Draghi ingrassa solo le banche

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Il M5S interroga Mario Draghi
05:00
valli_draghi.jpg

"Vi ricordate le operazioni di LTRO del 2011 dove le banche hanno ricevuto 1.000 miliardi dalla BCE a tassi vicini allo 1% e con i quali hanno comperato titoli di stato facendo utili a palate con i BTP al 6/7% di rendimento senza rischiare nulla? Bene, la BCE durante l'estate, dopo quasi 6 anni di crisi, disoccupazione record ed inflazione quasi piatta, si è resa conto della necessità di erogare denaro all'economia reale. Draghi ha quindi annunciato il lancio delle TLTRO.. quella T in più sta per Targeted, cioè destinate a finanziare qualcosa in particolare: l'economia reale.
Il 3 Luglio la BCE ha annunciato in maniera trionfale le nuove operazioni definendone la quantità, circa 1.000 miliardi, e le modalità di erogazione. Draghi con vigore e sicurezza dichiarava: “le banche private che riceveranno questi soldi saranno obbligate a prestarli all'economia reale”. Mentre tutti osannavano le nuove operazioni e il presidente della BCE, i nostri portavoce studiavano attentamente il documento tecnico di attuazione, scoprendo purtroppo che al suo interno non era previsto nessun obbligo concreto di prestito da parte delle banche verso l'economia reale.
Le banche private avranno quindi la possibilità di ottenere finanziamenti a lungo termine ad un tasso dello 0,15% annuo e per minimo due anni, e con questi soldi potranno fare quello che vogliono: speculare sui titoli di stato, sui derivati, sul mercato azionario, ecc. Nelle varie audizioni di Draghi al Parlamento europeo i nostri portavoce gli hanno chiesto più volte di chiarire ai cittadini la faccenda, ma a voce il presidente ha sempre cercato di sviare il discorso, dicendo l'ultima volta "io faccio l'interesse dei cittadini e non degli amici della City e Wall Street". Stanchi di questo atteggiamento, i nostri ragazzi in parlamento hanno fatto un'interrogazione diretta alla BCE con obbligo di risposta scritta, per smascherare l'inganno. La risposta è arrivata. Il presidente Mario Draghi, incalzato, non ha potuto girare intorno alle domande e ha ammesso che le banche potrebbero comperare titoli di stato con questi soldi e che non esistono di fatto obblighi concreti di destinazione. Alcuni media hanno ripreso la notizia, omettendo tuttavia di citare il fatto che fosse grazie al M5S che la verità era venuta a galla.
Chiederemo ora a Draghi se ritiene giusto continuare a prestare soldi a tassi dello 0,15% alle banche private per ingrassare le tasche dei top manager e dei loro azionisti mentre cittadini e imprese in difficoltà devono morire, affidarsi agli strozzini o, quando sono fortunati, pagare tassi di interesse molto più alti. Avrà il coraggio di dirci la verità? Alla prossima puntata." I portavoce M5S al parlamento europeo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • PROF MARCELLO PILI 3 anni fa
    CARO GRILLO ( V PARTE ) TUTTA QUESTA VEEMENZA SULLA USCITA DALL'EURO -DIMENTICANDO OGNI ALTRO ASPETTO E CON ARGOMENTI NON VERI E SOLO ORA A 14 ANNI DI DISTANZA -IN COMPAGNIA PESSIMA DI BERLUSCONNI CHE E' APPESO ALLA CORDA E FA TUTTO QUELLO CHE COMANDA LA CHIESA E IL PARTITO COMUNISTA SUA BANDA DI SICARI DA UN SECOLO , FA PENSARE A QUELLE COSE CHE M5S DEVE PER FORZA APPROVARE , SE NO SI METTE IN ROTTA COI SOCI FONDATORI CHE HANNO CONSEGNATO LA BUSTA DEL SEME AL CONTENITORE DI CARTONE DI M5S ED OGNI TANTO DEVE VOTARE COSE ASSURDE OBBLIGATORIE COME LA MIGRAZIONE , LE COPPIE DI PEDOFILI ? E ORA QUESTA USCITA DALL'EURO PROPOSTA DAI DEBOLI ALLA BERLUSCAVOLO PER NON FARE ESPORRE IL CANDIDATO FRONZI DELLA CHIESA ALLA VOLGARE PREPARAZIONE DI OPERAZIONI A FAVORE DELLE BANCHE ITALIANE SACCHEGGIATE CHE SI RIFINANZIANO CON LA BORSA DEI POLLI ITALIANI. - MA NON SARA' IL CAVOLFIORE A DIRLO ! MA I DEBOLI E INSULTATI ALLA BERLUSCAVOLO E ALTRI CHE ABBOCCANO CON CARRIERE DA DISTRIBUIRE DOPO CHE I COMUNISTI SARANNO BUTTATI FUORI DA DC METTENDO I PIEDI SOPRA FORZA ITALIA DELLO STUPIDO , CHE DA SEMPRE SI FINGEVA LIBERALE ED ERA SOTTO LA CHIESA -PER CUI E' STATO PREMIATO-F!!! COSI' LA MINACCIA DI USCIRE DALL'EURO , RETTA SUL FALSO AGGIUSTAMENTO DI BIL COMM ?( MA L'ITALIA NON E' IN DEFICIT ! NOOH !!!) E SUL FALSO CHE SVALUTANDO SI RILANCIA L'ECONOMIA ( VEDERE LA _CONDIZIONE DI MARSHALL-LERNER SU "KINDLEBERGER-EC INTERNAZ ,CHE 50% DI ECONOMISTI CONOSCONO E I NOBEL HANNO STUDIATO !!! ED E' PURE IN GOOGLE )PER CUI IL 99% DEI PAESI DEL MONDO QUANDO SVALUTA PEGGIORA LA BIL PAGAM .QUINDI ??? SI VUOLE CORRERE AD ACCELERARE UN AUMENTO DI CAPITALE IN BORSA CON INGANNO ? DEI RISPARMIATORI E SOLDI PER BANCHE MEZZO FALLITE SU CUI NON DEVONO APPARIRE OBIEZIONI AD AUMENTI DI CAPITALE ,E PER QUESTO DEVE PARTIRE DAI DEBOLI BERLUSCO E CAVOLI VARI LASCIANDO IL GOVERNO LIBERO DI GESTIRE A BRUXELLES " O CI FATE FREGARE QUESTI SOLDI PER LE NOSTRE BANCHE O USCIAMO DALL'EURO--DICON ? BLA'B-
  • PROF MARCELLO PILI 3 anni fa
    CARO GRILLO ( IV PARTE ) LE BOTTE AGLI OPERAI SONO UN REGALO FATTO ALLA CAMUSA ( O CAMBUSA ?)PER CONSENTIRLE DI PRESENTARSI COME VITTIMA CON I SICURAMENTE VITTIME-OPERAI COME NEL CIRCO DI NERONE DOVE VENIVANO SACRIFICATI I CATTOLICI SU RICHIESTA DEI CAPI ( VESCOVILI !) CATTOLICI AMICI DI NERONE , GARANTENDO VITTIME ASSOLUTE , COME GLI OPERAI DI TERNI . MA CHI HA PORTATO ALLO SFRACELLO L'INDUSTRIA ITALIANA ? LORO !!! QUELLI CHE PORTANO A SPASSO GLI OPERAI ALLA RICERCA DI RIVOLTARE LE COLPE . L'ACCIAIERIA DI TARANTO , DOPO ESSERE STATA COSTRUITA IN UNA REGIONE A VOCAZIONE TURISTICO-MARINARA E AGRICOLA FUORI DI OGNI TEORIA DI LOCALIZZAZIONE INDUSTRIALE CHE VUOLE IL CENTRAL POINT COME TEORIA ( CURVA NORMALE DOPPIA PER LA LOCALIZZAZIONE INDUSTRIALE NEL TERRITORIO) , PERFETTAMENTE DA ME INDIVIDUATA NEL SISTEMA NORTH REIN E CERCHI CONCENTRICI DI VIA VIA MINORE INTENSITA' INDUSTRIALE FINO ALLA LOCALIZZAZIONE MINIMA IN PUGLIA DOVE IL DELIRIO INDUSTRIALE DEL PARTITO COMUNISTA HA SRADICATO POPOLI DALLE LORO TRADIZIONI PER FARNE , O DISFARNE , MARIONETTE VOTANTI E TRASMETTITORI DI ORDINI A PRIORI , SEMPRE . QUESTO CERTO NON LI ESONERA DI PESSIME CONSEGUENZE DERIVATE DA CHI LI GESTISCE POLITICAMENTE COME COATTI , CHE POI CERCA IN TUTTI I MODI DI ADDOSSARE AL POLLO FINALE TEDESCO TUTTO IL DANNO FATTO DA 40 ANNI DI ANTICAPITALISMO PER FARE TESSERE E VOTI COMUNISTI CHE SONO IL PROGRAMMA DI FARE DANNO A SE STESSI , SENZA OBIETTARE-COME IN RUSSIA , DOVE SACHAROV DICEVA " LA FAME CREATA ARTIFICIALMENTE ". COSI' ORA E' IN ITALIA " LA FAME CREATA ARTIFICIALMENTE " DAI PRETI PEDOFILI E DAI LORO DELEGATI MINISTRI DI SCIAGURA ECONOMICA , PREMENDO SEMPRE PER LE FALSE SOLUZIONI E CON LA VEEMENZA DI ORGANIZZAZIONE MAFIOSA, UN DANNO DOPO L'ALTRO. DISCUSSIONE ZERO!!! NON SI SENTE PARLARE CONTRO LE TASSE CHE SONO APPROPRIAZIONE DELLO STATO DAI PRETI CHE AMMINISTRANO IL TOTALE DEL REDDITO COI LORO LACCHE', COI LORO MINISTRI DI dio E GIU DI dio CHE DICONO VAB
  • PROF MARCELLO PILI 3 anni fa
    CARO GRILLO ( III PARTE ) FARREL DICE CHE IL RADDOPPIO DEI PREZZI DOPO L'EURO E' CATASTROFICO . CHE LE TASSE AMMAZZANNO L'ECONOMIA . CHE I DIPENDENTI PUBBLICI DI ITALIA SONO SOLO VOTO DI SCAMBIO . PER CUI NON E' SOLO DA RITORNARE ALLA LIRA E STAMPARE MONETA . L'AUMENTO DI SPESA PORTA SOLO AUMENTO DI TASSE E SERVE PER AUMENTO DI TASSE : 1 % A FAVORE DI ?-SOCIALE ? E 90% AGLI AMICI DI CONFRATERNITA MAFIOSA DEI PEDOFILI DI dio.ADESSO ANCHE CON SUPPORTO DI NORMATIVA COME COI MIGRANTI CLANDESTINI NON PIU' REATO ? LO STATO A SERVIZIO DEI SUOI NEMICI OCCUPATORI. RECUPERANDO LA LOGICA ,E IL BUON SENSO DI FARREL CHE E' FRATELLO DEL GIUSTO ,DICIAMO-MA LA RIVALUTAZIONE ? NOH ? QUELLA CHE ABBASSA IL COSTO DELLE IMPORTAZIONI ALL'ISTANTE (30 % RIVALUTAZIONE CON LA STERLINA O IL 50% CON LA LIRA ITALIANA A CAMBIO 0,5X EURO ) E NON DEVI ASPETTARE NESSUNA RIPRESA PERCHE' TI RIPRENDI SUBITO I TUI SOLDI DAL PETROLIO CHE PAGHI LA META' E RILANCI L'ECONOMIA ALL'ISTANTE CON LA META' DEI COSTI DI PRODUZIONE , MENTRE RINCARANDO I PREZZI SEI FUORI MERCATO DEFINITIVO .E IL RILANCIO ...DA VENI'?. NEL BLOG SI LEGGE -LO STATO CHE DECIDE SULLA PROPRIA MONETA DECIDE I PREZZI E LA L'ECONOMIA = - NON E' VERO ! MENTRE IN ECONOMIA CI VUOLE UNO STRUMENTO PER OGNI OBIETTIVO , CHE DERIVA DALLA ANALISI MATEMATICA DI RIGHE PER VARIABILI ( COLONNE !) ALTRI DICONO -SPIACE CONTRADDIRE QUANTO PUBBLICATO IN Q BLOG- MA PER DOVERE DI VERITA'..( BASTA OBBLIGARE LE BANCHE AL CREDITO ALL'ECONOMIA !). COSI' COME SONO TANTE LE COSE CHE NON SI TRATTANO ,CIOE' LA CADUTA DEI PREZZI CHE BEN VENGA CHE' IN ITALIA CI SONO PREZZI A GO-GO DA FURTO COME IL PANE CHE COSTA 10 VOLTE IL GRANO ( DICO 10 VOLTE NON + 10 % , MA+ 1000% FINANZIANDO CON TASSE IL FURTO SUL PANE ,POI SULLA CORRENTE ELETTRICA PAGATA 2 VOLTE :UNA VOLTA COME CORRENTE E UN'ALTRA COME COSTO DI NOLEGGIO DEI PALI ELETTRICI?( COME SI VENDESSE IL PESCE A TOT + IL NOLEGGIO DEL PESCHERECCIO ??? ROBA DA MAFIA DI dio !
  • PROF MARCELLO PILI 3 anni fa
    CARO GRILLO ( II PARTE ) CON UNA VEEMENZA COSI' M5S AVREBBE VINTO TUTTI I PUNTI IN CONTESA .INVECE HA VINTO SOLO IL BATTIBECCO CONTRO IL VIOLANTE CHE SI VOLEVA SPACCIARE PER DIFENSORE DEL DIRITTO ( UN VIOLANTE !!! DIFENSORE DI DIRITTO ??? DDECCHE'?) QUESTO DIMOSTRA CHE SALVO PER VIOLANTE NON C'E' IMPEGNO SE NON IN COSE SBAGLIATE ; COME REATO DI CLANDESTINITA' , ESPULSIONE DI BERLUSCONI CHE HA CAUSATO IL PARTITO DELLA CANONICA EGEMONE , COPPIE DI PEDOFILI ? E ORA QUESTA COSA DELL'EURO SCOPERTA CON 14 ANNI DI RITARDO , DOPO CHE ALLORA TUTTI INNEGGIAVANO COME ORA TASSATIVAMENTE DICONO FUORI DALL'EURO E BASTA -STAMPARE MONETA !!!??? ORA DAI SUMERI NON SI ERA CAPITO CHE BASTAVA STAMPARE MONETA ? E VIA ? ASPETTANDO LE ASSEMBLEE SCOLASTICHE ? RISOLTO TUTTO IL PROBLEMA DEL SOTTOSVILUPPO MONDIALE? MANDIAMO UNA MACCHINETTA STAMPATRICE !!!??? FARREL DICE COSE CHE HO GIA' DETTO IO . PUTIN HA FINITO UNA GUERRA DI UCRAINA COME HO DETTO IO CHIUDENDO IL GAS E STOP. LA PERDITA' DI SOVRANITA' IN EUROPA E' FRUTTO DELLA INFILTRAZIONE DELLA CHIESA CHE TRASFORMA GLI STATI IN CANONICHE E PORTA COME OBIETTIVI OBBLIGATORI COSE OSSESSIVAMENTE POSTE E RIPROPOSTE DA DOMINATORI A SERVI . QUELLO CHE SI SVOLGE TRA LA -STASI DELLA CERMANIA E L'ITALIA E' L'ORDINE DEL CIRCO DI NERONE- CANONICA DI PEDOFILI DI DISTRUGGERE PER ESECUZIONE DI ORDINI ( AUSTERITA'!!!) , ALTRIMENTI E' PRONTA L'AUTODISTRUZIONE ( STAMPARE BIGLIETTI ???), RITORNO ALLA LIRA ???PERDENDO SUBITO IL 40% SUL PETROLIO MENTRE IL RILANCIO ADDA VENI? SI CHIAMA CONDIZIONE DI MARSHALL-LERNER E DICE CHE PERCHE' UNA SVALUTAZIONE ABBIA EFFETTO DEVE ESSERE LA ELASTICITA' DI EXP+ IMP =MAGGIORE DI 1. SE NON E'- MEGLIO RIVALUTARE ( VEDERE TESTI ? O CHIEDERE AI NOBEL " AMICI" ?) ELASTICITA' CHE NON C'E' PERCHE' NON SIAMO PIU' NELL'INTERVALLO DI PREZZI DI CINA -INDIA -INDONESIA E QUINDI SONO TUTTE CHIACCHIERE ,E SOVRANITA' MONETARIA DI STAMPARE MONETA ? PERCHE' NON LA FA LA CINA? FARREL DICE COSE GIUSTE-
  • barbara sinigaglia 3 anni fa
    Mi spiace contraddire quanto pubblicato in questo Blog ma per dovere di verità non posso tacere davanti alla mancanza di chiarezza. E' vero che nella sua risposta Draghi non nega che le banche possano usare quei prestiti in attività altamente liquide in via provvisoria, ma la Decisione della BCE a cui fa riferimento è molto chiara al punto 4 e al punto 6 dove specifica che il plafond dei prestiti che saranno erogati agli enti creditizi saranno valutati sulla quantità di prestiti già erogati alle famiglie e verranno monitorati, per un rientro anticipato se non dovessero essere mantenuti tali. Significa che le banche possono chiedere denaro agevolato alla BCE pari all'ammontare dei prestiti alle famiglie già esistenti e devono continuare a farlo altrimenti al primo controllo da parte della BCE, c'è il rientro anticipato del prestito. Mi sembrava giusto chiarirlo. Firmato una grillina convinta, ma corretta.
    • franco red Utente certificato 3 anni fa
      anche lasciando perdere il discorso che le banche con qualsiasi trucchetto riusciranno a far fuori queste BLANDISSIME RESTRIZIONI alle quali tu ti appelli cara SCIENZIATONA ci spieghi per quale ragione le banche hanno trovato grazie al drago il modo di prendere il denaro all'1% e rifilaRCELO ALL'8% .....QUANDO CE LO DANNO (non crederai mica che ci siamo bevuti il autodafe verso il movimento ....vero!!) franco red
  • Franco Mas 3 anni fa
    All'"Aria che tira", il compiacente salottino di La7, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Sandro Gozi ha affermato che il destino delle acciaerie di Terni è praticamente nelle mani della Commissione Europea, e nessuno ha replicato qualcosa su dove fosse finita la nostra sovranità. Draghi, BCE, FMI, Ue, sono questi i nostri padroni, l'Italia non conta più un cazzo. Fuori dall'Unione Europea quanto prima e a qualsiasi costo, fuori dalla tagliola dei giochi finanziari che distruggono il mondo e che stanno distruggendo anche noi.
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    Un burattino dira' sempre quello che gli viene detto di dire
  • PROF MARCELLO PILI 3 anni fa
    CARO GRILLO PUTIN HA DICHIARATO CHE MOLTI PAESI STANNO PERDENDO SOVRANITA'IN EUROPA -E IO HO DETTO CHE IN EUROPA LA CHIESA CON LA SCUSA DI EUROPA E ORGANI NON ELETTI E MOSSI CON IMPETO DI ARGOMENTI FALSI O CRISI CREATE DAGLI AMICI-SOTTOMESSI DI EBREI AMERICANI DI BANCHE E CONNESSE AGENZIE DI PROVOCAZIONE-RATING STA RIFACENDO LO STATO DELLA CHIESA DI EUROPA -1°) GOVERNATORE VESCOVILE DOMENICO PRODI CHE HA PIANTATO IL MAL SEME GIA' PIANT DA SPAGNA E CERMANIA EST. IL RADDOPPIO DEI PREZZI INTERNI CON L'EURO E' STATO FATTO PER METTERE DEFINITIVAMENTE FUORI MERCATO L'ITALIA E INIZIARE IL PIAGNISTEO DEI SUSSIDI PER SPINGERE LE TASSE . COSI' L'ITALIANO SPINGE PER TIRARE LA CORDA CHE LO DISTRUGGE CON LE TASSE( PIU' SPESE =PIU' TASSE -PER DEFICIT FISSO ; S-T= DEF) . L'UNICO ASPETTO POSITIVO DELL'EURO E' IL BASSO TASSO DI INTERESSE PER CUI RITORNANDO E BASTA ALLA LIRA SI RITORNA AI TASSI DEL 20% , E SAREBBE UN BEL COLPO SE FOSSE ORCHESTRATO DALLE BANCHE ? CERTO E' CHE DOPO UN PERIODO EUROPEO DI SVILUPPO (ESCA PER PESCI ! )SI ENTRA IN UN PERIODO DI " CRISI "( -BALLA IN ASSOLUTO !) E INIZIA IL GIRO DI MANOVRA PER ANDARE INDIETRO. ALLORA LA CRISI ECONOMICA E' LO STRUMENTO DEI COMPARI EBREI BANCHIERI AMERICANI CHE FONDONO ( FOTTONO !) L'ORO DEI POPOLI A PIACERE DA -6 ANNI IN MANIERA PAROSSISTICA , CON BORSE USATE DAI LADRONI E IL POPOLINO CHE RECLAMA SUSSIDI E ALTRI SI TRUCIDANO . LA GUERRA IN EUROPA DI UCRAINA E' UNA IMMONDEZZA COSTRUITA CONTRO PUTIN PERCHE' NON ASSECONDAVA LA BANDA DEI MALFATTORI-NON CI SONO 2 UCRAINE , NE' UNA CONTRO PUTIN . I RAGAZZI CHE NELLE SCUOLE(?) DI SOCIOLOGIA (FORSE ? ) HANNO IMPARATO CHE C'E' LA SOVRANITA' MONETARIA E IL SIGNORAGGIO? NON CREDERANNO CHE SI STAMPA MONETA E VIA -E NESSUNO LAVORA ? PER DIRITTO ACQUISITO ? ALLORA NEANCHE DALL'AFRICA SI SFORZEREBBERO DI VENIRE IN ITALIA .POTREBBERO BATTERE MONETA IN AFRICA CON SIGNORAGGIO A PIACERE . PERO'? SI MANGIA IL LAVORO DEGLI ALTRI ? NON IL SIGNORA ?
  • Igor Cass 3 anni fa
    Qualcuno lo diceva con largo anticipo, serviva conferma? Serve capire come funzionano le cose. chapeau Paolo Barnard.
  • Luca Merlo 3 anni fa
    ma quando mai le banche hanno fatto qualche cosa di buono.....ma va?!? siamo in democrazia???? ma va?!? DEMOCRAZIA= una persona =1voto....ma quando mai un porello vince....in democrazia? a quando la sveglia??
  • Luca Merlo 3 anni fa
    Dobbiamo uscire dall'eurotruffa e riprenderci la nostra sovranità monetaria, io sono completamente daccordo con quanto dice Paolo Barnard. Luca M. Seo Specialist. www.seowebconsulting.it
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Ragioniamo.Sovranità monetaria vuol dire che dobbiamo stampare moneta statale per non prenderla in prestito dalle banche private,pagando gli interessi che aumentano debito pubblico e tasse. Nell'Italia Repubblicana solo con De Gasperi e Moro è stato emesso denaro pubblico e mai più.Nel 2006,poi,(v.Internet) è stata approvata la legge che prevede la statalizzazione delle Banche italiane più importanti nell'arco di tre anni.Quella legge è in vigore.E' possibile attivarla(come per il processo del lavoro che non viene rispettato).Ma il Parlamento illegittimo e il governo di burattini non possono farlo.Noi invece possiamo(v.Grillo)batterci per cacciare Draghi e i banchieri privati dal sistema monetario europeo che a norma di legge non li autorizza ad aprire le porte dell'euro alle banche private:bande private che devono restituire non solo gli interessi illecitamente conseguiti ma anche la sorte capitale.Chi parla seriamente di ristrutturazione del debito deve richiedere subito la costituzione di Commissioni di inchiesta a livello europeo, nazionale,pubblico e privato.In mancanza ci autorizza a pensare che si muove con il fondo monetario internazionale(vedi Internet)e con tutti gli altri enti che tentano, senza riuscirci, di destabilizzare (v.Internet) l'Italia e poi la Unione Europea.Per me la frase fuori dall'euro vuol dire bonificare il sistema monetario confederale estromettendovi i banchieri privati. Per quanto riguarda poi la emissione immediata di moneta statale non vedo chi può impedircelo se non con la violenza.Il Parlamento può con urgenza disporre la emissione di moneta della Repubblica Italiana per finanziare senza interessi le situazioni di bisogno e la riattivazione dell'economia italiana dissanguata da privatizzazioni,disoccupazione,bassi salari, deindustrializzazione:insomma le riforme necessarie non quelle distruttive di cui parla la informazione pubblica da bonificare immediatamente. Ditelo anche alla Camusso,nostalgica della concertazione.
  • Luca Merlo 3 anni fa
    ma quando mai le banche hanno fatto qualche cosa siamo in una finta democrazia, bisogna capire che l'euro e l'europa cosi come è stata progettata e ideata è solo un sistema fatto per far regredire lo stato sociale e i diritti acquisiti dalle generazioni precedenti in molti stati europei, la crisi europea è una crisi indotta, creata ad arte, gli stati sono strozzati, hanno perso la loro sovranità monetaria e la libertà di fare la loro politica economica e monetaria, sono controllati dai commissari di Bruxelles che hanno tutto l'interesse di far si che l'economia reale peggiori e la crisi indotta persista per poter abbassare il più possibile i diritti acquisiti in termini di diritti sul lavoro e salari, questo per essere competitivi con i paesi emergenti i cui lavoratori sono privi di ogni forma di tutela sul lavoro e di diritti. Luca M. seo specialist seowebconsulting.it <
  • Aldo Eguez 3 anni fa
    il giocattolo che si sono costruiti va mantenuto in perfetta forma e ben oliato draghi fa solo quello che serve , da olio aL MECCANISMO CHE ANCHE LUI HA CREATO CON TANTI ALTRI INFAMI CI VUOLE DEL SANGUE PER TOGLIERCI DA QUESTO SISTEMA
    • Luca Merlo 3 anni fa
      E' l'ennesima dimostrazione di come alla fine la BCE sia solo uno strumento che finanzia le banche per le loro operazioni speculative, mentre alle aziende che chiedono finanziamenti per la loro attività commerciale vengono regolarmente chiuse le porte in faccia. E' ora di finirla di assistere alla distruzione della nostra nazione e dei paesi che stanno partecipando a questo sistema assurdo che chiamiamo comunità euroepa, usciamo dall'euro truffa e da questo sistema diabolico. Luca. seo specialist seowebconsulting.it
  • MAX V. Utente certificato 3 anni fa
    Mi meraviglierei se Draghi facesse gli interessi della popolazione... viene dal mondo bancario, campa molto bene con le banche e tramite le banche ha enorme potere... quali interessi volete faccia ?
  • Marco Faustini 3 anni fa
    Il video risulta non disponibile. Saluti, m.
    • Ignazio Dattila 3 anni fa
      File no fund... rimosso???
  • ANGELO iNGROSSO 3 anni fa
    Esulterei di gioia se voi del m5s riuscisse a toglierci fuori dalla comunitá europea e dalla cosiddetta moneta unica chiamata euro - che altro non é che linfa vitale della casta delle lobby massoniche delle multinazionali - riaquistando la sovranitá monetaria e non. Il popolo Italiano sta attraversando un periodo buio della sua storia per colpa di quei scellerati politici di quattro soldi che meritano di essere processati per alto tradimento per aver attentato alla Costituzione Italiana!!!
  • Consigli Personal Computer Utente certificato 3 anni fa
    In qualunque posto i soldi vengono prestati con tasso irrisorio invece in questo paese di criminali e ignoranti tutto funziona al contrario.
  • Anna Cereto Utente certificato 3 anni fa
    BRAVI I RAGAZZI DEL M5S! SAREBBE GRANDIOSO SE RIUSCISTE A FAR CAMBIARE LA DESTINAZIONE DI QUESTI DENARI E RICONDURLI VERSO OBIETTIVI PIU' PROFICUI PER I CITTADINI.
  • Ubaldo P. Utente certificato 3 anni fa
    Io una soluzione a freddo ce l'avrei: imbarchiamoli tutti sugli aerei di stato e trasportiamoli direttamente in quelle zone dove il virus ebola sta facendo vittime innocenti e sempre sfruttate dai quei poteri che draghi e i suoi amici di merende incorporano.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Insomma Draghi è un bugiardo truffatore che ha spudoratamente mentito per fotterci ancora a vantaggio delle banche. 1000 miliardi? Non so voi ma io per un milionesimo di tale cifra potrei anche essere disposto ad accoppare qualche banchiere (o politico).... quando avrò fame ci farò sicuramente un pensierino. E ci sono ancora italioti che "l'euro ci ha salvato" "non possiamo abbandonare l'euro perchè saremmo poco credibili" "se usciamo dall'euro andremo a fare la spesa con una carriola di soldi svalutati".... La Bce è un covo di bugiardi truffatori. Quando ti fottono i soldi alla luce del sole e senz'armi si chiama truffa, un reato che non si basa sulla forza ma sull'ingenuità della vittima.
  • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
    Per commentare questo post in maniera sintetica: MASSONERIA INTERNAZIONALE! Siamo intrappolati in una grande Matrix, quello che ci viene raccontato dai media è falso, pura invenzione per farci fessi. I media sono in mano agli stessi che ci stanno rubando il futuro. Siamo immersi in una fregatura di proporzioni colossali e solo chi approfondisce la situazione e non si accontenta delle balle della tv se ne rende conto perchè i media reggono il gioco di questa fregatura di proporzioni bibliche. Draghi, ex Goldman Sachs, massone del 33° a capo della BCE è la volpe a guardia del pollaio. E i polli sono i cittadini europei!
  • Marco Cusenza 3 anni fa
    Adesso dobbiamo lavorare solo per trovare al più presto una strategia informativa ad ampio raggio per raccontare a tutti la verità sull'euro e sulle banche. Beppe, la macchina del fango continua imperterrita. Dobbiamo difenderci, così non basta!
  • Gianni Pietro Girotto Utente certificato 3 anni fa
    Ormai tutti hanno capito che la grande finanza è fortemente speculativa e crea danni sociali immensi. Passiamo alle soluzioni; ci sono, e sono rappresentate dalla finanza etica, completamente estranea a questo mondo vizioso... diverse info introduttive su http://giannigirotto.wordpress.com/finanza-etica/
  • Giuseppe Grasso02 Utente certificato 3 anni fa
    I Potenti Siamo nelle mani di gente MALATA, che ambisce al potere per rimediare alle proprie nevrosi, alle proprie paure ed insicurezze, disposta a tutto per dimostrare di valere qualcosa, di avere un qualche presunto talento, malati di anaffettività, incapaci o meglio impotenti nel provare emozioni o sentimenti veri. Questi poveri malati di mente che gestiscono il mondo, non vogliono nessuna evoluzione del genere umano, al contrario, mettono in difficoltà le persone, riproponendo piaghe ataviche che in una società civile, moderna ed evoluta sarebbero scomparse da tempo e che loro impongono per porsi come l'unica cura. Dobbiamo dire no a questa gente " schizzata ", alle loro regole assurde, ai loro falsi modelli di vita, ben venga la deflazione se questa vuol dire sprecare meno; Il lavoro deve essere utile, redistribuito e produrre cose utili e funzionali. Nel terzo millennio, con le scoperte scientifiche esistenti e il conseguente benessere l'unico ostacolo per la realizzazione di questa "Utopia" sono le nostre paure e la nostra ignoranza.
    • pincopallamrc 3 anni fa
      Per questo é necessario un limite sociale al profitto. Studia qua http://www.albanesi.it/societa/menu_societa.htm e diffondi.
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Se non buttiamo fuori dalle banche i privati , noi ( lo dice la matematica ) saremo destinati a fallire e con noi il sistema produttivo reale . Possiamo noi avere un tasso di crescita del 6% che è quello che le banche ricevono investendo in carta straccia . Se noi non arriviamo neanche al 2% . Un disavanzo di 4 punti , che come sappiamo vengono tolti , alle pensioni , ai disabili , ai servizi , al LAVORO cosa possiamo fare ?? Nazionalizziamo la banca d'Italia , stampiamo moneta , la lira dovranno comprarsela se vorranno vedere il colosseo , se vorranno il parmigiano dovranno acquistare la lira , se vorranno venire al mare in italia , se vorranno i vestiti italiani , volete la Ferrari comprate la lira , produrremo più parmigiano , più ferrari , più vestiti , ma sempre la lira dovranno comprare da noi e non dai privati che adesso la detengono . L'unica soluzione e togliere ai privati qualcosa che appartiene a tutti e non a pochi .......Banca D'Italia mettere sotto inchiesta i colpevoli che l'hanno privatizzata
  • Chiara 3 anni fa
    Carissimo Grillo, ma queste cose già le ha dette Paolo Barnard http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=947 Perchè non vi incontrate e insieme cercate di salvare questo povero paese anzichè contrapporvi in maniera sterile e indecorosa? Preciso di aver votato io e molti miei conoscenti il M5S per cui mi piacerebbe una risposta su questo argomento.
  • Marco Giannini 3 anni fa
    A ME RISULTA CHE ORA SIA 0.05 CMQ LA SOSTANZA NON CAMBIA. Caro Casaleggio gli influencer pagati da te su tze tze (100% populista, Paolo Lucchesi,Gianni ecc) USANO LE MALATTIE MENTALI COME OFFESA e QUESTA E' UNA VERGOGNA DEVI LI-CEN-ZIAR-LI. Non si offendono i malati è una VERGOGNA. CHIEDO A QUELLI CHE VOGLIONO BENE AL M5S DI SOLLECITARE. VERGOGNA VERGOGNA. La stessa cosa avviene sul territorio inventando malattie mentali per far fuori gli iscritti preparati. ECCO IL MOTIVO DEL 2.9% A REGGIO. Questa segnalazione è per il bene del M5s espellete le persone impreparate che comandano nei circoli come fosse un partito a 5 stelle...in primis in Versilia.
  • Graziano Fumagalli 3 anni fa
    Peccato che queste cose Paolo Barnard le diceva già da tempo! http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=947 Grillo arrivi sempre dopo, chissà come mai?!?!?!
  • vincenzo s. Utente certificato 3 anni fa
    Renzi nel Medioevo avrebbe avuto il suo ruolo: " Gentilmente, provate ad indovinare?
  • vincenzo s. Utente certificato 3 anni fa
    Vincenzo Sando 5 h · Renzi dice che ascolterà i sindacati, ma che le leggi si scrivono in parlamento. Il discorso non fa una grinza. Ma di quale parlamento parla? Non certo del nostro che é stato eletto con una legge elettorale incostituzionale. Allora prima di sprecare il fiato, si sciolga il parlamento e si vada a votare come da Consulta, democraticamente e permettendoci di sceglierci, attraverso la preferenza, chi ci dovrà rappresentare. Concludendo e' bene precisare, che dopo la sentenza della consulta, se non facessimo come gli struzzi , si potrebbe impugnare tutto ciò che questo "parlamento" legifera.
  • bulba p. Utente certificato 3 anni fa
    Se parlassimo di quello che facciamo (come in questo post) dando MOLTO MENO risalto all'uscita dall'euro che spaventa molti italiani, avremmo più voti. Facciamo sto referendum per l'euro (che ci farà perdere un boato di consenso), vincerà l'astensionismo e poi passiamo a martellare su onestà e a combattere i ladri!
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
    Se questa notizia fosse vera sarebbe la prova del nove che si sta distruggendo l'Europa . Cosa significa schiantare di tasse la gente e limitare fortemente la circolazione del denaro ? Cosa si vuole ottenere dando mille miliardi alle banche a quasi zero interessi ? E' semplice : bloccare l'economia delle nazioni più deboli e aumentarne il debito pubblico . Le banche nostrane sicuramente investiranno in titoli di stato , bot e cct , così intascheranno parecchi miliardi senza fare niente ! Il famoso popolo bue dovrà pagare l'aumento del debito pubblico e gli interessi attraverso nuove tasse , riconoscibili o no . Bella roba ! I buoi , naturalmente , non lo sanno e continuano a votare i responsabili delle loro disgrazie e noi non gli apriremo gli occhi fino a quando le mandrie non frequenteranno il blog . Grazie all'alta finanza mondiale , sopratutto a quella americana e inglese , un grazie di fegato !
  • Trapat Tony 3 anni fa
    @ amorecieco te capisco che stai cecato e nun potevi legge Dante o Petrarca, ma 'n Boccaccio mo poi sempre fa! STRUNZ! :))
  • Marco Tinessa 3 anni fa
    scusate ho letto la lettera ma mi sembra normalissima.. la BCE presta soldi alle banche e controllerà che questi vengano immessi nel sistema sotto forma di prestiti.. poichè i prestiti richiedono tempo (le banche devono valutare se chi li richiede merita di averli) questi fondi potrebbero essere parcheggiati "temporaneamente" in titoli di stato.. dov'è lo scandalo? sono troppo stupido per capirlo? oppure è pretestuosa la polemica??
    • Gian Marco Mensi (m4) Utente certificato 3 anni fa
      Marco, lo scopo del TLTRO e' l'aumento dell'erogazione dei prestiti a imprese e famiglie. Senza penali un qualsiasi istituto potrebbe trattare lo strumento come un altro modo per utilizzare i fondi e fare carry con i BTP, che su 2 anni hanno rendimenti intorno allo 0.50%-0.60%, o con i titoli greci, ben piu' generosi. Ti sembra opportuno? Credo che dovrebbero esserci penali punitive in caso di mancato aumento degli impieghi, almeno pari al massimo del differenziale tra rendimenti ponderati dei titoli di stato della periferia e il costo del TLTRO.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Ne ha saltato un pezzo. Purtroppo è un rendimento 20 volte il costo del finanziamento della BCE. Ma scusi, emettono BTP al 6% e poi rende lo 0,4%? La crede una cosa fattibile? Non intravede una sorta di falsa informazione alla clientela? Dico che sono emessi al tasso del 6%, e poi in realtà pagherò lo 0,4%? Non ritiene ravvisabile alcun illecito bancario?
    • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
      Se lo scopo della BCE è far ripartire l'economia, spiegami perché i prestiti ad interesse agevolato non vanno direttamente alle aziende ma alle banche, che poi possono specularci sopra e "prestarli" alle aziende e ai privati a tassi spesso al limite dell'usura e guadagnare dal nulla fiumi di denaro creati dal divario del tasso di interesse agevolato concesso a loro dalla BCE e quello quasi usuraio di prestito alle aziende. QUALE SAREBBE LA LOGICA DI QUESTA OPERAZIONE SE NON FAVORIRE IN MANIERA SCANDALOSA LE BANCHE???
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Scusi Giulia. Il link da lei indicato indica un rendimento a 9 mesi del 3,38%. Rapportato all'anno siamo a circa 4,50. Oltretutto è una emissione di agosto 2014, quindi retrocesso a -2 mesi. Il rendimento è quello nominale del BTP: BTP 6% emissione novembre 2014. E cioè il 6% sul valore facciale del BTP, cui dedurre ritenuta fiscale. Stacco una cedola che mi rende il 6% del capitale nominale del bot. Sono titoli a capitale garantito poichè lo stato rimborserà il nominale del buono. Non solo, ma più è lunga la scadenza minore sarà il prezzo negoziato all'inizio. Cioè, un BTP a 5 anni, rendimento 6% con valore nominale 1000, è quotato 850 e lo pago 850. Per due anni avrò interessi del 6% (annui) calcolati su 1000 e alla scadenza venderò i titoli al prezzo di mercato (in genere superiore agli 850 pagati perchè si avvicina sempre più la scadenza cui spetterà il rimborso del valor nominale di 1000). Quindi i valori di interessi citati prima, sono verosimilmente reali. L'ultima colonna che probabilmente avrà consultato lei, indica il rendimento ottenuto con un non semplice calcolo di valore attuale. E se controlla il prezzo negoziato è sopra cento. Ma non è la speculazione di banca.
    • Giulia Claudia De Martino Utente certificato 3 anni fa
      in realtà, la forbice di cui parla Gian A. è un pizzico minore del 6-7%... Infatti oggi, i btp in scadenza tra due anni rendono tra lo 0,3% e lo 0,6% (per l'amor di dio, sempre a spread positivo, ma assolutamente non 20-30 volte tanto come scriveva lui). Qui i rendimenti: http://www.rendimentobtp.it/ Costringere una banca a restituire dopo due anni se non rientra nei parametri è decisamente penalizzante per questa. E poi, sui prestiti oggi si eroga al 6% (quelli si, non i BTP), e se si fa bene il proprio mestiere si può immettere liquidita aiutando il sistema e fare anche bei margini. Il sig. Max, autore del post, l'ha letta la lettera linkata? Se l'ha letta e non l'ha capita, è ancora più preoccupante...
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Si, però oltre ad ammettere che ci potranno essere investimenti in liquidità ad alto rendimento, le banche dovranno attenersi a parametri di riferimento ben specifici, ed entro il giugno del 2016 dovranno comprovare di rientrare in tali parametri. Pena la restituzione delle somme con due anni di anticipo rispetto la scadenza ordinaria. Entro il 2016. Cioè fra due anni. Comprano il nostro denaro al 0,15% di interesse e lo investono al 6/7% in titoli di stato. Forbiche di 6 punti. In due anni, importi enormi, immaginiamo quanto guadagnerebbero le banche? Ma diminuire i contributi di ciascun stato membro, no?? Aiuterebbe concretamente l'economia reale.
    • Fabry A. Utente certificato 3 anni fa
      Le banche sono tutte private. I prestiti li fanno con la stessa logica dei partiti. Ecco dove sta lo scandalo.
    • Stefano 3 anni fa
      ... e aggiungo che non c'è niente di scandaloso che la Banca Centrale presti soldi alle Banche, è pur sempre il loro canale istituzionale di approvvigionamento. Un tempo esisteva l'operazione di risconto che gli istituti facevano con la Banca d'Italia al tasso di sconto, parametro di riferimento oggi sostituito dal tasso di riferimento, cosa cambia? Percaso in passato la Banca d'Italia chiedeva agli Istituti cosa ne facevano dei soldi? Quando il 5 stelle si perde in sterili polemiche dimostrando anche un po di ignoranza!!!
    • marina s. 3 anni fa
      Del resto, una qualsiasi immissione di liquidità deve passare necessariamente attraverso le banche.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 3 anni fa
    Qualcuno diceva che le banche dovrebbero essere di proprieta' dello Stato e cioe' di tutti i cittadini, per poter svolgere con obiettivita' e onesta' la loro funzione economica e sociale. Nel programma del M5stelle c'era la nazionalizzazione delle banche private, giustissimo. Ma che fine ha fatto quel punto del programma? L' occasione del Monte dei Paschi di Siena era perfetta! Il governo si e' guardato bene dal coglierla; poteva creare un precedente pericoloso ( per i banchieri ). Ma neanche noi ci siamo sbracciati piu' di tanto, a parte l'incursione di Beppe all' assemblea degli azionisti. E infatti si vede oggi quel che sanno fare i grandi banchieri privati. Il MPS e' ancora nei guai e rischia di creare problemi all'intero Paese. Vogliamo deciderci una buona volta a nazionalizzarla?
    • marina s. 3 anni fa
      venutalmondo, hai ragione: come tutte le opposizioni il Movimento può fare poco; questo si sapeva fin dall'inizio, già nel momento in cui il Movimento ha deciso di partecipare alle elezioni politiche. Ma è anche vero che il Movimento si è posto come una opposizione molto particolare: "non parliamo con nessuno ( non inciuciamo) né tantomeno facciamo alleanze con altri partiti" perché siete tutti ladri, corrotti, mafiosi e disonesti. Questa posizione ha escluso il Movimento dalle decisioni, su molte delle quali invece poteva essere ascoltato in virtù del gran numero di rappresentanti eletti in Parlamento.
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      quoto! anche se temo che come opposizione, possiamo fare ben poco :)
  • Adriano Perrone Utente certificato 3 anni fa
    E Draghi... già che ci sei, dicci anche chi sarà il prossimo presidente del consiglio e sotto quale simbolo. Il programma non importa. Quello lo conosciamo già
  • amorecieco .., Roma.. Utente certificato 3 anni fa
    Fiorella Mannoia: "Grillo deve andarsene" Ecco un'altra che si fa pubblicità gettando fango su Beppe. Ma chi si crede di essere? Come si permette di dirgli la verità? VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE
    • amorecieco .., Roma.. Utente certificato 3 anni fa
      @venutalmondo E' inutile sono già fidanzato :)
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      e certo, mettiamoci anche la MANNAIA!!!!!! come sei patetico........
  • Gian Marco Mensi (m4) Utente certificato 3 anni fa
    Complimenti ai parlamentari europei: ottima iniziativa. Quanto alla risposta, trovo inammissibile che non ci siano forti penali per le banche che non dovessero utilizzare i fondi per un aumento degli impieghi. Su questo si puo' dare battaglia e, probabilmente, ottenere qualche risultato.
  • massimo x 3 anni fa
    Bhe visto che luca persevera mi sembra giusto stargli vicino. I giornali e le televisioni chiuderanno sicuramente ma intanto il loro scopo lo avranno ottenuto e quindi non si potra dire che hanno fallito. Assistere a tutto cio' sara solo una grandissima vittoria di Pirro
  • bruno p. Utente certificato 3 anni fa
    ABBIAMO? Non sono stati eletti da nessuno ma hanno la licenza di uccidere. Uno pseudo premier che si può permettere di dire: "io non tratto oppure che si fottano". Il ministro dell'economia che afferma:"con l'Europa l'abbiamo spuntata". Ministri e ministre di questo pseudo governo che intervistati possono dire:"abbiamo dato alla scuola,abbiamo ridotto le tasse,abbiamo pensato ai lavoratori e alle imprese" Un condannato che sta scontando la pena può affermare tranquillamente:"tornerò in politica,dobbiamo cambiare,dobbiamo allearci,dobbiamo rispettare il patto". Dobbiamo,abbiamo ma col culo di chi? Ma chi siete,ma chi vi ha eletto,chi vi ha autorizzato a prendere decisioni per noi,a tassarci,a precarizzarci,a sforare sul deficit,a fare debito pubblico,a dettare le linee economiche coi nostri soldi? Ma chi caxxo siete?
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      nn sono nulla ma padroneggiano indisturbati con tanto di cortigiani e paggetti grazie a noi italiani:(
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      sono il comitato d'affari della borghesia, come disse giusto avantieri zio Karl...:)))
  • marina s. 3 anni fa
    Non è esattamente come dice il post: Draghi non esclude che le banche possano utilizzare momentaneamente le cifre erogate per scopi diversi da quelli di destinazione originaria (cioè prestiti a famiglie e a società non finanziarie), ma chiarisce che l'operato delle banche verrà sottoposto a controlli. E' ovvio poi che le banche sfrutteranno la situazione, ma non è obiettivamente possibile fare niente oltre il controllo.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Scusi Marina, ma riporto la stessa risposta che ho già dato ad altri. La lettera di Draghi, oltre ad ammettere che ci potranno essere investimenti in liquidità ad alto rendimento, dice che le banche dovranno attenersi a parametri di riferimento ben specifici, ed entro il giugno del 2016 dovranno comprovare di rientrare in tali parametri. Pena la restituzione delle somme con due anni di anticipo rispetto la scadenza ordinaria. Entro il 2016. Cioè fra due anni. Comprano il nostro denaro al 0,15% di interesse e lo investono al 6/7% in titoli di stato. Forbice di 6 punti. In due anni, importi enormi, immaginiamo quanto guadagnerebbero le banche? E quanti interessi di debito dovremo pagare in più? Si poteva o dare quel denaro alle banche centrali, che sarebbe servito agli stati stessi e al costo di 0,15%, non del 6/7%. Ma diminuire i contributi di ciascun stato membro, no?? E' un aiuto concreto all'economia reale.
    • Fabry A. Utente certificato 3 anni fa
      marina, basta che un dirigente del PD (per fare un esempio) vada a chiedere milioni ad una sua banca che il prestito viene elargito subito. Per i "poveracci" che lavorano a tempi alterni ci sono le finanziarie, altri strozzini legalizzati. "Gioca il giusto!" come dice una pubblicità sulla TV di Stato, tanto vince sempre il banco.
    • marina s. 3 anni fa
      Si Gian Marco, si potevano imporre delle penali, ma una certa penalità c'è. Leggendo: nel giugno 2016 gli istituti di credito dovranno comprovare di avere concesso credito almeno in misura pari al rispettivo valore di riferimento specifico, fissato per la prima fase del programma ( 2014-2016;l'intero programma ha la durata di 4 anni, fino al 2018). Qualora non osservino il valore di riferimento, saranno tenuti a rimborsare i fondi così ottenuti con due anni di anticipo rispetto alla data di scadenza originaria del programma ( appunto, il 2018). In questo modo un certo "danno" le banche lo subiscono. Inoltre, leggendo: "al fine di valutarne l’efficacia (cioè l'effettiva erogazione da parte delle banche di prestiti a famiglie e società non finanziarie), l’Eurosistema terrà sotto attenta osservazione l’attività di prestito degli enti creditizi partecipanti. Questi ultimi dovranno pertanto fornire segnalazioni periodiche sul portafoglio". E qui il punto: l'Eurosistema è effettivamente un garante? Osserverà "attentamente" l'operato delle banche? E queste ultime lo permetteranno in maniera trasparente? Siamo OBBLIGATI a fidarci. Del resto, personalmente io non mi fido neanche della Banca d'Italia e del Governo italiano.
    • Gian Marco Mensi (m4) Utente certificato 3 anni fa
      Non e' proprio cosi': ad esempio, potrebbero esserci delle penali per il mancato aumento degli impieghi. Non ti pare?
    • marina s. 3 anni fa
      Leggete la risposta di Draghi all'Interrogazione presentata dagli Onorevoli del Parlamento europeo Valli e Zanni( M5S); come la interpretate?
  • massimo piacere 3 anni fa
    QUESTA NOTIZIA E' CLAMOROSA E VARREBBE DA SOLA UN GIORNALE INTERO..CI HANNO MENTITO FACENDOCI CREDERE CHE AVREBBERO FINANZIATO LE IMPRESE E I CITTADINI, QUANDO NEI FATTI ARRICCHISCONO SOLO I LOBBISTI BANCHIERI E GLI SPECULATORI... RAGAZZI FIERO DI AVERVI VOTATO !
  • Patrizia B. 3 anni fa
    La soluzione potrebbe essere fare una banca europea che emettesse bond comperati dalla BCE UNICAMENTE a favore di investimenti produttivi e NON finanziari. Se il QE o LTRO o come vogliono chiamarlo e´devoluto alle banche private che fanno quello che vogliono e´semplicemente il solito trucchetto per stampare soldi e darli agli amichetti. A cosa serve una banca cosi´? Che ha la liberta´di stampare moneta e darla a chi vuole? Semplicemente a fare gli interessi dell´elite con il denaro della massa (perche´ovviamente se si stampa denaro quello in circolazione vale meno e chi ci rimette e´chi lavora a stipendio fisso o i pensionati o le imprese che producono) I parassiti si ingrassano sempre di piu´. Basta con la storiella di stampare denaro e fare debiti per rilanciare l´economia. STANNO FACENDO ESATTAMENTE L´OPPOSTO.
  • amorecieco .., Roma.. Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno a tutti meno che al "Cerchio Magico" :)
    • amorecieco .., Roma.. Utente certificato 3 anni fa
      Per te ci vorrebbe una maestra elementare Gnurant! :)
    • Trapat Tony 3 anni fa
      per te ce vorebbe a garrota maggica STRUNZ! :)
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Scricciola, non capirai però ascolta il dolore non lo posso piange in una sciarpa Le parole sono pesanti come una processione di re per la tua anima con laghi secchi e tristi Ti ho chiamato con molto amore I tuoi seni sono fiori senza vaso e perforano lamponi con sapor di latte il cuscino nube perforata dalla notte Nei tuoi capelli ci sono cascate di arance, e nel desiderio mandrie di cavalli Nei tuoi occhi c’è il sole, nelle labbra voglia di nutrirsi La carne odora come erba dopo la pioggia Pesca matura, miele di maggio e ristoro Ti comprerei alla cieca Gioielli ebrei Ti darei semi di fiori rari Per arricchire i tuoi gatti letterari Cosa desideri? Accarezzami, cullami se la mia compagna è morta Chiedimi chi fosse e dimmi quando vai via Scricciola, non capirai Però è una cosa bella essere in una poesia Sei entrata come un insetto fiorito nel mio corpo con ruggine e attrezzi di forgia ------------- Tristan Tzara
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    io non so più come dirlo ma lo dico lo stesso:serve cambiare il nostro modo di comunicare,servono nuove strategie comunicative.su tutte il riprendere ad andare in tv.che non vuol dire derogare ad essere noi stessi ma solo poter raggiungere tutti!informare in ogni modo.la rete e tutti noi non bastiamo.non ce la facciamo per ora.verranno momenti diversi ma adesso è guerra vera e ci stanno oscurando e ci stiamo oscurando,impossibile non capirlo.impossibile davvero.reggio calabria è solo l'inizio e poi toccherà ad altre votazioni.o cambiamo oppure restiamo in pochi.buoni,certamente,ma insufficienti per altre cose.siamo stanchi di non potere mai gioire di nulla ma veder umiliare il nostro Paese dalla bestialità della casta e dai teledipendenti che la votano.dobbiamo portare parole guerriere ovunque.ne va della nostra esistenza.del nostro sogno e della legalità!
    • marina s. 3 anni fa
      Invito tutti coloro che sono d'accordo su una richiesta formale di votazione on-line circa la partecipazione in TV dei rappresentanti del Movimento , a votare questo commento affinché Grillo ( o chi per lui)vi ponga la dovuta attenzione. Forse.
  • Emanuele S. Utente certificato 3 anni fa
    Se qualcuno vuole approfondire....da vedere in assoluto!!! https://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQw
  • franco orru 3 anni fa
    Ben fatto ma una conferenza stampa sull'argomento sarebbe meglio anche perché con questi pennivendoli e difficile bypassare il messaggio
  • alvise fossa 3 anni fa
    Ottimo lavoro movimento 5 stelle europa
  • L'Oracolo 3 anni fa
    Il vero leader della sinistra é Maurizio Landini, Renzi & c. facciano il favore di togliersi la maschera e di andare a destra. Berlusconi? Ma se promettono l'immortalità alle sue imprese si fa da parte.
    • Giuseppina G. Utente certificato 3 anni fa
      Landini, come da tradizione, dopo 23 anni che non indossa la tuta e di mestiere fa il sindacalista, si sta preparando il posticino al caldo in politica con l'aiuto della Tv (indovina per ordine di chi!), della Cgil che ha lasciato passare tutte le porcate contro il lavoro e di Sel che, in quanto a porcate, non deve imparare da nessuno. La lotta non è per i lavoratori come ti fanno credere, ma tutta interna al Pd che deve recuperare voti a sinistra. Se lottassero per i lavoratori avrebbe indetto scioperi per difendere i diritti quando c'erano e non adesso, mascherandosi di rosso, quando il lavoro e la sostanza già s'è persa!
  • Emily Dickinson Utente certificato 3 anni fa
    Robert Fulton Tanner Se si potesse mordere la mano gigante che ci afferra e distrugge, come io fui morso da un topo il giorno che alla ferramenta mostravo la mia trappola brevettata. Ma non ci si può vendicare Di quell'orco mostruoso che è la Vita. Tu entri nella stanza - cioè nasci; e poi devi vivere - logorarti l'anima, ecco! L'esca che brami è in vista: una donna coi soldi che vuoi sposare, prestigio, posizione, potere nel mondo. Ma bisogna darsi da fare e superare ostacoli - Eh, sì! le sbarre davanti all'esca. Finalmente ce l'hai fatta - ma si sente un passo: l'orco, la Vita, entra nella stanza, (era in agguato e ha sentito lo scatto della molla) e ti guarda rosicchiare il bellissimo formaggio, e ti fissa con occhi ardenti, e si fa torvo e ride, e ti beffa e maledice, mentre corri su e giù per la trappola, finché il tuo tormento gli viene a noia. E.L.Masters-Spoon River
  • Rossana P. 3 anni fa
    Fino a che non andate in TV a denunciare tutte queste cose TUTTI I GIORNI sarete conniventi con il sistema! È il popolo italiano non saprà mai la verità. A volte mi chiedo se lo fate a posta per non avere troppi consensi!
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      stranamore, cambia canale
    • amorecieco .., Roma.. Utente certificato 3 anni fa
      chissà perché ti vengono certe idee.
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      oddio conniventi con il sistema??????? fatto apposta????? ma che scrivi? mah!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!segnalo che camera e senato riprendono oggi alle 16,30 i loro lavori....visto quanta fretta???...povero il nostro Paese!
    • amorecieco .., Roma.. Utente certificato 3 anni fa
      noi chi?
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      poveri noi "onesti"....... :)
  • claudio n. Utente certificato 3 anni fa
    Sarò drastico: I banksters, categoria alla quale appartiene a pieno titolo, essendone uno dei Capi, il Draghi (nomen numen) andrebbero arrestati e sbattuti in una buia cella a vita o quasi. Se vogliamo la ri-voluzione dobbiamo fare i conti con queste canaglie piene di soldi e perciò di Potere. Ma non sono imbattibili.
  • Giovanni Ernani (from budapest) Utente certificato 3 anni fa
    SE N'E' ACCORTO ANCHE RIGOR MONTIS “Renzi vive di conflitti vincenti, per guadagnare consenso. Questo è un errore: è inutile creare tutti i giorni un conflitto, se non per salire nei consensi. Gli consiglierei di rafforzare i conflitti contro evasione e corruzione, anche perdendo consensi nella holding Nazareno. Renzi deve parlare meno e fare piu’ battaglie". Così Mario Monti, ospite ad Agorà su Rai3.
    • palilia libanora 3 anni fa
      In effetti, Monti ha ingoiato di tutto per 'evitare i conflitti'. Non mi sembra una buona testimonianza.
  • Lone Wolf Utente certificato 3 anni fa
    Colui che ha distrutto il male, giace, non si alza. Colui che ha stabilito la pace nel Paese, giace, non si alza. Colui che ha reso tutto perfetto, giace, non si alza. Colui che ha i muscoli saldi, giace, non si alza. Colui che è signore di Kullab, giace, non si alza. Colui che ha forme perfette, giace, non si alza. Colui che ha lo sguardo acuto, giace, non si alza. Colui che ha scalato le montagne, giace, non si alza. Nel letto del destino egli giace, non si alza. Nel letto variopinto egli giace, non si alza. Chi gli sta intorno non tace; chi gli siede accanto non tace; essi innalzano un lamento. Chi mangia cibo non tace; chi beve acqua non tace; essi innalzano un lamento. ------ Dal POEMA GILGAMESH
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Per fortuna a breve la supervisione del sistema bancario italiota cambia. Finalmente il controllo passerà dalla banchetta d'Italia (controllore controllato dalle banche da controllare) per passare alla BCE. Spero tanto che il nuovo controllore svolga seriamente la sua funzione ... tanto peggio di prima è impossibile!
  • bruno p. Utente certificato 3 anni fa
    OPS! Da tremonti a renzi debito pubblico dal 118% al 130%. Leggetevi questo articolo: http://www.ilsussidiario.net/News/Impresa/2014/10/28/CROLLO-BANCHE-Forte-colpa-di-Tasi-e-bonus-da-80-euro/547757/ non è bibbia ma ci fa capire cosa sta succedendo. Il pagliaccio legalizzato sta conducendo una politica fallimentare solo per comprarsi i consensi. Gli indici economici dell'Italia sono destinati a peggiorare e se ci viene inferto un altro colpo dalla speculazione come accadde nel 2011 questa volta schiattiamo. Siamo nelle mani di emeriti incapaci.
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    Draghi, con tutti i trucchi strumentali che gli sono possibili, ha tenuto e sta tenendo in vita un sistema bancario per buona parte fallito. Cos'altro avrebbe dovuto fare? Avete idea di cosa succede in un paese o un continente se saltano "con effetto domino" le banche? Le banche non sono enti caritatevoli ma società con fine di lucro e non prestano se il sistema economico non funziona perchè mal governato. Il problema non sono le banche ma il governo! Se a guidare l'economia ci sono degli inetti che deprimono la crescita e proteggono lobbies e corruzione, il sistema è inefficiente, non funziona e le banche non rischiano.
    • MAURIZIO.GOMBI 3 anni fa
      ma di chi sono le banche ? da chi sono controllate? dai grandi capitalisti e finanzieri che sono gli stessi delle lobbies e dei giochi di potere e che tengono per le palle i vari governi perché coprono il debito pubblico, o meglio che dirigono a distanza i vari burattini politici loro dipendenti !!!! dove vivi ? cosa credi che siano le banche ? sono il cuore del sistema capitalistico , i lavoratori non solo contribuiscono agli utili dell'azienda ma versano i loro stipendi nelle banche controllate dai loro stessi datori di lavoro è un sistema di schiavismo occultato. è ora di iniziare ad interrompere il giochino e creare istituti di credito cooperativi legati al movimento politico cosi' che la perdita di consenso sia anche perdita di capitale , questo è l'unico modo per controllare la politica dal basso e correggere le false democrazie .
  • paolo boccali 3 anni fa
    Naturalmente queste cose le sappiamo solo grazie ad un Democratico Progressista come l'On. Fassina, strenuo difensore dei lavoratori.
  • Giovanni Ernani (from budapest) Utente certificato 3 anni fa
    I SOLITI GIOCHI DI PRESTIGIO PER GONZI DEL PICCOLO DUCE RENZI CHE NON TRATTA CON I SINDACATI, MENTRE CON UNA MANO FA FINTA DI DARE CON L'ALTRA TOGLIE IL TRIPLO Da aumento Iva più costi per le famiglie Con la clausola di salvaguardia che scatterà dal 2016 su Iva e accise Allarme consumatori che hanno calcolato in una cifra che potrebbe arrivare a 842 euro in più a famiglia, le ricadute del paventato aumento dell'IVA e delle accise sui carburanti previste nel caso in cui non si trovassero le coperture necessarie a mettere in atto le operazioni prospettate nella legge di stabilità. La clausola di salvaguardia prevede un eventuale aumento dell'Iva dal 10 al 12% nel 2016, al 13% nel 2017 e dal 22 al 24% nel 2016, al 25% nel 2017 ed al 25,5% nel 2018. Ecco, alcuni esempi di aumenti con IVA al 10% con IVA al 13%: Fettine di vitello (al kg) 25,82 € 26,60 Prosciutto crudo (al kg) 33,10 € 34,10 Filetto di nasello (al kg) 18,00 € 18,54 Yogurt alla frutta (2 pz.) 1,79 € 1,84 Uova (conf. 6) 1,99 € 2,05 Energia elettrica (spesa annua) 526,00 € 541,89 Gas (spesa annua) 1.316,00 € 1.355,74 Acido acetilsalicilico (20 cpr.) 5,65 € 5,82 Biglietto treno Roma-Milano 86,00 € 88,60 Volo Roma-Milano 119,00 € 122,59 Volo Roma-Parigi 122,80 € 126,51 Biglietto cinema 8,00 € 8,24 Caffè al bar 0,90 € 0,93 Pizza al ristorante 8,50 € 8,76 con IVA al 22% con IVA al 25,5% Bottiglia di vino 7,50 € 7,77 Giacca uomo 83,00 € 85,93 Pantalone uomo 72,00 € 74,55 Scarpe uomo 115,00 € 119,07 Giacca donna 69,90 € 72,37 Pantalone donna 71,50 € 74,03 Scarpe donna 114,00 € 118,09 Benzina 1,76 € 1,82 Gasolio 1,68 € 1,74 Abbonamento mensile cellulare 29,90 € 30,96 Shampoo 3,90 € 4,04 Deodorante 4,29 € 4,44. L'ELETTORE ITALIOTA IN VENDITA PER 80 EURO E FELICE COME UN BAMBINO DI FARSI SCIPPARE DAL FISCO IL PROPRIO TFR PENSATE CHE SARA' MAI IN GRADO DI ACCORGERSENE?
  • niko d. Utente certificato 3 anni fa
    Basta con chi dice "sono deluso dal Movimento!". Invece di continuare a lamentarvi ad ogni puttanata, andate a vedere sui siti di camera e senato o su openparlamento cosa ha proposto il M5S! E raccontatelo alla gente!!! Inutile lagnarsi e basta. Bisogna muovere il deretano e parlare con la gente! Altrimenti il popolo bue si ascolta il suo talk show e non capisce una mazza E poi ...che alternative migliori ci sono? Stiamo tutti a casa al momento di votare? Troppp facile ...Bene ... ed allora non piagnucoliamo più.
  • Mauro M. 3 anni fa
    Due cose sono imperanti in questo momento storico che non possono essere derogate o non affrontate: 1°- Disintegrare, annichilire, distruggere, come volete voi, con le buone, ma io propendo con le cattive questa classe politica corrotta, incompetente e ladra e sostituirla con una che sia l'esatto opposto di quella attuale; 2°- Piena sovranità monetaria dello stato e con essa riottenere con le buone, ma io propendo con le cattive, tutte le altre sovranità (alimentare, politica, territoriale, militare, culturale ecc. ecc.) perse e concesse agli stranieri senza l'avallo del popolo. O facciamo immediatamente tutto ciò oppure mettiamoci l'anima in pace perchè saremo solo carne da macello.
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Sono arrivato a una conclusione. La nostra Direzione (perchè una ne abbiamo vero?) reputa i nostri eletti degli incapaci. Reputa che non siano in grado di sostenere discussioni nei talk show e di tenere testa ai conduttori. Non trovo altre spiegazioni. Reggio Calabria 2,5%. Ne parleremo prima o poi?
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Ma intanto: Titolo: Salta la possibilità di nuovi tagli alle tasse per 3,3 miliardi Fonte: Corriere della Sera pag: 3 Roma corregge la manovra per ottemperare ai rilievi Ue con 4,5 miliardi. I fondi arrivano per 3,3 miliardi dall'utilizzo, ai fini della riduzione del deficit, del fondo originariamente creato per ridurre la pressione fiscale. Ciò significa che queste risorse non potranno più essere usate per ridurre le tasse. La manovra, inoltre, viene finanziata in deficit meno di quanto previsto in origine: sette miliardi anziché 10,3. La seconda fonte individuata dal Mef è la riduzione per 500 milioni dei fondi per i cofinanziamenti Ue. Altri 730 milioni vengono dall'estensione di norme antievasione (il reverse charge Iva). Il Governo sarebbe orientato ad introdurre l'inversione contabile Iva anche al settore della grande distribuzione organizzata. L'ok di Bruxelles consentirebbe di ridurre significativamente l'elusione Iva nel settore del commercio. Per una migliore sostenibilità del debito, infine, l'Italia si impegna a riprendere il piano di privatizzazioni che prevedeva vendite pari a 0,7 punti di Pil l'anno. Evvai con la privatizzazione !!! Saccheggio per legge!!! Ecco il risultato di questa maggioranza. Queste cose hanno votato gli italiani. E continuano a votarli.
  • daniela agnelli 3 anni fa
    La nostra fortuna è aver votato movimento 5stelle poiché l onestà vincerà !lo spero tanto !! Daniela Agnelli
  • marino m. Utente certificato 3 anni fa
    BUFALA M5S sezione COMUNISTA !! C'e' un controllo da parte della BCE per l'erogazione del Credito alla economia reale !
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Il link dice esattamente ciò che dice il post. Non solo, ma oltre ad ammettere che ci potranno essere investimenti in liquidità ad alto rendimento, le banche dovranno attenersi a parametri di riferimento ben specifici, ed entro il giugno del 2016 dovranno comprovare di rientrare in tali parametri. Pena la restituzione delle somme con due anni di anticipo rispetto la scadenza ordinaria. Entro il 2016. Cioè fra due anni. Comprano il nostro denaro al 0,15% di interesse e lo investono al 6/7% in titoli di stato. Forbiche di 6 punti. In due anni, importi enormi, immaginiamo quanto guadagnerebbero le banche? Mi ripeto: diminuire i contributi di ciascun stato membro, aiuterebbe concretamente l'economia reale.
    • marino m. Utente certificato 3 anni fa
      >> http://www.ecb.europa.eu/pub/pdf/other/20141017_reply_to_meps_valli_zanni.it.pdf
  • viviana vi 3 anni fa
    Per gli esosi meccanismi turbocapitalisti con cui è stata congegnata la Bce e l'Ue per favorire un gruppo di magnati avidi e cinici siamo costretti ad applicare quella ricetta dell'austerità che forzatamente peggiorerà il nostro deficit,manderà a morte la nostra economia,aumenterà il numero dei disoccupati,distruggerà il nostro futuro Ma un abile concorso di media e partiti rinnegati ci hanno convinti che restare nell'euro sia "Il migliore dei mondi possibili" (rileggetevi il 'Candido' di Voltaire) e questo popolo di 'Candidi',per non dire peggio,è stato talmente abbindolato dalla campagna mediatica da votare con percentuali bulgare(caso unico in Europa) proprio quel Pd ormai subalterno agli interessi dell'alta finanza,per cui abbiamo rimandato al parlamento europeo come partito maggioritario la stessa congrega che da 22 anni ci vende al grande capitale,sta distruggendo la nostra sovranità e i diritti del lavoro,elimina gradatamente il nostro stato sociale (basta vedere la Finanziaria di Renzi!)e ci sta buttando fuori dalla democrazia e dalla civiltà.E così quella congrega di papponi in Europa ha riconfermato quello Junker che firma la nostra rovina Nei primi mesi di quest'anno sono fallite 11.000 imprese.Ogni giorno ci sono mille disoccupati in più.Ogni mese il nostro debito aumenta di 12 miliardi e purtroppo anche il deficit E sentire le fanfaronate spudorate di Renzi alla Leopolda fa solo vomitare,ma ancor più gli applausi sconnessi ad ogni sua parola dei fan, che vanno in estasi appena nomina l'ipad o l'iphon o lo smartphone come se li avessero caricati con parole chiave che li mandano in over dose Cosa ci sia da applaudire di fronte alle ruspe che abbattono sempre più la nostra democrazia e alle battute cretine di questo megalomane,solo il cielo lo sa è come sentire le piazze di Mussolini che appena lui ululava la prima parola senza senso andavano in estasi E' un delirio collettivo,una patologia sociale gravissima che prelude solo a una dittatura
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Sulle speculazioni delle banche con il denaro al 1% dato dalla BCE, abbiamo scritto da queste pagine dei "trattati" quasi. Lo dicevamo subito che quei soldi avrebbero alimentato il mercato della carta. L'inutile mercato speculativo della carta. Con due o tre tizi, che grazie a forex, decidono la quotazione dell'uno o dell'altro titolo di borsa. Con guadagni enormi a discapito di altri. Lo dicevamo già allora. Ma, invece di dare 1000 mld alle banche (unico ente che prende soldi) con la scusa di aiutare l'economia reale, non sarebbe meglio: - ridurre i contributi annuali degli stati alla Ue; - imporre una proporzionale riduzione della tassazione, così automaticamente si è aiutata l'economia reale. In vero sembra più una gestione dei denari per il mercato della carta, con la plateale scusa dell'economia reale da aiutare. Economia reale che vedono oggi: sono almeno 5 anni che se ne parla sul blog.
  • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
    Praticamente solo post tecnici, difficili da comprendere. Discorsi di grillo con paradossi incomprensibili alla stragrande maggioranza. Se vogliamo parlarci tra di noi cento, mille, fossimo anche centomila va tutto bene. Capiamo, discutiamo, ci diamo ragione. Ma le persone non addentro le questioni economiche sono molto (come è giusto che sia) più prosaiche. Quando si ridurranno i soldi? Quando diminuiranno le tasse? Quando butteranno nella spazzatura gli enti inutili? Quando investiranno? E alcune di queste domande sono già complesse. Se andiamo avanti a parlare difficile e a muso duro evaporeremo come uno stagno. Reggio Calabria 2,5%. Ok, c'è la 'ndangheta. Ma il 2,5% è pochino comunque.
    • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
      no è TUTTO CHIARISSIMO occorre solo andare a dirlo in TV
    • brunetto bruni (brunbrun) Utente certificato 3 anni fa
      Certo per te sicuro, per me forse. Ma se vuoi essere compreso da tutti (coloro che votano) devi usare altre parole ma soprattutto parlare dell'italia. Dell'Europa non serve discutere se qui va male. E non dirmi che andiamo male causa l'Europa, il male lo abbiamo noi, dentro di noi. Però, vedi, posso sbagliarmi, come chiunque. Io guardo solamente i risultati. Sono pessimi in tutte le elezioni tranne che nel 2013. Abbiamo qualche sindaco e dei consiglieri? 17 europarlamentari? Che ce ne facciamo? Boh.
    • Daniele T. Utente certificato 3 anni fa
      -Draghi con vigore e sicurezza dichiarava: “le banche private che riceveranno questi soldi saranno obbligate a prestarli all'economia reale”. Il presidente Mario Draghi, incalzato, non ha potuto girare intorno alle domande e ha ammesso che le banche potrebbero comperare titoli di stato con questi soldi e che non esistono di fatto obblighi concreti di destinazione. Più chiaro di così?!
  • pescatore pesca Utente certificato 3 anni fa
    Allora date esempio voi del m5s, come si devono dare i prestiti attraverso gli euro versati da i vostri parlamentari. Gestite voi i finanziamenti alla pmi cosi la gente capirà che ci sono altre soluzioni ONESTE e non quelle asservite al vecchio sistema bancario, non dite che cosi si diventa come gli altri, un mondo onesto si deve creare che sia di esempio a tutti
    • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa
      http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/fondo-di-garanzia-per-le-pmi.html
  • venutalmondo * Utente certificato 3 anni fa
    grazie ragazzi è vergognoso come vengano celati certi argomenti di interesse generale, al fine di lasciare il paese nel proprio stato di torpore e come, piuttosto, si faccia gossip nei TG e s'intervisti la Signora Falcone al fine di denigrare il Movimento.... sempre più certa che si debba andare in TV che si debba ricominciare con una visibilità mediatica che gente come Di Maio e Toninelli debbano, come dire, sacrificarsi per il bene degli italiani ONESTI
  • FABIO MIRANDA (fabz) Utente certificato 3 anni fa
    A dir poco frustrante! Svegliarsi la mattina e sapere che c'è gente che si impegna affinché non cambi nulla anzi peggiori. Grazie M5s per la dedizione. La strada per la vittoria è lunga e l'abbiamo solo appena imboccata. Il mio pensiero ultimo va a coloro che hanno perso tutto per un manipolo di truffatori, prostitute e mafiosi in giacca e cravatta.
  • Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi) Utente certificato 3 anni fa
    Ma da una Unione Europea esclusivamente di banche potevamo aspettarci altro?
  • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa
    Non so tutti gli Europei, ma l'italiano è preso per i fondelli da tutti i Partiti e i loro servi. Millantano falsità anche davanti all'evidenza, dovrebbero essere arrestati per TRADIMENTO. Grazie M5S per dirci tutte le verità che prima della vostra esistenza erano ignote al Popolo.
  • Davide Marini 3 anni fa
    DA SALVO5 PUNTOZERO!SECONDO L' AVVOCATO MORI NEGLI ULTIMI ANNI CI SONO STATI BEN 23 Reati previsti dal codice penale della nostra classe politica contro la sovranità popolare e la costituzione! QUESTO 22 OTTOBreLA CORTE DI CASSAZIONE HA DICHIARATO LA I DIRITTI DELL' UOMO SECONDO LA CARTA DEI DIRITTI NON POSSONO ESSERE CALPESTATI DA TRATTATI INTERNAZIONALI CHE VANNO CONTRO LA COSTITUZIONE
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa mostra
    E' l'Italia che si sta spegnendo noi,M5S,associazioni,attivisti,movimenti affini,comitati di cittadinanza ce la staiamo mettendo tutta. Sai molti saranno fortunati perchè non capiranno quando li porteranno al patibolo. bruno p., napoli 28.10.14 09:02 | ............................................. Puttanate, parole che non servono ad un emerito cazzo. Io ci avevo creduto, ma il M5S ha buttato tutto in merda.
    • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Chi non serve a un cazzo sei tu e i PD-l
    • Franco G. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ma quando si banna questo idiota Ale69?
    • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa mostra
      Appunto, quindi non siamo serviti ad un emerito cazzo, ficcatelo in testa. Genio
    • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      La merda l'hanno portata i Partiti con il tuo aiuto e con questo discorso confermi che ignori il lavoro svolto e le proposte di Legge presentate dai nostri portavoce che sono le uniche democratiche e a tutela dei cittadini presentate negli ultimi 20 anni e che mai saranno approvate da questi Parlamenti e Governi fascisti che dal Popolo vogliono solo prendere.
  • angelo . Utente certificato 3 anni fa
    "E' più criminale fondare una banca che rapinarla"
  • giorgio l. Utente certificato 3 anni fa
    Già detto mille volte: Il denaro non dovrebbe essere Prestato dalla BCE alle banche private, ma ACCREDITATO alle Banche Centrali ( che dovrebbero essere Statali , cioè appartenenti al popolo), facendosi pagare solamente il COSTO DI STAMPA e distribuito ai Governi in base al numero degli abitanti e alla ricchezza prodotta...poichè il denaro è di proprietà del cittadino (in questo caso Europeo) che gli da valore accettandolo quale misura di valore di beni e servizi...Poi sarebbero i Governi a PRESTARE il denaro alle B anche Private facendo pagare un interesse...Risparmieremmo subito 70/80 miliardi e , anzi, prenderemmo (come Governo) interessi dalle Banche private che , a loro volta, presteranno i denari ai privati cittadini...E' tanto semplice...perchè dunque non si fa????...Ci sarebbe da SCONTENTARE i Banchieri...e chi lo farebbe mai????....Forse i nostri politici attuali???....Ma fatemi il piacere...(come direbbe Totò)....Non c'è niente da fare...o cambiamo i politici o....continuiamo a prendercelo in quel posto....Auguri a tutti.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Il Simplicissimus 23 ore fa Il futuro è solo l'inizio, il passato è l'obiettivo
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      http://youtu.be/5qmKuBb0RxI
  • viviana vi 3 anni fa
    Questo gioco bancario al massacro potrebbe essere almeno limitato se si tornasse alla situazione precedente il 2008, prima che Clinton eliminasse la divisione tra banche commerciali e banche d’investimento, le seconde volte alla speculazione, le prime protettive dei depositi delle famiglie e con divieti alle speculazioni azzardate, o se si vietassero una volta per tutte i titoli tossici che hanno inquinato tutto il mercato finanziario. Ma il Fm, la Bce e la Bm si guardano bene dall’auspicare questo ritorno, perché alcuni come avviene sul tavolo da poker tengono il banco in questa situazione e il banco vince sempre. E poi perché questi provvedimenti malsano sono stati espressamente voluti da chi sulla crisi ci specula. Non è la giustizia che domina il mondo ma lo strapotere. Nessuno dei Paesi maggiori mette nemmeno una blanda tassa sulle transazioni finanziarie per la lotta contro la povertà o le grandi malattie (ma non erano gli obiettivi del Millennium?). La speculazione finanziaria ha superato di gran lunga la politica degli Stati. Ma è giusto che la speculazione mortale sia la padrona del mondo? Basterebbe una quota minima, sotto l’1%, per produrre un gettito enorme. Secondo Stephan Schulmeister, esperto per la ricerca economica e fautore della Tobin tax, tassare di 50 cent ogni 1.000 € scambiati porterebbe 300 MLD di € nelle casse della Comunità Europea. Un mare di soldi da mettere nello sviluppo. E’ inspiegabile perché non possiamo porre nemmeno questo freno. Ma perché???
  • viviana vi 3 anni fa
    La Bce presta soldi alle banche private al tasso dello 0,25%, ora addirittura allo 0,15% altro regalo alle banche private. 16.000 miliardi di euro sono stati rastrellati dalle tasche dei cittadini europei affinché la Bce li regalasse alle banche e permettesse loro di specularci sopra. Le banche dovrebbero prestare questi soldi per rialzare l’economia reale, cioè dovrebbero prestarli alle piccole e medie imprese e alle famiglie per investimenti nell’economia reale o per mutui, al 12%, così da produrre produzioni e acquisti, dunque occupazione e sviluppo. In realtà questo tasso di guadagno sembra alle banche troppo piccolo, anche se c’è un bel ricarico tra lo 0,25 e il 12%: Le banche preferiscono retribuzioni più alte e le cercano nei titoli tossici, che nessuno ha mai pensato di levare o frenare almeno per gli enti locali e nelle speculazioni della Borsa, ma queste speculazioni non solo riempiono indebitamente le tasche dei loro dirigenti ma producono nuovi rischi di fallimenti bancari che la Bce si premura di reintegrare sempre coi soldi nostri, tartassando i cittadini europei, che vengono munti come mucche a servizio delle banche. Le finanziarie che vengono fatte per alimentare questo giro vizioso di soldi sono, come quella di Renzi, delle gigantesche bufale, in cui si spacciano regali a cittadini quando invece abbiamo solo un drenaggio perverso dei loro soldi con peggioramento del loro futuro, aumento di tasse e tagli allo stato sociale.
  • ANDREA1951 LOMBARDO Utente certificato 3 anni fa
    Draghi è uno dei Responsabili della Bce, messo in quella poltrona, non per far gli interessi dell'economia e lo sviluppo in Italia ma al contrario, hanno affidato 1000 miliardi di euro alle Banche con tassi da usura.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Aracnofobia http://nblo.gs/10WCJu [..]Potrei tranquillamente tracciare il profilo dell’idealtipo della Leopolda: piccoli Renzi crescono, aspiranti manager, manager parassitari che dileggiano lo Stato salvo quando possono depredarlo, manager in cerca di azionariati più prestigiosi da premiare con profitti lievitati grazie alla repressione di aspirazioni, alla cancellazione di diritti, allo smantellamento di quell’edificio di garanzie costruito in anni di lotte. Ma anche i frustrati da lotte intestine in laboratori politici periferici che, come un tempo con Berlusconi, si specchiano nel ghigno del tirannello, sognando di mutuarne il successo, di subire il contagio del vuoto di idee, prodromo dell’affermazione personale in un partito e in un modello sociale che accoglie tutti quelli pronti all’affiliazione. A sancire la vit­to­ria del “rea­li­smo” cinico e derisorio nei con­fronti di ogni genere di pro­po­sta inno­va­tiva, bol­lata come uto­pi­stica, di ogni critica tacciata di disfattismo, di ogni ricerca di “altro” dal doveroso conformismo, definito come pericoloso e condannabile antagonismo. E poi “opinionisti”, scrittorelli di instant book, premiati da trofei commerciali in assenza di vendite, promoter di start up, già morte al primo cimento con il dio mercato, ma ricompensati da innumerevoli passerelle e comparsate nelle vesti della gioventù dinamica e progressiva che salverà il Paese. Per non dire di un ceto che agogna a diventare nomenclatura, ad accomodarsi nei comodi interstizi lasciati liberi dalla cerchia di governo, per ritagliarsi il suo bottino locale, per svoltare come amministratore, decisore, facilitatore della conversione di servizi di pubblica utilità in aziende private, per garantirsi una perenne sine cura.[..]
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      [..]E infatti più che Serra, ostentato come specchietto, in modo da poter dire che esiste un’anima diversa sotto il tendone del circo, esibito come ingombrante ma inevitabile finanziatore, temo ben altri figuranti. Quelle sentinelle che Renzi ha messo nei ruoli strategici, a fare da cani da guardia, ad assicurare che vadano in porto le navi corsare delle grandi opere, della dissipazione del territorio, stabilita, adottata e attuata per legge, della corruzione come sistema di governo, guardata con benevola indulgenza e sempre riconfermata di qua e di là del Mediterraneo, dell’evasione come connaturata nell’autobiografia nazionale, della proterva difesa delle rendite inviolabili, dell’assoggettamento al padronato, come sia, qualsiasi faccia e nazionalità o sovranazionalità possieda. Non ricordo di aver mai intrattenuto un dialogo con una fascista, solo di averle prese purtroppo, non ricordo di essere stata amica di un democristiano, avevo una certa idiosincrasia per i compagni che sbagliano. Non mi va di considerare la dirigenza del Partito della Nazione come fenomeno antropologico. Semmai li guardo come un entomologo, augurandomi di trovare uno spillone molto robusto.
  • viviana vi 3 anni fa
    PERCHE ‘ DOBBIAMO USCIRE DALL’EURO -perché l'euro ci impedisce di svalutare la nostra moneta e dunque di diventare competitivi sul mercato mondiale -perché potremmo farlo uno a uno, cioè cambio alla pari con la lira e riprenderemmo la nostra sovranità monetaria -perché torneremmo a creare la nostra moneta come fanno gli Stati uniti. I dollari li crea il governo americano creandoli dal nulla, attraverso i computer della Banca Centrale, la FED. Pensate che la FED a Washington sta creando da diversi anni dollari prima inesistenti al ritmo di 40 miliardi al mese, e spesso di più, per fare una certa cosa che pensa giusta (QE). Sono oceani di dollari che gli USA stanno creando dal nulla tipo una fiumana di soldi ogni mese, e non sembra che l’America sia affondata nell’Atlantico per questo. -un MONOPOLISTA DELLA MONETA può come minino decidere di creare i suoi soldi dal nulla e quanti gli pare, poi può decidere di usarli per L’INTERESSE PUBBLICO. L’Italia deve tornare assolutamente a essere monopolista di una sua moneta, per appunto fare le cose urgenti di cui tutti noi italiani abbiamo oggi bisogno come dell’ossigeno, perché da 13 anni siamo massacrati dall’Euro che non è nostro. L’Italia deve tornare assolutamente ad essere monopolista di una sua moneta per creare lavoro, infrastrutture, servizi, aiutare le aziende, e creare un futuro per i giovani. E per la democrazia, perché da poveracci non si hanno diritti né futuro.
    • marino m. Utente certificato 3 anni fa
      viviana cara, grazie per la discussione .. MA chi l'ha contratto il debito?? I POLITICI ITALIANI CHE NON LAVORANDO (e per questo che sono del M5S!) hanno fatto si che siamo rimasti indietro col mondo!! CAPITELA CHE NON E' LA MONETA ! E' SOLO UN TERMINE DI PARAGONE CHE ESPRIME CHE FA' PIU' ECONOMIA .. Invece di levarci dalle palle questi politici leccapiedi ci concentriamo a dargli IL COLTELLO DALLA PARTE DEL MANICO?? CIOE' STAMPARE MONETA! SIAMO APPOSTO ..!! Quindi cara, l'euro ci sta' facendo un favore a metterci al tappeto perche' cosi' ci obblighera' a non raggiungere risultati per inefficienza e alla fine SPERIAMO il popolo bue dara' il comando a qualcuno che vuole fare qualcosa di serio. poi nello specifico tuo anche se avessi ragione (scusa ma che ci siano dei ladri anche alla BCE di sicuro o in USA !! ma il problema e' LA MEDIA ! qui in italia abbiamo sfondato da 10 anni!!) sono balle giganti che nei nostri tempi di globalizzazione un taglio di svalutazione ANCHE DEL 30% NON E' DETTO CHE RIPRENDI DEI CAMPI DOVE I CINESI SONO AL 200% MENO COSTOSI E I TEDESCHI FANNO UN PRODOTTO IRRIPETIBILE e poi tu ITALIA ti ritrovi una benzina a 2.90 al litro e NATURALEMENTE PER TE E' SEMPRE COLPA DELLA BCE! AHAHAH SCUSA CARA .. UN PO' DI SARCASMO! .. BACI
    • viviana vi 3 anni fa
      non ho mai detto che chi si stampa la moneta da solo risolva tutto ma dovrebbe essere abbastanza chiaro che noi paghiamo ogni anno quasi 100 miliardi solo di interessi gonfiati dal fatto che la bce non ci presta direttamente i soldi cioè non ci compra direttamente i titoli di stato ma ci obbliga all'intermediazione delle banche private per arricchire queste mentre se la bce fosse una vera banca che ha rapporti con gli stati come la fed o la Banca di Inghilterra o quella del Giappone, questi 100 miliardi non saremmo obbligati a darli e in pochi anni non avremmo nemmeno il debito pubblico bastano due conti in croce per dimostrare questo altri discorsi non servono che poi ci siano altri problemi, di corruzione, di malgoverno, di mancanza di piani nazionali di investimenti e di sviluppo , questo è un altro problema ma non spingiamo per far cambiare le regole euro e facciamo come renzi che accetta e applica il peggio ci aspetta solo la rovina
    • marino m. Utente certificato 3 anni fa
      Viviana, scusami ma la fai troppo facile (anche perche' se no eri tu a capo del baraccone! ahah) .. due conti della serva e tutti sono ricchi per te! ahahaha 1) se bastava avere la stampa della moneta e si risolveva tutto allora tutti gli stati al mondo erano ricchi, anzi !! facciamo anche una moneta per regione perche' se il tuo gioco e' giusto allora dobbiamo andare avanti all'infinito, cosi alla fine ti farai i soldi nella tua cantina! 2) la moneta e' un raffronto dove la sua quantita' in circolazione si misura con l'economia sviluppata e al variare di quest'ultima il valore reale della moneta stessa varia "come per vaso comunicante"; piu' si slaccia e piu' c'e' svalutazione, la quale pero' la si puo' anticipare con IL TUO SIStEMA, e qui nasce il concetto che NON C'E" mai stato uno stato che stia bene con pesanti svalutazioni. 3) ok che puoi dire che creando momentaneo circolante provo ha dare uno start up al sistema che si e' impannato per via di un ingorgo molto pesante di velocita' del denaro e ora le banche non sanno piu' se fidarsi a farlo circolare col rischio di perderlo oppure tenerlo momentaneamente parcheggiato! (infatti l'articolo e' una bufala comunista, perche' Draghi ha spiegato che ci sono dei parametri di distribuzione se no i prestiti alle banche rientrano prima delle scadenze, e naturalmente non ESPLETATO dal relatore COMUNISTA! GRILLO LEVATI DALLE PALLE I COMUNISTI DEL GRUPPO PERCHE' SONO 100 ANNI CHE FANNO PERDERE A TUTTI QUELLI CHE SI ATTACCANO) 4) GLI STATI UNITI (dove vivo, e prospero non per il $ ma perche' i politici sono molto piu' controllati che in italia primo obbiettivo del M5S e ora quasi dimenticato per via frangia comunista) ponendosi come la macchina motrice, e' nella posizione di fare quello che tu dici (portandosi in un unchartered territory pericoloso). E se non funziona tanto abbiamo il piu' grande armamento mondiale (scusa se non e' giusto ma e' vero, e meno male che non l'avete voi se no eravate gia' al mare!)
  • viviana vi 3 anni fa
    Se l’Italia non fosse stata vigliaccamente messa da Prodi sotto il giogo della Bce, se fosse entrata in Europa ma non fosse stata aggiogata alla zona euro, non pagheremmo tassi esosi per i prestiti con cui cerchiamo di sopravvivere boccheggiando e la nostra azione politica e finanziaria sarebbe libera e non starebbe sotto i comandi della Bce e del Fm, non perderemmo progressivamente la nostra libertà democratica, non staremmo agli ordini di una cricca di magnati e ai capricci delle valutazioni di agenzie di rating subdolamente votate agli interessi americani e quotate in Borsa, né dovremmo incensare i diktat di una Merkel che vuole solo la nostra rovina. Ma ve lo immaginate cosa significherebbe pagare solo lo 0,25% o addirittura nulla (come hanno fatto in Inghilterra) sul debito? Noi paghiamo ogni anno quasi 100 miliardi di interessi sul debito!! Pensate a quante cose potrebbe fare un governo onesto con una tale cifra! Investimenti in lavori pubblici e dunque in occupazione per il ripristino idrogeologico del territorio, reddito minino di cittadinanza, aiuto ai giovani, assistenza agli anziani, rafforzamento dello stato sociale, facilitazione di crediti statali a nuovi investimenti, allo studio dei più meritevoli, alla ricerca… .
    • Robert D. 3 anni fa
      Cara Viviana, non si può augurare ad un morto di rialzarsi. L'Italia che conosciamo é finita, siamo legati a doppia mandata all'Europa ed alla Bce. Con le buone maniere non si andrà da nessuna parte purtroppo. Buona vita
  • viviana vi 3 anni fa
    Immaginate che cosa accadrebbe se avessimo una Banca nazionale e ovviamente una nostra valuta, e se invece di passare dalla Bce potessimo stamparci la moneta da soli, creare una inflazione controllata che salvaguardasse stipendi e pensioni e potessimo far comprare i titoli di stato, cioè il nostro debito, alla nostra banca nazionale allo 0,25%! come ha fatto la Banca d’Inghilterra che ha comprato 600 miliardi di euro di titoli di stato a costo zero e praticamente ha fatto sparire il debito. Li terranno per anni nel bilancio della Bank of England e non costeranno più niente allo Stato. E’ il vantaggio di non appartenere alla zona euro. O pensate alla possibilità di aumentare la liquidità nel Paese come ha fatto la banca del Giappone. Il debito pubblico del Giappone è il più alto al mondo rispetto al Pil, quasi doppio rispetto a quello italiano, a fine 2012 ammontava al 236% del Pil (noi 134% del Pil). E, dato ancora peggiore, con un tendenziale di crescita inaudito, eppure il Giappone può permettersi da anni il lusso di una politica economica espansiva in deficit spending infischiandosene del debito accumulato. Ma il Giappone si compra il proprio debito, i giapponesi con i propri risparmi finanziano massicciamente la spesa pubblica, con vantaggi enormi: gli investitori sono certi della solidità dell’emittente e della inattaccabilità delle quotazioni da parte della speculazione, lo Stato riesce a spuntare tassi bassissimi, proprio perché non deve presentarsi con il cappello in mano a sottoscrittori stranieri. E tutto perché hanno una banca nazionale e non dipendono da una Bce distruttiva come noi.
  • viviana vi 3 anni fa
    Il problema non è il debito visto che la Germania ha un debito superiore al nostro Il problema sono i tassi di interessi esosi che la Bce ci fa pagare con questa intermediazione delle banche, e che dice che il suo unico scopo non è l'Europa ma il lucro delle banche Draghi non fa che favorire le banche private diminuendo il tasso di interesse con cui la Bce presta loro vagonate di euro, ormai siamo a 16.000 miliardi di euro quasi regalati alle banche, miliardi che non sono stato ovviamente creati dal nulla ma vengono dalle nostre tasche. L’Italia ha sempre dato all’Ue più di quanto abbia ricevuto. Le banche finora hanno preso soldi dalla Bce al tasso dello 0,25%, ora addirittura allo 0,15%, e ci comprano titoli di stato a tasso maggiore lucrando sulla differenza dei tassi, cioè aumentano il nostro debito che è arrivato alla cifra assurda di 2.168.855 milioni di euro, facendo pagare a noi molto di più, così da avere un enorme guadagno che non viene nemmeno investito nell’economia reale aiutando gli investimenti delle aziende o i mutui delle famiglie, ma si disperde in titoli tossici, in speculazioni finanziarie, in guadagni stratosferici di chi su questi giochini ci guadagna arricchendosi sempre più. Per favorire questi intrallazzi immondi di ricchi che vogliono diventare sempre più ricchi è stata creata la crisi, è stata inventata l’austerità, sono state costruite le strutture ormai ributtanti della zona euro, funziona la stessa Bce. Una campagna di stampa disinformante e ormai oltre ogni limite di spudoratezza ha manipolato l’informazione dei cittadini italiani facendo loro credere che questa baracca neoliberista sia una buona cosa, che non convenga uscirne, che restare ad esserne strozzati sia molto meglio che riprendere la nostra moneta e la nostra libertà. A questo gioco sporco e immorale Renzi si presta con tutto il cinismo e la superficialità di un arrivista senza coscienza.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Gli stress test della Leopolda: imbonitori e bugie Di ilsimplicissimus http://nblo.gs/10WbzA Sarà che il futuro è solo l’inizio, ma il discorso finale della Leopolda mi ha riportato ai tardi anni 80 a quell’Italia da bere nella quale nascevano le vendite piramidali e si sprecavano gli imbonitori che riuscivano a vendere l’impossibile usando tecniche sciamaniche e infervorando un uditorio ridotto all’impotenza intellettuale. Si trattava allora, come si tratta alla Leopolda, di reclutare venditori di un prodotto inesistente (futuro, lavoro, efficienza, merito e quant’altro) per ottenere in realtà un profitto per pochi e agire in senso esattamente contrario a quello proposto. La cosa che realmente cambia è che oggi questi carismatici truffatori non agiscono in proprio, ma attuano il loro multi level per conto di altri, di stimate aziende e grandi marche che esternalizzano il loro dark marketing. La catena di menzogne nasce in piccoli circoli di potenti, si allarga alle istituzioni politiche e finanziarie e infine viene venduta al popolo come falsa speranza. Del resto proprio ieri, in concomitanza con la Leopolda si è avuto l’esito degli stress test della Bce sulle 130 maggiori banche europee, che ovviamente ha portato agli esiti rassicuranti che si volevano. E poco importa che due grossi istituti italiani come Mps e Carige si trovino i difficoltà: il sistema è fondamentalmente sano. Questo, nella catena di sant’antonio delle bugie è lo stadio precedente e gerarchicamente più importante della Leopolda: rassicurante un cazzo si potrebbe dire. Intanto perché su 130 banche, 25 che hanno qualche guaio, costituiscono il 20%. E poi perché lo stress test è fasullo in radice, è solo il tentativo di coprire lo scandalo della finanza di cui gli istituti di credito sono la cruna dell’ago. Cominciamo col dire che i criteri con i quali sono stati messi in piedi questi test non tengono in alcun conto la deflazione che ovviamente tende a trascinare molti titoli verso
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ci stiamo spegnendo lentamente, non c'è nulla da fare.
    • bruno p. Utente certificato 3 anni fa mostra
      E' l'Italia che si sta spegnendo noi,M5S,associazioni,attivisti,movimenti affini,comitati di cittadinanza ce la staiamo mettendo tutta. Sai molti saranno fortunati perchè non capiranno quando li porteranno al patibolo.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    “Se essere cittadini liberi vuol dire non essere sottoposti a un potere enorme e assolvere i doveri civili, è evidente che gli italiani non possono dirsi liberi; ossia, sono sì liberi, ma liberi nel senso della libertà dei sudditi o dei servi. Rispetto alle corti dei secoli passati, quella che ha messo radici in Italia coinvolge non più poche centinaia, ma milioni di persone e le conseguenze sono le medesime: servilismo, adulazione, identificazione con il signore, preoccupazione ossessiva per le apparenze, arroganza, buffoni e cortigiane. Poiché il sistema di corte ha plasmato il costume diffondendo quasi ovunque la mentalità servile, il rimedio dovrà essere di necessità coerente alla natura del male, vale a dire riscoprire, o imparare, il mestiere di cittadini. Per quanto sia ardua, è la sola via. ” Maurizio Viroli
  • paolo rossi 3 anni fa
    ma va?!? ma quando mai le banke hanno fatto qualche cosa di buono.....ma va?!? siamo in democrazia???? ma va?!? DEMOCRAZIA= una persona =1voto....ma quando mai un porello vince....in democrazia? a quando la sveglia??
  • viviana vi 3 anni fa
    MASADA n° 1584 27-10-2014 ITALIA DELENDA EST Mentre a Roma un milione di lavoratori manifesta con la CGIL, a Firenze il mondo dei finanzieri e degli arrivisti applaude Renzi alla Leopolda - Le politiche di Keynes risollevarono l’America dalla grande crisi, quelle attuali che sono l’opposto ci distruggeranno – Omologazione, il partito – La necessità di ridurre le tasse sul debito - Come c'è la derattizzazione dovrebbe esserci la derenzizzazione troppi sorci stanno ormai divorando questo tragico Paese. . Il giornalista di Repubblica Maurizio Crosetti: "Fabio Volo alla Leopolda, il vuoto che racconta il niente". . Similmente Ernesto Galli della Loggia intitola il suo editoriale odierno: “Il vuoto intorno al leader”. . Mauro Chiostri scrive: “Chiunque guardi con occhio obiettivo e disincantato si accorge immediatamente della pochezza e dell’assoluta mancanza di spessore del nuovo ‘uomo della Provvidenza’ e attuale ‘caro leader’ che risponde al nome di Matteo Renzi. Al di là della parlantina sciolta, condita dall’accento toscano, e da una indubbia capacità di bucare lo schermo, se si ascolta attentamente quello che dice nella sua irrefrenabile logorrea, ci si rende subito conto che il più delle volte non sa esattamente di cosa stia parlando, nei suoi continui annunci passa da un argomento all’altro senza neanche rendersene conto. Sicuramente il suo attuale successo è dovuto anche alla sua giovane età, ma essere giovani non mette al riparo da avventatezza e ignoranza, anzi, è con gli anni che si acquisisce la saggezza. Spero che quando ci si renderà conto della pochezza del Leopoldo in questione e si griderà finalmente che “il re è nudo” saremo ancora in tempo per poter rimediare ai danni che avrà provocato.” . Per leggerlo tutto vai a masadaweb.org
  • bruno p. Utente certificato 3 anni fa
    LA NUOVA COMPAGNIA DI UNA VECCHIA FARSA L'Italia è sempre la stessa e non perchè non si facciano le riforme ma dal punta di vista culturale è rimasta un infante. Sembra passato un tempo lunghissimo da quando da un giorno all'altro furono bloccate le erogazioni delle pensioni tra lacrime e ipocrisie mentre contemporaneamente c'era gente che ne incassava molteplici e senza neanche contribuire più di tanto. I nostri figli furono accusati di essere dei bamboccioni e mentre loro emigravano i figli di coloro che lo affermavano erano al calduccio coi loro genitori con pluri incarichi e liquidazioni milionarie. Un padre normale si sarebbe incazzato come una bestia si sarebbe scollato da quella sedia davanti alla tv e gliene avrebbe dati un paio. Ma niente è successo di tutto questo. Anzi la compagnia degli attori si è raffinata col tempo e la farsa è diventata una tragicommedia. I partiti che hanno sostenuto il sacco montiano sono sempre gli stessi ed hanno pensato di mescolarsi tra di loro per far perdere il proprio odore. Oggi alla farsa partecipa anche l'Europa. Ma l'avete vista la storia della lettera di katainen e la risposta di padoan? Per non parlare della comparsata della merkel. Era già tutto stabilito,anche lo sforamento di 0,3 punti del deficit,tutto è stato fatto per dare più autorità a renzi in un momento in cui l'euro vacilla pericolosamente e l'establishment mondiale ricompatta le fila nazionali che cominciano a fare acqua da tutte le parti. La forza a renzi in Europa gliela sta dando il M5S che con il suo referendum sull'euro può accendere una fiamma che può diventare un incendio. Sono tutti pecore,renzi,i sindacati,i partiti,berlusconi,tutti appecorati al mercato globale che esige sempre più sacrifici dalle nazioni e si servono dei governi per rastrellare sempre più risorse dai popoli. Vigliacchi,noi che li eleggiamo e loro che governano,passeremo alla storia come dei pupazzi manovrati senza spina dorsale. Incazzatevi,non è un peccato.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno!!!!
    • Saverio L. Utente certificato 3 anni fa
      ciao
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      ^_^
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      O vedi,Lalla,a catastrofe finanziaria,se puo' ovvia'...ce resta quella ambientale,che...
    • marino m. Utente certificato 3 anni fa
      Il problema e' se il M5S ha una idea di come distribuire i soldi per creare economia. Io ce la avrei ma e' indubbio che un sistema complesso sia molto elaborato nel generare regole che tengano conto che le banche sono (per ora) il sistema nervoso delle nazioni ben perche' sono organizzate da moltissimo tempo nella distribuzione del denaro. E' tutta convenienza di una banca trovare imprenditoria che produce reddito perche' i suoi profitti sarebbero dieci volte tanto il bassissimo spread tra il costo della BCE e il loro impegno in titoli per lucrare sulla differenza. le banche sanno benissimo che e' un aiuto indiretto solo per stare vivi finche' l'economia ripartira' e nessuno si fa' avanti perche' se perde denaro non e' che puo' fare come il popolo "mi spiace non ce l'ho, torni domani!" NO ! gli chiudono la banca! Anche se molti di voi comunisti del M5S (io sono per la destra del merito! non per il sollazzo dell'entitlement) sono pronti (l'ho sentito cosi' tante volte nei vostri "manifesti" organizzati per i coxxioni che ci credono!) che debba essere lo stato, i cittadini a distribuire a me viene da ridere. Come se il know how di una banca puo' essere fatta da gente che ignora la cultura economica. Ora, se la vostra scusa e' quella "meglio noi di molti ladri della finanza" forse e' giusta MA NON BASTA! ... Solo perche' alcuni si sono approfittati delle situazioni dire che un sistema di centinaia d'anni non sia raffinato, beh proponete voi a come distribuire il denaro senza dire caxxate. Grazie
    • marino m. Utente certificato 3 anni fa
      came direbbe Grillo: mavafff
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus