Euro, brrrr che paura

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

7paure.jpg

Le 7 paure infondate sull'uscita dall'euro

1) Mutuo
I mutui verranno convertiti nella nuova valuta il giorno di uscita dall'euro, per chi ha il tasso variabile questo rimarrà comunque legato all'euribor e quindi stabile. Sul fronte dei mutui gli italiani ne beneficeranno.

2) Inflazione
Se pensiamo che i beni (casa, macchina, telefono) che vogliamo comprare scenderanno di prezzo non spendiamo e l'economia si ferma. Questo è quello che succede oggi con la deflazione. Un po' di inflazione è quindi necessaria a far girare l'economia. Dall'altro lato non deve essere troppo alta per non svalutare la nostra capacità di spesa. Questo non succederà perchè i prodotti italiani diventeranno più competitivi rispetto agli esteri e i prodotti che siamo obbligati a importare dall'estero (es. petrolio) hanno un impatto limitato sul prezzo finale (es. nell'ultimo anno l'euro si è svalutato di circa il 25% sul dollaro, ma le accise alte sulla benzina non hanno fatto vedere la differenza).

3) Conto corrente
Il conto corrente in euro verrà convertito nella nuova valuta. Ma come oggi uno può tenere conti in valute diverse nel suo conto in banca, la stessa cosa potrà fare dopo l'uscita dall'euro tenendo conti in dollari, euro, sterline, franchi e nuova valuta.

4) Titoli di stato
I titoli di Stato italiani saranno convertiti per il 95% nella nuova valuta (dato che per il 95% sono emessi sotto legislazione italiana e per cui ereditano la valuta nazionale). Lo Stato li pagherà e li emetterà nella nuova valuta. Visti i bassi rendimenti e l'alto rischio già oggi i titoli di Stato italiano non sono convenienti per il cittadino italiano.

5) Passaggio dall'euro alla lira
Il cambio probabilmente sarà 1 a 1 con la nuova valuta che poi si svaluterà un po'. L'effetto sui prezzi farà si che da subito probabilmente rimarranno uguali a quelli che vediamo oggi semplicemente denominati nella nuova valuta.

6) Aumento della benzina
La benzina è un falso problema in quanto la maggior parte del suo costo (64%) è dovuta alla tassazione. Le quotazioni internazionali del greggio e il rapporto di cambio incide solo sul 26% del prezzo. Se si aggiunge che il petrolio è ai minimi storici in questo periodo non sarà sicuramente un problema l'uscita dall'euro per questo aspetto.

7) Import: aumento dei prezzi dei prodotti importati
Questo problema, che esiste in particolare sui prodotti tecnologici, può essere risolto solo investendo in innovazione dopo la distruzione di aziende come Olivetti e il ridimensionamento di Telecom Italia. L’innovazione è l’unico modo per sviluppare il Paese, non certo rimanere nell’euro.Abbiamo storicamente sempre esportato e commerciato con i Paesi più vicini a noi, ma non perchè hanno l'euro, semplicemente perchè sono più vicini e la vicinanza geografica li rende i più facili con cui commerciare da quando c'era l'Impero romano.
Al contrario le esportazioni verso l'area euro sono in continua decrescita da quando abbiamo l'euro. Solo nel 2007 erano quasi il 60%, oggi meno del 50%. Le uniche aree in crescita per le nostre esportazioni sono quelle fuori dalla zona euro come evidenziato da studi sull'export italiano: "i mercati emergenti rappresentano attualmente la quota maggiore delle esportazioni, mentre la rilevanza dell’area euro si è notevolmente ridotta"

ARTICOLO: Lo spread è vivo e combatte con noi
ARTICOLO: L'Italia incatenata da Berlino e senza un Piano B, di Paolo Savona
ARTICOLO: Il nuovo nazionalismo tedesco

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Pietro M. Utente certificato 2 anni fa
    Detto con la massima trasparenza ed onestà intellettuale: questo post non mi convince e non mi rassicura! L'unica ragione per cui non voto M5S è proprio la posizione sull'Euro. Che la moneta unica sia strumentalizzata dalla Germania ed altri paesi è verissimo, ma la soluzione non è uscirne (se mai bisognava non entrare), ma cambiare le politiche dall'interno dell'europa. Per il resto credo che il Movimento sia una vera speranza, un baluardo di onestà che farebbe un gran bene all'Italia. Penso che se andasse al Governo si elimirebbe gran parte della corruzione che (purtroppo) c'è in Italia, e già questa "rivoluzione" ci porterebbe ad un risparmi che permetterebbe al Paese di negoziare in europa da una posizione di forza. p.s. buona pasquetta a Voi tutti!
    • Francesco Ragazzi Utente certificato 2 anni fa
      Modificare le regole dall'interno potrebbe teoricamente portare a rendere l'euro una moneta funzionale alla nostra economia, tuttavia questo si scontra con gli interessi di quelli che hanno costruito questa moneta nella configurazione attuale. L'organo con cui sarebbe possibile stabilire nuove regole è la commissione europea che come si sa non è elettiva. Per cui di fatto non esiste un luogo in cui è possibile portare delle istanze con la forza di un processo democratico. A mio avviso non c'è nessun interesse, da parte di chi veramente conta, a modificare questa impostazione. Ricorda che le persone che contano sono le stesse che hanno decretato, senza ripensamenti o rimorsi, la distruzione dello stato sociale e dell'economia della grecia.
    • superbabbeiforever ... Utente certificato 2 anni fa mostra
      Se pensi che uscire dall'Euro sia sbagliato vuol dire che sei un Troll infiltrato del PD.Di gente come te ne facciamo benissimo a meno Torna dal tuo amico Renzi e non romperci più i marroni
  • superbabbeiforever ... Utente certificato 2 anni fa mostra
    Noi del M5S siamo gli unici che capiamo di economia, per questo diciamo Subito fuori dall'euro senza se e senza ma! Beppe sei il più grande
    • superbabbeiforever ... Utente certificato 2 anni fa mostra
      Me lo ricordo,era un grande. Purtroppo era convinto che Beppe fosse solo un chiacchierone. Peccato!
    • bannato ribannato Utente certificato 2 anni fa mostra
      sembra una sviolinata da troll! Lo stile mi ricorda tanto un certo amore di roma!
  • Sauro 2 anni fa
    Cancellare e bannare dal blog utenti iscritti è cosa ignobile specialmente se danno contributo attivo! Qualcuno voleva scrivere e rispondere al blog ma da qualche giorno se n'è uscito schifato. Dovete saperlo voi dello staff cosa state combinando e certamente non è cosa regolare. Continuate a mantenere solo i vostri stretti amici già scelti e vedrete che risultato. Comunque come lui e tanti altri anche io sono contro l'uscita dall'euro, ma questo non si vuole capire. Inutile uscire di qua per entrare di là se ci sono sempre i soliti ladri a legiferare e manipolare il PIL! Ma forse c'è qualcuno che ha qualche recondito interesse e allora si spiega
    • Sauro 2 anni fa
      Stai travisando la realtà scritta. L'utente ha sempre condiviso e ancora condivide, però spiegaci perché non passano i suoi commenti e poco dopo ne esce uno UGUALE associato ad altro utente? A casa mia si chiama nido d'infami! Fai fare il copia&inco9lla agli altri? Allora sei un blog di merda che sta preparando nuovi elementi da evidenziare per le prossime elezioni e non si vede altra modalità. Pensa solo che Grillo ha detto più volte e tempo dopo le stesse cose scritte da questo utente. Come la vedi ora? Poi: dire che se non la pensi come Grillo sei fuori, è totalmente inesatto, perché in più occasioni Grillo è stato contestato da vari, ma questo utente lo ha ugualmente sostenuto mostrando altri lati che molti non sapevano. Butti fuori chi ti sostiene o è qualcun altro che lo fa e perché deve metterci parenti ed amici? Se non si controlla c'è sempre chi ne approfitta! Poi chi sono quelli dello staff? Da dove arrivano? Anche qui ci dovrebbe essere trasparenza ma non se ne vede.............quante volte controllano blog e forum? O entrano e bannano senza sapere cosa fanno e chi colpiscono? QUi avevo letto che non c'è problema a contestare però sembra siano solo parole partitico-politiche! Se è così ci sarà uscita in massa
    • bannato ribannato Utente certificato 2 anni fa
      ecco qui sotto hai il contributo di un "certificato"!
    • superbabbeiforever ... Utente certificato 2 anni fa mostra
      Chi non la pensa come Beppe non capisce un caxxo. Bannare è giusto perché è inutile discutere con gli ignoranti
  • angelo 2 anni fa
    ne dite di cazzate !!! una nazione come l'italia con rating bbb- per piazzare i suoi titoli deve dare almeno il 10% di interessi se non di piu' e con 2400 miliardi di debito pubblico facciamo gia' fatica a pagare 1.2% medio di interessi , a 10 volte di piu' saltiamo. sempre nelle cazzate che dite , l'inflazione salira' almeno al 20% perché noi importiamo tutto :gas , energia , persino gli alimentari e in valuta spazzatura nessuno ci vendera' niente . Se il vostro e' populismo facile per arraffare il voto delle donnine e degli ignoranti (che in italia sono la quasi totalita') allora avete ragione, ma se pensate seriamente a quello che dite , allora siete messi proprio male.
    • Francesco Ragazzi Utente certificato 2 anni fa
      Riacquistando sovranità monetaria e avendo una banca centrale che garantisca il debito non ci sarà più bisogno di cercare capitali sui mercati. Lo stato potrebbe emettere titoli di stato al 2% ad esempio, tutti quelli che non si riescono a vendere se li compra la banca centrale ed il debito non è più un problema. Il problema potrebbe essere allora l'inflazione? Inevitabilmente sarà necessario stampare moneta ma diciamo che nel sistema in cui viviamo non c'è carenza di beni, semmai di liquidità. L'inflazione è legata alla legge della domanda e dell'offerta. Attualmente l'offerta è elevata, come mai nella storia, mentre la domanda è molto bassa. Ricorderei anche che nei primi anni 80 l'inflazione arrivò al 20% ma i salari crebbero maggiormente e l'economia italiana divenne la quinta al mondo, ora siamo i pigs. Ultimo punto: la svalutazione. Attualmente abbiamo una moneta troppo valutata rispetto alla nostra economia ed è la causa per cui da 15-20 anni si svalutano i salari e si chiudono aziende. Tornando alla lira è ragionevole pensare ad una svalutazione ma dubito che possa essere eccessiva semplicemente perchè la Germania e la Francia non possono permetterselo. Se svalutiamo le nostre imprese torneranno ad esportare in UE e diverranno molto competitive, faranno di tutto per tenere il valore della lira sufficientemente alto. Per cui anche il lato dell'aumento dei costi delle importazioni sarà comunque ampiamente tollerabile. Ultima considerazione: se uscissimo dall'euro l'euro stesso finirebbe il giorno dopo, perchè il suo scopo, solo parzialmente compiuto, è quello di distruggere l'industria manifatturiera italiana. Senza l'Italia l'eurozona non avrebbe senso.
    • Vincent C. 2 anni fa
      Ammettiamo per ipotesi che ciò che dici corrisponda al vero, e diciamo che l'inflazione sia del 20% come ci racconti, e che l'interesse da corrispondere agli investitori per i nostri titoli di stato, sia del 10%( 10% di soldi inflazionati). Sembrerebbe che la svalutazione per te abbia un valore enorme, riferendoci al capitale investito, quindi hai molto da perdere. Forse perchè appartieni alla schiera celeste, così come i sauri appartengono alla schiera dei dino che posta le medesime amenità, quindi pensi al capitale che debba essere tutelato a tutti i costi. Nel tuo soliloquio dov'è il lavoro? questo sconosciuto, è scomparso lasciandoci orfani, ed irreparabile o è un sogno di una notte di mezzo "inferno"?.Ora la domanda che sorge spontanea come è possibile togliersi parte del debito pubblico, se i cittadini che producono e pagano le tasse sono sempre di meno(la disoccupazione è in aumento), solo stampando carta come sta facendo già la BCE( quindi la moneta forte che non si svaluta che fine ha fatto?). Vuoi dire che con tasse crescenti indefinitamente, possiamo ridurre il nostro debito?. Il mattone non è più un investimento e non lo sarà comunque per i prossimi anni a venire( speriamo meno di un decennio), perchè i governi che si sono succeduti e quelli che si avvicenderanno continueranno a mungere il "bene casa"( tutto ciò che è connesso con la casa è stato tassato senza risparmio). Le esportazioni verso i paesei UE sono diminuite, mentre le importazioni crescono. Gli investimenti vengono indirizzati in opere "INUTILI", e quindi tutti i sacrifici dei cittadini si "perdono nel buco nero delle GRANDI INFRASTRUTTURE", tu che sei così sapiente spiegacelo come usciremo da questo "incubo". Le piccole e medie imprese sono nella maggior parte dei casi in stato comatoso e indebitate, ed altre già fallite, ci spieghi quanto ancora possiamo resistere?. Stasera mi sento tanto "donnetta"..e vorrei dormire sogni tranquilli su una nuvoletta come un angelo
    • mitocondrio 2 anni fa
      Toto, confermi pienamente che rappresenti lo spirito del movimento. E piu' insulti e dici parolacce, piu' lo confermi.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      tu tieniti l'euro,noi no.semplice!!!
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      mitocondrio o come cazzo ti chiami, di solito i coglioni sono due, tu sei l'altro che mancava all'appello. Per tua informazione, in questo Movimento lo spirito è quello di mandare a cagare gli imbecilli come te. Quando vorrai parlare di come serie, costruttive ed interessanti, disintossicati dalla piduite acuta di cui ne sei impestato e quando sarai pronto facci un fischio. Cordialità
    • superbabbeiforever ... Utente certificato 2 anni fa mostra
      E' dimostrato che noi del M5S in quanto a intelligenza siamo una spanna sopra tutti gli altri.Hai mai sentito parlare i nostri Cittadini? Tutta un'altra categoria.Tranquillo, a sistemare l'Italia ci pensiamo noi!
    • mitocondrio 2 anni fa
      Toto, tu esprimi il vero spirito del movimento
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      Se vuoi veniamo tutti a scuola da te !!!! COGLIONE con la coda lunga. Cordialità
  • ernesto guevara 2 anni fa
    Salve voglio fare una domanda, perche' nella scelta della destinazione del 2 x 1000, ci sono tutti i movimenti e partiti ma non il movimento 5 stelle ? Avrei voluto destinarlo a voi
    • Adriano G. Utente certificato 2 anni fa
      Per il solito troll che non ha un cazzo da fare qua sotto: Il programma del M5S prevede l'abolizione dei contributi pubblici ai partiti e una riduzione delle indennità per i parlamentari e gli altri amministratori pubblici. Il Movimento ha rinunciato ai rimborsi elettorali in tutte le elezioni politiche e regionali a cui ha partecipato; in merito alle elezioni politiche del 2013 non ha presentato la documentazione necessaria per ritirare i 42 milioni di euro che gli spettavano in base ai voti ricevuti, ossia la dichiarazione dei redditi del tesoriere nella persona di Beppe Grillo, il bilancio del partito e lo statuto da cui si evinca ci sia democrazia all'interno del partito. La norma che ha stabilito i nuovi requisiti per l'accesso al rimborso, emanata dopo le elezioni amministrative del 2012, è stata criticata dal M5S, considerandola un modo per rendergli impossibile per legge un finanziamento al quale avrebbero rinunciato comunque.
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      forever, credo tu non abbia capito la provocazione di Ernesto, e credo di capire chi Ernesto sia, comunque, ripassati la storia del Movimento e poi critica. Cordialità
    • superbabbeiforever ... Utente certificato 2 anni fa mostra
      Perché non si è dotato di uno Statuto Essendo un movimento proprietario, cioè con un Padrone assoluto non può essere considerato un Partito Il m5s dice di aver rinunciato al rimborso elettorale per un valore di 42 milioni di euro. Semplicemente non è vero perchè, secondo la legge vigente non ne avevano diritto. L’art. 5 della legge 6 luglio 2012, n. 96, entrata in vigore il 27 luglio 2012, prevede che i partiti o movimenti per avere diritto ai rimborsi elettorali debbono dotarsi di uno statuto. Poiché il m5s non si è dotato di uno specifico “statuto”, come richiesto dalla legge, non rientra tra i partiti o movimenti che hanno diritto a rimborsi elettorali. Sostanzialmente ha rinunciato a ciò che non ha potuto avere.
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa
      Chi Ernesto sei ????
  • fausto made 2 anni fa mostra
    E la benzina ogni giorno costa sempre di più' e la lira cade e precipita giu' svalutation svalutation Cambiando i governi niente cambia lassù' C'è un buco nello stato dove i soldi van giù' Con il salario di un mese compri sono un caffè' Siamo in crisi ma senza andare in la' l'America e' qua. FORZA EURO lira merda
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa mostra
      mai visto un €urista che difenda le sue tesi con dei dati (facilmente confutabili) ma sempre per slogan
    • Toto A. Utente certificato 2 anni fa mostra
      IMPICCATI !!!!!! Nessuno sentirà la tua mancanza. Cordialità
  • stelvio loreali 2 anni fa mostra
    Le cose riportate dal Post sono alquanto grossolane. Ad esempio "Il cambio probabilmente sarà 1 a 1 con la nuova valuta che poi si svaluterà un po'." Ehm..."un po'"? Magari un po' molto! La Lira verrebbe messa sotto pressionedalla speculazione e....vabbè va. Oppure: "per chi ha il mutuo a tasso variabile questo rimarrà comunque legato all'euribor e quindi stabile" Ma se l'euribor ha a che vedere coll'euro? Chi è che scrive? Una firmetta no? La faccenda dell'Euro è complessa e controversa, non ci facciamo una bella figura con queste "analisi" dilettantesche.
  • Teresa Caridi 2 anni fa mostra
    Se siete seri abbandonerete la malsana idea del Referendum, metterete in programma -AL PRIMO PUNTO- l'uscita dall'euro e farete alleanza di scopo con Lega ed altri partiti REALMENTE no euro. Fino ad allora siete solo piscio e vento.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa mostra
      diciamo intanto che sei tu che puzzi.poi parliamone pure dai...
    • Giovanni Faraon Utente certificato 2 anni fa mostra
      'Lega' chi?
  • Tony Sp 2 anni fa mostra
    Bisogna essere profondamente IGNORANTI per scrivre castronerie come queste "Il cambio probabilmente sarà 1 a 1 con la nuova valuta che poi si svaluterà un po'." Si svaluterà "un po'"??! Ma per favore! La nuova liretta sarebbe immediatamente bersagliata da attacchi speculativi anche dall'ultimo sfigato di trader. Andrebbe a picco come un sasso. Oppure: "chi ha il (mutuo con) tasso variabile questo rimarrà comunque legato all'euribor e quindi stabile" Ah sì?? e perché mai dovrebbe restare legato all'euribor che è un tasso interbancario sull'euro? Chi ha scritto queste robe è un incompetente totale. Oppure è in malafede. Magari tutte e due le cose. Il problema dell'euro c'è ma è una questione serie e articolata, che non si può certo risolvere con questi semplicismi da asilo. Semmai andrebbe fatta una battaglia per cambiare lo statuto della Bce (cioè i trattati europei), ma significherebbe accettare altre perdite di sovranità nazionale (altroché riprenderla). E con l'aria che tira è poco probabile.
  • Tony S 2 anni fa mostra
    Bisogna essere ANALFABETI per scrivre castronerie come queste "Il cambio probabilmente sarà 1 a 1 con la nuova valuta che poi si svaluterà un po'." Si svaluterà "un po'"??! Ma per favore! La nuova liretta sarebbe immediatamente bersagliata da attacchi speculativi anche dall'ultimo sfigato di trader. Andrebbe a picco come un sasso. Oppure: "chi ha il (mutuo con) tasso variabile questo rimarrà comunque legato all'euribor e quindi stabile" Ah sì?? e perché mai dovrebbe restare legato all'euribor che è un tasso interbancario sull'euro? Chi ha scritto queste robe è una autentica capra. Oppure è in malafede. Magari tutte e due le cose. Il problema dell'euro c'è ma è una questione serie e articolata, che non si può certo risolvere con questi semplicismi da asilo. Semmai andrebbe fatta una battaglia per cambiare lo statuto della Bce (cioè i trattati europei), ma significherebbe accettare altre perdite di sovranità nazionale (altroché riprenderla). E con l'aria che tira è poco probabile.
  • Il Padano 2 anni fa mostra
    La trovata è semplice e, se vogliamo, anche ingegnosa. Conservare una vecchia multa, metterla sul parabrezza (proprio sotto il tergicristallo come fanno i vigili) quando si parcheggia dove non di dovrebbe e sperare di evitare in questo modo una contravvenzione. Il grillino Olgiati lo fa. E se ne vanta pure su Facebook. "Ieri sera - ha scritto, nei giorni corsi sul proprio profilo - ho parcheggiato sul marciapiede in divieto e ho messo fuori una multa vecchia così, se passavano i vigili, vedevano che me l'avevano già fatta altri e tiravano dritto.
  • oggi c'è il figlio di papà di turno pasquale che si autopremia con le manine verdi 2 anni fa mostra
    8)Le pensioni si svaluteranno perché la “nuova valuta si svaluterà un po' ( “un po'”...termine economico matematico alla Bagnai il suonatore di pianole)” 9)Gli stipendi? Vedi 8) 10)Le tasse? Quelle aumenteranno perché gli stipendi dei politici e degli statali non si svalutano mai. 11)Revisione delle cazzate sulla 6) cioè: La benzina aumenta come aumenta anche adesso con l'euro baso e il petrolio in caduta libera. Infatti la materia prima è in mano ai monopolisti mafiosi che fanno quel cazzo che gli pare in combutta con il figlio di papà fiorentino, quello buono solo a dire puttanate sul Messaggero e a farne ancora peggio. E anche se fosse, ma non è...poi quanto dura sto petrolio così basso?... 12)Energia elettrica? (vedi 11) 13)La marea di statali che vuole l'aumento di stipendio senza fare un tubo per essere pagati per quello che non sanno fare? Quella con la lira non te la levi dai coglioni...Anzi! Aumenta. 14)Tutte le aziende dei capitani coraggiosi di “sta minchia nervata” a partire dalle coop che sono attaccate alla zinna statale e rubano tutto il giorno? Con la lira non te le levi dai coglioni. 15)Le pensioni superiori a 3000 euro lordi di chi non ha versato un cazzo all'INPDAP? Con la lira non te le levi dai coglioni. 16)Questi politici di merda? Con la lira non te le levi dai coglioni. 17)L'embargo economico? I Francesi fanno già gli stronzi adesso contro i prodotti italiani e si attaccano ad una mosca, figuriamoci con la lira; ritorneranno a cospargere le loro autostrade di pomodori, latte e arance italiane per poi schiacciarle (anni 80-90). Non parliamo poi dei nazisti tedeschi che già con l'euro si fanno riconoscere per quello che sono. 19)Chi impedisce anche agli altri di svalutare (vedasi Svizzera, Cina o Giappone)? Nessuno.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus