I 7,5 miliardi alle banche, banca per banca

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
svendita_bankitalia.jpg

"Col regalo alle banche, fatto a spese della collettività, e difeso a rischio di incostituzionalità dalla Boldrini, Letta e Pd, lo Stato regalerà alle banche una somma immensa:
2 miliardi di euro netti a Intesa San Paolo,
1,452 miliardi a Unicredit (22%);
415 milioni a Assicurazioni Generali;
409 milioni alla Cassa di Risparmio di Bologna:
330 milioni all'INPS;
264 milioni a Carige;
184 milioni a Bnl;
165 milioni a Monte dei Paschi di Siena (!)
138,6 milioni a Cassa di Risparmio di Biella e Vercell;
132 milioni a Cassa di Parma e Piacenza;
125,4 milioni a Carifirenze.
Leggi tutti i dati
Un ulteriore “regalo” a banche e banchieri azionisti di Bankitalia è rappresentato dalla pioggia dei dividendi annui, i quali fissati al tasso del 6%, ben 24 volte il tasso di riferimento Bce dello 0,25%, oppure se si preferisce 2 volte in più dei tassi di rendimento dei BTP attorno al 3%, porteranno nei bilanci delle banche socie ben 450 milioni di euro
Non ci sono soldi per la SLA o le auto della polizia? Allegria! Dove si vuole i soldi si trovano!" segnalazione di Viviana Vi

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus