Consip: tutti gli intrecci (spiegati bene) dell'inchiesta che inguaia Renzi e i suoi amici

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Parlamento

La Consip è la società dello Stato che assegna gli appalti pubblici per i beni e i servizi della pubblica amministrazione. Gestisce appalti per 14 miliardi di euro di soldi pubblici. Ai vertici della Consip c’è Luigi Marroni, amministratore delegato nominato da Matteo Renzi. Ex Assessore alla Salute della Regione Toscana, da sempre vicino al PD, è amico del padre di Matteo Renzi, Tiziano.

Marroni è il testimone chiave di un’inchiesta per corruzione su un appalto Consip, il più grande d’Europa, del valore di 2,7 miliardi di euro. Quello che vi raccontiamo è tutto scritto sui verbali dei magistrati e reso noto dalla stampa. Sarà la Procura a decidere se le accuse sono vere o false, ma intanto questo è ciò che Marroni racconta ai magistrati. E la rilevanza politica è enorme.

L’Ad Consip svela ai pm fatti e nomi che fanno tremare i palazzi della politica e l’intero Giglio magico renziano. Marroni racconta che subito dopo essere stato nominato a capo della Consip, Tiziano Renzi gli chiede di ricevere l'imprenditore Carlo Russo, suo amico interessato alle gare del mega appalto Consip, e di assecondare le sue richieste.

Ma chi è Carlo Russo?
Imprenditore del settore farmaceutico, di Scandicci (a 31 km da Rignano sull’Arno), intimo amico della famiglia Renzi. Intimo amico del padre di Renzi, Tiziano, che ha battezzato uno dei suoi figli.

A QUALE TITOLO IL PADRE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CHIAMA L’AD DELLA CONSIP NOMINATO DA SUO FIGLIO?

E PERCHE’ ‘RACCOMANDA’ UN SUO AMICO IMPRENDITORE INTERESSATO AGLI APPALTI CONSIP?

NON TROVA INOPPORTUNO telefonare e incontrare IL CAPO DELLA SOCIETA’ CHE GESTISCE APPALTI PUBBLICI PER MILIARDI DI EURO, messo in quel ruolo PROPRIO da suo figlio?

Marroni racconta ancora ai pm: “L’imprenditore Carlo Russo mi ha chiesto di intervenire su un appalto da 2,7 miliardi di euro per conto del babbo di Matteo e di Verdini. Mi disse che erano gli arbitri del mio destino professionale”. È credibile che un uomo che politicamente deve tutto a Renzi racconti falsità che mettono nei guai lo stesso Renzi e i suoi familiari?

I magistrati scoprono che Carlo Russo ha rapporti con l’imprenditore napoletano Alfredo Romeo, altra figura chiave dell’inchiesta. Alfredo Romeo è accusato di aver corrotto il dirigente della Consip Marco Gasparri: 100mila euro in tre anni per essere agevolato ad accaparrarsi una parte del mega appalto Consip. Marco Gasparri confessa il passaggio di denaro e la corruzione. Romeo dal 1° marzo è in carcere a Regina Coeli.

Cosa c’entrano Carlo Russo e Tiziano Renzi con Alfredo Romeo?

Secondo i pm c’entrano eccome! Secondo i magistrati, Alfredo Romeo, tramite Russo e Tiziano Renzi, voleva arrivare all’amministratore delegato della Consip Luigi Marroni. I pm sospettano che Russo abbia chiesto e ottenuto da Romeo soldi per la sua attività di faccendiere. Romeo vuole pagarlo in contanti, Russo invece reclama un contratto di consulenza e pagamenti attraverso società e trasferimenti estero su estero. Perché le banconote possono diventare un problema: «Avvocato io le ho a casa mia ovviamente, ma ne ho un cassetto pieno, non so che cazzo farci...».

Agli atti dell’inchiesta ci sono anche i ‘pizzini’ di Alfredo Romeo: bigliettini scritti mentre Romeo parlava con Russo, poi strappati e recuperati dai carabinieri. In uno dei pizzini c’è scritto ‘30mila al mese a T.”: secondo i pm quella T sta per Tiziano Renzi. In un secondo biglietto c’è scritto ‘5mila ogni due mesi a R.C’: per i pm R.C. è Carlo Russo.

In una conversazione captata dai carabinieri, Carlo Russo dice ad Alfredo Romeo: “Tiziano...dice che lui è a disposizione”. Si fa fatica a credere che Carlo Russo, così vicino alla famiglia Renzi, sponsorizzato addirittura da Tiziano Renzi, padrino di battesimo del figlio, sia solo un semplice millantatore….

Persino il ministro Luca Lotti si spende per lui e manda dei messaggi al governatore della Puglia Michele Emiliano dicendogli “ha un buon giro, è inserito nel mondo della farmaceutica, se lo incontri per 10 minuti non perdi il tuo tempo”.

Secondo un testimone, il commercialista Alfredo Mazzei, vicino al Pd, Romeo, Russo e Tiziano Renzi si sarebbero incontrati in una bettola romana. Tiziano Renzi nega di conoscere Romeo, di averlo mai incontrato e di aver preso soldi. Carlo Russo e Tiziani Renzi vengono indagati per traffico di influenze.

Il passaggio di denaro da Alfredo Romeo a Russo e Tiziano Renzi, ipotizzato dai magistrati, non c’è mai stato. L’inchiesta, infatti, a un certo punto, viene gravemente compromessa da una fuga di notizie. L’ad della Consip Luigi Marroni viene informato che c’è un’inchiesta sul mega appalto Consip. E che nel suo ufficio sono state piazzate microspie. Marroni fa bonificare l’ufficio e le microspie vengono trovate ed eliminate.

E’ Marroni stesso a dire ai magistrati chi ha spifferato l’inchiesta:

il Comandante generale dei Carabinieri Tullio Del Sette, il generale dei Carabinieri, comandante della Legione Toscana, Emanuele Saltalamacchia, e soprattutto il ministro dello Sport Luca Lotti, braccio destro di Renzi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio quando Renzi era premier.

A fare il nome del ministro Lotti non è solo Marroni. C’è anche Filippo Vannoni, presidente di Publiacqua, consigliere economico di Renzi quando era a Palazzo Chigi. Anche Vannoni dichiara ai magistrati: “è stato Lotti a dirmi dell’inchiesta Consip. Anche Renzi sapeva”. Quindi: Il ministro Lotti, e altri uomini vicinissimi a Renzi come il generale Del Sette e il comandante Saltalamacchia, avrebbero rivelato l’esistenza di un’inchiesta che stava per arrivare a toccare, come poi avvenne, il padre di Renzi. Il ministro Lotti nega, ma lui e gli altri autori della soffiata vengono indagati per favoreggiamento e rivelazione di segreto.

Il favoreggiamento è un reato gravissimo, che prevede fino a 4 anni di carcere. E’ ancora più grave se ad esserne accusato è un ministro della Repubblica come Luca Lotti. Un’ombra pesantissima non solo per lui, ma anche per le istituzioni.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • JORDI Verena (verenajordi) Utente certificato 12 giorni fa mostra
    Prestito offerta per gli individui e le imprese. Ciao cari lettori AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni Email: jordiverna205@gmail.com Email:infos.vernajordi@financeagence.com Grazie
  • la storia si ripete 12 giorni fa mostra
    in un modo o nell'altro sono riusciti a fare anche le adozioni per i culattoni. manca la ius soli ma entro il 2018 riusciranno a citadinizzare un sacco di neretti. proprio come sodoma e gomorra che si volevano inchiappettare pure gli elohim. la punizione fu esemplare e anche questa volta sarà esemplare.
  • gatuso amdronia Utente certificato 12 giorni fa mostra
    Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2% -Viaggi e project financing per studi all'estero -costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro -Acquisto di affitto casa e appartamento -Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli -pronto soccorso per chiunque in pericolo -settore agricolo e mondo degli affari -finanziamento del progetto milioni Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com
  • Vando T Utente certificato 12 giorni fa mostra
    IL M5S, E'CONTRO LA CASTA? Chi gode dei privilegi della Casta,e frequenta la Casta, è Casta. La gente ormai non si fida più,per questo un Movimento che si dichiara Anti-Casta non si può permettere di avere dei Portavoce che prendono una Pensione senza averne diritto. Se ciò accadrà questo Movimento perderà molti voti, compreso il mio Mentre il Paese sprofonda nella povertà, fra 190 giorni tutti gli Eletti di Camera e Senato, compresi i Portavoce del M5S,prenderanno la Pensione Privilegiata dei Parlamentari. Di Maio non la vuole? Bene, la soluzione per evitare di prenderla c'è, ed è semplice: I Parlamentari del M5S si devono dimettere tutti,in massa.Ormai manca poco più di un anno alla fine della Legislatura e per loro non sarebbe un gran sacrificio, mentre per il M5S, dove Uno vale Uno,ci sarebbe il vantaggio di poter far fare un anno di pratica ai loro sostituti,potendone testare la capacità Parlamentare.In questo modo si darebbe un segnale forte di discontinuità con gli altri Politici e nessuno potrebbe più avanzare il sospetto che i Parlamentari del M5S faccciano la stessa propaganda ipocrita di questa Casta Politica dalla quale il M5S prende giustamente le distanze
  • Vando T Utente certificato 12 giorni fa mostra
    APPROVATO L'EMENDAMENTO PD SUL REDDITO DI INCLUSIONE. IL M5S ANCORA UNA VOLTA DICE NO L'opposizione feroce del M5S, che dice no a destinare oltre 4 miliardi di euro in 3 anni alla povertà, la dice lunga sulla loro reale volontà di istituire il Reddito di Cittadinanza. Questo disegno di legge istituisce misure concrete destinate al contrasto del disagio sociale.Il Reddito di Inclusione è destinato a famiglie con minori, con disabilità,o dove ci siano over 55 disoccupati e senza ammortizzatori.Col tempo la platea dei beneficiari verrà allargata. Quando si è seri si fanno i conti con la realtà,e si arriva fin dove è possibile arrivare. Sparare balle su un reddito di fancazzismo per tutti,è facile, e crea consenso fra gli stolti .il problema del M5S è che poi,quando qualcuno riesce a mettere in pratica quello che loro promettono,fanno l'unica cosa che sono veramente capaci di fare. Scappano!
    • Vando T Utente certificato 12 giorni fa mostra
      Oreste io di Renzì e Bigodino me ne sbatto altamente le palle Mancano 190 giorni. A settembre quando i tuoi portavoce incasseranno il diritto alla Pensione privilegiata,anche questo alibi cadrà,e potro chamare anche loro, a pieno titolo, LADRI
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 12 giorni fa mostra
      Dimenticavo ti auguro di non essere nelle condizioni di questa povera gente,perchè con quello che ti daranno andrai poco lontano. Siete solo dei ladri!
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 12 giorni fa mostra
      ha fatto bene perchè non risolve il problema della povertà! Siete solo buoni a dare mance...stronzi! Il problema è il lavoroooooooo! E uno che approva tale provvedimento è un emerito stronzoooooo! Ciao troll!
  • pippo 12 giorni fa mostra
    O.T. Certo che, per essere uno dei 23mila, Raffaele Marra se la cavava...
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    Raffaele Marra confessa: dava lui ordini a tutto il Comune di Roma M5S Dall'interrogatorio di garanzia la prova del suo rapporto col sindaco Raggi. Resi pubblici gli atti http://www.affaritaliani.it/static/upl2016/ragg/0007/raggi-marra.jpg CHE BELLA FOTO! SE LI GUARDATE NEGLI OCCHI, COSA VI DICE LA PRIMA IMPRESSIONE? A PARTE LA CRESCITA DEL CAPELLO GRIGIO AD UNA GIOVANE DONNA CHE GIA' DIMOSTRA 10 ANNI IN PIU' DI QUELLI CHE REALMENTE HA ALL'ANAGRAFE, A ME SEMBRANO I BADANTI DI UNA CHE HA BISOGNO DI BADANTI.
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    ERO FELICISSIMO DI AVER PERSO IL SEGNALE DI LAPEPPE, NON ME NE FRAGAVA UNA BEATA MAZZA DEI LORO CONSIGLI DI RISINTONIZZARE, CHIAMARE L'ANTENNISTA, TELEFONARE AL NUMERO VERDE ........ MA NON MI E' RICOMPARSA DA IERI SERA, PORCA PUTTANA!
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    M5S: un amore così grande… che Claudia La Rocca chiede l’espulsione di Di Vita, Nuti e Mannino «In passato sono state espulse persone per molto meno. Non ho condiviso diverse espulsioni in passato, ma sono rimasta perplessa per il silenzio su questo loro comportamento» IL MOVIMENTO 5 STELLE E' DIVENTATO UN BELLISSIMO SCANNATOIO? COME SI FA A PENSARE SOLO PER UN ISTANTE CHE GENTE CHE SI SCANNA PER UNA POLTRONA POSSA ESSERE RITENUTA ONESTA?
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    Biella, l'Anpi vuole proiettare nelle scuole il film antisionista: 'Israele, il cancro': ma la Provincia glielo nega L'ANPI. BUAAAAH AH AH AH AH
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    OCCHIO ALLE FRASI IN GRASSETTO DI OGNI POST SONO COME GLI SLOGAN CHE SI INVENTANO I PUBBICITARI PER INDURRE NELLE PERSONE UN BISOGNO, UNA NECESSITA' RISOLVIBILE SOLO ESCLUSIVAMENTE CON IL LORO PRODOTTO. E GUAI SE CI SI RIVOLGE ALLE IMITAZIONI. BUAAAH AH AH AH AH AH AH AH
    • Vincenzo A. Utente certificato 13 giorni fa mostra
      Non mi fa ridere.
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    Il Giornale e gli stipendi «segreti» dei grillini Altro che «3mila euro al mese», i soldi dei big da Di Maio a Di Battista secondo il Giornale PRATICAMENTE CI COSTANO COME UNA SANTANCHE' O COME UN GASPARRI.
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    Usa, la "cura Trump" funziona: i clandestini già scesi del 40% QUI LE MIERDE NOSTRANE DICONO DI NON POTERCELA FARE NEMMENO CON MAGO MERLINO! E POI VI LAMENTATE SE NON LICENZIANO CHI TIMBRA IL CARTELLINO E POI VA A FARE DELL'ALTRO? I NOSTRI POLITICI E' DA UNA VITA CHE TIMBRANO IL CARTELLINO PER FARSI I CAZZI LORO!
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    Denunciati gli utenti Fb che offendono Kyenge' CIO' NON TOGLIE CHE, PER I MIEI GUSTI, QUANDO E' ANDATA A FANCULO E' ANCORA A META' STRADA DA DOVE DOVREBBE ESSERE!
    • bruno p. Utente certificato 13 giorni fa mostra
      Pinocchio sono d'accordo con te non per le offese naturalmente. Kyenge si è solo prestata al gioco di un governo che voleva una faccia scura tra i suoi esponenti per dimostrare di essere all'altezza dei tempi ma l'ex ministra è stata una completa incapace,nera o bianca che sia.Non dimenticare l'altra figuraccia per la ex ministra dello sport,quella l'hanno fatta dimettere subito i giustizieri dei caxxi loro.
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    I diktat Marra a Romeo: incarichi decisi via chat Corruzione, Marra al gip 'Io chiamato dalla Raggi' +++++++++++++++++++++++++ ORMAI E' TARDI. DOPO AVER DETTO SI ALLO STADIO LA RAGGI E' MOLTO PIU' CHE DIVENTATA BLINDATA, E' ADDIRITTURA POLITICAMENTE VERGINE ED IMMACOLATA!
    • elisabetta d. Utente certificato 13 giorni fa mostra
      Quando l'ha chiamato era incensurato e con un curriculum eccezionale.
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    Alviero Martini aggredito e rapinato in strada: questo degrado va arginato ALVIERO MARTINI CHI? E' UN NOTO STILISTA MA CAPITA QUOTIDIANAMENTE A MIGLIAIA DI PERSONE CHE NON SONO NOTI STILISTI E NEMMENO CANTANTI MOLLEGGIATI. SPESSO VANNO A FINIRE NELLA PAGINA DEI NECROLOGI, COSA NON ANCORA ACCADUTA AI VIP AI QUALI VIENE CONCESSO LO SFOGO "VA ARGINATO", SENZA ESSERE AGGREDITO DALL'ACCOZZAGLIA ANTIFASCISTA, ANTIRAZZISTA E SINISTRATI VARI ED AFFINI. VOGLIAMO DARE LA CITTADINANZA A GENTE CHE CI CIRCONDA QUOTIDIANAMENTE NEI LUOGHI PUBBLICI (UFFICI, PIAZZE, MERCATI, SUPERMERCATI ECC...) FREGANDOSENE ALTAMENTE DI VIVERE IN UN PAESE DOVE LA LINGUA UFFICIALE E' L'ITALIANO E DOVE GLI STESSI ITALIANI LO PARLANO O SCRIVONO CORRETTAMENTE A STENTO!
  • Gustavo 13 giorni fa
    In tutta questa vicenda c'è un punto che non mi è chiaro: perché se Marroni non ha nulla da nascondere si prodiga per far bonificare il suo ufficio dalle cimici?
    • pinocchio 13 giorni fa mostra
      PROBABILMENTE NON VUOLE FARSI FOTOGRAFARE IN UNA RIUNIONE SUL TETTO DEL PIRELLONE?
    • Eposmail. ,, Utente certificato 13 giorni fa
      ...eeeehhhhh dai. ..a nessuno piace essere spiato, onesto o disonesto che sia.
  • pinocchio 13 giorni fa mostra
    Gruppo 878 ha condiviso il post di Leonardo Rubini. https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/17191173_1129911390450518_599841391000448581_n.jpg?oh=9bee10e025f84d98ef815b227d24cd57&oe=59260FBC Se questo è un sovranista, io sono Jeeg robot d'acciaio +++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ Viale: «Ingresso negli ospedali liguri vietato alle musulmane col burqa» M5S: «La giunta Toti riduce i diritti delle donne» «Una delibera discriminatoria e incostituzionale che, invece di estendere i diritti delle donne, li riduce ulteriormente. Un pessimo segnale, alla vigilia dell’8 marzo, che offende tutte le donne». Alice Salvatore, portavoce del MoVimento 5 Stelle Liguria, risponde così all’annuncio dell’assessore Viale di proibire l’ingresso negli ospedali liguri a chi indossa il burqa. SE QUESTI NON SONO DI DESTRA E NEMMENO DI SINISTRA, CHE CAXXO SONO? QUI C'E' TUTTA LA DEMAGOGIA SINISTROIDE SINISTRATA!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus