3 anni fa
      Consiglio un corso accellerato di economia invece di informarsi dal parrucchiere su questi argomenti
  • anto d 3 anni fa
    Speravo che il movimento potesse fare un qualcosa di più che semplicemente gridare ad uno scandalo, dando anche per falsa una legge o maniponandola. Scrivendo magari qualcosa di più, certo un regalo alle banche ma bisogna anche pensare che le banche non sono statali, sono attori che si muovono sulla scena internazionale e così come all'estero, noi siamo obbligati a far passare questo provvedimento, il problema qui è tutto italiano, bisogna mettere in luce tali problemi. Il problema cardine italiano, questa mafia-massificazione della società, il modo di pensare che deturpa questo paese, un provvedimento del genere non è un problema per quei paesi con i quali avremmo dovuto avere a che fare, eravamo la 7ettima potenza di questo mondo, oggi non più, non ci considera quasi più nessuno. Siamo un pupazzetto, controllato dagli americani, con i quali abbiamo un rapporto di essere una vera e propria colonia. Quel modo americano che è del capitalismo, che non vede confini o barriere. Ci hanno portato nella globalizzazione e in nome del capitalismo hanno creato qualcosa di più grande di loro, una creazione straordinaria che rende accessibile a tutti (quasi) tutto. Internet non sostituisce, ingloba, internet ingloba tutto, cambia il modo di fare, le televisioni stavano morendo, si sono semplicemente spostate su internet, i giornali lo stesso, ma la fruibilità stessa del prodotto cambia il modo di pensare. Internet è l'insieme, non un blog, Facebook o Twitter. Questo è quello che magari si vuole veicolare come messaggio. La realtà è che è una rete di persone, idee, pensieri ed è accessibile a tutti, ciò consente di svilupparsi sempre poichè si modella e noi ci adattiamo ad essa. Per questo mi risulta difficile a volte criticare il movimento, lo vedo come una nuova ideologia, acerba per il momento. Un piano B per l'intero globo, ma non di un partito nè di una persona ma dell'umanità. Il movimento è soltanto uno dei piccoli tasselli che comporrà la rivoluzione di un intero sistema
  • loris intordonato Utente certificato 3 anni fa
    Favorevolissimo,ma senza costi aggiuntivi .
  • federico malavolta Utente certificato 3 anni fa
    Bene prendiamo la palla al balzo e proponiamo l'eliminazione totale del denaro cartaceo si al pos ma di stato come il codice fiscale, senza costi agiuntivi, separazione delle banche in risparmio e investimento,abolizione delle tasse tutte.Quindi stipendio al lordo e tassazione dal 5 al 20 secondo reddito Per ogni euro credito speso entrate diette e immediate nelle casse dello stato e tassazione dal 2 al 15% per tutti i capitali inerti.(capitali inerti più povertà)Questa si chiama economia reale senza la necessità di bilanci presunti o ipotetici immancabilmente disattesi. Eliminazione del costo del denaro stampato,rientro dei capitali sommersi, delagrazione della mafia, niente lavoro in nero o minorile,fine dei reati di spaccio furti ecc.ecc. annientamento dei furbi e faccendieri di ogni sorta. eliminazione della prostituzione niente finanziamenti illeciti ai partiti, eliminazione della sanguisuga Equitalia riduzione del personale delle agenzie delle entrate, e potrei continuare la lista dei benefici ancora per molto. Credo che dobbiamo puntare molto in alto mettendo il potere dello stato colluso con il potere economico con le spalle al muro. voglio sentirli dire che non si può fare che è una utopia, come di solito mi rispondono. Io sono un agnostico ma non fù Gesù che caccio i commercianti dal tempio(commercianti come simbolo del denaro che è corruzione)Per questo mi chiedo nel paese della madre chiesa sessanta milioni di credenti oltre due miliardi di cattolici nel mondo, sE dessero ascolto E METTESEERO IN PRATICA il consiglio illuminato di GESù, potrebbero fare veramente una opera di bene per tutti e considerarsi veramente cristiani figli di Dio. Ma no che dico! tanto domenica un don qualunque li assolve.
  • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
    Ci guadagnano anche le compagnie telefoniche e aggiungo ma i cinesi il pos( che non hanno nemmeno il c/c) e le feste unita' e le puttane di berlusca e soci,ecc.ecc.ecc.
  • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
    Dimenticavo ci guadagnano pure le compagnie telefoniche
  • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
    Cerchiamo almeno noi di dare corretta informazione,OBBLIGO di ACCETTARE il pagamento con carta,sempre se hai il pos( da qui non e' prevista sanzione) non E'OBBLIGO pagare con carta...ps.io a ieri accettavo pagamenti pos.da 10€ da oggi col cavolo che li accetto sotto i 30€ mi sono veramente rotto con sta storia che il problema evasione siano gli scontrini!!! E mettiamoci in testa che tutti evadiamo eh pensionato che fai i lavoretti che ce 'l'hai il pos.e tu che lavori e il dopo lavoro in nero o lo straordinario fuori busta! E tu dirigente in pensione e sindacalista continui le consulenze in nero! E tuo figlio o nipote non e' che fa' qualche lavoretto in nero, ma gia' il problema e' lo scontrino,ma andate a f.....lo
  • renzo ferrante 3 anni fa
    Ma ci pensate ad un povero pensionato che a malapena ha un libretto di assegni e che spesso per utilizzarlo ricorre all'aiuto dei figli o del destinatario dell'assegno stesso,ora costretto a pagare 35 euro, per esempio all'idraulico che gli ripara un rubinetto,con il bancomat? E all'idraulico che si deve portare il pos appresso? Chi le fa queste leggi? Le associazioni di categoria dove sono? Si possono raccogliere firme per abolire questa idiozia?
    • marco moretti30 Utente certificato 3 anni fa
      ma imparare a leggere prima no? L'obbligo è per il commerciante mentre il cliente può scegliere...cavolo ma tutti con un QI sotto i 20 punti...
  • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
    Presentiamoci alla festa dell'unità con il bancomat dai che si ride!!!!!! Dementi loro e chi li vota
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    SE IO NON MI FIDO DELLE BANCHE e voglio il mio gruzzolo sonante da tenere sotto il materasso....perchè dovrei pagare con soldi elettroniconi.... Il pos serve anche per scovare i soldi della corruzione dei politici ? ***** Eposmail
  • cristian frattolin 3 anni fa
    Per evitare che le banche si ingrassino con lo sfruttamento degli schiavi-commercianti ed evitare liti fra poveri (commerciante-cliente), suggerisco di effettuare uno sconto a chi paga in contanti, pari all'aumento dei prezzi, dovuto al costo d'esercizio del POS.
  • marco . Utente certificato 3 anni fa
    AI COGLIONI CHE FANNO L'EQUAZIONE DI REGIME EVASIONE=CONTANTE "Evasione fiscale IN CIFRE (e non in percentuali fuorvianti) in Italia: 1) L'economia criminale (mafia e malavita): 78,2 miliardi di euro l'anno. 2) Big company (le grandi aziende): 38 miliardi di euro l'anno. 3) L'economia sommersa (extracomunitari e doppio lavoro): 34,3 miliardi di euro l'anno. 4) Le società di capitali (spa e srl): 22,4 miliardi di euro l'anno. 5) Autonomi e piccole imprese (idraulico e parrucchiera): 8,2 miliardi di euro l'anno. Se si riuscisse a far pagare le tasse a tutti ma proprio TUTTI i "piccoli", si recupererebbe neanche il 5% del totale nazionale! E con appena un paio di big company "acciuffate" faremmo pari con tutti gli sfigatissimi artigiani d'Italia, tanto odiati e insultati da tutti. (dati confermati da contribuenti.it e 3 agenzie: una italiana e due straniere)" Paolo Cicerone RIPETO: CO GLIO NI
    • marco moretti30 Utente certificato 3 anni fa
      1- dati senza fonti non hanno valore, idem se la fonte non è credibile 2- Se fossero veri sono comunque stime e quindi non certe 3- con 8 miliardi copri la cassa integrazione in deroga per 4 anni... 4- togli il contante e vedi come si pagano le dosi di droga, la prostituzione, le tangenti etc etc... 5- potrei continuare per 100 punti ma chi continua a fare "benaltrismo" invece di poter affrontare e correggere un problema non è sicuramente una mente propositiva ma solo un disturbatore
    • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
      vai a farlo capire ai tanti saccenti del menga che questa storia del contante è fumo negli occhi per dare alle banche la possibilità di mangiarsi l'arrosto.
    • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
      Sottoscrivo marco e ripostalo che anche qua dentro ce ne sono parecchi ripetono in continuazione delle cazzate che il tuo perfetto post dovresti mandarlo tutti i giorni
  • marco . Utente certificato 3 anni fa
    "Premetto che quando vivevo in Inghilterra ero felice di pagare il caffè con la carta di credito" mavaffanculo, io li odiavo quelli come te a Londra!
    • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
      ma dai,non mandarlo a quel paese,il poverino in quel modo si sentiva più importante.
  • Rosario R. Utente certificato 3 anni fa
    Ma secondo voi, adesso che c'è il POS obbligatorio, si impedisce anche a Berlusconi di dare DUEMILIONIDIEUROINCONTANTI a DeGregorio? Diceva il Maestro (Totò) "ma mi faccia il piacere!"
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Sono 20 anni che uso sola ed esclusivamente la carta elettronica, dico, era ora che lo si capisse. Contante = evasione fiscale. Come useranno i soldi delle tasse, beh quello e un altro discorso...
    • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
      l'evasione fiscale rimarrà come sempre, tale e quale...l'eliminazione del contante è una buona idea poiché si limiteranno le rapine negli esercizi commerciali e ai furgoni portavalori. Ma i numeri dell'evasione fiscale sono destinati a crescere, anche per compensare la diminuzione del cash dal mondo reale. L'unico sistema per creare le condizioni ideali al fine di far emergere il sommerso, è permettere al cittadino di scaricarsi tutte le spese vive come si fa negli USA e mettere in galera (senza indulti o altri sconti) gli evasori, comunque combatterli con il pugno di ferro.
    • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
      Concordo sei un credulone frasi fatte ha proposito da oggi non te l'accettano sotto 30€ capisci a me!!!!;
    • marco . Utente certificato 3 anni fa
      ecco uno che crede alla favola di regime
    • luigi ercolini Utente certificato 3 anni fa
      Anche io ho la carta di credito e bancomat ma voglio usarla come e quando mi pare. E' possibile che debbo pagare una tassa per ogni transazione? Si risolve il problema della evasione fiscale con le carte di credito? Non credo proprio, basta guardare i TG. Finchè non metteranno a posto le leggi ci sarà sempre evasione. Possibile che per rimettere a posto casa posso dedurre dalle tasse il 50% in 10 anni? Possibile che se ho un problema medico per scalare le ricevute debbo avere un minimo sotto al quale non posso scalare, ed un max, sopra al quale ho la visita della guardia di finanza? Pensi di risolvere il problema dell'evasione come in quella pizzeria in cui la moglie aiutava il marito. Scoperta ha dovuto pagare 5.000€ ed il marito, già in difficoltà, si è ammazzato. Anche volendo evadere un bar dovrebbe fare 10.000.000 di caffè per fare la somma imputata a Galan. Mettiamo i piedi per terra, l'uso i obbligatorio del pos è una tassa occulta a favore delle banche. Chiesto oggi in due banche il costo del pos, 10 € mese per l'affitto della macchina e 50 centesimi a transazione. Su un rolex da 5.000 € rappresenta lo 0.0001% su un piede di insalata 2,50 rappresenta il 20% sempre più l'ammortamento della spesa mensile. Ma io, comune cittadino, debbo far sapere tutto della mia vita? Dalla pasta che preferisco al caffè, ai preservativi alla benzina che uso. VOGLIO LA MIA LIBERTA', se voglio andare con una escori sono affari miei, se voglio fare beneficenza pure. Con quale levatura morale questi politici mi mettono queste imposizioni?
  • Nicola P. Utente certificato 3 anni fa
    Non ci siamo. La legge non prevede l'obbligo di usare il pos ma l'obbligo, per l'esercente, di averlo. Così quando andrò a pagare l'assicurazione non dovrò prelevare il contante ma pagare direttamente. E' un servizio in più che l'esercente deve offrire
  • paolo b. Utente certificato 3 anni fa
    se lo mettessero obbligatorio per tutti , sono sicuro che un 30% dei lavoratori autonomi domani chiude all'istante !!
    • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
      se così fosse, il vantaggio quale sarebbe? Sogni un popolo dove si lavora solo per il pubblico? Uno Stato così non può essere una nazione democratica, quindi per l'Italia di oggi, questo è un sogno irrealizzabile.
  • Giovanni Gallini 3 anni fa
    Allora, facciamo un pò di charezza così tutti capiscono. La legge dice che ogni attività è obbligata ad accettare pagamenti con carta elettronica sopra i 30€, senza togliere il fatto che può sempre accettare il contante fino a 999€. Quindi da oggi è obbligatorio avere il pos ma per chi non si adegua non ci sono sanzioni e sapete perchè? Perchè secondo una normativa le banche hanno tempo fino a luglio 2015 per adeguarsi alle condizioni economiche medie della comunità europea. Per fare un esempio in Italia oggi le condizioni economiche sulle commissioni sono del 2% sui pagamenti con carte di credito e del 0.60% per pagamento con carta bancomat mentre la media europea e del 0.20% per pagamenti con carta bancomat e 0.60% pèer pagamento con carta di credito. Siccome sono un operatore per la commercializzazione dei pos vi posso garantire che la colpa e delle associazioni dei commercianti per il semplice motivo che ad oggi non hanno consigliato i loro associati di andare nella loro banca e rinegoziare le commissioni alle medie europee. Con questo voglio dire solo, che se i commercianti si lamentano ma poi accettano le condizioni che gli offre la banca, la banca stà zitta ed incassa. Ragazzi è la stessa cosa che è successa alle ultime elezioni, tutti ci lamentiamo che vogliamo un cambiamento ma poi votiamo i soliti noti. Ma secondo voi se l'80% degli italiani ha votato per il non cambiamento perchè i soliti noti dovrebbero cambiare?
    • Enrico I. Utente certificato 3 anni fa
      Gio B non ha capito niente. Il cartaceo è solo una piccola parte del circolante. Lo stato italiano prende a prestito anche i numerini virtuali nelle banche ci PAGA GLI INTERESSI ed in più può mettere le mani sui Conti correnti con una legge d'urgenza al volo. Lo ha gia fatto e sicuramente lo farà di nuovo. L'unica cosa che non prende a prestito è la riserva frazionaria... ma quella sappiamo che crea più danni che benefici e va a vantaggio esclusivo del sistema bancario.
    • Claudio Mori Utente certificato 3 anni fa
      io vado ogni anno per qualche giorno nel Tirolo austriaco: lì ho visto il loro sistema bancario e come funziona. Nessun ricarico per i prelievi, anche se prelevo in Italia. Ho aperto un conto che gestisco facilmente e gratuitamente su web, sicurezza massima, nessun costo, affabilità e un operatore che parla italiano (la pagina web è in tedesco o inglese), ho versato da qui quel che pensavo mi servisse durante l'anno, poi ho utilizzato il bancomat/carta di credito per i pagamenti in Italia. Loro sono contenti per i soldi praticamente fermi lì per tutto l'anno, io qui posso prelevare ovunque gratuitamente e pago tutto senza alcuna commissione....
    • giò b. Utente certificato 3 anni fa
      salve non so' se mi leggera' ma comunque. il POS e' importante ( ho avuto un bar ed e' stata la prima cosa che ho fatto )perche' tanti clienti non avevano il cash a sufficenza talune serate. Il problema e' che DEVI APRIERE UN CONTO CORRENTE IN ALTRA BANCA DIVERSA DA QUELLA UFFICIALE altrimenti puo' capitare che se sei in rosso sul conto ufficiale il pagamento di 150\200 euro che ti serve cash come il pane te lo ciuccia il debito.!! invece cosi' facendo incassi con il pos e li hai a disposizione subito. Poi un altro fatto importante , puo' capitare che tu stesso prelevi prendendo i soldi dalla cassa cash e usando il pos per pagare da un conto all'altro . addebiti banca A e prelevi cash . Insomma e' utile ed in piu' puoi stare tranquillo che non prendi soldi falsi , a parte che io avevo la macchinetta per riconoscere i falsi ma tante volte per fretta o incuria nel momento topico non avendo la cassiera prendi e metti via e magari dai anche il resto : con la carta no problem. ultima storia : ma avete capito che se riescono a trasformare il cartaceo in numeri puri lo stato delle banane italiano non affitta piu' soldi alla BCE ? quindi meno titoli del debito sovrano meno interessi e piu' possibilita' di far diminuire il debito degli interessi mensili italiani. nes pa? In quanto all'accertamento fiscale cioe' l'evasione quella ci sara' sempre e comunque basta infatti incassare per cassa anche dollari yen ffsvizzeri talleri dobloni e sti cazzi senza battere gli scontrini come fanno i comunisti alle feste dll'unità . basta poco che ce vo?
  • Danilo ferrazzoli 3 anni fa
    Ok perfetto pagamento al di sopra dei trenta euro con pos... E con le escort e con chi vende droghe come la mettiamo? Ma sempre in culo a noi!! E basta
  • bassibrunosenzaleenne 3 anni fa
    perché non funziona qualunque sistema che cerca di compensare la perdita di sovranità finanziaria? semplicemente perché quando butti 10 euro nella benza oppure nell'energia elettrica .... sono bruciati ... finiti ... non esistono più .... finiscono ai soliti noti che li accumulano all'infinito ... .e intanto il popolo rimane senza denaro contante.... serve il 5% di inflazione reale primo per far sparire i soldi di in mano a quelli che ne accumulano troppi e secondo per compensare proprio questi soldi che non circolano ma vengono bruciati per forme di consumo di energia non trasformabili in beni di scambio.... mi dispiace che a dirlo sia io che ho studiato arte e non un esperto di quelli che dovrebbero occuparsene... allora o gli esperti sono tutti scemi oppure stanno piazzando un cacciavite negli ingranaggi italici per far saltare tutto.
  • cettina* d. Utente certificato 3 anni fa
    http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2014/06/29/scatta-pos-obbligatorio-anche-per-avvocati-idraulici-e-notai_051a2d20-ec75-4829-beaf-611da6844873.html Leggendo l'articolo mi è sorto un dubbio: non è che uno degli scopi del governo, sia, oltre che controllare i prestatori d'opera e agevolare le banche, controllare come spendiamo i nostri soldi??
    • cettina* d. Utente certificato 3 anni fa
      Da imbecilli del genere c'è da aspettarsi di tutto!
    • bassibrunosenzaleenne 3 anni fa
      è un surrogato arcaico del microchip sottocutaneo... si parte così per arrivare cosà!
  • cettina* d. Utente certificato 3 anni fa
    Adesso ho capito perchè chiudono i negozi, ma aprono gli sportelli bancari.
  • bassibrunosenzaleenne 3 anni fa
    il poso dovrebbe servire per attenuare gli effetti della perdita di sovranità finanziaria.... solo che le banche sono talmente care che alla fine è anche peggio.... non pagare la banca centrale privata europea per pagare le bane non centrali private italiane mi pare come passare dalla padella nella brace.
  • anna m. Utente certificato 3 anni fa
    la solita schifezza all'italiana maniera.
  • Stefano 3 anni fa
    A proposito di pagamenti, Grillo che cosa sta accadendo? Sembra che tu abbia fatto una promessa a una invalida e poi non l'hai ancora mantenuta. Aspettando risposte. Nel frattempo ti riporto il link: http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/PORDENONE/aviano_invalida_scarin_grillo_barriere_architettoniche/notizie/773117.shtml
  • Marzio Caporossi 3 anni fa
    Trovo che sia una cosa buona pagare tutto con carta,ma certamente le banche devo o annullare totalmente le spese della transazione o quantomeno, considerato l'enorme aumento dei movimenti eseguiti con POS potrebbero abbassare le commissioni al minimo indispensabile...dare più transazioni gratuite ai conto correntisti, ecc. Ma sappiamo bene che il maggior debitore delle banche è lo stato...quindi ecco l'aiutotone..perchè la trattenuta eseguita dalla banche per quelle lavorazioni che usufruiscono delle detrazioni fiscali pensate che serva a fare il controllo incrociato...maddai, tuttoattaccato! Serve per restituire altro capitale preSTATO dalle banche allo stato. Non molliamo...
  • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
    questa obbligazione è l'ennesima fregatura a beffa del popolo supino. Ben vi sta, a voi tutti creduloni. Mi auguro in cuor mio, che però non vi siano davvero degli stolti che credono che questa sarà la panacea per contrastare evasione fiscale. Quella, state tranquilli, continuerà ad esistere (come sempre) indisturbata.
  • nicola crosato Utente certificato 3 anni fa
    Si però, mi pare che non abbiano messo sanzioni per chi non si mette in regola, almeno così ho sentito a radio 24 stamattina, quindi non cambierà nulla.
  • Enrico Richetti Utente certificato 3 anni fa
    La solita legge fatta all'italiana! Se proprio vogliono impedire ad artigiani, negozianti, ecc. di incassare in nero, che eliminino del tutto il contante. A quel punto sara' facile obbligare le banche a fornire pos gratuitamente e senza commissioni sulle operazioni: eliminati i costi relativi alla gestione del contante (casse semiautomatiche - anche 20.000 euro l'una - guardie armate, indennita' di cassa per i cassieri, ecc. ecc. ) potranno essere obbligate a fornire il servizio gratuitamente.
  • Maurizio Cucè 3 anni fa
    Pos = posizione supina obbligatoria, ora il nero triplicherà,perhé non é possibile avere dei costi aggiuntivi. Sono d'accordo la tracciabilità dei soldi ci deve essere ma senza costi obbligatori a favore delle banche.
  • Carlo Ortu 3 anni fa
    Ma ci sono scritte un sacco di boiate, la chiamata la paghi alla Telecom se hai la linea fissa e ad un operatore se hai un pos con scheda sim, e non sono 20 cent, la commissione é circa dello 0,8 per i bancomat e 1,7 per visa, mastercard e balle varie e sono a carico dell'esercente che però mediamente incrementa gli incassi del 7% dopo l'installazione e soprattutto l'unico obbligo che impone la legge é di DARE LA POSSIBILITÀ AL CLIENTE DI PAGARE CON MONETA ELETTRONICA OLTRE I 30 €! Tra l'altro per ora non sono previste sanzioni proprio per agevolare questo passaggio ma arriveranno, quindi all'Italiana sto cazzo, detto questo taglierà le palle alla piccola evasione, agli evasori totali e alle società fantasma ;)
    • tommaso RABITI Utente certificato 3 anni fa
      e secondo lei è giusto tagliare le palle alla piccola evasione? guardi che i soldi che l'idraulico evade restano nell'economia locale e ci hanno fatto diventare negli anni 80 e 90 la 5° potenza mondiale
  • Arcangelo Mastrodomenico 3 anni fa
    Se l'evasione fiscale è di 200 miliardi credo che il governo, se veramente volesse fare la lotta all'evasione fiscale, si poteva accollare le spese delle commisioni di 3/4 miliardi. Siccome è una minghiata tanto per far vedere che fanno qualcosa, il giocoliere delle 3 carte continua a giocare di abilità trattando tutti gli italiani come coglioni.
  • Vittoria 3 anni fa
    E'una legge schifosa fatta da un governo schifoso.siamo alle solite.pero'secondo me sto Renzi dura poco .qualcosa già sento ...occorre cambiare radicalmente sto paese,e'come un albero secco va abbattuto e basta.io ho molta fiducia nel movimento,io e che mi sta vicino vi voteremo x sempre.grazie.
  • MassyB 3 anni fa
    Penso che il problema sia solo la gestione del costo del sistema POS, poi non credo che nessuno sia contrario a priori ad un sistema simile, il Bancomat in se ormai viene dato compreso nel prezzo con qualunque conto corrente, anche il più base e se lavori ormai hai il conto corrente! Stiamo ingigantendo un non problema, ormai il pos ce l'hanno anche i venditori ambulanti! Inoltre trovo siano state ingigantite molte cose, molti conti correnti ad uso professionale includono già nel contratto il pos ... gli unici che potrebbero lamentarsi secondo me in parte sono solo i liberi professionisti come avvocati, geometri, ingegneri, architetti e simili che hanno giri di affari risibili (come il 90% di questi professionisti), che quando va bene emettono si e no 30/50 fatture l'anno per un totale di 30-40000 euro su cui devono decurtare ovviamente le tasse, i fondi pensioni e le spese di gestione! Ma tanto non essendoci sanzioni in merito continueranno con i soliti metodi di pagamento tramite bonifico o assegno!
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    ehhhh....siamo un paese in "Bancarotta"....e quì stiamo a "cazzeggiare" sul POS sì POS no...i bottegai c'hanno già il registratore di cassa...e quindi sostengono già delle "spese" per questi "aggeggi" inutili..in un paese dove la tassazione d'impresa è al 68% è un paese che scoraggia l'iniziativa imprenditoriale..e quindi è destinato al "fallimento", prendiamo i soliti 3 pilastri dell'economia di un paese: 1-produzione distrutta(fatto); 2-commerci e servizi distrutto(fatto); 3-risparmio immobiliare e mobiliare (in fase di distruzione); pronti....bada bene..tutto si può dire della lentezza della politica italiana...ma quando c'è da distrugge qualcosa lo fanno bene e in tempi rapidi..ecco su questo si "eccelle"....eehhhhh! io l'ho messa in barzelletta...ma la cosa è seria..maledettamente seria..chi può "scappi" si cerchi un alternativa, non stia quì a farsi mangiare capitale,lavoro e futuro per se stessi e per la propria famiglia!..abbiamo unna vita sola e non possiamo perdere anni della ns vita a sentire i discorsi dei governi o peggio ancora di burocrati domestici e della UE... Prendiamo Farage e diciamoli in un orecchio...vieni qua amico mio...facci entrare nel commonwelth e facci il cambio alla pari con la sterlina...!utilizziamo uno dei ns pregi..e cioè che siamo bravi a cambiare squadra a meta gara...!!
  • Biagio Iannuzzi Utente certificato 3 anni fa
    Questa operazione non ha nulla a che fare con la lotta all'evasione fiscale. E' solo ed esclusivamente solo un ulteriore regalo alle banche.Già trovo stupido dover usare la carta di credito per farmi "prestare" i miei soldi , eh si perchè pagando con la carta pago una commissione , in definitiva pago la banca per usare il mio danaro. Andiamo oltre. La vera evasione fiscale , quella da milioni di euro , per non dire miliardi , non si fa con la moneta contante ma con artifizi finanziari : ve lo immaginate un grande evasore portare 10 milioni di euro in un paradiso fiscale nascondendoseli nelle mutande? poco probabile vero? difatti è giocando con la finanza con la burocrazia con le leggi con intnernet e le sue infinite virtù che si rende possibile la grande evasione.Comunque gli strumenti messi in campo per combattere l'evasione fiscale dei morti di fame sono al quanto labili : pagamento tracciabile per importi superiori ai 1000 euro...ok mi dai 4000 cash e fai un assegno da 1,250.00 ( mille netti sarebbe sospetto) oppure pagare l'affitto con bonifico? ma va benone! mi fai bonifico da 250,00 e mi dai 500.00 cash....si continua??Nei negozi molte volte , anzi quasi sempre è il cliente che davanti a cifre consistenti chiede di non avere la ricevuta/fattura non il commerciante come spesso viene detto. Il segreto è la detraibilità. Se un cittadino acquista una qualsiasi cosa e gli viene data l'opportunità di un significativo sgravio fiscale allora si che verrebbe sempre chiesta la fattura , ma se lo sgravio è inferiore all'iva pagata non c'è convenienza a chiedere la fattura! anzi sono io a non volerla!In definitiva è l'approccio alla lotta all'evasione che è sbagliato..oltre al fatto che come dicevo all'inizio sono le tangenti , i fondi neri delle aziende che generano il vero danno fiscale e contro cui , in tutta risposta si fanno gli scudi fiscali!! il pos obbligatorio ha tanto il sapore di tangente e basta...altro che lotta all'evasione!
  • max rocco 3 anni fa
    NON E' COSI!!!!!!!!!!!!!! Se uno vuole pagare con il bancomat una cifra superiore ai 30 euro il negoziante deve averlo ma non come scrivete in modo assolutamente falso e fuorviante per chi legge " che si è obbligati a pagare con il bancomat per cifre superiori ai 30 euro". Quindi se voglio pagare più di trenta euro in contanti lo posso fare fino a mille euro. CHIARO! E' UNA COSA BEN DIVERSA. SCRIVENTE MEGLIO LA PROSSIMA VOLTA
    • Antonio Cassatella 3 anni fa
      mi spieghi xche devo pagare piu di mille euro all anno per un servizio che NON voglio? gia sono obbligato ad avere il conto corrente (non è gratis), ora c è anche la P.E.C. (e anche questa non è gratis). E ora anche sto ca**o di pos. Non ho un giro d affari tale che giustifichi quest altra spesa inutile x noi ma utilissima x altri
  • Maria Tini 3 anni fa
    Ci sarà pure un sistema per proporre una riduzione delle spese legate all'installazione dei POS e delle commissioni. D'altra parte ë necessario che si possano limitare le evasioni e che diventi una forma mentis quella di pagare con carte e quindi di uscire dal meccanismo del ricatto "con ricevuta-senza ricevuta" quando si va da un professionista o si chiama un artigiano a casa per un qualsiasi lavoro. Teoricamente l'uso dei POS potrebbe funzionare purché si trovino accordi accettabili con le banche
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Per Ernesto: Lo hai trovato il video?
  • Marc Svetava Utente certificato 3 anni fa
    E NESSUNO FA NIENTE!!!!!!!!!!!!!!? Regalo alle banche basta e basta UE!
  • Ignaziafarina 3 anni fa
    Infatti l'unico interesse,non é combattere l'evasione,ma fare l'ennesimo omaggio alle banche! Ma vi sta bene! La prossima volta, dategli l'80%,al signor Renzi!
  • Pietro Sammartino 3 anni fa
    Non discuto la logica. Mi sembra una ottima cosa utilizzare la moneta elettronica anche per i pagamenti di modesto importo (oltre i 20/30 euro)ma ad una condizione essenziale in un paese civile e veramente volenteroso di applicare regole a favore della collettività: SIA LA CARTA DI CREDITO (una sorta di prepagata statale tipo la postpay) CHE IL DISPOSITIVO PER LA REGISTRAZIONE dovrebbero essere una dotazione gratuita fornita dal Ministero responsabile. Si lo so... sto vaneggiando!!!
  • PATRIZIA SALLUSTI (sarkia23) Utente certificato 3 anni fa
    LA LEGGE DEL MENGA
  • Maria Tini 3 anni fa
    "Che cosa si può fare allora per limitare l'evasione da parte di artigiani, commercianti e liberi professionisti? Non ë una domanda retorica, é proprio una domanda posta per avere una risposta alternativa. Solo pensare che dietro a tutto questo ci siano le banche e qualcun altro che ci guadagna e punto, senza trovare un sistema perché alcune categorie di lavoratori la smettano di evadere mi sembra riduttivo ed invece necessario, giusto e dovuto trovare una soluzione per rispetto a chi paga le tasse. Sono una libero professionista, medico ginecologo, che lavora per il consultorio AIED di Genova e non faccio studio privato per scelta. Arrivano continuamente pazienti che prendono delle "batoste" incredibili da parte di professionisti che non emettono ricevuta.. É vergognoso....qualcosa bisogna fare, se non questo facciamoci venire in mente qualcos'altro che funzioni. Sono una iscritta al Movimento e mi piacerebbe aiutare ma non so neanche da dove cominciare"
    • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
      A per te il problema evasione e' l'artigiano,commerciante o professionista,svegliatiiiiiii
    • gabriella lesmo 3 anni fa
      sono un libero professionista , non per questo devo essere considerata un delinquente a priori ed un evasore fiscale, lo ricordo anche ai colleghi che fanno i dipendenti " per scelta" . Io non ho sicurezza di reddito, ferie, malattia,infortuni , aggiornamenti pagati da un datore di lavoro . Le mie parcelle le stabilisco io se i pazienti liberi di scegliermi considerano che il mio lavoro le valga. Il Pos è l'ennesima cazzata ,un aggravio dei costi a beneficio della banche e delle compagnie dei telefoni e altri servizi : in fatti richiede una linea telefonica fissa ,l'abbonamento oppure un sistema informatico su cellulare , anche questo con costi aggiuntivi, oltre alle commissioni bancarie.Oltre a ciò, la qualità della vita peggiorerà ulteriormente perché tra linee che non funzionano, controlli contabili ulteriori ,dovrò avere del lavoro inutile aggiuntivo. tutto ciò migliorerà la qualità del mio lavoro verso i miei pazienti? ma per favore! Io il pos non lo prenderò e invito gli altri a fare altrettanto. non ho l'anima dello schiavo ed invito gli altri a considerare cosa sia l'evasione fiscale che pesa sull'economia e quali danni stiano facendo al paese questi finti moralizzatori che proseguono ad affamare gli anziani e ad impoverire il paese
    • Giorgia Albanese 3 anni fa
      Certo continuo a pensare .. ma a che serve la lotta anzi la guerriglia all'evasione di artigiani, commercianti.... se: 1) Non si fermano le grandi evasioni 2) I soldi delle tasse non tornano sotto forma di servizi ai cittadini? Sarebbe da non pagare le tasse ogni volta che si trova un disservizio: devo mandare la carta igienica a scuola per mio figlio, o i banchi sono rotti, l'edificio fatiscente e pericolante?.. non pago la retta scolastica! non raccolgono la mondezza? allora che ho pagato a fare l'IMU e sprecato tempo a fare la differenziata???? etc etc etc ... che scatafascio di gestione
    • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
      se vuoi aiutare, non troverai nessuno che ti chiama. Mi sono reso conto che l'aiuto che ognuno di noi vorrebbe offrire per questo progetto di buon governo, lo deve dare fattivamente, nel senso che deve trovare da sola la strada per riuscire nell'intento. Ti consiglio di frequentare i meetup del luogo dove ti trovi, sono un valido trampolino.
    • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
      non vedi i grandi evasori,in questi 6 mesi ne hanno chiusi a migliaia,chissà come mai, con i milioni di evasione che fanno non riescono a tenere aperta la botteguccia?
  • Tommaso B 3 anni fa
    Oggi è un gran giorno per la democrazia diretta. Oggi si festeggia il compleanno degli iscritti congelati. "Possono accedere solo le persone iscritte al portale del MoVimento 5 Stelle entro il 30 giugno 2013 e con documento di identità già verificato."
  • maria fioravanti 3 anni fa
    Io boicottò. Spesa solo fino a 29 € dove posso...
  • Giulio Riti 3 anni fa
    Scusate, ma cosa ha di divulgativo questo articolo? Visto che il pagamento tramite POS è un servizio che mette a disposizione una banca, a chi, se non alla Banca, andare la commissione? Chi ci guadagna? Lo stato. Tramite il POS, e quindi la Banca, tutte le operazioni sono tracciate e non è possibile evadere le tasse tramite un c.d. pagamento fantasma.
  • Maria Antonietta Ferlazzo 3 anni fa
    È una legge fatta per impoverirci sempre di più per coprire i debiti che loro hanno creato cn i loro stipendi e vitalizi d'oro.
  • libera p. Utente certificato 3 anni fa
    ennesima truffa legalizzata
  • franco selmin Utente certificato 3 anni fa
    Regola sbandierata per combattere l'evasione e tutti, radio, tv, giornali,a mettere in evidenza che non ci sono sanzioni per cui ..... Imprese,artigiani,commercianti che ritenevano utile per la loro attività introdurre il pos l'hanno fatto da anni. Ai professionisti hanno introdotto la polizza assicurativa obbligatoria. Quelli che ritenevano di attivarla per la loro specifica attività l'hanno fatto anni fà. Per tutte le imprese(mica vero solo per quelle iscritte alla CCIAA e ad albi e ordini)PEC obbligatoria .costo ? banale per le 10\15 aziende abilitate a gestire le PEC(te la danno a 5 euro anno tanto sanno che c'è poco o nulla da gestire).Gestione ? Beh, a parte gli avvocati con l'introduzione del processo civile telematico,si dovrebbe controllare almeno ogni 2\3 giorni se è arrivata qualche raccomandata.Plauso delle varie organizzazioni di categoria sulla modernizzazione .Infatti oltre a passare per loro per comunicare la PEC alla CCIAA(farlo in proprio è sconsigliabile:costo\firma digitale,password di accesso ecc)si propongono come gestori del controllo dell'improbabile arrivo di PEC. PROPOSTA DI SONDAGGIO ON LINE:quante raccomandate avete ricevuto nel 2013 ? proposta di pdl m5s:
  • Inca Tsato 3 anni fa
    E' noto che il vero grande evasore, il colpevole della crisi italiana e dell'evasione fiscale, e' il barista del quartiere che non ti fa lo scontrino sul caffè e, forse, riesce a pagare l'affitto del negozio, invece di chiudere. Quello si, che e' un vero criminale Daremo anche a lui un'ora a settimana di servizi sociali? Certo, bisogna accanirsi contro i cittadini, contro le partite IVA, contro chi, con grandi sforzi, sta cercando di uscire dalla fossa che da vent'anni i governi gli hanno scavato Non bisogna mica prendersela con le multinazionali e le corporazioni: poverine, quelle sono specie protetta: vanno tutelate, invece, con sgravi fiscali a monte e meccanismi che legalizzino la loro giustificata evasione sistematica Bisogna pagarle, le tasse, altrimenti come fanno quelli che hanno sudato sette camicie per riuscire ad avere un posto nel circuito della corruzione, che in Italia corrisponde alla META' di tutta quella europea? Si sono impegnati molto, per riuscirci, e vanno premiati con leggi garantiste. QUESTA, e' giustizia Mica possiamo stare dietro a quei malfattori di imprenditorucoli, no? Loro e la loro clientela da strapazzo che vuole sempre risparmiare ai danni dello Stato. Se non ce la fanno a pagare le tasse, CHE SI SUICIDINO, come fa tutta la gente normale e per bene, invece di star sempre lì a protestare E poi perché mai dare a questi mascalzoni un servizio gratuito per il controllo delle loro bieche malefatte? E' giusto che PAGHINO, se no le banche che fanno: babbo natale?
  • Giacomo Bianchi Utente certificato 3 anni fa
    E il giochino è presto fatto,chissà da oggi quanti pos le banche hanno messo in giro,il fatto che non ci sia una sanzione se non si rispettano le regole gia quello la dice lunga....cmq mettete il pos che anche se non lo usate dovete pagare nel mio caso €28 al mese comq quale sia la cifra va pagato tutti i mesi il noleggio....e se ve lo volete comprare non è possibile lo dovete x forza prendere in banca....me ne prendo la responsabilità ma che mario monti e chi ha approvato sta legge per le banche che gli prenda un cancro al cervello maledetti bastardi loro e chi si è fatto comprare per 80 €
  • francesco degni Utente certificato 3 anni fa
    la legge sul pos non è una legge, infatti non è obbligatorio fare nulla sia da parte degli operatori commerciali che dei consumatori .. e nulla è sanzionato. assomiglia tanto ad un '''consiglio '' degli amici degli amici. per dare un pizzo alle banche. comunque è demenziale.in un paese che ha problemi veramente gravi le televisioni si sono impegnate a spiegarci una legge inesistente. francesco degni
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Per Ernesto: hai ragione, ho pochi neuroni, perché sono anziana e l'unica cosa che so fare è leggere ed inviare commenti sul blog.(non c'è nessuno che ha il tempo per insegnarmi altro), comunque io sono andata su you tube, con il mio telefonino, ho scelto "notizie e politica" e scorrendo ho visto il video di ANONYMOUS, penso possa fare pure tu così, se ci sono riuscita io che non capisco niente,figurati tu che ci sai fare più di me.Spero che tu ci riesca, perché è davvero interessante Ti saluto.
    • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
      Alfonsina le faccio tutti i miei complimenti, io ho cercato di insegnare a mio padre ( 75 anni ) ad usare il PC ma non ci sono riuscito. Oltre ad essere una signora in gamba, mi pare che lei abbia educazione in abbondanza... La saluto.
  • Caterina Grittani 3 anni fa
    Questo Governo ha esordito con un regalo a Bankitalia camuffato da abolizione dell'IMU sulla prima casa. Ecco il POS obbligatorio come secondo regalo e, dulcis in fundo, almeno per ora, la reintroduzione dell'anatocismo (vale a dire dell'usura legalizzata) in favore sempre delle banche. Quando tutte le attività o quasi tutte saranno costrette a chiudere i battenti, le banche ed il Governo non avranno più qualcuno a cui estorcere danaro. Ma il naso è troppo corto e l'avidità troppo grande!
  • Federico Erario (heroquest) Utente certificato 3 anni fa
    L'artigiano che può (a differenza del commerciante), chiude la partita IVA e lavora a nero. E il gioco è bello che fatto! ;)
  • Umberto L. Utente certificato 3 anni fa
    L'ho scritto subito anche io, quando l'ho sentito al TG!! Comunque mi preoccupa questa deriva razzista che stanno alimentando per prendersi voti a "destra"... son proprio stronzi... Bisogna far capire alla gente di non fidarsi di chi ha vissuto di politica da, praticamente, sempre... scusate l'OT.
  • rosario c. Utente certificato 3 anni fa
    Vedo programmi in tv,leggo articoli dove tutti sembrano sapere o fanno finta quali sono i mali dell'italia ,puntualmente partono statistiche che in sostanza dicono che l'italiano è disonesto ma poi finalmente a qualcuno sfugge la verità e la verità e che il 20% dell'evasione è delle piccole aziende che è quasi endemico,ma per far vedere che la combattono mettono in campo iniziative come queste che credetemi non servono a nulla,chi evadeva continua ad evadere ma chi per ora cerca di resistere accontentandosi di portare a casa in alcuni mesi anche solo 400 € pur di mantenere la propria dignità con questo ulteriore balzello firma la condanna a morte , chiude o lavora totalmente in nero. A volte ho l'impressione che stanno solo aspettando che l'Itala muoia dopo il salasso di Monti tutti ad aspettare che finalmente si senta il bip fatidico che sancisce la fine del battito cardiaco facendo finta di fare qualcosa che aiuti realmente il paziente. Volete desertificare questo paese probabilmente ci riuscirete magari anche con qualche applauso degli italiani mantenuti che non hanno la più pallida idea di cosa stia succedendo fin quando il proprio orticello sarà verde, io prima ancora che dispiaciuto mi sento tradito da questo paese che fino a quando doveva prendere i soldi in nome dell'onestà civica allora andava tutto bene ti telefonano anche a casa, ma se ora finisco in mezzo ad una strada non farà alcun clamore.Ma la differenza è tra una società sana altruista ed una individualista opportunista la seconda non merita neanche di esistere perché alla fine chi comanda avrà sempre ragione sugli altri e se oggi questo è successo a me domani state sereni accadrà anche a voi per questo è una società decadente dove neanche se hai un lavoro puoi più vivere dignitosamente è uguale ai periodi della rivoluzione industriale dove i diritti degli esseri umani erano quotidianamente e sistematicamente calpestati con buona pace dei sessantottini Benvenuti in Europa
  • Daniel S. 3 anni fa
    È sufficiente caricare i costi delle commissioni sugli utenti. Vedrai che poi si svegliano.
  • FOST 3 anni fa
    Sono un commerciante su molti prodotti il mio margine di guadagno è del 5/6 % per quale motivo dovrei privarmi del 2% da devolvere alla banca?
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
    @ Alfonsina: per Lei i neuroni sono opzionali? Non possiamo vederci 59 videos editati su youtube - - di Anonymous - per trovare quello indicato da Lei! Per cortesia (sia comprensiva) ci dia la stringa del link, gracias!!!
  • Antonio Maione 3 anni fa
    La legge non dice che il POS sarà l'unico metodo di pagamento per cifre superiori a 30€, ma che un commerciante non può rifiutarsi di farsi pagare tramite POS. In effetti funzionerà come all'estero, è un piccolo passo che siamo obbligati a fare.
    • franco selmin Utente certificato 3 anni fa
      Quanto costa la moneta elettronica in tutto il rsto del mondo ? Quanto costano le spese bancarie in Italia rispetto a tutto il resto del mondo ? Quanto costano le assicurazioni in Italia rispetto a tutto il resto del mondo. Quanto ci costano .............continua tu .
    • Claudio Caravaggi 3 anni fa
      Non scatta il pagamento obbligatorio con pos (lol) scatta l'obbligatorietà da parte dell'esercente di accettare l'eventuale pagamento elettronico
  • mario donnini 3 anni fa
    Mattia ciao. O qui si ribalta l'Italia o qui si muore!
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Ho appena visto su you tube un video di ANONYMOUS di tre giorni fa. Vi invito ad ascoltare quello che dice. AGGHIAAACCIAANTEEE SIGNORI MIEI !!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Josh Jo Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Alfonsina P,volevo sapere,dove posso vedere il video , che dici che sia agghiacciante … per favore appena leggi questo messaggio, mandami il video youtube di anonimos. Cordiali Saluti Josh
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus