Passaparola: Canapa industriale vuol dire lavoro, di Rachele Invernizzi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


La proposta di legge "Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa”, a prima firma della deputata Loredana Lupo (M5S), è stata approvata dalla Commissione Agricoltura della Camera con la quasi totale unanimità nel novembre 2015. Se il Senato la approverà senza alcuna modifica, a settembre prossimo potrebbe divenire la prima legge targata Movimento 5 Stelle nella storia della Repubblica italiana.

di Rachele Invernizzi, presidente di South Hemp Tecno

Sono Rachele Invernizzi, presidente di South Hemp Tecno un impianto di prima trasformazione di paglia di canapa a Cristiano, Taranto, Puglia. Sono anche vicepresidente di Federcanapa, che è la federazione nazionale produttori canapa industriale. Vi parlo di canapa in vista del passaggio al Senato della legge, della proposta della Camera, la legge sulla produzione di canapa industriale in Italia. La canapa è una specie vegetale appartenente alla famiglia delle cannabinacee ed è di coltura annuale. Fanno distinzione tra canapa sativa e canapa indica, di fatto è una sola pianta. L' unica cosa che le differenzia è la presenza di cannabinoidi, nelle piante di canapa abbiamo il THC in alcune varietà, che è stupefacente, per cui la legge la proibisce e viene definita droga, e altri cannabinoidi molto buoni invece in quella che noi chiamiamo canapa industriale.

La canapa industriale per legge, per essere coltivata, deve stare sotto lo 0,2% di questo thc, e siamo obbligati a coltivare solo ed esclusivamente seme con certificazione che attesti il fatto che siamo sotto lo 0,2%. La coltivazione di canapa industriale negli ultimi anni in Italia è cresciuta in modo esponenziale, soltanto l'anno scorso 2015 abbiamo fatto più di 2.000 ettari, quest'anno per i conti che abbiamo finora quasi a 3.000 ettari. Le produzioni sono divise in una produzione da paglia, per poi fare fibra e canapulo che è la parte legnosa all'interno della bacchetta, e la produzione di semi che vengono poi usati per diversi utilizzi industriali.

La canapa industriale per l'Italia vuol dire lavoro, dire lavoro oggi in un momento così di crisi è molto importante. C'è e ci sarà sicuramente molto lavoro per l'agricoltura perché è di interesse nazionale la crescita, e ci sono un sacco di cose che si possono fare con la canapa. Per l'agricoltura è un prodotto che viene acquistato e viene pagato, non c'è nessun dubbio, perché oggi chi fa pomodori ha il problema di non riuscire a vendere, chi fa i meloni non li vende, chi fa le olive non le vende, mentre per la canapa c'è un mercato in crescita e anzi se possiamo dire oggi una delle particolarità è che ci manca prodotto, per cui sicuramente stimoliamo l'agricoltura a farne e a farne sempre di più. L'agricoltura è un' po' restia perché abituata fare grano, ma la bontà della canapa in rotazione con i cereali e anche con le orticole è una cosa molto importante. La canapa ha questo grande pregio di trasformare completamente i terreni, una volta che si semina cresce talmente velocemente che è assolutamente diserbante, per cui lascia i terreni perfettamente puliti. La sua radice a fittone fa sì che i terreni vengano ossigenati, i terreni oggi lavorati meccanicamente sono molto stressati in questo senso, ed essiccando in campo lascia molto azoto, per cui l'anno dopo le produzioni si dice addirittura che aumentino del 15-25% in più. Per cui per l'agricoltura è assolutamente una cosa geniale. E se vogliamo parlare di agroalimentare e comunque industria, sicuramente ci sono talmente tante cose e prodotti che si possono fare con la canapa che secondo me è assolutamente da stimolare la produzione di materie prime e semilavorati. La canapa si può usare in diversissimi settori a seconda della produzione. La sua fibra verrà usata in bioedilizia, in zootecnia, in agricoltura; con la parte di fibra a canapulo si possono fare bioplastiche, si può fare cellulosa per fare carta, si può fare tessitura, si possono fare un sacco di lavori interessanti. Mentre la produzione del seme, che principalmente oggi è alimentare perché ne facciamo troppo poco, è ottima per far alimentare perché fa bene alla salute, e perché è comunque organica per cui è un prodotto naturale che aiuta l'uomo stare meglio soprattutto oggi con i cibi molto inquinati dalla chimica che abbiamo.

La canapa va sicuramente verso quei prodotti biologici, anche se non sono certificati biologici, perché la canapa dall'inizio alla fine della sua produzione non ha assolutamente bisogno di chimica, anzi abbiamo visto nei casi in cui è usata magari per arricchire i terreni, alla fine rispondono molto meglio i terreni arricchiti con letame animale o dei compost organici, per cui è assolutamente interessante. Il seme dicevo è importante perché nel momento in cui ne avremo molto, si può usare anche a livello industriale: con i semi di canapa fai l'olio di canapa, si possono fare oli industriali, tecnici, si può fare biodiesel, si può fare etanolo per cui creare anche energia. Della canapa si dice che non si butta via niente, è il maiale dell'agricoltura, noi in azienda sfruttiamo completamente tutto e quando ci dicono “i materiali di scarto?”, no non ci sono materiali di scarto perché comunque anche l'ultima delle polveri viene riutilizzata per fare energia sotto forma di pellet.

Il fatto della canapa alimentare è molto importante per la salute dell'uomo, nutrirsi di semi di canapa e di olio di canapa è importante per diversi problemi di salute, l'olio di canapa regola molto bene il colesterolo, serve molto bene per la psoriasi, per l'artrosi, per fluidificare il sangue per cui per i problemi cardiovascolari, per la pelle, per i capelli, per i radicali liberi. Ha un ottimo apporto di proteine, di antiossidanti, di vitamina E, di sali minerali, e la cosa ottima è l'apporto equilibrato tra omega 3 e omega 6 che sono molto importanti per la salute dell'uomo. Che cosa manca oggi affinché l'Italia possa avere una legge di sostegno per la coltivazione? Siamo arrivati ad avere una proposta di legge approvata alla Camera, deve passare al Senato a breve, e veramente auspichiamo che il governo italiano capisca quanto è importante ritornare agli albori di un tempo per quanto riguarda la canapa. Con questo ci tengo a nome mio a ringraziare moltissimi parlamentari che ci hanno appoggiato e supportato per redigere questa legge.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Annett 1 anno fa
    Ciao a tutti Prestito tra particolare parte di 5.000 € a 5.000.000 €. Contatto: bautzanne072@gmail.com Contatto: bautzanne072@gmail.com Il mio nome è la signora Annett BAUTZ sono un creditore privato, ho visto la tua email in un posto e vorrei offrire la mia offerta di prestito. Offro prestiti tra particolare un tasso del 5% di interesse, pagabile miei principi della sua essenza, basata sulla fiducia reciproca, il rispetto per gli impegni delle due parti e il rispetto delle norme e rimborso del prestito. Onestamente.
  • Ettore 1 anno fa
    L'argomento mi sembra più che mai degno di diffusione, ritengo che quanto meno se ne parli più si rendono efficienti le mafie dell'indotto, mi riferisco al voto di scambio che esiste da sempre tra chi specula e chi legifera, hanno iniziato con la lotta al commercio dell' oppio in Afganistan ed hanno occupato un paese riducendolo a colonia dell'occidente, dove ancora non c'è pace e arriva l'odore del sangue provocato dalle armi che vendiamo, in pratica si tratta di prendere un gruppo di persone e dividerlo per etnia, ideologia, colore, casta, se non per alimentazione, o per tradizioni, e vendergli un arma con cui farsi giustizia del territorio, esattamente come avviene in Italia, dove il vero controllo viene affidato alle mafie, che ricambiano il favore fornendo servizi. Naturalmente sono per l'apertura dei coffee shop e la cocaina dai carabinieri, con relativa identificazione per non incorrere nella distribuzione clandestina, togliendo così gran parte del potere economico-finanziario all' illegalità e tornare ad una democrazia del voto senza intermediari, ma tutto questo prevede anche un reddito di cittadinanza che dia la possibilità, a chi ne fa parte, di rifiutare facili guadagni, ed entrare nell' ottica di uno Stato che tuteli gli interessi, e la vita, dei propri cittadini.
  • Andrea Amerti Utente certificato 1 anno fa
    Consiglio la lettura di questo articolo di Riccardo Lautizi di un anno fa in cui spiega quali sono tutti i benefici della canapa, dall'edilizia ai tessuti agli alimenti http://www.dionidream.com/cannabis-utilizzi/
  • Andrea Amerti 1 anno fa
    Riccardo Lautizi ha approfondito quali sono tutti i benefici della canapa per l'Italia in questo articolo http://www.dionidream.com/cannabis-utilizzi/
  • luisa p. Utente certificato 1 anno fa
    Ho votato la proposta di legge per coltivare la canapa. Mi piace tutto quello che viene prodotto dalla canapa. Forza ragazzi, avanti tutta!!
  • alma gemme 1 anno fa
    Canapa: l'approvazione di questa legge vista la situzione dell'industria e dell'agricoltura, è certamente urgentissima per la sgangherata economia italiana.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Ma non diciamo sciocchezze...
  • Giulio Micioni 1 anno fa
    Articolo encomiabile e molto divulgativo, speriamo che la legge passi al Senato!
  • Andrea Pagliara 1 anno fa
    Benissimo! Sono contento per la legge che potrebbe essere approvata! E per i posti di lavoro che si potrebbero creare. PS: correggete il nome del paesino: è Crispiano, non Cristiano. ;)
  • tano 1 anno fa
    Certo non è la canapa industriale che salverà l' agricoltura italiana, tanto meno se si considera l"area piuttosto ridotta di 3000 ettari. Con la canapa industriale non si possono fare le canne. Credo che sia questo il fatto più significativo della canapa: la gente deve potersi fare le canne senza essere incriminata di reati di alcun genere!! Se no incominciamo a sbattere in galera chiunque beve alcolici di ogni tipo, perché anche quelli sono stupefacenti e fanno più danno in tutti i sensi. Sopratutto alla guida di un veicolo!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Ivano non diciamo balle. Lo Stato vende sigarette e ciò nonostante la malavita è sempre lì, le vende di contrabbando! Inoltre con la droga libera aumentano i tossicomani che vanno a gravare sul sistema sanitario nazionale. E i cittadini si vedono così costretti a mantenere nuovi "zombie".
    • Ivano GENOVESE Utente certificato 1 anno fa
      ...Hai perfettamente ragione. Sicuramente mi consentirai d'aggiungerci che la libera coltivazione e vendita della canapa ricca di THC, oltre a risollevare VERAMENTE le sorti dell'agricoltura, toglierebbe giusto qualche eurino dalle tasche dei malavitosi. Però questo non è possibile per gli "amici" in parlamento, in quanto contravverrebbero agli ordini loro impartiti dagli "amici degli amici".
  • pz 1 anno fa
    ***** BUONGIORNO A TUTTI! ***** Ancora questo drogapost? Ci state preparando qualche sorpresa? PIZ-ZA-ROT-TI?
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      IVANO DEMENTE E' CHI VUOLE LA DROGA LIBERA...
    • Ivano GENOVESE Utente certificato 1 anno fa
      ...non è che per me il tuo commento sia demenziale, è semplicemente palese che sei tu che sei demente!!!
  • franco selmin Utente certificato 1 anno fa
    Vicepresidente federcanapa/3000 ettari:ma fate le convention in una cabina telecom dismessa ? Altri salvatori dell'agricoltura italiana come i lombrichi,i tartufi,il bambu,la paulownia,ecc. P.S.cara vicepresidenta: progetto di alcuni anni fà di qualche ente pubblico sulla coltivazione della canapa in sicilia cosa ha sortito ? P.P.S. cari nostri rappresentanti euro\nazi\regi ma a chi date udienza ?
  • Pietro Z. Utente certificato 1 anno fa
    Questo governo ha fatto la riforma del lavoro, delle pensioni, della buona scuola, del senato, del parlamento, delle regioni, delle province, dei centri di collocamento, della giustizia, ecc. ecc. e noi italiani non apprezziamo chi tanto lavora peril bene del popolo sovrano- scuasate ma quando sento popolo sovrano in italia resto basito - gli manca la riforma che riguarda deputati e senatori, forse sarà l'ultima in lista. Per favore basta riforme altrimenti l'italia diventa lo stato faro per il mondo e il prossimo governo non troverà più riforme da fare, lasciate un pò di lavoro ai futuri politici altrimenti andranno in cassa integrazione. Abbiamo un governo che tutti vorrebbero e noi italiani non lo capiamo. Per favore, fermatevi con le riforme perchè più ne fate e più la vita quotidiana peggiora. Non lavorate per il bene del popolo sovrano ma pensate anche a salvare le banche in sofferenza, ad accogliere tutti gli africani tanto noi siamo buoni e ricchi anche se 10 milioni di italiani sono alla povertà, giovani e anziani che scappano in altri paesi per sopravivere, centinaia di artigiani suicidi per disperazione, ecc. M5S curate molto l'informazione, informate il popolo, mettete ordine nell'informazione, rendete la vita politica trasparente, fate in modo che il popolo partecipi politicamente, solo così avrete consenso e lunga vita, ma fare questo credo sia quasi impossibile vista la corruzione globale in italia e fuori. Forza M5S, il popolo sovrano onesto è con voi.
    • Pietro Z. Utente certificato 1 anno fa
      Certo, ma hai visto la reazione dei francesi? Ormai la forza vitale di reazione in italia, i giovani, pensano solo al calcio e al telefonino.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      peccato che tutte le riforme non solo in italia (dal jobs act alla loi travail francese, per finire alla riforma costituzionale) sono tutte dettate dalla ue http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/05/referendum-la-riforma-costituzionale-e-voluta-dallue-e-dalle-banche/2797485/
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      De 'i casini che hanno combinato questi, regà, nun 'o so, come se farà a uscirne..... ( Fivestars, preparatela voi e de corsa, 'na riforma de 'a Istruzzione come se deve, chè 'sti stronzi, stanno a fà danni incalcolabbili....)
    • franco selmin Utente certificato 1 anno fa
      Concordo.Della serie:prendetevi 12 e anche 13 mesi di ferie che fate meno danni rispetto al vostro insignificante compenso.
  • Tony 1 anno fa mostra
    Invernizzi ...invernizzina co l erba e' piu' bona... e' sopraffina!!
  • Rosa Anna 1 anno fa
    Ford ci faceva le carrozzerie delle auto con la canapa Rachele ha preso alla lettera gli insegnamenti di Beppe era bellissimo quello spettacolo I miei figli erano andati a vederlo, devo averlo registrato da qualche parte Nella famiglia di mio padre le donne con la canapa e il lino da loro seminati tessevano i corredi Ho ancora asciugamani e lenzuola, indistruttibili dopo cent'anni
    • Tony 1 anno fa mostra
      E che voi che sia..i russi c' hanno fatto lo sputinicche..e li marziani ce fanno puro li dischi volanti!
  • Rosa Anna 1 anno fa
    La passionaria d'Italia La dovrebbero chiamare novella punzella D'Orleans o rediviva visionaria senese , questa viene da Montevarchi e fa lo stesso mestiere Spiacente, ma Il suo eroe non è di stirpe reale ne un pontefice Sta girando tutte le vecchie contrade affabulando nobili, plebei, cortigiani, affiliati a sante confraternite e .....converticole con santini Non la metteranno sugli altari, ma ci sono degli altarini ......
  • mariano coppola Utente certificato 1 anno fa
    Una volta prodotta la canapa,io sono ad Anzio,dove si deve portare?Si raccoglie come il fieno?Chi può mi faccia sapere.mail mariano.coppolaçtiscali.it
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Attento a l'incendi, che sinnò, sballi tutto er paese......
    • Tony 1 anno fa mostra
      ' n do la voi porta' ?? T' a fumi!!
  • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
    ...ma un nuovo post ?.....ehh ?
    • Tony 1 anno fa mostra
      Hanno finito li mattoni..!
  • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
    Non c'e' solo la canapa. L'Italia detiene in Europa il primato di biodiversità con oltre 7500 specie vegetali, molte delle quali a rischio di estinzione. Andrebbero salvate prima queste della canapa, prodotti che renderebbero certamente di più della canapa in quanto specie uniche e rare. L'Italia avrebbe un esclusiva mondiale nella coltivazione e vendita di questi prodotti, senza dover competere con altre nazioni.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Franco a parte gli animali protetti (quello che tu citi è piuttosto diffuso in Europa e Asia) io parlo di biodiversità vegetale, di specie autoctone. Di recente la Sicilia è salita alla cronache perchè i contadini hanno ripreso a coltivare un tipo di grano antico quasi scomparso, che però ha buona resistenza agli agenti esterni ed è qualitativamente migliore dei cereali importati. E' la risposta degli agricoltori siculi al grano delle multinazionali, e questo tipo di business va incentivato.
    • franco selmin Utente certificato 1 anno fa
      Pensa che dopo 40 anni di ignobile attività nel settore agricolo ho scoperto che esiste,a proposito di biodiversità,la gallina prataiola. Sardegna,WWF,progetti leadermagnummaximo.435 o 485 mila euro per fare, non è dato sapere bene,progetto di recupero della GALLINA PRATAIOLA.600 esemplari censiti (non 599 o 602,se han fatto l'uovo). Secondo me,con quelle cifre, se le sono portate al millionaire ogni sera.
  • fabio salamone 1 anno fa
    Costruiamo il motore a curvatura.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Pure quello a quadratura, nun è male.....
    • Tony 1 anno fa mostra
      E va be' ! Quanno iniziamo?..Domani no che ciò da fa!!
  • Incasnero 1 anno fa
    Per il potere della real democrazia il motto ¨¨ debole con i forti , forte con i deboli.. il massimo per i real democratici ¨¨ eliminare la " plebe dal voto ... http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/07/12/news/sgombero-143879009/ http://www.linkiesta.it/it/article/2016/07/02/luciano-canfora-la-tentazione-dei-liberali-e-togliere-il-voto-alla-gen/31033/
  • Rosa 1 anno fa
    Credo che fino a metà del secolo scorso, anche l'Italia era produttore di canapa. Poi vi stato il divieto della coltivazione, forse perchè dovevamo consumare cotone? Sarebbe interessante saperlo. Detto ciò oltre a ottenere la possibilità di coltivarla( senz'altro è un ottimo prodotto anche per il corredo della casa) si deve prevedere una rete per poterla vendere. Ci deve essere un mercato, delle strutture preposte, dove i coltivatori possano far affluire il loro prodotto a livello decentrato. Quindi spero che lo abbiate previsto, nella vostra legge. Complimenti e in bocca al lupo.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Franco per la cronaca il cotone si coltivava in Italia già nei primi decenni dell'Ottocento, cioè molto prima che nascesse l'Unità d'Italia, e inoltre con la canapa non centra nulla. Attribuire al cotone la scomparsa della canapa è un falso "da gomblottisti". Saluti...
    • franco selmin Utente certificato 1 anno fa
      All'epoca dell'embargo della società delle nazioni(una Ue ante litteram)venne lanciata la campagna dell'autosufficienza.A casa di mio nonno(nord est ) ebbi il tempo di vedere la "busa" dove veniva fatta macerare la canapa.Vuoi vedere che ci hai azzeccato col cotone che fino a qualche decennio fà mica veniva dal sud est asiatico ?
  • luciano ardoino 1 anno fa
    So che non c'entra nulla col post in questione ma magari serve http://tuttosbagliatotuttodarifare.blogspot.it/p/aguzza-la-vista-e-trova-le-differenze.html
  • luciano ardoino 1 anno fa
    So che nel post non c'entra granché ma ho fatto questo e magari vi serve.
  • Vincenzo Matteucci 1 anno fa
    D’Alema : “ Votiamo NO, o l’Italia finirà ai Cinque Stelle”. http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/votiamo-no-o-litalia-finira-ai-cinque-stelle/
  • Alessandro Meucci Utente certificato 1 anno fa
    Bellissima iniziativa peccato che per quanto rigurada la Toscana e credo anche a Roma la situzione non sia tanto differente, visto le immagini dei cinghiali che scorrazzavano per le vie...il problema è che se non si ripristina l'inquinamneto di alcune specie di ungulati noi agricoltori non siamo più liberi di deminare niente in quanto viene tutto totalmente distrutto da cinghiali e caprioli!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Alessandro ci vorrebbe la forestale per spostare gli animali in eccedenza da un parco all'altro. Purtroppo questo non viene fatto per via dei costi e si preferisce abbattere, e inoltre ci sono, in alcune regioni, più forestali che piante e animali da tutelare. Il Paese è male gestito...
    • Alessandro Meucci Utente certificato 1 anno fa
      http://www.isprambiente.gov.it/files/pubblicazioni/manuali-lineeguida/MLG_91_2013.pdf
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Esiste ancora er "capriolo"???? 'A notizzia, me rinfranca....
  • harry haller Utente certificato 1 anno fa
    Vabbè che co' 'a canapa se po' fa' tutto, ma Rachè, nun esaggeramo.... https://www.youtube.com/watch?v=CqM4v7D2ri0
    • Covelli de 'a curva sudde Utente certificato 1 anno fa
      Statte, Rache'....... te faccio fa 'a signora.... "ma io, mica sono Rachele...." "e vabbe', tu statte lo stesso......"
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Guardi, so' espertissimo......
    • GIUSEPPE PELLERITO 1 anno fa
      Ma lei è un esperto?
  • AngeloS. 1 anno fa
    Signora Invernizzi, lei sarà anche vicepresidente di Federcanapa, ma la prego, lasci parlare di agronomia a chi se ne intende. Farebbe un favore a lei e alla sua associazione.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Harry che vuoi, un paese di tossicomani? Come se in Parlamento non ne avessimo abbastanza. Meglio coltivare frutta e verdura che importare questa da paesi che usano concimi velenosi. Artro che canapa, in Italia se pò cortiva' le mejo cose...
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      ..come je cresce er prezzemolo sur balcone a lui, nun je cresce a nessuno.....
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      ..E Angelo S., dev'esse n'Agronomo co' 'a "C" maiuscola, se capisce....
  • harry haller Utente certificato 1 anno fa
    Metro C, inchiesta a Roma su costi gonfiati e tempi di consegna (....)Un grande imbroglio, secondo la Procura di Roma, che ha portato alla lievitazione spropositata dei costi della Metro C e ritardi nei tempi" Uff, sempre er solito tran-tran.....
  • Parma Forever 1 anno fa
    le gente non spara cazzate per tutta la vita, ogni tanto ne imbrocca una,, compreso me e de benedetti
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Vabbè, allora aspettamo pazzienti st'"imbroccata"....
  • Parma Forever 1 anno fa
    le soluzioni le hai tra le righe, richiama il tuo candidato in pectore dal suo tour mondiale e fagli imparare a memoria la lezione,,,
  • Parma Forever 1 anno fa
    ancora con sta storia della canapa e dell'agricoltura che ci risolve tutti i problemi ? vedi un paese che non ce la fa ammettilo, altrimenti saresti meno estemporaneo anche tu
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      ..."ma", nell'attesa etc....
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Che stamo ne 'a merda sino ar collo, nun è 'na grossa novità (anche se er "Premier" fa finta de gnente; 'o 'so, che 'a canapa nun ce risolverà 'i probblemi, nell'attesa der Miracolo Economico, me sembra 'na cosa bbona.....
  • Floris Ferri Utente certificato 1 anno fa
    Non capisco perche un prodotto che ha tutte queste virtù,tutto questo potenziale, e tutto questo mercato, deve avere bisogno bisogno anche degli incentivi Statali
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      E chi ha parlato de incentivi? Er probblema è che se 'o fai ora, pure co' tutte 'e stupide autorizzazzioni e difficoltà che te impongono, 'a Finanza, te dorme sur pianerottolo de casa.....
  • ugo padovan 1 anno fa
    sono d'accordo al 1000x1000! la canapa rappresenta una risorsa che aspetta di essere utilizzata come merita. spero che i tempi siano finalmente maturi e che si arrivi ad avere coscienza e consapevolezza dell'opportunità che questo vegetale rappresenta. questa è la strada giusta.
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 1 anno fa
    Ma perché mai Renzi ha mandato la Boschi (la sua ministra certamente più “detestata”) ai funerali di Emmanuel Chidi Namdi ucciso (pare preterenzionalmente) da un razzista? Non è che si vuole rinfocolare una tra le più efficaci Armi di Distrazione di Massa? Francesco Santoianni http://pecorarossa.tumblr.com/post/147205350704/siete-antirazzisti-tenetevi-la-boschi-e-la
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 1 anno fa
    canapa ? vabbè fumamo va ! me sa che è mejo ! ^_^ no, perchè cercavo un post sul "fattaccio di Fermo" e non lo vedo , si vede che l'immigrazione non è un problema M5S . Orbene, è un problema già sviscerato ma non è stato certo risolto da quest'accozzaglia di pezzi de merda mafiosi e cattolicissimi... ho notato che pure i "preti " da bergoglio a vari cardinali e monsignori sono abbastanza confusi e in contrasto tra loro ^_^ roba da matti ... ma in questo paese oggi è del tutto normale ... visto che "comanda" un coso buffo non identificato , una specie di ET ... insomma ! ps: m'hanno "sospeso" da faccebucco per 24 ore ... per troppa " intolleranza-razzista-xenofoba" ah ah ah ah ah ... a me !! ... a Lenin ... ad una je ho solo scritto che tra non molto sarà data in pasto ai negri africani notoriamnete CANNIBALI .. Aò, m'ha segnalato ... eppure è storia che tutti dovrebbero conoscere -... eh eh ...
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      'N nero che sta co' i neri, deve spiccà ner buio....
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 1 anno fa
      so tempi truci ... porcazozza... e devi da capì quante negrette me so ...intrattenute , e c'ho avuto pure parenti cubane caffelatte :D ih ih ih ... come se er colore politico dipendesse dal colore della pelle ... nel senso contrario a sto punto ... poi me so trovato un link su FB dove c'è un negro che sta con casapound ... eh eh ... come se non lo sapessi a priori ... so anni che je lo sto addì ... basta me so rotto er cazzo con sti ritardati ..
    • Covelli de 'a curva sudde Utente certificato 1 anno fa
      ammazza ao'....è er cormo a datte de razzista..... stanno proprio a pezzi.... so come quelli de ifq.........
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
    LA CANAPA INDUSTRIALE. E' proprio la "demonizzazione" della canapa che ci fa capire la sua bontà. https://www.youtube.com/watch?v=FFazpL7QisI Sono anni che ne scriviamo qui sul Blog, a sto punto perchè non investirci direttamente? Facciamo una Civic Company Agricola, accediamo al mircrocredito per le imprese, mettiamo qualche soldo, e mettemo su baracca. Servono campi incolti, avoja a trovarne, ma tocca sbrigasse, se no i palazzinari ce fanno tutti centri commerciali. Si potrebbe pensare a terreni demaniali incolti e trascurati, si mantengono in ordine in cambio di coltivazioni, magari a patate, però la canapa è mejo. Plastica biologica, si capisce il concetto? Quello che abbiamo intorno è in maggioranza di plastica, ma chimica! Si tratterebbe di fare impresa, crearsi e creare lavoro, fare qualcosa di concreto. Non dicevate tutti de volè lavorà in mezzo alla natura, a fa prodotti biologici, senza rifiuti e pure l'energia pulita? C'avemo tutto, rete vendita e clienti compresi. Caxxo, n'azienda grillina! Basta solo "definì" bene tutto "prima" de comincià, n'azienda pe' campà, deve fa profitto, siamo capaci di gestire questa voce? Se siamo in grado di farlo se po' fa, senno ognun per se e Dio per tutti, che alla fine è come stamo messi adesso, poi non ve lamentate e non ce scassate le palle col "Bio". Qualche cosa la dovete pur rischiare, questo è il mondo PMI, quelli con Partita Iva, l'evasori, quelli che hanno distrutto l'Italia. Quelli che la notte non dormono pe' i pensieri! Arrivederci e grazie, graziella e grazie ar caxxo. Nando da Roma.
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Nà .. e ciao Tutti .. sono d'accordo con la proposta .. ma occorre sempre individuare aree pianeggianti per queste attività .. quelle collinari le lascerei libere per attività vinicole .. piantagioni di ulivi , per la produzione di Olio extra vergine Italiano , l'unico ar monno , come per il nostro vino .. Il nostro territorio è patrimonio di tutti , da recuperare salvaguardando e investendo sulle nostre produzioni .. quelle che da sempre hanno fatto il Buon nome del made in Italy .. Per la lavorazione finale , stabilimenti in aree industriali .. fuori dai centri abitati .. Insomma , nà riconversione coi dovuti criteri .. Come da te accennato nel Post .. Cari Saluti
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      = Ahahah Nando, per me un goccio non è un problema ma a quei tre nun je va più giù; per quello Marley canta "ho sparato allo sceriffo"! E a Bob je piaceva la cinquefoglie, pure per religione rasta.
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Ernè, manda giù un goccio de gasolio :)))
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Er posto, te 'o trovo io....... http://www.sardegnaabbandonata.it/surigheddu/
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
      Da pesca Maxe, il negozio in centro è bello che chiuso, mi moje s'è stufata de vedemme attaccato al Pc senza prudurre. Poi non sto a parlà de canne, ma de bioplastica e affini, de produzione seria, no da fricchettone. Sto a parlà de fa impresa, de lavorà, no de giocà. Le canne te le poi fa pe' rilassatte dopo lavorato. Ciao, sono d'animo PMI, niente regali, idee e bona volontà.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Salve Nando, intanto in Michigan fa freddo per tre... (me tocca ripostà)... https://www.youtube.com/watch?v=nrnZSLwfzVs R.I.P.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Nando tu potresti riconvertire il tuo negozio e al posto delle scarpe vendere canne. ^__^
  • Incasnero 1 anno fa
    lll>>>Theresa May..il nuovo premier " donna" dopo la Thatcher..si preparano tempi duri per la libertà degli inglesi... ... .. http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/gb-downing-street-theresa-may-premier-mercoledi-cameron-ufficializza-dimissioni_3019624-201602a.shtml ....... http://m.espresso.repubblica.it/googlenews/2013/06/25/news/caso-snowden-cosa-c-e-in-gioco-1.55992
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Buonasera, più canapa per tutti..... io non fumo
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Te, se' 'na sostenitrice de 'a corda, de canapa...
  • harry haller Utente certificato 1 anno fa
    Che poi, è pure 'na bella pianta d'appartamento (ner senso che te devi appartà, sinnò, 'a Mafia, se preoccupa che je scippano l'affare....)
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      MAPPERFAVORE, QUESTA CHE ELIMINI LA MAFIA E' NA BARZELLETTA! LO STATO VENDE SIGARETTE E CIO' NONOSTANTE LA MAFIA E' SEMPRE LI', CAMPA CON LE SIGARETTE DI CONTRABBANDO. LA MAFIA VA ELIMINATA CAMBIANDO LE NORME DEI CODICI, NON CERTO CON STI SLOGAN...
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Ah quanti ricordi de giovinezza; m'aricordo che all'Arsenale de 'a Marina de La Maddalena, quello dove poi se doveva fa' er G8, dentro a n' fabbricato abbandonato, cresceva rigojosa Maria Giovanna, co' 'i premurosi marinai giardinieri a annaffialla......
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Harry, tanti pòtano! Io posto! https://www.youtube.com/watch?v=Xa0HOpQRpLM
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      .. nà volta appartamentate .. two sono mejo che one !:)
  • salvatore castellano Utente certificato 1 anno fa
    Ottima idea. Vi è solo un problemino. Quale profitto per le multinazionali??? Nessuno. Altro problemino. Dare lavoro agli Italiani??? Mai sia fatto. Cara Rachele se non ci LIBERIAMO da questo sistema DITTATORIALE nulla ci fanno fare. Per noi Italiani è previsto l'immobilismo ed il FURTO dei nostri avere.
  • adriano 1 anno fa
    Ma smettiamola di con 'sta cazzo di canapa per industria o da fumare. Che si possa coltivare tutta! La mia generazione combatteva già alla fine degli anni '60, per la canna libera. Per decenni hanno arrestato gente per poche canne e ancora oggi, persone che coltivano poche piante, vengono trattate peggio dei mafiosi, mentre siamo stati invasi da tonnellate di ero e coca, facendo ingrassare mafie e andrangheta.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      AH FRUTTARO' ER PEPE, LA CANNELLA, LA NOCE MOSCATA... SO TUTTE PARTI DE PIANTE! CHE NUN CE LO SAPEVI? MA LA CANAPA CIA' TOSSINE DANNOSE PE LI NEURONI E NUN ME DI CHE E' "MENS SANA IN CORPORE SANO"! E PE LA PARTE CURATIVA, PRIMA DE FUMA', STUDIA MEDICINA!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      harry haller concordo con te a proposito di consumatori di stupefacenti rincoglioniti, in Parlamento un deputato su tre ne fa uso! Ecco perche' in Italia non funziona una cippa...
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Adriano mi pare chiaro che tu dei derivati del prodotto in questione non sai nulla, al punto che usi il termine "cannone" in voga negli anni 90 (e non '60) quando è più appropriato quello di sostanza neurotossica. Tu chiedi dove ho vissuto in questi anni. Io invece ti chiedo, in quale facoltà hai studiato medicina per venire qui a darmi lezioni di tossicologia? Perchè non ti fai una chiaccherata con i "ragazzi" che hanno lavorato con Andrea Muccioli, prima di esaltarmi il prodotto in questione e far credere che non fa nulla? Soprattutto, perchè mi citi a modello l'Olanda, che ha incrementato la criminalità e che aveva pure il partito dei pedofili? Invece di fumare, studia, perchè poi finisci a carico del sistema sanitario nazionale e sono gli altri a doverti mantenere.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Er fruttarolo Veronesi chi, er politico, l'amico delle lobby? Quello che vive grazie ai malati di cancro e che dice che dormire in stanza come le scorie nucleari non fa nulla? Te lo raccomando proprio...
    • adriano 1 anno fa
      Per Zampano Ma dove hai vissuto? Noi cannoneggiatori, abbiamo lavorato, pagato le tasse, fatto arte,fatto feste bellissime, allevato figli ecc. ecc. e ti posso assicurare che siamo una stragrande maggioranza, perchè ne ho conosciuti a migliaia. Invece di quelli come te e giovanardi, per fortuna ne ho frequentati pochi, perchè siete di una tristezza infinita. Mai stato in Olanda? E' una vita che è legale, e non ci fanno neanche caso.
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa
      Zampa',nun è 'na droga,bensì 'na pianta;tra l'artro,commestibbile...er pepe è 'na droga,a cannella,a noce moscata...pesante quella...ma no a canapa,che anzì è curativa.Parola de Veronesi,quinni,puro,er detto "mens sana in corpore sano",resta tale e invariato...prima de parla',fuma... 'Sera Herri...e 'n saluto a quei simpaticoni dell'amichi tua...
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      ...e stanno mejo de me, 'i possino.....
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Certo che a uno ch'è ggià n' cojone nun 'o po' mijorà, ma conosco persone ottimissime, colte e pure sportive che fumano er calumet de 'a pace da decenni.....
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Abbiamo fin troppi rincoglioniti in Italia, ci manca solo la droga libera. Va finanziato lo studio e lo sport, bisogna ricordarsi il Mens sana in corpore sano, e non diventare "mente sballata in corpo intossicato"
  • Carlo Ubertosi 1 anno fa
    una grandissima priorita'.. se ne sentiva tanto la mancanza. "cannabinoidi molto buoni".... han fatto i bravi?
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    La assurda volontà di trasformare il Paese in un immenso deposito di clandestini da cui lucrare miliardi ha anche un'altra motivazione : destabilizzarlo per ubbidire ai potenti d'oltre atlantico che vogliono destabilizzare l'Europa attraverso l'Italia . La brexit è l'inizio della fase finale , dell'urto possente che disgregherà il feudo tedesco chiamato Europa ! La Germania ne uscirà senza danni , forte com'è , seguita da qualche nazione minore consorella , noi Paesi mediterranei saremo finalmente liberi dal giogo euro-americano e potremo riprendere a vivere normalmente . Lasciamo perdere le favole di stare in una vera Europa , che gli USA non lo permetterebbero mai !
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
    io posso parlare con cognizione di causa di quanto sia straordinaria la canapa perché io dormo ancora con lenzuola di canapa che tesseva la mia bisnonna. La biancheria moderna non la sopporto perché è elettrica, fa scintille toccandola per cui non la uso più, mentre le meravigliose lenzuola di canapa in inverso trattengono il calore e d'estate sono freschissime oltre che eterne, non si distruggono mai si possono lavare milioni di volte e sono sempre nuove. Per davvero ho lenzuola che ha usato mia nonna la mia mamma e adesso le uso io e sono ancora bellissime nuove e profumate, Forse è proprio per questo che hanno vietato l'utilizzo della canapa altrimenti le multinazionali non ci guadagnavano nulla. Molti miei amici non ci credevano ma siccome ne avevo una grande riserva gliele regalavo e ancora mi ringraziano.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      La penso esattamente come te
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Maria sono daccordo con ciò che scrivi per il tessuto, però che faccia bene è una barzelletta che ci propinano quelli che la vogliono legalizzare per uso personale. Qualsiasi testo universitario di medicina ti riporta che i derivati della canapa appartengono alle sostanze neurotossiche e ti elenca i danni. Ora, che vengano usate a scopo benefico e per alleviare mali seri, non c'e' dubbio. Se ne occupa il medico, il fai-da-te è sconsigliato. Ricordiamoci inoltre che i pazienti sono talvolta in fase terminale.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      Zampano io non so proprio nulla di droghe, ho letto proprio poco fa un articolo che ne tesse le lodi però non so chi ha ragione anche perché in un mondo come il nostro che ci ubriacano di bugie non so davvero a chi credere. Ho letto che farebbe bene al cervello che ne stimolerebbe le capacità, che addirittura guarirebbe dal cancro, boh! Io ne apprezzo i tessuti di cui conosco molto bene le qualità però sinceramente non ti so dire lavorandola coi sistemi attuali quanto resterebbe di quel che era nel passato.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Zampa, si viene er cancro a 'i cojoni, er Governo è spacciato: quinni......
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      C'e' un punto che bisognerebbe chiarire. Coloro che spesso ci parlano di canapa esaltando il prodotto, in realtà sperano che questa possa essere commercializzata "anche" sottoforma di sigarette, biscottini, generi alimentari etc. Sostengono che sia una droga leggera e che non faccia nulla. Per la medicina però non esiste "droga leggera" (termine puramente giornalistico) e i cannabinoidi, che possono essere utilizzati per alleviare le sofferenze causate da certe malattie (gravi forme tumorali) ma sotto controllo medico, se prese da persone in salute possono arrecare a costoro gravi danni all'organismo, compreso il cancro ai testicoli. Ci vorrebbero controlli severi per chi si occupa della cosa. Del resto si parla sempre di cannabinoidi, non di lattuga.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      Nicola hai proprio ragione, hanno distrutto tutto ciò che durava negli anni per indurci all'uso e getta che oltre allo spreco di soldi è un danno per il pianeta visto che le montagne di rifiuti non si sa più dove metterli. Mi diceva mio nonno che anche i tessuti per gli abiti duravano una vita ( popelin, cotone, seta) mentre adesso è tutto sintetico e dopo due lavaggi si sfibrano, che schifo questi asini che governano e invece di proteggere l'economia la disintegrano, per servire gli interessi degli sfruttatori dell'umanità
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Scherzi a parte, la canapa è l'equivalente vegetale del maiale: non se ne butta via niente; il problema, è la sua trasformazione che, per consentire un giusto profitto , dev'essere fatta in prossimità delle coltivazioni; mi sembra di ricordare che in Italia, gli impianti per la trasformazione della Sativa, purtroppo, siano pochissimi....
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      Harry Ahahah! No non si fumano le lenzuola. Sai quando la mamma mi parlava bene io non le davo molto retta perché mi piaceva avere nel letto anche lenzuola dipinte col mare, gli orsetti i gattini. Poi quando un estate non riuscivo a dormire per il caldo e provai le sue non sono più riuscita ad usare le altre.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Brava, ci hai preso! E' proprio per questo che l'hanno vietata. Dovevano imporre l'uso dei derivati sintetici del petrolio. E' sempre una questione di lobby.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Basta che che nun se 'e fumino,'e lenzuola...
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    Resto sempre dell'idea che la riconversione locale per i siti abbandonati debba essere seguita , con proposte e scelte dei Residenti .. Qualsiasi imposizione politica - imprenditoriale si allontana e non poco dall'auto determinazione .. dalla possibilità di scegliere del Cittadino W Rousseau W il MoVimento dei Cittadini a 5 *****
  • Incasnero 1 anno fa
    >>>canapa " buona" canapa " cattiva" ..chi lo ha scritto questo articolo...la maestra dell asilo?!! la cosiddetta" Maria" ha propriet¨¤' farmaceutiche che la fanno essere tutt'altro che " cattiva.". Si informi prima di scrivere cose errate..
    • Incasnero 1 anno fa
      ++l>>>Non è detto esplicitamente.. ma è tra le " righe".. Prova a "muovere" un po la mente.. ... alcune varietà, che è stupefacente, per cui la legge la proibisce e viene definita droga, e altri cannabinoidi molto buoni invece in quella che noi chiamiamo canapa industriale.
    • marco trionfetti Utente certificato 1 anno fa
      Scusa, ma dove hai letto nell'articolo "canapa buona e canapa cattiva"?? Viene solo specificato che la legge distingue la "maria" dalla canapa in oggetto, in virtù del livello del THC..e dove sarebbe l'errore o la stupidaggine di cui ti lamenti??? Magari, prima di commentare, leggilo l'articolo...o usa meno "maria"!
  • Covelli de 'a curva sudde Utente certificato 1 anno fa
    a fruttaro'..... si venghi a Roma, a sera a via Veneto, ce stanno certe "sorche".... pero' vonno tre "piotte" pe fa 'e zozzerie.....
    • Tony 1 anno fa
      Te sbai..na piotta = 100 £... un centone = 100.000 £……
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      'a "piotta" è annata fori corso 'nsieme a 'a Lira: ('na piotta= 100.000 lire = circa 52 Euri; 3 piotte= 156 euri.......)
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Scusate 'a ignoranza, ma 'na piotta, ar cambio co' l'Euro, a quanto sta???
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa
      Zozzerie...e solite cose,dai...e,puro,a caro prezzo,direi...e,poi,seconno te che me so' sposato a fa?? Pe' risparmia'...
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    Grazie mille a Lei, signora. Per averci aperto gli occhi su una altra interessantissima possibilita' di sviluppare imprenditorie positive, legate ai territori, sane, progettuali. Questa sara' una operativita' di ogni M5S: continui tavoli di lavoro con le piccole imprenditorie per potere cogliere ogni minima possibilita' e migliorare ogni organizzazione per sviluppare produttivita' positive e premianti.
  • Pietro Z. Utente certificato 1 anno fa
    Domanda: quale settore funziona legalmente bene o è nella normalità in Italia? Io non riesco a trovarne uno, neanche nello stato del vaticano che dovrebbe essere da esempio al mondo intero, ma forse sono pessimista o di ristrette visioni.
    • Pietro Z. Utente certificato 1 anno fa
      Normalizzato, regolarizzato, gestito da norme, da leggi, poichè il buon snso è sensibile alla persona, come la coscienza, si fà uso di codici, norme, restrizioni, leggi e più ce ne sono più cresce l'anarchia del comportamento, per il signicato di una parola nel contesto della frase si impiegano decine di ore senza raggiungere l'accordo: le leggi italiane ne sono un esempio, sono talmente democratiche che ognuno le interpreta come più gli conviene.
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa
      Finchè er significato der termine "normalità" sarò interpretabbile,te riuscira' difficile venirne a capo...ma,te,continua puro...
  • p.a.d.a.n.o.d.o.c. 1 anno fa mostra
    DI MAIO E KOMPAGNI DIVERSAMENTE PIDDIOTI VOLEVANO ENTRARE A GAZA E GLI ISRAELIANI GLIELO HANNO IMPEDITO? DOVEVATE SPEDIRGLIELI A CALCINCULO AD HAMAS!
  • p.a.d.a.n.o.d.o.c. 1 anno fa mostra
    Silvanetta Pi 22 ore fa · Divide et impera....dividi e comanda. Su questa frase fu costruito e mantenuto l’Impero Romano. Ancora oggi è la miglior strategia possibile, storicamente collaudata. Impedire che i popoli si uniscano in un’unica causa, in un comune ideale e di giustizia sociale. Agire sullo scontento delle rispettive fazioni, fare in modo che essi continuino ad avere interessi divergenti, con la finalità di indebolirli e dividerli. E tuttora funziona che è una meraviglia. Al resto poi ci pensa l’egocentrismo dell’essere umano. E mentre il potere impera, il popolino frigna, ma continua a dividersi e a girare su se stesso come una trottola. +++++++++++++++++++++++ NON CI VUOLE MICA UN GENIO E NEMMENO UN TROTALEGGIO, CI VUOLE SOLO UN COPIONE CONCORDATO FRA REGISTI, PRODUTTORI, ATTORI ECC... E UN PUBBLICO DI BEOTI.
  • p.a.d.a.n.o.d.o.c. 1 anno fa mostra
    LA COSA CHE SA FARE MEGLIO LA VOSTRA SINDACHESSA, E' QUELLA DI PASSARSI LE MANI FRA LA CHIOMA.
  • p.a.d.a.n.o.d.o.c. 1 anno fa mostra
    HEI BEPPE, NON HAI ANCORA CAPITO DI AVER CREATO UN MOSTRICIATTOLO, PIU' CHE UN MOVIMENTO?
  • Oronzo Dimitri 1 anno fa
    Ma se oggi io volessi coltivarla come potrei fare a chi mi potrei rivolgere.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      ...e pure de 'e virgole.....
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      E' n' grosso punto interogativo....( ma tanto a te che te frega, der punto....)
  • Vale Uno (ognuno) Utente certificato 1 anno fa mostra
    Sono interessata alla canapa ma mi interessa di più ribadire che - la trasparenza è il primo dovere - e anche agire nella legalità è un dovere. O.T. Mi interessa dunque ribadire che non è stato il M5S, ovvero l’assemblea degli iscritti, a votare, ognuno contando uno, per sospendere dal M5S il Sindaco di Parma, così come non è il M5S che ne sta vagliando ora le controdeduzioni, ognuno contando uno. Questo è un fatto certo e inconfutabile. Non è invece certo chi e quando ne decreterà il reintegro o l’espulsione. In nome della trasparenza e della legalità riterrei allora doveroso chiarire chi è legittimato a decidere in nome del M5S, riterrei inoltre doveroso che il gestore del Sistema Operativo renda trasparenti i meccanismi decisionali, mantenendo l’impegno di trovare un ente terzo che garantisca un risultato legittimo. Ovviamente l’esposizione di ciò che riterrei doveroso, vale uno, ed è confutabilissima; forse qualcuno vale più di uno e ha ritenuto invece doveroso bannare questo mio punto di vista dal precedente Post? Buon pomeriggio.
    • Vale Uno (ognuno) Utente certificato 1 anno fa mostra
      Che fai orè, piagniucoli? Eddai, nun piagnucolà, dimme che t’ò fatto... raggionamone... https://youtu.be/RrLJJESqr6I ^__^
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa mostra
      gne,gne,gne,gneeee!
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Mi viene il sospetto che sia la ndrangheta ad opporsi alla coltivazione della canapa per paura che poi si passi anche alla 'cannabis". Questo per loro sarebbe un disastro finanziario, potrebbe essere il modo migliore per distruggere le mafie.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Il problema non è la mafia, che troviamo ormai in ogni campo, dalla raccolta dei pomodori alla vendita di appalti, dai funerali rom all'immigrazione clandestina etc. e che di certo non perde alcun business. Il problema è la legalizzazione della droga, che porta danno, e intossicando i polmoni e distruggendo i neuroni dei consumatori creano ''zombi'' (come se in Italia non ne avessimo abbastanza di gente che ha problemi di salute e bisogno del welfare).
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    La coltivazione della canapa, un tempo tradizionale in Italia, e' ostacolta dall'ignoranza, dal pregiudizio, dalla bigotteria, perche' viene associata alla peggiore delle droghe da certi ambienti falsamente perbenisti e cattolici. Speriamo che il Senato abbia un sussulto di saggezza ed elimini simili pregiudizi. Se poi un giorno si consentira' anche di liberalizzare la coltivazione della "cannabis" non sara' certo un male per nessuno.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Adolfo bigotteria e cattolicesimo? Lo chiedo pure a te, hai mai aperto un libro di medicina e nello specifico hai mai (non dico studiato ma almeno) letto un capitolo sulle neurotossine...? La scienza medica non ha nulla a che fare con il cattolicesimo e la bigotteria.
    • andrea a44 Utente certificato 1 anno fa
      più' semplicemente si puo' dire che sono stati i marigani a spingere la proibizione della canapa a favore del raion prodotto da loro, ed e un retaggio che ancora e duro a morire.
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Altro primato negativo del nostro ex bel Paese ! L'Italia si piazza al primo posto per corruzione staccando di gran lunga la Bulgaria ! I rigori di Pellet e Zaza ,inspiegabili , ci hanno privati della coppa Europa , accontentiamoci di questo primato !
  • Carlo S. Utente certificato 1 anno fa
    Mio Nonno mi raccontava che quando lui era ragazzo tutta la piana di Caserta era coltivata a canapa. Era una tradizione per quel territorio. Ritornandoci constatava da anni che avevano convertito tutto in tabacco...
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Al di la del fatto che se davvero può procurare molti nuovi posti di lavoro sarà stoppata dal governo , ci può far sapere quante unità sono addette a tale coltivazione ! Tremila ettari , a occhio , non credo che necessitino di più di diecimila addetti . Se la cosa prendesse piede e diventassimo gran produttori di ottima canapa , il governo ci imporrebbe di usare quella di importazione della Costa d'avorio , molto meno buona e a maggior prezzo , per aiutare quel Paese che è in difficoltà ! Amica mia questo Paese rema al contrario : il nostro olio ,che è il migliore al mondo , marcisce nei depositi mentre acquistiamo quello tunisino , le nostre arance pure , i nostri formaggi anche , insieme a tante altre eccellenze ! Sappia che è in atto la distruzione dell'Italia !
    • Pietro Z. Utente certificato 1 anno fa
      Come volevasi dimostrare. Lo stato italiano aiuta tutti eccetto i suoi cittadini qualunque cosa facciano. Le vedove di cittadini italiani morti sul lavoro per mancanza di sicurezza non sono neanche menzionate, disoccupati non per colpa loro, disperati, non hanno aiuto da nessuna istituzione mentre basta sbarcare da un barcone e subito presi in carico da cooperative benevole e da volontari che costano milioni di euro. Se chiamo l'ambulanza rischio di doverla pagare. Vien da pensare che lo stato sia contro i suoi cittadini o forse bisogna usare una parola che si sente spesso. La natura ha creato il razzismo economico globalizzato poichè non ha dato ad ogni parte della terra le giuste quantitò di risorse per renderle autonome ma le ha sparse in modo disordinato creando enormi problemi tra i popoli.
  • pz 1 anno fa
    ***** CANAPA E CASE DI TOLLERANZA ***** Finalmente un MoVimento che rispecchia il volere del popolo!
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      " resto sempre dell'idea che non riuscirò mai a liberarmi della mia libertà " .. https://youtu.be/nulKUZ1sWlA Saluto frutta , harry .. e puro chi non ce l'ha !
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa
      Invidiosi sì,Herri...vado coll'inno?? https://youtu.be/N-PIyM-BCMo
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Ce mancava solo er rock and roll, 'nvidiosi... https://www.youtube.com/watch?v=gBLeVcP_JQg
    • Giovanni Giuffra Traverso Utente certificato 1 anno fa
      Cioè fumare hashish e andare a puttane?
  • Giovanni Rigatelli 1 anno fa
    senza entrare in meriti profondi che necessitano di un profondo confronto per poter valutare i diversi aspetti , credo che o si elimina il tabacco e altre mille sostanze piu' pericolose o si puo' contivare liberamente anche la canapa ,non sarebbe questa a fare la differenza , con questo non intendo dire che sono favorevole ma che ci sono molte cose da prendere in mano
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Il sangue italiano scorre continuamente per le nostre strade insieme a violenze , rapine e stupri che per la maggior parte sono opera dei milioni di clandestini che affollano il Paese seguiti a ruota da gente dell'est ! Funerali per il clandestino morto a Fermo " nobilitati " da tante alte cariche dello Stato , funerali degli italiani sgozzati a Dacca , nessuno !
    • Vincenzo A. Utente certificato 1 anno fa
      Questo stronzo di Ultras non aveva di meglio da fare che insultare la signora di colore, (come se lui fosse un Adone) Ad onor del vero , i giornalai ci stanno martellando da giorni con questo omicidio, è quasi passato del dimenticatoio l'assassinio di nove Italiani all'estero. Ma qual'è la logica di chi gestisce queste notizie ? Giornalisti giornalai fate venire il volta stomaco. Sembra che questi inetti non siano Italiani o odino i propri conterranei.
    • Pietro Z. Utente certificato 1 anno fa
      I mezzi d'informazione hanno una responsabilità enorme, ma se sono gestiti dalla politica ......
  • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa
    Forza Rachele Invernizzi!!
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa
      Gnente,gnente,sei Roma49 in tre minuti?' Er vice der Caciara?? Covelli,Covelli...
    • Covelli de 'a curva sudde Utente certificato 1 anno fa
      ciao ar vice.mejo a fruttaro' er vice.mejo è Old..... nun tenventa' gnente.............
    • er fruttarolo Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Old. Leggevo più sopra de gente che vorebbe passa' a vita fumanno e annanno a zoccole...ma,come faranno,senza er reddito de cittadinanza??
    • old dog 1 anno fa
      lo sapevo che questo post avrebbe scatenato il tuo entusiasmo ci manca Caciara e poi siamo a posto... con l'occupazione della pole-position stai diventando meglio della Ferrari e di Pabblo ah ah saluti a te ed al Caciara insieme a Pabblo
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus