L'aristocrazia finanziaria contro il MoVimento 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Diego Fusaro - tratto dal suo intervento a Matrix

Qui non è importante la distinzione tra chi rispetta le leggi e chi non rispetta le leggi. La vera distinzione di cui nessuno parla è quella fra chi governa in nome del popolo ridotto a massa supersfruttata, precarizzata e neo-schiavile e chi invece governa in nome di un’elité finanziaria, che io chiamo, con Marx, l’aristocrazia finanziaria.

Il Pd è il partito di rappresentanza di questa aristocrazia finanziaria ultracapitalistica e post-borghese e post-proletaria. Il MoVimento 5 Stelle, dal mio punto di vista, rappresenta una forza emergente di opposizione a questa aristocrazia finanziaria, l’imponderabile nella storia, come la vittoria del No al referendum costituzionale, come la vittoria di Trump in America. Questa aristocrazia finanziaria si trova in una posizione particolare ora. Vede nei 5 Stelle il nemico principale da avversare, che è ciò che sta facendo, perché fin da quando la Raggi si è insediata a Roma c’è stata una campagna diffamatoria che usa gli eventi di Roma per screditare i 5 Stelle che lì hanno toccato interessi molto forti, come le Olimpiadi.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus