Oggi sciacalli, ieri signori dei condoni e delle sanatorie

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Luigi Di Maio

In questo momento così drammatico per i cittadini di Ischia, e per noi tutti, qualcuno si è messo in testa di utilizzare i morti e il terremoto per attaccare il MoVimento 5 Stelle, ed è una cosa indegna.

Quando ci sono queste disgrazie tutti i partiti, dall'attuale Governo a quelli che hanno governato negli ultimi vent’anni, si indignano, scoprono l’abusivismo edilizio, scoprono che gli edifici del 1950 non sono in sicurezza, che non sono antisismici, e alla fine se la prendono con me, attaccano me per prendersela con il MoVimento 5 Stelle.

Ma dov’erano questi signori negli ultimi venticinque anni quando bisognava mettere soldi nella sicurezza delle nostre case, nelle norme antisismiche, nel dissesto idrogeologico? I soldi li mettevano nelle pensioni d’oro, nei rimborsi elettorali, nelle auto blu, soldi vostri. Sono degli ipocriti che utilizzano le tragedie come sciacalli, non sono passate neanche 24 ore da quando sono morte due persone e altre sono finite sotto le macerie. Quanti condoni e sanatorie sono state fatte in questi anni dai vari governi? Il primato ce l’ha Berlusconi ma il primo condono della Seconda Repubblica l’ha fatto il governo Dini, sostenuto dal Partito Democratico di Sinistra, i compagni, quelli che oggi fanno i moralisti con la loro superiorità morale; poi l’ha fatto Berlusconi nel 2003, ne ha fatto un altro nel 2009, e adesso nel 2017 sotto il governo Gentiloni alla Camera dei Deputati si sta approvando un’altra legge condono che si chiama legge Falanga, votata qualche giorno fa da quelli lì.

Ed invece si parla di me come quello che vuole i condoni mentre degli altri si racconta l'indignazione per il fatto che gli ischitani non avessero le case in sicurezza. Ma chi le doveva mettere le case in sicurezza? Forse le famiglie che hanno difficoltà ad arrivare a fine mese o avrebbe dovuto farlo lo Stato? Se c’erano degli abbattimenti da fare li doveva fare la Regione Campania, il Governo nazionale, non gli ischitani.

Per l'abusivismo edilizio noi non abbiamo nessuna tolleranza, per la prima volta abbiamo parlato di un piano casa per la Regione Siciliana, per aiutare quelli che hanno perso la prima casa, per aiutare chi viene sfrattato da una casa da demolire, queste cose se le dicesse uno del PD sarebbe osannato, ma se le diciamo noi siamo la colpa, la ragione per cui nella mia terra ci sono gli abusi edilizi.

Io non ne posso più della superiorità morale di una certa sinistra e di una certa destra in questo Paese che con le leggi fa le peggiori schifezze e poi vuole insegnare a noi tutti come si deve fare politica in questo Paese, cosa si deve dire e cosa no.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Terza Luna 4 mesi fa mostra
    Come pensierino della Buonanotte, stasera proporrei... un ordinamento statale di tipo federale e uno Europeo di tipo confederale. Ordinamenti dove il potere sia esercitato dal basso e dove i cittadini di ciascuna Regione possono decidere Direttamente sull’ammontare del gettito fiscale regionale e su come vadano reperite e investite tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli extra locali che li coinvolgono. In pratica: - per il coordinamento degli interventi extra locali ognuna delle 20 Regioni elegge da 2 a 5 Portavoce regionali (in proporzione ai suoi abitanti) per un totale di 80. Ciascuno candidato si presenta alle elezioni nella propria Regione, affiancato da un Collaboratore Ufficiale di sua fiducia. - Gli 80 Portavoce eleggono poi in Parlamento i 60 incaricati del lavoro Legislativo sugli interventi extra locali indicati dalle Regioni e i 20 che svolgeranno il conseguente lavoro Esecutivo. - In caso di interventi sovra nazionali, la cui discussione e votazione in sede Confederale sia richiesta dalla maggioranza dei Portavoce, verranno designati in Parlamento 73 fra i Collaboratori Ufficiali, i quali affronteranno il caso nel Parlamento Europeo, ognuno sotto la responsabilità diretta del Portavoce di riferimento. - Qualora la maggioranza dei cittadini di una Regione si dichiari poi insoddisfatta di un proprio Portavoce può esercitare il recall e sostituirlo con il primo nella lista degli esclusi. Inoltre, dato che la riserva aurea (circa 100 miliardi) -appartiene al popolo sovrano- proporrei... di custodirla in una Banca APPARTENENTE al Popolo, ovvero a circa 60 milioni di italiani, a ciascuno dei quali viene nominalmente attribuita una azione da 1.600 euro, non cedibile. Il Dirigente della Banca, eletto dal popolo, stamperà poi la quantità di -moneta del popolo sovrano- necessaria per attuare il Programma Economico Finanziario deciso Direttamente dal popolo - azionista. Sogni d'oro!!!!!
    • Fabio T. Utente certificato 4 mesi fa mostra
      https://youtu.be/XKZ4tQL40CQ
    • fabio S. Utente certificato 4 mesi fa mostra
      posso avere un'anticipo?....... :)
  • Valter Sottile 4 mesi fa
    Eliminare in toto il contante unica via d'uscita
    • Eposmail. ,, Utente certificato 4 mesi fa
      fabio S., roma : non so, .a cmq ..so di certo che far sparire il contante è far sparire la libertà dell'uomo la quale sarà completamente gestita dalle banche. Io non sono d'accordo, ne sull'eliminazione del contante , ne per il CHIP sottocutaneo ,che per lo stesso motivo ci verrà in futuro certamente trapiantato,..........come per i cani...stessa roba. abolizione del denaro contante, orientamento bocciato dalla rete con sondaggio come segue : http://www.beppegrillo.it/2012/12/risultati_del_sondaggio_sullabolizione_del_contante.html
    • viviana vivarelli Utente certificato 4 mesi fa
      vuoi affidare tutto alle banche? sarai mica matto?
    • fabio S. Utente certificato 4 mesi fa
      pero' che siano i soldi uno dei mali dell'uomo, forse e' corretto.....
    • Eposmail. ,, Utente certificato 4 mesi fa
      ..le trippe con la nutella...ti son rimaste sullo stomaco..eh ?
    • mario grossolano 4 mesi fa mostra
      piuttosto bisognerebbe eliminare Toto
    • Toto A. Utente certificato 4 mesi fa
      Più che merlo ..... pirla !!!! Cordialità
    • Max Stirner Utente certificato 4 mesi fa
      Bravo merlo! sicchè rimarrebbe solo la moneta elettronica? i bit? Perfetto, così metti tutti i cittadini nella mani delle banche, legati mani e piedi come salami. Ora puoi sempre difenderti dalle banche prelevando il contante. Dopo, i bit dove te li metti? Al massimo puoi trasferirli da una banca all'altra. Sei proprio un genio!
  • Terza Luna 4 mesi fa mostra
    @ Oreste (18:22) “Il condono è un'ingiustizia!” Per capire in cosa consiste l’abusivismo di necessità, ti faccio un paio di esempi. Una villa di vacanza con piscina, costruita a meno di 100 metri dal mare, in una pineta Toscana, si può considerare abusivismo di necessità oppure ritieni che andrebbe abbattuta e ripiantati i pini? Una mansarda ad uso abitativo, costruita in un paese tipo Quarto in Campania, secondo te, rientra oppure no nella fattispecie? Ciaoooo @@!!!!
    • fabio S. Utente certificato 4 mesi fa mostra
      il problema di certi tipi di uomini e' che si riproducono.....
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus