Antipasto delle politiche: in Sicilia il MoVimento 5 Stelle doppia il Pd

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Le rilevazioni di Demopolis sulle intenzioni di voto dei siciliani alle elezioni Politiche sono state pubblicate questa mattina dai giornali siciliani. Risultati: il MoVimento 5 Stelle al 37%, arrivando quasi a doppiare il Pd, attestato nell’Isola al 20%. Forza Italia al 17%, Alternativa Popolare all’8,5%, Fratelli d’Italia al 6%. Sotto il 4% le altre liste. Obbiettivo: 40%. Si può fare.

di Giancarlo Cancelleri

Tutti in piedi sul divano! Scusate, mi è scappato. Ma oggi mentre guardavo questo grafico su La Sicilia.it ho avvertito quell'adrenalina da "ultimo giro". Ovviamente sono solo numeri, la realtà è che dobbiamo continuare a dare il massimo, anzi, dobbiamo dare più del massimo. Tutti! Quindi da oggi immaginiamo di essere all'1% e non perdiamo di vista l'obiettivo. Al momento, festeggiamenti rinviati

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Agostino Nigretti 4 giorni fa
    La criminalità rumena,zingara,albanese è indispensabile ai politici per mantenere il controllo del territorio,minacciare chi non si adegua al business dell'essere umano,soprattutto serve per coprire i loro affari di famiglia derubando legalmente l'ex stato Italia.Ai politici della grande ammucchiata criminalità oltre la criminalità le serve anche il terrorismo ed è per questo che sostengono i combattenti contro Assad,infatti gli attentati sono vera manna per le governance (singole Colonie Europeee e stessa UE) e grandi ammucchiate politiche che le sostengono,tanto negli attentati crepano sempre e solo sempre poveri diavoli.Esiste solo il vero Dio gestito dai padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano),il Papa al postro di Cristo e alla Madonna per Pasqua dovrebbe ufficializzare le vere Divinità del terzo Millennio Globalizzato.
  • Luca 4 giorni fa
    Non male, ma se consideri che almeno Pd ed FI si mettono assieme come fatto in alcune città... è dura vincere. Il partito del magna magna è difficile da far fuori, non vi fate illusioni.
  • francesco s. Utente certificato 4 giorni fa
    Altro che festeggiamenti,ci sarà da sudare sette camice ,e chi sà ancora altro, per rimettere in sesto l'italia ,a tutto il casino che hanno fatto in 40 anni.
  • Mick chi Utente certificato 5 giorni fa
    Buongiorno signor Delbario secondo i commenti da più di 3 persone credo. Si aiuta un sacco di gente con il prestito di denaro. Io vi contatterà via e-mail allo stesso tempo affinché mi potete aiutare a fare un prestito di euro 800.000 perché devo comprare una nuova casa e una nuova auto per me e la mia famiglia. Grazie per studiare rapidamente la mia cartella. Ho già preso il tuo indirizzo email nei commenti che hanno fatto verso il basso. Grazie.
  • Maurizio - Santo Marino Utente certificato 5 giorni fa
    .. sono i figli del generale Dalla Chiesa. Lui andava nelle scuole a parlare ai giovani di antimafia di Stato, di onestà. E oggi questi votano.
  • sergio gilioli 5 giorni fa
    GRANDI!!! e vai. speriamo di crescere ancora e in tutta l'Italia
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 5 giorni fa
    Gli auspici sono buoni. Tutti al lavoro per migliorarli.
  • enzo 5 giorni fa
    Certo che avere un 37 percento di voti in Sicilia dove la grande maggioranza della popolazione purtroppo deve vivere di assistenza pubblica più o meno mascherata essendo l'economia reale dell'isola una rarità mi rende dubbioso. Chi campa del settore pubblico, generalmente parassita, difficilmente dovrebbe essere in sintonia con il programma M5S che anzi vuole smantellare l'assistenzialismo clientelare.
    • marco cortez Utente certificato 4 giorni fa
      Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2% -Viaggi e project financing per studi all'estero -costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro -Acquisto di affitto casa e appartamento -Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli -pronto soccorso per chiunque in pericolo -settore agricolo e mondo degli affari -finanziamento del progetto milioni Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com
  • Simonetta Perrone 5 giorni fa
    E se i partiti al potere si comprano i voti offrendo posti di lavoro?!!! I cinque stelle questo non lo fanno e gli italiani non sono abituati alla competizione e all'onestà hanno avuto per troppi anni esempi negativi! La paura è che non abbiano la pazienza di aspettare il cambiamento che richiederebbe un bel po'di tempo, nè la forza di perseverare per realizzarlo. La filosofia che ho sempre sentito è "meglio un uovo oggi che una gallina domani!"😟
    • francesco s. Utente certificato 4 giorni fa
      Se non lasci l'uovo i tuoi figli un domani, non avranno la gallina che fa l'uovo.
  • Carlo D. Utente certificato 5 giorni fa
    Se davvero i risultati rispecchieranno i sondaggi, la mia paura è cosa s'inventeranno per non farci votare alle politiche. #hastakalashnikov
  • emanuele salemi 5 giorni fa
    Siciliani...Italiani....avanti tutta
  • Domenico P. Utente certificato 5 giorni fa
    se i sondaggi ci danno al 37% vuol dire che siamo al 47%
  • Corrado Allegro Utente certificato 5 giorni fa
    Questi sondaggi hanno un solo scopo: convincere i siciliani che ormai è fatta e quindi il proprio voto al M5S non cambierebbe di molto il risultato. ATTENZIONE!!! Qui il messaggio subliminale di andare al mare piuttosto che al seggio è chiarissimo.
    • Tex A. Utente certificato 5 giorni fa
      Si come è stato per le Europee, tanti sono andati al mare facendo vincere quel raglio d'asino d renzie.
  • Giampaolo M5S Utente certificato 5 giorni fa
    Forza Sicilia
  • cornelius babn 5 giorni fa
    E così, anche Grillo s' è accaparrato un posticino fra i nenti sacciu nenti viddi Bravo bravo. Infatti proprio in questi gg stanno arrestando un po' di mafiosi: li sostituiscono con quelli 5stellati: un cambio della guardia è sempre una novità
    • Antonio B. Utente certificato 5 giorni fa
      A parte il contenuto sterile del suo commento, segno inequivocabile del suo scarsissimo livello di elaborazione di un pensiero critico, si firma con uno pseudonimo perché evidentemente è consapevole della sua nullità intellettuale! Visto che si parla di Sicilia userò una citazione del grande Sciascia nel famoso romanzo Il giorno della civetta:" l'umanità si divide in cinque categorie: gli uomini, i mezzi uomini, gli ominicchi, i pigliainculo e i quaquaraquà! " Le persone come lei le focalizzerei nell'ultima categoria, che Sciascia definisce così: " Che sale e scende dalla gola. Ignorano il significato del termine dignità, vivono starnazzando tra la folla e quando attirano l'attenzione, loro malgrado, rispondono: chi, io? Barattono il proprio essere con il vivere altrui. I quaquaraqua non trovano apprezzamenti da nessuno oltre che da altri quaquaraqua. Spesso sono oggetto di ludibrio da parte di ominicchi.
  • massimo 5 giorni fa
    Anche altri partiti sbancarono in sicilia. Non cadiamo nella trappola.
  • Franco Mas 5 giorni fa
    Se i siciliani vogliono cambiare non hanno alternative, o 5Stelle o… mafia e malaffare, e non lo dico per riaffermare il solito luogo comune, ma perché sono realtà con cui i loro politicanti si sono sempre confrontati molto affettuosamente. Basta vedere la Regione Sicilia, una fogna a cielo aperto di soldi pubblici. In bocca al lupo, siculi, ne avete bisogno.
  • Giovanni M. Utente certificato 5 giorni fa
    IO SONO 5 STELLE VECCHIO DETTO NORVEGESE Selg ikke skinnet før bjørnen er skutt Non vendere la pelle dell'orso, prima di averlo catturato. PS: Comunque, verso il 40% e OLTRE.
  • domenico gangemi 5 giorni fa
    Il Pensiero di Casaleggio deve essere ancora compreso tutto quanto accaduto con le imperfezioni di questo mondo è frutto di una creazione che scaturisce dall'incontro grillo-Casaleggio un tuono rombante e vibrante ed un pensiero alto tra il fisico ed il metafisico. Anche se il progetto di democrazia diretta ga bisogno di tempi e collettività maturi ed illuminati esso è destinato a realizzarsi in un futuro vicino o lontano pena la dissoluzione altra possibile alternativa a realizzarsi in tutto il mondo. Non vi sono altre possibilità di fronte all'abisso dell'egoismo e della materia dell'età del ferro in cui ci troviamo nel mondo dei bambini ammalati di delirio di onnipotenza che manifesta la massima impotenza mai raggiunta sino ad oggi dall'umanità
  • Aldo B. 5 giorni fa
    Poche ore fa la notizia relativa al marchio “Prima gli italioti”, depositato da Dimitri D’Asburgo, compagno di Daniela Santanchè e titolare dell'autospurgo. Il nome di quello che potrebbe essere un nuovo partito sovranista,neofascista,squadrista, guidato proprio dalla siliconessa soprattutto nel caso in cui nella legge elettorale venisse riconosciuto il premio di mangio-ranza alle coalizioni. E che la Santanchè abbia idee siliconiche, l'ha dimostrato nell’intervento della siliconaria azzurra a L’aria che tira. In primis, il duro attacco a Silvio Berlusconi: “Lui è terrorizzato dal M5s – spiega a Myrta Merlino - io no, ho il silicone elastico, antisismico!”. Dunque, afferma: “Lasciamo Alfano e Verdini al Pd, sono più ladri di voti di noi”. E ancora, sulle ultime vicende che hanno travolto il M5s, il caso di Genova, Daniela rimarca: “È assurdo fare un processo a Grillo, anche Renzi, Salvini e Berlusconi comandano da soli il partito... cioè, comandavano partiti che ora non esistono più! ”. Insomma, la Santanchè sembra quasi strizzare l’occhio di plastica al M5s: l'occhio non né è terrorizzato essendo finto, anche se la spaventa Beppe Grillo, un uomo solo che ha distrutto tutti i loro progetti perversi.
  • Silvio . Utente certificato 5 giorni fa
    Andrei cauto....per scaramanzia e per la storia dei sondaggi... Prima andiamo a votare....festeggeremo quando ė il momento. Certo è incoraggiante.....
  • Paolo C. Utente certificato 5 giorni fa
    Non dire gatto finché non ce l'hai nel sacco
  • Fabio Turra 6 giorni fa
    Da veneto emigrato all'estero mi vien da dire: forza sicilia, ancora un piccolo sforzo! Anche perchè siete alla frutta, anzi peggio, e in più non avete alternative!
  • Giuseppe 6 giorni fa
    Un appello per I 5 S a tutti gli uomini di buona volontà ,non per gli adulti ma per i giovani.Un saluto a Beppe e un grazie per l'unica speranza creata per i giovani. Un pensiero rispettoso per Gianroberto nella speranza che continui a ispirare tutti i 5 S.
  • Adelaide C. Utente certificato 6 giorni fa
    Attenzione ai sondaggi,...io per scaramanzia ho già comprato una scatola di Malox ;spero tanto di non averne bisogno!
  • Gianfranco B. Utente certificato 6 giorni fa
    I sondaggi sono come il profumo, svaniscono con l'odore reale. Occhio a non farsi ubriacare dai sondaggi. Se poi sono attendibile come per la Braxit e Trump, stiamo freschi. Talelbano
  • Gianfranco B. Utente certificato 6 giorni fa
    Mentre io organizzo la festa dei cravattari in maschera e degli strozzini alla griglia, potete trovare il modo di eliminare questa spazzatura del BLOG? Mi sembra assurdo e squalificante, a meno che non ci sia un ritorno economico, che il blog sia impestato, e possa tollerare, da questa gente: Alissa, Delbario &. Co. Siate gentili, fateli sparire. Talelbano
  • Aldo B. 6 giorni fa
    Andiamo al massimo Andiamo al massimo Andiamo al massimo Andiamo a gonfie vele A gonfie vele A gonfie vele Vogliamo proprio vedere E vogliamo proprio vedere E vogliamo proprio vedere Come va a finire Ahi, ahi, ahi, ahi Vogliamo veder come va a finire Andando al massimo senza frenare Vogliamo vedere se davvero poi ci lasceranno Governare Meglio rischiare, che diventare Come quel pennivendolo, quel tale Che scrive sul giornale...
  • A L. Utente certificato 6 giorni fa
    Oggi è un anno che Gianroberto Casaleggio ci ha lasciato. Ricordiamo quanto lui non si fidasse di sondaggi, analisi politiche, pseudomisurazioni di impulsi e/o emozioni. Guardiamo oltre, col polso ben fermo sul presente, senza illusioni. Siamo un Paese in sempre maggiore sofferenza e quello che andremo a governare è un mucchio di macerie fumanti.
  • Giacomo E. Utente certificato 6 giorni fa
    Meglio non fidarsi troppo dei sondaggi e dei sondaggisti... FORZA 5 STELLE
  • jugfhr ddfzgehr Utente certificato 6 giorni fa mostra
    Buongiorno Questo messaggio è per gli individui, i poveri, o coloro che hanno bisogno di un particolare prestito per ricostruire le loro vite. si è pronti a promuovere la ricerca le vostre attività, sia per un progetto, o per comprare un appartamento, ma si sono vietati in banca o il file è stato respinto in banca. Ho ottenuto un prestito: 284.000 euro con quella persona .... si tratta di una persona seria. e-mail di contatto ...... beatriceballey@hotmail.com
    • Adelaide C. Utente certificato 6 giorni fa mostra
      Porti sfiga!
  • Fiorenzo Delega' Utente certificato 6 giorni fa
    Quel che lascia perplessi e al di là di... proprio tutto, è che ci sia ancora un abbondante percentuale che preferisce stare con "gli altri"! In tutta probabilità, possono essere solo soggetti complici, che se ne sbattono di tutto escluso il contenuto delle proprie tasche... costi quel che costi. Con tutte le possibili sfumature, credo che la più evidente possa essere questa.
    • Massimiliano Zanatta 6 giorni fa
      Concordo pienamente con Lei. Ci saranno gli irriducibili, quelli affezionati, coloro che avranno paura del cambiamento, ci stà per carità; ma la maggior parte o sono collusi o pensano solo alle loro tasche.
  • ivano 6 giorni fa
    Ottimi numeri però ricordiamoci che questo sondaggio riguarda la sicilia non il paese intero.
  • Pietro S. Utente certificato 6 giorni fa
    Dobbiamo puntare al 51% perché questi qui si coalizzeranno pur di non far governare il M5S... A riveder le stelle
  • Federica S. Utente certificato 6 giorni fa
    Non guardiamo ai sondaggi, meglio non fidarsi. Quando sento dire "siamo il primo partito" mi cadono le braccia, ci vuole umiltà. Forse lo siamo, forse no, ma i proclami trionfali non aiutano di certo.
    • francesco rizzo 6 giorni fa
      Io invece sono felice e festeggio. Umiltà sì, sudditanza psicologica no.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus