Passaparola: La Ageing Society e il futuro degli anziani, del prof. Fabrizio Cumo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


Il 30% della nostra popolazione è over 65 ma nel 2050 in Europa, in Nord America, in Asia il 15% della popolazione sarà ultra ottantenne. Ovviamente questo fenomeno provoca una serie di sfide di problemi, che la nostra società dovrà affrontare. Primo fra tutti l’aumento della popolazione inattiva con il rovesciamento della piramide demografica che non avrà più una base larga e una punta stretta, ma sta cominciando ad essere una piramide rovesciata, questo comporterà che una notevole porzione della popolazione, già adesso è al 30%, lo sarà ancora di più nel 2050, sarà inattiva, quindi necessiterà di vivere con il sussidio pensionistico. Questo sussidio pensionistico deve in qualche maniera essere compensato però da contribuzione versata da popolazione invece attiva che in realtà invece che aumentare si sta progressivamente riducendo. Fabrizio Cumo, Docente Università LaSapienza, Responsabile progetto ambientale Ageing Society

"Volevo salutare tutti gli amici del blog di Beppe Grillo qui da Roma. Sono docente alla Facoltà di Architettura dell’università di Roma La Sapienza. Sono interessato e coinvolto nella tematica della Ageing Society in quanto sono il responsabile italiano di un progetto bilaterale di ricerca proprio sull’ambiente costruito dalla Ageing Society che viene gestito tra l’Italia e il Regno di Svezia. Mi sono occupato della parte che più mi compete, cioè dell’ambiente costruito che come dovrà essere questo ambiente costruito per adeguarsi alla problematica di questa società che invecchia, di questa Ageing Society.

VIDEO Ageing Society: cosa sta facendo l’Italia?

Invecchiamento della popolazione, un problema globale

Ovviamente questo problema non è un problema italiano, chiaramente il problema della popolazione che invecchia è un problema di tutta la civiltà occidentale, volevo ricordare alcuni dati che sono abbastanza fondamentali perché le Nazioni Unite dicono che l’età media della popolazione mondiale al 2050 sarà di 38 anni. 60 anni prima, nel 1990 l’età media era di 26 anni, quindi ci sarà nel giro di 60 anni un invecchiamento della popolazione mondiale pari a 12 anni. Questo dato è ancora più drammatico, più problematico se si va a contestualizzarlo in Europa, infatti l’Europa è il continente che ha il primato dell’età media più alta, nel 1990 già era di 37 anni, contro 26 anni a livello mondiale e nel 2050 l’O.N.U. prevede che l’età media nel continente europeo sarà di 47 anni, a fronte per esempio dell’età media sempre nel 2050 del continente africano che sarà di soli 31 anni, gli altri continenti poi hanno un’età intermedia. Questo che cosa significa? Significa che il problema dell’invecchiamento della popolazione è un problema globale mondiale, ma che assume ovviamente dei connotati ancora più stringenti, ancora più complessi se si guarda all’Europa e ovviamente in qualche misura anche al Nord America.

Il sistema pensionistico è da ripensare

Ricordiamo solo che, attualmente, l’Italia è il quarto stato con la popolazione più anziana del mondo, dopo il Giappone, Germania e la Korea quindi siamo già un Paese in cui la popolazione sta invecchiando abbastanza sensibilmente. Attualmente, il 30% della nostra popolazione è over 65 ma nel 2050 in Europa, in Nord America, in Asia il 15% della popolazione sarà ultra ottantenne. Ovviamente questo fenomeno provoca una serie di sfide di problemi, che la nostra società dovrà affrontare. Primo fra tutti l’aumento della popolazione inattiva con il rovesciamento della piramide demografica che non avrà più una base larga e una punta stretta, ma sta cominciando ad essere una piramide rovesciata, questo comporterà che una notevole porzione della popolazione, già adesso è al 30%, lo sarà ancora di più nel 2050, sarà inattiva, quindi necessiterà di vivere con il sussidio pensionistico. Questo sussidio pensionistico deve in qualche maniera essere compensato però da contribuzione versata da popolazione invece attiva, che in realtà invece che aumentare si sta progressivamente riducendo perché come abbiamo visto anche che gli ultimi dati sulla natalità non sono certo incoraggianti.

Assistenza e salute degli anziani

Inoltre c’è un problema serio, che da un lato è positivo che la nostra età si stia sempre più innalzando, dall’altro però non è così compensato anche da una buona salute, noi arriveremo tutti a essere più anziani ma non è che staremo in generale molto meglio per più anni, vivremo parecchi anni acciaccati, questo che cosa comporta? Comporta dei notevoli costi aggiuntivi per l’assistenza, l’assistenzialismo delle persone, che ricade sia sulle famiglie sia sul servizio sanitario locale. Calcoliamo che, già attualmente, se vogliamo dare un dato abbastanza grossolano ma realistico il costo assistenzialistico diviso tra famiglie e servizio sanitario per una persona, un anziano non autosufficiente va dalle 30 mila ai 50 mila Euro l’anno. Questo sicuramente comporterà un ripensamento della struttura di assistenza.
In più, un altro dato, soprattutto in Italia e in Europa, lo sbilanciamento della popolazione verso il lato femminile, questa piramide si sposterà verso il lato femminile, perché? Perché le donne sono comunque più longeve degli uomini e di solito ancora per altri 20 anni, troveremo che queste persone che sono più longeve, hanno, per il retaggio del mondo del lavoro precedente, lavorato di meno e versato meno contributi, però sono quelle che poi in realtà devono essere sostenute dal meccanismo previdenziale per più tempo.

La sfida di un'economia "Age Friendly"

Queste problematiche devono essere affrontate in maniera non settoriale ma globale, che cosa significa? Che adesso o comunque negli anni passati, ciascun settore si occupava della sua problematica, in realtà adesso la sfida è globale, bisogna trovare delle soluzioni interconnesse. Parliamo di salute, di economia, di gestire questa economia dell’Ageing Society, chiamata Silver Economy. Parliamo ovviamente non solo della sussistenza della salute ma anche del Welfare, del Well Being di uno Stato Sociale, di una buona integrazione e dell’ambiente costruito, cioè di come l’ambiente che ci circonda deve essere "Age Friendly". Un ambiente che non deve creare problemi all’anziano ma anzi deve essere pensato già da adesso fino al 2050, che è lo scenario più vicino. Queste soluzioni riguardano una sfida globale, non da giocare solo sul territorio italiano, ma come minimo, sul territorio europeo." Fabrizio Cumo, Docente Università LaSapienza, Responsabile progetto ambientale Ageing Society

PS: E' disponibile, in offerta libera, il libro #MuriamoEquitalia che raccoglie le testimonianze degli sventurati che hanno avuto a che fare con Equitalia e hanno raccontato la loro storia nei commenti sul blog!

muriamo_banner_.png

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
    SE NON LI UCCIDERAI CONFICCANDO LORO UN PIOLO DI LEGNO NEL CUORE ... di loro non ti libererai mai.
    • oreiPiero 2 anni fa mostra
      Caro Max, perché non ti spari tu un colpo in testa? Ti libererai di tutto e di tutti. Anche di questo caldissimo luglio...
  • profugodimerda 2 anni fa mostra
    Fondo monetario gela l'ebetino toscano: "Fra 20 anni l'Italia tornerà a una occupazione pre crisi" NOTIZIONA PER GRILLO! HA QUASI VENT'ANNI DAVANTI PER POTER SBRAITARE E VENT'ANNI DI CLICCHETE! L'OPPOSIZIONE NON RIMANE MAI SENZA LAVORO!
  • profugodimerda 2 anni fa mostra
    TRANQUILLI, STATE SERENI! IL MOVIMENTO 5 STELLE NON E' DESTINATO A SCOMPARIRE. IN ITALIA LADRI E CREDULONI NON SONO MERCE RARA E NEMMENO IN VIA DI ESTINZIONE!
  • profugodimerda 2 anni fa mostra
    DAL FACEBOOK DI ALESSANDRO DI BATTISTA Sono parlamentare da due anni. Ho visto furti di ogni genere (soldi nostri regalati alle banche, alle lobbies del petrolio, agli amici finanziatori dei partiti, ai boss di mafia capitale). +++++++++++++++++++ UN FURTO, CARO IL MIO DI BATTISTA, E' UN REATO E SE QUI SCRIVE CHE HA VISTO FURTI DI OGNI GENERE, LEI DOVREBBE ESSERE DENUNCIATO PERCHE' NON E' ANDATO A DENUNCIARE QUESTI FURTI NELLE SEDI PREPOSTE. SI DIMOSTRI UN POCHINO MATURO ED IN PARTICOLARE ONESTO! LA FRASE CHE HA SCRITTO E' SOLO INDIRIZZATA AI RINTRONATI CHE LA SEGUONO. SE LA STESSA FRASE LA DEPOSITA PRESSO LA MAGISTRATURA GLI SI METTONO A RIDERE IN FACCIA ED INFATTI NON MI RISULTA CHE VADA OLTRE AL POST STERILE!
    • profugodimerda 2 anni fa mostra
      AH AH AH AH E TU PIRLONE MI RITIENI ANCORA NELLA CAMERA DEI SALAMI? UN FURTO E' UN FURTO ANCHE SE C'E' UNA LEGGE FATTA APPOSTA PER ABBELLIRLO CON ALTRE DEFINIZIONI, BASTA PROVARE CHE LA LEGGE E' UN ARTIFICIO MESSO IN PIEDI PER RAGGIUNGERE QUELLO SCOPO ILLECITO. IMPARATE AD USARE I TERMINI APPROPRIATI ALLE ELARGIZIONI DI DENARO CHE A VOI NON SONO GRADITE MA SE LI DEFINITE FURTI DENUNCIATE!
    • gianni barbotti 2 anni fa mostra
      Parole a vanvera! Quando Di Battista dice " Ho visto etc etc" si riferisce a provvedimenti legislativi che il Parlamento italiano ha varato. L'ignoranza è il peggiore dei mali.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa mostra
      ..carissimo...carissimo. Facciamo un esempio : Un partito per avere voti promette cose fuori di testa tipo " FURTO come le pensioni BABY"...fa una legge a doc..ed il furto non è più tale. Logicamente se lo denunci si mettono a ridere in quanto una legge "DA MANICOMIO" da modo che tutto ...sia perfettamente in regola. A questo si riferisce DIBBA, che è uno che non ha paura di fare delle denunce. Ma non può farle perche' i FURTI ..sono protetti con leggi fatte allo scopo. Io TI DO un consiglio ....quando deciderai di uscire dalla camera dei SALAMI...sarà sempre ..TARDI. ela ciara ?
  • dicesiprofugo 2 anni fa mostra
    "Questo cibo fa schifo" Profughi lo buttano in strada A Eraclea un gruppo di profughi ha lanciato in strada i vassoi con la cena iniziando a protestare con urla di rabbia DEFINIZIONE DI PROFUGO. E' QUELLA PERSONA LA QUALE E' STATA COSTRETTA A FUGGIRE DALLA PROPRIA PATRIA IN SEGUITO A GUERRE, CALAMITA' NATURALI ECC.... QUESTE VI SEMBRANO QUEL GENERE DI PERSONE SFUGGITE A GUERRE E CARESTIE? QUESTI NON APPENA LI LIBERI SONO MINE VAGANTI! SE LO FOSSERO, SONO PREGATI DI METTERSI SU PER IL CULO LE LORO PRETESE, IL LORO DIO E NON APPENA CORRISPONDONO IN NUMERO AD UN AIRBUS PIENO, SI ADDORMENTANO CON UNA PUNTURINA E IN POCHE ORE LI SBARCHI IN AFRICA! L'OPERAZIONE E' MENO ONEROSA DELL'ONERE CHE SUBIAMO A TENERCELI!
    • psichiatria. 1 2 anni fa mostra
      in effeti me lo fece notare un amico.. ma li hai visti? grandi e grossi in piena salute mica quelli delle foto dell'africa stanchi, denutriti e purtroppo malati, donne e bambini saranno il 2%... in effetti... è un pochino strano..
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa mostra
      e non sono magri, ma hanno 2 spalle... Sono molto più magri gli atleti che fanno la maratona..
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    SCUSATE, MA IL VOSTRO FAMOSO GRILLINO CHE SCRIVEVA UNICAMENTE QUESTA FRASE quanto mancaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa? E' MORTO CAUSA ATTESA PROLUNGATA?
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    INDIGNARVI E' L'UNICO SPORT CHE VI RIESCE BENE! DESIDERATE UN COCKTAIL E UNA CANNETTA PER INDIGNARVI MEGLIO, VISTO CHE IL CAPOPASTORE NON HA ITINERARI DI PIAZZA PER PORTARVI PECORELLE INDIGNATE A SPASSO?
    • Dennis Frau 2 anni fa mostra
      Ascò... e poba!
    • andrea a44 Utente certificato 2 anni fa mostra
      tenendo fuori l'asino, bue cornuto ti sta bene.
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    INDIGNARVI E' L'UNICO SPORT CHE VI RIESCE BENE!
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    LOMBARDIA: COSTA 50 MILIONI DI EURO L’INUTILE REFERENDUM VOLUTO DA LEGA E M5S ++++++++++++++++++ LO METTIAMO NERO SU BIANCO E' C'E' GIA' TRACCIA? QUESTA E' UNA VITTORIA "EPOKALE" PER ME E PER COLPA DELLA LEGA O E' ANCHE COLPA VOSTRA?
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    Milano, trans violenta un minorenne disabile QUESTO E' DA IMPICCARE PER LE PALLE! MA A QUESTO NON GLI MANCAVANO SICURAMENTE DEI CLIENTI UOMINI CHE LO PAGANO PER FARSI FOTTERE DA LUI! QUESTO E' DA IMPICCARE PER LE PALLE SENZA APPELLO, E' UN ANIMALE PIU' CHE UN ESSERE UMANO!
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    GRULLINI, STATE ATTENTI A NON FAR LA FINE DI NARCISO!
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    Arrivederci e grazie, graziella e grazie a sti politici der caxxo se la nostra vecchiaia sarà una lunga agonia! Nando da Roma. +++++++++++++++++++++ PARAFRASANDO, STAI AFFERMANDO CHE SE LO HAI PRESO NEL CULO LA COLPA E' DI QUELLO CHE TE L'HA MESSO E NON TUA CHE TI SEI MESSO NELLE CONDIZIONI DI PRENDERTELO? COSA ME NE FACCIO DI UN GRILLINO CHE GIA' IN PARTENZA PER LA RIVOLUZZZZZZIONE, HA IN TESTA QUESTO PENSIERO?
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    MI RICORDO ANCORA I GRULLINI SCANDALIZZATI DAL DITO MEDIO DI GASPARRI O DELLA SANTEDECHE! POCA ROBBBBBBA RISPETTO AL COLORITO LINGUAGGIO DEL VOSTRO SENATORE GIN RUSSO. Il mio movimento era diverso ha condiviso la foto di Il M5S non ci piace: noi amiamo la democrazia e la libertà. 13 ore fa · un senatore del movimento 2.0..cafone miracolato..noto bisteccaro.. SEMBRA CHE ABBIA SCRITTO AD UNA UTENTE "POMPINARA DI MERDA" COMPLIMENTI! ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ L’INSULTO DEL PIDDINO SANNA A CARLA RUOCCO M5S – NESSUNO LA DIFENDE? ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
  • Ilbuedicecornutoallasino 2 anni fa mostra
    Blitz degli antagonisti al "bar del fascismo": "Vi diamo cinghiate" MA CHE CI VUOLE A ROMPERE IL CULO AD UN'ACCOZZAGLIA DI COMUNISTI!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus