Giornalista del giorno: Francesco Merlo, la Repubblica (bis)

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
merlo_repubblica.jpg

"Meglio i diavoli o i minchioni? C'è anche l'elogio babbione del terrorismo dell'Isis dentro ai lunghi e scombiccherati manifesti di politica estera di Alessandro Di Battista, il Kissinger di Beppe Grillo, ispirato alle e-patacche del Web, università Casaleggio Associati. [...] Di Battista che è, nientemeno, il vicepresidente della Commissione Esteri della Camera, ritrova nel messianesimo squinternato di Casaleggio il brodo della destra antiamericana contro le multinazionali e contro l'Occidente dentro al quale era cresciuto grazie al papà ultramissino [...] La verità è che si tratta di un insaccato misto del cattivo umore e dell'irresponsabilità del web, dove c'è ovviamente la Cia, perché non c'è bomba e non c'è delitto e non c'è dittatore che Di Battista non attribuisca alla k di Amerika [...] Sempre in giro in Patagonia, Cile, Bolivia, Amazzonia, Ecuador, Colombia, Perù e Nicaragua... è stato "cooperante in Guatemala" e nessuno sa cosa significa ma ha un bel suono da grillino planetario, ovviamente in autostop, ben al di là del famoso "giro e vedo gente" di Nanni Moretti. Ancora più denso di umanità grillina è l'autoqualifica di "specialista di microcredito in Congo". Ma ecco il più misterioso e dunque affascinante lavoro di Di Battista: "Ho curato progetti di sviluppo nei Paesi australi". [...] Insomma è un picchiatello il grillino al quale ora piace il Califfato e vorrebbe "trattare con i tagliagole, elevarli a interlocutori" perché il terrorista "non è un soggetto disumano con il quale non si può parlare...". Ecco: con la mafia no, con Berlusconi mai, ma con l'Isis Di Battista offre lo streaming..." Francesco Merlo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Stefano V. Utente certificato 3 anni fa
    Classico esempio di giornalismo e informazione all' italiana! Avanti così! Che forse riusciamo a scendere ancora qualche posizione nella classifica mondiale sulla libertà di informazione! Effettivamente il 72 esimo posto è un po troppo alto con questi soggetti...
  • Alfina Sanfilippo 3 anni fa
    Ma questo "tizio" non ha capito, o ha interessi a non far capire, quello che voleva dire Di Battista!!!
  • eleonora ferrini Utente certificato 3 anni fa
    collegare bocca e cervello per questo essere è cosa impossibile.......è maleducato, fazioso,al servizio..dovrebbero radiarlo dall'albo come molti altri....
  • Marta Cacace 3 anni fa
    Il gioco è bello quando dura poco. Non vi sembra che queste classifiche non debbano essere eterne?
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Giornalista fa rima con fascista!
  • ina ghigliot 3 anni fa
    la piu grande e iniqua operazione a debito di compravendita di voti elettorali fatta da un dittatore autoeletto dai pdocchi , spacciata dai pdocchi come riforma su tutte le tv e giornali !! sarebbe interessante vedere in quale percentuale questi soldi sono finiti nel pubblico impiego.Ma nemmeno nel burundi succedono queste cose. Il pd è il peggio del peggio .... anche l'amico loro silvio sembra meno peggio ... e ho detto tutto
    • liborio petrosino 3 anni fa
      come si fa a non condividere (positivamente)tale commento?
  • vito b. Utente certificato 3 anni fa
    stavo scrivendo una'altra cosa che mi avrebbe certamente provocato guai giudiziari. signori del blog non ci casco... questi signori che scrivono queste cose io non li conosco perchè evito di leggere quotidiani e/o rincoglionirmi davanti alla tv. Questo spazio li esalta questi signori. Se questa cosa la capisco io......
  • Dario Ammazzini Utente certificato 3 anni fa
    Ne deduco quindi che per il signor Merlo la mafia o la delinquenza comune o Berlusconi van messi alla pari con i terroristi, o meglio quelli che i media definiscono terroristi (cito la frase non si può tarttare con Mafia, Berlusconi ecc. ma coi terroristi si). Se il terrorismo esiste è perchè esiste l'imperialismo, per il signor Merlo quindi gli italiani che lottavano per liberare la propria terra dagli austriaci sarebbero terroristi. Non vedo infatti che differenza ci sia tra i palestinesi di oggi e gli italiani di un tempo.
  • vincenzo rosciano Utente certificato 3 anni fa
    E pure questo si è quadagnato la pagnotta per aver pensato e scritto stronzate.
  • nessun copy 3 anni fa
    Chissà il padre di stò Merlo cos'era a suo tempo??? Con la mafia ha già trattato lo stato caro sig Merlo (corvo di Repubblica) Con Berlusconi ci hanno trattato milioni di italiani dandogli il voto e trovando la nazione nella cacca quando lui evadeva tranquillamente da esponente della politica. Lei sembra abbia voglia di apparire forse xchè poco seguito sul pezzo di carta dove scrive x carità avrà pure i suoi fans(cornacchie) che la seguono. Capisco il terrore che avete sulla fine della carta stampata vi tengono in piedi ancora i finanziamenti??? All'Unità non son bastati e se continua così anche de Benedetti vi mollerà xchè prima di affogare lui farà annegare voi. stia sereno
  • virgilio frisoni 3 anni fa
    é il Renzismo,bellezza! Chi prova a pensare con la usa testa viene annullato. Ha funzionato già per 20 anni,per cui....
  • luciano u. Utente certificato 3 anni fa
    ...ecco ora hai fischiato,torna in gabbia e stai buonino!...MERLO!!
  • adriano ferdenzi 3 anni fa
    Vergognamoci per lui. Insuperabile: giornalista del secolo!
  • anna sono Utente certificato 3 anni fa
    Egregio sig. Merlo, viste le sue capacità di interpretare le parole di Di Battista, le consiglio con viva e vibrante soddisfazione di andare a fare il paziente nella casa di cura dove sconta la sua il nanazzo, quest'ultimo almeno sarà in grado di condividere i suoi deliri giornalistici. Ossequi.
  • Nuccio Paternostro Utente certificato 3 anni fa
    Oggi un'articolo a firma di Andrea Scanzi sul Fatto Quotidiano dal titolo " Gli autogol del M5S oscurano i successi" Scanzi critica il il M5S che pubblica sul blog di Grillo la rubrica "Giornalista dell'anno" e "Giornalista del giorno" sostenendo che sono inutili queste rubriche in quanto agli italiani interessa altro, affermando che certi giornalisti sono conosciuti solo a casa loro.... Secondo me Scanzi si sbaglia e di molto in quanto attraverso queste rubriche si mettono in risalto tutte le cavolate che scrivono i giornalisti a sfavore del M5S ma soprattutto non dicono la realtà dei fatti agli italiani di ciò che succede in ambito politico, economico etc. Infatti siamo agli ultimi posti nel mondo per la libertà di stampa proprio per questo tipo di giornalismo e perchè nessuno fino ad oggi ha mai osato evidenziare il comportamento scorretto della stampa, strapagata con i finanziamenti pubblici e quindi di tutti i cittadini . Nei paesi dove vige una libera informazione c'è il benessere economico e sociale di una nazione !! Quindi Scanzi non dire che è inutile portare alla luce con queste rubriche giornalisti e giornali che nascondono la realtà dei fatti ed assoggettati solo al potere, denigrando il M5S, tutto ciò serve per crescere una nazione . Poi anche tu ti sei fatto una bella pubblicità parlando del M5S (io nemmeno ti conoscevo). O no ? p.s.: Merlo perchè non ti ritiri a vita privata ?
  • bruno a. Utente certificato 3 anni fa
    TSO
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Egregio signore io sono antropologicamente inferiore e non riesco a comprendere conseguentemente alcuni passaggi del suo scritto. Lei scrive, fra le altre cose:"il vicepresidente della Commissione Esteri della Camera, ritrova nel messianesimo squinternato di Casaleggio il brodo della destra antiamericana contro le multinazionali e contro l'Occidente". Mi perdoni, mi potrebbe spiegare, con parole semplici alla mia altezza, quale è la differenza con la sinistra anti americana? Grazie. Forza Alessandro, forza Beppe.
    • Manuel Cerruti 3 anni fa
      tranquillo, non lo sa neanche lui cosa vuol dire. L'importante è spandere letame
  • gaiaterra 3 anni fa
    Ovviamente questi Ipocriti personaggi, perfettamente robottizzati dal Sistema nel quale sguazzano, non scendono mai nel merito delle questioni ma attaccano sempre la persona per discreditarla. Probabilmente il giornalaio non ha neanche letto il post di Di Battista, che è molto più duro con il terrorismo di quanto lo siano stati loro. Nessuno di questi finti giornalisti ormai scrive editoriali seri e documentati. Si limitano a riportare il sentito dire. Si limitano a esprimere considerazioni superficiali su qualcosa che non conoscono, non avendo mai sollevato il loro pagatissimo deretano dalla poltrona del loro studio.
  • gianfranco d. Utente certificato 3 anni fa
    Io a 'sto pezzo di merda ho lasciato un "pensierino" sulla sua bacheca.E'un soggetto di insignificante spessore, ma dalla boria smisurata: ha pure il coraggio di menzionare Travaglio, al quale può al massimo lucidar le scarpe..
  • Vezio Amato Utente certificato 3 anni fa
    Ma REPUBBLICA non era quel giornale che ci friggeva le palle per le malefatte di SILVIO BERLUSCONI, 24 h su 24 h per 20 anni ?? Ora che padron DE BENEDETTI ha riavuto i "DINDINI" della MONDADORI e tramite il FIORENTINO più saccente della storia, governa insieme al'ex mostro di Arcore,ha cambiato cattivo. ORA c'è sempre qualche "pericoloso" "GRILLINO"e le sue dichiarazioni "spregevoli" in prima pagina.Prima si parla bene di RENZI e del suo governo di giovani farabutti, poi si smerda il 5 stelle.
  • Pino Frontera 3 anni fa
    La stampa stercoraria è sempre all'attacco contro il M5S, fidandosi di chi la legge e di consuetudine non si informa mai dalle fonti dirette, né da più fonti. Lo scopo di tutto questo è per difendere il fetido inciucio che dura ormai da tre anni,che c' è proprio per neutralizzare il M5S. Le riforme in corso, tipiche della P2, servono allo stesso modo per neutralizzare l'unico vero pericolo che spaventa una casta politica vetusta e corrotta, che ha portato il Paese allo sfascio. Ora è unita e fa resistenza. All'elettore l'ultima parola, al Movimento il compito di educarne il comportamento verso la liberazione da questo giogo maledetto. Dei Merli stonati non mi curerei.
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
    INCREEEDIIIIIIBBBBBIIILEEEEE!!!
  • michele caprioli 3 anni fa
    lo vince lui il premo di pennivendolo dell'anno :D è incredibile
  • Ale C. Utente certificato 3 anni fa
    Questo articolo è il frutto del l'invidia per non aver vinto il premio di giornalista dell'anno, giustamente assegnato a @ferrarailgrasso. Quindi prova a rimontare l'enorme gap con ste sparate in sequenza mostruosa. Poraccio.....come vive male!
  • adolfo scordia 3 anni fa
    ma carissimo merlo ma sei proprio un merlo, come fischi bene, effettivamente con la tua eccelsa intelligenza non potevi che scrivere su repubblica. Per capire quello che ha detto Di Battista occorre una semplice e corretta interpretazione cosi come ha fatto Pannella pertanto non serve tanta intelligenza serve solo ONESTA'
  • Fabio Maugeri 3 anni fa
    La Repubblica ormai da spazio anche a Merlo, un po' come far presentare il TG1 ad Alvaro Vitali. Però se avete provato la carta di Repubblica e' la più adatta a pulire i vetri ...
  • spione cristofaro 3 anni fa
    un giornalaio strillone cosi' come erano negli stati uniti agli inizi del secolo,nulla di piu'.non sanno neanche l'italiano,una vergogna!
  • vincenzo b. Utente certificato 3 anni fa
    .....e lo paghiamo pure per scrivere ste porcate. Merlo fai un vero favore agli italiani che non hanno tempo da perdere che leggere le tue minchiate: vattene
  • Gabriella M. Utente certificato 3 anni fa
    E' sempre più diffuso tra i giornalisti... ehm, pardon!! i giornalettai, il linguaggio in puro stile supercazzola.... si rischia l'emicrania nell'arduo tentativo di trovarci un senso logico e grammaticalmente decente.
    • loredana vangelisti Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo infatti non ho neanche finito di leggere questo insulso articolo troppo vuoto fa solo sfoggio di se stesso .
  • raffaello raffaelli Utente certificato 3 anni fa
    Ma chi ve lo fa frare di perdere tempo a commentare il vomito di questo giornalista che forse "ha il pene piccolo".... Non ci sono commenti da fare!
  • Notizie informatiche Utente certificato 3 anni fa
    Grazie M5S
  • Danilo Petrozzi 3 anni fa
    Merlo tu di che categoria fai parte? Dei Diavoli o dei Minchioni? Secondo me di nessuno di tutti e due... Secondo me quello che sei lo scoprirai solo vivendo quando gente come te farà PUFF! E non ci sarà più ma non per volontà divina
  • Daniele Ulivelli 3 anni fa
    Ed infine, alla fine della serata, arriva il solito repubblicano che spiega le vere ragioni per cui Di Battista dovrebbe essere messo in croce. Le ragioni stanno nelle parole mai pronunciate da Alessandro, su armare i ribelli terroristi? assolutamente no, anche perché chi vuole armare i terroristi è la nostra Ministra degli esteri (chiunque usi le bombe per me è un terrorista allo stesso modo di chi le usa per farsi saltare in aria), no assolutamente no. Alessandro Di Battista ha avuto l'ardire di mettere in discussione gli USA, da buon rappresentante dell'estrema destra (ma non erano i comunisti i nemici degli USA?) quale sicuramente è. Insomma, puoi far tutto, ma non toccare gli States, altrimenti il mondo s'incazza.
  • cinico senese 3 anni fa
    Ho criticato Dibattista per le bestialità che ha detto sul califfato. Ma però questo volatile è un manganellatore squadrista professionale: non argomenta contro le idee di Dibattista, ma insulta denigra e aggredisce la sua persona, tipica tattica mafiosa intimidatoria. Questa è la fauna che produce la Repubblica di Debenedetti.
  • Diego F. Utente certificato 3 anni fa
    Difficile trovare una sequela di vomito fangoso di lombrico tanto vario quanto privo di ogni analisi degna di considerazione. Il piu' bieco conformismo perbenista e ipocrita a cui eravamo abituati dal tempo della guerra fredda da parte della democrazia cristiana. Con rispetto per la DC che era pura democrazia se confrontata con i governi degli ultimi 20 anni. Questi sedicenti giornalisti possono scrivere solo sulla carta igienica che evidentemente li sponsorizza .
  • Giorgio Pili 3 anni fa
    La ragione perché i giornalisti venduti per trenta denari attaccano il M5S è la PAURA che i nostri eroi a 5 stelle continuino a divulgare le verità che sono scomode a chi gli paga! NON MOLLATE W M5S
  • Ned H. Utente certificato 3 anni fa
    A differenza del merlo volatile (quell`uccello acuto nella communicazione cinguettata e scaltro nei rapporti sociali) il Merlo in questione, lo scribettaro falsario, sembra un essere stupido, volgare, rozzo ed inutile. Egli é solo uno dei tanti mercenari della dis-informazione. Il suo scrivere con "sarcasmo" presuntuoso é solo un banale disprezzo verso le persone ragionevoli, libere e sincere (come Di Ba), ed un esercizio quotidiano nel ben noto leccapiedismo "giornalistico" al padrone di turno (politico o aziendale). Insomma egli vivacchia in questo mondo come un povero, insignificante esserino a qui é capitata la sfortuna (piú nostra, che sua, in quanto non se ne rende nemmeno conto) di fare un mestiere troppo nobile e importante per uno come lui. A Di Battista ogni apprezzamento per il suo chiaro, semplice e interessante post.
  • raffaele persico 3 anni fa
    e'inutile commentare questa nullita'cosmica...questo merlo non lo legge nessuno nemmeno la madre....e' un uccello di nome e di fatto...
  • nicola a. Utente certificato 3 anni fa
    Basta con queste bassezze giornalistiche.
  • amos mattei 3 anni fa
    Il giornalismo dovrebbe essere apolitico, semplicemente di vera informazione e non di manipolazione politica. Inoltre non sei neanche obiettivo, daltronde sei ben pagato... Dunque, come fai ad essere d'accordo con m5s se ti avrebbero tolto i soldi a te e al tuo giornale, pensi che non sappiamo che anche se non vendi una copia prendi i soldi dallo stato ? Cioè da noi? Quando sarà ora riceverai molti calci nel culo e del tuo giornale ci faremo vero giornalismo, forse...
  • Francesca S. Utente certificato 3 anni fa
    Ma si vergogni, insultare persone che finalmente provano a fare qualcosa per il nostro paese!
  • CONAN- CONDOTTIERO Utente certificato 3 anni fa
    Che questo paese è gestito da 50/60 anni dal potere mediatico-partitocratico--CLIENTELARE--LO SI SA perfettamente, ma che tanti stronzi aggregati a giornali come repubblica, e altri foraggiati da sempre con soldi pubblici, par dare agio a gente come quasto personaggio stravenduto, uno delle tante BALDRACCHE- da marciappiede, Senza pudore e dignità, pagato e sfamato da un altro cialtrone, mi rendo conto di aver fatto la scelta + che giusta votare il mov. 5***** e farò di tutto x convincere e illuminare le persone che hanno schifo della politica, hanno la nausea al solo pensiero di andare a votare x mantenere un esercito infinito di invertebrati giullari e paraculi vari. In Campania ti direbbero: si na chiavica cioè si nu cess, cioè si na mappina, cioè significa nu sierv ho letto L'articolo di DI BATTISTA- SONO GIORNI CHE CI VOMITATE SOPRA INTELLETTUALI DEL CAZZO, VENDUTI, MA LE PERSONE INTELLIGENTI HANNO CAPITO CHE SIETE UNA MASSA DI STRONZI E SERVI PAGATI-X SCIVERE E DIFFAMARE IL MOV.GRANDI PARACULOIDI classe-1949
  • adriano 3 anni fa
    Sono proprio dei deficienti! Tutti contro il Diba, il giorno del suo post, poi dopo vedo per caso RaiNews, e due giornalisti(uno dell'Unità) dicevano le stesse cose dell'analisi fatta nel post. Riassumendo, dicevano che sia l'Irak che la Siria, erano stati costruiti artificialmente, dalle potenze occidentali. In più l'Occidente ha creato situazioni esplosive in Libia, Afganistan ecc. Ammettevano che la politica statunitense ed inglese si era preoccupata solamente del petrolio. Ma possibile che siano così coglioni, da dare contro alle persone, solamente perchè sono del M5S, anche se dicono delle sacrosante verità? Non hanno ancora capito, che a lungo andare, continuando di questo passo, ci rimetteranno tutti, ANCHE LORO!
  • giorgio p. Utente certificato 3 anni fa
    Il merlo canta,poi arriva la gazza e gli mangia i pulcini. lui piange ma continua a cantare.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Diffamazione. Suggerisco la denuncia, non solo perchè scrive falsità. "Chi si scandalizza dei crimini dell'ISIS è lo stesso che lo arma o, quanto meno, che lo ha armato". Tecnica di propaganda usata: -insulto deliberato dell'avversario per delegittimare le cose dette senza mai riportarle (in modo tale da nascondere al lettore le verità) -attribuzione implicita di colpe in modo da trasformare l'accusatore in accusato.
  • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
    Più leggo questi deliranti sproloqui e più mi convinco di essere dalla parte giusta,dalla parte del MOVIMENTO 5 STELLE.
  • marina o. 3 anni fa
    SCUSATE..VOGLIO CAPIRE PERCHE' NON POSSO DECIDERE DI NON FAR ARRIVARE FINANZIAMENTI PUBBLICI A CERTI GIORNALI... OGNI CITTADINO DEVE POTER SCEGLIERE SE FORAGGIARE CERTA GENTE OPPURE NO
  • luca m. Utente certificato 3 anni fa
    Pensiero distorto e strumentalizzato. Che spreco di potenziale...e di denaro pubblico. W 5 stelle, sempre!
  • Mosè Marchesan 3 anni fa
    dimmi la verita hai studiato tanto per scrivere na cosa cosi contorta? perchè se cerchi di capire cosa intendeva dire e suscitare allora ci credo che hai studiato se strumentalizzi penso solo che stai guadagnando
  • Rolando D. Utente certificato 3 anni fa
    Questo merlo "scrive" ( perdonate scusate l'eufemismo ) come un classico democristiano della prima repubblica. Isso è stato chiaramente "mandato" a commentare il post di DiBa; dovendo fare di tutto pur di screditarlo, ha cominciato a raccogliere m3rd4 ed a lanciarla dappertutto. Come qualcuno ricorda nel film l'innaffiatore innaffiato... il merlo, che ha scavato nella m3rd4 ... è rimasto imm3rdato !!!!!
  • Giuseppe Vicari 3 anni fa
    Questo è un giornalista? A libro paga di De Maledettis. È solo un lecchino. 120 euro a cartella. Paga sproporzionata per un coglionazzo del genere.
  • vittorio trevisan 3 anni fa
    Un minestrone di sproloqui mai letti prima, con virgolettati estrapolati dal contesto. Un bel copia ed incolla et voilà, l'articolo è fatto.... ma in fondo che avrebbe voluto dire? Di concreto, intendo.
  • Mario fonisto 3 anni fa
    Vomito!
  • dal col claudio 3 anni fa
    SE QUESTO E' UN GIORNALISTA MEGLIO CHE PRENDA UNA BUNA ZAPPA E VADA A ZAPPARE.
  • Mario Pimazzoni 3 anni fa
    merlo INCAPACE DI INTENDERE E DI VOLERE CONTINUA A FARE L'INFELICE PENNIVENDOLO.M5S AVANTI TUTTA E IN ALTO I CUORI!!!!!
  • Giovanni Torres Utente certificato 3 anni fa
    I media, insieme agli ipocriti dei partiti, sintetizzano il lungo post di Alessandro Di Battista con un semplice “Terrorismo unica arma rimasta a chi si ribella”. Ovviamente non hanno capito il senso del post, o peggio (sicuro) fanno finta di non capirlo. La sinistra ha sempre fatto questo gioco, quando non è in grado di battere il suo avversario lo demonizza. E' ciò che fa tutti i giorni con il M5S. Per chi vuole realmente capire il senso dello scritto, può leggerlo per intero qui: http://goo.gl/YckqBF Gli esponenti dei maggiori partiti dicono che Di Battista giustifica il terrorismo. Niente di più falso. Alessandro Di Battista dice, infatti, "Non sto ne giustificando né approvando, lungi da me. Sto provando a capire." Continua ancora "L'Italia dovrebbe trattare il terrorismo come il cancro. Il cancro si combatte eliminandone le cause non occupandosi esclusivamente degli effetti". L'Italiano è una lingua, evidentemente troppo difficile da capire, specie per chi ha regalato il suo voto in cambio di 80 euro. A tal proposito ricordo le parole di un grande giornalista Tiziano Terzani: “Non si tratta di giustificare, di condonare, ma di capire. Capire, perché io sono convinto che il problema del terrorismo non si risolverà uccidendo i terroristi, ma eliminando le ragioni che li rendono tali”. Magari se proprio il caldo non vi affanna potreste leggere il Libro Lettere contro la guerra. Nella totale ignoranza (non è un'offesa) degli Italiani, i media asserviti fanno credere che l'unica via possibile per risolvere i conflitti in IRAQ sia armare i Curdi. La violenza genera altra violenza. Io sono pacifista senza se e senza ma.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    E questo sarebbe "NIENTEMENO" un giornalista? Mavaffanc*lo uccello del malaugurio.
  • massimo f. Utente certificato 3 anni fa
    Dovevo votare Merlo!!! Però mi salvo in corner: ho votato il suo direttore! Ma ci rendiamo conto che cazzate scrive questo?? Ma ci rendiamo conto che per scrivere queste cazzate questo si becca svariati mila euro al mese?? Ma ci rendiamo conto che onestà intellettuale puo avere un merlo del genere?? I pennivendoli sono il cancro di questo paese, perchè sostengono questo sistema partitocratico corrotto, è un circolo vizioso dal quale è quasi impossibile uscirne...
  • Carlo Tornese 3 anni fa
    Di Battista sei un grande! Non ce la faranno a demolirti! Vai avanti!!!!
  • Enrico Toscano Utente certificato 3 anni fa
    Ma questi nn so giornalisti...Non sono nulla solo raccomandati per scrivere cazzate e bugie.Guarda che quello che scrivete un giono lo pagherete.
  • stefano 3 anni fa
    servo ignorante.
  • GIULIO A. Utente certificato 3 anni fa
    Dai ragazzi, lo sappiamo che per questi "giornalistoni" è così. Ditemi voi chi possono attaccare? La "destra" ? o la "sinistra"? no non possono altrimenti chi gli fa la carità con i finanziamenti pubblici, quando lo prende uno stipendio uno così o uno come Ferrara, o come PG Battista, servono a questo tipo di potere il quale a bisogno solo di generare paure nell'opinione pubblica su fatti del tutto inutili. Guardate se scrivono delle armi che forniamo a Israele e che sono utilizzate per sterminare bambini Palestinesi, non ne parleranno mai, altrimenti non mangiano.
  • Victor . Utente certificato 3 anni fa
    La realtà è palese per le persone che si informano (purtroppo la minoranza)..... chi ha dato le armi ad isis in Siria per destabilizzare uno stato arabo laico? È stato Di battista? Oppure i gruppi di potere a cui fanno riferimento Repubblica e il '' nuovo'' PD? Da un ex lettore su Repubblica ed ex elettore PD.... vota Veltroni taurandom il naso e chiudendo gli occhi. Ora grazie al m5s mi sento finalmente libero. Grazie Sig. Grillo, Di Battista Dimaro ecc
  • igor patron 3 anni fa
    Mi sembra noioso continuare a fare l'elenco e le classifiche di giornalisti squallidi e prezzolati al soldo di de benedetti o berlusconi..non c'è nulla in più da aggiungere..idem per elettori comprati da 80 euri o altro
  • Antonio Nardelli 3 anni fa
    https://www.youtube.com/watch?v=VrDHTlvJogQ
  • umberto 3 anni fa
    di battista sei un valoroso per quello che hai scritto e per il coraggio di averlo pubblicato sono fiero di te ragazzo un cittadino che ti stima per i valori che trasmetti e per i gesti che operi grazie e ricordati tanti nemici tanto onore tanto lo sappiamo che sono solo dei pezzi di troika
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Azz!!Voleva vincerlo Merlo il premio!!!Guardate come l'avete fatto arrabbiare!
  • Cesare Fioravanti 3 anni fa
    Spero che a francesco merlo arrivino tante di quelle mail che virtualmente lo soffochino!!!!!!
  • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
    Se avessi saputo della sua demenzialità avrei votato lui ed invece ho votato un'imbecille come pgbattista, la prossima volta ne terrò conto. Cordialità
  • umberto 3 anni fa
    ci stai a provà de battere a ferrara ma ell maestro e difficile da superà impegnate ancora un po e vedrai che charrivi anche tu ar premio pe mme tho darei per meriti nel campo ma nun ce la fai impegnate ancora
  • Gianluca C. Utente certificato 3 anni fa
    https://www.youtube.com/watch?v=THTzK2I3TD0
  • Mario Cecchini 3 anni fa
    .....Quelle di Di Battista sono dichiarazioni in libertà, che forse sono uscite dalla sua bocca in un momento nel quale questa non era collegata col cervello, o che forse come spesso accade, la frase incriminata non sia stata malamente estrapolata da un contesto diverso, da quello che i Media ci hanno mostrato. Ma approfitto dell'occasione per porre anch'io un quesito: "Quando i Popoli sono schiacciati dalla logica del Profitto e vivono senza speranza rinchiusi in schiavitù, è giusto ribellarsi? Chiaro che rivestirsi di esplosivo e farsi saltare in una metropolitana è sbagliato. A morire non sono i Responsabili dello sfruttamento, ma semmai dei "fratelli" sfruttati come lo stesso "terrorista". Occorre però riflettere che ribellarsi anche con l'uso della violenza, allo sfruttamento non è terrorismo, ma è prendere coscienza che l'Uomo non è nato pecora da tosare, ma una Creatura Umana (di Dio per chi crede) alla quale non si deve mai togliere la Speranza e che merita profondo rispetto. Infine guardandoci attorno per assistere alle atrocità della guerra che ormai ha appiccato il mondo. Guerre, miseria e fame. Tutte cose provocate dall'ingordigia del potere e dei potenti della Terra. A volte, non ti viene da pensare che se i (pochi) responsabili delle macerie del mondo, si trovassero tutti chiusi in una stanza, per programmare sui prossimi disastri, Voi cosa fareste?...
  • Potere Ai Cittadini 3 anni fa
    Spettabili, io, come tutti voi, che ho votato felicemente il M5S, mi sento diffamato dai tg e stampa, non è il caso di dare incarico a uno studio legale la ricerca di notizie diffamatorie e denunciare di conseguenza? con i ricavati si paga lo studio legale, si fanno i tour elettorali, si finanzia le amministrazioni dove governa il M5S e altri VDay. Distinti Saluti.
  • paolo 3 anni fa
    non capisco tutto questo lamentarsi di quello che scrive FRANCESCO MERLO, svegliaaaaaaaaaaaaaa state ancora pensando che si scrivi la verità e che i giornalisti come FRANCESCO MERLO siano giornalisti, sono pagati per diffamere diffamare e diffamare, trovatemi qualche articolo decente di questo giornalista che lo scopo non sia diffamare a favore di chi lo paga solo per questo stanno li, le verità non vanno di moda in questo stato, i politici oggi dicono una cosa e domani fanno lesatto opposto ma non si pongono nessun problema il vero problema e che le persone credono a questi personaggi e non ragionano su quello che dicono e sopratutto si dimenticano quello che hanno detto ieri
  • Raoul Avizzano Utente certificato 3 anni fa
    Pagato per mentire e offendere. Speriamo di licenziarlo presto, privandolo dei nostri contributi.
  • Antonio 3 anni fa
    Giorni fa durante un servizio della rai sulla situazione in iraq, un militare dell'esercito iracheno, intervistato diceva: Gli americani conoscono le armi dell'isis allora perchè non ce ne forniscono di superiori per poter combattere? Ci dovremmo chiedere chi arma i terroristi? E perchè gli USA hanno attaccato illegalmente(senza autorizzazione ONU) l'IRAQ, abbiamo dimenticato le armi di distruzione di massa inesistenti di Saddam? Ci siamo chiesti perche gli Stati Uniti mettono pesantemente il naso in affari di altri continenti, vedi Ucraina. Potrei continuare all'infinito ma il punto è quando un giornalista come quello di cui sopra, preferisce sparare a zero su un giovane deputato che cerca di analizzare fatti complessi, invece di chiedersi come mai il medio oriente, il nord Africa e anche i confini dell'Europa sono nel caos ed anche l'Europa stessa ha davanti a se un futuro incerto, allora veramente il giornalismo italiano è ormai ridotto a parodia di se stesso.
  • Giancarlo V. Utente certificato 3 anni fa
    Io capisco essere squallidi e faziosi, ma qui siamo a livelli di coglionaggine cosmica, perfino per un giornalista di Repubblica. Al di là di questo c'è solo il trattamento coatto
  • Dave P. Utente certificato 3 anni fa
    Secondo me Di Battista dovrebbe scrivere sul blog un mini post per dire che la stampa di regime deve smettere di alterare il suo discorso, facendo credere che volesse sostenere l'Isis, quando è chiaro che si riferiva al fatto che bombardare questa gente farà si che sorga una nuova generazione di kamikaze islamici. Anche un oggi un cardinale, che non avrà nemmeno letto il post, ma solo le ridicole strumentalizzazione della stampa di regime, se ne esce contro Alessandro. Assurdo! Ma non ci arriva lo staff della comunicazione che bisogna subito stoppate le strumentalizzazioni?!
  • Sonia Toni Utente certificato 3 anni fa
    Ha parlato la bocca della verità. Un "giornalista" impegnato a riempire le pagine di un giornale che sostiene un partito che ha sempre votato a favore delle guerre, calpestando l'art. 11 della Costituzione. Arriverà il giorno in cui vi toglieremo i milioni di contributi pubblici che rubate ai cittadini per scrivere indegnità come queste.
  • Fernando Merlo 3 anni fa
    Merlo... sei proprio un tordo!!! E te lo dice uno che di Merli se ne intende. Così rovini il buon nome della famiglia, vedi di darci un taglio! Ci tenevi a vincere il titolo di giornalista dell'anno, lo so. Ma per il 2014 devi arrenderti, devi fartene una ragione. Però se continuerai così, nel 2015 non avrai rivali, vedrai. Sempre che nel 2015 tu faccia ancora il giornalista...
  • Armando . Utente certificato 3 anni fa
    Ma uno così rasenta la pazzia
  • Massimo B 3 anni fa
    Misero....soprattutto nel pensiero. Se ci siete riusciti voi a cambiare interlocutore?????
  • Massimiliano Prestìa Utente certificato 3 anni fa
    Spero e credo che il Di Battista abbia soltanto voluto intendere e fare intendere che talune azioni sono ovvie conseguenze di determinate azioni. Non so perché mi torna in mente il vecchio motto che invitava a "non dare perle ai porci perché non portano collane", oggi lo farebbero pure considerando la possibilità di allungare il filo a piacere di partiti.
  • liboria maria zagarella Utente certificato 3 anni fa
    Se questo è il giornalismo italiano l Italia non ha futuro!
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    in Italia non esiste Vera informazione che non passi dalla rete sono tutti collegati a mandata diretta con i papponi che elargiscono fondi pubblici per averne profitto elettorale questo e tanti altri ne sono un chiaro esempio
  • alvise fossa 3 anni fa
    "venduto" merlo
  • maria a. 3 anni fa
    Ce la sta mettendo tutta sto deficiente per diventare, non il giornalista(ma che dico) del giorno, nemmeno quello dell'anno ma ambisce proprio a quello del secolo. E noi lo accontentiamo.
  • giuseppe raffaele Piemonte Utente certificato 3 anni fa
    Non ho partecipato alle votazioni del giornalista dell'anno. Staff dovevate aspettare almeno fino a novembre. Questo minchione di merlo poteva aspirare di sicuro per il primo posto!
  • walter p. Utente certificato 3 anni fa
    Il merlo mi piace quando canta nel mio giardino altri merli non li conosco e costui dopo 30 anni di poltrona è normale che incomincia a perdere colpi.
  • Mark Fresca 3 anni fa
    E' l'invidia di chi umanamente è un nessuno, di chi ha il curriculum fatto di fogli di carta - veri o comprati, tra l'altro? -, di referenze altisonanti, di poltrone importanti, ma che poi a livello di esperienze che forgiano la statura dell'anima, la personalità e l'onore, non possono mettere nulla sul bancone. Anzi! Quella è un premessa imprescindibile per essere ciò che oggi sono e di cui si vantano: non avere né anima, né onore che potrebbero in qualche maniera impedire o rallentare la vendita di loro stessi al padrone e di ricevere in cambio l'ennesimo foglio di carta che certifichi la loro appartenenza al novero dei servi. Una merda di cui mi vergognerei d'essere parente, amico, conoscente, persino panettiere occasionale.
  • Viola Banin (grillottina) Utente certificato 3 anni fa
    Sono andata a leggere a proposito di Alessandro Di Battista perché volevo sapere chi è; e sono rimasta senza parole mentre leggevo della quantità di posti dove è stato, vuoi per questo o quel motivo. E mi rendo conto di quanto Francesco Merlo sia rimasto sconvolto; solamente quei visionari dei grillini potevano piazzare un tale viaggiatore nella Commissione Esteri! Tu guarda questi pasticcioni...E poi sono rimasta senza parole per il modo col quale ricopre la propria carica; si rovescia sugli ascoltatori senza fare sconti, dicendo le cose per quello che sono, con una pulizia e un diretto che è molto peggio del termine inteso nel suo senso sportivo. Insomma, davanti a ciò che dice Di Battista e al modo in cui lo dice, non si può che rimanere disarmati; e lo stesso vale per quello che scrive e come lo scrive. Sì, è vero; ha scritto che bisognerebbe elevare i terroristi ad interlocutori e sono rimasta anche io un po' interdetta; ma ho capito una cosa. Finché si rimane circoscritti in quel modo di ragionare che conclude simili letture o ascolti dicendosi: "è utopia", sicuramente, quell'utopia, non la raggiungeremo mai. Se invece provassimo ad infrangere quel tono di impossibilità che ha tutto ciò che sa di morte e distruzione, forse riusciremmo a vedere oltre (anche se personalmente non condivido che si elevi un assassino ad altro che a galeotto o qualcosa del genere). E poi, da una guida, io mi aspetto anche questo; che mi insegni a guardare a quello che non conosco nei suoi termini, perché io possa farli miei, condividerli o meno, che mi faccia vedere un po' del suo mondo per essere, finalmente grazie al M5S, felice di sapere che è come il mio e non una torre d'avorio. Ho visto Di Battista iniziare, crescere, evolversi come politico, fino ad intuire una nuova maturità, una nuova decisione, la stessa convinzione, la stessa pulizia. Gli auguro viaggi che ancora non ha fatto e vorrebbe fare, ma di essere sempre acceso da quella stella che lo riporterà in Italia.
  • ettore v. Utente certificato 3 anni fa
    In disparte gli sfottò sul cognome, ma il fatto è che con tutta la buona volontà di denigrare il Di Battista, nonostante si sia impegnato a fondo con lo scopo, magari, di essere anche spiritoso, Merlo è riuscito a scrivere qualcosa che rimarrà ad imperitura memoria quale segno della sua totale scarsezza professionale.
  • Luc Anpo 3 anni fa
    Meno male che alla fine il leccaculo l'ha ammesso: è cosa buona trattare con la mafia e con Berlusconi, come hanno fatto i suoi compari di Repubblica del PD.
  • gianfranco sardara Utente certificato 3 anni fa
    Siete dei formidabili mattacchioni, vi divertite a fare di questi scherzi........come, non è uno scherzo?? Dai, gente, adesso mi volete far credere che l'articolo è vero. Va bene tutto, però sappiate che lo scherzo è bello quando dura poco............ inguaribili mattacchioni!!!
  • Urbano Cipriani Utente certificato 3 anni fa
    Che il Vicepresidente della Commissione esteri della camera dichiari palese palese la pedissequa dipendenza dell'Italia dagli Stati Uniti d'America, la formidabile stupidità d'una politica estera basata sulle guerre preventive fatte per salvare le industrie americane purchessia...fa impazzire tutti coloro che campano sull'Italietta ridotta da una vita a portabasi e portaaerei di questo esercito americano che non finisce mai di liberarci. Non è Merlo da guardare, ma il giornale che lo pubblica. E' la possibile fine dell'Impero americano che le parole libere di un eletto al Parlamento implicitamente rivelano a produrre le sgangherate reazioni dei politici nostrani. La libertà mentale di un eletto nel Parlamento italiano fa uscir dai gangheri chi questa libertà sa di non potersela permettere. E' invidia, prima che spavento.
  • Arma Gekko (arma2.0) Utente certificato 3 anni fa
    Concordo in pieno con chi poco fa ha scritto che questa gentaglia che scrive nei giornali nazionali queste parole cariche di odio ingiustificato e stupidaggini con questa ferocia verso altre persone sono parole di persone estremamente pericolose e,senza esagerare,malate di mente. Mette davvero paura sta gentaglia se si pensa anche ai ruoli che ricoprono nella società. Terrificanti. Da starne davvero alla larga. E non sto per niente scherzando.
  • oraziomaugeri 3 anni fa
    Diba prima di parlare di terrorismo doveva dire si alla mafia si a berlusconi oggi merlo non lo avrebbe criticato
  • eraldo s. Utente certificato 3 anni fa
    confesso la mia ignoranza ma sono stato all'oscuro fino a qualche mese fa dell'esistenza in vita mio contemporaneo e compatriota di costui.Credo che molti fra noi , ma azzardo quasi tutti gli italiani, disconoscevano cotanto giornalista , men che meno ne avevano letto un solo articolo.Dubito anche che i lettori del corriere (quasi scomparsi) si precipitino in edicola con la frenesia di leggere gli sforzi intellettuali del merlo.Quindi se io e qualche milione di italiani siamo ora a conoscenza che esiste , lo dobbiamo unicamente alla magnanimità del Beppe.Ora dovrebbe presentargli la fattura il buon casaleggio altrimenti gli inserzionisti hanno ragione di incazzarsi.
  • Tatiana Kaliminkia 3 anni fa
    Francesco Merdo è talmente livoroso che non può venire da lui.. per me ha scritto su commissione
  • roberto plutarchi 3 anni fa
    ...........BRAVISSIMO, PERO'ESSERE GELOSI DI FERRARA (STERCOLARIO DELL'ANNO)....INSISTI CHE IL PROSSIMO ANNO TI PRENDERAI IL PRIMO PREMIO....
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ne uccide più la penna che la spada. L'odio e la violenza feroce che inducono a scrivere un articolo come questo contro un altro essere umano , sono uguali a quelle che inducono un terrorista a mettere una bomba in una metropolitana. Persone come Lei e che scrivono con cosi tanta ferocia su quotidiani nazionali mettono paura come i terroristi. Sig. Merlo lei è un terrorista...mi mette paura.
  • Michele Salis 3 anni fa
    scusate c'è stato sicuramente un errore di scrittura io questo giornalaio lo conosco e so per certo che di cognome fa MERDO non merlo come erroneamente scritto. mi scuso di nuovo e arrivedorci...
  • oraziomaugeri 3 anni fa
    francesco merlo sono sicuro che se Diba avesse trattato con la mafia con berlusconi ecc, oggi che parla di trattare con le resistenze nel mondo tu non lo avresti criticato!
  • FABRIZIO P. Utente certificato 3 anni fa
    anche trvaglio questa mattina gli da "il ben servito"al merlo .... travaglio ai suoi"colleghi"non fa nessun sconto anzi picchia dura piu di grillo .....e si guardano bene dal contestarlo i suoi "colleghi "....che magari poi rincara la dose
  • pietro denisi Utente certificato 3 anni fa
    Merlo, con tutto il rispetto per il volatile, è un "autospurgo" della carta stampata che sparge i liquidi,maleodoranti, raccolti sulla gente perbene. Non so se, dopo che scrive, prima di pubblicarli, rilegge i suoi manifesti terroristici.
  • Nuccio Paternostro Utente certificato 3 anni fa
    Da questi signori "giornalisti" si comprende il perchè l'Italia è classificata agli ultimi posti nel mondo per la libera informazione . Complimenti Merlo hai scritto un'articolo che ci farà guadagnare qualche posizione.... in discesa . Capisco che tieni famiglia... ma la mattina con quale coraggio ti guardi allo specchio ?
  • antonio missere Utente certificato 3 anni fa
    Avrebbe dovuto scriverlo prima l'articolo,il lecchino...avrebbe potuto scalare la classifica guidata da ferrara il grasso molto repentinamente...
  • daniela angelici 3 anni fa
    Ciò che questo signore ha scritto testimonia o l'assoluta malafede tesa ad infangare un deputato che infastidisce proprio per la sua levatura sia mentale che morale o piuttosto che non ha affatto letto ciò che DIBA ha scritto!!! Ma l'obiettivo principale della stampa allineata è discreditare il m5s e tutti i suoi rappresentanti.Quindi grandissimo Alessandro forza, perché tu sei nel giusto e chi riesce a dare del violento a te dimostra proprio di non capire l'animo umano!
  • Luigi Orsi 3 anni fa
    Tu sei uñ'altro leccaculo schifoso. Alsig.On.Di Battista non sei degno neanche di baciargli i piedi!
  • vittorio ceccarelli 3 anni fa
    ma Lei ha veramente letto e capito quello che ha scritto Di Battista?Le consiglio di rileggerlo o almeno legga cosa ha scritto Pannella.
  • Antonio D'Addetta 3 anni fa
    Ma vai a CAGARE MERLO!!! te e quei guerrafonadai degli amerikani che foraggiano....pezzo di merda parassita!!!
  • Marco p 3 anni fa
    Beh... Già il nome del giornale su cui vengono pubblicati certi articoli fa pensare molto sulla dubbia coerenza ed intelligenza/corruzione di chi scrive articoli. Alla fine io non mi preoccupo di questi poveri giornalisti lecca chiappe. Noi abbiamo il saggio grillo parlante, loro hanno un semplice merlo che fischia e riproduce gli stessi suoni all'infinito!
  • laura p. Utente certificato 3 anni fa
    ma costui in quale pollaio è stato allevato???????????
  • Nicola Oliva 3 anni fa
    Solo pena per queste "persone" che si definiscono giornalisti... Resisti Alessandro... Nuotare tra gli squali e sopportarne i morsi gratuiti è veramente da eroe... Hai tutto il mio appoggio.
  • stefano 3 anni fa
    Ma questi fascisti incravattati perchè possono scrivere su un giornale italiano ?
  • Giuseppe Caffu 3 anni fa
    ahahahahahah meglio di Zelig grazie merlo (m minuscola naturalmente), ogni tanto una risata ci vuole anche se viene dalla fogna dove vivi o dal letamaio ove fai finta di lavorare e guadagni (guadagni...si fa per dire) soldi pubblici. Un mio vecchio professore, quando si sbagliava una risposta, ci diceva "bravo merlo", come dire, bravo ebete. Ecco, ora capisco chi ispirò quel prof.
  • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
    poverino,mi fa pena!
  • Marina A. Utente certificato 3 anni fa
    A me fa anche un po' pena. Poco intelligente e privo di talento, non riesce nemmeno ad emergere nella folta schiera dei servi. Ovvio che schiatti di invidia verso chi servo non è e non sarà mai. Ovvio che vomiti bile nei confronti di chi di talenti ne ha molti e li mette tutti disinteressatamente al servizio degli altri. Povero merlo, almeno gli resta la soddisfazione di vedersi pubblicato nel blog e, quindi, sapere che almeno per oggi qualcuno leggerà quanto ha scritto.
  • Simona T. Utente certificato 3 anni fa
    ci sono gli estremi per una denuncia per diffamazione. la parola "picchiatello" é offensiva. Denunciare le cosche al governo, grazie!
    • Giuseppe Caffu 3 anni fa
      lo assolverebbero per incapacità di intendere e di volere
  • Gabriele gamberoni 3 anni fa
    Leggendo l'articolo del sig.Merlo,da l'impressione che la critica che fa al Di Battista sull'articolo in questione,lui non labbia mai letto ma bensi'le sia stato raccontato.
  • Maria Cristina Boretti 3 anni fa
    Questo è pazzo ! Peggio è in malafede ! Ma dove sono le analisi a sostegno delle sue dichiarazioni ? Ma che sparate qualunquiste fa ?? Ma questo è un pennivendolo marchettaro
  • deu seu (gundar) Utente certificato 3 anni fa
    GIORNALAIO MERLO MALAUGURANTE LECCACULI....SEMPLICEMENTE....MA VAFF...LO VA'!!!!!!!!
  • Vincenzo Caggiula Utente certificato 3 anni fa
    incredibile, mai letto tanto astio e tanto becero qualunquismo. Per me questo dovrebbe essere radiato dall'albo dei giornalisti, ma sia chiaro, non per le sue idee, ma per aver scritto con tutto il veleno che aveva in corpo le più volgari nefandezze verso un rappresentante dei cittadini. Non dico tutto quello che vorrei dire perchè potrei passare dei guai ma sono del parere che questo signore dovrebbe curarsi e al più presto!!!!
  • fabrizio colella 3 anni fa
    Ma e' possibile fare qualcosa per questa situazione imbarazzante?cosa dice la legge a proposito?esiste un albo dei giorbalisti?da delle linee guida?esiste una deontologia del giornalista?una pena per il reato di "articolo soggettivo"? Perche una persona che nella sua vita ha scelto di fare il pizzaiolo, aprendo il giornale per sapere notizie e fatti...deve leggersi un monologo di un idiota, dove non ci sono ne' l una,ne' l altra? Solo opinioni...su un articolo invece che riporta fatti storici e dati (di battista) perche l editore di un grosso giornale permette tutto questo? La prima urgente riforna da fare e' sull informazione!gli opinionisti da bar devono rimanere la bar.sui giornali voglio solo articoli con fatti e documenti.non voglio neanche il titolo che faccia trapelare l opinione dello scrittore!
  • Roberto Foglino Utente certificato 3 anni fa
    Dopo 19 anni al Corriere della Sera e 11 anni a Repubblica lo squilibrio mentale del sig. Merlo è ormai evidente, la mancanza di libertà (di stampa) per 30 anni piega qualunque forza di volontà. Il problema italiano resta sempre la libertà di stampa, siamo da anni l0unico Paese occidentale parzialmente libero, ma nessun giornalista ne parla, come nessuno schiavo parla della propria schiavitù. Povero Merlo il sistema ti ha disintegrato mentalmente. Acchiappa la tua buonuscita milionaria dai tuoi satrapi e fatti curare in una buona clinica.
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    povero professorino marcio col principio d'ulcera ed emorroidi, è da piegarsi dal ridere :D vedere come ti arzigogoli nel tuo italianucolo ricercato per filosofeggiare da coglione, elevare concetti, allestire metafore idiote. traspare tutta l'ira paonazza con la quale il tuo cervellino funziona a intermittenza, vomitando cagate aberranti a cui dai forma con le ditine tozze che battono forte sui tasti, unica valvola di sfogo per sfogare l'ira sopita. consiglio: nelle noiose giornate in ufficio in cui ti colgono attacchi di ira, metti bene le gambe sotto la scrivania, tira fuori il pistolino e sparati una sega. passa prima e meglio.
  • enrico ghiselli 3 anni fa
    Non capisco se questo Merlo è dotato di materia grigia oppure no: Per interpretare le affermazioni di Di Battista come le interpreta lui, due sono i casi: o è in "malafede" e cerca di distorcere artificiosamente i concetti espressi da Di Battista, oppure è proprio un "merlo" cioè non dotato di materia grigia (scusandomi con i volatili che a quel punto dimostrerebbero di essere molto ma veramente molto più intelligenti di stò tizio di "giornalaio".
  • mario macrì Utente certificato 3 anni fa
    A merlo ma vattela pià ntal..... Merlo
  • Roberto U. Utente certificato 3 anni fa
    povero povero, ma di che parla dove sono le motivazioni di quello che dice ? solo nello stipendio credo io.
  • Clark R. Utente certificato 3 anni fa
    Francesco il Merlo "parlante" per oggi ha fischiato le sue stronzate. Spero che gli coprano la gabbia così eviteremo di farci offendere le orecchie dai suoi insulsi sproloqui da qualunquista laureato. Avesse fatto 1/1000.mo di quello che ha fatto Di Battista avrebbe potuto evolversi in essere umano. Ma purtroppo uccello è e uccello rimane. Però anzicchè come merlo si mostra solo come una cornacchia da 4 soldi.
  • michela fabbrini Utente certificato 3 anni fa
    Povero squallido merlo cui sale l'acido allo stomaco perché un ragazzo per bene che studia non prende mazzette e non lecca culi è, grazie al M5S, vicepresidente della commissione esteri quando lui piegato al più forte dalla nascita, lacchè di basso livello cui toccano i lavoretti sporchi, come dice Travaglio, non lo mandano neanche in televisione. Poraccio.
    • giovacchino m. Utente certificato 3 anni fa
      Non lo possono mandare in televisione perché si è lavato e bene ma all'angolo destro della bocca ha ancora un rivoletto di una sostanza marroncina...se era nutella veniva via!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus