Cittadini lombardi contro un mostro di cemento

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

no_rho_monza.jpg

Portavoce senatori, deputati e consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle saranno presenti alla manifestazione contro le 14 corsie a cielo aperto in zona residenziale previste dalla "riqualificazione" della strada provinciale 46 Rho Monza. Qui tutti i dettagli.

"La Repubblica tutela la salute come diritto fondamentale dell’ individuo. La salute dei cittadini non ha colore politico. In questi cinque anni il Comitato ha tenuto alta l'attenzione sul problema della riqualificazione della SP46 Rho-Monza con iniziative che sono riuscite a far rallentare e rinviare l'inizio dei lavori di un progetto largamente contestato. Ora che siamo arrivati all'ultimo atto di questa “tragicomica rappresentazione” i cittadini hanno ripreso l'iniziativa e dato vita a una mobilitazione creativa e chiassosa. In questi giorni abbiamo visto pochi politici e rappresentanti delle istituzioni in mezzo ai cittadini. Ora, alla vigilia della Conferenza dei Servizi del 30 settembre, noi chiediamo con forza a tutti i rappresentanti istituzionali dell'area metropolitana milanese, regionale e anche nazionale, una presa di posizione pubblica a sostegno dei cittadini che da anni lottano per la tutela del territorio e per il rispetto della salute propria, dei propri figli e delle future generazioni. In particolare chiediamo una adesione e partecipazione alla manifestazione del 29 settembre a Paderno Dugnano e al presidio a Milano del 30 settembre in occasione della conferenza dei servizi." Il CCIRM - Comitato Cittadini Interramento Rho - Monza

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus