Il mercato delle vacche del pd

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

mercatovacche.jpg

In questi giorni è in atto il mercato delle vacche. Al M5S arrivano continue offerte di presidenze della Camera, di commissioni, persino di ministri. Il Pdmenoelle ha già identificato a tavolino le persone del M5S per le varie cariche dando loro la giusta evidenza mediatica sui suoi giornali e sulle sue televisioni. E' il solito modo puttanesco di fare politica. Per attuarlo però ci devono essere persone disposte a vendersi. E il M5S, i suoi eletti, i suoi attivisti, i suoi elettori non sono in vendita. Bersani é fuori dalla storia e non se ne rende conto. I giochini sono finiti e quando si aprirà la voragine del Monte dei Paschi di Siena forse del pdmenoelle non rimarrà neppure il ricordo. Renzi che come uniche credenziali ha quelle di aver fatto il politico di professione senza nessun risultato apprezzabile ora si candida a premier, ma non aveva perso le primarie? Questi hanno la faccia come il culo. Per la sua elezione "Bersani e Errani sono convinti di avere il sostegno decisivo di molti senatori 5 Stelle. Il lavoro di scouting sarebbe andato in porto." In altre parole i vertici del pdmenoelle si stanno comportando come dei volgari adescatori. Questa è politica? Fare compravendita? Affermare una cosa il giorno prima e contraddirsi il giorno dopo per convenienza post elettorale? Il M5S è composto da persone responsabili che vogliono un cambiamento radicale della morale pubblica, fermarlo è impossibile, in particolare con i soliti giochini da palazzo. Il M5S voterà in aula ogni legge che risponda al suo programma, non farà alleanze. Questo impegno: “I gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi” è presente nel Codice di comportamento degli eletti portavoce del MoVimento 5 Stelle in Parlamento. E' stato firmato da tutti i candidati e reso pubblico agli elettori prima delle elezioni, Queste regole erano note a tutti, al politburo del pdmenoelle compreso. Se il pdmenoelle vuole trasformare Camera e Senato in un Vietnam il M5S non starà certo a guardare.

PS: Per quanto mi riguarda, lo ripeto per l'ultima volta, il M5S non darà la fiducia a nessun governo (tanto meno a un governo Pd - Pdl), ma voterà legge per legge in accordo con il suo programma Beppe Grillo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Libera 5stelle Utente certificato 4 anni fa
    Nasce “#liberi5stelle - libera con noi il MoVimento!” Per liberare il MoVimento 5 Stelle! – e difendere la democrazia dal basso * Chiediamo i sistemi informatici, il software, i soldi della pubblicità, la base dati degli iscritti sia gestita dal Movimento 5 Stelle e NON da una SRL di privati * Chiediamo a gran voce la creazione di un partito, tramite una associazione con uno statuto democratico, non una SRL di privati Riprendiamoci il movimento 5 stelle! Perchè liberare il movimento da Casaleggio? http://www.deputati5stelle.it/scopri.html Come convincere deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/convinci.html Cosa devono fare i deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/eletti.html LIBERIAMO IL MOVIMENTO 5 STELLE DEMOCRAZIA INTERNA SUBITO
  • filippo vicenti 4 anni fa
    Ciao Beppe,ho letto su vari giornali di una tua affermazione vera o presunta che tra sei mesi o tra un anno non ci saranno soldi per pagare gli stipendi e pensioni,non ti devi preoccupare di questo devi solo requisire soldi e proprietà immobiliari a quelli che hanno rubato negli ultimi trent'anni,ridurre le pensioni d'oro e privilegi alla casta inoltre lo Stato ha la riserva di ORO e palazzi che sono passivi per le casse dello Stato si vende tutto il vendibile azzeriamo i debiti e ripartiamo da zero con ( ONESTA'- LEGALITA' E TRASPARENZA ).Vai Beppe vai siamo tutti con te.
  • marzia salonia 4 anni fa
    Buongiorno Beppe, ho iniziato in solitudine la tua lotta a vent'anni quando ho scoperto la corruzione in università. Io sono molto conosciuta nel mondo dello spettacolo ma sono un nome senza volto la farfalla che ha sbattuto le ali e ha iniziato la rivoluzione ora in atto dopo 25 anni. Leggi le violenze che ho subito sul mio blog ricco anche delle mie poesie e dei miei scritti (non obbligatori) ho bisogno di parlare con te per raccontarti la mia storia. Subisco violenza da 25 anni dal potere mediatico perchè ho il potere di capire prima ciò che sta succedendo. sono stata sfruttata per questo mio potere e dovrei essere anche molto ricca ma a oggi sono disoccupata. Vorrei scrivere un libro sulla mia condizione ma senza di te e Casaleggio non lo faccio. Voi mi rappresentate al meglio. Ti prego contattami è tutto vero quel che ti dico non sono una matta in cerca di popolarità. anzi molto timida. un abbraccio spero a presto marzia
  • angelo caci 4 anni fa
    COLPO DI SPUGNA ED ALLEANZE CON PDL E PD MENO L...."la strana maggioranza che nel riscrivere le norme sulla concussione aveva ridotto le pene e quindi i tempi di prescrizione, con effetti nefasti su importanti processi in corso, da Penati a Berlusconi. La legge passò, Monti esultò, il Guardasigilli assicurò che non ci sarebbe stato alcun colpo di spugna. Solo 5 mesi dopo la sentenza del Gup di Monza dimostra purtroppo che Repubblica aveva ragione e la Severino torto. La legge anticorruzione incide eccome sui processi in corso, a favore degli imputati eccellenti. Il governo e i partiti lo sapevano ma sono andati avanti lo stesso, mescolando bugie e ipocrisie. E c'è ancora chi si meraviglia dello tsunami Grillo? " da la Repubblica 5/3/2013 pag 13 )
  • ALBERTO P. Utente certificato 4 anni fa
    "TUTTI A CASA FUORI I PARTITI DALLA VITA AMMINISTATIVA SOVRANITA' MONETARIA NO AL DEBITO PUBBLICO PRIVATIZZIAMO LA BANCA D'ITALIA NO A INCIUCI POLITICI NO AD ALLEANZE DI COMODO LA NOSTRA FIDUCIA HA UN LIMITE NON ANDATE OLTRE UNO VALE UNO"
  • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
    se qualcuno pensa che il m5s andra ad appoggiare un qualunque governo se lo puo scordare! loro lo sanno perfettamente che non sono in grado di governare come gli elettori chiedono e quindi cercano una scappatoia ad ogni costo! la soluzione del nodo del presidente del senato è che a forza di votazione a scalini di maggioranza si eleggerà e poi si andrà fino ad aprile per l'elezione del presidente della repubblica!poi come il m5s vuole ancora alle elezioni per avere una maggioranza assoluta! 2 persone hanno attraversato a nuoto lo stretto di messina grillo e il duce!tutti e due sono saliti al potere per la miseria e le speranze rabbiose delle persone!
  • filippo g. Utente certificato 4 anni fa
    Mi piacerebbe sapere perche' tra tutti i dati passati piu' o meno sui media nessuno ha puntato il dito su una cittadina di 70000 abitanti che, in una provincia tradizionalmente fascista, la vogliono anche chiamare di nuovo Littoria, ha dato ben il 34,5% al M5S. Che stiano meditando? Beppe, non farla fuori del bulacco, mi raccomando. Ciao
  • Stefano D'Onofrio Utente certificato 4 anni fa
    Buondì, ottima l'idea di dare fiducia ad un governo di competenti fuori dalle vecchie logiche dei partiti e guidato da Renzi. A buon intenditor poche parole
  • Emanuele 4 anni fa
    Quello che temono è che dando seguito a qualunque governo le uniche leggi approvate saranno quelle che collimano col programma del m5s , in altri termini governerá il m5s.....
  • TOMMASOI PONTRELLI 4 anni fa
    ho ADDERITO AL TUO MOVIMENTO VIA INTERNET 2 ANNI FA..CON PIACERE VEDO IL PROGRESSO DI VOI TUTTI BRIGADISTI DEMOCRATICI,INFONDO CHI VI GVIDA E UN MALINCONICO,DEL PASSATO .IO NON SONO FIOR DEI FIORI, ANCHE IO HO UN PASSATO DISCUTIBILE. MA IL DUNQVE VI INVITO A NON PIU OFENDERE NESSUNO NE POLITICI NE GENTE COMUNE PERCHE NEL MOVIMENTO PRIMA DOVETE LAVARVI LE FACCIE DI CULLO CHE AVETE ,E NON DIRLO A ALTRI .. COME VEDI NON HO PAURA DI DIRVI QVELLO CHE PENSO, ANCHE SE MOLTE COSE FATE DA VOI SONO MERITEVOLI EVITATE DI ESSERE COME BERLUSCONI CHE ANNI FA HA CHIAMATO DEI COGLIONI QVELLI CHE VOTAVANO SINISTRA . CIAO E AUGURI TOMMASO PONTRELLI
  • cristian locatelli 4 anni fa
    CHI HA VOTATO PDL /PD/LEGA/MONTI MERITA SOLO IL PEGGIO DEL PEGGIO ! " CHI E' CAUSA DEL SUO MAL PINAGA SE STESSO " E SONO UNA MANICA DI COGLIONI ! CONTINUO A VEDERE SUICIDI DI ITALIANI E QUESTO MI FA' INCAZZARE MOLTO PRIMO PERCHE' IL SUICIDIO E' UN ATTO TALMENTE STUPIDO CHE NEMMENO DIO LO PERDONA E POI CHE CAZZO RISOLVI SUICIDANDOTI ? SEI UN CODARDO CHE MAGARI LASCI MOGLIE E FIGLI DAVANTI AL PROBLEMA A COMBATTERE DA SOLI ? PERCHE' HA PERSO IL LAVORO MA VAFFANCULO CAZZO PRENDI L' AEREO E VATTENE DAL PAESE PIUTTOSTO CHE SUICIDARTI E VAI A RICOMINCIARE UNA VITA ANCHE SE HAI 80 ANNI !CE' SEMPRE UNA SOLUZIONE NON BISOGNA COMMETTERE MAI UN TALE ATTO VILE E INUTILE MAI !! LA VITA E' UN BENE TROPPO BELLO E TROPPO PREZIOSO ANCHE SENZA UNA LIRA !!! DETTO QUESTO LE VOTAZIONI IN ITALIA INVECE DI RISOLVERE LA QUESTIONE ITALIA DANDO UN FORTE CONSENSO AL MOVIMENTO 5 STELLE ALMENO UN 70 % DANDOGLI COSI' UN POTERE ASSOLUTO DI CACCIARE LA VECCHIA POLITICA E RISANARE L' ITALIA FACENDO CONOSCERE A QUESTO PAESE UN' ITALIA TANTO BELLA E FLORIDA DA NON CREDERCI !! INVECE NO IL 31 % HA VOTATO PD UN ALTRO 30 % ANCORA BERLUSCONI MA ALLORA SIETE PROPIO COGLIONI !! NESSUNA ALLENZA CON BERSANI E NESSUNA ALEANZA MAI CON NESSUNO IL MOVIMENTO 5 STELLE DEVE ARRIVARE AL POTERE ASSOLUTO DA SOLO SOLO COSI' POTRA' CAMBIARE RADICALMENTE LE COSE PER SEMPRE !! CAZZO LEGGA IN STO BLOG CHE CE' TANTA GENTE GRILLINA CHE NON CAPISCE UNA FAVA E CRITICA IL NOSTRO SANTO SALVATORE BEPPE GRILLO PERCHE' NON SIA ALLEA CON BERSANI PD O PDL ECT. MA CAZZO MA ALLORA IL PROBLEMA DELL' ITALIA OLTRE AD ESSERE LA MASSONERIA AL POTERE STRA CORROTTA E STRA LADRONA ED INFAME SONO PROPIO GLI ITALIANI STESSI CAZZO !!! MA CHE FRETTA AVETE SE SI RITORNA ALLE URNE ALTRI SOLDI BUTTATI NEL CESSO E MAGARI DICO MAGRI QUALCHE COGLIONE CHE HA VOTATO PD PDL E LEGA E IL MASSONE MONTI CAZZO MAGARI GLI VIENE UN PO' DI CERVELLO E VOTANO IN MASSA BEPPE GRILLO E IL SUO MOVIMENTO !!! W LA ITALIA LIBERA !! FORZA MOVIMENTO 5 STELLE !!!
  • mario a. Utente certificato 4 anni fa
    il mio voto lo stai sempre più perdendo.Chi vuole vincere ad ogni costo,anche a costo di fare cadere il governo in carica, non merita di governare perchè pecca di avidità di potere.Mi spiace ma per l'interesse dell'Italia dovresti cercare di ottenere una stabilità e di avere un atteggiamento costruttivo.Cosa vuoi fare? mirare al partito unico? vuoi che ci sia solo l' m5s nel parlamento?perchè non cerchi di ragionare? te lo chiede una persona che ha riposto in te le speranze e la fiducia che si da ad un uomo giusto...PS: non sono un militante di niente,ma una persona super partes.grazie.
    • Simone Bosisio 4 anni fa
      Ciao, concordo in pieno con quanti chiedono un confronto costruttivo. Abbiamo dato a M5s una forza pari al 25% dell'elettorato. Da questa posizione abbiamo una forza enorme, il PD è stato costretto a virare con decisione per adeguarsi a questa forza. Vi chiedo di usarla, gli otto punti proposti dal PD sono condivisibili politicamente ed eticamente, se li raggiungessimo tutti sarebbe un risultato straordinario, che ci è stato negato negli ultimi 20 anni. E sarebbe merito di M5s. Raggiunti questi 8 punti poi si vedrà cosa fare in più e in meglio, ma ad oggi sono condivisibili quanto quelli di M5s. Noi siamo noi, non ci incastreranno con le parole o le tv, in rete troveremo sempre una comunicazione più libera. Non abbiamo paura di governare con forza paritetica ad altri... vi chiedo di non sprecare questa occasione. Noi siamo noi, non ci incastreranno. Vi chiedo, da vostro votante, di prendere atto del riconoscimento che viene dato a M5s come forza importante, e di governare, adesso, dialogando su pochi punti condivisi e fondanti. Magari si torna alle urne tra sei mesi, ci può stare, ma intanto facciamo cose importanti. Se ci prenderanno in giro (ma abbiamo il 25%...) allora non li ascolteremo più. Un sostenitore del rinnovamento che ha votato M5s
  • Giulia Brasottini 4 anni fa
    "Non capisco come votare la fiducia ad un governo pd possa definirsi "prendersi le proprie responsabilita di fronte ai propri elettori"...quali responsabilita??l'impegno del movimento verso i propri elettori e stato in primo luogo quello di sostituire la classe politica attualmente abbarbicata sulle poltrone.Mi sembra che questo punto sia stato presentato come "propedeutico" per tutto il resto,quindi come si fa a sostenere che i m5s debbano allearsi con la solita gente che e li da 20anni,peraltro avvalorando in questo modo le loro politiche(volendo cosi definirle perche il loro nome dovrebbe essere un altro)...?Per cosa,"per limitare i danni"?Ho votato m5s perche si e impegnato ad andare sempre avanti mantenendo ferme le proprie posizioni,"MANDIAMOLI TUTTI A CASA!"era lo slogan,come si puo adesso chiedere un compromesso?Torneremo alle elezioni in breve tempo?Puo darsi,e anche se capisco che questo sarebbe drammatico per la situazione finanziaria del paese in questo modo avremmo la possibilita di liberarci una volta per tutte del cancro che opprime l'Italia da ormai troppo tempo..Pd e Pdl in alleanza?Ben venga,anche se dovessimo attendere la fine dell'esecutivo per intero gli elettori di entrambe le parti(che se non per far 2risate non si possono semplicemente definire stupidi,ma hanno riposto la propria fiducia in un partito e nei valori che esso vorrebbe rappresentare,credendo in un programma che gli e stato presentato)FORSE si rinverranno sulla natura delle persone dalle quali hanno creduto di poter essere rappresentati abbastanza a lungo da non far sfumare tale rivelazione dalle favole della campagna elettorale.E allora non restera che dare fiducia alla novita...questi ragazzi rappresentano la speranza in un paese in cui se si ha un sogno bisogna riporlo nel cassetto insieme ad un biglietto di sola andata per un paese estero... quindi io vi dico NON DELUDETECI!BATTETEVI CON TUTTI VOI STESSI PER CAMBIARE LE COSE!"
  • Fabio Capponi Utente certificato 4 anni fa
    Per evitare che i parlamentari del moVimento che si trasferiranno a Roma (visti il tagli sul proprio stipendio)si possano trovare in difficoltà nel sostenere affitti onerosi, legato alla distanza da casa, propongo di ospitarli nelle nostre case partecipando al sostegno IDEOLOGICO. Che ne pensate? La RIVOLUZIONE DEMOCRATICA è IN ATTO!
    • Domenico Di Mento 4 anni fa
      Non esageriamo, non hai idea di quello che i parlamentari si mangiano, una goccia d'acqua in un mare non fa testo. Saluti Mimmuccio56
  • Fabrizio Grioni Utente certificato 4 anni fa
    Il PD si comporta, seppur a causa di motivi diversi e principalmente legati a tentativi di sopravvivenza di potere e status, nel medesimo modo che riprovera a M5S. Al contrario, dovrebbe per primo sentire la responsabilità che propone agli altri. E parlare con il PDL. Ma non lo fa, la base non potrebbe accettarlo. Si verificherebbe una ulteriore emorragia di consenso. Ed allora la scusa: colloquiare solo a sinistra. Non accorgendosi che M5S non vive in una dimensione di destra/sinistra (concetto logorissimo); piuttosto in quella di umanità, gistizia e progresso per tutti. La televisione in questi giorni propone un assalto ai parlamentari M5S inedito nella storia. Attuato al solo fine di stampellare le pretese dei politici "dimostrando" inesperienze e gioventù che potrebbero recar danno al paese. Quindi esercitando ulteriori pressioni ed ancora agendo in nome e conto del mondo politico. Beppe, questa partita è decisiva: ammorbidire una posizione conduce al fatto che il sitema avrà più facilità ad assorbire, disinnescando, il movimento. Che verrebbe inevitabilmente coinvolto in pastoie pronte da servire al momento più pagante agli italiani. Riuscendo a condizionare scelte e forse a presentare ricatti. Una volta dentro, non immagino sia facile uscire. Le fondamenta sono marce, come si potrebbe dare una fiducia di qualsiasi tipo senza diventarne complici. E come si potrebbe controllare/limitare/gestire atti di un governo che, per forza di cose, non si limiterebbero ai soli punti di una fiducia, una volta questa fosse data. Non sono riusciti a far questo nemmeno fra loro. Sono convinto, resistere alle pressioni nazionali ed europee non deve essere affatto facile. Se si dovesse votare ancora, sarebbe un danno così grande ? E' successo in continuazione nella storia della Repubblica. E poi, potremmo tutti darci da fare per un Paese ed Europa diversi. Guardando avanti.
  • antonio russo 4 anni fa
    Mandiamoli tutti a casa
    • Domenico Di Mento 4 anni fa
      I nostri Grillini sono disposti a dimezzarsi anche loro come numero?. Saluti Mimmo
  • alice daniele 4 anni fa
    nella mia famiglia abbiamo tutti votato movimento 5 stelle e come noi tanti nostri amici e vicini di casa, nel nostro piccolo abbiamo anche convinto numerose persone indecise fino all'ultimo o certe di non andare a votare a dare la fiducia al movimento 5 stelle...inutile dire che tutti siamo provenienti da voti ex pd e pdl , non deludete le nostre aspettative cedendo a dare fiducia ai buffoni che fino ad oggi hanno tenuto stretta la poltrona portando il nostro paese e le nostre vite alla rovina... Lasciate che si alleino tra loro dimostrando ancora una volta di che pasta sono fatti e che si diano da soli la fiducia al governo, allora si che potremo essere in parlamento l'ago della bilancia mantenendo coerenza con i nostri principi. chi ha votato il nostro movimento deve sapere che siamo contro ai tanti famosi "inciuci" perchè sono proprio quelle larghe alleanze o zupponi che dir si voglia ad aver creato governi totalmente instabili e passivi sotto ogni punto di vista , tutto questo per far sì che nell'alleanza si andasse d'amore e d'accordo non affrontando nè risolvendo i problemi del paese... non cedete ai giornali che ogni giorno danno l'impressione che i sostenitori del movimento approvino una fiducia ai vecchi partiti, non cedete anche voi ai vecchi giochi politici che hanno disgustato milioni di italiani... conserviamo la nostra integrità.
  • Alessandro Calabrese 4 anni fa
    Letta ci chiede cosa fare? Nulla di diverso da quanto promesso durante lo "Tsunami". Devono andarsene, devono convincersi che la loro epoca è oramai all'epilogo e che, con i conigli che stanno tirando fuori dai cilindri, non incantano più dopo vent'anni di emeriti fallimenti. Il pdmenoelle parla grottescamente di rinnovamento, per bocca di vecchie facce che negli ultimi venti anni hanno governato poco e male, ma soprattutto hanno permesso troppe volte la vittoria di un Berlusconi che ha elargito "ticket d'ingresso" al Parlamento, trasformando il corpo legislativo dello Stato in un parco giochi. E Bersani? Invoca a Beppe senso di responsabilità e successivamente minaccia di "tornare tutti a casa". Ma per caso ha scambiato la segreteria del PD con la Presidenza della Repubblica? Badi bene che spetta solo ed esclusivamente al Presidente Giorgio Napolitano la scelta di incaricare un nuovo Governo, seppur tecnico, e non al buon Gargamella. Gli elettori del PD lo hanno scelto prima attraverso le primarie e poi alle urne, ragion per cui è lui a dover tenere cura della responsabilità affidategli. A questo punto pregherei Bersani e il suo pseudo-partito di mettere da parte questi giochi e di cercare di imparare il vero significato della parola responsabilità.
    • antonio russo 4 anni fa
      mandiamoli tutti a casa
    • antonio russo 4 anni fa
      non ho capito se beppe ha un grillo per la testa
  • Russo Antonio 4 anni fa
    Il mercato delle vacche l'ha sempre fatto BERLUSCONI!!!
  • Russo Antonio 4 anni fa
    Beppe sei grande!!!
  • Lombardi Maria Lucia 4 anni fa
    Come mai da alcuni giorni non riesco a collegarmi al sito , pur essendomi iscritta?
  • Paola D. Utente certificato 4 anni fa
    Credo che la questione delle alleanze sia anche un problema di credibilità: si condannano le nefandezze compiute dalla classe politica e poi si accetta di allearsi con gli stessi uomini, anche solo in via temporanea? Inaccettabile, temo. Meglio il modello siciliano. "Ma cosi' l'Italia è ingovernabile!" dirà qualcuno. Bene, forse è giunto il momento che PD e PDL dimostrino di tenere al nostro Paese (tanto per salvare un po' la faccia, ammesso che sia ancora possibile), e non solo alla propria poltrona, ammettendo pubblicamente la propria sconfitta, soprattutto sul piano morale, e lasciando spazio a quello che il voto degli Italiani ha decretato primo partito in Italia. Beppe non mollare!
  • Augusto Cappelletto 4 anni fa
    Vivo in Spagna (Isole canarie) e vorrei dire due cose: 1º Dal giorno dei risultati elettorali, tutti i giornali parlano male di Beppe Grillo e del M5S, la qual cosa significa che state (stiamo) lavorando bene; bene continuate cosí, io per quanto mi riguarda continueró a seguirvi e ad appoggiarvi. 2º Leggo e sento che la base (?????) o frange di essa spingono il M5S a votare la fiducia al PD; signori miei siete stati votati allo slogan di "la casta, tutti a casa", e con la promessa che una volta seduti in parlamento il parlamento stesso si sarebbe aperto come una vetrina, che il M5S avrebbe mostrato tutti gli inciuci ed il marcio nel quale i "nostri" politici sono abituati a nuotare; non vi chiedo altro, che manteniate quello che si era detto. D'altro canto giá si sapeva che la maggioranza per governare non ci sarebbe stata e che la vostra, nostra, mia posizione sarebbe stata l'opposizione. Fatela e avrete il mio e l'appoggio di tanti italiani. Se vogliono, che facciano l'ennesimo inciucio PD/PDL, tanto cambia la sigla ma sono uguali. Grazie
  • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
    Premesso che e' lodevole l'esistenza di questo blog ed il fatto che ci si possa scrivere liberamente, qualcuno pensa veramente che cosi' si attui un modello di democrrazia diretta attraverso la rete?? Quando poi,nei fatti,si nega il principi-costituzionale-della liberta' del singolo eletto e le decisioni sono prese a porte chiuse?? Questo blog rappresenta,nella migliore delle ipotesi,un libero "sfogatoio",nella peggiore, un pretesto per affermare l'esistenza di una democrazia "diretta".
  • Silvio Boccardi Utente certificato 4 anni fa
    ISPO, che ha azzeccato tutti i sondaggi per queste elezioni, dice che un Italiano su tre vedrebbe bene un governo di "grande coalizione". Ma dove l'hanno fatto il sondaggio a casa Bersani e Berlusconi?
  • Silvia Morante 4 anni fa
    In ogni caso le elezioni sono costate 389 milioni di euro agli italiani, a tutti gli italiani che pagano le tasse, non trovo giusto che una minoranza (il M5S ha preso circa il 25%, c'è un 75% che non l'ha votato) imponga a tutti, in un periodo così grave per il paese, di spendere altri 389 milioni di euro per un capriccio. Le regole del gioco democratico erano note. Cosa vuole fare il M5S indire elezioni ad oltranza fino a che non ha la maggioranza assoluta?
    • salvatore Piu Utente certificato 4 anni fa
      Buonasera Silvia,i 389 milioni di cui parli non sono certo da imputare al M5S ma al fallimento della politica rappresentata,negli ultimi 20 anni, da PD e PDL tanto da costringere Napolitano ad affidare l'incarico al governo tecnico(?).Gli ulteriori 389 milioni sono da imputare a chi non ha capito che questo e' un momento storico e ha continuato a votare per chi ha affondato il nostro paese.L'equazione,come vedi e' semplice.
    • Martello Z. 4 anni fa
      Ti ho voluto bene per questo post, Silvia
  • Lorenzo B. Utente certificato 4 anni fa
    Forza Beppe, hai fatto un miracolo, non ti far scoraggiare da tutti i commenti negativi; porta avanti il tuo programma che è il programma di centinaia di migliaia di giovani e non che si aspettano una svolta decisiva a un a realtà che esclude i più deboli e i non raccomandati;ti auguro un buon lavoro, e non ti far fregare (tira sempre fuori il genovese che è in te...e non ti frega nessuno).
    • Silvia Morante 4 anni fa
      Cose peggiori non so, ma equivalenti è probabile. In ogni caso le elezioni sono costate 389 milioni di euro agli italiani, a tutti gli italiani che pagano le tasse, non trovo giusto che una minoranza (il M5S ha preso circa il 25%, c'è un 75% che non l'ha votato) imponga a tutti, in un periodo così grave per il paese, di spendere altri 389 milioni di euro per un capriccio. Le regole del gioco democratico erano note. Cosa vuole fare il M5S indire elezioni ad oltranza fino a che non ha la maggioranza assoluta?
  • Giovanni Battista Olivari 4 anni fa
    Bersani continua a parlare di RESPONSABILITA' che dovrebbe assumersi il Movimento 5 stelle per consentire la formazione di un governo, alleandosi o votando la fiducia al PD. Cioè consentire ad un partito, che pur vincendo HA PERSO le elezioni, perchè i cittadini giustamente non credono che farà quello che ha promesso di fare (non lo ha mai fatto,)di conservare il POTERE che è l'unica cosa che gli interessa, e nemmeno il potere del PD, ma piuttosto il potere del vecchio apparato PD: quindi la conservazione e l'immobilismo. Le priorità di Bersani sono... il conflitto di interessi! Se lui è stato capace di perdere le elezioni pur vincendole, sostenuto dal suo apparato conservatore e immobilista, E' SUA LA RESPONSABILITA' dell'ingovernabilità. L'unico atto doveroso e decente che dovrebbe fare, se davvero gli stesse a cuore l'interesse dell'Italia, sarebbe quello di dimettersi, come osservatori indipendenti anche stranieri gli hanno suggerito da tempo.
  • salvatore Piu Utente certificato 4 anni fa
    Buonasera,e' meglio prendere l'uovo oggi(Bersani) o la gallina domani(maggioranza assoluta alle prossime elezioni)?Certo votando legge per legge, potremmo raccogliere qualche risultato immediato ma questo significa allora perdere in coerenza per il No a qualsiasi forma di alleanza espresso a chiare lettere in campagna elettorale.Dovremmo comunque considerare, nella seconda ipotesi,se siamo certi che l'Italia potra' sopravvivere fino alla nuova data di elezioni.A mio modesto avviso e' un rischio che possiamo correre anche perche' dopo il ventennio di questo vecchio e patetico milanese, non potranno capitarci cose peggiori di cio'che abbiamo gia'vissuto.
    • Silvia Morante 4 anni fa
      Cose peggiori non so, ma equivalenti è probabile. In ogni caso le elezioni sono costate 389 milioni di euro agli italiani, a tutti gli italiani che pagano le tasse, non trovo giusto che una minoranza (il M5S ha preso circa il 25%, c'è un 75% che non l'ha votato) imponga a tutti, in un periodo così grave per il paese, di spendere altri 389 milioni di euro per un capriccio. Le regole del gioco democratico erano note. Cosa vuole fare il M5S indire elezioni ad oltranza fino a che non ha la maggioranza assoluta?
  • mario angelo tesi Utente certificato 4 anni fa
    CONDIZIONI PER GARGANELLA PER SOLO POTER IPOTIZZARE DI RIVOLGERE LA PAROLA A M5S: 1) IMMEDIATA ABOLIZIONE FINO DALLE PRESENTI ELEZIONI DI QUALUNQUE RIMBORSO ELETTORALE ED ABOLIZIONE DI QUALSIASI FORMA DI FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI. 2) IMMEDIATA REVOCA DEI 4 MILIARDI DI SOLDI PUBBLICI REGALATI AL MONTE DEI PASCHI DEI LADRI DI SIENA. 3) IMMEDIATA ABOLIZIONE DI QUALSIASI FORMA DI EMOLUMENTO AI POLITICI SUPERIORE A 4000 EURO MENSILI.
  • mauro g. 4 anni fa
    Proprio oggi ho letto che i Parlamentari del M5S sono intenzionati a non votare la fiducia. Ritengo che ciò possa essere solo dannoso per il Movimento. Tanto il PD che il PDL se dovesse cadere subito il governo darebbero la colpa in primis al M5S. Anche il PDL sarebbe contentissimo di tornare alle elezioni. Sanno bene che molti italiani hanno purtroppo la memoria breve e tendono a dimenticare (soprattutto con due governi in mezzo non di matrice PDL) che la situazione critica in cui si trova il Paese è imputabile quasi esclusivamente al partito di Berlusconi. Penso che il M5S dovrebbe dare la fiducia annunciando però chiaramente che la stessa è data "a termine" nel senso che i primi provvedimenti legislativi dovranno essere quelli che rispecchiano il programma del M5S (in particolare abolizione dei privilegi ai parlamentari, taglio dei loro stipendi, eliminazione dei clientelismi, ecc...). Se nei prossimi mesi il governo non dovesse "rispettare i patti" Patti intesi non come "inciuci" ma come impegni legislativi) il M5S potrà togliere la fiducia in qualsiasi momento. Il PD non potrà certo cercare voti alternativi tra le fila del PDL pena la perdita di ulteriori voti alle prossime elezioni. Dando ora la fiducia gli elettori saprebbero che una successiva caduta del governo sarebbe imputabile alle solite mummie della politica che non ne vogliono sapere di abolire privilegi ed intrallazzi. E' ovvio che questa è solo una mia opinione, ma ho sentito da diverse persone che hannno votato M5S che se il Movimento facesse cadere subito il governo loro non darebbero più il voto a Grillo ma nuovamente al PD.
    • Daniele Tamino Utente certificato 4 anni fa
      Non avrei potuto esprimere meglio il concetto. Gli italiani, se si va di nuovo alle elezioni, e Pd + Pdl hanno anche solo una scusa per dare la colpa al M5S, non voteranno mai piu Grillo. Ma c'e` di peggio: voteranno Berlusconi ... diamo la fiducia "condizionata" e votiamo solo i provvedimenti a favore del movimento, cosi come "avviene in Sicilia".
  • Stefano Paperini 4 anni fa
    Caro Beppe! In Italia siamo talmente abituati alle incoerenze dei nostri governanti che quando qualcuno mantiene ciò che si è ripromesso tutti si cagano addosso. E provano a fargli cambiare linea. mi sembrava che tu avessi detto chiaramente che non ci sarebbero state alleanze dopo le elezioni, e adesso tutti a chiedere di farle. Personalmente, se il PDmenoelle riuscisse a proporci la Puppato premier e una convergenza sui punti del nostro programma, mi farebbe immensamente piacere un governo a cinque stelle col PD, magari dopo le dimissioni di Gargamella. Ma siccome non credo più alle favole , avanti così Beppe! Che facciano 'sto governissimo, così la loro fine si avvicina un po' di più!E poi ci riprendiamo l'Italia! firmato: Stefano, un cittadino italiano finalmente un po' fiero di esserlo.
  • enzogallo 4 anni fa
    Bravo Beppe hai avuto una linea giusta con la riunione con i grillini.Nessuno di loro deve farsi prendere dall'entusiasmo di essere onorevoli.Le sirene lasciamoli ad altri!!io consiglierei per i 42 milioni di rimborso elettorale con un controllo di rappresentanti grillini le darei ai centri del lavoro che hanno migliaia di curriculum di inoccupati laureati e non.questa e' politica sociale.basta siamo stanchi di imbrogli.forza sono con te!!!
  • pasquale laratro 4 anni fa
    Lavoro in aeroporto e non posso non notare il deterioramento e l'inefficienza di tale struttura Bagagli sparpagliati per le piste decine di aziende che effettuano servizi sottobordo che gironzolano senza meta'.E' possibile non notare che la mancanza di sinergia sta portando alla concorrenza distruttiva.Stiamo toccando il fondo e penso che in parte e'anche colpa nostra che ci siamo adeguati al sistema e utilizzato malissimo le parti sociali (come i sindacati)Dobbiamo cercare di riprenderci tali aziende e farle funzionare in funzione di un bene pubblico e per l'italia.
  • giovanni pizzi 4 anni fa
    Ipotizziamo che l’Italia esca dall’Euro, intanto bisogna ricordare che si chiede ogni anno circa 400 miliardi per andare avanti e l’euro è forse la maggiore garanzia che gli investitori internazionali hanno per quanto concerne il debito italiano. Quindi in caso di uscita ci sarebbero le vendite di molti titoli pubblici italiani con pochi soggetti disposti all’acquisto. Se ciò succedesse, per l’effetto domanda/offerta, automaticamente il prezzo dei titoli pubblici crollerebbe e il tasso di interesse, che ne rappresenta il reciproco, schizzerebbe verso l’alto, facendo scattare il panic selling, tipico di qualsiasi default, (Argentina del 2002, marco 1921, borsa americana del 1929 ecc.). Una volta che il panic selling parte non c’è possibilità di ritorno, a maggior ragione se la base monetaria non è più che forte, quindi si avrebbe il fallimento dello Stato, come il caso argentino, e, quasi certamente, della moneta. Tralasciando il fallimento della moneta, che i tedeschi a distanza di quasi un secolo ricordano ancora, dato che le banche italiane detengono una buona parte del debito pubblico, per effetto del fallimento, si troverebbero con un buco globale di diverse centinaia di miliardi degli attuali euro. Dato che le banche italiane sono molto collegate l’una con l’altro, non si avrebbe il fallimento di un’unica banca: si avrebbe quasi certamente il fallimento di tutte le banche. Ciò provocherebbe la perdita della quasi totalità dei risparmi delle famiglie italiane, ci si accorgerebbe che anche fondi comuni ed altri strumenti finanziari erano meno indipendenti di quanto professato; le carte di credito e i bancomat sarebbero da buttare. Per effetto del default i dipendenti di sanità (ospedali) e sicurezza (polizia e carabinieri) dovrebbero lavorare senza essere pagati. Inoltre le aziende italiane delegano attualmente la quasi totalità dei rapporti finanziari alle banche come sostituirle. Infine non penso proprio che all’estero accetterebbero pagamenti in lira.
  • elio arcangioli 4 anni fa
    ragazzi si e creata una situazione politica perfetta.io non vi ho votato(voglio essere onesto)ma solo perche speravo che potesse accadere cio che e avvenuto.Bersani e primo ma non ha vinto nulla.Monti ha dimostrato a se stesso che i professori vanno bene sui libri ma sono zero in mezzo ai problemi,Berlusconi non e stato distrutto(e questo dimostra a Barsani che lui e il suo partito valgono meno di nulla), voi entrate di prepotenza in parlamento come primo partito,con eta media piu bassa,e con mezzi propri ma senza avere il consenso necessario per dovervi assumere la responsabilita di prendere l iniziativa cosa che data la novita della struttura,l inesperienza,e l ambiente esterno che non ha ancora capito a fondo di cosa si potra trattare e stato un bene perche collaudate sul campo passo dopo passo la macchina perfezionandola e facendola digerire a tutti.Vi state comportando benissimo.Sobri,riservati,spiazzanti e con poche idee chiare e irremovibili e soprattutto al di la della democrazia fasulla dove sembra che tutti possano fare tutto ma poi se non fai cio che e gradito ai tre o quattro che pilotano la barca sei finito,da voi e chiaro da subito quali sono le regole e che succede se sgarri.Ed e anche chiaro che le regole proteggono la struttura e non i singoli interessi.Bersani e surreale quando dice altrimenti tutti a casa anche voi che ora siete dentro.Dimentica la differenza che per lui ed i suoi tutti a casa significa andare a lavorare,per voi che fino a ieri eravate a casa significa tornare alla vostra vita di sempre.Non capisco se e stupido o completamente suonato.Avanti cosi.Tranquilli appoggiate i provvedimenti e non i raggruppamenti,sei mesi cosi tranquillizzate i nostri patner,approvate quanto potete,fatevi le ossa e fra 6-7 mesi avrete il mio piu una valanga di altri voti.Per quanto riguarda gli altri finanziate un bel museo delle cere e metteteceli tutti dentro a memoria per i posteri.Cominciate da subito perche qualche maschera e gia li tipo Fini,ecc
  • Raffaele Gargiulo 4 anni fa
    Beppe è proprio vero , adesso xo' serve tt la tua esperienza e stare sempre vicino a questi ragazzi, già avvolti dal becero mondo mediatico e del potere. L'identificazione è avvenuta con il chiaro scopo di cercare in qlc il loro punto debole, capire se èpossibile "l'aggangio", e sopratutto cercare di farli cadere in tentazione distruggendo quindi tt i tuoi sacrifici e l immagine del nostro movimento.Vigila allora Beppe e mi raccomando fagli il culo a sti tumori!!! Sei il migliore!!!
  • barbara b. Utente certificato 4 anni fa
    Io ho votato il M5S non Bersani o chicchessia!!!! Se avessi voluto Bersani avrei votato PD. Non deludete chi ha creduto in Voi. Il voto è sacro, va rispettato.
    • user guest 4 anni fa
      peccato che il governo lo fa chi vince le elezioni...cioè il PD-L....
  • Giovanni Chiuccariello 4 anni fa
    Vorrei l'abolizione della tassa: IRAP,IMU sulla prima casa e ridurre l'iva di un punto . Dove posso cercare il dettaglio delle spese connesse a queste tasse ? Dove posso cercare il bilancio dell'entrate e delle spese dello Stato ?
  • Silvia Morante 4 anni fa
    Forse non è questo il punto. Grillo dall'alto dei suoi 65 anni e non so quanti soldi da parte, sembra vivere sulla luna. Ci sono giovani cui lo spread importa, perchè loro non possiedono tre case e se devono comprare la prima devono fare un mutuo e il mutuo dipende dallo spread. Grillo vuole sfasciare tutto perchè per lui non cambierà niente. Sono 30 anni che lo sentiamo urlare, continuerà a farlo. Perchè Grillo pensa di avere il diritto di buttare al vento 389 milioni dei contribuenti (tanto costerebbero le elezioni, di spese vive, anche nell'ipotesi di non dare nulla ai partiti)? Soldi di coloro che sudano, lavorano e pagano le tasse? E' con i soldi degli italiani che sta giocando non con i suoi (e con i soldi degli sponsor che mettono la pubblicità sul suo sito: dove sono questi soldi?) Ma il punto è, ma chi è Grillo? Un uomo qualsiasi, solo uno che essendo uomo di spettacolo ha saputo utilizzare il palco. Ma chi è per la democrazia: nessuno. Non si è presentato alle elezioni dicendo che lui era solo la piattaforma di lancio per la società civile: il lancio è avvenuto è l'ora che vada a casa (lui direbbe vaff, ma io sono stata educata diversamente). A casa Grillo tu non c'entri più nulla. Fa male, ma devi spegnere i riflettori sul tuo viale del tramonto, anche per superati limiti d'età!
    • Valentina Zampa 4 anni fa
      ...mi dispiace constatare che questo commento arrivi proprio da una donna... quindi preferiresti vedere Grillo piegato e costretto in un'alleanza con i maledetti e corrotti del pd, piuttosto che andare a nuove elezioni? Beh, meglio spendere oggi dei milioni che avere di nuovo il meccanismo politico che ci ha ridotti in queste condizioni. Grillo ha ragione, stanno cercando di farlo passare per colui che non vuole risolvere i problemi dell'Italia e governare..ma io penso che sia esattamente il contrario...proprio perchè li vuole risolvere non può e non deve allearsi con il pd.... tradirebbe il primo principio del m5s e di tutti noi che ci crediamo fermamente.. Beppe, vai avanti così che li tieni per la cinta.... per non essere volgare...
  • Valerio Brunetti 4 anni fa
    Caro Beppe, l'ostruzione ad oltranza non paga, e dà un'immagine virulenta dell'Italia e di te stesso superiore a quanto vorresti dimostrare... è ora di rimboccarsi le maniche e cominciare a lavorare seriamente, pensando soltanto ai problemi che ci affliggono e, soprattutto, alla memorabile occasione tua e dei tuoi di partecipare ad un vero e proprio GOVERNO RIVOLUZIONARIO NEI CONTENUTI E NEI FATTI! Adessi sì che potrai cambiare questo Paese nel modo che tutti s'aspettano...da tanti anni! Auguri, Stranieroinpatria
  • Salvatore Scalera 4 anni fa
    Ciao Grillo. Io ti ho votato e con me molti, ma molti altri. Molti di noi però sono convinti che dare la fiducia al PD non sia un atto così sconsiderato. Potresti smetterla di fare l' offeso perchè in passato ti hanno ingiuriato? Non hai forse offeso e ingiuriato anche tu? E' vero, alzare i toni del dibattito è una cosa giusta, sensata, forse necessaria. Ma sembri solo una puttana se fai così. Ora sei salito in parlamento, molti dei tuoi sono Parlamentari, che altri vuoi? Bersani avrà le sue colpe e forse anche il PD, ma non ti sembra di esagerare quando unisci PD e PDL? Vorresti essere l' unica soluzione possibile? E se alle prossime elezioni vincesse clamorosamente Berlusconi? Cosa faremmo per altri 5 anni poi? La merda? Bersani ce l' hai in pugno, con i tuoi senatori puoi far votare tutte le leggi che vuoi. Fallo, cazzo. Che aspetti? Un' occasione così forse è la più importante che ci poteva capitare. Sarai l' ago della bilancia. E tu invece? Sei lì a scrivere stronzate mentre la nostra Italia va a fondo. E cosa vuoi dimostrare con questo? Proprio non capisco. E non lo accetto.
    • antonio russo 4 anni fa
      Salvatore ho votato come te e la penso come te ciao
    • Gianni Trentin 4 anni fa
      Volevo scrivere un post, ma dopo aver letto questo ho pensato che non ce ne fosse più il bisogno, l'hai già scritto tu quello che io penso, non c'è nient'altro da aggiungere. La mia paura è che se qualcuno è avido di potere e malaffare, qualcun altro può esserlo di successo; forse grillo vuole ottenere un plebiscito, intanto da oggi una nota spa vicino a casa mia ha messo in cassa integrazione il 75% del personale, per insolvenza da parte dello stato...Grillo tiratela meno e datti da fare, sul serio, a sparar cazzate sei bravo, anche a far discorsi seri, ora mettili in pratica. "Se non ora, quando?" Un votante M5S
  • GIANFRANCO VENTRONI Utente certificato 4 anni fa
    SE IL M5S VUOLE IL CAMBIAMENTO DEVE FARLO ALL'INTERNO DELLE ISTITUZIONI (PARLAMENTO E VARIE COMMISSIONI)QUESTA E' UNA GRANDE OCCASIONE SIA PER I CONSENSI RICEVUTI CHE PER LA SITUAZIONE CHE SI E' CREATA FORSE IRRIPETIBILE PENSATECI PRIMA DI MANDARCI A NUOVE ELEZIONI.
  • Roberto Rizzardi 4 anni fa
    Fa un po' tenerezza Bersani, che si rivolge ai grillini come se a questi interessassero le stesse cose che interessano a lui. Caro Pierluigi, Grillo ha vinto più di quanto volesse. Avrebbe preferito avere una rappresentanza folta, ma non così strategica, in modo da poter fare il "Grillo parlante" e scudisciare senza pietà tutti i politici di professione, lasciando loro l'onere di uscire dalla merda rimanendo però con le mani pulite. Invece ha vinto un po' troppo, non può semplicemente mettersi sullo sfondo a coglionare, quello che si farà dipenderà innanzitutto da lui. Non ha altra alternativa che alzare la posta e sproloquiare su rivoluzioni che avverranno dopo lunga (e costosa) malattia, e su fumose e pericolose modalità di governo tramite "rete".
  • gianfranco calandrini Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, tira dritto ! Coerenza (reddito cittadinanza) e coraggio (sgravi alle imprese) ,.... esattamente quello che hai sempre detto fino ad oggi e senza timori di nessun genere . Chi più chi meno tutti siamo con te e questo deve essere solo l'inizio. Poi vedrete che a breve , magari piano piano piano ,prima un paese e poi l'altro anche in Europa accade qualcosa ! La protesta giusta con le cause giuste, come la musica , è un linguaggio internazionale .
  • Maurizio Parenti 4 anni fa
    vorrei riunire insieme due frasi: la prima di Bersani, la seconda del sindaco di Bari apparso stamane all ' aria che tira su la7, eccole: testuale: "fuori tutti allora fuori anche loro..." riferito al moV5s che "dentro"..non c'è ancora mai stato e ..."io girando per le Nostre sedi ho sentito gente (del pd -l ) dire: "noi abbiamo votato il MoV5s perchè "Voi" facciate alcune cose che il mov5s dice...": ma come é possibile? questi secondo me non sanno più nemmeno "dove si trovano" sono completamente spaesati e pretendono che gli venga riaffidato il paese... alla vecchia maniera..del resto l' unica che conoscono
  • Riccardo Alfonso Utente certificato 4 anni fa
    So bene il funzionamento del parlamento avendovi lavorato da "esterno". Dopo i vari insediamenti si aprirà la seduta ordinaria e in quella sede vederei bene i grillini presentare una serie di proposte di legge su tutti gli argomenti che sono stati oggetto della campagna elettorale. Se il Pd dice di riconoscersi in essi lo dimostri votandoli. Nello stesso tempo non trascurerei che si affidasse ad un'agenzia stampa indipendente l'incarico di diramare i comunicati stampa dei gruppi parlamentari grillini presso la sala stampa parlamentare. Penso alla logica di sempre: fare, saper fare e far sapere. (Riccardo Alfonso)
  • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
    Ma quanto fanno schifo gli infiltrati del PD? Arrivano pure a dire di aver votato M5S per tentare di convincerci a votare il partito della corruzione e del malaffare!Non voteremo la fiducia a Bersani, levatevi dalle scatole, rivolteremo l'Italia come un calzino!
  • massimo gatti 4 anni fa
    se ti avessimo dato il 10% dei voti avresti avuto tutto il diritto di stare alla finestra del parlamento per vedere e controllare l'operato degli altri partiti. Ma te ne abbiamo dati molti di più, troppi per non responsabilizzarti direttamente nel governo del paese. Se alle prossime elezioni vuoi una riconferma e non una pernacchia devi prenderti la responsabilità di fare parte della cordata che dovrà rimettere in piedi il paese, che non è il mio o il tuo, ma dei nostri figli, miei, tuoi e di tutti gli altri.
    • MarcoTanz 4 anni fa
      La penso come Massimo Gatti ed ho votato M5S. La cosa preoccupante che ho provato a dire la stessa cosa in un altro post ed ho ricevuto un attacco da certa Marinella che puzzava tanto di fascista ... Scusate ho sbagliato partito, provvedo a crocettare qualcun altro la prossima volta ma tanto sono solo a cambiare il voto no ? ;-)
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Non hai veramente l'aria ne lo scritto di uno che ha Votato M5S : il dovere . . . cordata . . . responsabilità .. . suona piuttosto PD o PDL vero?
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Allora non c'è più nessun problema : ascoltando Bersani ieri da Fazio, il suo programma è quasi identico (anzi su alcuni punti va più "lontano") di quello del M5S, Finiti i problemi: Bersani si prenda la sua fiducia (Ha i numeri) e poi il M5S voterà colpo su colpo (senza dare la fiducia prealabile ... come si dice dall'inizio) le proposizioni del PD...che sono le stesse (dice lui..) del M5S : Dunque Bersani dove è il problema ? Vai Tranquillo davanti alle Camere; ma sappi che se il programma non è lo stesso del M5S : andrai a casa perchè per votarti le misure ci resterà solo il PDL o Monti. PS: Mi ha fatto un po pena:quest'uomo solo all'interno di un partito di falchi, anche se ogni tanto aveva un ritorno di orgoglio, restava sempre un "Segretario" SOLO e STANCO alla ricerca di una poltrona.
  • Franco Cor 4 anni fa
    Se avessi voluto il governo pd l'avrei votato. Quando ber-SANI parla dell'acquisto di de gregorio da parte di ber-LUSCONI (che sono i "lusconi" che ci stiamo bevendo?)dice che è stato un attentato alla Repubblica, quando vuole comprarsi (apparentemente senza voler pagare) i 5S lo chiama SCOUTING!! Ma è la stessa cosa! Allora vi propongo: fategli credere di esservi venduti sottobanco e poi fate la sorpresa al voto in aula, se lo merita.
  • Roberto P. Utente certificato 4 anni fa
    Meditate gente! Meditate! DAI SERVIZI SEGRETI ALLA CHIESA, IL PARTITO DEL "GOVERNISSIMO" VUOLE AMATO E DE GENNARO DI MARCO LILLO ilfattoquotidiano.it Sembra che americani, massoneria e Vaticano siano favorevoli all'inciucio e alle larghe intese e tremino all'idea di un accordo Bersani-Grillo. In caso di alleanza Pd-Pdl sarebbe probabile l'ex premier al Quirinale e l'ex capo della Polizia ai vertici di Finmeccanica C’è un partito più potente dei partiti che tifa per le larghe intese tra il Pd e il Pdl. Sono i politici trasversali di lungo corso, i manager di stato e i burocrati sopravvissuti a mille ribaltoni che tremano ogni volta che sentono parlare di accordo tra Beppe Grillo e Pier Luigi Bersani. Il partito del governissimo si muove nel silenzio, non appare in tv, ma ha le idee molto chiare sugli uomini giusti per costruire una diga morbida e assorbente all’urto della nuova politica. Istituzioni secolari come la Chiesa e la massoneria vedono come il fumo negli occhi il governo di scopo. E sperano che Bersani non riesca nella missione impossibile di strappare al Movimento 5 stelle la fiducia al senato.
    • rocco alessandro Mangiameli 4 anni fa
      E' indubbio che si sta mobilitando una congiura contro il movimento ed è appunto per questo che bisogna agire con lungimiranza ed oculatezza. permattere a bersani di costituire un governo con punti graditi al movimento mi sembra sia avveduto. La fiducia non si vota ma uscendo dal senato si permetterebbe a bersani di varare il governo. Vi è sicuramente dentro il PD una corrente che vuole liuidare bersani ed e costituire un inciucio che porterebbe il nano alla presidenza della camera a riparo della legge. Per il bene dell'italia bisogna impedirlo
  • francesco d. Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato il M5S dopo circa 40 anni di non voto solo perché lo considero un soggetto politico che non appartiene al regime e non scende a patti con i partiti criminali che hanno imperversato fino ad oggi. Se avessi voluto votare bersani o pd (con o senza L) lo avrei fatto io direttamente senza dare la delega al M5S. Venire a patti col pd sarebbe un inaccettabile infamia. Gli obiettivi del M5S sono contenuti nel programma nazionale che è di pubblico dominio. Quindi i gerarchi del regime sanno già benissimo quali sono le priorità del M5S. Prima fra tutte è il referendum propositivo senza quorum, che costituisce il primo passo verso quella democrazia che il regime ha sempre negato a noi tutti. Per sottolineare anche visivamente l'estraneità del M5S rispetto al regime, propongo a tutti i candidati M5S eletti di presentarsi in parlamento senza mascherarsi in giacca e cravatta, ma vestendosi come i milioni di cittadini normali (impiegati, precari, sottopagati, disoccupati, studenti, persone oneste, etc) fanno ogni giorno.
  • Mario Picariello 4 anni fa
    attualmente cosa voglio dal m5 e per non essere prolisso lo sintorizzero per punti(prima la pancia e poi tutto il bello chiacchiericcio) 1)reddito di cittadinanza (anche di 600 euro e non la str----ta dei 1000 per tre anni),anche se Brunetta è contrario perchè sue testuali parole scassa il mercato.Eh gia i call center possono continuare a pagare euro 1,50 ad ora , i commessi/e a 500euro mensili.I soldi vanno presi dalle dismissioni di enti inutili ,IMU, e al ritorno di stipendi equi dei "maneger" statali e parastatali,insomma la controriforma "Bassezzamini" 2)Lavoro Lavoro LAVORO 3)Dimezzamento costo della politica(abolizioni dei rimborsi elettorali ecc. ecc..) 4) tutte le belle cose che si son dette nella campagna elettorale Saluti,Mario
  • Rosario Gigliotti 4 anni fa
    Per me era tutto chiaro fin dall'inizio. Avrebbe dovuto esserlo a tutti noi elettori del M5S che i gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non si sarebbero associati con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi. Nella situazione data, che è certamente una grande opportunità per il Paese, e probabilmente per l'Europa, mi chiedo se sia possibile fare qualcosa di utile e di rivoluzionario, senza contraddire gli impegni assunti. Una proposta. Il M5S vota una fiducia "condizionata" ad un governo di minoranza, senza entrarvi in maniera organica e senza spartizioni di alcun tipo (è superfluo dirlo). I punti sono quelli più volte ribaditi, dalla lotta alla corruzione, alla riduzione dei costi della politica, al NO TAV e no alle grandi opere inutili, al reddito di citadinanza, alla nuova legge elettrorale, al conflitto di interessi, ecc. Con due ulteriori condizioni. La prima è che il governo debba essere a termine. La seconda è che il nuovo governo non debba mai ricorrere al voto di fiducia su alcun provvedimento. In pratica, si tratterrebbe di consentire la nascita di un governo finalizzato alla realizzazione di pochi e fondamentali punti, evitando il ricatto della "responsabilità" (leggi paura, spread, Europa, mercati, lavoro, ecc.) attraverso i voti di fiducia. Questo per me non sarebbe tradire gli impegni assunti dal M5S in campagna elettorale, ma sarebbe il modo per mettere ciascuno di fronte alle proprie responsabilità e per smascherare i giochi di palazzo. Inoltre, sarebbero i fatti a connotare il nuovo governo, ovvero i provvedimenti approvati e le maggioraznze che si determineranno. Ovviamente, rimango in attesa di idee migliori.....
    • monica santini 4 anni fa
      io sono d'accordo, in questo non vedrei un tradimento dei principi M5S. (elettrice M5S)
    • francesco d. Utente certificato 4 anni fa
      Dare la fiducia sarebbe smentire tutto quanto detto fino ad oggi. Nessuna fiducia al regime nè ora nè mai. E' bene fin da subito non dare adito ad quivoci di questo tipo. Il M5S si propone di innescare un processo di demovcratizzazione in questo paese. Il primo passo obbligato verso la democrazia è il referendum propositivo senza quorum. E' su questo strumento essenziale che dobbiamo puntare.
    • NICOLA GATTA Utente certificato 4 anni fa
      MA QUANTE VOLTE DEVONO SBATTERE LA TESTA CONTRO IL MURO PER CAPIRE CHE NON SIAMO IN VENDITA? BERSANI, PEGGIO DI TUTTI, CONTINUA CON IL SUO FARE ARROGANTE E PRESUNTUOSO. OGGI ANCHE FIORELLO L'HA CANZONATO IN RADIO, DICENDO PIU' O MENO QUESTO: "BERSANI HA DETTO CHE HA PRESO PIU' VOTI DI TUTTI E QUINDI GLI SPETTA LA PRIMA PAROLA. SAPETE COSA HA DETTO? "GRILLO, ALLORA CHE VUOI FARE???? AAHAAHAAA
  • Ivan P. Utente certificato 4 anni fa
    Carissimi, esordisco su questo blog con un sentito GRAZIE al sig. Beppe Grillo soprattutto per aver risvegliato l'interesse per la politica negli italiani; ieri comminavo sul lungomare di Terracina ed il 70% delle persone parlava di politica! Detto questo, invito tutti i grillini a TENERE DURO! Se ci accordiamo con una delle parti del vecchio sistema ci snaturiamo, perdiamo il senso della nostra lotta ed il consenso di chi ha creduto nel Movimento. Dice bene Beppe: questi non hanno capito nulla! Dobbiamo rinnovare questa politica, questa classe di politici per mestiere che ha bevuto il nostro sangue! Siamo il primo partito. Destra e sinistra sono costituite da coalizioni; oltre che distribuire posti di potere dentro PD e PDL devono anche spartire la torta con i partiti alleati, noi invece siamo da soli al 25%. Se un governo ci sarà, deve essere guidato dall'M5S. Il Presidente Napolitano, nel momento di peggiore crisi della storia del Paese non ha esitato a proporre un governo di banchieri e dx e sx lo hanno sostenuto; non vedo perchè ora il potere esecutivo non possa essere conferito ad un governo di cittadini. Ci bastano pochi mesi: facciamo una legge sulla redistribuzione della ricchezza, tassando i patrimoni e sgravando il lavoro; un'altra sulla riduzione e taglio delle spese che abolisca finanziamenti pubblici, più o meno occulti, a partiti, editoria e banche, che riduca ad equità gli stipendi di parlamentari e dirigenti pubblici e tolga le auto blu; una legge sulla pubblica istruzione per il risanamento della scuola; infine il politometro. Cambiamo l'Italia! Non diamo retta a ciò che ci propinano in TV! Se accendiamo la TV pare che Berlusconi, pur avendo perso 7.000.000 di voti abbia vinto! Che Bersani è un poverello ricattato da Grillo! Stiamo qui sulla rete; internet è ancora libero. Questa è stata la grande intuizione di Beppe: se andiamo in TV ci distruggono con una puntata di Report. Non potremmo mai affermarci con i mezzi dei nostri avversari politici.
    • Francesco Vattuone Utente certificato 4 anni fa
      Ho sempre guardato con simpatia a Grillo ed al suo movimento, perche' poteva mandare in parlamento una squadra di persone che avrebbe messo sotto controllo e divulgato gli inciuci ed i cattivi comportamenti dei nostri parlamentari alle camere. Adesso pero' il risultato elettorale ha dato al M5S un potere ed una responsabilita' politica tali per cui le sue scelte incidono fortemente con il bene o il male del paese. Mi rendo conto che dal PD e SEL in campagna elettorale sono stati fatti gli apprezzamenti diciamo, poco lusinghieri a proposito del M5S, che tutti conosciamo (d'altra parte la cosa e' stata anche reciproca). Ora e' tempo di dimostrare che il centro sinistra aveva torto a dire quelle cose: Il M5S e' un movimento di persone serie e responsabili che non peseguono il tanto peggio tanto meglio ma approfittano di questa ghiotta occasione per far nascere un governo che finalmente possa dare alle persone giuste e meritevoli del paese, quelle leggi (non molte) che da tanto tanto tempo aspettano invano. Una, se non la prima, cosa da fare, e' dare al paese finalmente una legge elettorale seria, che non sia fatta, solo, per mettere in crisi gli avversari politici. La legge elettorale che garantirebbe governabilita' e rappresentativita' della maggioranza degli elettori e' il maggioritario a doppio turno con l'elezione dei candidati che sono residenti nel collegio elettorale. Sarebbe opportuno, per evitare il problema delle primarie in ogni partito, che nelle schede elettorali fosse previsto anche lo spazio per inserire il nome del candidato premier (si potrebbe scegliere anche in partiti/movim. diversi dal proprio?). E' necessario anche che sia varato un regolamento per cui se un parlamentare non condivide piu' le scelte della propria coalizione possa dimettersi cedendo il posto al primo dei non eletti del suo partito/mov. attendendo la prossima legislatura per candidarsi nel partito/mov. di sua scelta. Questo per evitare lo scandalo della compravendita dei par
  • Enzo Chiarelli Utente certificato 4 anni fa
    ci tengo a precisare che non sono un'infiltrato, ho sempre votato a sinistra dal pci,rifondazione comunista pd per ultimo m5s, adesso, vi prego non deludetemi fate partire questo governo altrimenti non avremo piu' la possibilita'di mandare a casa il vero clown del nostro paese.Date la fiducia e fate valere le vostre idee
  • Alfio Massimiliano Gliozzo Utente certificato 4 anni fa
    Io propongo di fare decidere tutto agli elettori https://www.change.org/petitions/elettori-del-m5s-proponiamo-un-web-referendum-consultivo-sul-governo-grillo-bersani
  • Bruno Conegliano 4 anni fa
    Caro Beppe e caAmici! Il successo del MoVimento 5 Stelle e’ un raggio di speranza nella vita politica del Paese.. Io, la speranza l’avevo persa negli anni ’50 e, laureatomi in Geologia, con l’idea di fare un modesto contributo m’applicai ed ottenni una borsa di studio Fulbright. Ero stato indotto a quell passo dalla lettura di due libri: “Democracy in America” di de Toqueville e “La Rivolu-zione di Roosvelt” di Mario Einaudi, figlio del nostro primo Presi-dente e docente di scienze Politiche all’a Columbia University. Spero che li cercherete e riuscirete a capire meglio come vive una vera democrazia, con tutti gli innegabili difetti che ha. Purtroppo, l’organizzazione politica della nostra societa’ e’ profondamente distorta ed impostata malamente “ab ovo”. Come osserva Beppe, i rappresentati eletti “non rispondono a nessuno” e, a mio avvi-so, 5 anni di durata per deputati e senatori sono un’enormita’. E vi sono altre pecche che risalgono al modo in cui venne stesa la Costituzione: dalla scelta fatta da Politici (gli uomini eccellenti), nel lontano ’47, non da Cittadini, come voi tutti. Anche se al momento dovete rispondere alle urgenze imposte dal sistema esistente, vorrei sperare che vi riuniste in un’assemblea deli-berative che rivedesse dal principio la costituzione repubblicana, alla luce di cio’ che e’ traspirato negli scorsi 66 anni. Non voglio inoltrarmi nel merito salvo che osservare come l’articolo I della carta costituzionale, invece che riflettere e descrivere quelle che sono le aspirazioni che ci uniscono e che rendono L’Italia unica al mondo, comincia con un’ipocrisia: “L’Italia e’ una Repubblica Democratica, fondata sul Lavoro”. Se il principio fondamentale e’ una falsita’, che ne e’ del resto? A dire il vero non ho mai potuto digerire codesta bugia (anche se Benigni va in giuggioole). Altrettanto posso dire dell’inno di Mameli che, sinceramente, mi va per traverso. (Quanto meglio sarebbe il coro del Nabucco?). Buon lavoro, a Beppe grazie!
  • Claudio Lo Gatto 4 anni fa
    Caro Beppe, renditi conto che hai la possibilità concreta di attuare: 1. una vera legge contro la corruzione 2. l’abolizione del finanziamento pubblico dei partiti 3. la legge sul conflitto di interessi 4. la legge elettorale (con preferenze e a doppio turno) 5. l’abolizione delle province 6. il dimezzamento dei parlamentari e dei consiglieri regionali e comunali 7. l’esclusione della politica (cioè delle Regioni e conseguenti corruttele) dalla gestione della sanità pubblica 8. la rinegoziazione il sede europea dei parametri riguardanti la tenuta dei conti pubblici che deve anche tener conto delle contingenti esigenze di sostegno sociale 9. il riordino della normativa fiscale a favore dei redditi più bassi per rilanciare la domanda interna e per avviare LA RIPRESA ECONOMICA E DELL’OCCUPAZIONE 10. tante altre cose (Equitalia, banche, istruzione, edilizia, energia, beni culturali) Pensa che UN’OCCASIONE DEL GENERE NON TI CAPITERÀ MAI PIÙ! Accordati con la sinistra, semmai con il rottamatore Renzi. Pensa, caro Beppe, che l’alternativa a questo è un governaccio parruccone che traghetterà l’Italia fino alle prossime elezioni, le quali potrebbero sancire non la tua vittoria, ma quella del Cavaliere!
  • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
    Quanto pagherà Bersani per farci ricordarci cazzate? Stasera il Bersani ha dichiarato a Fazio:" Modificare, cambiare UN POCO il finanziamento pubblico ai partiti (cambiare nome, intende), NON abolirlo". SI DEVE ABOLIRE, così si sono espressi gli Italiani nel referendum, ma è stato raggirato due volte e quindi rimesso. SONO LADRI e legiferano per legalizzare i loro furti ed imbrogli. Il MoVimernto 5 Stelle è nato per abolire stè schifezze!!! Quindi non offendete rompendo i coglioni nel tentativo di "corrompere" Grillo ed i "grillini! Chiaro? Affanculo Bersani e Vendola! Fate vedere cosa volete e sapete fare voi ed il M5S agirà di conseguenza. Avete la maggioranza aqnche se minima, la dovete solo mantenere con il vostro comportamento. Punto.
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      E be finché il vostro beneamato figlio fancazzista del meccanico non comincerà a capire che forse è il caso di cambiare rotta e di rubare un po' di meno qualche vaffa se lo prenderà sempre e comunque. E come ho già avuto modo di scrivere gli va bene che siamo in Italia dove uno si sfoga con i vaffa, in altre nazioni rischierebbe di peggio.
    • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
      Come volevasi dimostrare. Parlare senza offendere nessuno non siete proprio capaci!!!!
  • Nicola Perrotta 4 anni fa
    Sinceramente sono rimasto molto allibito dai vari commenti letti sul blog, mi ricordano tanto quelli di tanti sostenitori del Berlusconi dei bei tempi. Ce l'abbiamo tanto contro questo Bersani, ma fatemi un po' capire questo Bersani è lo stesso che con le liberalizzazioni: - ha tirato via i 5 euro di ricarica del cellulare? - ha permesso a tanti di risparmiare un sacco di soldi quando hanno stipulato una nuova assicurazione auto per i loro coniugi o figli facendoli partire non più dalla 13° classe bonus malus ma da una molto più bassa? - ha fatto risparmiare migliaia di euro ha chi ha estinto un mutuo non facendo più pagare la penale (intorno al 2% del capitale residuo)? - ha permesso ad un sacco di persone di risparmiare tanti soldi quando hanno deciso di fare la surroga del mutuo? - ha eliminato le spese di chiusura dei c/c bancari ed aveva eliminato le commissioni di massimo scoperto poi rimesse da Tremonti? - ha introdotto la Class-Action (poi però non messa in atto da Brunetta) - ha inventato le parafarmacie permettendo nel solo primo anno di vita un calo del costo dei farmaci del 7% (cosa mai successa prima), poi però non gli è stato permesso di andare avanti, visto la compravendita di senatori della traballante maggioranza di Prodi di cui ora sta venendo fuori la verità e così la proposta di poter vendere anche i farmaci di fascia C da parte delle parafarmacie è morta e sepolta. Come sono morti anche la liberalizzazione: - dei tassisti - dei distributori di benzina - delle tariffe degli avvocati - il permesso di fare le compravendite immobiliari da parte degli avvocati per un valore inferiore ai 100.000 euro con notevoli abbassamento del costo per il contribuente. - e tante altre ancora Tutte cose che facevano parte delle liberalizzazioni di Bersani che però sono saltate con la caduta del governo Prodi. DA COME NE PARLATE SEMBRA UN BERSANI DIVERSO.. SENCONDO ME NO!!! SE NON ORA QUANDO? .... E' IL MOMENTO GIUSTO PER CAMBIARE L'ITALIA.
    • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
      Per Massimo. Con uno che nega pure i dati del sole24ore che sono sempre correlati alla fonte da cui arrivano, che sia il FMI o l'OCSE o l'ISTAT, ecc... non c'è possibilità di avere un confronto. Sarebbe come parlare con chi sostiene che 2+2 non fa 4. Cercare di spiegarti qualche fondamentale di economia e bilancio penso sia una cosa impossibile. Farti capire che quando si è in deficit è ovvio che il debito pubblico continua perennemente a salire (avviene in quasi tutti gli stati del mondo), poi dipende da quanto questo debito sale e da quanto un governo riesce a tenere questo aumento sotto controllo. Sempre facendo riferimento ai dati, io trovo una enorme differenza tra i governi quando vedo che ad esempio nei 5 anni di governi del CSX (1996-2001) il debito è aumentato di 139,439 miliardi di euro mentre nei 5 anni successivi di Berlusconi l'aumento è stato di 231,356 miliardi, praticamente quasi 100 miliardi in più in 5 anni praticamente 5 finanziarie da 20 miliardi l'una. Oppure nei 2 anni e 1 mese di Prodi l'aumento del debito è stato di 79,561 miliardi di euro, mentre nei 3 anni e 2 mesi successivi di Berlusconi (ho i dati fino a luglio 2011) è stato di 262,336 miliardi di euro, cioè con un solo anno in più quasi 200 miliardi in più di debito pubblico creato in termini assoluti. IO LA DIFFERENZA LA VEDO ECCOME. Per quanto riguarda le tue affermazioni che il CSX mette sempre tasse ecc.., come al solito la propaganda Berlusconiana fa il suo effetto senza che nessuno poi vada a controllare le affermazioni. Mi ricordo ancora gli slogan del 2006/2007 sulle famose 67 nuove tasse messe da Prodi. Sei mai andato a leggerti l'elenco di quelle 67 tasse?.. Suppongo di no come non lo hanno fatto la quasi totalità degli italiani. Io invece le ho lette e devo dirti che erano invenzioni assurde. Ad esempio il fatto di mostrare il codice fiscale per l'acquisto di medicinali era una tassa, tante tasse erano poi supposte e mai avverate. INFORMATI MEGLIO MIO CARO!!
    • filippo g. Utente certificato 4 anni fa
      e' lo stesso che ora grida all'energia verde mentre nell'ultimo giorno del governo prodi (gia' caduto) varava il decreto SBLOCCA CENTRALI per la costruzione di decine e decine di turbogas, e noi il gas lo compriamo tutto, ma il suo amico De Benedetti di centrali ne ha costruite (CIR, Sorgenia) e continua a macinare miliardi sull'energia!
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Mancava un punto. "Come ti sentiresti se ti bloccassero il conto in banca e se dopo la tempesta finanziaria che ne deriverebbe, magari i tuoi 10.000 euro che avevi in banca sono diventati 6.000 o anche di meno?" Grazie ai tuoi eroi del CSX, e quei pusillanimi traditori del CDX, io 10.000€ in banca non so nemmeno come sono fatti, per cui potrebbero bloccarmi quello che vogliono che non mi cambierebbe una virgola, e alla fine della tempesta finanziaria rimarrei esattamente come oggi, sai com'è una qualsiasi percentuale applicata a zero restituisce sempre zero per cui..... In fine la frasetta di chiusura che nell'altro post mi ero scordato. Complimenti agli elettori del PD, vi siete presi il peggio del peggio per ben 3 volte, congresso, primarie ed elezioni, che dire..Delle vere volpi.
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Vedi, invece con me parli con uno che il partito di riferimento ce l'aveva ma gli è stato sottratto e distrutto da Berlusconi, cosa che mi ha portato da quel momento a non votare più per nessuno, e ancora non ho ripreso a votare. Già qui una differenza fra noi due c'è, io mi rifiuto di votare dei cialtroni giusto per dare un voto, tu invece ti sei conformato alla massa, sono scelte. Quando affermi "Il mio voto è stato sempre meditato e basato su fatti concreti." permettimi di dubitarne, se realmente avessi meditato, pur conformandoti alla massa, non avresti mai dato il voto a chi era complice di Berlusconi nel disastro nazionale, perché ricordati che la legge sul conflitto d'interessi è in parlamento dal 1996 e due governi di CSX non hanno mai neanche provato, maggioranza ridicola o meno, a farla approvare. Venendo alla bontà dell'azione dei governi del CSX, tolto il fatto che i dati del Sole24ore sono falsi per definizione perché rispecchiano il volere del momento dell'associazione industriali, i governi del CSX sono riusci a tenere più o meno i conti a posto, il deficit ha comunque continuato a salire, strozzando i cittadini di tasse, non hanno mai attuato delle vere riforme e non si sono mai cimentati nella riduzione dei costi della politica, quando lo ha fatto il CDX sono riusciti a ridurre del 5% gli stipendi, ovvero poco più del costo delle sigarette, e il CSX non ha detto assolutamente nulla, non ha alzato la voce per chiedere una percentuale maggiore, no ha votato ben volentieri a favore del solo 5%. Per cui al tuo "quando se non adesso" replico in modo un po' meno accomodante di prima; "quando Bersani e a sua cricca di ladri decideranno di sparire per sempre da questa Nazione" (magari portandosi dietro Berlusconi C. che non guasterebbe).
    • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
      Dipende dai punti di vista. Io ho votato consapevolmente tutte le volte, ora come in passato. Poi sempre la solita storia, assomigliate maledettamente ai supporters di Berlusconi, basta che uno non la veda come loro e sei subito etichettato come di sinistra o comunista. Hai sbagliato persona. Il mio voto è stato sempre meditato e basato su fatti concreti. Naturalmente non sono mai riuscito a votare il mio partito ideale che ancora non esiste, ci si stava avvicinando l'IdV ma purtroppo sappiamo come è andata a finire. Per un momento ho avuto anche io il dubbio se votare per il M5S, programma molto allettante, ma economicamente molto ma molto pericoloso. Naturalmente adesso Grillo si sta rimangiando un po' alla volta tutti gli slogan che potevano fare breccia su un certo tipo di elettorato. Vediamo che sul fatto dell'uscita dall'euro ora si parla solo di un referendum invece che di una cosa certa da fare. Sul fatto di non restituire il debito pubblico italiano come aveva fatto l'Argentina il tutto è stato messo sotto silenzio. Come ti sentiresti se ti bloccassero il conto in banca e se dopo la tempesta finanziaria che ne deriverebbe, magari i tuoi 10.000 euro che avevi in banca sono diventati 6.000 o anche di meno? Per uno benestante (meritatamente guadagnati sal suo lavoro) come Grillo il contraccolpo sarebbe minimo, ma per milioni e milioni di italiani non penso proprio che la cosa sarebbe "sopportabile". Mi dispiace dirtelo ma almeno i governi di CSX (mag.1996-mag.2001) e (apr.2006- mag.2008) hanno dimostrato di saper tenere i conti dello stato a posto, NESSUNO LO PUO' NEGARE, basta vedere le tabelle del sole24ore del 24/02/2013 (fonte FMI) in cui i dati economici dei governi di CSX sono tutti in positivo. Abbassamento debito pubblico e spesa pubblica nonostante avessero in parlamento delle maggioranze penose che si reggevano sui De Gregorio o Mastella di turno. Ripeto: SE NON ORA QUANDO? ..... E' IL MOMENTO GIUSTO PER CAMBIARE L'ITALIA
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Posto che quelle che son rimaste erano tutti adeguamenti a normative europee, per cui non si è inventato nulla. Per il "Se non adesso, quando?" è molto semplice, quando deciderà di agire per il bene nazionale e non per il mantenimento della barca di D'Alema, e stasera a Che tempo che fa ha dato prova che ancora siamo al mantenimento della barca. D'ora in poi metterò sempre questa frase in chiusura dei post a voi del PD: "Complimenti agli elettori del PD, vi siete presi il peggio del peggio per ben 3 volte, congresso, primarie ed elezioni, che dire..Delle vere volpi."
  • Stefano Allegri Utente certificato 4 anni fa
    Avete notato che dopo la Mezzanotte il Blog torna umano come una volta? Mi sa che i Troll li pagano solo fino alle 12......
  • claudia panizzi 4 anni fa
    qualcuno potrebbe spiegarmi una cosa che non capisco? Un governo , per entrare in carica, deve ricere il voto di fiducia delle camere.Se non gli danno i voti, non si comincia neanche a lavorare. Questo prima di qualunque legge o discorso. La domanda da 60.000.000 di elettori e': Il M5S voterà la fiducia al PD o no? Se no, si va a casa e basta, senza parlare di leggi o meno? Ho capito bene? funziona cosi'? o no?
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Si, però attenzione a due cose. La prima è che tutto sto balletto è sulla fiducia iniziale, ovvero la fiducia che dice "OK comincia a lavorare e vediamo cosa fai". Il secondo è da Martedì che stanno cercando di far passare il concetto che gli unici che possono far nascere il governo sono i ragazzi del M5S, dimentichi del fatto che, per quanto scalcinati e a pezzi, ci sono altri due soggetti politici in parlamento, PDL e Monti. Per cui, se proprio ci tengono a fare partire il governo, non hanno assolutamente bisogno del'M5S per la fiducia iniziale, avranno bisogno dei voti semmai dopo quando dovessero presentare dei provvedimenti che il PDL non volesse votare e fossero tra quelli accettabili dal M5S. La verità è che non hanno intenzione di formare un governo perché sperano che, andando subito ad elezioni, l'M5S si sgonfi e loro possano tornare a farsi i loro inciuci in santa pace. E' anche per questo che bisogna tenere duro e anche se si va a nuove elezioni non mollare.
    • Stefano Allegri Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo si...
  • Stefano Allegri Utente certificato 4 anni fa
    Ora la strategia di mastrolindo a me e' chiarissima, ci scanniamo con il PD-L mentre lui rivince fra tre mesi le elezioni, in fondo deve solo recuperare 150.000 voti.... e visti i commenti nei vari Blog li prende sicuro Direte che sono un Disfattista e Caga@#? Lo confermo non posso resistere altri 20 anni a fare opposizionne dai banchetti...
  • claudio . Utente certificato 4 anni fa
    Sarà puttanesco, sarà mercato delle vacche,ma o si fa il governo con noi o si torna a votare il che vuol dire spendere- buttare via - 300 milioni di euro. Ma siete impazziti! Ve lo immaginate se berlusconi ottiene la maggioranza alla camera alle elezioni. Calma e gesso. Ormai sono finiti.
  • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
    Per quanti, soprattutto elettori PD, vengono sul blog a chiedere perché l'M5S non vuole dare la fiducia a Gragamella, riporto due estratti dell'intervista che il soggetto ha rilasciato a Che tempo che fa. Riguardo al ruolo del PD: «Abbiamo 460 parlamentari, il doppio della destra e il triplo di Grillo, quindi la prima parola tocca a noi». Ovvero gli altri si devono adeguare a quello che voglio io e non chiedere nulla, della serie piccoli Stalin crescono. Riguardo ai provvedimenti da prendere: Bersani pare favorevole a ridiscutere la legge sul finanziamento pubblico ai partiti, ma è convinto che la politica una qualche forma di sostegno pubblico debba averlo «Anche fosse per un solo euro non sono disposto a rinunciare al principio che da Clistene in poi è un principio collegato alla democrazia: la politica deve avere una qualche forma di sostegno pubblico, altrimenti la fanno solo gli ottimati e i miliardari». Ovvero, scordatevi l'abolizione del finanziamento pubblico perché io (Bersani) voglio continuare a farmi le ferie con i vostri (nostri) soldi! Con buona pace del referendum che abolì il Finanziamento Pubblico e quindi in totale spregio della volontà popolare, che per Costituzione è sovrana. Per cui credo (spero) che con queste poche parole Bersani abbia messo una pietra tombale su un possibile accordo con l'M5S. Alla prossima puntata per vedere i famigerati 8 punti di programma citati nella stessa intervista che per ora sono solo dei titoli neanche tanto precisi, se qualcuno trovasse dei dettagli maggiori me lo faccia sapere, io li ho cercati ma non li ho trovati.
  • Emilio L. Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto che Bersani ha proposto otto punti su cui chiederà la fiducia. Sono otto punti fumosi (come è nel suo stile) e soprattutto diversi da quelli che aveva proposto qualche giorno fa. Credo sia la prima conseguenza della chiusura del M5S. La prima proposta fu accordo su punti comuni con il programma M5S (cedevano allora il diritto alla prima parola al M5S), la seconda che ricordo elencava i punti ed erano effettivamente conformi al programma M5S. Stavolta sono andati già via per la tangente. Credo abbiano sondato gli effetti di un potenziale non accordo programmatico tra PD e M5S, che saranno molto probabilmente negativi per quest'ultimo, ed ora cercheranno di rendere il più difficile possibile tale accordo spostando la bilancia dalla propria parte. Mi permetto di evidenziare che prima il M5S ritorna attivo proponendo i punti (dettagliando le proposte per evitare future incomprensioni, proprio come si fa nei contratti) su cui può fornire la fiducia e prima uscirà dall'angolo riportandoci il PD, che c'è stato finora. L'epilogo di un non accordo non è scontato. La gente si aspetta dal M5S di ottenere quei punti di programma, che darebbero veramente una svolta ad un paese sotto scacco da anni, in qualsiasi modo. Pochi si aspettano un facile muro contro muro. Portare avanti un accordo favorevole al M5S con un partito che è in "sala rianimazione", non mi sembra disdicevole. Sicuramente sarà un duello non facile, ma non credo che un movimento che ha tenuto testa ad un intero sistema per un anno dovrebbe avere la peggio. Nell'ultimo anno non ne avete sbagliata una, se mi credete. Poi se abbiamo paura di farci fregare allora significa che non siamo pronti a giocare. A guardare le evoluzioni degli ultimi giorni/ore direi che non c'è molto tempo. Gli "avversari" si stanno riorganizzando. Se si sospende la cura antibiotica in corso, si rischia di rafforzare i germi peggiori, e di esperienze di questo tipo in Italia ne abbiamo avute abbastanza, credo.
  • PIERINA 4 anni fa
    una cosa che mi ha stupito è che non ti facevo così permaloso
  • maurizio bavaro 4 anni fa
    caro grillo, io ti seguo da anni,,,, senti ti volevo chiedere una cosa.. io non ho piu il lavoro, ho famiglia, sono sotto sfratto, ho debiti con la banca.. vado a mangiare alla mensa della caritas.. non cerco soldi da te e dal movimento.. sia chiaro... ma hai una soluzione per il mio problema.. io ti ho votato.. spero che riesci a darmi una risposta.. sono gia stato al comune, dai servizi sociali, alla caritas.. e non mi danno niente.. cosa devo fare.. darmi fuoco d'avanti al comune,, incatenarmi sulla linea ferroviaria o cosa.. non lo so... ma il fatto di non aver da dar da mangiare alla mia famiglia mi mette in uno stato di pericolosità individuale.. per protesta faccio qualche cazzata...... spero che almeno tu mi indirizzi verso una fonte di aiuto... ti ringrazio e ti saluto... forza m55
    • Riccardo Cascino Utente certificato 4 anni fa
      Maurizio tieni duro, niente cazzate, meglio la caritas (per poco tempo) della galera o la morte. Alla tua famiglia servi vivo e libero anche se povero. Sono in una situazione migliore della tua ma non di molto, ho le lacrime agli occhi a sentire questi discorsi. Ti mando un grande abbraccio e ti prego, non mollare.
    • Stefano Allegri Utente certificato 4 anni fa
      quanti anni hai? Che lavori hai fatto? Posta un CV. Nel movimento ci aiutiamo tutti
  • iodice antonio 4 anni fa
    ho paura perchè vedo similitudini (o scopiazzature?) A. Hitler, Discorsi di lotta e vittoria, 1932 «I nostri avversari ci accusano e accusano me in particolare di essere intolleranti e litigiosi. Dicono che rifiutiamo il dialogo con gli altri partiti. Dicono che non siamo affatto democratici perché vogliamo sfasciare tutto. Quindi sarebbe tipicamente democratico avere una trentina di partiti? Devo ammettere una cosa – questi signori hanno perfettamente ragione. Siamo intolleranti. Ci siamo dati un obiettivo, spazzare questi partiti politici fuori dal parlamento. I contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni… invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi… chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati.. sono loro i responsabili! Io vengo confuso… oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento..mi hanno proposto un’alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico…noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E’ un movimento che non può essere fermato… non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta.. noi non siamo un partito, rappresentiamo l’intero popolo, un popolo nuovo.»
    • patrizia patrissi 4 anni fa
      signor Iodice,grazie per quanto ha riportato. io l'ho votato e ho convinto a votarlo almeno 4 persone. mi aspettavo piu' calma e rispetto verso gli avversari. tutto quello che arriva e' un distruggiamo tutto,partiti e stato,perche' solo noi abbiamo ragione. io nn ci sto,e credo che il voto di noi moderati l'abbia gia' perduto. saluti
  • Antonino B. Utente certificato 4 anni fa
    “Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” Uno dei passi decisivi alla formazione dell’Italia è stato mosso dalla Sicilia, con grande entusiasmo di molti giovani siciliani…poi traditi!! E questa, oggi, può apparire una facile metafora. Tancredi, il nipote del principe siciliano, nel romanzo che forse più di altri rappresenta il passaggio tra due secoli, diceva: “Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi”. Penso che oggi la nostra grande speranza sia racchiusa in una frase che vada nella direzione opposta: “Se non vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che non tutto cambi”.
  • roberto margari 4 anni fa
    Le tue parole sono le mie, come sempre, come quando ti ho sentito urlare a De Ferrari quello che ha fatto il PD con MPS e quello che sono veramente i grandi sindacati, cose che a Genova non si potevano dire se non volevi beccarti del berlusconiano. Posso aggiungere solo che a me stupisce che qualcuno di noi possa volere come Presidente del Consiglio un signore che si fa dire "morto che parla","faccia da culo" e si prende serenamente questi complimenti pur di mettere su il suo Governo? Ci ricordiamo come sei stato trattato quando avevi avanzato la tua candidatura alle primarie del PD? E durante la campagna elettorale? Ora invece sembra che il PD voglia cambiare, addirittura che le loro idee siano praticamente le nostre, ma prima delle elezioni non hanno nemmeno voluto candidare Renzi perchè per loro era un cambiamento già troppo grande. Il PD potesse ci fa sparire dalla faccia della terra, se non c'era il nostro Movimento quasi certmente avrebbero vinto le elezioni, invece hanno perso, in verità sono incazzati come quando Berlusconi vinse su Ochetto, ma non possono attaccarci, se lo facessero perderebbero altri voti. E cercano di non fare un Governo con il PDL solo perchè sanno che sarebbe la loro fine, che alle prossime elezioni gli elettori li punirebbero e il nostro Movimento stravincerebbe. Ma noi non possiamo fare un Governo con chi non ha mai fatto quello che vogliamo fare: non hanno mai voluto ridurre i parlamentari, o abolire le Province o i Comuni troppo piccoli perchè sono tutte "carreghe" su cui hanno sempre seduto, non vogliono di certo togliere i finanziamenti al loro partito (fanno i politici di professione!), o ai loro giornali, forse vorranno una commissione d'inchiesta su MPS? No, e noi non vogliamo governare con tutti quelli dei vecchi partiti (con o senza L), loro se ne devono andare tutti a casa e basta! E io non voglio vedere i nostri rappresentanti come tante piccole Birbe, la gattaccia di Gargamella, no non lo voglio. Grazie Beppe! Avanti cosi!
  • eduardo soto 4 anni fa
    caro beppe grillo, come cittadino normale vorrei chiederti perchè non parli più di signoraggio? Hai conosciuto il profumo dei soldi ed è per questo che non tocchi più le banche?
  • salvatore angotti 4 anni fa
    parte 2 di 3 Caro amico mio, solo qui con il mio computer ed i miei libri. Accompagnato malinconicamente da una dolce canzone, mi cullo le miei illusioni e le irraggiungibili (ed infondo perché no?) utopie. Infatti anche io ho votato Grillo: davanti alla scheda, incerto fino all’ultimo, ho chiuso gli occhi e mi sono imposto di ‘pescare’ la parte più nobile ed idealista di me stesso. Contro ogni logico e pragmatico ragionamento. E L’HO FATTO! Sono totalmente d’accordo con quel che scrivi. Totalmente. Ma il problema è che Grillo – con tutti i suoi evidenti eccessi e limiti – è molto più avanti di tutti. Proprio qui sta la criticità: il fatto che sia più avanti, che veda già oltre, verso l’orizzonte di ciò che il mondo sarà fra 10-15 anni, lo pone troppo il là delle esigenze attuali, immediate e contingenti, che, per questo fatto, obbligano a momentanei compromessi ed a inevitabili “tattiche”. Se è vero che la ‘rete’ è la nuova base di coscienza del futuro e, forse, già dell’oggi, è altrettanto vero che offre il fianco al ‘rumore’ cacofonico delle emozioni, a disturbi di informazione entropica difficilmente controllabili ed a cui il sistema-rete può sicuramente reagire autoregolandosi, ma con tempi che non sono quelli del vissuto quotidiano e della storia economica schizofrenica degli “spread”! Il popolo, la base, l’anima della rete non ha ancora, a mio avviso, la cultura della scelta lucida, lungimirante e strategica, nonostante gli slogan e le grandi idee visionarie di coloro a cui rispondono. E’ questo è ancora più vero quando la pancia urla di fame e di disperazione, come accade in questa buia epoca di disastri economici e morali.
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    Signori del partito democratico,che sicuramente sbircerete in questo blog,ma ci rendiamo conto che con il vostro atteggiamento non fate altro che confermarci che ci considerate un popolo di pecore?Sono allibita,sconcertata e la mia rabbia sale,mi spiace per voi,in modo costruttivo al contrario del vostro,ma fatemi capire....anzi no ho già capito Prima delle elezioni,per intere giornate ci hanno propinato accordo si ,accordo no, Monti Bersani,nessuna presa di posizione concreta,mah...forse... vediamo....ma Vendola,alleato PD, e Monti è evidente come siano incompatibili,risultato:nessunaccordo. Poi nelle giornate seguenti le elezioni ,il buon samaritano Silvio Berlusconi si è imolato al PD sottolineando il fatto che per il bene del paese ci vuole senso di responsabilità ed ha quindi confermato la sua diponibilità all'inciucio A questopuntorispondeBersani:incompatibili,nessun accordo,ma allo stesso tempo chiede senso di responsabilità al Movimento 5 stelle che come risaputo da tempo,scritto anche nel suo "non statuto" dice si al voto di leggi che rispecchiano il programma del movimento,no all'inciucio e lo stesso Bersani ha il coraggio di imputare al 5stelle la responsabilità dello sfacelo dello Stato nel caso di non inciucio Poi inneggiate alla democrazia,alla svolta, al cambiamento,ma il lupo perde il pelo,non il vizio perchè evidentemente c'è qualcosa che non mi torna.... e credo non solo a me........ Paola
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Paola, gli elettori del PD, così come quelli del PDL, sono solo di due tipi. I primi sono quelli con i paraocchi, che qualsiasi cosa facciano i loro idoli va bene per definizione "perché loro sanno come si fa", non si pongono mai un dubbio o una domanda, in pratica non hanno una personalità. I secondi sono quelli che votano per tifoseria, ovvero che votano PD perché non sopportano Berlusconi (e viceversa quelli del PDL), non perché siano convinti delle idee o delle istanze del PD. In questo caso un minimo di personalità c'è, almeno una decisione l'hanno presa, solo che manca la capacità di ragionamento, se chiedi loro perché votano PD (o PDL) nel 80% dei casi ti risponderanno "altrimenti vincono gli altri". Ovviamente così non si arriva da nessuna parte. Gli elettori del PD hanno avuto, a differenza di quelli del PDL, la possibilità di cambiare il loro modo di vedere la politica almeno 2 volte, congresso e primarie, e invece hanno mantenuto tutto inalterato, anche qui per incapacità cronica di ragionare (e forse in qualche caso anche per convenienza). Finché non cominceranno a pensare prima di votare non c'e speranza, ci saranno sempre i Bersani e i Berlusconi e non ci sarà possibilità di cambiare questa nazione. L'ho già scritto in un altro post, io a queste elezioni mi sono astenuto, ma alle prossime, se vedrò coerenza nell'azione del M5S, voterò per loro per il semplice motivo che non vedo altra possibilità per almeno provare a cambiare.
  • ciccillo e. Utente certificato 4 anni fa
    Perchè nessuno, e nemmeno tu Beppe, se non erro, propone di abolire l'immunità parlamentare?. Magari già da questa legislatura. Ne vedremo delle belle. Non credete?
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Tommaso, non capisco il tuo commento, non vedo come l'immunità parlamentare possa garantire le minoranze. Se un politico è un delinquente è giusto che finisca in galera, e se è di una minoranza dovevano pensarci prima di candidarlo. A parte che comunque vige il concetto che se un eletto per un qualsiasi motivo se ne va viene sostituito.
    • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
      Se si abolisce l'immunità parlamentare le minoranze non sarebbero protette !
  • Free Thinker Utente certificato 4 anni fa
    Anch'io sottoscrivo il sermone di don Beppe Brillo. Bersani è sicuramente colluso con MPS, anche se nessuno ha mai fatto il suo nome, (ma sappiamo come sono i pm, Mr B. docet), anzi io non farei neanche un'indagine, in fondo ha già dimostrato molte volte di essere colluso con banche, assicurazioni e poteri forti: - liberalizzazioni dei mutui (cambi banca quando vuoi) - liberalizzazione RCA (cambi assicurazione e ti contano valida la classe di rischio) - eliminazione 5 euro di ricarica telefonica per ogni ricarica (prova a contare 5*n°ricariche annuali*n°italiani con cellulari*n° anni dalla legge Bersani) Sì vai avanti così Beppe sono tutti ladri !!!
  • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
    Guardate come le televisioni facciano girare falsi sondaggi in base ai quali la maggioranza dei grillini sarebbe favorevole ad un accordo con il PD.Nessun grillino è favorevole ad accordi con altri partiti. Continuate con le falsità, tanto noi l'accordo con il PD non lo faremo MAI!Scardineremo il sistema, tra qualche mese saremo al governo da soli.
  • sebastiano perrone Utente certificato 4 anni fa
    Molti vorrebbero un governo Bersani appoggiato dal movimento. Trovo ciò assurdo, per alcuni motivi: - perché votare M5S, se si voleva Bersani? - Bersani potuto fare ciò che dice durante il governissimo dei tecnocrati montiani - Se il PD voleva il cambiamento perché nn ha scelto Renzi e la rottamazione anzicché proporre il restailing della prima/seconda repubblica traghettandola nella terza, così come il nuovo dopo tangentopoli dal ‘94 fu Bassolino, Iervolino, D'Alema, Bindi, Casini, Mastella, Marini, Mancino, Bianchi, De Mita, ecc, ecc... -altra considerazione: se Monti ed il centro avesse avuto voti sufficienti per garantire la maggioranza, Bersani avrebbe ammiccato al M5S? Veramente vogliamo essere la stampella di Bersani, o peggio la sua ruota di scorta??? Attenzione a non lasciarsi confondere, con questo appello al bene della Patria… Bersani faccia un passo indietro e si dimetta, perché ha perso una elezione già vinta, pensando che l’accordo sottobanco con Monti gli garantiva i numeri per goveranare…Siamo ad un momento importante della vita politica e sociale del paese. è solo l’inizio... I partiti dovranno rinnovarsi, e a tutti noi spetterà il compito di cambiare le regole del della democrazia, per avere finalmente la sovranità del popolo… Visto che si dice dell’assenza di proposte: proporrei una legislatura costituente, dove preso atto che nessuno ha la maggioranza, tutti si mettono insieme per riscrivere le regole per avere quelle riforme che in 20 anni nn ci hanno mai dato i politici di professione. Legge elettorale come quella dei sindaci,referendum propositivo, leggi ad iniziativa popolare,trasformazione del senato in federale su base regionale, abrogazione di provincie e regioni, Riduzione numero dei parlamentari, abrogazione finanziamento ai partiti, riduzione stipendi manager pubblici, eliminazione della burocrazia. Ragazzi non mollate: barra a dritta, e come diceva Arbore: avanti tutta!!! W l’Italia, w la RES pubblica, w M5S.
  • paoletta a. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao a tutti, mi chiamo Paoletta voglio semplicemente dire che dobbiamo stare uniti e lottare con beppe perchè dice verità.Vorrei che vi rendeste conto che siamo in mano alla mafia, massoneria e sistemi che ci stanno gestendo a nostra insaputa, ai quali le parole di grillo suonano come martellate sui denti.Dobbiamo dargli fiducia e ringraziarlo ogni giorno di più per il suo coraggio. Potrebbe vivere decisamente meglio fregandosene di tutti, senza correre rischi. Perchè mi chiedo si ascoltano ancora questi politici che non dicono niente e non si ascoltano le parole di Beppe Grillo che sono semplici, umane e comprensibili? Dovremo spegnere le televisioni e scendere in piazza per gridare tutti insieme basta alle menzogne che ci dicono da sempre. Il loro scopo è il caos, farci litigare tra di noi, distoglierci dai loro interesssi.La nostra, se non ci diamo una mossa diventerà una guerra tra poveri. Basta,difendiamo Beppe che si batte per tutti e soprattutto per i più deboli, lottiamo con lui è l'unica possibilità che ci resta.Basta destra e sinistra o centro, dobbiamo parlare all'unisono per raggiungere gli stessi obiettivi, con onestà e sensibilità. Cordiali saluti a tutti
    • monika helena lapinska 4 anni fa
      salve ,sono monika , sono pienamente d'accordo con Te ,Paola. non sono una fan della politica e ci capisco poco, ma in quel poco penso come te, e unione che fa la forza, inutile stare a parlare e criticare Grillo, bisogna concentrarsi sul obiettivo di combattere contro vecchia politica e questi porci maledetti, e l'unico che puo fare ma anche lui ha bisogno dei sostenitori,
  • carlo gentile 4 anni fa
    Salve raga. qui di parole ne fanno tutti tante... ma fatti a quanto pare.... cambiano i suonatori ma la musica è sempre la stessa - cambiare la legge elettorale - SUBITO - dare un taglio alle poltrone a roma, nelle regioni e nei comuni, (a far danni bastano pochi)-SUBITO - rivedere gli stipendi dei politici, e i finanziamenti ai partiti, SUBITO - ridurre quanto piu possibile la pressione fiscale ( ricordandosi che il giusto lo si deve dare TUTTI) per cui quanto sopra va fatto SUBITO sia che l'idea provenga da sinistra o destra GRILLO HAI LA POSSIBILITA' DI ESSERE L'AGO DELLA BILANCIA - QUINDI PERCHE' ORA BUTTI AL VENTO QUESTA POSSIBILITA' DI RADDRIZZARE LE COSE PER TUTTI GLI ITALIANI?
  • Fabrizio A. Utente certificato 4 anni fa
    Ma cosa sta succedendo? Eravamo ad oltre 10000 commenti adesso siamo scesi a circa 8000, tra i commenti piú votati c'erano quelli che indicavano come indicazione quella di accordo con il pd, adesso sono spariti, aiuto non capisco piú nulla, sono deluso, Grillo mi sta deludendo
    • Emilio L. Utente certificato 4 anni fa
      Anch'io ho visto sparire alcuni commenti, ma poi li ho trovati tra i commenti più votati...
    • valerio c. Utente certificato 4 anni fa
      Non è che confondi thread? Forse ti riferisci a "Bersani morto che parla"
  • michelangelo ciacciarell Utente certificato 4 anni fa
    IL MILIARDARIO GRILLO NON VUOLE LE RIFORME. IN SICILIA, ANCHE SE IN MODO MASCHERATO,IL MOVIMENTO DEL MILIARDARIO GRILLO GOVERNA CON CROCETTA, AD OGGI NESSUNA LEGGE SULLA RIDUZIONE DEGLI STIPENDI E ALTRI PRIVILEGI PER LA CASTA. E’ OVVIO SPUNTARE L’ARMA DELL’AUTORIDUZIONE DEI COMPENSI AVREBBE TOLTO L’EFFETTO PROPAGANDISTICO CHE HA PORTATO AL RADDOPPIO DEI VOTI. VECCHIA POLITICA, VECCHI TRUCCHI. I PARLAMENTARI ROMANI DI GRILLO SI RIDUCONO LO STPENDIO(3000 EURO) MA SI TENGONO STRETTI LA DIARIA, SPESE DI SOGGIORNO EREI E TRENI(7000 EURO) 2500 ERO IN MENO DEI PARLAMENTARI PDL-PD-LEGA(DA STATUTO GRILLINO) .UN GIOVANE CHE TROVA LAVORO A ROMA, SPESSO NON PAGATO O E COSTRETO A LAVORARE A OTTOCENTO EURO AL MESE, DEVE PAGARSI VITTO E ALLOGGIO,DOV’E’ LA NOVITA’. CHE IL SISTEMA E’ CORROTTO NON LO DEVE DIRE GRILLO, LO SAPPIAMO DA UNA VITA. I VENDITORI DI FUMO E GLI INGANNA POPOLO NON HANNO PERMESSO IL CAMBIAMENTO DEL PAESE . I TIFOSI INVITANO GRILLO A NON BUTTARSI NELLA MISCHIA COSI’ SI POSSONO SPACCIARE PER PSEUDO-IMMACOLATI ED ESERCITARSI NELL’INSULTO SITEMATICO COME AVVIENE IN QUESTO BLOG. GRILLO SA BENE CHE LA PARTITA VISTA DAGLI SPALTI E’ UNA COSA, IN CAMPO E UN ALTRO FILM , SE SBAGLI ARRIVANO GLI SPUTI. IMPROVVISAMENTE LA PIU’ GRANDE BANCA D’AFFARI AMERICANA GODE SIMPATIE PER IL MILIARDARIO GRILLO E IL SUO MOVIMENTO COME MAI,? ROMA LADRONA SI E’ TRASFORMATA IN PADANIA LADRONA,NON E’ CHE CI TROVIAMO DI FRONTE AD UN NUOVO PADRONE TRAVESTITO DA CONTESTATORE?. SEI STATO VOTATO PER PORTARE A CASA LE RIFORME , CI SONO TUTTE LE CONDIZIONE PER FARLO, SE NON VUOI ESSERE IL SOLITO CIARLATANO DI TURNO COME MASTROLINDO E GARGAMELLA.PRESTO IN PIAZZA PER CACCIARVI A CALCI IN CULO A TUTTI.
  • giovanni gabrielli 4 anni fa
    amici italiani abbiamo espresso un voto per essere finalmente liberi dai partiti,abbiamo espresso un voto per dare voce al nostro disagio,al malessere di milioni di persone,per ribellarci ai potenti ai papponi alle banche,finalmente anche noi piccoli ma grandi ITALIANI abbiamo un megafono x parlare..NON SBAGLIATE VI PREGO NON DISTRUGGETE I NOSTRI SOGNI, ANDIAMO AVANTI A TESTA ALTA
  • Francesco A. Utente certificato 4 anni fa
    Governare con chi? Con Ber.1 o Ber.2? - Con chi ha danneggiato l'Italia, deturpandone valori, cultura economia e natura? - Con una opposizione che non ha tolto le tante reti televisive dalle mani di un uomo politico gaudente e barzellettaro, felice e gaio perche' probabilmente strafa' con soldi non suoi. - Con chi non si e' accorto dei soldi spariti dalla cassa della Margherita malgrado fossero anche a capo dei servizi segreti? A cosa sono servite queste somme, in verita'? - Con chi non ha difeso giornalisti come Biagi, Busi, Ferrario? - Con chi ha attaccato perfino le vignette di Forattini? - Con chi ha nel libro paga lettori di notizie annacquate che non si curano del destino di colleghi epurati in un paese Europeo. - Con chi non ha sventato scandali del tipo Lockeed, Ferrovie, Cirio, Parmalat, Monte dei Paschi, eccetera eccetera? - Con chi non pone la questione che da sempre mezzo paese e' sotto controllo paramilitare di un secondo (o terzo o quarto) Stato malavitoso? - Governare con chi trova normale che a dirigere le maggiori realta' industriali o burorocratiche del Paese siano sempre "quella sporca dozzina"? - Con chi non ha badato a come quasi tutte le maggiori industrie alimentari e non sono passate di mano ad altri gruppi europei? Malgrado la fama di cui gode il cibo Mediterraneo. - Non e' possibile governare dei cittadini assuefatti ad una televisione povera di contenuti evolutivi e ricca di bassezze, banalita', violenze particolareggiate, svendite di sensualita', eccetera. - Rimbocchiamoci quindi le maniche! Facciamo davvero l'Italia, senza massoni sfigati ed incompetenti, senza malavita organizzata rappresentata tacitamente nelle istituzioni. - Recuperiamo per NOI e per il mondo i Beni Culturali del mitico Gran Tour, ospitiamo viaggiatori da ovunque offrendo cibo e cultura raffinati, ed una natura rimessa a nuovo. - Che Dante Alighieri non si vergogni ancora della sua Patria! Governare con CHI?
  • gino s. 4 anni fa
    Grillo, mi raccomando, occhi sempre aperti e tanta, tanta prudenza. Le persone che ti accingi a contrastare sono quelle tra le più pericole esistenti in circolazione. L'economia del nostro Paese e nelle loro mani, ossia dei comunisti. Troppi sono i soldi che essi manipolano e dove ci sono troppi soldi c'è anche troppa gente cattiva; non ti permetterano in nessun modo che tu guardi dentro il loro cassetto. Non farti fregare dallo zombie; quando risponde alle tue proposte con la frase "ne possiamo discutere" intende dire che non mollerà l'osso. Quindi ripeto, prudenza, prudenza, prudenza.
  • tessina 4 anni fa
    Scouting”, un serpentello si aggira nel palazzo Come un serpentello si aggira per le stanze dei palazzi della politica un termine rilanciato da Pier Luigi Bersani alla vigilia delle elezioni: “scouting”. Grande trovata, perché contiene: quella giusta dose d’inglese che ormai condisce ogni discorso di un certo livello culturale; quella quantità di buonismo indispensabile a far digerire l’eventuale voltafaccia anche allo stomaco più delicato (gli scout notoriamente fanno attraversare la strada alle vecchiette); quel retrogusto piccante di chi sta fregando il vincitore delle elezioni, il Movimento 5 stelle. Riuscirà Bersani, grazie a questa trovata, a costituire un Governo di minoranza e a pescare in Senato, fra gli eletti del Movimento, i voti che gli servono? Speriamo di no. Perché se così fosse vorrebbe dire che, nonostante la valanga di consensi che questo movimento ha ricevuto, nei palazzi della politica non è cambiato assolutamente niente e il serpentello ha inferto il suo morso velenoso.
  • Pierluigi Cremaschi 4 anni fa
    Mi sembra che aspettare in riva la fiume che passi il cadavere del nemico in questo caso, in questo particolare momento dell'ITALIA sia delittuoso ed irresponsabile.Ci sono 3 anime quasi equamente divise del popolo Italiano e tutte a modo loro spero che abbiano a cuore il bene comune, quindi io penso che sia necessario accordarsi su grandi temi d'importanza fondamentale per la risoluzione della crisi e per trovare soluzioni alla mancanza di lavoro che sta ogni giorno di più svilendo i giovani e le loro famiglie
  • moreno pizziconi Utente certificato 4 anni fa
    i flussi elettorali dicono che i grillini provengono in massima parte dal PDL di conseguenza capisco l'odio verso la sinistra forse molti non sono stati presi al GRANDE FRATELLO
  • ANGELA I. Utente certificato 4 anni fa
    Eppure non è difficile caro Beppe:se non voti la fiducia non ci saranno leggi che potrai votare, sebbene in linea col programma del movimento.se sperate di mandare tutto a ... per andare a nuove elezioni, o se , peggio, sperate che pd e pdl si alleino in modo da polverizzarli definitivamente agli occhi della loro base difficilmente sarete premiati: IO SONO L'ESEMPIO DELL'ELETTORE DI CUI PERDERESTE IL VOTO, non perchè sia attaccata ai cari vecchi partiti, ma perchè questo strategismo di fazione ai danni dell'Italia mi puzza di vecchia politica
  • Rodolfo B. Utente certificato 4 anni fa
    Mi auguro che tra gli eletti ed i legali del moVimento ci sia chi ha chiaro cosa significa ORDINARIA AMMINISTRAZIONE e AFFARI CORRENTI. Spero di essere stato utile.
  • francesco 4 anni fa
    Uniti si vince. Nessuna fiducia al PD. Gargamella si deve dimettere. Queste facce di culo insistono a romperci i coglioni. Attento comunque Beppe perchè penso che tra non molto tenteranno qualcosa contro di te con la magistratura, Domani fate una comunicazione ufficiale e definitiva delle decisioni prese ( cioè nessuna fiducia a nessun governo tantomeno a quello di Gargamella)e vediamo cosa succedera. Intanto Gargamella fa insinuazioni su come la pensi su evasione fiscale. Magistrati al lavoro?
  • Vignolo 4 anni fa
    Carissimo BEPPE sono anni che sognavo uno come te , era ora !!!!!!!!!!!!!!!!! Tu stai facendo quello che io ho sempre pensato (ci vorrebbe un colpo di stato per fare pulizzia )Per eliminare questa Gentaglia non c'e altra possibilita. Tu stai facendo un COLPO DI STATO CIVILE un opera di DERATIZZAZIONE e mi raccomando stai attento a TE....Ricorda Moro Falcone Borsellino ecc...Sei la speranza di Tutto il paese anche di quelli che non si rendono conto di quello che sta succedendo.E NON ACCETTARE COMPROMESSI
  • Fabio M. 4 anni fa
    Pienamente d'accordo: non compriamo ne vendiamo vacche. Non è possibile costituire un governo in barba ai risultati elettorali, già è una vergogna il porcellum che è uno schiaffo alla sovranità popolare, se l'elettorato è spaccato fondamentalmente in tre parti che potremmo tranquillamente definire *uguali* bisogna fare un governo collaborativo. Bersani deve scendere dal suo piedestallo, smettere di fare l'arrogante e prendersi la responsabilità di rispettare il fatto che c'è una fetta dell'elettorato PARITETICA alla sua che vuole che sia applicato il programma del movimento e non quello del PD meno L. In una contingenza del genere, cioè senza avere raggiunto la maggioranza vera, il ruolo principale del movimento con i suoi porta voce è quello di fare da calmiere alla disonestà, non di governare direttamente. La prima cosa che va calmierata, per preservare l'onestà, è proprio impedire che venga fatto un impasto dell'ultimo minuto fra fazioni normalmente contrastanti. Peraltro Bersani, nonostante le ridicole percentuali di vantaggio, è comunque sconfessato dalla perdita di consensi *clamorosa*, motivo per cui a mio avviso non è proponibile un governo dove detto soggetto non sottoscriva nessuna parte del programma del movimento. Finché non si arma di umiltà e non scende a compromessi sottoscrivendo almeno i punti chiave del movimento il nostro NO è più un dovere che un diritto, un dovere per pretendere onestà in questa fase di consultazione, un dovere per avviare la diciassettesima legislatura con uno straccio di senso. E' proprio qui che secondo me il movimento fa vedere la sua differenza: anche non avendo la maggioranza fa valere la propria posizione, comunque di notevole peso, pretendendo una soluzione di governo che rispetti la volontà degli elettori in maniera seria ed onesta. L'ingovernabilità non è mai responsabilità di una singola fazione perché gli accordi si fanno in due o più, quindi Bersani ha 1/3 di responsabilià sia in caso di governabilità che non.
    • Francisco Badmink 4 anni fa
      “…Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Mi hanno proposto un’alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico…noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E’ un movimento che non può essere fermato… non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta..noi non siamo un partito, rappresentiamo l’intero popolo, un popolo nuovo…” (A. Hitler, Discorsi di lotta e vittoria, 1932)”
  • leo trucchi 4 anni fa
    ANCORA QUALCHE MESE,POI NON HO PIU' UN SOLDO NEANCHE PER MANGIARE. MI BUTTERANNO FUORI DI CASA. DESIDERO RINGRAZIARE LA PROF.E.FORNERO E I SUOI AMICI DI MERENDE. MI AVETE ROVINATO PER MANTENERE I VOSTRI SPROPOSITATI PRIVILEGI. CHE DIO VI PERDONI. IO NO! UN MISERABILE ESODATO.
  • enzo menichetti 4 anni fa
    Cari amici,per anni sono stato deriso dagli amici che votavano PD-L e PDL ma la bottiglia che ho acqistato il primo maggio alla bastiglia e` ancora in frigorifero.Noi dobbiamo votare la fiducia al PROGRAMMA secondo le priorita`che per brevita`non mi limito ad elencare.Cosi`facendo se cadono la responsabilita`e` totalmente del Bersani di turno e non del movimento che viceversa passa dalla protesta alla proposta.E` un momento delicato ma questo e` il mio modesto contributo per uscire da questa intricata situazione.Onore a Grillo e Casaleggio ed un abbraccio fraterno a tutti coloro che amano al nostra COSTITUZIONEenzo menichetti
  • Dottor Tom Utente certificato 4 anni fa
    Le "parlamentarie" del Movimento cinque stelle sono in corso e si chiuderanno online domani. C'era attesa per vedere finalmente le facce dei grillini che si candideranno alle politiche del 2013. Chi sono i 1400 attivisti che con tanto di videospot si raccontano agli elettori del Movimento cinque stelle? Dando un'occhiata ai video bisogna dire che le presentazioni riocordano tanto i provini del Grande Fratello. Non quelli ufficiali ma quelli commentati ogni settimana dalla Gialappa's. C'è chi comincia il video inquadrando un divano vuoto, c'è chi invece pensa che il movimento abbia una forza innovativa che condurrà il paese in una nuova era come quella annunciata dai maya. A voler essere maledettamenti "normali" a volte si rischia di essere ridicoli. Così i candidati alla Camera e al Senato del M5S sembrano prepararsi più per la puntata finale di XFactor che per un turno elettorale. I video sono un mix di foto del matrimonio, bambini che incitano al voto, e lunghissimi monologhi senza la minima idea di un programma politico. Poca enfasi, frasi appese al filo dell'inconcludenza, inquadrature e livelli audio da sperimentazioni tecnologiche del 1970. Poi ci sono i silenzi, lunghi e imbarazzanti. La location dei video è la più casuale possibile. Salotti, cucine, finti studi televisivi, parchi e divani vuoti. C'è chi non nasconde di essere stato un somaro a scuola, chi non sa cosa fare una volta arrivato in parlamento e chi ammette tristemente: "C'ha ragione chi dice che siamo populisti, perchè quello siamo, populitsi", il tutto detto con un accento romanesco testaccino. Poi c'è chi fa il geometra, chi l'impiegato, chi l'imbianchino o il "manovale". La cosa importante è dire che si hanno 3-4 figli, che si sanno fare i biscotti, ma nessuno risponde all'unica domanda che conta: "Perchè ti candidi?". E soprattutto: "Cosa vuoi fare appena eletto?". Lì silenzi e tanti dubbi!!! Ecco amici siamo partiti da qui , non dimentichiamo come ci siamo presentati .... Un abbraccio Wolf
  • Roberto F 4 anni fa
    Non Mollare Mai!. fare accordi con partitini che sono burattini del Sistema, equivale a fare accordi diretti con quel Sistema che si vorrebbe abbattere.. bisogna stare lontani da quei servi politicanti di mestiere. Ho letto di gente che vorrebbe dare fiducia al PD, ma per quale motivo?? per entrare a far parte di quel ridicolo spettacolo di burattini? oltretutto accordi su cosa? il loro programma non ha nulla a che vedere con il programma rivoluzionario del M5S. Al massimo si troveranno dei punti in comune con alcuni partiti e movimenti extraparlamentari, ma non di certo con il PD. Facendo una metafora, lo Stato è come un palazzo con appartamenti e relative stanze.. questo palazzo è stato abbandonato e soprattutto maltrattato da oltre 50 anni di gestione liberal/democratica.. quello che si tenta di fare ora è ristrutturare a piccoli passi, ma se un palazzo è messo male dalle fondamenta al tetto, compresi impianti interni, come nell'edilizia, non resta altro che demolire e ricostruire. La giostra storica insegna. Riassumendo, non bisogna cedere al Sistema, che se li tengano i loro 30 denari. Sono consapevole che si tratta di una strada tutta in salita e che coloro che ci hanno provato in passato sono stati distrutti economicamente, politicamente e se questo non bastasse eliminati anche fisicamente.. ma per come la vedo io, è meglio morire in piedi che vivere in ginocchio!
  • Luis 4 anni fa
    Il mosto, per diventare buon vino deve passare una fase di fermentazione (caos). Voi siete il fermento per l'Italia. Non siete stati eletti per governare, il popolo Vi ha dato potere per trasformare un sistema marcio che in 60 anni ha portato l'Italia sul orlo del default. Se avrete la forza di resistere alle tentazioni della casta, e sono fiducioso che ci riuscirete, si aprirà una nuova pagina nella storia italiana e forse potrà essere anche l'inizio di una "primavera europea". Voi non siete il disastro, ma rappresentate la speranza in un futuro migliore! Spero che ve ne rendiate conto. Continuirò a seguirvi con interesse e simpatia.
  • antonio caccese 4 anni fa
    OK!!!!!!!!!!! AVANTI CON IL PROGETTO!!!!!!NON CI FERMERA NESSUNO!!!!!!!
  • Carlo D. Utente certificato 4 anni fa
    Fermi...,fermi...,testugine,...testugine...,voi alla biga...voi 2 con me.....conquistata l'arena il popolo sarà con voi...tenete duro...forza m5s...Reddito di cittadinanza,stop soldi ai partiti,stop pensioni d'oro,si green economy,wi-fi libero,più fondi a squola e sanità...
  • Alfredo Z. Utente certificato 4 anni fa
    Da quando avevo 16 anni ho atteso un’epoca nuova che forse sta per arrivare. Una enorme quantità di persone, nel volgere di pochi mesi, si è raccolta in un comune sentire. E queste persone sono in maggioranza giovani. Cosa è successo nei decenni precedenti? E’ successo che, per motivi di consenso elettorale, si è distribuita una smisurata quantità di risorse concedendo a tutti benessere e sicurezze che non erano state né pagate ne’ meritate. Risultato: le generazioni precedenti si sono arricchite creando un debito che da almeno 2 decenni si sta facendo pagare salatissimo alle nuove generazioni. Non voglio dire che i giovani in Italia non abbiano da mangiare; ai giovani in Italia è stata progressivamente tolta, negli ultimi 25 anni, la possibilità di crearsi un futuro lavorativo, economico e famigliare che sia minimamente accettabile e che sia svincolato dal supporto finanziario di nonni e genitori. Si assiste ad un paradosso assurdo, contro natura: non è più il giovane che, con la sua forza e buona salute, aiuta e mantiene l’anziano, ma è l’anziano che, con la pensione non meritata (perché retributiva e non contributiva) aiuta finanziariamente il giovane a sopravvivere. Una paghetta eterna, ridicola; un crimine organizzato e perpetrato. Risultato: calo demografico (in questa situazione nuove famiglie non si possono costituire per mancanza di risorse), giovani disoccupati (troppa ricchezza drenata per mantenere pensionati a scapito degli investimenti produttivi e un carico fiscale folle, in aumento, sulle attività produttive e sul lavoro in genere), perdita del futuro. IO DEFINISCO QUESTA SITUAZIONE GERONTOCOMIO FASCISTA. La mia speranza è che questo regime sia alla fine, che sia venuto il tempo in cui le nuove generazioni riescano ad aggregarsi facendo germogliare il progetto della loro liberazione riappropriandosi delle risorse che il sistema ha loro rubato e, con esse, del loro ruolo nel mondo. Siamo su questa terra con lo scopo di lasciare un segno, non per so
  • J. Matrix (andre978) Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, la tua coerenza è ammirevole! Qualità rara in un paese dove ognuno dice tutto e subito dopo il contrario di tutto. Ora però, il problema che si pone di fronte al M5S è serissimo: non votare la fiducia al PD farebbe aprire scenari al cui solo pensiero rabbrividisco: un altro governo tecnico, un governissimo, il ritorno dello psiconano, fino ad arrivare a nuove elezioni magari con una nova legge elettorale fatta a bella posta per penalizzarci. Non perdiamo questa occasione Beppe! Se vogliamo cambiare l'Italia, dobbiamo farlo da dentro le istituzioni! Facciamolo ora che i numeri ci consentono di avere peso in parlamento! La fiducia si può concedere ma anche togliere! Proponiamo una serie di cose da fare subito: Via i rimborsi elettorali ed agli editori, legge anti corruzione, legge sul conflitto di interessi, legge elettorale, taglio e accorpamento di provincie e comuni, ritiro delle missioni di pace. Se riusciamo ad essere incisivi, gli Italiani ci premieranno ed alle prossime elezioni il 60% non ce lo toglierà nessuno! Con rispetto, Andrea Antonini.
    • toto40 4 anni fa
      sono d'accordo con te beppe ,ma abbiamo l'occasione per cambiare l'italia,se non fanno il nostro programma,il popolo vede tutto,ma non bisogna fare il governo berlusconi- bersani,altrimenti non taglieranno le spese elettorali hai partiti,a l'editoria,e tanto altro ancora,rifletti bene beppe ed ascolta dario fo,l'agenda politica la devi fare tu,visto che abbiamo numeri
    • massimo rocco 4 anni fa
      Ben detto. E' una opportunità che noi, milioni di italiani (non italioti), aspettavamo da una vita! Spero con tutto il cuore che Dario e Jacopo Fo, Stefano Benni ed i veri amici di cui Beppe ha stima e fiducia possano insieme a lui trovare la giusta soluzione per cambiare in meglio la sorte dell'Italia generando inevitabilmente l'onda di rinnovamento a livello planetario ! grazie a tutti. Massimo da Milano
  • topone.michele 4 anni fa
    per beppe chi ti scrive uno cheti dati il voto a me mi ha fatto molto piacere dal punto dove sei partito e dove sei arrivato -chi ti scrive e una persona di 51 anni parlo tre linguie italiano tedesco e spagnolo un scarso inglese. io ho girato 30 anni per l europa e l italia a me farebbe tanto piacere che tratteresti 2 argomenti che interessano molte famiglie e ripeto molte famiglie povere ---cio e l assegno familiare per i bambini io ho vissuto piu di 20 anni in giermania in giermania lo stato tedesco quando nashcie un bambino da una identita di 18 mesi ala madre ho alla famiglia di circa 10,000 euro ma la cosa piu importante che sia figlio di un povero ho che sia figlio di un milionario la stessa cosa.. questo e un diritto del bambino anzi in italia prende l assegno soltanto se lavori io penso che una famiglia che NON ha un lavoro lo stesso deve crescere i propi figli anzi senza soldi ed e piu difficile mandare i propi figli a scuola senza nessuno aioto un altro punto che vorrei che tratteresti e quello del mercato automobilistico in giermania il passaggio di proprieta grosso modo costa 50 euro in giermania le macchine si possono cambiare come i calzini perche in italia siamo costretti a pagare tanti soldi--- cordiali saluti topone
  • Giovanni Fonti 4 anni fa
    Lavarsi le mani mentre il paese va a rotoli sperando in un progressivo deterioramento a guida obbligata PD-PDL e' un comportamento irresponsabile ed offensivo nei confronti degli italiani che sperano nel cambiamento di cui M5S e' di fatto unica espressione. Rifletteteci. Giovanni
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Invece PD e PDL che ci hanno portato in questa situazione si sono dimostrati responsabilissimi vero? In oltre Gargamella a Che Tempo che Fa ha dichiarato: «Abbiamo 460 parlamentari, il doppio della destra e il triplo di Grillo. Quindi la prima parola tocca a noi» Bene che parli allora!! Se ci riesce l'M5S voterà i provvedimenti ritenuti utili, altrimenti dimostrerà una volta di più di essere un quaraquàquà imbelle ed incapace.
    • Emanuel Gazzaniga Utente certificato 4 anni fa
      Pienamente d'accordo!!!
  • Francesco Martino 4 anni fa
    Mandiamoli a casa.
  • Christian Cimatti 4 anni fa
    ULTIMA CHIAMATA MOVIMENTO 5 STELLE: Consiglio un tavolo di trattativa per Corruzione, Fiscalità, Riduzione dei costi della politica da portare avanti insieme. Ricordate che se mancate questa occasione alle prossime elezioni cadrete al 10% perchè sia io che molti dei miei colleghi dell'ospedale non Vi voteremo più. In più se già pensate alle prossime elezioni vuol dire che siete come gli altri che tanto avete criticato. Io vi ho già votato alle amministrative e alle regionali però non ho sposato la Vs bandiera, se sbagliate pagherete anche Voi. Prima Italia e Italiani. ULTIMA CHIAMATA.
  • Francesco Saverio Serafini Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno. A proposito dello “tsunami” di offerte al M5S, più o meno spontanee, relative a Presidenze di Camera / Senato, a Ministeri, a Commissioni di Viglianza, etc… È lecito immaginare che non vi saranno analoghe offerte per ministeri aventi a che fare con programmazione economica e finanziaria… Dico questo perché continuo a sentire affermazioni, non si sa fondate su cosa (l’ultima in ordine di tempo, credo, a cura di Stefano Fassina) secondo cui il programma del M5S non avrebbe, ove richiesta, la necessaria copertura economica (e mi fermo qui). Allora: premesso che il “Programma” del M5S mi sembra estremamente dettagliato (e non credo vi sia analogo Programma altrettanto dettagliato) vorrei che il M5S fosse, per così dire, più robusto e “resiliente” a tali critiche; in altre parole, ed avendo la certezza che i responsabili estensori del programma del M5S avessero le idee estremamente chiare, perché il M5S non si dà pubblica evidenza del programma non espresso solo in termini di “dichiarazione di intenti (questo è, in effetti, il programma del M5S , così come ad oggi disponibile sul sito web), ma utilizzando gli ordinari criteri del Project Management, indicando oltre che il “che cosa” (è già stato fatto), anche, per ciascun punto: • il costo stimato, ove applicabile • i tempi previsti per la realizzazione e, infine, il programma temporale di attuazione del tutto ? A questo punto tutti avrebbero evidenza del “che cosa” e del “come”! Capisco che non sia una passeggiata, ma credo sia un passaggio da prendere come minimo in considerazione. Sono stanco, davvero stanco di sentire che il Programma del M5S non sia economicamente attuabile, la fiera dei sogni, inattuabile, etc. Grazie per l’attenzione. Da un Vostro elettore.
  • Massimo M. Utente certificato 4 anni fa
    CARI GRILLINI.... VOI NON AVETE LA MAGGIORANZA PER GOVERNARE ANCOR MENO DI QUANTO CE L'ABBIA LA COALIZIONE PD-SEL-CD... PERTANTO NON SIETE VOI CHE DOVRESTE GOVERNARE IL PAESE.. E L'UNICA ALTERNATIVA AD UN GOVERNO A GUIDA PD E' RIVOTARE
  • Beppe Nicolosi Utente certificato 4 anni fa
    Cari connazionali del blog che state spingendo per l'alleanza con il Pd, vi vorrei ricordare che il Beppe ha chiesto prima delle primarie del partito democratico di partecipare a pieno titolo alla compezione e la risposta che ha ricevuto è stata: ma ci facci il piacere caro Grillo! Ricordo inoltre che in quel momento il Movimento veniva dato all'8% delle preferenze, a testimonianza che se il gota del pd avesse accettato la proposta di Beppe il movimento non avrebbe di sicuro avuto tutte queste preferenze. Quindi cari nostalgici del Pd che avete votato Grillo (la stessa cosa vale per quelli del pdl, e gli altri partiti)se pensate che calarsi le braghe davanti alle offerte dei "professionisti" della politica sia la soluzione, avete capito davvero poco del messaggio rivoluzionario che il Movimento sta cercando di diffondere anche oltre i confini nazionali.
  • Davide Bolognesi 4 anni fa
    Sono elettore PD: stimo sia Bersani che M5S. Sono forse schizofrenico? Il programma M5S ha buone idee. Discutete di come attuarle, dei meccanismi legislativi ed economici per sostenerle, dei vincoli normativi ed internazionali, delle consequenze su tutte le categorie sociali. Che non restino slogan! Tuttavia, il qualunquismo di alcune vostre dichiarazioni lascia perplessi. Le responsabilita’ sono in genere personali. Potrete rinvangare errori e limiti del PD, nato da anime (ed interessi) di diverse correnti riformiste. Davanti a un Parlamento a maggioranza CD negli ultimi anni, Bersani ha avviato dentro il PD un ‘rinnovamento verso la gente’ con congressi programmatici, corsi per amministratori locali, codice etico, primarie di leader e parlamentari… dubitate che sia una persona seria? Pensate a tutti, eletti e militanti, come fasulli, raccomandati o compromessi? Non e’ cosi’. E non solo giovani ‘immacolati’ ma anche senior che portano ideali ed esperienze. Ben vengano gli eletti M5S, con i loro variegati curricula, l’entusiasmo e attenzione che nascono dalla dall’esperienze quotidiana e un buon bagaglio scolastico. Ammiro il Grillo visionario, quello che probabilmente aspira al voto telematico universale (ma non dimentichi chi non usa internet), con instant poll su ogni decreto e referendum propositivi . Ma ci vorra’ tempo, una Costituzione modificata e nuove tecnologie informatiche e di sicurezza. Nel frattempo, non riesco a capire come possiate sedervi ad osservare e giudicare. Dov’e’ la carica propositiva delle vostre idee se non partecipate a concretizzarle nelle Commissioni, ad incasellarle in una strategia di governo, a formularle al riparo di ricorsi e formalismi? In Parlamento siedono i vostri eletti, che hanno la delega a decidere e fare. E tra i candidati premier, il tanto osteggiato Bersani mi sembra il piu’ democratico e meno individualista nel giro. Spero di vedere il Parlamento lavorare (sodo) in un modo nuovo, con voi. Grazie dell’ospitalita’!
  • guido catalano 4 anni fa
    Non ho votato Grillo, ma sono felice del suo risultato e lo invito a non mollare, lo invito a fare quella OPPOSIZIONE che in una democrazia è indispensabile e che è mancata nell'Italia Repubblicana per colpa di una costituzione che determina un esecutivo debolissimo sotto continuo ricatto dei parlamentari. Una OPPOSIZIONE seria approva quello che è conforme al proprio programma e vota contro quello che è contrario. Io credo che l'Italia abbia bisogno subito di una nuova legge elettorale che preveda che non si possa essere eletti più di due volte alla stessa carica (consigliere comunale, provinciale, regionale, deputato, senatore, parlamento europeo) in modo da evitare chi di politica deve campare. Dopo, una legge sulla borsa, che vieti gli acquisti allo scoperto che sono solo speculativi: il risparmiatore non li fa. Poi , l'EURO. Conviene solo alla Germania. La povera Gracia è stata letteralmente "strozzata" dai tedeschi. Cominciamo con una nuova lira che dovrà mantenere, obbligatoriamente per legge per un certo numero di anni, la parità con l'euro, scaduti i quali potrà oscillare di anno in anno sempre di più, fino a potersi sganciare definitivamente dopo, per esempio, dieci anni. Sono convinto che peggio di come siamo non potremmo essere. Quanto ai vergognosi discorsi sulla "ingovernabilità" fai bene a non parlare ai giornalisti, tutti venduti. Quanto alle agenzie di rating io, sinceramente, penso che dovrebbero alzare il rating dell'Italia perchè finalmente è una vera democrazia, se tu farai una VERA OPPOSIZIONE, unica garanzia contro malaffare e cattivi governi. VAI AVANTI COSI'. Guido.
    • Marco Failla Utente certificato 4 anni fa
      Guardate la sguainata che blatera su rai1 da giletti...questa e' la sinistra italiana: galline senza cervello che blaterano discorsi privi di senso
  • Giuseppe Mistretta 4 anni fa
    Giusto,legge per legge.Ammesso che PDL voti la fiducia a Bersani(probabilmente la vota).Attenzione che il Movimento da ago della bilancia potrebbe diventare minoranza e basta.Indi per cui partendo da presupposti GIUSTI si farebbe la fine di Savonarola o Masaniello.Ciao
  • Francesco Ceccarilli Utente certificato 4 anni fa
    http://www.comune.monza.it/export/sites/default/portale/DOCUMENTI/monzaservizi/grad_provv_ord_num_2013.pdf cari amici osservate l'assegnazione degli alloggi popolari ... sono stati messi tutti stranieri.. premesso che siamo tutti solidali per chi ha problemi, mi domando se è giusto che vengano favoriti gli stranieri agli italiani ... nessun razzismo ma credo che in italia gli italiani debbano essere favoriti ... Io credo questa politica di favorire gli stranieri convenga alle grandi lobbies, comprese banche, perché ovviamente fa comodo sfruttarli ...
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Francesco, posto che concordo, ma più di quello sarebbe interessante sapere se le domande sono state effettivamente controllate ed è stato verificato che i parametri fossero rispettati,sappiamo che molti, non solo stranieri, fanno i furbetti. Poi da notare anche che con 40 alloggi hanno dichiarato ammissibili 641 domande, una monumentale presa in giro oserei dire.
  • Giulia Comai 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, sinceramente sono un po' confusa. Io ho votato PD a queste elezioni e sono venuta sul tuo blog per capire in che direzione vogliamo andare. Credo non sia molto costruttivo un lavoro di offesa verbale di livello anche piuttosto basso, forse dire "facce da culo" può fare audience ma di sicuro non aiuta a un cambiamento positivo nel Paese. Spero vivamente di iniziare a leggere proposte concrete per un miglioramento della vita e non solo frasi sensazionaliste, spero di iniziare a capire cosa si vuole fare in termini di scuola, trasporti, ecologia, carceri, sanità... credo che ora la campagna elettorale sia finita, non è il momento di discutere del sesso degli angeli o di chi ha detto cosa. Nella speranza di non venire offesa per il mio intervento, buona giornata a tutti. Giulia, Trento, 25 anni
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Con frasi del tipo di quella detta dal vostro segretario questa sera a Che tempo che fa c'è poco da accordarsi o da trovare punti in comune. Lui si sente il nuovo diddatorucolo dello stato libero di banana e pensa di poter dettare legge, invece è solo un povero idiota incapace che ci porterà ancora più sul baratro. Avrebbe dovuto, lui come tutta la cricca che gli sta dietro, ritirarsi a vita privata e lasciare che Renzi rimettesse insieme i cocci, invece lo ha osteggiato e ha messo in campo la macchina dell'apparato cattocomunista (come D'Alema, Fassino e la vergine per forza) per evitare che Matteo vincesse prima al congresso e poi alle primarie. Ora che ha preso una sprangata nei denti alle elezioni non sa più su che specchio arrampicarsi e cerca di dar la colpa al M5S. Invece, e cercate di mettervelo bene in testa, la colpa e SOLO ed ESCLUSIVAMENTE di BERSANI e degli elettori che prima al congresso e poi alle primarie non lo hanno rottamato costringendolo ad andare a fare l'unica cosa che, forse, può riuscire a fare decentemente, PIANTAR PATATE!!
    • Gerold Gurschler 4 anni fa
      hai raggione, é proprio questo che penso anche io!!
    • Giulia Comai 4 anni fa
      Esattamente quello che speravo di non ottenere come risposta. Gente, bisogna essere collaborativi e propositivi! Offendere e creare un muro non ha mai portato da nessuna parte. Giulia, Trento, Sconsolata
    • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
      ecco il programma per il pd meta' statali a casa via le fondazioni dalle banche cooperative false abolite via i sindacati via i rimborsi ai partiti via i comuni dalle municipalizzate via l'arci camuffato da spa imu alla chiesa cattolica via il malaguzzi a reggio emilia via fotografia europea a reggio emilia via la fondazione manodori dove il sindaco del rio decide a reggio emilia
    • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
      vaffam spaisci fossile!!
  • rina n. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe ho appena ascoltato Fassina a Tg24.......Preferisco percepirlo come in malafede piuttosto che INCAPACE di capire cosa sta avvenendo:allora vuole:non abolizione del finanziamento pubblico,deve essere trasparente come i bonifici che partivano dal Monte Paschi......vuole che il Pd elegga il Presidente della Repubblica(PRODI (ex tromb.....)con l'appoggio di Rigor Mortis.....//// Fassina sta ancora seduto con l'attak sullo scranno più alto del Politburo in nutrita compagnia con vecchi e fracidi esponenti dell'apparato..BINDI,D'ALEMA(quello che fa finta....)Beppe mi raccomando guardati da tutti...ma soprattutto da costoro( a destra sono patetici) sono i più pericolosi con le istituzioni interamente permeate---Quella Viola Tesi ha una faccetta da schiaffi..non c'entra nulla col M5S..come non hanno capito nulla coloro che invocano appoggi vari....Eppure alcuni sono Giovani.....io ha 65 anni e SENTO LA PORTATA STORICA E STRAORDINARIA del M5S che senz'altro travalicherà le Alpi..(ecco la rabbia Del Tedesco..) e mi auguro anche l'oceano....l'Himalaia ecc. ecc. Ti voglio bene, ti auguro tanta SALUTE, RIGUARDATI-TUTTI ANCHE QUELLI CHE NON VOGLIONO ABBIAMO BISOGNO DI TE!!!
  • Efstathios Varvarigos Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, Hai tenuto la barra a diritta in periodi neri in cui combattevi ascoltato da pochi e nascosto agli altri. Terrai la barra a diritta anche questa volta. E' altamente probabile che bersani e berlusconi stiano marciando a breccetto cercando di coinvolgerti in un governo che non farà nulla e ci logorerà. Invece l'appoggio esterno è la soluzione ideale (lo faceva napolitano quando era comunista negli anni 70 con la dc possiamo farlo anche noi). Così si farà il dimezzamento dei parlamentari, l'abolizione delle province, la regolamentazione del sistema radiotelevisivo, la nuova governance bancaria, la legge su falso in bilancio e sulla concussione etc. Se entriamo in governo con loro non si farà niente. Se restiamo fuori queste cose si potranno fare. Si esce dall'aula in senato al momento della fiducia e poi dovrà vedere monti se vuole essere responsabile o votare contro alcune leggi sacrosante che anche lui vuole o no. Non firmiamo cambiali in bianco con i pd. Sono sempre gli stessi: ovvero una grande base, una buona dirigenza intermedia ed unop schifo di dirigenza nazionale inamovibile grazie a regole ad hoc fatte sempre in corso di primarie come questa volta. Stanno sempre là. Dovrebbero dimettersi il 90% di loro e andare a fare altro ma invece no. Sempre là a dire o noi che siamo il meno peggio di B (ma lo sono davvero? per me sono lo stesso) o la finestra. Da ex ds gli dico: non ci si buttassero loro (siamo non violenti) ma finalmente abbiamo qualcosa di nuovo da votare!!! Tieni la barra a diritta Beppe!
    • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
      fanculo bersani!!!
  • giorgio bongiorno Utente certificato 4 anni fa
    Quello che secondo me non è chiaro a molti e l'enorme differenza che esiste tra un Partito e un MoVimento. Un movimento si basa su principi dai quali non si può prescindere. Si può discutere su come ma no su cosa. Ci siamo ripromessi di far valere le nostre idee, i principi fondamentali, principi di democrazia dove è il Popolo formato da cittadini pensanti che si sono uniti e stanno dando il via ad una rivoluzione. Cambiamo il punto di vista e cambieremo la storia. Tutto quello che dicono i benpensanti,partiti e informazione, deriva da un vero e proprio terrore di perdere visibilità e privilegi. Non facciamoci trascinare dentro il tritacarne parlamentare. per cui o dentro o fuori. Leggo di molti Pdiellini che spingono il Movimento ad allearsi con loro, penso che sarà possibile ma dopo. Che si ribellino alla Nomenklatura del loro partito Rosè, lo moralizzino e poi se ne può parlare. Devono cambiare LORO non Noi. Beppe e gianroberto fino ad ora non ne hanno sbagliata una. Hanno enormemente ragione dobbiamo restarne fuori, che si scannino tra di loro e dopo la pulizia staremo a vedere. Per ora serriamo i ranghi, non cedete alla tentazione oppure il sistema ci avvelenerà,come sta cercando di fare in questi giorni. L'obbiettivo è governare con una nostra Maggioranza, il percorso ci è stato indicato e l'obbiettivo pure. Hasta siempre Comandante Grillo
    • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
      mai coi partiti mai!!!!!!!!!!!
  • fiorella bencivenga 4 anni fa
    Il pidino Bersani non ha capito per "casa" cosa si intende. Via, alle proprie dimore, to home, aller à la maison. Evidente che i pidini il Parlamento lo considerano casa loro, lo vogliono addirittura ristrutturare!!?!! Bersani ma che hai capito? Anche i pidiellini non capiscono cosa significa andare a casa, troppo comoda la poltrona davanti alle tv. I montini osservano stupefetti e non capiscono perchè i cittadini non vogliano le brioches se non c'è più il pane.
  • UGO VITTORIO MORELLI (avv.morelli ugo ) Utente certificato 4 anni fa
    3 parte-AVV.UGO MORELLI-ROMA ...Riforma Ordinamento Magistratura e Consiglio Sup.Magistratura ( non possono essere gli stessi Giudici a giudicare i loro colleghi); Avvicinare la Giustizia ai Cittadini, quindi NO alla chiusura delle sezioni distaccate dei Tribunali e GdP…ecc. Se il M5S me lo dovesse chiedere, sarò disponibile a preparare, in collaborazione con l’Ordine Avvocati di Roma ( il più numerosi del Mondo, circa 28'000 iscritti ) un documento sulla Riforma della Giustizia,per le cose urgenti da fare subito, molte delle quali non portano a spese, anzi le fanno risparmiare. La Costituzione stabilisce,tra l’altro, con Art. 101 , e con Art.111 Apriamo un dibattito sulle soluzioni immediate per i Diritti dei Cittadini e per una Giustizia Giusta e immediata. Avv.Ugo Morelli, Ord.Avv.Roma Cell.3203061809- morelliugo@vodafone.it
    • UGO VITTORIO MORELLI (avv.morelli ugo ) Utente certificato 4 anni fa
      invito a leggere anche in www.corrieredicalabria.com scusate e grate. L'OPINIONE DELL'AVV.UGO MORELLI 03.03.13 - LETTERA PUBBLICA AGLI ELETTORI DEL M5S ED AI CITTADINI D'ITALIA. UNO PER TUTTI, E TUTTI PER UNO.Segue... LETTERA PUBBLICA A BEPPE GRILLO 02.03.13 - ATTENZIONE AGLI AMICI DEL VINCITORE-HO CONOSCIUTO GRILLO DA GIOVANE: DAL SOGNO ALLA REALTA...
  • Marta Pavia 4 anni fa
    Non voterete nessuna legge-che-risponda-al-vostro-programma se non ci sarà nessun governo. Basta con questo ritornello. Manderete il paese bel baratro. Grillo, vergognati, non hai nemmeno chiesto l'opinione dei tuoi parlamentari, ti sei limitato a costringerli a essere sempre d'accordo con te. Uno vale uno? Sei proprio sicuro?
  • UGO VITTORIO MORELLI (avv.morelli ugo ) Utente certificato 4 anni fa
    2 parte...Non si può solo protestare, ma dal Voto emerge il dovere morale e politico che il M5S deve anche ricostruire l’Italia, le Regioni e i Comuni…ecc.“dalle macerie della 1 e 2 Repubblica”, e gestire il cambiamento, nella rappresentanza dei milioni di Voti ricevuti, in ogni parte d’Italia, per la costruzione immediata della Terza Repubblica , tutta diversa dalle precedenti, nelle persone e nei metodi. Nelle TV e sui Mezzi di informazione non vogliamo mai più vedere quelle antiche facce, sempre gli stessi,con il Potere tramandato poi ai figli,mogli, parenti,amanti…ecc. Per gestire il nuovo che, avanza come una lunga e grande Onda, bisogna adesso pensare a costruire anche il partito M5S, gestito dalla base dei cittadini e con democrazia interna elettiva. Penso che il M5S , tra le prime cose da fare,tra le altre, deve: Nuova legge Elettorale con le preferenze ; Legge Conflitto Interessi ; Riduzione stipendi e compensi ai Manager dello Stato e Politici; Rinnovamento totale di tutte le cariche Pubbliche e di Sottogoverno; Abolizione Finanziamento Pubblico dei partiti e gruppi consiliari negli Enti Locali; Abolire tutte le leggi a danno degli utenti e consumatori; limitare i poteri dei Poteri Forti e Colossi Economici; Abolire il potere dominante delle Banche, dei gestori di servizi pubblici e Assicurazioni; Misure Economiche idonee a sostegno dei Disoccupati involontari e delle fasce sociali deboli; Tetto massimo Prezzi per beni di prima necessità; Accesso alla Giustizia gratuito dinnanzi al GdP, e riduzione delle tasse per accesso alla Giustizia; Riforma vera del Processo Penale (piena e vera parità tra PM e Avvocato); Riforma Ordinamento Magistratura e Consiglio Sup.Magistratura ( non possono essere gli stessi Giudici a giudicare i loro colleghi); Avvicinare la Giustizia ai Cittadini, quindi NO alla chiusura delle sezioni distaccate dei Tribunali e GdP…ecc.SEGUE...AVV.UGO MORELLI-ROMA , vedi in www.corrieredicalabria.com
  • Pellegrino Turturici 4 anni fa
    E' evidente che la situazione in Parlamento, così come stanno le cose, è bloccata. Nessuno potrà fare niente salvo che non si alleino, contro natura, PD e PdL o, al limite, PD e M5S. Come nazione ed economia siamo già disastrati, tuttavia delle decisioni sono necessarie per non mandare a rotoli subito quello che ci rimane e su cui molta gente continua a sopravvivere. Trovare le risorse finanziarie, per fare i cambi che il M5S si prefigge, non mi sembra cosa facile e da prendere sotto gamba. Fare manovre azzardate senza prevedere dove si va a finire si rischia solo di accelerare il disastro. Il problema adesso, però, è la governabilità che non c'è. Distruggere è una cosa facile ma creare è difficile e richiede tempo e collaborazione di tutti. Il M5S adesso ha delle responsabilità, sia verso i propri elettori che verso tutti i cittadini italiani, come pensa di "creare" nella situazione attuale che appare solo distruttiva? L'unica cosa che vedo fattibile è quella di creare nuove regole elettorali, per farci uscire tutti quanti da questo impasse attuale. Penserei di ritornare al proporzionale con le preferenze, in un Parlamento ridotto numericamente e ad una sola Camera, ma con il Capo del Governo eletto direttamente dai cittadini, per superare l'attuale stallo del maggioritario e dell'ingovernabilità, e sfiduciabile dal Parlamento se, però, il Parlamento a sua volta si dimettesse per ritornare tutti quanti, Governo e Parlamento, alle elezioni dando il potere di decidere, il contrasto tra le due istituzioni, al popolo sovrano. Tutto ciò, però, ha bisogno di cambi della costituzione. L'altra sola via che si vede è un nuovo Governo tecnico che attui un programma scelto su accordi preventivi, legge per legge o decisione per decisione, con una maggioranza variabile a seconda delle possibilità d'accordo cangianti tra due dei tre schieramenti. Una cosa mai fatta e che non permette al Governo di seguire un proprio programma.
    • Fulvio Valandro 4 anni fa
      La provenienza di molti di noi dala condivisione dele ideologie , opportunismo , da vari partiti , centro destra sinistra ecc. già di per sè potrebbe risultare innaturale ; diciamo che pensiamo di aver incontrato , idealmente e praticamente , compagni di viaggio che credono in un cambiamento possibile ed andare , ora , ancora contronatura sarebbe una jattura...
  • UGO VITTORIO MORELLI (avv.morelli ugo ) Utente certificato 4 anni fa
    LETTERA PUBBLICA AGLI ELETTORI, ISCRITTI e SIMPATIZZANTI del M5S, ai CITTADINI d’ITALIA ECCO COME LA PENSO…..TUTTI PER UNO , UNO PER TUTTI Il sottoscritto,Avv.Ugo Morelli, esperto nelle Cause dei Diritti degli utenti e consumatori, nonché per la Difesa dell’Ambiente e della Salute, ed in genere per la difesa dei Diritti Umani e Civili, segnala il proprio nominativo, e si dichiara disponibile ad assistere legalmente sia i vari Gruppi del M5S e sia i singoli Cittadini d’Italia. Inoltre, mette a disposizione la propria lunga professionalità, esperienza di vita e professionale ( vedi CV sintesi in www.corrieredicalabria.com ) della base democratica del M5S e di tutti i Cittadini. Inoltre, propone di costituire da subito nel M5S una Commissione Naz.per la Giustizia e problemi dello Stato, anche con le Commissioni Comunali. Non si può solo protestare, ma dal Voto emerge il dovere morale e politico che il M5S deve anche ricostruire l’Italia, le Regioni e i Comuni…ecc. “dalle macerie della 1 e 2 Repubblica”, e gestire il cambiamento, nella rappresentanza dei milioni di Voti ricevuti, in ogni parte d’Italia, per la costruzione immediata della Terza Repubblica , tutta diversa dalle precedenti, negli persone e nei metodi. Nelle TV e sui Mezzi di informazione non vogliamo mai più vedere quelle antiche facce, sempre gli stessi,con il Potere tramandato poi ai figli,mogli, parenti,amanti…ecc. Per gestire il nuovo che, avanza come una lunga e grande Onda, bisogna adesso pensare a costruire anche il partito M5S, gestito dalla base dei cittadini e con democrazia interna elettiva. Penso che il M5S , tra le prime cose da fare,tra le altre, deve: Nuova legge Elettorale con le preferenze ; Legge Conflitto Interessi ; Riduzione stipendi e compensi ai Manager dello Stato e Politici; Rinnovamento totale di tutte le cariche Pubbliche e di Sottogoverno; Abolizione Finanziamento Pubblico dei partiti e gruppi consiliari negli Enti Locali; Abolire tutte le leggi a danno degli utenti...
  • vincenzo inzerillo Utente certificato 4 anni fa
    non vedo il motivo per cui bisogna dare fiducia! a questa gente fiducia? ma vi rendete conto come ci hanno ridotto con un paese bello e ricco come il nostro ma se l'andassero a .........Ho lottato tanto nel mio piccolo per questo movimento e ci credo veramente
    • vincnezo s. Utente certificato 4 anni fa
      Allora visto che hai lottato per questo partito e che nessuno di voi ci mette la faccia, dicci tu cosa dovrebbe fare in questo momento Grillo? non dare la fiducia o non discutere o meglio non creare un programma vuol dire ritornare alle urne. quello che non avete capito avete il coltello da parte del manico e non sapete adoperarlo . facci tu un esempio di quello che dovrebbero fare i grillini.
    • Pina L. Utente certificato 4 anni fa
      la fiducia non la devono dare al governo, ma ai cittadini, a noi debbono dare speranza, se non iniziano a lavorare finiamo in uno stallo che è come lavorare male. non ho votato m5s per votare qno che fosse indifferente ai problemi della gente comune, l'ho votato perché pensavo che fosse sensibile verso i cittadini. invece stiamo dimostrando solo un marasma incredibile e una mancanza di rispetto per gli altri assurda. l'unico a guadagnarci sarà il pdl, che uscirà così: pd=niente governo, m5s per fare l'onesto alla fine si è messo in panchina perdendo senza aver giocato.
  • Alfredo Nocentini 4 anni fa
    Attenzione ragazzi! Si sta intensificando il bombardamento verso il Movimento........sia nei riguardi dei neo-eletti, sia nei confronti della gente che sta attaccata alla TV. Tenete duro.....non cedete. Vi chiedono di tradire il vostro elettorato chiamandolo atto di responsabilità.......sono molto abili, con le parole. Non vi fate ingannare e non vacillate! Non sono mai stato così contento di aver messo un croce su una scheda elettorale........e vorrei continuare ad esserlo. Grazie a tutti!
  • Vittorio B. Utente certificato 4 anni fa
    "Caro Grillo, con il cuore Ti vorrei dire bravo, avanti così, avanti con la Rivoluzione, perchè questa verrà.....Ma attento a non esagerare...perchè così facendo o ci regalerai un Governissimo, che purtroppo sarà condannato a durare tanto...o condannerai il Paese ad una nuova strategia della tensione, perchè nessuno mollerà il Potere quando sa già che non lo potrà riprendere...non siamo attrezzati, non abbiamo difese. Attento a non commettere questo errore, perchè alle prossime elezioni nessuno te lo perdonerebbe."
    • Vittorio B. Utente certificato 4 anni fa
      Lo fai per lavoro questo cavernicolo commento...
    • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
      ma vaffa infiltrato comunista!!
  • Astor Linci 4 anni fa
    Vista la confusione che inizia a serpeggiare sulle varie ipotesi che i media gli mettono in bocca, suggerirei a Beppe di fare un "discorso alla nazione" (in modo semplice e con parole chiare come sa fare lui) sulle intenzioni e le strategie. Gli consiglierei anche di usare un eloquio privo di offese o frasi fatte perché queste non chiariscono concetti base. Dare della "faccia da culo" a una persona chiarisce il disprezzo nei suoi confronti ma costruttivamente non dice di più. Credo che quelli che vengono da PD, PDL, Lega non abbiano capito bene cosa vuole fare e come vuole porsi il M5S. Questo è pericoloso perché la confusione che si sta generando potrebbe, in caso di elezioni, generare delusi che, con la scusa che alla fine il M5SS ha creato solo casino, potrebbero ritornare a votare i vecchi padroni. Per esempio tue supposte dichiarazioni di appoggiare un governo PD e PDL se acconsentissero (forzatamente) a fare scelte che stanno a cuore al M5S. Solo l'idea di essere governati ancora da questi parassiti fa già gridare al tradimento. Risultato il M5S si alienerebbe parte degli elettori e ha ridarebbe ossigeno a questi mascalzoni. Non tutti riescono a capire le raffinate strategie. Spero di essermi spiegato, diceva il tovagliolo.
  • salvatore c 4 anni fa
    HO VOTATO IL M5S .... SE AVESSI VOLUTO DARE FIDUCIA AL PD O PD-L AVREI VOTATO LORO. QUESTA POLEMICA DELLA FIDUCIA AL GOVERNO PD è CHIARAMENTE UNA MONTATURA DEI MEDIA . MI INCAZZEREI DAVVERO SE DOPO 20 ANNI DI GOVERNI PD E PD-L DOPO AVER VOTATO GRILLO LUI DESSE FIDUCIA A QUESTI PARACULI DEL PD.
    • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
      sei splendido!!!
  • Claudio Romano 4 anni fa
    Nel circo del parlamento c'è una gabbia dei leoni con dentro PD e PDL che chiedono al M5S di entrare per essere sbranati. IL domatore M5S entrerà nella gabbia quando i leoni avranno finito di sbranarsi. E' il prezzo che dobbiamo pagare teniamo duro senza tentennamenti ce la faremo! grazie Beppe viva M5S!
  • emanuela frosina 4 anni fa
    Non mi sono mai iscritta ad alcun partito, sono atea e agnostica. Credo nel grande valore del Dubbio,per questo non mi piacciono I Depositari della Verità. Vi invito a coltivare il seguente dubbio: perseverando nel Vostro dorato Pensiero Solitario,se state sbagliando,quanti cadaveri Vi lascerete alle spalle? La mia è stata la generazione delle Br, ma gli errori gravi non si fanno solo con i mitra in mano, basta credersi Dio.Meglio sbagliare nell'eccesso di fiducia e di dialogo che sbagliare da soli: è statisticamente meno probabile fare errori irrimediabili, e non è un momento in cui ci si possa permettere di andare alla prova, come le angurie. Un'altra cosa: non sono un'infiltrata, checchè ne possa dire il Vostro piccolo Mussolini (o Berlusconi?Pensateci, anche Lui ha fondato un partito e solo per questo pensa di essere il padrone dei suoi seguaci. Ma la coscienza non ha padroni.)
    • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
      non ho capito che cazzo vuoi? secondo me non ti fila nessuno e vieni qui a rompere i coglioni.....IL PERIODO DELLE BR???? PROPRIO PER QUELLO CI SI BATTE CONTRO LE IDEOLOGIE CATTOKOMUFASCISTE, noi siamo diversi e non siamo vendola, siamo europei possibilmente tedeschi o danesi SIVURAMENTE ANTICLERICALI E ANTIKOMUNISTI E ANTIFINANZIARI, giusti ed onesti. punto loro faranno il loro governo del cazzo se vogliono senno' tutti alle elezioni e fanculo parassiti dei partiti!!
    • Francesco B. Utente certificato 4 anni fa
      Se se atea non puoi essere anche agnostica. Il dubbio infatti non appartiene agli atei, ma solo agli agnostici. Giusto per dosare quà e là un pò di coerenza... Per il resto hai legittimamente l'arbitrio di andare a ripescare anche i momenti più bui di questa terra che accoglie una grande accozzaglia di clan e tribù, e che ancora è molto, molto lontana dall'essere la patria di un Popolo ciao
  • FABRIZIO AURELIANO (faber helios fk) Utente certificato 4 anni fa
    Ma intanto l’abolizione dell’IMU e la cancellazione (o almeno l’indebolimento) di equitalia ed una tregua fiscale sarebbero le prime proposte unilaterali da formulare perentoriamente. Potrebbero pesare molto nel dibattito generale e costituiscono l’ultima spiaggia(l’ultima speranza) per MOLTISSIMI Italiani. E quindi per l’intera nazione sono di fondamentale importanza.
  • Fabio P. Utente certificato 4 anni fa
    Vi ricordo che il PD ha preso 8.644.523 con un 25,42% mentre il movimento 5 stelle ha preso 8.689.458 voti con 25,55%. Grillo vuole ricostruire un'Italia distrutta dalla vecchia partitocrazia che vive fuori dalla realtà antiquata , arrogante ,senza rispetto per i cittadini. Come fa il M5S fidarsi di un PD che in 10 anni di governo Berlusconi ha dormito non è mai riuscito a fare opposizione e a lasciato al pdl campo libero su leggi a personam e conflitto d’interessi, non è mai stato fatto niente per questo paese solo tagli e tasse .
  • Maury F. Utente certificato 4 anni fa
    Ho sollevato la questione "M5S è per una politica a favore delle persone omosessuali? Sono vere le accuse di omofobia rivolte a Grillo? ma il mio post è stato censurato. Ma che roba è??? C'è democrazia qui?
  • giancarlo caponera 4 anni fa
    bersani maledetto ancora spera di non mollare il malloppo e quella faccia da sorcio di renzi con la sua grande trovata di destinare quel pacco di miliardi alla costruzione di case,così continua a gestire in altro modo quel bottino..maledetti non mollano l'osso e gli idioti che dicono a GRILLO di andare a trattare con questi cani affamati assetati del sangue dei loro fratelli MALEDETTI QUANDO VI PENTIRETE? PERFINO LE BESTIE DELLA MAFIA CHE HANNO MASSACRATO DONNE E BAMBINI ALLA FINE SI SONO PENTITI LORO I PAPPONI DI STATO NON LO FARANNO MAI.FATE SCHIFO SCHIFO SCHIFO.IL GESTO PIU' BUONO CHE VI USEREI E' LA GARROTA...................
  • Giulia G. Utente certificato 4 anni fa
    Vi scongiuro tutti: stiamo attentissimi alle massonerie cattoliche e a non farci infiltrare da CL e OPus Dei.
    • Beppe Nicolosi Utente certificato 4 anni fa
      Stai tranquilla cara, quelli vanno dove ci sono soldi e prerstigio, e non sicuramente dove bisogna rimboccarsi le naniche e rinunciare a buona parte di Sé. Saluti.
    • Pippo Saturno 4 anni fa
      La Massoneria di Casaleggio ti va bene, ma valuti l'Opus Dei pericoloso? hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha Mi devo complimentare con Casaleggio per le sue doti di influencer. Inarrivabile.
  • Francesco Po 4 anni fa
    A ben pensarci anch'io potrei essere etichettato come un "morto che parla". In fondo quasi lo sono sia letteralmente per questioni di salute, sia soprattutto perché sono ormai tanti, troppi anni che mi sbatto sulle questioni della corruzione, della scuola, dell'acqua, del consumo critico, del nucleare, della guerra, della TAV..., assumendo posizioni talvolta giuste e talvolta sbagliate, lanciando e ricevendo insulti feroci, ricordandomeli tutti, ma mai facendone pregiudizi ed ostacoli ad iniziative coordinate per il bene comune..."Non importa se il gatto è bianco o nero, purché catturi i topi". Mai iscritto ad un partito, mai candidato ad una carica, mai corrotto o corruttore, mai inquisito. ...E mi accorgo che oggi tutto questo è diventata quasi una vergognosa etichetta con cui segnare un avversario, forse per evitare di confrontarsi nel merito.
  • antonio spataro 4 anni fa
    caro Beppe don't worry be happy......... niente inciuci ma portaci fuori da questa situazione gravissima. Ho 4 figli e sono francamente preoccupato per il loro futuro.....grazie
  • daniela marzano 4 anni fa
    La demagogia non serve a nessuno. Il nostro sistema politico NON PERMETTE di votare provvedimenti/leggi prima di aver dato la FIDUCIA ad un Governo. Improponibile quindi la strada sulla quale vi arroccate. NON DARE LA FIDUCIA = vuol dire far saltare il governo proposto e farne proporre un altro fino a quando si va a nuove elezioni per incapacità di fare governi. Volete questo? Rispendere soldi in campagne politiche e rimborsi (che pertanto rimangono)? Questa è la vostra missione per il bene dell'Italia?
  • armando damiani Utente certificato 4 anni fa
    QUALI ACCORDI DI GOVERNO DOVREBBE PRENDERE IL M5S CON QUESTI PERSONAGGI QUI.NIENTE ACCORDI CON NESSUNO IO PREFERICO STARE SENZA GOVERNO CHE VENIRE A COMPROMESSI CON QUESTA GENTE QUA.E' L'UNICO MODO PER METTERE LA PAROLA FINE ALLA CASTA,AI PARTITI CHE FANNO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE L'INTERESSE DELLE BANCHE,AL SIGNORAGGIO,ALLE LOBI .PARECCHIE PERSONE ANCORA NON CAPISCONO CHE LA POLITICA E' FINITA NEL MOMENTO IN CUI LO STATO E' DIVENTATO UN S.P.A. QUESTI PERSONAGGI QUI NON FANNO POLITICA MA SOLO BISNES E QUANDO SERVONO FONDI PER LE LOBI O LE BANCHE DA LORO GESTITE SE NE ESCONO CON LA BARZELLETTA DELLO SPREED O DEL DEBITO PUBBLICO,APPLICANDO TASSE DA USURAI AI CITTADINI. E' QUESTA L'EUROPA TANTO OSANNATA da prodi.
  • Maurizio Bonacci 4 anni fa
    Sono un ingegnere, esodato da una delle "grandi" società italiane dell'energia, quella società che il mio (per fortuna ex) capo Scaroni ha contribuito a distruggere. Ho toccato con mano lo schifo dei sindacati (che difendono i fannulloni e se ne fottono della mancanza di rispetto del CCNL) e l'arroganza di un potere che ignora completamente l'interesse dell'azienda. Caro Beppe, pienamente d'accordo nel non dare fiducia al buio. Ti propongo 2 cose: 1) settore energia. inversione di rotta: la nazionalizzazione dell'energia, perchè l'energia, il futuro dell'umanità, non può rispondere a interessi di privati, è una contraddizione . 2) abolizione del Concordato con lo Stato del Vaticano. I rapporti devono essere regolati come per tutti gli altri stati. Lo sai che Alitalia ha un ufficio dedicato esclusivamente ai viaggi del papa e delle alte cariche vaticane ( a spese della compagnia)? Lo sai quanto spende lo stato italiano per la sicurezza del papa
    • Giulia G. Utente certificato 4 anni fa
      Lo Stato laico è un passo necessario se vogliamo passare dal quasi secondo mondo al primo.
  • Maurizio Cetra Utente certificato 4 anni fa
    per onestà o visto il contatore che prima non me lo visualizzava .Anche se dubito che funzioni bene...... vedremo. Resta il fatto che dopo un rimborso di 42 milioni non vedo la necessità di continuare a chiedere soldi per il movimento ma eventualmente girare direttamente quei soldi ad un c/c per il quale si vuol fare beneficenza.
  • Roberto Stella Utente certificato 4 anni fa
    Ma non aveva fatto ancora mezzo chilometro, che incontro' per la strada una Volpe zoppa da un piede e un Gatto cieco da tutt'e due gli occhi, che se ne andavano la' la', aiutando si fra di loro, da buoni compagni di sventura. La Volpe che era zoppa, camminava appoggiandosi al Gatto: e il Gatto, che era cieco, si lasciava guidare dalla Volpe.....Al simpatico suono delle monete la Volpe, per un moto involontario, allungò la gamba che pareva rattrappita, e il Gatto spalanco' tutti e due gli occhi che parvero due lanterne verdi: ma poi li richiuse subito, tant'è vero che Pinocchio non si accorse di nulla." Fa gola tutto questo consenso per M5S! Ma noi alle favole, quelle "vere" ci crediamo. E' accaduto ciò che nessuno immaginava; ci siamo assuefatti ad una democrazia che si regge solo sui nostri piccoli "orticelli"! Quello che sta accadendo in questi giorni non è la ricerca di un equilibrio funambolico per farsi dire che siamo bravi e capaci. È in gioco molto di più di quello che appare! La speranza di scoprirci collettivamente e reciprocamente liberati dal vissuto ancestrale che, nonostante i lamenti, nulla possa mai cambiare. Quello che possiamo intravedere non può essere solo la ricerca di una formula di governo, sarebbe miopia o addirittura cecita' come gli ultimi decenni (almeno quattro!), ma un radicale cambiamento della prospettiva antropologica, terreno sul quale far germogliare le speranze di una convivenza sociale più autentica e matura che non acceti più nessuna forma di violenza come metodo educativo e relazionare. Non dobbiamo dare ascolto ai Signori della Paura e non dobbiamo cedere al grande inganno del "poco tempo rimasto". L'importante è centrare il bersaglio! Non seppelliamo ancora una volta la fantasia, in bocca al lupo a tutti! Roberto Stella, Ancona.
  • patrizia patrissi 4 anni fa
    Signor Grillo,la seguo e la voto da quando mi dicevano: chi sono i 5 stelle? Grillo?. l'ho seguita e l'ho votata,e ho convinto in questi mesi almeno altre 4 persone a fidarsi di lei. da elettrice moderata da sempre sono spaventata dalle grida e dagli insulti di questi giorni,che credevo facessero parte del prima,nn del dopo elezioni. questo 'affanculo' tutto,partiti,istituzioni,stato,nn mi appartiene. volevo dirle che il mio voto nn lo avra' piu'. saluti.
  • Maurizio Cetra Utente certificato 4 anni fa
    42 MILIONI di euro rimborso elettorale. XXXX Milioni di euro ricevuti con il BLOG (Caro Grillo dovresti rendere pubblico quanto ti stai mangiando ora per ora con un contatore sul blog). Ci stai costando + ora che quando dicevi le stesse cose e facevi il comico. Per caso non ti vuoi alleare sperando in un condono???.
  • Sara 4 anni fa
    Urge un corso di di diritto costituzionale per gli eletti 5S. Ieri ho avuto la malaugurata idea di dare un'occhiata al programma "in onda" (la7). Per il Mov. hanno parlato due soggetti dall'aspetto ridicolo ed inquietante. Un ragazzo dandy vestito come Mago G che non aveva nessuna idea di quali fossero gli step parlamentari per arrivare alla formazione di un esecutivo e un signore anziano che si definiva un professore (di cosa non so), che parlava di prorogatio del governo Monti. Ah ah ah prorogatio dopo le elezioni....in questo caso chiunque, prorogato o meno dovrebbe ottenere la fiducia.....Speriamo che ci conquistino gli alieni o che qualche stato estero ci invada........
    • Alberto Cacopardo Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, ma stando al diritto costituzionale, se nessun governo ottiene la fiducua, resta automaticamente in carica il governo Monti, senza bisogno di alcun atto del parlamento. Spero che almeno Beppe questo lo abbia chiaro: se non si forma un nuovo governo, quello che ci teniamo è Monti
  • marco mario ricci Utente certificato 4 anni fa
    A Beppe e a tutti i neoeletti 5 stelle: CONTINUATE COSI'/ AVANTI COME UN CUNEO CHE SPACCA. NON ARRETRATE DALLE VOSTRE POSIZIONI.
  • gianni rapattoni 4 anni fa
    io ho votato il M5s perchè la filosofia e il principio rispetto ai partiti tradizionali è anni luce avanti, io sonod'accordissimo con il votare legge per legge senza avere nessun incarico perchè il solo incarico da attribuire a chi ci rappresenta è quello di controllare questi furbetti, chi vuole un appoggio al PD gli poteva votare direttamente. viva Peppe sei un grande
  • william n. Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato grillo, a mio avviso abbiamo l'opportunitá di promuovere molte riforme del programma 5 stelle. Evitiamo tuttavia di fare i puri, diamo qualche segnale per toglierci da questo immobilismo e iniziamo a lavorare su progetti concreti, no a inciuci ma no anche a quasiasi integralismo che non porta a raggiungere i nostri obiettivi, non sottovalutiamo B. Se si torna a votare rischia di prendersi la maggioranza.
  • Vincnzo Alessi 4 anni fa
    Certp che questi hanno proprio la faccia come il culo. Ieri sera mi è capitato di sentire Orfini (clone reale di D'Alema, cosa per cui è dimostrato che esistono e sono ancora in attività i discendenti di Mengele), il quale, come d'altronde è la linea del direttivo dei morti viventi del partito di Gargamella, vorrebbero far ricadere la colpa al M%S dell'instabilità e della mancata attuazione di qurlle proposte che Gargamella ha elencato. Proprio loro che negli ultimi vent'anni, in 8 anni di governo non hanno mai attuato un beneamto cazzo di tutto quello che propongono. Ancora se ne escono con il conflitto d'interessi, che sventolano ad ogni campagna elettorale, per poi meravigliosamente scordarsene dopo che sono al governo. Questi sono diventati peggio del partito Nano, stanno scendendo al livello di ricatto, ma ormai la gente non si fa più prendere per il culo, sono al dessert, altro che alla frutta. Vincenzo Alessi
  • Marco Castellani 4 anni fa
    Cosa voglio io? Io verrei subito, ripeto subito - "minimo inderogabile": leggi sulle proposte del popolo certificate nel Vday1 e Vday2. Come minimo! Sarei mediamente soddisfatto se si realizzasse, almeno le cose fondamentali per la ripresa culturale/sociale/economica del Nostro paese con persone ONESTE che lavorano per il bene di tutti, senza interessi di parte. Sarei completamente soddisfatto se si realizzassero le Idee del MS5. Perchè lo voglio? Devo accettare il riultato delle ultime votazioni ma non accetto il sistema di votazione architettato. Il M5S è il partito della maggioranza del Popolo Italiano davanti a TUTTI gli altri partiti,prima vengono le loro Idee e la loro "visione del futuro" e dopo le altre. Saluti a tutti, M.Castellani
    • virginia m. Utente certificato 4 anni fa
      ciao quel "verrei" è chiaramente un VORREI ma a parte ciò , direi che la tua idea rispecchia le idee di tantissimi italiani.Da anni Grillo si batte per ciò che stiamo per ottenere e mai nessuno gli ha dato retta...o semplicemente ha fatto finta di non sentirlo!
  • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
    Che falsi che sono quelli del PD! Io ed i miei amici abbiamo votato M5S e nessuno vuole neanche sentir parlare di un possibile dialogo con il PD. Dobbiamo distruggere i vecchi partiti e la loro politica marcia!
    • antonio condello 4 anni fa
      Io ho votato 5 stelle e non voglio distruggere nessuno, vorrei un cambiamento serio dell'Italia e credo che adesso con questi numeri il movimento 5 stelle ha la possibilità di iniziare questo cambiamento. Secondo me se si vuole costruire un'Italia nuova, è sbagliato dire subito no al PD. Occorre fissare i primi paletti, quelli ritenuti i più importanti e partire con un accordo di massima con il PD ma senza vincoli precisi e duraturi. Nel senso che se il PD si comporta bene e attua il cambiamento, bene, si continua, altrimenti... di nuovo al voto. Ritengo che il pericolo numero uno per l'Italia sia Berlusconi, quindi, non vedo per il momento altre scelte. Il movimento 5 stelle ha adesso i numeri per assumersi la responsabilità di governare e non può sottrarsi a questa responsabilità. Chi ha votato il movimento 5 stelle vuole e si aspetta il cambiamento e il movimento 5 stelle ha il dovere morale di iniziarlo questo cambiamento nelle sedi e con i modi previsti nella nostra Costituzione. Antonio
  • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, volevo portare la tua attenzione sul gravissimo conflitto di interessi tra le casse rurali ed il PD.Ti prego di investigare quello che succede nelle regioni "rosse", dove PD e consigli di amministrazione delle casse rurali sono la stessa cosa!
  • arnaldo perilli Utente certificato 4 anni fa
    visto che il popolo è sovrano, almeno credo. vorrei votare un referendum sul l'euro, se rimanerci o uscirne. come abbiamo già fatto a suo tempo.
    • Giangia Serpieri 4 anni fa
      Avevo citato Casaleggio, ma curiosamente il suo nome è sparito dal post ...
    • Giangia Serpieri 4 anni fa
      Visto che esiste la democrazia, facciamo un referendum su chi vuole un massone legato a filo doppio a Telecom, Rotschild (famiglia Rockfeller) ed esperto di influencing (manipolazione di opinione online) alla guida di un partito.
  • Mario P. Utente certificato 4 anni fa
    La decisione del M5S B U O N A Ma........ Leggete bene tutti come ci possono prendere in giro.......che schiffo I parlamentari M5S si dimezzeranno l'indennità base che passerà da circa 10 mila a 5 mila euro lordi. Il che vuol dire che se i colleghi degli altri partiti prenderanno 10.435 euro lordi mensili (5 mila netti), gli esponenti del movimento di Grillo intascheranno la metà. L'altra metà verrà probabilmente conferita in un fondo attraverso cui finanziare il microcredito alle imprese, come avviene in Sicilia. I neoeletti a cinque stelle restituiranno anche i 784 euro al mese che ogni deputato versa in un fondo per accumulare il Tfr. In totale, al netto della riduzione, lo stipendio dei grillini seduti in Parlamento non sarà, però, di 5 mila euro ma di oltre 10 mila visto che non rinunceranno ai benefit di cui godono di solito gli onorevoli. Accetteranno la diaria, vale a dire la copertura delle spese, pari a 3.503 euro al mese, cifra che però, può diminuire in caso di assenze dai lavori parlamentari. E non rinunceranno nemmeno alle spese di esercizio del mandato, pari a 3.690 euro, concesse per metà in modo forfettario e per l'altra metà sulla base di spese documentate. E ancora: per le spese di viaggio riceveranno tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale. Per i trasferimenti dal luogo di residenza all'aeroporto più vicino e tra l'aeroporto di Roma-Fiumicino e Montecitorio, è inoltre previsto un rimborso spese trimestrale pari a 3.323,70 euro, per il deputato che deve percorrere fino a 100 km per raggiungere l'aeroporto, e a 3.995,10 euro se la distanza da percorrere è superiore a 100 km. Per le spese telefoniche riceveranno infine, 3.098,74 euro l'anno. Se è vero Beppe devi porre rimedio a questa situazione è non essere come loro.
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      E' necessario indagare e avere risposte chiare dal M5S! E' importantissimo andare a fondo alla questione! Grazie della denuncia! Riesci ad andare più a fondo nella questione?
  • Mario Panaro 4 anni fa
    La decisione del M5S Leggete bene tutti come ci possono prendere in giro.......che schiffo I parlamentari M5S si dimezzeranno l'indennità base che passerà da circa 10 mila a 5 mila euro lordi. Il che vuol dire che se i colleghi degli altri partiti prenderanno 10.435 euro lordi mensili (5 mila netti), gli esponenti del movimento di Grillo intascheranno la metà. L'altra metà verrà probabilmente conferita in un fondo attraverso cui finanziare il microcredito alle imprese, come avviene in Sicilia. I neoeletti a cinque stelle restituiranno anche i 784 euro al mese che ogni deputato versa in un fondo per accumulare il Tfr. In totale, al netto della riduzione, lo stipendio dei grillini seduti in Parlamento non sarà, però, di 5 mila euro ma di oltre 10 mila visto che non rinunceranno ai benefit di cui godono di solito gli onorevoli. Accetteranno la diaria, vale a dire la copertura delle spese, pari a 3.503 euro al mese, cifra che però, può diminuire in caso di assenze dai lavori parlamentari. E non rinunceranno nemmeno alle spese di esercizio del mandato, pari a 3.690 euro, concesse per metà in modo forfettario e per l'altra metà sulla base di spese documentate. E ancora: per le spese di viaggio riceveranno tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale. Per i trasferimenti dal luogo di residenza all'aeroporto più vicino e tra l'aeroporto di Roma-Fiumicino e Montecitorio, è inoltre previsto un rimborso spese trimestrale pari a 3.323,70 euro, per il deputato che deve percorrere fino a 100 km per raggiungere l'aeroporto, e a 3.995,10 euro se la distanza da percorrere è superiore a 100 km. Per le spese telefoniche riceveranno infine, 3.098,74 euro l'anno. Se è vero Devi porre rimedio a questa situazione è non essere come loro.
  • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
    Sono stanco, il blog è stato invaso da falsi "grillini" e da elettori del PD che stanno portando le discussioni ad un livello vergognoso. MAi all'alleanza con il PD, bisogna annientare quelpartito corrotto!Forza Beppe!
  • Arbus S. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, oggi 3 marzo sul sito di Libero è apparso questo articolo (vedi link), ma sicuramente lo hai già visto o saputo.....almeno spero! Io mi chiedo: é vero? e cosa c'è di vero? perchè se anche qualcosa è vicino alla verità credo che non sia cambiato niente di tutto lo schifo che c'era e c'è al governo. http://affaritaliani.libero.it/politica/grillini-viaggi-gratis020313.html?refresh_ce
    • amato giovanni 4 anni fa
      caro grillo io sono uno che con passione e con tutto il mio cuore ti ho sostenuto ti prego di non deludermi debbono veramente fare quello che tu sostieni debbono andarsene desideriamo tutti il cambiamento loro debbono lasciare tutti quei privileggi che si sono creati e ritornare tutti isoldi che si sono rubbati fai questo e il popolo italianom ti ricordera per tutta la vita e il primo che deve andare via e napolitano ti abbraccio vai avanti cosi e salverai gli itiani che te ne saranno grati
  • Mario Panaro 4 anni fa
    Ciao Beppe La decisione del M5S I parlamentari M5S si dimezzeranno l'indennità base 10 mila a 5 mila euro lordi. Bellissimo L'altra metà verrà probabilmente conferita in un fondo attraverso cui finanziare il microcredito alle imprese, come avviene in Sicilia. I neoeletti a cinque stelle restituiranno anche i 784 euro al mese che ogni deputato versa in un fondo per accumulare il Tfr. In totale, al netto della riduzione, lo stipendio dei grillini seduti in Parlamento non sarà, però, di 5 mila euro ma bensì di oltre 10 mila visto che non rinunceranno ai benefit di cui godono di solito gli onorevoli. Accetteranno Però * copertura delle spese, pari a 3.503 euro al mese. * Spese di esercizio del mandato, pari a 3.690 euro. * Per le spese di viaggio riceveranno tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale. * Poi rimborso spese trimestrale pari a 3.323,70 euro, per il deputato che deve percorrere fino a 100 km per raggiungere l'aeroporto, e a 3.995,10 euro se la distanza da percorrere è superiore a 100 km. * Per le spese telefoniche riceveranno infine, 3.098,74 euro l'anno. Dimmi che non è vero !! Può darsi che sbaglio, dimmi tu ?
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      E' necessario indagare a fondo la questione! E' importantissimo per il bene del M5S; vi prego di indagare a fondo la questione; NECESSE!
    • Francesco Ceccarilli Utente certificato 4 anni fa
      se fosse davvero così sarebbe la più grossa presa per il culo mai esistita in Italia, forse più grave degli scandali perpetrati da Craxi e company... I rimborsi ci saranno, ma se i deputati movimento cinque stelle, non restituiranno quanto è dei cittadini, allora sarò l'ennesima presa per il culo... e l'eco sarà talmente alto che il m5s scomparirà come nebbia al sole, visto che si prefisse come scopo primario l'abolizione di tutte le ruberie che hanno sempre fatto i politici.
  • Francesco Ceccarilli Utente certificato 4 anni fa
    ciao a tutti, io voglio andare contro corrente. continuo a vedere ovunque, giornali, mass media, ed anche nei vari blogs, un unica accusa in un solo senso... Sento solamente che Grillo e movimento cinque stelle è un gruppo di irresponsabili ... non solo dalle parti politiche e giornalistiche assai corrotte, ma anche da cittadini normali probabilmente totalmente manipolati a livello mediatico. Vi siete chiesti in questo momento di crisi e di collasso perché Bersani e company non accennano una minima proposta di austerity e taglio dei costi politici ? Sono voluto andare oltre, cercando di capire l'entità della crisi, in Lombardia hanno chiuso tantissime aziende, un numero da capogiro, se andiamo avanti così, rischiamo davvero di tornare al dopo guerra. Bene io non vedo la minima intenzione di Bersani e company di proporre una sola norma per tagliare i costi di pensioni d'oro, privilegi casta, abolizione di enti inutili come province e company... Cari amici riflettete su quanto sono marci fino alla fine.... a costo di non perdere i loro stipendi da casta e privilegi, per i quali sono in politica, sono disposti a vedere un paese andare completamente in fiamme... Non hanno scrupoli, nessuno, se fosse il contrario a quest'ora Bersani e company avrebbero già di corsa proposto un taglio netto ai costi della politica, ed invece parlano di puttanate, mentre la gente dorme in macchina... Riflettete ... riflettete...
    • GIANFRANCO VENTRONI 4 anni fa
      CARI AMICI DEL M5S,NON SONO UN V/ELETTORE MA GUARDO CON INTERESSE E RISPETTO IL V/MOVIMENTO,CREDO SIA ARRIVATO IL MOMENTO DI CONCRETIZZARE LE VOSTRE PROPOSTE PAVENTATE IN TUTTI QUESTI ANNI E L'UNICO MODO E TRASFORMARLE IN DISEGNI DI LEGGE DA PRESENTARE IN PARLAMENTO DAL MOMENTO CHE SIETE UN PARTITO A TUTTI GLI EFFETTI(IL PARLAMENTO E' IL POSTO PIU'ALTO DOVE SI CONFRONTANO LE IDEE). LA CAMPAGNA ELETTORALE E'STATA ABBASTANAZA VIOLENTA PER COLPA DI TUTTI ( ANCHE VOI NON SIETE STATI TENERI CON GLI AVVERSARI): DA CITTADINO CHIEDO UN PASSO INDIETRO DA PARTE DI TUTTI PER POTER DARE LA GOVERNABILITA' A QUESTO PAESE IN SFASCIO NELL''INTERESSE DI TUTTI.
  • Luigi Gioacchini Utente certificato 4 anni fa
    SOVRANITA' MONETARIA = BANCHE E LOBBY ANCORA PIU' POTENTI. Dare oggi, a questo sistema, la sovranità monetaria, sarebbe come mettere definitivamente le volpi di guardia ai pollai. Hanno creato un euro del valore di circa 2.000 lire, quando invece al massimo poteva valerne 1.000, per far crollare il prezzo del lavoro. Hanno incentivato enormi migrazioni di massa per adibirla a lavori irregolari e sottopagati utilzzandola come potentissima arma contro le famiglie più deboli, impedendo loro di chiedere aumenti salariali oppure migliori condizioni di lavoro. Ora non riescono più nemmeno a controllare ciò che loro stessi hanno provocato, rischiano di rimanerci sotto, ed una volta che le loro banche sono chiamate a rispondere di tutti i misfatti, qualche "Leonardo da Vinci" che s'inventa? LA SOVRANITA' MONETARIA! Dobbiamo ridare fiato e nuove risorse ai banchieri? Dopo che tramite le loro banche alle quali da 70 anni è stata concessa "licenza di uccidere", avranno rastrellato tutti i beni immobili che la gente si è sudata, con la sovranità monetaria inflazioneranno e triplicheranno il valore di quei beni che a loro saranno costati (si fa per dire!), cifre irrisorie. La povertà aumenterà, la disperazione di pari passo, le loro banche si riempiranno di immobili, dopo che per anni si sono riempite di banconote, da gestire a proprio piacimento e ci sarà pure chi si compiacerà della sovranità monetaria ottenuta! COSE VERAMENTE DA PAZZI! Invece di chiedere che banche e banchieri rendano conto del loro comportamento alla giustizia, che si fa? In un certo senso si assolvono per ciò che hanno provocato e si giustificano pure! insinuando il dubbio, alla gente perbene ed ingenua, che tutto è accaduto perchè non c'era sovranità monetaria! IN QUESTO MOMENTO, QUANDO TUTTA LA FINANZA ITALIANA E' NELLE MANI DI BANCHE E BANCHIERI, CHIEDERE SOVRANITA' MONETARIA E' DIVENTARE IL MIGLIOR SERVO DEL SISTEMA!
    • andrea chiaudano 4 anni fa
      concordo sul meccanismo perverso dell'indebitamento degli italiani presso lebanche che vengono salvate con soldi pubblici tramite nuove tasse. Comunque vada sara' un successo (per le banche). Se si esce dall'euro il risultato dei mutui in essere e' come quello dei famosi mutui in ECU. Vi ricordate? Se i tassi salgono idem con patate perche' non si avranno piu' i soldi per pagarli. L'unica maniera e' impuntarsi in europa per avere tassi uguali per tutti. L'unica.
  • Giuseppe 4 anni fa
    ...DAI FORZA GRILLO, CHE SIAMO TANTISSIMI...FORZA GRILLO CON NOIIIIIIIIIIIII!!!!!! Il prossimo passo sarà vedere il Berlusgrillo con le mign..tte??? Dai ragazzi abbiamo eletto VOI e non il Berlusgrillo. Vi abbiamo votato perchè vediamo in VOI 5*(e non solo "grillini") la volontà nel cambiamento; cambiamneto che si ottiene con il lavoro costante(dentro il parlamento). Ora tocca a voi dare il contributo... e non cè nessun Berlusgrillo che possa impedirlo. Fate sentire il peso delle persone che vi hanno scelto...E NOI SI CHE SIAMO TANTISSIMI. Vi voglio bene.
  • paolo ruggeri 4 anni fa
    caro Beppe, la mia opinione è quella di non fare nessun accordo se dovrà nascere un governo sarà senza fiducia del M5S al massimo un governo di minoranza con i deputati 5 stelle che escono dall'aula. Io ti volevo comunque parlare di altre due cose. Prima: le liste civiche, io ti seguo dalla prima ora e abbiamo costituito una lista civica a civitanova marche nel 2007( raccogliendo tra l'altro 3.000 firme in occasione del 1° VDAY ). Tu all'inizio dicevi che le liste civiche presenti nel territorio sarebbero state certificate, a 5 stelle appunto, poi il movimento è andato in un altra direzione e con le liste civiche presenti nei territorio non si è fatto nessun ragionamento, visto che non ci sarà nessuna possibilità di fare accordi con i partiti ormai destinati a morte certa non credi sia il caso di iniziare a parlare con le VERE liste civiche presenti nel territorio che sono i soli interlocutori possibili, attenzione, però non parlare con i vertici nazionali, come tu sai si è costituita una lista civica nazionale, ma attraverso i M5S locali con le varie espressioni delle liste civiche locali, dobbiamo considerare che faranno di tutto per evitare al m5s di cambiare questo paese e quindi la prosszima volta bisognerà superare il 50 % dei consensi. Seconda: tra poco ci saranno le elezioni europee il movimento non si pouò e non si deve fermare in Italia, il sogno che abbiamo per potersi realizzare deve superare le barriere nazionali, altrimenti non funziona, solo con un europa, meglio ancora con un mondo che ragiona in questa maniera questa nuova civiltà può sopravvivere e anche prosperare. Non fermiamoci a gongolare sul risultato ottenuto ora bisogna iniziare a lavorare sul serio per permettere ai cittadini di altri paesi come Spagna Portogallo Grecia ma anche Germania e Francia di evere questo meraviglioso sogno. Un abbraccio Paolo
  • elisabetta callegaro 4 anni fa
    Ebbene, personalmente sono convinta che la società dei cittadini in effervescenza (anche nel resto del mondo) sia piena di risorse a tutti i livelli di conoscenza e competenza e che voglia e possa mettersi in gioco per contribuire al grande passaggio nel mondo nuovo. Scontato dire che non è facile, ma meglio lottare e soffrire per costruire un mondo migliore anziché morire d'inerzia, di attesa di improbabili salvatori, di tasse per salvare un sistema colabrodo dominato da logiche e non regole, di incapacità di vedere che il vecchio mondo ha fatto e farà molti più cadaveri tra noi di quanti potrebbe lasciarne sul campo la battaglia per il rinnovamento. Voglio un mondo pervaso di bellezza, rispetto delle diversità, valorizzazione delle risorse umane e ambientali, di giustizia e solidarietà. Non è troppo.
  • Ovidio Crocicchi 4 anni fa
    Rilancio le domande di M. Bracconi. E' troppo avere una risposta dal Signor Grillo? Se è vero che il Movimento Cinque Stelle si definisce una “rete di cittadini”, e ha come principio fondante il rifiuto del principio di rappresentanza e la democrazia diretta, allora perché il Movimento stesso è costruito attorno ad uno strettissimo principio di rappresentanza/dirigenza attribuito al suo leader? Se è vero che uno vale uno, perché le decisioni che prende l’”uno” Beppe Grillo non vengono messe ogni volta al vaglio di tutti gli altri “uno”? Se è vero che stanno per entrare in Parlamento “cittadini eletti dai cittadini”, senza leader e mediazioni, perché i deputati e i senatori varcheranno tra qualche giorno quella soglia attraverso un sentiero strettissimo e già tracciato per loro dai capi politici? Se è vero che il referendum propositivo, ulteriore principio basilare del Movimento, viene immaginato per qualsiasi cosa, compresa l’uscita dall’euro, allora perché non viene chiesto ora agli elettori/cittadini cosa pensano della strategia della non-fiducia? Se è vero che tutto deve essere pubblico, chiaro, trasparente, compresi i lavori nelle aule parlamentari, comunali e regionali, allora perché non c’è una webcam sempre accesa che segue Casaleggio e Grillo durante le loro riunioni politiche? Se è vero che il Movimento Cinque Stelle non è un partito, anzi vuole la scomparsa dei partiti, perché ha una disciplina di partito identica – se non più ferrea – a quella di tutti gli altri partiti? Se è vero che questa forma di democrazia è morta e va sostituita con un altro sistema di democrazia, dove si trova sul sito di Beppe Grillo uno schema esaustivo, dettagliato e tecnico su come funzionerà questa nuova democrazia? Se è vero che la democrazia diretta è il fine ultimo di Grillo, dov’è che si puo’ trovare un prospetto chiaro di come essa funzionerà tecnicamente, con quali meccanismi, quali poteri di controllo, quali istituzioni, quali soggetti pubblici di riferimento?
    • Enzo M. Utente certificato 4 anni fa
      Temo sia un classico in NON ricevere mai risposte in merito....basta ripetere gli stessi Tantra che si leggono ogni volta! Non ho MAI visto (fin'ora) UNA sola risposta chiara a domande di questo tipo, escono fuori i Troll di Casaleggio che non hanno che l'imbarazzo della scelta fra una serie di risposte Standard....forse se rimanevo nell'astensionismo, mi incazzavo meno per questa mancanza di democrazia e chiarezza!!!!
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      E se è vero che hai votato PD, devi esserti sbagliato di blog, rileggiti le tue domande la risposta è una sola: niente fiducia a nessun governo, se è vero che sai leggere : leggiti il programma del M5S ! e troverai una serie di risposte alle tue "inutili" domande finto-tecniche, se è vero....che tutto andrà come si deve al prossimo colpo : tutti a casa a fare l'uncinetto!
  • Stefano S. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, sono un imprenditore di 56 che ti ha votato alla camera e ha votato PD al senato. Spero con tutto il cuore che M5S riesca a mettere on line al piú presto un sistema di votazione su cosa fare altrimenti ci perderemo in uno sproloquio tipicamente italiano. La democrazia diretta non la si puó realizzare a parole ed é fragilissima, forse prima bisognerebbe far nascere e rafforzare la coscienza civica di noi italiani realizzando pochi ma significativi cambiamenti per ridare fiducia e speranza a tutti noi. Lascia perdere i pettegolezzi e le chiacchiere da bar sui tuoi avversari politici, non cadere nel loro stesso errore. METTI ON LINE I REFERENDUM DA VOTARE. AUGURI!
    • Enzo M. Utente certificato 4 anni fa
      Ecco un altro Troll che invece di rispondere e apprezzare cmq la sincerità dell'elettore, non trova di meglio che denigrarlo e sbeffeggiarlo per la sua scelta al Senato, non credo ci sia bisogno di suggerimenti per informarsi, non serve essere dei "professorini" per capirlo, mentre ci vuole più rispetto per le persone che cercano di capire!!!!
    • Francesco Ceccarilli Utente certificato 4 anni fa
      complimenti per il voto a pd ... ti sei reso conto dei soldi che ti hanno fregato sin oggi ? Hai idea delle ruberie perpetrate dai vecchi partiti ? http://www.linksicilia.it/2013/01/tutti-i-privilegi-dei-parlamentari-italiani-in-carica-e-in-pensione/ buona lettura... io sinceramente vorrei dirvi a tutti voi che avete votato ancora il dinosauro bersani, di leggere, di informarvi, è come se viviate fuori dal mondo... poi piangerete amaro quando l'italia collasserà come ha detto grillo tra 6 mesi... se il m5s avesse ottenuto la maggioranza assoluta a quest'ora, i tagli sarebbero in dirittura di arrivo.. ciao
  • Benedetto Parodi 4 anni fa
    ""Leggete il corriere di oggi. Aumentato di 10 volte in 14 anni il rimborso ai partiti. Il mio stipendio da medico passato in 10 anni da 6 milioni a 3000 euro. Arriverà la rivoluzione , se non prima i morti e se non ci saranno morti bisognerà' solo ringraziare la rivoluzione non violenta di Grillo. Poche parole, e' ora di svegliarsi ed appoggiarlo senza se e senza ma! non c'e' piu' tempo! non comportiamoci da da solita italietta "
  • fabrizio l. Utente certificato 4 anni fa
    Cari Grillo e Casaleggio, tutto perfetto a livello di principio e tutto condivisibile, ma nella sostanza avete sottovalutato il "leone affamato e spietato della politica". Adesso mirano a screditare gli eletti con le domandine a quiz sul parlamento....è come domandare alla carfagna e alla brambilla appena elette quale maggioranza ci vuole al III scrutinio, per eleggere il Presidente della Repubblica? Adesso vogliono screditarvi, deridervi ecc. Un consiglio di chi conosce bene queste realtà: assicuratevi dei capaci e preparati collaboratori, magari selezionati mediante il web o mediante esame dei c.v. e la macchina statale funzionerà perfettamente! Personalmente ho studiato diritto parlamentare ma l'esperienza nel redigere atti parlamentari e disegni di legge, l'ho acquisita con la pratica. Infine ritornando al metedo corretto nel merito ma a mio avviso carente nella sostanza riguarda appunto l'assenza di competenza ed esperienza specifica, ossia benissimo e giusto candidare i cittadini per mandare a casa gli altri ma con criterio. Rivolgendomi a Caselaggio, esperto e capace imprenditore vorrei chiedere:"Lasceresti la tua azienda magari in difficoltà ad un neolaureato in informatica o ingegneria di 25, 26 anni? E' un esempio pratico che dimostra l'empasse del momento a livello parlamentare! Dietro a veline,analfabeti e politici inconcludenti eletti nelle precedenti legislature ci sono persone competenti che conoscono bene le attività elefantiache del sistema. fabrizio
  • Giuseppe campagna Utente certificato 4 anni fa
    La vita, senza un minimo di interesse ad investigare il mondo in cui viviamo, è triste... Cosi, io ho imparato ad amare la natura e "copiarla ". In essa, nella natura, troverete la naturalezza, la semplicità, l'amore... ecc.ecc. .....troverete tutto,.. ripeto, proprio tutto, per migliore le vostre conoscenze, per migliorare la vostra vita e quella di tutta la razza umana. Purtroppo, quelli che hanno seguito e segueno questa via sono pochi. Tuttavia, grazie a questa piccola minoranza , per fare un solo esempio, è possibile comunicare via internet:... Allora, vien da chiedersi : vi sembra cosa di poco conto? Inoltre, mentre questa piccola minoranza, animata da una profonda passione per la ricerca scientifica, continua a migliore il mondo e la conoscenza, la maggior parte degli uomini politici invece continua sempre a distruggere. Dunque, bisogna mandare via la vecchia politica a che possa nascere un nuovo clima culturale, sociale e nuovo circuito econimico, attraverso un decentramento o una ri-distribuzione della richezza, perchè si vive tutti bene quando l'intera razza umana sta bene. ing.Giuseppe Campagna
  • vincnezo s. Utente certificato 4 anni fa
    Mi sembra di rivivere la politica di 30 anni fa quando i radicali avevano voce in politica , ma loro hanno fatto battaglie e vinte vedi aborto ,divorzio ecc. voi state portando avanti una battaglia dello sfacelo . I grillini si sono trovati con un potere che non sanno gestire per il bene del paese è adesso non sanno cosa fare, neanche loro hanno le idee chiare basta vedere quello che ancora oggi stanno mettendo caos su caos ma se rivolete rivedere la gente alle urne siate almeno onesti con i vostri elettori perché non appoggiando nessun governo si ritorna alle elezioni . Egregio sig GRILLO severamente le come dice che ha le palle è ha fegato per quello che ha fatto parli chiaro ai suoi elettori: signori bisogna ritornare alle votazioni perché solo cosi possiamo governare e da li vedere se ha ragione oppure è tutto un bluff questa elezione.
    • giuseppe schincariol Utente certificato 4 anni fa
      ma che blef,sembra che abbiate una bomba sotto il sedere ,state calmi lasciateli arrivare almeno in parlamento ,e poi tiriamo le somme ,calma raga calma .
  • Angelo Sereno 4 anni fa
    Spett. Signor Grillo non accetti l'offerta di quel sindaco chiamato Renzi ,le dico che i soldi girati alle case popolari finiscono sempre nelle casse del partito democratico . Forlì: inchiesta Acer, nel mirino il consorzio Caiec FORLÌ: INCHIESTA ACER, NEL MIRINO IL CONSORZIO CAIEC di 16/12/2009 FORLI' - C'è anche il Caiec di Cesena, il grande consorzio che raggruppa 280 imprese artigiane in tutt'Italia nel settore dell'impiantista elettrica , nel mirino della Procura di Forlì che sta indagando sull'Acer, l'azienda provinciali delle case popolari. Tra i dieci indagati ci sono anche i nomi di Domenico Balestri e Paolo Casadei, rispettivamente presidente e direttore tecnico di Caiec. L'inchiesta, nelle mani dei pm Fabio Di Vizio e Marco Forte, è solo all'inizio. Sono 40 gli appalti finiti nel mirino della magistratura. Gli inquirenti, che mirano a individuare alcuni milioni di euro "spariti" probabilmente verso una società creata appositamente, hanno individuato un'impresa che "gestiva" i lavori di straordinaria ed ordinaria manutenzione a lei assegnati, passata da un fatturato di 200mila euro annuo a 3 milioni e mezzo. L'inchiesta, per la mole di carte portate via dagli inquirenti e per il numero delle persone indagate si preannuncia molto complessa e ramificata. Gli investigatori hanno preso in consegna diversi faldoni relativi a lavori edili effettuati dall'Acer in un arco di tempo molto ampio, dal 2005 ad oggi. Per ora sono dieci le persone indagate. Di queste, sette sono amministratori, dipendenti ed ex dipendenti dell'ente. Nella vicenda è coinvolto anche Ellero Morgagni, presidente di Acer, Laura Lelli (direttore amministrativo), Paolo Bergonzoni (direttore), Roberto Padovani (imprenditore edile), Pierangelo Bergamaschi (sindaco di Civitella e presidente della Comunità montana dell'Appennino Forlivese). Gli altri sono Eletta Sintoni (ufficio tecnico Acer), Caterina Mormile (ufficio tecnico Acer Cesena) e Giorgio Guerneri (vice direttore generale). Per i pm si
  • LORENZO RAUSA Utente certificato 4 anni fa
    Cambiare le cose non sarà facile.Sentono di perdere il potere,i privilegi.Sentono che hanno il conto davanti x tutti questi anni di mal governo.Sentono che stanno x giocarsi tutto.Non illudiamoci che rinunceranno facilmente ai loro costumi,dopo tutto gli sono costati anni di duro lavoro e massimo impegno.Non hanno neanche la dignità di riconoscerlo e provare di far ripartire questo paese nella maniera giusta.La canzone la conosciamo a memoria: la colpa non è nostra ma degli altri.Gli "ALTRI" adesso ci vogliono far diventare noi accusandoci che non diamo la fiducia e che non vogliamo la governabilità.Invece di averli loro i rimorsi,questi ce li fanno venire a noi.I colpevoli diventano innocenti,gli innocenti diventano colpevoli.Capisco benissimo che la situazione non è facile x nessuno di noi.C'è bisogno del meglio di ognuno di noi x trovare la strada giusta.Una cosa è certa e non dobbiamo dimenticarlo:la vecchia strada sappiamo dove ci ha portati e non possiamo ripercorrerla. Dobbiamo stare attenti che la nuova sia quella giusta e non la solita.Dobbiamo andare avanti senza tornare indietro.Dobbiamo vincere senza perdere.
  • Franco De Santis Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno; leggo dal vostro regolamento che non è ammesso il turpiloquio né un linguaggio "offensivo". Io che ho votato PD,(senza alcun interesse se non quello di cittadino) e mi sento offendere ogni giorno, come faccio a rispondere?
    • Enzo M. Utente certificato 4 anni fa
      Tommaso M. sei proprio un degno rappresentante dei centri sociali più biechi, vergognati Bambino!
    • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
      Che ci fai qui, vattene nei forum del tuo partito!Pussa via!
  • LORENZO 4 anni fa
    Caro GRILLO, il problema non e' il debito pubblico ma quanto paghiamo in termini di interesse rispetto alla Germania e alla Francia. Il debito non va rinegoziato ma sono i tassi d'interesse che vanno rinegoziati perche' se siamo in Europa e lo siamo non trovo corretto che noi paghiamo oltre il 4% rispetto ai tedeschi che pagano nemmeno l'1%.C'e' quindi un problema connesso alla banca CENTRALE EUROPEA che dovrebbe essa stessa emettere i titoli di stato di ogni paese con l'effettivo tasso di stato relativo all'EUROPA che e' l'EURIBOR.Berlusconi e Tremonti non hanno saputo trovare un'alternativa, una soluzione che ci permettesse di pagare gl stessi tassi delle altre nazioni. C'e' stata quindi una errata unione che non puo' prescindere dagli interessi di tutti i paesi e non solo della Germania e della Francia che acquistano i nostri titoli di stato ricevendo oltre il 4% e dando invece ai tedeschi e francesi nemmeno l'1%. Questo e' il problema che va risolto : pagheremmo 20 miliardi e non 100 di interessi con conseguente sviluppo e prosperita' per il paese potendo disporre di 80 miliardi.
  • Renzo pozzetti 4 anni fa
    LA GRANDE PRESA IN GIRO. Dobbiamo incominciare a parlare di riforma fiscale. A me che cosa interessa che l'Italia vada ben o male , se non rispetta il mio diritto di esistere, mettendomi alla fame e fallito ? I più deboli devono essere tutelati. E allora incominciamo a parlare di riforma foscale, e di mettere mano a come i gruppi finanziari pagano le tasse. Il milionario paga il 43 % di tasse, tu che sei alla fame paghi il 23 %. Uno schifo ! SI ? Peggio. Non è vero. Loro hanno le azioni e pagano dal 5 al 20 %, e tu paghi il 23 !! Non gli basta. I controlli sono inesistenti: guarda MPS. Dobbiamo spingere per una riforma fiscale. RenzoP
  • pietro oliverio 4 anni fa
    Buongiorno, è la mia prima volta qui. seguo la politica da tempo e ne sono sconcertato...o meglio disilluso. Oggi più che mai. Ma è possibile che nello stato attuale ci (i politici di lungo corso) si trinceri dietro alle procedure per vedere quali alleanzi possibili per sopravvivvere a montecitorio o come salvare i trombati mentre l'Italia è in stato comatoso. Sarebbe ora che il parlamento si insedi ora e dica chiaramente quali provvedimenti intenda adottare entro una settimana per evitare l'emorraggia riconnessa ai maggiori tassi che si pagano per i pseudod-dubbi in borsa? Napolitano anzicchè andare in vacanza per l'europa e ricevere visite da sue coetanee non dovrebbe imporre una accellerata ai meccanismi parlamentari ed evitare scempi quali le prossime assunzioni alla camera dei "segretari" personali degli uffici di presidenza!! Si potrebbero congelare rimborsi elettorali ed indennità per gli eletti in attesa che il Parlamento decida sul da farsi, visto che tutti vogliono ridurli!!Anche e soprattutto a livello regionale!! C'è tanto da correggere, basterebbe il buon senso e ricordarsi che la politica è servizio e non un impiego...che l'onestà è un dovere non un optional...che il merito è regola e non zavorra...che il lavoro da onore nobilità e libertà...tanto forse troppo c'è da fare in Italia...ma bisogna incominciare ora perchè...il medico pietoso rende la piaga cancrenosa.... Ma i 7/8 punti del sig.Bersani (premier in pectore) quali sono?? come si realizzano??? Liberalizziamo le professioni, farmacie e notai così il PIL vola!!!Magari l'IVA al 25% così i benzinai e gli addetti ai supermercati diventano bravi a giocare a scopone!!! Ma tant'è..chi se ne frega..tanto, male che vada, loro vanno in pensione..se non la prendono già...e via alle baleari o altrove mentre l'Italia agonizza e dopo i furti di Napoleone assisteremo che inglesi, tedeschi e francesi si smontino Colosseo Pantheon Davide di Michelangelo, Bronzi di Riace, Pompei per portarseli a casa...
  • Pietro Ratto 4 anni fa
    Vorrei che si capisse. Da più parti si sente dire: ”Come potrà esser governata un’Italia spaccata così”. Ci si chiede se gli uomini di Grillo sappiano davvero affrontare i problemi del Paese, sappiano davvero far funzionare la complessa macchina della politica... Si ironizza molto su questo, prendendo in giro quelle incredibili persone che, per la prima volta nella storia del popolo italiano, hanno deciso di impegnarsi per la nostra nazione rinunciando in anticipo a qualsiasi tornaconto personale. Vorrei che si capisse. L’unica strada era l’ingovernabilità, perché solo così poteva esser finalmente manifesto a tutti come la gestione della cosa pubblica da parte della gente sia completamente, inesorabilmente incompatibile con quella visione vecchia e conservatrice della politica che si ostina a considerare lo Stato un qualcosa che solo pochi “eletti” siano in grado di gestire. Solo così può ora risultare evidente, a tutti quegli italiani che si sono attaccati ancora una volta ai soliti carri per paura di fidarsi un po’ di più di loro stessi, che la vera democrazia nulla ha a che fare con le prostitute che ci siamo mantenuti in Parlamento per decenni e decenni, assetate di potere e ricchezza, avvinghiate avidamente alle loro turpi logiche mafiose, prive di ideali, morte a qualsiasi dignità. Vorrei che si capisse. Si dice: "Ma con chi si alleeranno, adesso, gli uomini del Movimento 5 Stelle?". E con chi mai dovrebbe allearsi una forza nata come "tramite"? Con i vecchi parrucconi ancora convinti di costituire la sola elite in grado di governare? La loro puzza al naso, nel considerare il Movimento, è la stessa di quei giornalisti che hanno dovuto cominciare a chiamare, seppur con ironia, onorevoli persone che considerano troppo "normali" per essere adatte ai blindati palazzi del potere. Beh, che si abituino, quei giornalisti! Ogni uomo di questo nostro Paese dovrà tornare ad essere onorevole,[continua su http://www.boscoceduo.it/Vorrei.htm]
  • Fabio B. Utente certificato 4 anni fa
    No ad alleanze PD e PDL. Non li abbiamo votati e quindi non li vogliamo come alleati. Non vogliamo che prendano le loro solite decisioni con la nostra complicità. S'alleassero tra di loro tanto pur di continuare a magnare e farsi leggette per i propri interessi saranno disposti anche a questo.
  • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto che il M5S vuole chiedere all'Europa di rinegoziare il debito pubblico. Tecnicamente realizzare questa ipotesi deve passare attraveso la dichiarazione di DEFAULT! Non ho parole!
  • antonio usai 4 anni fa
    SCUSATE VOLEVO DIRE $ 17.000.000.000.000 (DICIASSETTEMILAMILIARDI DI DOLLARI)
  • antonio usai 4 anni fa
    Caro Beppe, ci aspettiamo da te una rivoluzione come la "Rivoluzione bolscevica" si intendesenza spargimento di sangue! Ma se si continua così non si arriverà a niente. Bisogna abbattere i privilegi mandare fuori dal parlamento sia i processati e condannati ma anche gli indagati.... e sopratutto chi si rifugia in parlamento per evitare le condanne. Bisogna abbattere le lobbies dei potenti, abbattere gli stipendi dei megadirigenti dello stato e delle partecipate come Finmeccanica travolta periodicamente negli scandali. Stabilire un tetto massimo di €200.000 l'anno e non MILIONI DI EURO COME PRENDONO ADESSO. Bisogna abbattere lo la casta dei notai Italia un Notaio guadagna milioni di Euro in Usa Inghilterra e Russia il compenso per un notaio anche per compravendite di beni di milioni E' $400 Bisogna abbattere il monopolio dei farmacisti solo in Italia delle farmacie costano come delle piccole banche. Bisogna stabilire il prezzo unico di acquisto dei beni e servizi da parte dello Stato che sia uguale per tutte le regionie per tutti gli uffici ed enti pubblici, PER RIDURRE LA SPESA PUBBLICA E LE TANGENTI. NON AVEVI PROMESSO CHE VOLEVI FAR RESTITUIRE AI POLITICI QUELLO CHE HANNO RUBATO O SACCHEGGIATO? USCIRE DALL'EURO PORTEREBBE L'TALIA IN UNA RECESSIONE CATASTROFICA CON PERDITA DEL 40% DEL POTERE DI ACQUISTO E PERDITE DI OCCUPAZIONE INCALCOLABILI. BISOGNA IMPORRE ALLA COMUNITA'EUROPEA DI FONDARE UNA AGENZIA Di RATING EUROPEA. L'ECONOMIA DEI PAESI COMUNITARI NON PUO' ESSERE CONTINUAMENTE SOTTO SCACCO DEGLI USA CON I LORO $17.000.000.000 di DEBITO PUBBLICO.
  • giusepe santella 4 anni fa
    Per favore pubblicate anche i commenti critici! Grillo, basta solo insulti agli avversari. Lo fanno i vecchi politici, perché non sanno fare altro. O ci rimbocchiamo le maniche e facciamo quello per cui abbiamo votato, o torna a fare il comico e fai governare chi se la sente di 'sporcarsi le mani'
    • Enzo M. Utente certificato 4 anni fa
      Io stesso credo di essere uno degli elettori più critici, ma ti confermo che stavolta non è così, nessuno mi ha mai cancellato un post.....semmai non ricevo risposte!!!!
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Non so quale blog tu stia leggendo ma qua negli ultimi giorni è pieno di commenti critici. E non mi sembra che vengano cestinati..
  • Marco Macri 4 anni fa
    Mah... arrivare addirittura ad evocare un governo PD-PDL, con eventuale voto favorevole del M5S su singoli provvedimenti... Mi chiedo davvero se ci siamo bevuti il cervello. Non possiamo lasciare ancora in mano a questi qui il governo del paese. E dopo l'evidente successo-tsunami elettorale non possiamo neppure tirare indietro il culo per paura di sporcarci le mani. Mi sarei aspettato, anche da Grillo, un atteggiamento più coraggioso e combattivo. Dobbiamo cambiare il paese. Grillo, anche noi come te siamo incazzati, ma vogliamo il cambiamento, non come promessa di un futuro ipotetico, ma adesso. Tutti i punti del programma che possono essere realizzati devono essere in ogni modo realizzati subito, anche costringendo il PD ad un governo con impegni chiari, scadenzati e inesorabili: "entro un mese legge sul conflitto di interessi, sul reddito di cittadinanza, etc. e non vogliamo vedere schifezze altrimenti vi mandiamo tutti a casa". Al ministero dell'ambiente vorrei vedere Carla Poli, Pietro Grasso alla Presidenza della Repubblica o al ministero della giustizia, un ricercatore precario scappato dall'Italia al Ministero dell'istruzione, un disoccupato al Ministero del lavoro, etc. E' davvero irrealizzabile? Gli insulti personali a questo o quel leader politico, invece, alla lunga stancano. Bisogna realizzare, percorrendo le vie possibili, il cambiamento promesso.
    • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo
    • Gianfranco Vezzoli 4 anni fa
      Sono d'accordo su tutta la tua linea bisogna intervenire subito a ferro caldo..
  • Claudio De Rocco 4 anni fa
    C'è chi soffre di grillite acuta La cupa sinistra tradizionale e borghese è allo sbando completo e si attacca ai propri dogmi con ironica ferocia e sarcastico integralismo non comprendendo minimamente la vera rivoluzione delle masse sollevata dal Movimento cinque stelle. Già..., ma cosa ne sa di rivoluzione questa massa di dinosauri vestita di Armani e Versace, buona solamente a contrastare mediaticamente, forte degli spazi loro offerti da coloro che gli reggono i fili dall'alto, chi si batte per la gente immerso nelle masse? Ci vogliono far credere forse che i quattro tizi da loro intervistati ai bordi di Piazza San Giovanni sono i veri portavoce del dissenso popolare? Che il Movimento è solo un'accozzaglia di ideologie deluse? Che è solo una meteora nel grigio cielo di un periodo così cupo? Eppure anche le meteore sanno far sentire la propria voce e anche cadergli su quelle zucche piene di preconcetti e la metafora non è citata a caso in questi giorni di reali apparizioni cosmiche sui cieli della madre Russia. Non è di qualunquismo che vi sto parlando perché gli ideali sono una cosa e metterli in pratica un'altra cosa e certamente le idee della distribuzione equa delle ricchezze, del diritto di tutti ad un lavoro dignitoso, del diritto al tempo libero, del diritto ad una vecchiaia serena, del diritto all studio per tutti, dell'uguaglianza tra le razze e tra i sessi, ecc... ecc..., sono i principi di ogni politica che io chiamo "giusta" e che fa parte di quella cultura di sinistra che ai primordi si batteva per essa. Ma mi dite ora chi la rappresenta in questo puzzolente caos che chiamiamo politica italiana? Fassino? Dalema? Lo scomparso Bertinotti? I fu' Pecoraro Scanio, Salvi e non ricordo più gli altri? Bersani e la sua combriccola? Se questi
  • Claudio De Rocco 4 anni fa
    Ciao Beppe, sai cosa pensavo? In ogni rivoluzione che si rispetti, e la nostra di rivoluzione si tratta, si occupano le sedi delle tv. Io direi di dargli fuoco ma per non essere troppo cattivi, sostituirle con centri di rieducazione per giornalisti e politici maneggioni che ci hanno fatto il lavaggio del cervello per anni facendoci credere che il mondo girava come dicono loro. Per un vero cambiamento occorre cambiare gli italiani e tanto per iniziare comincerei subito da loro. Una rivoluzione culturale insomma…
  • Piero T. Utente certificato 4 anni fa
    approvo questa linea politica
    • Gianni B. Utente certificato 4 anni fa
      credo proprio tu abbia ragione ......
  • Alberto Cacopardo 4 anni fa
    Caro Beppe, tu rifiuti la fiducia a Bersani. Difficile biasimarti: era l’impegno con gli elettori. Ma se ti astenessi sulla fiducia? Si è detto che è impossibile. Se il M5S si astiene e resta in aula, vale per voto contrario. Se esce, escono anche i berluscones e manca il numero legale. Tutto vero. Ma se si cambiasse il regolamento del Senato? Basterebbe uniformarlo a quello della Camera. E questa non sarebbe un’alleanza, ma un voto su un singolo provvedimento che aprirebbe la strada al modello Sicilia che hai tanto lodato. Dopodiché, a loro la sfida. Che ne dici? Alberto Cacopardo, blogger
    • Enzo M. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo.....Interessante!!!!!!
    • giuseppe schincariol Utente certificato 4 anni fa
      bel colpo ,grazie.
  • Vincenzo I. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Beppe, ciao a tutta la comunità M5s. Sono Vincenzo, nuovo iscritto al Movimento. Io sono uno di quei cittadini che si erano nauseati della politica, già da due elezioni mi sono astenuto alle votazioni, premesso che da 37 anni ho dato sempre fiducia ad una sinistra che mi ha tanto deluso, pertanto avendo perso fiducia ho scelto in ultimo di non votare, pur consapevole che non è possibile andare avanti senza politica, ma quando non si vedono alternative,la protesta più immediata è quella dell'astenzionismo. Tu Beppe col tuo carisma, e le tue idee coinvolgenti mi hanno ridato speranza, io a 55 anni avevo perso speranza che potessero esserci persone disposte a fare rinascere una nuova stagione politica all'impronta della giustizia e dell'onestà, e invece mi sono ricreduto, e sono tornato a votare, la spinta l'ho ricevuta alla vigilia delle ultime politiche, quando mi sono goduto in diretta lo "Tzunami" a Roma in piazza S.Giovanni, li il tuo modo di fare per gli altri,le tue idee, mi hanno commosso, ho pianto,Grazie Beppe, Non Mollare, ci sono anch'io in questa meravigliosa avventura! Condivido l'idea di non prestare la spalla a tutti quei vecchi imbroglioni,che sino a ieri si sono presi burla di tutti gli italiani onesti. Vai Beppe, Vai M5S evviva
  • alessandro fossati Utente certificato 4 anni fa
    Il PD è ormai spazzatura,ha avuto il tempo per fare qualcosa di concreto e non l'ha fatto;non ci si può alleare con chi ha governato male l'Italia,perchè anche loro sono andati al governo.Questi truffatori oltre che avere i rimborsi elettorali,hanno avuto il coraggio di chiedere i soldi alla gente per le primarie,come se fossero un partito appena nato che non ha i soldi per andare avanti.PDL,Lega e Monti non sono neanche da prendere in considerazione,perchè l'unica proposta che accetterei da loro è che prendessero la decisione di andare fuori dalle balle.Chi vota ancora questi partiti,è perchè ha sicuramente dei vantaggi da loro,non c'è altra spiegazione.Finalmente però non vedrò più Fini,uomo politico inutile,peccato però che sia rimasto Casini,uomo zerbino di Monti.
  • Aldo Remondetto 4 anni fa
    Credo che la maggior parte di chi ha votato il movimento non abbia ben chiaro il vero messaggio che Grillo voleva trasmettere e cioè che il vero cambiamento,quello radicale, deve avvenire prima di tutto dentro di noi a livello culturale. Dobbiamo capire che siamo una nazione, una comunità, e che ogni nostra azione si ripercuote su chi ci sta intorno e non rimane circoscritta a noi. Abbiamo il dovere e la necessita di fare questo passo in avanti ma possiamo farcela, ovviamente ci vorrà del tempo ma un piccolo passo e' già stato fatto.
  • Filippo C. Utente certificato 4 anni fa
    "noi non ci alleiamo non facciamo inciuci" .... mi sembra di vedere tanti bambini che giocano alla rivoluzione; approfittatene e sfidateli davanti a tutta l'Italia su determinate questioni altrimenti farete voi la figuraccia e perderete consenso; Grillo, sei a metà dell'opera, le battaglie che portano alla vittoria non sono tutte uguali, ad un certo punto può essere utile cambiare campo di battaglia e tipo di armi, ma bisogna avere intelligenza strategica, Tu ce l'hai o dobbiamo aspettare ancora chissà quanti anni!??
  • cristian locatelli 4 anni fa
    IL PD IL PDL LEGA MONTI E TUTTI I MASSONI CHE HANNO MANGIATO E CONTINUANO A MANGIARE DA SEMPRE SE NE DEVONO ANDARE A FARE IN CULO !!! 1 _ BEPPE GRILLO E' UNA PERSONA SERIA E CREDE IN QUELLO CHE FA' MA SOPRATUTTO E' UNA PERSONA COERENTE E NON UN VENDUTO PERTANTO ZERO ALLEANZE !!! NON FACCIAMOCI TENTARE DAL DEMONIO !!! ZERO ALLEANZE SE TI VA BENE E' COSI' ALTRIMENTI RITORNA A VOTARE PD E PDL E VATTENE A FARE IN CULO FUORI DAL MOVIMENTO 5 STELLE !!! UN ALLEANZA CON IL PD O PDL SAREBBE UNA BESTEMMIA CONTRO TUTTO QUELLO DETTO DA BEPPE IN CAMPAGNA ELETTORALE !!! NON PUOI DIRE IN CAMPAGNA TUTTI A CASA E POI DOPO LE ELEZIONI SICCOME NON HAI VINTO TI VENDI IL CULO E TI ALLEI INCOERENTEMENTE CON IL NEMICO CON IL PROBLEMA NO GRAZIE BEPPE GRILLO NON UN DEFICENTE MA UNA PERSONA MOLTO COLTA MOLTO INTELIGENTE NON LO FOTTERANNO MAI !!! BEPPE GRILLO SIGNORI E' L' UTLIMA SPERANZA PER L' ITALIA VEDETE VOI AVETE 2 ALTERNATIVE O VOTATE TUTTI DANDO UN CONSENSO LARGO ALLEN PROSSIME ELEZIONI IL MOVIMENTO 5 STELLE PORTANTO IL MOVINENTO AL PIENO POTERE O SIENTE FOTTUTI E FORSE GLI ITALIANI TRA 100 ANNI RIVEDRANNO LA LUCE FORSE !!! PERCHE' NEL FRATTEMPO SARANNO PASSATE GUERRE ECT. IO PREFERISCO IL CAMBIAMENTO DEMOCRATICO ATTRAVERSO IL MOVIMENTO 5 STELLE CHE ENTRO 4-8 ANNI RIPORTEREBBE UN ITALIA DEGNA LIBERA DEMOCRATICA RICCA CON TANTI FIGLI ED IMPRESE L' INVIDIA DI TUTTA LA GALASSIA !!! FORZA MOVIMENTO 5 STELLE !!
    • CRISTIAN LOCATELLI 4 anni fa
      CARO AMICO GRILLINO MA PERCHE' APPARTIENI AD UNA RAZZA CHE CERCA SEMPRE DI TRAVISARE LE PAROLE MA CON ME' E' COSA INUTILE ! IL POTERE ASSOLUTO SERVE PER REALIZZARE IL CAMBIAMENTO SENZA MAGGIORANZA ASSOLUTA TIPO IL 70 % E IL 90 IN CAMERA E SENATO NON SI PUO' REALIZZARE IL SOGNO DI CAMBIARE L' ITALIA CARO GRILLINO NON SI PUO' SENZA MAGGIORANZA ASSOLUTA MANDARLI TUTTI A CASA !!! FANCENDOGLI IL POLITOMETRO CAPITO ? QUINDI NON AVERE PAURA CARO AMICO GRILLINO BEPPE GRILLO NON E' UN DUCE E TANTOMENO UN DITTATORE PERTANTO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA SERVE SOLO PER SCACCIARE I MASSONI SATANICI DEL GRUPPO ILLUMINATI , MONTI , BERLUSCA , BERSANI D'ALEMA , NAPOLITANO ECT. QUINDI CARO AMICO SENZA MAGGIORNZA ASSOLUTA E POTERE ASSOLUTO O QUANTOMENO MAGGIORITARIO RIMARRANNO SOLO PAROLE E L' ITALIA AFFONDERA' INESORABILMENTE !!! VEDI TU.............. E RIBADISCO CHI HA VOTATO PDL - PD IN ITALIA SONO UNA MANICA DI COGLIONI CHE MERITANO IL PEGGIO INSIEME AGLI ASTENUTI . IN ECUADOR SE NON VAI A VOTARE HAI UNA MULTA DI 300 EURO DOVREBBE ACCADERE IN ITALIA LA MEDESIMA COSA ! PIU LA GALERA DI 3 GIORNI VEDI CHE TUTTI VANNO A VOTARE !! POI HAHAHHAA LE MATITE COPIATIVE CHE SI POSSONO CANCELLARE ALTRA PAGLIACCIATA E MAFIATA ALL' ITALIANA CARO AMICO GRILLO HA PRESO ALMENO IL 40-55 % MA AIME' LA MASSONERIA LO SAPEVA ED HA MESSO LE MATITE CANCELLABILI PIU I VARI SCANDALI IN VARI SEGGI DOVE SI FOTTEVANO SCHEDE PER METTERE VOTI A PDL E PD LEGA E MONTI HAHAHAAH BELLA MERDA !!! IMPARATE DALLA REPUBBLICA DELL' ECUADOR DOVE CI SONO PENNARELLI NERI STILE UNIPOSCA + MILITARI ARMATI + POLIZIA+ SCANNER PER DIGITALIZZARE ED ARCHIVIARE TUTTI I VOTI + CONTROLLO INTERNAZIONALE PER EVITARE BROGLI E TELECAMERE ANCHE SOTTO IL CULO !!! SIAMO ANCORA LONTANI TROPPPO LONTANI DA UNA VERO LIBERAZIONE MA UN MIRACOLO STA AVVENENDO E SI CHIAMA MOVIMENTO 5 STELLE !! CHI E' CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO CARI VOTANTI DI PD E PDL !!
    • Marco Macri 4 anni fa
      Credo che molti, come me, abbiano votato il M5S non solo in segno di protesta contro altri partiti, ma condividendone il programma. Chiedo a Cristian: l'obiettivo è ottenere, come dici, il "pieno potere" oppure realizzare il cambiamento? Lo scopo ultimo del M5S è, come per tutti gli altri partiti, guadagnare nuove poltrone in parlamento oppure si vogliono realizzare idee? Se si puntasse solo sul potere, fine a se stesso non lo condividerei più. Il mio è un voto pragmatico. Voglio vedere cosa riescono a fare e ad ottenere di ciò che è stato promesso, non puntare ad un paese con partito unico.
  • Alessio Onofri Utente certificato 4 anni fa
    Sento aria di commissariamento.
    • cristian locatelli 4 anni fa
      IN CHE SENSO ? AZZZ ......OPSSSS ?
  • stefan 4 anni fa
    in questo momento ,è fondamnetale ottenere alcune cose: primo , dimezzamento almeno del numero dei parlamentari secondo,nuova legge elettorale terzo , riduzione degli stipendi dei parlamentari quarto , abolizione delle province quinto, accorpamento dei comuni i primi tre punti sono importantissimi, dopo di che si può anche lasciare che il piddi si arrangi dobbiamo dimostrare di fare qualcosa di concreto e di importante la riduzione-dimezzamento del numero dei parlamentari , la dovremmo proporre subito ,visto che pare che il piddi sia disponibile se il piddi è disponibile come sembra ,e noi ci tiriamo indietro, facciamo una figura pessima di fronte a tutti i cittadini
    • paola scuteri 4 anni fa
      Purtroppo le priorità sono tante, bisogna scegliere quelle che portano il paese ad una crescita, la 1° riduzione stipendio parlamentari e numero dei parlamentari, 2°controllare chi prende false invalidità, chi lavora in nero e poi percepisce anche la disoccupazione, insomma i disonesti, che sono tanti.....,3°far pagare le tasse a tutti, ma in propoporzione all'effetivo reddito, no presunto, 4°i stipendi per noi cittadini devono essere decenti,l'economia gira se si spende. Bisogna metterci in testa che dobbiamo essere onesti tutti, i furbi a casa!!!!!!!!!!!!
  • Antonio LC 4 anni fa
    Dopo le dichiarazioni sull'euro posso dire che Grillo sia un totale ignorante.
  • marco cacciatore Utente certificato 4 anni fa
    Il PD invece, nato come la Rivoluzione maggioritaria del sistema politico italiano, lavoro del genio di Walter Veltroni, bastione della Repubblica e risultante delle correnti convergenti dell’ex PCI e dell’ex-DC, in quanto a bagaglio di scandali, non è stato da meno. In quel sistema cucito dagli o intorno agli uomini del PDL, si è saputo inserire alla grande: attingendo a piene mani e in quota privilegiata alla spartizione dei beni comuni a vantaggio di pochissimi, in cambio dell’annichilimento della funzione di opposizione dentro le istituzioni che avrebbe dovuto rivestire. Per fare qualche esempio, tutti appresi da fonti comunissime, anche dalla stessa tv: il tesoriere del Consiglio Regionale del Lazio, che approvava il finanziamento dei “progetti” presentati da Fiorito, era del PD; l’Assessore alla sanità della Regione Puglia Tedesco, coinvolto in più scandali e salvato dal carcere grazie ai voti del PD, del PDL e della Lega, era del PD; Bersani in passato ha incassato, per conto del partito e quindi senza rilevanza penale, 100 000 euro da Riva, proprietario dell’ILVA nonché infame. Quei soldi, nessuno lo mette in dubbio, sono stati senz’altro rendicontati a norma di legge, ma chi può smentire che l’anno dopo, quando il Governo Berlusconi ha concesso l’AIA per Decreto all’ILVA, quei 100 000 euro non abbiano determinato l’assenza di opposizione totale di cui è stato responsabile il PD? E poi, vogliamo parlare di Lusi, di D’Alema che sta ancora alla presidenza della Commissione della Camera sui Servizi Segreti e da lì può sotterrare più Processi di Berlusconi (infatti ne sono uscite di cose, da Bisignani alla svendita di tratte in cambio di viaggi, tutte sotterrate), di Penati, del Mps?
  • cristian locatelli 4 anni fa
    IL MOVIMENTO 5 STELLE VA' MESSO AI PIENI POTERI BISOGNA DARE IL CONSESO ASSOLUTO AL MOVIMENTO 5 STELLE LASCIARLI LAVORARE PER TUTTA UNA LEGISLATURA ED ACCADRA' QUESTO : 1_ REDDITO DI CITTADINANZA TI DIAMO UNO STIPENDIO PER 3 ANNI FINO A QUANDO NON TROVI UN LAVORO OGNI ANNO TI VIENE PROPOSTO PIU' DI UN LAVORO SE NON ACCETTI NESSUN LAVORO PERDI IL DIRITTO AL SUSSIDIO OVERO AL REDDITO DI CITTADINANZA L' AIUTO CHE LO STATO GOVERNATO DAL MOVIMENTO 5 STELLE TI DAREBBE PER EVITARE CHE TU VADA SOTTO UN PONTO O PEGGIO . 2_ IMPIGNORABILITA' DELLA PRIMA CASA 3_ TUTTI A CASA I POLITICI DI SEMPRE E PRIMA DI ESSERE MANDATI A CASA UN CONTROLLO SU DI LORO UN POLITOMETRO E LI' SE NE SCOPRIREBBERO DI ALTARINI E ANDREMMO A RECUPERARE MIGLIARDI DI EURO CON QUESTI MIGLIARDI DI EURO CI AIUTEREMO A RISSOLLEVARE L' ITALIA ! 4_ ABOLIZIONE DELLA FIGURA DEL CAPO DELLO STATO FIGURA INUTILE RIPETO INUTILE CHE COSTA 300.000.000 DI EURO ALL' ANNO ! 5_ RIPORTARE IL POTERE AL POPOLO COSA VUOL DIRE QUALSIASI COSA CHE L' ESECUTIVO 5 STELLE CON LARGO CONSENSO PROPORREBBE LO DECIDEREBBE IL POPOLO ITALIANO TRAMITE REFERENDUM QUESTA' E' LA MASSIMA ESPRESSIONE DI DEMOCRAZIA CHE ACCADE GIA' IN ALTRI PAESI GRAZIE A DIO ! 6_ MAXIMO 2 LEGISLATURE A MENOCHE' IL CONSENSO POPOLARE SIA OLTRE IL 70 % 7_ ABOLIZIONE DEI CONTRIBUTI AI PARTITI COME FA' IL MOVIMENTO 5 STELLE DA SEMPRE QUESTI SOLDI SERVONO PER LA COMUNITA' E LA POLITICA' DEVO COSTARE IL MENO POSSIBILE VOTAZIONE ON LINE ECT. PER FARE POLITICA NON SERVONO SOLDI MA I SOLDI UNO SE LI FA' LAVORANDO E VA' IN POLITICA PER FARE DEL BENE COMUNE VERSO IL PROSSIMO COME HA FATTO BEPPE GRILLO IL QUALE POTEVA GODERSI LA SUA VITA INVECE CHE ROMPERSI LE PALLE CON IL 70 % DEGLI ITALIANI STRONZI CHE NON LO HA VOTATO NON VOTANDO E VOTANDO PDL E PD !! E' UN SANTO IO SE ERO IN LUI VI AVREI MANDATI A CAGARE E SAREI ANDATO AL MARE !!! PERCHE' LOTTARE PER DELLE PERSONE CHE NON CAPISCONO UN CAZZO SI LAMENTANO SI SPARANO E POI VOTANO PDL E PD E LEGA !!????????
    • cristian locatelli 4 anni fa
      EGREGIO PERSONAGGIO MA CHE CAZZO STAI DICENDO '?? CHE CONTI FAI QUELLI DELLA SERVA CHE NEMMENO SAI FARE QUELLI DI CASA LASCIA PERDERE . TI RISPONDO SUBITO I SOLDI CI SONO E CE NE SONO DA BUTTARE SOLO CHE FIN ORA QUESTI SOLDI SONO ANDATI NELLE TASCHE DEI MASSONI DI SEMPRE - E ALLO ZIO SAM OVVERO AI LOSCHI AMERICANI DEL NORD CHE VOGLIONO UN MONDO SOTTO IL POTERE UNICO DEL GOVERNO DEGLI ILLUMINATI OGRUPPO BILDEBERG MA TU NON SAI UN BEATO CAZZO QUINDI STAI ZITTO CHE E' MEGLIO ! 98 MIGLIARDI DI EURO DI NERO DELLE SLOT MACHINE !! METTI LA TASSAZZIONE AL 12 % E L' IVA AL 12 % SCACCIA I MASSONI PROTEGGI IL MADE IN ITALY RITIRA I MILITARI DALLE GUERRE DELLO ZIO SAM AMERICANI DI STA MINKIA ! FAI CONTROLLI A TAPPETO SU TUTTI I POLITICI DI SEMPRE VEDI QUANTI MIGLIARID RECUPERI ! METTI AL POTERE IL MOVIMENTO 5 STELLE POLITICA A COSTO QUASI ZERO E VEDI QUANTI MGILIARDI DI EURO RISPARMI !!! ELIMINA I VITALIZI ! TOGLI LA FIGURA INUTILE INUTILE MASSONICA DEL CAPO DELLO STATO 300.000 MIGLIONI DI EURO L' ANNO !! INVECE CHE COMPRARE F 35 ALLO ZIO SAM INVESTI IN ENERGIA PULITA E RIVENDEREMO ENERGIA AL MONDO PRODOTTA DA NOI CON CENTRALI IDROELETTRICHE EOLICHE ADESSO CON SPINA STACCATA PERCHE' SE NO IL GAS MUORE E I MASSONI PURE AMICO CHE NON SAI UN CAZZO SOLO CON QUESTI PASSI CITATI AVREMMMO NON SOLO I SOLDI PER IL REDDITO DI CITTADINANZA PER TUTTI MA ANCHE PER RIPORTARE UN ITALIA RICCA DI AZIENDE IN AUMENTO OGNI ANNO E PIENA DI FAMIGLIE FELICI PIENE DI SOLDI CAZZOOOOOOOOOOOOOOOOO !! LA GENTE COME TE' DEVO CHIUDERE LA BOCCA PERCHE' CONFONDE LE IDEE ALLA MASSA COGLIONA !!! ECCO PERCHE' HANNO VOTATO ANCORA PDL E PD E LEGA HAHAHHAAH MASSA DI SUICIDI !!! ASCOLTA FIGLIO DEI MASSONI OPPURE CELEBROLESO LASCIA PARLARE LE PERSONE CHE PARLANO DI VERITA' E NON CERCANO DI CONFONDERE LE IDEE COME TE'!!! DIAMO IL 60-70 % DI CONSENSI AL MOVIMENTO 5 STELLE E PROPIO COME E' SUCCESSO IN ECUADOR GRAZIE AL VOTO A RAFAEL CORREA AL 72 % IN SOLI 6 ANNI DA UN PAESE NELLA MERDA SI NAVIGA OGGI NELL' ORO !!
    • quinto r. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa ma oggi Beppe Grillo ha detto che fra sei mesi , un anno finiscono i soldi dello stato... con cosa lo paghi il reddito di cittadinanza ? con delle tasse no , quindi? ti ricordo che servirebbe un quinto del debito pubblico mica noccioline , solo per i prossimi tre anni poi andrebbe rifinanziato
  • marco cacciatore Utente certificato 4 anni fa
    Poi ci sono moltissime altre cose di cui si dovrebbe occupare un Governo del M5S, e verranno colmate dalla proposta centrale di questa innovazione politica, che sta nel suo stesso metodo: la partecipazione on line, che funziona anche da strumento di controllo. C’è bisogno, secondo me, che tutti coloro i quali intendono giocare un ruolo entrino dentro M5S e collaborino secondo le proprie disponibilità e volontà. Così si costruisce a mio modo di vedere la svolta, così si costringe la politica e il vertice sociale del Paese alla gestione ispirata ad utilità ed efficienza collettiva, degli interessi pubblici e dei beni comuni: a lavorare per il 99% della cittadinanza anziché per l’1%. Queste le nostre proposte, secondo me, premesse dall’opzione del Governo a 5 Stelle, che vedrebbe sul nome – sempre a mio modo di vedere - il bisogno di un confronto pubblico nelle piazze (ma attenti, il Potere ha sempre il piombo dalla sua…) ed elettorale on line. Sempre secondo me, se Bersani ci sta, così si vincola la linea politica alle opzioni programmatiche del M5S e si porta la COMUNITA’ al potere. Grillo fai così, e chiama al Governo un uomo di pace, ma non del Vaticano.
  • marco cacciatore Utente certificato 4 anni fa
    No, meglio di no, se no dicono che facciamo ANTIPOLITICA. Ma la POLITICA, dovrebbe essere la gestione ottima delle risorse comuni, capace di dare il massimo ritorno in termini di sostegno e pubblica utilità alla cittadinanza che ne accetta la sovranità. La POLITICA dovrebbe esprimere la classe rappresentante della REPUBBLICA ITALIANA, attendere al funzionamento efficiente, imparziale ed a vantaggio collettivo della Pubblica Amministrazione, sarebbe deputata secondo il nostro ordinamento a fare gli interessi della cosa comune. Tutti i signori sopra citati, per nome e non, hanno fatto in questi anni ANTIPOLITICA, perché hanno ingrassato le bande del soldo facile, le vacche che vivono sull’inefficienza della gestione pubblica e che si alimentano della povertà da mettere sotto ricatto. M5S fa la vera POLITICA, sta allargando la base di consenso dello Stato repubblicano e democratico esponendosi al controllo stretto dell’elettorato sia in termini organizzativi di funzionamento politico che in termini programmatici e di chiarezza, trasparenza e rappresentatività delle Proposte fatte. Le alleanze non fanno parte della proposta di M5S, della base della delega politica che gli elettori hanno affidato al Movimento ed al suo portavoce. Quindi, se vogliono che m5S partecipi ad un Governo, quel Governo deve essere del M5S. Che Bersani aderisca al M5S, che faccia valere e valutare ai cittadini le sue proposte.
  • marco cacciatore Utente certificato 4 anni fa
    Sul territorio ci sono branchi di piccoli Mastrolindo: pronti a tutto quando si tratta di reperire voti e tessere di partito; disposti a promettere a ciascun elettore o membro della holding politica, sempre in parti enormemente inique a svantaggio dei primi, vantaggi vari e diversi privilegi attingendo dalle casse pubbliche; capaci solo di comporre gli interessi in campo al fine del vantaggio dei soggetti direttamente impegnati nelle decisioni e loro affini, protetti, amici, parenti, debitori o creditori. Non a vantaggio invece, come compete ad una forma di stato repubblicana qual è la nostra, dell’interesse pubblico, del vantaggio di tutti. Questa macchina da guerra, che ha sostituito l’olio di ricino con il voto di scambio, le azioni bancarie e gli appalti pubblici, è composta quasi esclusivamente di persone, anche ritenute fino a prova contraria innocenti sul piano penale, anche quando non dovessero saperlo come Scaiola, colluse ad un sistema che fa dell’inefficienza e della crescita zero – o pareggio di bilancio statale – il pane quotidiano di MAFIE (tutte le forme comprese: economiche, politiche e finanziarie, che nel caso di molti interpreti coincidono). Questa macchina da guerra politica, questa enorme associazione a delinquere – simile a quella cui fece riferimento Mussolini nel discorso del 1925, rivendicando l’omicidio Matteotti, loro sì! – è composta, anche loro malgrado, degli esponenti del PDL e suoi ex o affini locali. È quello il blocco di elettorato che costituisce, sono sicuro, tantissima parte del voto PDL, ammesso che poi ci siano anche brave persone, inconsapevoli pure loro - ma stavolta senza ironia - del male che permettono.
  • marco cacciatore Utente certificato 4 anni fa
    Berlusconi prende da 20 anni il 30% dei voti alle elezioni politiche. Poco più, poco meno: il dato è fisso. L’elettorato del Pdl si concentra al Sud, specie in Calabria, Campania e Puglia (non più la Sicilia!!! Dove però c’è stato un altissimo astensionismo e dove, quando l’astensionismo era più basso, la Coalizione di Berlusconi ha sempre fatto il pieno – seriamente, fino al 100% di Deputati e Senatori espressi dai seggi elettorali della Regione Sicilia erano divisi all’epoca tra UDC, Forza Italia e AN). Prende molti voti, a dimostrazione della Trattativa Stato-mafia e dall’espansione mafiosa prevista e sottolineata da Falcone e Borsellino, anche in Lombardia, Piemonte e Veneto, nei poli produttivi e finanziari in genere del Paese. Cosa può essere a determinare questo consenso, che non è per niente crollato anche a seguito del crollo delle barriere di omertà ed intrecci di interesse intorno alla c.d. “casta” ed ogni altra MAFIA, CAMORRA, ‘NDRANGHETA e molto altro. Secondo me, niente a che vedere con le signore di Genova, a fare la fila per il rimborso IMU cui rimandava la simpatica lettera di Mastrolindo Berlusconi! Quel voto, quello di opinione, non fa la differenza, è equamente ripartito tra le forze in campo. A fare la differenza è sempre stato, e siamo qui perché così non sia più, il voto di scambio, la rete folle di partecipanti alle decisioni – la classe dirigente che abbiamo avuto fino ad oggi – reciprocamente collusa, determinata a veicolare e vincolare il risultato di ogni selezione e decisione: a vantaggio di chi era già parte di essa o comunque era disposto a gestire le cose allineandosi al sistema.
  • Mario V. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, mi ricordo gli anni in cui, in una televisione appena divenuta a colori, tu sparavi nelle tue solite gags "te la do' io l'America"!Ne è passata di acqua sotto i ponti ed io mi guardo attorno e le facce della politica sono sempre le stesse. Sì ne sono sparite alcune perchè il buon Dio ci ha messo una mano ma il resto è ancora lì. Poi sono arrivati i nuovi, i "parveneù", i seguaci dello psico-nano e giù anche loro a tettare e fare i c.. del nano, mica i propri! POi sei arrivato tu! Dovevi per forza arrivare come una nemesi storica. Forse eri nelle "previsioni" di Nostradamus o di Malachia, chissà! Oggi cmq viviamo allo sbando e il popolo, il popolo d'Italia ti attende alla prova. Sai fino ad ieri era ben facile arringare la gente, attizzare le loro frustrazioni ed esaltarle per poi proporre le soluzioni, ma oggi sei chiamato assieme ai tuoi alle prove pratiche della guida della nave Italia. Come un bravo Capitano di lungo corso, noi che siamo "gente di mare" lo sappiamo, sei chiamato a "tirar fuori gli attributi" ed a dimostrare che non sei solo bravo ad arringare le persone, come gli "oratori" dell'antica Roma, ma puoi essere anche un bravo comandante.
  • cristian locatelli 4 anni fa
    IN TUTTO IL MONDO SI STANNO CHIEDENDO MA QUANTO SONO COGLIONI GLI ITALIANI ??? CHE HANNO ANCORA VOTATO BERLUSCONI CHE QUASI VINCE E BERSANI E LEGA E PURE L' 8 % DI PERSONE PAZZE MANGIATORI DI BAMBINI CHE HANNO VOTATO MONTI PERCHE' MONTI LO SAPETE CHI E' VERO ? UN MASSONE CHE HA LA FACCIA TOSTA DI DIRE IO NON SO' CHE COSE' LA MASSONERIA ? UN BASTARDO TRADITORE DELLA PATRIA DA METTERE IN GALERA PER SEMPRE !! INSIEME A TUTTI I POLITICI LADRONI DI SEMPRE !! BENE COSA HA FATTO IL POPOLO ITALIANO INVECE CHE SEGUIRE LA LOGICA HA VOTATO ANCORA I PROPI AGUZZINI PDL E PD E LEGA MA CAZZO COMPLIMENTI DECELEBRATI COMPLIMENTI ! NEI PROSSIMI MESI O ANNI QUANDO PERDERETE IL LAVORO I SOLDI IN BANCA LA VOGLIA DI ANDARE AVANTI NON LAMENTATEVI MA CREPATE IN SILENZIO POVERI COGLIONI PERCHE' QUESTO SIETE CHI HA VOTATO PD E PDL DEI POVERI COGLIONI MASOCHISTI RICCHIONI A CUI PIACE PRENDERLA NEL CULO !! PRIVI DI OGNI LOGICITA' CHE VIVONO IN UN ITALIA IGNORANTE CAPRONA PIENA DI GENTE ABITUATA A FARSI MANTENERE E CON ZERO PALLE !! ASSISTENZIALISTI DEL CAZZO LA REPUBBLICA DELLE BANANE CHI CHIAMAVANO DA ANNI ! ADESSO INVECE CI CHIAMANO LA REPUBBLICA DEI COGLIONI E FANNO BENE !! LE PERSONE INTELIGENTI HANNO PRESO E SONO ANDATE IN PAESI ALL' ESTERO DOVE REGNA LA DEMOCRAZIA LA LIBERTA' E SONO USCITI DALLA DITTATURA ITALIA VOTANDO BEPPE DALL' ESTERO !!! BEPPE GRILLO HA UN PROGRAMMA FANTASTICO E LO AVREBBE POTUTO ATTUARE IMMEDIATAMENTE SE AVESSE AVUTO IL CONSENSO DEL 60-70 % CONSENSO CHE AVREBBE AVUTO CON PENNARELLI INDELEBILI - SCANNERIZZAZIONE VIA PC MEGA DI TUTTE LE SCHEDE CON ARCHIVIAZIONE ON LINE ED INTERNAZIONALE PERCHE' BEPPE HA OTTENUTO GIA' LA MAGGIORANZA ALMENO DEL 42 % SOLO CHE I BROGLI CHE CI SONO STATI E SONO ANCHE STATI AMPLIAMENTE DOCUMENTATI IN QUASI TUTTI I SEGGI HANNO FATTO IN MONDO CHE PDL E PD PRENDESSERO VOTI CHE NON ESISTONO MOLTI DI PIU' DEI REALI ! I MASSONI NON SE NE ANDRANNO COSI' FACILMENTE ! CARI ITALIANI VIAGGIATE PRENDETE GLI AEREI E VEDRETE CHE IL TERZO MONDO SIAMO NOI
    • CRISTIAN LOCATELLI 4 anni fa
      OPS SCUSATE VOLEVO DIRE CHE ANCHE GLI ITALIANI ALL'ESTERO SONO UNA MANICA DI COGLIONI SE HANNO VOTATO IN MASSA PDL E PD E LEGA . SCUSATE PER L' ERRORE !!! FORZA MOVIMENTO 5 STELLE
    • CRISTIAN LOCATELLI 4 anni fa
      BENE CHE ANCHE GLI ITALIANI ALLE' ESTERO SONO PER LA MAGGIOR PARTE UNA MANICA DI COGLIONI SE IN MASSA NON HANNO VOTATO M5S !!! CARO IL MIO PROFESSORE CHE TANTO FARE IL PROFESSORE NON TI SERVIRA' QUANDO NON AVRAI PIU DA MANGIARE AUGURATI SOLO CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE DIVENTI LA PRIMA FORZA POLITICA CON MAGGIORANZA ASSOLUTA PER CANCELLARE IL TRISTE PASSATO !!! FORZA BEPPE !! A POI I DATI SONO FALSATI PERCHE' CON UN SISTEMA DI VOTAZIONE CON MATITE CANCELLABILI SENZA SCANNERIZZAZIONE COMPUTERIZZATA DEI TUTTI VOI SENZA INTERVENTO INTERNAZIONALE FUORI DALL' EUROPA DI CONTROLLATORI ESTERI - SENZA TELECAMERE SENZA PENNARELLI UNIPOSCA INDELIBILI DI COLORE NERO LA MASSONERIA VINCERA' SEMPRE E IL MOVIMENTO NON VINCERA' MAI ! DA GENTE CHE SI FOTTE I SOLDI E RIDE DI QUELLI CHE SI SUICIDANO SINCERAMENTE NON POSSO CHE ASPETTARMI SCHEDE ELETTORALI CONTRAFFATTE !!! FORZA MOVIMENTO 5 STELLE FOREVER !
    • quinto r. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa ma hai scritto una inesattezza. Gli italiani dall'estero hanno votato ; PD 30% MONTI 20% M5S 15% PDL 10%
    • cristian locatelli 4 anni fa
      BE STARE ANCHE CON IL PDL O LEGA CARO MIO E PEGGIO ANCORA MONTI CHE E' UN MASSONE BASTARDO DEL GRUPPO BILDERBEGER CHE VUOLE RENDERVI SCHIAVI E DISTRUGGERE L' ITALIA PORTALA IN MACERIE !!! CE' UNA SOLA SPERANZA IL MOVIMENTO 5 STELLE E BEPPE GRILLO !! UN SANTO IL NOSTRO RAFAEL CORREA LA LEGGENDA RAFAEL CORREA BENE SE GLI ITALIANI DAVANO IL 70 % DEI VOTI ANCHE IL 60 % DEI VOTI AL MOVIMENTO 5 STELLE BEPPE GRILLO SAREBBE DIVENTATO UNA LEGGENDA FORSE ANCHE PIU GRANDE DI CORREA UN ESEMPIO CHE SI SAREBBE ESTESO PER TUTTO IL MONDO !!! MA AIME' IN CERTE PARTI DEL MONDO I SOGNI SI AVVERANO IN ALTRE NO . NON CREDO CHE IL 50 % DEGLI ITALIANI SIANO COLLUSI CON IL PD CREDO INVECE CHE IN ITALIA CI SIA MOLTO IGNORANZA MOLTA GENTE STUPIDA ED PIU IGNORANTE DELLE BESTIE COME DICE UN MIO CARISSIMO AMICO E CHE PURTROPPO IL PROBLEMA ITALIA CERTAMENTE SONO I MAFIOSI AL GOVERNO DA SEMPRE MA ANCHE GLI ITALIANI STESSI O QUANTOMENO ALMENO IL 50 % DI ESSI !! FAI ANCHE IL 60 % !! IGNORANTI PRESUNTUOSI CHE CREPERANNO COME LE MOSCHE SOTTO ATTACCO DAI PESTICIDI SENZA RENDERSI CONTO CHE LA FOSSA SE LA SONO SCAVATI DA SOLI !!! UNA TRISTEZZA TOTALE !! UNA VERA E PROPIA BESTEMIA DIO DALL' ALTO DIRA' MA COME IO VI MANDO UN MIO UOMO UN ANGELO BEPPE GRILLO CHE PUO' DARVI LA SALVEZZA COME RAFAEL CORREA L' HA' DATA E LA STA' CONTINUANDO A DARE IN ECUADOR E VOI COSA FATE VOTATE ANCORA I VOSTRI CARNEFICI ??? NO COMMENT !!! SONO ALLIBITO !! MA RICORDATI CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE AVREBBE GIA' AVUTO IL 40 -50 % DEI VOTI MA I BROGLI MAGIOSI E MASSONICI LO HANNO IMPEDITO !! HAHAHAHAHAH CAZZO MA COME SI FA' A VOTARE COME 800 ANNI FA' CON LE MATITE CAZZO SENZA CONTROLLI INTERNAZIONALI SENZA SCANNER DI TUTTI I VOTI DEL PAESE SENZA CONTROLLI MILITARI NEI SEGGI SENZA ONESTA' !!! UNO SCHIFO TOTALE !!! L' ITALIA E' MESSA VERAMENTE MALE !! SOLO UN MIRACOLO CI POTRA' SALVARE LA PAZIENZA MIRACOLOSA DI BEPPE GRILLO SE BEPPE SI STANCA VI RIMANE SOLO LA GUERRA CIVILE MA NON RISOLVERA' UN CAZZO !!
    • GIUSEPPE C. Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo gli italiani (quasi il 50%) sono collusi con chi ha distrutto il nostro Bel Paese. Stare con il PD significa stare con i collusi. Stiamo male ma almeno salviamo la dignità di uomini liberi
  • caterina c. Utente certificato 4 anni fa
    Farete qualcosa per i disabili?dicono sempre non ci sono fondi. grazie cate
    • Nicola vertone 4 anni fa
      Se leggi il programma di questo Urlatore proprioetario di questo blog che gli porta milioni di euro troverai la rispota..... NON HA PROPRIO CONSIDERATO I DISABILI!!! Per lui sono figli di un Dio minore!!! Mandalo a cagare a lui ed il suo compare Cazzaleggio ambedue pieni di soldi!!
  • mister x Utente certificato 4 anni fa
    mercato delle vacche... ma lasciatela stare la carfagna, poverina... non vi basta quello che ha dovuto fare? brrrrrivido!
  • massimiliano dal pozzo Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me Beppe ha ragione, qui le cose vanno cambiate radicalmente.Però devo ancora capire il COME arrivare a dei risultati. Intendiamoci,in totale accordo su niente alleanze,e allora come fare? Questo mi arrovella
  • Faustino Uselli 4 anni fa
    "Il codice di comportamento sottoscritto dai candidati prima delle elezioni, dice:"I gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi" Votare la fiducia presuppone una alleanza (associazione) con altre forze poliche". Quindi per una argomentazione logica elementare, come lo sono i sillogismi aristotelici (chissà se molti analfabeti pd sanno cosa sono)la fiducia a qualunque governo diverso dal movimento 5 stelle può essere data. Sillogismo aristotelico: -1) il M. 5 stelle non fa alleanze; -2) la fiducia a un governo pd è un'alleanza -3)CONCLUSIONE: il movimento 5 stelle non vota la fiducia. - semplice, lapalissiano - Poi ci sarebbero altri mille ragioni per non votare la fiducia, ma non è proprio il caso di stare a discutere su cose scontate, già disciplinate e accettate da chi fa parte del movimento. Piuttosto occore lavorare sui progetti, che già ci sono, e svilupparli ulteriormente, mettere a punto le proposte di legge da presentare in parlamento (si possono fare anche senza votare la fiducia)che sono lo sbocco naturale per la realizzazione dei programmi del movimento: se poi gli altri vorranno votarle e seguirci bene (per l'Italia, per noi e per loro), altrimenti peggio per loro (e come dice Grillo.... se non ci seguiranno sarà dura.....molto dura ... per loro)- Ricordiamoci, che siamo ancora in guerra, ma noi non facciamo alleanze, e neanche prigionieri - Siamo in guerra e dobbiamo vincere da soli,- Attenti a non fare entrare cavalli di Troia all'interno del nostro movimento che combatte per cambiare l'Italia - Attenti al canto delle sirene, che nella mitologia greca incantavano e facevano morire i marinai che incautamente ascoltavano il loro canto. «..che tutti gli uomini incantano, chi arriva da loro. A colui che ignaro s'accosta e ascolta la voce delle Sirene, .. ma le Sirene lo incantano con limpido canto, adagiate sul prato: intorno è un mucchio di ossa di uomini putridi, con la pelle che raggrinza»"
    • quinto r. Utente certificato 4 anni fa
      scusa lapaliss ma se prendevi il 60% non votavi la fiducia? L'incarico ai deputati e senatori che formano il governo necessitano della fiducia del parlamento se no siamo in dittatura.
  • GIUSEPPE C. Utente certificato 4 anni fa
    Il Presidente dice: mi raccomndo, senso di responsabilità. E' proprio quello che è mancato a tanti italiani che hanno continuato a votare Bersani e Berlusconi. E adesso sputano anche veleni contro chi ha votato M5S e gridano al senso di responsabilità. VERGOGNATEVI . Siete fortunati di vivere in Italia. In alti tempi e in altri Paesi la situazione italiana poteva degenerare in una guerra civile. E' quello che invece è stato evitato da Grillo e dal M5S e da tutti gli altri itaiani che hanno votato M. Quindi Bersani: ARREDERTI, è finita. iL PD deve rinunciare da subito al rimborso elettorale (creando un fondo per opere sociali)e imporre ai suoi parlamentari lo stesso onorario del M5S. Solo così si può scendere sullo stesso piano del M5S. Questo è il senso di responsabilità che deve chiedere Napolitano a Bersani.
  • caterina c. Utente certificato 4 anni fa
    non capisco ho scritto tre volte il mio commento ma non lo trovo mai.
    • caterina c. Utente certificato 4 anni fa
      NON MI SIETE RIMASTI CHE VOI... ho una situazione disastrosa con mio padre che è disabile da due anni.Mi rispondono tutti e sempre non ci sono fondi.Perchè non restituiscono i soldi così li utilizziamo per le necessità urgenti.grazie Caterina C.
  • mario n 4 anni fa
    Sig Grillo mi scusi l'ignoranza ma io non capisco una cosa: c'è scritto che devono votare punto per punto ma votare tre o cinque punti no ? è una questione di numeri ? cioè se il PD dice votiamo la legge sul conflitto di interessi, poi passa un po di tempo e dice :votiamo la legge sulla corruzione, dopo un po di tempo dice: votiamo la legge per ridurre lo stipendio ai parlamentari etc. Oppure il PD dice votiamo le leggi:conflitto di interessi, corruzione, riduzione stipendio parlamentare etc Quale sarebbe la differenza ? Faccio un lavoro diverso dal politico quindi non so come funziona ma io non capisco perchè se detto in un modo va bene e in un altro no. Cioè ci sono dei dubbi che gli stessi proponimenti non vengano portati avanti ? Anche perchè se non si fa una proposta lei legittima un altro governo a governare che è quello di MONTI o un altro governo tecnico e se non si cambia la legge elettorale cosa dice che non si avrà lo stesso risultato ? Ma poi perchè cercare di votare una legge elettorale e non cercare di farla ? Scendere a compromessi credo sia votare la fiducia a un gruppo che non si crede possa arrivare a fare... , ma soprattutto votare si ad un non fatto o fatto male o fatto a metà.Questa seconda parte deluderebbe chi crede di cambiare qualche cosa. Al momento sig Grillo non è cambiato nulla, il governo è ingovernabile, c'è MONTI che guida il paese , nel caos chi può ne approfitta. Sono passati dei giorni dal voto che cosa è cambiato ? Riconosco la rivoluzione ma che senso ha una rivoluzione che taglia le teste a tutti.
  • Valerio Mannucci (valerio01) Utente certificato 4 anni fa
    Guardando la 7 questa sera tra giornalisti e politici sentendo la loro estrema distanza dal paese reale ... ho capito che effettivamente gli alieni , i marziani erano tra noi da molto tempo e non ne avevamo preso cognizione... ma certamente non sono gli attivisti del Movimento 5 Stelle. Mandiamoli tutti a casa : queste teste di c.... non sono degne di considerazione. Valerio
  • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
    La rinuncia all'accordo con il PD sara' votata democraticamente dalla base e poi ratificata dagli eletti del Movimento oppure decidera' uno solo?
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Antomoro, in realtà le decisioni devono essere prese da tante persone dietro tante tastiere. E' semplicemente il principio della democrazia liquida: http://it.wikipedia.org/wiki/Democrazia_liquida Per Massimo: la "rinuncia" all'accordo con il PD (come la chiami tu) era chiarissima fin dall'inizio: http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php
    • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
      Si spera sia cosi!
    • Antomoro Antomoro Utente certificato 4 anni fa
      Il vero cambiamento non lo fara' mai chi non e' stato eletto ma bensi' chi lo e' stato. Le decisioni non devono essere prese da una persona sola dietro una tastiera ma da tutti coloro che hanno adesso il mandato per farlo. Non e' cosi'??
  • carlo 4 anni fa
    condivido in pieno. Non bisogna allearsi con queste lobby di potere. Allearsi equivale a riconoscerle. Bisogna dire basta alla vecchia politica. Pd e Pdl sono due facce della stessa medaglia. Si comportano ancora secondo i vecchi canoni della politica ma non hanno capito che è finita. Ho votato movimento 5 stelle per non allearsi; per essere il simbolo della rottura. Dobbiamo riprenderci l'Italia per il bene di noi giovani e dei nostri futuri figli. O si cambia ora con il movimento 5 stelle o non si cambia più. Per questo chiedo ai neoparlamentari e senatori del MS5 di avere la forza e la coscienza di non cedere davanti al tentativo di corruzione del Pd. Fatelo per L'italia. Se non cambierà nulla sono pronto a fare le valigie e andare via nuovamente dall'Italia. Siete la speranza dell'Italia
    • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
      sono d'accordo. Ciao,giorgio
  • Francesco M. Utente certificato 4 anni fa
    Guardavo su La 7 "Inonda" , tutto un programma teso a ridicolizzarci quando non a dipingerci come pazzi,analfabeti,trogloditi (testuale, su Twitter, da parte di un tal La Rocca, giornalista del Sole 24 ore). Ometterò che chi scrive è un avvocato che patrocina davanti alla Suprema Corte, non è questo il punto ma : se tanto ci odiate perché ci cercate? Perché vi ostinate a cercarci? Fatevi il vostro Governo e governate, se ne siete capaci! Se fosse per me non gli darei neanche la mano, altro che una stampella per sopravvivere! (Fam,Bologna)
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo!
  • pieluigi delpero 4 anni fa
    ciao beppe sono un padre disoccupato da 2 anni senza riscaldamento e corrente i miei eroi sono un certo karl gesu faber e come gandi condivido il digiuno mangio 3 pasti a settimana quando si lavora a 1300 euro al mese avendo spese di trasporto o per mangiare non si dimezza lo stipendio lo si fa qundo sono tanti troppi12000 euro si guadagnano in un anno non in un mese e si lavora 35 anni per la pensione non pochi mesi se potrai usa la ragione la verita durante una guerra si possono perdere delle battaglie non essere alto con la testa dalle torri del potere secondo me tanti giovani ti hanno votato non deluderli lotta a volte porgi la guancia per poi mordere per lottare nella rena della politica non conta larroganza ma la ragione ....speriamo non farti fregare diloga portando casa per il popolo il piu possibile se dovremo votare ancora credo che andrete tutti a quel paese POCHE PERSONE IL MENO POSSIBILE NELLE STANZE DEL POTERE cosi ridurremo i costi da parte vostra e per il popolo (a meno che voi non ci mangiate troppo )SCALA MOBILE LA FAMOSA SCALA MOBILE deve essere ripristinata non possono cresciere le spese e non gli stipndi non possimo spendere quello che non abbiamo a discapito delle banche che usano i soldi euoropei....???? primi che sono entrati in europa stampano i 500 euro noi i50 e i 5 ma alle banche diamo il500 tra qualche mese io non avro piu la casa dove e nato mio padre i sui fratelli io e mia figla qando succedera io moriro finora sono rimasto vivo la mia cuccila mariasole mi vuole troppo bene ma non avendo io un futuro non posso darlo a lei non posso darle quello che mio padre a dato a me e triste ma vero voi che siete politici siete il nostro futuro ti chedo per fsvore di lottare lottare lottare se lo farai per il popolo andranno a casa da soli ma poi anche tu sei vecchio vattene come tutti ivecchi dopo un mandato di 5 anni tutti a casa largo ai giovani insegniamo onestamente e poi lascimoli fare forse cambiera a 60 anni a in pesione lavorino lor
  • achille bennato Utente certificato 4 anni fa
    ma che vuol dire votare legge per legge prima dai la fiducia e poi voti legge per legge quello che ti piace e se qualcosa non ti piace li mandi a casa altrimenti io da cittadino comune non capisco nulla..mi sembra un discorso democrtistiano...degno di casini...
    • Graziano Siclari Utente certificato 4 anni fa
      Ciao caro Beppe,sono un piccolo imprenditore di 2 centri elaborazioni dati.....ti ho seguito con tanto interesse nel tuo tsunami tour tant'e' ke nel tuo comizio a piazza duomo a Reggio Calabria ero tra le prime file.....a prescindere da come andra' a finire l'insediamento in parlamento...finalmente e' successo davvero il nuovo miracolo italiano con il risveglio delle coscienze.Nn mollare la debacle dei partiti e' finalmente alle porte.Il mio auspicio come e'di tante persone normali oggi, e' di svegliarsi la mattina ed essere di nuovo orgogliosi di essere italiani.E' come disse lo zio dell'uomo ragno....da un grande potere deriva sempre una grande responsabilita'.fatene un buon uso e buon lavoro!!!
  • Alessandro L. Utente certificato 4 anni fa
    Accipicchia! Il PD aveva qualche vecchia idea da realizzare.... Madonna, ce lo potevano dire prima?? É veramente sufficiente postare l' intervista autogol di Bersani, pubblicata proprio sul sito del PD. Frasi come: "Il nuovo governo, immediatamente, deve dimezzare il numero dei parlamentari, abbattere gli stipendi al livello di quelli dei sindaci, varare leggi che regolino la vita dei partiti e non solo per i finanziamenti, che inaspriscano drasticamente le norme anti-corruzione e che regolino finalmente i conflitti di interessi. Questo mi offrirà la gradevole opportunità di rilanciare anche qualche vecchia idea, come la creazione di un ministero per lo Sviluppo Sostenibile, visto che l`economia verde deve essere il cuore del nuovo governo che ho in testa" http://www.partitodemocratico.it/doc/251447/il-mio-piano-per-governare.htm Voglio sapere chi è stato a impedirglielo!! Fuori i nomi perdindirindina! Ora vogliamo sapere chi sono quei furfanti che glielo hanno impedito prima!! Dai, chi è stato?? Fatevi riconoscere!!
  • alvise f. Utente certificato 4 anni fa
    @ beniamino marogna che cosa ti aspettavi dal movimento? Che facesse miracoli e desse lavoro a tutti? Forse ti aspettavi lo scenario a cui stiamo assistendo? Che sei, un veggente che sapevi in anticipo che bersani venisse a leccare il culo a grillo? Se è così hai il pane assicurato, l'italia è piena di coglioni. Credi che Grillo non capisca i problemi come il tuo e di tantissimi altri? O forse pensavi che votandolo avrebbe vinto le elezioni, e quindi fare leggi per salvaguardare persone nelle tue stesse condizioni? Se pensavi questo sei fuori di testa, il 5 stelle non ha nessuna somiglianza coi vecchi partiti che dicevano "vi daremo, faremo, aiuteremo", e poi non hanno mai fatto un cazzo per la gente e per quelli nella tua stessa situazione. Grillo non può fare di queste promesse perchè è una persona onesta, e voi tutti dissidenti dovreste vergognarvi di avere, prima votato il movimento ed ora lo contestate. Scoprite solo adesso che Grillo ha sempre detto non ad inciuci, e tutti a casa. Riscordati che i nostri bisnommi che facevano 14 ore al giorno, per arrivare alle otto ore hanno dato il sangue per raggiungerle, e ci sono riusciti dopo battaglie soverchianti, voi dissidenti invece, come diceva una vecchia pubblicità, la volete "Calda E Subito". Purtroppo le conquiste sono cattive, non concedono nulla calda e subito, ma bisogna lottare. Se tu/voi, non sapevate che il 5 stelle non vuole concedere nulla ai partiti ladroni, vedi MPS e l'aggiotaggio sulla BNL, peggio per voi, potevamo fare anche a meno dei traditori.
  • SteveRAy Albert () Utente certificato 4 anni fa
    Grazie Beppe, ma con chi l'hai deciso che si fa come decidi tu?
    • Marco Casarza Utente certificato 4 anni fa
      L'ho deciso io... non rompere il cazzo :-) haha
  • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
    Chi è il prof.Becchi che Parma per conto del Movimento? Ha studiato diritto costituzionale?
    • antonio soccali 4 anni fa
      Non so chi sia il prof. Becchi. Comunqua anche a me sembrava una cosa fattibile. Vedi commento sotto (ore 13:43)
    • achille bennato 4 anni fa
      ma che vuol dire voto legge per legge..prima e solo per un giorno dai la fiducia, e poi liberamente voti legge per legge...altrimenti parli in politichese e non capiamo che voui dire...da cittadino italiano che non arriva a fine mese, e circondato da centinaia di poveri disoccupati...voglio capire cosa vuoi dire altrimenti mi sembri de mita...vota la fiducia e poi sceglie legge per legge e punto per punto e se non filano diritto li mandi a casa altrimenti sei della casta tu...
  • daniela colasanti Utente certificato 4 anni fa
    ma quel tipo con la barba bianca nella trasmissione di la 7 Onda, è veramente terribile. Spero non vengano mandati a rappresentare le idee del movimento tipi così
  • angelo s. Utente certificato 4 anni fa
    in questi, ultimi due giorni ho mostrato un po di scetticismo su il da farsi da parte del movimento 5 stelle, avevo dubbi, che mi sono rientrati e ho capito dove non capivo, e di conseguenza sono d'accordo con la linea di grillo, un caro saluto a voi tutti
  • Pasquale polcaro 4 anni fa
    Ma quale mercato delle vacche, Bersani è una persona seria ed onesta, sta solo cercando una soluzione ragionevole ai problemi del Paese, non mi sembra facciate altrettanto, un po' di responsabilita', perbacco!
  • Filippo Capriotti 4 anni fa
    Caro Beppe tu non sei un pivellino, ma nemmeno io, ho 56 anni e lavoro dal 1972...il conto fallo te, quanti anni sono; non c'è verso di andare in pensione. Ho iniziato a 15 anni con i calci in culo e orfano di padre, ho le vene varicose alle gambe e le rotule scassate.Ora ti dico: Vai avanti così, questi ladri - cialtroni devono andare tutti a fare in culo!!!!!!
  • Marco F. Utente certificato 4 anni fa
    Vai Beppe continua così non mollare, adesso tireranno fuori la storia che se il paese andrà la colpa sarà del M5S, in realtà è che finalemte hanno trovato gente che non scende a compromessi e hanno una dignità. altro che grillini.. sarete Grillimannari... non mollate mai!!
  • pirrera salvatore 4 anni fa
    Ma lo volete capire?!?!?! Se Grillo avesse appoggiato subito il PD i media avrebbero scritto: LUI era contro gli INCIUCI e adesso che è salito lo fa pure LUI!!!!! Siccome questo non è avvenuto i Media dicon: GRILLO IRRESPONSABILE!!!! Ma vadano a cagare!!!!!Appena si potrà SI DEVE RISOLVERE IL CONFLITTO D'INTERESSI e l'abolizione dei finanziamenti ai GIORNALI!!!! Per quelli che si ostinano a NON CAPIRE......E' meglio che ritornate a votare BERSANI!!!! Vi meritate QUESTA ITALIA!!!!! Io aggiungerei una NORMATIVA COSTITUZIONALE: RESPONSABILITA' OGGETTIVA di tutti gli elettori. VOTO PALESEMENTE NON NASCOSTO!!! E dare una responsabilità a tutte le persone che votano!!! CHI combina DANNO, da 50 anni d'Italia sarebbe difficile NON trovarne qualcuno, SIA I POLITICI CHE I SUOI ELETTORI PAGANO IL DANNO COMPIUTO!!! Vorrei vedere quanti andrebbero a VOTARE!!!! NOI m5s SICURAMENTE CI ANDREMMO!!!! E VOI!!!!!
    • Emanuele S. Utente certificato 4 anni fa
      Io aggiungerei anche una bella purga di olio di ricino per chi dichiara di non aver votato M5S, e inoltre si potrebbero organizzare degli stage rieducativi per chi si ostina a non volersi iscrivere al Movimento. Magari ad Auschwitz...
  • Antonio P. 4 anni fa
    Grazie a Grillo in questo blog si parla seriamente del futuro del nostro paese,cercando di dare democraticamente dei suggerimenti quali esse siano,per il bene dei nostri figli. P.S. Chissa' perche'chi esprime volgarita' e' sempre vicino a una certa corrente berlusconiana...
  • LUIGI SANNA 4 anni fa
    QUESTO SPAZIO SERVE SOLO A DARE ILLUSIONI Se perdete un po’ di tempo a leggere quel che si scrive noterete che è solo un lungo insieme di soliloqui perché nessuno risponde a nessuno e nessuno legge nulla degli altri. Tutto ciò che si scrive finisce in bocca ai pesci Tutti hanno l’illusione di parlare col Babbo Natale di turno e la verità è che Babbo Natale se ne frega. Accertatevene ma senza disperarvi.
    • Nicola vertone 4 anni fa
      Faccio copia incolla e lo ripubblico!! Cmq grandfe riflessione la tua!!
    • SteveRAy Albert () Utente certificato 4 anni fa
      Forse qualcuno non si è accorto che Babbo Natale non esiste!!
    • Marzio D.B. 4 anni fa
      >QUESTO SPAZIO SERVE SOLO A DARE ILLUSIONI >Se perdete un po’ di tempo a leggere quel che si >scrive noterete che è solo un lungo insieme di >soliloqui perché nessuno risponde a nessuno e >nessuno legge nulla degli altri. Non esserne cosi' sicuro :-) Ciao, Marzio
  • pandrex 4 anni fa
    A queste persone dico che i mali dell'Italia e le cose importanti da condividere sono le prime che ho elencato e di non cadere in questi pietosi tranelli architettati ad arte dai giornali e dai partiti. Chiudo con una considerazione, oggi è avvenuta una cosa meravigliosa, dopo aver accusato Grillo di irresponsabilità per giorni, stamattina un giornale riprendendo un intervista da un altro giornale tedesco ha affermato che Grillo avesse aperto al dialogo e subito allora altri giornali hanno titolato che Grillo si è venduto al PD.... PATETICI, tutto questo il popolo della rete lo capta e presto vi si ritorcerà contro. TUTTI A CASA!
  • pandrex 4 anni fa
    E' incredibile come da alcuni giorni assistiamo ad una vergognosissima campagna di screditamento di Grillo e del M5S agli occhi della gente da parte dei giornali, e siccome non riescono a trovare grandi cose il più delle volte scrivono cazzate, quasi tutte facilmente smentibili per altro. Tutto questo è dovuto molto probabilmente al rifiuto per altro legittimo di non votare la fiducia al governo al PD, si cerca e non si trova un qualcosa che possa far urlare allo scandalo senza pensare che di scandali di cui scrivere ne abbiamo già a bizzeffe, vogliamo parlare del MPS e del PD? Vogliamo parlare delle malefatte del nano, non ultimo il caso De Gregorio ? Vogliamo parlare degli appartamenti di Di Pietro? Vogliamo parlare degli appartamenti di fronte al colosseo avuti in dono da sconosciuti? Vogliamo parlare delle ristrutturazioni a casa Bossi effettuate a sua insaputa sempre da sconosciuti? Vogliamo parlare di millantate lauree? Vogliamo parlare di ville a Montecarlo? Vogliamo parlare dei vari Batman o Formigoni? Andando a ritroso potrei andare avanti all'infinito ma dalle mie parti un detto avverte sul fatto che la merda più la giri e più puzza. Ora io posso anche capire questi signori che terrorizzati dal poter perdere dei privilegi o meglio finanziamenti, si prodighino nell'alimentare questa infernale macchina del fango, quel che non capisco è come tanti utenti di Facebook facciano a gara a condividere per primi queste emerite stronzate, dal neodeputato che alla domanda se sa dove si trova il senato risponde che lo troverà con google maps o l'oscuro Casaleggio che ha viaggiato su un Freccia Rossa pur essendo dichiaratamente NO-Tav. La paura è tanta, come arginare il M5S? Ed ecco che allora si scrive di chi ci sia dietro Grillo e Casaleggio, di come essi siano dei padri-padroni anti democratici paragonandoli addirittura ad Hitler!!
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Mi ricordo sempre (malgrado siano passati tanti anni) della trasmissione "Te la do io l'America" di Beppe e mi sono sempre detto che uno che arriva a fare un programma cosi non è un coglione. Grazie Beppe sia per il tuo lavoro negli anni e per aver permesso oggi questa rivoluzione nel modo di vivere il nostro rapporto con la politica.
    • Vittorio Cacciotti Utente certificato 4 anni fa
      Io ho 31 anni, sono laureato da quattro anni in Ingegneria Elettronica ma purtroppo riesco ad ottenere solo sporadici contratti a progetto. Attualmente sono disoccupato. Mi hanno rubato il futuro: non ho la possibilità di pensare neppure ad una convivenza con la mia compagna, figuriamoci ad una famiglia e ai figli. Un anno fa circa lavoravo presso un'azienda in provincia di Roma e mi è stato fatto capire che se avessi firmato un progetto che mi fu presentato sulla scrivania, avrei forse potuto restare a lavorare lì a tempo indeterminato. Il problema è che quel progetto non volevano neppure che io lo visionassi, volevano che lo firmassi e basta, così, sulla fiducia. Io non ho accettato, dissi di farlo firmare ad uno dei manager dell'azienda, se proprio erano così convinti che fosse ben fatto. Poi ho saputo che questa di far firmare porcherie a neolaureati bisognosi di stabilità sul lavoro è prassi piuttosto diffusa. Io il fondo schiena non lo vendo; la mattina voglio potermi guardare allo specchio. Davanti allo specchio preferisco vedere riflesso uno squattrinato con la schiena dritta piuttosto che una meretrice arricchita. Proprio nella speranza di cambiare la mentalità e la cultura di questo Paese, ho dato fiducia a Beppe Grillo e al M5S. In voi rivedo i miei valori e i miei ideali, vedo quella purezza d'animo e quello spirito rivoluzionario, forse un po' utopico, ma che vale la pena di essere difeso. Fino alla fine. Andiamo a cambiare l'Italia, ad azzerare gli apparati mostruosi dei partiti, a togliere i finanziamenti pubblici ai giornali dei partiti e delle Banche, a liberare lo Stato dalla presenza delle mafie e della massonerie. Onore a tutti quanti voi.
  • Domenico Tricarico Utente certificato 4 anni fa
    SILVANO AGOSTI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!
  • Gino P. Utente certificato 4 anni fa
    il m5s ha messo in atto una vera rivoluzione democratica, smettetela con questi toni, esprimetevi con intelligenza e rispetto, basta con le volgarità, non sono costruttive e sono dequalificanti.
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Fare appello all'anti-berlusconismo funziona nei salotti bene e sulle pagine della Repubblica su questo glog è come pisciare in un violino : non serve a niente !
  • giovanni stefano marino Utente certificato 4 anni fa
    grazie beppe per quello che stai facendo per me ti voglio bene
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    La differenza con uno del PD è l'anti-berlusconismo, credete veramente che continuando a parlare di disfarsi di Berlusconi conduca da qualche parte ? il sole sorgerà prima se ci si libera di Berlusca ? il PD ci ha marciato troppo a lungo con questo anti-berlusconismo ora basta staremo a vedere se oltre a questo ha anche delle idee, dubito ma staremo a vedere. per gli smemorati : le peggiori leggi contro i lavoratori sono venuta dal PD da nessun altro. e allora che interesse c'è a parlare di accordo con questi cialtroni ? si sono ravveduti? non sembra visto che parlavano di accordo e sotto sotto cercavano di contattare gli eletti del M5S per proporre poltrone e altro alla Berlusconi: Dunque per liberarsi del Berlusconismo bisogna liberarsi di questo modo di fare politica e mandarli tutti a casa, una ultima cosa : a quelli del PD che sono sul blog : non vi fa male sapere che il PD ha appoggiato l'IMU contro i 4,5 miliardi dati al Monte Paschi? questo non vi fa male, siete come i cattolici : nulla di quello che succede dentro le mura ci tocca, solo che quei 4,5 miliardi erano degli italiani e non del PD.
    • Mauro Ritucci (niagara10) Utente certificato 4 anni fa
      Per mettere in pratica il programma M5S bisogna prima formare il governo altrimenti i voti degli Italiani dati al M5S sarà inutile, ora abbiamo una grossa occasione di cambiare l'italia forza Beppe.
  • claudio a. Utente certificato 4 anni fa
    Alcuni dettagli tecnici:con l'attuale legge elettorale vengono premiate le coalizioni,con un premio di maggioranza,quindi se si tornasse a votare con le stesse regole dovreste sperare di prendere il 40% ovunque per avere i numeri per governare da soli,meglio sarebbe cambiare legge elettorale eliminando il premio alla coalizione,ed immaginando un premio al partito più votato sia alla camera che al senato,purtroppo per cambiare legge elettorale,serve trovare un accordo con i diabolici mostri,che poi altro non sono che legittimi rappresentanti democraticamente eletti dei cittadini italiani,fate un pò come credete,ma la verità è che questo paese ha un disperato bisogno di riforme adesso e non di una partita di poker che durerà mesi e rischia di tramutarsi in un tragico impasse,auguri a tutti noi.
    • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
      ...senza contare il costo(in centinaia di milioni)suppletivi sul debito pubblico dovuti a questo "pugno di ferro":i genitori litigano tra di loro mentre il bimbo(l'Italia)finisce l'ossigeno,
  • Umberto Spurio Utente certificato 4 anni fa
    Perché il Movimento 5 Stelle dovrebbe dare la fiducia al PD di Bersani? Gli elettori del M5S hanno condiviso l'idea di cacciare dal palazzo i vecchi apparati di potere, i dinosauri che hanno in tutti questi anni contribuito al degrado dell'Italia. Si dovrebbe appoggiare il PD per garantire un governo all'Italia come quello di Monti che non ha toccato nessun privilegio della casta ? O si dovrebbe appoggiare un PD che ha consentito all'Italia di partecipare ad operazioni di guerra in IRAQ ed in Afganistan, mettendo a disposizione le basi militari in Italia agli USA in totale dispregio della nostra Costituzione che vieta la guerra come mezzo per la risoluzione dei conflitti? Dovremmo appoggiare un PD che per mantenere le spese militari ha consentito il taglio delle strutture sociali pubbliche o il loro peggioramento, la precarizzazione dei posti di lavoro (con il calcio in culo all'Art.18) ? Siamo in guerra, una guerra non dichiarata e per il momento senza uso di armi, ma siamo in guerra. Perché quando si muore sul posto di lavoro o ci si uccide perché il lavoro viene a mancare, quando la droga rappresenta per tanti ragazzi l'unico modo per digerire lo squallore di un esistenza priva di prospettive, vuol dire che siamo in guerra. E, come diceva Bertold Brecht "bontà significa eliminazione di coloro che impediscono la bontà perché colui che è un lupo per gli uomini non è un uomo ma un lupo". Se amiamo il nostro Paese diamo un calcio nel culo a tutti coloro che non vogliono il bene del paese.
  • Massimo DeMarco Utente certificato 4 anni fa
    UNA PROVOCAZIONE STORICA “ … i contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni … invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi … chi è il responsabile ? Loro ! I partiti ! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori sono rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati … sono loro i responsabili ! Io vengo confuso … oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista. Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba ! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento … mi hanno proposto un’alleanza. Così ragionano ! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico … noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E’ un movimento che non può essere fermato … non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta … noi non siamo un partito, rappresentiamo l’intero popolo, un popolo nuovo …”. Adolf Hitler 1932
    • Massimo DeMarco Utente certificato 4 anni fa
      La mia provocazione nasce anche dal fatto che io, elettore sia di PD che di M5S, che esprimo il desiderio che si trovi un accordo fra M5S e PD, mentre ovviamente parlo solo per me stesso, ho la sensazione che molti dei milioni di elettori che hanno votato M5S (che non sono ovviamente sostenitori della prima ora) non vengono in realtà ascoltati. Certo fare delle primarie come quelle del PD costa un'enorme sforzo organizzativo e M5S non ha la struttura per farlo, ma d'altro canto se non riescono a fare un sondaggio su milioni di persone, come possono allora dire che "la loro (nostra) é una democrazia viene dal basso" ? Mi sto facendo l'impressione invece che questa "partita a scacchi" abbia come unico obiettivo che il M5S , nella prossima tornata elettorale, conquisti (magari con un premio di maggioranza per il partito di maggioranza relativa) il potere da solo. MA ALLORA, se democrazia deve essere: PERCHE' NON FACCIAMO UNA TESTA UN VOTO CON IL PROPORZIONALE PURO ? Dopo aver votato M5S , ora hoi molti dubbi!
    • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
      ...ma Hitler non aveva la "rete"(per ingannare i pesci),oggi c'è' è funge da apparente democrazia
    • walter monici Utente certificato 4 anni fa
      incredibile e inquietante.
  • Carlo Blesic Utente certificato 4 anni fa
    Dico subito che ho votato pd, e che fino a qualche giorno fa non conoscevo il movimento. Adesso che mi sono informato un po' meglio, sto cominciando a pentirmi del mio voto. Però vorrei esser sicuro di aver capito bene lo spirito del movimento. Nei commenti riguardo all'ipotetico accordo col pd sento parlare di occasioni da sfruttare, di perdite e di guadagni, di destra e di sinista. È il genere di commenti che mi aspetterei dagli attivisti di un partito. Ma non era proprio per combattere questo modo di far politica che è nato il movimento? I vostri parlamentari sono stati eletti per votare la fiducia e per stringere alleanze? Non credo, almeno a quanto mi è sembrato di capire. Bersani, che fino a ieri vi snobbava, oggi vi fa l'occhiolino, si mostra disponibile e accondiscendente. Bene, ha dimostrato che quanto a coerenza e onestà intellettuale sta a zero. Ma se voi accettate, in che modo potete definirvi diversi? Basta davvero un po' di successo per trasformarmarvi in un partito qualunque? Dalle piazze gridavate "Tutti a casa!", ma una volta in parlamento vi arrendete subito davanti a un paio di lusinghe? Se questo è il "nuovo", allora ho fatto proprio bene a votare il vecchio. Almeno con quelli sapevo già che andava a finire così!
    • giancarlo caponera 4 anni fa
      Si bravo pensaci ancora altri 20 anni,ma quando parlano i tuoi vecchi politici non ti senti qualcosa che ti dà fastidio dietro? Si è quello che pensiora lo hanno piccolo però non fa bene ugualmente capito?
    • angelo s. Utente certificato 4 anni fa
      no caro, come vedi non c'è nessun inciucio da parte nostra, e rimaniamo con la parola data, nessun accordo con altri partiti. se formeranno un governo, e visto che siamo in questa situazione, e questa situazione e stata creata in questi ultimi 20 anni da entrambi gli schieramenti centro destra e centro sinistra , a loro spetta governare, e il movimento si muoverà di conseguenza. tu seguici su internet, e non dare affidamento alla stampa e alle tv, se segui con attenzione ti renderai conto delle cazzate che dicono, ciao
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Sara sempre un 10 per cento : purificato dai mentecatti, e votatori pentiti!
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      avere Berlusconi (dovreste essere abituati ) o il PD non c'è nessuna differenza e non è solo un modo di dire : se vuoi c'è una lista lunga come un braccio su quello che il PD ha fatto sulla schiena dei lavoratori sia quando era al governo, sia quando li ha appoggiati, e non bisogna essere dei sherlock holmes per trovare. Il PD/DS/PCI non è mai stato all'opposizione già da quando c'ero io, e sono passati 40 anni, sempre stato un partito di governo e sempre a picchiare sugli stessi, ciao
    • Antonio P. 4 anni fa
      E con un Berlusconi in piu'...
  • fabrizio piu 4 anni fa
    E' INIZIATA UNA RIVOLUZIONE DI IDEE CHE SI CHIAMA CAMBIAMENTO, POPOLO CONTRO POTERE
  • Valter Conti M5 Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, sei un "ex" comico. Rassegnati.
    • giovanni stefano marino Utente certificato 4 anni fa
      ma cosa stai dicendo
  • walter monici Utente certificato 4 anni fa
    basta odio, basta insulti, basta veti. Prima di nuove elezioni passano sei mesi, nel frattempo facciamo fallimento. Ci vuole comunque un governo e che sia il meno peggio possibile non il peggiore. Persone decenti ci sono in tutti i partiti, se faranno quello che diciamo noi l'italia sopravvive altrimenti fra tre mesi non avremo più i soldi per comprare il petrolio.
    • Nicola vertone 4 anni fa
      Lo ha detto Grillo oggi quello che tu hai scritto. Una piccola differenza... Tu sei preoccupato e lui auspica il fallimento e la bancarotta dello stato. Cmqu complimenti per la riflessionE!! Troppi fanatici su questo blog!!
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      vendi la macchina
  • Sebastiano Lo Manto 4 anni fa
    E' una rivoluzione purificatrice, indispensabile. Appena in tempo per salvarci, il popolo, col suo voto al M5S, ha gridato:"BASTA!". Il popolo derubato,stanco,offeso,umiliato ha gridato:"VENDETTA!". VENDETTA contro il marciume politico diventato spregiudicato "magnaccia",arricchendosi e facendo fallire l'Italia. E' stato un grido di aiuto, un urlo che milioni di persone hanno rivolto agli eletti del M5S, caricandoli di una grande missione pacifica ma, al tempo stesso,rivoluzionaria. ANDARE IN PARLAMENTO PER CAMBIARE TUTTO. Hanno deciso, consapevolmente, di mandare persone pulite e oneste dentro quel covo di falliti e depravati arraffoni. PER DIRE BASTA! ORA ANDATE A CASA! CON NOI DENTRO IL PARLAMENTO AVETE FINITO DI FARE GUAI. PER IL BENE DELL'ITALIA ANDATE fUORI DALLE PALLE!! Questa è la missione del M5S. Quindi è contronatura pensare di poter fare accordi con quelli che milioni di persone hanno dichiarato: MORTI! Gli accordi si fanno con i VIVI. E credetemi, ci sono ancora tante persone vive pronte a votare M5S alle prossime imminenti elezioni per la rivoluzione definitiva : IL M5S AL GOVERNO CON LARGHISSIMA MAGGIORANZA. "
    • Antonio P. 4 anni fa
      Caro Sebastiano,mi dispiace deludere i tuoi ideali, ma alle prossime elezioni lo psiconano fara' tornare anche te sulla terra,con un botto enorme......ricordati che non si vince mai con chi gioca con due mazzi di carte......
  • vincenzo mastriani 4 anni fa
    Vorrei proprio vedere le facce di certi rivoluzionari "duri e puri", se tra alcuni mesi, alle prossime elezioni, M5S si ritrovasse col 10% e non col 40% sognato. (e senza aver portato a casa nessuno dei provvedimenti perfettamente condivisibili proposti dal PD).
  • Antonio P. 4 anni fa
    PER RISOLLEVARE L'ITALIA,IN PRIMIS BISOGNA LIBERARSI DALLO PSICONANO E DEI SUOI LADRONI,NON FATE SEMPRE IL SUO GIOCO.......,E' QUASI VENT'ANNI CHE SIAMO NELLO STAGNO DI FALSO IN BILANCIO,CONFLITTO DI INTERESSI,PROSTITUTE E DELINQUENTI IN PARLAMENTO,LEGGI PROCORRUZIONE,MERCENARI PREZZOLATI DAL NANO CON I NOSTRI SOLDI,GIORNALISTI VENDUTI,ATTACCHI ALLA MAGISTRATURA...COSA VOLETE VEDERE DI PIU'....COSA VOLETE ASPETTARE....COSA CINCISCHIATE.........SE ASPETTATE LE PROSSIME ELEZIONI.. LE RISATE DEL NANO VI AFFOGHERANNO INESORABILMENTE SENZA NESSUN DUBBIO!!!!!!!!!!!
  • walter monici Utente certificato 4 anni fa
    Assurdo daare la fiducia a Bersani. Il pd ed ex ds hanno fatto le peggiori leggi contro i levoratori, svenduto ai privati i beni dello stato, autostrade, telefoni, ferrovie poste e Monti si apprestava a svendere eni, enel, finmeccanica. Adesso possono fare il governissimo ma hanno paura della reazione della gente ma se andassimo con loro ci invischierebbero in queste manovre con la scusa del deficit. Se Pd tira fuori qualche persona decente e fa il governo con le persone decenti del PDL Noi dovremmo avere tutti i ruoli di garanzia e spingere per fare le cose che servono. Allearsi col solo Bersani è un suicidio nostro e del paese.
    • fabrizio piu Utente certificato 4 anni fa
      E'INIZIATA UNA RIVOLUZIONE PACIFICA CHE SI CHIAMA CAMBIAMENTO,POPOLO CONTRO POTERE
  • Sebastiano Lo Manto 4 anni fa
    E' una rivoluzione purificatrice, indispensabile. Appena in tempo per salvarci, il popolo, col suo voto al M5S, ha gridato:"BASTA!". Il popolo derubato,stanco,offeso,umiliato ha gridato:"VENDETTA!". VENDETTA contro il marciume politico diventato spregiudicato "magnaccia",arricchendosi e facendo fallire l'Italia. E' stato un grido di aiuto, un urlo che milioni di persone hanno rivolto agli eletti del M5S, caricandoli di una grande missione pacifica ma, al tempo stesso,rivoluzionaria. ANDARE IN PARLAMENTO PER CAMBIARE TUTTO. Hanno deciso, consapevolmente, di mandare persone pulite e oneste dentro quel covo di falliti e depravati arraffoni. PER DIRE BASTA! ORA ANDATE A CASA! CON NOI DENTRO IL PARLAMENTO AVETE FINITO DI FARE GUAI. PER IL BENE DELL'ITALIA ANDATE fUORI DALLE PALLE!! Questa è la missione del M5S. Quindi è contronatura pensare di fare poter fare accordi con quelli che milioni di persone hanno dichiarato: MORTI! Gli accordi si fanno con i VIVI. E credetemi, ci sono ancora tante persone vive pronte a votare M5S alle prossime imminenti elezioni per la rivoluzione definitiva : IL M5S AL GOVERNO CON LARGHISSIMA MAGGIORANZA.
  • MadMario 4 anni fa
    Seguo Grillo da prima del v-day,prima di woodstock 5 stelle, prima del movimento e dei meet-up e devo dire che non mi piace per niente come stanno andando le cose da dopo le elezioni. Non sopporto che Casaleggio si permetta di parlare a nome del movimento,ma chi è?ma chi ti conosce? Dare la fiducia al governo Bersani sarebbe stata la cosa migliore. (Fiducia non vuol dire alleanza!!!) Intanto si discuteva sui punti in comune che Bersani ha proposto(legge elettorale,tagli della politica,etc), poi ,e soltanto poi, si torna alle elezioni! Non sono contento del verticismo che sto vedendo nel movimento in questo momento. Il movimento appartiene a tutti noi,siamo noi il movimento! e nè Grillo,nè Casaleggio dovrebbero arrogarsi il diritto di scegliere da soli senza consultare la "base". L'unica cosa che succederà tornando alle elezioni sarebbe la vittoria di berlusconi! E' veramente questo quello che volete? (se mi date dell troll o del pagato dal pd siete ridicoli)
    • MadMario 4 anni fa
      senti idiota non ho mai votato PD e sono di Roma,non c'è molto spazio per pascolare le pecore qui. E cmq invece di liquidarmi con 2 parole insultandomi potresti spiegarmi perchè non sei d'accordo. Che poi è tutto quello che cercavo: un confronto con altri elettori del M5S,per vedere come la pensavate e per capire se sono l'unico estremamente incaxxato di come stanno andando le cose. Saluti
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Se non ci fosse stato Bappe e casaleggio saresti ancora in montagna con le pecore a ingoiare le verità dei tuoi padroni del PD.
    • Fulvio Valandro 4 anni fa
      Condivido , 10 punti programmatici da cui il PD non si potrebbe sottrarre a cui sono sensibili anche i loro elettori , che se non portati all'ordine del giorno e votati dala Coalizione sia da subito chiaro i ns. toglieranno la fiducia alle Camere ...Altrimenti scusate noi dovremmo fare cosa ? Forse opposizione a PD e PDL che avrebbero i numeri per perpetrare qualsiasi scelleratezza visto che per alcuni , o molti , aspetti hanno gli stessi interessi a sottrarsi al giudizio del popolo? A cosa servirebbe aver strombazzato a destra ed a manca che vogliamo subito, ripeto SUBITO il recupero di risorse tagliando le spese ed i costi della Politica recuperando quattrini da chi si è macchiato di esportazione illecita di capitali cavandosela con un misero 5% , favorendo interventi per i meno abbienti , i senza lavoro , i giovani , favorendo il prepensionamento il credito e le agevolazioni alle PMI . Mi vergognerei da attivista dal 2011 nella mia città ad incontrare tuti i giorni chi abbiamo convinto a votare M5S...
  • danilo quatrana 4 anni fa
    Caro Beppe sono fiducioso di essere partecipe ad un cambiamento storico per il nostro paese,lo dobbiamo a i nostri figli!Forza.
  • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
    Se i partiti si fanno da parte e Napolitano affida l'incarico al M55,con chi si fa la necessaria maggioranza?
  • emiliano c. Utente certificato 4 anni fa
    Serve senso di responsabilità ragazzi, il paese sta cadendo a pezzi. Facciamo quel paio di cose che servono e che il PD preso per le palle sarà costretto a fare. I cittadini e le imprese hanno bisogno di buon senso e misure urgenti, aumentano i lavoratori professionali con molta esperienza che vanno via all'estero, aumentano quelli che perdono il lavoro o vanno in cassa integrazione (COME ME!!!). Non possiamo aspettare un altro anno. Facciamo un legge elettorale che includa l'incandidabilità dei condannati e CI LEVIAMO DALLE PALLE LO PSICONANO, ma vi pare poco??? E voi nostri rappresentanti vi prendereste il merito storico di una cambio di marcia rispetto al passato. Non credo che alla gente importi che l'M5S governi il paese, ma che invece dia il buon esempio e constringa chi governa a varare le LEGGI GIUSTE.
    • Antonio P. 4 anni fa
      Stanno facendo gli stessi errori che ha fatto il PD durante l'ascesa Berlusconiana....attendere.........poveri polli!
    • vincenzo mastriani 4 anni fa
      Vorrei proprio vedere le facce di certi rivoluzionari "duri e puri", se tra alcuni mesi, alle prossime elezioni, M5S si ritrovasse col 10% e non col 40% sognato. (e senza aver portato a casa nessuno dei provvedimenti perfettamente condivisibili proposti dal PD).
  • elisa pastore 4 anni fa
    qui si ciurla nel manico.ok, nessun voto di fiducia al governo ma fate chiarezza: assicurerete al senato il numero legale necessario per la votazione?
  • rosito vaudan 4 anni fa
    Oh grillini! Il vostro capo è già in pallone? Non sa già più che pesci pigliare?
  • fabrizio lanata Utente certificato 4 anni fa
    Caro gianni dell'ile de france Io ho votato giannino, non grillo, perche' prevedevo che a questo si sarebbe arrivati- una banda di ignoranti che non conoscono la costituzione italiana e nemmeno.vogliono studiarla, e che propongono assurdita' istituzionali quasi eversive quanto qjelle del porco burlesconi Ficcatevi in testa questo: 1) senza fiducia, nessun governo 2) al.senato, o votate la.fiducia a qualcuno oppure la aola alternativa e' pd+pdl ( e far rinascere la hyaena ridens arcorensis) 3).senza fiducia, niente leggi e niente legislatura e tutti a casa a rivotare col porcellum Se i piddini non sono scemi come d'alema, vi faranno delle proposte che, sw rifiutate, vi metteranno in merda Aggiungo che un paese lo riformi se riformi anche l'amministrazione, e tu avrai visto come e' differente in francia - e non puoi farlo se non sei al governo Per questo ho gia' scritto che dovreste porre una pregiudiziale al pd: se vuole il vostro appoggio, dovete avere un VOSTRO cane da guardia come vice ministro in ogni ministero, per controllare e tagliare teste
    • giovanni maria petrilli (giannigiacca) Utente certificato 4 anni fa
      A parte il fatto che tu hai votato un laureato immaginario, per non parlare di quell'arrogante di Boldrin (basta vedere come tratta Loretta Napoletani a piazza pulita http://www.youtube.com/watch?v=dou18Mec9Rk- ma m sembra il tuo stile!), la costituzione prevede la prorogatio del governo in carica prima delle elezioni, con scopi amministrativi, senza compiti di indirizzo politico: mantenere l’attuale Governo Monti in prorogatio (ossia con limitatissimi poteri di ordinaria amministrazione, di disbrigo degli affari correnti), e concentrare tutta l'attività legislativa nel nuovo Parlamento, per almeno i prossimi 6-8 mesi. . Forse si dimentica che, nel 1996, il governo Dini rimase in prorogatio per 127 giorni, e 126 giorni rimase in prorogatio il quinto Governo Andreotti nel 1979. La nostra Costituzione prevede, sulla base del principio di continuità delle istituzioni, che il Governo dimissionario (quale è, allo stato, quello di Monti), a partire dall'accettazione delle dimissioni da parte del Presidente della Repubblica, entri in regime di prorogatio, sino alla formazione del nuovo Governo. Per tutto questo periodo, il Governo ha poteri limitati agli “affari correnti”, nel senso che la sua attività sarebbe limitata all'ordinaria amministrazione mentre gli sarebbe preclusa la sfera del cosiddetto «indirizzo politico» E se anche questo non fosse vero, Bersani può sempre chedere la fiducia a Berlusconi.
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Non avendo dimestichezza con quel mondo anche se rasesti ministro ti inculerebbero, per conoscenza (essendo stato per anni nel partito ti posso dire che non hanno intenzione di cambiare nulla : tirano alla sopravvivenza per le loro prossime scadenze, e poi tutti via, con la colpa del M5S che non ha voluto stare al gioco. detto tra noi il PD non è un partito è una association de malfateur. c'è un proverbio che dice a dormire con i bambini il mattino ti ritrovi bagnato. lasciamo il PD governare e vedemo una volta senza scuse cosa farà. a risentirci a quel giorno. ciao
    • Martin Maffei 4 anni fa
      "Il governo della repubblica è composto dal presidente del consiglio e dai ministri competenti per materia. Il presidente della repubblica nomina il presidente del consiglio." Questa ovviamente non lo citi come articolo della costituzione ma quello sulla fiducia che va bene a tè si. Nessuno ha detto nel movimento che i senatori non daranno la fiducia ad alcun governo solo che non la daranno ad un ipotetico governo bersani e tanto meno ad un berlusconi-bersani ciò non preclude che un governo di tecnici (ma veri esperti nei loro campi, non un gruppo di Bocconiani dove adirittura il ministro al ambiente e favorevole al TAV e al nucleare)che abbiano il consenso sia nostro che del PD, magri dandoli una scadenza molto breve (ex ogni 4 mesi si torna a dargli la fiducia in parlamento)poi se non sbaglio(perché io la costituzione l'ho letta) al art 71 della cost. Si dice "L’iniziativa delle leggi appartiene al Governo, a ciascun membro delle Camere ed agli organi ed enti ai quali sia conferita da legge costituzionale." Quindi per discutere e fare proposte di leggi non c'è alcun bisogno di avere un governo (che comunque serve è ovvio -Ma in realtà tutta questa è una mia invenzione io sono un folle grillinofascionazicomunista e la costituzione non è come e stata scritta da quei demagogici populisti dei padri costituenti è come la vuoi tu-.A parte gli scerzi io sono fortemente contrario al ipotesi pd-pdl-monti2:governissimo e mi fà molto incazzare che alcuni membri del movimento la sostengano con biechi ragionamenti elettorali tipici della peggior politica italica ma odio questo scagliarsi degli oppositori del M5S contro i parlamentari più giovani con più laureati e se non con la prima almeno con la seconda percentuale + alta di donne.
  • maria elena soldano 4 anni fa
    Sono stata dalla parte di Grillo, lho votato e sostenuto già dalle primarie. Sono un'insegnante di scuola primaria che forse riuscirà ad andare in pensione a 67 anni. Guadagno 1520 euro al mese dopo 21 anni di servizio onorato. Ho 54 anni e sono mamma di una bambina disabile. E' da una vita che viaggio per raggiungere il posto di lavoro:treni, pulman, mezzo proprio e anche il mulo in quel di Savoca all'inizio della mia carriera. Lo Stato non mi ha mai risarcito NULLA per le spese: voglio il posto e me lo mantengo da sola. No diarie,no tessere per autostrade, treni o benzina. Mi dici, Beppe Grillo, che ne pensi di questo?
    • Nicola vertone 4 anni fa
      Abbiamo una senatrice nel PD che durate il governo Berlusconi e la riforma fornera ha fatto anche l'impossibile per aitare gente come te e come me. Io ha un figlio disabile grave di 23 anni, e lavora da 30 anni. Al posto di chiedere al pagliaccio cosa ne pensa di quello che tu scrivi, fatti dire che cosa ha nel suo programma per i nostri figli..... IL NULLA!!!! ANZI, NEANCHE QUELLO!! Un abbraccio!!
  • Antonino Di Bella Utente certificato 4 anni fa
    Uau.... :D Quanta gente ... Vengo al dunque: bisogna seguire i SOLDI. Il moVimento avrà una impennata incredibile di aderenti non appena avranno a disposizione uno strumento (vedi OpenBilanci di OpenPolis) che gli permetterà di controllare da casa in modo semplice come vengono spesi i soldi pubblici. Da 60 anni cambiamo amministratori pensando siano loro il problema...... ..... quando basterebbe mettere gli "ANTIFURTI". Vi voglio bene, chiunque voi siate.
  • Valentina Bordin 4 anni fa
    Ragazzi state attenti, io sono una sostenitrice del M5S e sono d'accordo con la linea dura del movimento. Essendo un movimento popolare che propone un nuovo sistema, è logico che non abbia senso proporre alleanze con la vecchia politica. Il M5S dovrebbe fare o maggioranza, da solo, o opposizione quindi è logico che per noi l'unica cosa sensata è fare opposizione contro pdl+pd. Il problema però è che moltissimi moderati che hanno votato per noi non stanno capendo quali sono le nostre motivazioni. E' importante raggiungere al più presto questi elettori e spiegare loro cosa stà succedendo, perchè molti dei miei conoscenti hanno già detto che non voteranno M5S se si andrà a rivotare. Si rischia di non riuscire a combinare nulla perchè appunto la gente non capisce, e riconsegnare l'italia al nano. E' importante comunicare con le persone che non usano internet e fare chiarezza, e non lasciare che siano i giornali e le TV a informarli con le loro bugie e menzogne! Un abbraccio!
    • Fulvio Valandro 4 anni fa
      Scusa parli di vechia politica e noi dovremmo fare cosa : opposizione a PS e PDL che avrebbero i numeri per perpetrare qualsiasi scelleratezza visto che per alcuni , o molti , aspetti hanno gli stessi interessi a sottrarsi al giudizio dl popolo? A cosa servirebbe aver strombazzato a destra ed a manca che vogliamo subito, ripeto SUBITO il recupero di risorse tagliando le spese ed i costi della Politica recuperando quattrini da chi si è macchiato di esportazione illecita di capitali cavandosela con un misero 5% favorendo interventi per i meno abbienti , i senza lavoro , i giovani favorendo il prepensionamento il credito e le agevolazioni alle PMI . Mi vergognerei da attivista dal 2011 nella mia cità ad incontrare chi abbiamo convinto a votare M5S...
    • Antonio P. 4 anni fa
      PERFETTAMENTE DACCORDO,STATE ATTENTI AL NANOOOOOOOOO
    • quinto r. Utente certificato 4 anni fa
      Temo che a settembre ci sarà il nano come salvatore della Patria... penso che lo sappia anche Casaleggio
    • Mariagrazia T. Utente certificato 4 anni fa
      concordo
  • Antonio P. 4 anni fa
    BISOGNA SMETTERLA CON INSULTI INUTILI STERILI E DEMAGOGICI IN PERFETTO STILE ITALIANO . E ORA DI ESSERE EFFICACI E LAVORARE PER IL PAESE, CARO GRILLO CASALEGGIO ASCOLTATE DARIO FO ,CHE OLTRE L'ETA' HA ANCHE LA SAGGEZZA.......
  • Aldo verdigi 4 anni fa
    E poi rivedere i Patti Lateranensi e togliergli l'8 per mille, certe cifre vanno destinate a chi ne ha veramente bisogno tipo i cassaintegrati o la ricerca o l'istruzione, darli alla chiesa e' un regalo troppo grande
  • Mariagrazia T. Utente certificato 4 anni fa
    Importantissimo: alla luce delle ultime dichiaraziondi di Bersani, non accettiamo nessun accordo né col PD né con Napolitano, perché Bersani non è credibile e Napolitano fra poco più di un mese non sarà più il nostro presidente. Vogliamo come interlocutore il nuovo presidente della Repubblica. NON SIAMO SUBALTERNI al PD. Lotteremo fino alla vittoria finale.
  • Sara Nichetti 4 anni fa
    La strategia di Grillo mi sembra chiara. Ha intenzione di far scannare pd e pdl e di stare a guardare. Auspica un governissimo, spera in un disastro totale con scarsa durata (tipo 7/8 mesi) e già si pregusta una tornata elettorale a lui iper favorevole (a me sembra una strategia piuttosto cinica, un po' come pisciare tra le ortiche con l'uccello degli altri). Il problema è che, allo stato attuale, il pd non ha niente da perdere. Se rifaranno un governissimo i cari democristiani rosa si estingueranno.....ergo proporranno ai 5S una serie di punti irrifiutabili, Grillo non accetterà, poichè se i nostri eletti entrassero in un governo verrebbero fuori sia le differenti collocazioni politiche (dato che siamo un non-partito trasversale) e sia inevitabilmente le inesperienze dei nostri parlamentari che, essendo nuovi all'ambiente, hanno bisogno, come è normale, di prendere confidenza con la complessità e la farraginosità della macchina legislativa.Grillo sa benissimo che sui suoi nuovi eletti hanno gli occhi puntati tutti i media che sono pronti ad amplificare e strumentalizzare anche il più piccolo errore. A seguito del rifiuto di contribuire al rinnovamento del paese, la colpa per la disfatta sarà tutta simpaticamente nostra e ci sgonfieremo come un souffle!!! Tutto dipende da quanto sarà furbo il pd. Se ci sfidano siamo irrimediabilmente fottuti. Se si verifica questo scenario l'unico modo per non sparire sarà assumerci delle responsabilità. Stiamo a vedere.......
    • caterina c. Utente certificato 4 anni fa
      Questo è un tuo pensiro...se il Pd o il PDL PROPONGONO PUNTI DEL PROGRAMMA DEL M5S i nostri eletti li voteranno... Allenaze non ci interessano...
  • TeutonFly 4 anni fa
    Ma una legge che abolisca la possibilità di passare da un partito all'altro (Trasformismo Politico)non è possibile metterla in cantiere? Se non sei più in accordo con la parte politica che ti ha eletto ti dimetti e ti ripresenti poi con chi vorrai ma alle nuove elezioni. Perdendo così anche tutti i possibili privilegi (se rimasti) maturati nel frattempo.
    • fabrizio lanata Utente certificato 4 anni fa
      Cazzo. Ma leggersi la costituzione no, eh? OGNI vincolo di mandato per gli eletti e' esplicitamente vietato, punto E giustamente, aggiungero' io, perche' ogni deputato e senatore dovrebbe rappresentare la nazione ed agire secondo coscienza, e no essere solo un pappagallo eterodiretto Cazzo, il vincolo di mandato ce lo avevano i nazisti ed i comunisti Begli esempi
  • Giuseppe Mignemi Utente certificato 4 anni fa
    O LA FINE DI TUTTO O L'NIZIO DI QUALCOSA. Ma Beppe5Stelle può pensare a trasformare il Fallimento Economico dell'Unità dei Fratelli d'Italia in una Confederazione di Stati Italiani Sovrani Neutrali adottando l'intera Costituzione Svizzera ideata nel 1848 in Sicilia , arricchita per uno Stato Etico Paritario con 50 Libertà-Diritti (Vedi su Facebook il profilo "Sicilia Ricca e Felice") Dott.Ing.Giuseppe Mignemi
  • Luigi V. Utente certificato 4 anni fa
    Ma veramente credete che tutti i vostri eletti nel M5S sapranno resistere alle lusinghe dei signori del potere che promettono posti in commissioni, consigli di amministrazione in banche e società a partecipazione pubblica etc. etc. pur di comprare le vacche? Se sì allora dimostrate di non avere ancora capito la vera natura dell'animo umano su cui si basa il potere e perciò non siete all'altezza di governare il regime democratico! Vi consiglio perciò di andare a leggervi "Il principe" di Macchiavelli e di studiare la storia non così lontana del regime fascista che non dimenticate mai agli inizi ha avuto il consenso dalla maggior parte degli italiani e se non c'era il nazismo con la guerra probabilmente sarebbe durato molto di più di un ventennio! Del resto il potere dell'impero romano che il duce voleva ricostruire si basava (ma si basa ancora oggi!) su una regola politica elementare: "divide et imperat". Agli elettori del M5S voglio ricordare quelle parole di una canzone credo di Battisti che dice "... anche quando l'ultima illusione svanirà..." per chiedere loro poi cosa faranno: torneranno a votare per Bersani, Berlusconi e Monti? Per fortuna che come diceva Mussolini "cercare di governare gli italiani non è difficile ma inutile!"
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Soprattutto per quelli senza cervello e memoria come te.
  • GIORDANO CALDERONI 4 anni fa
    unico accordo possibile è quello di ridurre le pensioni massime, i vitalizi e i privilegi per ridistribuire gli introiti sulle pensioni minime, verificando l' effettivo stato di bisogno del richiedente. Poi assolutamente necessario rispettare il referendum sull' abrogazione del finanziamento ai partiti anche sotto forma di rimborso elettorale che i partiti devono restituire anche con le proprietà immobiliari che sono intestate a persone direttamente o indirettamente correlate ai partiti medesimi, a meno che dimostrino la lecita provenienza del capitale investito. dopo iniziamo a parlare d' altro.
  • claudio giuliani 4 anni fa
    Ci sono domande insistenti, ostinate e ossessive che mi faccio da tempo, senza ottenere o riuscire a darmi risposta. Per esempio. Se è vero che il Movimento Cinque Stelle si definisce una “rete di cittadini”, e ha come principio fondante il rifiuto del principio di rappresentanza e la democrazia diretta, allora perché il Movimento stesso è costruito attorno ad uno strettissimo principio di rappresentanza/dirigenza attribuito al suo leader? Se è vero che uno vale uno, perché le decisioni che prende l’”uno” Beppe Grillo non vengono messe ogni volta al vaglio di tutti gli altri “uno”? Se è vero che stanno per entrare in Parlamento “cittadini eletti dai cittadini”, senza leader e mediazioni, perché i deputati e i senatori varcheranno tra qualche giorno quella soglia attraverso un sentiero strettissimo e già tracciato per loro dai capi politici? Se è vero che il referendum propositivo, ulteriore principio basilare del Movimento, viene immaginato per qualsiasi cosa, compresa l’uscita dall’euro, allora perché non viene chiesto ora agli elettori/cittadini cosa pensano della strategia della non-fiducia? Se è vero che tutto deve essere pubblico, chiaro, trasparente, compresi i lavori nelle aule parlamentari, comunali e regionali, allora perché non c’è una webcam sempre accesa che segue Casaleggio e Grillo durante le loro riunioni politiche? Se è vero che il Movimento Cinque Stelle non è un partito, anzi vuole la scomparsa dei partiti, perché ha una disciplina di partito identica – se non più ferrea – a quella di tutti gli altri partiti? Se è vero che la democrazia diretta attraverso la rete è il fine ultimo di Grillo e Casaleggio, dov’è che si puo’ trovare un prospetto chiaro di come essa funzionerà tec
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Ianata, sicuro che non farai credere a nessuno che hai votato M5S, ma se l'hai fatto deve essere per errore, o bene perchè hai letto male il programma; ma il problema non è la, Bisogna avere pazienza : il PD non ha bisogno di noi per governare, ha solo bisogno di noi per poi giustificare i suoi fallimenti, dunque nessuna fiducia, lasciamolo governare da solo : e vedremo in un breve tempo cosa fara', credete davvero che propongano dele misure contro il taglio della politica (delle proposizioni di legge furono già presentate in passato e fu proprio il PD a opporsi) pensi veramente che proporranno una misura "SERIA" anti-corruzione (ne hanno votate un pacchetto con il PDL fino a inventarsi lo scudo fiscale assieme, e il risultato fu sempre lo stesso, e non scordiamoci per ultimo lo scandalo Monte Paschi che fra breve gli scoppierà in faccia) pensi veramente che proporranno una politica industriale differente ? guarda come sono a cavallo sulla TAV (solamente perchè ci sono in ballo le tangenti per le loro COOP) ma non abbiamo mai sentito il PD parlare di investimenti nella ricerca, nelle scuole o altro, la politica energetica, non sanno nemmeno cosa vuole dire per loro esiste soltanto l'asservimento alle compagnie petroliere e del gas, non gli è mai venuto in mente di pensare che si puo'essere indipendenti rispetto al bisogno energetico. E dopo quando questi avranno governato "SOLI" per qualche mese senza fare nulla, ci saranno nuove elezioni ed a quel momento potrai votare veramente il solo movimento che potrà garantirti di cercare di fare queste cose, il resto è solo fumo. Ma nel caso che per miracolo il PD proponga delle misure interessanti per il paese, è certo che il M5S (come è stato detto più volte da Grillo e anche da molti altri) le appoggerà. penso che tutto sia chiaro misure importanti per il paese avranno l'appoggio del M5S, e che tornare a domandare solamente la fiducia, mi dispiace dirlo ma c'è qualcosa sotto (e sappiamo anche cosa vero !)
  • Maurizio D. Utente certificato 4 anni fa
    Ringrazio tutti quelli che hanno votato il M5S io sono iscritto al M5S dal 2006 e capisco che chi ha votato il movimento solo adesso non conoscendo il programma e le idee, ma solo per protesta verso i loro precedenti partiti non condivide l'atteggiamento del movimento dopo questo risultato elettorale, ma grazie al modo di fare del M5S che abbiamo ottenuto questi risultati. Quindi invito i signori a informarsi sul movimento, leggere il programma, il codice del comportamento del parlamentare M5S e se non ci si rispecchia o non si condividono le idee ci sono sempre i vecchi partiti ad accoglierli grazie per l'attenzione
    • Sara 4 anni fa
      Tranquillo, se il Mov. non si gioca bene la partita ce ne andremo in tanti, tantissimi....senza bisogno che qualcuno ci inviti a farlo.....
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo, chiaro e conciso.
  • mauro 4 anni fa
    caro beppe ti ho votato con fiducia con la speranza che cambi qualcosa sono precario da 13 anni in una azienda speciale del comune attendo di essere assunto ma per il patto di stabilità essendo un'azienda a partecipazione comunale non può assumere grazie a tremonti e compagni che hanno collssato il sistema con austerità per quest'europa a due velocità,vedo che non si e ancora deciso dopo che abbiamo votato il movimento cosa fare la sardegna e la regione dove il movimento cinque stelle risulta il primo partito,pertanto esigo risposte subito e in parlamento basta con le chiacchere e affrontiamo i problemi ce troppa sofferenza e fame non deludermi!
  • Mirko Levi, Montclair, New Jersey Utente certificato 4 anni fa
    Prima di qualsiasi 'accordo', devono subito SMETTERE DI RUBARE. Prima smettono di rubare, poi discuteremo del resto. La prima e unica richiesta deve essere questa, per il momento: smettete di rubare e fate smettere gli altri. Tutto il resto e' commentario.
  • beniamino marogna 4 anni fa
    GLI ITALIANI SONO STANCHI DI ASPETTARE! I disoccupati, i lavoratori in cassa integrazione,i lavoratori che stanno perdendo il posto di lavoro,i precari, i poveri, i pensionati al minimo, gli imprenditori onesti,le aziende,le associazioni di volontariato,le persone oneste,sono ormai alla disperazione, e attendono risposte immediate ai loro bisogni reali.Che prospettive si aprono dopo i risultati di queste elezioni? Il M5stelle ha ricevuto il 25% dei consensi ma non entrerà in nessuna tipologia di governo e non vuole governare da solo,il P.D. non ha la maggioranza per governare da solo e non può allearsi con il PDL,il PDL ha perso le elezioni e Monti non esiste. Pensate che si debba andare a votare nuovamente? Il voto non è stato abbastanza indicativo? Non si comprende a chi gli italiani hanno dato la loro fiducia e messo nelle loro mani il proprio futuro, o si fa finta di non comprendere!Ma attenzione, può accadere che stavolta gli italiani mandino a casa TUTTI, ma proprio tutti, nessuno escluso, perchè i voti che hanno dato non hanno ricevuto da parte di chi li ha presi la dovuta capacità e la responsabilità di averli saputo utilizzare per rilanciare la ripresa economica,l'occupazione e risolvere i tanti problemi delle persone. Ma pensate che chi sta in queste condizioni di emergenza e di precarietà, e con l'acqua alla gola, possa ANCORA ASPETTARE? Gli italiani SONO STANCHI DI ASPETTARE! NON DIMENTICATELO!
  • Rodolfo B. Utente certificato 4 anni fa
    spero di essere utile. Capisco che le decisioni e soprattutto il lavoro da fare saranno difficili. Sulla possibilità-necessità di far partire un nuovo governo che faccia subito le cose che vogliamo vorrei ricordare come si fa a dividere equamente una torta in 2 : il primo taglia la torta , il secondo sceglie per primo la fetta.... i due non devono associarsi ne andare d'accordo ma la torta viene alla fine divisa equamente.
  • caterina c. Utente certificato 4 anni fa
    Proposta : L'Associazione Artigiani e Piccole Imprese Mestre Cgia ricorda che TUTTI i partiti promettevano misure per la piccola e media impresa...misure urgentissime; La Cgia chiede che, al di là della legge elettorale da fare subito, ora serve bloccare immediatamente lo scatto dell'IVA per non deprimere ulteriormenti i consumi. Il nostro movimento può lanciare un appello da votare in Parlamento appena si insediano ? Lo voterebbero tutti...facciamoci portavoce di questa richiesta e di alcune leggi urgenti anche se non abbiamo la maggioranza !!!
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Finalmente una PROPOSTA, invece di commenti fuoriluogo. -CONDIVIDO PIENAMENTE- Azzarderei ulteriormente un Abbassamento dell'iva.
  • chiara fantesini 4 anni fa
    l'articolo del corriere citato in questo post è stato smentito dopo poche ore da matteo renzi. forse i giornalisti del corriere hanno qualche interesse a mettere zizzania fra pd e movimento?
  • Gaetano M. Utente certificato 4 anni fa
    Bebbe, hai ragione!! Bersani dovrebbe dimettersi dato che ha perso. Anche se io non la penso politicamente come te, sei un grande e se passerai da Torino ti inviterò a cena =) ps: mi raccomando resisti non accettare nessun tipo di mediazione, perchè Bersani nel suo cassetto ha ancora falce e martello.
  • Emilio D Errico 4 anni fa
    Caro Beppe Spero che oltre a sistemare la Politica con le sue spese pazze si pensi pure alla casta della Magistratura e dei Giornalisti
  • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
    "HO VOTATO GRILLO"? Nessuno qui ve lo chiede. Quindi non importa usarlo come proposizione; nessuno vi consegnerà un PREMIO o una PUNIZIONE per averlo detto pubblicamente, non avrete IMMUNITA' specifiche; oltretutto VOTARE GRILLO non significa niente, nessuno ha votato Grillo,soprattutto chi ha votato m5s: ma se proprio volete confessarvi, dite piuttosto -"MI SONO INFORMATO,MI HANNO SCOSSO LE PAROLE DI DENUNCIA DEL FONDATORE DEL MOVIMENTO M5S, HO LETTO IL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE , HO LETTO I CURRICULA DEI RAPPRESENTANTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE, CONCORDO CON LE IDEE,PERCIO' VOGLIO CHE MI RAPPRESENTINO IN PARLAMENTO IN MANIERA COERENTE CON IL PROGRAMMA ". Detto ciò,Fiducia a Bersani vi sembra coerente al programma M5S ?
  • GIONATA CIONI 4 anni fa
    "... PS: Per quanto mi riguarda, lo ripeto per l'ultima volta, il M5S non darà la fiducia a nessun governo (tanto meno a un governo Pd - Pdl), ma voterà legge per legge in accordo con il suo programma Beppe Grillo ..:" Avanti così!
  • raff c. Utente certificato 4 anni fa
    IO VI HO VOTATO PERCHE' ERO DISGUSTATO DA GENTE CHE O FACEVA LEGGI PER LA CASTA O NON FACEVA NIENTE, OZIAVA GODENDOSI LAUTI STIPENDI ALLA FACCIA NOSTRA ADESSO CARO BEPPE E CARO CASALEGGIO STATE COMINCIANDO ANCHE VOI AD OZIARE A NON FARE NIENTE PERDETE TEMPO A RILASCIARE INTERVISTE E INSULTARE STIZZITI COME BAMBINETTI QUESTO PAESE STA FRANANDO HA I GIORNI CONTATI E VOI INVECE DI RIUNIRVI E LAVORARE GIORNO E NOTTE COME AVETE PROMESSO DI FARE DURANTE IL TOUR CHE CACCHIO STATE FACENDO NIENTEEEEEEEE, SOLO CHIACCHEREEEEEEE E ALLORA VOTAVAMO CIRINO POMICINO O DE MITA E ERA LA STESSA COSA SVEGLIATEVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII IL POPOLO DI M5S E'AL LIMITE DELLA SOPPORTAZIONE VI VUOLE VEDERE IN AZIONE PER ATTUARE LA STRATEGIA PIU' INTELLIGENTE PER ANNULLARE LE BANDE DI SQUALLIDI INDIVIDUI E DELINQUENTI CHE TUTT'ORA SIEDE IN PARLAMENTO MOUVETEVIIIIIIIIIIIIII FATE QUALCOSA SUBITOOOOOO NON C'E' PIU' TEMPO DA PERDERE ALTRIMENTI SI RIORGANIZZANO E CI FREGANO ANCORA SVEGLIATEVIIIIIIIIIIIIIII
  • Angelo Iannone 4 anni fa
    Io credo che occorrerà essere razionali e rendersi conto che se si vuole incidere nel cambiamento non si possono assumere atteggiamenti come da alcuni post.Il M5S non ha ottenuto la maggioranza assoluta, quindi NON può pretendere di rappresentare il voto dei 2 terzi dei votanti andati ad altri partiti per cui deve necessariamente assumersi la responsabilità di governo con chi è disposto a condividere parte del suo programma, sapendo che deve "mollare" qualcosa, le rivoluzioni non si fanno con i "VAFFA" e dando del "coglione"(come Berlusca) a chi semplicemente non condivide(in parte) le proprie posizioni si rischia di cadere nel famoso detto,"CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE" Buona fortuna a tutti.
  • Antonio P. 4 anni fa
    MI RIPETO....CARO GRILLO STAI ATTENTO.........NON VENDERE LA PELLE DELL'ORSO PRIMA DI AVERLO UCCISO.......IL CENTROSINISTRA SI E' BRUCIATO DIVERSE VOLTE,ADESSO POTREBBE TOCCARE A TE,E FRANCAMENTE MI DISPIACEREBBE MOLTO;RICORDATI CHE IL SIGNOR BERLUSCONI ,RISPETTO AGLI ALTRI, GIOCA ,SLEALE, SEMPRE CON DUE MAZZI DI CARTE.....SOTTOVALUTARLO ANCORA UNA VOLTA SAREBBE LA FINE!!! O LO BLOCCHI ADESSO COL PD, O ALLE PROSSIME ELEZIONI.. NON TI ILLUDERE, TI SPOLPA COME UN POLLO..................NON FARE LO STESSO ERRORE DI BERSANI E COMPANY ,ANTEPONI LA RAGIONE ALLA SUPPONENZA,RICORDATI CHE CHI TROPPO VUOLE NULLA AVRA'! NON DISTRUGGERE I SCRIFICI FATTI IN UN ANNO DA UN POPOLO, SII REALISTA E SOPRATUTTO EQUILIBRATO,UNA VIRTU' CHE POCHI HANNO PURTROPPO.
    • michelangelo ciacciarell Utente certificato 4 anni fa
      CONDIVIDO!
  • federico falcolini Utente certificato 4 anni fa
    (Parte2),Caro Beppe,Risposi che forse fare il dirigente del Comune non era il mio destino. Sono stato pienamente accontentato. Mi sono passati avanti tutti. Al primo concorso perchè non avevo titoli culturali (dottorati e corsi di specializzazione che se lavori a tempo pieno non puoi frequentare), al secondo, Veltroni sindaco, perchè il mio punteggio sarebbe stato così alto da antepormi a chi doveva assolutamente passare. Così fui trombato nonostante un bel 9 allo scritto. Nonostante ciò non me la sono presa più di tanto. Volevo veramente fare il dirigente per poi dover ubbidire a loro che mi ci avevano fatto diventare? Non credo. Ora sono in pensione, e, negli ultimi due anni ho ripetuto ai miei figli (31 e 25 anni, uno grafico web in Olanda e l'altro laureando in giurisprudenza, musicisti di Rap, gli abbastanza noti Barracruda) che capivo il loro schifo per la politica, la noia nel sentirmi citare Marx, etc, ma che facessero loro un partito, loro dai 18 ai 40 anni, e io lo avrei votato ad occhi chiusi. Il domani è il loro. Questa lunga premessa per dirti che ho pensato a lungo di mettermi in contatto con voi, senza mai farlo, sbagliando. Mi ha un po' scoraggiato il tuo atteggiamento un po' settario con i tuoi che andavano in TV. Ma ora i risultati elettorali mi fanno sentire l'obbligo di contattarti, se mai leggerai questa mia. Abbiamo le elezioni del Sindaco di Roma. Ho tanta paura che siano già d'accordo per lasciare Alemanno. Non permettiamolo! Il PD sta riproponendo le stesse consorterie dei tempi di Veltroni. E' un film già visto. Se volete vi presto i miei 30 anni di esperienza al Comune di Roma: li conosco tutti, le carogne, i venduti, gli inetti, ma anche qualche brava persona che continua a combattere. Sono un urbanista, un tuttologo e neanche tanto bravo (definizione mia). Se vi interessa scambiare due chiacchiere sono a disposizione. Immagino che siano tanti che si propongono come me, ma sento il dovere di dare una mano.
  • Alessandro . Utente certificato 4 anni fa
    Che paese l'italia. Alcune persone credono che la colpa di questa ingovernabilità è da attribuire al M5S e ai suoi elettori che con il loro voto di "protesta" hanno sconquassato tutto...Ma in che paese viviamo? Ma possibile che la gente abbia votato ancora berlusconi? Lasciamo perdere Bersani che si commenta da solo per la sua determinazione e il carisma con cui ha condotto la campagna elettorale...UN MORTO CHE PARLA mi sembra più che azzeccato. Ma come hanno fatto gli italiani a votare ancora una volta Berlusconi? Perchè dobbiamo precisare che il Pdl non è un partito con delle idee ma è Berlusconi e basta. Se hai votato Berlusconi ci sono 2 ragioni: o hai degli interessi (strettamente economici) o ha la merda al posto del cervello, ora la prima ragione si può accettare ma la seconda non è ammissibile. Ma come si fa? Io mi vergogno per loro. Ora che finalmente avevamo la possibilità di cambiare un pò di cose in questo paese questi che fanno? Rivotano lo stesso che ha distrutto tutto facendo gli interessi di pochi. Poi dobbiamo dire grazie a Monti. Chi meglio di un governo tecnico poteva fare le cose basilari per ripartire in questo paese? legge elettorale, conflitto di interessi annullamento dei rimborsi etc... non lo ha fatto. Il movimento 5 stelle è l'ultima speranza che abbiamo per riprenderci la politica e per non doverci più vergognare di essere italiani. ciao
  • federico falcolini Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe,ti tratto come un vecchio amico, spero non ti secchi. Mi chiamo Federico, ho 62 anni. Sono un sessantottino mai pentito, ho sguazzato nel movimento del '68-72 e direi che ne abbiamo cambiate di cose in quegli anni. Poi l'arroganza dei gruppetti e il Cile mi hanno avvicinato al PCI. Forse in termini di prospettiva storica fu un errore. Sapevo che i giovani di Praga erano esattamente come me, sentivano i “favolosi Beatles” e volevano le stesse cose che volevo io. La cosa doveva insospettirmi. Però i 10 anni passati nel PCI sono stati belli, si vinceva, si cambiava, ci sentivamo forti e volevamo cacciare la DC. Poi sono entrato al Comune di Roma, con la spavalda voglia di cambiare anche quello. Col tempo mi sono accorto che la realtà del partito non era quella della mia sezioncina ( si chiamava Che Guevara, per capirci, ed era il punto di riferimento della borgatella dove vivevo. Fu annichilita con la costruzione dei nuovi quartieri di cooperative del partito, e tutto il quadro dirigente, di spiccate simpatie Trotskiste, fu cambiato per far posto a vecchi esponenti politici e sindacali). Nel 1983 ho deciso di non rinnovare la tessera. Non sopportavo che si anteponesse la logica di partito all'interesse della gente. Dialogare con i DC ed i Socialisti per attuare programmi urbanistici che ritenevo essenziali per la città ( vedi lo SDO, affossato per far posto alle palazzine delle cooperative, e tante altre iniziative che per ragion politica non dovevano passare) mi costarono la diffidenza dei miei compagni. Più che altro quando partecipavo alle riunioni della sezione Enti Locali mi trovavo circondato da personaggi con cui non avevo nulla in comune. Uscire mi è costato ancora di più. Non firmare alcune carte che il partito voleva essere firmate, ancora ed ancora di più. Mi dissero: se vuoi fare il dirigente del Comune devi imparare a firmare, anche se non ti piace quello che firmi. Risposi che forse fare il dirigente del Comune non era il mio destino.(segue)
  • fabrizio lanata Utente certificato 4 anni fa
    Geniale Leggo un sacco di gente che dice: noi abbiamo firmato un non programma in cui ci impegniamo a non fare alleanze Bravi..... Credete che 8 milioni di cittadini vi abbiano votati per permettervi di fare i bambini viziati d presuntuosi? No Avete avuto i voti per ottenere dei risultati- ora toglietevi il piombo dal culo e al lavoro
  • ettore v. Utente certificato 4 anni fa
    Lavoro da quasi 25 anni nella pubblico impiego e non ricordo più quanti sindaci, giunte, e consigli comunali ho visto . Quante volte ho assistito all’ingresso in amministrazione di giovanio meno giovani neoeletti. Quante speranze ed entusiasmo, i primi tempi; e poi? Salvo i pochissimi che hanno avuto il coraggio dell’onestà, tutti gli altri li ho visti man mano cedere al COMPROMESSO. E c’era sempre (così pareva) una buona, anzi ottima ragione per condividere (anche occultamente) scelte che qualche tempo prima la stessa persona avrebbe ripugnato, denunciato con forza, clamore e rabbia; “inciuci ed inciucetti” e poi … per alcuni di loro nascevano “luminose” carriere politiche. Poi mi sembra ridicolo consumare troppo tempo nel parlare nei termini che ascoltiamo, di quella sorta di mostruosità giuridica che è la famosa legge anticorruzione. Premesso che già Monti ne ha appena fatta una (altro affastellamento burocratico . . .), ogni singola legge deve fondamentalmente ed autonomamente essere in radice “anticorruttiva”. La novità è sovvertire il nostro sistema di legiferare. Quando la corruzione è penetrata sin nell'anima di una comunità, anche le leggi anticorruzione saranno corrotte. Allora, basta politici predatori del bene comune che credono di fare il loro dovere votando leggi+leggi+leggi (tutte malscritte e malconcepite) per poi sciorinarle con vanto. Corruptissima re publica plurimae leges!! Il Movimento già da ora, senza necessità di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, deve porre autonomamente in vigore una semplice e vera legge anticorruzione, in pratica già approvata da chi ha votato M5S: NESSUNA CONFUSIONE DI RUOLI, SIAMO E SAREMO SEMPRE DIVISI DAGLI ALTRI VECCHI PARTITI E LIBERISSIMI NEL RECIPROCO CONTROLLO (e poi vediamo chi deve governare e chi deve fare opposizione!!). Non sarà un problema di numeri. La stampa di regime continui a suonare la vecchia partitura; morte sirene che cantano, anche se con voce ancora potente . . .
  • Benedetto Parodi 4 anni fa
    Si stanno agitando. Bisogna pigiare il pedale a fine corsa e tornare alle elezionii Si arriverà' al 40%. È sicuro. La destra e la borghesia non votano più Cicchitto, Caltagirone, Gelmini e company
  • FALIERO C. Utente certificato 4 anni fa
    allora io vi dico che chi vorrebbe dialogare o scendere a compromessi con pd - pdl è completamente fuori dallo spirito M5S, i vecchi marpioni vanno mandati solo affanculo, adesso si mostrano interessati solo al bene del paese ma appena possono ce lo mettono nel sedere. quando i partiti si saranno rinnovati e avranno fatto pulizia liberandosi di quei cancri che hanno all'interno allora e soltanto allora potrà iniziare un dialogo democratico.
  • claudio TUVO Utente certificato 4 anni fa
    Bisogna riprenderci questi soldi. Non dimentichiamo che questo..."prestito" di 10 anni, se non fosse restituito dalla MPS verrebbe rimborsqto dallo Stato italiano. Ma chi è lo
    • claudio TUVO Utente certificato 4 anni fa
      MA CHI E' LO STATO ITALIANO se non i cittadini che hanno da sempre dovuto rimediare di tasca propria a questo genere di porcherie della politica e della finanza?
  • Filiberto mei 4 anni fa
    Da una analisi logica e fredda di quello che età accadendo è che relativamente al movimento 5stelle dobbiamo stare calmi basiti e tranquilli .In pratica l'opzione del movimento, che è giustissima a mio parere, prevede di non svelare troppo in anticipo i programmi del movimento stesso. Si cadrebbe nel tranello della politica .Vorrei semplificare il tutto per renderlo chiaro il più possibile, per poter trasmettere quello che credo di avere metabolizzato:prendendo spunto dalla povertà ipotizziamo di mettere un premio per chi fa l'elemosina, da subito piuttosto che pensare " a chi" e "come" si aiuta, i più opportunisti (i politici di mestiere) si preoccuperebbero più del punteggio che della elemosina stessa.Spenderebbero più nel pubblicizzare la loro figura di benefattori che nell'elemosina stessa.La politica sta funzionando allo stesso modo :opportunismo puro.Il movimento 5stelle ha degli obbiettivi ,quali sono ? semplice :non votare la fiducia a nessuno ma votare tutte le singole leggi che fanno parte del programma.Stà a tutti i componenti della base del 1=1 recepire e capire questo concetto .Non si può far parte di un movimento di questo genere e altresì ragionare con il concetto della politica del grande partito che "deve fare".Il problema è nettamente contrario,dobbiamo impedire che facciano male ,come hanno fatto fino ad ora tutti i componenti dei vari schieramenti.Quindi Grillo:avanti tutta benissimo così.
  • Alfonso Gentile Utente certificato 4 anni fa
    Viste le diverse opinioni circa la "fiducia si", la "fiducia no", proporrei un sondaggio tra gli iscritti al M5S, quelli che hanno votato alle parlamentarie, magari dando la possibilità di esporre nel dettaglio anche le proprie idee in merito.
    • claudio TUVO Utente certificato 4 anni fa
      tutto sommato penso che un voto di fiducia, visto che la coalizione di centro sinista ha avuto la maggioranza dei seggi, si possa dare. Avrebbe ovviamente solo il senso di dire "bene, avete vinto? Governate e vediamo quello che ci proponete". Da quel momento in poi nessun cedimento sui contenuti. Fermi ed irremovibili sulle componenti programmatiche del Movimento.
  • Nicola G. Utente certificato 4 anni fa
    Per la cronaca: soltanto D'Alema e Fini prenderanno 500 mila euro come contributo di solidarietà (????) per non essere più in Parlamento. Il PDmenoelle ed il PDL 80 milioni (!!!!) come rimborso elettorale nonostante abbiano perso il referendum contro il finanziamento. Il M5S rinuncia al rimborso di circa 35 milioni di euro. Se vogliono l'alleanza di governo prima di tutto devono dire pubblicamente a tutti che rinunciano a questi privilegi, che dopo due legislature non possono ricandidare gli stessi e che un dirigente non può guadagnare più di 12 volte lo stipendio dell'ultimo dei suoi dipendenti, no alla TAV mafiosa ecc...poi si vede. Altro che obbligo di appoggiare il Pd per il bene del Paese e senso di responsabilità. Ce l'abbiano loro per primi questo senso di responsabilità morale. Vanno tenuti in stallo e portarli a dire davanti a tutti:"No, noi siamo incapaci di rinunciare ai nostri privilegi, noi siamo incapaci di sgarciarsi dal sistema mafia, politica, imprenditoria e profitto". Così, penso, non ci saranno dubbi alle prossime elezioni (vicine) ed aumenteremo i voti cambiando volto alla politica. Se invece rimaniamo solo allo slogan del 'Tutti a casaaa' allora molti elettori penseranno che il M5s era solo protesta e non andranno a votare. Portiamoli a sputtanarsi sui temi.
  • francesco . Utente certificato 4 anni fa
    CARO BEPPE, un MOSSA FANTASTICA che devi fare ora, è ORGANIZZARE una MEGA DIMOSTRAZIONE a difesa della MAGISTRATURA e dei GIUDICI che sono, continuamente ATTACCATI con MODI CRIMINALI dal NANO e dal suo ESERCITO di PICCIOTTI e OMINICCHI.in TUTTE le CITTAA ITALIANE sotto i TRIBUNALI, PRETURE. LI DISTRUGGIAMO!
  • Stefano 4 anni fa
    Anch'io ero perplesso dopo le elezioni. Volevo un cambiamento serio subito. Sono giorni che leggo Beppe e i giornali e sono giunto alla conclusione che debbono essere PD-L e PDL a votare per un governo M5S. Nient'altro! Se vogliamo il cambiamento non c'è alternativa. L'M5S propone le leggi da cambiare e loro le votano. Quando diremo basta, andiamo a votare.
    • Nicola vertone 4 anni fa
      Viva la Democrazia. Con il 25% vuoi governare l'Italia e vuoi farla anche con il mio voto dato al PD. Penso che se invece di venirvi dietro il PD scelga di andare a votare molte persone (fatti alla mano) lo rimanderanno a fare il comico!!
  • Roby Roberta 4 anni fa
    votare la fiducia significherebbe tapparsi naso orecchie e bocca e pure qualcos'altro per andare a buttarsi in chi sa quale pasticcio. Niente fiducia a chi mi ha rubato in casa fino ad ieri. Io ho votato M5S perché rappresentava e rappresenta me stessa e le mie idee. Avanti così. Se il governo cade si va a votare un'altra volta !
    • Antonio P. 4 anni fa
      Cosi' ritornando a votare il trasformista Berlusconi spolpa anche questo movimento......non vi illudete.Gli italiani hanno fatto vincere sempre chi li prende in giro meglio.....ricordatevi che lui gioca sempre con due mazzi di carte........
    • Plinio . Utente certificato 4 anni fa
      Non ho ancora visto proposte che possano dissuadere politici e amministratori pubblici dal rubare. La corruzione finirebbe se vi fosse la pena della restituzione del maltolto, l'interdizione perpetua dai pubblici uffici, la revoca del vitalizio e della pensione in caso di condanna definitiva per furto, concussione, peculato, mafia, falso in atto pubblico, corruzione, ecc. ecc. per tutte le cariche pubbliche, dal semplice consigliere comunale al più alto grado dello Stato, compresi tutti i dipendenti pubblici che hanno a che fare con Appalti e gestione della cosa pubblica. Ai corruttori privati andrebbe confiscata l'Azienda e poi gestita dallo Stato per non sacrificare la classe operaia. Solo una spada di Damocle sulla testa di chi maneggia i nostri quattrini può far riflettere sulla scelta tra guadagnare qualcosa subito o rimetterci il lavoro di una vita.
  • Luisa Appolloni 4 anni fa
    Sono una casalinga di Roma, madre di due figli che hanno un lavoro precario...anche se non ho votato per il movimento 5 stelle in queste elezioni(ho votato per il PD), io prego il sig. Beppe Grillo ed i grillini eletti al senato ed alla camera, data la situazione drammatica in cui ci troviamo, di non rimanere arroccati nelle vostre posizioni e di venire incontro al PD...facendo delle proposte serie, fattibili ed efficaci ma anche sostenendo con responsabilità tutte le decisioni che si renderanno necessarie per il bene dell'Italia. Siamo nelle vostre mani, per favore non illudeteci ma sopratutto non prendeteci in giro!
    • Nicola G. Utente certificato 4 anni fa
      Cara signora, la responsabilità non è del M5S la responsabilità morale davanti a lei e ai suoi figli e a tutti i disoccupati, prima di tutto è quella del PD! Rinunci pubblicamente ai privilegi, ai 40 milioni di rimborso elettorale, rinunci ai contributi di solidarietà (proprio così si chiamano, glielo giuro) per cui soltanto D'Alema prende 250 mila euro per essersene andato dal Parlamento. Rinunci il PD alle banche, all'appoggio degli industriali dell'ILVA che avvelenano una città intera e l'economia di una Regione. Ripeto la responsabilità prima di tutto ce l'ha il partito che lei ha votato non il M5s. la saluto e le sono nel cuore perchè siamo tutti nella stessa barca. Mia sorella (laureata e disoccupata 30 enne) ha dovuto pagare più di mille euro all'INPS perchè convinta da un'azienda (di quelle che assumono interinale) ad aprire partita IVA. Ha fatturato 34 euro ed ha dovuto allo stato, per legge, pagare una tassa di mille...io per un mutuo di 100 mila euro sto attento anche a comprare il parmigiano e non sono tra i più sfortunati perchè un lavoro ce l'ho a tempo indeterminato. Auguri e con affetto vero.
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Ci si ripete : se veramente voleva cambiare le cose non avrebbe dovuto votare il PD, e ne farà le spese nei mesi a venire quando il PD governerà il paese. E' certo: vi troveranno il lavoro per i vostri figli anzi sarà Bersani che verrà a proporglielo a casa sua, non si preoccupi. PS: questi cialtroni hanno vissuto e governato fino ad ora appunto grazie a quelli come lei che li hanno votati, non le dice niente : abbiamo il governo che meritiamo!
    • Roby Roberta 4 anni fa
      male signora, ha fatto male a votare il PD se davvero voleva un cambiamento. Cambiare vuol dire abbandonare le vecchie usanze. Come avrà letto il Pd sta cercando di "corrompere" il Movimento e questo fa parte del losco gioco politico. Ha votato un partito che come gli altri ha portato al declino il nostro paese MANGIANDOSI tutti i nostri soldi. La prossima volta prima di votare perché suo padre votava Pc ci pensi su. Non segua più il vento segua le notizie, apra gli occhi e cerchi di vedere dove gli altri guardano e basta. Le auguro buona fortuna per i suoi figli signora. Con stima . Roberta
  • gianmarco cavagnino Utente certificato 4 anni fa
    non mollate per favore, non adesso. gli obiettivi non sono il parlamento e il potere ma tutte le azioni concrete del movimento per portare tutta la gente a essere finalmente normale... non ascoltate il canto delle sirene, ma date voce a chi ha creduto in voi e bon; ciascuno di noi ha dentro il mondo che proponete, bisogna solo sapere trovare la profondità in ogni persona, anche in quelli che non hanno ancora capito. grazie... si rivedono sorrisi. siate sempre trasversali e che la bellezza sia con voi!
  • Bruno B. Utente certificato 4 anni fa
    Che facciano un governo di emergenza nazionale,PDL e PD...ne vedremo delle belle...accelereranno il loro processo di autodistruzione...non resterà altro che coprire impietosamente le loro fosse comuni...finalmente accomunati nella loro morte politica...poi..aria fresca e nuova..FINALMENTE !
  • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
    .....insisto, è sulle elezioni presidenziali (da parte delle due camere in seduta comune più i 58 delegati regionali) che inizieranno il 15 aprile che possiamo andiamo a vedere se il PD-SEL sono interlocutori attendibili o no....se assieme a noi votano un candidato che andremo a proporre di indubbia autorevolezza e prestigio e SOPRATTUTTO FUORI DAI GIOCHI DI PALAZZO (come DARIO FO, oppure STEFANO RODOTA' o GUSTAVO ZAGREBELSKI)allora FORSE si potrà trovare una collaborazione. Lo si potrebbe eleggere con i 2/3 sin dal primo scrutinio, oppure con la maggioranza assoluta semplice a partire dal quarto scrutinio. Tanto più che a quel punto sarebbe QUEL presidente a dare l'incarico per formare il nuovo governo. Se invece il PD-SEL fa melina oppure fa giochetti sporchi nel segreto dell'urna, tanti saluti e se si va al voto...però in questo modo il cerino acceso e la responsabilità di rompere la passiamo a loro e gli elettori se ne ricorderanno...CHIARO NO?
    • max walyer (max walyer) Utente certificato 4 anni fa
      NEIN, il nuovo parlamento si riunisce tra una decina di giorni, tempo che si eleggono Presidenti di Camera e Senato si tira avanti con Monti in ordinaria amministrazione sino al 15 aprile e lì iniziano le elezioni presidenziali. Il nuovo presidente potrà così insediarsi al max il 15 maggio quando scadrà il mandato di Napolitano (a meno che questi non decida di anticipare di qualche settimana la sua partenza, come del resto lui stesso aveva ventilato PRIMA delle elezioni)
    • Alfonso Gentile 4 anni fa
      Quello che tu dici presuppone che il M5S voti prima la fiducia al governo e poi partecipi all'elezione del nuovo Presidente. Il problema è proprio questo, la fiducia.
  • Nicola vertone 4 anni fa
    Caro Grillo, "chi piu' in alto sale, piu' dall'alto rischia di precipitare" Si guardi indietro, la storia ci insegna che le grandi rivoluzioni hanno sempre distrutto gli uomini che le hanno promosse. Perchè vuoi mandare lo Stato in rovina? Lo Stato sono io, i miei figli, tutti siamo Lo Stato. Lo Stato è fatto di Grillini di Piddini di Pdiellini ecc. Se va tutto in malora, se lo Stato và in bancarotta TU, visti i miliardi accumulati a fare il comico, certamente ti salvi!!! NOI NO!!!!!. A questo punto torniamo in fretta a votare e lasciamo che Grillo continui a urlare perchè sta dimostrando di sapere fare solo quello. E sappi che con gli stipnedi e le misere pensioni mangiano tanti italiani ed anche tanti grilllini!!! FAME x tutti!!!! Accomodati!!
    • Gianfranco I. Utente certificato 4 anni fa
      Vuoi vedere che adesso lo ha mandato in rovina Grillo lo Stato?! Ma dimmi una cosa, tu fino a ieri dove stavi e chi votavi e cosa ha fatto il partito per cui votavi per cambiare le cose? Te lo dico io NULLA!! Adesso vuoi vedere che il lerciume politico che ha fatto tutto questo ne esce pulito e il M5S ne diventa il responsabile? Troppo facile!!
  • angelo appoloni Utente certificato 4 anni fa
    Deputati e senatori del mov 5 stelle non lasciatevi corronpere dalle sirene che arriveranno numerose, e non mi riferisco solo ai politici che troverete in parlamento, ma ai giornalisti di tv e girnali che vi seguiranno in ogni momento della giornato per attirarvi in qualche tranello. Anche loro sono una casta; ricevono finaziamenti pubblici, ma non ne parlano: sto parlando dei giornali. Le tv,invece sono sbilanciate su un unico proprietario, ma il Pd si guarda bene di non fare nessuna legge sul conflitto di interessi. Perchè: ve lo spiego: nelle cooperative di Toscana-Emila Romagna-Lazio in maggior numero, hanno tutti politici trombati nei consigli di amministrazione e siccome sono democratici se non hai una tessera parti con molti svantaggi. Hanno anche le banche(come sapete benissimo dagli ultimi scandali MPS. Se ricevete qualche "offerta" , per favore denunciatela immediatamente. Siete la nostra speranza di cambiamento. Forza mov 5 stelle
  • Marco R 4 anni fa
    Inizio col dire che Non sono stato un vostro sostenitore alle elezioni, mi piaceva quello che facevate, mi piaceva quel movimento di denucia forte e di apertura verso il cittadino,fino a che non siete diventati un partito bhe da li in poi mi sarebbero piaciuti meno insulti all'ignobile sistema in cui versa l'italia di oggi e più proposte. Adesso che siete in parlamento non c'è più tempo per il muro contro muro per ottenere posizioni sempre più alte, adesso è il momento di dimostrare ai vostri elettori e a quelli come me che non hanno visto proposte ma solo critiche che il M5S Agisce e agisce per il bene del paese. L'italia,a causa di vent'anni di inciuci di corte,ora è con l'acqua alla gola non c'è tempo ne bisogno di altro spreco di denaro per nuove elezioni se non cambia la legge elettorale, non ci sarà nemmeno tempo di ripartire per le imprese se le riforme non saranno varate.
    • Marco R 4 anni fa
      Nessuno si deve adeguare all'altro solamente per sbandierare poi come obiettivo raggiunto il: "comandiamo noi", e con ciò intendo dire che il M5S non deve diventare pd e viceversa. Un governo dovrebbe essere in gradom di cooperare e venirsi in contro soprattutto se ci sono proposte simili, intanto partire da quelle può essere una idea, non è sicuramente producente chiudere tutte le porte a priori men che meno avendo la considerazione della situazione in cui stiamo sprofondando.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Cosa proponi appoggiare il PD? Perchè no il PD che appoggia il m5s?
  • aldo.d 4 anni fa
    Tutti vogliono un accordo con il M5S offrendo poltrone per poi governare in nome della salvezza dell'Italia.Non cè collaborazione da parte del M5S?? Niente di più falso. Il perdono e la misericordia esistono e non si negano a nessuno - eppure basta poco per questi politici cominciare ad espiare le proprie colpe e rendersi almeno un pò meno antipatici agli occhi di tutto il popolo italiano accettando in via preliminare di rinunciare al finanziamento pubblico e di ridursi gli stipendi. Sarebbe un primo passo positivo per acquistare credibilità nel pieno rispetto della volonta del popolo. Poi cominciamo a parlare delle cose da fare. Ma possibile che non vi rendete conto che il M5S parte dai problemi che arrivano dal basso e per principio e per costituzione non ha alcun legame con la logica delle spartizioni di potere. Possibile che non vi rendete conto che la ripresa dipende innanzitutto da segnali tangibili basati su comportamenti etici concreti. Scusate mi sono lasciato andare un pò alla retorica ma non potevo fare altrimenti....
  • luca g. Utente certificato 4 anni fa
    Soluzione del problema: Si proroga il governo monti,Napolitano non da' il mandato,si elegge nuovo presidente che nomina premier,garantisce legge elettorale e fissa le elezioni.Un presidenzialismo a tempo con i partiti che si fanno da parte
    • Andrea Ghiberti 4 anni fa
      Invece di rinfacciare quello che è stato detto prima e dopo la campagna elettorale, rimbocchiamoci le maniche e cominciamo a confrontarci con chi è d'accordo e discutere punto per punto in parlamento le leggi per risanare e ricostruire il nostro paese malato. Servono fatti e non chiacchericci da galline isteriche.
  • Claudio Gobbi 4 anni fa
    Chi tratta il M5S come un partito qualsiasi non ha capito che siamo di fronte a una svolta storica epocale (anche la Chiesa non a caso è di fronte alla stessa svolta, evidentemente anche li forze di natura diversa ed eguale stanno provocando profondi cambiamenti). M5S non è assimilabile ai partiti tradizionali. Non si contrappone ad essi, ma è invece altro da essi. E' per questo che in Parlamento si sono creati sostanzialmente due fronti (ma il termine fronti non è adatto). E' per questo che quando Casaleggio dice che vogliamo il 51% (mi pare dica così), sta dicendo che si sta formando un altra struttura della rappresentanza. A questi presupposti ne va aggiunto un altro: E' il M5S che oggi rappresenta il VERO PARTITO DEMOCRATICO. In fisica un vuoto va sempre riempito Claudio
    • Claudio Gobbi 4 anni fa
      Aggiungo che il problema della rappresentanza sarò presente anche inb altre democrazie occidentali che quasi certamante si rifaranno a quanto avvenuto in Italia, Inoltre c'è un particolare di primaria importanza: la CASSA, ovvero il denaro, come gestirlo in modo nuovo?
  • franco caravita Utente certificato 4 anni fa
    Se va in porto la legge sulla restituzione dei fondi elettorali i primi 100 milioni non si usano x far diminuire debito pubblico?
  • Marco Guido Genchi 4 anni fa
    Mi affascina l'ardire della buonafede, anche se spesso condito dall'ignoranza; mi inquieta il passo felpato della prudenza, spesso ipocrita; mi terrorizza vieppiù l’arroganza di chi, pur avendo molte buone ragioni e buoni propositi non vede, oltre il proprio 25 e passa per cento, il vero bene comune che dovrebbe essere orizzonte per il 100 per cento.
  • Marco S. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo anche io di andare ad elezioni dopo aver cambiato legge elettorale (comprese le regole per la par-condicio rai e reti private) e finanziamento pubblico ai partiti (compresa la restituzione del finanziamento pubblico ai giornali). Il PD-PDL nel mentre votino al fiducia Monti per i pochi mesi da qui alle elezioni e mantengano le prime promesse di riduzione tasse fatte in campagna elettorale. Forse così avremo le prime elezioni democratiche in Italia
  • Nicola Pino 4 anni fa
    A leggere i commenti degli elettori del m5s mi rendo conto che molti, troppi non sanno cosa sia la Democrazia, cosa sia una Repubblica e cosa sia la Politica (nel senso etimologico del termine). I vostri eletti non rappresentano la maggioranza degli italiani ma un quarto circa dei votanti. Non sembra a quelli di voi che sparano a zero su tutti che in democrazia ci si debba confrontare prima di decidere anche per gli altri? Che piaccia o no questa è una repubblica, per fortuna, con una meravigliosa Costituzione (sempre tanto sbandierata da Grillo). Spero perciò che deputati e senatori del m5s non decidano di rinunciare a questa unica possibilità data da questo risultato elettorale, la prossima tornata potrebbe essere catastrofica anche per voi se non riuscirete a portare a casa qualche importante risultato. E molti italiani che sperano in un vero cambio di rotta, come me, vedrebbero svanire qualsiasi speranza. Sono fiducioso inoltre in una maggiore preparazione e maturità da parte di chi siederà in parlamento rispetto agli esagitati della base e dei vertici del M5S. Le istanze del programma a 5 stelle sono condivisibili dalla base di una gran parte della sinistra, dovremmo cercare di dare al più presto un governo al nostro paese martoriato da questo tipo di politica ma non dimenticarci che il massimo della distruttività sono state le ultime due legislature del PdL. Si perché questo muro contro muro lede la democrazia e mi fa ripensare ai teatrini politici che hanno contraddistinto la nostra politica delle ultime legislature dove quello che contava era vincere sugli altri senza preoccuparsi che chi siede in parlamento è chiamato a governare per il bene della nazione e dei cittadini e non semplicemente per vincere e vendicarsi. Scendere a compromessi ammissibili non è mancanza di coerenza, in una democrazia. Non sono un infiltrato. Aprite gli occhi, anche all'interno vostro movimento esistono, per fortuna, diverse correnti di pensiero.
    • Claudio Tandoi Utente certificato 4 anni fa
      Risposta a Nicola Pino. Le correnti di pensiero sono quelle che c'erano nella vecchia DC e esistono ancora nell'attuale PD, e non parliamo per carità del PDL. Il movimento 5 stelle ha sempre proclamato nessuna alleanza con i oramai decrepiti partiti, che in tutti questi anni hanno pensato bene a rimpinguare le loro tasche a discapito della maggioranza (o 1/4 come afferma lei) degli italiani. In Nome del Popolo Italiano dobbiamo riformare lo stato, la republica, l'amministrazione italiana. Il programma del movimento è chiaro ai suoi iscritti, fare qualcosa di reale per il popolo. Se ora ci troviamo nella critica situazione di governo lo dobbiamo alle promesse fatte e che nessuno ha intenzione di mantenere, 2 terzi degli italiani, per ignoranza o per interesse, hanno appoggiato chi fino ad ora è artefice della catastrofe dei conti pubbnlici. Io non sono un iscritto del movimento ma lo sento molto vicino a me ed al futuro dei miei figli. Molti italiani dopo aver lavorato 35/40 anni non hanno più diritto alla pensione perchè hanno versato i contributi su fondi diversi e lo stato con una bella legge (vedi Berlusconi e Bersani) hanno deciso che gli eventuali benefici di un fondo lo devono pagare loro: i dipendenti. Ma loro avranno il tempo di pagarli prima di lasciare questa valle di lacrime??? visto che non prima di 66 anni potranno iniziare la procedura? Mentre i nostri cari deputati/senatori hanno bocciato la proposta di legge che aboliva il vitalizio dopo meno di una legislatura. Non è tempo di pensare ma di agire In Nome Del Popolo Italiano. Ah per finire la Democrazia è il rispetto del popolo e delle sue idee, se accettiamo quelle del PDL e del PD, perchè si rifiuta di accettare quelle del M5S?
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Non sono stati solo governi PDL(che indubbiamente ha enormi responsabilità di questa rovina), anche PDL_PD(Monti) e comunque anche durante i disastri del PDL il PD non s'è fatto mancare il MPS, non ha evitato di bocciare la soppressione dei vitalizi (498 no contro 28 si), ecc. Io credo che non siano più possibili obbiettivi intermedi e i soliti giochetti della politica, esiste una sola alternativa, voltare definitivamente pagina con questa classe politica. Oggi sembra che il PD abbia capito tutto, ci permettete di essere diffidenti? Se facciamo nascere il vs. governo, cosa fate, qualcosa di buono e poi avanti con la solita politica? Costringendoci, per addossarci la colpa, a ritirare la fiducia? Io non mi fido.
  • michelangelo ciacciarell Utente certificato 4 anni fa
    ti hanno informato che le riforme le fa il parlamento e non il governo? infatti andiamo al parlamento a fare le riforme. se non sei informato per piacere informati prima di parlare. Oppure domanda.COME LE FAI LE RIFORME CON 100 PARLAMENTARI GRILLINI,DEGNE PERSONE,MA MINORANZA.FORSE DIMENTICHI CHE IN DEMOCRAZIA CI SONO ANCHE LE MAGGIORANZE.CERCA DI ESSERE PIU' ATTENTO.CIAO
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Certo in democrazia ci sono le maggioranze, se la maggioranza l'avete avanti con le riforme, se non l'avete, la volete da noi? Che garanzie ci date? Siete bravi a governare? Avete fatto buone leggi? Non avete mai sprecato/rubato soldi pubblici? Non mi sembra e allora perchè dovremmo appoggiarvi?
  • Claudio Riolo Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo, non sono un elettore del M5S ma condivido il vostro rifiuto di qualsiasi "mercato delle vacche". Io ritengo che la Presidenza della Camera tocchi a voi in nome di una, più o meno consolidata, prassi istituzionale e nel rispetto della volontà espressa dagli elettori, e non certo ai fini di un qualsiasi "do ut des". Credo che qualsiasi governo dovesse nascere dopo questo risultato elettorale sarà, necessariamente, destinato a durare poco. Tuttavia, a maggior ragione se dovessimo tornare a votare a Giugno, sarà necessario modificare questa legge elettorale. Auspicherei pertanto una convergenza almeno sul punto. Personalmente mi sembrerebbe ragionevole un maggioritario a doppio turno (ma non certamente il semipresidenzialismo), con una correzione rispetto al modello francese, e cioè una quota di seggi da assegnare in modo proporzionale al primo turno, per rendere il sistema più rappresentativo. Se fossi al posto di Bersani farei un passo indietro, e individuerei una personalità indipendente dai partiti, che dia ampie garanzie di onestà, democraticità e competenze, su cui trovare una convergenza col M5S in Parlamento per far nascere il governo transitorio che ci porterà alle nuove elezioni (penso, ad es., a Stefano Rodotà o a una figura analoga). Ovviamente, se, nella pur breve transizione, la convergenza si potesse realizzare oltre che sulla legge elettorale, su qualche altro punto (reddito di cittadinanza, moralità e costi della politica, ecc.), ben venga. Il governo durerà poco, ma il Presidente della Repubblica durerà a lungo. Anche e, forse soprattutto, su questo sarebbe auspicabile una convergenza su una personalità indipendente e democratica, adeguata all'alto compito previsto dalla nostra Costituzione (in questo caso mi viene in mente il nome di Gustavo Zagrebelsky). E' la prima volta che scrivo sul tuo blog, e non so se potrai o vorrai rispondermi. Ma, nel caso, te ne sarei grato.
  • giovanni maria petrilli (giannigiacca) Utente certificato 4 anni fa
    Filosofia alla rovescia: "Gli illogismi" (figli dell'arroganza?) del PD (pensieri distorti) PD: " Il mov5stelle ha una grande responsabilità e deve allearsi col pd per il bene del Paese!" Mov5stelle: "Alleandosi col PD, il Mov5stelle dovrebbe rinunciare alla sua identità, unirsi a chi non ha mai preso in considerazione il suo programma, non riuscirebbe a realizzare punti importanti dello stesso e perderebbe consensi (stile Rifondazione comunista con Prodi) PD: "Non si ragiona egoisticamente, ma per il bene del Paese, bisogna mettere da parte gli interessi personali" Mov5stelle :" Giusto!...D'accordissimo!....Alleatevi col PDL!" PD. " ah...già...mmm,... e no! il PD non si alleerà mai col PDL, non riusciebbe a realizzare il suo programma e perderebbe consensi!" Mov5stelle: "Ma per più di un anno avete votato insieme le stesse leggi, quelle di Monti, potreste fare la stessa cosa ora!" PD: "Ma quello era un periodo particolare, era necessario farlo per il bene del Paese, per superare la crisi!" Mov5stelle: " Quindi, ora la crisi è finita?" PD:" L'Italia ha saputo rispondere positivamente, i mercati hanno riacquistato fiducia, lo stesso Monti ha dichiarato, in campagna elettorale, che avrebbe abbassato le tasse, data la fine dell'emergenza" Mov5stelle : " Bene, benissimo! allora possiamo tornare al voto!" PD: " Non si possono affrontare altri costi, permanere in questa instabilità in questo momento di crisi!!! vogliamo fare la fine della Grecia?!!!" Mov5stelle " Ma non eravamo usciti dalla crisi? lo avete det..." PD." Uffà!!! Basta! vi dovete alleare con noi!! e poi, no, non è vero, la crisi non è finita, e bisogna mettere da parte gli interessi particolari di partito!" Mov5stelle:" Giusto! Alleatevi col PDL allora, per il bene del Paese! PD: " No, no e no!!"
    • Giulia Barsottini 4 anni fa
      ahah scusate e un commento stupido ma mi hai fatto morire..ahahah e Berlusca che butta benzina sul fuoco sperando che entrambi brucino dove lo metti?
  • paolo ubaldi 4 anni fa
    Io come ho già detto ho votato PD ma ora voterei per il movimento 5 stelle...........andiamo subito a nuove elezioni
  • CESIDIO BUCCILLI 4 anni fa
    Non voglio essere scortese con nessuno, libero un'idea, per cui perdonate i toni caustici. Smettiamola di fare gli isterici, iniziamo a ragionare e ragioniamo su quello che si è costruito sinora.Non bisogna essere schiavi di nessuno, siamo uomini liberi, liberi votanti. Abbiamo un'idea: coltiviamola. Pd, PDL, UDC vadano a morire come fanno animali che, a differenza loro, sono innocui.Bisogna tenere la testa alta ed il petto in fuori. Se qualcuno vuole parlare col movimento lo faccia sui temi che tutti voi, anche chi propala un'alleanza con vecchie glorie, ha sostenuto in questi quattro anni. INDIETRO MAI. B.ERSANI CONIGLIO, BERLUSCONI IN GALERA, MOVIMENTO 5 STELLE COMANDA.Senza paura ragazzi!
  • Antonio Giannetti 4 anni fa
    Bravo Beppe, resta coerente a quanto promesso in campagna elettorale "Devono andare a casa TUTTI". Sicuramente il fatto che ci sia finalmente qualcuno che mantiene quanto detto LI FA IMPAZZIRE - penseranno nella loro logica corrotta: come gli ho anche proposto la presidenza di..... il ministero di..... cosa vuole di più?.... Finalmente la speranza vera di poter cambiare questo paese e una prospettiva per noi ed i nostri figli
  • rodolfo r. Utente certificato 4 anni fa
    Vi ho votato ma sono nuovo del blog..........forse trovare un compromesso con il PD sarebbe già una prima buona opportunità per fare qualcosa di concreto!
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Secondo me no fare accordi con chi gli accordi li ha sempre fatti con Berlusconi e compari è già qualcosa di molto concreto.
  • Guido Guidotti 4 anni fa
    Al di là di tutte le ragioni, dopo il disastro di questi anni, perchè offrire la possibilità a PD meno L e PDL di fare altre macerie? Penso che sarebbe sensato una FIDUCIA A TEMPO. Sei mesi per quattro obiettivi primari (per esempio: Reddito di Cittadinanza, Legge Elettorale, Conflitto D'interessi e misure di sostegno per la piccola media impresa). Se NON si legifera entro i termini prestabiliti, si ritira la fiducia.
  • GIACINTO PERNA Utente certificato 4 anni fa
    Presto e bene, raro avviene. Presto e bene non fu mai scritto. Ciò che in fretta si fa, presto si rovina. Chi va in fretta va incontro alla morte. Capisco che il nostro paese ha bisogno di risposte urgenti.... ma ciò,chi ha dato la fiducia al movimento lo sa bene, non deve farci sentire degli irresponsabili per alcune prese di posizione che oltretutto sono coerenti con il mandato ricevuto dagli elettori. Gli Italiani onesti e sopratutto quelli che vivono nel disagio più assoluto ci hanno votato per un totale cambiamento. Quindi niente compromessi. O noi al governo o continueremo nella lotta pacifica comunitaria per raggiungere " Tutti a casa " entro il secondo semestre 2013. Abbiamo atteso questo momento da oltre trent'anni, perchè rinunciare per pochi mesi al raggiungimento, credo già scritto nella storia, di un traguardo che ci renderà un popolo libero,moderno e competitivo.
  • alvise f. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, non so se prima delle consultazioni da napolitano o dopo le inevitabli nuove elezioni, questo decidi tu cosa sia meglio, ma una cosa la devi dire a tutti quelli che non hanno capito una mazza dicendo che non ti voteranno più perchè non vuoi dare la fiducia a bersani. Io penso di aver capito e ti do tutta la mia solidarietà perchè hai un universo di ragione, e tu sei troppo scaltro per non aver capito il traboccetto del PD, ma lo devi dire alla gente che ti ha votato e che dice che non ti voterà più, devi far capire, con esempi da bambini dell'asilo, perchè non si deve appoggiare nessuno. Devi far capire che questo PD ha sulla schiena lo scandalo del MPS, che ha votato la vergognosa IMU, e che ha girato sui cittadini ignari ed innocenti, i loro debiti, tagliando come una scure, il valore di chi ha investito in questa banca, senza contare dell'aggiotaggio relativo alla scalata della BNL, quindi chi ti contesta darebbe la fiducia a bersani? Questo sarebbe salvare l'italia? Presa la fiducia, chi se visto se visto. Idem se il 5 stelle accettasse l'offerta di avere l'appoggio ad un governo 5 stelle. Sarebbe la morte del movimento perchè chiunque avesse il capo del governo, in questa situazione ambigua, il governo dura comunque pochi mesi, ed il 5 stelle diventerebbe il capro espiatorio del PD, ma tu non sei stupido Beppe, e lo hai capito, ora lo devi far capire alle teste di cazzo dei dissidenti, che al contrario questi imbrogli non li capiscono. Vai Parla, spiega, fallo per noi che come te abbiamo capito tutto e ti approviamo. Ciao Beppe, ormai sei passato alla storia, malgrado tu non ci tenga, ci sei entrato di forza, e che DIO assista il movimento. Alvise Manicardi - genova
    • Tullio Marra 4 anni fa
      Grillo sta giocando di strategia anziché prendere il toro per le corna, come potrebbe e dovrebbe fare, dettando una lista di punti prioritari da realizzare che inchiodi Bersani! E' lecito, quindi, pensare che Grillo non sia in grado di PROPORRE, ma soltanto di OPPORRE. Non ci basta più!
  • rocco sestito 4 anni fa
    Caro Grillo io non ti ho votato. ho scelto di votare PD sia alla camera che al senato. secondo me nemmeno te lo aspettavi un risultato così. i tuoi timori alla vigilia, di un risultato strepitoso, ne sono la testimonianza.timori che adesso bisogna in un certo modo esorcizzare ,devi diventare grande, e, con o senza insulti, devi raccontare ai nove milioni di persone che hanno scelto il movimento cinque stelle cos'hai intenzione di fare.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Leggere programma m5s, in rete da mesi.
  • Marco Mercinelli Utente certificato 4 anni fa
    Forse non ho capito, ma se costringiamo PD e PDL a fare un governo insieme poi no saremo in minoranza e non più nelle condizioni di imporre i punti del programma? E se invece si ritorna a votare tra 6 mesi, oltre ad una economia a rotoli, non rischiamo di ritrovarci mister B. al governo per altri 5 anni (124000 voti li recupera in un niente anche grazie alla mafia, gli costa meno che comprare qualche senatore? Non capisco come questi scenari potrebbero favorirci, i punti del programma non potremo mai votarli perchè in quel caso nessuno li proporrebbe. Invece in questo momento li teniamo singolarmente per le palle e possiamo fargli fare quello che vogliamo. Spiegatemi per favore
    • efrem ranieri Utente certificato 4 anni fa
      si grazie anche io vorrei avere una spiegazione a questa semplice ma purtroppo profetica analisi (visto il livello dlla discussione) grazie
  • Mauro Mario Amato Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, sono un biologo laboratorista di 60 anni che da sempre ha votato centro-sinistra con la speranza che lavoro e imprenditoria, equità fiscale e sociale, ripresa economica, scuola e ricerca e tutti gli altri valori archiviati dal berlusconismo potessero riprendere vita e vigore. Questa volta ho votato con convinzione M5S perchè ho visto nel movimento una testa di ariete necessaria a demolire la fortezza in cui i suddetti valori sono stati arroccati. La prima fase di questa demolizione è stata fatta, i politici di lungo corso, custodi della fortezza, ormai traballano e navigano a vista sperando di trovare un porto che li ospiti. Però questi valori oltre che liberati, devono essere resi disponibili con tutta la veste politica e istituzionale necessaria: pensi che con la tua decisione di attesa, di "vediamo che fanno", di "se la proposta ricalca i nostri obiettivi va bene", di "non voglio essere premier e non voglio votare nessun governo" possa bastare? Ritengo che la situazione sia grave a tal punto che nessuno, te compreso, possa aspettare e vedere che fanno. Caro Beppe tu e il tuo movimento avete avuto da me e altri milioni di persone "l'autorizzazione a procedere"! Non volete incarichi di governo ma almeno collaborate con persone che ritenete depositari dei vostri obiettivi (sto pensando a Renzi) per cercare la migliore soluzione istutuzionale per mettere in moto questa meravigliosa macchima che hai messo a punto. Fortunatamente io e la mia famiglia, grazie alla mia attività professionale (anch'essa stretta dalla sanità fuori controllo), possiamo vivere con tranquillità. Ma mi sento anche genitore infelice di milioni di ragazzi dalle spendide potenzialità che aspettano qualcuno che li aiuti. Beppe quel qualcuno sei tu e il tuo movimento; cerca di evitare che si ritorni alle urne, ormai il berlusca ha le palle sul ceppo: devi solo lasciar cadere la mannaia. Promettimi di pensare un attimino a Renzi: Bersani un passo indietro, solo segretario del PD. Saluti
  • ANTONIO G. Utente certificato 4 anni fa
    Tutto quello che sta accadendo in Italia è stupefacente. Una delle repubbliche più vecchie e "complicate" del mondo occidentale tenta di diventare la prima repubblica ispirata alle idee di Rousseau. "Vaff..." Metternich che riteneva l'Italia un'espressione geografica, prima dei francesi e degli americani gli italiani siamo all'improvviso diventati degli utopisti in grado di guidare il mondo intero oltre il neoliberismo e le democrazie rappresentative. Ma gli italiani siamo così maturi per fare un passo del genere? E poi quando ai proclami seguiranno miseria e disillusione tra gli stessi cittadini che oggi hanno riposto tanta fiducia in voi che cosa farete? Non sarà sufficiente dirvi "si ma almeno noi ci abbiamo provato...". Avete le vostre ragioni che sono anche le mie, siete stati votati e allora adesso dimostrate coi fatti di non essere anche voi "morti" e offrite a quelli che voi chiamate "zombi" la possibilità di riscoprirsi vivi. Pensate alle riforme da fare e abbiate rispetto anche per chi è meno vivo di voi.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Questi che hanno sempre vissuto su vitalizi, finanziamento ai partiti, ai giornali, spartizioni centri di potere(MPS non ti dice niente?), voto di scambio, che hanno votato leggi come l'IMU, Ruby nipote di Mubarak, bocciato l'eliminazine dei vitalizi(498 no 28 si), pensi che otre a rovinarla l'Italia siano in grado di salvarla? Io NO.
  • Claudio Riolo 4 anni fa
    Caro Grillo, non sono un elettore del M5S ma condivido il tuo rifiuto di qualsiasi "mercato delle vacche". Io ritengo che la Presidenza della Camera tocchi a voi in nome di una, più o meno consolidata, prassi istituzionale e nel rispetto della volontà espressa dagli elettori, e non certo ai fini di un qualsiasi "do ut des". Credo che qualsiasi governo dovesse nascere dopo questo risultato elettorale sarà, necessariamente, destinato a durare poco. Tuttavia, a maggior ragione se dovessimo tornare a votare a Giugno, sarà necessario modificare questa legge elettorale. Auspicherei pertanto una convergenza almeno sul punto. Personalmente mi sembrerebbe ragionevole un maggioritario a doppio turno (ma non certamente il semipresidenzialismo), con una correzione rispetto al modello francese, e cioè una quota di seggi da assegnare in modo proporzionale al primo turno, per rendere il sistema più rappresentativo. Se fossi al posto di Bersani farei un passo indietro e individuerei una personalità indipendente dai partiti, che dia ampie garanzie di onestà, democraticità e competenze, su cui trovare una convergenza col M5S in Parlamento per far nascere il governo transitorio che ci porterà alle nuove elezioni (penso, ad es., a Stefano Rodotà o a una figura analoga). Ovviamente, se, nella pur breve transizione, la convergenza si potesse realizzare oltre che sulla legge elettorale, su qualche altro punto (reddito di cittadinanza, moralità e costi della politica, ecc.), ben venga. Il governo durerà poco, ma il Presidente della Repubblica durerà a lungo. Anche e forse soprattutto su questo sarebbe auspicabile una convergenza su una personalità indipendente e democratica, adeguata all'alto compito previsto dalla nostra Costituzione (in questo caso mi viene in mente il nome di Gustavo Zagrebelsky). E' la prima volta che scrivo sul tuo blog, e non so se potrai o vorrai rispondermi. Ma, nel caso, te ne sarei grato.
  • Eric Delerue 4 anni fa
    Credo che bisogna osservare la faccenda politica attuale da antropologi. La sfida e lo scontro non sono nuovi alle movenze politiche, sono i terreni dove si svolgono abitualmente che si sono improvvisamente allargati e ampliati a dismisura, ribaltati come tappeti sotto i piedi mentre i confini si sono spostati fino a sparire dalla vista. Ma si tratta ancora a tutti gli effetti di una lotta tra territori. E ognuno dei protagonisti cerca di portare l’altro sul proprio terreno, per metterlo alla prova, per spremerlo e indebolirlo: è una regola fondamentale in guerra. Fino a poco fa, il web era stato trascurato e tralasciato dai leader dei partiti tradizionali mentre Grillo vi guazzava da parecchi anni: il web è il suo territorio e il suo regno e sul web nulla può fermarlo o intralciarlo. Bersani invece vi appare impacciato e goffo, a disagio, mentre appare composto e sicuro di sé sul terreno tradizionale della politica, la rete, ben concreta quella, tra ogni simpatizzante e singola antenna del proprio partito e le istituzioni, che conosce molto bene. Entrambi hanno paura di perdere il controllo e entrambi pensano di avere il monopolio della democrazia e delle idee giuste, che, in questo caso, secondo il mio modesto parere, sono praticamente le stesse. Entrambi diffidano dell’altro. Nessuno dei due vuole fare il primo passo per paura del giudizio della base, ma non hanno ancora capito che la base ha già deciso per loro. Devono unirsi. Bersani e Grillo sono due splendide persone incastrate nei loro apparati e principi e guardati a vista dai propri collaboratori e attivisti. Il problema grosso di Grillo è che le istituzioni non si trovano sul suo territorio; quello di Bersani, l’enorme pesantezza e la fossilizzazione della macchina del suo partito e gli sciacalli. Spero che non sarà troppo tardi quando si accorgeranno di voler la stessa cosa. Perché non ci sarà un solo stupido e perdente, lo saranno entrambi.
  • Giuseppe Pastorelli 4 anni fa
    Caro Grillo, prima volta che ti scrivo,prima volta che ho votato M5S alla camera ed al senato. Condivido moltissime cose che dici,il tuo linguaggio è dirompente come l'effetto prodotto: il risultato delle elezioni. Condivido anche la linea scelta per non allearsi con il probabile primo ministro(Bersani). Egli,per anni,ha invitato,invocato e gridato a Berlusconi di fare le riforme urgenti e necessarie senza però riuscire a costruire un'opposizione che costringesse il governo a fare di meglio. Ritornno al discorso principale,se posso permettermi, è di invitarti a modificare il tuo comportamento, non perchè non lo condivido più ma perchè qualche capello grigio,di quelli rimasti, mi fa dire che c'è il tempo giusto per le cose: abbassare i toni. Tocca a loro fare il governo,faglielo fare; tocca a loro fare tutte quelle riforme che loro hanno dichiarato e si sono sentiti paladini per anni: faglielo fare; Tocca al M5S votarle se sono nella direzione giusta (sei l'antipolitica che costringe la vecchia CASTA ai tuoi programmi): Legge elettorale: Dimezzamento del numero dei parlamentari e contemporaneamente eliminazione del Senato; Diminuzione degli stipendi e indennità dei parlamentari(porterà un immediata disponibilità di liquidità alle casse dello Stato); Impossibilità di un parlamentare di cambiare formazione politica (vedi casoDe Gregorio e molti altri di cui no si sa); Eliminazione finanziamento ai giornali di partito. Eliminazione, entro un tempo ragionevole(2 anni) di enti e organismi inutili molti dei quali denunciati nel libro "La casta" di Stella e Rizzo; Tutto questo in tempi molto rapidi. E' il vero obiettivo su cui puntare. Qualora non dovessero riuscirci si tornerebbe a votare(hainoi!!!!altri 158 milioni di euro in fumo, a proposito,rinunciando alrimborso elettorale hai dato un bello schiaffo morale agli avidi e ingordi di denaro pubblico).Il risultato sarebbe la maggioranza assoluta. ScusaSeSonoLungo.GraziePerQuelloCheHaiFattoEcheFarai.Gius
  • Christian Stecher Utente certificato 4 anni fa
    SCUSATE MA RIPOSTO QUESTO PEZZO ILLUMINANTE DI TRAVAGLIO SUL "FATTO QUOTIDIANO" per coloro che ancora sono in dubbio fiducia si - fiducia no. "l’Antipolitico fa politica più o meglio dei professionisti della politica. Il gioco di questi ultimi è chiarissimo: non avendo capito nulla di quanto sta accadendo, s’illudono di padroneggiare ancora la situazione ingabbiando gl’ingenui “grillini” in un governo minoritario che prometta di fare tutto ciò che chiedono, ottenendone la fiducia e poi torni alle pratiche consociative di sempre, ricattandoli con la minaccia del voto anticipato che ricadrebbe sulle loro spalle, con annesse accuse di sfascismo e irresponsabilità lanciate da stampa e tv di regime. Una trappola che somiglia al vecchio trucco del cerino: l’ultimo si brucia le dita. Solo un campione di ingenuità suicida può pensare che un movimento rivoluzionario possa votare la fiducia a un governo altrui. E, con buona pace della stampa di regime, non esiste alcuna “rivolta del web” contro i No di Grillo." Si brucino loro o facciano la santa alleanza PD-PDL per fare quello che chiediamo noi!!!!
  • beniaminomarogna 4 anni fa
    GLI ITALIANI SNO STANCHI DIASPETTARE!I disoccupati, i lavoratori in cassa integrazione, i poveri, i pensionati al minimo, gli imprenditori onesti,le persone oneste,sono ormai allo stremo delle forze, e attendono risposte immediate per alleviare e risolvere i loro problemmi.Che prospettive si aprono dopo i risultati di queste elezioni? Il M5stelle non entrerà in nessun governo,il P.D. non ha la maggioranza per governare,il PDL idem. Monti non esiste, allora si va nuovamente a votare.Ma può accadere che stavolta gli italiani mandino a casa TUTTI, ma proprio tutti, nessuno escluso, perchè i voti dati non hanno ricevuto da parte di chi li ha presi la dovuta riconoscenza e la responsabilità di utilizzarli per rilanciare la ripresa economica e l'occupazione. Ma pensate che chi sta in condizioni di emergenza e di precarietà possa ANCORA ASPETTARE? Gli italiani SONO STANCHI DI ASPETTARE!
  • simone castaldo Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe.... dopo anni trascorsi nei centri sociali ed occupazioni ad oggi ..mi ritengo un semplice e comune cittadino sicuramente non di destra.. ma senza identificarmi particolarmente in nessuno schieramento politico neanche a sinistra. Avrei piacere di esprimere il mio modesto ed insignificante parere... Credo di comprendere la strategia distruttiva in atto.. nei confronti del PD,e la condivido pienamente, ....ma ho un grosso timore... il Non appoggio al PD potrebbe produrre 2 risultati... da una parte aumentare i consensi per il M5S, lasciare Pd e PDL cuocere nel brodo dei loro fallimenti...portando presto alla Vittoria totale del M5S e alla fine della vecchia classe politica. Ma il rischio di perdere l occasione presentatasi è molto molto alto L Occasione di condurre un programma condiviso.l occasione di strappare riforme Urgenti...l occasione di andare al governo...anche se con il PD... anche se a breve termine e meglio di niente. La vecchia classe politica non assisterà alla propria fine inerme...e farà di tutto per distruggere il M5S. il PD riuscirà comunque In qualche modo ad ottenere la fiducia e il conseguente incarico di governo... PD/L ed Alleati inizieranno incuranti il loro mandato..contemporaneamente partirà l attacco del dei Soci che cavalcando la falsa immagine di Responsabilità x il bene del paese, metterà in atto un pesante attacco basato sulla " irresponsabilità del M5S che verrà allora accusato di aver messo a rischio la stabilita politica/economica. del paese e cercando ad ogni modo di togliere voti e consenso Se questo accadrà, l' occasione di rovesciare la classe politica... potrebbe esser persa x sempre...e senza aver ottenuto neanche nessun risultato e nessuna riforma condivisa.... il tempo trascorrerà..il PD continuerà x la sua strada e l' onda di cambiamento e rinnovamento si perderà nel tempo e nelle chiachere..
    • Nicola vertone 4 anni fa
      E a Grillo gli può fregar de meno!!! Il Blog di Grillko, dove scrivo anche io, continuerà a fare soldi...tanto quanto basta a lui ed all'amico Cazzaleggio!! Prepariamoci tutti a morire di fame. Lo Stato non pagherà le pensioni, gli stipendi e quant'altro ( di questo loro sono consapevoli). Ma lui il Cazzaleggio e Grillo hanno il conto in banca massiccio e non temono alcuna svalutazione. Con i soldi accumulati a dire stronzate possono mangiare e bere alla faccia nostra: loro, i loro figli, i loro nipoti ed anche i pronipoti!!! Viva l'Italia dei comici!!
    • rcembrola 4 anni fa
      Condivido, è il momento della responsabilità, o il M5S ha paura di prendersela? E' una furia distruttiva o costruttiva? Pensa già alle prossime elezioni o pensa al paese? Molti di coloro che hanno votato il M5S lo hanno fatto per protesta, ma sarebbe lo stesso se conoscessero veramente il programma oltre alla parte di tagliare i privilegi alla casta?
  • giordano diamanti Utente certificato 4 anni fa
    Ciao a tutti, sono un italiano residente all'estero, in Brasile per l'esattezza(dove si vota regolarmente per il Parlamento italiano). Ho votato Beppe Grillo a titolo di protesta, stanco delle porcherie e ruberie perpetratesi da anni da parte della destra e della sinistra (sono tutti uguali, in realtà fanno solo finta di essere nemici). Sono un po frustrato e pentito del mio voto. La situazione nella quale versa l'Italia non lascia spazio a ulteriori guerre post-elezioni, a mio avviso si dovrebbe cercare un accordo tra i partiti per cercare di uscire il prima possibile dallo stallo economico. Non ha senso continuare a litigare, bisogna fare qualcosa per il bene di tutti gli italiani. Spero vivamente che Beppe Grillo trovi dei punti di convergenza con qualche altra forza politica per potere governare il paese e continuare a vigilare come un garante sulle porcherie che i politici erano abituati a fare in Parlamento. Un eventuale ritorno al voto porterebbe alla sconfitta di Beppe Grillo, gli Italiani vogliono il cambiamento ma per poterlo attuare bisogna GOVERNARE. Da residente all'estero mi permetto di dare un consiglio che potrebbe essere utile in termini economici all'Italia: dare la CITTADINANZA ITALIANA (PASSAPORTO) agli stranieri che investono valori superiori a 300-400.000 EURO in Immobili. Vi posso garantire che in Brasile ci sono persone veramente ricche e i brasiliani sono i maggiori proprietari di immobili a Miami. Inoltre buona parte della popolazione è di origini Italiane ma hanno difficoltà burocratiche a richiedere la Cittadinanza. Quello del PASSAPORTO per investitori potrebbe essere un buon volano per attrarre moltissimi capitali in uno dei settori chiave dell'economia, non aprendo le porte a persone povere (che in italia sono tantissime ormai e purtroppo...) ma a persone con alto potere d'acquisto che gioverebbero l'afflusso di capitali (i quali ultimamente stanno scappando dall'Italia). Un abbraccio a tutti. Giordano da San Paolo.
    • giordano diamanti Utente certificato 4 anni fa
      http://www.firstonline.info/a/2012/01/23/stati-uniti-bisognosi-di-soldi-visti-facili-ai-tur/d2903753-93ab-49c2-8eaf-626ff76d42c3
    • giordano diamanti Utente certificato 4 anni fa
      http://america24.com/news/i-brasiliani-salvano-miami-dalla-crisi
  • gianni g. Utente certificato 4 anni fa
    Ricordiamo che una buona percentuale di consensi al Movimento 5S è di "pentiti" temporanei di dx e di sin. e come tali disponibili ad un nuovo "pentimento" in senso inverso. Occorre fornire prove concrete in tempi brevi che si perseguono, e si raggiungono, i primi punti qualificanti del programma del Movimento. La VERA volontà del PD la si può verificare solo alla prima votazione in aula; se per arrivare a questa ci vuole la formalità della fiducia la si dia perchè un minuto dopo che si verificasse il dissenso sulla specifica legge concordata la fiducia si ritira. E sarebbe palese l'inaffidabilità del PD. Ed i pentiti temporanei diventerebbero pentiti definitivi e convinti; (per i pentiti di dx avrei qualche perplessità in più!)
  • mirko vaira 4 anni fa
    ANDIAMO AVANTI COSI'!! DIVENTIAMO OGNI GIORNO PIU' FORTI, PD E PDL SONO ALLO SBANDO, IL PROBLEMA E' IL LORO NON IL NOSTRO.
    • Giacomina C. Utente certificato 4 anni fa
      ti sbagli: il problema è di tutto il paese che sta andando a sbattere!
  • Giuseppe Scrima 4 anni fa
    Che meraviglia.........mentre ascoltavo Beppe Grillo intervistato da una tv svedese....mia madre mi ha portato il caffè, ha guardato il video con me e mi ha detto: Bravo questo Grillo mi piaccciono le sue idee. Le ho dato un bacio............Beppe ha dato speranza anche a mia madre che ha 88 anni.............Non già perchè mia madre abbia bisogno di certezze per il suo futuro, ma perchè mia madre si sente mamma di tanti giovani che al loro futuro devono guardare e nelle idee che Beppe esprime questo futuro con commozione lo ha visto......Forza M5S
  • giorgiodamilano liberale Utente certificato 4 anni fa
    M5S è come la nutella Vendola dove c è nutella vuole magna
  • Rosario Vigliar Utente certificato 4 anni fa
    Quello che non capisco soni i mass media che continuano ad attaccare il movimento ed accusarlo di non volere il bene della nazione. Ma se il bene della nazione vuol dire assoggettarsi a Bersani, fare da stampella al pdlmenoelle allora io dico che la linea di azione del movimento è giusta e condivisibile. Analizziamo provvedimento per provvedimento e diamo l'appoggio a quelle proposte che coincidano con il nostro programma. Per quanto concerne la fiducia al senato, la cosa è molto semplice. Basta uscire dall'aula al momento della votazione. In questo modo non si diventerà complici di un governo fatto dai vecchi personaggi della politica: Bersani, D'Alema, Rosi Bindi ecc. Rosario
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Non ti viene da pensare che sono collusi con il PD? se non quale altra ragione avrebbero : il M5S rappresenta una rivoluzione nel loro mondo, e in più una rivoluzione democratica fatta con gli stessi mezzi che si sono inventati è certo che hanno paura di questo : immagina una volta avere la maggioranza e occupare tutto (anche il COPASIR e Quirinale) . gia non dormono ma la si inventerebbero qualche legge per annullare le elezioni.
    • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
      Si, ma chi sono i mass media?? Berlusconi, la Rai e la stampa finanziata da loro. Ecco, ti ho risposto. Rapporto freedom house sulla libertà di stampa in Italia.... peggio del Ghana. Se fai una piccola ricerca lo vedi coi tuoi occhi se non mi credi. ciao
  • giuseppe sanfilippo 4 anni fa
    Il PD e Il PDL ormai mi sembra siano andati nel pallone, per la prima volta si trovano davanti ad una situazione che non possono controllare, non sanno più cosa inventarsi.
  • federico serraggiotto (ciuccio81) Utente certificato 4 anni fa
    Premetto che nn sono del pd assolutamente, ho convinto nn so quanta gente a votare m5* vorrei solo sapere senza polemica e con onestà il motivo per il quale nn si possa fare un governo provvisorio su punti prefissati che abbiamo in comune tipo la legge elettorale e i tagli alla politica. Se si vota la fiducia solo su questo programma dove sarebbe il tradimento dei nostri valori? Abbiamo promesso un Italia migliore e questo, anche se in minima parte, sarebbe un miglioramento nn vedo perchè ci sia questa chiusura netta verso il pd a qualunque programma o idea, si diceva si votano idee basta che buone, se il governo nn parte nn si vota nulla. Non ho capito bene se uscendo dal parlamento, alla richiesta della fiducia, si possa fare un governo minoritario al quale poi votare le proposte. Se cosi fosse va bene ma se cosi nn è nn vedo il perchè avendo la possibilità ( a mio modo di vedere senza compromissioni del movimento ) di apportare un miglioramento ( di cui il merito sarebbe solo nostro )si decida di fare l'opposizione di una maggioranza che nn c'è perdendoci questa opportunità, andremo alle elezioni subito perdendo almeno la metà dei voti al 100%, il movimento scomparirà molto + velocemente di come è nato. Questa è la mia opinione date le info che ho, nn è polemica ma solo una richiesta di informazioni, nn faccio petizioni, nn me lo permetto e nn ce le possiamo permettere come movimento ma chiedo solamente aglie attivisti ( magari molto + di me ) di chiarirmi le idee su sta cosa che nn capisco. Probabilmente mi sfugge qualcosa fate mela notare.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Se gli diamo noi l'occasione di fare il governo, ci daranno qualche contentino, poi continueranno a fare i loro interessi(MPS dice niente?) e noi saremo costretti a togliere la fiducia, allora ci accuseranno di irresponsabiltità facendoci cadere addosso la responsabilità dei loro fallimenti. Sono stati redenti? Votino loro un governo m5s, noi il programma l'abbiamo, faremo quello, non li imbroglieremo. Se sono furbi accettano, è un'occasione d'oro per loro, non credo ne avranno un'altra.
    • pasqualini . Utente certificato 4 anni fa
      volevo capire perche se dovessimo dare la fiducia al PDsenzaelle si tradirebbe l'ideale del movimento ma se ci fosse la posibilità di votare leggi coerenti con il nostro programma anche se proposte del Bersani morto che parla questo si potrebbe fare, io credo che questo non sia coerente se con il PDsenzelle non vogliamo averci a che fare non voto neanche le eventuali leggi che mi interessano, perche sono proposte da gente comunque corotta e via dicendo che ora ci accontentano perche gli serviamo ma appena possono ci uccideranno, se devo votare leggi che mi interessano gli do la fiducia possibilmente segliendo io il primo ministro e se le cose non andassero come vogliamo togliamo la fiducia e tutti a votare certo è che prima si dovrebbe fare una seria legge elettorale, e questa è una cosa che in primis chiedono tutti gli italiani se si dovesse andare nuovamente alle elezioni in breve tempo 6/12 mesi. concludendo prima di dire no a tutto e tutti ci rifletterei bene.
  • mauro lecce 4 anni fa
    Cominciamo bene .... vi abbiamo data fiducia non conoscendovi .... non scherziamo con i sentimenti e fate ciò che avete promesso di fare !!!!!! Letto oggi alle 16:25 su libero.it .... "I grillini si dimezzano lo stipendio ma non rinunciano ai viaggi gratis" Sabato, 2 marzo 2013 - 14:57:00
    • Sascha S. Utente certificato 4 anni fa
      E la notizia dove starebbe? Sul fatto del trattamento economico, c'è tutta una voce dedicata nel "Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento". Si poteva leggere e prenderne visione almeno da Novembre mi pare. E solo ora fa notizia che, dopo essersi ridotti lo stipendio, potranno continuare a viaggiare sui treni rimborsati. Cosa che agli altri Parlamentari (PDL, PDmenoelle e compagnia bella) potranno anche usufruire, oltre al fatto che quelli non si vogliono dimezzare lo stipdendio?
    • Rosario Vigliar Utente certificato 4 anni fa
      Sei sicuro che la notizia risponda a verità ? Vorrei evidenziati che è già iniziata la campagna diffamatoria da parte della stampa tradizionale che ha paura di perdere i finanziamenti pubblici. Ma poi dico, e gli altri parlamentari cosa fanno? Il problema e che non ci vogliono stare e i due partiti PDL e PD non si rassegnano alla sconfitta elettorale.
  • Mauro siccardo 4 anni fa
    Vai Beppe, non mollare. Forse questa volta ci riusciamo a levarceli di torno!
  • Orazio Giunta 4 anni fa
    Governare uno Stato è cosa seria non certo da comici da strada,essere eletti significa innanzi tutto prendersi le responsabilità di Governare e di Legiferare,cosa assai diversa dal vociare in una piazza. L'Italia che ci piaccia o no fa parte di una grande Organizzazione di Stati che si chiama Europa,e con essi ci si deve confrontare ogni giorno,per questo abbiamo bisogno di un Parlamento formato da Deputati e Senatori capaci;conosciamo già i "vecchi politici" che Grillo vuol mandare a casa e tra loro c'è chi può degnamente governarci e rappresentarci in Europa;tra i nuovi Eletti di tutti gli schieramenti mi auguro che ci siano altrettanti Deputati e Senatori VALIDI; diamo allora loro la possibilità di dimostrarlo, ma se non si forma un Governo e sopratutto non si dà ad esso la Fiducia, allora sarà stato tutto vano, e il tanto paventato cambiamento che il sig. Grillo sbandiera non sarà altro che un vociare da piazza. Ora mi rivolgo per il bene della nostra amata Patria, a tutti gli Eletti,sia vecchi che nuovi,FATE quello per cui siete stati eletti:governate e legiferate,per l'Italia e per gli Italiani,perchè non siamo meno degli altri cittadini Europei. Il sig. Grillo con la sua CELATA VANITA' DI POTERE scopra le carte e dica cosa nè vuol fare di questa Italia,perchè di "BERLUSCA" uno basta e avanza.
  • Pietro G. Utente certificato 4 anni fa
    Scusate ragazzi, ma questo non dovrebbe essere un luogo per scambiarci delle considerazioni ? perchè ogni volta che uno esprime un'opinione non condivisa da altri alcuni devono rispondere con toni poco civili se non alcune volte offensivi. Ragazzi rilassatevi, non dovremmo essere tutti dalla stessa parte ?
    • Nicola G. Utente certificato 4 anni fa
      Questo modo di vedere è dogmatico. Allearsi non significa far parte di quelli che fino ad oggi hanno rubato e pensato ai loro privilegi. Dobbiamo costringerli a prendere posizione pubblicamente di fronte agli italiani sui temi della rinuncia al rimborso, della rinuncia a tutti i privilegi, di accettare soltanto due anni di legislatura e di rinunciare ai grandi cantieri (vedi TAV ma anche ILVA...) sui quali fanno gli affari sporchi. Se rinunciano pubblicamente allora si va al tavolo delle trattative altrimenti no! Non siamo tifosi (Tutti a casaaa, Forza Romaaaa...) siamo l'unica speranza di cambiamento e possiamo ricattarli sui temi...altrimenti, se vogliono continuare ad usare i loro vecchi sistemi, stiamo a fare opposizione e li sputtaniamo controllandoli da vicino. A mio parere la linea dovrebbe essere questa.
    • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
      Hai ragione. Cerchiamo solo di non perdere la rotta però perchè vedi che succede? al primo tranello della vecchia politica metà delle persone ci cascano!
    • schille romano 4 anni fa
      Caro Beppe non mollare se prima i vecchi partiti che ci hanno portato alla bancarotta non rimborsano i soldi rubati e se non si tagliano tutti i privilegi presenti e passati. Vedere Amato che, incalzato ieri sera dalla giornalista de l'ultima parola, diceva di non essere un politico mi ha fatto vomitare. La sola ipotesi di ripecare un personaggio del genere mi fa pensare che il genio italico sia proprio scomparso. Ciò nonostante qualche persona competente e per bene, che non ha partecipato organicamente al passato, rimane anche tra la sinistra. Ed ecco che io, per metterli davvero alla prova, proporrei a Premier Stefano Rodotà e a Presidente della Repubblica Massimo Cacciari. Il governo poi che non dovrebbe vedere al suo interno nessuno della vecchia nomenclatura dovrebbe approvare immediatamete i punti principali del Movimento ed una legge elettorale per tornare subito alle elezioni. Credimi che a queste condizioni il Movimento può dare la fiducia senza che ne diventi corresponsabile del vecchio sistema che, anzi, in questo modo verrebbe quasi del tutto liquidato. E solo con una rivoluzione generale successiva che si potrebbe mettere mano, infine, a tutti gli altri poteri forti che vanno dalla burocrazia al giornalismo pataccaro nonché ai sindacati di regime.
    • andrea petri 4 anni fa
      qui tutti noi che facciamo parte del movimento 5 stelle abbiamo letto e sottoscritto un programma che dice molto chiaramente che non ci saremmo alleati con nessuno e così deve essere... punto
  • Marina Mantovani 4 anni fa
    Bravo Beppe ti ho dato la mia fiducia proprio per questo. Devono andare tutti a casa a meno che non siano disposti a cominciare a lavorare seriamente per il bene comune. Potrebbe essere una esperienza incredibilmente nuova per loro non credi?!?!?!? Baci da Mantova Marina
  • Frank Aloisi Utente certificato 4 anni fa
    Ciao movimento, ho trovato questo video di youtube veramente molto carino dove viene spiegato come fanno i media a prendere per il culo la gente screditanto il movimento, bisognerebbe farlo vedere nei futuri comizi del movimento con un bel schermo gigante!!! dategli un occhiata https://www.youtube.com/watch?v=Vb7_YLHSZHU
  • Emilio Di Lello Utente certificato 4 anni fa
    La linea da tenere in questo momento è giustamente quella di non votare la fiducia a chicchessia e successivamente votare favorevolmente il dimezzamento dei parlamentari, l'eliminazione dei rimborsi elettorali, l'eliminazione dei finanziamenti ai giornali, il tetto massimo alle super pensioni, abolizione delle province, reddito di cittadinanza, ecc. A proposito di trasparenza vi segnalo che qualcuno afferma che sul sito non ancora vengono immessi i dati riguardanti le donazioni e le spese sostenute per lo Tsunami tour; cerchiamo di non far avanzare dubbi da chi non ci sopporta...
  • Franco S. Utente certificato 4 anni fa
    Se a qualcuno, infiltrati e non, non fosse ancora chiaro il motivo per cui Grillo e Casaleggio, GIUSTAMENTE, non vogliono votare la fiducia a qualsiasi governo PD o PD-PDL li esorto a documentarsi su quanto sta avvenendo in Sicilia in merito alla riforma delle Provincie collegandosi al "Giornale di Sicilia" (www.gds.it) e dal quale riporto qualche stralcio per motivi di spazio: "Mercoledì sera il presidente [Crocetta] aveva annunciato l’intenzione di rinviare le elezioni, commissariare le Province e nel frattempo varare all’Ars una riforma che - invece di abolire questi enti - riduce i costi del 20% e riscrive le funzioni. Un testo definito dai grillini «un brodino». I 5 Stelle chiedono l’abolizione, ... o sarà sfida a colpi di voto all’Ars. Il problema è che ieri in commissione il governo non ha trovato una sintesi fra le diverse posizioni neppure degli altri partiti ... Formalmente il governo non ha ancora scritto neppure un proprio testo e dunque si voterebbe su quello messo a punto dal presidente della commissione, Marco Forzese, che prevede appunto tagli ai costi ma non l’abolizione delle Province ... Per Forzese «... Ho potuto verificare posizioni molto distanti che vanno dalla soppressione delle Province al rinvio del voto. Soprattutto nel Partito democratico sussistono almeno tre posizioni differenti sull'argomento». ... Ma una riunione di gruppo del Pd ha sgomberato il campo da equivoci:«Bisogna necessariamente procedere a tappe - ha detto Giovanni Panepinto - e la prima tappa non può che essere quella del rinvio del voto. Solo così potremo avere il tempo per decidere la migliore riforma possibile, concordata con i territori, che comunque deve avere l’obiettivo di ottimizzare le funzioni, ridurre i costi e tagliare gli sprechi». Il Pd non parla dunque di tagliare le Province ... [e ammonisce] «Agli amici grillini dico che se sono per il taglio netto delle Province, devono ricordare che se ... non voteranno con noi il il rinvio delle elezioni, la conseguen
    • Riccardo Del Furia (delfu74) Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo i conservatori non sono tutti andati con Monti.... Su questo devo darvi ragione!
  • VINCENZO CACCAMO 4 anni fa
    Ogni generazione ha bisogno di paladini di pensiero raffinato che indicano le vie di fuga. Grazie Beppe
  • Luigi Messina 4 anni fa
    Mi chiedo, il M5S non darà la fiducia ad alcun Governo, ma come si potrànno votare le singole leggi anche proposte dal Movimento, se non c'è un Governo che li propone?? I parlamentari di M5S si sono posti questo quesito?
    • Sascha S. Utente certificato 4 anni fa
      Secondo me, alcuni farebbero bene a leggersi la Costituzione Italiana, prima di parlare. (Non pretendo che tutti possano studiarsela, visto che per quello ci vorrebbero anni). Il Governo - è l'esecutivo Il Parlamento - è il legislativo E' vero, il Governo Italiano ha la possibilità di mandare/portare in Parlamento delle proposte di legge. MA, le proposte di legge possono anche partire dal Parlamento stesso. Sarà che gli ultimi 20 anni ci hanno convinto che è il Governo che fa tutto, in quanto sicuramente più spettacolare nella politica da Salottini Tv, che non la realtà del duro e lungo lavoro e delle trattative in Camera e Senato e nelle varie Commissioni parlamentarie. Ripeto: le leggi le fa il Parlamento, non il Governo. Il Governo, in teoria, dovrebbe rinforzare la legge ed amministrare la nazione (in rispetto con le leggi). Il Giudiziario dovrebbe applicare ed interpretare le leggi.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Penso di si. Si potrebbe fare un governo m5s.
    • Mirko Levi, Montclair, New Jersey Utente certificato 4 anni fa
      Macche' tattiche e valori: la prima cosa da fare e' farli smettere di rubare. I politici attuali sanno tutto su come si ruba per cui sanno anche come e dove smettere. AL momento non c'e' bisogno di nient'altro.
  • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
    La dirigenza del PD (NON gli elettori) sono SCIACALLI travestiti da PECORE. Vogliono distruggere il M5S con il loro fare alla 'volemose bene'. Non un'altra occasione persa, come negli anni '70, per spazzare via il marcio dalla politica. Tenere duro dagli attacchi e dalle tentaziono. Per il movimento cito un passo del mitico Bob: I'm gonna be Iron like a Lion in Zion!!!!
  • simone d. Utente certificato 4 anni fa
    Ci proveranno in tutti i modi....hanno la faccia come il culo!E proveranno sopratutto a scaricare la colpa di ingovernabilità al M5S, vogliono lasciare il cerino in mano a noi per poi bombardarci mediaticamete etichettandoci incompetenti irresponsabili,il tutto solo per recuperare consenso.Del paese non gli frega una cippa,non è al futuro della nazione che pensano,ma alle poltrone che non potranno più spartirsi e ai milioni che non potranno più papparsi.E ancora una volta sbagliano prospettiva.....dovrebbero pensare a trovarsi un lavoro....le elezioni son vicine!!!Avanti tutta!!!!
    • CARLO SCOCCIA 4 anni fa
      Quella che nascerà non dovrà essere la terza o la quarta...ma LA REPUBBLICA. Il sistema è duro, tenuto in piedi da una minoranza che non vorrà rinunciare ai propri privilegi e farà di tutto per resistere : lusinghe, minacce, suggeritori infiltrati nei blog per seminare dubbi e perplessità, etc.etc.. Questa è un'occasione che non può essere perduta. Nessuna fretta, pazienza e determinazione.
  • carla barbieri Utente certificato 4 anni fa
    Avanti così. tenete duro Carlamella, che ha votato Ingroia (tappandosi il naso)
  • flavio costantini 4 anni fa
    beppe io ti ho votato per proporre non per questi commenti da bar, l'italia ha bisogno di riforme non giochetti
    • Pierluigi M. Utente certificato 4 anni fa
      non si tratta dei soliti giochi politici, ma di un nuovo concetto di fare politica nel quale i partiti tradizionali non esistono più; contano solo le proposte concrete da qualunque parte provengano, basta che siano valide e utili alla gente
    • Pierluigi M. Utente certificato 4 anni fa
      no.n si tratta dei soliti giochi politici, ma di un nuovo concetto di fare politica nel quale i partiti tradizionali non esistono più; contano solo le proposte concrete da qualunque parte provengano, basta che siano valide e utili alla gente
    • Fabrizio S. Utente certificato 4 anni fa
      ecco appunto riforme non giochetti!! Secondo te perchè il M5S non vuole allearsi col PD?? proprio perchè hanno fatto solo giochetti e niente riforme, rimborsi a destra e sinistra, uomini politici dentro ogni istituzione, appoggi al grande statista Monti (fatto poi senatore a vita in 4 e 4 = 8) e mi fermo. Se vuoi approfondire fammi sapere.
  • marilia di palo 4 anni fa
    Cosa dire di meglio,di + incisivo o di + vero di tutto quello che è già stato scritto...? Il tutto si può riassumere (forse) con una riflessione da parte di tutti quelli che si sono spinti a votare il m5*: "VORREI...UN POSTO X ME!" e tu Beppe,sei riuscito a compattare e a dare speranza a tanti che ormai si sentivano inadeguati o tagliati fuori dai "giochi" imposti e da questo modello di società che ti fà sentire una nullità,un inadeguato,un disadattato; il cui unico scopo è lo schiacciamento di una diversificazione delle differenti personalità al fine di meglio poterti controllare e, contemporaneamente,fare emergere tutti coloro che VIOLENTANO i tuoi valori,la tua moralità,le tue capacità,la tua personalissima gioia di vivere e quindi,in una parola,la tua vera LIBERTà DI ESPRESSIONE.Ma adesso, sì!...posso dire di aver trovato un posto che mi possa accogliere ed ascoltare: finalmente! anch'io ho TROVATO UN POSTO X ME... GRAZIE.
  • marco fidilio 4 anni fa
    la domanda sorge spontanea : molti di questi nuovi eletti in parlamento edel m5s , non sanno nulla nè di politica,nè di norme parlametare. Leggo di persone che non sanno neanche come si vota,che non sanno cosa sia la fiducia al governo,che non sanno perfino il numero dei senatori o degli onorevoli.E allora come possiamo sperare che questi sappiano governare? O dobbiamo supporre che siano burattini , le cui fila saranno tirate da uno solo? Chiedo eh? Ho votato per Grillo, ma sono dubbi che mi sono venuti naturali. Che esperienza di governo abbiamo noi tutti? Zero...e quindi?
  • Domenico Laurenza 4 anni fa
    Salve, circola qualche articolo sulla rete della rinuncia del 50% della retribuzione (che ammonterà a 5000,00 euro lordi) dei Parlamentari a 5 stelle ma non delle altre spese accessorie, diaria, tessere per usufruire gratis di servizi vari, spese telefoniche che ammonterebbero ad altri 3-4000,00 euro mensili. Se ciò è vero, iniziamo male......il Parlamentare deve percepire solo i suoi 5000,00 euro lordi mensili e rinunciare a tutto il resto !
  • Lido Pacciardi Utente certificato 4 anni fa
    Il Grillo canterino Dentro la notte oscura cantato ha forte un grillo una canzone dura, un lungo acuto trillo. Udito l’hanno tutti dentro le ascose stanze: là dove i farabutti progettano alleanze al fin d’aver mandato d’arraffare, impuniti, i soldi dello Stato, difesi dai partiti. Il Grillo canterino, anche se non è maggio, il popolo tapino chiamato ha all’arrembaggio. E la gente, schifata dei furti di palazzo, gli ha dato una legnata con: Vaffanculo, cazzo!!
    • Lido Pacciardi Utente certificato 4 anni fa
      Sei messo male... amico. Non hai nneppur capito l'ironia...
    • marco rendano Utente certificato 4 anni fa
      Siamo all'Elegia del Lider Maximo. Stupendo. "Sorge il sole, canta il gallo, Mussolini monta a cavallo". Ma chi vi ha ridotto così?
  • angelo p. Utente certificato 4 anni fa
    Appello a tutti i moderati che sono su questo blog; non perdete tempo a cercare di confrontarvi con gli integralisti che rispondono con epiteti e offese di ogni tipo. Il risultato gli ha dato alla testa.... Si illudono che il 25% sia stato raggiunto con votanti simili a loro e non hanno capito invece che un risultato del genere si è raggiunto con i tantissimi moderati che per protesta hanno votato diversamente.
  • WILLIAM CATTINI 4 anni fa
    Io ho votato pd(menoelle, come dite voi). Mi fate sempre più paura. Continuate a giocare al massacro, ma quel po che esce delle vostre idee fa tenerezza. Ma voi avete un idea del paese con il quale avete a che fare? metà del quale se non è andato a votare ha avuto lo stomaco di votare Silvio Berlusconi? Saranno anche cavoli vostri, altro che assegno di cittadinanza. auguri
  • bertuzzi renata luisa 4 anni fa
    Grazie per averci ridato la forza di sperare in un futuro migliore ma soprattutto onesto!
    • valerio d'antino 4 anni fa
      3000 euro all'anno di rimborsi per spese telefoniche ai neo-parlamentari! ...ma un bel contratto All Inclusive no?! Attenzione a non far la fine della Lega!
  • mauro p. Utente certificato 4 anni fa
    http://it.wikipedia.org/wiki/Spirito_critico Lo spirito critico, dal greco ("che discerne"), è un atteggiamento riflessivo proprio di chi non accetta nessuna affermazione senza interrogarsi sulla sua validità e che considera una proposizione come vera solo quando è stata verificata, ove possibile, o quantomeno attentamente considerata.
  • Benedetto Parodi 4 anni fa
    Molti continuano a non capire che la ex classe borghese sta venendo da questa parte, soprattutto x far comprendere a Berlusconi che non ne possiamo più di chi ha distrutto questo paese Ve lo dice un dipendente pubblico a tempo indeterminato che guadagnava 6 milioni di lire al mese nel 2001 e 3200 euro ora. Fate voi.....
  • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
    Un consiglio fraterno a Grillo, a tutti coloro che hanno dato l'anima da tre anni per far crescere questo meraviglioso movimento! Mettete degli sbarramenti più solidi per l'accesso al blog, tipo l'anzianità di iscrizione. Potrebbero andar bene tre mesi. Ci sono troppi militanti PD che scrivono e soprattutto ascoltano. Li conosco troppo bene! Hanno l'anima della spia e possono fare i delatori in qualsiasi momento per frasi sopra le righe! E' facile denunciare una persona alla Procura per qualche battuta forte e poi pubblicizzare il caso su Repubblica e Rai Tre. E' successo a me lo scorso anno, si sono infiltrati nella mia pagina Facebook! Uno scambio di battute sugli immigrati è diventato incitamento all'odio razziale! Repubblica, Stampa, Santoro, Miur mobilitati! Perquisizione della Digos in casa! Sono peggio della Gestapo e della Stasi messe insieme! Ora devono distruggere il movimento per grantire Europa e basi americane il Italia in vista di un possibile bombardamento della Siria. E' sufficiente una battuta forte per una denuncia per incitamento alla violenza! DIFENDETEVI E DIFENDETE L'ITALIA DA QUESTA GENTAGLIA VENDUTA ALL'IMPERO AMERICANO!
    • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
      Certe situazioni bisogna viverle sulla propria pelle per capirle! Con colleghi, presidi della CGIL che ti spiano dentro e fuori la sala insegnanti per il solo fatto che vuoi impostare il programma di filosofia su Hegel e non sull'epistemologia, come va di moda! E poi si capisce chi sono e di cosa sono capaci i militanti ex PDS, DS, PD. Con l'ossessione di Berlusconi hanno coperto il ribaltamento della loro natura sociale, la loro nuova funzione di ascari della Nato, il tradimento di tutti i loro precedenti ideali. Solo Eltsin in Russia ha fatto peggio. Il loro viscerale antiberlusconismo serve solo a rendere ciechi e sordi i loro elettori vecchi enuovi a questa loro viscida realtà!
    • Federico 4 anni fa
      Premetto che nn sono del pd assolutamente, ho convinto nn so quanta gente a votare m5* vorrei solo sapere senza polemica e con onestà il motivo per il quale nn si possa fare un governo provvisorio su punti prefissati che abbiamo in comune tipo la legge elettorale e i tagli alla politica. Se si vota la fiducia solo su questo programma dove sarebbe il tradimento dei nostri valori? Abbiamo promesso un Italia migliore e questo, anche se in minima parte, sarebbe un miglioramento nn vedo perchè ci sia questa chiusura netta verso il pd a qualunque programma o idea, si diceva si votano idee basta che buone, se il governo nn parte nn si vota nulla. Non ho capito bene se uscendo dal parlamento, alla richiesta della fiducia, si possa fare un governo minoritario al quale poi votare le proposte. Se cosi fosse va bene ma se cosi nn è nn vedo il perchè avendo la possibilità ( a mio modo di vedere senza compromissioni del movimento ) di apportare un miglioramento ( di cui il merito sarebbe solo nostro )si decida di fare l'opposizione di una maggioranza che nn c'è perdendoci questa opportunità, andremo alle elezioni subito perdendo almeno la metà dei voti al 100%, il movimento scomparirà molto + velocemente di come è nato. Questa è la mia opinione date le info che ho, nn è polemica ma solo una richiesta di informazioni, nn faccio petizioni, nn me lo permetto e nn ce le possiamo permettere come movimento ma chiedo solamente aglie attivisti ( magari molto + di me ) di chiarirmi le idee su sta cosa che nn capisco. Probabilmente mi sfugge qualcosa fate mela notare.
    • marco rendano Utente certificato 4 anni fa
      Mi autodenuncio: sono una spia e sto per fare una delazione alla più vicina sede della Stasi. Poi stasera passo un attimo alla Gestapo e racconto tutto quello che ho sentito nel blog di Grillo. Ma che stai a dì! Aripijate, esci e prendi un po' d'aria
  • Fabio Amodio Utente certificato 4 anni fa
    L'uomo a cui il PDL ci chiede di dare fiducia è in politica dal 1985 (quasi 30 anni) e nel 1993 (vent'anni fa) era già presidente della regione Emilia Romagna. Negli ultimi 20 anni è stato ai vertici di un partito che si è spartito l'Italia con Berlusconi C. Non può esistere fiducia per quella persona e per quel partito.
  • giorgio f. Utente certificato 4 anni fa
    nessun accordo con i partiti, mi pare sia palese. io aspetto che Napolitano faccia il suo dovere durante le consultazioni per il bene dell'Italia soprattutto per quanto riguarda la guida del nuovo governo. magari potessimo essere noi quelli chiamati a dare la vera svolta a questo paese. occorre fare...e farlo bene come già stanno facendo gli iscritti al movimento in sicilia. sono in trepidazione euforica aspettando che Beppe sia al cospetto del Presidente ^_^
  • mauro p. Utente certificato 4 anni fa
    Comunque, per la cronaca, si dice "SPREAD" E NON "SPRED"...
  • marco rendano Utente certificato 4 anni fa
    Scenario numero 1): Grillo annuncerà a Napolitano che non darà la fiducia a un governo Pd. subscenario 1a): Il Pd sarà costretto ad allearsi con il Pdl e Monti pur di dare un governo al paese dopo un pressing asfissiante di Napolitano, Europa e mercati. Grillo gongolerà al pensiero di poter fare l'opposizione ai due partiti-morti viventi e prenotare un successo elettorale ancora maggiore alle successive elezioni dopo qualche mese (perchè di più non può durare un pessimo governo Pd-Pdl) subscenario 1b): il Pd, spinto dalla sua base, non farà nessun governo con il Pdl. In questo caso Napolitano non può fare altro che dimettersi in anticipo, perchè solo il suo successore può sciogliere il Parlamento e andare a nuove elezioni. A questo punto (con i mercati che giocheranno a palla con l'Italia) Grillo verrà messo di fronte alle proprie responsabilità e alle elezioni gran parte del suo elettorato (tranne il nocciolo duro adorante) lo abbandonerà. Scenario 2) Grillo accetta di fare un governo con il Pd. Ma non ne vedo affatto le premesse
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    caro Giuseppe Luciani, senza prendere in conto le stupidaggini sulla borsa lo spred e altre parole che fanno parte solamente dell'economia finanziaria dunque nessun rapporto con la realtà, parole vuote; La mia domanda è un'altra : il problema era veramente Berlusconi? non ti è mai venuto un dubbio che Berlusconi esisteva soltanto perchè era nell'interesse del PD di scaricare tutto su qualcuno centrare una linea politica solamente sull'anti-berlusconismo( come vorrebbero fare adesso con il M5S) Berlusconi esiste solo per una ragione: deve ringraziare D'Alema per averlo salvato dalla Bancarotta, regalandogli le concessioni televisive in un momento in cui era completamente rovinato, e questo tra l'altro per far tacere le voci che circolavano su di lui D'Alema : barca e appartamento romano del valore di oltre due miliardi, pagato con lo stipendio di sua moglie professoressa..? Caro Giuseppe ci vuole un po più di memoria nelle cose, e te ne accorgerai con il tempo, lasciamo il PD governare da solo e anche tu vedrai se si faranno queste misure anti-corruzione (vere e non alla Monti/berlusconi/Bersani), tagli della politica una legge elettorale degna di questo nome, una nuova politica industriale, ecologica e energetica (come cristo si vuole cambatte sullo stesso piano la cina e paese emergenti sui costi del lavoro, bisogna investire nella ricerca nuovi prodotti, aternativi, aiuti all'industria (non alla Fiat e basta) : nessuno immagina che la nostra industria è alla punta della tecnica facciamo miracoli) Se faranno tutto questo non devi preoccuparti il tuo partito(PD) ne uscira ingigantito e noi del M5S non avremme nient'altro da fare che scioglierci ..davvero credi alle favole? Per cominciare lasciamo il PD sbrigarsela con la storia Monte dei Paschi, vedremo cosa si inventerà per giustificare i 4,5 miliardi dati, e se sopravvive vedremo cosa farà? abbiamo passato 30 anni ad ammirare i loro giochi di prestgio, possiamo ancora tranquillamente passare ancora qualche mese
    • Rodolfo B. Utente certificato 4 anni fa
      se pensi, come lo psiconano, che lo spread sia una invenzione che non ci riguarda, fai un grave errore. Lo spread sono i soldi che noi paghiamo in più per avere credito. visto che poi questo credito serve a finanziare il reddito di cittadinanza, la ripresa delle imprese, i mutui per comprarsi casa e tutto il resto, e che alla fine comunque gli ultimi pagatori saremo noi, questo maledetto spread ci riguarda eccome.
    • marco rendano Utente certificato 4 anni fa
      Numero 1) Lo spread purtroppo non è una stupidaggine, informati meglio: Se sale, vuole dire che i tassi d'interesse salgono e quindi vuol dire mutui e prestiti più cari per le famiglie, prestiti più cari per le imprese e spesa per interessi che sale per il Tesoro con necessità conseguente di fare nuova manovra correttiva con nuove tasse e tagli si spese sociali. Numero 2) La frase "facciamo fare il governo da solo al Pd" non ha alcun senso, non avendo il Pd da solo la maggioranza assoluta,
    • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
      bRAVO!
  • Nicola Garzella Utente certificato 4 anni fa
    Perchè non spiazzare il PD chiedendo loro prima di tutto di rinunciare pubblicamente al rimborso elettorale (50 milioni) e di votare una legge contro i privilegi della casta: soltanto D'Alema prenderà un assegno di solidarietà (?) di 250 mila euro per esempio per l'uscita dal Parlamento..., di ostacolare la TAV e tutte le grandi opere da cui politica, mafia ed impresa fanno i loro guadagni? Mi fido della linea politica di chiusura al PD-PDL del M5S, anche perchè Grillo non ha sbagliato un colpo...però rifletto anche sul fatto che ora si deve dimostrare di raggiungere risultati concreti. Era un pensiero così...portiamoli noi allo scoperto. Volete un governo istituzionale a tempo sulle emergenze nazionali? Intanto rinunciate ai vostri privilegi e poi se ne può anche discutere...Credo che non dobbiamo essere dogmatici ma pratici.
    • Maurizio I. Utente certificato 4 anni fa
      Appunto! Sia pure fiducia, non sfiducia, ecc. ecc. per potersi sedere al tavolo delle trattative occorre che I Ladri prima restituiscano il Bottino, creino le premesse perchè non ci siano più furti e sprechi e sub-appalti e poi ci si può anche discutere sul resto!
  • mauro p. Utente certificato 4 anni fa
    Noi siamo puri.. il resto è tutto marcio! Noi non ci piegheremo mai.. gli altri sono tutti corrotti e ladri! Tutti ssiamo contro la fiducia, chi ha dei dubbi...FUORI!! SIETE INFILTRATI!!! A meno che Grillo non ci ripensi...allora forse le brillanti e coerenti menti dei commenti qui sotto cambieranno idea...già, perchè non si pensa con la propria testa, è sbagliato! Bisogna pensare con la testa del leader...è più semplice, no?
    • Enrico Contu 4 anni fa
      colpito e affondato
    • Enrico Contu 4 anni fa
      ma perche tu mi vuoi dire che se la al posto del pd-l c'era il pdl tu stavi scrivendo lo stesso commento?
    • marco rendano Utente certificato 4 anni fa
      Che paura che hai! Hai il terrore di confrontarti con chi non la pensa come te. E questa secondo te è la democrazia? Questa per te è la politica? Vuoi essere confortato nel suo sogno solipsistico, racchiuso nella tua curva da stadio adorante e insultante? Fai pure, ma questa non è nè politica né democrazia. E' solo tifo sciocco
  • andrea ferrati Utente certificato 4 anni fa
    In democrazia bisogna mettere ai voti OGNI COSA. come può il M5S, che io reputo il vero "(non partito) democratico", esprimere chiaramente ciò che vuole scegliere di fare, se noi iscritti non abbiamo la possibilità di decidere. Auspico che in futuro per ogni provvedimento che il parlamento prenderà ci sia la possibilità per noi di esprimere la nostra preferenza a favore o a sfavore. Ora che bisogna decidere se dare o meno la fiducia a un eventuale governo Bersani, mettiamolo ai voti. In questo sito manca ancora la possibilità di votare, il blog è importante, ma non basta per fare chiarezza sulle nostre idee! detto ciò, io non sono a favore di dare la fiducia al PD, appoggio Grillo, perchè a parer mio i loro programmi non sono compatibili ai nostri. sarebbe un controsenso dare la fiducia. tuttavia accetterei di darla se si mettesse ai voti e si decidesse insieme di darla.
    • Fulvio Valandro 4 anni fa
      Non lascerei fare a PD e PDL ed aspettare mesi prima di sapere se metono in votaione alcuni punti programmatici urgenti , quì prodest...
  • flavio casgnola Utente certificato 4 anni fa
    Chissà se l'idea su Grillo e sul M5S al buon Niki l'ha fatta cambiare sua sorella...durante una cena con qualche amica magistrato...
  • massimiliano c. Utente certificato 4 anni fa
    dopo aver letto che voi accettereste un governo pd pdl solo per legge elettorale e tagli,immagino che alla prima li insultate di malaffare e tagliate la corda ma sarebbe ora che prendiate le vostre responsabilità che trappola schifosa beh se queste sono le vostre idee vuole dire che siete perfettamente consapevoli che rischiate di fare brutta figura non riuscendo a creare nulla di quanto avete detto! se invece siete davvero onesti e bravi andate avanti con le vostre idee senza timori e troverete chi vi appoggia!
  • Luigi A. Utente certificato 4 anni fa
    Sono entrato per esprimere un pensiero su Vendola e volevo leggere qualche post ma appena sotto qualche post continuo a leggere post che parlano di aiutare o di allearsi con il PD da parte di simpatizzanti o elettori del PD stesso... ...ed allora mi chiedo, dopo ripetuti Post da parte di Grillo sul Blog rimbalzati poi sulle più famose testate giornalistiche e nelle televisioni con fiumi di commenti da parte di autorevoli giornalisti (venduti al soldo dei politici). ...dicevo "Mi chiedo"....COSA NON VI E' CHIARO? La campagna elettorale è finita è inutile venire qui e cercare di adescare quanti e piu sostenitori per il PD.....la gente che troverete qui è stanca delle vecchie ideologie e politiche di partito legate a questo o a quel politico e alla sua corrente.... Qui non vi sono politici di professione o aspiranti lucidatori di poltrone a vita....inutile far pressione psicologica scrivendo che perderemo i voti....siamo gente che viene dal lavoro e quando i sogni saranno realizzati torneremo a lavorare come abbiamo sempre fatto...
  • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
    Grillo non cedere alle sirene dei pretoriani dell'euro o ti mangiano vivo. Sono vecchi marpioni della scuola comunista passati armi e bagagli alla reazione atlantica e alla finanza occidentale nel 1992! Mi fido della tua esperienza e della tua saggezza. Io sono un fascista e te lo dico apertamente! Ma non m'interessano le lo9giche identitarie, voglio bene a tutti, comunisti, antifascisti, libera nazionali, pur di aver una minima speranza di uscire dall'incubo della speculazione bancaria, dell'euro, delle guerre imperialiste americane contro i popoli del mondo! Renato Pallavidini
  • giuseppe luciani Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo, hai vinto le elezioni al di là di ogni ragionevole previsione. Onore al merito di chi ha creduto in te. Ora però hai dei doveri verso tutti gli italiani: quello di tutelare i loro interessi in primis, quindi certe tue dichiarazioni(giuste nel merito) ottengono l'effetto contrario. ogni volta che tuoni contro tizio o caio fai crollare la borsa e salire gli spread e quindi i tassi che lo stato italiano deve pagare sui BTP CCT CTZ ecc, quindi in definitiva la tua giusta ira provoca un aumento di costi per l'italia e per noi che le tasse le paghiamo. Ma la cosa più importante che puoi fare - e questo dipende solo da te - puoi liberarci finalmente dal Berlusconi, se in qualche modo di "accordi" con la sinistra senza perdere la tua libertà d'azione. E' un momento irripetibile e non va sprecato, perché magari con le elezioni tra 6 mesi quello riesce ancora a fregare i cosiddetti moderati e ce lo potremmo ritrovare tra i piedi per altri 5 anni Buon lavoro.
    • ilario . Utente certificato 4 anni fa
      Giuseppe...Giuseppe.Lo spread è tutte le michiate che sono in voga ora compresa la crisi a cui siamo approdati che nomi portano?Non mi dirai che hanno il nome di Beppe Grillo! Oppure hanno nomi come Berlusconi;Tremonti;Bossi;Fini;casini;D'Alema;Prodi;Finocchiaro;Bindi;Amato;Fiorito;Rutelli;Mussi;ECC ECC ECC. Indi lascia fare che in un sol colpo invece di liberarci di Berlusconi ci si libera di tutta la marmaglia ivi compreso il tuo nominato. Non dare responsabilità a Grillo quando lo sai benissimo dove devi andare a cercare per essere arrivati sino a qui. Comunque non sprechiamo nulla di quello che hanno già sprecato in questi ultimi 15 anni per dirla breve! Se rientrassimo di quello che si sono spartiti e mangiato saremmo noi uno dei paesi + forti d'europa.Invece una banda di inetti continua a perseverare sulla cresta di questa povera politica italiana.Avanti Grillo;togliamoci di dosso il peso superfluo e viviamo equamente.
    • Fulvio Valandro 4 anni fa
      Trovo assurdo che si lasci fare a PD e PDL le proposte più urgenti indispensabili per il Paese , secondo Voi quali potrebbero essere le urgenze per loro e soprattuto per il nano ?
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Grillo fa crollare la borsa, salire lo spred? Sei sicuro?
  • Pietro G. Utente certificato 4 anni fa
    Scusate, chi può rispondere alla mia domanda ? perchè in Sicilia i deputati del movimenti si sono ridotti lo stipendio a € 2.500 e quelli nazionali a € 5.000, e poi non capisco i rimborsi, è come se i chiedessi al mio datore di lavoro oltre lo stipendio il rimborso per la benzina pasto etc.. ma non dovevamo cambiare le cose...........
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      A parte che leggendo bene è come dice Betty, sono lordi, ma comunque, anche prendessero più dei consiglieri regionali, il fatto che le responsabilità al governo nazionale sono maggiori nessuno credo possa discuterlo, e di norma a maggiori responsabilità corrisponde un maggior emolumento (non sempre ma la logica lo vorrebbe). Per cui non mi scandalizzo se un parlamentare prende più di un consigliere regionale, quello che indigna, ed è assurdo, è che prendano più di 20.000€ NETTI al MESE , mentre nel privato la paga base di un dirigente (assimilabile come responsabilità) è di 70.000€ LORDI all'ANNO (5800€ LORDI al MESE).
    • Pietro G. Utente certificato 4 anni fa
      Ok ragazzi accetto la spiegazione, lasciatemi almeno la non totale condivisione, ok per il rimborso, ma lo stipendio penso che debba essere uguale per tutti se io ti rimborso tutto perchè devo raddoppiare anche lo stipendio per il solo fatto che lavori dove non risiedi, considerate ad esempio che la Sicilia come estensioni del territorio è la più grande d'Italia, non tutti i deputati vivono nel capoluogo, per capirci con un esempio : se io volessi andare da Ragusa a Palermo impiegherei in macchina 6 ore tra andata e ritorno non poco direi paradossalmente farei prima in aereo andare a Londra, dico solo che ci dovrebbe essere uniformità di trattamento.
    • Betty G 4 anni fa
      Magari prima di scrivere cavolate, informati: sono € 5000 LORDI che diventano 2500 netti !
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Il rimborso è esattamente quello che hai scritto tu, l'azienda ti manda in trasferta e paga le spese di vitto, alloggio e viaggio. Peccato che per i politici vecchio stampo è diventato un secondo stipendio, gli danno il rimborso forfettario (3.000 e passa euro al mese). I ragazzi di M5S invece richiederanno il rimborso così detto "a piè di lista", ovvero in base agli scontrini delle spese effettivamente sostenute, direi che non è differenza da poco. Riguardo allo stipendio ti ha già risposto Luca, un conto è lavorare dove si abita, un'altro è essere in trasferta tutta la settimana, di norma anche le aziende private danno un'indennità di trasferta, oltre al rimborso spese, per le trasferte di lungo termine.
    • Pietro G. Utente certificato 4 anni fa
      ringraziandoti per i toni, visto che sei così intelligente, mi spieghi cosa c'entra lo stipendio con il rimborso ?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      se nn lo capisci da solo cosa possiam fare????te lo dico ma dovevi informarti prima!!!!!!!!!!!!perchè i nazionali vanno a roma!!!!!!!!!!vivranno anche a romaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!è chiaro adesso??????????potevi magari pensarci però invece che sparare a caso!!!!e ti ricordo che tutti i rimborsi si prenderanno solo documentando ogni spesa che verrà messa online!!!semplice e diverso da tutti gli altri partiti!!!!
  • Gustavo Scognamiglio 4 anni fa
    ELEZIONI ED EIEZIONI 2013: L’Italia si è desta…? ELEZIONI 2013 L’Italia si è desta… Sono emerse 4 grandi aree, più o meno equivalenti: area dei duri a morire (PDL), area dei duri a capire (PD), area dei duri a mollare (Movimento a 5 Stelle) e area dei duri a decidersi (astenuti). Forse i duri a morire hanno votato per lasciare le società off-shore, per beneficiare di condoni, per la restituzione e l’abolizione IMU, per la riduzione tasse, e salvo gli onesti, resteranno evasori a vita… e qualcuno senatore a vita Forse i duri a capire hanno votato per eliminare Berlusconi, per punire la ricchezza, per attuare l’Italia giusta (secondo il loro vangelo), togliendo a chi ha di più anche se ha già dato di più… Forse i duri a mollare hanno appena dato una demo di affermazione. Saranno pure inesperti, ma più nera della mezzanotte non può venire. Per il momento ci basta cambiare alcune facce… Quasi certamente i duri a decidersi sono gli astenuti che non si degnano nemmeno di esercitare il loro diritto/dovere di voto. Non delegano, non partecipano, non decidono. Possono pregiudicare il quorum e vanificare l’impegno di tutti quelli che ci mettono anche l’anima. Né più né meno di quanto accade nelle riunioni condominiali. EIEZIONI 2013 Per definizione, EIEZIONE è l’Espulsione di fluidi e talvolta anche di solidi. Nonostante il Porcellum, questa tornata elettorale ha visto almeno l’espulsione di politici solidi e consolidati. Certo tutti paventano l’ingovernabilità… ma vediamo anche il lato positivo del risultato. Via una parte del Vecchiume, del Ladrume, del Ciarpame, dei Parolai, delle Zoccole. Vi pare poco? Sì, è poco, ma vuol dire che non sono più inamovibili come patelle allo scoglio. Ci sarà sicuramente una massa di “Dei della Finanza” in grado di disturbare e orientare i mercati, con spread ed Euro altalenanti, ma appena i neo-eletti avranno imparato come muoversi, si potrà tornare all’umanità, senza gli alchimisti-baroni della politica.
  • marina.agnello 4 anni fa
    FINALMENTE L'HA DETTO....IL CARO GRILLO BEPPE HA DETTO CHE è CONTENTO DI NON AVER AVUTO LA MAGGIORANZA!!!!! E CERTO, ALLORA SAREBBERO STATI CAZ....EHM! SCUSATE, SAREBBERO STATI GUAI! E' DIFFICILE PASSARE DA GIULLARE A POLITICO SERIO...COSì INVECE PUò FARE LA VERGINELLA E NEGARSI A DESTRA E A SINISTRA. MI RIVOLGO ALLA BASE ( SOLO LA BASE PUò FARLO SALTARE)FATELO USCIRE ALLO SCOPERTO E VI ACCORGERETE CHE VI HA STRUMENTALIZZATI TUTTI.
    • ilario . Utente certificato 4 anni fa
      Vedi un conto è passare da Jullare a politico ed un'altro essere inetti da una vita come questi cosi al governo che mai e poi mai hanno capito come funziona una nazione.Berlusconi, Bersani come tutto il resto della setta non hanno mai e poi mai ne voluto ne potuto cambiare qualcosa....troppi interessi personali a fargli da cornice! E noi li a pagare!Ora il popolo ha detto basta ; inizia a riprendersi quello che e suo di diritto.Vedi grazie a un jullare che ha sempre messo in campo le porcate politiche; lobbystiche; aziendali;bancarie da anni e anni ora abbiamo una quadro quasi completo. Per te sembra non'essere così, ti trastulli su termini "contento,maggioranza,caz.Jullare" sprecando per parte una bella occasione. Allora rimani dove sei che avrai ciò che meriti. Un'altro governo di ipocriti e la fine di un paese al collasso. Si dimenticavo l'azienda per cui lavori ne avrà lo stesso da darti da mangiare quando chiuderà per essere stata soffocata dai debiti delle banche o dello stato.Ma forse no ,forse sei anche tu una leader politica o una attivista di qualche partito foraggiata per mettere zizzania. Oppure speri che ancora diano il posto fisso votandoli ;). Dai su falla finita di dire boiate.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Forse è più facile passare da "politico serio" a ladro.
    • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
      Sei pagata dalla nomenklatura del PD!? Renato Pallavidini
  • Vito de giorgio 4 anni fa
    Carissimo sig. Grillo ma cosa farà per tutti quei grillini disonesti che ora sono in parlamento dovessero cambiare partito?? In passato abbiamo già visto ...
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    C'è inflazione di PD nel blog, ma è interessante leggerli, rispecchiano veramente l'ideologia del loro partito : vuota e l'utilizzo di parole come responsabilità o facendo leva negli affetti (. . io ti ho votato.... e ore voglio.. .) parole che non fanno veramente parte del linguaggio reale di questi cialtroni altri arrivano addirittura a implorare l'unione o chiamare in causa Dio, leggiamoli e ci rafforzerà l'idea che con questa gente non ci puo' essere nessuna fiducia. Banda di paraculi è sabato accompagnate le vostre madri e mogli a fare la spesa oppure leggetevi il programma M5S, la base è : TUTTI A CASA e non TUTTI A CASA tranne il PD, e non nominate sempre la democrazia, la mancanza di democrazia e altro; chi ha votato il M5S sa che lo ha fatto per mandare a casa questi Cialtroni-Impostori e Ladroni, chi l'ha votato per altre ragioni : ha sbagliato avrà tempo in altre elezioni per rifarsi, sempre che i loro padroni esistano ancora come partito.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Il blog è dei cittadini, di quelli che voglino far rinascere l'Italia, meno di quelli che vogliono salvare i partiti che l'Italia l'hanno rovinata.
    • angelo p. Utente certificato 4 anni fa
      Ma il blog è tuo per caso? Parli come il padrone del mondo. Ma chi sei ? Da quanto tempo sei iscritto? Chiedo a grillo di evidenziare vicino ai commenti da quanto tempo chi scrive è iscritto. Il tuo linguaggio violento e offensivo mi fa pensare che quando da bambino andavi a letto, forse la mamma non ti veniva a rimboccare le coperte! ?!? Hai bisogno di aiuto? Ci sono centri specializzati , sai...
  • Luigi A. Utente certificato 4 anni fa
    Vendola è l'unico che deve ringraziare Bersani...con la sua bassissima pecentuale di votanti a stento avrebbe rappresentato se stesso e invece grazie al PD e alle leggi fatte questi partitini si sentono anche autorizzati a fare la voce grossa....
  • Valter Faion Utente certificato 4 anni fa
    Ma se invece di farci tanti problemi per la scelta di un premier, applicassimo la costituzione italiana e ridassimo il potere legislativo al parlamento e quello escutivo al governo? Perchè la nostra costituzione non prevede la figura del premier e il governo può proporre leggi solo in caso di emergenza. In questi ultimi decenni il parlamento è stato impegnato a votare le farneticazioni di questo o quel governo e non ha sfornato una legge che fosse una. Credo che il M5S potrebbe essere molto propositivo in un parlamento che potesse ritornare a rappresentare i cittadini. Facciamo pure un governo tecnico, ma un governo che dà attuazione alle leggi del parlamento e non uno che è talmente impegnato a proporre leggi che si dimentica di emanare i decreti attuativi di quelle già promulgate. Un governo che non si sostiusce al parlamento potrebbe anche essere votato da tutti e potrebbe avere esponenti provenienti da più schieramenti, giusto per verificare che non sifacciano delle cavolate. Qualcuno potrebbe obbiettare che questo è un ritorno alla prima repubblica, ma io obbietto che le persone non sono le stesse e all'epoca non esiteva un M5S che potesse proporre delle leggi che l'opinione pubblica condivide e che è difficile politicamente non votare. Come prima ritengo che sia indispensabile stabilire il principio che i parlamentari sono dipendenti pubblici come tutti gli altri. Che non possono stabilire quale è il proprio stipendio e i propri privilegi, ma questi devono essere stabiliti da un organismo terzo, es l'ARAN come per i contratti dei dipendenti pubblici. In caso di assenza anche i parlamentari dovrebbero vedersi decuratata la paga e ricevere la visita fiscale, come i dipendenti pubblici appunto. Occorre poi elimiare i rimborsi elettorali e il vitalizio per i parlamentari. Eliminati tanti privilegi vediamo poi se sarà così facile reclutare parlamentari, comprarli, venderli e minacciarli. Un saluto a tutti Valter Faion P.S. non sono un dipendente pubblico
  • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
    Io sono un semplice elettore, lungi da la volontà di condizionare il movimento! L'ho votato perché prometteva il referendum sull'euro, la nazionalizzazione della Banca d'Italia, la sovranità monetaria; veri perni della crisi in atto, in tutta europa. Calcolando che i pretoriani dell'Euro, delle banche occidentali, qui, sono i dirigenti del PD, una qualsiasi alleanza con questi criminali sarebbe letale per il movimento. Vi consentirebbero solo di tagliare qualche auto blue, nulla si fronte alla montagna del debito pubblico, che ha altre origini!
  • Anna 4 anni fa
    Caro Beppe la campagna elettorale è finita se non te ne sei ancora accorto! Adesso è il tempo della responsabilità con la R maiuscola. E' perfettamente inutile che continui con i tuoi trucchetti per arrivare solo a distruggere la sinistra In una democrazia ci si confronta e si trovano le giuste sinergie per risolvere i problemi. L'Italia ha bisogno di riforme, di lavoro, di tante cose ma non di persone che continuano a insultare ed apostrofare con parolacce offensive. BASTA! BASTA! NON SE NE PUO' PIU' ti stai omologando perfettamente nel sistema che dici di combattere Adesso è il tempo di agire come persone adulte e consapevoli che non si può mandare allo sfascio un paese solo per il proprio tornaconto. Spero che chi ti ha votato cominci ad aprire gli occhi e rendersi conto che la tua democrazia non esiste, esiste solo il tuo ego, e francamente questo è sintomo di totalitarismo bello e buono, altro che salvare l'Italia. Anche i dittatori dal loro punto di vista credono di salvare il loro paese con la conseguenza di una dittatura feroce e crudele. Non credo che tu voglia arrivare a tanto, ma certo la strada sembra questa.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      La democrazia di cui parli, è quella delle leggi ad personam? Del parlamento che vota Ruby nipote di Mubarak? Della camera in cui 498 deputati votano contro (28 a favore) l'abolizione dei vitalizi? Della gestione di MPS? No grazie noi siamo per una democrazia diversa, un parlamento che fa leggi a favore dei cittadini. Il m5s è quello che ha ottenuto più voti, vuole praticare questa democrazia, gli altri dimostrino che sono pentiti e votino un governo m5s.
  • Filippo C. Utente certificato 4 anni fa
    Non vi meravigliate se dopo le elezioni sono aumentati a dismisura gli interventi in questo blog, prima non eravate il 25% quindi è normale che chi vi ha votati voglia ora dire la sua; ricordate che lo zoccolo duro di ogni partito non supera l'10%, siete coscienti che la parte eccedente il 10% dei voti che ha preso il M5 stelle è costituita da voti di protesta (vompreso il mio) che nemmeno condividono per intero il vostro programma, che si tratta di voti volatili che alle prossime elezioni potrebbero cambiare indirizzo, che la maggior parte di quelli che vi hanno votato non la pensano come voi:" tanto peggio per tutti = tanto meglio per noi"? Se, con la percentuale che avete preso, non riuscirete a prendervi il merito di una qualche novità, i voti non aumenteranno, diminuiranno.
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Puoi sempre tornare a casa (il PD) lassie, gargamella ti aspetta ! con le croquette (e lascia stare le analisi socio-elettorali forse sei l'unico con i tuoi capi che non le hai capite. Anche mio figlio sa fare la parte delle cose nel 25 per cento del M5S, quello che non contate è che dopo questa esperienza che farete al governo appoggiandovi su Monti e il PDL, conteremo i voti che andranno al PD alle prossime elezioni. è sabato vai a fare la spesa!
  • Salvatore Penzone 4 anni fa
    Questo movimento è espressione di un bisogno di cambiamento ormai necessario, è trasversale, è oltre i partiti, oltre le gabbie delle ideologie che hanno sempre portato le persone a sostenere una èlite, una ristretta cerchia di potere, che solo in apparenza si mostrava divisa e di diverso colore. Quello che ci libera è guardare ai fatti e non al colore delle idee. I fatti sono che questo modello di sviluppo è al copolinea, il consumo delle risorse e lo sfruttamanto della terra non è più possibile, i disastri ambientali sono all'ordine del giorno. Il consumismo è stato un sistema economico basato sullo sfruttamento dove le persone diventavano "forza lavoro","consumatori", "risparmiatori", "risorse" a disposizione dei mercati, delle multinazionali, della finanza. Per le èlite perfino gli stati sono diventati delle risorse da sfruttare. Questo sistema ha impoverito gli animi, ha diviso le persone, rendendo le comunità inermi e rassegnate. Liberarci dalle ideologie è il passo necessario per non essere più schiavi e per non cadere nelle trappole di un potere morente.
  • angelo p. Utente certificato 4 anni fa
    Gianni d...... La violenza del tuo linguaggio inizia a farmi pensare seriamente che qui su iniziano a esserci troppi fascisti!! Rimetti la camicia nera nell'armadio ......
    • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
      La camicia nera è la divisa della Rivoluzione nazionale e della riappropiazione della sovranità monetaria! Renato Pallavidini
  • Sidney Jahnsen 4 anni fa
    Con la loro faccia da bronzo, non ostante la batosta i partiti continuano a parlare di tutto tranne dell'abolizione dei loro privileggi. Grillo non ti fermare!!!!!!
  • Attilio C. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, negli ultimi mesi si sono spese e abbiamo speso veramente tante parole. Ciò che ci differenzia dai partiti morti sono i fatti che realizzeremo adesso. Adesso non in un futuro. I voti che abbiamo raccolto ci sono stati dati per fare quello che abbiamo detto e non per perderci in tattiche politiche di bassa lega. Andiamo in parlamento votiamo un governo con ci si impegna a realizzare i nostri obiettivi e realizziamoli. Per il resto le chiacchiere stanno a zero.
    • bruno borghi 4 anni fa
      PERSONALMENTE GRILLO HA VINTO PER META'. IN UN PAESE ,COME IL NOSTRO, BISOGNA AVERE LA MAGGIORANZA ASSOLUTA. QUESTA E' L'OCCASIONE,L'UNICA DIREI DOPO 60 ANNI DI BUFFONATE. SPERO CHE GRILLO ,CHE CERTO NON LEGGERA' QUESTE POCHE RIGHE,RIFIUTI OGNI COLLUSIONE CON QUALSIASI PARTITO. FACCIA COMPRENDERE CHE PER CAMBIARE GLI ITALIANI DEVONO DARGLI FIDUCIA E RITORNARE A VOTARE. SONO SICURO CHE SI PRENDERA' IL 10% DI MONTI PIU' VOTI DELLA SIN. E DELLA DX, INOLTRE SI CONVINCEREBBERO ANCHE COLORO CHE SI SCHIFANO AD ENTRARE IN UNA CABINA ELETTORALE.NON DOVETE AVER FRETTA DI ENTRARE NELLE STANZE DEL POTERE,PERCHE' ANCORA NON AVETE RAGGIUNTO QUEL TRAGUARDO SUFFICIENTE PER POTER SVILUPPARE IL VOSTRO PROGRAMMA SENZA INCIUCI. NEL FRATTEMPO GRILLO DOVREBBE PREPARARE LA SUA SQUADRA ,PERCHE' SONO SICURISSIMO,SENZA OFFESA PER NESSUNO, CHE TUTTE LE PERSONE,SALVO QUALCUNO, NON SONO ASSOLUTAMENTE PREPARATE PER LAVORARE IN UN PARLAMENTO ED IN UN SENATO. DIVERSE SARANNO LE LORO ESTRAZIONI SOCIALI E PER NON FARE GLI ERRORI FATTI DAI PRECEDENTI PROTESTATARI DELLA POLITICA, VEDI LEGA PRIMO TEMPO,DEVONO ESSERE PREPARATE PER AVERE UN FUTURO POLITICO. QUESTA E' LA PAURA CHE HANNO COLORO CHE NON HANNO VOTATO IL MOVIMENTO, MA POTREBBERO FARLO SUCCESSIVAMENTE CON QUESTE PREMESSE. IN BOCCA AL LUPO. Bruno Borghi Roma
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Col voto di Fiducia non solo non partirà niente (da 30 anni questo partito ci ha abituato al fumo e aria fritta) ma in più passeremo per dei veri imbecilli (questo è quello che pensa il PD di noi : degli emeriti imbecilli ) visto che il PD vuole solo infognare ancora di più il paese ed essere pronto a salvarsi il culo fra poco quando la storia del Monte paschi gli scoppierà in faccia. Se veramente vuole salvare il paese: perchè non si fa da parte si scusa con l'Italia per 30 di malaffare e lascia governare il M5S, non ne siamo capaci? per fare quello che hanno fatto loro all'Italia bisogna essere meno che capaci. Ci tengono all'Italia : che lascino governare il M5S e loro voteranno a colpo su colpo. mi sembra una proposta ragionevole tra gente che vuole il "BENE" del paese !
  • emi c. 4 anni fa
    alla faccia della democrazia! si invoca un referendum al minuto, ma per decidere se dare la fiducia al governo NO... perchè dovrebbe decidere grillo per tutti, non era solo il portavoce? credevo che il movimento fosse un mezzo, non un fine.. assai delusa.
    • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
      C' una certa Marina Agnella che s'infiltra nel blog per disorientarvi e spostarvi verso i Pretoriani italiani dell'Euro e della Nato, il PD: io li conosco molto bene, vengo dalla scuola, dove gestiscono il potere da più di 10 anni con metodi da Gestapo+Kgb. Sono velenosi e pericolosissimi. Possono anche strumentalizzare qualche battuta sopra le righe e denunciarvi alla Procura e poi cercare di mettere su un caso politico, attraverso Rai Tre e Repubblica. Mandatal a c.....No mi esprimo oltre perché sono spie, li temo, da parte loro ho già avuto una denuncia alla Procura dI tORINO e un tentativo di sottrarmi ala cattedra liceale, quando ero in servizio. Mi ero permesso di dire in classe che lo stato israeliano massacrava i palestinesi! Queste posizioni erano le loro sino a al 1989, poi sono passati armi e bagagli dalla parte opposto,pur di prendere il potere e pappare.
    • marina.agnello 4 anni fa
      CARISSIMA SE LEGGI I MIEI INTERVENTI CAPIRAI CHE è QUESTO CHE CERCO DI SOLLECITARE IN VOI: ALLERTATEVI, GRILLO E CASALEGGIO SI SONO APPROFITTATI DELLA VOSTRA BUONA FEDE, NON SONO PORTAVOCE, VOGLIONO COMANDARE, E DELLA BASE NON GLIENE FREGA NIENTE. BRAVA PER ESSERCI ARRIVATA E DIVULGA QUESTO TUO PENSIERO AFFINCHé ANCHE ALTRI POSSANO CAPIRE DI CHE PASTA SONO FATTI QUESTI DUE.
  • Angelo S. Utente certificato 4 anni fa
    Naturalmente io mi identifico in questo movimento senza alcun dubbio. Ma se dovessi fare l'avvocato del diavolo e cercare di spegnere gli animi degli attivisti, proporrei al pd un governissimo col pdl, poi troverei la modica somma di 28 miliardi l'anno per mettere in tasca subito 400 euro al mese ai quasi 6 milioni di disoccupati. Fatto questo i 6 milioni compreso il suo entourage diventerebbero dai 12 ai 15 milioni, e come si suol dire non sono bruscoline ma una buona se non ottima forza elettorale. Dico questo perché mi sembra naturale cercare di anticipare le intenzioni del proprio interlocutore politico, anche se come intesa la vedo molto difficile, ma non bisogna mai sottovalutare il padrone del pdl. Occhio.
  • Claudio V. Utente certificato 4 anni fa
    Mi dispiace leggere così tante offese in queste discussioni. Capisco che il motto di partenza è "vaffa" verso tutti ma non credo che sia questo l'esempio di una società futura. Sono un elettore PD e quando ho partecipato ad alcune manifestazioni M5S anche con Grillo ho sentito un soffio di giovinezza ricordandomi gli anni '70 quando volevamo rivoltare tutto (e non ce l'abbiamo fatta). Leggendo questi blog però non ritrovo più quelle sensazioni positive. Ora il problema è molto semplice: senza voto di fiducia non partirà niente. Il PD non farà nessun accordo col PDL e il pluricondannato Berlusconi, i programmi di Bersani conterranno alcune istanze di M5S. Dove sta il problema? Non si tratta di vendere l'anima. Coraggio! Metteteci alla prova.
    • Marzio M. Utente certificato 4 anni fa
      Noi vogliamo salvare l'Italia non il PD, se il PD si vuole salvare voti un governo m5s.
    • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
      Torna dal tuo apparato di pretoriani dell'Euro e della speculazione finanziaria occidentale, di ascari della nato, vera destra economica di questo paese, respoansabile del neoliberismo e della crisi dal Governo Amato a quelli di Prodi. Non te lo ricordi il bombardamento a FREDDO della Serbia Nazional comunista del Presidente Milosevic!!! E l'assassinio del Colonnello Gheddafi! Dopo che i tuoi diriìgenti sono andati a pappare a Tripoli per 30 anni. Via via la nuova Digos! Renato Pallavidini
    • Pinco di Pallino Utente certificato 4 anni fa
      Non hai capito il senso del Movimento! Nessun compromesso!! Se ci saranno idee convergenti, si attueranno.
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Torna a casa lassie, gargamella ti aspetta con le croquette.
  • Gioacchino Fertitta Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, dimostra che non sei un leader politico e che le persone che abbiamo eletto hanno la testa per operare autonomamente
  • Roberto cellini 4 anni fa
    Ciao Beppe, mi chiamo Roberto convivo da tre anni con la mia fidanzata Dell Uruguay ed e' possibile che in un paese civile la mia compagna debba vivere nell ombra senza un permesso di soggiorno da tre anni come fosse una delinquente e senza nessun diritto o tutele? Ci sono migliaia di famiglie che convivono con extracomunitari clandestini . Non si può porre fine a questa discriminazione fascista e contraria ai principi liberali?
  • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
    Non credo che conti molto questa disinformazione che dura da qualche giorno sul fatto che più della metà dei votanti M5S vuole l'accordo (anche se sappiamo che corrisponde alla solita disinformazione dei media) lasciamoli parlare vedranno fra qualche giorno in parlamento e senato cosa gli cade addosso, il risultato delle elezioni non fu che l'inizio. E non perchè è Beppe che lo dice, la stragrande maggioranza di chi ha votato il M5S NON vuole nessun accordo con chi ha portato l'Italia in un precipizio. Teniamo duro per LORO il risveglio sarà ancora peggiore dell'indomani delle elezioni. Che accordo con un partito che alle spalle cerca di contattare gli eletti del M5S e comprarli nel classico stile Berlusconiano, vergogna a questi stolti che sul blog innegiano all'accordo. poveri mentecatti!
    • marina.agnello 4 anni fa
      HO CAPITO TU DEVI ESSERE UNO DI QUEI GRILLINI SCEMI....ANCHE UN Pò PECORONI. INVECE DI INVITARE ALLE CROQUETTE LE PERSONE CHE ESPRIMONO OPINIONI, RIPORTA L'OSSO AL TUO PADRONE, SCEMO.
  • francesco 4 anni fa
    ma l'apprezzamento di Goldmann Sachs? ;) raffaella --------------------------------------------------- cacchio, loro sguazzano, con dei balordi cosi' in parlamento sai quanto stanno gaudagnando con gli interessi italiani (ma in generale di tutta l'eurozona, perche' l'italia fa da traino alla sua discesa) sul debito che aumentano di giorno in giorno?
    • Rodolfo B. Utente certificato 4 anni fa
      purtroppo questo moVimento non conosce la astuzie della self-fullfilling speculation. Goldman sachs la creme de la creme dell'avidità mondiale. Questi della goldman sachs , per un punto in più su un derivato, possono far morir di fame un intera nazione. Chissà quanto stanno speculando sul default italiano o sull'uscita dall'euro? Difficile non farsi usare da loro per i loro profitti. Sarà veramente dura.
    • pippo b. Utente certificato 4 anni fa
      Finalmente uno che capisce qualcosa. Goldman Sachs, i piu' grandi pirati dell'universo, l'immagine stessa del turbocapitalismo, che col suo chief analist, uno che fra l'altro conosco ed e' veramente intelligente (come ovvio), plaude a Grillo. Ma non vi fischiano un po' le orecchie? Non pensate che sia una manovra per mandarci falliti? Sapete quanto guadagnerebbero le ditte come Goldman da un nostro fallimento? Miliardi e miliardi. Continuate a giocare al tanto peggio tanto meglio, alla fuga dalle responsabilita' al non-governo e vedrete chi ci guadagna...
  • Virgilio Nove 4 anni fa
    «I nostri avversari ci accusano e accusano me in particolare di essere intolleranti e litigiosi. Dicono che rifiutiamo il dialogo con gli altri partiti. Dicono che non siamo affatto democratici perché vogliamo sfasciare tutto. Quindi sarebbe tipicamente democratico avere una trentina di partiti? Devo ammettere una cosa – questi signori hanno perfettamente ragione. Siamo intolleranti. Ci siamo dati un obiettivo, spazzare questi partiti politici fuori dal parlamento. I contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni… invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi… chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati.. sono loro i responsabili! Io vengo confuso… oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento..mi hanno proposto un’alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico… noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E’ un movimento che non può essere fermato… non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta.. noi non siamo un partito, rappresentiamo l’intero popolo, un popolo nuovo.» Adolf Hitler - Eberswalde - 27 Luglio 1932
    • renato pallavidini Utente certificato 4 anni fa
      E Allora!
  • Giovanni C. Utente certificato 4 anni fa
    La via di mezzo, l'equilibrio, la comunicazione, l'interazione, la crescita, l'evoluzione, la democrazia, rappresentano un obbiettivo mai raggiunto dall'essere umano, ecco perche` nella storia ci sono state sempre delle reazioni inumane per un disperato cambiamento....., e per quanto riguarda l'Italia, 50 anni di schiavitu`, tabu`, silenzi, urla sorde perse al vento, morti e stragi per mantenere il potere di un ristretto gruppo di persone, sono al loro punto di rottura finale! Se l'eta` della pensione e` di 65-67 anni allora nessuna persona dovrebbe , superata quella soglia, essere piu` in alcuna attivita` e tanto meno in quella politica, che dovrebbe avere il compito di rappresentare la partecipazione e la costruzione del futuro attraverso l'espressione di persone giovani che stanno vivendo il loro presente! Devono andare a casa tutti, non solo perche` la maggior parte di loro e` corrotta, e dovrebbero farlo in fretta come gia` alcuni hanno fatto ma di cui si e` data poca notizia e risalto in televisione,(del resto sono loro i proprietari della disinformazione attraverso la diffusione di menzogne e veleni,la TV!)e se non lo fanno subito e` perche` sanno benissimo che saranno coinvolti nei peggiori processi e scandali della storia italiana, (tangentopoli e` stato un po` come a scuola, un bocciato e tanti rimandati a settembre, ma di che anno non lo si e` specificato), del resto lo dicono pubblicamente anche da anni: ehh, se parlo io si aprirebbe una voragine, hanno scritto addirittura libri, sono diventati famosi, stimati ed accolti nei migliori salotti..... ma l'hanno detto un po` in tanti, quindi sono tutti marci!!!!! No word any more, no bullshit, it can't be and there won't be any fucking agreement with those jackass, go home or subscribe all points expressed by milions of italinas, brave to shout you all: FUCK OFF !!!!! Everything changes and everything comes back..... and now it's time to go home! Mahatma
  • Peppino Impastato (amantemedechir) Utente certificato 4 anni fa
    DIAMO LA FIDUCIA: LA MIA IDEA. Lo scopo del M5S è RIDARE L'ITALIA AL POPOLO,TOGLIENDO IL MARCIO DALLA CLASSE DIRIGENTE!Ma guardando la realtà NON abbiamo la maggioranza:NON possiamo mettere in atto a pieno il nostro piano.Quindi 1.INIZIAMO A RIPULIRE LA CAMERA:PRENDIAMO LA PRESIDENZA,ci spetta,essendo lo schieramento + votato alla Camera,così NESSUN PROBABILE CORROTTO O CORRUTTORE O CMQ UN PARTITOCRATICO possa prendersela. 2.INIZIAMO A LIBERARCI DEL + GRANDE "MARCIFICATORE" E RIDARE L'ITALIA AL POPOLO:DIAMO LA FIDUCIA al governo di GARGAMELLA,AD UN PROGRAMMA DI GOVERNO CHE CONTENGA I PUNTI AFFINI DEI PROGRAMMI DI ENTRAMBI GLI SCHIERAMENTI,X EVITARE DI FAR CONTARE MR.B. . 3.INIZIAMO A SMASCHERARE LE ALTRE PERSONE MARCE:PROPONIAMO LE NOSTRE IDEE,che se NON passeranno,quindi rigettate,non si farà altro che SMASCHERARE TANTE PERSONE FALSE ED IPOCRITE. X’ NON ADOTTARE IL “MODELLO SICILIA”??? NON FACCIAMO VALZER,QUI LA CRISI STA LETTERALMENTE VIOLENTANDO LE PERSONE,NON ECCEDIAMO NEI PERSONALISMI!
    • mauro p. Utente certificato 4 anni fa
      Ma perchè gli devi dire mentecatto? A te chi ti ha offeso? Avete rotto il cazzo ad offendere!!!
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Mio a cosa serve la presidenza della Camera? prima di scrivere per evitare una figura di merda faresti bene a informarti del potere del presidente della camera, come il due di picchi, informati mentecatto!
  • Sidney Jahnsen 4 anni fa
    E' arrivata l'ora della Norimberga Italiana per: Abolire tutti i vitalizi RETROATTIVAMENTE Ridurre i megastipendi e le pensioni d'oro esigendo la RESTITUZIONE del denaro in eccesso gia' ricevuto Obbligare ai condannati che hanno fatto parte del parlamento a RESTITUIRE tutti gli stipendi finora percepiti Chiedere la RESTITUZIONE di TUTTI I SOLDI PRESI FINORA per il finanziamento dei partiti! BANDIRE tutti coloro che fino ad oggi hanno usufruito dei suddetti privileggi da cariche pubbliche per sempre E che non vengano con "non si possono eliminare i diritti acquisiti". Nessun diritto a comportanti illegali per mezzi illegali e' "acquisito"
  • angelo p. Utente certificato 4 anni fa
    Poiché sono iscritto su questo blog da quando il m5s era poco più che Beppe e pochi altri, mi viene da ridere quando vedo tanti esaltati dell'ultima ora che sognano un 51% che non arriverà mai! L'analisi del voto è molto chiara per chi vuole leggerla; in Italia Berlusconi non scenderà mai sotto il 30%, tra fascisti evasori e delinquenti che mai lo abbandoneranno; la sinistra a sua volta Ha il suo zoccolo duro e la prossima volta sarà in campo con Renzi, che qui sbeffeggiate ma ha moltissimo seguito in tutta Italia. Aggiungiamo che il 5% in più che abbiamo preso rispetto ai sondaggi, vengono tutti dall'area PD che hanno cambiato idea nelle ultime 48 ore, e sono gli stessi che oggi chiedono un governo per le riforme insieme al PD e che davanti all'intransigenza di Beppe li torneranno. Il resto è astensionismo fisiologico!! In definitiva...... Questo post lo salvo perchè tra qualche mese, quando rivoteremo, e i risultati saranno nella migliore delle ipotesi gli stessi, con in meno la possibilità di fare le riforme che oggi abbiamo a portato di mano, potrò dire che...lo avevo detto!!!! Piccolissima consolazione davanti alla grande opportunità odierna di cambiare la storia di questa nazione!!! Ma noi siamo duri e puri come la lega, e infatti si è visto la fine che hanno fatto una volta arrivati a Roma !! Auguri e buona fortuna a questa Patria, nelle prossime settimane ne avrà tanto ma tanto bisogno.....
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Povero mentecatto avresti dovuto risparmiarti il tempo che dici aver passato sul blog, l'avresti quadagnato in salute! torna a casa(PD) Lassie, gargamella ti aspetta !
    • pippo b. Utente certificato 4 anni fa
      Guarda, ho scritto le stesse cose piu' volte ma tanti qui non condividono. Aspettiamo la piattaforma per votare e vedremo chi conta di piu'. Se noi, bene. Se loro, arrivederci e grazie, torno al pd.
  • time shift Utente certificato 4 anni fa
    .CUM IMPERIO SUM ET UNITAS..IL POTERE SOVRANO E' L'UNITA ho scritto questo circa 4 anni fa aprendo il mio blog, e finalmente il mio sogno si sta avverando. spero prima dela mia morte che anche questo venga scritto su ogni municipio di tutti i comuni italiani, per non fare scordare che la sovranità è il popolo, l'italia è del popolo, e non del'europa, l'italia è stata costuita con i sacrifici dei nosti padri e sull' sangue di ogni operaio e di ogni famiglia italiana, sulle sofferenze dei nosti padri che hanno dato la vita per costuire tutto quello che abbiamo, e che la nostra generazione ha distutto demandando il potere agli sciacalli che in breve tempo hanno ridotto in macerie, trasformandoci tutti privi di sentimenti e privi di emozioni. bisogna dargliene atto a grillo, che è riuscito a risvegiare quell' barlume sofferente di abbandono che si era trasformato in depressione in tutti noi, ridandoci la speranza che non bisogna abbandonarsi a se stessi, ma creare un nuovo popolo fatto di legami e di aiuti, è riuscito a far rinascere il senso della parola "comunità" cosa che i nostri legiferatori e governatori hanno veduto in cambio di potere e di denaro,sviluppando caste su caste creando un popolo disunito.. dividi et impera.. dividi il popolo e potrai governare, questo è il motto di ogni governo. ma c'e una cosa che non potrà mai essere venduta in ogni uno di noi, ed è la consapevolezza di vivere serenamente sapendo che si possa contare l'uno con l'altro, non sentendosi mai soli. abbiamo visto che il potere e il denaro non sono per sempre e il popolo lo ha dimostrato con questa organizzazione, ha dimostrato che anche senza soldi, ma con l'unità l'umanità ha un potere superiore alla carta straccia di cui noi ne diventiamo schiavi. sono anni che scrivo queste cose, e finalmente oggi sono felice che questo cambiamento si stia avverando. quello che mi auspico è che questo progetto non perda mai di vista chi siamo e cosa un giorno noi vorremmo essere. ego sum guida luciano
  • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
    Il nuovo governatore Roberto Maroni non si è ancora insediato al Pirellone e ieri un centinaio di studenti dell'area antagonista gli ha regalato come benvenuto la prima manifestazione contro. ps: insomma , chiamamoli studenti ma alla fine sono dei nullafacenti fuori di testa , amanti mariuana che tanto paga tutto mamma'. Tanto per fargli capire quale sarà il clima. Soliti slogan, soliti imbrattamenti sulle vetrine delle banche e qualche momento di tensione con la polizia. «Siamo stanchi di chiedervi il futuro, riprendiamoci tutto...»: lungo il percorso, gruppi di manifestanti hanno imbrattato diverse banche con scritte e lanci di uova e fumogeni, arrivando anche a danneggiare con dei martelletti le vetrate delle filiali del Monte dei Paschi di Siena e della banca popolare dell'Emilia Romagna in viale Tunisia, oltre a quelle dell'Istituto scolastico privato Gonzaga in via Vitruvio. Una volta giunti in piazza Duca d'Aosta, i giovani che hanno risposto all'appello alla mobilitazione lanciato da Casc Lambrate, Rete Studenti Milano e Collettivo Labout, hanno tentato di dirigersi verso Palazzo Lombardia ma la polizia gli ha impedito di proseguire e quindi hanno ripiegato sul Pirellone che era stato però transennato. Quando alcuni studenti hanno scavalcato le transenne, la polizia è intervenuta respingendoli e c'è stata qualche scintilla. Sui siti del Movimento subito la denuncia: «la polizia ha caricato, manganellando...». La solita manfrina.
    • Mauro Ritucci (niagara10) Utente certificato 4 anni fa
      Mi chiedo come fa il M5S votare legge per legge se non da la fiduccia a nessun governo? ora abbiamo l'occasione per cambiare veramente l'Italia, se si andrà a nuove elezioni la responsabilità sarà del M5S è di conseguenza si perderanno milioni di voti a favore dei soliti partiti dei ladri è il M5S al 90% non avrà alcun rappresentante in parlamento perché l'italiani non voteranno più il M5S se in Italia non si faranno le riforme.
  • Marcello R. Utente certificato 4 anni fa
    Aver creato un movimento dal nulla e averlo portato alla vittoria non è cosa da poco e non è cosa da tutti. Ciò però non vuole dire anche intendersene di politica e di governo. Molti elettori del M5S, tra cui modestamente il sottoscritto, lo ha fatto nella speranza di cambiare la direzione del governo del paese. Per farlo però occorre governare. Andare a nuove elezioni vuol dire esporci agli attacchi della finanza e a un costo per interessi che poi dovremo pagare. Questo non è, a mio avviso, nè saggio nè quello di cui abbiamo bisogno. Necessitiamo di alcune importanti riforme (legge elettorale, sul conflitto di interessi, sulla corruzione). Se lo farà il PD con il PDL che leggi saranno? Ho dato il mio voto perchè il M5S provi a governare, se lo farà fare agli altri allora perchè alle prossime elezioni dovrei riconfermargli la mia preferenza? Il PD ha fatto tanti errori, ma ora sta indicando la strada più giusta. Il M5S ha paura del confronto?
  • Nuke' em All 4 anni fa
    Giovanni R., Bologna... Non stò prendendo per il culo nessuno...voglio solo capire che strada si stà prendendo...e comunque dateve 'na carmata tutti...che fino a ieri ve puzzava er culo come all'artri...da quando er mov5s ha preso piede...tutti che cacano rose?!?!?....Nun me rompete li cojoni...e se vojo favve le domande ve le faccio quando e come cazzo me pare ok !?!??! Sempre a Giovanni: Nun mai risposto...se un giorno dovessi venire in parlamento a proporre qualcosa di utile troverei la stessa accoglienza che si riserva oggi a chi non è di quella sfera o sarebbe diverso?!?!? Grazie eeh?!?!
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Figurati, è stato un piacere. Scusa per l'incomprensione e a presto.
    • Nuke' em All 4 anni fa
      Ti ringrazio per la risposta...era ciò che volevo sentirmi dire...questo che hai appena fatto... è ciò che la gente , che non si fida ancora del movomento , dovrebbe finalmente assimilare...grazie ancora... Il fatto di poter andare in parlamento poi è simbolico se vuoi...e dimostra che con quello che sta succedendo, finalmente forse non sarà più quella fortezza inespugnabile quale era ma un luogo davvero per tutti i cittadini...ti pare poco?...Grazie ancora perchè ora sono sempre più convinto di avere votato le persone giuste...
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Io continuo a non capire se parli seriamente o meno.. Comunque, se solo volessi, potresti proporre le tue soluzioni fin da oggi sul sito del Movimento. Il mio consiglio di informarti sulla democrazia liquida è solo per evitarti un viaggio a vuoto davanti al Parlamento. Puoi farlo anche da casa e se quello che proponi vine ritenuto interessante anche da altri (da qua il concetto che 1 vale 1) viene votato fino a diventare legge. Sorvolo sulla parte centrale del tuo messaggio, comunque ti basterebbe veramente poco per capire la strada che si sta prendendo: http://it.wikipedia.org/wiki/Democrazia_liquida
  • Silvio B. Utente certificato 4 anni fa
    Luca, Francesco, Luigi, Antonella, ecc. ecc. Mi date l'impressione di non essere le persone alle quali Beppe Grillo si rivolgeva durante i suoi comizi quando diceva espressamente di non volere il loro voto per delega ma solo se avevano il desiderio di collaborare e partecipare alla vita del M5S per proporre, cercare e mediare soluzioni. Non avete pazienza e, secondo me, commettete un errore di fondo. Dovreste prendere atto dai partiti dei vari archi costituzionali che fino ad oggi si sono succeduti e che con tanta pazienza hanno fregato la propria (?) patria e i loro elettori ai quali volete oggi accomunare quelli del Movimento Cinque Stelle. Lasciate che il M5S non si faccia coinvolgere nei giuochi del potere subdolo e autoreferenziale che fino ad oggi ha preteso di guidare l'Italia generando gli sfaceli che sono sotto gli occhi di tutti.
  • francesco 4 anni fa
    bepep sta tradendo la fiducia che tanti italiani gli hanno dato, avendolo votato per andare in parlamento e cambiare le cose, dal momento che ora che ne ha la possibilita' non lo fa.
    • Sascha S. Utente certificato 4 anni fa
      Tradendo la fiducia degli elettori? Ammesso che tutti gli elettori, indipendentemente che abbiano votato M5S, PDL, PDmenoelle, Ingroia, Monti o chiunque altro, hanno votato per vedere vincere quello che hanno votato. Almeno in teoria il pensiero è quello. Poi non so, c'è chi vota per perdere? Fatto sta che a livello di numeri, sono all'incirca alla pari in 3, non c'è un vincitore chiaro e netto. Si, il PDmenoelle magari ha preso lo 0,4% in più nella Camera, ma alla fine, il 70% degli Italiani votanti ha votato contro Bersani. Alla fine, a questo giro, solo il 25% degli votanti ha votato per il M5S. E' vero, quel 25% ha votato per un cambiamento, o almeno si spera. Voglio sperare che la maggioranza dei voti sia stato dato perchè si crede davvero che si possa fare la politica in una maniera diversa. Stufi di vedere i stessi personaggi che hanno rovinato l'Italia presentarsi con l'ennesima veste "nuova". Bersani è stato Ministro 3 volte negli ultimi 20 anni. Cosa ha fatto allora? Perchè la legge elettorale non l'hanno cambiata già nel 2006 quando con Prodi II avevano una maggioranza schiacciante? Perchè quando c'erano le preliminarie nel PD, quando Renzi diceva di abbassare i costi della politica, Bersani si metteva contro? Perchè ci si dovrebbe fidare di chi, appena andato al governo ha sempre fatto la stessa cosa: anti-berlusconismo cieco, e lite per poltrone. L'Italia sta ad un passo dal fallimento, e il PD ancora si permette il lusso di pensare per prima cosa a tagliare fuori Berlusconi e a cambiare legge elettorale? Che il PDmenoelle dimostri un po' di "responsabilità" e pensi al bene degli Italiani. C'è bisogno di tagliare i costi della politica, c'è bisogno di lavoro, c'è bisogno di mettere la gente in condizioni di poter vivere dignitosamente. Tanto, appena il PDmenoelle e Bersani riescono a far varare una nuova legge elettorale, e con un nuovo Presidente della Repubblica in carica, chiederanno il scioglimento delle camere e si torna al voto.
    • Vincenzo D. Utente certificato 4 anni fa
      Senza parole. Se sei in buona fede dimmi: ma tu che film hai visto finora? Il voto è stato dato perchè il movimento non si alleasse con nessuno. Grillo lo ha detto per45 girni 100 volte al giorno. Se sei in malafede: vattelaapiglenderculo!!!
    • gianni d. Utente certificato 4 anni fa
      Torna a casa (PD) lassie, il gargamella ti cerca.
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      giusto, fatti curare e da uno mooolto bravo.
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa
      MA FATTI CURARE!
  • mario 4 anni fa
    PER CORTESIAAA, FATE QUALCHE COSA PER ZITTIRE LE TEORIE RIGUARDANTI LE BASI DEL M5S SPIEGATE DEI MEZZI DI DISINFORMAZIONE DI MASSA. Solo perchè leggono nel blog che molti (che probabilmente non sono nemmeno del movimento) darebbero fiducia al PD secondo loro in questo momento vengono "traditi". Ma che andassero a beeeeep (comperare tonnellate e tonnellate di carta igienica ed iniziassero sdubito ad utilizzarla).
  • Cristian Cariati Utente certificato 4 anni fa
    "Il M5S, i suoi eletti, i suoi attivisti, i suoi elettori non sono in vendita". Evidentemente, caro Beppe, conosci molto poco gli uomnini e soprattutto gl'italiani, rinomato popolo di "pagnottisti"! "Quando si aprirà la voragine del Monte dei Paschi di Siena forse del pdmenoelle non rimarrà neppure il ricordo." Ed evidentemente conoci molto poco anche la politica! "Il M5S è composto da persone responsabili che vogliono un cambiamento radicale della morale pubblica, fermarlo è impossibile, in particolare con i soliti giochini da palazzo." Almeno l'elettorato del M5S dovresti conoscerlo, o non ti sei ancora reso conto che il risultuato ottenuto è grazie al voto degli elettori del PD e del PDL (soprattutto) insoddisfatti dei loro partiti? Il PDL è oramai allo sfascio, dubito riesca a riprendersi, per cui non lo considero proprio, ma se c'è un reale rinnovamento del PD, ad esempio con Matteo Renzi... guarda caso non hai molto da dire su di lui, solo sciocchezze... secondo te dove torneranno a votare gli elettori di centro-sinistra? "Per quanto mi riguarda, lo ripeto per l'ultima volta, il M5S non darà la fiducia a nessun governo (tanto meno a un governo Pd - Pdl), ma voterà legge per legge in accordo con il suo programma". Per quanto "ti" riguarda il M5S non darà... Ma è una tua proprietà? O forse della Casaleggio Associati s.r.l.... che sarebbe poi questa società?... Non lo sapevo, pensavo fossi solo colui che porta avanti un movimento, non mi era sembrato che fosse un qualcosa di molto simile al PDL, ovvero a un partito nel quale si fa solo ed esclusivamente ciò che comanda il suo Creatore! I parlamentari eletti col M5S sono persone libere, non burattini nelle tue mani, per cui, anche se si sa che se non seguiranno i tuoi dictat saranno cacciati dal movimento, com'è già successo in passato, rimanendo comunque in parlamento mi auguro faranno ciò che riterranno opportuno! No ad un governo PD-PDL, sì ad un governo PD che attui le riforme previste dal M5S! Poi al voto!
    • Fabio Batisoff 4 anni fa
      Eccolo qua un altro che il PD è mejo de l'altri e che vuole l'appoggio del M5S incondizionato per il bene del PD.
  • Benedetto P. Utente certificato 4 anni fa
    Hanno avuto poco tempo i governanti di ieri? Dobbiamo dargli ancora dare una possibilità? Prima si rubava x i partiti, ora hanno insegnato a rubare x loro stessi. Il grido d'allarme della corte dei conti, da anni sul malaffare e' una noiosa nenia? Quale è il risultato sotto i nostri occhi? E' servita la 1 e 2 repubblica e Di Pietro? o ci vuole un tsunami vero e proprio? Se continuiamo a parlare, tra un po' non troveremo piu' alberi liberi x gli impiccati. Forse qualche grido di GRILLO non è poi cosi' male, vista la situazione Mi sembra che lui voglia soprattutto scuotere questo popolo fatto di molti imbelli... Non possiamo piu' permetterci il malaffare, perche' siamo un PAESE FALLITO a causa di pochi disonesti
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    ----toh....renzi ha appena dichiarato di voler rinunciare da subito ai compensi elettorali!!!!ora faranno fuori bersani e si adeguano,a noi!!!bene!
  • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
    E' interessante vedere come il numero dei commenti sul blog sia direttamente proporzionale alla falsità dei "giornalisti" (o inversamente proporzionale alla loro intelligenza). Anche poco fa il TG1 ha detto che la maggioranza del Movimento è a favore della fiducia al PD-L.
  • Michele Piccoli 4 anni fa
    Il salvagente al Pd gli era stato lanciato da Beppe in persona un paio d'anni fa quando lo rifiutarono come candidato alla segreteria del PD meno L. E poi pretendono d venire a insegnare la democrazia a noi.. patetici!
  • Linda Triggiani Utente certificato 4 anni fa
    voglio un GOVERNO a 5 stelle. ORA!
  • antonio s. Utente certificato 4 anni fa
    La discussione che si è creata sul blog relativa alla fiducia ad un governo Bersani, con anatemi, petizioni, ecc. si basa a mio modesto parere su di un presupposto errato: che abbiamo bisogno di avere subito un governo. Ma non c'è tutta questa urgenza di formare un nuovo governo (vedi esperienza belga). In realtà un governo c'è sempre; per noi c'è Monti che può restare lì, in stato di coma vigile, per l'ordinaria amministrazione, qualche giretto in Europa, senza fare particolari danni. L'Italia è una Repubblica parlamentare, la funzione legislativa spetta al Parlamento che per operare non ha bisogno dell'iniziativa del Governo. E allora: Si insediano le Camere, si fanno i gruppi, si eleggono i presidenti delle aule e delle commissioni. Il Parlamento può funzionare. Napolitano inizia con calma le consultazioni. Il Gruppo M5S di una delle Camere presenta subito una proposta di legge. Secondo me, dovrebbe essere quella relativa all'abolizione di qualunque forma di rimborso/finanziamento ai partiti (perchè su questo c'è stato l'Alto Tradimento della classe politica nei confronti di tutto il Popolo Italiano). A regola, dovrebbero anche restituire il maltolto, ma probabilmente se lo sono già sputtanato. A titolo di risarcimento si può completare la proposta con: limite di due mandati, incompatibilità con ogni altra attività e divieto del cumulo delle cariche. Sono cose semplici e chiare, si possono fare presto e bene. La proposta fa il suo iter (più veloce se il M5S presiede una delle Camere e la commissione parlamentare che se ne occupa). Intanto Napolitano va avanti... magari dà il mandato esplorativo a Bersani, spiegandogli che non c'e fretta. Si arriva al dunque: se la legge non passa, si elegge il nuovo Presidente e tutti a casa. A meno che non si accordino PDL e PD-L. In ogni caso sono fottuti; se la legge passa, allora si può iniziare a discutere di qualche altra cosetta, e magari.......può anche nascere un nuovo Governo. Vi sembra una cazzata?
    • GT 4 anni fa
      Si
  • franco caneglias Utente certificato 4 anni fa
    ciao beppe spero x tutti gli italiani e x mia figlia 23 disoccupata e sfiducita che tu riesca a eliminare tutti questi parassiti che da 30 anni hanno trasformato il nostro paese in un letamaio.Io la penso come voi da una vita e adesso che c'è qualcuno che le rappresenta e le fa' sentire a tutti sono emozionato come un bambino.Sara'certamente dura ma tutti uniti ce la possiamo fare.Io e mia moglie viviamo da 5 anni in austria e vi abbiamo dato il nostro piccolo contributo di voto con molto entusiasmo.Andate avanti cosi'e cacciate via tutti.BUONA FORTUNA vi seguiamo sempre ciao
  • luca giangrande Utente certificato 4 anni fa
    Sembra che ci avviamo tristemente verso nuove elezioni quando forse c'era la possibilità di attuare il nostro programma almeno in parte. Diamo per scontato che non possiamo scendere a compromessi. E se fossero gli altri a darci la fiducia? E' partita una contropetizione che potrebbe evitare anche ai nostri senatori di tornarsene a casa! http://www.change.org/it/petizioni/al-presidente-della-repubblica-napolitano-assegni-il-mandato-di-formare-il-governo-al-rappresentante-del-m5s Se siete d'accordo , aderite!
  • antonella m. 4 anni fa
    elettori del m5s. ma non l'avete ancora capito? io ho sempre sorriso della caratteristica del vostro movimento di vedere complotti ovunque, le scie chimiche, i metalli pesanti negli alimenti... poi ho capito, ho capito che anche questa era una tattica per stornare l'attenzione da un complotto quello sì, più grande e più incredibile. voi, voi militanti storici ed elettori dell'ultimo minuto, voi siete stati la manovalanza inconsapevole reclutata quasi gratis per progetti folli che sovvertano l'ordine mondiale. progetti che iniziano sempre più chiaramente a delinearsi all'orizzonte. se l'intento vero del movimento è quello di cominciare a cambiare il paese e l'accordo con un partito altrettanto democraticamente votato da una percentuale non irrilevante di cittadini lo consente, che ragioni ci sono per non accettare? volete il 50% + 1? perché? per istituire una "dittatura di diritto"? avete ragione, questo non è il partito dei fascisti. è molto, molto, molto peggio
    • Giuseppe Pastorelli 4 anni fa
      Carissima, le mucche allevate in batteria producono latte omologato, si nutrono di foraggio secco anche d'estate. Vorrei farti una sola domanda: hai mai bevuto il latte delle mucche al pascolo che scelgono l'erba fresca di cui cibarsi? Tutte producono latte ma il sapore e la qualità sono differenti. A te la scelta. Giuseppe Pastorelli
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Antonella, te lo spiego io perché no. Perché se ora (il 15 marzo) il M5S desse la fiducia al PD e dopo 20 giorni gliela levasse (perché ne PD ne PDL faranno mai le riforme che M5S vuole) sarebbe facilissimo per loro accusare M5S di essere la causa di tutti i mali. Non dando la fiducia e costringendoli a dimostrare cosa sanno fare, vista la prosopopea e l'arroganza che dimostrano ogni giorno, le accuse l'M5S le becca ora, ma quando sarà evidente chi aveva ragione e chi è il vero male di questa Nazione PD e PDL saranno finalmente spazzati via. Te lo dice uno che ha sempre votato un partito che per anni è sempre stato un "grillo parlante" e che quando a voluto fare il salto di qualità nel giro di pochi anni è stato distrutto da uno dei due della BS.p.A. al punto che, schifato e deluso, a queste elezioni mi sono astenuto. Ma la prossima volta, se Grillo manterrà la rotta, penso che aggiungerò il mio voto a quello dei ragazzi del M5S, è ora che la BS.p.A. e loro associati siano messi nelle condizioni di non nuocere, e non vedo molti altri in giro che possano/vogliano almeno provare farlo.
    • Rosario R. Utente certificato 4 anni fa
      Antonella, hai poche idee e molto confuse.... rilassati...
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa
      wow che statista! Hai preso lezioni di storia politica e delle istituzioni dalle mutande di Ruby?
    • Massimo Carmine Perilli Utente certificato 4 anni fa
      Aahhh!!! Ma davveroooo!!! Però che genio che sei!!! Non ci avevo pensato!!! Quindi probabilmente il M5S è guidato dalla massoneria internazionale, ma credo che sia più probabile che dietro ci siano gli extraterrestri!
    • franco caneglias Utente certificato 4 anni fa
      purtroppo sei povero segui le idee degli altri che vai forte
    • Antonella M. Utente certificato 4 anni fa
      ma porca miseria, ma la fiducia si dà e si può pure levare al primo passo falso. ecco perché non capisco perché no, le soluzioni ci sono, escluderle a priori è un atteggiamento che si spiega solo con il fanatismo.
    • Fabio Batisoff 4 anni fa
      Aspirare a governare un paese equivale a volere il Fascismo? Dovremmo dare l'appoggio al PD perchè loro sanno di più e sono i mejo? Scie chimiche!?!? Via il finanziamento pubblico ai partiti e giornali, taglio degli stipendi alla politica e ai dirigenti pubblici, via le pensioni d'oro, via la TAV, via gli inceneritori...è un complotto? Sono contento di aver votato per il complotto allora.
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Uh, grazie di averci avvertito! Per fortuna che esistono persone come te che capiscono tutto e prima degli altri..
    • GioJo GioJo Utente certificato 4 anni fa
      non è possibile allearsi con schemi mentali che hanno portato il Paese alla rovina. E' un bluff, un inganno. Questi semplicemente non riescono a capire. Come un tumore che non riesce a dialogare piu' con le cellule sane dell'organismo, a costo di ucciderlo e morire insieme ad esso. Bisogna mandarli tutti a casa. Non è possibile fare riforme con questo schema politico, ci sono troppi interessi. Pensa solo all'abolizione delle province...non lo farebbero mai.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      tu sei il peggio del peggi fascistona.
  • francesco 4 anni fa
    ma scusate, beppe ha cheisto il voto degli italiani su alcuni punti molto importanti, reddito di cittadinanza, lotta alla corruzione e agli sprechi, alla malapolitica e (penso) alla malaeconomia etcetc., non ha mai parlato che per ottenre questo doveva avere la maggioranza a senato e camera, penso che tutti abbiano capito "andremo in parlamento e lotteremo per ottenre quello che abbiamo promesso", e ora che ha l'occasione di portare a casa i risultati si tira indietro? fa il mentitore, come berlsuconi che promette di tutto di piu' poi siccome fa solo ikcazzi suoi da' la colpa delle sue mancanze al fatto che non ha la maggioranza assoluta. lo schema e' buono (per loro), per gli altri (quelli che hanno votato m5s) cornuti, presi per i fondelli e mazziati e in piu' vanno anche convinti che va bene cosi'. beppe, vaffanculo. ritengo berlusconi in totale malafede, beppe per me non lo e' ma e' comunque (da come si sta comportando) un fanatico inscosciente. i risultati dei balordi e delle brutte persone sono il piu' delle volte uguali.
  • luigi f. Utente certificato 4 anni fa
    Se tutti i partiti devono andare a casa significa che in Italia resterebbe solo il M5 stelle, il partito unico insomma. Se è vero che Bersani ha torto a definire Grillo un fascista, allora forse il modello a cui si ispira è un altro, quello staliniano forse? Ma no, non è assolutamente giusto accostare i due guru Grillo/Casaleggio a Stalin o Mussolini, io li vedo più vicini ai due noti statisti angloamericani: Stanlio e Ollio!
    • Silvio Boccardi Utente certificato 4 anni fa
      Non tutti i partiti ma QUESTI partiti devono andare a casa. QUESTI partiti che si sono spartiti soldi pubblici, cariche istituzionali, presidenze di enti ed aziende devono andare via. Possiamo fidarci di partiti che unanimemente avevano detto nella campagna elettorale 2008 che avrebbero cancellato le province e poi non l'hanno fatto? Possiamo fidarci di partiti che hanno votato subito leggi sul nostro lavoro e sulle nostre pensioni ma non sono riusciti a trovare cinque minuti per abrogare il finanziamento ai partiti? Democrazia è avere più partiti, ma fino a ieri ne avevamo uno solo! Formano liste differenti per illuderci che esiste il "pluralismo", ma sono sempre gli stessi!
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa
      WOW la tua analisi storica denota una competenza ed un'intelligenza quasi pari a quella di una pettinatura esosa di Daniela Santanché o del riporto di Sgarbi!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      che dire...sei un povero utile idiota.tutto qua.
  • Rudolf . Utente certificato 4 anni fa
    Mi sono convinto, l'unica soluzione può solo essere un governo M5S, NON RICATTABILE COME VORREBBERO I PD-L DEL DO UT DES, non ci vedo Beppe come Presidente del Consiglio, in quanto perderebbe quel necessario DISTACCO, che fino ad ora lo ha solo rafforzato. Questo é un momento deelicatissimo, perché la vanità quel peccato tanto caro all'AVVOCATO DEL DIAVOLO, é li pronta ad assalire sia Beppe che i ragazzi del M5S, e si maledetta vanità! ANDIAMO AL GOVERNO CON IL NOSTRO PROGRAMMA, CHI NON CI SEGUE SI ASSUME QUELLA RESPONSABILITA' GIA' MILIONI DI VOLTE TRADITA, MA QUESTA VOLTA SARANNO RIPRESI AD OGNI VOTAZIONE, NON PIù SEGRETA MA PALESE A FAVORE DELL TELECAMERE! PERCHE' SONO LORO A DOVER DIMOSTRARE SE HANNO VERAMENTE VOGLIA DI "CAMBIARE" MENO LO DIMOSTRERANNO E PIU' TATTICISMI USERANNO, DA NOI SPUTTANATI PIU' VOTI PERDERANNO? IO SBAGLIANDO NON VEDO ALTRA SOLUZIONE, ANCHE SE PENSO CHE SE RIUSCISSIMO AD IMPORRE ANCHE SOLO POCHI DEI NOSTRI PUNTI CI SAREMMO GUADAGNATI BENE LA PAGNOTTA E TORNEREMMO ALLE URNE A PRENDERE IL 51%?
  • Maurizio I. Utente certificato 4 anni fa
    HELP Qualcuno mi può aiutare a zittire questa Sig.ra che evidentemente stà difendendo il proprio orticello e non si dà pace che il suo partito non abbia vinto così da mantenergli i privilegi di cui gode? Ella scrive su FB: "I conti li ha fatti l'Huffingtonpost prendendo spunto dal codice di comportamento grillino. Sul capitolo del trattamento economico si legge che "l’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo". Insomma, alla fine i grillini, rispetto agli altri parlamentari, prenderanno solo 2500 euro al mese in meno. Se infatti rinunceranno ai 5000 euro lordi mensile (pari a poco meno di 2500 euro netti), dall'altro lato potranno usufruire di diaria, benefit, spese di viaggio, spese telefoniche e tutte le altre agevolazioni di cui godono i parlamentari. Insomma, ci sono 3.503,11 euro al mese di diaria; 3.690 euro al mese come rimborso spese per l'esercizio del mandato, 3.995 euro ogni tre mesi se il deputato vive oltre i 100 chilometri da Roma; 3.098,74 euro annui di rimborso delle spese telefoniche. Altri 258,6 euro al mese. La somma fa 11.283 euro. ALLAFACCIADELCACIOCAVALLO!!!! SCUSATE SONO STATA TROPPO FINE MI VOGLIO ADEGUARE AL LINGUAGGIO DI GRILLO ....... STO C....!!!! MASTOCRANC......!!!! Mi piace · · Condividi · circa un'ora fa "·
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      per favore però alle favole basta credere!!!!!!!cazzooooo bastaaaaaaaaaaa!!!dovete informarviiiiiiiiiiiiiii!!ma sarò buono:i rimborsi ovviamente restano!!!e come farebbero altrimenti????????????ma con la differenzaaaaaaaaaaaaaaaaaa fondamentale che ogni spesa di "servizio" dovrà essere rendicontata e messa online!!!!capito il concetto??e la diversità???sopratutto pensando a quanto ovunque i nostri sian già bravissimi ad evitare spese non inerenti alla carica!!!!chiaro???a titolo di esempio,vedesi ora la fatica che stanno facendo i nostri eletti per trovare alloggi in periferia e spesso in condivisione con altri!!!
    • GioJo GioJo Utente certificato 4 anni fa
      primo le spese saranno tutte documentate e chiare(quindi non ci sarà infilamento in saccoccia di banconote come fanno TUTTI GLI ALTRI POLITICI). Secondo ti basta dire alla Signora che dopo massimo due legislature la gente comune, i Cittadini che ci rappresentano torneranno a casa SENZA VITALIZIO O PENSIONE d'ORO, alle loro precedenti attività. Con tutte le complicazioni che puoi immaginare. Personalmente ritengo i nostri rappresentanti degli eroi. Io a queste condizioni difficilmente avrei scelto di scendere in politica.
  • pierpaolo sotgiu (piersotgiu) Utente certificato 4 anni fa
    Dicono in TV al TG delle 13.30 che la maggioranza della base di questo movimento è favorevole alla fiducia al PD di Bersani, ma chi li ha contati? ma è mai possibile che gli aderenti a questo movimento che devono stare distanti anni luce da chi ha massacrato i lavoratori per ingrassare le banche ( vedi PD e monte dei paschi a cui in due tranche mr Monti ha dato nove miliardi di euro)ora non vedono l'ora di andare a braccetto con Bermonti?
    • Massimo C. Utente certificato 4 anni fa
      Emi, Grillo è il portavoce e non c'è bisogno di nessun referendum per fiducia si/fiducia no, è fiducia no punto. E non perché lo dice Grillo, ma bensì perché è scritto nel regolamento firmato dai candidati di M5S, e gli elettori del M5S lo sapevano che era così, almeno quelli che si sono informati. Se qualcuno ha votato M5S senza neanche informarsi sul programma e sulla linea di condotta, bé, come dire, razzi suoi, imparasse ad informarsi.
    • emi 4 anni fa
      alla faccia della democrazia! si invoca un referendum al minuto, ma per decidere se dare la fiducia al governo NO... perchè dovrebbe decidere grillo per tutti, non era solo il portavoce? credevo che il movimento fosse un mezzo, non un fine.. assai delusa.
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa
      guà fidati che da ieri ho deciso che i tg non li guardo più se non per ridere in compagnia, perché c'è da sentirsi male. La cosa bella è però che la gente si sta svegliando e sta venendo sul blog per verificare la situazione!
  • Silvio Berlusconi 4 anni fa
    Mi consentano: dopo aver letto tanti post seri o polemici, io direi una cosa che può metterci tutti d'accordo: VIVA LA FIGA! Chi è d'accordo metta manina verde. I froci mettano rossa. Buona giornata!
    • ermes dall'olio 4 anni fa
      La maggioranza di Noi è d'accordo sul viva la f..a !Quello che non ci trova d'accordo è che Voi ne usufruite con i Nostri soldi, mentre Noi dobbiamo pagare di tasca nostra !
  • stefano 4 anni fa
    La forza politica che ha ottenuto alla Camera dei Deputati piu' voti e' il M5s a cui spetta la presidenza del consiglio,dopodiche' si presentera' in parlamento illustrando il programma e chiedendo allo stesso la fiducia.Basta vecchia politica e inciuci si deve lavorare in modo trasparente e nell'interesse della collettivita'.
    • francesco 4 anni fa
      vince la coalizione che ha avuto piu' voti, non il singolo partito. ti fai delle tue personalissime leggi alla cazzo, metodo berlsuchino.
  • Gabriele M. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie a coloro che stanno partecipando al mio sondaggio, sta uscendo un risultato mooooolto interessante. Ecco il link: http://www.surveymonkey.com/s/BB3N7SM Continuate a votare, quando raggiungo quota 100 vi posto il risultato.
  • Ivano Miccichè 4 anni fa
    Bersaniii.. non è la fine.. è un nuovo inizio!! approfittatevene voi del PD.. Fiducia e governo M5S garantirebbe il tempo utile per fare pulizia all'interno della parte obsoleta dei partiti.. Non si puo avere la pretesa che tutti la pensino uguale quindi giusto che esistano i partiti.. ma questi partiti sono ostaggio della casta.. Eliminare il Cancro della politica per me è il secondo passo per la mia Bella Italia... be'.. il primo.. nessuno rimanga indietro.. w il reddito di cittadinanza.. w uno stato snello e solidale.. w la 3° repubblica!!
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa
      forse non hai capito. La concezione di 'partito' è obsoleta e la pulizia è l'eliminazione di questi concetti che richiamano ad inciuci ed accordi! Forse sarebbe meglio che ti leggessi il non-statuto
  • ZANZO . Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato M5S io e tutti quelli che conosco perchè sicuro che non avrebbe preso parte al gioco dei partiti. La parola responsabilità può evocare tante cose ma una sicuramente spicca più delle altre, la responsabilità inequivocabile dei partiti che fino a oggi, col loro modo di fare politica, ci hanno portato allo sfascio. Se il M5S cede alle regole dei partiti io vado via da questo paese. Buona Vita a tutti. -Sotto questa maschera c'è un'idea e le idee sono a prova di proiettile-
  • time shift Utente certificato 4 anni fa
    sapevo che prima o poi la gente si sarebbe svegliata, ma non sapevo quando..oggi sono felice di aver visto il cambiamento di un popolo che ha saputo reagire e ha avuto la forza di reagire contro l'aternativa della guerra de poveri che di solito scaturisce in ogni crisi. con queste votazioni gli italiani hanno dimostrato di essere un popolo responsabile che si sa organizzare, ma sopra tutto ha posto dei limiti di sopportazione hai sopprusi che questi governi hanno stupidamente prodotto pensavo che tutto questo non avenisse mai,o ce io non potessi mai vederla, ma ora posso anche morire tranquillo se dovesse accadere, perche vedo uno spiraglio di speranza di poter far risorgere l'italia dalle ceneri. un grazie a grillo per aver saputo sollevare e attivare la gente per avere un futuro migliore..oggi il movimento 5 stelle ha acceso una luce, fate si' che questa luce non possa spegnersi mai, sappiate che avete una storia che dovete scrivere, e un futuro da costruire, tenete sempre il timone dritto fino all' conseguimento dei vostri progetti di un govero pulito... ovviamente non sarà per sempre, perche' so' che un giorno il caos ritornerà ancora a questo punto, sta in ogni uno di voi e di noi che questo avvenga il più lontano possibile, perche a volte le generazioni tendono a scordare rivoluzioni,e guerre nel nome della democrazia che i nostri padri hanno combattuto per sviluppare questa costituzione, costituzione che in breve tempo è stata calpestata sotto il nome di una libertà senza regole, e che ora i nostri governatori dicono che vorrebbero cambiare perche è antiquata, la costituzione non è antiquata, è perfetta, ma loro la vorrebbero più liberale per avere più potere e più denaro. sono d'accordo che la costituzione va corretta, ma corretta in modo di dare regolamentazioni su chi nel nome del' popolo specula sull mandato degli italiani. noi non contiamo 1 volta ad ogni legislatura, noi contiamo sempre per tutta la vita,nn scordatevelo mai!!! egosum guida luciano
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Pè l'elettori(confusi) der pd.....queste passate se chiamaveno ELEZIONI e non PRIMARIE.....
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      hihihi, giusto! :)
    • Silvano Borsari Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, ma sei Basco? Chiamaveno mi sembra Basco o forse Portoghese. Mah...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ahahaha un mitooooooo luis!!!!bravissimoooooooooooo!!!!!!
  • giuseppe f. Utente certificato 4 anni fa
    va bene tutto, na se Beppe pensa di portare a se il 100% degli italiani sta fresco. E' lui stesso che ha detto che almeno un terzo degli italiani non hanno coraggio e che preferiscono far stare l'italia in queste condizioni. Aggiungo che non è detto che sia soltanto un terzo in quanto fino a prova contraria (cioè) fino a prossime elezioni potrebbero anche essere due terzi a non volere la rivoluzione che propone il M5S. L'abilità del M5S starà in questi giorni e in questi mesi non far disperdere l'energia rivoluzionaria accumulata nel paese e cercare di lasciare qualcosa di concreto in questa legislatura. Solo così si potrà superare quella soglia che per ora sbarra al M5S la rivoluzione della democrazia liquida.
  • carmine marrone 4 anni fa
    Caro Beppe non farti condizionare dai commenti di chi dice che ti ha votato e vuol favorire un accordo col PD ne da chi ti dice che non ti ha votato e devi usare una linea morbida per il bene del paese. Tieni duro.L'Italia probabilmente si è meritata fin ora questa classe politica, e quì mi fermo, e non capisco perchè al momento di cambiare in modo civile radicalmente la nostra società, c'è chi deve aprire la bocca e darci fiato. Vai avanti. Con affetto
  • Stefano Maria Capilupi 4 anni fa
    Illustre Grillo! L'ho sempre seguita con risate e stima. Sono del 1973: La vedo ... da tempo. Stamattina ho mostrato per esempio ai miei studenti in Russia il video di quel Sanremo alla vigilia di Tangentopoli, nell’89. E racconto la storia d'Italia a questi stranieri. Ho 30 pubblicazioni scientifiche e ho appena pubblicato un libro in Russia e presto pubblicherò il suo analogo in Italia sul sentimento "tragico" e la dialettica antinomica come frontiera di dialogo fra credenti e non-credenti. Mi sta molto a cuore questo problema del dialogo. Sono per altro, lo dico per semplificare, un cattolico di sinistra. Ecco perché a vedere un centro-destra che semplicemente scopiazza il Catechismo senza neanche averne la minima credenziale morale per farlo, e un centro-sinistra reticente che cerca di essere solo political correct e risulta solo molto retorico ... io mi metto le mani nei capelli. E voi? Siete sempre semplicemente contro le religioni costituite e pesantemente sarcastici sul Vaticano, e basta? O qualcosa è cambiato? Spero davvero di avere una risposta. Il Vaticano non è semplicemente la, mi scusi la parola, “merda” che traspariva da certe Sue invettive di comico. Lo dico pur distinguendo la Chiesa come comunità e la Chiesa come istituzione. E lo chiedo non minimizzando tutte le altre istanze, in forza delle quali per altro avete molta mia simpatia. Ma mi preoccupa certa vostra aggressività, che potrebbe col tempo trasformare i vostri giovani "idealisti" di oggi nei politicanti qualunquisti e rampanti di domani. Ossia in tanti piccoli Renzi, per intenderci. Quando Lei risponde a Bersani dicendogli semplicemente che è un “morto che parla”, e giustificando il Suo insulto citando ciò che avrebbe detto Bersani durante la campagna elettorale, non mostra un grande stile. Anche perché Lei così decontestualizza le frasi di Bersani, che magari invece a loro volta erano risposte a Sue uscite. “Dimettiti!” va bene, “sei un morto!”, invece, io non lo direi al peggior nemico.
  • Angela 4 anni fa
    Invece di continuare a sbraitare come delle scimmie urlatrici sarebbe ora di fare qualcosa di concreto!!! Abbiamo bisogno di portare le giuste innovazioni ma non è facendo continuamente comizi demagogico-populisti che si ottengono i risultati!!!! Invece di continuare a fare ostruzione x far cadere il governo appena eletto cercando di far risalire Berlusconi (Grillo: lo sappiamo che tu fai il suo gioco e chi no l'ha ancora capito è un coglione) andate in parlamento, visto che vi paghiamo, e cercate di far funzionare le cose! E se è vero quello che predicate, mettetelo in pratica! Poni le tue condizioni e fai qualcosa di concreto x l'Italia!!!! Andate a lavorare, Grillo in primis!!!
  • Fabrizio Fiori 4 anni fa
    Mi faccio due domande: 1- Se di mercato di vacche si tratta, visto che sono i voti del M5S che si cercano di comprare, le vacche sono quelli del movimento? 2- Grillo sbandiera giustamente che ognuno conta un voto, allora perché la scelta di cosa fare al senato non viene pre a maggioranza tra tutti gli appartenenti al movimento senza influenze di sorta?
    • Emiliano L. Utente certificato 4 anni fa
      e chi mi garantisce che tu abbia votato M5S per poi fare questo referendum "interno"? Il tuo nikckname? La tua e-mail? Te ne genero 1000 se vuoi. Non facciamo come repubblica che pubblica "sondaggi" fatti dagli stessi che davano vincente il PD-L con 12 punti di scarto sul PDL. E lo scandalo è che li danno per BUONI. Per esempio io e moltealtre persone che conosco e che sono sicuro hanno votato M5S non abbiamo il telefono.. chi ci intervista a noi? E sulla base di cosa dovrei credere che chi ha risposto aveva votato 5 stelle? Ma non mi fate ridere. Se hai votato davvero M5S e come me, prima di farlo, hai letto il programma ed il "non-statuto" non potresti che INCAXXARTI COME UNA BESTIA se adesso i rappresentanti eletti con il nostro voto facessero voltagabbana e aggiungo, sono sicuro che in una futura quanto prossima campagna elettorale, quelli che adesso chiedono alleanze, metterebbero in risalto pesantemente questa incoerenza. “I gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi” PUNTI .... NON GOVERNI o PROGRAMMI DI ALTRI
    • Mauro P. Utente certificato 4 anni fa
      Sono perfettamente daccordo con te.
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Io me domando....ma se il mercato è delle vacche,tu dovresti chiamatte vitello?
    • Nicola Nicolini Utente certificato 4 anni fa
      Magari perché Beppe Grillo ci vede più lungo? o credi che questi risultati li abbiamo ottenuti per quelli che ragionano come te?
  • Fabio Leoni 4 anni fa
    Caro Beppe, credo che il M5S abbia in mano una oppurtunità storica di poter cambiare davvero il Paese. Credo, però che ci sia il rischio di vanificare il tutto per eccesso di tatticismo. Voglio dire che siamo tutti d'accordo con la vostra linea “I gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi”; però perché questo accada occore che ci sia un governo. Ecco la mia proposta: fare in modo che nasca un governo su base PD (come in Sicilia) e poi se faranno provvedimenti contrari al programma del M5S non li voterete: in questo modo il governo PD cadrà con le sue mani e alle successive elezioni il M5S non avrà nulla da recriminarsi, anzi avrà acquistato ancora maggior credito agli occhi degli Italiani. Se invece nascerà un governo PD-PDL che durerà ovviamente poco e farà nulla o peggiorerà la situazione molti daranno la colpa della peggiorata situazione al M5S perché invece di far si di cambiare le cose verrà accusato di pensare al solo tornaconto elettorale e quindi perderà voti. Questa mi sembra un'analisi di buon senso. Conviene che facciate nascere un governo PD e che lo controlliate a vista, ne guadagneremmo tutti: l'Italia e anche il M5S. Saluti Fabio Leoni
  • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
    scusate, non ho la vosta cultura, sono un povero lavoratore a 800 euro al mese che si deve fare il mazzo per mantenere la casta 1 e la casta 2 cioe' gli statali; statali che poi son qui a lamentarsi nel lacrimatoio del blog perche' non gli hanno dato il posto da manager e prendono solo 2000 euro al mese. mi hanno detto che se vieni a tifare grillo ti danno un reddito di cittadinanaza di 1000 euro: c'e' qualcuno che mi puo' dare qualche spiegazione ?
    • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
      allora, fai anche tu parte della casta 2 ? cioe' quelli che non fanno nulla, inlicenziabili , percentuale di lavoro al 20 % e prendono fior di soldi rubandoli da chi si fa il mazzo ?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      torna tranquillo da dove sei venuto.vai in pace dai..
  • antony n. Utente certificato 4 anni fa
    Avevo scritto ieri di dare "la fiducia" ad un governo PD. Ci ho dormito su e ho capito che Beppe ha ragione a non scendere a compromessi e tantomeno accettare presidenze di camere. O un governo M5S o Monti-bis solo per riforme urgenti: spese politica (conflitto d'interessi magari!) e legge elettorale.
    • Silvano Borsari Utente certificato 4 anni fa
      Dormirci sopra fa sempre bene. Consiglierei anche un pò di sport. on affetto, Silvano
  • Luca S. Utente certificato 4 anni fa
    Fatti, non pugnette!! Doveva essere una rivoluzione e invece qui si sentono solo le solite chiacchiere, gli insulti e i dispettucci da parco giochi. Qui c'è gente che ha fame!! Gente che non arriva a fine mese, gente che manda i figli in scuole che cadono a pezzi e che non sa dove andare a farsi curare perchè gli ospedali sono sempre pieni e sempre più cari e inefficienti. Non mene frega niente della coerenza o non coerenza della fiducia al PD, se serve ad avere un governo che può fare qualcosa di buono per questo paese allora ben venga! Tanto al senato li teniamo per le palle quelli del PD..."non vuoi fare il reddito di cittadinanza?"...strich... e gli facciamo cambiare idea!! E se hanno delle proposte loro, del loro programma che non fanno schifo e non sono troppo lontane da quelle del M5S...pazienza!! Sono stati votati anche loro, la loro coalizione ha preso più voti del M5S e si scende a compromessi... le persone che li hanno votati hanno diritto anche loro di essere rappresentati, questa è democrazia!! Quando il M5S vincerà di misura su tutti gli altri allora farà quello che vuole ma ora no, ora deve dialogare oppure finirà per suicidarsi ancora prima di essere nato! Qui li ha votati gente che ha bisogno di andare avanti...non possiamo aspettare che muoiano i partiti per fare qualcosa.. muore prima la gente per la fame!!
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Non sono d'accordo. Preferisco crepare ma non mi piego. Lo abbiamo detto prima delle elezioni. Non interessa andare al potere, interessa che le porcherie degli ultimi venti anni finiscano. Se lei vota e poi torna a farsi gli affari suoi farebbe bene a votare per altri. Il M5S vuole un mondo diverso e lo vuole subito. Se comincia a leccare il culo al primo potente di passaggio farà quello che ha fatto lei nella sua esistenza. Lei deve cambiare se si vuole adeguare al mondo che vogliono i militanti di M5S. Glielo dice uno che ha ancora pochi anni da vivere. Colga questa occasione oppure se ne vada AFFAN....
    • antonella m. 4 anni fa
      elettori del m5s. ma non l'avete ancora capito? io ho sempre sorriso della caratteristica del vostro movimento di vedere complotti ovunque, le scie chimiche, i metalli pesanti negli alimenti... poi ho capito, ho capito che anche questa era una tattica per stornare l'attenzione da un complotto quello sì, più grande e più incredibile. voi, voi militanti storici ed elettori dell'ultimo minuto, voi siete stati la manovalanza inconsapevole reclutata quasi gratis per progetti folli che sovvertano l'ordine mondiale. progetti che iniziano sempre più chiaramente a delinearsi all'orizzonte. se l'intento vero del movimento è quello di cominciare a cambiare il paese e l'accordo con un partito altrettanto democraticamente votato da una percentuale non irrilevante di cittadini lo consente, che ragioni ci sono per non accettare? volete il 50% + 1? perché? per istituire una "dittatura di diritto"? avete ragione, questo non è il partito dei fascisti. è molto, molto, molto peggio!
    • GioJo GioJo Utente certificato 4 anni fa
      Se il M5S dialoga adesso (si inciucia), preparati a portare i tuoi figli in scuole da campo, probabilmente con la bandierina tedesca appiccicata sulle tende. Non è questione di coerenza o no, qui è questione di percepire ed evitare le "tentazioni", esattamente come fece Gesù nel deserto. Se avesse ceduto alle tentazioni in quei momenti di difficoltà, non ci sarebbe stata la Redenzione.
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    Cari Amici, il mio auspicio è che il movimento arrivi al 51% e possa cambiare l'Italia. Erano anni che speravo di recarmi nella cabina elettorale e di non avere alcun dubbio su chi votare. Quest'anno è andata proprio cosi' e sono contento. Se il movimento confermerà i suoi propositi e realizzerà una vera moralizzazione politica nel nostro paese, avrà sempre il mio voto! Propongo di aspettare che Bersani si dimetta e poi si vedrà!
  • GT 4 anni fa
    Tanti commenti, molti fatti di cuore, molti di cervello e anche alcune volgarità; comunque tanta, tanta voglia di partecipare. Ma serve a qualcosa? Tanto decide uno per tutti e non mi sembra che se la maggioranza del movimento la pensasse in altro modo abbia i mezzi per influire, anche solo facendo la conta dei favorevoli e contrari.
  • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
    E' più facile che un cammello passi per la cruna di un ago piuttosto che PD e PDL rinuncino alle prebende (rimborsi, stipendi, pensioni eccetera).
    • massimiliano r. Utente certificato 4 anni fa
      Sicuro come il sorgere del sole
  • marina agnello 4 anni fa
    LEGGERE QUESTO BLOG è VERAMENTE UNO SPASSO... COMUNQUE AI GRILLINI INTELLIGENTI E ANCHE A QUELLI SCEMI ( CHE DA QUESTO BLOG, SI CAPISCE, SONO TANTI) RIUNITEVI E PARLATE, FRA VOI, VALUTATE OGNI COSA, COMINCIATE AD ALZARE LA TESTA. SENZA DI VOI GRILLO PEPPE E QUEL TALE CASALEGGIO NON SONO NESSUNO. LA FORZA SIETE VOI CHE SIETE TANTI. SIA LA BASE A STABILIRE LE REGOLE ED A VALUTATE BENE LE SCELTE. NON FATEVI COMANDARE A BACCHETTA DA CHI HA BEN ALTRI SCOPI DAI VOSTRI. E L'ITALIA TUTTA VE NE SARà GRATA.
    • GioJo GioJo Utente certificato 4 anni fa
      primo, non abbiamo bisogno della gratitudine nè dell'appoggio di chi non è cittadino attivo nel Movimento. secondo, hai scritto aria fritta perchè l'essenza del movimento stesso non prevede figure leader, come è invece per tutti gli altri partiti. terzo, fino ad ora la linea del movimento è stata coerente al 100% con quanto tutti sapevano. Il primo "sgarro" sarebbe stato proprio l'inciucio con il PD.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ahahahaha ahahahahah ha parlato l'agnello"!!!ahahhaahah sei stupidoooooooooooo!!stupidooooooooooo.ahahahahahaaha
  • Andrea Caroli (elettrociccio) Utente certificato 4 anni fa
    Più passa il tempo più si creano occasioni che mi confermano l'importanza che sia proprio Grillo il garante! E' questa la linea che pretendo dall'M5S, chi è pronto a scendere a "certi compromessi inqualificabili" dimostra di essere privo di coraggio e spina dorsale. Coloro che preferiscono adattardsi e continuare a galleggiare sulla mexda pur di non rischiare qualcosa, mentre tanti altri affondano e pochi si arricchiscono, mi danno la nausea!!!
  • Silvio Boccardi Utente certificato 4 anni fa
    Se il governo è PDL + PD(L) allora i voti li hanno e non li cerchino altrove. Le polpette avvelenate della casta ormai si conoscono. Gli inciuci se li facciano da soli.
  • giovanni b. Utente certificato 4 anni fa
    Eh No! cari ragazzi, io vi ho dato il voto credendo ( o illudendomi) di avere a che fare con persone serie e responsabili, ma qui sto scoprendo un mondo che non avrei mai immaginato.Sembrate una banda di estremisti esaltati, insomma non ho ancora capito che cazzo volete dalla vita, vi siete presentati alle elezioni, avete riscosso un successo senza precedenti, avete carpito la fiducia di milioni di coglioni come me che speravano in un vero cambiamento, adesso o entrate nell'arena a battervi con lealtà e confrontandovi con quel mondo che tanto disprezzate e disprezziamo, dimostrando nei fatti che siete davvero diversi, oppure il sospetto di aver buttato il mio voto nel cesso si farà in me sempre più forte. E non illudetevi troppo che andando di nuovo alle urne il miracolo si ripeta, perderete moltissimo, io per primo mi guarderò bene dal rivotarvi. Saluti.
    • Silvio Boccardi Utente certificato 4 anni fa
      Calma amico, nessuno ha ancora preso possesso del seggio. Si tratta di schermaglie preliminari. Una cosa però deve essere chiara: non è serio aderire ciecamente ad un governo di cui nulla si sa ancora. Pertanto trovo adeguata la risposta che si voteranno quei provvedimenti che si riterranno corretti. Chi ha votato M5S ne ha fin sopra i capelli delle vecchie liturgie e delle vecchie forme. Chi ha votato M5S credo che voglia maggiore concretezza. Finora il voto di fiducia ad un governo veniva contrattato tra i partiti con la spartizione delle poltrone (vedi l'offerta di D'Alema: presidenza camera M5S e presidenza senato PDL). Ebbene, questa è vecchia partitocrazia! Ora bisogna avere dei risultati concreti: quali leggi il premier in pectore è disposto a votare SUBITO per meritarsi il beneficio del dubbio?
  • Pietro B. Utente certificato 4 anni fa
    Chi ha votato M5S nella speranza che si alleasse al PD faceva meglio a votare direttamente PD. Raga', mi dispiace, ma il vostro gesto è stato completamente privo di senso.
    • luigi f. Utente certificato 4 anni fa
      Non contare che l'errore si ripeta. Errare è umano, perseverare è diabolico!
    • Andrea Caroli (elettrociccio) Utente certificato 4 anni fa
      Esatto......ovviamente laddove fosse vero che hanno votato M5S!
  • silvana sar Utente certificato 4 anni fa
    Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei! Per questo il grande Beppe ben si guarderà dall'andare a mescolarsi con la gentaglia che ha ridotto l'Italia a brandelli!Ma la volete capire che noi del movimento 5 stelle siamo diversi e vogliamo prendere le distanze dalla corruzione e dall'ipocrisia? Noi siamo veri!!!Mettetevelo bene in testa!
    • Silvana sar 4 anni fa
      La frase noi siamo veri ha un soggetto sottinteso . Ti va meglio se dico...noi ,elettorato del movimento,siamo veri! Rilassati ,la mia non era discriminazione anche perché sono una donna...
    • Davide Uboldi Utente certificato 4 anni fa
      Essere "uomini veri" (già questo affermazione preclude o dscrimina le donne e questo mi fa incazzare) significa prendersi le respnsabilità. Augurarsi che PD e PDL facciano, (e non faranno!!!!) un governo. Tanto peggio, tanto meglio!!!!!!!! Vi augurate il male dell'italia che lo psiconano torni al governo, per far in modo che la genti si indigni ancora di più e poi vi voti successivamente. E' QUESTO IL PIANO!!!!!! Io credo e soprattutto chi è stato eletto nel M%S sia più maturo di così, sia più RESPNSABILE. Altrimenti povera, Italia, poveri tutti noi!!!!
  • Raffaele Muraglia Utente certificato 4 anni fa
    Firmate l'appello per cacciare il gran delinquente di arcore dal parlamento. http://temi.repubblica.it/micromega-appello/?action=vediappello
  • Massimo P. Utente certificato 4 anni fa
    Mi torna in mente la storia dei due ricci che, in una freddissima notte d’inverno, non avendo un adeguato rifugio, non ebbero altra alternativa che scaldarsi, restando quanto più vicini possibile. Si può facilmente comprendere quanto ciò fosse difficile, essendo il loro corpo ricoperto di aghi pungenti. Similmente, in questo contesto politico, se il PD e il M5S s’irrigidiranno nelle loro posizioni, mantenendosi distanti, rischieranno di ”morire di freddo”. Se al contrario tenteranno di realizzare utopistiche alleanze, finiranno col ferirsi. Occorre trovare una giusta distanza! Questo sarà, a mio avviso, possibile solo si lavorerà su pochi obiettivi, “vitali”, condivisi.
  • renato e. Utente certificato 4 anni fa
    FUORI DALL'EURO PER RIFORMAR L'EUROPA. BASTA L'EGEMONIA DELL'ASSE FRANCIA-GERMANIA. IO ABITO IN FRANCIA E VI POSSO DIRE CHE DA QUI IL SUD VIENE CONSIDERATO COME LA PESTE. ALLORA AFFANCULO PURE LORO, PERCHÉ GLI ABBIAMO DATO TUTTO CULTURALMENTE A QUESTI PAESI CHE PRETENDONO OGGI DI POTERCI MANIPOLARE E GIUDICARE. MA PERCHÉ QUESTO? PERCHÉ SINO AD OGGI SIAMO STATI GOVERNATI DA UNA CLASSE POLITICA CHE CI CONSIDERA DA SEMPRE COME UNA MERCE, CHE CI SVENDE, CI UMILIA, CHE TI FA SEMPRE VERGOGNARE. EBBENE OGGI, PURE DAVANTI ALLE PAROLACCE, NON MI VERGOGNO ASSOLUTAMENTE DI GRILLO, E QUESTA è LA GRANDE DIFFERENZA. NOI, LA GRECIA, LA SPAGNA, IL PORTOGALLO...IL CAMBIAMENTO DEVE VENIRE DA NOI PERCHÉ AL NORD SONO FOTTUTI, IL POTERE LI HA TALMENTE RESI ATAVICI, OBBEDIENTI, STANDARDIZZATI, CHE NON SANNO PIU REAGIRE. VEDETE MAI UN TEDESCO CHE SI RIBELLA? LI SI LAVORA 12 ORE AL GIORNO ED è COSI CHE SI SCAPPA ALLA CRISI, SECONDO LORO. MA CI SONO PERSONE DAVVERO IN GAMBA, COME JEAN-LUC MÉLENCHON, IL SOLO AD AVER DIFESO IL M5S MENTRE TUTTI LO ASSIMILAVANO AI MOVIMENTI DISPERATI DELLA GRECIA O DELLA SPAGNA. NOI SIAMO ANCORA UNA MOLTITUDINE, DEI SOGGETTI E NON DEGLI OGGETTI, NON ANCORA UNA MASSA OMOGENEA. E PER QUESTO CHE POSSIAMO CAMBIARE LA STORIA, PERCHÉ SIAMO ANCORA UNICI, UN POPOLO CHE RESISTE E CHE NON SI PIEGA...A PARTE QUEL TRENTA PER CENTO INVARIABILE CHE DA SEMPRE è IL CANCRO DELL'ITALIA...METASTASI INGUARIBILI, E, PER FORTUNA, ORMAI TERMINALI!!! MA C'è POSTO PER TUTTI, NON SI PUÒ PENSARE DI CREARE UN ALTRO PENSIERO UNICO. SPAZIO ALLA DIFFERENZA, AI COLORI, ALLE ALTRE CULTURE. CERTO, IN MODO DIVERSO. SI DEVONO FAR ENTRARE ALTRE CULTURE IN ITALIA, MA A CONDIZIONE DI CREARE LE BASI PER AFFRONTARE GLI ARRIVI. A CONDIZIONE CHE SI VENGA IN ITALIA PER SPOSARE UNA CERTA CONDOTTA CHE NON SARA PIu QUELLA DELL'ARRUFFA TUTTO MA DEL RISPETTO PER LE REGOLE, QUELLE NUOVE CHE SARANNO TRA BREVE VOTATE..
    • renato e. Utente certificato 4 anni fa
      scusa ma che dici? ma come parli? coerenza, ma che ne sai te di coerenza? pensi che basti ispirarsi di lenin o di marx per essere uno fico? ma l'hai letto il mio commento, prima di darmi del naziskin? oriundo...ma come parli? ma che linguaggio usi? io abito in francia perché non ho confini mentali come quelli che occupano la tua mente. il comunismo, quello di qui ti vanti, è stato un movimento INTERNAZIONALE. e nel commento cito un comunista francese odierno. è per questo che invito tutti coloro che parlano a vanvera di INFORMARSI. bah.
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      FUORI DALL'EURO PER RIFORMAR L'EUROPA. BASTA L'EGEMONIA DELL'ASSE FRANCIA-GERMANIA. -IO ABITO IN FRANCIA ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ strano modo per essere oriundo francese! quando la coerenza questa sconosciuta, eh! basta che si ragioni alla naziskin, il resto nun conta !
  • Silvano Borsari Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno. Sono nuovo del blog e mi scuserete per l'inesperienza. Che farà il M5S adesso che ha (quasi) vinto le elezioni? Che contributo il paese può aspettarsi dagli eletti? Solo guardare e giudicare quello che faranno gli altri, i sembra pochino. Non sarebbe ora di un impegno concreto lasciando le parole e passando ai fatti, dal momento che ora c'é la pratica possibilità di farlo?
  • Folegnani Carlo 4 anni fa
    Sono completamente d'accordo, ma quale alleanza, si tolgano di mezzo e lascino rifare un'Italia caduta in macerie. Ma poi con che faccia da culo sono questo, ci hanno rovinato ci hanno venduto alle banche e ora che cazzo si credono che siamo tutti un popolo di ciglioni ignoranti e le acculo della casta. Io per dare da mangiare alla mia famiglia sono a lavorare in Svizzera in Italia avevo una splendida società' con 18 operai me l'hanno disintegrata. Le banche: non gliela fate passare liscia loro sono gli artefici della crisi ci devono ridare tutto quello che ci hanno tolto, ci hanno derubato e ora se c'è giustizia devono pagare. Io auguro a quei figli di p...... di passare solo la metà delle sofferenze che ho passato intanto gli basta per impiccarsi
  • Guido Z. Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi fatevi conoscere per quello che siete non per quello che rappresentate. Siete voi con i vostri principi e la vosta idea di benessere che mi hanno spinto a votarvi, non perchè un giorno mi avreste potuto rappresentare. E vi prego di non cadere tra le fauci degli squali... certo, loro rappresentano altri italiani, molti altri italiani, rappresentano idee e comportamenti di nostri concittadini, condivisibili o non condivisibili, ma non sono come voi. Voi siete diversi. Io ho scelto di credere nella vostra persona, nella vostra unicità.
  • marco beato Utente certificato 4 anni fa
    Cari attivisti del M5S, mi stupisco delle "sterzate" pericolose di alcuni, che propongono inciuci, inciuicetti,collaborazioni più o meno paludate con il PDmeno elle ed il PD più elle... Non eravamo assolutamente d'accordo così !!! Qualcuno gioca al massacro nel nostro movimento, e , questo, NON MI PIACE ! Noi non siamo, nè assomigliamo, e sopratutto , vogliamo assomigliare ai soliti partiti. Siamo altro, ed è questa la nostra vera forza.Consiglio ai nuovi "Scilipotini" del caso, di cambiare zona e di incamminarsi verso il letame dei soliti partiti falliti. Credo che il M5S non abbia bisogno dei "RIPENSATORI DELL'ULTIMO MINUTO "...Sono stanco di questi stanchi minuetti di persone che sono con noi, ma...non sono con noi: Un esempio, se uno si iscrive ad una associazione di vegani, e poi, mangia salsicce e bistecche, deve capire che in quella associazione vegana NON ci deve più stare. E' così semplice.Così per il M5S! Meditiamo oggi, per non raccogliere i cocci domani.Un caro saluto a tutti,e a Beppe Grillo che rappresenta al meglio la nostra garanzia di successo !Teniamo tutti la schiena dritta !!!
  • Gio 66 Utente certificato 4 anni fa
    Non molliamo, non cadiamo nelle trappole che stanno cercando in tutti i modi di tenderci sia da una parte che dall'altra, hanno capito benissimo l'aria che tira e l'unica arma rimasta a loro disposizione e quella di farci perdere la faccia di fronte all'opinione pubblica con promesse non mantenute (come del resto hanno sempre fatto e continuano a fare loro da veri maestri), dato che loro non riescono a cambiare il modo di concepire la politica vogliono farlo cambiare e renderlo uguale al loro quello del M5S. Bisogna tener duro in questi mesi perchè anzichè una piccola fetta di torta adesso, possiamo prendercela tutta poi.
    • Gio 66 Utente certificato 4 anni fa
      Nicola, sono stato frainteso, io per "torta" non intendevo alla spartizione delle poltrone o delle mazzette (anche perchè sarebbe stato in netto contrasto con quanto affermato sopra) ma mi riferivo alla possibilità di governare da soli il paese, il che francamente non mi dispiacerebbe.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 4 anni fa
      Qui non vogliamo prenderci nessuna torta. Si tratta di restiituire dignità alle istituzioni mettendo a capo della nazione personalità di cui essere orgogliosi. La torta la spartivano ai tempi di Craxi ed è continuato così fino ad oggi.
  • paolo angelini 4 anni fa
    Mi sembra giustissimo il tuo intervento Beppe. I nostri punti fermi sono proprio quelli che dici tu. Guai a noi se ne venissimo meno. Del resto io mi sono iscritto al Movimento 5 Stelle e l'ho votato proprio perché ha questi punti fermi, non vuole inciuci ed ha un progetto politico e di società completamente diverso da quanto esperito finora da noi italiani e dalle altre forze politiche e sociali. Se volevo continuare sulla strada che da 70 anni manda in malora l'Italia votavo Bersani ed il PD. Ciao a tutti e combattiamo. Ora è l'ora di farci valere!
  • AngeloAngelo C. Utente certificato 4 anni fa
    Salve . sono sconcertato per le dichiarazioni di Grillo al giornale tedesco Focus " dó ai partiti ancora 6 mesi poi non potranno più pagare le pensioni e gli stipendi pubblici"Ma ci si rende conto che invece della possibilità che oggi cè di fare riforme che nomai volute fare prima andiamo a distruggere.upaese per questi atteggiamenti celoduristi . Vi rendete conto : niente pensioni per i nostri vecchi! e vi ricordo che nel pubblico, scuola, sanità , forze dell'ordine ci sono tanti italiani che fanno bene il loro lavoro. Meritiamo un governo onesto. Saremo visti come compartecipi se non fautori dello sfascio.
  • Gianni Fiume 4 anni fa
    Adesso quelli del PD e del PDL chiedono che Grillo si comporti responsabilmente. Mi viene da ridere. Proprio quelli che hanno portato il paese allo sfascio vogliono che gli altri siano responsabili. E infatti Grillo una cosa da uomo responsabile l'ha detta, che Bersani e Berlusconi se ne vadano via !
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      perfetto!!!!e vadano via DOPO una bella verifica fiscale che li porterà in galera!!!
  • SPIA DEL PD 4 anni fa
    Pss. psss... psss.... sappiate che Morfeo ha dato incarico a Monti (segretamente) di formare un governissimo con Alfano Bersani per superare l'empasse e governare i prossimi 5 anni. In cambio accetterebbe di essere rieletto, per garantire il governo a 3. E Grillo, visti i suoi rifiuti, starà fuori dai giochi, per 5 anni. In cambio Napo... ha chiesto alcune piccole riforme, per evitare l'incazzatura di Beppe. Già accettate dai 3! Psss... psss... pssss..... non ditelo a nessuno. Ciao, con simpatia.
  • serena sartini Utente certificato 4 anni fa
    Per favore, condivido tutto, vi sostengo, vi promuovo, vi difendo, MA SMETTETE DI USARE QUESTE ANALOGIE CON GLI ANIMALI, (Porcellum incluso) fuori luogo e così lontane dalla considerazion e morale per essi. La giustizia, se è tale, non resta dentro i confini della propria specie. Chiedo al M5S che allarghi i propri orizzonti di giustizia e solidarietà anche agli altri animali. serena20@libero.it -Rimini-
  • sergio Mattiola Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi buon giorno al M5S piacciono le camice pulite......nessuna macchia, bianche come le stelle Ho scritto stelle .....no stalle
    • francesco 4 anni fa
      le camicie di chi lavora sono sempre sporche e sudate. chi non fa un cazzo ha la camicia sempre stirata, profumata e bel lavata
  • Anna Sorosina 4 anni fa
    Mi dispiace ma definire la DEMOCRAZIA "mercato delle vacche" proprio non mi va! Non fa onore ad un movimento che si è proposto come democratico (almeno credo). Le trattative per la costituzione di un Governo possono non piacere, e su questo sono d'accordo, ci vorrebbe una MAGGIORANZA ELETTORALE che non ne rendesse la necessità MA QUESTO E' IL RISULTATO ELETTORALE e se NON VOGLIAMO CHE L'ITALIA FACCIA LA FINE DELLA GRECIA sarà meglio METTERSI UNA MANO SULLA COSCIENZA E FAR CAMBIARE LE COSE CON LA DOVUTA RAZIONALITA' E LA DOVUTA RESPONSABILITA'!
  • Massimo G. Utente certificato 4 anni fa
    Siamo in attesa dello streaming sull'incontro di lunedì. Perchè tutto sará condiviso giusto?
  • gino g. Utente certificato 4 anni fa
    il reale vincitore di queste elezioni e post elezioni e' uno solo : matteo renzi.perche'? a) grillo non fara' alcun gioverno con pd e pdl b) pd e pdl faranno un governo a 4 mesi per fara una legge elettorale ovviamente penalizzante per m5 c) a giugno si rivota. Al di la delle cazzate del nano ha perso 6,5 milioni di voti. A giugno piu di quelli non li prende. d) il pdl ha capito , rifanno le primarie dove stravince renzi e) a giugno renzi prendera' i voti di ingroia e ( stando ai flussi elettorali) del 10% di quelli che hanno votato m5 perche' c'era bersani. insomma senza muoversi ha vinto renzi ! che paese che siamo!!!!
  • Istevene A Utente certificato 4 anni fa
    1 mese che non scrivo e toh! 8100 Commenti! Mai visto!
  • notte greca 4 anni fa
    vorrei che qualcuno mi spiegasse perché bisogna votare la fiducia a bersani se hanno votato il 5 stelle,potevano votare direttamente pd,nessuno li ha obbligati.per andare nei palazzi e fare come gli altri tanto valeva votare gli altri.davvero non capisco tutto questo polverone.
  • Chiaritore 4 anni fa
    Vorrei chiarire un elemento che forse ad alcuni sfugge: al Senato le astensioni valgono come i voti contrari (e' una stortura ma e' cosi'). Il che significa, a rigor di matematica, che se gli eletti del Movimento non votano a sostegno di qualche combinazione, l'UNICA possibilita' perche' nasca un nuovo governo (o anche, per assurdo, per dare un mandato ulteriore a vecchi governi) e' una coalizione PD PDL (Monti e' ininfluente con 19 eletti). Indipendentemente da chi faccia il Presidente, chi siano i Ministri, etc. etc. Ora questo puo' piacere o meno, vorrei solo attirare l'attenzione sul fatto che la scelta di non votare la fiducia avrebbe un diretto e preciso significato e una conseguenza politica, non e' solo un "chiamarsi fuori". Su questa conseguenza politica vale la pena interrogarsi, no? Non credo si possa semplicemente dire "non ci interessa".
  • mario 4 anni fa
    Per tutti coloro che vogliono l'inciucio con il PD. POTEVATE VOTARE PD, che DIAMINE. Mica vi hanno messo una pistola alla tempia per far si che votaste M5S, oppure pensavate di METTERE LEGGE solo perchè avete dato un voto (tipico dell'italiano medio). Vabbè che UNO VALE UNO, ma il rispetto per la base del M5S dove stà? Quindi direi che sarebbe anche ora di FINIAMOLA.
    • fabrizio lanata Utente certificato 4 anni fa
      In sintesi dici "il tuo voto e' mio e me.lo gestisco io", come un d'alema.qualsiasi Bene, bravo, bis Ps: per citare grillo, mavaffanclo, ducetto
  • Raffaella Biferale Utente certificato 4 anni fa
    ma l'apprezzamento di Goldmann Sachs? ;)
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      bene.meglio che apprezzino piuttosto del contrario no??:)))
    • Raffaella Biferale Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Paoletta! Sono tornata! Altrochè perplessa....;)
    • Paola Bassi Utente certificato 4 anni fa
      ciao Raffaella! perplessa pure te?..
  • Alessio D. Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE NON MOLLARE! NON SCENDERE A COMPROMESSI CON NESSUNO, BISOGNA METTERLI A CUCCIA! FORZA QUESTO PER TUTTI QUELLI CHE DICONO DI VOLER ALLEANZE - O CHE PREFERISCONO LA VECCHIA CLASSE! http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/01/lultimo-regalo-di-fini-e-dei-deputati-30-nuovi-assunti-alla-camera/517327/
    • Istevene A Utente certificato 4 anni fa
      Secondo me cercano interlocutori...e vedranno quanto i tempi sono cambiati!
  • Salvatore Cimetta Utente certificato 4 anni fa
    Basta discussioni, basta inciuci basta litigi l'economia sta morendo, le famiglie stanno morendo, basta spartizioni basta tutto. Fate qualcosa per il bene del paese fate qualcosa per noi. la gente ha paura, non arriva a fine mese, sta perdendo tutto, la dignità di un lavoro la dignita verso la famiglia, non intravede il futuro, ci sta scomparendo il terreno sotto i piedi e dobbiamo ancora sentire queste questioni. Basta io sto stanco voglio risposte voglio certezze abbreviate i tempi, iniziate a lavorare trovate voi il modo chiedeteci sostegno e collaborazione che l'avrete, non è un caso che vi abbiamo votato. però basta basta basta, ho il mal di testa a leggere il giornale a sentire la tv. Ho solo bisigno di riprendermi la mia vita di lavorare e di contribuire al futuro di mia figlia e dell'italia. basta basta basta.
    • Carlo Zaccaria Utente certificato 4 anni fa
      Secondo la prassi costituzionale decide 1l 14 marzo Napolitano, presidente della Repubblica, a chi affidare le consultazione per trovare una maggioranza..tutte queste discussioni nascono dal fatto che bersani vuole o costringe le persone ad affidargli la fiducia prima..Non preoccuparti una soluzione verrò fuori e la troverà Napolitano..ogni discussione prima del 14 marzo è inutile..è fuffa..
  • Simone S. Utente certificato 4 anni fa
    Ho visto e sentito alcune interviste degli eletti 5 Stelle. Per cortesia, potreste farvi chiamare Cittadini e non senatori o onorevoli, correggendo chiunque sia a intervistarvi? Grazie!!
  • mirella comolli 4 anni fa
    Il Movimento 5 Stelle detiene la Verità Assoluta. Il Movimento 5 Stelle non si sporcherà mai, la sua purezza e l'integralismo dei suoi attivisti non verranno mai scalfiti. Il Movimento 5 Stelle pur rappresentando la speranza per milioni di italiani, pur portando una ventata di aria fresca e pulita in questo Paese marcio e corrotto, usa da parte dei suoi adepti un linguaggio violento e aggressivo. Da elettrice pd non mi vergogno di "sporcare" il blog con i miei interventi. A proposito, come farete a venire incontro alle esigenze dei no Tav da una parte, e degli inmprenditori, commercianti e partite Iva dall'altra?
  • giuseppe lamanna Utente certificato 4 anni fa
    ciao amici del movimento! Sono un sostenitore di grillo da molto tempo prima che iniziasse a parlare di movimento, ho sempre creduto in lui perche' le cose che dice oggi sono praticamente le stesse di 30 anni fa, quindi non si puo' dire che abbia aprofittato del momento difficile per prendere consensi. in questo momento pero' sono abbastanza confuso..abbiamo davvero la possibilita' di cambiare le cose mettendo il pd alle strette e non lo facciamo?? non si tratta di allearsi col pd ma solo di "usarlo" per il bene della nazione...con accordi fatti prendere dal pd prima della fiducia si potrebbero fare davvero grandi cose! in ogni caso se il pd non accettasse e facesse il "governissimo" la colpa sarebbe solo sua..e perderebbe davvero consensi. con questa strategia invece cosa otteniamo? spingeremmo le forze politiche ad allearsi tra loro e saremmo punto e a capo! vogliamo rimanere confinati in una specie di riserva indiana accusando tutti e senza poter fare niente o vogliamo davvero cominciare a cambiare le cose?? potremmo non avere un'altra opportunita'! in ogni caso credo che grillo dovrebbe almeno proporre un sondaggio sulla questione visto che a quanto pare siamo divisi..speriamo bene!
    • Gioacchino Fertitta Utente certificato 4 anni fa
      Anche io come te ricordo la battaglia di Grillo per il mercurio negli spazzolini di circa 30 anni fa. ero piccolo e lui andava ancora in tv. Adesso sono deluso per il fatto che non è partito un sondaggio e per l'atteggiamento di chiusura che talvolta si manifesta nel blog
    • Pietro B. Utente certificato 4 anni fa
      Peccato che il centro-sinistra ha già ampiamente dimostrato in passato di non rispettare MAI le promesse fatte agli alleati.
  • Riccardo Cascino Utente certificato 4 anni fa
    Bene, sparigliamo un pò. Ho votato M5S però penso che Gallegati lo mandano gli illuminati (restiamo nell'euro e aboliamo il contante? ha ha ha, ma chi ti si incula!). Penso anche che Alberto Bagnai sia un viscido stronzo (come gongolava da Paragone all'idea di diventare ministro dell'economia...). Penso anche che Paolo Barnard sia un gran figo, uno che ha capito quasi tutto e dovrebbe essere invitato qui con tutti gli onori, essere proposto ministro dell'economia e anche presidente della Repubblica, altro che Dario Fo. Non si può perchè insulta sempre Beppe e gli elettori M5S? Ma dai, clemenza, quello fa parte del suo profilo psichiatrico, chi di noi non ha qualche nevrosi? Dai ragazzi, arrivano i poteri forti (Eurogendfor pienamente operativo dal 2014), orientiamo i pannelli solari, sbaragliamoli con le pale eoliche, sommergiamoli con un fitto lancio di polpette vegetariane. Vittoria certa, nessuno può fermare la decrescita felice! LI MORTACCI VOSTRI detto affettuosamente, si intende... P.S. Con quelli del Pd (prima si chiamava Pci) ci faccio a schiaffi - da sinistra - fin dagli anni '70. Il primo che mi chiama troll del pd gli spacco il culo, sono vecchietto ma ancora in grado di farlo.
    • Riccardo Cascino Utente certificato 4 anni fa
      "-e de tu nonno" mi ha fatto molto ridere. Bella fratè... :)
    • Ermanno B. Utente certificato 4 anni fa
      Non puoi targare un troll un troll è un troll e basta. -e de tu nonno
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Copio incollo l'intervento del mio carissimo amico Maurizio Buccarella,M5S LECCE neo eletto senatore della Repubblica,èubblicato su FB come risposta ad una sollecitazione Ecco come si esprime un eletto 5 stelle Ciò detto, lasciate che provi a spiegare questa cosa davvero rivoluzionaria che è il Movimento 5 Stelle, senza la presunzione di poter far cambiare idea a chi, in buona fede e con l'impegno più sincero, ha militato magari per diversi lustri nelle strutture che fino ad oggi hanno rappresentato l'unica forma ipotizzata ed attuata di rappresentanza politica dei cittadini: i partiti. C'è una novità ed un esperimento in corso (è un esperimento, per come la vedo io) che non ha precedenti nello scenario politico e sociale del mondo occidentale. La possibilità di inventare un nuovo paradigma della rappresentanza politica che si libera da schemi e gabbie mentali che hanno contraddistinto la Politica dalla nascita delle ideologie e dei rapporti sociali ed economici degli ultimi due secoli. C'è la consapevolezza della limitatezza delle risorse del pianeta e di un modello di "sviluppo" non compatibile con la sopravvivenza del genere umano, una critica -probabilmente condivisa da chi legge questa pagina- del modello consumistico/finanziario globalizzato che sta distruggendo le vite di miliardi di persone, di un sistema partitico, in Italia, che non riesce ad innovarsi ed è schiavo delle logiche indirizzate più alla propria auto-perpetuazione piuttosto che al Bene Comune. I partiti (basta rileggere quanto dichiarava E. Berlinguer già nel 1981 a Repubblica nella famosa intervista a Scalfari "La questione morale") hanno fallito la loro missione dichiarata, hanno espropriato il popolo italiano dalla promessa contenuta nel secondo comma dell'art. 1 della Costituzione, hanno occupato tutti gli spazi dove si gestisce il potere anche negli ambiti dove la politica non avrebbe mai dovuto entrare. Sono, storicamente e come dice provocatoriamente Grillo, morti ed hanno dimostrato di
    • francesco 4 anni fa
      e che c'entra col discorso della fiducia a un governo?
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Luì ma fino a mò ....er culo tuo ndò stava?
    • luigi f. Utente certificato 4 anni fa
      Un esperimento di partecipazione democratica fatto con il culo di tutti gli italiani!
  • Ermanno B. Utente certificato 4 anni fa
    A parte trollazzi , denigratori, attaccabrighe, liccaculi dell'ultima ora .....stiamo facendo una rivoluzione.
  • gaetano r. Utente certificato 4 anni fa
    Ripeto per l'ultima volta, agli altri partiti: "Noi del MoVimento, abbiamo molti assi ed anche molte maniche". W M5S sempre e cmq, perché siamo noi.
  • Carlo Zaccaria Utente certificato 4 anni fa
    VOI SIETE MATTI..MA COME SI FA A COSTRINGERE UN MOVIMENTO A VOTARE LA FIDUCIA A BERSANI? CIOE' QUI SIAMO OLTRE L'INSULTO..CI STATE COSTRINGENDO A DARE PER FORZA LA FIDUCIA A BERSANI...E TANTO VALEVA VOTARE PD ALLORA..CHE CAZZO CI STIAMO A FARE?? ALMENO PROPONETE UN CANDIDATO GRADITO AD ENTRAMBI (PD -M5S) SE E' VERO CHE VOLETE FARE UN GOVERNO..QUI SIAMO OLTRE OGNI LOGICA..
    • mario mario Utente certificato 4 anni fa
      Ma infati Beppe ha rifiutato di votare la fiducia al PD!
  • time shift Utente certificato 4 anni fa
    chi ha votato questo movimento sono persone che si informano, persone lucide intelligenti e che sono anche stanche di questa politica, che fanno parte integrante di un popolo, quindi gli m5s sono il popolo in tutta la sua sostanza elevata all' ennesima potenza di italianità... in poche parole italiani veri che ci tengono al proprio paese, al contrario degli altri 2 schieramenti che usano il popolo 1 volta ogni legislatura per i propri scopi individualistici e partitocratici. ora detto questo spero che il movimento tenga sempre la barra dritta, e non si scordi ne da dove viene e sopra tutto che non dimentichi dove siamo ora, fissando il proprio punto di arrivo su ogni punto dell' programma senza mai distrarsi, perche altrimenti tutta la fatica per arrivare dove siamo sarebbe sprecata, visto che è l'unica alternativa valida che i cittadini vedono per effettuare un cambiamento, certo non sarà facile combattere contro personaggi che hanno ridotto il paese in macerie( e questo presente lo dimostra) ma ricordatevi che sono solo uomini e non dei, non hanno superpoteri, in voi avete la forza, la voglia e sopratutto avete davanti a voi il futuro, un futuro che deve essere ancora scritto, sta a voi scegliere come scriverlo, se nel bene o nell' male. scusatemi per la mia dilungagine ma ho 49 anni, forse sono ancora alla vecchia scrittura in un mondo dove esiste twitter e le notizie si danno con 50/100 caratteri e forse in pochi leggeranno tutta questa papardella che ho descritto, ma penso che anche se è cambiato il modo di comunicare, sempre più veloce, questo sia ancora il modo più semplice per fare capire le cose che uno ha da dire... forse è anche grazie a twitter e sistemi del genere che si è perso il mondo di comunicazione...dove in molti non capiscono più nulla, forse tra 20/30 anni potremmo comunicare con il pensiero anche tramite internet, non usando più parole o dita per battere tasti, e tutto sarà più facile, ma fino allora lasciatemi ancora il gusto di scrivere
  • Bracciante Orazio 4 anni fa
    Ehi, Grillo, che ngrilli ti saltano per la testa? Mi stai facendo fare il sangue marcio: ma come, finalmente vedo nel nostro panorama politico due persone per bene - e che dovrebbero volere il bene del nostro Paese - che messi insieme fanno una maggioranza schiacciante e questa occasione la vogliamo buttare alle ortiche? perchè?, i tuoi messaggi sono ambigui e mi fai venire, non a me solo, tanti sospetti, tipo - te lo dico chiaramente - che la tua unica ambizione é di dare spettacolo, di lasciare un ricordo indelebile di te e che della gente te ne fotti. Se così fosse, non ci resta più alcuna speranza. Ma te ne rendi conto? Ma quando ci capita più di potere opporre a quel pugno di merde che riempie il Parlamento un muro contro la corruzione, gli sprechi, il clientelismo, il disinteresse che ci hanno portato a toccare il fondo? Questa si che sarebbe una svolta epocale!! La tua svolta epocale che vai propalando e che nessuno capisce che cosa é? Spiegalo, cazzo, con questo mistero che ammanta le tue dichiarazioni l'unico a divertirsi sei tu: che i miei sospetti siano fondati? e poi, pensa - me lo sogno la notte - un parlamento che finalmente, eliminate le leggi ad personam, autorizza l'arresto dell'innominabile. E tutti i suoi compari in galera. GRILLO (ti sto chiamando per cognome, capisci che vuol dire, vero?), non indugiare, non farci soffrire, FACCI SOGNARE . O. Bracciante
  • Luigi Ranucci Utente certificato 4 anni fa
    Ecco i primi benefici del movimento 5 stelle : 42.700.000 euro di RIMBORSI ELETTORALI RIFIUTATI . QUESTO SI CHE È FARE!
    • Tano Logiovanni Utente certificato 4 anni fa
      capisco il tifare grillo e grillini, ma guarda che son passate solo poche ore dal risultato elettorale e non si sa ancora nulla sul futuro governo
    • francesco 4 anni fa
      azz.. ora si che siamo a cavallo, di cosa ci lamentiamo?
    • la fonte 4 anni fa
      scusa ci puoi dare il sito o la fonte da linkare? grazie
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Se renzi fosse stato segretario del pd avrebbe torto un zacco de voti ar pdl...piddiniiii nun avete creduto ner novo che avanzava....cò renzi vavrebbero dato pure la L
  • Luna C. Utente certificato 4 anni fa
    Ormai, più che definire miserabile chi guida il PD non vorrei dire...Per anni hanno ingannato e distolto l'attenzione da se stessi, veri RESPONSABILI della disfatta dell'intero Paese. Non hanno mai gridato forte a favore dei diseredati, dei deboli, dei disoccupati, degli infelici, di chi non ha appoggi né raccomandazioni né santi né cardinali né assessori né clan di appartenenza. Ho visto, sentito da vicino il loro vuoto e la loro sordità crudele e sadica. Sì, sadici come possono esserlo solo gli invidiosi e gli acidi che per tanto tempo hanno bramato il potere fingendo di lottare per i diritti di TUTTI. Hanno quel che meritano, condanna a morte "politica", nel senso più alto e più pieno di valori del termine. Almeno, quelli di "destra" si manifestano per quel che sono; i pdini e pdoni a seconda dei ruoli rivestiti, sono subdoli e ingannatori. Dal 2005 sono dalla parte di questo blog, di Grillo e del M5S nato nel 2009 e continuo a sostenere il suo cammino perché credo che sia possibile unire le forze di tanta gente perbene, di giovani e meno giovani con voglia di impegno e di combattere per le idee che portano benessere, giustizia terrena e nessuna rassegnazione al potere nefasto
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao luna!!!miserabili è la parola che uso anche io!!!sono solo questo davvero:miserabili!!!ciao
  • Tony Signorello 4 anni fa
    Non sono un attivista, ma sono uno che ha votato il movimento ed ha liberamente contribuito con donazione a finché si ottenesse un cambiamento. Il mio voto non è stato di protesta e non rientra tra tutte quelle "analisi" post elettorale che i soliti idioti si sforzano a fare durante tutte quelle trasmissioni "politiche" vuote e senza contenuti. Non è possibile allearsi con i ladri e chi ci ha governato cosi malamente fino a portare alla nostra totale distruzione ad al loro arricchimento incontrollato, NESSUNO ESCLUSO. Basta! Il cambiamento è i corso, nelle strade, nella gente e, come visto, nelle urne elettorali. Ora è approdato in Parlamento, i partiti ancora storditi fanno i conti con congetture del tutto artefatte, tendono di deviare il problema, parlano di RESPONSABILITÀ'. Loro! Mi vien da ridere, loro i più grandi IRRESPONSABILI, vogliono dare lezioni di responsabilità! Basta prese per il culo è finita ora si fanno solo leggi giuste e per il popolo se il PD vuole dimostrare volontà che si inizi fin da subito con il conflitto d'interesse sempre che non vuole fare un torto agli amici del PDL! Che dimostri RESPONSABILITÀ' e accetti il cambiamento con onore.
  • time shift Utente certificato 4 anni fa
    per questo motivo vi dico state molto attenti, leggete ogni lettera su ogni decreto, ogni virgola e sopra tutto sappiatene trarre il significato analizzando i riscontri che essa puo' generare, a volte una "a" o una "i" o anche semplicemente una "o" sulla legge fa la differenza perche cambiano l'interpretazione, sono cose che ho notato in diverse leggi, dove i nostri legiferatori, pur tenendo la stessa legge, la modificano cambiando semplicementel'interpretazione, si chiama modifica di legge. l'elettorato dell pdl è invece un elettorato fatto di benestanti, quelli che amano la vita facile senza troppe fatiche, dove mettono al primo posto un italia senza leggi, senza regolamentazioni e soldi facili, poi ci sono i voti di scambio tra pdl ,mafia andrangheda e camorra, anche se la camorra votava prevalentemente il pd, ma come sappiamo le varie mafie vanno dove sentono odore di interessi e di soldi. quindi se per assurdo molti davano per morto berlusconi, sappiano che la stragrande maggioranza di voti derivano da voti di scambio e cosche, oltre poi a quelli che non votano pd perche non si sentono parte dei proletari. viceversa dell' movimento, dove anche se è nuovo, si puo' delineare che chi vota per questo movimento è un elettorato giovane onesto, incorruttibile, lo dico perche siete un movimento nuovo, quindi non si puo' dimostrare il contrario
  • mario 4 anni fa
    Ma perchè mai si dovrebbe dare fiducia al PD. Tra pochi mesi lo scandalo MPS porterà molti della dirigenza PD agli arresti. Ma c'è chi vuole veramente impelagarsi con questi personaggi? Per poi essere presi per il cu...? Se succedesse una cosa simile.... allora si che il PDL alle prossime elezioni torna oltre il 40%. Stiamo molto attenti a queste cose.
  • michelangelo ciacciarell Utente certificato 4 anni fa
    PDL=PD=LEGA=MOVIMENTO 5 STELLE-TUTTI BRILLANO PER PRENDERE PER IL CULO GLI ITALIANI.PRESTO AL VOTO PE CACCIRVI TUTTI.AFFAMATORI DEL POPOLO BUE
    • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
      42.700.000 euro non presi da questo movimento. Michelangelo informati per l'amor di dio!!!
    • mario mario Utente certificato 4 anni fa
      L'ultimo = è un errore evidente di matematica politica. Sei rimandato! Studia e ritorna il prossimo anno e vedremo.
  • Lorenzo C. Utente certificato 4 anni fa
    "Ai vecchi partiti do ancora sei mesi e poi è finita. A quel punto non riusciranno più a pagare né le pensioni, né gli stipendi pubblici" scusa ma è questa la situazione alla quale ci vuoi portare? hai intenzione di fare qualcosa per impedirlo a parte mandare tutti a fare in culo?
  • Luigi V. Utente certificato 4 anni fa
    Pd e Pdl non vogliono altro che gli eletti del M5S entrino nei giuochi della politica di questa pseudodemocrazia per fare loro assaporare la sicurezza economica ed il gusto del potere in un paese sempre più allo sbando dove la gente comune non ha più alcuna certezza del futuro e teme il potere politico che impone loro delle scelte che non condivide. Quanti di noi hanno approvato l'acquisto degli F25 da parte dell'esercito italiano per una spesa che nessuno sa di preciso a quanto ammonta ma probabilmente vale due volte l'IMU che Rigor Montis ci ha fatto pagare (comprese le probabili tangenti ai vertici militari, politici e burocratici che hanno avvallato l'acquisto)? Alla faccia della moralizzazione del paese e del risanamento dei conti pubblici tanto sbandierato dal prof. Monti egregio economista di fama mondiale così da meritare una nomina a senatore a vita per i suoi meriti accademici! Come mai di questo acquisto, di cui ne hanno parlato anche i TG, nessuno dice più niente! Così anche quando gli eletti del M5S avranno compreso come funzionano le cose e dovranno accettarle e magari trarne il loro tornaconto, i poteri forti che comandano veramente ancora una volta potranno dire che questo è il sistema democratico per cui non è tanto importante chi votare ma andare a votare! Altro che discutere se fare il governo o con chi fare il governo, queste sono le cose di cui dovete discutere e vedrete che allora in un modo o nell'altro non vi faranno più neanche parlare!
  • Edy 4 anni fa
    Se continui con le tue dichiarazioni del cazzo dove quello che dici al mattino poi lo smentisci nel pomeriggio ci porterai dritto a un fallimento totale! Smettila di dire cazzate e fai qualcosa per questo paese, e lascia stare quel cellebroleso di casaleggio.
    • mario mario Utente certificato 4 anni fa
      Edy....mangiato pesante a colazione eh? Ti conviene evitare di mangiare aglio e cipolle crude alle 6 di mattino, poi ti si rinfacciano per tutta la giornata! E un altro consiglio, tornatene nei campi, che magari se rigiri una zolla lo troverai più gratificante.
    • alessandro 4 anni fa
      si scrive cerebroleso demente
  • del carlo massimiliano 4 anni fa
    Caro Beppe,ho fieramente votato,come milioni di italiani M5S,e chiedo a te e tutti i neoeletti di tenere duro,non farsi coinvolgere nel sistema partitocratico lobbystico dei vecchi cialtroni della politica,L'UNICA COSA VOTARE SUBITO UNA LEGGE ELETTORALE CON SBARRAMENTO AL 6% E TORNARE ALLE URNE PER MANDARLI A CASA TUTTI.MONTI GARGAMELLA E TRUFFOLO.QUESTO E' IL NOSTRO 25 APRILE E DOBBIAMO RICOSTRIURE SULLE MACERIE CHE QUESTI BANDITI HANNO CAUSATO IN 50 ANNI DI DOMINIO. NESSUN ACCORDO NESSUN PASSO INDIETRO NEMMENO PER PRENDERE LA RINCORSA(ERNESTO CHE GUEVARA)
  • time shift Utente certificato 4 anni fa
    per questo motivo i cittadini hanno piu' doveri che diritti, per cio' che le loro leggi hanno prodotto. la grande colpa è dei tanti cittadini, che hanno votato questa cozzaglia di degenerati che ad ogni tornata elettorale si inventavano balle sulle riforme ormai da 20 anni, quelle poche che hanno fatto sono sempre andate a discapito dei cittadini, dove oggi ne vediamo i risultati. analizzado i 3 schieramenti pdl pd-l e movimento 5 stelle, posso dire chi sono gli elettori che votano per l'uno o per l'altro, e vi posso specificare il loro qi (quoziente intellettivo) il pd ha ormai gli elettori fidati che ormai hanno una certa età (60 in sù) elettori che pensano che il pd sia il vecchio pci morto e sepolto ormai da 20 anni, è fatto prevalentemente di pensionati che votano non sapendo in che anno viviamo, e che ad ogni tornata elettorale credono che sia l'unico partito che gli risolvano i problemi, quando non sanno che sono gli stessi che hanno alimentato il precariato tutelando gli extracomunitari bloccando gli stipendi fermi ormai dall' lontano 1995 anno in cui hanno tolto la scala mobile che era il sistema che regolava gli stipendi in base all' inflazione, venduta per un piatto di lenticchie dai sindacati tra governo ed industriali, e poi si chiedono ancora perche le pensioni sono cosi' basse e perche gli stipendi degli operai non salgono e restano fermi, forse sarebbe il caso di andarsi a rivedere la storia, che poi oltre a questo il colpo di grazia la data berlusconi con il benestare del pd con la legge biagi sull' precariato, dove il cavaliere e briatore si sono fatte una montagna di soldi grazie alle agenzie interinali. se ora il lavoro fisso è un miraggio dobbiamo ringraziare questi partiti che hanno sfasciato il mondo lavorativo, e che ora cercano di porvi rimedio, forse la scala mobile doveva essere regolata, ma non tolta per far introdurre quella porcata della legge biagi, e questo è un evoluzione delle leggi che hanno portato la grande disoccupazione
  • Rocco P. Utente certificato 4 anni fa
    Il trattato di Lisbona prevede che lo stato mediante una banca pubblica, possa finanziarsi ad un tasso dello 0,75% Ma per anni ci hanno richiesto lacrime e sangue per pagare tassi usurai anche oltre il 7% (dieci volte tanto!!) Ora la politica deve rivedere i rapporti di forza con i rentiers internazionali Come imprenditori e cittadini chiediamo che lo stato nazionalizzi una banca e attraverso questa o la Cassa depositi e prestiti: 1) che risparmi da 15 a 50 miliardi di euro l’anno sugli interessi del debito pubblico, 2) che apra delle linee di credito alle aziende con tasso massimo del 2 % per una ripresa del ciclo produttivo E' un punto essenziale che il nuovo governo DEVE realizzare immediatamente, altRo che chiederci ulteriori sacrifici!!!
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    O.T. Pensate che smacco quando davanti al Parlamento ci saranno le rastrelliere porta bici anzichè auto blu con tanto di scorta! Miliardi di risparmio, mica caxxi! Fine O.T. Nando da Roma. p.s. Anche parcheggi per motorini vanno bene!
  • Luigi Ranucci Utente certificato 4 anni fa
    Bersani NON riuscirà a fare la TRANSUMANZA DEL 5 stelle
  • ottorino . Utente certificato 4 anni fa
    incominciamo a mandare a casa la vecchia politica ,poi si vedrà !
    • Peter 4 anni fa
      Che spessore. Che argomenti.
  • simone stellini Utente certificato 4 anni fa
    CAMBIARE TUTTO O NON CAMBIARE NIENTE. O LO CAPITE O SIETE DEGLI INCOSCIENTI.
  • Lorenzo C. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, tanta gente ha votato il M5S perché ne condivide il programma e di conseguenza si aspetta che il M5S faccia di tutto per portare a casa i punti che ci sono scritti. rifiutare di fare questo per partito preso non tentando neanche di aprire un dialogo con chi si propone di attuare questi punti significa tradire il voto degli elettori. ma la priorità è cambiare l'Italia o la vittoria del M5S alle prossime elezioni??
    • Pietro B. Utente certificato 4 anni fa
      Ma quando mai il centro-sinistra ha rispettato un accordo programmatico? Chiedilo a Bertinotti, a Pannella o a Di Pietro che ne pensano...
    • Raffaella Biferale Utente certificato 4 anni fa
      bravo!
  • mario mario Utente certificato 4 anni fa
    Beppe è sempre in anticipo, e questo articolo ne è la dimostrazione Crisi, Cgia Mestre: Da aziende insolvenze per 95 miliardi Assegni bancari o postali, cambiali, vaglia o tratte: le imprese fanno sempre più fatica ad onorarli e così i protesti hanno subito un aumento molto consistente. Dall'inizio della crisi i titoli di credito che alla scadenza non hanno trovato copertura sono cresciuti del 12,8%, mentre le sofferenze bancarie in capo alle aziende hanno fatto registrare un'impennata spaventosa: +165%. Alla fine del 2012 l'ammontare complessivo delle insolvenze ha superato i 95 miliardi di euro. http://it.notizie.yahoo.com/crisi-cgia-mestre-da-aziende-insolvenze-per-95-110246424.html
    • emilio de benedetto Utente certificato 4 anni fa
      xché avrei le allucinazioni?
    • mario mario Utente certificato 4 anni fa
      emilio ....hai le allucinazioni, te lo dico dovunque!
    • emilio de benedetto Utente certificato 4 anni fa
      . te lo posto anche in privato. nel caso non leggessi la mia risposta alla tua valutazione. . NESSUN PUSCHER AMICO. . LA MIA ERA UNA SINTESI VELATA DI IRONIA. MA POI NEANCHE TROPPO. MI RIFERIVO ALLE MIGLIAIA DI GIOVANI CHE HANNO VOTATO IL M5S.
  • emilio de benedetto Utente certificato 4 anni fa
    . X MARIO MARIO. . . NESSUN PUCHER AMICO. . LA MIA ERA UNA SINTESI VELATA DI IRONIA. MA POI NEANCHE TROPPO. MI RIFERIVO ALLE MIGLIAIA DI GIOVANI CHE HANNO VOTATO IL M5S
    • mario mario Utente certificato 4 anni fa
      beh se non c'è un pusher allora significa semplicemente che devi andare dal medico perchè hai delle allucinazioni spontanee!
  • Elettore e non... solo del PDL Roma 4 anni fa
    Visto che le offerte di Bersani non vi sono state gradite, faremo un governissimo MONTI BERSANI ALFANO e per i prossimi anni le vostre proposte rimarranno solamente delle pie intenzioni! CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE, CARI GRILLETTINI! Firmato: Uno del PDL che è in mezzo alla politica e sa le cose in anteprima. Contenti, allora? Suvvia, verrete presto dimenticati, ma 5 anni passano in fretta e intanto Fo avrà 94 anni! Ingordi!
    • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
      non siamo preoccupati,non siamo bramosi di potere sappiamo solo che il tempo ti travolgerà educandoti espertissimo politichese.
    • mario mario Utente certificato 4 anni fa
      Elettore.....cosa ti ha spinto a venire in questo blog? Forse il fatto che nel blog di Silvio si respira un'aria fetida? O il fatto che lo chiuderanno presto? Sei patetico!
  • massimo la sala 4 anni fa
    dopo tanti anni che ho votato sinistra e che ho avuto la speranza del cambiamento sono rimasto sempre deluso .....adesso basta ho votato 5 stelle con orgoglio e indietro non si torna piu'senza ma.. e senza se..rivoluzione democratica per l 'italia
  • Dario genova 4 anni fa
    Ciao a tutti. Mi piace il dibattito che sta nascendo su una possibile fiducia a un governo guidato da Bersani, in quanto solo con il dibattito e il contradditorio si ha una vera democrazia. Vorrei però far riflettere tutti quanti su un grave difetto che ha il popolo italiano: la mancanza di memoria. Un piccolo esempio: pima Berlusconi vota l'imu e loda l'operato del governo Monti; poi Berlusconi si presenta alle elezioni criticando Monti come se fosse stato sempre all'opposizione, e tutti si dimenticano di quello che è successo nell'ultimo anno e lo votano. Pertanto vorrei ricordare a tutti che il pd di Bersani è favorevole a: 1) legge sul conflitto di interessi scritta ad personam per eliminare Berlusconi e niente più. 2) riduzione dei parlamentari dalla prossima legislatura e lieve riduzione dei loro compensi 3) nessuna abolizione dei rimborsi elettorale, ma solo una leggere riduzione e una legge che regolamenti un po' di più il loro utilizzo. 4)nessun vincolo di due o più legislature ai suoi eletti 5)sistema elettorale maggioritario che cancelli sperabilmente (se non aumenta i suoi consensi alla svelta) il movimento 5 stelle.
    • Pietro B. Utente certificato 4 anni fa
      A proposito di memoria corta, ti ricordi com'è finito l'accordo fra Bertinotti e Prodi di sostenere esternamente il Governo in cambio delle 35 ore? O la legge sulle coppie di fatto/DICO ecc.? O le centomila volte che hanno promesso una legge elettorale e sul conflitto di interessi ma poi c'era sempre qualcos'altro di più urgente, tipo non presentarsi al voto sullo scudo fiscale? Questi tirano a fregare e non hanno MAI adempiuto a una promessa. MAI.
  • maverichs 4 anni fa
    NON mollate! abbiate coraggio
  • Antonio Franco 4 anni fa
    Caro Beppe sono un tuo elettore last second ...ho scelto nella cabina elettorale....vorrei sottoporti una proposta : ad oggi i crediti vantati imprese italiane verso le amministrazioni pubbliche stanno diventando un ostacolo alla sopravvivenza di molte imprese . La mia idea consiste nel rilasciare un certificato elettronico del credito fruibile sotto forma di pegno a garanzie di credito a tasso zero concesso dagli istituti di credito . Tale certificato fornirà una eventuale cedola trimestrale del 4,5% in caso di utilizzo della linea di credito con beneficiario l'istituto di credito che concederà la facilitazione di credito... Se sei interessato ai dettagli tecnici dell'operazione e alla copertura finanziaria della stessa contattami alla mia mail. A presto Antonio
  • Gabriele M. Utente certificato 4 anni fa
    PROPOSTA DIABOLICA: Si fa un governo PD-M5S, ma il Presidente del Consiglio lo fa Grillo! Che ne dite? Intanto continuate a votare il sondaggio sul Presidente del Consiglio al seguente link: http://www.surveymonkey.com/s/BB3N7SM Finora ho raccolto pochi voti. Grazie.
    • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe un governo trappola!
  • time shift Utente certificato 4 anni fa
    non so' se il tutto verra letto oppure passato nello scroll dei mille commenti che succederanno, se non amate leggere e siete amanti di twitter fermatevi qui.. viceversa proseguite.. sono qui per dire la mia sull l'evento dei m5s, quindi come cittadino pensante dico la mia, essendo che per anni ho seguito la politica passo per passo, legge per legge, ho seguito tutta l'evoluzioni dei decreti analizzando anche i riscontri e le evoluzioni che essi producevano, quindi tra tutto questo ho fatto un analisi profonda fino ad arrivare hai giorni nostri, e vi posso dire con tranquillità e con tutta sicurezza, di non fidarvi a dare la fiducia a nessun partito, e non fidatevi mai e poi mai di nessuna persona all' interno di essa, specialmente dei vecchi squali, in tutti questi anni ho studiato i profili dei due partiti, ovvero pdl e pd-l, tanto che è ormai riconoscibile anche chi li vota, e se anche tutti e due sono partiti subdoli egoisti e che pensano alla propria sopravvivenza, si differenziano, il pd si differenzia dalla propria stupidità di non rinnovamento, ne dirigenziale e nemmeno mentale, tanto che non sanno rubare ma ci tentano ugualmente, per questo motivo ha governato a singhiozzo, che come volevasi dimostrare, perdono anche quando vincono, a differenza dell' pdl che ha le volpi della politica e conosce tutte le leggi su come raggirarle per poterle usare per i propri scopi infischiandose altamente se questi producano danni sulla comunità, la stragrande maggioranza di leggi dell' pdl sono quelle che hanno fatto più danno a questo paese, dalla legge sul precariato, fino ad arrivare alle leggi che sono all' limite della costituzione, non per nulla il nostro cavaliere nell 94 aveva 1470 miliardi di debiti con le banche, e ora è l'uomo più ricco d'italia... questo è il vero miracolo italiano della politica. continua...
  • klara g. 4 anni fa
    Oddio! Io non ne posso più di tutte queste"chiacchiere"! Lo dico a Grillo,e a tuttigli attivisti del Movimento:la campagna elettorale è FINITA! Quello che è Grillo,quello che propone,lo SAPPIAMO. Quello che voglio sapere IO è la seguente cosa:vi RENDETE CONTO che votare "lege per legge" senza dare la fiducia a NESSUNO,significa non potere dare vita a NESSUN governo? E quindi COSTRINGERE i partiti a fare quello che NESSUN italiano vuole? Cioè:o un'alleaza Pd-Pdl,oppure un altro governo"tecnico"? Se voi non volete stare NON SOLO alle NATURALI"regole" del Parlamento,ma alle semplici REGOLE della"REALTà" sarà NATURALMENTE "RESNSABILTà"! "VOSTRA"! se ci sarà l'"inciucio" destra-sinistra,e/o il"governo tecnico". è talmente "CHIARO"! Sei TU Beppe,che stai dicendo "NO" alla possibilità di formare un"QUALSIASI"! governo! E allora "questi" "COSA" dovrebbero fare? Tu rispondi:dare la"fiducia" ad un "governo 5 Stelle". Io non credo che le "regole" lo consentano. Perchè a quanto mi risulta,si può dare la "fiducia" ad un "governo" del partito che è arrivato PRIMO. E che PIACCIA o NO,alla Camera bassa,è stato il PD ad arrivare PRIMO. Al Senato,NESSUNO di VOI. Quindi:COME SI FA a DARE la "fiducia" ad un "GOVERNO 5 STELLE"!? NON SI PUò! A questo punto: O tu "PRENDI ATTO" di"QUESTA REALTà". Che fa parte delle"REGOLE"! Oppure se l'ITALIA ANDRà ALLO"SCATAFASCIO"! sarà SOPRATUTTO "TUA"! "RESPONSABILITà"!
    • Peter 4 anni fa
      Bravissima. Per fortuna c'é ancora qualcuno che argomenta le cose invece di scrivere solo slogan precotti tipo "TUTTI A CASAAAAAAAAA!!!!" "VADANO VIAAAAAAAAAAAAAA" "GRANDE BEPPEEEE!!!!!!!"
    • Raffaella Biferale Utente certificato 4 anni fa
      Brava Clara! Ma tanto non ci sentono! La strategia è un'altra, e credo che gli elettori del M5S che lo hanno fatto per una reale volontà di aiutare questo paese a risorgere e ad essere più giusto (la maggioranza di loro) cominceranno a porsi dei dubbi...
  • giuseppe f. Utente certificato 4 anni fa
    Altri 10 giorni e la Nomenklatura del Pd potra' considerarsi estinta.Dovevano uccidere il giaguaro.. secondo me non sono in grado di far male ad una formica con la sostanza grigia che si ritrovano
  • angelo.I 4 anni fa
    adesso le notizie del senza lavoro e crisi ha un sobbalzo enorme,parola d'ordine, dobbiamo fare in fretta, calma, un governo c'è , senza m5s siete andate avanti, dov'è il problema, avete paura di sparire per sempre?, Il m5s sarebbe felicissimo, ma voi no, troppo abituarti bene, caviale e champagne.
  • Dino 4 anni fa
    Roma e il Parlamento non è Cuba 1950, e voi non siete ne Fidel ne Che Guevara, allora cosa ci venite a fare a Roma, le mummie.? Distanti anni luce dai personaggi di cui sopra, comodo agitarsi con un blog. comodo mandare avanti ragazze e ragazzi a fare brutte figure istituzionali. Puoi prendere per il culo i tuoi elettori una volta, ma non per sempre, scendi dal palcoscenico e datti da fare. Non hai la maggioranza, cosa fai cartellonistica in parlamento come la lega?.
  • osvaldo a. Utente certificato 4 anni fa
    Non dimenticate. Primo obiettivo è mandarli a casa. Questo è solo il primo round. La bestia all'angolo si dimena, non fatevi impietosire.
    • francesco 4 anni fa
      guarda che ci mettono un attimo fanno un accordo destra-sinistra e ciaociao cambiamenti. e questo accordo (qeusto si un vero e proprio inciucio) sarebbe anche benedetto dall'opinione pubblica che sa che il vuoto per certe situaizoni non e' contemplato (soprattutto poi per l'italia inq eusto momento e' una vera e propria iattura, non per loro ma per l'italia stessa) e qualcosa bisogna fare.
  • claudio 4 anni fa
    Dispiace che molti simpatizzanti del M5S (o forse sono solo internet shills?) si facciano ammaliare dal vecchio politichese ipocrita e buonista del pdmenoelle. Credono ancora che il loro vecchio partito sia stato governato bene solo perchè c'era tanta gente 'perbene' che lo votava. Il marcio sta a destra come a sinistra. Come Ulisse mai come ora bisogna essere forti e avere le idee chiare su ciò che si vuole: più trasparenza e comunicazione VERA. Meno retorica e meno sfilate sotto questa o quelle bandiera. PS quella della sinistra è diventata da rossa a blu con le stelline!
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    Cari amici, quale ex elettore del PDL dico a Grillo: nessun accordo governativo, sarebbe una trappola! devono uscire fuori dal Parlamento questi ladri, dopo sarà una altra cosa e potremo decidere cosa fare. Giorgio
    • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Aldo, il mio auspicio è che il movimento arrivi al 51% e possa cambiare l'Italia. Erano anni che speravo di recarmi nella cabina elettorale e di non avere alcun dubbio su chi votare. Quest'anno è andata proprio cosi' e sono contento. Se il movimento confermerà i suoi propositi e realizzerà una vera moralizzazione politica nell nostro paese, avrà sempre il mio voto! Per rispondere alla tua domanda: propongo di aspettare che Bersani si dimetta e poi si vedrà!
    • Aldo F. Utente certificato 4 anni fa
      E da ex? elettore del pdl cosa proponi di fare adesso?
  • Maurizio Guastella 4 anni fa
    Buongiorno, sono uno dei tanti elettori del M5S e sono davvero contento dell'esito elettorale. E' la prima volta che mi avvicino così tanto ad un ente politico e lo faccio con la naturalezza di chi avverte empatia con esso. Se mi è concesso e con tutto il rispetto desidero solamente poter condividere una considerazione che nasce da una valutazione sul termine moda che il movimento accosta all'onestà di chi gestisce la "cosa" pubblica. La mia considerazione è che tale termine riporta ad un concetto fluttuante nel tempo; la moda è qualcosa che cambia nel tempo mentre fare in modo che l'onestà diventi un modus vivendi, una caratteristica peculiare importante del gestore della cosa pubblica è qualcosa di più importante. Quindi l'onestà non come moda ma come modo di vivere. Grazie e buon lavoro. Maurizio Guastella
  • Dario genova 4 anni fa
    prova commentofrfewfrwerewrqwdeq
  • claudio 4 anni fa
    I PARTITI SONO TUTTI NELLA MERDA, SE LA FANNO SOTTO, MA LA PIU' DURA E' COME L'H2O. AVANTIII M5S
  • pasquale leonetti 4 anni fa
    caro beppe,non fermarti.Come più volte hai detto ci dobbiamo riprendere l'Italia;se continuiamo a lasciarla in mano agli altri, ci sveglieremo una mattina e rischiamo di non trovarla più perchè se la sono mangiata.Il PD doveva pensarci prima, con più forza e veemenza, anche loro non vogliono perdere i privilegi.pasquale leonetti - torino
    • Peter 4 anni fa
      Bravo Beppe, Grande Beppe, Coraggio, Non fermarti, Vadano via tutti, Furoti tutti, Bravo Beppe... MA IN CONCRETO?
  • maro sowclett 4 anni fa
    ot Venezuela Ieri sono apparsi molti carri armati nelle strade di Maracaibo, roccaforte degli antichavisti. Si pensa che Chavez o sia mrto o alla fine e il governo teme disordini e scontri fra le fazioni opposte al dittatore.
  • angela de luca 4 anni fa
    caro sig. Grillo ammesso che leggerai la gente non ha votato i tuoi ma te che hai scelto di non entrare in Parlamento mi aspetto che i tuoi faranno quello che dici tu e basta per questo non mi fido di te mutatis mutandis sei come gli altri scegli tu per tutti e questa è democrazia? Naturalmente è bello essere un'icona ma la democrazia è pesante impone l'ascolto e la considerazione di chi non ti piace io per prima sono delusa per la situazione mia personale e per quella del mio paese e ho molta paura del futuro però mi consola non averti votato come dice mio padre a sinistra conoscono solo la divisione e la sottrazione e a destra l'addizione e la moltiplicazione tu non vuoi prestarti alle operazioni ma senza operazioni si va in agonia se credi che bisogna ringraziarti perchè votando te la gente non ha preso i forconi allora non hai fatto niente per questo paese: a prendere voti sono buoni in parecchi vedi tu e Berlusconi ma a risolvere problemi quanti ce ne sono? Forse allearti col PD non è la soluzione ma è altrettanto indecente agire solo per sfasciare gli altri io in questo non ci vedo la politica solo demagogia e non credo per principio e per prassi alle buone intenzioni come dice il detto la strada dell'inferno è lastricata di buone intenzioni ti dico un segreto io sono di sinistra e svolgo una professione borghese sono avvocato e ho visto nella pratica che l'importante non è nè vincere nè partecipare ma svolgere al meglio l'incarico che ti viene affidato la domanda è: qual'è il tuo incarico? chi te l'ha dato? sei pronto a svolgerlo? sei consapevole che è possibile svolgere un incarico solo se si sceglie da che parte stare? tutti vorremmo non sporcarci ma per far nascere le rose bisogna mettere la merda nella terra non ti auguro buona fortuna quella è per l'Italia ti dico fà la cosa giusta sporcati forse così diventerai credibile ora per me tu sei il contrario della res publica e della democrazia magari saresti un ottimo Papa
  • alessandro giglio Utente certificato 4 anni fa
    ma quanti professori emeriti specialisti avvocati economisti imprenditori laureati a fancazzisti si stanno distruggendo le meningi per traghettar il Movimento al lieto fin del tormento: È stata tua la colpa allora adesso che vuoi? Volevi diventare come uno di noi, e come rimpiangi quei giorni che eri un burattino ma senza fili e adesso i fili ce l'hai!...Adesso non fai un passo se dall'alto non c'è qualcuno che comanda e muove i fili per te adesso la gente di te più non riderà non sei più un saltimbanco ma vedi quanti fili che hai!... E' stata tua la scelta allora adesso che vuoi? Sei diventato proprio come uno di noi prima eri un buffone, un burattino di legno ma adesso che sei normale quanto e' assurdo il gioco che fai! Bennato E. è stata tua la colpa. Beppe tieni duro che li travolgeremo dalla Grecia alla Norvegia e dal Portogallo alla Russia ve la daremo Noi la TAV anzi la Trav(e) in tucxlo
  • mario mario Utente certificato 4 anni fa
    Diciamo la verità, nel Palazzo VOGLIONO UN MODELLO DA REPLICARE SU TUTTO IL TERRITORIO, un modello da scimmiottare, non vogliono votare ne i punti del movimento 5 stelle, ne riformare il Paese, vogliono la linea di condotta, vogliono continuare a fare i nemuri! E pigliare lo stipendio a carico della collettività!
  • Amedeo De Francisci Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio 2 Ho sentito varie proposte di simpatizzanti del M5S che auspicavano l'alleanza con il PD per dare governabilità in quanto il M5S deve prendersi le proprie responsabilità nei confronti degli elettori e dell'Italia. Coloro che fanno queste proposte sono persone ingenue in quanto i nuovi eletti del M5S verrebbero divorati dai lupi della politica. Non si può essere un'armata Brancaleone; i vari parlamentari del M5S devono parlare con un'unica voce. Il sistema di potere è molto forte e per abbatterlo è necessaria l'assoluta compattezza.
    • Luca F. Utente certificato 4 anni fa
      Io mi chiedo di chi è la voce che portiamo avanti...
  • pier luigi murru 4 anni fa
    e si avvicinano le idi di marzo.
  • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
    Qua c'è chi già si lamenta ancor prima delle consultazioni. Cosa vi aspettavate che il moVimento una volta in Parlamento tirasse fuori la bacchetta magica? Se lo avete votato per lamentarvi vi dico che potete anche andarvene FUORI DALLE PALLE. Ci sono tanti ladri di partito che aspettano il vostro voto. Già immagino quando si otter