Cos'è un migrante?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

uccelli_migratori.jpg

Il politically correct con la sua untuosità, e si è visto ieri in Parlamento con la PROPOSTA DI ISTITUIRE UNA GIORNATA DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DELL'IMMIGRAZIONE, è diventato una melassa insopportabile. Quando si parla dei cosiddetti "migranti" si riduce il significato della parola a un semplice spostamento, come se chi migra lo facesse come le rondini e le oche selvatiche per legge di natura. Il mito dell'accoglienza buttato in faccia con disprezzo a chi vorrebbe semplicemente affrontare il problema della immigrazione incontrollata con il buon senso e le leggi va restituito al mittente. Dalla Libia arrivano e arriveranno decine e forse centinaia di migliaia di persone (*), ma di chi è la colpa se questa gente è ora in totale balia degli eventi e in Libia non esiste un interlocutore con cui confrontarsi? Chi ha bombardato la Libia e distrutto ogni tessuto sociale?
Il governo era quello di Berlusconi, il presidente della Repubblica era Napolitano, che secondo la Costituzione, Art. 87:
"Ha il comando delle Forze armate, presiede il Consiglio supremo di difesa costituito secondo la legge, dichiara lo stato di guerra deliberato dalle Camere."
La stretta di mano napolitanesca e la firma del trattato di pace con Gheddafi, prima di bombardarlo dopo le pressioni americane e soprattutto francesi, fanno parte della Storia voltagabbana-italiana.

napo_gheddati.jpg

Da un po' di tempo chiunque entri in Italia con un barcone è un definito "migrante", ma le parole giuste sono solo due: "rifugiato politico" (circa un decimo di chi sbarca sulle nostre coste) o "clandestino". Migrante non vuol dire nulla. Non si tratta di pellegrinaggi o di carovane come ai tempi di Marco Polo. E' un eufemismo, una presa per i fondelli. Serve ad aumentare i voti ai "buonisti" di sinistra con il culo degli altri e ai razzisti che alimentano la paura del "diverso".
Chiaro che se esportiamo la democrazia a furor di bombe e interferiamo continuamente con le nazioni medio orientali per motivi economici e geopolitici, come avviene in Siria, ne paghiamo le conseguenze come per l'ISIS. Ma chi ci obbliga a continuare a fare gli ascari per conto terzi, danneggiando persino i nostri interessi in Libia a favore della Francia? Da anni facciamo una politica estera tafazzista che ci ritorna indietro come un boomerang.
Le soluzioni ci sono per l'emigrazione, non di certo incoraggiare il traffico di persone andandole a prenderle a ridosso delle coste africane e tanto meno ingrossando le tasche dei mafiosi e dei politici (Lega in primis) con campi di accoglienza miserabili, finanziati con le nostre tasse e gonfiati con le tangenti. Soluzioni possibili:
- disdettare immediatamente il regolamento di Dublino che obbliga il rifugiato politico (che abbiamo comunque il dovere di accogliere) a permanere nel primo Paese in cui arriva Una norma demenziale firmata, guarda un po', da Pdl e Lega nel 2003. I rifugiati che arrivano in Italia quasi mai vi vogliono rimanere. Va data loro la possibilità di scegliere il Paese europeo dove stabilirsi, in conformità con Schenghen che permette la libera circolazione delle persone nell'area UE.
- stabilire degli uffici del ministero dell'Interno nei luoghi dove avvengono gli imbarchi per identificare le persone prima del viaggio e, se clandestini, impedirne l'imbarco
- inasprire le pene per i mercanti di uomini e considerare gli scafisti al pari degli omicidi con arresto immediato e requisizione dei mezzi di imbarco
- difendere i confini nazionali, che esistono anche in mare e non solo al Brennero o al Monte Bianco, con l'interdizione a qualunque mezzo di navigazione a ingressi non consentiti.
Migrante, clandestino, rifugiato. Ogni nome ha un diverso significato. Facciamolo sapere in giro.

(*) dati dall'articolo del Corriere della Sera "Poco tempo per evitare il peggio": Chi dedica ai flussi migratori dalla Libia una attenzione professionale ritiene che l’Italia abbia due mesi, tre al massimo, prima che sulle nostre coste meridionali si abbatta uno tsunami di diseredati: 250.000 secondo gli ottimisti, 500.000 per chi crede che a mettersi in moto sarà un «bacino» più ampio costantemente alimentato dal moltiplicarsi delle guerre, dal Corno d’Africa allo Yemen, dalla Siria più che mai in fiamme all’Iraq dove si tenta di contenere l’Isis. Per avere un termine di paragone, nel 2014 la cifra corrispondente fu di 170.000 per tutto l’anno

ARTICOLO: Immigrazione, il M5S al lavoro in UE
ARTICOLO: Beppe Grillo a Strasburgo: sei mesi di nulla, ora #FuoriDallEuro
VIDEO: Sugli immigrati ci mangiano, intervento in Aula di Di Battista

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Cinzia M. Utente certificato 2 anni fa
    E' vero, il regolamento di dublino sembra fatto apposta per lasciare nei guai noi! Va rivisto. Ma perchè la gente non rischi la vita per entrare in modo irregolare dovrebbe funzionare bene il metodo di ingresso legale. Ne esiste uno legale oggi? Per esempio bisogna attrezzare le ambasciate nei paesi d'origine per accogliere le richieste di ingresso in europa(EUROPA, non solo in Italia). In questo modo i migranti potrebbero entrare con documenti validi in nave o aereo(levando soldi agli scafisti/mafie/terrorismo). Ci converrebbe anche economicamente perchè le emergenze costano di più e sono pericolose per i nostri soldati, salvare la gente nel mare mosso presumo sia pericoloso anche per loro. Ci fanno credere che non possiamo accogliere il flusso che arriva, è vero che da soli non possiamo, ma per l'europa intera non è un problema così grosso. Sappiamo benissimo che le emergenze sono create ad arte perchè meno regole=più possibilità di rubare...proprio come fanno per i grandi eventi e per il dissesto idrogeologico
  • www spiare-cellulari Utente certificato 2 anni fa
    :)
  • spiare cellulare gratis Utente certificato 2 anni fa
    Marina, come già detto, i clandestini non sono libici.
  • giuliano 2 anni fa
    Condivido quello che dici sul che fare e sulle responsabilità di questa valanga umana. Sulle leggi ed i trattati internazionali la cosa è rognosa e la UE restia ad assumersi carichi compartiti tra i 28 membri. Quindi con nostri governi inetti ed imbelli non tratteremo un bel niente perché l'ottica franco-tedesca-inglese è tutta economica: fare profitto e chi ha debiti paghi. Nell'immediato ogni decisione sarà insufficiente rispetto ai clandestini perché non si può ne fermarli ne accoglierli tutti. Dovremo metterci nell'ottica di attrezzarci per riceverli, mettendo in conto costi economici e sociali. Costi che dovremo recuperare non da nuove tassazioni, ma da tagli impietosi della spesa militare (e magari imponendo finalmente un decurtamento degli stipendi ai politici), impiegando quelle risorse (vedi missioni di guerra ed armamenti)per attrezzare caserme dismesse con il supporto logistico e di riconoscimento dei clandestini delle FF.AA., protezione civile e volontariato. Pensare agli alberghi da una immagine di lusso e magna-magna. Nel medio periodo dovremo ripensare a una nostra politica di cooperazione con i paesi di provenienza, impiegando risorse materiali ed umane come si faceva con le ong fino agli anni 90. Solo con scambi commerciali ed umani più equi si potrà frenare e controllare l'emigrazione evitando così la fuga del loro know how umano che altrimenti li farà collassare ed un mondo globalizzato, ma squilibrato è un danno per tutti.
  • PROF MARCELLO PILI 2 anni fa
    CARO GRILLO ------- COS'E' UN MIGRANTE ???--- UN MIRANTE DI OGGI E' UN ARIETE PER SFONDARE LE FRONTIERE DELLA ITALIA D'ACCORDO CON CHI CUSTODISCE LE PORTE DI TARANTO ( TRADITORI )AL TEMPO DI ANNIBALE . TUTTO QUELLO CHE SI DICE E' LA DISINFORMAZIONE (CONFUSIONE DELLE LINGUE --- DELLA bibbia ) CHE SERVE PER SFONDARE LE PORTE DELLA ITALIA CON LA COMPLICITA' DEGLI ADDETTI DELLA CHIESA DEI santi pederasti NELLO STATO DI DEGRADO ITALIANO- politichetti . GIA' LO SVIARE L'ARGOMENTO SUL DENARO FATTO CON QUESTO TRAFFICO E' SBAGLIATO !!! NON SE NE SONO ACCORTI SUBITO ??? SE NE SONO ACCORTI SOLO ORA ??? OPPURE NON GLI INTERESSA NULLA MA SOLO DI PORTARE IN ITALIA PIU' INFILTRATI ILLEGALI POSSIBILE CHE FACCIANO COME IN AMERICA GLI IMMIGRATI DEL GOLFO DI GUINEA CON CUI E'STATA PRESA L'AMERICA ACCUSANDOLA DI RAZZISMO MENTRE LA MIGRAZIONE ERA COME OGGI QUELLA DALL'AFRICA-- CON CESSIONE ALLE ORGANIZZAZIONI MALAVITOSE CHE OPERANO PER QUELLO CHE GLI CONSENTONO O PER QUELLO CHE GLI CHIEDONO --- LO STRUMENTO DELLA LIBERTA' DI INFILTRAZIONE ESISTE GIA' DA YALTA IN CUI STALIN (-- PER LA CHIESA DEI santi pederasti CHE HA FATTO LA II GUERRA MONDIALE PER SALVARE I SUOI COMUNISTI USANDO LE STRAGI DI EBREI DI HITLA - CON CUI TENEVA CORDIALISSIMI RAPPORTI DI FELICITAZIONE VISTI INFOTO CON HITLA E CARDINALI FELICI-- CHE HITLA GLI RISOLVESSE I PROBLEMI CON GLI EBREI DI CERMANIA ? CHE INFATTI ORA NON CI SONO E LA CERMANIA UBBIDISCE--)STABILI' IL DIRITTO DI ENTRATA A PIACERE IN BERLINO ( DIVENTATO COSI' LO ZOO DI BERLINO E CHIAVE DI TUTTE LE INFILTRAZIONI COMUNISTE IN AFRICA DEL DOPOGUERRA E DEI PAESI ARABI -BHAAT ), CONSOLIDATO CON IL COLPO DI STATO COMUNISTA IN IRAN E LA GUERRA DEL COMUNISTA MASSIMO CONTRO LA SERBIA -- INIZIO E FINE DELLA CURVA A FAVORE DEGLI ISLAMISTI ( KOSSOVO ISL ) E RILASCIO DEI COMUNISTI ANCHE CON GUERRA APERTA A PUTIN ( UKRAINA )-- E ORA SIAMO NELL'ATTACCO ALL'ITALIA FATTO CON TUTTE LE FORZE DEL DISASTRO COMUNISTA IN AFRICA-COME VIET
  • Luciano. L. 2 anni fa
    POLITICI CHE SPECULANO SULL’EMIGRAZIONE..Se arrivano tutti questi migranti rifugiati politici, con tutti questi morti nel nostro mare adriatico allora non vi sembra giusto e logico farli venire con normali aerei o navi di linea, invece di farli annegare per poi, ipocritamente, piangerli da morti? Almeno molti malavitosi, mafiosi e guerrafondai finiranno di arricchirsi sulla loro pelle e sulle nostre spalle. Come si potrebbe fare? Non in Libia che c’é una guerra fra due stati con centinaia di piccole fazioni in lotta fra di loro, ma a Tunisi. Vediamo come: esiste la legge sui diritti umani e quindi sul diritto dei rifugiati politici che scappano dalle guerre per essere accolti dall’unione europea e dalla nato. Basterebbe che le ambasciate dei vari stati europei a Tunisi si accertassero degli aventi diritto, e il gioco è fatto, potrebbero venire con mezzi di trasporti di linea legali e andare dove il rifugiato politico deve essere destinato: Germania, Italia, Francia etc.etc. Distribuendoli in tutti i 28 paesi dell’unione europea, con la clausola che, qualora il paese accogliente non li volesse, lo stesso paese verrebbe automaticamente escluso dalla comunità europea . Troppo Difficile? Dove è la grande democrazia europea? Se facciamo così non ci saranno più morti e sconfiggeremo i trafficanti di uomini. Inoltre dobbiamo farla finita anche con le guerre, infatti molti di questi esseri umani scappano dai conflitti che ci sono nei loro paesi. Ma la cosa più importante sarebbe che l’esempio venisse da noi: smettere immediatamente di fare le guerre di aggressione.
  • ANTONIO 2 anni fa
    L' immigrazione incontrollata in questo modo non è più tollerabile. Ci vuole subito un intervento armato da parte della NATO in LIBIA che è una nazione fuori controllo nelle mani dell' ISIS. Solo ristabilendo l' ordine e la legalità si potrà fermare questa ondata di disgraziati,disperati che non possiamo assolutamente più accogliere. L' Italia offre gli alberghi a 4 stelle agli immigrati e sfratta gli italiani dalle case che sono nelle loro stesse condizioni. A questa farsa di Europa voluta dalle banche gli importa solo di salvare l' euro e le sue poltrone e scarica sull' Italia tutti i costi dell' accoglienza. Bisogna agire subito a livello NATO senza un minuto da perdere ristabilire l' ordine e un governo in LIBIA e rimpatriare questa massa di disgraziati che in ITALIA non ha nessun futuro. PRESTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI
  • King Tut Utente certificato 2 anni fa
    Quando " IL PIU' PULITO HA LA ROGNA" Patetici i mercenari del PD (SHITBOYS) che mandano messaggi durante la trasmissione "LA GABBIA" con l'accusa al M5S di aver cancellato il reato di immigrazione clandestina.Proprio loro, con tutte le porcherie quotidiane che li riguardano e che vengono allo scoperto ogni giorno. Il partito che si è sempre spacciato per essere pulito è risultato essere il più sporco in assoluto distaccando tutti gli altri.
  • Ivan Solinas Utente certificato 2 anni fa
    Scusate ma il primo punto mi sembra davvero una stupidaggine. Mi dite come si fa ad istituire degli uffici del ministero dell' interno in una zona di guerra tipo Libia? Clandestino, rifugiato, migrante per me prima di tutto sono persone, saro' buonista. La verità è che per fermare davvero l'immigrazione bisogna rinunciare alla propria umanità, non nascondiamoci dietro a discorsi articolati, siete disposti a questo? io no.
  • Stefano 2 anni fa
    Con questa storia degli immigrati dal mare ci stanno prendendo tutti per il culo: ci prende per il culo l'unione europea che non li vuole ma non fa nulla per aiutarci, ci prendono per il culo gli scafisti, ci prendono per il culo i banditi che raggiungono il nostro paese, ci prendono per il culo i politici che si arricchiscono con questa scusa di gestire l'emergenza. A questo punto mettiamo un bel servizio pubblico regolare di linea di traghetti dedicato dalla libia a qua. Ci saremmo liberati in un colpo dai politici, dagli scafisti, dall'europa. Avremmo eliminato i morti in mare, il business degli scafisti, incluso il traffico di organi. Analizziamo per bene uno alla volta, chi sta in regola rimane, chi non sta in regola si riporta nel luogo di partenza. A questo punto tutte le imbarcazioni non autorizzate (quindi piene di banditi) possono essere confiscate ed gli ospiti riportati a casa all'istante. Poi vediamo se continuano una volta spezzato il giochino. Saluti, Stefano
  • pietro p. Utente certificato 2 anni fa
    ... PER CHI ANCORA NON HA LE "IDEE CHIARE" , ECCO UNA "SEMPLICE" QUANTO CHIARA E DISARMANTE SPIEGAZIONE. GRAZIE !
  • luca capilupi 2 anni fa
    Premesso che appare evidente l'impossibilità di una accoglienza senza limiti, le proposte tutte andrebbero discusse fuori e dentro il Parlamento. In Libia sembra impossibile stabilire addirittura degli uffici ministeriali. Solo con la collaborazione libica potrebbe giungersi a risultati analoghi, ma per ora la guerra civile in atto lo esclude. Il respingimento in mare era previsto dalla Bossi - Fini già bocciata dalla UE e abrogata. Forse non è percorribile. DUBLINO è revocabile ma è dubbio che ciò permetterebbe ai clandestini di spostarsi in altri paesi ue. Verrebbero respinti. Si discuta di queste ed altre propste.
  • Davide Selis 2 anni fa
    Difendere i confini nazionali in mare, in questi casi non è possibile, se non pagando prezzi spaventosi. Siamo disposti? http://vivaibidelli.forumattivo.com/t611-beppe-grillo-migranti-e-tbc
    • mauro davi 2 anni fa
      caro Beppe Grillo, 'migrante' vuol dire molto, vuol dire lasciare la propria terra per tentare di avere una vita migliore: un passo sempre doloroso, che nella storia dell'umanità si è visto molte volte e che non si può impedire. E'anche per questo che è stata scritta la Carta universale dei Diritti dell'uomo, sottoscritta da tutti i Paesi. La parola 'clandestino', invece, non vuole dire proprio nulla: dov'è che sono clandestino? Forse in un Paese che pur ripudiando la guerra è entrato in guerra, oppure che ha stanziato aiuti che sono stati intercettati da una delle tante mafie?
  • angelo v. Utente certificato 2 anni fa
    E' evidente che ci sono grossi interessi dietro questo enorme spostamento di persone verso l'Europa: oltre a creare una destabilizzazione (paura, xenofobia ecc.) quindi la possibilità da parte di chi governa di gestirsi questi sentimenti, da destra o da sinistra, anche avere a disposizione una grande "massa da manovrare" per il lavoro. Un ricatto nei confronti delle rivendicazioni dei lavoratori sul costo del lavoro. Inoltre la possibilità di utilizzare questa emergenza (come quella dell' ISIS) per dimostrare che è necessario armarsi, quindi F35, navi da guerra ecc. A nessuno conviene impantanarsi sul territorio africano e medio orientale per risolvere i problemi.
  • Inca Tsato 2 anni fa
    Di provvedimenti da prendere ce ne sarebbero molti, ma bisognerebbe cominciare DALL'INTERNO del nostro Paese. E' giusto che sia attuata una politica di tutela delle persone oneste, perché ce ne sono molte. Ma non per questo si deve tenere una politica assurda di impunità. Si, dovrebbe, invece, facilitare l'estradizione, incondizionata, e l'interdizione definitiva dal territorio, di quegli immigranti che fossero colpevoli di reati gravi o dediti ad attività illegali e criminali, affinché venissero consegnati alle autorità dei paesi di origine e puniti secondo le loro leggi. Inoltre esiste un eccessivo permissivismo, che consente ad alcune categorie di immigrati di vivere nel nostro territorio seguendo in maniera estrema certe "regole culturali" dei loro paesi, inammissibili e quasi illegali nella nostra società occidentale, almeno quanto le nostre lo sono in quei paesi. Chi emigra, lo fa alla ricerca della pace, la democrazia e la "sicurezza”, generate proprio dalla cultura e dal modo di vivere del luogo in cui si rifugia. Quindi non può avere la pretesa di ricostruire ed IMPORRE anche "lì" le stesse condizioni, quegli "errori culturali", che lo hanno forzato ad emigrare. Invece, grazie ad un assistenzialismo pernicioso, si asseconda qualsiasi pretesa e, anziché facilitare (e, perché no, “imporre”) l’integrazione con la “nostra cultura”, si concede libertà pressoché totale di ricostruire qui quella altrui. Questo è un GRAVE ERRORE che ci porterà, nel tempo, dall’essere un “paese ospitale” a diventare un “paese conquistato”, e senza neanche che ci abbiano sparato un colpo Bisogna “capire noi” e "far capire" ai migranti, ma per bene e "a monte" che questo NON E’ AMMISSIBILE Bisogna chiarire bene che la realtà a cui vanno incontro, E’ BEN DIVERSA da quello che è stato raccontato loro dalla "leggenda del paradiso dove cibo e soldi si trovano per terra" e che ci saranno regole da rispettare, le NOSTRE, e iter da seguire, così come per tutti noi.
  • fabbry 2 anni fa
    per iniziare basterebbe affondare i barconi VUOTI come consigliato dagli stessi Libici.
  • marcello giglio 2 anni fa
    semplice: l'assistenza umanitaria è un dovere perché è giusto e doveroso non abbandonare chi si trova in condizioni di estrema difficoltà e povertà o chi fugge dalle guerre ma, proprio perché è giusto e doveroso, non lo è solo per l'italia, bensì per tutto il mondo occidentale. La mia proposta è: creare un sistema di accoglienza in cui tutte le cose che attualmente fa l'Italia da sola all'approdo sulle coste italiane (siciliane, soprattutto) vengano fatte, meglio se possibile, nel continente africano da tutti gli stati europei (se possibile, si potrebbe estendere all'intero mondo occidentale). Allo scopo, bisognerebbe, previ accordi con gli stati dell NordAfrica, individuare una o più zone ove creare strutture simili ai centri di accoglienza (migliori, se possibile, in ogni caso più grandi) ove vengano prestate tutte le cure occorrenti. I bisognosi non possono essere rifocillati, curati ed assistiti solo in Italia: le stesse cose si potrebbero e dovrebbero fare altrove. A farlo dovrebbero essere tutti gli stati europei attraverso le loro strutture: esercito, protezione civile, croce rossa, volontari e soprattutto le cooperative vicine al PD. Tutto questo, che eviterebbe ai bisognosi di affrontare il viaggio in mare, pericoloso per loro ed illecitamente vantaggioso per gli scafisti, nell'emergenza. Se poi si riuscisse a creare un vero sistema di collaborazione fra i popoli, consentendo anche a quelli non ancora sviluppati di crescere (non necessariamente secondo il modello occidentale) evitando di sottometterli, colonizzarli e sfruttarli, mi pare a me che le cose potrebbero migliorare.
  • brubrubabass 2 anni fa
    ci sono almeno 3 tipi di migranti 1 affascinato da un posto che ritiene piu bello del suo 2 chi ben istruito che ritiene di poter avere un migliore trattamento socio-economico per quel che sa fare. 3 chi non capisce un azz e tenta la fortuna scappando un un altro posto continuando a fare sbagli su sbagli come faceva a casa. a quelli del 3 tipo consiglio di rimanere in italia a sbagliare che questo è il paese che più premia quelli che sbagliano e non certo di andare a fare i cretini senza un soldo alle canarie.
    • giuseppe Verdi 2 anni fa
      Buongiorno a tutti. La questione è più complicata. Alcune cosiderazioni: da quando c'è il business dell'immigrazione in Puglia non arrivano più immigrati. Chi è riuscito a fermare l'immigrazione in Puglia e dirottata tutta in Sicilia? Rispondendo a chi e arrestandolo la questione immigrazione finisce. Penso che il 'chi' sia racchiuso in una parola: mafia. L'immigrazione è ancora una volta una guerra tra stato e mafia. I buonisti, perbenisti fanno il gioco della mafia. Tutto il resto è ipocrisia. Buongiorno.
  • Gigi R 2 anni fa
    TRISTEZZA NEL LEGGERE UN PO' IN GENERALE. SAREBBE BELLO CHE IL MOVIMENTO AVESSE UNA LINEA ABOLIRE IL REATO DI CLANDESTINITA' E' COSA SACROSANTA. QUALI UFFICI DEL MINISTERO DELL'INTERNO..IN LIBIA SOTTO LE PALLOTTOLE VAGANTI? D'ACCORDO SUL MASSIMO RIGORE NEI CONFRONTI DEGLI SCAFISTI. LA CONVENZIONE DI DUBLINO E' GIA' SPESSO AGGIRATA LA MAGGIOR PARTE DEI MIGRANTI LASCIANO L'ITALIA. I PUNTI FORTI SONO RAFFORZARE LE MISURE DI ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE DEI RIFUGIATI PROVENIENTI DAI PAESI IN GUERRA AVVALENDOSI DI PERITI BEN REMUNERATI CHE SIANO IN GRADO DI IDENTIFICARE SE UN'INDIVIDUO E' REALMENTE PROVENIENTE DA UNA ZONA DI CRISI. IL RIMPATRIO DI TUTTI GLI ALTRI..PERCHE' ACCOGLIERE UN SENEGALESE AD ESEMPIO LI NON C'E' GUERRA DA 150 ANNI.. VISTO CHE TANTISSIMI PROVENGONO DALL'ERITREA EX COLONIA ITALIANA E PAESE CON MOLTISSIME RELAZIONI ANCHE RECENTI CON LA PENISOLA TROVARE UNA SOLUZIONE CON IL GOVERNO ERITREO CON L'ALTERNATIVA DI UN LAVORO DI INTELLIGENCE PER DESTITUIRE UN GOVERNO CHE NON RISPETTA I DIRITTI UMANI FONDAMENTALI E CHE COSTRINGE I POCHI ABITANTI DELLA NAZIONE A VIVERE SENZA MEZZI DI SUSSISTENZA. RICORDO INFINE CHE I RIFUGIATI SONO VERAMENTE UNA MINORANZA VISTO CHE SONO POCHI..SE CI SONO I CITTADINI PROVENIENTI DA PAESI I GUERRA DELL'AREA SUBSARIANA COME EST CONGO REPUBBLICA CENTROAFRICANA O SUD SUDAN..
  • gianfranco ferroni Utente certificato 2 anni fa
    BRAVO BEPPE ! FINALMENTE UNA PAROLA CHIARA SUL PROBLEMA DELL'IMMIGRAZIONE SELVAGGIA ALLA QUALE STIAMO PASSIVAMENTE ASSISTENDO. ERA ORA.VEDRAI CHE I CONSENSI SUI CINQUE STELLE SI RAFFORZERANNO ANCORA DI PIU'. OTTIMA L'ESPRESSIONE : LE FRONTIERE VANNO DIFESE !!!! ANCHE PERCHE' ALL'EUROPA SPESSO DA TANTI SPROVVEDUTI PSEUDOPOLITICI CHIAMATA IN CAUSA, NON INTERESSA COLLABORARE PER RISOLVERE IL PROBLEMA . E PERCHE' DOVREBBE COLLABORARE ? E' IL NOSTRO PAESE CHE LI FA ENTRARE, ANZI LI ANDIAMO ORA ADDIRITTURA A PRENDERLI A CASA LORO CON LA MARINA MILITARE !VISTO CHE SIAMO COSI BRAVI E BUONISTI L'EUROPA CI DICE : TENETEVELI !!
  • anna q. Utente certificato 2 anni fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2015/04/immigrati-non-ne-vogliamo-piuuna-volta.html migranti,immigrati rifugiati,però mica c'è solo l'italia a confine con chi poi,noi siamo a confine con libia,egitto,tunisia,marocco ecc dunque anche loro sono a confine di libia ecc,perchè noi?Perchè fa piacere alle cooperative rosse e bianche ,a chi deve riempire l'albergo che villeggianti non ci sono più,invese la cosa giusta sarebbe fare campi in africa,mica c'è solo la libia,c'è l'egitto,la turchia,la tunisia ,il marocco,gli emeirati arabi che sono più vicini e meno costosi nel viaggioed hanno culture simili, fare campi in questi paesi che fanno aprte dell'onu,pagati dfall'onu,cioè da tutti,amministrati dall'onu,non di certo dai ras locali,così gli immigrati,rifugiati aspettano la fine della guerra vicino ai loro paese, si dà alvoro a quei apesi invece di darlo alle mafie italiane che si danno nomi religiosi e di cooperative ecc, è semplice, metti i campi,decenti,con scuole medici ecc, quando arrivano i barconi li metti su una nave e li riporti nei cvampi africani,vedresti il crollo di rifugiati fasulli,perchè la maggioranza di loro sono rifugiati del minchia,quì finirà che arriveranno fra nuovi e figli,loro ne fanno tanti,non capiscono che poi li devi mantenere dignitosamente e ci vogliono soldi che non ci sono,quando saranno 20 milioni,poi faranno il partito islamico e poi ringraziate chi è buonista se lo metteranno nel culo nostro,perchè la fine sarà questa,io non ne voglio più,chi c'è resta,ma basta, la barzelleta che ne abbiamo bisogno è solo una balla
    • piero boschi 2 anni fa
      Io penso che bisognerebbe creare un corridoio umanitario e cioè pacificare una parte della Libia cercando di mediare con la forze in campo non integraliste poi andare a prendere i profughi con una nave da crociera sotto bandiera europea durante il viaggio fare documenti e visite mediche quindi allo sbarco smistare i richidenti asilo nei vari paesi europei secondo le quote concordate. Così sarebbe l'europa ad accogliere i migranti quindi nessuno dei pesi europei si potrebbe rifiutare di accogliere le persone che stanno fuggendo dalle guerre africane. Salviamo le vite dei migranti invece di istituire il giorno dela memoria . Grazie
  • Mario micheli 2 anni fa
    Vivo a la spezia .. Qui non fanno altro che aprire comunità per gli immigrati .. Gli italiani vengono dopo .. Meglio dire che non vengono proprio ..e' amaro dirlo ..purtroppo e' così .. Non si vive più come prima .. Circa 45€ al giorno per i capi dei capi ..il questore continua a mandare e noi dobbiamo subire .. Tanti italiani in strada che chiedono quell'euro per un caffè ... Caro Beppe bisogna fare qualcosa Altrimenti il nostro paese sarà in mano di questa gentaglia .. Un esempio stupido .. Circa un mese fa ho avuto un battibecco con uno di loro .. Lo sentivo dire ..: Che città di merda Spezia , Chiusa ,le donne non ti guardano ,. E altre cose spregevoli nei nostri confronti .. La mia risposta fu subito .:: Tornate a casa tua negro del cazzo ..non certo per razzismo .. Mi ha detto come mi permetto di dargli del negro .. ho detto che lui si era permesso di offendere la mia città ..aggressivo mi rispose che quello che lui aveva detto era vero ..lasciai stare altrimenti saremmo andati alle mani .. La rivoluzione sarebbe l'unica soluzione ...
  • Mario micheli 2 anni fa
    Siamo un paese di ridicoli .. Non esiste un una misura con lo stesso metro ..!!!! La Germania continua a prenderci per il culo ...!!!!! Io s
  • Alessandro crapanzano (alexander009) Utente certificato 2 anni fa
    soprattutto ci vorrebbe che venissero controllati assiduamente e una volta beccati a delinquere non fossero rilasciati dopo 3 giorni. Sembra una frase scontata ma basta proprio un minimo di buon senso per proteggere gli italiani dai delinquenti. Al giorno d'oggi il buon senso e'un optional. Non vengono fatti controlli e anche quando vengono fatti sono inutili.
  • Renè1 b. Utente certificato 2 anni fa
    IL MOVIMENTO VOTANTO PER ELIMINARE IL REATO DI CLANDESTINITà SI è RESO COMPLICE DI CHI SFRUTTA LA TRATTA DI SCHIAVI PER ARRICCHIRSI. SE POI SI PENSA CHE L'HA FATTO PER AGEVOLARE LA CASTA MAGISTRATI SIAMO MESSI MALE!!!!!!!! SVEGLIATEVI E NON FATE I FINTI BUONISTI CE NE STANNO ANCHE TROPPI DI IPOCRITI.
    • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
      un carcerato costa 20000 euro al mese: vuoi ingabbiare i delinquenti veri (come i politici) oppure i clandestini a cui finisci per fornire pure vitto e alloggio? Espulsione ci vuole non vitto e alloggio in carcere.
    • patrick leportier 2 anni fa
      Può sembrare così ma in realtà è il contrario.Mi spiego meglio... Forse tu ti riferisci alla legge Bossi-fini. Il fatto è che il reato di clandestinità obbliga lo stato italiano ad arrestare il clandestino che non possiamo più mandare indietro in quanto deve scontare la pena in Italia (pagata da noi ) in più una volta che esce ,con la legge italiana, ha diritto pure ad aiuti e l'Italia non lo rimpatria mai, rimane in Italia . E una legge controproducente infatti quando ha governato la Lega i clandestini sono solo aumentati. In più è anticostituzionale perchè puoi esser arrestato se rappresenti un pericolo per qualcuno ,non perchè clandestino. Io se faccio il clandestino in Germania non mi arrestano ma mi rimpatriano subito ed è questo che si dovrebbe fare
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    COS'E' UN MIGRANTE? Bisognerebbe chiederlo a loro. Di sicuro un migrante è un uomo che ha perso ogni speranza ed ogni contatto con le sue radici e deve portare un carico di sofferenza a noi del tutto sconosciuto. Cosa è successo a quell'uomo prima di diventare un migrante? Ha perso la sua casa,la sua famiglia,la sua tribù? Ha visto la guerra da vicino,come ha fatto ha superare ogni notte e cosa ha mangiato quando era affamato? Prima di diventare un migrante l'uomo di cui parliamo è un fuggitivo,magari ha percorso migliaia di chilometri da una nazione all'altra,è stato torturato e incarcerato per giorni e forse per mesi prima di riacquistare la libertà e per farsene cosa? Fugge l'uomo,la donna e il bambino,magari sono delle stessa famiglia ma migliaia di chilometri distanti e chissà se si rincontreranno. Poi viene la speranza di imbarcarsi e di diventare un migrante anche se è l'inizio di una nuova odissea. Bisogna superare il mare a bordo di una zattera,a volte uno sopra l'altro,senza cibo,senza protezioni per il freddo,senza alcun mezzo di salvataggio e senza alcuna assicurazione di approdo. Se ce la fai ad arrivare sulla costa vieni fermato e portato nei centri di accoglienza,vieni insomma parcheggiato in attesa del nulla. Il tuo orgoglio a poco a poco si affievolisce,non badi più alle telecamere che riprendono il tuo stato quasi fossi un animale da zoo. Sei disposto a fare qualsiasi lavoro,non hai nessuna tutela,nessun contratto,niente di niente se non la pietà dei più volenterosi. Lo sai che non sei benvoluto,le persone ti considerano un peso per la nazione,vorresti lavorare ma non c'è ne neanche per i locali e così la tua frustrazione aumenta insieme alla tua impotenza di essere umano. Cala la notte e nel centro ripensi alla tua vita,alla tua fuga,alla tua famiglia che forse non rivedrai più e rimpiangi i colori meravigliosi della tua terra mentre le speranze ti abbandonano.
    • anna q. Utente certificato 2 anni fa
      appunto è un motivo valido per fare campi di accoglienza in africa e le guerre finiranno ed andranno acasa, cosa è un migrante un poveraccio,cosa è un islamico,un fuori di testa,io non ne voglio più,mi fanno pena però quì appena possono comandano e come, una volta che si fanno un partito e lo faranno poi saranno cazzi amari,abbiamo culture diverse e non compatibili,cioè non sono tutti così per fortuna,ma nella maggioranza siamo ignoranti e portiamo bandiere di fedi fasulle e facciamo guerre chiamandole per dio e invece sono per soldi e potere ,adesso siamo 60 milioni,basta così, lo capisce pure un trglodita, superato un limite è guerra,non vi rendete conto ma fra pochi anni la guerra sarà quì,cominciando dall'italia
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    Ot dal fronte territorio Quì le richieste e alcune delle motivazioni dell'Avvocatura dello Stato , tratte dalla relazione dell'Istituto Superiore di Sanità IL SILENZIO E L'OMERTOSO ADEMPIERE DELLE ISTITUZIONI SONO EVIDENZIATE NELLE CONCLUSIONI «L'acqua contaminata è stata distribuita in un vasto territorio e a circa 700 mila persone senza controllo e persino a ospedali e scuole». È il duro passaggio della relazione dell'Istituto Superiore di sanità che ha analizzato per l'Avvocatura dello Stato le acque contaminate dalla mega discarica di veleni tossici nel pescarese. «La mancanza di qualsiasi informazione relativa alla contaminazione delle acque con una molteplicità di sostanze pericolose e tossiche, solo una parte delle quali potrà essere tardivamente e discontinuamente oggetto di rilevazione nelle acque, ha pregiudicato la possibilità di effettuare nel tempo trattamenti adeguati alla rimozione delle stesse sostanze dalle acque». Così si legge nella relazione di 70 pagine che i consulenti tecnici dell'Avvocatura dello Stato Pietro Comba, Ivano Iavarone, Mirko Baghino e Enrico Veschetti hanno stilato sulla vicenda della mega discarica di veleni industriali di Bussi e sulla contaminazione delle falde acquifere della Val Pescara. «Del significativo rischio in essere non è stata data comunicazione ai consumatori che pertanto non sono stati in condizioni di conoscere la situazione ed effettuare scelte consapevoli», si legge tra le conclusioni. Ci sono quindi «incontrovertibili elementi oggettivi coerenti e convergenti nel configurare un pericolo significativo e continuato per la salute della popolazione esposta agli inquinanti attraverso il consumo e l'utilizzo delle acque», chiude l'Istituto Superiore della Sanità.
  • luciano passalacqua Utente certificato 2 anni fa
    io ,non ho nessun rancore o odio contro persone che scappano da una guerra,ma sono fortissimamente contro a chi distrugge una intera isola,la sicilia(che di problemi ne ha gia molti di suo conto)paesaggi meravigliosi devastati,latrine a ciel aperto,malattie non bene identificate prossime al contagio,politici che lucrano su presunta immigrazione o clandestinita',furti e rapine sono vertiginosamente aumentati,la droga viene venduta a go-go.la sicurezza è un sogno e un desiderio..per questo e molto altro,per quale motivo un turista dovrebbe andare in sicilia? e se qualche buonista dira' che anche prima dei migranti vi erano furti e rapine,,questo non autoririzerebbe altri a fare le stesse cose a casa nostra
  • Angelo CT 2 anni fa
    L'Africa è un continente a cui i paesi cosidetti occidentali devono molto, perché gli abbiamo preso molto. Ci vorrebbe semplicemente un piano di investimenti di 1000 miliardi in 10 anni e se spesi bene (questa è la vera e difficilissima scommessa) è un buon leader come poteva essere Gheddafi, il continente potrebbe ripartire con le sue gambe, ne ha i presupposti. L'Africa fa circa 3,5 mila miliardi di pil ed è in crescita I 10 paesi più ricchi del pianeta, hanno un pil 62,6 mila miliardi. Il denaro è come le salite e le discese. Se cambia il punto di vista cambia la visione. Dopo di ciò o arrivano con i passaporti o con un piano lavoro, i cosidetti buonisti non hanno più attenuanti.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Spettacolo vergognoso di quel vile di Bersani E sarebbe a questo verme tremolante e sotto padrone che il M5S avrebbe dovuto regalare i suoi voti???
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Gli attivisti ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ piemontesi si stanno preparando per domani Giorno della guerrilla gardening Attivatevi anche voi Ciao
  • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
    L'Indesit a Caserta chiude, con 1.300 operai e almeno 4 volte di più con i famigliari a spasso senza futuro, non contando l'indotto, questi sono i veri problemi Italiani. Dov'è tutto il buonismo che dilaga verso i migranti, non lo vedo con gli stessi Italiani che restano senza lavoro. E' vero è molto più alla moda mostrasi magnanimi con i poveri migranti, che gli operai Italiani che vadano a c . . e.
  • Henry 2 anni fa
    M5S deve partite dalla legalità che valere per tutti Stranieri e Italiani cosi tagliamo le gambe agli ipocriti del Pd che usano le coop per fare soldi accusandoci di razzismo . M5S METTE LA Legalità AL CENTRO DELL'IMMIGRAZIONE .
  • oreiPiero 2 anni fa
    Perché invece di "migranti", "clandestini" o "rifugiati", il M5S non si decide e usa il termine "invasori". Come sosteneva Di Maio (che erroneamente utilizzava il termine "immigrati" invece di "invasori"), chi si imbarca è spesso malato di Ebola o è un terroriista ISIS. Gli invasori si possono uccidere rispettando il diritto internazionale non appena le loro imbarcazioni superino il confine internazionale acqueo affondandole o sparando direttamente alle persone. Mi auguro che il M5S proponga una legdefinisca delle regole d'ingaggio che consentano non solo alla Marina italiana, ma anche a qualsiasi privato cittadino, di assassinare chiunque violi i sacri confini nazionali.
    • marina s. 2 anni fa
      Infatti, come ho già detto con il mio commento delle 21.53 di ieri,il punto 4 del post(difendere i confini nazionali con l'interdizione a qualunque mezzo di navigazione a ingressi non consentiti) è per me inaccettabile perché significherebbe condannare a morte delle persone; diversa sarebbe un'analoga difesa del confine nazionale via terra. A mio parere, questo è il vero punto chiave.
    • oreiPiero 2 anni fa
      Cara signora elisabetta, sono contenta che anche lei consideri un caso psichiatrico almeno uno dei due tra Di Maio (che reputava infiltrati terroristi e malati di Ebola almeno alcuni dei migranti) e l'estensore dell'articolo (che reclama il diritto di difendere i confini nazionali respingendo i barconi che intendono violarli). Certo l'interdizione (come la chiama lui) non è pudicamente enunciata, ma l'unica interdizione possibile in alto mare è quella di speronare fuori dai confini i barconi oppure quella di affondarli. Lei cosa aveva pensato, invece?
    • oreiPiero 2 anni fa
      Sto scherzando? Di Maio non è un buffone né un pagliaccio, e non scherzava quando diceva che i barconi contengono malati di Ebola e terroristi ISIS. Il post dice chiaramente che i confini nazionali devono essere difesi, con l'interdizione ad ogni mezzo che li violi. Sorge allora la domanda: che cosa significa "interdizione"? Oggi un barcone alla deriva verso i confini italiani viene aiutato dai mezzi della Marina militare che prende a bordo le persone. Se invece occorre respingerlo, come si può fare? L'autore dell'articolo -pucamente- non cita alcuna modalità di respingimento: chi conosce il mare sa che l'unica possibilità è l'affondamento dei barconi.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Caso psichiatrico
    • marina s. 2 anni fa
      Stai scherzando, vero?
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Spero che la questione morale distrugga Renzi ma anche la questione economica e la questione politica e la questione civile ma soprattutto la questione democratica. Perché Renzi le ha stuprate tutte e cinque!
    • Beppe C. Utente certificato 2 anni fa
      Perchè si verifichi quello che dici bisognerebbe sterminare in primis tutta la pletora di servi che esprimono il consenso a quella classe di abusivi che sgovernano.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ..le "questioni" che tu menzioni, devono avere effetto sui cittadini. Solo loro, possono distruggere il "geometra", capovolgendo (ai vari sondaggi ) le attuali intenzioni di voto .
  • maurizio d. Utente certificato 2 anni fa
    UN CONSIGLIO. CAPISCO CHE VOGLIATE FARE CONTATTI. Ma è ora di togliere i commenti non certificati. stop ai pidioti .
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    TI CONTESTO MA TI VOTO Chissà se Bersani a Servizio Pubblico si rendeva minimamente conto della figura verminosa e vile che faceva! E poi hanno la faccia di aggredire i 5stelle, chiamandoli schiavi di Casaleggio o rimbecheriti da Grillo!! Chi è che si è dimostrato istupidito come uno zombi e servo di un capetto a cui si obbedisce ciecamente? Chi è che calpesta l'articolo 67 che vieta qualunque obbligo di mandato rivendicando l'assoluta libertà di opinione degli eletti di agire secondo coscienza? E Bersani, il re dei vigliacchi, dove se l'è messa la sua coscienza nel suo strisciare ventre a terra davanti a Renzi e nascondendo la sua vigliaccheria sotto l'alibi della 'disciplina di partito'? Il Pd è un partito di vermi, non uomini, ma servi che hanno rinnegato se stessi.
    • Cesare da Milano 2 anni fa
      Ma certo, quello, come tutti gli altri, è un paladino del proprio soccorso. Se questi vermi non fossero riusciti ad infiltrarsi nella politica, adesso sarebbero tutti, nella migliore delle ipotesi, dei disoccupati, ma è più probabile che sarebbero stati dei delinquenti.
    • Beppe C. Utente certificato 2 anni fa
      Non c'è episodio di corruzione dove non facciano capolino i rappresentanti del Pd. Più che un partito di vermi è una fogna il cui fetore ha ormai raggiunto gli estremi confini del cosmo.
  • maurizio d. Utente certificato 2 anni fa
    bisogna essere dei bei figli di puttana per pensare che un paese di merda che non è in grado di risolvere 1 dei 1000 problemi che ci sono in italia, può accogliere 200mila morti di fame a cui devi dare tutto: casa, lavoro, cibo. bisogna essere proprio degli ignoranti per pensare che un paese di merda, povero di risorse, già al 3° posto tra i paesi più densamente popolati (togliete isole e città stato e poi vedete) possa digerire e integrare 200mila straccioni l'anno. Che gli venga un cancro ai borghesi figli di papà col lavoro statale che sostengono questa politica suicida. Ma vi venga il cancro!
  • john buatti 2 anni fa
    _____ la madre di Obama cliccate- Continue http://www.liveleak.com/view?i=6a3_1336545409
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Le due ore di esibizione di Bersani a Servizio Pubblico mi hanno sconvolta. Non credevo mai si potesse scendere a un tale livello di degradazione umana e politica Questo essere viscido attaccato alla poltrona che dichiara e nega allo stesso tempo, in un cupio dissolvi, in cui scende sempre più in basso, senza meriti, senza principi, senza valori, nella totale abiezione del servo pronto a votare qualunque abiezione come ha sempre fatto con Monti, con Letta, con Renzi, l'yes man, un balbettante verme incline a qualunque compromesso pronto a rimangiarsi qualunque +erda in nome della sua permanenza al potere, come fa una cimice o una tenia, un parassita qualunque indegno di chiamarsi umano
  • valerio oddenino 2 anni fa
    COS'E' UN CLANDESTINO? E' SEMPLICEMENTE UNA PERSONA NATA IN UN PAESE POVERO O DIFFICILE CHE CERCA UNA VITA MIGLIORE..VOI NON LO FARESTE AL LORO POSTO? I PROBLEMI ECONOMICI DELL'ITALIA SONO COLPA DEI CLANDESTINI?MAH! MI SEMBRA CHE CI SIA SOLO VOGLIA DI CONFONDERE LE ACQUE,DI NON CAPIRE CHE C'E' UN DIRITTO NATURALE E UNIVERSALE A SPOSTARSI SE SI VIVE MALE E CHE LE LEGGI A PROTEZIONE DI NOI STESSI E DELLA NOSTRA PAURA DEGLI ALTRI NON SERVIRANNO MAI CONTRO LA DISPERAZIONE DI CHI HA FAME DAVVERO..
    • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
      Non esiste nessun diritto naturale a spostarsi dove si vuole infatti nessun migrante viene ad abitare a casa tua. Dipende molto da cosa si intende per proprietà privata: alcuni italioti pensano che ciò che è pubblico e non appartenga solo a loro sia di tutto l'universo migranti inclusi e quindi non meriti protezione come ad esempio i confini della patria. Se un territorio non è di tua proprietà i migranti possono anche invaderlo se invece è tuo ragioni allo stesso modo? Quando una cosa è di tutti gli italiani ci sputano sempre sopra.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Aggiungo che se si fosse affrontato il problema a suo tempo, ma non dopo l'intervento militare francese il Libia, perchè il flusso migratorio parte da ben più lontano, oggi probabilemnte saremmo con delle vittime del mare in meno. E proprio per un fattore umano che va stroncato tale mercato, per fermare il prima possibile altre stragi. Non solo, ma se fossero regolari, farebbero un viaggio al sicuro e spenderebbero mooooolto meno.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Marina, diicamo la stessa cosa, ma con soluzioni diverse. Intanto arrendersi a dei delinquenti sfruttatori, non si deve. Poi una riorganizzazione con i paesi non-libia da cui partono i clandestini. E togliere i fondi a pioggia. Giriamo sempre lì attorno. Al denaro. I visti di entrata. Intanto sappiamo chi sono ed entrano da regolari. E dal mio punto di vista, c'è una differenza abissale tra clandestini e non. Certo, se poi pensiamo a chi da regolare non rinnmova il visto, o scappa o altro, non se ne esce. Ma intanto da regolare, può girare per l'Ue, se è vero (...) che non vogliono restare in Italia. Anche qui, tutto questo in rapporto al trattato di Dublino, fa pensare male. Cioè, a me sembra che la cosa sia, in parte volutamente, messa in sordina. Ogni tanto se ne parla se ci sono vittime, ma poi tutto tace. Il problema, anche qui con seri sospetti, non lo si vuole affrontare. Ha ragione Di Battista a parlare di ipocrisia: non è con la giornata della memoria che sia tutto a posto. Si lavano la coscienza e chi si è visto, s'è visto. Ma pensiamo se fossero italiani, oggetto di mercato; ogni tanto ne muore qualche decina tanto da scuotere le coscienze. E fossimo consapevoli del mercato che c'è dietro. E consapevoli che certi stati fanno poco per troncare questa ignobile tratta. Proviamo a pensarci.
    • marina s. 2 anni fa
      Certo, il flusso migratorio era antecedente alla chiusura dell'Ambasciata italiana a Tripoli, ma ora sembra triplicato a causa di una situazione completamente diversa da quella precedente. Questo impedisce a chiunque la richiesta ora di un visto turistico partendo dalla Libia. Per quelli che libici non sono, qualsiasi visto turistico scade, dopo di che diventi automaticamente un clandestino. Inoltre, se sei un semplice turista devi anche dichiarare dove alloggerai e se non sei tracciabile da nessuna parte, la tua presenza sul territorio italiano (dal quale non risulti mai ripartito, perchè ovviamente non torni là da dove sei fuggito) diventa comunque illegale. Sono d'accordo con te: la situazione deve essere affrontata nella sua interezza, se si vuole raggiungere un risultato efficace e giusto. Ma le soluzioni sembrano in realtà inattuabili al momento. Non si sa come muoversi in un contesto politico internazionale così delicato nè come affrontare una tragedia umana percepita finora come "lontana" e che non ha precedenti nella nostra storia recente. Ora, però, quella tragedia è "vicina", la tocchiamo con mano, vediamo quei volti e quegli sguardi.... e che fare? Qui non si tratta solo di alimentare o stroncare un disgusto business; qui si tratta prioritariamente di salvare vite umane che, al pari delle nostre, hanno diritto di esistere. Può darsi che io sbagli, ma per me il fattore umano è prioritario.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Marina, come già detto, i clandestini non sono libici. E comunque, l'Ambasciata è chiusa da febbraio 2015. Il flusso migratorio non parte da quest'anno. O affrontiamo il problema nella sua interezza, e si arriva ad un risultato, o se vogliamo vederlo solo sulle parti che ci interessano per demagogia o per effetto mediatico, non si va da nessuna parte. Ci sono 5 persone in Libia che gestiscono la rete di trasporto dei clandestini. Non essendoci sovranità, figuriamoci come scorrazzano. E tale rete ha ramificazioni in tanti stati africani. Andate a vedere veramente come è gestito il traffico di umani, da chi cerca i migranti in vari stati africani, quanti ne muoiono nel viaggio via terra, quanti ne muoniono in attesa di essere smistati, altrettanti in attesa del barcone. Fino ad arrivare a ciò che sappiamo tutti. Vogliamo continuare ad alimetare questo disgusto business? Sarebbe rivoltante anche per gli animali: qui parliamo di persone.
    • marina s. 2 anni fa
      "L'ambasciata d'Italia a Tripoli ha sospeso oggi le sue attività (15/02/2015) in relazione al peggioramento delle condizioni di sicurezza". Lo rende noto la Farnesina, precisando che il personale è stato temporaneamente rimpatriato via mare. i circa 60 italiani sono stati rimpatriati a bordo di una nave maltese noleggiata dal Governo italiano. La nave è salpata da Tripoli verso Malta e da qui verso il porto siciliano di Augusta. Tra loro c'è anche l'ambasciatore a Tripoli, Giuseppe Buccino. Restano intanto in Libia un centinaio di italiani, invitati ripetutamente dall'ambasciata a lasciare il Paese, ma che per il momento hanno scelto di rimanere.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Vanno all'ambasciata o consolato italiano nel loro paese e si fanno rilasciare il visto turistico. Dopodichè, vanno dove vogliono. Ma ci vuole tanto??? Mi ripeto. Smettiamola poi con questo buonismo mieloso.
  • ivo 2 anni fa
    durante il periodo delle crociate eravamo noi italiani (bhe, noi nel senso di italici che vivevano sullo scarpone - non tanto diverso da oggi) a gestire la maggior parte delle imbarcazioni che portavano i "crociati" dall'altra parte. adesso gestiamo quelle che tornano. e ci lamentiamo? è tutta una situazione che se non fosse da piangere sarebbe ridicola. USA e Israele che spianano mezzo nord africa con la loro "guerra al terrore". e noi che come dei coglioni rimaniamo totalmente inerti e ne subiamo le conseguenze. questo è questo valiamo veramente come "potenza mondiale". un bel cazzo di niente se non c'è qualcuno del governo americano che decide cosa fare.
  • Irene Marras Utente certificato 2 anni fa
    L'Italia è un paese Cattolico e come tale ha il dovere morale e Cristiano di soccorrere e di accogliere chiunque si trovi in difficoltà.Sono d'accordo sul fatto che bisogna cercare di scaglionare le partenze dei migranti in modo di non doversi ritrovare a gestire l'arrivo contemporaneo di 20 o 30 barconi nello stesso giorno.Siamo un paese ricco e se questa gente fugge dalla povertà e dalle guerre possiamo ancora permetterci di accoglierne diversi milioni senza dover fare sacrifici. Per quanto riguarda i poveretti che muoiono durante la traversata in mare sarebbe giusto istituire un fondo che risarcisca le famiglie delle vittime con un contributo in denaro per permettere ai parenti dei defunti di poter affrontare il futuro in modo più sereno e dignitoso
    • Illy 2 anni fa
      Spero per lei che il suo sia un commento ironico, altrimenti le consiglio di farsi vedere da uno bravo, ma molto bravo! Inoltre, se e' convinta di quel che dice, potrebbe iniziare col mettere a disposizione casa sua e le sue risorse economiche ai suddetti "migranti". Nessuna cordialita'.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Scusi Enzo, si riferisce a me? Perchè ovviamnete il cappello della mia prima risposta è ironico.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Concordo Marina. Ma ne conviene che è ora di porre fine a questo mercato? Finchè c'è il business, ci saranno morti. Sui barconi non ci sono solo libici, ma senegalesi, gahaniani, somali, nigeriani, etiopi, oltrechè marocchini, e altro. E' difficile credere che da rifugiati politici o perseguitati da guerra (per alcuni paesi quale guerra?) non trovino rifugio nei paesi che attraversano via terra. Ed è qui che arriva la rete criminale di gestione del commercio di vite umane. Ed ecco perchè la rete criminale che assolda e illude questi poveracci, va contrastata con decisione. Proprio per porre fine una volta per tutte alle stragi del mare.
    • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
      Non riesco a capire se ha un tono ironico oppure parla seriamente ?
    • marina s. 2 anni fa
      La Repubblica italiana è laica, cioè slegata da qualsiasi confessione religiosa. Semmai, la prevalenza del credo cristiano ha influenzato la nostra cultura e l'ha condotta verso alcuni valori, tra i quali la solidarietà nei riguardi degli altri esseri umani, indipendentemente da ogni altra considerazione.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      No ma andrei oltre. Darei a Lei un sussidio di 30 euro la settimana per vivere, e tutto ciò che ha lo confischerei e lo utilizzerei per il benessere dei clandestini. Che per inciso, non ho ancora ben capito come mai i clendestini non vanno al consolato o ambasciata italiana nel loro paese, si facciano fare un visto turistico e non vengono qui da regolari. Sono convintissimo che spendono moooolto meno. Invece, tutto il falso buonismo che leggo, non ha ancora ben capito che finchè non si ferma la tratta degli esseri viventi, ci sarà sempre una speculazione, finanziata dal contribuente, e morti. E, per coincidenza, ogni qualvolta qualcuno cerca di suggerire misure concrete di contrasto al criminale sfruttamento dell'immigrazione clandestina, puntualmente aumentano i barconi e le vittime. Sono convinto che se si togliessero i finanziamenti a pioggia ai centri di accoglienza, si avrebbe inizialamente un immediano aumento di barconi. Ma se si continuasse con decisione a non finanziare, quei barconi sparirebbero.
  • john buatti 2 anni fa
    ______ il padre e la madre di Obama lei faceva film porno...scene lesbiche lui coinvolto nello spionaggio e politica... con foto comparative https://youtu.be/D47i8VsNYgo?t=3m35s se non parte da li mettete a 3:35 https://youtu.be/D47i8VsNYgo?t=3m35s
  • qwerty 2 anni fa
    Blasco è quasi un Budda come Grillo, Casaleggio o il papa, quasi. Il Budda siamo noi.
  • Bacia Mano Utente certificato 2 anni fa
    Antonio e Oreste e tutti quelli nelle vicinanze ci vediamo al porto di Marina di Carrara domenica mattina per ascoltare e salutare Alessandro di Battista https://it-it.facebook.com/dibattista.alessandro
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Se Vasco ha detto che quello là è l'ultima speranza per la sinistra provate a pensare che livello di sputtanamento è stato per tutti gli altri del pd. Io considero questa logica deduzione il punto forte della dichiarazione. Quello che ha detto lo penso anch'io.
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    La marina militare affondi tutte le barche vuote prima che si riempiano....poi si inizia una seria discussione su cause ed effetti.
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    A dire il vero chi entra in Italia dopo aver annegato compagni di viaggio di religione diversa non è un clandestino ma un pluriomicida con aggravanti razziale e futili motivi. Si possono anche piangere gli annegati uccisi ma non si dovrebbero accogliere gli assassini, almeno per rispetto alle vittime. Gli scafisti sono delinquenti assassini e come tali andrebbero trattati. I clandestini e i rifugiati non ancora riconosciuti che si associano a delinquenti assassini e che li finanziano aumentandone il potere possono anche avere buone ragioni ma sono causa della propria sciagura. Non sono io a spingere nordafricani NON PERSEGUITATI DA NESSUNO sui barconi quindi se affondano in mare prego di non insultare me per cose di cui non ho alcuna colpa. Se NON salissero sui barconi non morirebbero.... ragionamento troppo difficile? Per non morire affogato non bisogna solcare i mari su bagnarole stracariche in compagnia di assassini. Difficile? Cioè se io vado a sbattere dopo aver guidato contromano sono un coglione se loro affogano dopo essere saliti su una bagnarola completamente estranea alle regole della navigazione sicura allora si istituisce un giorno della memoria? Per ricordare che "i migranti rendono più della droga" poiché permettono ai politici di rubare soldi pubblici? I clandestini e i rifugiati partono sempre per andare verso l'Italia ma non si sognano neanche lontanamente di andare in un paese confinante (ove non risultano esserci impiccagioni di clandestini): eppure l'Africa è grande, con tutto il posto che c'è e con tutti i paesi che ha i clandestini scelgono proprio di rischiare la vita sul mare per evitare di rischiare la vita in un paese pacifico confinante??? Mi sembra un ragionamento troppo contorto... in realtà i clandestini varcano illegalmente i confini per cercare soldi, se così non fosse potrebbero tranquillamente restarsene in Africa.
  • Corsiero Corsieri 2 anni fa
    FINALMENTE! Sembrava che per il M5S il fenomeno nemmeno esistesse....
  • libero divolare 2 anni fa
    ciao bella gente
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Allora siamo ancora convinti che tra i migranti non si nascondano uomini del califfato ? L'episodio ultimo dell'uccisione efferata di dodici cristiani da parte dei musulmani , durante la traversata ,è la dimostrazione lampante che stiamo accogliendo assassini spietati ,che uccidono solo perchè si è di fede diversa ! Qui troveranno tanti cristiani . E' stato affermato da tante personalità politiche di sinistra che un terrorista preferisce sicuramente viaggiare in aereo e non sui pericolosi barconi fatiscenti , che affermazione stupida ! La via del mare è certamente senza alcun controllo , al contrario di quella aerea e comunque quella gente se ne frega dei pericoli , anzi li va a cercare ! Come al solito stiamo facendo la figura dei peracottari , di gente che non esita a mettere a repentaglio la Nazione pur di fare soldi , soccorrere i migranti ci costa caro e non solo in termini economici ( 50 - 100 euro al giorno per ogni clandestino a cui va la decima parte ) ma anche come disagio esistenziali del popolo assediato da torme di nordafricani per la maggior parte dediti alla piccola criminalità . "L'Europa non fa la sua parte " ! Questo è il grido che risuona nelle sedi del PD mentre sono impegnati a contare i soldi ricavati da questo indegno traffico !
  • Irene Marras Utente certificato 2 anni fa
    Non capisco perché R..zi considera Grillo un interlocutore inattendibile. E' vero che politicamente fra i due c'è un abisso, anche per questo prossimamente voterò PD,ma il nostro Premier dovrebbe imparare a dialogare anche con quelli meno preparati di lui.In fondo Beppe è una persona onesta e anche se non è in grado di affrontare un dibattito in modo serio resta sempre un punto di riferimento per moltissimi idealisti.Grillo ha tutta la mia stima e anche se è solo un comico deve essere rispettato come se fosse un politico perche rappresenta milioni di italiani che avevano creduto in lui.Io ho votato M5S e non mi pentirò mai di averlo fatto
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...sai,.. ho l'impressione che tu non distingua ,la persona capace ,...da quella capace di tutto. Male.
    • Irene Marras Utente certificato 2 anni fa
      CAPACE! Grillo che a volte riesce a vedere oltre l'apparenza l'aveva predetto: "Ne resterà soltanto uno" Beh è rimasto lui "l'ebetino".E'lui l'uomo del Cambiamento.
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Hai detto che Grillo è una persona onesta. E l'altro? Hai un aggettivo anche per lui?
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Hai idea di chi stiamo parlando ? Sai chi è veramente l'uomo che tu voterai ? Non Credo ! Al di la che è a capo di un governo illegittimo frutto di un colpo di stato perpetrato ai danni del governo Berlusconi , il tuo preferito è una marionetta i cui fili sono manovrati dall'alta finanza internazionale e quella americana in particolare ! E' stato scelto per la sua alta capacità dialettica e l'enorme attitudine a mentire , e per mettere un uomo carismatico a capo di un partito in disfacimento . Non ti accorgi che non fa nulla di sinistra e che è più a destra di Berlusconi ? Guidato sapientemente dalle menti d'oltre oceano ha messo su un baraccone di guitti e belle ragazze per apparire giovane e iperattivo , uomo di successo e fascinoso che fa colpo sui cervelli poco funzionanti del popolino mentre gli svuota le tasche .
    • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
      Ti informo che per parlare esiste anche un parlamento dove vengono pure fatte le leggi. Mezzi per comunicare ne esistono tanti, poi se uno vuole fare il jobs act o aumentare le tasse e aggravare la crisi e la disoccupazione mentre tu lo appaudi fino a spellarti le mani allora il problema non è comunicativo ma patologico. adesso puoi tornare a guardarti la tv.
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Fra i due il vero comico è Renzie e lo si evince quando fa spettacolo raccontando un sacco di balle, come quella di voler far credere che ha abbassato le tasse.
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    SOLO GLI IDIOTI ESULTARONO PER LA COSì DETTA "PRIMAVERA ARABA". LE CONSEGUENZE SI VEDONO. IL MONDO DOVEVA RIMANERE COM'ERA, ALL'EPOCA DEL MURO E PRIMA ANCORA DELLA GLOBALIZZAZIONE. SI STAVA DAVVERO TUTTI MOLTO MEGLIO, OGNUNO CON I PROPRI GOVERNI. I SOLITI POTERI FORTI HANNO VOLUTO TUTTO QUESTO.
    • red&black (-}-» 2 anni fa
      Beh insomma "tutti meglio" dici? A parte quelli che stavano dall'altra parte del Muro, a parte i Cileni, i Nicaraguegni, i Salvadoregni, I Cileni, a parte i Vietnamiti....vabbé basta non scendiamo troppo indietro nel tempo. Direi che è sempre "mors tua, vita mea", cambiano gli abiti ma...
  • babblo 2 anni fa
    è al capolinea? ""Ren--zi offre il Senato elettivo alla sinistra Pd I ‘suoi’ spiazzati: ‘Non si può ripartire da zero’ I bersaniani: "Il premier scopra le carte". Ma il vicecapogruppo della Camera Rosato: "Immodificabile” Quando il segretario Pd e il ministro Boschi dicevano: "La non elettività è un paletto imprescindibile"" er piddi ...ca va sans dire :) ... https://www.youtube.com/watch?v=60OVPcBzWZA :)
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    Barconi rossi per i comunisti!!
  • Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Utente certificato 2 anni fa
    https://youtu.be/Zs39C9I-lvU
  • stefano b. Utente certificato 2 anni fa
    non e colpa dei ..migranti se siamo in queste situazione la colpa e di chi chiude gli occhi ùSE SI DEVE RIPRENDERE UN NOSTRO SACROSANTO DIRITTO ESPROPRIATO DALLA CASTA E SE PER QUESTO SI DEVE FARE UN MILIONE DI FOSSE E NOSTRO DOVERE PREPARARLE 2 MILIONI DI FOSSE la legge e legge per chiunque viva sul territorio e ora di colpire senza la minima pieta certi benpensanti di ambi le parti .. se un giudice buonista rilascia un delinquente o peggio un terrorista ..paghera al suo posto e alla stessa pena se un razzista uccide un senegalese paghera per il suo crimine se un senegalese uccidera un italiano avra ancher lui il titolo che si aspetta di razzista senegalese e paghera allo stesso modo e alla stessa pena non so se avete fatto caso sia i buonisti e sia in xenofobi hanno lo stesso dna vogliono fare contro o pro ...ma SEMPRE A spese degli altri si parla sempre di espropriare le seconde case ...degli altri ma que (DIRITTI AQUISITI) lle dei deputati o senatori buonisti...QUELLE MAI lo stesso vale per i ..xenofobi ESEMPIO (la lega e propagandataria della tav e della brebemi come opera necessaria di necessario c'e solo che chi e stato espropriata le loro proprieta (come nel caso della brebemi) per darle a dei privati....(ndr) LORO NON HANNO MAI AVUTO NESSUN RIMBORSO ma delle proprieta della lega e dei leghisti di venderle per ripagare LE LORO VITTIME espropriati NON SE NE PARLA ...stesso dna stessa linea di condotta
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    L'ultima dichiarazione di Vasco, la folla di fans accalcata sull'auto; i successi strepitosi di X-Factor e Master Chef; la sparizione di ex indignati alla Nanni Moretti o alla Benigni; il giro immane di agiatezze (o come minimo stabilità e sicurezza) economiche familiari legate alle coop e al loro indotto. E poi le vecchie clientele, e i territori governati dalla criminalità. Non parlo dell'impero del nanazzo e del numero di persone/famiglie che "ce campeno". La Chiesa con le Parrocchie che serve le clientele di cui sopra...un potere enorme verificato quotidianamente dal fatto che appaionio "cattolici" a ogni angolo di strada, anche dove non te lo aspetteresti: esempio per tutti Vendola. Non ne caveremo piede MAI nei prossimi 5000 anni!
  • guido ferraioli 2 anni fa
    L'unica soluzione efficace è l'ultima, richiede ferocia, cinismo e mezzi militari adeguati con conseguenti spese, arruolamenti e mezzi militari acquistati pronti , se ce ne sono, dati i lunghi tempi per costruirli
  • Enrico Tronville (bighenry) Utente certificato 2 anni fa
    qualcosa di condivisibile, qualche boutade in perfetto stile politichese (inasprire le pene, utilissimo), troppe chiacchiere vuote e indolenti tanto Beppe scrive quello che vuole lui, non è certo questo il tema su cui il movimento può avere successo
    • ... Franco... Utente certificato 2 anni fa
      Certo. Su questo argomento inutile rincorrere la Lega.
  • john buatti 2 anni fa
    ________ polizia Israeliana arresta Palestinese.. video condiviso da un'amica su Face guardate come https://www.facebook.com/mzeyara/videos/606263466159345/
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    Sono circa sessanta le fondazioni politiche in Italia, qualcuno le definisce le nuove correnti partitiche fuori dal Parlamento. Ma si contano sulle dita di una mano quelle che rendicontano tutto online. Tra queste non c’è di sicuro la Aspen di Giuliano Amato. All’ex presidente del Consiglio proviamo a chiedere un parere sulla necessità di trasparenza dopo le inchieste di Ischia e Mafia Capitale, a margine della presentazione del libro di Aldo Cazzullo alla Feltrinelli di Galleria Colonna a Roma. “Amore mio, non può chiedermi queste cose. Non rispondo, sono un giudice della Consulta e non entro in questioni politiche”, risponde. “Ma lei ci fa o ci è, capisco che per lavoro si devono fare cose sgradevoli, ma lei le sta facendo”, replica ancora Amato alle domande. “Più trasparenza delle fondazioni politiche”, a chiederla è stato invece il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone. Ma per Massimo D’Alema, finito nel mirino dei giornalisti per i suoi rapporti con la Cpl Concordia, “è fascismo impedire finanziamenti privati e pubblici”. Poi, durante la presentazione, rivolgendosi alla platea, Amato lancia una frecciatina, probabilmente, a Matteo Renzi: “Ecco quanti libri leggeva un dirigente politico quando erava giovane, di più dei tweet che sono il massimo delle loro letture” di Irene Buscemi http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/04/17/fondazioni-amato-al-fatto-it-trasparenza-amore-mio-non-chieda-sono-giudice-della-consulta/361877/
  • Eufemia ferrara 2 anni fa
    Ma...per richiesta di 'rifugiato politico' cosa vuol dire ...è diventato un hobbi sono certa di quel che scrivo perché non ne hanno diritto ma solo un modo per entrare in Italia e perdersi nel nulla ....chiedono asilo e gli danno un appuntamento magari fra 5_6_7_ mesi....intanto di disdolvono nel nulla
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Ho ascoltato Bersani da Santoro. Un sentimento di pietà e pena. Lui è al governo e io no e dovrei fare pena io. In che condizioni si è ridotto.
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      già
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      quella di ieri sera è la prova provata che la minoranza PD presunta sinistra è pappa e ciccia con il fankazzista, dicono d'essere contrari ma poi votano si. Una pantomima che si svolge in quelle 2 Camere con cesso da oltre 20 anni, e gli italiani non lo hanno ancora capito, tranne gli elettori del M5S.
  • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
    per Eposmail commento del 17.04.15 ore 10:40, il problema è che il nostro sistema occidentale del business no limits è diventato fallimentare perchè costruito e strutturato per fottere il consumatore. E NON SONO COMUNISTA NEMMENO DI SINISTRA. Questo modello di sviluppo econ-finanz. stile anglosassone/USA contempla la speculazione come fine corruttivo, in grado di sobillare popoli, comprare governi o sostituirli con a capo fantocci come il fankazzista e strakazzaro che conosciamo bene.
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      vero! era solo una precisazione.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...mi pare, che la tua considerazione non escluda la mia , ne la mia... la tua.
  • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
    Tiziana Ciprini 14 h · ‪#‎MICROCHIP‬ PER CONTROLLARE I LAVORATORI: la fantascienza diventa REALTA' nell'era del JOBSACT, grazie alla proposta di Fincantieri di mettere i microchip negli scarponi dei lavoratori. ‪#‎Lavoratorial41BIS‬, sorvegliati speciali peggio dei mafiosi Domani interpellanza urgente al Ministro del Lavoro Poletti per sapere cosa ne pensa dei controlli a distanza.. STAY TUNED, che la fantascienza è più vicina di quanto immaginiate...
    • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
      https://www.facebook.com/lagabbiala7/posts/981134951920992
    • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 2 anni fa
      dovrebbero metterli sulle mani e nelle tasche degli amministratori e dei dirigenti, non sugli scarponi dei lavoratori
  • john buatti 2 anni fa
    _______ altra cazzata... il capitano scafista dopo aver acceso la lite con i cristiani...che gli hanno pagato il biglietto.. e dopo che sono finiti a mare.... essendosi accorto che c'erano dei mussulmani in acqua....( non so come riesci a riconoscere un mussulmano da un cristiano in acqua... tra i 12 caduti...) sarebbe rimasto attorno i caduti in acqua...per poi raccogliere quei mussulmani.... che tra tutti i caduti in acqua erano gli unici a saper nuotare.... ed io soni Ghundi
  • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 2 anni fa
    forse è il caso che il movimento prepari un suo documento sulle cause di questo flusso, le colpe e i rimedi.
  • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 2 anni fa
    Per tutte quelle persone che migrano come rifugiati politici veri e che mai potranno far ritorno al loro paese senza rischio per la loro incolumità, che non sono criminali e non rubano o spacciano, potrebbe essere un'alternativa un percorso abbreviato per chiedere la cittadinanza italiana con la quale potranno andare in qualsiasi paese d'Europa, mentre ora non possono che restare in Italia. Rimane il fatto che occorre esaminare a fondo il problema a monte delle migrazioni e risolverlo definitivamente. Non è tollerabile nell'epoca moderna accettare che in certe zone del mondo si perpetuino massacri contro minoranze o regimi di vera schiavitù contro i più deboli come le donne oppure che per cambiare un regime e fare un favore alle multinazionali si rovescino dei governi creando un male peggiore con una instabilità che aiuta solo le imprese che costruiscono armi e gli enti che lucrano attorno all'assistenza di cui ben poco ritorna agli assistiti. Sempre nell'epoca moderna non è nemmeno tollerabile una schiavitù creata col potere e col denaro come sta accadendo nel cosiddetto mondo civile da dove anche certi cittadini, come in Italia, sono costretti a migrare. Paesi civili dove si impongono squilibri economici a danno dei più deboli, accumulo di enormi ricchezze da parte di lobbies e caste a danno del popolo che non è più sovrano.
  • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
    'Azz,e nun metteteve er casco... https://youtu.be/lr74RNq3nm0
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      E,poi,e canzoni,quanno so' in italiano,faccio caso,puro,ar testo... https://youtu.be/Mkqf0rrADgM
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      E che ne so',quelli vanno a fa e vacanze in luoghi ameni,che so',Sud America,Los Angeles...dove manco i conoscono e passeno inosservati...
    • epe pepe 2 anni fa
      ..^_^ Grande Fruttarò !! Ma poi. Mago Cherubino. È rimasto in piedi ?
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Pe' favve scorda' quell'abbominio... https://youtu.be/A_SqnYJg-Ps
  • john buatti 2 anni fa
    _____________ altra cazzata ora sarebbe il capitano che avrebbe insultato i cristiani che erano in maggioranza.... allora vediamo... io ti do un cazzotto e cadi in acqua e sei cristiano... do altri 12 cazzotti e sei ancora cristiano a cadere... i cristiani erano in maggioranza e i mussulmani ne hanno gettato 12 a mare.... Allora io capitano dopo che mi sono beccato i soldi dei passeggeri cristiani...li insulto ...per fare qualcosa ...poco prima di Lampedusa...aziche scaricarli ed andarmene a casa con i soldi.. ora dicono che uno o due mussulmani sono caduti a mare... allora deve essere una cellula estremiusta cristiana che ha fatto questo..... vuol dire che l'Europa è sotto attacco da cellule estremiste Cristiane....e che bisogna chiamare Alfano per aumentare la sicurezza dei Mussulmani...nuove leggi anti terrorismo Cristiano... aiutooo.....
    • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
      anche per me John è tutta una montatura STRANA.................
    • nodroga 2 anni fa
      Quanto LSD ti sei fatto?
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    vasco parla bene di renzi...orrore!!!!vasco...alla fine uno come tutti gli altri che pensano solo a se stessi e mai al senso di comunità o ai problemi del Paese.chi ha visbilità invece di sostenere chi come il M5S lavora per il bene comune,sta dalla parte del più forte.che pena...
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Devo confessare, Luca, che per un momento avevo pensato anch'io che renzi fosse una speranza. Ero già M5S ma lo conoscevo appena da sindaco. Rottamazioni, altre cose rivelatesi stronzate. Poi l'ho conosciuto e penso che sarà la rovina dell'Italia. Per la sinistra invece può essere proprio l'ultima spiaggia. Non puoi pretendere che Vasco faccia outing politico. Ha risposto come avrei risposto io a suo tempo ma ora non può certo dire per chi voti. Io sì.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      giorgio alla fine neppure vasco dischiara il suo voto al M5S anzi,dice che nn vuole occuparsi di politica..e per me adesso è un orrore uno che dice così
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Mah, non so, in fin dei conti ha detto che è l'ultima speranza per la sinistra. Non per l'Italia. E a me cosa me ne frega della sinistra? E nemmeno della destra e del centro per completare. Non ha ragione? Chi porterebbe a questi livelli il pd se sparisse lui? Civati? Cuperlo? Per me ha ragione.
    • epe pepe 2 anni fa
      Ultima speranza = fine dei giochi. ;-) Luca, io metto la grappa... mandi.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      che schifo danila.son tutti uguali!
    • Danila R. Utente certificato 2 anni fa
      Dire che Renzi è l'ultima speranza per la " sinistra" indica un alto grado di rincoglionimento:) http://www.corriere.it/spettacoli/15_aprile_16/vasco-renzi-l-ultima-speranza-della-sinistra-4e8d1baa-e443-11e4-868a-ccb3b14253dc.shtml
  • Jo 2 anni fa
    Altra soluzione..Si adotta il sistema francoespanico..si speronano i barconi.....ci saranno delle vittime ( ma anche ora ciò' avviene) pero' si eviteranno gli sbarchi e dopo breve cesseranno di cercare di venire in Italia..
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    O.T. RESPIRI PIANO PER NON FAR RUMORE, TI ADDORMENTI DI SERA E TI RISVEGLI CO LE SÒLE. STAI FATTO COME 'NA BISCIA, PE' VEDÈ RENZIE DE SINISTRA. RESPIRA PIANO E NUN FA RUMORE, MEJO CHE NON DICI CAXXATE, CHE TE PREFERIMO CANTAUTORE! A Vasco, ma stai a fa markette col presidente del consorzio? Altro che vita spericolata! Arrivederci e grazie, graziella e grazie al Blasco. Nando da Roma.
  • epe pepe 2 anni fa
    CAPORETTO 2008+7 Tramonti a Nordest (Quando si parte per la guerra? 049) PARI E DISPARI Sbarchi, rissa sul gommone per motivi religiosi. Gettati in mare dodici cristiani. -------------------- Barconi bianchi per i cristiani. Barconi neri per gli altri. Risolto il problema. .
  • babblo 2 anni fa
    indovina chi lo ha detto :) """in Italia: c’è stata polemica perché Indesit ha venduto a Whirlpool. """La considero un’operazione fantastica. Ho parlato personalmente io con gli americani a Palazzo Chigi. Perché non si attraggono gli investimenti e poi si grida “al lupo”, riscoprendo un’autarchica visione del mondo che pensavamo superata. Noi, se ci riusciamo, vogliamo portare aziende da tutto il mondo a Taranto, come a Termini Imerese, nel Sulcis, come nel Veneto. Il punto non è il passaporto, ma il piano industriale. Se hanno soldi e idee per creare posti di lavoro, gli imprenditori stranieri in Italia sono i benvenuti"" """la considero una operazione fantastica!!! :)) ci sarebbe da fare un post all'uopo... ma ormai è innominabile ...per beppegrillo eh :)
  • Carla P. Utente certificato 2 anni fa
    E'un'emergenza alla quale non si vuole trovare soluzione.Questo è il problema centrale. Solo noi semplici cittadini vediamo in quelle immagini diffuse dai media i barconi con sopra delle persone, per i politici sono invece barconi pieni zeppi di soldi (per le loro tasche), quindi più sono e meglio è. Ecco il perchè di cotanta(falsa)magnanimità.
  • Jo 2 anni fa
    Per evitare di aprire un ufficio in Territorio libico si può' adibire una nave attrezzata a tale compito..Vedette della marina militare pattugliano e rimorchiano i barconi alla nave- filtro .Da non tralasciare la possibilità' di distruggere i punti di partenza e i barconi utilizzati dai trafficanti.
  • Franco Della Rosa 2 anni fa
    IL M5S PORTI L'INFORMAZIONE IN STRADA TRAMITE I MANIFESTI !!! IN WEB IL M5S E' SEGUITO SEMPRE E SOLO DALLE STESSE PERSONE !!! SE NON INFORMA NUOVI CITTADINI IL M5S RESTA CONGELATO O SPARIRA !!!
  • Illy 2 anni fa
    Ma questo bell'articolo e il suo concetto l'avete spiegato anche ai senatori Cioffi e Buccarella? Bel regalone avete fatto al piddi, quella volta!
  • Rex Olly 2 anni fa
    Ci vogliono 100000000000000000 Alessandro Di Battista in Parlamento dobbiamo mandarli tutti a casa. Basta è ora di Finirla !!!!!
  • Michele Valente Utente certificato 2 anni fa
    ""Arrivano dal mare e dentro agli occhi terre assai lontane. Non portano bandiere ma solo una speranza dentro al cuore.
  • undisoccupatoitaliano 2 anni fa
    E' incredibile costatare come nel nostro paese rimane sempre tutto uguale, anzi no, è incredibile vedere come peggiori sempre di più ogni cosa. I Ricchi diventano sempre più ricchi, i Poveri sempre più poveri, e, poveri noi (perdonatemi la ripetizione), i Ladri sempre più ladri. Tante sono le inchieste degli ultimi tempi sulle malefatte di Politicanti, Faccendieri e Malavitosi di ogni ordine e grado, ma nonostante tutto i Ladri continuano imperterriti ad essere ladri sotto gli occhi di tutti e spesso con la complicità (dell'indifferenza) di tutti noi. Allora mi chiedo cosa si potrà mai fare contro tutto questo male dilagante, contro tutta questa ingiustizia sociale, contro tutta questa corruzione. E non mi si dica che basta essere onesti e votare consapevolmente per risolvere il fattaccio, perché per un mio voto dato con il cuore a chi ritengo essere meritevole di attenzione, ve ne sono altri 10 che vengono dati in cambio di bustarelle, piaceri, raccomandazioni e schifezze varie. Io sono uno dei tanti disoccupati (da ben 4 anni) di una certa età (ho 42 anni) e ho perso ogni speranza di potercela fare, ma tanto non importa: meglio un Italiano morto piuttosto che fermare un clandestino. Sono sposato, mi piacerebbe poter avere un figlio, almeno uno, ma costa troppo e non saprei come fare: forse potrei chiedere consiglio ai Rom, loro si che sanno fare i figli e far quadrare i conti. Comunque, caro ministro Alfano, appena deciderò di farla finita per davvero, ve ne darò subito notizia (in anteprima), così magari Lei potrà utilizzare la mia umile casa come albergo e tutti Voi (politici, faccendieri e cooperative varie) sarete felici e contenti di poter continuare ancora per un po' questa indecente tratta degli schiavi a spese di noi Italiani. L'Italia, piena zeppa di politici corrotti, immigrati, rom, cooperative, ladri, faccendieri e preti sugli altari. P.S. Comunali e Regionali! Bene. Meglio un buon film piuttosto che doversi fare il sangue amaro.
  • Ivo G 2 anni fa
    Per cortesia correggete questo post! La parola Disdettare non esiste, al massimo si può scrivere disdire.
  • alvise fossa 2 anni fa
    SUI MIGRABNTI I APRTITI CILUCRANO PIU' CHE MAI,TRANNE I NOSTRI 5 STELLE
  • qwerty 2 anni fa
    mandiamo paolo barnard in libia.
  • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
    Tutto ciò fa parte di un paiano già prestabilito e che si sta avverrando completamente: " IL PIANO KALERGI "....evverrosia la fine del popolo italico (almeno come l'abbiamo conosciuto finora)...Auguri a tutti....
  • Francesco Zani 2 anni fa
    E' per questo che dobbiamo tutti votare Lega Nord. Lo dico dopo avere votato due volte M5S saluti a tutti
    • Adriano G. Utente certificato 2 anni fa
      lega ridacci i soldi,se siete capaci.
    • Dado Q. Utente certificato 2 anni fa
      sono più di 20 anni che la lega nord straparla sull'immigrazione e per almeno la metà di quegli anni è stato al governo e l'unica cosa che abbiamo ottenuto sono le mutande verdi i diamanti e la laurea del bossino.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      La lega è stata l'artefice assieme a Berlusconi , di tutti questi disastri e oltre a scagliarsi , dipende dalla giornata ,contro islamici, rom, gay, extracomunitari e minoranze varie , praticamente salvaguardando la purezza della razza ariana,che programma di governo ha ?
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Più che la Lega Nord ci vorrebbe un CLN (comitato di liberazione nazionale)....
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      poveretto......ora torna in sede dai...
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    sti cazzi sto cazzuto cazzeggio su cazzate di cazzotti
  • Federico Antonioni 2 anni fa
    Salve, le uniche soluzioni applicabili con effetti immediati potrebbero essere la 1 e la 3. La 2 e la 4 mi sembrano fuori da ogni logica praticabile: davvero pensate sia possibile istituire degli uffici del Ministero degli Interni su territorio libico adesso? E soprattutto come pensate di difendere i confini costieri, con le armi? L'immigrazione è un fenomeno economico-sociale che richiede una risposta economico-sociale, non militare!
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      paolooo :)
    • babblo 2 anni fa
      ciao Luca!
  • john buatti 2 anni fa
    __________________ altra cazzata sui barconi! secondo i media ci sarebbe stata una rissa a bordo del barcone...prima dicevano c'era un'emergenza e per questo i cristiani erano stati buttati a mare... ed io dovrei credere che in questa rissa tra varie etnie e religioni..... solo i cristiani sono finiti in mare.... ma fatemi il piacere.... allora...ti do un cazzotto e tu che cadi in mare sei cristiano... do un'altro cazzotto...ed un'altro cristiano a mare... do un'altro cazzotto...ed un'altra cristiana finisce a mare.... ma sti cristiani ed altre etnie non hanno dato cazzotti...? 12 cazzotti e tutti quelli finiti a mare sono tutti cristiani! ed io sono Gesu Cristo!
    • john buatti 2 anni fa
      il nemico è il tuo governo... no ipotesi ...
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Aspettiamo qualche anno ancora...eppoi saranno loro a mandarci a fondo..coi cazzotti o con altri mezzi....
  • toni b. Utente certificato 2 anni fa
    Avete visto che fine hanno fatto i migranti cristiani sul barcone Questa è la fine che faremo.
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    O.T. Lùçìô P., Îesi è costretto a questi stratagemmi per passare la censura. ***** Beh con il mio nick storico non passo neppure con quelli, nè usando caratteri Greci, Cirillici, Armeni, Curdi, Assiro Babilonesi o Etruschi. Che dite è un sistema algoritmico automatico che si è preso la briga di bannare tutti gli alfabeti, gli accenti e gli apostrofi e i corsivi del mondo?? Ma la vera domanda è: che lo scrivo a fare?
    • red&black (-}-» 2 anni fa
      la vexata quaestio https://www.youtube.com/watch?v=zwMkoibG9FQ
    • babblo 2 anni fa
      la quaestio è: il blog ha il diritto di cancellare o di non pubblicare qualsivoglia cosa... ma perchè tirar fuori la storia dei cinque clik? e perchè cancellare il bloggher e non soltanto i suoi eventuali commenti non consoni? mah ...misteri gloriosi :) come il fatto che matteuccio sia presidente del consiglio...ancora gli antropologi si stanno interrogando sulla cosa...e non ne vengono a capo :)
  • Corrado S. Utente certificato 2 anni fa
    tutti ad affermare che per la traversata si pagano 5.000 € a persona, domanda: come si sono procurati i soldi? e poi, visto che tutti questi soldi vanno a finire agli scafisti o a mafie varie, perchè non far venire tutti con il pagamento del biglietto aereo, l'identificazione con documenti in partenza e il deposito su una banca Italiana della cifra che tutti affermano di pagare per il viaggio? si toglierebbe il finanziamento ai criminali, i migranti avrebbero di che sostentarsi fino al transito verso altri paesi, o nella ricerca di un lavoro, si pagherebbero l'albergo, l'ostello, il cibo, i trasporti ecc. senza dover pesare all'infinito sulla collettività, basta criminali, tutto in regola, troppo difficile vero? a meno che la storia che viene sempre riportata dei 5.000 € sia una balla totale!
  • Giovanni Graniglia 2 anni fa
    Non ho capito bene iil secondo punto della prposta: vuoi aprire un uffici odel ministero degli interni che verifica chi si imbarca a Tripoli ? E' uno scherzo ?
    • Erik O. Utente certificato 2 anni fa
      Si potrebbe utilizzare il consolato Italiano...?! Esiste già e non costa niente. Se il loro governo c'è lo permette... altrimenti sarenno costretti a non partire non avendo la documentazione.
  • babblo 2 anni fa
    la faccenda è complessa..ma un po' di musica non fa male :) al fruttarolo gli verranno i crampi allo stomaco nel sentire la melodia :) https://www.youtube.com/watch?v=ZK8yXmU54ec
    • babblo 2 anni fa
      'azz..lo staff boicotta il napoletano :) meno male che so' international :)
    • babblo 2 anni fa
      vediamo se in italiano passa... ""Arrivano dal mare e dentro agli occhi terre assai lontane. Non portano bandiere ma solo una speranza dentro al cuore. E quando vedo tutta questa gente mi sembra di vedermi tanti anni fa. Lasciavo il sole di Napoli piangendo in America cercavo la verità. Tu che sei stato l'ultimo emigrante me l'hai imparata tu questa verità, soltanto Dio può giudicare questa gente che niente gli è rimasto per vivere. Tu che sei stato l'ultimo emigrante per tutto il mondo la voce di questa città, adesso questa voce canta solamente per chi ancora cerca la libertà. Una barca e cento storie per questa gente l' America sta quà. Si stringono le persone mentre da lontano la terra si avvicina. E voi che giudicate facilmente cercatela dentro al cuore la verità, perchè guardiamo e non facciamo niente, questa è una storia di tanto tempo fa. Tu che sei stato l'ultimo emigrante me l'hai imparata tu questa verità, soltanto Dio può giudicare questa gente che niente gli è rimasto per vivere. Tu che sei stato l'ultimo emigrante per tutto il mondo la voce di questa città, adesso questa voce canta solamente per chi ancora cerca la libertà. La voce per sognare sei tu Papà.
  • Carlo B. Utente certificato 2 anni fa
    Un migrante è un uomo a cui è stato tolto ogni diritto e ogni risorsa, proprio da quel blocco di nazioni - che è un blocco di potere - verso cui migra, e che migrando spera di trovare solidarietà e accoglienza. "Ero forestiero, e mi avete accolto". La vergogna dell'uomo che rigetta un altro uomo è manifesta di fronte al Cielo. Frasi del tipo "Padroni a casa nostra!" sono una penose e ignoranti affermazioni che palesano una totale assenza di consapevolezza.
    • Carlo B. Utente certificato 2 anni fa
      Chi ti dice che non l'abbia già fatto?
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Bene, bravo, 7 + ... ora, però, portatene a casa un po'...
    • red&black (-}-» 2 anni fa
      Che se ne vadano affanculo loro e la Lega e i para-leghisti di qui dentro (scusando l'espressione eh).
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      quelle "ignoranti affermazioni" purtroppo fanno presa su molti italiani che daranno consenso alla Lega Nord per affossare ancor di più questa Italia.
  • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 2 anni fa
    NON SANNO PIU' COME PRENDERE I SOLDI PER CONTINUARE A RUBARE DA IL TEMPO.IT Tutti (anche i romani) pagheranno per entrare a Roma Il Comune allarga la ztl a quasi tutta la città. I residenti avranno bonus limitati per l'ingresso. Poi si pagherà da uno a tre euro a seconda del veicolo ZTL Altri articoli che parlano di... Categorie (1) Roma Capitale Arriva la stangata del secolo per gli automobilisti a Roma. Grazie al piano generale del traffico urbano dell’assessore alla Mobilità, Guido Improta, residenti e non dovranno cambiare auto e pagare per circolare nella Capitale. L’anello ferroviario sarà controllato da telecamere e interdetto ai mezzi da euro 3 in giù. Per tutti gli altri bonus mobilità e poi pedaggio. POSTI GRATIS IN CENTRO Il piano del Comune di Roma prevede che siano eliminati tutti i parcheggi gratuiti (i pochi rimasti) all’interno delle...
  • carlo valmori Utente certificato 2 anni fa
    Caro Beppe poco d’accordo anche sulle soluzioni proposte: Dividi in due la parola migrante (la neghi), clandestini o rifugiati politici; dici si ai rifugiati no ai clandestini; non sono forse all’inizio tutti clandestini gli arrivi dal mare o dalle frontiere di notte, prima di scendere nell’analisi del caso x caso? E cos’è clandestino? quello che fugge dalla fame dove deve andare? - gli uffici del ministero nei luoghi degli imbarchi sarebbero imbuti davanti le cui porte si accamperebbero migliaia e migliaia di persone in attesa di vedersi riconosciuto lo status di rifugiato, perché a noi (Italia) deve spettare questo compito? Chi non ricevesse lo status partirebbe comunque, anche solo per sfuggire alla miseria. -Utile invece si disdettare il regolamento di Dublino, poco tutelante; il paese che riceve l’immigrato clandestino (potenziale rifugiato o meno) dovrebbe fare una prima identificazione, e lasciare all’immigrato la scelta di dove fare la richiesta di asilo. Dall’Italia sarebbero solo di passaggio, alleggerendo la pressione (cosa che senza dirlo succede comunque…). Gli ultimi due punti sono l’aspetto duro delle proposte. -Difendere i confini nazionali? E come? Se vedi una barchetta di migranti (clandestini o meno non lo sai) cosa fai? -Considerare gli scafisti al pari di omicidi? La maggior parte di loro sono dei poveracci e rischiano la vita per due soldi. I trafficanti, sicuramente delinquenti, ma fanno il lavoro sporco perché vi è la richiesta, come lo spacciatore di droga, ne arresti uno, cento sono pronti a prendere il suo posto.Allora: -Migliorare la rete dell’accoglienza, tanti preferirebbero fare regolare domanda, se fosse possibile e nei tempi stretti dati dalle emergenze, specie dalle guerre, ci sono diverse proposte in merito. La fame, quella che produce i cosiddetti clandestini dobbiamo affrontarla; solo se hanno una qualche forma di sussistenza, un piccolo benessere a casa loro non partono. Merita pensarci, senza necessariamente essere cattoc
  • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
    E' sempre la solita storia, in Italia non abbiamo una politica estera chiara, ubbidiamo a necessità del momento , seguiamo le indicazioni da Americani, Francesi, Inglesi, siamo i burattini in mano alle grandi potenze. Non sappiamo neanche curare i nostri interessi all'estero, ci mancherebbe ora che inviassimo i nostri soldati a combattere in Libia, sarebbe l'apogeo la madre di tutti gli errori, nessuno muove un dito in relazione all'invasione che arriva dall'Africa, anzi sporchi individui sfruttano questa necessità per fare soldi. Quando saremo stracolmi di esuli o rifugiati e chiamateli come volete (poveri Cristi, usati a loro volta dai loro sporchi governi e organizzazioni) l'Europa chiuderà e blinderà le frontiere e dovremo tenerceli tutti. W l'Italia W gli Italiani.
    • Erik O. Utente certificato 2 anni fa
      Sono d'accordo con te e penso che quel momento non sia lontano la Francia ha già messo i poliziotti alla frontiera. La frontiera della Francia è difficile da passare se non si ha un documento europeo... Il problema nascerà quando c'è li spediranno in dietro tutti , quelli partiti negli anni scorsi perché non più utili ai paesi del Nord. Tanti auguri Italia
  • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
    è mai possibile che nessun altro giornalista alla presentazione del libro di M. Giordano "PESCECANI" gli abbia chiesto se ha dedicato qualche pagina anche Berlusconi?
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Come sei indiscreto. E la privaci, dove la metti?
  • john buatti 2 anni fa
    ______________ ci risiamo! il NWO utilizza i barconi degli emigranti per far credere che ci sia una Guerra religiosa! li buttano a mare perche sono cristiani per salvarsi! dicono i media! Allora ditemi come fai a riconoscere i cristiani dai mussulmani in un barcone! che fai va li e gli/le chiedi : sei cristiano/a? poi da li lo butti a mare! ma fatemi il piacere! e se erano cristiani e rispondevano no sono mussulmano...poi cosa fai? cazzate! sono i soliti infiltrati messi li dal NWO che creano tutti sti guai perche vogliono creare problemi per il mondo per poi presentarsi come la soluzione ad un problema che non esiste!
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      è anche possibile che per la paura di morire in mare abbiano pregato e... Non esiste modo civile di fermare gli sbarchi, esiste un modo per evitare che la gente scappi dalla propria terra, creare i presupposti di pace in quei luoghi martoriati da interessi delinquenziali multinazionali. La storia è sempre la stessa, si ripete con modalità diverse ma gli esisti son sempre quelli il più forte prevarica il più debole, come successe con il Trattato Internazionale dell'Aia 1907 fallito per interessi nazionalistici e colonizzatori che fece scoppiare la I° guerra m., successivamente con la Società delle Nazioni 1920 con ambizioni pacifiste, che invece determinò la II° guerra m., il sistema non è cambiato si chiama G8 G20 ma gli interessi sono uguali e gli esiti sono e saranno comunque nefasti. In sintesi è quell'1% di uomini balordi che determina le disgrazie del restante 99%.
    • john buatti 2 anni fa
      _________________ ci sono milioni di persone che conoscono altre lingue.... c'è chi conosce versi dei Promessi sposi.... ma dopo anni non se li ricorda perfettamente... c'è chi conosce altre bibbie non essendo mussulmani... allora se un cristiano abbia letto il corano.... e fosse capace di recitarlo davanti a questi...si salverebbe secondo la tua tesi?! quanti italiani conoscono il Latino? Il Papa lo conosce...allora si salverebbe se un cattolico fanatico gli chieda di recitarlo! nell'emergenza di doversi salvare in un barcone? ma fatemi il piacere!
    • john buatti 2 anni fa
      ______ hanno detto che sono stati buttati a mare per salvarsi.... secondo la tua teoria impiegherebbero molto tempo a farli recitare....visto che si dovevano salvare! poi perche aspetti fino alle coste italiane se li devi far recitare per capire chi è cristiano...?? perche non lo hanno fatto cio che dici qualche chilometro dopo che sono partiti... anziche farlo davanti le coste italiane di lampedusa! poi dimmi quale era l'emergenza per cui si dovevano salvare?? il barcone non mi pare sia affondato allora quale era l'emergenza che li ha costretti a salvarsi?
    • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
      Ho lavorato anni in quei paesi, sai come fanno a sapere se sei islamico, ti chiedono di recitare parti del corano , se non lo hai studiato a memoria(obbligatoriamente) non sei Islamico.
    • Lalla M. Utente certificato 2 anni fa
      Grandissimo John!!! ^_^
  • john buatti 2 anni fa
    _____________ questo video che ho preso da mio fratello.... evidenzia la lotta tra i poveri o emigranti contro italiani...che questo e passati Governi hanno portato in Italia.... menziona anche il M5S non condivido la parte su Salvini... cioè che farebbe bene a rimandarli via ecc ma si capisce che la gente non ne puo piu! https://www.facebook.com/emilia.clementi.5/videos/1016768765008844/?fref=nf
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Un migrante, è UNO CHE FUGGE: Fuggono dalla loro terra: perché è diventata una discarica per i NOSTRI rifiuti tossici, ( Somalia, Etiopia, Eritrea) perché hanno tanto uranio per le NOSTRE centrali nucleari (la Francia ne ha 54), ed a loro vanno solo proiettili di piombo (Sud Sudan, Sudan) perché hanno tanto Coltan per i nostri telefonini, ed a loro vanno solo proiettili di piombo (Congo) perché hanno tanto petrolio, ed a loro rimangono le briciole e Boko haram (Nigeria) perché i loro bimbi, si ammalano ancora di tumore da radiazioni ( 17 esplosioni nucleari francesi in Algeria).
  • john buatti 2 anni fa
    Russia, Saint Petersburg non doveva esserci nella lista... sono del UK i link
  • john buatti 2 anni fa
    __________ siamo certi che il mercato auto sia ripartito come ci vogliono far credere? queste sono immagini satellitari del 2014-2015 e a vedersi da queste immagini mi sembra che ci sia una sovrapproduzione di auto! Sono sparite tutte queste auto ? Chi le ha comprate? ho fatto una piccola ricerca...guardate .. andate avanti o indietro con lo zoom della cartina per vederle tutte. Italy https://goo.gl/maps/U3Cmt https://goo.gl/maps/d7Klx https://goo.gl/maps/1IKfx https://goo.gl/maps/Gkkcn https://goo.gl/maps/CKGlJ https://goo.gl/maps/4fb1h https://goo.gl/maps/oAiP1 https://goo.gl/maps/2xbgq https://goo.gl/maps/I89MI https://goo.gl/maps/LZ6j3 https://goo.gl/maps/5rCMo https://goo.gl/maps/isze6 UK https://goo.gl/maps/77SCG Russia, Saint Petersburg https://goo.gl/maps/PO5Az https://goo.gl/maps/HJ8Ak https://goo.gl/maps/QeGFX https://goo.gl/maps/uoy8u https://goo.gl/maps/dVSZw U.S.A. https://goo.gl/maps/XeQpZ https://goo.gl/maps/BfzOx https://goo.gl/maps/kXfOP https://goo.gl/maps/jWipv https://goo.gl/maps/9DKvi https://goo.gl/maps/DORiy https://goo.gl/maps/nB1ex https://goo.gl/maps/783sM Spain https://goo.gl/maps/6tmf6 https://goo.gl/maps/C8zMm https://goo.gl/maps/s6jvN https://goo.gl/maps/ZMAaq https://goo.gl/maps/2Bm9R https://goo.gl/maps/kxBYQ Automobili invendute nei depositi http://www.allaguida.it/foto/automobili-invendute-nei-depositi_14785.html
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ....ti sembrerà strano ,ma ho l'impressione che tu veda le cose da un solo punto di vista ...cioè il tuo.... Tu parli di mentire ?...io parlo d'altro , cioè della componete che influisce nell'animo umano per farlo REAGIRE. Secondo te, in termini di "opportunità" fa più effetto lo slogan : propongo bottiglia d'acqua mezza vuota...o lo slogan : propongo bottiglia d'acqua mezza piena ? Nessuna delle due versioni corrisponde a verità o bugia ....ma la visione ottimistica è sempre meglio che la visione pessimistica. Un conto è raccontare bugie o verità, ed un conto è infondere paura o ottimismo. In base alla risposta che mi hai dato, dubito che tu mai abbia aperto una partita iva. Se invece "si" allora vivi in un settore di mercato al riparo da qualsiasi concorrenza ...."buon per te", dato che un settore del genere (più unico che raro)...si avvicina di più ad un monopolio statale ...che alla libera concorrenza. Un'economia di mercato...ha bisogno di ottimismo, come tutto quello che riguarda la VITA. Parlare di verità o bugie, come tu hai espresso ...è un'alibi...(o per scelta...o perchè non si è semplicemente a conoscenza) per non vedere aspetti di vita di una società di mercato organizzata come la nostra.
    • john buatti 2 anni fa
      il problema è gente come te che non vede il problema! cioè tu saresti disposto a mentire alla gente che cerca un lavoro... cioè saresti disposto a dire loro che di lavoro ce n'è tanto ...solo per motivarli a cercarlo e dare loro confidenza ... ma sai bene che di lavoro non ce n'è! menomale che non sei tu al governo... altrimenti saremmo tutti contenti e fregati!
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...le economie , hanno bisogno anche di fiducia per sorreggersi...e non è sbagliato (entro certi limiti) La stessa fiducia che si da come convenzione alla carta moneta..o ai sesterzi nella roma antica...che in fin dei conti è solo carta....o metallo stampato Quindi ? dov'è il problema ?
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      è propaganda del sistema capitalistico, le stime sono taroccate per "veicolare" sul mercato informazioni false e tendenziose. Il mainstream mediatico e propedeutico a questo sistema come scrisse G. Orwell 1984.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    @ Marco Bi, h6,48 Quando c'era il reato di Clandestinità, un clandestino doveva essere processato, quindi, NON POTEVA ALLONTANARSI DALL'ITALIA, pena essere dichiarato LATITANTE. Quindi per almeno 10 ANNI(3 gradi di processo)doveva rimanere in Itaglia. Poiché era un NULLATENENTEA, aveva diritto al Gratuiti Patrocinio, cioè, gli dovevamo PAGARE L'AVVOCATO. Ora hai capito perché abbiamo votato CONTRO il reato di clandestinità?
    • Dado Q. Utente certificato 2 anni fa
      è inutile che spieghi queste cose a queste persone qua ,questi non intendono volutamente non per ignoranza.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Clan Destini. Ai Jiadisti Afgani, non andava giù che quei senza Dio di Comunisti, volessero la parità di genere, mandare a scuola gratuitamente ragazzi e RAGAZZE, ed allora, armati fino ai denti dagli USA e dagli alleati Europei, al comando di Bin Laden, combatterono i sovietici, fino alla loro cacciata. Nello stesso tempo, gli USA, insediavano Saddam Ussein, “ultimo baluardo contro l'islamismo islamico Iraniano”, ed il primo ordine, fù di ammazzare tutti i Comunisti Irakeni. Saddam ubbidì. Poi, esaurito il suo compito, l'Irak fu bombardato dagli Usa ed alleati, e Saddam Ussein finì come sapete. ( e ti credo bene, aveva conti in USA, per 40 miliardi di Dollari, dei quali SE NE SONO PERSE LE TRACCE.) Poi, USA ed alleati, invasero l'Afganistan, e bombardarono i vecchi alleati Talebani. Pochi mesi fa, volevamo bombardare Assad perché bombardava i Jaidisti, poi, controordine, bombardiamo i Jaidisti, che vogliono bombardare Assad, però diamo loro il tempo di ammazzare i Curdi, rei di essere influenzati dai quei senza Dio Comunisti; figuriamoci che persino le RAGAZZE curde, memori delle parità raggiunta con l'insegnamento Comunista, anziché mettersi il burka, prendono il MITRA.
  • Gian A Utente certificato 2 anni fa
    A me sembrava che la Libia fosse stata bombardata dai francesi e l'Italia avesse dato appoggio logistico e non avesse usato armi contro la Libia. Non che così siamo verginelle, ma non è proprio la stessa cosa. Certo è che la francia firma i contratti per le fonti di energia, e noi ci prediamo gli oneri. Alle possibili soluzioni elencate, aggiungerei anche il togliere il deanro a pioggia ai centri di accoglienza. Il finanziamento giornaliero pro capite, è fonte di guadagno per la criminalità, ("più della droga"). Ma, come successe 30 anni fa per i rapimenti di persone quando si bloccarono i patrimoni dei famniliari del sequestrato, oggi vanno bloccati i denari ai centri, togliendo il business dei barconi.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Mi è sembrato di aver detto in tal senso. Però non mi sembra che avessimo bombardato la Libia. O almeno non lo ricordo.
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      La Francia, ha 54 centrali nucleari, e neanche un grammo di uranio. Lo PRENDE in Sudan e Sud Sudan.
  • Giancesare Lucchi Utente certificato 2 anni fa
    Deve trnare l'immigrazione clandestina e le pene devono essere da paura e con la certezza della stessa come per tutto il resto. senno sono tutte balle
    • Erik O. Utente certificato 2 anni fa
      Per il reato di clandestinità ci sarebbero dei costi che il nostro paese si dovrebbe accollare perché essi sono nulla tenenti. La soluzione ottimale sarebbe proteggere i nostri confini, come faceva la Germania quando la Polonia non era ancora nell'UE.
  • Marco Bi 2 anni fa
    Uè rimbambiti della Madonna, l'avete abolito voi il reato d'immigrazione clandestina ed ora venite a dirci che il 90% di quelli che arrivano, anzi, che fanno arrivare, sono clandestini? Complimenti M5S... davvero complimenti, vi proponete come cura ma siete peggio del male stesso.
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      E' vero. Il "reato" di clandestinità può essere un deterrente. Ma a gente che fa mercato di persone, o a persone che non conoscono il significato di "reato", non è che possa avere una particolare efficacia. Se non quella di aumentare costi, tempi, burocrazia, impiego di forze...
    • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
      Quando c'era il reato di Clandestinità, un clandestino doveva essere processato, quindi, NON POTEVA ALLONTANARSI DALL'ITALIA, pena essere dichiarato LATITANTE. Quindi per almeno 10 ANNI(3 gradi di processo)doveva rimanere in Itaglia. Poiché era un NULLATENENTEA, aveva diritto al Gratuiti Patrocinio, cioè, gli dovevamo PAGARE L'AVVOCATO. Ora hai capito perché abbiamo votato CONTRO il reato di clandestinità?
  • john buatti 2 anni fa
    ________________ e aggiungo... la politica USA che chiede all'Italia 5000 soldati per andare a fare guerra in Libia ... non è altro che una politica di destabilizzazione della Libia visto che la Russia non vuole altri paesi che si impiccino della Libia...visto gli interessi economici come il petrolio... gli Usa hanno inventato l'Isis proprio per crearsi il pretesto per andare in Libia e controllare le loro risorse... e come effetto collaterale la gente fugge in Italia... una fava due piccioni... cosi mettendo pressioni sull'Italia.. un classico della macchina USA...che usa le agenzie di rating per declassare le economie di altri paesi facendo cosi costare di piu il denaro a quei paesi....e creando guerre varie come in Ucraina questo garantisce agli USA una continua destabilizzazione del mondo e profitti alla macchina della guerra...producendo bombe pallottole ecc..
  • Joker 2 anni fa
    Eureka..i tedeschi hanno rifilato un sommergibile ai greci qualche tempi fa..potremmo chiedere ai greci se lo vendono..a poco pero'.. E cosi siluriamo tuuuutti i barconi ..per ogni centro un pupazzetto salvini...
  • Torquato Apreda 2 anni fa
    Sebbenne non abbia una spontanea simpatia per Al-Sissi, l'uomo forte che ha preso il controllo dell'Egitto,credo però che bisogna arrendersi all'evidenza che solo l'Esercito Egiziano con i suoi 800.000 uomini più altrettanti di riserva, ha le forze sufficienti per riportare l'ordine nel Caos Libico seguito alla morte di Gheddafi. Del resto la creazione di una Repubblica Araba Unita di Egitto e Libia era una idea proprio di Gheddafi quando era giovane. Riesumiamo l'idea ed riconosciamo la Repubblica Araba Unita di Egitto e di Libia, lasciando "campo libero" ad Al-Sissi. Basterà questo per fermare o almeno rallentare il Flusso dei "migranti"( anche perchè con l'acquisizione del Petrolio Libico, l'Egitto avrà risorse per essere appetibile ai "migranti" ancor più dell'Italia).
  • gianfranco ferroni Utente certificato 2 anni fa
    Quello che e' accaduto oggi e' veramente grave : Clandestini o profughi (chiamateli pure come vi pare ) su un barcone che li stava conducendo nel nostro sempre accogliente paese hanno fatto questione tra di loro . E' successo allora che profughi islamici hanno ucciso profughi cristiani e li hanno buttati in mare. Non vi semnbra un fatto gravissimo ? Questa e' la gentaccia che stiamo aiutando ? Voglio sapere che fine faranno questi assassini Se cioe' dovremo mantenerli per lungo tempo nelle nostre comode carceri invece di prenderli a frustate e zampatoni nel sedere. BASTA PER FAVORE !
  • emilio nichele 2 anni fa
    sono di Genova, di sinistra, anche se è un concetto un pò vago, come quello dei vs,migranti, diciamo che non sono di destra intesa come quelli che hanno governato per 20 anni, inventando il porcellum.In Liguria si vota, sta succedendo un casino che non si sa più chi sta con chi e contro chi. Invece di menarvelo coi migranti non potete fare il balzo e prendere la regione, Genova è la città di Beppe (e anche mia ...)Non ho ancora capito cosa M5S vuole fare da grande, qualcuno di sx mi ha detto: ma sono dei scappati da casa,sarà però NON RUBANO! E tutti gli altri candidati trasversali hanno banchettato in regione utilizzando leggi che gli consentivano di rubare legalmente. Proviamo a dargli una regione che è un covo di lestofanti, meglio incompetenti (da vedere) che LADRI (certi). SvegliA GENTE!! Genova ha fatto cadere Tambroni a suo tempo.
  • qwerty 2 anni fa
    ma invece di sorvegliare l'isis e le centinaia di barconi che arriveranno dai paesi musulmani non facciamo prima a consegnargli il papa vivo oppure a spostare il vaticano in sudafrica in modo che vadano giù invece di su?
  • red&black (-}-» 2 anni fa
    Non abbiamo neppure gli occhi per piangere, le scuole cascano in testa ai bambini, i fiumi in piena dentro le città, nelle strade si aprono voragini...e pensate che ci siano i soldi per pattugliare efficacemente il Mediterraneo? Questo è un esodo biblico, che si può affrontare solo attrezzandosi a vivere con poco, sganciandosi da ogni federazione coercitiva e da ogni trattato e realizzando un "contro-esodo" che consista nel portare a quei popoli conoscenze e tecnologia GRATIS. E' una utopia? E allora teneteve i migranti, lo Stato-Nazione, il "popolo" e la "Patria" dei miei @@!! Come dici tu? I soldi si trovano? E come? Con la non-violenza? Come dici tu invece? Mi devo mettere in casa un migrante? Col cazzo: te ne metti 2 tu, il tuo e il mio! Così succede nel "si salvi chi può"! Brutto vero?
  • Lùçìô P. Utente certificato 2 anni fa
    "Parsifal e la ricerca del significato" - Il blog usato per fare pubblicità ad un proprio libro e per fare proselitismo esoterico tra il M5S, cercando di propagandare concezioni eccentriche, bizzarre ed oziose. Se non è conflitto di interessi questo.
    • Francesco. Folchi.. Utente certificato 2 anni fa
      Amen ...
  • Prospero Compagno 2 anni fa
    Parole condivisibili che saranno sicuramente strumentalizzate da stampa di partito. Questo è l'assurdo del politicamente corretto in Italia, quasi come un ipse dixit di stampo Aristotelico. Vivendo in Sicilia si è abituati ad essere spesso oggetto di "razzismo" Italico. Ed anche se Salvini per motivi elettorali si è dimenticato di insultarci, i suoi elettori al Nord spesso non lesinano insulti verso il noi, al Sud di nessun Nord. Ma questo non è un flusso migratorio normale, non basterebbe un assorbente con le ali giganti per questo esodo. Siamo alla frutta, con una Sicilia adesso spaccata in 2 a causa di un autostrada interrotta, con una disoccupazione alle stelle, con un Governo Regionale fotocopia di quello Nazionale ...Crocetta per gli annunci e poi per le smentite non è secondo a nessuno. Non è solo un problema Italiano questo. A che serve l' Unione Europea? Solo ad imporre regole , numeri e burocrazia? Siamo terra di confine adesso.
  • Antonio S. Utente certificato 2 anni fa
    Da santoro va in onda la solita farsa. Giordano dice che l'innominabile è ancora più forte perchè manca dentro e fuori il Pd una solida alternativa...beh...è berlusconiano e lo si può capire che non riesce a vedere oltre. Ma anche il mentana dice che nessuno riesce ad immaginare un M5S come una forza di governo.....ma solo di opposizione. Bleahhhhhh.....che vomito. L'informazione italiana da 67 posto è un eufemismo....
    • Luca P. Utente certificato 2 anni fa
      Certo, nessuno vede il M5* come forza di governo, perché altrimenti sarebbere ca22i amari per tutti! Altrimenti, dopo 20 e passa anni di schifo assoluto, non capisco proprio perché fa così paura un comico col suo "branco" di giovani laureati.
    • jo 2 anni fa
      × Giorgio se non lo vedi come forza di governo che ci fai qui? E per chi voti ..PD?
    • Giorgio Di Martino 2 anni fa
      Ma il M5S è una forza di opposizione! e non per questo deve farci schifo, anzi. Sono 20 anni che sto Paese non ne vedeva una e ora che c'è teniamocela stretta.
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Non riesco a immaginarlo nemmeno io forza di governo al momento attuale. Tu sì? Mi sembra sia una verità incontestabile a oggi. Ciò che noto invece è la pochezza patetica di quando dice lo smacchiatore. Pena.
  • Giuseppe V. Utente certificato 2 anni fa
    Condivido.
  • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
    Ma fatemi capire una cosa... Molti del PD hanno paura a negare la fiducia a Renzi perchè temono così che si torni a nuove elezioni e loro possono non essere più candidati... A parte che se si chiudono le camere lo decide SOLO il Presidente della Repubblica..." Ma perchè si pensa che dopo Renzie ci sia solo il diluvio? Ai tempi del mai compianto Pentapartito a volte cadeva un governo la settimana... E caduto uno se ne faceva subito un altro e non è mai morto nessuno... Perchè allora l'ebetino incute così tanto timore MINACCIANDO (leggi "ricattando"?) la fiducia se tutti non votano il "Porcellinum"? Perchè tale è...(altro che Italicus..ops...pardon...Italicum)
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    In una famosa e sorvegliatissima zona romana uomini rubizzi stanno cenando. -quanti ne hanno salvati oggi? -non so di preciso eminenza ma sicuramente diverse centinaia. -lode a G.C. -sempre sia lodato, Suoraa ancora del roast-beef e un'altra bottigliaa!
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Ancora nessuna accusa di razzismo, di xenofobia o di robe simili. Che si cominci a capire che così non può proseguire? Per post molto più morbidi e per discorsi in parlamento come quello del Diba se ne sono lette di tutti i colori di accuse.
  • M.P. 2 anni fa
    ITALLICUM???... http://www.progettoalternativo.com/2015/04/litallicum-e-una-porcata-come-il.html
  • Cesare da Milano 2 anni fa
    Si, insomma, parole ben ponderate, ma inserite in un contesto filologico un po’ timidino… Mi chiedo, inoltre, se l’autore dell’articolo abbia anche soltanto accidentalmente meditato di dover accennare alla depenalizzazione del reato di immigrazione clandestina e da chi ne discenda la responsabilità, e soprattutto per quale motivo abbia eluso l’esplicitazione dell’argomento… Invece di inasprire tutto ciò che era utile a ridurre il danno, abbiamo eliminato una sanzione che andava semmai inasprita ed abbinata ad altri provvedimenti già esistenti o da ideare. Mentre i politici e i media si feriscono a colpi di caccole nasali per l’italicum ed altre giocondità analoghe, i CLANDA ci invadono, e tra un po’, siamone certi, saremo tutti sottomessi al loro servizio. Se non ci metteranno in un campo di sterminio, (con i buonisti che faranno i KAPO’) potremmo doverci coprire la faccia di lucido marrone per non urtare la loro suscettibilità. Io ovviamente spero di sbagliare, ma so che la storia ci ha costretti a convivere con numerosi paradossi. Vuoi vedere che tra un po’ ci troviamo ad annoverare i razzisti e gli xenofobi con i partigiani e i Garibaldini? Meditate pure, ma… alla svelta! In 5 giorni, (UFFICIALMENTE) ne sono arrivati 12.000, e se la cadenza rimane costante (nella più ingenua delle ipotesi) in 6 o 7 mesi diventeranno 500.000. il tempo passa e l'uom non se ne avvede…
  • Attilio Bruno 2 anni fa
    In Italia l'approccio razionale ai problemi è sempre visto con sospetto. Dietro l' enfasi buonista o xenofoba si muovono interessi che sono stati appena svelati dalle parole di Buzzi. Se a ció si aggiunge il livello intellettivo di personaggi come la Boldrini, la miscela è esplosiva!
  • francesca giovanardi 2 anni fa
    il prologo è corretto e condivisibile,ma non le soluzioni,in particolare la seconda e la quarta.le postazioni in Libia presuppongono l'approvazione del governo locale,che non si sa nemmeno quale è,e poi non arrivano solo dalla Libia ma anche dalla Turchia.Il controllo dei confini presuppone azioni militari e di forza,cioè vuol dire sparare.Io sarei piuttosto per quanto mi dicono sia stato fatto in Albania,cioè forze speciali addestrate e specializzate che distruggano sistematicamente i gommoni,battelli o traghetti di qualunque dimensione che si predispongano a caricare i "migranti",oltre a sequestrare(e distruggere)quelli che arrivano da noi.
  • M.P. 2 anni fa
    Solo interessi economici su poveri disperati è il motivo per cui il Governo non impedisce questo traffico umano. E' UNO SCUALLORE DI CUI QUESTO GOVERNO DOVREBBE VERGOGNARSI.
  • Fabio B. Utente certificato 2 anni fa
    Certo, la sintesi è inopinabile. Perfettibile approfondendo ulteriormente la questione. Ieri l'emergenza "migranti" riguardava qualche centinaio di persone. Oggi siamo ad affrontare un flusso di decine di migliaia. Il problema il è decuplicato. Ieri il primo partner commerciale della Libia era l'Italia (almeno - c'era una sorta di compensazione economica). Oggi i francesi - dopo aver "esportato la democrazia" (in guisa di quanto mediaticamente fatto dagli USA in Iraq) hanno la prelazione sugli impianti petroliferi libici. Fantastico. Ieri c'era un accordo con Gheddafi che "limitava" il flusso (OK - lo ha fatto il buon B. con tutt'altre finalità, ma almeno funzionava). Oggi arrivano quotidianamente a decine di migliaia. Le regole UE impongono l'accoglienza, ma mi chiedo: chi paga ? Non entro nel merito dei problemi umani ma mi chiedo: Dove andranno questi rifugiati? Ormai - per somma - siamo a livelli numerici di una città. Certo, mediaticamente è un discorso scomodo. I falsi puritani ergeranno i dogmi morali, salvo poi disattenderli in modo anonimo quando si entra nello specifico. E' facile cavalcare la tigre, ma quanto a soluzioni il silenzio è assordante. Il tutto in assoluta conformità alle linee guida degli attuali reggenti. Mi chiedo: ma ancora votate per loro? Quanto tempo dovrà passare? Quante volte ancora dovremmo vedere portare alle urne anziani disabili con lo spauracchio di Grillo? Non sono un ventenne e neanche un quarantenne. Ho 59 anni ed esco dai parametri dell'età delle proiezioni delle intenzioni di voto, ma ho due figli ed un passato "interessante" quanto a vicissitudini fiscali con Equitalia & Co. Oggi ho trovato una collocazione come dirigente all'estero. Non sono una mente eccellente, ma solo una persona dotata di esperienza. Oggi in Italia abbiamo un cambio generazionale: entra della manodopera a costo zero ed esce il know how nazionale. Le aziende storiche vengono "acquisite" dalle multinazionali. Un grazie agli attuali reggenti.
    • M.P. 2 anni fa
      Condivido il commento, ma per il voto in Italia è solo un miraggio, almeno fintanto che non verrà approvato l'Itallicum. Poi finalmente tanti capiranno, se ancora non l'hanno capito.
  • marina s. 2 anni fa
    Condivido in toto il punto 1 ( disdettare immediatamente il regolamento di Dublino) Il punto 2 ( stabilire degli uffici del ministero dell'Interno nei luoghi dove avvengono gli imbarchi) mi sembra impossibile, data la situazione politica di quell'area. Condivido anche il punto 3 ( inasprire le pene per i mercanti di uomini e considerare gli scafisti al pari degli omicidi), per quanto già attualmente gli scafisti vengono arrestati. Il punto 4 (difendere i confini nazionali con l'interdizione a qualunque mezzo di navigazione a ingressi non consentiti), secondo il mio punto di vista, significherebbe in questo caso condannare a morte delle persone, siano esse migranti, clandestini o rifugiati. A mio parere, quest'ultimo è il vero punto chiave. P:S:: noto che si ritorna a parlare del Pdl, l'ex nemico del Movimento.
    • marina s. 2 anni fa
      "Migrante" significa che migra, che si sposta verso nuove sedi e vale sia per gli animali ( come gli uccelli migratori) sia per le persone, fino a comprendere interi popoli o gruppi etnici. Ed indipendentemente dal mezzo utilizzato, sia esso un barcone o altro.
  • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
    Questo è un argomento molto difficile , si parla di esseri umani , neonati, donne in grave difficoltà. La posizione presa in questo post è onesta e condivisibile.La situazione è realmente grave , l'unica cosa che non trovo, per il momento , realizzabile è la istituzione di uffici di identificazione in terra Libica .Secondo me bisogna lavorare per la stabilizzazione di quei governi per via diplomatica .Non accettero' mai posizioni alla Salvini che tra l'altro con il suo partito è l'artefice con Berlusconi di questa situazione
  • Jo 2 anni fa
    ISis :"metteremo le nostre bandiere su D Pietro e fotteremo le vostre donne"...devono aver conosciuto l' innominato Pinocchio e credono che in Italia sono tutti come lui fottuto..E' iniziata l' invasione..state in guardia..
  • Er Caciara er mejo paraculo de Trestevere Utente certificato 2 anni fa
    https://youtu.be/pAgnJDJN4VA
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Ma Pizzarotti lo volete lasciar stare? La situazione finanziaria di Parma è migliorata o peggiorata con lui? I servizi come sono? Migliori o peggiori? Io non lo so ma dovrebbe essere l'unico metro da usare.
  • Daniele Lo Piano 2 anni fa
    Soluzioni si ma con rispetto della vita umana. Dovremmo agire Globalmente invece siamo dove ci ha condotto l'incapacitá dei corrotti.
  • Vittorio Bertola Utente certificato 2 anni fa
    Io la penso come te. Però, per favore, spiegala per bene ai nostri parlamentari... compresa la parte sulla difesa dei confini nazionali in mare. Vittorio Bertola Movimento 5 Stelle, Torino
  • Rosa Anna 2 anni fa
    perché ci facciamo del male ? Non funzionano i telefoni da Roma a Parma ? usateli per favore Azzzzz
  • Jo 2 anni fa
    uindici immigrati sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria dalla Squadra mobile di Palermo la notte scorsa con l'accusa di aver gettato in mare durante la traversata del Canale di Sicilia 12 loro compagni di religione cristiana.Ilgommone stava raggiungendo le coste siciliane dalla Libia. http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/CRONACA/migranti_gettati_mare_traversata_due_fermi/notizie/1299774.shtml Mentre i giovani romani, spesso capaci, volenterosi a pure laureati patiscono per trovare un posto anchein un centralino, Marino e la Danese pensano a come sistemare migliaia di extracomunitari http://www.quotidianogiovanionline.it/ApprofondimentoPoliticaSociet/Esploso/12170/Gli-immigrati-irregolari-Ecco-pronto-il-lavoro Se questo governo continua tra un paio di anni dovremo emigrare noi italiani ..
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    cambiare la legge per poter istituire i CIE all'estero. Creare dei campi (formalmente CIE) anche "manu militari" in libia al confine con l'egitto . Strutturare questa presenza come facciamo in Iraq o Afghanistan . O cosi o ci scappa il morto qui . Il limite e' la media del 13% di stranieri rispetto ai locali superato il quale il territorio reagisce. (medie recuperate a ricordo )
    • robert dudet 2 anni fa
      Prestito proposto tra individuo Ciao cara; Concede prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra singoli personali con condizioni molto semplice. Il mio tasso di interesse sopra la durata del prestito è di 3% e rimborso avviene mensilmente. Se qualsiasi momento siete interessati, contattatemi tramite il mio email: robertdudet18@gmail.com
  • Anti E. Utente certificato 2 anni fa
    Articolo giustissimo che però mi fa schiattare dal ridere al punto in cui dice: I nostri confini si estendono anche in mare e dobbiamo difenderli. Che significa? Che facciamo li bombardiamo?
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Non occorre bombardare niente e nessuno. Ci si piazza 1 metro fuori dalle acque libiche, si caricano e si entra nelle loro acque a restituirli. Se qualcuno ci spara, rispondiamo. Le Forze Armate serviranno a qualcosa oltre che a generare generali?
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      Invece di schiattare dal ridere perché non proponi alternative intelligenti?
    • dario a. Utente certificato 2 anni fa
      come sei drastico ......... gli diamo acqua e cibo e li riaccompagnamo sulle coste libiche . semplice no ?
  • Giuseppe Flavio Utente certificato 2 anni fa
    Data l'emergenza "solita", oltre all'affondamento immediato dei gommoni vuoti, occorre predisporre azioni preventive. DISDIRE la normativa firmata a suo tempo sull'argomento. Previe informazioni di intelligence,ci vogliono identificazioni satellitari dei luoghi di imbarco, INVIO DI SQUADRE SPECIALI "ANONIME" NOTTURNE atte alla distruzione delle strutture natanti ed accessori portuali. Il sequestro dei gommoni è una burla. Tanto poi verranno ricomprati dagli schiavisti. Bisogna toglierli di mezzo nei porti di imbarco, affondarli. Lo scopo è di effettuare subito tutti i giorni azioni dissuasive e/o punitive serie. Se la UE se ne frega dobbiamo intervenire decisamente anche da soli. Aumentare le motovedette e coordinare ricognizioni aeree.
  • Monica C. Utente certificato 2 anni fa
    Caro M5S, queste soluzioni sensate sono per persone intelligenti. a voi sembra ancora che questa maggioranza e il suo Governo abbiano tali requisiti ??? A me pare invece che l'unica cosa che emerge chiaramente è che questo Governo NON ha alcuna volontà di risolvere NULLA .. ne immigrazione, ne corruzione, ne tanto meno concussione, ne disoccupazione, ne dissesto idrogeologico, ne analfabetismo dilagante, ne tutela dei prodotti di qualità italiana, ne legalità, ne tanto meno servizi decorosi per i cittadini a fronte del livello di tassazione assurdo .. NIENTE .. NIENTE a questo Governo NON importa di niente che non riguardi il loro stipendio, la loro fama, il loro potere (squallido), il loro piccolo mondo nel quale restano blindati pieni di scorte e sicurezza personale (per esempio davanti al palazzo dove vive Ciampi a Roma non ci si può fermare nemmeno un minuto per aspettare l'arrivo di un'amico, ci sono 2 persone fisse 24 ore su 24 che allontanano immediatamente, testimonianza personale!) Vi chiederete: e per la sicurezza di tutti i cittadini ??? ecco a voi i reati depenalizzati dal Governo: Esercizio abusivo della professione Abuso d'ufficio Accesso a sistema informatico Appropriazione indebita Arresto illegale Attentati alla sicurezza dei trasporti Atti osceni Commercio di sostanze alimentari nocive Danneggiamento Detenzione di materiale pedopornografico Diffamazione Frode informatica Furto semplice Gioco d'azzardo Guida in stato d'ebbrezza o sotto l'effetto di droga Indebita percezione di contributi dello Stato Ingiuria Interruzione di pubblico servizio Istigazione a delinquere Lesioni colpose Millantato credito Minaccia Oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale Omissione di soccorso Rissa Simulazione di reato Sostituzione di persona Truffa Turbata libertà degli incanti Violazione di domicilio Violenza privata Niente più carcere .. e se vi entrano in casa per derubarvi o farvi violenza .. suggerisco di chiamare il Governo in toto a difendervi !
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 2 anni fa
      Ma in Italia non ci siamo MAI RIBELLATI lungo tutta la nostra storia
  • dario a. Utente certificato 2 anni fa
    su questa cosa del migrante mi astengo dal commentare perchè verrei tacciato di razzismo anche usando semplice buonsenso , permettetemi di dire solamente che se i nostri nonni a 20/30 anni fossero scappati dal loro paese invece di imbracciare le armi e salire sui monti ora non avremmo un paese in cui accogliere questi " disperati " io li definirei semplicemente codardi che tirano fuori le palle non contro chi distrugge il loro paese ma contro altri " disperati " come loro che hanno la sventura di essere cristiani ( buttati a mare oggi ). un augurio e al contempo una domanda ai soliti buonisti ; cosa faremo quando TUTTI i " disperati " del mondo vorranno entrare in italia ? ce ne andremo noi per fare posto a loro come i nostri figli già fanno ? ai posteri.............. italia senza speranza .
  • Massimo Tosi 2 anni fa
    Ciao io in primis metterei tante mine a bassa profondità lungo tutte le coste meridionali o lungo le coste interessate da questo fenomeno,secondo manderei aerei a gettare volantini in quei paesi da cui partono, con scritto in tutte le lingue interessate, quello che gli aspetta se decideranno di contiunare nel loro intento.Poi mentre continuano le relazioni con il governo di questi paesi iniziare una politica di intervento sulle coste africane con invio di uomini x iniziare a controllare le coste e impedire che questa gente vada a fare comunque una vita di inferno,quello che dobbiamo prefiggerci come obbiettivo finale è una vita dignitosa a queste persone nei loro paesi.E quindi mettere in moto tutte quelle iniziative affinche noi si faccia parte dell'Africa e l'Africa parte di noi.So che sarò considerato un pazzo o un razzista,ma questa è la mia visione che forse farà avere dei morti ,ma credo mai come quelli che sono già avvenuti.Noi siamo in guerra e prima si capisce e meglio è.
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    O.T. Doveroso Notizia passata quasi inosservata. Una ulteriore in-giustizia tutta italiana. “Bruno Contrada non doveva essere condannato per concorso esterno in associazione mafiosa perché, all'epoca dei fatti (1979-1988), il reato non «era sufficientementechiaro». Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani. Lo Stato italiano deveversare all'ex numero due del Sisde 10 mila euro per danni morali.” Le parole dell'Avvocato Difensore di Contrada. da avvocato Giuseppe Lipera: “Ho presentato due mesi fa la quarta domanda di revisione del processo a Bruno Contrada e la corte di appello di Caltanissetta mi ha fissato l’udienza il 18 giugno. La sentenza di Strasburgo sarà un altro elemento per ottenere la revisione della condanna. Ora capisco perchè nonostante le sofferenze quest’uomo a 84 anni continui a vivere”.
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    Si vede che salvini non ricorda l'accordo di diblino firmato dalla lega ! Che smemorato il furbastro che porta la bandiera contro gli immigrati !
  • viadellastamperia .., roma.. Utente certificato 2 anni fa
    E poi lo chiamarono Banderuola
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      .???
    • viadellastamperia .., roma.. Utente certificato 2 anni fa
      Beppe adesso che finalmente hai preso una posizione voglio proprio vedere se i parassiti rossi che hai mandato in Parlamento sceglieranno di restare attaccati alle loro idee o alla Poltrona
  • Il Disonorevole Utente certificato 2 anni fa
    Sottoscrivo parola per parola. Mi sono abbondantemente stufato di sentire quello di sinistra che vuole accogliere chiunque, anche gli alieni. E quello di destra che li vuole bombardare o li vuole cacciare. E poi nessuno dei due muove un dito per fare qualcosa. Dobbiamo andare al governo. Presto, vi prego presto!
  • Francesco Ragazzi Utente certificato 2 anni fa
    Dell'Africa ci piace il petrolio, il gas, i diamanti, il cotone, l'oro, i cereali, la frutta, il caffè, il coltan i biocarburanti e tante altre cose belle che in Europa scarseggiano. Ci piacciono di meno gli africani, specie se arrivano in massa con dei barconi sgangherati. La depredazione delle risorse dell'Africa ha permesso all'occidente di prosperare. Adesso al banchetto si sono aggiunti anche cinesi e coreani. La popolazione dell'Africa è quadruplicata negli ultimi 50 anni, per contro le condizioni di vita restano precarie in molte zone. La ricchezza di risorse non ha coinvolto la popolazione locale anzi spesso si è ritorta contro: sottrazione di terreni coltivabili svendute a multinazionali, devastazioni ambientali (delta del Niger), guerre fomentate dalla volontà di accaparrarsi risorse come in Libia. Sempre più africani abbandoneranno la loro terra per cercare una vita migliore, solo con la forza sarebbe possibile ostacolare il fenomeno e solo con enormi investimenti per controllare il mediterraneo e i confini orientali dell'Europa. L'altra soluzione sarebbe quella di interrompere lo sfruttamento delle risorse ma anche questo avrebbe grandi ripercussioni economiche e si scontrerebbe con gli interessi dell'elite finanziaria che governa il mondo. La terza opzione è quella di non fare nulla e di farci invadere esattamente come facciamo ora. Le conseguenze sono la formazione di una massa di persone disposte a lavorare a condizioni pessime, l'aumento della criminalità, la formazione di ghetti nelle città e l'affermarsi di culture potenzialmente ostili.
    • giorgio l. Utente certificato 2 anni fa
      Tutto questo ha un nome:" IL PIANO KALERGI "...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      E' un casino dal quale non potremo più uscire, se non diventando feroci e disumani, rinchiudendoci in comunità militarizzate (la qual cosa, ad un certo punto, diventerà purtroppo inevitabile, penso in capo ad un decennio...)
  • Giuseppe Flavio Utente certificato 2 anni fa
    In queste emergenze è tassativo scoraggiare con ogni mezzo chi prende il mare. Come? Le vedette soccorritrici devono essere più numerose per prendere a bordo tutti i profughi e subito AFFONDARE I GOMMONI
  • Enrico Richetti Utente certificato 2 anni fa
    Piu' che giusto!
  • giulio attanasio Utente certificato 2 anni fa
    Grande errore votare x abolizione reato di clandestinità. Però purtroppo il m5s diventando un vero partito li dove a livello locale attraverso la falsa democrazia dei meetup si è dato mandato a pochi personaggi di decidere le strategie anche politiche, diventano inutili i pareri degli Italiani. Questo è il mio parere giulio attanasio ventunesimo alle primarie del m5s in campania ed orgoglioso di aver detto bravo Salvini pubblicamente, e di conseguenza incandidabile per il m5s. Beppe tii sei fatto fregare da Di Maio quando te ne acvorgerai sarà tardi!!!!
  • Daniele F. Utente certificato 2 anni fa
    "Abbiamo attraversato il Niger poi il deserto" http://www.emergency.it/italia/storia-di-m-siracusa.html
  • Lucio fire Leonardi Utente certificato 2 anni fa
    Grande Beppe , prima o poi ci daranno ascolto , spero solo che non sia troppo tardi.
  • Rex Olly 2 anni fa
    Vogliamo più migranti in italia diamo una stanza di casa nostra a ognuno di loro.
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    Pienamente d'accordo con questo post che dice la pura e semplice verità! Come possono I cittadini Italiani avallare uno scempio di questo tipo? O si sono rincoglioniti in massa o ci sguazzano. Forza Movimento, appena saremo al Governo sistemeremo anche questa! L a battaglia di buon senso è a 360 gradi!
  • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
    sapete perchè quell'intervento di Di Battista alla Camera non sortirà nessun effetto? Perchè al popolo italiano è stata estirpata la coscienza etica e morale da una politica scellerata e corrotta, quindi pochi italiani s'incazzeranno e molti la vedranno come una perfomance da reality show! Quelle parole accorate di Alessandro in altro Parlamento di altro Paese civile avrebbero scatenato non solo l'ira del popolo ma le dimissioni in massa del Governo.
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Vittorio Emanuele, re d'Italia e di Albania, Imperatore di Etiopia. Faccetta nera, bella Abissinia, aspetta e spera, che già l'ora si avvicina, quando saremo a Macallè, noi prenderemo prima l'Africa e poi te.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Regà, vabbè, ma sò tutti morti, quelli che quelle stronzate l'hanno pensate e fatte: e mò bbasta, sinnò, a forza de trovà o pijarce 'e responsabbilità, nun se finisce mai....
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      E per quanto tempo dovremo pagare una stronzata - terrificante, va bene - che non è nemmeno un millesimo da quanto fatto dal colonialismo e dall'imperialismo delle altre nazioni europee?
  • MK ROMA Utente certificato 2 anni fa
    Mettendo da parte il sinistro buonismo e l'infedeltà napolitanesca e, diciamocelo, italica. Al netto della falsità e del viscidume destro-clericale, evidente con la firma del regolamento di Dublino. E mettendo da parte anche l'inettitudine, la corruzione e il servilismo del "partitocrate" italiano Io mi chiedo: - di fronte al terremoto sociale che galoppa e che sta travolgendo l'identità stessa di questo cazzo di paese, di fronte alla tristissima realtà di italiani che NON NASCONO più, il guardarsi attorno e non riconoscersi, NON IDENTIFICARSI - ma il politico di turno non si rende conto che sta mettendo le basi per una tensione sociale esplosiva, il MAIALE CON LA CRAVATTA di turno non si accorge che l'animo del paese è sempre più NERO. Questi idioti sognano la società multiculturale perchè fà tanto figo ma, nella loro arroganza e con la loro inettitdine di governo, non vogliono ammettere che stanno alimentando il nazismo.
  • Massimo M. 2 anni fa
    Un punto non mi è chiaro, quando dice "stabilire degli uffici del ministero dell'Interno nei luoghi dove avvengono gli imbarchi per identificare le persone prima del viaggio e, se clandestini, impedirne l'imbarco". Chi dovrebbe identificare o impedire di imbarcarsi se non una forza militare? Ma allora dobbiamo invadere la Libia! Mah è un rompicapo.
    • Lavinia Mel 2 anni fa
      Soprattutto dopo la chiusura della nostra ambasciata a Tripoli... tra l'altro eravamo rimasti gli ultimi a mantenere una rappresentanza diplomatica in Libia.
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    LA DIGA E' SALTATA L'unica cosa che poteva limitare le immigrazioni in Europa da parte dell'Africa era una visione sistemica del continente nero ed una accurata prevenzione per evitare scenari di guerra incontrollati. L'Africa è stata sempre considerata una sorta di eldorado nello sfruttamento di foreste,petrolio e diamanti senza contare il mercato delle armi che frutta agli occidentali miliardi di dollari e di euro. L'assistenza che viene offerta alle popolazioni locali quasi sempre costituisce un business per il settore alimentare e farmaceutico,perchè gli africani hanno fame e si ammalano essendo numerosi e indifesi,una manna per le multinazionali. Cosa ci aspettavamo che se ne stessero buoni mentre li depredavamo delle loro ricchezze o che accettassero la morte come unica alternativa alla loro misera vita? E chi più degli occidentali ha fomentato le guerre stringendo rapporti economici con il dittatore del momento o con la fazione egemone mentre si mutilava,si violentava e si sgozzava sotto gli occhi di un mondo indifferente? La verità è che conviene a tutti un 'Africa povera ed ignorante perchè altrimenti con chi la facciamo la differenza? Cosa vogliamo accogliere e cosa vogliamo commemorare e per quale ragione poi solo per paragonarci ad improbabili benefattori verso un popolo che continuiamo a considerare terzo mondo? L'unica strada per limitare le migrazioni dei popoli è far evolvere i popoli e non interferire nelle loro usanze,nei loro riti religiosi,nella loro vita politica e soprattutto non alimentare quelle contese tra le varie fazioni innescate dalla lotta per le ricchezze celate dalle loro terre. Insomma signori il fenomeno dell'immigrazione può essere risolto solo facendo in modo che gli Africani amino la propria terra e per far questo noi occidentali dobbiamo avere una visione completamente diversa di questo bellissimo continente e rinunciare a tutte quelle azioni che destabilizzano la pacifica millenaria convivenza dell'uomo nero.
    • Aldo . Utente certificato 2 anni fa
      Bello ma costa troppo..
    • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
      E qual'è il piano della lega per l'immigrazione distruggerli tutti sul nascere? Il problema c'è e se facciamo sempre finta di risolverlo verremo travolti.
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      il terzo mondo siamo noi italiani, alle prossime elezioni regionali voteranno in massa la Lega Nord che sta facendo il lavaggio del cervello a milioni di italioti tramite le televisioni private e di Stato.
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Sarebbe sufficiente che tutti coloro che vogliono accettare i "migranti", Boldrini in testa, ne prendesse uno a casa propria. Alle spese che dovessero sostenere contribuirei volentieri.
  • Tullio croce 2 anni fa
    E' folle pensare di poter accogliere tutti quelli che arrivano. Dietro il finto buonismo c' è chi sta facendo affari d' oro grazie ai migranti, per non parlare di chi trae vantaggio dal creare la guerra tra poveri. Occorre respingere per disincanto vari dal venire in Italia. E' una questione di sopravvivenza. Ma per capire chi manovra questa politica miope dell'accoglienza è: chi ci ha imposto la Kienge e la Boldrini?
  • joe il pazzo 2 anni fa
    Il regolamento di Dublino va bene così perchè serve ad evitare il cosiddetto "adylum shopping" (ovvero, chiedo asilo dove mi danno di più): Il problema non sono il 10% di aventi diritto al rifugio politico ma il 90% di clandestini! Inoltre è assurdo parlare di "conformità con Schenghen che permette la libera circolazione delle persone nell'area UE": il diritto di libera circolazione nello spazio Schengen è dei cittadini dei paesi che hanno firmato i patti! Glia altri devono avere un visto, non è che siamo terra di nessuno! Inoltre gli accordi di Schengen prevedevano la progressiva dismissione delle frontiere interne allo spazio ed il rafforzamento delle frontiere esterne allo spazio: ho come l'impressione che si sia concentrata l'attenzione sul primo punto e non si sia fatto nulla per il secondo!
  • Antonino S. Utente certificato 2 anni fa
    Sondaggio sull'immigrazione: http://ditelavostra123.blogspot.it/2015/04/immigrazione-in-italia-qual-e-la-tua.html
  • Cristina Benzoni 2 anni fa
    Non posso che essere pienamente d'accordo! L'unica domanda che pongo è: come si fa ad istituire un ministero degli interni nei luoghi degli imbarchi? In quei paesi c'è tutto l'interesse a lasciar andare le persone.
  • Domenico Benevento 2 anni fa
    Che qualcuno in italia ci lucra è risaputo. Una classe politica (dirigente) attuale incapace è risaputo. Una soluzione a parer mio ci sarebbe, sarà pure demagocica ma, ritengo applicabile se politici convinti e decisi sapranno adottarla: Non prenderli in mezzo al mar, sappiamo da dove partano quindi: Stabilire un "coumpoud" fisso multinazionale in Libia, procedere alla identificazione e dividere i "migranti o profughi" secondo le destinazioni desiderate. Gli stati "interessati" stabiliranno quote di ingresso e si preoccuperanno di provvedere alle partenze e sistemazioni. Nel caso di "incidenti" con i trafficanti d'uomini" in zona, regole d'ingaggio chiare e decise: tu spari io rispondo". Con un ulteriore obiettivo di creare in Libia ed in altre località similari, una cooperazione con i Ras locali e farli partecipi dell'operazione, in cambio di assistenza umanitaria, sanitaria e di una fattiva attività diplomatica di riappacificazione con le diverse etnie locali. Col fine ultimo, di stabilire una democrazia che tenga conto delle diversità esistenti e porre le basi per una duratura pacificazione.
  • franco bertocci Utente certificato 2 anni fa
    tutto questo ai boldrinati fintibuoni non interessa,gli interessa lucrare su questa gente per farsi belli e farsi soldi,sono i veri razzisti .che accusano gli altri di esserlo se propongono soluzioni reali che intaccano i loro interessi
  • Pippo.1 2 anni fa
    Per quello che ne capisco, non ne possiamo più dei cosiddetti migranti, che seppur esasperati da guerre e carestia, non possono pensare di invadere l'Italia, l'Europa, chiedere vitto e alloggio e chissà un domani imporci anche la loro religione. Per carità, bloccare subito ogni forma di sbarco e rimandare tutto al mittente prima che sia troppo tardi o che comincino a farsi saltare in aria in qualche luogo affollato.
  • Viktor Ratava 2 anni fa
    Mi pare evidente che ci sia un problema a monte dell’immigrazione “marittima”. Questo problema e’ il fatto che il Mediterraneo e’ una no-man’s land. La criminalità riesce ad esserne cosi padrona indiscussa. Poi, a questo, si aggiungono altri problemi, più “a valle”, come per esempio un’immigrazione gestita male o, peggio, non gestita (Italia e Europa in primis), forse perché troppe ideologie incapaci di trovare un consenso e politici che evitano questo tema perché porta più rogne che voti. Ci sono intere villaggi in Italia dove sia parla solo cinese. Come sono arrivati la? Chi ha concepito un tale sistema d’integrazione (=nulla)? Chi si preoccupa delle conseguenze (a parte i populisti che giocano sulla paura degli elettori)? L’immigrazione e’ un problema per l’Italia e per l’Europa, ci vorrebbero cittadini può coinvolti e aperti alla riflessione/discussione. Ma c’e’ un problema forse ancora più grande : il Mediterraneo.
  • Bruno Bonandin Utente certificato 2 anni fa
    roba da paese serio aimè .... non per noi ...
  • maurizio b. Utente certificato 2 anni fa
    l'italiani sono proprio vergognosi
  • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
    Post interessante e chiaro. Chi ancora non ha le idee chiare ora non ha scuse.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus