La spada di Damocle sui precari italiani

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
damocle_precari.jpg

"Dobbiamo campare in 2 con 1.300 euro. Io non lavoro: qui non si trova nemmeno da fare le pulizie. Il mio compagno dopo anni di lavoro in una grande ditta è stato licenziato per la crisi, ha 46 anni ed ora è precario gli rinnovano il contratto ogni 6 mesi od ogni anno, ma deve stare sempre con la spada di Damocle sulla testa sperando che lo riprendano tutte le volte. Ci è toccato tornare a vivere con mio babbo, di macchina ne abbiamo una, e Dio non voglia che si rompa in maniera grave perchè con il cappero che ne possiamo comprare un'altra, nemmeno usata e chi riesce a mettere soldi da parte in questo periodo?" Lady Pink

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
    Ma voi avete presente cosa sta accadendo nel mercato del lavoro? Oramai le aziende non assumono più e sono finiti i tempi in cui spendevano soldi per formarti. Ora basta leggere gli annunci di ricerca personale: "Ingegnere meccanico, laureato con max dei voti, max 27enne, con almeno due anni di esperienza, perfetta conoscenza inglese e una seconda lingua (quando non chiedono l'arabo, il russo o il cinese perfetti...), automunito, cercasi quale collaboratore" oppure: "Laureato max voti in Economia settore gestione aziendale, almeno tre anni esperienza, max 28 anni perfetti inglese-tedesco, automunito, in possesso di partita iva..." Stiamo passando ogni limite e io vorrei sapere come ha intenzione MS5 di affrontare questo gravissimo problema: oramai bisogna formarsi con le proprie finanze o a spese del pubblico (con i corsi di formazione che dovrebbero servire a ricollocare la gente). E poi a 50 anni si è tropo vecchi. Ma con la prospettiva di dover arrivare a 67. Dove pensiamo di andare con questo sistema qua? Qui la crisi non c'entra, è una becera mentalità da caporalato, giustificata dalle tasse, che per quanto alte sono sempre esistite e non era pensabile NON formare la gente. vedo pochissimi interventi su questi argomenti, che invece interessano moltissime persone. I limiti di età e l'esperienza richiesta sono un blocco nel mercato del lavoro e impediscono a molta gente o di entrare o di ricollocarsi. Questa è un'emergenza sociale e le aziende ne stanno approfittando, così come con il contratto da precari che interessa troppe persone. Io credo che gli elettori debbano sapere come si pensa di porre rimedio culturale ed economico alle storture introdotte nei governi che sappiamo e che proseguiranno con Renzi, al di là dei proclami.
  • supino gennaro 3 anni fa
    Vivere in 2 con 1300€ ? E vi lamentate? Io ci vivo in 3 con 1500€ devo pagare l affitto . Luce. Acqua. Rata della macchina telefoni devo comprare da mangiare e per di più pago 180€ al mese per l asilo di mia figlia. Io ci vivo bene certamente soldi non ne risparmio ma riesco a vivere bene . Certamente se si preferisce mangiare pesce .carne e caviale o magari 2 volte a settimana al ristorante e normale che non si riesce a vivere . Io il pane e la pasta e la pizza la faccio a casa .
  • adriano di gleria 3 anni fa
    a quando qualche aiuto o reddito di cittadinanza , ho perso lavoro per fallimento dell'impresa 33 anni di lavoro molti allestero è sono figurativi parecchi buste paga con timbro inail trattenute regolari ,impresa non a versato niente o rimesso tutto ho 64 anni fra due mesi è da tre anni reddito 0 mobilita non retribuita perchè sono edile .molti periodi non mi anno versato i contributi. lavoro precoce ho tre anni buoni da 16 a 19 perche ero in germania. ho la moglie sempre dentro è fuori dagli ospedali .nel suo paese perchè straniera , io qui in italia non potrei farla curare , adesso sto finendo anche quel po che avevo messo da parte o ancora 3 /4 mesi di autonomia, ma non posso pagare tasse ne bolli auto , pago solo assicurazione perche se mi succede qualche cosa almeno non faccio rimettere magari un poveraccio.ho fatto 15 mesi di naia è lo stato non a pagato contributi sono figurativi, pero in compenso ho imparato cose chè mi possono tornare utili adesso . facevo L'Armiere mi anno insegnato a usare tutti i tipi di armi è munizioni .quando ho finito quello che o faccio un bel botto tanti dovranno ricordaesi. almeno mi tolgo una soddisfazione
  • Bravo Amleto 3 anni fa
    L'ANELLO: Falange Armata minaccia Totò Riina. Notizia di oggi molto importante su: http://mediterranews.org/2014/02/falange-armata-tra-eversione-e-pentiti/ Il potere si regge con i metodi del gruppo L'Anello. Incidenti stradali "simulati", finti suicidi, Bernardo Provenzano che viene fatto cadere dalla branda mentre si stava decidendo di parlare.
  • graziella pasquinotti 3 anni fa
    sono una dipendente pubblica e lavoro presso un ufficio giudiziario che fra tre mesi chiudera' e verro trasferita a 100km di distanza, ho 60 anni e per una malattia degenerativa sono costretta a lavorare part time mentre mio marito e uno di quei esodati che per 5/6 anni finita la mobilita vivra' a importo 0. ora vi domando mi debbo suicidare xche di questa vita da schifo ne ho piene le palle, sono stufa di essere onesta in un mondo di disonesti e sono stufa di pagare la pensione a coloro che la prendono senza aver pagato i contributi sa sufficenza
  • toto r. Utente certificato 3 anni fa
    L'Ucraina ci insegna che se ci si arrabbia VERAMENTE allora qualcuno ci sente. Con il finto pacifismo non si va da nessuna parte. MS5 sbaglia a prendere sempre le distanze dai violenti, dai presunti eversivi. Dovrebbero averlo capito anche loro, che in parlamento in modo democratico non si ottiene che la tagliola e il bavaglio. Invece insistono con il pacifismo. Io dico che la gente si deve svegliare. Il pacifismo va bene fino a un certo punto. In Grecia si dice che la gente sia drogata, che per evitare rivolte in seguito alla DITTATURA imposta ci siano trattamenti chimici veri e propri che impediscono l'aggressività ed evitano la coalizzazione sociale. Io inzio a crederlo. Ecco perchè chi è pacifista secondo me è parte del sistema. C'è poco da chiacchierare: per la tav con le rivolte pacifiche non hanno ottenuto nulla...multe e carcere. Se davvero inizassero a fare sul serio allora forse qualcuno capirebbe che la faccenda è seria. Così possono mettersi l'animo in pace: li fanno manifestare, una bella farsa e i lavori continuano...Così accadrà per tutti noi, mettetevo nella zucca: se non si crea una coalizione sociale non verrà dalla politica nessuna soluzione. Tra un anno avremo ancora più precari (eh, il mercato richiede certe leggi...) più multinazionali, più cinesi, più disoccupati e più artigiani e commercianti sul lastrico. Sappiatelo!La democrazia non esiste, mettiamocelo in testa. Ragionare ancora con l'utopia di elezioni è una cretinata. Bisogna capire che siamo in guerra e che ci dobbiamo svegliare, perchè nessuno verrà a curarci le ferite.
    • Mario S. Utente certificato 3 anni fa
      Se non lo facciamo è perchè stiamo ancora troppo bene.Se davvero avessimo fame e non sopravvivessimo con pensioni del nonno e aiuti vari qui anzichè lamentarci sul blog lo useremmo come piattaforma per metterci d'accordo su dove costruire barricate...ci riuscivano quando internet non c'era, potremmo farcela anche noi. La verità è che confidiamo nella politica e in MS5 perchè non siamo ancora alla situazione greca. E finchè non c'è la fame vera sono tutti pacifisti politically correct e contro la violenza..
    • Paolo Bargnani 3 anni fa
      Mi domandavo quando qualcuno ci sarebbe arrivato…
  • dP 3 anni fa
    Noi invece siamo 4, 2 adulti e due bimbe.Sono stato messo in pensione a 39 per causa di un infarto. Mi hanno dato il contentino di 700€ al mese poichè secondo loro non potevo più lavorare e non mi hanno lasciato senza un euro grazie ad una legge tutta scritta con la semantica . Nel 2009 apro un negozio e dal 2012 l'ho chiuso a causa dei scarsissimi introiti e alle tante spese da sostenere. Ho chiuso e devo ad equitalia ancora 12000€ che non ho. Mia moglie non lavora ed io sono circa 8 mesi che nn pago il fitto e tra 2 mesi avrò la sentenza di sfratto. Anche io ho una vecchia macchina del 1996 che mi sta lasciando a piedi e con la quale non posso permettermi viaggi oltre i 50km. E' una situazione disperata, teniamo tutto nascosto a tutti anche per paura degli assistenti sociali che in Italia invece di aiutarti si portano via i tuoi figli se appurano che non li puoi mantenere. Certe volte si fa la spesa solo per le figlie, l'importante che mangiano loro, io e mia moglie ci accontentiamo spesso di un uovo o di una bella zuppa di latte con biscotti, per noi va bene...Ma viviamo ancora con la nostra dignità, non ci pensiamo ed andiamo avanti giorno per giorno pregando che prima o poi tutto questo finisca.
  • mamma disperata 3 anni fa
    Sono una mamma di sei bambini . lavoro come colf sola e vivo in una casa piena di muffa . ho due bambini malati di broncodisplasia e hanno frequenti crisi respiratoria Ho sofferto tanto il mio ex marito mi ha violentata x 4 anni. SN cresciuta in un istituto . quel poco che guadagno devo pagare l affitto . mia figlia di 13 anni non vuole andare a scuola xerche studia CN le fotocopie. Ci prego ho bisogno di aiuto una casa x far stare BN i miei bambini SN stanca di vedere ospedali l ultimo bambino ha anche subito un intervento al cuore xer favore aiutatemi SN disperata e questo mese non ho ancora pagato l affitto. Perche dobbiamo vivere cosi non e giusto . i figli dei politici vivono BN grazie hai sacrifici nostri e quello dei nostri figli .
  • Roby 3 anni fa
    Quanti BimboMichia nel PD! Civati è uno che ha una sola parola, una coerenza da far invidia a Berlusca. Quando dice una cosa è quella e basta, peccato che quando dice non voto la fiducia vuol dire 'Voterò la fiducia', quando dice sfiduceremo il ministro vuol realmente dire 'Voteremo la fiducia al ministro'. Il fatto è che lui le pensa in un modo ma la prima volta che parla gli vengono nell'altro. Che bel partito, che coerenza che maestosità di belle faccie. Mi domando ma chi vota PD e PDL è masochista? Godete a farvi prendere per....... e farvi del male?
  • nicola t. Utente certificato 3 anni fa
    Signori io sono un piccolo artigiano ho aperto la mia attività nel pieno della crisi, mi dicevano che i primi 3 anni le tasse non le avrei pagate al 100% bhè è una cazzata,si pagano eccome. ora per quelli che dicono non posso più pagare internet 20€ al mese,non posso più comprarmi lo smarthphone, non vado a cena fuori ecc. vi vorrei dire solo una cosa non sono cose importanti sono beni materiali una volta non avevano niente ma erano felici.. SIGNORI questa gente ci ha rubato la felicità e la speranza ma sta a noi riprendercela.. L'Ucraina ci insegne che con la speranza si vincono battaglie.. RIVOLUZIONE NON VIOLENTA MA DEMOCRATICA DEVONO ANDARE A CASA TUTTI....
  • simone simoni 3 anni fa
    pensare a quanti soldi hanno preso i presentatori di sanremo, a quanto guadagnano politici, assessori, sindaci , consiglieri regionali, comunali, manager di partecipate, funzionari amici degli amici introdotti in sistema, ecc ecc e leggere i commenti qui sotto riportati mi fa vomitare. Sembra di vivere in un film horror di fantascienza... Da adolescente mi piaceva la fa tascienza sociologica dei romanzi Urania... Mai avrei pensato di vivere quella fantascienza. La cosa incredibile è che ti convincono che è tutto normale....
  • denise de masi 3 anni fa
    25 anni due figli uno di tre e uno di uno e x grazia del signore mio marito con un tempo indeterminato. Paghiamo un mutuo x una casa che non ne ha i requisiti e la giustizia x chi nn ha soldi é inottenibile. Sono stanca e depressa non trovo lavoro neanche a pagarlo e non so x quanto resisteremo. Prima o poi la casa che stiamo pagando con sacriifici nn la potremo piu occcupare causa muffa e assenza di fogne. Sono stanca e sfiduciata e penso spesso che qui nn so sw vivremo ancora x molto. Non ho speranze qst é la verità ho subito una truffa arrivo scarsa al cinque del mese e tutti se ne fottono
  • Andrea de luca 3 anni fa
    Caro Beppe cari amici di questi casi ce ne sono tanti e anche di peggiori! Il mio per esempio lavoro come resrauratore di mobili antichi! Il mese scorso sono riuscito a guadagnare 200 euro! Prima riuscivo a guadagnare uno stipendio decente riuscivo a portare avanti la famiglia! Sono separato ho mio figlio di 16 anni con me ed ora convivo con la mia nuova compagna che lavora su uno studio privato con il datore di lavoro che la mobizza in continuazione, sa che quel lavoro gli serve e ne approfitta per renderla piu schiava.... del resto di questi tempi un'altro lavoro dove lo trova? Crediamo on voi! Crediamo in un futuro migliore! Se riusciremo a sopravvivere da questa tempesta....... Forza M5S siamo con te
    • toto r. Utente certificato 3 anni fa
      No, devi sperare nelle organizzazioni eversive. Dobbiamo a loro il minimo di diritti sindacali acquisiti, se avessero aspettato la politica la tua ragazza sarebbe al caporalato puro. Ci stiamo ritornando proprio perchè non c'è più stato uno scudo di difesa dei diritti elementari e perchè la sinistra non esiste più da molto tempo. Infatti ora Renzi eliminerà definitivamente l'art. 18, ritenuto (invece dell'euro e di altre cose) la causa principale della crisi. In un Paese dove comanda la mafia non è pensabile credere nella democrazia oramai: bisogna confidare nell'eversione. Ha un costo comunque inferiore ai suicidi degli ultimi 3 anni.
  • Edoardo 3 anni fa
    L'unica e il solo modo per tentare di uscirne da questo matrix e' di non pagare piu' alcuna imposta, tassa, multe, sanzioni, dirette o indirette che siano. Solo cosi' si toglie "l'aria' alle caste, contrariamente saremo, noi e i nostri figli, sempre e per sempre schiavi. La legge e' forte solo verso chi solo, debole e per chi ha paura della legge e di cio' ne approfitta. La legge invece e' debole verso chi non e' piu' solo perche' non e' piu' debole oltre cosi' non avendo piu' paura della legge.
    • toto r. Utente certificato 3 anni fa
      sono pienamente d'accordo: sarebbe un primo segno prima di scatenare la rivolta armata. Se lo facessero tutti non potrebbero sanzionarci tutti. Qui deve ricominciare la rivoluzione come durante il fascismo.
  • Wlad d. Utente certificato 3 anni fa
    1300 in 2? BEATI VOI! Ve lo dice qualcuno che tra poco non potrà più permettersi neanche i 20 euro al mese per int-net. 60 anni, senza lavoro da 3, nessuna entrata né proprietà né parente sul quale appoggiarsi, e, purtroppo, incapace (per ora)di agire illegalmente, (anche la prigione diventa una soluzione). Mi dispiace per Voi, ma c'è chi sta molto peggio. Auguri.
  • Mimmo Repoli 3 anni fa
    Dobbiamo combattere il nemico numero uno di questa situazione che si chiama informazione della casta , finché in Italia ci sarà questo tipo di informazione mediatica falsa , faziosa, corrotta e politicizzata la gente non saprà mai la verità sull'operato del Movimento 5 Stelle e continuerà a votare questi delinquenti della 3 repubblica che sono gli stessi della prima e la seconda...che continuerà a dissanguarli ed istigarli al suicidio...! In alto i cuori Mimmo Repoli
    • toto r. Utente certificato 3 anni fa
      Contemporaneamente però secondo me bisogna cominciare ad armarsi e a scendere in strada...ho pochissima fiducia che si possa risolvere veramente tutto democraticamente. Bisogna iniziare a non pagare più nessuna tassa, ritirare i soldi dalle banche...togliere ossigeno al sistema insomma.
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
    Piacere 1.100 in 3, padre pensionato con tumore, madre casalinga e sottoscritto disoccupato. Poco tempo fa hanno fermato mio padre con la macchina senza revisione mentre si recava all'ospedale per chemioterapia. Totale 1.900 euro di multa e sequestro dell'auto!! Non abbiamo un'euro da parte in banca. Sapete che dico? I soldi li usiamo per mangiare, per il resto possono andare a farsi fottere tutti. Qua o si vince o si muore, ed io non ho per ora intenzione di morire.
    • toto r. Utente certificato 3 anni fa
      E se questo è il grande Nord...vuol dire che dobbiamo prendere atto che siamo in guerra. E svegliarci collettivamente.
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ma prima, scommetto che hai votato PD. Questo è il dramma. Ciascuno si accorge quanto sia indispensabile la democrazia solo quando la sua assenza incomincia toccarlo nelle tasche. Continua dunque a votare pd e resta disoccupato. Ben ti sta
  • hug w. Utente certificato 3 anni fa
    ormai di queste situazioni non se ne conta più il numero , come se non fosse un problema grave, come se perdere il lavoro o non avere la possibilita di trovarlo non fosse una situazione limite dove una persona puo decidere anche di rifiutare questa vita ,che non è più vita ma un incubo
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Siamo forse entrati in una nuova Era planetaria che coinvolge inesorabilmente tutto il Mondo. I fermenti disumani e caotici espressi dai detentori del potere delle varie ..."chiese"... sparse per tutto il Pianeta non sono forse la chiara dimostrazione che tutto sta precipitando nell’oblio mentre, le nuove energie popolari seppur prive di strumenti sanguinari non stanno forse accorpandosi nel grande fiume del nuovo ..."moto"... in questa nuova Era? Il pensiero umano è la prima vera energia planetaria e coloro che siedono negli scranni del potere stanno percependo che la loro torre si sta trasformando in quella di Babele e sta crollando su di loro. Gli insegnamenti impartiti per secoli ai popoli sono stati deviati e non rispondenti alle Parole dell'Origine? Ciò che si sta verificando a livello planetario non sta forse dimostrando che: “Ciò che era non sarà e ciò che non era sarà”?
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    La sopportazione è un valore, ma quando ne approfittano diventa un difetto. Non se ne può piu' !
  • amalia cattaneo 3 anni fa
    mamma mia, mi viene da piangere a leggere questi commenti. Abbiate fede. In fondo alla piazza vedo 5 luminosissime stelle. Andiamo tutti in piazza a prenderle. Sbrighiamoci, però. E andiamo tutti nella piazza principale della nostra città. (Non per tutti è possibile raggiungere Roma.
  • rita r. 3 anni fa
    Sono attivista a cinque stelle... Stanca dellle ingiustizie sociali quotidiane... La situazione è critica, soprattutto a livello psicologico per chi come me subisce da troppo tempo costrzioni e rinunce a causa della mancanza di lavoro...abbiamo bisogno di concretezza, solo voi potrete garantircela... Ma facciamo qualcosa in fretta, prima che sia troppo tardi... Non se ne puó piû di giochetti politici spiattellati in televisione....basta giocare...è tempo di atti seri e concreti...con urgenza!
    • toto r. Utente certificato 3 anni fa
      MA SVEGLIAMOCI, PERO'!! I 5 stelle possono poco. la buona volontà non basta per combattere un mostro come la dittatura europea. Servono le RIVOLUZIONI, ma quelle vere!!
  • angelo vernice Utente certificato 3 anni fa
    Non votate la fiducia domani cosi andiamo al voto
  • angelo vernice Utente certificato 3 anni fa
    Non votate la fiducia domani così andiamo a votare subito.
  • angelo vernice Utente certificato 3 anni fa
    Basta non votare la fiducia domani e andare a votare prestissimo.
  • ERMELINDA R. Utente certificato 3 anni fa
    Capisco la situazione la nostra non è meglio e abbiamo anche due figli e non ci aiuta nessuno. Mio marito disoccupato non trova più neanche un lavoro occasionale e io in cassa integrazione da mesi senza un euro. Ho accettato due lavori in un call center diversi uno la mattina e uno la sera inizierò a lavorare domani nel primo il mio orario sarà dalle 9 alle 13,00 e il secondo dalle 15,45 alle 21,00 spero di riuscire a portare a casa almeno 600,00 euro e di riuscire a salutare i miei figli quando rientrerò a casa se non saranno già addormentati. Questa non è più una vita ma resisterò solo e solamente per i miei figli che non hanno chiesto di essere messi al mondo. In bocca al lupo a tutti qui la situazione è gravissima.
  • irma bernini 3 anni fa
    e che ve lo dico a fare… Mio padre, pensionato da 856 euro al mese, mantiene due figli uno completamente invalido che per fortuna percepisce l'accompagnamento, e un altro che anche leggermente più indipendente non è in grado di vivere autonomamente e diventare autosufficiente. Io da anni per potermi mantenere ho emigrato all'estero, svolgendo lavori stagionali, il che significa che non sempre mi trovo in completa autosufficienza economica, indi per cui il sopracitato pensionato magari provvede dove io non riesco ad arrivare. Ho 37 anni. Non dico altro. il mio primo e unico voto della vita l'ho dato ai 5 stelle, quindi non ditemi che in passato ho votato le persone sbagliate.
  • SEGNALO - Social news, Article marketing Utente certificato 3 anni fa
    Grazie M5S
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
    Se voti PD ,purtroppo te lo meriti , se no ti faccio tanti auguri invitandoti a lottare con noi del Movimento .
    • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
      Ha votato Pd , eccome se ha votato Pd ! Tutti questi si lamentano quando si trovano abbandonati dai loro leader . Guarda quanti seguono ancora Civati .....autolesionisti è dir poco
    • Christian Masper Utente certificato 3 anni fa
      Non è così semplice. Molta gente è stata imbrogliata ed italiani onesti pensavano a lavorare per il bene dei propri figli, senza pensare che ci saremmo ridotti a questo. Dobbiamo cercare di spiegare e portare le persone a capire.
  • Massimo Braga 3 anni fa
    Meno male che mia moglie è andata in pensione prima dell'avvento della Fornero. Almeno la sua pensione è assicurata. Da parte mia sono rimasto disoccupato dopo 27 anni di lavoro dipendente, tre di lavoro al nero, e cinque di co.co.co. o progetto.
  • WORCOM forum Utente certificato 3 anni fa
    Forza M5S
  • Pierluigi Cavallaro 3 anni fa
    Ma dov'erano i disoccupati, i precari e i cassintegrati il 9 dicembre? I cosiddetti forconi, c'hanno messo anima e cuore, ma la gente era assente. Se non si va ancora a votare, il treno non passa più.
  • Lor C. Utente certificato 3 anni fa
    ciao, dopo la laurea in ingegneria e 10 anni di lavoro a rempo indeterminato, a causa della crisi ho avuto la FORTUNA di poter trovare un altro posto di lavoro a progetto e al 70% della retribuzione di prima, senza ovviamente ferie, malattie ecc. Ho cosi assaggiato la precarietà. Da fuori non si riesce a capire cosa voglia dire. vedi i tuoi colleghi a tempo indeterminato che si possono permettere atteggiamenti e cose che tu no puoi fare per paura di non venire riconfermato. Senti discorsi riguardo lamentele su orari, "diritti" non garantiti, trattenute su una busta paga maggiori di un altra ecc... Ovviamente tu sei al di fuori di questi temi, sei appeso ad un filo. In piu se hai un mutuo, una compagna in cassa integrazione e un figlio in arrivo ti senti ancora più sotto tensione. Sai che una tua giusta osservazione, una malattia, un infortunio, un errore sul lavoro potrebbero portare alla miseria tuo figlio. Ma comunque posso ritenermi FORTUNATO. In bocca al lupo!!
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Mentre la politica sperpera miliardi che non ha , pur di finanziare gli sprechi iper tassa il lavoro . Il lavoro che non c'è , dato che le macchine come dice Grillo stanno prendendo tutti i posti a tempo indeterminato . Mentre questi porci politici sperperano miliardi per finanziare progetti faraonici , armi che non serviranno a niente , e progetti con l'unico scopo di alimentare il fiorente commercio della corruzione. Lo hanno capito questi signori , parlano solo di buone intenzioni , ma in un anno hanno solo fatto leggi porcate , a quando la rivolta ??
  • Pietro Operti 3 anni fa
    Ci terrei a segnalare anche questo problema , varrebbe la pena che il movimento se ne occupi : http://www.change.org/it/petizioni/presidente-del-consiglio-diritti-ed-assistenza-ai-lavoratori-autonomi-che-si-ammalano
  • Roberto Duvallo 3 anni fa
    Vendi la macchina, cosi' risparmiate soldi e ci guadagnate in salute. Non capisco quale sia la necessita' di possedere una macchina. THX 1138
    • Emilio Groppetti Utente certificato 3 anni fa
      Bravo prova ad abitare in una città di provincia e poi ne riparliamo. Ma collegare il cervello alla mano prima di scrivere?
    • Alessandro pampagnin 3 anni fa
      Giusto !!! Vendono la macchina comprata con il sangue e vanno in bici ! Tutta salute ! Poi vendono il culo ! Tutta ginnastica !!! Avevo un amico che diceva le cose che dici tu ! Ora non lo frequento piu , sono riuscito a disintossicarmi !!!
    • Lor C. Utente certificato 3 anni fa
      forse ti puoi permettere di abitare in una grande città servita dai mezzi pubblici. la stragrande maggioranza dei cittadini ha bisogno di una macchina per vivere. apri gli occhi
  • Enrico SerraPuddu 3 anni fa
    Lavoro da 14anni come Pubblico Ministero precario e capisco cosa significhi l'ansia di scadere, a maggior ragione se hai figli, mutuo e non guadagni come quelli di ruolo pur facendo lo stesso lavoro! Coraggio ! Ne abbiamo tutti bisogno!!!
  • theQ. 3 anni fa
    Laureato disoccupato. Under 30 ci sono questi incentivi: appresndistato, stage, tirocini (questi ultimi 2 non sono incentivi ma precariato puro che l'azienda può detrarre), erasmus, stage post laurea, progetto leonardo (<-- per fuggire all'estero). Under 30 disoccupati: 700 mila. Over 30 ci sono questi incentivi: cazzi tuoi. Over 30 disoccupati: 3.5 milioni. Altre forme di incentivo: se perdi un posto di lavoro dipendente hai la mobilità...a cui segue in genere una "riassunzione" con contratto a progetto che si esaurisce in 1 anno. Poi + niente. (contratti a progetto, stage, tirocini, parte iva e false partite iva non hanno incentivi). Per chi apre una partita iva per la prima volta, under 35 ha 1 anno di superminimi con riduzione dell'irpef al 5%, niente irap, contributi pensione senza statistiche di settore, commercialista a soli 500 euro anno (invece che 2% sul fatturato), esenzione da verifiche fiscali. Non paghi tasse e contributi..ma magari prendi una paga un mese si e 5 no. Over 35 si hanno 5 anni di superminimi. Non a caso agenzie immobiliari, brooker finanziari, enel green power, e family banker, agenzie assicurative, multilevel (legalizzate dal PDL-Lega) usano le false partite iva con superminimi, per 1 o 5 anni non dovendo versare contributi pensione e tasse, anche se si guadagna poco (la maggior parte del gettito finisce in mano al proprietario del negozio/ufficio che lavora inf Franchising) si ha un beneficio riuscendo a far tornare i conti. Esaurito il periodo incentivato si chiude la falsa partita iva perchè non si riesce a rientrare delle spese ed avere uno stipendio mensile. Non a caso la riforma Fornero ha posto 18 mila euro annui come limite per denunciare una falsa partita iva, perchè nessuna falsa partita iva ai superminimi arriva a 18 mila euro annui e quindi la riforma sarebbe stata solo una facciata vuota inutile per chi cerca un lavoro stabile.Vince il proprietario che mette il marchio in franchising ai negozi/uffici che assumono false PIVA
    • tina merlino Utente certificato 3 anni fa
      non cè molto da dire è già stato spigato molto bene, se si và avanti così nessuno riuscirà a progettare un futuro...
  • Alessio Santi Utente certificato 3 anni fa
    Primum vivere deinde philosophari
  • Alessio Santi Utente certificato 3 anni fa
    Primi vivere dei de philosophari
  • Alessio Santi Utente certificato 3 anni fa
    Bastardi, primi vivere dei de pnilosophari, prima si da il reddito di cittadinanza agli italiani, si garantisce un reddito a chi non trova lavoro o ha perso il lavoro, si salvano le persone, la dignità' delle persone, poi si fa tutto il resto..... E solo il mov 5 stelle, l'unico dalla parte degli ultimi, di chi e' rimasto indietro in un paese di merda che si permette di dare a fazio e alla Littizzetto 1 milione di euro in una settimana quando tutto frana
  • GIUSEPPE COTRONEO 3 anni fa
    Cara ti capisco benissimo. Pensa che io faccio l'infermiere a Milano e percepisco 100€ più di te, anche noi come te siamo viviamo in due e la mia compagna non lavora. Speriamo in un cambiamento, ma sino a quando noi italiani non cambiamo mentalità, tutto ciò andrà sempre di più a peggiorare. Saluti Peppe Cotroneo
  • Patrizia Lusi Utente certificato 3 anni fa
    La testimonianza di una famiglia "precaria".. Io ne ho di famiglie i cui genitori son rimasti entrambi senza lavoro e vivono grazie alle pensioni dei nonni. La situazione è drammatica.
  • Daniela pacini 3 anni fa
    Io devo sopravvivere con 600 euro al mese.ho un affitto di 425, ho una figlia di 11, il mio compagno DISOCCUPATO..!!!! ... nn ne possiamo più!
  • igor c. Utente certificato 3 anni fa
    i 4 senatori dissidenti NON si devono ESPELLERE perchè: se vengo mandati via dal movimento si da L'ENNESIMO PRETESTO PER ATTACCARE IL M5S la stampa di regime non aspetta altro e si regalano 4 voti di fiducia al governo Renzie Se i 4 senatori fossero corretti dovrebbero dimettersi e lasciare il posto a chi può rappresentare il movimento meglio. Inoltre sarebbe opportuno avere una regola interna al movimento che stabilisce che chi non è d'accordo con la linea politica si dimette
  • alvise fossa 3 anni fa
    IO ATTENDO CON ANSIA:IL REDDDITO DI CITTADINANZA E L'ABOLIZIONE DELLA LEGGE 30 O BIAGI ALVISE
  • Leonardo 3 anni fa
    Così è come si e ridotto il ceto medio. Viva l'italia. se l'innovazione e la tecnologia doveva migliorare il nostro benessere, possiamo dire che ha fallito. Il progresso è solo per i ricchi.
    • Luca Veronese 3 anni fa
      Non è la tecnologia che ha fallito ma l'ignoranza che ha vinto. L'ignoranza è il peggiore dei mali di una nazione e in Italia è stata coltivata come una virtù attraverso la manipolazione di massa del popolo tramite le televisioni, cosa che tuttora accade. La maggioranza della gente è stata esclusa dalla politica ed ora che avrebbe la possibilità di riprendersi il maltolto non lo fa perché ne è fondamentalmente incapace. Questo vale soprattutto per le fasce di età oltre i 40 anni della popolazione.
  • Francesco s. 3 anni fa
    (null)
  • amsicora shardana 3 anni fa
    Un giorno verrà che non leggeremo più di simili situazioni, Sarà quando avremo mandato a calci nel sedere l,attuale dirigenza politica.
  • franco pedo Utente certificato 3 anni fa
    Aver abbassato potere d'acquisto ( e di conseguenza le vendite delle societa' coi propri clienti, che alla base della piramide del commercio ci sono i dipendenti)grazie al raddoppio dei costi dei beni sugli scaffali con l'ingresso dell'euro non controllato (vedasi esempio delle RCA auto),Agenzie interinali che decurtano stipendi e rendendoli interinali,obbligano i dipendenti "in affitto " a non spendere quei gia' pochi euro a causa dell'insicurezza del posto di lavoro !! Quante societa' in questi mesi o anni hanno chiuso o hanno dislocato le loro sedi ? Magari in paesi "non euro-zone" per poi rivendere in euro e guadagnarci moooolto di piu' ! Ma l'euro non era un vantaggio per l'Europa ?Se io apro un'azienda in Italia e rivendo in paesi "Off-Euro" per caso ci guadagno di piu'che chiudere qui ed aprire fuori ?Ma le agenzie interinali hanno aumentato i posti di lavoro ? Se un'azienda aveva 10 dipendenti ,ora ne ha 12 ???? Quanto fattura un'agenzia interinale S.P.A.(sponsorizzano anche squadre calcistiche e altro ) Ma soprattutto perché chi lavora e chi da' lavoro deve pagare questa imposta legalizzata alle suddette agenzie ??? Manco fosse l'INPS , Inail o IRPEF !!! Da quando siamo in moneta "euro" e sono aperte agenzie interinali, quanti posti di lavoro sono spariti (ripeto i dipendenti sono la base del mercato )e quante societa' ci hanno salutato ?!?!
  • Mauriello A. Benevento 3 anni fa
    Dio non me ne voglia e nemmeno la famiglia. Ma Marco Biagi come gli venne in mente di fare tale boiata di legge. Ma i sindacati che tanto predicano dov'erano.
  • Salvatore A. Utente certificato 3 anni fa
    Chiedilo ai nuovi ministri/e.......avranno sicuramente una risposta. Stà di fatto...........! noi a fare pippette e postini, e loro a papparsi i quattrini! In alto i cuori. (scusa l'apologia)
  • Domenico Sgarano 3 anni fa
    CERTA "CATTIVA POLITICA CORROTTA" HA PORTATO A QUESTI RISULTATI.. NON CI CREDE PIU' NEMMENO LEI A CIO' CHE CI RACCONTA.. SPERIAMO CHE PUPE, PUPAZZI E FANTOCCI, NON FACCIANO FARE A ROMA LA STESSA BRUTTA FINE DI KIEV.. QUESTE FACCIANO NON MERITANO CERTO LA NOSTRA FIDUCIA.. DOBBIAMO ESSERE 9.000.000 DI MARTELLI, PER SPODESTARLI.. Messina
    • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
      Vuoi essere coccolato, circonciso nel cervello ? Vota ancora e sempre Civati !
  • Niccoló zagnoni 3 anni fa
    Anche io .. Più o meno stessa situazione ! 18enne all'ultimo anno di studio, mamma precaria con una laurea e due master.. Mio padre in pensione e lo stato gliela sta mangiando .. Ma come possiamo andare avanti così ? Dobbiamo ribaltare questo sistema ! Io non so neanche se troverò un lavoro ! A mia mamma le rinnovano il contratto ogni 6 mesi e a marzo non ha più il lavoro! Vorrei sapere adesso cosa deve fare ! Anche lei mi dice che si deve reinventare il lavoro.. C'è cose dell'altro mondo ! Io sto ancora dalla parte del movimento ! Il mio voto c'è', e non sono di sicuro uno che sta con le mani in mano
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus