LEX: codice identificativo per le forze dell'ordine

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
lex_divisa.jpg

"Dopo i 60 giorni di permanenza sul LEX della proposta di legge volta ad introdurre il codice identificativo per le forze dell'ordine in attività di ordine pubblico, abbiamo depositato il testo. Abbiamo raccolto quasi 1.400 interventi, la stragrande maggioranza positivi e, cosa che ci ha fatto estremamente piacere, numerosi da appartenenti delle forze dell'ordine. Dai vostri interventi abbiamo preso spunto per modificare in parte l'articolato, introducendo espressamente il divieto di alterare il codice identificativo e relative sanzioni. Se questo Disegno di Legge sarà approvato, finalmente l'Italia sarà allineata alle normative del resto del mondo, dove già da anni sono previsti gli identificativi a tutela delle operazioni di ordine pubblico. Non abbiamo che da augurarci un veloce iter parlamentare! #Vinciamonoi!" Marco Scibona, Portavoce m5S al Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus