OLTRE - V3DAY: Alberto Sasso e l'efficienza energetica

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda il video!
(06:00)
sasso_oltre.jpg

Alberto Sasso, architetto nel settore della progettazione e dell'efficienza energetica

"Mi fa molto piacere essere qui, ma sono anche un po’ depresso, perché io di questi argomenti: efficienza energetica, edifici passivi o roba del genere ne parlo veramente da tanti, troppi anni, con qualche esperienza in Germania. Pensavo che le cose in Italia fossero un pochino più rapide. Quelle che porto oggi non sono lamentele, ma proposte.
Due proposte, una è relativamente alle opportunità economiche che ci sono in Italia e che sono nascoste, ma che tutti voi, tutti, ciascuno di voi, ha, e cioè l’enorme patrimonio edilizio, cioè le case, totalmente inefficienti. Spesso e volentieri si parla di energie rinnovabili, è assolutamente giusto, ma il concetto di energia rinnovabile non ha valore se prima non si procede con una grandissima efficienza del patrimonio immobiliare. Noi abbiamo degli edifici vecchi, il 98% degli edifici italiani risalgono a prima degli anni '60 e '70, significa edifici come questi, certamente interessanti e molto belli, ma che consumano una enormità di energia, e quella energia la paghiamo tutti noi, tutti voi la pagate come bolletta per il riscaldamento, tutti voi la pagate come bolletta di riscaldamento delle scuole, dei comuni, sono migliaia di euro, milioni di euro in complessivo, CO2 che viene prodotta per mantenerci caldi con uno spreco immenso. Solo recentemente la comunità europea ci impone, ci chiede, ci implora di arrivare a edifici a energia quasi zero, quindi edifici di tipo passivo. Avremmo dovuto pensarci prima! E' importante capire quanto consuma la propria casa, esattamente quanto sapete quanto consuma la vostra macchina, perché la maggiore parte del patrimonio edilizio italiano è scadente! È opportuno che venga fatto un ragionamento di riduzione di questi consumi, perché con i soldi che effettivamente si possono risparmiare noi potremmo fare mille e mille altre cose. Cito alcuni esempi per farvi capire che cosa vuole dire efficienza energetica e edifici in standard di basso consumo passivo. Uno per esempio che è arcinoto, io ho mandato anche Beppe a vederlo, e vi invito tutti a andarlo a visitare, è un edificio realizzato in 5 anni dalla decisione di progetto alla realizzazione, a Bolzano, di fianco alla stazione di Bolzano, quindi in Italia, al di là di tutto, era un edificio di proprietà delle poste che è stato acquistato e trasformato nella nuova sede della provincia autonoma di Bolzano. Questo edificio aveva 270 chilowattora di consumo… 270 chilowattora al metro quadrato anno di consumo energetico, un edificio molto scadente, è stato trasformato, con un aumento di volumetria in un edificio in standard passivo! Ci sono voluti 5 anni, ,a la bolletta energetica è passata da 90 mila euro anno, soldi pubblici, a 4 mila euro anno! In 5 anni! Poco più di 5 anni! La spesa di 7 virgola 6 milioni di euro è rientrata, grazie a questo enorme efficientamento. Io lo trovo fenomenale.
Un altro esempio è invece a Linz, in Austria, molto più ambizioso, di nuovo un edificio residenziale. Con una tecnologia molto interessante, di prefabbricazione a altissima efficienza energetica, sono riusciti a trasformare con coibentazione a altissima prestazione, con ventilazione con il recupero di calore, con sostituzione di finestre, andiamo avanti. L’edificio da 179 chilowattora metro quadrato anno, neanche tanto, è passato a 14 virgola 4! Un edificio oltre che passivo! Da 500 mila chilowattora anno di energia, buttati nel cesso, scusate, per riscaldare sono passati a 45 mila. Da 14 mila euro di riscaldamento a 1273. Ognuno di voi, casa vostra, se è nella media tra 80 e 100 metri quadrati, se siete nel nord Italia pagate più di mille euro di riscaldamento, con quella cifra lì ci scaldano un intero palazzo. È una cosa fenomenale.
Sono opportunità di lavoro, sono know how, sono cioè capacità di professionalità, inespresse, rendetevene conto tutti! Ai laureati, alla università, alle aziende, c’è lavoro per tutti, per tutti! Andiamo avanti. E poi il vecchio, ragazzi il vecchio! Non c’è volta che non capiti il discorso sì, ma il nuovo, il nuovo è il due per cento dell’esistente, vale niente dal punto di vista energetico, il vecchio è il 98. L’Italia dovrebbe farsi capofila di una ricerca, della capacità di rendere efficiente, iper efficiente, gli edifici.
E poi un progetto a cui tengo molto, credo che sia un progetto molto interessante e ringrazio anche Beppe, con cui avevamo discusso tempo fa, di darmi l’opportunità di parlarne, che si chiama "riabitare le Alpi". Tutti noi, che abitiamo in città, pensiamo che il mondo finisca ai confini di una città, ma non è così! Esiste una quantità di territorio immenso, meraviglioso, degno di nota, che sono i territori ai margini, che sono questioni che sono in sofferenza adesso, che sono, per esempio, i borghi alpini, io sono partito da questo, dai borghi alpini. Insieme a altre persone abbiamo costruito un modello e stiamo costruendo un modello di rivitalizzazione del patrimonio esistente, non sto parlando delle case a tre mila metri, ma di quei borghi che sono anche in Liguria e che sono poco abitati, in Francia sarebbero assolutamente tenuti in maniera perfetta, da noi sono spopolati. Perché la città è diventata accentratrice di persone che poi non trovano lavoro, non hanno un terreno da coltivare, non hanno opportunità. Ci sono solo in Piemonte più di 5 mila edifici in stato di abbandono, in posti che sarebbero recuperabili con infrastrutture, strade, opportunità di lavoro. Esistono terreni a disposizione per essere coltivati, per generale reddito e sono progetti che devono portare le infrastrutture tecnologiche, per permettere di avere la connettività, ma banda larga, poter avviare la ricoltivazione dei territori, opportunità di aziende, di lavoro, siamo di nuovo lì. E' l'opportunità di riqualificare edifici esistenti, conservando, è un progetto a cemento zero! Ci sono tante situazioni in Italia dove sarebbe possibile procedere. Andiamo oltre. Bisogna andare oltre per iniziare."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • claudio casalini 4 anni fa mostra
    http://hearthaware.wordpress.com/2013/03/08/lultima-profezia-di-peter-deunov/ Le terribili predizioni del profeta Daniele, scritte nella Bibbia, si riferiscono all’epoca che si sta aprendo. Ci saranno inondazioni, uragani, fuochi giganti e terremoti che spazzeranno via tutto. Il sangue scorrerà in abbondanza. Ci saranno rivoluzioni, terribili esplosioni risuoneranno in numerose regioni della terra. Là dove c’è terra, arriverà l’acqua, e là dove c’è acqua arriverà la terra. Dio è Amore, tuttavia qui abbiamo a che fare con un castigo, una risposta della Natura contro i crimini perpetrati dall’uomo dalla notte dei tempi, contro sua madre, la Terra. Dopo queste sofferenze, coloro che saranno salvati conosceranno l’Era d’Oro, l’armonia e la illimitata bellezza. Dunque tenete il vostro passo, e la vostra fede quando giungerà il tempo della sofferenza e del terrore, poiché è scritto che non cadrà un capello dalla testa del giusto. Non siate scoraggiati, semplicemente seguite il vostro lavoro personale di perfezione. Non avete idea del grandioso futuro che vi attende. Una nuova Terra vedrà presto il giorno. Tra alcune decadi il lavoro sarà meno eccitante ed ognuno avrà tempo di consacrarsi ad attività dello spirito, dell’intelletto e dell’arte. La questione sul rapporto tra uomo e donna sarà finalmente risolta in armonia, ognuno avrà la possibilità di seguire le proprie aspirazioni. Le relazioni di coppia saranno fondate sul reciproco rispetto e stima. Gli umani viaggeranno tra i diversi piani dello spazio facendosi breccia tra lo spazio intergalattico. Studieranno come sono strutturati e funzionano e saranno in grado di conoscere velocemente il mondo Divino, di fondersi con il Capo dell’Universo. La Nuova Era è quella della sesta razza (trovate maggiori spiegazioni alla pagina su Deunov). Siete predestinati a prepararvi per questa, a darle il benvenuto e a viverla. La sesta razza si costituirà sull’idea della Fraternità. Non ci saranno più conflitti di interessi personali.
  • claudio casalini 4 anni fa mostra
    PAOLO BARNARD PERCHE’ LA UE TI FOTTE. SPIEGATO AL SIG. MARCO DELL’IDRAULICA FERRINI E SOCI. Marco, non è solo una questione di gruppi di speculatori e di ideologi che hanno creato un sistema, l’Eurozona, per succhiarti il sangue da Bruxelles. Non è solo il fatto che hanno scritto Trattati che annullano quel poco di potere del Parlamento italiano e del governo di aiutarti con la spesa pubblica. Non è solo che hanno scritto sul marmo dell’Europa delle Austerità imposte all’Italia che tu devi essere tassato a morte per venirti a succhiare ancora più sangue. Non è solo che non esiste un singolo politico italiano che ci capisca qualcosa e che possa difenderti (Grillo meno di tutti, stai in occhio!). E’ anche che in quelle stanze dove tutte le decisioni che fottono la tua vita, la tua azienda, i tuoi fornitori-creditori, i tuoi debiti, e i 42 anni di lavoro che hai alle spalle sono piene di… Marco non ti prendo in giro… sono piene di marziani in giacca e cravatta senza la più pallida idea di cosa significhi essere una persona umana. Una persona che vive in una casa e che alle 6,30 del mattino di tutti i giorni si alza per salire sul furgone con la borsa degli attrezzi. O cosa significhi lavorare. E questi decidono per te. Oggi un grande giornale finanziario americano ci informa che in quelle stanze - dove tutte le decisioni che fottono la tua vita, la tua azienda, i tuoi fornitori-creditori, i tuoi debiti, e i 42 anni di lavoro che hai alle spalle vengono prese - un tizio di nome Benoit Coeuré della Banca Centrale Europea ha detto: “Il nostro compito ora è difendere i nostri successi finora ottenuti”. Poi un altro alieno di nome Guntram Wolff, che dirige una super lobby chiamata Bruegel, ha detto: “I governi nazionali hanno combattuto a lungo per la loro sovranità, e giustamente la difendono”. I successi finora ottenuti… La sovranità dei governi nazionali…
    • claudio casalini 4 anni fa mostra
      BECCATI QUESTO http://www.ilmoralista.it/2013/08/26/un-volgare-diffamatore-di-nome-gianni-lannes-alias-carneade/
    • claudio casalini 4 anni fa mostra
      IO NON HO TROVATO NESSUNA FIRMA.IL LINK?
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      di Gianni Lannes Fratelli d'Italia ossia liberi muratori. Guai però a toccare la Modern Money Theory sponsorizzata in Italia da Barnard e dallo squalo Mosler, un individuo legato al Levy Institute e a Morgan Stanley, ovvero al nuovo ordine mondiale (NWO). Un diffamatore che l'anno scorso ha pubblicato il suo carteggio integrale con Barnard, sul sito di una loggia tricolore per far sbarcare la MMT in Calabria, alla corte del governatore locale in quota Pdl - oggi sul blog "Il moralista" ha pubblicato un post intitolato "Gianni Lannes e Paolo Barnard in una poltrona per due". In poche parole: uno sgangherato pretesto per tentare di denigrarmi e sporcare la mia persona. A parte il fatto che vivo gran parte del mio tempo all'aria aperta ed in mezzo al mare, e non ho mai occupato cadreghini, e quando hanno tentato di corrompermi li ho denunciati facendoli arrestare, se non fosse che di mezzo c'è il NWO, qualche loggia di troppo ed una pericolosa teoria economica del capitalismo, avrei anche lasciato correre, in considerazione della pochezza assoluta espressa sul web.
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=barnard
    • claudio casalini 4 anni fa mostra
      PAOLO NON MI CAGA E IO NON LO CAGO MA SONO CONVINTO CHE TORNARE ALLA LIRA SIA UN BENE. IL SUO CARATTERE RUVIDO NON TROVO CHE CAMBI IL SUCCO DEL DISCORSO IN QUANTO ALLE POCHE APPARIZIONI IN TV PER DENUNCIARE LA TRUFFA EURO ALLA GABBIA ALMENO LUI QUALCOSA FA MENTRE GRILLO IN TV A PARLARE DI QUESTE COSE NON SI E MAI VISTO OGGI POI INIZIA LA PROTESTA DEI FORCONI PER MANDARE A CASA LA CASTA DA SEMPRE ANCHE BATTAGLIA DI GRILLO MA SUL BLOG NON UN ACCENNO TUTTO QUESTO NON E SOSPETTO?
    • Toto A. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ma ancora con Paolo Barnard ????? Con il dovuto rispetto .... ma perchè Paolo non si espone in prima persona, il suo blog è fermo alle calende greche, solo qualche apparizione televisiva e con il solito copione anche giusto ma serve altro caro mio, credo che Paolo non debba porsi a prima donna, potrebbe essere un buon gregario. Cordialità
    • claudio casalini 4 anni fa mostra
      Marco, noi della ME-MMT siamo qui per spiegarti tutto questo, per aiutarti, e per darti i mezzi di difenderti. La guardi La Gabbia su La7 il mercoledì sera?
  • claudio casalini 4 anni fa mostra
    ANDIAMO OLTRE AL V DAY MANDIAMOLI TUTTI IN GALERA http://www.youtube.com/watch?v=iCbht3Qmkac
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus