Vittoria M5S: #ByeByeAutoblu!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Giorgio Sorial, portavoce M5S Camera

"Hanno provato ad affossarla per ben due volte, ma alla fine la nostra tenacia ha avuto la meglio e oggi sarà ricordato come il giorno in cui la Camera ha detto finalmente stop alle auto blu, un privilegio che costa a tutti i cittadini italiani la bellezza di 400 milioni di euro l’anno.
Grazie a questa legge, voluta fortemente dal MoVimento 5 Stelle, tenuta a galla nei mesi e salvaguardata dagli attacchi della maggioranza, si pone finalmente fine all’acquisto di nuove vetture, mentre si procede alla vendita o al trasferimento alle forze dell’ordine di quelle usate. Si razionalizza il loro uso, mettendo in condivisione gli autoparchi fra più enti pubblici, e saranno sanzionati coloro che non si adegueranno.
Perché i privilegi sono difficili da mollare soprattutto dopo anni in cui sono stati garantiti fino a diventare un odioso status symbol, simbolo di potenza e sopraffazione. Con questa legge diciamo ‘basta’ a questo privilegio razionalizzando anche i costi. Solo una legge a 5 stelle poteva farlo. Ora attendiamo che il Senato si pronunci nella speranza che anche questa legge non segua le sorte di quelle sulla class action e sul whistleblowing, ferme a Palazzo Madama dopo un’approvazione a larga maggioranza."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • FABRIZIO P. Utente certificato 1 anno fa
    aspettiamo a cantar vittoria ...sempre squali sono
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    State attenti che non le dipingano di verde.
  • giancarlo s. Utente certificato 1 anno fa
    Ma della scandalosa vicenda del siluramento dell'avvocato Antonio Fiumefreddo, presidente di Riscossione Sicilia quando ne parlate? quando vi decidete a denuciare un episodio di così tanta importanza?
  • Il Disonorevole Utente certificato 1 anno fa
    LINK: https://www.facebook.com/ildisonorevole/photos/a.654058187997085.1073741828.646956962040541/1047357612000472/?type=3&theater ALTRI 3 RINVII A GIUDIZIO PER IL PD Potenza. Il Gup del capoluogo lucano ha rinviato a giudizio cinque ex consiglieri provinciali di Potenza, imputati nell’ambito di un’inchiesta della Procura sui rimborsi percepiti dai consiglieri e dai gruppi consiliari dell’ente provinciale tra il 2011 e il 2012. Il gup ha rinviato a giudizio Aurelio Pace (attuale consigliere regionale della Basilicata dei Popolari per l’Italia), Gerardo Ferretti (ora sindaco di Pignola, PD), Tommaso Gammone (ora sindaco di Venosa PD), Donato Sperduto (sindaco di San Fele PD) e Giuseppe Di Leo. P LINK: https://www.facebook.com/ildisonorevole/photos/a.654058187997085.1073741828.646956962040541/1047357612000472/?type=3&theater
  • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
    Anche da opposizione con un pò di impegno si portano a casa dei risultati,alla faccia dei finti grillini e gente di partito che dice che non facciamo nulla :D
    • Alessandro L. 1 anno fa
      Ben detto Daniele !
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus