Raiway, bene pubblico, non si svende!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
fico_raiway_renzie.jpg

"Il governo Renzi ha deciso di tagliare 150 milioni di euro alla RAI, misura prevista nel decreto Irpef. Questa improvvisa mancata erogazione di risorse (parliamo di circa il 10% del canone già versato dai cittadini per il 2014) non comporterà un'effettiva revisione di spesa interna per la Rai, ma avrà come unica conseguenza la vendita di quote minoritarie di Rai Way, la società, controllata da Viale Mazzini, che gestisce e possiede gli impianti di trasmissione del segnale radiotelevisivo. Con questo provvedimento il governo costringe l'azienda a fare cassa velocemente. Il taglio non porta a quella riforma di cui la Rai ha bisogno. Non esiste un progetto di modifica della governance, cosa che permetterebbe di allontanare l'influenza dei partiti dall'azienda. Non si andranno a colpire interessi consolidati. Non si interviene pretendendo più trasparenza tanto per le nomine quanto per il ricorso eccessivo agli appalti esterni. Si ha una sola conseguenza: la vendita, o rischiosa svendita, dell'ennesimo bene pubblico, quella rete di antenne e impianti, finora appunto saldamente in mano pubblica, che costituisce una delle infrastrutture strategiche del nostro Paese. E noi, a questo, ci opporremo." Roberto Fico

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • claudio 3 anni fa mostra
    la politica deve sloggiare dalla rai, movimento 5 stelle incluso. La rai deve essere gestita come un azienda e deve rispondere ai suoi veri azionisti (gli abbonati rai ) Del patrimonio rai vanno tutelati, possibilmente in una fondazione, tutto l'archivio documentale video che è stato pagato con i soldi degli italiani. La vendita di quote minoritare mio caro Roberto Fico, nella lingua italiana, significa che rai continuerà a controllare rai way e di conseguenza se fatta al prezzo giusto potrebbe essere anche un vero affare. Il governo ha fatto benissimo a tagliare i trasferimenti alla rai, il tempo in cui pantalone copriva i debiti prodotti da una classe dirigente mediocre e cialtrona, è terminato in quanto non ce lo possiamo più permettere.
    • gianfranco peri 3 anni fa mostra
      Claudio ha dato una buona idea - Tutti gli utenti di gas, luce, acqua, tv dovrebbero essere anche azionisti sul valore del bene escluso tasse e iva in modo da poter vendere le azioni non prima che siano trascorsi dieci anni. In questo modo quando si vendono le aziende e si lancia un opa l'utente avra' il diritto di vendere all'acquirente la sua parte .
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus