Vacanze a Saint Moritz con Monti e De Benedetti

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

vacanze_st_moritz.jpg

"Saint Moritz è un comune svizzero del Canton Grigioni, una rinomata località di villeggiatura. Offre diversi impianti di risalita e piste per lo sci e diversi sentieri per escursioni in montagna. Nelle vicinanze, nel territorio comunale di Celerina, si trova la Cresta Run, una pista per bob e slittino di fama mondiale. Altra attrazione è l'omonimo lago." (da Wikipedia). A Saint Moritz c'è anche il famoso resort alpino dell'Ingegner Carlo De Benedetti. Ogni estate De Benedetti trascorre alcuni giorni nel suo buen retiro per rilassarsi al fresco delle montagne e incontrare gli amici di lunga data. Uno di questi è il professor Mario Monti (in arte Rigor Montis). Nell'agosto del 2011, ben prima che un comune amico di entrambi, Giorgio Napolitano gli desse l'incarico ufficiale di formare un nuovo governo (che avvenne solo nel novembre del 2011) , Monti raggiunse il grande industriale che rilanciò l'Olivetti nella sua villa. Sembra l'inizio di un film di Natale con Boldi e De Sica. "Mario mi chiese se potevamo incontrarci e io scelsi una tipica piccola trattoria svizzera per cena, appena fuori Saint Moritz. Ma all'ultimo momento disse che voleva parlarmi in privato e così gli dissi "Certo, passa a casa mia prima di cena", mi raggiunse e fu allora che mi disse che era possibile che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano gli avrebbe chiesto di diventare presidente del Consiglio e mi chiese consiglio". Con un governo in carica, mai sfiduciato dal Parlamento, e con lo spread ancora sotto la soglia critica, Napolitano fa sapere a Monti che è candidato alla presidenza del Consiglio e Monti va in pellegrinaggio in Svizzera da De Benedetti a chiedere la sua benedizione. Un Savoia la posto di Napolitano avrebbe avuto più ritegno. La commedia alpina continua. De Benedetti: "discussi con Monti se accettare o meno l'offerta e il momento giusto per farlo e che ciò avvenne nella mia casa ad agosto, quindi Monti aveva già parlato allora con Napolitano". Berlusconi era allora un presidente del Consiglio regolarmente eletto, non era ancora stato condannato e fatto decadere. Fu sostituito con un tecnocrate scelto da Napolitano senza che il Parlamento sfiduciasse il governo in carica. Oggi, dopo due anni e mezzo, sappiamo che lo spread non ha (né aveva) nulla a che fare con l'economia reale. Infatti lo spread è sceso mentre l'Italia è in profonda recessione, stiamo molto peggio del 2011. Sappiamo anche che un Presidente della Repubblica ha svolto funzioni che non gli sono attribuite dal suo incarico senza che gli italiani ne fossero informati. Sappiamo inoltre che De Benedetti, un privato cittadino italiano diventato svizzero, può condizionare la politica italiana dalla sua villa di Saint Moritz e lo dice pure. E infine sappiamo che i cittadini italiani sono espropriati da qualunque decisione e che il loro voto non conta nulla. per i registi dei cinepanettoni della democrazia. Impeachment, e così sia!

I dialoghi e i fatti riportati nel post sono tratti dal Financial Times di oggi che ha dedicato a Napolitano un'intera pagina richiamata in copertina con il titolo "The italian Job - How Monti was parachuted into power" (Come Monti fu paracadutato nel potere). Napolitano: "Fumo, solo fumo" di Londra?

Ps: Paolo Becchi non rappresenta in alcun modo il MoVimento 5 Stelle e i suoi interventi sono a puro titolo personale

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • aaldo 3 anni fa mostra
    LA FAMOSA COERENZA DI GRILLO Dal post del 30 /11/2011 ‘Lettera a Giorgio Napolitano’ : “In questa situazione lei non può restare inerte. Lei ha il diritto-dovere di nominare un nuovo presidente del Consiglio al posto di quello attuale.” http://www.beppegrillo.it/m/2011/07/lettera_a_giorgio_napolitano.html
  • marina s. Utente certificato 3 anni fa mostra
    I sintesi: accatateve o' libro.
  • marina s. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Oreste, non so se hai sbagliato sottocommento o se sono io a non capire la tua risposta. Non sono entrata nel merito di alcuni argomenti, ma ho solo detto che Grillo ( ed i senatori del Movimento che erano con lui) ha invitato, in quel colloquio di luglio 2013, Napolitano ad INTERVENIRE; quindi Grillo riteneva giusto un intervento del Presidente su una situazione economica difficile e anche sul Parlamento: "cerchi di riformare la legge elettorale".
    • marina s. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Paola, Ok. Diciamo che in quel momento Grillo credeva che tra i compiti del Presidente della Repubblica ci fosse anche quello di intervenire sul Parlamento.
    • marina s. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Scusatemi, mi deve essere rimbambita. Questo commento doveva essere una risposta ad Oreste su un mio comento delle 9:50. Brutto segno: mi è captato anche ieri.
    • Paola L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Probabilmente Marina, Grillo non pensava che un Presidente di tutti gli Italiani fosse così schierato Ci ha provato e comunque è servito a mostrare il vero volto di napolitano
  • telespalla bob (casaleggio) Utente certificato 3 anni fa mostra
    ohh finalmente l'avete capito: Berlusconi è l'unico in grado di guidarci ed è stato fatto fuori ingiustamente! insieme sconfiggeremo le sinistre!
    • al nair gfr Utente certificato 3 anni fa mostra
      Oreste, la sinistra?????? la mano del Diavolo?????? o quella che si mangia i bambini???? ahahahah ma quale sinistra? comincio a dubitare che sia mai esistita......... e semmai è esistita, in pace e placido accordo con la DC, ci hanno portati fino all'epoca Berl..... quindi, alla fine dei giochi! e bada, sono stata di sinistra estrema.......
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      Sto ancora a cercar le sinistra pe sconfigerle....do stanno ?
  • marina s. Utente certificato 3 anni fa mostra
    http://www.squer.it/of/grillo/ Dalla "Cosa". E' la trasmissione della conferenza stampa di Grillo a luglio, dopo il colloquio con Napolitano. Al di là dei contenuti,Grillo non solo ammette ma anzi invita il Presidente ad intervenire in una situazione prossima al default. Quindi..... "A Napolitano ho detto semplicemente ‘cerchi di fare qualcosa, lei si è assunto una responsabilità immane, cerchi di riformare la legge elettorale, perché i problemi che oggi sono in Parlamento diventeranno presto problemi sociali’. Napolitano ha convenuto con me su alcuni problemi", ecc.ecc. Erano presenti anche due senatori del Movimento, quindi Grillo e "Cittadini rappresentanti" erano in perfetto accordo. Dopodiché, si accusa Napolitano di intervenire troppo e di influenzare il Parlamento. Un po' come quando Grillo invocava l'intervento della UE ed oggi la ritiene la concausa dei nostri mali.
    • al nair gfr Utente certificato 3 anni fa mostra
      che significa? finchè il M5S non mi deluderà, resterà il mio punto fermo! ma questo non significa che alcune cose non possano e debbano essere corrette......:))
    • marina s. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Verissimo, SI PUO' CAMBIARE OPINIONE ( e quindi anche linea politica)in base a contesti e circostanze. Ricordiamocelo però!
    • al nair gfr Utente certificato 3 anni fa mostra
      Vedi Marina, anche Grillo può cambiare opinione. Sul Capo dello Stato, finchè non è stato ricevuto, l'opinione era sempre quella. Poi, evidentemente, rabbonito dalle parole concilianti di un anziano, la sua opinione è apparsa, per un istante, diversa ma "la storia" ha voluto che non fosse smentito il suo (del PDR) essere colluso. Verrà fuori ancora altro materiale ed altre dichiarazioni sconcertanti.....speriamo di poter procedere con l'impeachment, semprechè la questione non venga chiusa in fretta e furia.. Solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione. (James Russell Lowell) Un abbraccio! ^:^
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non andremo perché non siamo né in una Monarchia assoluta, né in una Repubblica Presidenziale. Secondo l'articolo 87 della Costituzione, il Presidente della Repubblica può inviare messaggi alle Camere, cioè a tutte le forze politiche. Ricevere invece le forze di maggioranza su temi specifici e delicatissimi come la legge elettorale, magari dando indicazioni e suggerimenti nel chiuso delle stanze e poi, solo il giorno dopo, ricordarsi di ricevere i "plebei" delle opposizioni, è perlomeno fortemente irrituale. b) Non andremo perché La legge elettorale è questione che va discussa esclusivamente in Parlamento. Da tutte le forze politiche. Senza la prevaricazione delle maggioranze sulle minoranze. Con l'incontro di ieri Napolitano ha avallato la prevaricazione di chi è maggioranza parlamentare sulle opposizioni. Un comportamento tipicamente autoritario. Lo ha fatto, per di più, su una legge fondamentale dello Stato, sulla quale si basa tutto il funzionamento democratico delle Istituzioni della Repubblica. c) Non andremo perché siamo una Repubblica parlamentare: Giorgio Napolitano deve essere garante della Costituzione Repubblicana e dell'equilibrio democratico. Deve quindi rispetto istituzionale a tutti. In primis, certamente, alla maggiore forza politica d'opposizione nonché alla forza politica più votata alla Camera dei Deputati.
  • bruno.bassi.ex.iscritto.dissidente 3 anni fa mostra
    gli ebrei hanno deciso senza il nosto consenso che gli italiani devono prenderlo nel culo e hanno assoldato dei traditori della patria.....ora c'è solo da capire se dobbiamo ungerci con la vaselina e metterci a 90 gradi per passare da brava gente oppure fare i fassssissti e tornare alle saponette naturali..... io non voglio decidere dunque mi accoderò al volere del popolo sovrano!
    • ...Pacifista? Sto c...o! Utente certificato 3 anni fa mostra
      ?
    • mario45 massini Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non hai vergogna a postare simile merda?
    • ...Pacifista? Sto c...o! Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non parlare male degli Ebrei, hanno la verità in tasca e la massoneria nella testa, come si tocca un'ebreo si e razzisti, e poi dove sono, sui posti di lavoro non li vedo, la stella di davide noh la vedo cucita negli abiti di nessuno, loro sono una invenzione della nostra mente bacata.
  • Vinicio Busani Utente certificato 3 anni fa mostra
    Questa è farina di Casaleggio. Lo si capisce dalla sviolinata al "regolarmente eletto"... anni che parliamo di Vday, liste bloccate, preferenze, ricatti berlusconiani... e ora... e' diventato il "non ancora condannato e fatto decadere".
    • Oliviero Martini Utente certificato 3 anni fa mostra
      quello è un rilievo per evidenziare l'illeggitimità della destituzione di Berlusconi, fatto che lede i diritti degli italiani. È chiaro a tutti e ti rispondo giusto per educazione, la malizia è ovvia... ma è di stoffa grossolana: impegnati di più, così magari trovi pure lavoro.
  • Vasco Guevara Utente certificato 3 anni fa mostra
    www.beppegrillo.it/2011/07/lettera_a_giorgio_napolitano.html : "...In questa situazione lei non può restare inerte. Lei ha il diritto-dovere di nominare un nuovo presidente del Consiglio al posto di quello attuale. Una figura di profilo istituzionale, non legata ai partiti, con un l'unico mandato di evitare la catastrofe economica e di incidere sulla carne viva degli sprechi." RAGAZZI, CHE FIGURA DI MER*AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!
    • Nicola P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Mauro T. la descrizione di Grillo ai tempi aveva implicitamente un nome dietro: Mario Monti. Ex Commissario Europeo stimatissimo all'estero negli ambienti finanziari, capace, e perfetto per "evitare la catastrofe economica", cosa che in effetti ha fatto. Mica potevano nominare la sora Lella. Uno che viene dal mondo della finanza per forza di cose ha avuto a che fare con le banche, così come un architetto ha avuto a che fare con il mondo delle costruzioni, un chirurgo ha avuto a che fare con gli ospedali, ecc ecc.
    • Mauro T. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Profilo istituzionale non legata ai partiti. Certo non Monti, legato alle banche. Embè? do sta il problema? l'Impeachment infatti è stato chiesto per altri motivi, anche quello di aver nominato uno come monti, non uno al di fuori dei giochi di palazzo, quello ci stava dentro fino al collo. Un pò come chiedere aiuto, al fuoco ai pompieri, e invece ti vengono in casa con la benzina!
  • Gabriele Caveduri Utente certificato 3 anni fa mostra
    Casaleggio è un privato cittadino che condiziona la politica italiana da un server; quindi perchè stupirsi se un'altro privato cittadino (De Benedetti) lo fa da una sua villa
  • Grillo l'ologramma 3 anni fa mostra
    @ Lo staff (ovvero i cani da guardia di Ka$al€ggio) Emeriti cazzoni e morti di fame, sappiate che più censurate i miei commenti, più mi diverto a raggirare la vostra inutile e goffa censura replicandoli. ¡Adios, cojones! AHAHAHAHAHAHAHHAH!!!
  • Grillo l'ologramma 3 anni fa mostra
    Nuovo giro, nuovo divertimento... Allora, grulli... siete pronti a fare sul serio e a mandare la mummia bolscevica fuori dai maroni; o volete continuare a censurare, blaterare e farvi le pugnette sul ridicolo blog del vostro adoratissimo sacerdote interattivo? Uhm... Conoscendovi bene e sapendo quanto siete insipidi, mi sa tanto che vi orienterete verso la seconda opzione. D'altro canto, ora che i vostri deputati farlocchi hanno avuto modo di gustare gli infiniti privilegi della casta, non credo vogliano disfarsene tanto facilmente. ¡Viva la Revolución... solo virtual, pero!) AHAHAHAHAHAHAHAHHA!!!
  • Grillo l'ologramma 3 anni fa mostra
    Grillo, credi che per il prossimo V-Day (cioè tra almeno 5 anni) il tuo patetico impeachment verrà preso in considerazione? AHAHAHAHAHAHAHAHA!!! Siete uno spasso infinito! Una banda di ridicoli clown come voi è più unica che rara da trovare... Forza, il popolo italiano è in fervente attesa della prossima pagliacciata politica firmata 5 stelle! AHAHAHAHAHHAHAHAH!!!
    • vito asaro 3 anni fa mostra
      che bello e,tu sarai premiato col mongolino d'oro.spero per te che,almeno ci mangi altrimenti sei solo un ruffiano a gratis.
    • GIANNI PARLANTE Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma da che manicomio è scappato questo? O forse l'hanno liberato, era troppo scemo perchè lo tenessero.
  • Grillo l'ologramma 3 anni fa mostra
    Grulli, il vostro sistema di censura rispecchia perfettamente i vostri minuscoli cervelli bacati... Come loro è prevedibile, ridicolo e pateticamente limitato. BUAHAHAHAHAHAHAH!!! Quanto siete dementi e cazzoni!
  • Grillo l'ologramma 3 anni fa mostra
    Allora, grulli... siete pronti a fare sul serio e a mandare la cariatide komunista fuori dai dalle balle; o volete continuare a censurare commenti, blaterare a vuoto e masturbarvi sul pravda blog dei vostri veneratissimi guru? Uhm... Conoscendovi bene e sapendo quanto siete inutili, mi sa tanto che sarete propensi verso la seconda opzione. D'altronde, ora che i vostri parlamentari fantocci sono venuti a conoscenza degli infiniti privilegi che caratterizzano la casta, non credo proprio passi loro per la mente di disfarsene così velocemente. ¡Viva la Revolución! (¡Solo virtual, pero!) AHAHAHAHAHAHAHAH!!!
  • Grillo l'ologramma 3 anni fa mostra
    Allora, grulli... siete pronti a fare sul serio e a mandare la mummia bolscevica per sempre fuori dai coglioni; o volete continuare a censurare commenti, blaterare a vuoto e masturbarvi sul pravda-blog del vostro adoratissimo santone? Uhm... Conoscendovi bene e sapendo quanto siete insipidi, mi sa tanto che sarete propensi verso la seconda opzione. D'altronde, ora che i vostri parlamentari fantocci sono venuti a conoscenza degli infiniti privilegi che caratterizzano la kasta, non credo proprio passi loro per la testa di disfarsene tanto in fretta. ¡Viva la Revolución! (¡Solo virtual, pero!) AHAHAHAHAHAHAHAHHA!!!
  • Grillo l'ologramma 3 anni fa mostra
    Allora, grulli... Siete pronti a fare sul serio e a mandare la mummia bolscevica per sempre fuori dalle palle; o volete continuare a censurare commenti, farneticare a vuoto e masturbarvi sul pravda blog del vostro adoratissimo guru? Uhm... Conoscendovi bene e sapendo quanto siete insipidi, mi sa tanto che sarete propensi verso la seconda opzione. D'altronde, ora che i vostri parlamentari fantocci sono venuti a conoscenza degli infiniti privilegi che caratterizzano la "kasta", non credo proprio passi loro per la testa di disfarsene così in fretta. ¡Viva la Revolución! (¡Solo virtual, pero!) BUAHAHAHAHAHAHAHAHHA!!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus